INTRODUZIONE ALL HTML

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INTRODUZIONE ALL HTML"

Transcript

1 INTRODUZIONE ALL HTML LE REGOLE GENERALI Di seguito, sono raccolti i tag html (comandi) di uso più frequente per la formattazione dei testi e la gestione di una pagina web all interno del nostro sistema editoriale. La maggior parte dei tag è composta da un comando di apertura e da un comando di chiusura (riconoscibile per la presenza di uno slash: /) e si comporta come se fosse composto da una coppia di parentesi: ogni tag aperto deve essere chiuso, altrimenti la modifica si trasmette a tutto il testo che segue. È possibile applicare più tag ad uno stesso testo ma, come per le coppie di parentesi, è necessario che i comandi di apertura e chiusura si susseguano nell ordine corretto, secondo questa struttura: {[(TESTO)]}. Il primo tag aperto sarà l ultimo ad essere chiuso. Alcuni tag per essere attivati necessitano di un ulteriore strumento, l attributo, che specifica l azione da compiere sul testo da modificare. Un tag può essere definito attraverso un solo attributo o più di uno; l attributo compare nel solo comando di apertura del tag. All interno del comando di apertura, tra un attributo e l altro dev essere lasciato uno spazio. Il testo modificato dal tag è racchiuso tra il comando di apertura e quello di chiusura (nelle istruzioni che seguono, sarà indicato come TESTO), senza spazi tra tag e testo. Il TESTO corrisponde alla parola o alle parole che diventeranno cliccabili ed è sempre possibile correggerlo. Non deve mai mancare: se non viene scritto niente tra i due comandi di un tag html, l utente non avrà nulla da cliccare. Nell usare i tag, rispetta spazi, simboli e la composizione dei tag complessi. Non tralasciare parti di codice per questioni estetiche: il rischio è sempre che il tuo pubblico non riesca ad accedere alle informazioni ed ai materiali che gli vuoi proporre. I TAG HTML DI BASE (in Gestione Pagine: modalità Testo o HTML) TAG AZIONE Tag per la gestione di paragrafi <br> Manda il testo a capo. 1 (eccezione: non prevede il comando di chiusura) <hr> <p>testo</p> Es. <p align="right">questo testo è allineato a destra.</p> Crea una linea orizzontale. (eccezione: non prevede il comando di chiusura) Racchiude un paragrafo a cui si vuole applicare il medesimo allineamento. L attributo che gestisce 1 Nello strumento Gestione pagine dev essere posizionato un <br> all inizio del testo in tutti i layout delle famiglie 3.xx e 4.xx. In seguito non deve mai essere usato, se è selezionata la modalità testo (in nessun layout). Deve sempre essere inserito al termine di ogni riga di testo, invece, nel campo della spalla (in tutti i layout). 2 L attributo justify, che giustifica il testo, è sconsigliato: chi ha problemi di lettura su schermo trova ancor più difficoltosa la lettura di testi giustificati. Redazione Web di Ateneo 1

2 Questo testo è allineato a destra. l allineamento è align="...", i cui possibili valori sono: left, right o center 2 (a sinistra, a destra o centrato). Tag di formattazione del testo <b>testo</b> Applica il grassetto al testo. 3 <i>testo</i> <font>testo</font> Es. Questa parola è <font size="4" color="red">rossa</font>. Questa parola è rossa. Applica il corsivo al testo. Modifica il tipo di font (carattere tipografico) predefinito. Suoi attributi possibili: color="...", che gestisce il colore del testo. Per rendere più evidente un informazione urgente o particolarmente importante, è possibile applicare il colore rosso alle parole, inserendo tra le virgolette il valore red ; il colore predefinito è nero; 4 size="...", che gestisce la dimensione del font ed i cui valori possibili per i nostri siti web sono numeri da 1 a 3, a grandezza crescente; la dimensione predefinita è 2. <!-- TESTO --> Il tag del commento nasconde il testo compreso tra il comando di apertura e quello di chiusura. (eccezione: prima e dopo il TESTO va messo uno spazio) Attenzione: non può esserne usato uno all interno di un altro. Tag per la creazione di link <a href=" ">TESTO</a> <a href="http:// ">TESTO</a> Rende link il TESTO che racchiude. A seconda del tipo di indirizzo indicato tra i doppi apici, si otterrà un diverso effetto. L attributo href=" " è obbligatorio e riporta l indirizzo al quale vogliamo condurre l utente. Link ad una pagina web. 5 Cliccando sul testo reso link, 3 Non più di 5 parole per ogni paragrafo di testo sono sufficienti ad indicare l argomento. Evidenziare intere frasi o paragrafi, li rende leggibili con maggior difficoltà. 4 N.B.: l uso del colore blue è fortemente sconsigliato nei testi. In Internet questo codice grafico suggerisce agli utenti la presenza di un link: se cliccando non saranno portati su un altra pagina, si convinceranno che qualcosa non funziona. 5 Per la distinzione tra link interno e link esterno, vedi i Suggerimenti, in coda a questa guida tecnica. In ogni caso, dimentica l esistenza degli omonimi pulsanti del sistema editoriale: creano codice errato. Redazione Web di Ateneo 2

3 Es. <a href="http://www.miur.it">www.miur.it</a> l utente viene condotto alla pagina collegata. <a Es. <a Tag per l inserimento di immagini 6 <img src=" "> Es. Qui c è un immagine: <img src="/uninsubria/allegati/pagine/12950/icona.gif" border="0" align="0"> Qui c è un immagine: Link ad un indirizzo . Cliccando sul testo reso link (nome della persona, dell ufficio o, meglio, l indirizzo stesso), all utente viene creato un nuovo messaggio con il destinatario già impostato su quell indirizzo. Permette l inserimento su una pagina web di un immagine precedentemente caricata come allegato sul sito. (eccezione: non prevede il comando di chiusura) Suoi attributi sono: src="...". Obbligatorio, riporta l indirizzo al quale è caricata l immagine da pubblicare; align="...". Obbligatorio, gestisce l allineamento dell immagine ed i cui possibili valori sono left o right (a sinistra o a destra); border="...". Obbligatorio, gestisce il bordo dell immagine ed i cui valori possibili sono i numeri 0 oppure 1; hspace="...". Non obbligatorio, gestisce la quantità di spazio orizzontale tra immagine e testo, sui due lati. I valori consigliati sono numeri compresi tra 1 e 10; vspace ="...". Non obbligatorio, gestisce la quantità di spazio verticale tra immagine e testo, sopra e sotto. I valori consigliati sono numeri compresi tra 1 e Questo tag può essere usato soltanto dagli uffici Orientamento, Segreterie Studenti, Relazioni Internazionali; dagli altri, solo dietro autorizzazione. Tutte immagini non autorizzate pubblicate dagli altri uffici saranno eliminate. Redazione Web di Ateneo 3

