Elenco strutture con incarichi dirigenziali

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Elenco strutture con incarichi dirigenziali"

Transcript

1 Elenco strutture con incarichi dirigenziali NB. L elenco che segue è in via di definizione ed è aggiornato al 7 agosto 2015 I referenti interni possono segnalare aggiornamenti e integrazioni inviando una mail a: indicando il codice ufficio Piru 20 tipo rubrica

2 Strutture Ordinamentali Indice 40 Uffici di Diretta Collaborazione del Presidente (UDCP) GABINETTO DEL PRESIDENTE 02 UFFICIO LEGISLATIVO 03 SEGRETERIA DI GIUNTA Uffici della Presidenza SEGRETERIA DEL PRESIDENTE SEGRETERIA TECNICA DEL PRESIDENTE SEGRETERIA PARTICOLARE DEL PRESIDENTE UFFICIO DEL PORTAVOCE UFFICIO STAMPA 41 Autorità di Audit Dipartimento della programmazione e dello sviluppo economico DIREZIONE GENERALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E IL TURISMO 02 DIREZIONE GENERALE PER LO SVILUPPO ECONOMICO, E LE ATTIVITA' PRODUTTIVE 03 DIREZIONE GENERALE PER L'INTERNAZIONALIZZAZIONE E I RAPPORTI CON L'UNIONE EUROPEA DEL SISTEMA REGIONALE 52 - Dipartimento della salute e delle risorse naturali DIREZIONE GENERALE PER LA TUTELA DELLA SALUTE E IL COORDINAMENTO DEL SISTEMA SANITARIO REGIONALE 05 DIREZIONE GENERALE PER L'AMBIENTE E L'ECOSISTEMA 06 DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI 53 - Dipartimento delle politiche territoriali DIREZIONE GENERALE PER LA MOBILITA' 08 DIREZIONE GENERALE PER I LAVORI PUBBLICI E LA PROTEZIONE CIVILE 09 DIREZIONE GENERALE PER IL GOVERNO DEL TERRITORIO 54 - Dipartimento dell istruzione, della ricerca, del lavoro, delle politiche culturali e delle politiche sociali DIREZIONE GENERALE PER L'UNIVERSITA', LA RICERCA E L'INNOVAZIONE 11 DIREZIONE GENERALE PER L'ISTRUZIONE, LA FORMAZIONE, IL LAVORO E LE POLITICHE GIOVANILI 12 DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE SOCIALI, LE POLITICHE CULTURALI, LE PARI OPPORTUNITA' E IL TEMPO LIBERO Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

3 Strutture Ordinamentali 55 - Dipartimento delle risorse finanziarie, umane e strumentali DIREZIONE GENERALE PER LE RISORSE FINANZIARIE 14 DIREZIONE GENERALE PER LE RISORSE UMANE 15 DIREZIONE GENERALE PER LE RISORSE STRUMENTALI 60 - Uffici Speciali AVVOCATURA REGIONALE 02 UFFICIO PER IL FEDERALISMO 03 NUCLEO PER LA VALUTAZIONE E LA VERIFICA DEGLI INVESTIMENTI PUBBLICI 04 UFFICIO DEL DATORE DI LAVORO 05 UFFICIO PER I PARCHI, LE RISERVE E I SITI UNESCO 70 Strutture Tecniche di Missione UNITÀ OPERATIVA GRANDI PROGETTI 7100 PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DELLE RISORSE IDRICHE 7200 UFFICIO ELETTORALE REGIONALE Appendice Responsabili di Obiettivi Operativi POR Campania FESR 2007/ Uffici previsti dal D.lgs. 33/ Regolamento Regionale 15 dicembre 2011, n Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

4 Strutture Ordinamentali Uffici di Diretta Collaborazione del Presidente (UDCP) Codice: Denominazione Struttura: GABINETTO DEL PRESIDENTE Competenze: Competenze: Compiti di cui all art. 4 del Decreto del Presidente n. 37/2013 e s.m.i. Capo di Gabinetto: Sergio De Felice Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Vice Capo di Gabinetto: Maria Grazia Falciatore Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Fax: Vice Capo di Gabinetto: Almerina Bove Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Fax: mail: Vice Capo di Gabinetto: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Codice: Denominazione Struttura: STAFF DEL CAPO DI GABINETTO Competenze: Supporto al Capo di Gabinetto nel raccordo con gli Uffici di diretta collaborazione. Segreteria particolare del Capo di Gabinetto. Agenda del Capo di Gabinetto. Raccordo con l'ufficio XIV Cerimoniale e relazioni esterne. Supervisione dei flussi documentali cartacei ed elettronici. Nomine e designazioni di competenza del Presidente e della Giunta regionale. Attività di verifica degli atti monocratici del Presidente. Raccordo e collegamento con l Ufficio Speciale Avvocatura. Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: AFFARI GENERALI E GESTIONE DEL PERSONALE Competenze: Competenze: Gestione risorse umane, logistiche e informatiche assegnate agli UDCP. Protocollo, archivio e spedizione degli UDCP. Gestione ufficio con sede in Roma;Rapporti e collegamenti con le Direzioni Generali afferenti il Dipartimento delle Risorse Finanziarie, Umane e Strumentali - Affari riservati e rapporti con l Autorità giudiziaria. Rapporti e raccordo con il Commissario ad Acta per il Piano di Stabilizzazione finanziaria. Ogni altro compito che, ratione materiae, non sia attribuibile agli altri Uffici di diretta collaborazione. Dirigente: Saviano Panico Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

5 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: PROGRAMMAZIONE UNITARIA Competenze: Competenze: Supporto al Capo di Gabinetto nella funzione di Responsabile della Programmazione Unitaria e in tale ambito cura: Rapporti con le Autorità di Gestione, di certificazione e di Audit; Rapporti con il Nucleo di Verifica e Valutazione degli Investimenti Pubblici. Rapporti con il Tavolo del Partenariato. Rapporti con la Struttura di Missione Unità Operativa Grandi Progetti (UOGP; Rapporti con le istituzioni europee e con il Dipartimento Politiche Comunitarie, DPS ed ogni ambito governativo interessato ratione materiae; Raccordo e collegamenti con la Direzione Generale per la Programmazione Economica; Raccordo e collegamenti con la Direzione Generale per l'internazionalizzazione e i rapporti con l'u.e. del sistema regionale. Rapporti e collegamento con il Dipartimento della Programmazione e dello Sviluppo Economico per le materie inerenti alla programmazione e gestione dei fondi europei e di coesione Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: ATTI DI SINDACATO ISPETTIVO DEL CONSIGLIO REGIONALE Competenze: Cura degli adempimenti connessi agli atti consiliari di controllo e di indirizzo riguardanti il Presidente ed il seguito dato agli stessi; (interrogazioni, interpellanze e mozioni) in raccordo con l'ufficio Legislativo. Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: SALUTE E RISORSE NATURALI Competenze: Affari inerenti alle politiche della salute e delle prestazioni sanitarie e socio-sanitarie; Affari inerenti alle politiche sociali. Rapporti e raccordo con la struttura del Commissario ad acta per il Piano di rientro del settore sanitario. Rapporti e collegamento con la Direzione Generale per la tutela della salute e il coordinamento del SSR. Rapporti e collegamento con la Direzione Generale per le Politiche agricole, alimentari e forestali; Rapportie collegamento con la Direzione Generale per le politiche sociali; Rapporti e collegamento con la Direzione Generale per l'ambiente e l'ecosistema fatta eccezione che per la "Programmazione e gestione dei Rifiuti. Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

6 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: POLITICHE TERRITORIALI, SERVIZI PUBBLICI LOCALI - AUTONOMIE LOCALI - RAPPORTI CON I COMMISSARIATI DI GOVERNO E GESTIONI STRALCIO Competenze: Affari inerenti alle politiche in materia di mobilità. Affari inerenti alle politiche dei lavori pubblici e protezione civile. Affari inerenti alle politiche del governo del territorio. Rapporti e collegamento con le Direzioni Generali afferenti il Dipartimento delle Politiche Territoriali. Rapporti e raccordo con le strutture dei Commissariati di Governo e delle Gestioni stralcio. Affari inerenti la riforma dei servizi pubblici locali e raccordo con gli uffici della Giunta regionale competenti ratione materiae. Rapporti e raccordo con il Commissario ad Acta. Rapporti e collegamenti con lo Staff competente per il controllo e la vigilanza sulle partecipazioni societarie regionali; Rapporti e raccordo con il Commissario ad Acta per le Società Partecipate e con il Commissario ad Acta per l'attuazione delle misure relative alla razionalizzaione ed al riordino delle Società Partecipate per il settore trasporto pubblico. Dirigente: Raffaele Chianese Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: CULTURA, ISTRUZIONE, RICERCA SCIENTIFICA, LAVORO E SVILUPPO ECONOMICO Competenze: Rapporti e collegamento con le Direzioni Generali afferenti il Dipartimento dell'istruzione, della ricerca, del lavoro, delle politiche culturali e delle politiche sociali. Affari inerenti alle politiche dell istruzione, la formazione il lavoro e le politiche giovanili. Affari inerenti alle politiche culturali, alle pari opportunità e al tempo libero. Affari inerenti all'università, alla ricerca e all'innovazione. Rapporti e collegamento con la Direzione Generale per lo sviluppo economico, il turismo, e le attività produttive. Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: RAPPORTI E COLLEGAMENTI CON LE MAGISTRATURE SUPERIORI, ANALISI DEL CONTENZIOSO E IMPATTO SULL'ATTIVITÀ AMMINISTRATIVA Competenze: Rapporti e collegamento con gli organi giurisdizionali e le magistrature superiori. Analisi e monitoraggio del contenzioso. Analisi e ricerca sulle proposte di riforma e dei disegni di legge in materia di giustizia e ordinamento giuridico nazionale. Supporto al Gabinetto per le attività di competenza dell'ufficio speciale dell'avvocatura regionale nei contenziosi proposti innanzi agli organi giudiziari con sede in Roma e per le attività di risoluzione alternativa del contenzioso. Analisi e monitoraggio della giurisprudenza anche con riferimento all'impatto sulla attività amministrativa del Gabinetto e per la deflazione del contenzioso. Dirigente: Indirizzo: Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

