REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI 15 BORSE DI STUDIO NELL AMBITO DEL PROGETTO DI FORMAZIONE SINTESYS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI 15 BORSE DI STUDIO NELL AMBITO DEL PROGETTO DI FORMAZIONE SINTESYS"

Transcript

1 REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI 15 BORSE DI STUDIO NELL AMBITO DEL PROGETTO DI FORMAZIONE SINTESYS Security and INTElligence SYStem (Codice Identificativo: PON01_01687 CUP Formazione: B88F ) Pagina 1 di 11

2 REGOLAMENTO PER LA SELEZIONE DI 15 CANDIDATI ART. 1 (Norme generali) Il Centro Regionale Information Communication Technology scrl CeRICT scrl, in collaborazione con ENGINEERING Ingegneria Informatica S.p.A.; Expert System; Digital Video; System Management; Università di Palermo; Università del Salento; Università di Salerno (DIIMA); ICAR CNR, nell ambito del Progetto di Ricerca SINTESYS - Security and INTElligence SYStem e del progetto di formazione ad esso associato, autorizzati e finanziati dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca nell ambito del Programma Operativo Nazionale Ricerca e Competitività (D.D. del 18/1/2010, prot. n. 01/Ric.) e disciplinato dal Decreto di Concessione del 10/11/2011 n. 939/Ric., seleziona 15 candidati per l assegnazione di borse di studio per il corso di formazione finalizzato alla creazione di esperti in tecnologie ICT a supporto dei processi di intelligence per la sicurezza pubblica. La finalità del progetto è di formare tecnici in grado di: - supportare il processo di analisi delle esigenze di sicurezza e di identificazione delle contromisure da adottare; - progettare, sviluppare e gestire soluzioni integrate di sicurezza. Il progetto formativo tratterà tematiche inerenti la security, principi e metodi di risk and vulnerability analysis, tecnologie a supporto della homeland security, architetturere e tecnologie di riferimento per la realizzazione di reti in uno scenario di homeland security; Data mining di informazioni e supporto alle decisioni, project management. L obiettivo del progetto è formare un profilo professionale capace di operare in tutti i contesti in cui è richiesta responsabilità nella gestione di Infrastrutture Critiche, di Sicurezza, Difesa e Controllo del Territorio di Protezione Civile (Regioni, Comuni, ecc.). Nella formazione on the job saranno impegnate le imprese: ENGINEERING Ingegneria Informatica S.p.A. presso la sede di sede di Palermo (Viale Regione Siciliana, 7275) e/o Napoli; Pagina 2 di 11

3 Expert System presso la sede di Napoli Centro Polif. Inail, Via Nuova Poggioreale 11, Torre 7; Digital Video presso la sede di Napoli Via G. Porzio Centro Direzionale. Il corso di formazione: prevede la formazione di 15 laureati, con Laurea Magistrale o Specialistica e/o Dottorato in Informatica, Ingegneria Informatica, Ingegneria Elettronica, Ingegneria Gestionale, Economia, dotati di una buona conoscenza della lingua inglese parlata e scritta; ha una durata di 15 mesi complessivi pari a 1480 ore articolate in attività di formazione d aula e di training on the job; prevede un esame finale per il rilascio della certificazione attestante la proficua frequenza del corso. 2.1 Requisiti ART. 2 (Modalità di assegnazione) Per poter essere ammessi al concorso, i candidati devono: essere disoccupati o inoccupati; essere residenti in una delle regioni dell Obiettivo 1 del Trattato di Amsterdam; avere una buona conoscenza della lingua inglese parlata e scritta; avere una età non superiore a 38 anni compiuti; aver conseguito il titolo di studio in uno dei corsi di Laurea Magistrale o Specialistica e/o Dottorato in Informatica, Ingegneria Informatica, Ingegneria Elettronica, Ingegneria Gestionale, Economia; non avere rapporti lavorativi in essere con i partner di progetto (o altre consociate e/o partecipate). I candidati devono essere in possesso dei requisiti di ammissione alla data di scadenza fissata per la presentazione della domanda. 2.2 Criteri di selezione La selezione delle candidature avverrà tramite valutazione dei titoli, superamento di un test scritto e di un successivo colloquio tecnico. Pagina 3 di 11

4 A ciascun candidato la commissione potrà assegnare un massimo di 100 punti distribuiti come segue: a) titoli scientifici e accademici: fino a 40 punti, b) test: fino a 20 punti; c) colloquio individuale: fino a 40 punti. Sono titoli valutabili come titoli scientifici, tra gli altri, lo svolgimento di una documentata attività di ricerca presso soggetti pubblici e privati in Italia e all estero con contratti, borse di studio o incarichi nonché i diplomi di specializzazione e gli attestati di frequenza di corsi di perfezionamento post laurea conseguiti in Italia o all estero. La valutazione dei titoli dovrà precedere il colloquio. a. Valutazione dei titoli A ciascun candidato verrà assegnato un punteggio dalla Commissione, di cui al successivo punto 2.3, definito sulla base della valutazione dei titoli indicati nella domanda, al fine di redigere una graduatoria di merito che verrà pubblicata sul sito Verranno a formare il punteggio per la valutazione dei titoli: i. il voto di Laurea conseguito al termine del corso di studi universitari specificato nella domanda; ii. iii. eventuali pubblicazioni su riviste o in atti di conferenze, di rilevanza nazionale o internazionale, inerenti le tematiche del progetto di riferimento; altri titoli (ad esempio la conoscenza della lingua inglese, certificata, esperienze professionali). Per la determinazione del punteggio, che verrà assegnato a ciascun candidato in sede di valutazione dei titoli da parte della Commissione esaminatrice, si farà riferimento alla successiva tabella 1. Per passare alla fase di selezione successiva è necessario che ciascun candidato raggiunga il punteggio minimo di 20 punti. TITOLO VOTO di LAUREA V=[da 0 a 25] ALTRI TITOLI: EVENTUALI PUBBLICAZIONI P= [da 0 a 5] ALTRI A= [da 0 a 10] Pagina 4 di 11