4 I TAG HTML COMPLESSI (in Gestione Pagine: solo modalità HTML. Sulle HPD: l uso delle tabelle è fortemente sconsigliato, perché consuma un eccessivo numero dei caratteri disponibili) TAG Tag per la creazione di elenchi AZIONE Sono tag complessi, perché si compongono di più tag semplici annidati l uno nell altro e possono essere usati soltanto se completi. 7 Per comporre un elenco devi: 1. aprire e chiudere il tag relativo all elenco che vuoi attivare (elenco puntato <ul> o numerato <ol>); 2. all interno dei comandi di apertura e chiusura dell elenco, aprire e chiudere il tag relativo a ciascuno dei tuoi punti elenco (<li>); 3. all interno dei comandi di apertura e chiusura di ciascun punto elenco, scrivere le tue informazioni, formattate con tutti i tag necessari. Gli elenchi comprendono nella propria struttura uno stacco di una riga dal testo che li precede e di una dal testo che li segue. <ul> </ul> Es. Questo è un elenco puntato: <ul> <li>primo punto elenco</li> <li>secondo punto elenco</li> </ul> Elenco puntato (lista non ordinata). Questi comandi indicano soltanto il punto d inizio e di conclusione dell elenco: devono racchiudere i tag necessari per ogni punto elenco. Questo è un elenco puntato: primo punto elenco secondo punto elenco <ol>... </ol> Es. Questo è un elenco numerato: <ol type="a"> <li>primo punto elenco</li> <li>secondo punto elenco</li> </ol> Questo è un elenco numerato: a. primo punto elenco b. secondo punto elenco Elenco numerato (lista ordinata). Questi comandi indicano soltanto il punto d inizio e di conclusione dell elenco: devono racchiudere i tag necessari per ogni punto elenco. L attributo che gestisce il tipo di numerazione desiderata è type="...", i cui possibili valori sono: 1 (numeri arabi), A (lettere maiuscole), a (lettere minuscole), I (numeri romani maiuscoli) o i (numeri romani minuscoli). 7 Se non scrivo il tag dell elenco, sul mio computer potrebbe funzionare tutto correttamente, ma poiché uso codice HTML errato, sul computer di qualche altro utente, soprattutto se esterno all Ateneo, alcune informazioni saranno mostrate nel modo sbagliato o non saranno mostrate affatto. Redazione Web di Ateneo 4

5 <li>testo</li> Indica il punto elenco, puntato o numerato. Dev essere racchiuso tra i comandi di apertura e di chiusura del tag che indica la presenza di un elenco. Tag per la creazione di tabelle 8 Sono tag complessi, perché si compongono di più tag semplici annidati l uno nell altro e possono essere usati soltanto se completi. Se non scrivi tutte le parti e non chiudi tutti i tag aperti, la tabella non riuscirà. Per creare una tabella devi: 1. aprire e chiudere il tag relativo alla tabella (<table>); 2. all interno dei comandi di apertura e chiusura della tabella, aprire e chiudere il tag relativo a ciascuna delle righe che vuoi creare (<tr>); 3. all interno dei comandi di apertura e chiusura delle righe, aprire e chiudere il tag relativo a ciascuna delle celle (<td>) 4. all interno dei comandi di apertura e chiusura di ciascuna cella, scrivere le tue informazioni, formattate con tutti i tag necessari. Es. <table border="1" style="font-size: 100%;" cellspacing="10" align="center"> <tr> <td align="center">cella 1</td> <td>cella 2</td> </tr> <tr> <td>cella 3</td> <td>cella 4</td> </tr> </table> cella 1 cella 2 cella 3 cella 4 Attributi del tag <table> sono: border="...". Obbligatorio, gestisce il bordo dell immagine ed i suoi valori consigliati sono i numeri 0 (nessun bordo) oppure 1 (linea sottile); style="font-size: %;". Non obbligatorio, gestisce la dimensione del testo di tutta la tabella. Il valore 100% fa sì che il testo nella tabella abbia la stessa dimensione del testo della pagina; valori più bassi riducono la dimensione, valori più alti l accrescono; align="...". Non obbligatorio, gestisce l allineamento orizzontale della tabella rispetto allo spazio in cui si trova. Suoi possibili valori sono center, left o right (centrata, a sinistra o a destra). Se non uso questo attributo, la tabella viene automaticamente allineata a sinistra; cellspacing ="...". Non obbligatorio, gestisce la quantità di spazio tra i bordi delle celle ed il testo contenuto. I valori possibili sono numeri da 0 in su. 8 Per usare questi tag, nel campo di testo di una pagina (strumento Gestione pagine ) dev essere attivata la modalità HTML. Redazione Web di Ateneo 5

6 Attributo del tag <td> è: align="...". Non obbligatorio, gestisce l allineamento orizzontale del testo rispetto allo spazio della cella. Suoi possibili valori sono center, left o right (centrata, a sinistra o a destra). Se non uso questo attributo, il testo viene automaticamente allineato a sinistra. SUGGERIMENTI E DETTAGLI I LINK 1.1 Link interno, link ad allegati e link esterno Il tag che crea i link è uno soltanto ed è presentato più sopra. A seconda del tipo d indirizzo indicato tra i doppi apici, però, si potrà portare l utente su pagine web dei siti del nostro Ateneo o di siti esterni o, ancora, far aprire un documento allegato Link interno <a href="/pls/uninsubria/consultazione.mostra_pagina?id_pagina=...">testo</a> Permette di collegare le pagine web presenti sul sito di Ateneo, sui siti di Facoltà o di Dipartimento. Questo collegamento funziona soltanto all interno del nostro sistema editoriale, che gestisce la pubblicazione delle Home Page Docenti ed il sito dell Ateneo. Puoi digitare l indirizzo della pagina, oppure, più semplicemente, copiarlo dalla barra dell indirizzo del browser e cancellare successivamente la parte: Al posto dei puntini, come ultimo elemento dell indirizzo è, in genere, indicato un numero: il codice ID della pagina che si vuole collegare; esso è visibile durante la navigazione, come ultimo elemento dell indirizzo. Un esempio di link interno: Per informazioni sulle procedure di iscrizione, visitate le pagine della <a href="/pls/uninsubria/consultazione.mostra_pagina?id_pagina=200"> Segreteria Studenti</a> Link interno. Per informazioni sulle procedure di iscrizione, visitate le pagine della Segreteria Studenti Link a un documento allegato <a href="/uninsubria/allegati/pagine/0000/nomefile.fff" target="_blank">testo</a> Dopo aver caricato alcuni documenti nel sistema editoriale potresti avere la necessità di renderli disponibili su un unica pagina web al tuo pubblico. Purtroppo, il layout xx.09 usato per caricare i Redazione Web di Ateneo 6