7 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: TEMI DELLA SICUREZZA E RAPPORTI CON L'UFFICIO DEL FEDERALISMO Competenze: Affari inerenti alle politiche della sicurezza urbana, polizia locale, beni confiscati e azioni in favore delle vittime della criminalità. Raccordo e collegamenti con le strutture preposte ai temi della sicurezza, per le materie di competenza dell Ufficio. Raccordo e collegamenti con l'ufficio Speciale del Federalismo. Dirigente: Enrico Tedesco Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA DI GOVERNO, E VERIFICA ADEMPIMENTI LEGISLATIVI DERIVANTI DA LEGGI STATALI E REGIONALI. Competenze: Verifica dell attuazione delle politiche regionali e del Programma di governo, in raccordo con l ufficio per la trasparenza e il miglioramento delle performance, il Controllo di Gestione e con le. Direzioni Generali. Verifica della coerenza con le politiche regionali e il programma di governo dei Protocolli d intesa, Accordi di programma e altri accordi o intese istituzionali, in raccordo, ratione materiae, con i dirigenti e i responsabili degli altri uffici del Gabinetto. Monitoraggio, in raccordo con l Ufficio legislativo e gli altri uffici del Gabinetto, ai fini della realizzazione e della verifica degli adempimenti previsti, anche in relazione al controllo dei meccanismi sanzionatori e premiali disposti dalla vigente disciplina, da leggi e regolamenti statali, regionali, e dagli atti di carattere generale adottati dalla Giunta regionale, nonché analisi dell impatto sul contesto istituzionale, sociale ed economico. Predisposizione periodica di un rapporto sulle risultanze delle analisi effettuate, con indicazione dello stato di attuazione del Programma, degli obiettivi raggiunti e delle criticità più significative emerse ai fini della loro correzione. Dirigente: Indirizzo: Via Poli, Roma Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

8 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: FUNZIONE PUBBLICA, MODERNIZZAZIONE E SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA. TRASPARENZA E MIGLIORAMENTO DELLE PERFORMANCE. Competenze: Cura le attività connesse alle competenze del Gabinetto per l'e-governement e la modernizzazione dell amministrazione regionale; promozione e studi di adeguamento di modelli organizzativi per il raggiungimento degli obiettivi formulati dall organo di direzione politicoamministrativa e attività di verifica, per la parte di competenza, dei programmi attuati dalle strutture amministrative: per le attività di innovazione, promozione di interventi per la modernizzazione dell'amministrazione e per il miglioramento della qualità dei servizi pubblici; definizione di strategie, programmi e azioni per il rafforzamento della capacità amministrativa in relazione agli obiettivi di modernizzazione dell'amministrazione. Definizione, anche in raccordo con l'ufficio legislativo, delle attività di semplificazione: promuove le attività di semplificazione amministrativa, finalizzata a migliorare la qualità della regolazione, la riduzione dei costi amministrativi gravanti su cittadini e imprese in ambito territoriale, e accrescere la competitività attraverso la promozione di interventi normativi, amministrativi, organizzativi e tecnologici. Attività di supporto ai fini della promozione della cultura della responsabilità. Per il miglioramento della performance, del merito, della trasparenza e dell'integrità: elaborazione di interventi per l attuazione delle logiche di valutazione e il miglioramento continuo delle performance dell amministrazione. Supporto ai fini della verifica dell andamento delle performance rispetto agli obiettivi programmati e definiti dall organo di direzione politico-amministrativa, in raccordo con il sistema del Controllo di Gestione. Attività di supporto ai fini della redazione annuale del Piano della Performance e della Relazione sulla Performance, anche in relazione all attuazione delle disposizioni di cui all articolo 11 del Dlgs 150/2009 in materia di trasparenza e rendicontazione della performance. Rapporti con l'oiv. Dirigente: Simonetta De Gennaro Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Fax: Mail: Codice: Denominazione Struttura: CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI (non dirigenziale) Competenze: Attività inerenti al ciclo integrato dei rifiuti. Rapporti e collegamento con la Direzione Generale per l'ambiente e l'ecosistema per la Programmazione e gestione dei Rifiuti. Responsabile: Valeria Ruocco Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: RAPPORTI CON IL PARLAMENTO. RELAZIONI CON IL SISTEMA DELLE CONFERENZE E CON IL CIPE Competenze: Monitoraggio e analisi dell attività legislativa parlamentare, in raccordo con l Ufficio Legislativo. Monitoraggio e analisi dell attività del sistema delle Conferenze e delle decisioni assunte e informazione agli Uffici della Giunta regionale ratione materiae. Attivita' connesse alla partecipazione della Regione alla Conferenza dei Presidenti delle Regioni e delle province autonome, e alle Conferenze di cui agli articoli 2 e 8 del Dlgs 281 del Rapporti con il CIPE. Dirigente: Indirizzo: Via Poli, Roma Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

9 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: CERIMONIALE E RELAZIONI ESTERNE Competenze: Attività relative alla rappresentanza e ai rapporti esterni della giunta regionale. Rapporti con il corpo diplomatico e consolare patronati, patrocini, comitati d'onore. Dirigente: Adele Corvino Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: CONTROLLO DI GESTIONE. ANALISI STATISTICA E SUPPORTO ALLE DECISIONI. Competenze: Verifica, ai sensi dell'articolo 1, comma 1, lett. b), e 4 del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 286, l'attuazione delle politiche regionali e degli obiettivi programmati, l'efficacia, l'efficienza e l'economicità dell'azione amministrativa per il contenimento dei costi di funzionamento e gestione. Effettua il monitoraggio della realizzazione degli interventi e dei provvedimenti adottati dalla Giunta, nonchè l'analisi successiva del loro impatto sulle dinamiche e sull'evoluzione dei costi di funzionamento e di gestione, verificando se e in che misura gli obiettivi prefissati sono stati perseguiti e i risultati attesi sono stati raggiunti. Presenta regolarmente alla Giunta, con periodicità almeno trimestrale, un rapporto sulle risultanze delle analisi effettuate, con l'indicazione delle criticità emerse. Verifica della coerenza con le politiche regionali e gli obiettivi programmati dei Protocolli d intesa, accordi di programma e altri accordi. Analisi statistica e supporto alle decisioni. Dirigente: Mario D Adamo Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: AFFARI EUROPEI ED INTERNAZIONALI Competenze: Svolge costante attività d informazione e d aggiornamento sulle iniziative normative della Commissione Europea riguardanti materie di interesse regionale alfine di informare tempestivamente la Giunta e del Consiglio regionale. Supporto al Presidente e dai componenti della Giunta regionale, al Consiglio regionale e dai consiglieri, nonché ai rappresentanti della Regione negli organismi e nei comitati di lavoro delle istituzioni comunitarie. Raccordo tra la Regione e la rappresentanza permanente dell Italia presso l Unione Europea. Rapporti con gli organismi internazionali. Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: PROGETTI SPECIALI E INTERNAZIONALIZZAZIONE Competenze: Rapporti e raccordo con le strutture di missione. Monitoraggio dell'attività delle strutture di missione e predisposizione di rapporti periodici per il Capo di Gabinetto. Segreteria dei progetti speciali, afferenti particolari materie, progetti trasversali di competenza anche interassessorile promossi dal Presidente e dalla Giunta Regionale. Supporto a cabine di regia e a tavoli tecnici costituiti presso la Presidenza dal Presidente e dalla Giunta Regionale. Rapporti con il gruppo di lavoro internazionalizzazione e raccordo con la D.G. Attività produttive. Dirigente: Fiorella Ciullo Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

10 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: UFFICIO LEGISLATIVO Competenze: Compiti di cui all art. 5 del Decreto del Presidente n. 37/2013 Capo Ufficio Legislativo: Pier Luigi Petrillo Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: fax Mail: Pec: Codice: Denominazione Struttura: ATTI NORMATIVI DELLA GIUNTA REGIONALE Competenze: Svolge attività di studio e di supporto tecnico-normativo per l elaborazione delle proposte di legge e di regolamento di iniziativa della Giunta regionale. Formula pareri preventivi sulla produzione normativa di competenza della Giunta regionale. Assicura la qualità della regolazione anche attraverso l impulso e il coordinamento dei dipartimenti e delle direzioni generali nella predisposizione di analisi di fattibilità e l impatto delle norme introdotte, lo snellimento e la semplificazione normativa. Fornisce supporto, per quanto di competenza, nelle riunioni tecniche preliminari alle sedute della Giunta regionale. Assicura il supporto al Gabinetto per i rapporti con l amministrazione dello Stato, per gli aspetti di natura giuridico-normativa. Responsabile: Luigi Galdi Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: RAPPORTI CON IL CONSIGLIO REGIONALE Competenze: Assicura il supporto tecnico al Capo dell Ufficio Legislativo nella cura dei rapporti tra la Presidenza della Giunta regionale e il Consiglio regionale. Fornisce il supporto tecnico al Presidente e agli assessori nel seguito dei provvedimenti normativi di iniziativa della Giunta regionale. Monitora i provvedimenti di iniziativa non governativa all esame del Consiglio regionale. Assicura il supporto al Gabinetto, limitatamente agli aspetti di natura giuridico-normativa, per l'attività di sindacato ispettivo. Responsabile: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: CONSULENZA GIURIDICA PER IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Competenze: Fornisce supporto al Capo dell Ufficio Legislativo nei giudizi promossi con ricorso ex art. 127 Cost., sulle pronunce giurisdizionali e relativo seguito e sui conflitti di attribuzione; predispone note e pareri, risponde ai quesiti su richiesta del Presidente e del Capo di Gabinetto, svolgendo studi e ricerche, anche di carattere comparato, sul sistema regionale. Responsabile: Daniela Iervolino Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

