Master per Imprenditori e Dirigenti d Aziendad

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Master per Imprenditori e Dirigenti d Aziendad"

Transcript

1 Master per Imprenditori e Dirigenti d Aziendad

2 Master per Imprenditori e Dirigenti d Azienda OBIETTIVI È il master che valorizza il portafoglio di competenze degli imprenditori, consolida il loro patrimonio di esperienze, innova gli strumenti gestionali per una moderna direzione strategica delle imprese piccole e medie. Gli argomenti trattati in questo master permettono di: acquisire metodi avanzati per agire in modo informato nei mercati trasformare le opportunitàe le minacce ambientali in linee di azione ottenere maggiore redditivitàdalla propria impresa DESTINATARI Il master èpensato per: imprenditori, amministratori, soci e altri familiari di piccolee medie imprese aziende che vivono il passaggio generazionale o che vogliono preparasi al meglio ad esso coloro che stanno avviando o vogliono avviare un impresa DURATA 372 ore d aula articolate in formula week-end. MODALITA DI FREQUENZA Formula week end: il venerdì dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00 e il sabato dalle 9,00 alle 13,00.

3 STRUTTURA DEL CORSO L Executive Master è suddiviso in ventiquattro macromoduli: Modulo 1: ORGANIZZAZIONE Modulo 2: RISORSE UMANE Modulo 3: ABILITA Modulo 4: STRUMENTI OPERATIVI Modulo 5: AMMINISTRAZIONE Modulo 20: PROCESSI Modulo 21: INNOVAZIONE Modulo 22: INTERNAZIONALIZZAZIONE Modulo 23: QUALITA Modulo 24: STRATEGIA Modulo 6: BILANCIO Modulo 7: COSTI Modulo 8: CONTROLLO DI GESTIONE Modulo 9: BUDGET Modulo 10: FINANZA Modulo 11: ACQUISTI Modulo 12: LOGISTICA Modulo 13: PRODUZIONE Modulo 14: FISCALE Modulo 15: SOCIETARIO Modulo 16: MARKETING Modulo 17: DISTRIBUZIONE E VENDITE Modulo 18: COMUNICAZIONE Modulo 19: WEB

4 Programma 1 Modulo ORGANIZZAZIONE Modelli di business Modelli organizzativi Organizzazione del lavoro Organigramma Funzionigramma Mansionario Revisione del modello di business 2 Modulo RISORSE UMANE L analisi comportamentale I linguaggi della persona Selezione del personale La valutazione del personale I programmi di sviluppo del personale La formazione del personale Fondamenti giuridici dei contratti di lavoro Le relazioni industriali Sicurezza e igiene La retribuzione e l orario di lavoro Il trattamento economico delle assenze La disciplina dei rapporti di lavoro L imponibile contributivo e fiscale La tassazione dei redditi Spettanze di fine rapporto Le relazioni sindacali

5 3 Sessione ABILITA il bilancio delle competenze time management la leadership team building il processo di delega la pianificazione metodi di lettura veloce tecniche di apprendimento e mappe mentali saper scrivere Msaper parlare in pubblico la comunicazione e l ascolto problem solving decision making la negoziazione gestire le riunioni la gestione dell emotività la gestione dell ansia, della rabbia e dello stress l intelligenza emotiva la motivazione e la frustrazione 4 Sessione STRUMENTI OPERATIVI Saper usare Word Saper usare Excel Saper usare PowerPoint Saper usare Outlook Saper usare software gestionali per la contabilità Navigazione e funzioni dei browser Grafica di base e fotoritocco Fondamenti di utilizzo di software per la creazione di siti internet

6 5 Sessione AMMINISTRAZIONE Momenti economici, patrimoniale e finanziari La Partita Doppia Fondamenti di Contabilità Contabilità generale e contabilità industriale La contabilità nella conduzione aziendale La contabilità dei fornitori La contabilità dei clienti I rapporti con le banche La gestione della cassa e della tesoreria La gestione contabile del personale Le gestione contabile del magazzino Studio documentario: analisi di fatture, buste paga, bolle, estratti conto, f24, conti on line e internet banking Studio degli strumenti: funzionamento dei software gestionali per la contabilità d impresa Rettifiche, poste sospese, conti d ordine 6 Sessione BILANCIO L essenza del bilancio I vari bilanci I documenti che costituiscono il bilancio civilistico Lettura strategica dello Stato Patrimoniale Lettura strategica del Conto Economico La riclassificazione dello Stato Patrimoniale La riclassificazione del Conto Economico Margini e Indici: i Key Performance Indicators L approccio alle chiave del valore: Key Value Drivers

7 7 Sessione COSTI Concetti e criteri per l analisi dei costi Sistemi e tecniche di allocazioni I metodi di allocazione Costi diretti e costi indiretti Costi variabili e costi fissi 8 Sessione CONTROLLO DI GESTIONE Progettare un sistema di controllo di gestione Il margine di contribuzione La programmazione economica La break-even analysis La definizione del costo industriale per individuare il prezzo di vendita Gli indicatori di performance e i sistemi di monitoraggio 9 Sessione BUDGET Criteri di formazione del budget Budget strategico Budget operativo Analisi degli scostamenti 10 Sessione FINANZA La rendicontazione finanziaria Calcolo del fabbisogno finanziario I rapporti banca-impresa Il rating aziendale e la concessione del credito Le garanzie reali e personali Il contenzioso bancario La gestione e la cessione del credito La pianificazione finanziaria Strategie di copertura del fabbisogno I titoli di credito di natura giudiziale e stragiudiziale

8 11 Sessione ACQUISTI Strutturazione e organizzazione dell Ufficio Acquisti Mansioni, ruoli, compiti e funzione strategica dell Ufficio Acquisti Pianificazione degli acquisti Material Requirement Planning Reporting Lo studio delle fonti informative Scouting nazionale ed internazionale Geomarketing e mappatura dei fornitori Benchmarking e vendor rating Differenza tra costo e prezzo di una fornitura Le negoziazioni nelle forniture Gestione dell acquisto internazionale Procedure doganali 12 Sessione LOGISTICA Pianificazione delle scorte Gestione delle scorte Sistemi di controllo della Logistica Gestione degli ordini clienti Costi di gestione del magazzino Progettazione di magazzini La gestione degli ordini Nuove tendenze nelle tecnologie e nelle tecniche di gestione del magazzino La gestione e i costi dei trasporti Organizzazione delle spedizioni Gli INCO terms L efficienza delle spedizioni 13 Sessione PRODUZIONE L organizzazione della produzione La produttività Programmi di misurazione e criteri di recupero Il layout aziendale L efficienza produttiva L analisi tempi e metodi Le tecnologie produttive e l evoluzione dei processi