7 documenti ha il difetto di mostrare un solo link, quindi devi applicare alla pagina un altro layout e poi scrivere i link che permetteranno al tuo pubblico di scaricare o aprire gli allegati. 9 La struttura-base del link è quella riportata sopra. Puoi scrivere l indirizzo del documento: in penultima posizione dev essere indicato il codice ID della pagina sulla quale il documento è caricato, mentre in ultima posizione dev essere scritto il nome esatto del tuo file, completo dell estensione. Quando attivi il link ad un allegato è meglio far aprire il documento in una nuova finestra del browser 10, attraverso l attributo target="..." del tag <a>: il valore "_blank", provoca l apertura del documento in una nuova finestra del browser. Questo, il codice: Leggi l <a href="/uninsubria/allegati/pagine/3412/intro_html.pdf " target="_blank">guida all HTML</a> (file PDF; 85 Kb) Apre il documento in una nuova finestra. Leggi l (file PDF; 85 Kb) Indica sempre il tipo di file e la sua dimensione. Se devi creare il collegamento ad un allegato disponibile su un altro sito web, non rifare il lavoro già fatto da altri: crea un link esterno che porti l utente sulla pagina dell altro sito web dove il documento è disponibile. Cerca di non creare mai un collegamento che apra direttamente un file altrui: se il documento sarà aggiornato, rischi che il tuo pubblico continui ad accedere alla vecchia versione Link esterno <a href="http://www..." target="_blank">testo</a> Con la denominazione link esterno intendiamo un collegamento diretto alla pagina di un sito web non prodotto attraverso il sistema editoriale dell'università (sito di Ateneo, siti di Facoltà, Dipartimento o Istituto), ad es.: il sito dell e-learning, pagine personali di un docente pubblicate su un altro server, siti di altre università, il sito del MIUR. Quando attivi un link esterno è meglio far aprire la pagina in una nuova finestra del browser, attraverso l attributo target="..." del tag <a>: il valore "_blank", provoca l apertura della pagina in una nuova finestra del browser. Questo, il codice: <a href="http://www.miur.it" target="_blank">www.miur.it</a> Apre la pagina in una nuova finestra Indirizzi nascosti o a vista. Quando crei un link ad una pagina web o ad un indirizzo hai due scelte possibili: lasciare l indirizzo visibile oppure nasconderlo, rendendo cliccabili altre parole. L effetto è questo: 9 Trovi la procedura dettagliata sulla guida Allegare più documenti ad una pagina web, disponibile all indirizzo: 10 Internet Explorer, Firefox di Mozilla, Opera, Redazione Web di Ateneo 7

8 <a href="http://www.uninsubria.it">università degli Studi dell Insubria</a> <a href="http://www.uninsubria.it">www.uninsubria.it</a> Indirizzo di pagina nascosto: Università degli Studi dell Insubria Indirizzo di pagina a vista: <a Cognome</a> Indirizzo nascosto: Nome Cognome <a Indirizzo a vista: Collegamenti a pagine web. Se il link è all interno di un paragrafo e porta all approfondimento di un argomento specifico, è preferibile nascondere l indirizzo alla vista e favorire la semplicità di lettura. Es. Le date degli appelli d esame saranno pubblicate presso le pagine della Facoltà. Eventualmente, è possibile lasciare l indirizzo a vista indicandolo tra parentesi. Se il link è diretto alla home page di un sito web, è preferibile lasciarlo a vista: - all interno di un paragrafo, tra parentesi: Es. Sul sito web dell Università degli Studi dell Insubria (www.uninsubria.it) sono disponibili informazioni e contatti pubblicati dagli uffici. - al termine di una frase: Es. Per approfondimenti, visita il sito dell Università degli Studi dell Insubria: Se decidi di lasciare a vista l indirizzo di un sito, ricorda di cancellare dal testo cliccabile: l utente lo ricorderà più facilmente Collegamenti a indirizzi . Per quanto riguarda le , è preferibile lasciare l indirizzo a vista: l utente lo ricorderà più facilmente. A volte, però, si decide di non mostrare l indirizzo per questioni di estetica della pagina: la resa grafica in qualche caso viene infatti ritenuta migliore, se gli indirizzi sono nascosti sotto il nome della persona o dell ufficio. È comunque importante tenere presente che le pagine web vengono anche stampate al fine di salvare le informazioni e riutilizzarle in seguito. In questo caso, è preferibile che gli indirizzi, soprattutto se , siano pubblicati a video: saranno presenti anche sulla stampa della pagina. Se, invece, gli indirizzi sono stati nascosti, la stampa presenterà soltanto testo. Redazione Web di Ateneo 8

Manuale scritto da Fuso Federico 4 A Anno scolastico 2011/2012 Parte 1

Manuale scritto da Fuso Federico 4 A Anno scolastico 2011/2012 Parte 1 Manuale scritto da Fuso Federico 4 A Anno scolastico 2011/2012 Parte 1 Chi può riuscire a creare pagine HTML? La realizzazione di pagine web non eccessivamente sofisticate è alla portata di tutti, basta

Dettagli

LEZIONI DI HTML. Come costruire il proprio sito con pochi strumenti e tanta creatività...