11 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: STUDI E ADEGUAMENTO DELL'ORDINAMENTO REGIONALE A QUELLO DELLA REPUBBLICA E DELL'UNIONE EUROPEA Competenze: Cura l osservatorio sulle pronunce giurisprudenziali in materia legislativa. Cura l osservatorio sulla legislazione delle altre regioni. Monitora la produzione legislativa dello Stato in relazione alle materie di interesse regionale. Assicura il supporto tecnico per l'analisi di progetti normativi statali. Assicura il supporto al Gabinetto per i rapporti con il sistema delle conferenze per gli aspetti di natura giuridico-normativa. Provvede alla predisposizione delle disposizioni di attuazione delle disposizioni del Titolo V della Costituzione e dello Statuto regionale. Verifica lo stato di conformità dell'ordinamento regionale al diritto europeo. Fornisce supporto ai dipartimenti e alle direzioni generali nella fase ascendente del diritto comunitario. Attività di studio e monitoraggio della giurisprudenza della Corte di Giustizia europea, della Corte Costituzionale e della Corte dei Conti, anche con riferimento agli impatti sulle materie economiche e finanziarie e a quella della responsabilità erariale Responsabile: Carmen Caracciolo Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

12 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: SEGRETERIA DI GIUNTA Competenze: Compiti di cui agli artt. 6 del Regolamento n. 12/2011 Dirigente: Mauro Ferrara Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: fax Mail: - Pec: Codice: Denominazione Struttura: STAFF - STRUTTURA DI SUPPORTO TECNICO OPERATIVA ALLA SEGRETERIA DI GIUNTA Competenze: Rapporti istituzionali e coordinamento delle relative procedure con il Consiglio Regionale, trasmissione degli atti e controllo della scadenza dei termini ex articoli 48 e 56 dello Statuto. Assegnazione fondi al Consiglio Regionale. Trattamento indennità Assessori. Gestione capitoli di spesa - Gestione dei decreti Presidenziali ivi compresa l'emanazione dei Regolamenti -Accettazione e smistamento della corrispondenza. Dirigente: Annalisa de Simone Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Predisposizione Sedute di Giunta e Gestione degli Esiti Competenze: Adempimenti connessi alle sedute della pre-giunta. Analisi tecnico-giuridica delle proposte di deliberazioni; assistenza e consulenza agli uffici in ordine alla regolarità formale della procedura relativa alla predisposizione delle proposte di deliberazione da sottoporre alla Giunta. Tenuta dei rapporti con l ufficio di gabinetto e con l ufficio legislativo del Presidente. Predisposizione, convocazioni, redazioni ordini del giorno e resoconti delle riunioni tenute dalla pre-giunta. Gestione degli esiti della Pre-Giunta. Stesura e raccolta dei verbali delle sedute della pre-giunta. Adempimenti connessi alle sedute di Giunta. Convocazioni delle sedute e predisposizione degli ordini del giorno delle sedute di Giunta. sviluppo e gestione delle procedure automatizzate e-grammata con riferimento alle deliberazioni, al collegamento con gli uffici del Gabinetto, con gli assessori, con i Dipartimenti e le Direzioni Generali. Gestione degli esiti delle sedute di Giunta Tenuta dei rapporti con gli altri uffici del Gabinetto. Adempimenti connessi al servizio di segreteria del Segretario di Giunta. Dirigente: Mauro Ferrara (interim) Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: fax Mail: - Pec: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

13 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Esecuzione Atti Sedute di Giunta Competenze: Gestione dell'iter post-giunta per l esecuzione delle deliberazioni. Mnitoraggio dell avanzamento delle deliberazioni approvate con modifiche e controllo di conformità. Adempimenti connessi alle deliberazioni adottate in ottemperanza al regolamento di funzionamento della Giunta. Stesura e raccolta dei verbali della Giunta e dei resoconti. Tenuta dei rapporti con gli uffici regionali per l esecuzione delle deliberazioni della Giunta attraverso il monitoraggio e il controllo dell adozione dei consequenziali atti dirigenziali. Dirigente: Valeria Esposito Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Affari Generali e Gestione del Personale Competenze: Affari Generali della Direzione - Gestione del Personale della direzione in raccordo con l'ufficio di Gabinetto. Gestione del protocollo della Direzione. Gestione dell archivio storico e corrente delle delibere, dei decreti presidenziali, assessorili e dirigenziali. Cura degli affari residuali della direzione non espressamente attribuiti alla competenza di altre strutture organizzative. Dirigente: Maria Rosaria Mastrogiacomo Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Atti sottoposti a registrazione e contratti Competenze: Supporto a carattere tecnico specialistico agli uffici della Giunta Regionale nella fase negoziale, riguardo alla progettazione e formalizzazione del rapporto giuridico attraverso redazione di pareri, osservazioni. Espletamento delle procedure volte alla predisposizione degli schemi contrattuali e alla stipulazione, in particolare, di quelli conseguenti a gare pubbliche e cura della completezza documentale. Supporto all Ufficiale Rogante della Regione nell espletamento di tutti gli adempimenti istruttori connessi alla predisposizione dei contratti e alla relativa registrazione e in particolare:tenuta e conservazione del Repertorio e degli originali dei contratti in ordine progressivo di repertoriazione. Vidimazioni iniziali e periodiche del Repertorio. Raccolta atti negoziali; registrazione dei contratti iscritti a repertorio e controllo del pagamento della relativa imposta. Cura delle procedure di richiesta di accesso ai contratti stipulati. Supporto a carattere tecnico specialistico agli uffici della G.R. nella fase di governo dei rapporti giuridici instaurati nelle procedure di rinegoziazione e rimodulazione. Dirigente: Annamaria Frasca Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

14 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Bollettino Ufficiale - Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP). Competenze: Elaborazione, comunicazione e diffusione del Bollettino Ufficiale e delle singole sezioni relative agli Atti della Regione, agli atti dello Stato di altri Enti pubblici e agli avvisi e bandi. Elaborazione e realizzazione di pubblicazioni istituzionali. Raccolte ufficiali - Direzione del Portale della Regione Campania; coordinamento dell'informazione e della comunicazione online in raccordo con il Capo Ufficio Stampa e il responsabile dell'informazione multimediale. Ufficio centrale per l accesso e per il trattamento dei dati. Svolgimento di attività di consulenza e raccordo con le Unità Operative Dirigenziali in materia di accesso, ai sensi del regolamento regionale n. 2 del 31/07/2006. Attuazione delle procedure operative relative all accesso agli atti della Giunta. Consulenza in materia di bilanciamento tra il diritto di accesso e la tutela della riservatezza. Informazione all utenza sulle modalità di accesso agli atti e sullo stato dei procedimento e dei servizi ai sensi della Legge 241/90 e s.m.i.. Cura la semplificazione e l'informazione sulle modalità d'accesso ai procedimenti e l'aggiornamento delle modalità con cui la Giunta Regionale si propone all'utenza. Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

15 Strutture Ordinamentali 40 Uffici della Presidenza Segreteria Politica del Presidente Supporta l attività politica e istituzionale del Presidente, anche attraverso la cura dei rapporti con gli Assessori e dei rapporti con gli altri soggetti pubblici e privati, provvede al coordinamento degli impegni del Presidente. Capo della Segreteria Politica e Assistente del Presidente: Carmelo Mastursi Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Fax Mail: Segreteria Tecnica del Presidente Cura, in particolare, i rapporti con i sindacati. Capo della Segreteria Tecnica del Presidente: Alfonso Buonaiuto Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Fax: Mail: Segreteria Particolare del Presidente Responsabile: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Tel. Mail: Ufficio del Portavoce Cura i rapporti con il sistema e gli organi di informazione nazionali ed internazionali; effettua, anche in raccordo con gli Uffici della Regione, il monitoraggio dell informazione italiana ed estera, promuove e sviluppa programmi ed iniziative editoriali di informazione istituzionale. Provvede, inoltre, alla predisposizione dei materiali per gli interventi del Presidente. Portavoce del Presidente: Emilio Di Marzio Responsabile dell Informazione Multimediale: Mario De Rosa Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Ufficio Stampa della Giunta regionale Cura i rapporti con gli organi di informazione, la diffusione delle notizie sull'attività della Giunta, il monitoraggio delle agenzie di stampa, l'organizzazione delle conferenze, di incontri ed eventi stampa, il coordinamento e la realizzazione di servizi in audio video, la predisposizione della rassegna stampa quotidiana, il coordinamento e la realizzazione della newsletter istituzionale e di altri prodotti editoriali periodici sia cartacei che digitali. Capo Ufficio Stampa della Giunta regionale: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Fax Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

16 Strutture Ordinamentali Autorità di audit Codice: Denominazione Struttura: Direzione Generale Autorità di Audit Competenze: Compiti di cui al Decreto del Presidente delle Giunta Regionale n. 37/2013 art. 9. Dirigente: Falciatore Maria Grazia Indirizzo: Centro Direzionale is. C Napoli Telefono: fax server: Mail(1): ; Mail(2): Pec: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Controllo di II livello FESR Competenze: Organizza l attività istruttoria funzionale alle attività di valutazione e controllo esercitata dagli auditor preposti. Cura la predisposizione atti propedeutici alla fase di campionamento delle operazioni e ne propone revisioni e approfondimenti. Dirige gli auditor nella fase di controllo delle operazioni (la valutazione amministrativa dei progetti, la valutazione in loco, la compilazione dei documenti). Istruisce e firma, anche ai fini della regolarità contabile amministrativa, i rapporti provvisori e definitivi necessari alla valutazione annuale delle attività. Istruisce e attesta la validità della documentazione riguardante il programma di propria competenza da presentare alla Commissione per la domanda di pagamento del saldo finale e la legittimità e la regolarità delle transazioni soggiacenti e per il Rapporto di Controllo Finale. Dirigente: Maria Pia Crescitelli (Vicario) Indirizzo: Centro Direzionale is. C Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Controllo di II livello FSE Competenze: Organizza l attività istruttoria funzionale alle attività di valutazione e controllo esercitata dagli auditor preposti. Cura la predisposizione atti propedeutici alla fase di campionamento delle operazioni e ne propone revisioni e approfondimenti. Dirige gli auditor nella fase di controllo delle operazioni (la valutazione amministrativa dei progetti, la valutazione in loco, la compilazione dei documenti). Istruisce e firma, anche ai fini della regolarità contabile amministrativa, i rapporti provvisori e definitivi necessari alla valutazione annuale delle attività. Istruisce e attesta la validità della documentazione che si riferisce al programma di propria competenza da presentare alla Commissione per la domanda di pagamento del saldo finale e la legittimità e la regolarità delle transazioni soggiacenti e per il Rapporto di Controllo Finale. Dirigente: Maura Formisano Indirizzo: Centro Direzionale is. C Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