5 PUNTEGGIO DEI TITOLI b. Test V+M+P+A Tabella 1 Il test ha l obiettivo di valutare le conoscenze pregresse, le capacità psico-attitudinali e la motivazione a partecipare al corso. Il massimo punteggio conseguibile con tale prova sarà pari a 20 punti. c. Colloquio tecnico Il colloquio è finalizzato a verificare le competenze tecniche anche relativamente alla conoscenza della lingua inglese. Il massimo punteggio conseguibile con la prova orale sarà pari a 40 punti. La data del colloquio sarà comunicata con le stesse modalità dell eventuale prova scritta, e potrà essere fissata a partire dal terzo giorno lavorativo successivo alla pubblicazione sul sito del progetto della graduatoria risultante dalla valutazione dei titoli. d. Graduatoria definitiva La somma del punteggio conseguito dal test e dal colloquio tecnico permetterà di stilare una graduatoria finale degli ammessi che sarà pubblicata sul sito web La pubblicazione sul sito internet avrà valore legale. 2.3 Commissione esaminatrice La Commissione Esaminatrice sarà composta da n. 3 membri, scelti dall ente proponente e formata da un suo dipendente e da altri due componenti che siano professori universitari e/o ricercatori ovvero rappresentanti dei partner industriali che partecipano al progetto di ricerca e formazione. ART. 3 (Assegnazione ed erogazione delle borse di studio) 3.1 Assegnazione delle borse Le borse di studio, in numero di 15, saranno conferite secondo la posizione raggiunta dai candidati nella graduatoria definitiva, redatta dalla Commissione esaminatrice sulla base dei punteggi conseguiti nelle predette prove. Il giudizio di merito della Commissione esaminatrice è insindacabile. Pagina 5 di 11

6 I candidati con il punteggio più alto saranno informati dell assegnazione della borsa tramite e/o qualsiasi altro mezzo di comunicazione (PEC, fax, telegramma, raccomandata, ecc) idoneo ad attestarne l avvenuta notifica, secondo quanto stabilito dall art. 11. La pubblicazione sul sito internet avrà valore legale. Nel perentorio termine di 5 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della suddetta comunicazione, l assegnatario deve presentarsi, pena la decadenza, presso la sede del CeRICT scrl sita nel Complesso Universitario di Monte S. Angelo in Via Cinthia, Napoli, per sottoscrivere l accettazione della borsa e presentare i seguenti documenti: 1. atto notorio o dichiarazione sostitutiva di atto notorio (art. 2 e 4 Legge n.15) in cui l assegnatario dichiara di essere disoccupato o in cerca di prima occupazione; 2. copie autenticate o certificati sostitutivi attestanti il possesso dei titoli inseriti nella domanda; 3. autocertificazione attestante che l assegnatario non percepisca alcun trattamento sostitutivo della retribuzione o altra borsa di studio. 3.2 Condizioni per l erogazione Per la durata del corso è prevista l erogazione di 15 borse di studio di pari entità a ciascun formando. In particolare, sarà messa a disposizione una somma pari a ,00 (ventiquattromila/00 euro) omnicomprensiva degli oneri a carico del percipiente e del committente per ogni borsa e per l'intera durata del progetto. L erogazione della borsa è subordinata alla frequenza. La frequenza al corso è obbligatoria. Il numero massimo di ore di assenza, a qualsiasi titolo, non può superare il limite massimo del 20% delle ore totali previste dal piano di formazione. I formandi che supereranno tale limite saranno esclusi dal corso e non ammessi agli esami finali. La borsa di studio potrà essere revocata, altresì, per comportamenti incompatibili con gli obiettivi del piano formativo. La borsa di studio non può essere cumulata con stipendi o altre retribuzioni, a qualsiasi titolo percepite anche se pregresse, quali ad esempio indennità di disoccupazione o altre borse di studio. A tale fine, i vincitori delle borse sono tenuti a rilasciare una dichiarazione contestualmente all accettazione della borsa (punto 3.1 art. 3). Il godimento della borsa di cui al presente bando non può essere equiparata ad un rapporto di lavoro essendo finalizzata alla sola formazione del borsista. Pagina 6 di 11

7 3.3 Modalità di erogazione L'ammontare della borsa di studio sarà erogato in rate mensili posticipate ed è subordinato alla regolare frequenza del corso di formazione. Gli importi delle rate mensili posticipate saranno proporzionalmente decurtate in relazione alle ore di assenza, anche se dovute a malattie, infortunio o altro. 3.4 Formalizzazione del rapporto Il conferimento dell incarico avverrà mediante la stipula di un contratto di collaborazione a progetto ai sensi del Titolo VII, Artt , D.Lgs 276/2003. La mancata stipulazione del contratto nel termine sopra indicato determinerà la decadenza del diritto del contratto. In tal caso subentrerà il candidato immediatamente successivo nella graduatoria di merito. Lo stesso accadrà in caso di recesso entro sei mesi dall inizio del contratto. L attività di progetto non potrà avere inizio prima della stipulazione del relativo contratto. ART. 4 (Spese di viaggio e spese di vitto) I vincitori delle borse di studio potranno avere diritto ad un rimborso spese relativo al trasporto e al vitto. Le spese per il trasporto sono riconoscibili per l uso dei mezzi pubblici per gli spostamenti dalla residenza alla sede del corso di formazione. Per usufruire del rimborso sarà necessario che il formando consegni, in originale, il biglietto del mezzo pubblico corredato da ricevuta di consegna o di rimborso debitamente firmata. Gli assegnatari delle borse di studio, per beneficiare del rimborso relativo alle spese di vitto, potranno presentare fattura quietanzata del fornitore, ricevuta fiscale o scontrino fiscale. Tutti i documenti di spesa dovranno essere corredati dalla denominazione o ragione sociale della ditta fornitrice del servizio, dalle generalità del fruitore, con indicazione dettagliata del codice fiscale e dalla descrizione analitica dell operazione effettuata. Pagina 7 di 11

8 Per tutti i rimborsi sarà consegnata, alla fine del progetto di formazione, la relativa modulistica da compilare. La quota del rimborso sarà erogata in modo proporzionale a tutti i partecipanti e salvo la disponibilità dei fondi, esclusivamente a coloro che hanno completato il percorso di formazione. ART. 5 (Materiali e forniture) I vincitori delle borse di studio avranno a disposizione il materiale necessario al progetto di formazione (libri e riviste, dispense, stampati, fotocopie, materiale di cancelleria etc.). Il materiale in dotazione è individuale e sarà consegnato gratuitamente e senza obbligo di restituzione a tutti i formandi che devono rilasciarne ricevuta di avvenuta consegna. Inoltre, ogni borsista eserciterà le attività relative al progetto di formazione (prove di laboratorio, verifiche, ecc.) con l ausilio di dispositivi hardware e/o software messi a disposizione dalla struttura. Il materiale sarà erogato salvo la disponibilità dei fondi. ART. 6 (Polizza assicurativa) I discenti sono coperti contro gli infortuni, compreso il rischio in itinere, che possano verificarsi durante il periodo di presenza presso le strutture ospitanti il corso, nonché durante le visite di studio e gli stage presso le strutture ospitanti. ART. 7 (Sedi operative) L azione didattica si svolgerà presso le sedi di:, sede di Napoli Via Cinthia Complesso Universitario di Monte Sant Angelo c/o Università degli Studi di Napoli Federico II; Università degli Studi di Salerno. Il training on the job si svolgerà presso le sedi di: Engineering Ingegneria Informatica SpA presso la sede di Palermo e/o Napoli; Pagina 8 di 11