LEZIONI DI HTML. Come costruire il proprio sito con pochi strumenti e tanta creatività... LEZIONI DI HTML Come costruire il proprio sito con pochi strumenti e tanta creatività... FORMATTARE IL CARATTERE Per formattare titoli interni del documento web possiamo utilizzare i tag , ,...,

Dettagli

Linguaggio HTML (2) Attributi di Per variare lo stile di carattere rispetto al default, si possono utilizzare tre attributi:

Linguaggio HTML (2) Attributi di <FONT> Per variare lo stile di carattere rispetto al default, si possono utilizzare tre attributi: Linguaggio HTML (2) Attributi di Per variare lo stile di carattere rispetto al default, si possono utilizzare tre attributi: SIZE= numero per modificare le dimensioni Es:

Dettagli

Maria Grazia Ottaviani. informatica, comunicazione e multimedialità

Maria Grazia Ottaviani. informatica, comunicazione e multimedialità Maria Grazia Ottaviani informatica, comunicazione e multimedialità Unità digitale 1 Ambiente HTML Introduzione Oltre ai linguaggi di programmazione esistono anche linguaggi detti markup. Sono linguaggi

Dettagli

Il linguaggio HTML - Parte 2

Il linguaggio HTML - Parte 2 Corso IFTS Informatica, Modulo 3 Progettazione pagine web statiche (50 ore) Il linguaggio HTML - Parte 2 Dott. Chiara Braghin braghin@dti.unimi.it Elenchi all interno di Un elenco è una sequenza

Dettagli

Primi passi con HTML. Il documento HTML

Primi passi con HTML. Il documento HTML Primi passi con HTML. Il documento HTML La mia prima pagina in HTML Questo è il corpo del documento che stiamo realizzando. Questa non è una nuova riga.

Dettagli

RE Registro Elettronico SISSIWEB

RE Registro Elettronico SISSIWEB RE Registro Elettronico e SISSIWEB Guida per le Famiglie Copyright 2013, Axios Italia 1 SOMMARIO SOMMARIO... 2 Novità di questa versione... 3 Piattaforma Web di Axios... 4 Premessa... 4 Avvertenze... 5

Dettagli

SCRIVERE TESTI CON WORD

SCRIVERE TESTI CON WORD SCRIVERE TESTI CON WORD Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello occorre un programma di elaborazione testo. Queste lezioni fanno riferimento al programma più conosciuto: Microsoft

Dettagli

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password.

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Uso del computer e gestione dei file Primi passi col computer Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Spegnere il computer impiegando la procedura corretta.

Dettagli

Introduzione al Linguaggio HTML

Introduzione al Linguaggio HTML Introduzione al Linguaggio HTML 2 Cosa e l HTML HTML = Hyper Text Markup Language Serve per produrre documenti nel WWW (World Wide Web) Utilizza un insieme predefinito di marcatori (TAG) per definire la

Dettagli

Comandi principali del linguaggio HTML (Hyper Text Markup Language)

Comandi principali del linguaggio HTML (Hyper Text Markup Language) Comandi principali del linguaggio HTML (Hyper Text Markup Language) Caratteristiche di HTML HTML è un linguaggio di formattazione (markup) di documenti ed è il linguaggio base per produrre documenti per

Dettagli

Esercizi. Introduzione all HTML. Il WWW

Esercizi. Introduzione all HTML. Il WWW Politecnico di Milano Esercizi Introduzione all HTML Il WWW Il World Wide Web: una rete di pagine connesse tra loro e distribuite su diverse macchine Il server Web contiene le pagine Web da visualizzare

Dettagli

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000

lo 2 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Capittol lo 2 Visualizzazione 2-1 - PERSONALIZZARE LA FINESTRA DI WORD 2000 Nel primo capitolo sono state analizzate le diverse componenti della finestra di Word 2000: barra del titolo, barra dei menu,

Dettagli

Cimini Simonelli - Testa

Cimini Simonelli - Testa WWW.ICTIME.ORG HTML Manuale introduttivo al linguaggio HTML Cimini Simonelli - Testa v.2-11/01/2008 Sommario Introduzione... 3 Formattazione della pagina... 4 Inserire un colore di sfondo... 4 Inserire

Dettagli

HTML HTML. HyperText Markup Language. Struttura di un documento. Gli elementi essenziali di un documento HTML sono i seguenti TAG: ...

HTML HTML. HyperText Markup Language. Struttura di un documento. Gli elementi essenziali di un documento HTML sono i seguenti TAG: <HTML>... HTML HyperText Markup Language Struttura di un documento HTML Gli elementi essenziali di un documento HTML sono i seguenti TAG: ... ... ... Struttura di un documento

Dettagli

Introduzione al linguaggio HTML. A. Lorenzi - Università di Bergamo - Facoltà di Economia 1

Introduzione al linguaggio HTML. A. Lorenzi - Università di Bergamo - Facoltà di Economia 1 Introduzione al linguaggio HTML A. Lorenzi - Università di Bergamo - Facoltà di Economia 1 Richiami introduttivi (1) sito Internet o sito Web o sito WWW: insieme delle pagine che si riferiscono ad uno

Dettagli

Spazio WEB: spazio fisico dove vengono memorizzate le pagine (15, 50, 100 Mb che si acquistano)

Spazio WEB: spazio fisico dove vengono memorizzate le pagine (15, 50, 100 Mb che si acquistano) 1 Concetti di base Pagina WEB: è un documento scritto in linguaggio html che contiene testo, immagini, link. L estensione di questi file è.html o.htm (pagine statiche, pagine dinamiche). Un sito WEB è

Dettagli

EDITOR per la modifica delle pagine

EDITOR per la modifica delle pagine Pagina 1 EDITOR per la modifica delle pagine Sommario EDITOR per la modifica delle pagine...1 Apertura...2 L'EDITOR...3 Procedure...6 Inserire collegamenti...6 Inserire un'ancora...6 Inserire un collegamento...6

Dettagli

HTML HyperText Markup Language:

HTML HyperText Markup Language: HTML HyperText Markup Language: Linguaggio utilizzato per creare pagine Web 421 Introduzione HTML è l'acronimo di HyperText Markup Language HTML e il linguaggio standard per descrivere e definire il contenuto