17 Strutture Ordinamentali Dipartimento della programmazione e dello sviluppo economico Codice: Denominazione Struttura: DIPARTIMENTO DELLA PROGRAMMAZIONE E DELLO SVILUPPO ECONOMICO Competenze: Compiti di cui agli artt. 7 e 9 del Regolamento n. 12/2011 e, con Decreto del Presidente n. 272 /2012 è nominato Responsabile Generale Unità Operativa Grandi Progetti Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: STAFF "AFFARI GENERALI E CONTROLLO DI GESTIONE" Competenze: Funzioni di supporto tecnico-operativo con competenze specifiche. Dirigente: Eugenio Aveta Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: STAFF "VERIFICA ATTUAZIONE PIANO DELLA PERFORMANCE ORGANIZZATIVA - VIGILANZA E CONTROLLO ENTI STRUMENTALI E SOCIETA' PARTECIPATE Competenze: Funzioni di supporto tecnico-operativo con competenze specifiche. Dirigente: Roberta Esposito Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: DIREZIONE GENERALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E IL TURISMO Competenze: Compiti di cui agli artt. 8 e 10 del Regolamento n. 12 del 2011 Competenze sul PO Campania FESR 2007/2013: Responsabile degli Obiettivi (Vedi appendice A del presente documento) Competenze sul PO Campania FSE 2007/2013: Autorità di Gestione e Responsabile degli Obiettivi Operativi: a3) - m1) - m2)- m4) - m5) - m6) - m7) - n1) n2) - n3) - n4) - o1) - o4) p1) (Vedi appendice A del presente documento) Dirigente: Avv. Giuseppe Carannante Indirizzi: (1) Via S. Lucia, Napoli (2) Centro Direzionale Is. C Napoli Telefono: Fax: Mail: Pec: Codice: Denominazione Struttura: STAFF Competenze: Funzioni di supporto tecnico-operativo alla Direzione Generale. Dirigente: Mario Grassia Indirizzo: Centro Direzionale, Isola C Napoli Telefono: Fax: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

18 Strutture Ordinamentali 51 Codice: Denominazione Struttura: STAFF Competenze: Funzioni di supporto tecnico-amministrativo alla Direzione Generale. Dirigente: Maria Somma Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Aa.gg.- Affari giuridico-legali - Gestione risorse umane e strumentali. Competenze: Affari Generali. Affari giuridico legali. Gestione risorse umane. Anagrafe delle prestazioni. Gestione risorse strumentali. Economato. Accesso agli atti amministrativi. Referente formativo. Ulteriori compiti di carattere generale. Dirigente: Sabrina Beneduce Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Gestione finanziaria del PO FSE Campania. Competenze: Gestione finanziaria del PO FSE Campania. Coordinamento con il bilancio regionale; monitoraggio finanziario e procedurale delle risorse afferenti i capitoli di competenza della DG. Dirigente: Michele Cimmino Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Supporto all Autorità di Gestione FSC - Programmazione delle Politiche regionali di sviluppo. Competenze: Promozione e realizzazione di ricerche, analisi, valutazioni per la programmazione delle politiche regionali di sviluppo. Programmazione FSC. Attuazione azioni a gestione diretta. Competenze sul PO Campania FESR 2007/2013: Obiettivo 1.12 (Vedi appendice A del presente documento) Dirigente: Roberta Cavalli Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

19 Strutture Ordinamentali 51 Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Programmazione negoziata di livello locale - Programmi di intervento regionale multi-settoriale. Attività di verifica degli investimenti. Competenze: Programmazione negoziata di livello locale, protocolli di intesa, accordi di livello locale. Programmi di intervento regionale multi-settoriale. Attuazione dei Patti territoriali e altri strumenti di programmazione integrata e di programmazione negoziata per lo sviluppo locale. Programmazione interventi ex lege 219/8 e 32/92. Verifica dell attuazione degli investimenti regionali. Supporto al tavolo del partenariato. Dirigente: Anna Semmola Indirizzo: Via Marina, 19/C (ex Pal. Armieri) Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Controlli di I livello FSE - FSC Competenze: PO FSE Campania 2007/2013: verifiche in loco sugli interventi finanziati dal FSE e controlli di I livello sui progetti a gestione diretta. Dirigente: Rina Di Marco Indirizzo: Via Marina, 19/C (ex Pal. Armieri) Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Supporto all'attuazione Obiettivi Operativi FSE Competenze: Supporto all'attuazione degli interventi relativi agli Obiettivi Operativi non ricadenti nelle azioni di sistema. Monitoraggio finanziario, fisico e procedurale degli Obiettivi Operativi di riferimento. Dirigente: Teresa De Felice Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Reti infrastrutturali e grandi opere - Obiettivi di servizio e monitoraggio. Competenze: Programmazione e Attuazione. Coordinamento e raccordo reti infrastrutturali: banda larga, reti energetiche, ferroviarie e stradali. Raccordo con l'uo G.P. Obiettivi di servizio programmazione unitaria. Sistemi informativi di monitoraggio della DG. Rapporti con le Amministrazioni centrali competenti in materia di sistemi informativi. Dirigente: Michele Cimmino (Interim) Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

20 Strutture Ordinamentali 51 Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Supporto all'adg FSE - Programmazione Comunitaria Competenze: Attuazione azioni di sistema a valere sul PO FSE. Monitoraggio finanziario, fisico e procedurale dell'avanzamento del Programma Operativo. Pareri e rapporti con gli organismi del PO FS Dirigente: Maria Somma (Interim) Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Cooperazione interistituzionale per la promozione e lo sviluppo del turismo. Competenze: Attività finalizzate all'integrazione tra le politiche regionali che interagiscono ai fini della promozione del territorio regionale anche attraverso la fruizione dei BB.CC.. Gestione POIN di competenza regionale. Raccordo e rapporti con Istituzioni, Enti territoriali ed altri soggetti amministrativi esterni. Rapporti con il Coordinamento nazionale turismo e beni culturali. Dirigente: Colomba Auricchio Indirizzo: Centro Direzionale, Isola C Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Sviluppo e Promozione turismo Competenze: Promozione turistica: azioni di comunicazione, promozione e marketing del territorio, programmazione di eventi e programmazione della partecipazione a manifestazioni fieristiche di settore. Dirigente: Rosa Maria Sciotto Indirizzo: Centro Direzionale, Isola C Napoli Telefono: Fax: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Operatori turistici e sostegno ai nuovi turismi Competenze: Attività e procedimenti relativi agli operatori turistici, in materia di agenzie di viaggio e professioni turistiche. Iniziative per il miglioramento della qualità delle strutture e dei servizi di accoglienza. Iniziative per la promozione del territorio attraverso la partecipazione a mostre e fiere di settore, nonché attraverso l'uso delle tecnologie informatiche, audiovisive e multimediali. Turismo sociale e nuove forme di turismo. Dirigente: Rocco Perna Indirizzo: Centro Direzionale, Isola C Napoli Telefono: Fax: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

Elenco strutture con incarichi dirigenziali

Elenco strutture con incarichi dirigenziali Elenco strutture con incarichi dirigenziali NB. L elenco che segue è in via di definizione ed è aggiornato al 24 giugno 2015 I referenti interni possono segnalare aggiornamenti e integrazioni inviando

Dettagli

DIRETTORE. ALLEGATO A Organigramma delle strutture organizzative. Segreteria operativa del Direttore

DIRETTORE. ALLEGATO A Organigramma delle strutture organizzative. Segreteria operativa del Direttore ALLEGATO A Organigramma delle strutture organizzative DIRETTORE Segreteria operativa del Direttore Uffici Territorali del Turismo: 1 - UTP di Roma 2 - UTP di Frosinone 3 - UTP di Latina 4 - UTP di Rieti

Dettagli

Prot. n. 24706 IL DIRETTORE. VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n.