9 Expert System sede di Via Virgilio, 56 Q Modena; Digital Video sede di Napoli Via G. Porzio Centro Direzionale. L attività didattica sarà erogata sia in modalità frontale che in videoconferenza. L accesso alle suddette strutture è regolato dai regolamenti in esse vigenti. ART. 8 (Rinuncia e decadenza del diritto alla borsa di studio) Decade dal diritto alla borsa chi, entro il termine fissato dal paragrafo 3.1 dell art. 3, non dichiara di accettarla, o chi non inizia le attività di formazione nella data indicata sulla comunicazione di convocazione, salvo i casi di ritardi dovuti a gravi motivi di salute o a casi di forza maggiore, debitamente comprovati. In tal caso, o a seguito di rinuncia di un assegnatario, espressa prima dell avvio del corso, la borsa sarà conferita al primo degli idonei, non assegnatario, secondo l ordine della graduatoria. La comunicazione avverrà secondo quanto già stabilito nel presente bando all art. 11. Decade dal godimento della borsa chi, pur avendo accettato la borsa, termini le attività formative con un numero di ore di frequenza inferiore all 80% del monte ore previsto, o chi si renda responsabile di gravi e ripetute inadempienze delle norme vigenti nelle strutture ospitanti. In tal caso la borsa conferita al primo degli idonei, non assegnatario, secondo l ordine della graduatoria. ART. 9 (Certificazione finale) A tutti i formandi che supereranno con esito positivo l esame finale verrà rilasciata una certificazione attestante la frequenza del corso di formazione. ART. 10 (Modalità di iscrizione) La domanda di partecipazione al corso di formazione, redatta su carta semplice secondo lo schema allegato al bando, dovrà pervenire, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 14/09/12, a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, o consegnata a mano dal lunedì al venerdì dalle ore 9:30 alle ore 12:30, presso il Centro Regionale Information Pagina 9 di 11

10 Communication Technology CeRICT scrl Via Cinthia Complesso di Monte S. Angelo - Fabbr. 8b Napoli 1, indicando sulla busta cognome, nome e indirizzo del Concorrente e la dicitura PROGETTO DI FORMAZIONE SINTESYS. A tal fine non farà fede il timbro a data dell Ufficio Postale. Inoltre, la domanda di partecipazione potrà essere sottomessa anche tramite posta elettronica certificata all indirizzo La procedura di presentazione della candidatura prevede la compilazione della domanda (vedi Allegato 1 Domanda) corredata da: curriculum vitae del candidato, redatto secondo il formato europeo e con autorizzazione al trattamento dei dati personali (D.Lgs. n. 196/2003); certificato di laurea, con gli esami sostenuti e relativa valutazione; altri titoli ritenuti utili per la valutazione, con relativo elenco; copia di valido documento di identità. L invio per posta elettronica dovrà avere come oggetto: Formazione- Sintesys/Cognome_Nome. La candidatura al presente corso di formazione non preclude la possibilità di partecipare ad eventuali altre selezioni indette dallo stesso proponete, anche nell ambito dello stesso progetto. ART. 11 (Informazione e pubblicità) Tutte le comunicazioni saranno diffuse tramite e/o qualsiasi altro mezzo di comunicazione (PEC, fax, telegramma, raccomandata, ecc) idoneo ad attestarne l avvenuta notifica. Le comunicazioni avranno effetto liberatorio per il CeRICT scrl, sarà cura del formando verificare l avvenuta ricezione del messaggio. Le informazioni relative al progetto saranno, inoltre, affisse all Albo del CeRICT scrl, nonché la pubblicazione sul sito web La pubblicazione sul sito internet avrà valore legale. L Amministrazione non assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o 1 Durante il mese di agosto non è garantita l apertura degli uffici, pertanto, per maggiori informazioni, si consiglia di utilizzare l indirizzo Pagina 10 di 11

11 telegrafici, o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore. Durante il mese di agosto non è garantita l apertura degli uffici, pertanto, per maggiori informazioni, si consiglia di utilizzare l indirizzo in calce. Per ulteriori informazioni sono disponibili i seguenti contatti: Tel , Fax Pagina 11 di 11

M.I.U.R. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Centro Regionale Information Communication Technology CeRICT scrl

M.I.U.R. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Centro Regionale Information Communication Technology CeRICT scrl PROT. N. 168 DEL 30/07/12 M.I.U.R. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Centro Regionale Information Communication Technology CeRICT scrl In collaborazione con: ENGINEERING Ingegneria

Dettagli

Centro Regionale Information Communication Technology CeRICT scrl

Centro Regionale Information Communication Technology CeRICT scrl Prot. n. 401 del 24/03/2014 Centro Regionale Information Communication Technology CeRICT scrl Selezione per titoli e colloquio, per il conferimento di un incarico di prestazione occasionale per attività

Dettagli

Centro Regionale Information Communication Technology

Centro Regionale Information Communication Technology Prot. n. 849 del 11/05/2015 CeRICT scrl Centro Regionale Information Communication Technology Selezione, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 contratto di collaborazione a progetto per attività

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI N.12 BORSE DI STUDIO PER IL PROGRAMMA DI FORMAZIONE

BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI N.12 BORSE DI STUDIO PER IL PROGRAMMA DI FORMAZIONE PON RICERCA E COMPETITIVITÀ 2007-2013 AZIONE II Interventi di sostegno alla ricerca industriale Progetto di ricerca industriale e sviluppo sperimentale PON01_02864 FC SMART GEN CELLE A COMBUSTIBILE E PIATTAFORME

Dettagli

Art. 1 Norme generali

Art. 1 Norme generali REGOLAMENTO PER LA SELEZIONE DI 12 CANDIDATI E L ASSEGNAZIONE DI RELATIVE BORSE DI STUDIO PER IL CORSO DI FORMAZIONE ASSOCIATO AL PROGETTO DI RICERCA PITAM - Piattaforma tecnologica avanzata per rilievi

Dettagli

Progetto PROVACI Tecnologie per la PROtezione sismica e la VAlorizzazione di Complessi di Interesse culturale. Progetto PROVACI-FORMAZIONE

Progetto PROVACI Tecnologie per la PROtezione sismica e la VAlorizzazione di Complessi di Interesse culturale. Progetto PROVACI-FORMAZIONE Programma Operativo Nazionale Ricerca e Competitività 2007-2013 Regioni Convergenza Asse I Sostegno ai mutamenti strutturali Obiettivo operativo: Aree scientifico-tecnologiche generatrici di processi di

Dettagli

18/03/2015 IL RETTORE

18/03/2015 IL RETTORE Protocollo 4599 Data 26/02/2015 Rep. D.R n. 241-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco Oggetto

Dettagli

Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Studio e di Approfondimento. Il Direttore del Dipartimento di Economia e Management

Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Studio e di Approfondimento. Il Direttore del Dipartimento di Economia e Management Affisso all albo in data 08/09/2015 prot.n. 3154 Scadenza presentazione domande 24/09/2015 Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Studio e di Approfondimento Il Direttore del Dipartimento

Dettagli

IL RETTORE DECRETO DEL RETTORE. Data 06/07/2015. Protocollo 16954-VII/1. Rep. D.R n. 805-2015. Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione

IL RETTORE DECRETO DEL RETTORE. Data 06/07/2015. Protocollo 16954-VII/1. Rep. D.R n. 805-2015. Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Protocollo 16954-VII/1 Data 06/07/2015 Rep. D.R n. 805-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso

Dettagli

Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Studio e Approfondimento

Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Studio e Approfondimento Prot. 1081/2014 Affisso all Albo in data Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Studio e Approfondimento IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO: lo Statuto dell Università di Pisa,

Dettagli

SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI N 1 ASSEGNO PER LA COLLABORAZIONE AD ATTIVITÁ DI RICERCA

SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI N 1 ASSEGNO PER LA COLLABORAZIONE AD ATTIVITÁ DI RICERCA SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI N 1 ASSEGNO PER LA COLLABORAZIONE AD ATTIVITÁ DI RICERCA Nell ambito del progetto Misure volte al sostegno dei giovani laureati tipologia progettuale assegni di

Dettagli

BANDO PER IL CONFERIMENTO DI N. 8 BORSE DI STUDIO FINANZIATE DALL ARTA ABRUZZO DA CONFERIRE A LAUREATI

BANDO PER IL CONFERIMENTO DI N. 8 BORSE DI STUDIO FINANZIATE DALL ARTA ABRUZZO DA CONFERIRE A LAUREATI BANDO PER IL CONFERIMENTO DI N. 8 BORSE DI STUDIO FINANZIATE DALL ARTA ABRUZZO DA CONFERIRE A LAUREATI ART.1 ISTITUZIONE DELLA BORSA DI STUDIO E SUE CARATTERISTICHE L Arta Abruzzo istituisce n. 8 borse

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

UNIVERSITA G.d ANNUNZIO Chieti Pescara DIPARTIMENTO DI SCIENZE ORALI, NANO E BIOTECNOLOGIE BANDO DI SELEZIONE

UNIVERSITA G.d ANNUNZIO Chieti Pescara DIPARTIMENTO DI SCIENZE ORALI, NANO E BIOTECNOLOGIE BANDO DI SELEZIONE UNIVERSITA G.d ANNUNZIO Chieti Pescara DIPARTIMENTO DI SCIENZE ORALI, NANO E BIOTECNOLOGIE BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITA DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO

Dettagli

IL RETTORE IL RETTORE

IL RETTORE IL RETTORE Protocollo 32143 VII/1 Data 23/12/2014 Rep. D.R n. 1682-2014 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso

Dettagli

ART.1 Oggetto della prestazione

ART.1 Oggetto della prestazione BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO DESTINATE A STUDENTI IN POSSESSO DI LAUREA SPECIALISTICA O LAUREA QUINQUENNALE EQUIVALENTE INTERESSATI A PARTECIPARE A UN PROGRAMMA DI ALTA FORMAZIONE

Dettagli

AFFISSO ALL'ALBO UFFICIALE DELL UNIVERSITÀ il giorno 18/02/2014

AFFISSO ALL'ALBO UFFICIALE DELL UNIVERSITÀ il giorno 18/02/2014 Protocollo 4440 VII/1 Data 18/02/2014 Rep. D.R n. 278-2014 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

IL RETTORE. la Legge n. 398 del 30 novembre 1989, recante la disciplina delle borse di studio presso gli

IL RETTORE. la Legge n. 398 del 30 novembre 1989, recante la disciplina delle borse di studio presso gli IL RETTORE Atenei; la Legge n. 398 del 30 novembre 1989, recante la disciplina delle borse di studio presso gli la Legge n. 240 del 30 dicembre 2010, in particolare l art. 29, comma 11, lettera b) che

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA NATURA E DEL TERRITORIO

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA NATURA E DEL TERRITORIO DECRETO N. 04/2015 SCADENZA ore 13:00 del 23.01.2015 PROT. 23 del 09.01.2015 BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA NATURA E DEL TERRITORIO

Dettagli

DECRETO N. 600 IL RETTORE,

DECRETO N. 600 IL RETTORE, DECRETO N. 600 IL RETTORE, VISTO l art. 22 della Legge n. 240 del 30 dicembre 2010 con cui vengono disciplinati gli assegni per la collaborazione ad attività di ricerca; VISTO il D.M. n. 102 del 9 marzo

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale

Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale Rif: CoCoDicea 10/15 PUBBLICA SELEZIONE PER LA PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA, PER TITOLI E COLLOQUIO, INTESA A SELEZIONARE UN SOGGETTO DISPONIBILE A STIPULARE PRESSO IL DICEA UN CONTRATTO DI DIRITTO

Dettagli

ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4. Gli aspiranti alla selezione per l assegnazione della borsa, devono essere in possesso dei requisiti di seguito indicati:

ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4. Gli aspiranti alla selezione per l assegnazione della borsa, devono essere in possesso dei requisiti di seguito indicati: BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DI N. 1 BORSA DI STUDIO DELLA DURATA DI ANNI UNO, PER LAUREATO IN SCIENZE BIOLOGICHE O MEDICINA E CHIRURGIA, PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO DAL TITOLO:

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale

Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale Rif: CoCoDicea 25/14 PUBBLICA SELEZIONE PER LA PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA, PER TITOLI E COLLOQUIO, INTESA A SELEZIONARE UN SOGGETTO DISPONIBILE A STIPULARE PRESSO IL DICEA UN CONTRATTO DI DIRITTO

Dettagli

Progetto PT2LOG Piattaforma Tecnologica integrata Multiruolo per la Logistica Intermodale del Fresco e del Freddo Pon01_01430 CUP 16F11000010005

Progetto PT2LOG Piattaforma Tecnologica integrata Multiruolo per la Logistica Intermodale del Fresco e del Freddo Pon01_01430 CUP 16F11000010005 P.O.N.RICERCAECOMPETITIVITA'2007 2013 AsseI Sostegnoaimutamentistrutturali AzioneI"Interventidirafforzamentostrutturale"ProgettoPT2LOG PiattaformaTecnologicaintegrataMultiruoloperlaLogisticaIntermodaledelFrescoedelFreddo

Dettagli

Prot. n. 19847-VII/1 Data 03/08/2015 DR 959-2015

Prot. n. 19847-VII/1 Data 03/08/2015 DR 959-2015 Prot. n. 19847-VII/1 Data 03/08/2015 DR 959-2015 AFFISSO ALL'ALBO UFFICIALE DELL UNIVERSITÀ il giorno 03/08/2015 Il termine per la presentazione delle domande scade improrogabilmente il giorno 10/09/2015

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO La Società Trasporti Provinciale S.p.A. Bari (STP Bari SpA), in applicazione del proprio regolamento del 22/10/2008 per le

Dettagli

Allegato n. 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto di Biorobotica n 647 / 2014.