Dettagli

MANUALE IMMEDIATO DI HTML

MANUALE IMMEDIATO DI HTML MANUALE IMMEDIATO DI HTML Realizzato da NiktorTheNat Iniziato il giorno 9 aprile 2010 - terminato il giorno 22 aprile 2010 email autore: niktorthenat@tiscali.it canale youtube: http://www.youtube.com/user/niktorthenat

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

I PRINCIPALI TAG DEL LINGUAGGIO HTML

I PRINCIPALI TAG DEL LINGUAGGIO HTML Struttura generica di una pagina Web: I PRINCIPALI TAG DEL LINGUAGGIO HTML Titolo

Dettagli

CREAZIONE E MODIFICA DELLA PAGINA WEB DELLA BIBLIOTECA Andare nel modulo Biblioteche in alto a sinistra. Digitare nel campo Nome Biblioteca la

CREAZIONE E MODIFICA DELLA PAGINA WEB DELLA BIBLIOTECA Andare nel modulo Biblioteche in alto a sinistra. Digitare nel campo Nome Biblioteca la CREAZIONE E MODIFICA DELLA PAGINA WEB DELLA BIBLIOTECA Andare nel modulo Biblioteche in alto a sinistra. Digitare nel campo Nome Biblioteca la denominazione del Comune della Biblioteca (basta anche solo

Dettagli

MAUALE PIATTAFORMA MOODLE

MAUALE PIATTAFORMA MOODLE MAUALE PIATTAFORMA MOODLE La piattaforma moodle ci permette di salvare e creare contenuti didattici. Dal menù principale è possibile: inviare dei messaggi agli altri docenti che utilizzano la piattaforma:

Dettagli

U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2016

U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2016 U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2016 PREMESSA ISCRIZIONE: ricordiamo agli utenti che la USERNAME e la PASSWORD di accesso hanno durata annuale. Per fruire del servizio di

Dettagli

GUIDA. Redazione Portale. Manuale operativo per la creazione contenuti da pubblicare sul portale www.aplevante.org. Autorità Portuale del Levante

GUIDA. Redazione Portale. Manuale operativo per la creazione contenuti da pubblicare sul portale www.aplevante.org. Autorità Portuale del Levante Autorità Portuale del Levante GUIDA Redazione Portale Manuale operativo per la creazione contenuti da pubblicare sul portale www.aplevante.org Note: le procedure illustrate per la sezione News e comunicati

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0 Pagina I EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0 Modulo 3 Elaborazione testi Il seguente Syllabus è relativo al Modulo 3, Elaborazione testi, e fornisce i fondamenti per il test di tipo

Dettagli

RE Registro Elettronico SISSIWEB

RE Registro Elettronico SISSIWEB RE Registro Elettronico e SISSIWEB Guida per le Famiglie Copyright 2013, Axios Italia 1 SOMMARIO SOMMARIO... 2 Novità di questa versione... 3 Novità versione precedente... 4 Piattaforma Web di Axios...

Dettagli

APPUNTI DI HTML (TERZA LEZIONE)

APPUNTI DI HTML (TERZA LEZIONE) Il web è costituito non da testi ma da ipertesti. APPUNTI DI HTML (TERZA LEZIONE) I link ci permettono di passare da un testo all altro. I link sono formati da due componenti: IL CONTENUTO "nasconde" il

Dettagli

Come Creare Un Nuovo Articolo Con WordPress. Ebook - Gratuito

Come Creare Un Nuovo Articolo Con WordPress. Ebook - Gratuito Come Creare Un Nuovo Articolo Con WordPress Ebook - Gratuito 1 Indice Come Creare Un Nuovo Articolo Con Wordpress 1. Accedi al pannello di controllo del sito... 3 2. La Bacheca di Wordpress... 4 3. Il

Dettagli

caratteristiche del documento

caratteristiche del documento </head> HTML: sintassi caratteristiche del documento documento 21 HTML: titolo del documento

Dettagli

Linguaggio HTML. Reti. Il Linguaggio HTML. Il Linguaggio HTML

Linguaggio HTML. Reti. Il Linguaggio HTML. Il Linguaggio HTML Reti Linguaggio HTML 1 HTML = Hypertext Markup Language E il linguaggio usato per descrivere documenti ipertestuali Ipertesto = Testo + elementi di collegamento ad altri testi (link) Linguaggio di markup:

Dettagli

New Fire System. Manuale di istruzioni (Rev. 1.2)

New Fire System. Manuale di istruzioni (Rev. 1.2) New Fire System Manuale di istruzioni (Rev. 1.2) Indice 1. Accesso al sistema di Gestione Docente 3 Gestione dei moduli: Corsi Integrati 4 Logout 7 2. Avvisi Urgenti - NEWS 8 3. Orario delle lezioni 10

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2. A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com

Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2. A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2 A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com Indice 1.0 Primo accesso in piattaforma...3 1.1 Partecipanti, Login come corsista (per vedere

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

MANUALE D USO Stazione editoriale MIR cms

MANUALE D USO Stazione editoriale MIR cms MANUALE D USO Stazione editoriale MIR cms Come si accede: Per entrare alla parte amministrativa del sito è sufficiente digitare nella barra dell url l indirizzo del sito seguito da: /admin/ nome del sito

Dettagli

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1 1. Come iscriversi a Google Sites: a. collegarsi al sito www.google.it b. clic su altro Sites Registrati a Google Sites e. inserire il proprio indirizzo e-mail f. inserire una password g. re-inserire la

Dettagli

CLAROLINE. Manuale d'uso. Area Docenti

CLAROLINE. Manuale d'uso. Area Docenti CLAROLINE Manuale d'uso Area Docenti ELEARNING SYSTEM 2 Introduzione Claroline è un sistema Web di gestione di percorsi formativi a distanza. Permette a docenti, relatori, ecc. di generare ed amministrare

Dettagli

Guida all utilizzo del CMS Drupal e alla gestione dei contenuti

Guida all utilizzo del CMS Drupal e alla gestione dei contenuti Guida all utilizzo del CMS Drupal e alla gestione dei contenuti 1. Come accedere al CMS di Drupal Per accedere al sistema di gestione dei contenuti, occorre digitare l indirizzo del sito da aggiornare

Dettagli

GUIDA ALL HTML. Creato da SUPREMO KING

GUIDA ALL HTML. Creato da SUPREMO KING GUIDA ALL HTML Creato da SUPREMO_KING 1 PREMESSE L html è il linguaggio fondamentale attraverso il quale è possibile creare delle semplici pagine web. L html non è un linguaggio di programmazione ma un