9 14 Sessione FISCALE Il reddito di impresa Le imposte dirette Le imposte indirette Organizzazione e fiscalità Pianificazione fiscale nazionale ed internazionale 15 Sessione SOCIETARIO Il contratto di società le societàdi persone le societàdi capitali le cooperative i gruppi di imprese le associazioni temporanee di impresa la costituzione della società lo statuto la modifica dello statuto gli accordi parasociali la valutazione e la cessione delle quote ingresso e uscita di soci la liquidazione della società tutela della proprietà intellettuale industriale 16 Sessione MARKETING le leve del marketing e la loro evoluzione introduzione al comportamento di acquisto Le ricerche di mercato: quali fonti, quali procedure, quali scopi, quali utilizzi La politica di prodotto La politica di servizio Il ciclo di vita dell offerta La politica di prezzo Analisi e sviluppo del portafoglio prodotti Strategie di posizionamento La personalizzazione dell offerta La prestazione e la presentazione dell offerta Segmentazione Benchmarking Analisi SWOT integrata

10 17 Sessione DISTRIBUZIONE E VENDITE Il trade marketing e le scelte distributive La struttura dei canali distributivi La struttura dei processi distributivi I costi della distribuzione La scelta delle reti distributive Il supply-chain management L outsourcing distributivo Analisi e sviluppo del portafoglio clienti Il key account management Organizzazione e gestione della rete vendita Organizzazione e gestione della forza vendita Il piano commerciale La misurazione delle performance aziendali L analisi della redditività e la normalizzazione della gamma produttiva Analisi dei processi decisionali del cliente L identificazione delle esigenze dei target Vendite basate sul prodotto Vendite basate sulla risoluzione dei problemi del cliente La trattativa e la gestione delle obiezioni Gli effetti delle politiche di sconto e di dilazione sulla marginalità e sulla redditività 18 Sessione COMUNICAZIONE La promozione e la pubbilicità La comunicazione nella catena del valore I canali della comunicazione La contestualizzazione della comunicazione I target e i differenti registri comunicativi La definizione di Consumer Insight La piattaforma di comunicazione Il Media Planning La valutazione e la valorizzazione del brand La BrandReputatione la BrandEquity

11 19 Sessione WEB Le principali infrastrutture web Tecniche di ricerca Segmentazione dei target web-based Studio della concorrenza via web Analisi demografica del target Monitorare Social Network per comprendere i target Search Engine Optimization Search Engine Marketing Social Network Advertising Analisi dei risultati L evoluzione dell e-commerce Pianificazione strategica nell e-commerce Posizionamento di prodotti e servizi Comunicazione e promozione via web Web Reputation e web management marketing 20 Sessione PROCESSI L analisi integrata della Catena del Valore Ricerca delle inefficienze nei processi Total Quality Management Sistemi di Knowledge Management Analisi delle criticità secondo l approccio di Ishikawa Analisi Paretiane Ciclo Plan-Do-Check-Act Quality Function Deployment SixSigma Business Process Reengineering Business Process Improvement Energy Management

12 21 Sessione INNOVAZIONE La declinazione del prodotto e del servizio L evoluzione dei fabbisogni dei clienti L evoluzione del comportamento d acquisto Conoscere i mercati per prevederne gli sviluppi Le fonti di informazione La valutazione dell innovazione Investire sull innovazione Il mercato del knowhow: prospettive di business diretto, fonti nazionali e internazionalizzazione 22 Sessione INTERNAZIONALIZZAZIONE fondamenti dell internazionalizzazione nuovi Paesi target e predisposizione del prodotto le leve del marketing internazionale la pianificazione e il controllo economico-finanziario del progetto emersione e copertura del fabbisogno finanziario aspetti organizzativi, produttivi e logistici lancio e sviluppo di nuovi prodotti organizzazione della rete vendita monitoraggio dei processi di internazionalizzazione contrattualistica internazionale fiscalità internazionale dogane e documenti di trasporto gestione del credito e lettera di credito agevolazioni per l internazionalizzazione

13 23 Sessione QUALITA Controlli di conformità di prodotti, servizi e procedure agli standard Le certificazioni di qualità La collaborazione con enti e laboratori di certificazione autorizzati Definizione di norme e specifiche di qualitàper materie prime, materiali di confezionamento, semilavorati e prodotti finiti, e per il servizio di assistenza clienti. Omologazione dei fornitori che assicurano forniture rispondenti alle specifiche di qualità fissate o in autocertificazione. Il Manuale della Qualità e i processi di implementazione qualitativa la comunicazione della qualità la ricerca e la gestione della qualità le esternalità la responsabilità sociale la responsabilità ambientale il bilancio sociale Esercitazione: redazione di piano per l implementazione della qualità, con relativo manuale 24 Sessione STRATEGIA Strutturazione organizzativa e sviluppo organizzativo Strategia e marketing strategico e operativo Strategia e finanza e recupero della redditività Strutturazione e risanamento aziendale Start up aziendale

14 DOCENTI Il corpo docente si compone di consulenti d azienda, liberi professionisti con esperienza pluriennale nella vendita e sviluppo commerciale, marketing, nuovi strumenti informatici per la vendita. FLAVIO GUIDI: Fondatore del Gruppo SIDA, esperto di strategia ed organizzazione aziendale, progettista e formatore nell ambito delle aree della Direzione aziendale, iscritto all Albo dei Dottori Commercialisti, promotore dell ISD Istituto Studi Direzionali del periodico Il Mondo del Lavoro nelle Marche, oltre che di significative integrazioni territoriali e di prestigiose jointventure internazionali. Ad oggi ha formato più di tra quadri, manager, dirigenti. Autore di numerose pubblicazioni e articoli per il Sole 24 Ore. ALESSANDRO STECCONIConsulente Divisione Finanza e Progetti Speciali della SidaSrl. Progettista per finanziamenti comunitari, statali e regionali; coordinatore di progetti speciali nell ambito della programmazione negoziata; tutor nelle fasi di start-up aziendale. Docente con esperienza pluriennale in numerosi master, corsi aziendali ed interaziendali. Esperienze maturate nel campo della Responsabilità Sociale e nell identificazione di indicatori alternativi di sviluppo. Esperienze professionali: Bcc Fano, Regione Marche, CCIAA di Macerata, Bontempi Cucine, Gruppo Somacis, Gruppo Monaldi, Job&Joy srl. MICHELE BARCHIESI Consulente Divisione Finanza e Strategia di Sida Group. Esperto in valutazione aziendale complessiva, valutazione di asset aziendali, valutazione della performance, valutazione del brande brandmanagement; capo progetto nella stesura di piani industriali e piani strategici di marketing; coordinatore di progetti formativi; tutor nelle fasi di start-up aziendale; collaboratore e progettista nei processi di ristrutturazione organizzativa e di controllo di gestione. Docente con esperienza pluriennale in numerosi master, corsi aziendali ed interaziendali. Esperienze maturate nel campo dell informatica, della comunicazione multimediale e della pianificazione di eventi e dell informatizzazione interna aziendale. Esperienze professionali: Eden Viaggi, Monaldi Group, Cisel, Conero Golf Club, Gruppo Bontempi, Consorzio Ancona Sud 16 settembre.