Prot. n. 24706 IL DIRETTORE. VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. Prot. n. 24706 IL DIRETTORE VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165; VISTI in particolare gli articoli 6, comma 3, e 1, comma 1, del decreto

Dettagli

Elenco delle strutture che compongono il Segretariato Generale:

Elenco delle strutture che compongono il Segretariato Generale: ALLEGATO A ( 1 ) UFFICIO DI GABINETTO Competenze: Assiste il Presidente nelle funzioni di rappresentanza della Regione; supporta l attività istituzionale del Presidente e della Giunta; assiste il Presidente

Dettagli

SETTORE AFFARI GENERALI

SETTORE AFFARI GENERALI SETTORE AFFARI GENERALI SERVIZI: SEGRETERIA, LEGALE E AFFARI ISTITUZIONALI CONTRATTI E APPALTI SEGRETERIA SINDACO RELAZIONI ESTERNE U.R.P. CENTRO DI RESPONSABILITA : COD.02 FUNZIONI DEI SERVIZI SERVIZIO

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) DIREZIONE

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) DIREZIONE Unità direttiva Segreteria di Direzione ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) DIREZIONE a) assistenza agli organi dell Agenzia b) istruttoria preliminare

Dettagli

PRESIDENTE DELLA GIUNTA

PRESIDENTE DELLA GIUNTA PRESIDENTE DELLA GIUNTA UFFICI DI DIRETTA COLLABORAZIONE DEL PRESIDENTE UFFICIO SPECIALE - AVVOCATURA REGIONALE UFFICIO SPECIALE PER IL FEDERALISMO UFFICIO SPECIALE - NUCLEO PER LA VALUTAZIONE E VERIFICA

Dettagli

POR CALABRIA FESR 2007/2013

POR CALABRIA FESR 2007/2013 UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA POR CALABRIA FESR 2007/2013 COMITATO DI SORVEGLIANZA Agenda dei Lavori (23 giugno 2009) 1 AGENDA DEI LAVORI Ore 9.00 Apertura dei lavori Introduzione

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA FESR 2007-2013 CCI N 2007 IT 161 PO 008 Stralcio di pari opportunità: L AUTORITA PER L UGUAGLIANZA ( ) ( ) 5.2.7

Dettagli

L.R. 7/1988 B.U.R. 19/5/2010, n. 20 L.R. 18/1996 L.R. 8/2000. DELIBERA DELL UFFICIO DI PRESIDENZA DEL CONSIGLIO REGIONALE 27 aprile 2010, n.

L.R. 7/1988 B.U.R. 19/5/2010, n. 20 L.R. 18/1996 L.R. 8/2000. DELIBERA DELL UFFICIO DI PRESIDENZA DEL CONSIGLIO REGIONALE 27 aprile 2010, n. L.R. 7/1988 B.U.R. 19/5/2010, n. 20 L.R. 18/1996 L.R. 8/2000 DELIBERA DELL UFFICIO DI PRESIDENZA DEL CONSIGLIO REGIONALE 27 aprile 2010, n. 215 Unità organizzative di livello direzionale della Segreteria

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 437 del 20/06/2014

Decreto Dirigenziale n. 437 del 20/06/2014 Decreto Dirigenziale n. 437 del 20/06/2014 Dipartimento 51 - Dipartimento della Programmazione e dello Sviluppo Economico Direzione Generale 2 - Direzione Generale Sviluppo Economico e le Attività Produttive

Dettagli

DIRETTORE AREA. Promocommercializzazione

DIRETTORE AREA. Promocommercializzazione ALLEGATO A - Organigramma delle strutture organizzative DIRETTORE Segreteria operativa del direttore AREA Contabile-amministrativa AREA Promocommercializzazione AREA Studi, Innovazione e Statistica ALLEGATO

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SER- VIZIO ATTIVITA ECONOMICHE CONSUNA- TORI 20 febbraio 2012, n. 36

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SER- VIZIO ATTIVITA ECONOMICHE CONSUNA- TORI 20 febbraio 2012, n. 36 5127 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SER- VIZIO ATTIVITA ECONOMICHE CONSUNA- TORI 20 febbraio 2012, n. 36 Disciplina dell applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie previste dall art. 18, comma

Dettagli

modificazioni, concernenti il quadro complessivo delle Unità operative e degli incarichi di coordinamento di livello equiparato (secondo quanto

modificazioni, concernenti il quadro complessivo delle Unità operative e degli incarichi di coordinamento di livello equiparato (secondo quanto Avvertenza La presente pubblicazione illustra l organizzazione interna dell Amministrazione della Camera dei deputati, tenendo conto degli interventi di riforma realizzati nel corso del 2000 e dei conseguenti

Dettagli

Settore Segreteria Generale. Settore Servizi Amministrativi. Settore Polizia Provinciale. Settore Risorse Umane e Finanziarie. Settore Servizi Tecnici

Settore Segreteria Generale. Settore Servizi Amministrativi. Settore Polizia Provinciale. Settore Risorse Umane e Finanziarie. Settore Servizi Tecnici Settore Segreteria Generale Segretario Generale: Giulio Nardi e-mail: giulio.nardi@provincia.siena.it Telefono: 0577 241360 Fax: 0577 241321 Orario di ricevimento: su appuntamento Settore Servizi Amministrativi

Dettagli

AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE DEL LAZIO ARPA LAZIO ORGANIZZAZIONE DELLE STRUTTURE DEFINIZIONE DELLE ATTRIBUZIONI DEI DIRIGENTI

AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE DEL LAZIO ARPA LAZIO ORGANIZZAZIONE DELLE STRUTTURE DEFINIZIONE DELLE ATTRIBUZIONI DEI DIRIGENTI Allegato A deliberazione n. 15 del 28/02/2013 AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE DEL LAZIO ARPA LAZIO ORGANIZZAZIONE DELLE STRUTTURE DEFINIZIONE DELLE ATTRIBUZIONI DEI DIRIGENTI INDICE Organizzazione

Dettagli

NEWSLETTER DICEMBRE 2009. La valutazione del POR Competitività, 2007-2013. Il Piano di Valutazione del POR Competititivà

NEWSLETTER DICEMBRE 2009. La valutazione del POR Competitività, 2007-2013. Il Piano di Valutazione del POR Competititivà NEWSLETTER DICEMBRE 2009 IN QUESTO NUMERO... si parla di: EDITORIALE 01 La valutazione nel periodo di programmazione Fondi Strutturali 2007-2013 02 La valutazione del POR Competitività, 2007-2013 03 Il

Dettagli

ACCORDO DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO DELLA BANDA LARGA e ULTRA LARGA NEL TERRITORIO DELLA REGIONE CAMPANIA

ACCORDO DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO DELLA BANDA LARGA e ULTRA LARGA NEL TERRITORIO DELLA REGIONE CAMPANIA Regione Campania ACCORDO DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO DELLA BANDA LARGA e ULTRA LARGA NEL TERRITORIO DELLA REGIONE CAMPANIA TRA LA REGIONE CAMPANIA E IL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO VISTO l art.

Dettagli

Prot. n. 24708 IL DIRETTORE. VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n.

Prot. n. 24708 IL DIRETTORE. VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. Prot. n. 24708 IL DIRETTORE VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165; VISTI in particolare gli articoli 6, comma 3, e 1, comma 1, del decreto

Dettagli

ALL. A) - TIROCINI FORMATIVI NELL'AMBITO DEL PROGETTO GIOVANISI DELLA REGIONE TOSCANA

ALL. A) - TIROCINI FORMATIVI NELL'AMBITO DEL PROGETTO GIOVANISI DELLA REGIONE TOSCANA Direzione Generale Organizzazione 1 Supporto alla definizione di un piano di riorganizzazione della struttura operativa della Regione Toscana. a) laurea specialistica/magistrale delle pubbliche amministrazioni

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO COM PETITIVITA DEI SISTEMI PRODUTTIVI 22 dicembre 2014, n. 2487

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO COM PETITIVITA DEI SISTEMI PRODUTTIVI 22 dicembre 2014, n. 2487 50601 Atti regionali DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO COM PETITIVITA DEI SISTEMI PRODUTTIVI 22 dicembre 2014, n. 2487 FSC APQ Sviluppo Locale 207 2013 Titolo II Capo III Aiuti agli investimenti delle

Dettagli

ASSESSORATO REGIONALE DELL ENERGIA E DEI SERVIZI DI PUBBLICA UTILITA DIPARTIMENTO REGIONALE DELL ENERGIA AREA

ASSESSORATO REGIONALE DELL ENERGIA E DEI SERVIZI DI PUBBLICA UTILITA DIPARTIMENTO REGIONALE DELL ENERGIA AREA ASSESSORATO REGIONALE DELL ENERGIA E DEI SERVIZI DI PUBBLICA UTILITA DIPARTIMENTO REGIONALE DELL ENERGIA AREA 1. AREA AFFARI GENERALI Repertorio e raccolta decreti, circolari ed atti generali; Assegnazione

Dettagli

Regolamento sull ordinamento e l organizzazione dell Ufficio Relazioni con il Pubblico della Provincia di Lecce

Regolamento sull ordinamento e l organizzazione dell Ufficio Relazioni con il Pubblico della Provincia di Lecce Regolamento sull ordinamento e l organizzazione dell Ufficio Relazioni con il Pubblico della Provincia di Lecce (ai sensi dell art. 8 della legge 150/2000) Approvato con Delibera di Giunta n. 273 del 6

Dettagli

Pagina 2 - Curriculum vitae di Giugno 2010 [ MAURO Adriana ]

Pagina 2 - Curriculum vitae di Giugno 2010 [ MAURO Adriana ] CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ADRIANA MAURO Data di nascita 8 AGOSTO 1956 Qualifica DIRIGENTE II FASCIA Amministrazione MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Incarico attuale DIRIGENTE DELLA

Dettagli

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA DELIBERA 3 agosto 2012. Fondo per lo sviluppo e la coesione regione Puglia. Programmazione delle residue risorse 2000-2006 e 2007-2013 e modifica

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO FOR MAZIONE PROFESSIONALE 5 agosto 2014, n. 756. standard professionali, intesi come caratteristiche

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO FOR MAZIONE PROFESSIONALE 5 agosto 2014, n. 756. standard professionali, intesi come caratteristiche 30334 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 113 del 21 08 2014 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO FOR MAZIONE PROFESSIONALE 5 agosto 2014, n. 756 P.O. PUGLIA F.S.E. 2007/2013 Asse V TRANSNA ZIONALITÀ

Dettagli

ASL TERAMO. (Circ.ne Ragusa,1 0861/4291) REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE

ASL TERAMO. (Circ.ne Ragusa,1 0861/4291) REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE ASL TERAMO (Circ.ne Ragusa,1 0861/4291) REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE (ai sensi della legge 150/2000, del DPR 422/2001, e della Direttiva della Presidenza del Consiglio dei

Dettagli

IL SOTTOSEGRETARIO DI STATO

IL SOTTOSEGRETARIO DI STATO IL SOTTOSEGRETARIO DI STATO VISTA la legge. 24 dicembre 2012 n. 234, recante norme generali sulla partecipazione dell'italia alla formazione e all'attuazione della normativa e delle politiche dell'unione

Dettagli

Programmi di Attività 2012

Programmi di Attività 2012 Programmi di Attività 2012 Gabinetto di Presidenza Servizio Informazione e comunicazione istituzionale Assemblea Legislativa 1 GABINETTO DI PRESIDENZA... 4 ATTIVITÀ DI RACCORDO FRA GIUNTA E ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DEL COMUNE DELLA SPEZIA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DEL COMUNE DELLA SPEZIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DEL COMUNE DELLA SPEZIA Deliberato dalla Giunta Comunale con atto n. 177 del 11.05.2001 Modificato ed integrato

Dettagli

Direttore DIREZIONE. Direttore

Direttore DIREZIONE. Direttore DIREZIONE Rapporti istituzionali relativi ai Comuni del Parco e dei SIC di competenza, all Area Marina Protetta, alla rete dei Parchi, Conferenza tecnica, rete CEA e INFEA Segreteria Presidente e Rapporti

Dettagli

Comune di Nogarole Vicentino

Comune di Nogarole Vicentino Comune di Nogarole Vicentino (Provincia di Vicenza) SETTORE 1 Amministrativo Economico-finanziario Programma triennale per la trasparenza e l integrità 2014-2016 Introduzione: organizzazione e funzioni

Dettagli

Allegato alla Determinazione del Direttore Generale n..17/2011 del 23 febbraio 2011

Allegato alla Determinazione del Direttore Generale n..17/2011 del 23 febbraio 2011 Allegato alla Determinazione del Direttore Generale n..17/2011 del 23 febbraio 2011 Dipartimento per gli Affari Generali e della Contabilità : Svolge le attività di autoamministrazione dell Agenzia, funzionali

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE ASSOCIATA DELLO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE

SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE ASSOCIATA DELLO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE ASSOCIATA DELLO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE. Con atto approvato dal Commissario Straordinario del Comune di Roma n.. del.. e dalla Deliberazione Consiliare

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 332 del 29/08/2013

Decreto Dirigenziale n. 332 del 29/08/2013 Decreto Dirigenziale n. 332 del 29/08/2013 A.G.C. 12 Area Generale di Coordinamento: Sviluppo Economico Settore 4 Regolazione dei Mercati Oggetto dell'atto: DGR 193/2013. "APPROVAZIONE PROGRAMMA "ENERGIA

Dettagli

Vista la legge Costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3, recante Modifiche al titolo V della parte seconda della Costituzione ;

Vista la legge Costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3, recante Modifiche al titolo V della parte seconda della Costituzione ; DECRETO 29 dicembre 2009. Individuazione degli ufþ ci di livello dirigenziale non generale degli UfÞ ci scolastici regionali per la Sicilia. IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

Dettagli

Uffici Attribuzioni Incarico Qualifica Telefono e-mail

Uffici Attribuzioni Incarico Qualifica Telefono e-mail DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE PER GLI UFFICI TERRITORIALI DEL GOVERNO E PER LE AUTONOMIE LOCALI utgautonomie.prot@pec.interno.it utgautonomie@pec.interno.it Uffici

Dettagli

INTERVENTI PER LA PROMOZIONE E LO SVILUPPO DELLA COOPERAZIONE (BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA n. 16 del 9 dicembre 2010)

INTERVENTI PER LA PROMOZIONE E LO SVILUPPO DELLA COOPERAZIONE (BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA n. 16 del 9 dicembre 2010) REGIONE LIGURIA LEGGE REGIONALE 7 DICEMBRE 2010 N. 19 INTERVENTI PER LA PROMOZIONE E LO SVILUPPO DELLA COOPERAZIONE (BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA n. 16 del 9 dicembre 2010) Il Consiglio regionale

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento della Pubblica Sicurezza

Ministero dell Interno Dipartimento della Pubblica Sicurezza Ministero dell Interno Dipartimento della Pubblica Sicurezza SICUREZZA PER LO SVILUPPO OBIETTIVO CONVERGENZA 2007-2013 LINEE GUIDA PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI Versione 02 del 14 gennaio 2009 INDICE

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Giunta Regionale della Campania DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA del 28.10.2015 Prot. 2015.0728940 28/10/2015 IL COMMISSARIO AD ACTA, nominato con la sentenza n. 5079/2014 del TAR Campania, Sede di Napoli

Dettagli

Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA

Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA CITTÀ DI GIUGLIANO IN CAMPANIA Provincia di Napoli Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA N. 50. Data 03/04/2014 OGGETTO: AVVISO PUBBLICO PER INTERVENTI FINALIZZATI ALLA PREDISPOSIZIONE,

Dettagli

Regione Lazio. Atti della Giunta Regionale e degli Assessori. 14/10/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 82 - Supplemento n.

Regione Lazio. Atti della Giunta Regionale e degli Assessori. 14/10/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 82 - Supplemento n. Regione Lazio Atti della Giunta Regionale e degli Assessori Deliberazione 7 ottobre 2014, n. 647 Istituzione dell'osservatorio regionale per l'attuazione della legge 7 aprile 2014, n. 56 «Disposizioni

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO - COMUNICAZIONE

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO - COMUNICAZIONE REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO - COMUNICAZIONE Adottato con deliberazione Consiglio Comunale n 40 del 2004 (art. 8, c. 2 - legge 150/2000) CAPO I DISPOSIZIONI

Dettagli

CITTÀ DI BATTIPAGLIA - STRUTTURA ORGANIZZATIVA SEGRETERIA GENERALE GIUNTA COMUNALE SINDACO CONSIGLIO COMUNALE SEGRETARIO GENERALE SPORTELLO CONTRATTI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO Gare Controllo strategico

Dettagli

DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO

DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO ARTICOLAZIONE DEL DIPARTIMENTO Il Dipartimento Informativo e Tecnologico è composto dalle seguenti Strutture Complesse, Settori ed Uffici : Struttura Complessa Sistema

Dettagli

UNITA' DI STAFF 1. Unità di Staff Controlli Interni di gestione e semplificazione dell'attività amministrativa" -

UNITA' DI STAFF 1. Unità di Staff Controlli Interni di gestione e semplificazione dell'attività amministrativa - UNITA' DI STAFF 1. Unità di Staff Controlli Interni di gestione e semplificazione dell'attività amministrativa" - - Espletamento attività di controllo interno della gestione prevista dall'art. 4 della

Dettagli

piera.domeniconi@.provincia.bologna.it

piera.domeniconi@.provincia.bologna.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome DOMENICONI PIERA Telefono ufficio 051-6598545 E-mail Data di nascita 21/11/1958 piera.domeniconi@.provincia.bologna.it

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore DONINI GIULIANA. Responsabile del procedimento PRIORI CLAUDIO. Responsabile dell' Area. Direttore Regionale M.

DETERMINAZIONE. Estensore DONINI GIULIANA. Responsabile del procedimento PRIORI CLAUDIO. Responsabile dell' Area. Direttore Regionale M. REGIONE LAZIO Direzione Regionale: LAVORO Area: DETERMINAZIONE N. G10271 del 28/08/2015 Proposta n. 12758 del 13/08/2015 Oggetto: Presenza annotazioni contabili Programma Operativo del Fondo Sociale Europeo

Dettagli

Ente Parco Nazionale Area Contabilità e Finanza - ex VII qualifica funzionale

Ente Parco Nazionale Area Contabilità e Finanza - ex VII qualifica funzionale Apprendimento generale: Ente Parco Nazionale Area Contabilità e Finanza - ex VII qualifica funzionale metodi e strumenti di lavoro di tipo generale pubblica amministrazione e ambiente processi di lavoro

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DEL COMITATO DI SORVEGLIANZA DEL PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE SICILIA FESR 2007/2013

REGOLAMENTO INTERNO DEL COMITATO DI SORVEGLIANZA DEL PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE SICILIA FESR 2007/2013 REGOLAMENTO INTERNO DEL COMITATO DI SORVEGLIANZA DEL PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE SICILIA FESR 2007/2013 ******************** Il Comitato di Sorveglianza del Programma Operativo Regionale FESR Sicilia

Dettagli

AQ DELLA RICERCA SCIENTIFICA

AQ DELLA RICERCA SCIENTIFICA AQ DELLA RICERCA SCIENTIFICA Gli attori Attori del processo di Assicurazione della Qualità della Ricerca Scientifica Dipartimentale sono: a) Il Rettore b) il Senato Accademico (SA) c) il Consiglio di Amministrazione

Dettagli

ASSESSORATO REGIONALE DELLA FAMIGLIA, DELLE POLITICHE SOCIALI DIPARTIMENTO DEL LAVORO

ASSESSORATO REGIONALE DELLA FAMIGLIA, DELLE POLITICHE SOCIALI DIPARTIMENTO DEL LAVORO ASSESSORATO REGIONALE DELLA FAMIGLIA, DELLE POLITICHE SOCIALI DIPARTIMENTO DEL LAVORO PISTA DI CONTROLLO INDICE 1. SCHEDA ANAGRAFICA...3 2. ORGANIZZAZIONE STRUTTURALE...4 3. MACRO PROCESSO GESTIONALE...5

Dettagli

ESPERIENZE PROFESSIONALI

ESPERIENZE PROFESSIONALI CARLA GOBBETTI ESPERIENZE PROFESSIONALI 1 Dicembre 2006 a tutt oggi in servizio presso la Segreteria del Direttore Generale per lo Spettacolo dal Vivo con funzioni di Capo Segreteria. Mansioni: - gestione

Dettagli

REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DELLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA. Ai sensi della legge 150/2000

REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DELLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA. Ai sensi della legge 150/2000 REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DELLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA Ai sensi della legge 150/2000 Art 1. Principi generali La Provincia di Forlì - Cesena, attraverso

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA E CONFINDUSTRIA

PROTOCOLLO D INTESA TRA DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA E CONFINDUSTRIA PROTOCOLLO D INTESA TRA DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA E CONFINDUSTRIA Premesso che il programma di Governo ha previsto una legislatura caratterizzata da profonde riforme istituzionali; che tale

Dettagli

Giunta Regionale della Campania. Decreto

Giunta Regionale della Campania. Decreto Decreto Area Generale di Coordinamento: A.G.C. 11 Sviluppo Attività Settore Primario N 11 Del A.G.C. Settore Servizio 12/03/2013 11 0 0 Oggetto: PSR Campania 2007/2013 - Progetti Integrati Rurali per le

Dettagli

REGIONE PUGLIA COMITATO DI SORVEGLIANZA DEL POR PUGLIA FESR 2007-2013. Q.S.N. obiettivo Convergenza 2007-2013 CCI 2007IT161PO010 REGOLAMENTO INTERNO

REGIONE PUGLIA COMITATO DI SORVEGLIANZA DEL POR PUGLIA FESR 2007-2013. Q.S.N. obiettivo Convergenza 2007-2013 CCI 2007IT161PO010 REGOLAMENTO INTERNO REGIONE PUGLIA COMITATO DI SORVEGLIANZA DEL POR PUGLIA FESR 2007-2013 Q.S.N. obiettivo Convergenza 2007-2013 CCI 2007IT161PO010 REGOLAMENTO INTERNO Art.1 (Composizione) In conformità alle disposizioni

Dettagli

Programma Integrato Urbano PIU Europa CITTA di AVELLINO

Programma Integrato Urbano PIU Europa CITTA di AVELLINO Programma Integrato Urbano PIU Europa CITTA di AVELLINO Cabina di Regia del 26 gennaio 2009 Regolamento per l organizzazione ed il funzionamento della Cabina di Regia Città di Avellino Programma Integrato

Dettagli

UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA

UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA PROGRAMMA REGIONALE DI SVILUPPO 2014-2019 STRATEGIA 5.8 PROGRAMMAZIONE TERRITORIALE AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE FINALIZZATA ALL'ACQUISIZIONE DI PROPOSTE PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Indirizzo Telefono Fax E-mail Cittadinanza Via Valentino Mazzola, 14 00142 Roma Mobile:00393346901090 maurizio.bruschi@tiscali.it italiana

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2013-2015

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2013-2015 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2013-2015 Indice 1.PREMESSA 1.1 I contenuti del Programma triennale della trasparenza e l integrità 2.ORGANIZZAZIONE E SOGGETTI RESPONSABILI DELLA PUBBLICAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE SUI CONTROLLI INTERNI

REGOLAMENTO COMUNALE SUI CONTROLLI INTERNI REGOLAMENTO COMUNALE SUI CONTROLLI INTERNI Articolo 1 OGGETTO 1. Il presente regolamento ha ad oggetto il sistema dei controlli interni come previsti dagli articoli 147 e seguenti del decreto legislativo

Dettagli

COMPETENZE DEI SERVIZI. 1.1. Servizio Pianificazione strategica e Comunicazione (DL 21)

COMPETENZE DEI SERVIZI. 1.1. Servizio Pianificazione strategica e Comunicazione (DL 21) COMPETENZE DEI SERVIZI 1.1. Servizio Pianificazione strategica e Comunicazione (DL 21) a) la partecipazione, su delega dell Autorità di Gestione, ai Comitati di Sorveglianza nazionali e regionali, ai gruppi

Dettagli

Descrizione del fabbisogno e definizione dell oggetto dell incarico

Descrizione del fabbisogno e definizione dell oggetto dell incarico Allegato n. 2 Fabbisogno Assistenza Tecnica AdG e AdC Fabbisogno di n. 26 esperti per l espletamento di attività di Assistenza tecnica indirizzata alla gestione, sorveglianza, valutazione, informazione

Dettagli

FUNZIONIGRAMMA DEL FONDO PENSIONI SICILIA

FUNZIONIGRAMMA DEL FONDO PENSIONI SICILIA FUNZIONIGRAMMA DEL FONDO PENSIONI SICILIA Allegato alla Delibera del Consiglio di Amministrazione n. 8 del 15 settembre 2010 AREA AFFARI GENERALI Compiti di segreteria del Direttore Attività di segreteria

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico Visto il decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134, recante Misure urgenti per la crescita del Paese, e,

Dettagli

REGIONE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE (POR) OBIETTIVO COMPETITIVITA REGIONALE E OCCUPAZIONE PARTE FESR (2007-2013)

REGIONE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE (POR) OBIETTIVO COMPETITIVITA REGIONALE E OCCUPAZIONE PARTE FESR (2007-2013) REGOLAMENTO INTERNO DEL COMITATO DI SORVEGLIANZA POR OBIETTIVO COMPETITIVITÀ REGIONALE E OCCUPAZIONE PARTE FESR (2007-2013) Comitato di Sorveglianza 13 maggio 2011 REGIONE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO

Dettagli

COLOGNO MONZESE INDICE ART. 1 DEFINIZIONE E PRINCIPI GENERALI ART. 2 FINALITA E FUNZIONI DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

COLOGNO MONZESE INDICE ART. 1 DEFINIZIONE E PRINCIPI GENERALI ART. 2 FINALITA E FUNZIONI DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO CRITERI PER L ORGANIZZAZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO U.R.P. (art. 8 c. 2 della Legge n. 150/2000) Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche

Dettagli

REGIONE TOSCANA POR FESR 2014 2020. Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili. Riferimenti normativi

REGIONE TOSCANA POR FESR 2014 2020. Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili. Riferimenti normativi REGIONE TOSCANA POR FESR 2014 2020 Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili Riferimenti normativi Atti normativi comunitari, nazionali e regionali, unitamente alle principali disposizioni

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 69 del 11/03/2015

Decreto Dirigenziale n. 69 del 11/03/2015 Decreto Dirigenziale n. 69 del 11/03/2015 Dipartimento 53 - Dipartimento delle Politiche Territoriali Direzione Generale 9 - Direzione Generale per il governo del territorio U.O.D. 92 - Direzione di Staff

Dettagli

COMUNE DI ROTTOFRENO PROVINCIA DI PIACENZA PIANO DELLA PERFORMANCE SEGRETERIA E AFFARI ISTITUZIONALI III QUADRIMESTRE 2013

COMUNE DI ROTTOFRENO PROVINCIA DI PIACENZA PIANO DELLA PERFORMANCE SEGRETERIA E AFFARI ISTITUZIONALI III QUADRIMESTRE 2013 COMUNE DI ROTTOFRENO PROVINCIA DI PIACENZA PIANO DELLA PERFORMANCE SEGRETERIA E AFFARI ISTITUZIONALI III QUADRIMESTRE 2013 ATTIVITA ORDINARIA Attività di supporto amministrativo e istituzionale finalizzate

Dettagli

E N T E P R O V I N C I A L E P E R I L T U R I S M O B E N E V E N T O D E L I B E R A Z I O N E C O M M I S S A R I O S T R A O R D I N A R I O

E N T E P R O V I N C I A L E P E R I L T U R I S M O B E N E V E N T O D E L I B E R A Z I O N E C O M M I S S A R I O S T R A O R D I N A R I O E N T E P R O V I N C I A L E P E R I L T U R I S M O B E N E V E N T O D E L I B E R A Z I O N E C O M M I S S A R I O S T R A O R D I N A R I O N. 15 DEL REG. DATA: 09/07/2013 OGGETTO: Decreto Lgs.vo

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 298 del 24/12/2013

Decreto Dirigenziale n. 298 del 24/12/2013 Decreto Dirigenziale n. 298 del 24/12/2013 Dipartimento 51 - Dipartimento della Programmazione e dello Sviluppo Economico Direzione Generale 2 - Direzione Generale Sviluppo Economico e le Attività Produttive

Dettagli

Unione Regionale delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura delle Marche STATUTO. (Anno 2011)

Unione Regionale delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura delle Marche STATUTO. (Anno 2011) Unione Regionale delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura delle Marche STATUTO (Anno 2011) INDICE: Art. 1 Costituzione, natura e sede Art. 2 Competenze e funzioni Art. 3 Rapporti

Dettagli

5 - AREA AFFARI GENERALI, RISORSE UMANE, SERVIZI COMUNI E FLUSSI DOCUMENTALI

5 - AREA AFFARI GENERALI, RISORSE UMANE, SERVIZI COMUNI E FLUSSI DOCUMENTALI 5 - AREA AFFARI GENERALI, RISORSE UMANE, SERVIZI COMUNI E FLUSSI DOCUMENTALI Responsabile: Dott. Parrinello Antonio Giuseppe Tel.: 0917076039 E-mail: agri1.areaaffarigenerali@regione.sicilia.it Assegnazione

Dettagli

Programma Operativo 2014/2020

Programma Operativo 2014/2020 Programma Operativo Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2014/2020 DOTAZIONE FINANZIARIA F.E.S.R. 2014/2020 965.844.740 Nel periodo 2007/2013 1.076.000.000 Criteri di concentrazione delle risorse per la

Dettagli

ALLEGATO 1 SCHEMA DI PROTOCOLLO DI INTESA PER LA COSTITUZIONE DEL PARTENARIATO TER- PREMESSO:

ALLEGATO 1 SCHEMA DI PROTOCOLLO DI INTESA PER LA COSTITUZIONE DEL PARTENARIATO TER- PREMESSO: ALLEGATO 1 SCHEMA DI PROTOCOLLO DI INTESA PER LA COSTITUZIONE DEL PARTENARIATO TER- RITORIALE DEL SISTEMA AMBIENTALE E CULTURALE DI [INSERIRE DENOMINAZIONE SAC] PREMESSO: che il Programma Operativo (PO)