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

Introduzione. Le pagine web sono scritte in HTML un semplice linguaggio di scrittura. HTML è la forma abbreviata di HyperText Markup Language

Introduzione. Le pagine web sono scritte in HTML un semplice linguaggio di scrittura. HTML è la forma abbreviata di HyperText Markup Language HTML 05/04/2012 1 Introduzione Le pagine web sono scritte in HTML un semplice linguaggio di scrittura. HTML è la forma abbreviata di HyperText Markup Language L'ipertesto è semplicemente un testo che funziona

Dettagli

HTML SITI WEB. FEQUENZA OBBLIGATORIA 80% ESERCITAZIONI (laboratorio) RICONOSCIMENTO 3 CFU. infolab@uniroma3.it host.uniroma3.it/laboratori/infolab

HTML SITI WEB. FEQUENZA OBBLIGATORIA 80% ESERCITAZIONI (laboratorio) RICONOSCIMENTO 3 CFU. infolab@uniroma3.it host.uniroma3.it/laboratori/infolab HTML SITI WEB FEQUENZA OBBLIGATORIA 80% ESERCITAZIONI (laboratorio) RICONOSCIMENTO 3 CFU infolab@uniroma3.it host.uniroma3.it/laboratori/infolab INTERNET Generalmente Internet è definita la rete delle

Dettagli

Educazione didattica per la E-Navigation

Educazione didattica per la E-Navigation Educazione didattica per la E-Navigation Guida utente per l utilizzo della piattaforma WIKI Rev. 3.0 23 febbraio 2012 Guida EDEN rev. 3.0 P. 1 di 24 23/02/2012 Indice Come registrarsi... 3 Utilizzo della

Dettagli

Il linguaggio HTML - Parte 4

Il linguaggio HTML - Parte 4 Corso IFTS Informatica, Modulo 3 Progettazione pagine web statiche (50 ore) Il linguaggio HTML - Parte 4 Dott. Chiara Braghin braghin@dti.unimi.it HTML - I Riferimenti Ipertestuali Il piatto forte di tutto

Dettagli

WWW (World Wide Web)!& ( # %% (*0 #,% )0#1( &#"#2

WWW (World Wide Web)!& ( # %% (*0 #,% )0#1( &##2 ! "#$" %% $"$&&"'& $%%& $'&( ) *+&, ) && *+ ( -./ WWW (World Wide Web)!& ( # (&%#(!(&&( %% (*0 #,% )0#1( &#"#2 Siti Web pagine Web: documenti pronti per essere registrati su un server Internet residenza

Dettagli

MANUALE PER L UTILIZZO DEL CORSO IN E-LEARNING SULLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

MANUALE PER L UTILIZZO DEL CORSO IN E-LEARNING SULLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO MANUALE PER L UTILIZZO DEL CORSO IN E-LEARNING SULLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO Per seguire il corso è necessario avere un computer collegato ad internet, un indirizzo di posta elettronica attivo (preferibilmente

Dettagli

Guida alla gestione contenuti del sito www.cantinebernabei.com

Guida alla gestione contenuti del sito www.cantinebernabei.com Guida alla gestione contenuti del sito www.cantinebernabei.com INTRODUZIONE Per gestire i contenuti del sito Emporio Vini Cantine G.S. Bernabei, è necessario scrivere nella barra degli indirizzi del proprio

Dettagli

La pagina di Explorer

La pagina di Explorer G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 11 A seconda della configurazione dell accesso alla rete, potrebbe apparire una o più finestre per l autenticazione della connessione remota alla rete. In linea generale

Dettagli

Guida all utilizzo del forum online dell Università Gregoriana. Per gli studenti

Guida all utilizzo del forum online dell Università Gregoriana. Per gli studenti Guida all utilizzo del forum online dell Università Gregoriana Per gli studenti 1. Introduzione Lo scopo di questa guida è di presentare le basi per aiutare gli studenti ad utilizzare l applicazione forum

Dettagli

Clicca sul link Gmail in alto nella pagina. Arriverai ad una pagina simile alla seguente: G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68

Clicca sul link Gmail in alto nella pagina. Arriverai ad una pagina simile alla seguente: G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68 G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68 Usiamo Gmail In questo capitolo vedremo come creare un proprio accesso alla posta elettronica (account) ad uno dei servizi di mail on line più diffusi: Gmail, la

Dettagli

Creare un nuovo articolo sul sito Poliste.com

Creare un nuovo articolo sul sito Poliste.com Creare un nuovo articolo sul sito Poliste.com Questa breve guida ti permetterà di creare dei nuovi articoli per la sezione news di Poliste.com. Il sito Poliste.com si basa sulla piattaforma open-souce

Dettagli

Pubblicazione di contenuti vari sul sito web www.setificio.gov.it

Pubblicazione di contenuti vari sul sito web www.setificio.gov.it Pubblicazione di contenuti vari sul sito web www.setificio.gov.it Istruzioni per i docenti-editor, che hanno la possibilità di pubblicare articoli, modificare o cancellare quelli scritti da loro, modificare

Dettagli

Olga Scotti. Esercizi. Create nella vostra directory HTML un albero di directory come quello della prossima slide (arancio = directory verde = file)

Olga Scotti. Esercizi. Create nella vostra directory HTML un albero di directory come quello della prossima slide (arancio = directory verde = file) Esercizi Create nella vostra directory HTML un albero di directory come quello della prossima slide (arancio = directory verde = file) Esercizi 12biz htdocs img Index.html Canzoni.html Galleria.htm guestbook

Dettagli

WWW.ICTIME.ORG. NVU Manuale d uso. Cimini Simonelli Testa

WWW.ICTIME.ORG. NVU Manuale d uso. Cimini Simonelli Testa WWW.ICTIME.ORG NVU Manuale d uso Cimini Simonelli Testa Cecilia Cimini Angelo Simonelli Francesco Testa NVU Manuale d uso EDIZIONE Gennaio 2008 Questo manuale utilizza la Creative Commons License www.ictime.org

Dettagli

1. ACCESSO AL PORTALE easytao

1. ACCESSO AL PORTALE easytao 1. ACCESSO AL PORTALE easytao Per accedere alla propria pagina personale e visualizzare la prescrizione terapeutica si deve possedere: - un collegamento ad internet - un browser (si consiglia l utilizzo