15 PLUS possibilità di finanziare l intero progetto con i fondi interprofessionali o i fondi invitalia affiancamento di un consulente senior che supporta il partecipante nello sviluppo del progetto professionale e/o imprenditoriale acquisire metodi di analisi dell evoluzione dei mercati e del proprio business, finalizzati alla formulazione della strategia d impresa e al supporto dell azione imprenditoriale approfondire le modalità operative per organizzare la catena del valore dell impresa, razionalizzare i processi gestionali e rendere più efficaci le politiche commerciali imparare a integrare creatività e metodicità, allo scopo di sostenere i processi di innovazione necessari per alimentare il vantaggio competitivo dell impresa mettere a punto un sistema di misure per controllare i rischi, dialogare con il sistema finanziario, pianificare la crescita dell impresa individuare le leve gestionali per raggiungere l equilibrio dinamico tra le attese delle famiglie proprietarie dell impresa e le esigenze dell impresa stessa rinforzare la capacità di mettersi all ascolto dei mercati e dei clienti, per soddisfare i nuovi bisogni, e dei collaboratori interni ed esterni, per valorizzare tutte le risorse familiari e manageriali concretizzare le idee di business, attraverso metodologie didattiche e approcci che stimolano e supportano la trasformazione di un idea di business in un business.

16 FONDI INTERPROFESSIONALI Il Master può essere finanziato tramite i fondi interprofessionali (Fondimpresa, Fondirigenti, For.te, Fondoprofessioni, ecc.) nel caso in cui il candidato interessato sia un dipendente di un azienda e/p di uno studio professionale. Sida Group fornisce il servizio di presentazione della domanda di finanziamento e di gestione e rendicontazione del contributo. FONDO PROFESSIONI Le aziende e gli studi professionali che aderiscono a Fondo Professioni possono richiedere il finanziamento dell Executive Master per i propri dipendenti con un contributo pari all 80% della quota di iscrizione. Per qualsiasi informazione sull attivazione delle richieste di finanziamento tramite i fondi interprofessionali la Segreteria organizzativa rimane a disposizione allo oppure INFO E CONTATTI SIDA GROUP S.R.L. Sede Legale: Via Piemonte n.39/a, Roma Segreteria Amministrativa: Via 1 Maggio n.156, Ancona P.IVA Tel Fax

Executive Master in Agri food. Management

Executive Master in Agri food. Management Executive Master in Agri food Management Executive Master in Agri food Management OBIETTIVI L Executive Master in Agri food Management èun percorso formativo operativo ed efficace, progettato con l intento

Dettagli

# $ % $ & # '() * + #./ * #

# $ % $ & # '() * + #./ * # ! " # $ % $ & #! '() * + '( ) (,--./--0 /1020-- #./ * # MODALITA DI FREQUENZA Il Master in Finanza e Controllo di Gestione verrà attivato ANCONA 22 febbraio 2013 31 maggio 2013 07 giugno 2013 BOLOGNA 25

Dettagli

! " #! "!$ % &''(% )''* )+), *'' ()

!  #! !$ % &''(% )''* )+), *'' () ! " #! "!$% &''(% )''* )+),*'' () MODALITA DI FREQUENZA Il Master in Agroalimentare verrà attivato ad ANCONA febbraio 013 01 marzo 013 31 maggio 013 14 giugno 013 BOLOGNA 5 gennaio 013 4 maggio 013 PERUGIA

Dettagli

! " #$! % $ '())*'+)), +-,.,)) / *+ /

!  #$! % $ '())*'+)), +-,.,)) / *+ / ! " #$!% & #$! % $ '())*'+)), +-,.,)) / *+ / MODALITA DI FREQUENZA Il Master in International Business Development verrà attivato: ANCONA 21 febbraio 2013 24 maggio 2013 31 maggio 2013 BOLOGNA 25 gennaio

Dettagli

Credit Controller Risk Manager

Credit Controller Risk Manager per il Executive Master in Credit Controller Risk Manager Sida Group Alta Formazione dal 1985 Strategia Consulenza Formazione Sedi: Roma Napoli Bologna Parma Chieti Perugia Ancona www.mastersida.com OBIETTIVI

Dettagli

! " # $! " # "% & '(()& *((+ *,* - +(( )*

!  # $!  # % & '(()& *((+ *,* - +(( )* !" # $! " # "%& '(()& *((+ *,*-+(( )* MODALITA DI FREQUENZA Il Master in Web Marketing verrà attivato ad ANCONA 22 febbraio 203 marzo 203 3 maggio 203 07 giugno 203 BOLOGNA 25 gennaio 203 04 aprile 203

Dettagli

INVESTIMENTO ECONOMICO

INVESTIMENTO ECONOMICO 04/05 Formazione Manageriale Investire oggi per costruire il domani Non sono le specie più forti a sopravvivere, né le più intelligenti, ma sono quelle che riescono a rispondere con maggior prontezza ai

Dettagli

Sales & Marketing. Master in. Tutto ciò che ti serve MASTER. www.mastersida.com. Sedi: Roma Napoli Bologna Parma Chieti Perugia Ancona

Sales & Marketing. Master in. Tutto ciò che ti serve MASTER. www.mastersida.com. Sedi: Roma Napoli Bologna Parma Chieti Perugia Ancona Master in Sales & Marketing Sida Group Alta Formazione dal 1985 Strategia Consulenza Formazione Sedi: Roma Napoli Bologna Parma Chieti Perugia Ancona www.mastersida.com OBIETTIVI Il Master in Sales & Marketing

Dettagli

1. STRUTTURA, CLASSIFICAZIONI E CONFIGURAZIONI DEI COSTI

1. STRUTTURA, CLASSIFICAZIONI E CONFIGURAZIONI DEI COSTI INTRODUZIONE 1. La visione d impresa e il ruolo del management...17 2. Il management imprenditoriale e l imprenditore manager...19 3. Il management: gestione delle risorse, leadership e stile di direzione...21

Dettagli

CORSO IL BILANCIO: STRUMENTO PER LA DIAGNOSI, PROGNOSI E TERAPIA AZIENDALE per. Avvocati. Giuristi d impresa. Dottori Commercialisti

CORSO IL BILANCIO: STRUMENTO PER LA DIAGNOSI, PROGNOSI E TERAPIA AZIENDALE per. Avvocati. Giuristi d impresa. Dottori Commercialisti CORSO IL BILANCIO: STRUMENTO PER LA DIAGNOSI, PROGNOSI E TERAPIA AZIENDALE per Avvocati Giuristi d impresa Dottori Commercialisti Consulenti e Quadri aziendali Milano, 14 e 15 febbraio 2013 Sede: I Chiostri

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

Dettagli

Agri-Food Management. Executive Master in. Tutto ciò che ti serve per affrontare il presente MASTER. e i. z a. e tra t. www.mastersida.com.