Dettagli

POI ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO 2007-2013 DESCRIZIONE DEI SISTEMI DI GESTIONE E CONTROLLO ORGANISMO INTERMEDIO MATTM

POI ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO 2007-2013 DESCRIZIONE DEI SISTEMI DI GESTIONE E CONTROLLO ORGANISMO INTERMEDIO MATTM BOZZA POI ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO 2007-2013 Dec. C(2007) 6820 del 20/12/2007 DESCRIZIONE DEI SISTEMI DI GESTIONE E CONTROLLO ORGANISMO INTERMEDIO MATTM Aprile 2009 Il MATTM in qualità

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SER- VIZIO POLITICHE PER IL BENESSERE SOCIALE E LE PARI OPPORTUNITA 19 marzo 2013, n. 240

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SER- VIZIO POLITICHE PER IL BENESSERE SOCIALE E LE PARI OPPORTUNITA 19 marzo 2013, n. 240 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 47 del 28-03-2013 11749 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SER- VIZIO POLITICHE PER IL BENESSERE SOCIALE E LE PARI OPPORTUNITA 19 marzo 2013, n. 240 Legge regionale

Dettagli

Rev.1 del 30 maggio 2013. Il modello organizzativo

Rev.1 del 30 maggio 2013. Il modello organizzativo Rev.1 del 30 maggio 2013 Il modello organizzativo INDICE 1. Premessa 2. Missione 3. Sistema di responsabilità 4. Mappa dei processi 5. Mansionario 1. Premessa Un laboratorio congiunto di ricerca sui temi

Dettagli

COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO Provincia di Pisa REGOLAMENTO DEI CONTROLLI INTERNI

COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO Provincia di Pisa REGOLAMENTO DEI CONTROLLI INTERNI COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO Provincia di Pisa REGOLAMENTO DEI CONTROLLI INTERNI Approvato con deliberazione consiliare n.5 del 16/01/2013 1 TITOLO I PRINCIPI GENERALI Articolo 1 Oggetto 1. Il presente

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Schema di decreto recante: 11.11.2014 Organizzazione e compiti degli uffici di livello dirigenziale non generale istituiti presso l Ufficio scolastico regionale per il Molise. IL MINISTRO Visti gli articoli

Dettagli

Istituto per l'innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO INTERNO

Istituto per l'innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO INTERNO Istituto per l'innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO INTERNO Approvato dal CONSIGLIO DIRETTIVO nella seduta del 3 marzo 2009,

Dettagli

Regione Calabria Assessorato alle Attività Produttive Dipartimento 5 Settore 1 - Servizio 3. Avviso

Regione Calabria Assessorato alle Attività Produttive Dipartimento 5 Settore 1 - Servizio 3. Avviso Regione Calabria Assessorato alle Attività Produttive Dipartimento 5 Settore 1 - Servizio 3 Avviso Interventi a favore dei Comuni finalizzati allo sviluppo del sistema dei SUAP nella Regione Calabria Indagine

Dettagli

Codice dell Amministrazione digitale

Codice dell Amministrazione digitale Dlgs. 7 marzo 2005, n. 82 Codice dell Amministrazione digitale (Estratto relativo ai soli articoli riguardanti il Sistema pubblico di connettività) Capo VIII Sistema pubblico di connettività e rete internazionale

Dettagli

ASL CASERTA VIA UNITA ITALIANA,28 CASERTA Curriculum Formativo e Professionale di : Angela Oliva

ASL CASERTA VIA UNITA ITALIANA,28 CASERTA Curriculum Formativo e Professionale di : Angela Oliva ASL CASERTA VIA UNITA ITALIANA,28 CASERTA Curriculum Formativo e Professionale di : Angela Oliva INFORMAZIONI PERSONALI Cognome/Nome : Angela Oliva Indirizzo Abitazione : Via Giotto, 47 Aversa (CE) 81031

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE: Delega al Governo per la riforma della disciplina della cooperazione dell'italia con i Paesi in via di sviluppo.

DISEGNO DI LEGGE: Delega al Governo per la riforma della disciplina della cooperazione dell'italia con i Paesi in via di sviluppo. DISEGNO DI LEGGE: Delega al Governo per la riforma della disciplina della cooperazione dell'italia con i Paesi in via di sviluppo. Consiglio dei Ministri: 05/04/2007 Proponenti: Esteri ART. 1 (Finalità

Dettagli

COMUNE DI MONTICHIARI Provincia di Brescia

COMUNE DI MONTICHIARI Provincia di Brescia COMUNE DI MONTICHIARI Provincia di Brescia Programma triennale per la trasparenza e l integrità (Decreto Legislativo n. 33 del 14 marzo 2013) Approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. del PREMESSA

Dettagli

Aree funzionali. Presidente. Segretario/Direttore Generale. Gabinetto della Presidenza. Polizia Provinciale. Rapporti Internazionali.

Aree funzionali. Presidente. Segretario/Direttore Generale. Gabinetto della Presidenza. Polizia Provinciale. Rapporti Internazionali. Aree funzionali Presidente Gabinetto della Presidenza Polizia Provinciale Rapporti Internazionali Segretario/Direttore Generale Avvocatura Area I Amministrativa Area II Finanziaria Area III Servizi alla

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA Triennio 2013 2015 1 Indice Articolo 1. Articolo 2. Articolo 3. Articolo 4. Articolo 5. Articolo 6. Articolo 7. Oggetto e Finalità Organizzazione e

Dettagli

Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile

Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile L. 18 giugno 2009, n. 69 1 e 2 Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile (Estratto relativo all Amministrazione digitale) Art. 24

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE Dipartimento Presidenza Settore 5, Cooperazione, Internazionalizzazione, Politiche di sviluppo euro-mediterranee

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE Dipartimento Presidenza Settore 5, Cooperazione, Internazionalizzazione, Politiche di sviluppo euro-mediterranee REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE Dipartimento Presidenza Settore 5, Cooperazione, Internazionalizzazione, Politiche di sviluppo euro-mediterranee DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SETTORE (ASSUNTO il 14/05/2014

Dettagli

Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 30 aprile 2012;

Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 30 aprile 2012; Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione; Ritenuta la straordinaria necessità ed urgenza, nell ambito dell azione del Governo volta all analisi ed alla revisione della spesa pubblica, di emanare disposizioni

Dettagli

Comune di Nogarole Vicentino (Provincia di Vicenza) SETTORE 1 Amministrativo Economico-finanziario

Comune di Nogarole Vicentino (Provincia di Vicenza) SETTORE 1 Amministrativo Economico-finanziario Comune di Nogarole Vicentino (Provincia di Vicenza) SETTORE 1 Amministrativo Economico-finanziario Programma triennale per la trasparenza e l integrità 2015 2017 1 1 Approvato con deliberazione della Giunta

Dettagli

Dematerializziamo! L esperienza di un assemblea legislativa.

Dematerializziamo! L esperienza di un assemblea legislativa. Dematerializziamo! L esperienza di un assemblea legislativa. Gualtiero Freiburger Elena Fenoglio Settore Affari istituzionali e Organismi di partecipazione e garanzia Settore progettazione, sviluppo e

Dettagli

TITOLO II PROGRAMMAZIONE REGIONALE SEZIONE I OBIETTIVI E SOGGETTI DELLA PROGRAMMAZIONE

TITOLO II PROGRAMMAZIONE REGIONALE SEZIONE I OBIETTIVI E SOGGETTI DELLA PROGRAMMAZIONE LEGGE REGIONALE N. 28 DEL 16-11-2001 REGIONE PUGLIA "Riforma dell'ordinamento regionale in materia di programmazione, bilancio, contabilità regionale e controlli" (Pubblicata nel Bollettino Ufficiale n.

Dettagli

STRUTTURA APICALE SERVIZIO FUNZIONI ASSEGNATE

STRUTTURA APICALE SERVIZIO FUNZIONI ASSEGNATE STRUTTURA APICALE SERVIZIO FUNZIONI ASSEGNATE SEGRETERIA GENERALE SEGRETERIA Segreteria Generale Controlli integrati (Ufficio di Staff) Iter deliberazioni del Consiglio e della Giunta Iter decisioni di

Dettagli

IL CIPE. Deliberazione n. 36 del 15 giugno 2007

IL CIPE. Deliberazione n. 36 del 15 giugno 2007 Deliberazione n. 36 del 15 giugno 2007 DEFINIZIONE DEI CRITERI DI COFINANZIAMENTO PUBBLICO NAZIONALE DEGLI INTERVENTI SOCIO STRUTTURALI COMUNITARI PER IL PERIODO DI PROGRAMMAZIONE 2007-2013 IL CIPE VISTA

Dettagli

DENOMINAZIONE POSIZIONE: CODICE POSIZIONE: TIPO DI POSIZIONE: STRUTTURA ORGANIZZATIVA DI APPARTENENZA: AREA SETTORIALE DI APPARTENENZA:

DENOMINAZIONE POSIZIONE: CODICE POSIZIONE: TIPO DI POSIZIONE: STRUTTURA ORGANIZZATIVA DI APPARTENENZA: AREA SETTORIALE DI APPARTENENZA: DENOMINAZIONE POSIZIONE: CODICE POSIZIONE: TIPO DI POSIZIONE: STRUTTURA ORGANIZZATIVA DI APPARTENENZA: AREA SETTORIALE DI APPARTENENZA: FAMIGLIA PROFESSIONALE DI APPARTENENZA: GRADUAZIONE POSIZIONE: FINALITÀ

Dettagli

Allegato n. 2 ATTI STRUTTURE AFFERENTI ALLO STAFF

Allegato n. 2 ATTI STRUTTURE AFFERENTI ALLO STAFF Ambito organizzativo proponente / estensore Oggetto atto Atto Direttore Generale Atto Dirigenziale (ove necessaria Determina del Dirig./note) Organizzazione protocollo aziendale Gestione Albo Pretorio

Dettagli