Dettagli

Guida html e css base

Guida html e css base Sommario Guida html e css base...1 Introduzione...1 Formattare il testo...4 Organizzare il testo in paragrafi...5 Creare le sezioni come in un libro...6 Creare gli elenchi...8 Inserire immagini e collegamenti...11

Dettagli

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI

AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI AGGIORNAMENTO DATI SU PORTALE DOCENTI Il sito http://docenti.unicam.it consente agli utenti di accedere alle informazioni sui docenti dell' Università di Camerino: curriculum, carichi didattici, pubblicazioni,

Dettagli

Manuale d uso della posta elettronica

Manuale d uso della posta elettronica Manuale d uso della posta elettronica Cari colleghi, questo piccolo manuale d uso è pensato per agevolare il passaggio della posta elettronica dal server italiano a quello francese, comune a tutti i colleghi

Dettagli

Scegliere il font del testo

Scegliere il font del testo Scegliere il font del testo Vediamo ora come formattare il testo mediante la scelta del colore, delle dimensioni e del tipo di carattere del testo attraverso l utilizzo del tag . Il tipo di carattere

Dettagli

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD SCRIVERE TESTO Per scrivere del semplice testo con il computer, si può tranquillamente usare i programmi che vengono installati insieme al sistema operativo. Su Windows troviamo BLOCCO NOTE e WORDPAD.

Dettagli

APPUNTI DI HTML (SECONDA LEZIONE)

APPUNTI DI HTML (SECONDA LEZIONE) APPUNTI DI HTML (SECONDA LEZIONE) 1. TITOLI, PARAGRAFI, BLOCCHI DI TESTO E CONTENITORI. E utile scrivere il testo che vogliamo inserire nella nostra pagina html all interno di appositi tag. La pagina sarà

Dettagli

Guida WordPress. Indice. 1. Panoramica Accedi al pannello di controllo del sito La Bacheca di Wordpress

Guida WordPress. Indice. 1. Panoramica Accedi al pannello di controllo del sito La Bacheca di Wordpress Guida WordPress Indice 1. Panoramica Accedi al pannello di controllo del sito La Bacheca di Wordpress 2. Il pannello Articoli Aggiungere un nuovo articolo Caricare un file o un immagine all interno dell

Dettagli

Esercitazione n. 10: HTML e primo sito web

Esercitazione n. 10: HTML e primo sito web + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 0/4 Esercitazione n. 0: HTML e primo sito web Scopo: Creare un semplice sito web con Kompozer. Il sito web è composto da una home page, e da altre due pagine

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

DM-Learning MOO. Manuale del Docente

DM-Learning MOO. Manuale del Docente DM-Learning MOO Manuale del Docente DM-Learning MOO è un ambiente virtuale di supporto alle attività didattiche svolte in presenza, ed è gestita da DidatticaMente.net per l I.T.I.S. Zuccante di Venezia

Dettagli

INSERIMENTO DI IMMAGINI,DOCUMENTI,SFONDI E OGGETTI FLASH

INSERIMENTO DI IMMAGINI,DOCUMENTI,SFONDI E OGGETTI FLASH INSERIMENTO DI IMMAGINI,DOCUMENTI,SFONDI E OGGETTI FLASH IMPOSTAZIONE DI UNA IMMAGINE ALL INTERNO DI UNA PAGINA WEB: In questo capitolo è spiegata la procedura di inserimento e modifica di una immagine

Dettagli

Per accedere clicca su START o AVVIO (in basso a sinistra sul tuo schermo), poi su PROGRAMMI, ACCESSORI e infine su BLOCCO NOTE.

Per accedere clicca su START o AVVIO (in basso a sinistra sul tuo schermo), poi su PROGRAMMI, ACCESSORI e infine su BLOCCO NOTE. Cos'è l'html HTML è una sigla che viene da una frase inglese che vuol dire: " Linguaggio di contrassegno di ipertesti" (Hyper Text Markup Language) L'Html non è un vero e proprio linguaggio di programmazione,

Dettagli

E-TOOLS FACILE : MO 05 E-Tools Facile Revisione 01

E-TOOLS FACILE : MO 05 E-Tools Facile Revisione 01 E-TOOLS FACILE MATERIALE INFORMATIVO CONFORME AI CONTENUTI DEL DOCUMENTO DEL SISTEMA QUALITÀ: MO 05 E-Tools Facile Revisione 01 del 21/03/2003 Introduzione all utilizzo Esegui il programma di navigazione

Dettagli

Informatica di Base. Programma Lezioni

Informatica di Base. Programma Lezioni Informatica di Base Lezione III Il linguaggio HTML Hyper Text Markup Language 1 Informatica di Base Programma Lezioni 1 26 ottobre Introduzione Sistema binario e formato dei dati 2 2 novembre Numeri negativi

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 Stampa unione buste: passaggio 2 di 6 Con il pulsante Sfoglia, come nei casi precedenti, seleziona il file elenco per i destinatari da stampare sulle buste. Nel quarto

Dettagli

GUIDA DOCENTE ALL USO DELLA PIATTAFORMA EXCHANGE E-LEARNING - Lotus Quickr

GUIDA DOCENTE ALL USO DELLA PIATTAFORMA EXCHANGE E-LEARNING - Lotus Quickr GUIDA DOCENTE ALL USO DELLA PIATTAFORMA EXCHANGE E-LEARNING - Lotus Quickr Accesso - Interfaccia e navigazione Cartella personale studente Download allegati Risposta ad un messaggio ricevuto - Invio nuovo

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere 3.3 Formattazione Formattare un testo Modificare la formattazione del carattere Cambiare il font di un testo selezionato Modificare la dimensione e il tipo di carattere Formattazione del carattere In Word,

Dettagli

Programma Corso Office ECDL

Programma Corso Office ECDL Programma Corso Office ECDL FASE DI AULA PRIMA LEZIONE MICROSOFT WORD Concetti generali: Primi passi Aprire (e chiudere) Microsoft Word. Aprire uno o più documenti. Creare un nuovo documento (predefinito