Allegato n. 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto di Biorobotica n 647 / 2014. Allegato n. 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto di Biorobotica n 647 / 2014. Concorso per l attribuzione di una borsa di studio/ricerca per laureati Classe di Scienze Sperimentali Settore di

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE U N I V E R S I T À D I P I S A DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE 31-01 BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI N.1 BORSA DI RICERCA IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE:

Dettagli

05/11/2015 IL RETTORE

05/11/2015 IL RETTORE Protocollo 25552 -VII/1 Data 12/10/2015 Rep. D.R n. 1177-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso

Dettagli

L'Amministrazione non assume alcuna responsabilità per la dispersione delle comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte

L'Amministrazione non assume alcuna responsabilità per la dispersione delle comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI N. 1 BORSA DI RICERCA IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA VISTO: lo Statuto dell'università di Pisa, emanato con D.R. n. 2711 del 27 febbraio 2012 e pubblicato

Dettagli

05/11/2015 IL RETTORE

05/11/2015 IL RETTORE Protocollo 25557-VII/1 Data 12/10/2015 Rep. D.R n. 1178-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso

Dettagli

DECRETO DEL RETTORE. Data 17/12/2013. Protocollo 30890 VII/1. Rep. D.R n. 1309-2013. Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione

DECRETO DEL RETTORE. Data 17/12/2013. Protocollo 30890 VII/1. Rep. D.R n. 1309-2013. Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Protocollo 30890 VII/1 Data 17/12/2013 Rep. D.R n. 1309-2013 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Pubblicato sul BUR n.40 dell 1.9.2009 scadenza 11.9.2009 AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Visto il D.lgs 30 marzo 2001, n.165, art. 7, comma 6 ove si prevede che per esigenze cui non possono far fronte con

Dettagli

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE E DELL INFORMAZIONE

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE E DELL INFORMAZIONE Seconda Università degli Studi di Napoli DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE E DELL INFORMAZIONE Real Casa dell Annunziata Via Roma, 29 81031 Aversa (CE) Tel/Fax 081.5010290 Tel. 081.5010226 Fax 081.5037042

Dettagli

Università degli Studi G. d Annunzio di Chieti-Pescara Dipartimento di FARMACIA

Università degli Studi G. d Annunzio di Chieti-Pescara Dipartimento di FARMACIA Università degli Studi G. d Annunzio di Chieti-Pescara Dipartimento di FARMACIA Prot. N. 1873 Tit III /12 Chieti, 22 Dicembre 2014 BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI BORSA DI STUDIOAVENTE AD OGGETTO

Dettagli

Dipartimento di Ricerca Traslazionale e delle Nuove Tecnologie in Medicina e Chirurgia. Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di ricerca

Dipartimento di Ricerca Traslazionale e delle Nuove Tecnologie in Medicina e Chirurgia. Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di ricerca Affisso all Albo in data 20/05/2014 Scadenza 05/06/2014 Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di ricerca IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA

Dettagli

COD. FISC. 00644060287 Settore Servizi Informatici e Telematici

COD. FISC. 00644060287 Settore Servizi Informatici e Telematici Comune di Padova COD. FISC. 00644060287 Settore Servizi Informatici e Telematici Via Fra Paolo Sarpi, 2 35138 PADOVA tel. 0498205300 - mail segreteria.sit@comune.padova.it - PEC servizi.informatici@comune.padova.legalmail.it

Dettagli

PARCO NATURALE REGIONALE MOLENTARGIUS-SALINE

PARCO NATURALE REGIONALE MOLENTARGIUS-SALINE PARCO NATURALE REGIONALE MOLENTARGIUS-SALINE AVVISO PUBBLICO SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI E COLLOQUIO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI UNITÀ LAVORATIVE DELLA

Dettagli

Art. 1. (Indizione concorso)

Art. 1. (Indizione concorso) Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 66 del 10/02/2015 Concorso per l attribuzione di due Borse di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi ciascuna presso l Istituto

Dettagli

AG DR. n. 884 IL RETTORE. VISTO il Decreto Ministeriale n. 509 del 3 novembre 1999;

AG DR. n. 884 IL RETTORE. VISTO il Decreto Ministeriale n. 509 del 3 novembre 1999; AG DR. n. 884 IL RETTORE VISTO il Decreto Ministeriale n. 509 del 3 novembre 1999; VISTO il Regolamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento professionale e di formazione permanente e dei corsi

Dettagli

Partecipazione alla selezione La domanda dovrà essere corredata da curriculum vitae redatto sottoforma di autocertificazione

Partecipazione alla selezione La domanda dovrà essere corredata da curriculum vitae redatto sottoforma di autocertificazione AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PSICOLOGO PER IL SERVIZIO SOCIALE DI BASE ED IL SERVIZIO TUTELA MINORI E FAMIGLIA (MINORI SOGGETTI A

Dettagli

Università degli Studi della Basilicata Dipartimento delle Culture Europee e del Mediterraneo: Architettura, Ambiente, Patrimoni culturali (DiCEM)

Università degli Studi della Basilicata Dipartimento delle Culture Europee e del Mediterraneo: Architettura, Ambiente, Patrimoni culturali (DiCEM) Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA presso il Dipartimento delle Culture Europee e del Mediterraneo: responsabile scientifico prof. Bartolomeo

Dettagli

M.I.U.R. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Centro Regionale Information Communication Technology.

M.I.U.R. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Centro Regionale Information Communication Technology. PROT. N. 84 del 17/02/2014 M.I.U.R. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Centro Regionale Information Communication Technology CeRICT scrl BANDO DI SELEZIONE Per l assegnazione di

Dettagli

DECRETA ART. 1 ART. 2

DECRETA ART. 1 ART. 2 BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI 1 (UNA) BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITA DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL CENTRO DI RICERCA PER IL TRASPORTO E LA LOGISTICA DELLA SAPIENZA UNIVERSITA

Dettagli

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE E INDUSTRIALE. Simulazione EF BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI N. 1 BORSA DI STUDIO E APPROFONDIMENTO

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE E INDUSTRIALE. Simulazione EF BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI N. 1 BORSA DI STUDIO E APPROFONDIMENTO DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE E INDUSTRIALE Largo Lucio Lazzarino 56122 Pisa Italy Tel. +39 0502217800 Fax +39 0502217866 E-mail : segr_ich@diccism.unipi.it COD. FISC. 80003670504 P.IVA 00286820501

Dettagli

l ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI PARMA,

l ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI PARMA, BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 1 UNITA DI PERSONALE DI AREA C POSIZIONE ECONOMICA C1- A TEMPO PART-TIME E INDETERMINATO In esecuzione della delibera del Consiglio

Dettagli

(RIF. DIETI 24/2015) ART.

(RIF. DIETI 24/2015) ART. BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI N. 1 BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITÀ DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA ELETTRICA E DELLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE: Analisi

Dettagli

P.O.R. CAMPANIA FSE 2007-2013 ASSE II OCCUPABILITÀ

P.O.R. CAMPANIA FSE 2007-2013 ASSE II OCCUPABILITÀ ALBO 336 PROT.2634 P.O.R. CAMPANIA FSE 2007-2013 ASSE II OCCUPABILITÀ Obiettivo Specifico f) Migliorare l accesso delle donne all occupazione e ridurre le disparità di genere Obiettivo Operativo f2) AVVISO

Dettagli

Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 211 del 11/05/2015

Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 211 del 11/05/2015 Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 211 del 11/05/2015 Concorso per l attribuzione di una Borsa di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi finanziata interamente

Dettagli

CENTRO di COMPETENZA TRASPORTI

CENTRO di COMPETENZA TRASPORTI CENTRO di COMPETENZA TRASPORTI AVVISO PUBBLICO N. 24/2015 PER IL CONFERIMENTO DI UN CONTRATTO DI LAVORO DIPENDENTE A TEMPO DETERMINATO FULL-TIME PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI RICERCA TEST S.c.a r.l.,

Dettagli

Art. 1 - Corso e posti

Art. 1 - Corso e posti L Istituto nazionale per il Commercio Estero (ICE), e la Regione Molise, nell ambito dell azione formativa integrata per aziende e giovani laureati e diplomati, realizzano il Corso per esperti in internazionalizzazione

Dettagli

SCUOLA NORMALE SUPERIORE DI PISA IL DIRETTORE

SCUOLA NORMALE SUPERIORE DI PISA IL DIRETTORE Decreto n.730 SCUOLA NORMALE SUPERIORE DI PISA IL DIRETTORE DRU/PGP/CS/CP VISTO lo Statuto della Scuola emanato con D.D.n.290 del 15.3.1995 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.72 del 27.3.1995, e successive

Dettagli

REGIONE PIEMONTE AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE DEL PIEMONTE

REGIONE PIEMONTE AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE DEL PIEMONTE REGIONE PIEMONTE AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE DEL PIEMONTE ENTE DI DIRITTO PUBBLICO Istituita con Legge Regionale n.60 del 13 Aprile 1995 Sede legale: Via Pio VII, n. 9-10135 TORINO CODICE

Dettagli

DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA E SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI

DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA E SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI Prot. n. 941 del 17.04.2014 Pubblicato il 28.04.2014 Scade il 12.05.2014 ore 12.00 BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI UNA (N. 1) BORSA DI STUDIO PER ADDESTRAMENTO E PERFEZIONAMENTO ALLA RICERCA PER

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CHIMICA, CHIMICA INDUSTRIALE E SCIENZA DEI MATERIALI Visto: il regolamento dell Università di Pisa

Dettagli

PROT.: 19 AFFISSIONE: 19 gennaio 2015 POS.: VII.1 SCADENZA: 2 febbraio 2015

PROT.: 19 AFFISSIONE: 19 gennaio 2015 POS.: VII.1 SCADENZA: 2 febbraio 2015 PROT.: 19 AFFISSIONE: 19 gennaio 2015 POS.: VII.1 SCADENZA: 2 febbraio 2015 AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI LAVORO AUTONOMO DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DEL DIPARTIMENTO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO di ARCHITETTURA, DESIGN e URBANISTICA Decreto n. 131/2015. Prot. 833 del 07/07/2015

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO di ARCHITETTURA, DESIGN e URBANISTICA Decreto n. 131/2015. Prot. 833 del 07/07/2015 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO di ARCHITETTURA, DESIGN e URBANISTICA Decreto n. 131/2015 Prot. 833 del 07/07/2015 AVVISO di PROCEDURA COMPARATIVA Borsa di studio per attività di controllo

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO di ARCHITETTURA, DESIGN e URBANISTICA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO di ARCHITETTURA, DESIGN e URBANISTICA Decreto n. 36 /2014 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI DIPARTIMENTO di ARCHITETTURA, DESIGN e URBANISTICA Prot. 414 del 04.04.2014 Fascicolo: 2014-III/13.21 «Borsa di studio per lo svolgimento della seguente

Dettagli

POLITECNICO DI BARI DIREZIONE DIDATTICA, RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI Settore Diritto allo Studio

POLITECNICO DI BARI DIREZIONE DIDATTICA, RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI Settore Diritto allo Studio D.R. n. 386 POLITECNICO DI BARI DIREZIONE DIDATTICA, RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI Settore Diritto allo Studio IL RETTORE VISTO lo statuto del Politecnico di Bari; VISTA la Legge 30 novembre 1989,

Dettagli

N. 23879 VII/1 29.09.2015 REP: 542-DDIP. Pubblicato in data 29.09.2015. Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche

N. 23879 VII/1 29.09.2015 REP: 542-DDIP. Pubblicato in data 29.09.2015. Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche Protocollo Data N. 23879 VII/1 29.09.2015 REP: 542-DDIP Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche Pubblicato in data 29.09.2015 OGGETTO: AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER

Dettagli

CINI - Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica. Bando di Selezione

CINI - Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica. Bando di Selezione CINI - Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica Bando di Selezione per il conferimento di una borsa di studio nell ambito del Progetto di ricerca MINIMINDS del Laboratorio Pubblico-Privato

Dettagli

APPLICAZIONE PILOTA DEI SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE NELLE AREE PROTETTE

APPLICAZIONE PILOTA DEI SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE NELLE AREE PROTETTE ENTE DI GESTIONE DEL SISTEMA DELLE AREE PROTETTE DELLA FASCIA FLUVIALE DEL PO (TRATTO VERCELLESE/ALESSANDRINO) E DEL TORRENTE ORBA Bando di concorso pubblico per l'assegnazione di n. 9 borse di studio

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PRIVATA

AVVISO DI SELEZIONE PRIVATA AVVISO DI SELEZIONE PRIVATA per l assegnazione di un Contratto di Collaborazione Coordinata e Continuativa a Progetto di N 1 posizione di Project Manager Junior nell Ar ea Project Management La Noveservizi

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO IL DIRETTORE DEL CENTRO DI RICERCA E. PIAGGIO

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO IL DIRETTORE DEL CENTRO DI RICERCA E. PIAGGIO BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO IL DIRETTORE DEL CENTRO DI RICERCA E. PIAGGIO Visto: il Regolamento per le borse di studio e di approfondimento dell'università di Pisa emanato

Dettagli

IL PRESIDENTE DELL ISTITUTO NAZIONALE PER IL COMMERCIO ESTERO HA DETERMINATO

IL PRESIDENTE DELL ISTITUTO NAZIONALE PER IL COMMERCIO ESTERO HA DETERMINATO Concorso, per esami, per l'ammissione di 15 laureati (nati o residenti o laureati in Sicilia) al Corso post-universitario di specializzazione in Commercio Internazionale ed Investimenti Esteri IL PRESIDENTE

Dettagli

Possono partecipare al presente avviso coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti generali e specifici:

Possono partecipare al presente avviso coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti generali e specifici: REGIONE PIEMONTE BU22 29/05/2014 Azienda sanitaria locale 'BI' Avviso pubblico per titoli e colloquio per assegnazione di una Borsa di Studio per il progetto "UNA RETE DI AZIONI PER RENDERE OPERATIVA LA

Dettagli

ACCERTATO che la spesa necessaria a garantire lo svolgimento dell attività di ricerca graverà sui fondi Misura 124 Ci.Bi.;

ACCERTATO che la spesa necessaria a garantire lo svolgimento dell attività di ricerca graverà sui fondi Misura 124 Ci.Bi.; UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA Dipartimento di Scienze dell Ambiente, della Sicurezza, del Territorio, degli Alimenti e della Salute (S.A.S.T.A.S.) RICOGNIZIONE INTERNA E VALUTAZIONE COMPARATIVA PER

Dettagli

AVVISO PUBBLICO n. 2/2014 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA A PROGETTO

AVVISO PUBBLICO n. 2/2014 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA A PROGETTO AVVISO PUBBLICO n. 2/2014 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA A PROGETTO NELL AMBITO DEL PROGETTO POR CAMPANIA FESR 2007/2013 A VALERE SULLE RISORSE DEGLI O. O. 2.1 E 2.2

Dettagli

Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali DAFNE IL DIRETTORE

Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali DAFNE IL DIRETTORE Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali DAFNE IL DIRETTORE VISTO il Regolamento Generale dell Università degli Studi della Tuscia, emanato con D.R. n. 1373 del 26.10.2000 ed, in particolare, l art.

Dettagli

Università degli studi di Palermo

Università degli studi di Palermo M. Maddalena Università degli studi di Palermo Decreto n. 451/2008 IL RETTORE Vista la delibera del Consiglio del Dipartimento di Ingegneria Informatica del 28.11.2007, che approva l attivazione, tramite

Dettagli

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO

IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO Area Didattica e Ricerca Ufficio Dottorati di Ricerca Esami di Stato Decreto n. 190 IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO VISTO il regolamento per l assegnazione di borse di studio di ricerca e formazione avanzata

Dettagli

SCADENZA DEL BANDO 05/09/2014

SCADENZA DEL BANDO 05/09/2014 SCADENZA DEL BANDO 05/09/2014 BANDO PUBBLICO PER LA SELEZIONE, MEDIANTE VALUTAZIONE TITOLI E COLLOQUIO, PER UN INCARICO PROFESSIONALE DI PROJECT MANAGER, RELATIVO ALLA GESTIONE DI UN PROGETTO TURISTICO

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE DI ASTROFISICA NATIONAL INSTITUTE FOR ASTROPHYSICS OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI PADOVA

ISTITUTO NAZIONALE DI ASTROFISICA NATIONAL INSTITUTE FOR ASTROPHYSICS OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI PADOVA DECRETO N. 30/2009 ISTITUTO NAZIONALE DI ASTROFISICA NATIONAL INSTITUTE FOR ASTROPHYSICS OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI PADOVA SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UNA BORSA DI STUDIO PER LAUREATI, DAL TITOLO

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO FINALIZZATA ALLA STIPULA DI UN CONTRATTO DI INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA.

BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO FINALIZZATA ALLA STIPULA DI UN CONTRATTO DI INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA. BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO FINALIZZATA ALLA STIPULA DI UN CONTRATTO DI INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA. BANDO 4/2014 AFFISSIONE 31.10.2014 PROT. 504/2014 SCADENZA

Dettagli

L Amministratore Unico

L Amministratore Unico SCADENZA DEL BANDO 08 Settembre 2014 ore 12.00 BANDO PUBBLICO PER LA SELEZIONE, MEDIANTE VALUTAZIONE DI TITOLI E COLLOQUIO, DI N. 2 OPERATORI DI DATA ENTRY PER PROGETTO TURISTICO CULTURALE DEL PATRIMONIO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIPARTIMENTO DI CHIMICA I.F.M.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIPARTIMENTO DI CHIMICA I.F.M. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIPARTIMENTO DI CHIMICA I.F.M. COREP Consorzio per la ricerca e l Educazione Permanente Il COREP e il Dipartimento di Chimica I.F.M., nell ambito del Progetto PROVIN, iniziativa

Dettagli

Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, A 18 POSTI DI FUNZIONARIO DI

Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, A 18 POSTI DI FUNZIONARIO DI in prova, nella qualifica iniziale della carriera direttiva Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, A 18 POSTI DI FUNZIONARIO

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI Via Appia Nuova 1411-00178 Roma P.IVA:00887091007 - C.F.: 00422420588 AVVISO PUBBLICO PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO

Dettagli

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA ENZO FERRARI

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA ENZO FERRARI Prot. 123 del 3/2/2015 IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA ENZO FERRARI VISTO l art. 18 comma 5 della legge 240/2010 VISTO il regolamento per l assegnazione di borse di ricerca di Ateneo, approvato

Dettagli

Università degli Studi di Perugia DR n. 975

Università degli Studi di Perugia DR n. 975 Università degli Studi di Perugia DR n. 975 Il Rettore Oggetto: Avviso di selezione pubblica per l attribuzione di n. 3 viaggi di studio presso l Università Statale di San Pietroburgo (Federazione Russa)

Dettagli

Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 22

Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 22 Regione Veneto Azienda U.L.S.S. n. 22 Bussolengo (VR) Servizio Gestione Risorse Umane 045/6712359-360 045/6712423 N. 42925 di prot. Bussolengo, 14.08.2014 AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI N. 2 ASSISTENTI

Dettagli

ARTICOLO 1 (Conferimento) ARTICOLO 2 (Requisiti per l ammissione)

ARTICOLO 1 (Conferimento) ARTICOLO 2 (Requisiti per l ammissione) ARTICOLO 1 (Conferimento) L Università degli Studi Giustino Fortunato Telematica bandisce un concorso, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 1 assegno per lo svolgimento di attività di ricerca,

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope AG Decreto n. 860 IL RETTORE VISTO il Decreto Ministeriale n. 509 del 3 novembre 1999; VISTO il Regolamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento professionale

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UNA BORSA SU TURISMO, RURALITA E SOSTENIBILITA

BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UNA BORSA SU TURISMO, RURALITA E SOSTENIBILITA BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UNA BORSA SU TURISMO, RURALITA E SOSTENIBILITA TEMA OGGETTO DELLA BORSA DI STUDIO: Turismo, ruralità e sostenibilità: la valorizzazione del turismo rurale - naturalistico

Dettagli

Dipartimento di Scienze e Tecnologie per l Agricoltura,le Foreste,la Natura e l Energia DAFNE IL DIRETTORE

Dipartimento di Scienze e Tecnologie per l Agricoltura,le Foreste,la Natura e l Energia DAFNE IL DIRETTORE Dipartimento di Scienze e Tecnologie per l Agricoltura,le Foreste,la Natura e l Energia DAFNE IL DIRETTORE VISTO il Regolamento Generale dell Università degli Studi della Tuscia, emanato con D.R. n. 1373

Dettagli

CITTA di GINOSA Provincia di Taranto

CITTA di GINOSA Provincia di Taranto CITTA di GINOSA Provincia di Taranto Ufficio Personale P.zza Marconi - C.A.P. 74013 Tel. 099.8290233-Fax.099.8244826 Cod. Fisc.: 80007530738 - P.I 00852030733 AVVISO DI MOBILITÀ ESTERNA VOLONTARIA PER

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO Università degli Studi di Palermo Decreto n. 2164/2015 Titolo III Classe 13 Fascicolo N. 45843 23/06/2015 UOR UOB21 CC RPA M. Maddalena IL RETTORE Visto il Decreto n 78 del 04.06.2015 del Direttore del

Dettagli

Prot. 3092 C/12 Vibo Valentia, 19 agosto 2011

Prot. 3092 C/12 Vibo Valentia, 19 agosto 2011 UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA Assessorato Cultura e Beni Culturali Dipartimento Istruzione, Alta Formazione Ricerca Scientifica REPUBBLICA ITALIANA Ministero dell Istruzione, dell Università e della

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER N. 2 BORSE DI RICERCA POST LAUREA NELL AMBITO DEL PROGETTO

AVVISO DI SELEZIONE PER N. 2 BORSE DI RICERCA POST LAUREA NELL AMBITO DEL PROGETTO Prot. n. 15/02249-01 SCADENZA 20/03/2015 AVVISO DI SELEZIONE PER N. 2 BORSE DI RICERCA POST LAUREA NELL AMBITO DEL PROGETTO Counseling motorio ed Attività Fisica Adattata quali azioni educativo-formative

Dettagli

Via Perrone, 18 28100 Novara Italia Tel. +39 0321 375 310 Fax +39 0321 375 305 e-mail: segreteria.dsemeq@unipmn.it

Via Perrone, 18 28100 Novara Italia Tel. +39 0321 375 310 Fax +39 0321 375 305 e-mail: segreteria.dsemeq@unipmn.it Via Perrone, 18 28100 Novara Italia Tel. +39 0321 375 310 Fax +39 0321 375 305 e-mail: segreteria.dsemeq@unipmn.it BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 BORSA DI STUDIO DELLA DURATA DI

Dettagli

AVVISA E INDETTO UN BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N.

AVVISA E INDETTO UN BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. IL PRESIDENTE vista la delibera del 25.11.2011 del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Pescarabruzzo, con la quale viene autorizzato ad istituire ed attivare, per l anno 2012, una Borsa di Ricerca

Dettagli

SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO PER LA FORMAZIONE DI 9 LAUREATI IN DISCIPLINETECNICO-SCIENTIFICHE

SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO PER LA FORMAZIONE DI 9 LAUREATI IN DISCIPLINETECNICO-SCIENTIFICHE SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO PER LA FORMAZIONE DI 9 LAUREATI IN DISCIPLINETECNICO-SCIENTIFICHE Bio-Ker Srl, società del Gruppo Multimedica SpA, bandisce una selezione per titoli e colloquio

Dettagli

Ripartizione Affari Generali ed Istituzionali Area Affari Generali Ufficio Atti normativi ed Affari Generali Settore Atti Normativi Decreto n.

Ripartizione Affari Generali ed Istituzionali Area Affari Generali Ufficio Atti normativi ed Affari Generali Settore Atti Normativi Decreto n. Ripartizione Affari Generali ed Istituzionali Area Affari Generali Ufficio Atti normativi ed Affari Generali Settore Atti Normativi Decreto n. 535 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEGLI ALIMENTI - Autorizzato con nota del 30/04/2013

AVVISO DI SELEZIONE DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEGLI ALIMENTI - Autorizzato con nota del 30/04/2013 Data di pubblicazione dell Avviso sul web: 21/05/2013 Data di scadenza della selezione : 31/05/2013 AVVISO DI SELEZIONE DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEGLI ALIMENTI - Autorizzato con nota del 30/04/2013 a) Visto

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SCIENZE GASTRONOMICHE REGOLAMENTO DI ATENEO IN MATERIA DI BORSE DI STUDIO PER ADDESTRAMENTO E PERFEZIONAMENTO ALLA RICERCA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SCIENZE GASTRONOMICHE REGOLAMENTO DI ATENEO IN MATERIA DI BORSE DI STUDIO PER ADDESTRAMENTO E PERFEZIONAMENTO ALLA RICERCA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SCIENZE GASTRONOMICHE REGOLAMENTO DI ATENEO IN MATERIA DI BORSE DI STUDIO PER ADDESTRAMENTO E PERFEZIONAMENTO ALLA RICERCA Art. 1 - Finalità e oggetto 1.1 Il presente regolamento

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. A.G Decreto n. 453 IL RETTORE Visto il D.M. 270/04; Visto il Regolamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento professionale e di formazione permanente

Dettagli

Data di pubblicazione dell Avviso sul web: 11/10/11 Data di scadenza della selezione : 21/10/11

Data di pubblicazione dell Avviso sul web: 11/10/11 Data di scadenza della selezione : 21/10/11 Data di pubblicazione dell Avviso sul web: 11/10/11 Data di scadenza della selezione : 21/10/11 AVVISO DI SELEZIONE - DIP. DI ECONOMIA RIF. N.45 Autorizzato con nota del 12/09/2011 a) Visto il Regolamento

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo n. 29 10128 TORINO

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo n. 29 10128 TORINO Esente da bollo ai sensi dell art. 19 all. B) D.P.R. 24.6.1954, n. 342 e dell art. 40 del D.P.R. 26.10.1972, n. 642 SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo

Dettagli

Concorso, per esami, per l'ammissione di 10 laureati al corso di formazione per Esperti di internazionalizzazione addetti allo SPRINT SICILIA

Concorso, per esami, per l'ammissione di 10 laureati al corso di formazione per Esperti di internazionalizzazione addetti allo SPRINT SICILIA Concorso, per esami, per l'ammissione di 10 laureati al corso di formazione per Esperti di internazionalizzazione addetti allo SPRINT SICILIA IL PRESIDENTE DELL ISTITUTO NAZIONALE PER IL COMMERCIO ESTERO

Dettagli