Agri-Food Management. Executive Master in. Tutto ciò che ti serve per affrontare il presente MASTER. e i. z a. e tra t. www.mastersida.com. Tutto ciò che ti serve Executive Master in Agri-Food Management da e on i z a Sida Group Alta Form S 85 9 l1 Consulenza Formazione a i g e tra t Sedi: Roma Napoli Bologna Parma Chieti www.mastersida.com

Dettagli

CAPIRE LA FINANZA IN AZIENDA

CAPIRE LA FINANZA IN AZIENDA FINANCE CAPIRE LA FINANZA IN AZIENDA Come le scelte operative, commerciali, produttive impattano sugli equilibri finanziari dell azienda CORSO EXECUTIVE CUOA FINANCE 1 fondazione cuoa Da oltre 50 anni

Dettagli

International Business Development

International Business Development Master in International Business Development Sida Group Alta Formazione dal 1985 Strategia Consulenza Formazione Sedi: Roma Napoli Bologna Parma Chieti Perugia Ancona www.mastersida.com OBIETTIVI Formare

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ

TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E

Dettagli

executive master www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti.

executive master www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti. executive master COURSE www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti. EXECUTIVE MASTER COURSE General Management PREMESSA Le figure al timone di un azienda hanno

Dettagli

BUDGET FINANZA E CONTROLLO

BUDGET FINANZA E CONTROLLO CONTROLLO DI GESTIONE AVANZATO IL BILANCIO: APPROFONDIMENTI E STRUMENTI PRATICI PER NON SPECIALISTI IL CREDITO COMMERCIALE: GESTIONE, SOLLECITO, RECUPERO COME AVVIARE LA CONTABILITÀ INDUSTRIALE CALCOLARE

Dettagli

Buste paga e Amministrazione del Personale

Buste paga e Amministrazione del Personale Executive Master in Buste paga e Amministrazione del Personale Sida Group Alta Formazione dal 1985 Strategia Consulenza Formazione Sedi: Roma Napoli Bologna Parma Chieti Perugia Ancona www.mastersida.com

Dettagli

UMIQ. Il metodo UMIQ. Unindustria Bologna. Corso rivolto a consulenti e auditor per conoscere e saper applicare il Metodo UMIQ nelle aziende

UMIQ. Il metodo UMIQ. Unindustria Bologna. Corso rivolto a consulenti e auditor per conoscere e saper applicare il Metodo UMIQ nelle aziende QUALITA UNINDUSTRIA INNOVAZIONE METODO UMIQ Il metodo UMIQ Unindustria Bologna Corso rivolto a consulenti e auditor per conoscere e saper applicare il Metodo UMIQ nelle aziende Obiettivi del corso Fornire

Dettagli

ACCELERARE LO SVILUPPO

ACCELERARE LO SVILUPPO ACCELERARE LO SVILUPPO Metodi e strumenti operativi per il sostegno e lo sviluppo d impresa Novembre - Dicembre 2012 Il percorso si pone l obiettivo di fornire una formazione tecnica di alto livello, di

Dettagli

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE OFFERTA FORMATIVA Titolo: MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE Padova, Roma e Bologna. Destinatari: Il Master si rivolge a laureati, preferibilmente in discipline economiche,

Dettagli

Consulenza di gestione per le imprese

Consulenza di gestione per le imprese Via L. Pellizzo 39 35128 PADOVA tel. +39 049 776174 - fax +39 049 776174 Via D. Manin 5 37122 VERONA tel. +39 045 590515 fax +39 045 8019021 email: amr@amrconsulting.it homepage: www.amrconsulting.it Professionisti

Dettagli

Dirigere con successo un impresa del settore edile. Corso executive di alta formazione in gestione aziendale

Dirigere con successo un impresa del settore edile. Corso executive di alta formazione in gestione aziendale Dirigere con successo un impresa del settore edile Corso executive di alta formazione in gestione aziendale ITALSOFT GROUP per la formazione degli imprenditori del settore edile Il settore dell edilizia

Dettagli

Essere Manager per creare valore

Essere Manager per creare valore FORMAZIONE E SERVIZI INNOVATIVI - RAVENNA CATALOGO CORSI www.ecipar.ra.it/som Essere Manager per creare valore Ecipar di Ravenna School of Management La School Of Management (SOM) realizzata da Ecipar

Dettagli

Studio Coluccia Rossetti Dottori Commercialisti e Revisori contabili

Studio Coluccia Rossetti Dottori Commercialisti e Revisori contabili Modulo 0 Aree nelle quali operiamo Contrattualistica Internazionale Contabilità Generale Analitica Consulenza Tributaria Fiscale Certificazioni Processi Prodotti Perizie Giurate Organizzazione Produttiva

Dettagli

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM Master di I Livello - IX EDIZIONE - A.A. 2015-2016 Premessa Il MIGEM è dedicato a tutti coloro che sentono l esigenza di un programma formativo completo e

Dettagli

Il Controllo di Gestione: il moderno Controller per le organizzazioni DESCRIZIONE

Il Controllo di Gestione: il moderno Controller per le organizzazioni DESCRIZIONE Il Controllo di Gestione: il moderno Controller per le organizzazioni DESCRIZIONE Le caratteristiche del mercato finanziario e le dinamiche competitive emerse sin dall emergere della crisi hanno imposto

Dettagli

UNA RETE DI PROFESSIONISTI PER DARE AD OGNI PROBLEMA LA GIUSTA SOLUZIONE IN UN MONDO CHE CAMBIA MISSION

UNA RETE DI PROFESSIONISTI PER DARE AD OGNI PROBLEMA LA GIUSTA SOLUZIONE IN UN MONDO CHE CAMBIA MISSION PROFILO E MISSION UNA RETE DI PROFESSIONISTI PER DARE AD OGNI PROBLEMA LA GIUSTA SOLUZIONE IN UN MONDO CHE CAMBIA M.C.& Partners consulenze integrate aziendali - srl è una società di consulenza e servizi

Dettagli

diventare Imprenditori le conoscenze, le competenze, le abilità

diventare Imprenditori le conoscenze, le competenze, le abilità Master diventare Imprenditori le conoscenze, le competenze, le abilità Sida Group Alta Formazione dal 1985 Strategia Consulenza Formazione Sedi: Roma Napoli Bologna Parma Chieti Perugia Ancona www.mastersida.com

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI SETTEMBRE 2013 GENNAIO 2014 Fondazione CUOA Da oltre 50 anni Fondazione CUOA forma la nuova classe manageriale e imprenditoriale.è la prima business school

Dettagli

Mod.MeR01 - Regolamento Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione - CFO-CFO ed. 7 - pag. 9 di 12

Mod.MeR01 - Regolamento Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione - CFO-CFO ed. 7 - pag. 9 di 12 SYLLABUS Amministrazione e Bilancio Docente di riferimento: Alessandro Cortesi Il primo macro-modulo ha l obiettivo di permettere ai partecipanti di utilizzare con efficacia i sistemi software per la corretta

Dettagli

FORMULARIO E GUIDA PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI POTENZIAMENTO

FORMULARIO E GUIDA PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI POTENZIAMENTO ALLEGATO 3 POR SARDEGNA 2000-2006 MISURA 4.2 P.A. PER L IMPRESA: ANIMAZIONE, SERVIZI REALI, SEMPLIFICAZIONE, INFRASTRUTTURAZIONE SELETTIVA AZIONE 4.2.B SERVIZI REALI ALLE PMI PROGRAMMA SERVIZI PER IL POTENZIAMENTO

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE

Dettagli

Area: Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili

Area: Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Area: Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Categoria: A.2.2: Rapporti esterni con colleghi, clienti, praticanti, enti istituzionali ed altri soggetti 40244 Comunicare efficacemente per iscritto

Dettagli

TENUTA DELLA CONTABILITÀ ORDINARIA E SEMPLIFICATA. La contabilità attiene alla predisposizione degli strumenti opportuni, soprattutto di

TENUTA DELLA CONTABILITÀ ORDINARIA E SEMPLIFICATA. La contabilità attiene alla predisposizione degli strumenti opportuni, soprattutto di TENUTA DELLA CONTABILITÀ ORDINARIA E SEMPLIFICATA La contabilità attiene alla predisposizione degli strumenti opportuni, soprattutto di carattere informatico, per poter rilevare i fatti aziendali e quindi

Dettagli

Corso di alta formazione per imprenditori e manager del settore edile in gestione aziendale

Corso di alta formazione per imprenditori e manager del settore edile in gestione aziendale Corso di alta formazione per imprenditori e manager del settore edile in gestione aziendale Il corso è progettato e strutturato per offrire la possibilità di aggiornare le competenze dell imprenditore

Dettagli

Lo sviluppo e la redazione di un Business Plan. Dr.ssa Michela Floris

Lo sviluppo e la redazione di un Business Plan. Dr.ssa Michela Floris Lo sviluppo e la redazione di un Business Plan Dr.ssa Michela Floris All impresa dall idea Dr.ssa Michela Floris 2 Il Business Plan Che cos è? Quale è la sua funzione? Chi sono i soggetti interessati?

Dettagli

TECNOINDUSTRIALE s.r.l. (unipersonale) 11/22/2011 P.Iva 09474130011

TECNOINDUSTRIALE s.r.l. (unipersonale) 11/22/2011 P.Iva 09474130011 TECNOINDUSTRIALE s.r.l. (unipersonale) Cos e Professionalita dedicata alla mission: offrire servizi di supporto alla gestione dell impresa Si rivolge a tutti i settori dell impresa in particolare alla

Dettagli

Istituto Statale d'istruzione Secondaria Superiore. " U. Foscolo " Teano - Sparanise. Disciplina : Economia Aziendale

Istituto Statale d'istruzione Secondaria Superiore.  U. Foscolo  Teano - Sparanise. Disciplina : Economia Aziendale Istituto Statale d'istruzione Secondaria Superiore " U. Foscolo " Teano - Sparanise Disciplina : Economia Aziendale ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Classe quinta/sez. A A.F.M. Il Docente Prof. Montanaro Raffaele

Dettagli

Master in Hotel Management

Master in Hotel Management Master in Hotel Management Master in Hotel Management OBIETTIVI Il master si rivolge a LAUREATI desiderosi di ricoprire posizioni di rilievo in azienda. Il Master in Hotel Management risponde all esigenza

Dettagli

Chi Siamo. Il nostro obiettivo. www.obiettivamente.eu Obiettivamente S. C. StradaCancelloRotto, 3 70125 Bari

Chi Siamo. Il nostro obiettivo. www.obiettivamente.eu Obiettivamente S. C. StradaCancelloRotto, 3 70125 Bari Chi Siamo Il progetto Obiettivamente nasce con lo scopo di offrire una pronta risposta alle mutevoli richieste di credito da parte delle imprese, garantendo un servizio di consulenza sempre attento, innovativo

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE: COME ACCEDERE AL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE

CORSO DI FORMAZIONE: COME ACCEDERE AL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE CORSO DI FORMAZIONE: COME ACCEDERE AL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE CORSO COME ACCEDERE AL MERCATO DEI CAPITALI PER LE IMPRESE I DESTINATARI Il percorso formativo è stato specificamente modulato

Dettagli

Web Mobile & Social Marketing

Web Mobile & Social Marketing Tutto ciò che ti serve Executive Master in Web Mobile & Social Marketing da e on i z a Sida Group Alta Form S 85 9 l1 Consulenza Formazione a i g e tra t Sedi: Roma Napoli Bologna Parma Chieti www.mastersida.com

Dettagli

CORSO EXECUTIVE SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA

CORSO EXECUTIVE SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA CORSO EXECUTIVE SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA Export 2.0: la gestione dell impresa nell attività con l estero Formula week end Milano, 6-7, 12-13-14 e 26-27-28 novembre 2015 SHORT MASTER

Dettagli

Anno scolastico 2013/2014. Curricolo verticale. Servizi socio sanitario/ Servizi Commerciali

Anno scolastico 2013/2014. Curricolo verticale. Servizi socio sanitario/ Servizi Commerciali Istituto Istruzione Superiore 'Mattei Fortunato' Eboli (SA) Anno scolastico 2013/2014 Curricolo verticale Servizi socio sanitario/ Servizi Commerciali Disciplina: DIRITTO ED ECONOMIA Al termine del percorso

Dettagli

SINTEMA retail services RETAIL

SINTEMA retail services RETAIL SINTEMA retail services RETAIL Servizi in outsourcing per lo sviluppo e la gestione di una rete di punti vendita: contabilità, paghe, bilanci, adempimenti fiscali e societari, servizi di controlling, legali,

Dettagli

Il catalogo MARKET. Mk6 Il sell out e il trade marketing: tecniche, logiche e strumenti

Il catalogo MARKET. Mk6 Il sell out e il trade marketing: tecniche, logiche e strumenti Si rivolge a: Forza vendita diretta Agenti Responsabili vendite Il catalogo MARKET Responsabili commerciali Imprenditori con responsabilità diretta sulle vendite 34 di imprese private e organizzazioni

Dettagli

Il management cooperativo e l innovazione

Il management cooperativo e l innovazione AZIENDE IN RETE NELLA FORMAZIONE CONTINUA Strumenti per la competitività delle imprese venete Il management cooperativo e l innovazione DGR n. 784 del 14/05/2015 - Fondo Sociale Europeo in sinergia con

Dettagli

Business Design Strategia Organizzazione Controllo di Gestione

Business Design Strategia Organizzazione Controllo di Gestione Lo studio Ronchi & Partners opera nella consulenza di strategia d'impresa con particolare attenzione al settore industriale ad alto contenuto di innovazione. Specializzato in interventi strategici ed operativi

Dettagli

Brochure servizi di consulenza 2013

Brochure servizi di consulenza 2013 Brochure servizi di consulenza 2013 Almer consulenze aziendali Specializzazioni Project Management Organizzazione della Gestione Gestione del cambiamento Reingegnerizzazione dei processi produttivi e ottimizzazione

Dettagli

Export Development Export Development

Export Development Export Development SERVICE PROFILE 2014 Chi siamo L attuale scenario economico nazionale impone alle imprese la necessità di valutare le opportunità di mercato offerte dai mercati internazionali. Sebbene una strategia commerciale

Dettagli

DISCIPLINE TURISTICHE AZIENDALI DOCENTE : MADEO NATALE MASSIMO

DISCIPLINE TURISTICHE AZIENDALI DOCENTE : MADEO NATALE MASSIMO DISCIPLINE TURISTICHE AZIENDALI DOCENTE : MADEO NATALE MASSIMO 1. ANALISI DELLA SITUAZIONE DI PARTENZA Ho conosciuto la classe nell anno scolastico 2011-2012 quando frequentavano la classe 2bt per poi

Dettagli

CORSO GRATUITO CONTABILITA ORDINARIA E DEL PERSONALE SEDI E CONTATTI. ANCONA E PROVINCIA www.garanziagiovaniperte.it IN EVIDENZA

CORSO GRATUITO CONTABILITA ORDINARIA E DEL PERSONALE SEDI E CONTATTI. ANCONA E PROVINCIA www.garanziagiovaniperte.it IN EVIDENZA CORSO GRATUITO SEDI E CONTATTI CONTABILITA ORDINARIA ANCONA E PROVINCIA www.garanziagiovaniperte.it IN EVIDENZA Frequenza infrasettimanale Corso gratuito Corpo docente formato da professionisti provenienti

Dettagli

Fondimpresa. Avviso 4/2014 - Competitività P.A.L.CO. Analisi dei Fabbisogni Formativi delle Imprese. Questionario di Rilevazione

Fondimpresa. Avviso 4/2014 - Competitività P.A.L.CO. Analisi dei Fabbisogni Formativi delle Imprese. Questionario di Rilevazione Fondimpresa Avviso 4/2014 - Competitività Piano P.A.L.CO. Piano Abruzzese per il Lavoro e la COmpetitività Analisi dei Fabbisogni Formativi delle Imprese Questionario di Rilevazione Azienda Data Si autorizza

Dettagli

THE ART OF BUSINESS PLANNING

THE ART OF BUSINESS PLANNING THE ART OF BUSINESS PLANNING La presentazione dei dati: realizzazione e presentazione di un Business Plan Francesca Perrone - Head of Territorial & Sectorial Development Plans Giusy Stanziola - Territorial

Dettagli

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio...

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... ...incontra in aula gli Esperti del Sole 24 ORE. Il mercato parla una nuova lingua. Per capirla c e il nuovo Master in Marketing & Comunicazione MASTER24:

Dettagli

IL CONSORZIO ZEROCENTO

IL CONSORZIO ZEROCENTO IL CONSORZIO ZEROCENTO 1 PREMESSA Il Consorzio ZeroCento nasce come evoluzione di Pratika s.r.l. al fine di portare sostegni concreti alle Aziende clienti di Pratika s.r.l.. Le Aziende hanno sempre più

Dettagli

Piano di marketing internazionale

Piano di marketing internazionale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO CORSO DI MARKETING INTERNAZIONALE anno accademico 2004/2005 ISSUE 6: Piano di marketing internazionale Prof. Mauro Cavallone Dott.ssa Chiara Zappella Materiale didattico

Dettagli

CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore

CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore CORSO LA GESTIONE DEL MARKETING AZIENDALE AI TEMPI DEL WEB 3.0 12 ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il corso consente al partecipante di venire a conoscenza delle opportunità che la gestione del web marketing moderno

Dettagli

INTERNATIONAL MARKETING MANAGEMENT Organizzazione e gestione dell attività sui mercati esteri

INTERNATIONAL MARKETING MANAGEMENT Organizzazione e gestione dell attività sui mercati esteri INTERNATIONAL MARKETING MANAGEMENT Organizzazione e gestione dell attività sui mercati esteri OBIETTIVI Il corso mira a far comprendere le ragioni che stanno alla base dell orientamento aziendale verso

Dettagli

Programma di Export Temporary Management

Programma di Export Temporary Management Programma di Export Temporary Management Aree di intervento Business Strategies, grazie ad una solida esperienza acquisita negli anni, eroga servizi nell ambito dell Export Temporary Management finalizzati

Dettagli

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato

Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Il Il Controllo di Gestione Corso base e avanzato Verona Il controllo di gestione CORSO BASE E AVANZATO Obiettivi Il controllo di gestione ricopre la funzione di insostituibile strumento gestionale e strategico

Dettagli

La sede operativa è a Modena ed il bacino d utenza ricomprende, oltre all Emilia-Romagna, le regioni limitrofe (Veneto, Lombardia, Marche).

La sede operativa è a Modena ed il bacino d utenza ricomprende, oltre all Emilia-Romagna, le regioni limitrofe (Veneto, Lombardia, Marche). NUOVA TESI SRL è una società che opera dal 2001 nei seguenti campi: Agevolazioni per l Innovazione (contributi a fondo perduto, benefici fiscali, ecc.); Ricerca e Selezione (Autorizzazione Ministeriale

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA IL BISOGNO CHE VOGLIAMO SODDISFARE Accompagnare amministratori e manager delle

Dettagli

GLOBAL IN REACH, LOCAL IN TOUCH. Servizi contabili ed amministrativi in outsourcing

GLOBAL IN REACH, LOCAL IN TOUCH. Servizi contabili ed amministrativi in outsourcing GLOBAL IN REACH, LOCAL IN TOUCH Servizi contabili ed amministrativi in outsourcing 1 Competenza, flessibilita, innovazione Conoscenze diversificate e concrete. Sensibilità alle esigenze delle Aziende.

Dettagli

DESK SVILUPPO RETI Il punto di riferimento per reti dirette e franchising

DESK SVILUPPO RETI Il punto di riferimento per reti dirette e franchising DESK SVILUPPO RETI Il punto di riferimento per reti dirette e franchising CONFIMPRESE IN BREVE Confimprese nasce nel 1999 dall esigenza dei principali player del settore di avere una propria Associazione

Dettagli

ECCELLERE NELLA LOGISTICA. Generare opportunità con la logistica

ECCELLERE NELLA LOGISTICA. Generare opportunità con la logistica ECCELLERE NELLA LOGISTICA Generare opportunità con la logistica INTRODUZIONE Il settore della logistica rappresenta una risorsa strategica per la competitività delle imprese e del territorio ed è attualmente

Dettagli

Di seguito il dettaglio dei moduli in termini di durata e tematiche affrontate (contenuti): Tematiche

Di seguito il dettaglio dei moduli in termini di durata e tematiche affrontate (contenuti): Tematiche MODULI FORMATIVI L'iniziativa coniugherà una formazione per l'acquisizione di competenze teorico - tecniche, finalizzate alla messa in atto di strategie funzionali e all'integrazione di diverse capacit{

Dettagli

concretizza le potenzialità dei tuoi progetti

concretizza le potenzialità dei tuoi progetti concretizza le potenzialità dei tuoi progetti BusinessPlanCenter è un centro di servizi specializzato, che assiste e supporta professionalmente manager, imprenditori e aspiranti imprenditori nella pianificazione/valutazione

Dettagli

Company Profile. Ideare Progettare Crescere

Company Profile. Ideare Progettare Crescere Company Profile Ideare Progettare Crescere La tua guida per l'accesso al mercato globale e per la gestione di modelli orientati al business internazionale P&F Technology nasce nel 2003 dall esperienza

Dettagli

Temporary Manager Short master per il ruolo di T.M.

Temporary Manager Short master per il ruolo di T.M. Sistema di qualità conforme allo standard ISO 9001:2008 certificato n 9175.AMB3 Autorizzazione Ministero del Lavoro n 13/I/0015692/03.04 per Ricerca e Selezione del Personale Autorizzazione Ministero del

Dettagli

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione 6 Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta Quadri sulla gestione Impiegati con responsabilità direttive Dirigenti di imprese private e organizzazioni pubbliche, interessati

Dettagli

Indice. Prefazione alla seconda edizione. Ringraziamenti dell Editore

Indice. Prefazione alla seconda edizione. Ringraziamenti dell Editore Indice Prefazione alla seconda edizione Autori Ringraziamenti dell Editore XIII XXI XXII Capitolo 1 Elementi di economia e organizzazione aziendale 1 1.1 La natura e il fine economici dell impresa 1 1.1.1

Dettagli

OBIETTIVO. Economia Aziendale Prof. Giovanni Ossola. Studiare il sistema impresa. Studiare i sub-sistemi del sistema impresa

OBIETTIVO. Economia Aziendale Prof. Giovanni Ossola. Studiare il sistema impresa. Studiare i sub-sistemi del sistema impresa Economia Aziendale Prof. Giovanni Ossola OBIETTIVO Studiare il sistema impresa Studiare i sub-sistemi del sistema impresa Studiare le relazioni tra i sub-sistemi Studiare le relazioni tra impresa e ambiente/mercato

Dettagli

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI COACHING LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI I N D I C E 1 [CHE COSA E IL COACHING] 2 [UN OPPORTUNITA DI CRESCITA PER L AZIENDA] 3 [ COME SI SVOLGE UN INTERVENTO DI COACHING ]

Dettagli

Un impegno comune per la crescita

Un impegno comune per la crescita Un impegno comune per la crescita Intesa Sanpaolo e Confindustria Piccola Industria proseguono la collaborazione avviata con l Accordo del luglio 2009, rinnovata nel 2010, e condividono una linea d azione

Dettagli

HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE!

HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE! HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE! 2014 FORMAPER SVILUPPO DELL IMPRENDITORIALITÀ Formaper è un azienda speciale della Camera di Commercio di Milano nata nel 1987 con la missione

Dettagli

TEAM LEADERSHIP: GESTIRE E VALORIZZARE PERSONE E PROFESSIONALITÀ NELLE PMI

TEAM LEADERSHIP: GESTIRE E VALORIZZARE PERSONE E PROFESSIONALITÀ NELLE PMI TEAM LEADERSHIP: GESTIRE E VALORIZZARE PERSONE E PROFESSIONALITÀ NELLE PMI Corso di Alta Formazione - Innovazione, Finanza e Management per le PMI Premessa La LUM School of Management crede fermamente

Dettagli

Master per Food & BEVERAGE MANAGER. Online

Master per Food & BEVERAGE MANAGER. Online Online Istituti Professionali ti aiuta a trovare il percorso giusto per te con la formazione online. Ovunque tu sia. Master per Food & BEVERAGE MANAGER Master per FOOD & BEVERAGE MANAGER Una figura chiave

Dettagli

ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE VALTELLINA VALCHIAVENNA. Un partner per crescere

ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE VALTELLINA VALCHIAVENNA. Un partner per crescere ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE VALTELLINA VALCHIAVENNA Un partner per crescere API SONDRIO L Associazione Piccole e Medie Industrie di Valtellina e Valchiavenna è una realtà fortemente voluta dagli

Dettagli

LOGISTIC MANAGER. STRUTTURA DEL PERCORSO: 700 ore di formazione d aula, 300 ore di stage e 3 mesi di Work Experience.

LOGISTIC MANAGER. STRUTTURA DEL PERCORSO: 700 ore di formazione d aula, 300 ore di stage e 3 mesi di Work Experience. LOGISTIC MANAGER. CONTESTO: La figura professionale Logistic Manager trova la sua collocazione in aziende operanti nell ambito del trasporto/logistica, di media/piccola o grande dimensione, in cui v è

Dettagli

L-18 Scienze dell economia e della gestione aziendale L-33 Scienze economiche

L-18 Scienze dell economia e della gestione aziendale L-33 Scienze economiche Facoltà ECONOMIA (Sede di Rimini) Corso ECONOMIA DELL IMPRESA Classe L-18 Scienze dell economia e della gestione aziendale L-33 Scienze economiche Obiettivi formativi specifici del corso e descrizione

Dettagli

w w w. i m a n t e l l i. e u

w w w. i m a n t e l l i. e u Forniamo alle imprese italiane ed estere che operano sui mercati internazionali consulenza e assistenza in materia di contrattualistica e contenzioso internazionale. Ascoltiamo con attenzione le esigenze

Dettagli

idee azioni controllo

idee azioni controllo idee azioni controllo CHI SIAMO 7 14 IL METODO QUALITÀ DEL SERVIZIO SERVIZIO STANDARD SERVIZI STRATEGY & OPERATION 9 19 SUPPORTI OPERATIVI IT SOLUTION MARKETING/COMMUNICATION/SALES HUMAN RESOURCES FINANCE

Dettagli

PROGETTO FONDIMPRESA - AVVISO n. 4/2012 - Scadenza 22/07/2013 TITOLO: SORGENTE: Sviluppo ORGanizzatvo E Nuove TEcnologie nelle imprese (emiliane)

PROGETTO FONDIMPRESA - AVVISO n. 4/2012 - Scadenza 22/07/2013 TITOLO: SORGENTE: Sviluppo ORGanizzatvo E Nuove TEcnologie nelle imprese (emiliane) Documento da inviare via fax al numero (059247900) oppure via mail all indirizzo (fontana@nuovadidactica.it ) entro e non oltre l 11 giugno 2013 AZIENDA (Ragione Sociale) Sito: www. Matricola INPS Codice

Dettagli

Corso di Alta Formazione RETAIL AND STORE MANAGEMENT: strumenti e metodologie operative orientate alla gestione e sviluppo della rete di punti vendita Obiettivi Il corso di Alta Formazione in Retail e

Dettagli

Bottoncino CATALOGO CORSI (SEZIONE FORMAZIONE AZIENDALE) COMUNICAZIONE E RELAZIONALITÀ COMPETENZE MANAGERIALI BENESSERE E PRODUTTIVITÀ

Bottoncino CATALOGO CORSI (SEZIONE FORMAZIONE AZIENDALE) COMUNICAZIONE E RELAZIONALITÀ COMPETENZE MANAGERIALI BENESSERE E PRODUTTIVITÀ Bottoncino CATALOGO CORSI (SEZIONE FORMAZIONE AZIENDALE) COMUNICAZIONE E RELAZIONALITÀ COMPETENZE MANAGERIALI BENESSERE E PRODUTTIVITÀ FORMAZIONE TECNICA Cliccando tendina COMUNICAZIONE E RELAZIONALITA

Dettagli

Il Piano Industriale

Il Piano Industriale LE CARATTERISTICHE DEL PIANO INDUSTRIALE 1.1. Definizione e obiettivi del piano industriale 1.2. Requisiti del piano industriale 1.3. I contenuti del piano industriale 1.3.1. La strategia realizzata e

Dettagli

Training sulla Finanza per l Azienda

Training sulla Finanza per l Azienda Training sulla Finanza per l Azienda Identificare le fonti di finanziamento alternative A tendere si osserverà nei mercati una riduzione del credito concesso dalle banche, a causa degli shock endogeni

Dettagli

Dott. Giorgia Rosso Casanova g.rossoc@ec.unipi.it. Il Business Plan

Dott. Giorgia Rosso Casanova g.rossoc@ec.unipi.it. Il Business Plan Dott. Giorgia Rosso Casanova g.rossoc@ec.unipi.it Il Business Plan Che cos è il business plan Documento di pianificazione e comunicazione che analizza e descrive l idea imprenditoriale e ne consente una

Dettagli

Confindustria Genova

Confindustria Genova Confindustria Genova La levadel Private Equity nelleacquisizionie nelle cessioni: minoranze e maggioranze Genova, 14 maggio 2015 Raffaele de Courten 1 ARGOMENTI TRATTATI Cosa fanno gli operatori di Private

Dettagli

BUSINESS PLAN BUSINESS PLAN DI PER APERTURA PIZZERIA

BUSINESS PLAN BUSINESS PLAN DI PER APERTURA PIZZERIA BUSINESS PLAN DI PER APERTURA PIZZERIA 1 SINTESI DEL PROGETTO IMPRENDITORIALE: Tale sintesi dovrebbe dare al lettore una chiara idea del progetto imprenditoriale e dell opportunità di business che questo

Dettagli

CORSO EXECUTIVE FULL TIME SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA

CORSO EXECUTIVE FULL TIME SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA CORSO EXECUTIVE FULL TIME SHORT MASTER IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA Export 2.0: la gestione dell impresa nell attività con l estero Programma Executive Intensive Milano, 16 21 novembre 2015 SHORT

Dettagli

Corsi E-Learning a catalogo

Corsi E-Learning a catalogo E-Learning a catalogo Indice documento gratuiti (12 titoli)... "compliance" (7 titoli)... software & IT (16 titoli)... di lingua (36 titoli)... (136 titoli)... Caratteristiche e modalità di acquisto...

Dettagli

La Formazione Finanziata. Fondi Interprofessionali - FSE

La Formazione Finanziata. Fondi Interprofessionali - FSE & La Formazione Finanziata Fondi Interprofessionali - FSE Come ottenere formazione a costo zero tramite i fondi interprofessionali ed il FSE Per far formazione all interno delle aziende si possono chiedere

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO CLASSE II R

PROGRAMMA SVOLTO CLASSE II R 1 CLASSE II R U.D. I credito e i relativi calcoli finanziari - I finanziamenti dell attività economica - Remunerazione del credito: l interesse - Compenso per l anticipata riscossione di un credito: lo

Dettagli

SDA Bocconi School of Management. seconda edizione

SDA Bocconi School of Management. seconda edizione SDA Bocconi School of Management seconda edizione l obiettivo del progetto formativo Creare condivisione, costruire e rafforzare l alleanza tra management della banca e direttori di filiale, fondata sulla

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE 24 ore

PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE 24 ore PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE 24 ore OBIETTIVI DEL CORSO: Il programma si propone di fornire alle aziende indicazioni che possano essere di supporto al miglioramento delle prestazioni del loro processo

Dettagli

I.T.C.S. PRIMO LEVI BOLLATE PROGRAMMA CONSUNTIVO. a.s. 2014/2015

I.T.C.S. PRIMO LEVI BOLLATE PROGRAMMA CONSUNTIVO. a.s. 2014/2015 I.T.C.S. PRIMO LEVI BOLLATE PROGRAMMA CONSUNTIVO a.s. 2014/2015 MATERIA Economia Aziendale CLASSE 5 SEZIONE: A Amm.Finanz.Mark. DOCENTE Antonio Barone ORE DI LEZIONE 8 Ore Settimanali STRUMENTI Con noi

Dettagli

Corso di Specializzazione SOCIAL WEB E INNOVAZIONE Percorso Social Web e Percorso Social Business

Corso di Specializzazione SOCIAL WEB E INNOVAZIONE Percorso Social Web e Percorso Social Business Corso di Specializzazione SOCIAL WEB E INNOVAZIONE Percorso Social Web e Percorso Social Business OBIETTIVI I Social Media rappresentano, oramai, un canale comunicativo dal quale le grandi aziende, come

Dettagli