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

INTRODUZIONE AL LINGUAGGIO HTML. Internet + HTML + HTTP = WWW

INTRODUZIONE AL LINGUAGGIO HTML. Internet + HTML + HTTP = WWW 1 INTRODUZIONE AL LINGUAGGIO HTML Internet + HTML + HTTP = WWW Scopo della esercitazione 2 Conoscere i principali tag HTML Realizzare una propria Home Page utilizzando alcuni semplici tag HTML 3 Architettura

Dettagli

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo Metodologie Informatiche Applicate al Turismo 9. HTML Parte II Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di Laurea in Scienze

Dettagli

Guida alla compilazione del questionario elettronico

Guida alla compilazione del questionario elettronico Sommario 1. Il questionario elettronico... 1 1.1 Prerequisiti... 1 1.2 Accesso al questionario elettronico... 2 1.2.1 Procedura di primo accesso per i rispondenti... 3 1.2.2 Procedura di cambio/recupero

Dettagli

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058 by Studio Elfra sas Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione Aggiornato a Aprile 2009 Informatica di base 1 Elaborazione testi I word processor, o programmi per l'elaborazione

Dettagli

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Questo manuale illustra le operazioni più comuni per la manutenzione e aggiornamento del sito web http://terremoti.ingv.it/ultimi eventi/ tramite l interfaccia

Dettagli

A tal fine il presente documento si compone di tre distinte sezioni:

A tal fine il presente documento si compone di tre distinte sezioni: Guida on-line all adempimento Questa guida vuole essere un supporto per le pubbliche amministrazioni, nella compilazione e nella successiva pubblicazione dei dati riguardanti i dirigenti sui siti istituzionali

Dettagli

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage Gestione home page egovernment L home page del portale Halley egovernment permette all Amministrazione di pubblicare contenuti e informazioni e di organizzarle in blocchi. Questa struttura per argomenti

Dettagli

Come scrivere articoli in Blog didattici del Carcano

Come scrivere articoli in Blog didattici del Carcano Come scrivere articoli in Blog didattici del Carcano Il docente che voglia scrivere nei blog didattici deve prima di tutto registrarsi autonomamente (nome.cognome come ID); la richiesta di registrazione

Dettagli

Login. Gestione contenuto. www.sitofaidate.it

Login. Gestione contenuto. www.sitofaidate.it www.sitofaidate.it Questa guida è stata scritta per utenti di basso/medio livello, guida pratica per chi vede per la prima volta l editor di testo jce i cui riferimenti delle icone sono visibili cliccando

Dettagli

Manuale Piattaforma Didattica

Manuale Piattaforma Didattica Manuale Piattaforma Didattica Ver. 1.2 Sommario Introduzione... 1 Accesso alla piattaforma... 1 Il profilo personale... 3 Struttura dei singoli insegnamenti... 4 I Forum... 5 I Messaggi... 7 I contenuti

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 2 Modulo 3 Elaborazione testi Word G. Pettarin ECDL

Dettagli

Programma Gestione Presenze Manuale autorizzatore. Versione 1.0 25/08/2010. Area Sistemi Informatici - Università di Pisa

Programma Gestione Presenze Manuale autorizzatore. Versione 1.0 25/08/2010. Area Sistemi Informatici - Università di Pisa - Università di Pisa Programma Gestione Presenze Manuale autorizzatore Versione 1.0 25/08/2010 Email: service@adm.unipi.it 1 1 Sommario - Università di Pisa 1 SOMMARIO... 2 2 ACCESSO AL PROGRAMMA... 3

Dettagli

Costruzione di un sito web - HTML

Costruzione di un sito web - HTML Costruzione di un sito web - HTML Obiettivi. Presentare le caratteristiche di un sito Web ed i concetti base per la sua costruzione: fasi di realizzazione e linguaggio HTML. Illustrare gli elementi fondamentali

Dettagli

Introduzione... 3 Accesso riservato area utente... 3 Gestione utenti... 4 Gestione pagine dinamiche... 6 Aggiungere una pagina...

Introduzione... 3 Accesso riservato area utente... 3 Gestione utenti... 4 Gestione pagine dinamiche... 6 Aggiungere una pagina... Introduzione... 3 Accesso riservato area utente... 3 Gestione utenti... 4 Gestione pagine dinamiche... 6 Aggiungere una pagina... 7 Ipulsantidell editor... 9 Comporre una pagina... 9 Pubblicazione della

Dettagli

Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google

Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google Facoltà di Lettere e Filosofia Cdl in Scienze dell Educazione A.A. 2010/2011 Informatica (Laboratorio) Uso del browser, posta elettronica e motori di ricerca Gmail e Google Author Kristian Reale Rev. 2011

Dettagli

Pagine HTML. Concetti chiave. G.1 Tag. Basi del linguaggio HTML Realizzare semplici pagine HTML

Pagine HTML. Concetti chiave. G.1 Tag. Basi del linguaggio HTML Realizzare semplici pagine HTML Pagine HTML G Concetti chiave Basi del linguaggio HTML Realizzare semplici pagine HTML G.1 Tag Accludiamo questa appendice al fine di dare al lettore non esperto della materia gli elementi di base necessari

Dettagli

Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso

Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso Sito internet del Progetto ALPTER Guida all uso... 1 Introduzione: siti statici e dinamici... 2 Inserimento dei file e dei contenuti nel sito... 4 Rubriche...

Dettagli

GUIDA DOCENTE ALL USO DELLA PIATTAFORMA EXCHANGE E-LEARNING - Lotus Quickr

GUIDA DOCENTE ALL USO DELLA PIATTAFORMA EXCHANGE E-LEARNING - Lotus Quickr GUIDA DOCENTE ALL USO DELLA PIATTAFORMA EXCHANGE E-LEARNING - Lotus Quickr 1. 0BACCESSO Accesso - Interfaccia e navigazione Cartella personale studente Download allegati Risposta ad un messaggio ricevuto

Dettagli

INSERIRE RISORSE. Un etichetta è un semplice testo che descrive una particolare risorsa o attività all interno di un Argomento.

INSERIRE RISORSE. Un etichetta è un semplice testo che descrive una particolare risorsa o attività all interno di un Argomento. INSERIRE RISORSE Facendo click sulla freccina in basso a destra del menu a tendina Aggiungi una risorsa si può selezionare una delle seguenti risorse: etichetta, pagina di testo, pagina web, link a file

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli