Elenco strutture con incarichi dirigenziali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Elenco strutture con incarichi dirigenziali"

Transcript

1 Elenco strutture con incarichi dirigenziali NB. L elenco che segue è in via di definizione ed è aggiornato al 7 agosto 2015 I referenti interni possono segnalare aggiornamenti e integrazioni inviando una mail a: indicando il codice ufficio Piru 20 tipo rubrica

2 Strutture Ordinamentali Indice 40 Uffici di Diretta Collaborazione del Presidente (UDCP) GABINETTO DEL PRESIDENTE 02 UFFICIO LEGISLATIVO 03 SEGRETERIA DI GIUNTA Uffici della Presidenza SEGRETERIA DEL PRESIDENTE SEGRETERIA TECNICA DEL PRESIDENTE SEGRETERIA PARTICOLARE DEL PRESIDENTE UFFICIO DEL PORTAVOCE UFFICIO STAMPA 41 Autorità di Audit Dipartimento della programmazione e dello sviluppo economico DIREZIONE GENERALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E IL TURISMO 02 DIREZIONE GENERALE PER LO SVILUPPO ECONOMICO, E LE ATTIVITA' PRODUTTIVE 03 DIREZIONE GENERALE PER L'INTERNAZIONALIZZAZIONE E I RAPPORTI CON L'UNIONE EUROPEA DEL SISTEMA REGIONALE 52 - Dipartimento della salute e delle risorse naturali DIREZIONE GENERALE PER LA TUTELA DELLA SALUTE E IL COORDINAMENTO DEL SISTEMA SANITARIO REGIONALE 05 DIREZIONE GENERALE PER L'AMBIENTE E L'ECOSISTEMA 06 DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI 53 - Dipartimento delle politiche territoriali DIREZIONE GENERALE PER LA MOBILITA' 08 DIREZIONE GENERALE PER I LAVORI PUBBLICI E LA PROTEZIONE CIVILE 09 DIREZIONE GENERALE PER IL GOVERNO DEL TERRITORIO 54 - Dipartimento dell istruzione, della ricerca, del lavoro, delle politiche culturali e delle politiche sociali DIREZIONE GENERALE PER L'UNIVERSITA', LA RICERCA E L'INNOVAZIONE 11 DIREZIONE GENERALE PER L'ISTRUZIONE, LA FORMAZIONE, IL LAVORO E LE POLITICHE GIOVANILI 12 DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE SOCIALI, LE POLITICHE CULTURALI, LE PARI OPPORTUNITA' E IL TEMPO LIBERO Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

3 Strutture Ordinamentali 55 - Dipartimento delle risorse finanziarie, umane e strumentali DIREZIONE GENERALE PER LE RISORSE FINANZIARIE 14 DIREZIONE GENERALE PER LE RISORSE UMANE 15 DIREZIONE GENERALE PER LE RISORSE STRUMENTALI 60 - Uffici Speciali AVVOCATURA REGIONALE 02 UFFICIO PER IL FEDERALISMO 03 NUCLEO PER LA VALUTAZIONE E LA VERIFICA DEGLI INVESTIMENTI PUBBLICI 04 UFFICIO DEL DATORE DI LAVORO 05 UFFICIO PER I PARCHI, LE RISERVE E I SITI UNESCO 70 Strutture Tecniche di Missione UNITÀ OPERATIVA GRANDI PROGETTI 7100 PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DELLE RISORSE IDRICHE 7200 UFFICIO ELETTORALE REGIONALE Appendice Responsabili di Obiettivi Operativi POR Campania FESR 2007/ Uffici previsti dal D.lgs. 33/ Regolamento Regionale 15 dicembre 2011, n Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

4 Strutture Ordinamentali Uffici di Diretta Collaborazione del Presidente (UDCP) Codice: Denominazione Struttura: GABINETTO DEL PRESIDENTE Competenze: Competenze: Compiti di cui all art. 4 del Decreto del Presidente n. 37/2013 e s.m.i. Capo di Gabinetto: Sergio De Felice Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Vice Capo di Gabinetto: Maria Grazia Falciatore Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Fax: Vice Capo di Gabinetto: Almerina Bove Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Fax: mail: Vice Capo di Gabinetto: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Codice: Denominazione Struttura: STAFF DEL CAPO DI GABINETTO Competenze: Supporto al Capo di Gabinetto nel raccordo con gli Uffici di diretta collaborazione. Segreteria particolare del Capo di Gabinetto. Agenda del Capo di Gabinetto. Raccordo con l'ufficio XIV Cerimoniale e relazioni esterne. Supervisione dei flussi documentali cartacei ed elettronici. Nomine e designazioni di competenza del Presidente e della Giunta regionale. Attività di verifica degli atti monocratici del Presidente. Raccordo e collegamento con l Ufficio Speciale Avvocatura. Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: AFFARI GENERALI E GESTIONE DEL PERSONALE Competenze: Competenze: Gestione risorse umane, logistiche e informatiche assegnate agli UDCP. Protocollo, archivio e spedizione degli UDCP. Gestione ufficio con sede in Roma;Rapporti e collegamenti con le Direzioni Generali afferenti il Dipartimento delle Risorse Finanziarie, Umane e Strumentali - Affari riservati e rapporti con l Autorità giudiziaria. Rapporti e raccordo con il Commissario ad Acta per il Piano di Stabilizzazione finanziaria. Ogni altro compito che, ratione materiae, non sia attribuibile agli altri Uffici di diretta collaborazione. Dirigente: Saviano Panico Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

5 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: PROGRAMMAZIONE UNITARIA Competenze: Competenze: Supporto al Capo di Gabinetto nella funzione di Responsabile della Programmazione Unitaria e in tale ambito cura: Rapporti con le Autorità di Gestione, di certificazione e di Audit; Rapporti con il Nucleo di Verifica e Valutazione degli Investimenti Pubblici. Rapporti con il Tavolo del Partenariato. Rapporti con la Struttura di Missione Unità Operativa Grandi Progetti (UOGP; Rapporti con le istituzioni europee e con il Dipartimento Politiche Comunitarie, DPS ed ogni ambito governativo interessato ratione materiae; Raccordo e collegamenti con la Direzione Generale per la Programmazione Economica; Raccordo e collegamenti con la Direzione Generale per l'internazionalizzazione e i rapporti con l'u.e. del sistema regionale. Rapporti e collegamento con il Dipartimento della Programmazione e dello Sviluppo Economico per le materie inerenti alla programmazione e gestione dei fondi europei e di coesione Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: ATTI DI SINDACATO ISPETTIVO DEL CONSIGLIO REGIONALE Competenze: Cura degli adempimenti connessi agli atti consiliari di controllo e di indirizzo riguardanti il Presidente ed il seguito dato agli stessi; (interrogazioni, interpellanze e mozioni) in raccordo con l'ufficio Legislativo. Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: SALUTE E RISORSE NATURALI Competenze: Affari inerenti alle politiche della salute e delle prestazioni sanitarie e socio-sanitarie; Affari inerenti alle politiche sociali. Rapporti e raccordo con la struttura del Commissario ad acta per il Piano di rientro del settore sanitario. Rapporti e collegamento con la Direzione Generale per la tutela della salute e il coordinamento del SSR. Rapporti e collegamento con la Direzione Generale per le Politiche agricole, alimentari e forestali; Rapportie collegamento con la Direzione Generale per le politiche sociali; Rapporti e collegamento con la Direzione Generale per l'ambiente e l'ecosistema fatta eccezione che per la "Programmazione e gestione dei Rifiuti. Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

6 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: POLITICHE TERRITORIALI, SERVIZI PUBBLICI LOCALI - AUTONOMIE LOCALI - RAPPORTI CON I COMMISSARIATI DI GOVERNO E GESTIONI STRALCIO Competenze: Affari inerenti alle politiche in materia di mobilità. Affari inerenti alle politiche dei lavori pubblici e protezione civile. Affari inerenti alle politiche del governo del territorio. Rapporti e collegamento con le Direzioni Generali afferenti il Dipartimento delle Politiche Territoriali. Rapporti e raccordo con le strutture dei Commissariati di Governo e delle Gestioni stralcio. Affari inerenti la riforma dei servizi pubblici locali e raccordo con gli uffici della Giunta regionale competenti ratione materiae. Rapporti e raccordo con il Commissario ad Acta. Rapporti e collegamenti con lo Staff competente per il controllo e la vigilanza sulle partecipazioni societarie regionali; Rapporti e raccordo con il Commissario ad Acta per le Società Partecipate e con il Commissario ad Acta per l'attuazione delle misure relative alla razionalizzaione ed al riordino delle Società Partecipate per il settore trasporto pubblico. Dirigente: Raffaele Chianese Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: CULTURA, ISTRUZIONE, RICERCA SCIENTIFICA, LAVORO E SVILUPPO ECONOMICO Competenze: Rapporti e collegamento con le Direzioni Generali afferenti il Dipartimento dell'istruzione, della ricerca, del lavoro, delle politiche culturali e delle politiche sociali. Affari inerenti alle politiche dell istruzione, la formazione il lavoro e le politiche giovanili. Affari inerenti alle politiche culturali, alle pari opportunità e al tempo libero. Affari inerenti all'università, alla ricerca e all'innovazione. Rapporti e collegamento con la Direzione Generale per lo sviluppo economico, il turismo, e le attività produttive. Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: RAPPORTI E COLLEGAMENTI CON LE MAGISTRATURE SUPERIORI, ANALISI DEL CONTENZIOSO E IMPATTO SULL'ATTIVITÀ AMMINISTRATIVA Competenze: Rapporti e collegamento con gli organi giurisdizionali e le magistrature superiori. Analisi e monitoraggio del contenzioso. Analisi e ricerca sulle proposte di riforma e dei disegni di legge in materia di giustizia e ordinamento giuridico nazionale. Supporto al Gabinetto per le attività di competenza dell'ufficio speciale dell'avvocatura regionale nei contenziosi proposti innanzi agli organi giudiziari con sede in Roma e per le attività di risoluzione alternativa del contenzioso. Analisi e monitoraggio della giurisprudenza anche con riferimento all'impatto sulla attività amministrativa del Gabinetto e per la deflazione del contenzioso. Dirigente: Indirizzo: Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

7 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: TEMI DELLA SICUREZZA E RAPPORTI CON L'UFFICIO DEL FEDERALISMO Competenze: Affari inerenti alle politiche della sicurezza urbana, polizia locale, beni confiscati e azioni in favore delle vittime della criminalità. Raccordo e collegamenti con le strutture preposte ai temi della sicurezza, per le materie di competenza dell Ufficio. Raccordo e collegamenti con l'ufficio Speciale del Federalismo. Dirigente: Enrico Tedesco Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA DI GOVERNO, E VERIFICA ADEMPIMENTI LEGISLATIVI DERIVANTI DA LEGGI STATALI E REGIONALI. Competenze: Verifica dell attuazione delle politiche regionali e del Programma di governo, in raccordo con l ufficio per la trasparenza e il miglioramento delle performance, il Controllo di Gestione e con le. Direzioni Generali. Verifica della coerenza con le politiche regionali e il programma di governo dei Protocolli d intesa, Accordi di programma e altri accordi o intese istituzionali, in raccordo, ratione materiae, con i dirigenti e i responsabili degli altri uffici del Gabinetto. Monitoraggio, in raccordo con l Ufficio legislativo e gli altri uffici del Gabinetto, ai fini della realizzazione e della verifica degli adempimenti previsti, anche in relazione al controllo dei meccanismi sanzionatori e premiali disposti dalla vigente disciplina, da leggi e regolamenti statali, regionali, e dagli atti di carattere generale adottati dalla Giunta regionale, nonché analisi dell impatto sul contesto istituzionale, sociale ed economico. Predisposizione periodica di un rapporto sulle risultanze delle analisi effettuate, con indicazione dello stato di attuazione del Programma, degli obiettivi raggiunti e delle criticità più significative emerse ai fini della loro correzione. Dirigente: Indirizzo: Via Poli, Roma Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

8 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: FUNZIONE PUBBLICA, MODERNIZZAZIONE E SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA. TRASPARENZA E MIGLIORAMENTO DELLE PERFORMANCE. Competenze: Cura le attività connesse alle competenze del Gabinetto per l'e-governement e la modernizzazione dell amministrazione regionale; promozione e studi di adeguamento di modelli organizzativi per il raggiungimento degli obiettivi formulati dall organo di direzione politicoamministrativa e attività di verifica, per la parte di competenza, dei programmi attuati dalle strutture amministrative: per le attività di innovazione, promozione di interventi per la modernizzazione dell'amministrazione e per il miglioramento della qualità dei servizi pubblici; definizione di strategie, programmi e azioni per il rafforzamento della capacità amministrativa in relazione agli obiettivi di modernizzazione dell'amministrazione. Definizione, anche in raccordo con l'ufficio legislativo, delle attività di semplificazione: promuove le attività di semplificazione amministrativa, finalizzata a migliorare la qualità della regolazione, la riduzione dei costi amministrativi gravanti su cittadini e imprese in ambito territoriale, e accrescere la competitività attraverso la promozione di interventi normativi, amministrativi, organizzativi e tecnologici. Attività di supporto ai fini della promozione della cultura della responsabilità. Per il miglioramento della performance, del merito, della trasparenza e dell'integrità: elaborazione di interventi per l attuazione delle logiche di valutazione e il miglioramento continuo delle performance dell amministrazione. Supporto ai fini della verifica dell andamento delle performance rispetto agli obiettivi programmati e definiti dall organo di direzione politico-amministrativa, in raccordo con il sistema del Controllo di Gestione. Attività di supporto ai fini della redazione annuale del Piano della Performance e della Relazione sulla Performance, anche in relazione all attuazione delle disposizioni di cui all articolo 11 del Dlgs 150/2009 in materia di trasparenza e rendicontazione della performance. Rapporti con l'oiv. Dirigente: Simonetta De Gennaro Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Fax: Mail: Codice: Denominazione Struttura: CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI (non dirigenziale) Competenze: Attività inerenti al ciclo integrato dei rifiuti. Rapporti e collegamento con la Direzione Generale per l'ambiente e l'ecosistema per la Programmazione e gestione dei Rifiuti. Responsabile: Valeria Ruocco Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: RAPPORTI CON IL PARLAMENTO. RELAZIONI CON IL SISTEMA DELLE CONFERENZE E CON IL CIPE Competenze: Monitoraggio e analisi dell attività legislativa parlamentare, in raccordo con l Ufficio Legislativo. Monitoraggio e analisi dell attività del sistema delle Conferenze e delle decisioni assunte e informazione agli Uffici della Giunta regionale ratione materiae. Attivita' connesse alla partecipazione della Regione alla Conferenza dei Presidenti delle Regioni e delle province autonome, e alle Conferenze di cui agli articoli 2 e 8 del Dlgs 281 del Rapporti con il CIPE. Dirigente: Indirizzo: Via Poli, Roma Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

9 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: CERIMONIALE E RELAZIONI ESTERNE Competenze: Attività relative alla rappresentanza e ai rapporti esterni della giunta regionale. Rapporti con il corpo diplomatico e consolare patronati, patrocini, comitati d'onore. Dirigente: Adele Corvino Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: CONTROLLO DI GESTIONE. ANALISI STATISTICA E SUPPORTO ALLE DECISIONI. Competenze: Verifica, ai sensi dell'articolo 1, comma 1, lett. b), e 4 del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 286, l'attuazione delle politiche regionali e degli obiettivi programmati, l'efficacia, l'efficienza e l'economicità dell'azione amministrativa per il contenimento dei costi di funzionamento e gestione. Effettua il monitoraggio della realizzazione degli interventi e dei provvedimenti adottati dalla Giunta, nonchè l'analisi successiva del loro impatto sulle dinamiche e sull'evoluzione dei costi di funzionamento e di gestione, verificando se e in che misura gli obiettivi prefissati sono stati perseguiti e i risultati attesi sono stati raggiunti. Presenta regolarmente alla Giunta, con periodicità almeno trimestrale, un rapporto sulle risultanze delle analisi effettuate, con l'indicazione delle criticità emerse. Verifica della coerenza con le politiche regionali e gli obiettivi programmati dei Protocolli d intesa, accordi di programma e altri accordi. Analisi statistica e supporto alle decisioni. Dirigente: Mario D Adamo Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: AFFARI EUROPEI ED INTERNAZIONALI Competenze: Svolge costante attività d informazione e d aggiornamento sulle iniziative normative della Commissione Europea riguardanti materie di interesse regionale alfine di informare tempestivamente la Giunta e del Consiglio regionale. Supporto al Presidente e dai componenti della Giunta regionale, al Consiglio regionale e dai consiglieri, nonché ai rappresentanti della Regione negli organismi e nei comitati di lavoro delle istituzioni comunitarie. Raccordo tra la Regione e la rappresentanza permanente dell Italia presso l Unione Europea. Rapporti con gli organismi internazionali. Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: PROGETTI SPECIALI E INTERNAZIONALIZZAZIONE Competenze: Rapporti e raccordo con le strutture di missione. Monitoraggio dell'attività delle strutture di missione e predisposizione di rapporti periodici per il Capo di Gabinetto. Segreteria dei progetti speciali, afferenti particolari materie, progetti trasversali di competenza anche interassessorile promossi dal Presidente e dalla Giunta Regionale. Supporto a cabine di regia e a tavoli tecnici costituiti presso la Presidenza dal Presidente e dalla Giunta Regionale. Rapporti con il gruppo di lavoro internazionalizzazione e raccordo con la D.G. Attività produttive. Dirigente: Fiorella Ciullo Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

10 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: UFFICIO LEGISLATIVO Competenze: Compiti di cui all art. 5 del Decreto del Presidente n. 37/2013 Capo Ufficio Legislativo: Pier Luigi Petrillo Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: fax Mail: Pec: Codice: Denominazione Struttura: ATTI NORMATIVI DELLA GIUNTA REGIONALE Competenze: Svolge attività di studio e di supporto tecnico-normativo per l elaborazione delle proposte di legge e di regolamento di iniziativa della Giunta regionale. Formula pareri preventivi sulla produzione normativa di competenza della Giunta regionale. Assicura la qualità della regolazione anche attraverso l impulso e il coordinamento dei dipartimenti e delle direzioni generali nella predisposizione di analisi di fattibilità e l impatto delle norme introdotte, lo snellimento e la semplificazione normativa. Fornisce supporto, per quanto di competenza, nelle riunioni tecniche preliminari alle sedute della Giunta regionale. Assicura il supporto al Gabinetto per i rapporti con l amministrazione dello Stato, per gli aspetti di natura giuridico-normativa. Responsabile: Luigi Galdi Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: RAPPORTI CON IL CONSIGLIO REGIONALE Competenze: Assicura il supporto tecnico al Capo dell Ufficio Legislativo nella cura dei rapporti tra la Presidenza della Giunta regionale e il Consiglio regionale. Fornisce il supporto tecnico al Presidente e agli assessori nel seguito dei provvedimenti normativi di iniziativa della Giunta regionale. Monitora i provvedimenti di iniziativa non governativa all esame del Consiglio regionale. Assicura il supporto al Gabinetto, limitatamente agli aspetti di natura giuridico-normativa, per l'attività di sindacato ispettivo. Responsabile: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: CONSULENZA GIURIDICA PER IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Competenze: Fornisce supporto al Capo dell Ufficio Legislativo nei giudizi promossi con ricorso ex art. 127 Cost., sulle pronunce giurisdizionali e relativo seguito e sui conflitti di attribuzione; predispone note e pareri, risponde ai quesiti su richiesta del Presidente e del Capo di Gabinetto, svolgendo studi e ricerche, anche di carattere comparato, sul sistema regionale. Responsabile: Daniela Iervolino Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

11 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: STUDI E ADEGUAMENTO DELL'ORDINAMENTO REGIONALE A QUELLO DELLA REPUBBLICA E DELL'UNIONE EUROPEA Competenze: Cura l osservatorio sulle pronunce giurisprudenziali in materia legislativa. Cura l osservatorio sulla legislazione delle altre regioni. Monitora la produzione legislativa dello Stato in relazione alle materie di interesse regionale. Assicura il supporto tecnico per l'analisi di progetti normativi statali. Assicura il supporto al Gabinetto per i rapporti con il sistema delle conferenze per gli aspetti di natura giuridico-normativa. Provvede alla predisposizione delle disposizioni di attuazione delle disposizioni del Titolo V della Costituzione e dello Statuto regionale. Verifica lo stato di conformità dell'ordinamento regionale al diritto europeo. Fornisce supporto ai dipartimenti e alle direzioni generali nella fase ascendente del diritto comunitario. Attività di studio e monitoraggio della giurisprudenza della Corte di Giustizia europea, della Corte Costituzionale e della Corte dei Conti, anche con riferimento agli impatti sulle materie economiche e finanziarie e a quella della responsabilità erariale Responsabile: Carmen Caracciolo Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

12 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: SEGRETERIA DI GIUNTA Competenze: Compiti di cui agli artt. 6 del Regolamento n. 12/2011 Dirigente: Mauro Ferrara Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: fax Mail: - Pec: Codice: Denominazione Struttura: STAFF - STRUTTURA DI SUPPORTO TECNICO OPERATIVA ALLA SEGRETERIA DI GIUNTA Competenze: Rapporti istituzionali e coordinamento delle relative procedure con il Consiglio Regionale, trasmissione degli atti e controllo della scadenza dei termini ex articoli 48 e 56 dello Statuto. Assegnazione fondi al Consiglio Regionale. Trattamento indennità Assessori. Gestione capitoli di spesa - Gestione dei decreti Presidenziali ivi compresa l'emanazione dei Regolamenti -Accettazione e smistamento della corrispondenza. Dirigente: Annalisa de Simone Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Predisposizione Sedute di Giunta e Gestione degli Esiti Competenze: Adempimenti connessi alle sedute della pre-giunta. Analisi tecnico-giuridica delle proposte di deliberazioni; assistenza e consulenza agli uffici in ordine alla regolarità formale della procedura relativa alla predisposizione delle proposte di deliberazione da sottoporre alla Giunta. Tenuta dei rapporti con l ufficio di gabinetto e con l ufficio legislativo del Presidente. Predisposizione, convocazioni, redazioni ordini del giorno e resoconti delle riunioni tenute dalla pre-giunta. Gestione degli esiti della Pre-Giunta. Stesura e raccolta dei verbali delle sedute della pre-giunta. Adempimenti connessi alle sedute di Giunta. Convocazioni delle sedute e predisposizione degli ordini del giorno delle sedute di Giunta. sviluppo e gestione delle procedure automatizzate e-grammata con riferimento alle deliberazioni, al collegamento con gli uffici del Gabinetto, con gli assessori, con i Dipartimenti e le Direzioni Generali. Gestione degli esiti delle sedute di Giunta Tenuta dei rapporti con gli altri uffici del Gabinetto. Adempimenti connessi al servizio di segreteria del Segretario di Giunta. Dirigente: Mauro Ferrara (interim) Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: fax Mail: - Pec: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

13 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Esecuzione Atti Sedute di Giunta Competenze: Gestione dell'iter post-giunta per l esecuzione delle deliberazioni. Mnitoraggio dell avanzamento delle deliberazioni approvate con modifiche e controllo di conformità. Adempimenti connessi alle deliberazioni adottate in ottemperanza al regolamento di funzionamento della Giunta. Stesura e raccolta dei verbali della Giunta e dei resoconti. Tenuta dei rapporti con gli uffici regionali per l esecuzione delle deliberazioni della Giunta attraverso il monitoraggio e il controllo dell adozione dei consequenziali atti dirigenziali. Dirigente: Valeria Esposito Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Affari Generali e Gestione del Personale Competenze: Affari Generali della Direzione - Gestione del Personale della direzione in raccordo con l'ufficio di Gabinetto. Gestione del protocollo della Direzione. Gestione dell archivio storico e corrente delle delibere, dei decreti presidenziali, assessorili e dirigenziali. Cura degli affari residuali della direzione non espressamente attribuiti alla competenza di altre strutture organizzative. Dirigente: Maria Rosaria Mastrogiacomo Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Atti sottoposti a registrazione e contratti Competenze: Supporto a carattere tecnico specialistico agli uffici della Giunta Regionale nella fase negoziale, riguardo alla progettazione e formalizzazione del rapporto giuridico attraverso redazione di pareri, osservazioni. Espletamento delle procedure volte alla predisposizione degli schemi contrattuali e alla stipulazione, in particolare, di quelli conseguenti a gare pubbliche e cura della completezza documentale. Supporto all Ufficiale Rogante della Regione nell espletamento di tutti gli adempimenti istruttori connessi alla predisposizione dei contratti e alla relativa registrazione e in particolare:tenuta e conservazione del Repertorio e degli originali dei contratti in ordine progressivo di repertoriazione. Vidimazioni iniziali e periodiche del Repertorio. Raccolta atti negoziali; registrazione dei contratti iscritti a repertorio e controllo del pagamento della relativa imposta. Cura delle procedure di richiesta di accesso ai contratti stipulati. Supporto a carattere tecnico specialistico agli uffici della G.R. nella fase di governo dei rapporti giuridici instaurati nelle procedure di rinegoziazione e rimodulazione. Dirigente: Annamaria Frasca Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

14 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Bollettino Ufficiale - Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP). Competenze: Elaborazione, comunicazione e diffusione del Bollettino Ufficiale e delle singole sezioni relative agli Atti della Regione, agli atti dello Stato di altri Enti pubblici e agli avvisi e bandi. Elaborazione e realizzazione di pubblicazioni istituzionali. Raccolte ufficiali - Direzione del Portale della Regione Campania; coordinamento dell'informazione e della comunicazione online in raccordo con il Capo Ufficio Stampa e il responsabile dell'informazione multimediale. Ufficio centrale per l accesso e per il trattamento dei dati. Svolgimento di attività di consulenza e raccordo con le Unità Operative Dirigenziali in materia di accesso, ai sensi del regolamento regionale n. 2 del 31/07/2006. Attuazione delle procedure operative relative all accesso agli atti della Giunta. Consulenza in materia di bilanciamento tra il diritto di accesso e la tutela della riservatezza. Informazione all utenza sulle modalità di accesso agli atti e sullo stato dei procedimento e dei servizi ai sensi della Legge 241/90 e s.m.i.. Cura la semplificazione e l'informazione sulle modalità d'accesso ai procedimenti e l'aggiornamento delle modalità con cui la Giunta Regionale si propone all'utenza. Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

15 Strutture Ordinamentali 40 Uffici della Presidenza Segreteria Politica del Presidente Supporta l attività politica e istituzionale del Presidente, anche attraverso la cura dei rapporti con gli Assessori e dei rapporti con gli altri soggetti pubblici e privati, provvede al coordinamento degli impegni del Presidente. Capo della Segreteria Politica e Assistente del Presidente: Carmelo Mastursi Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Fax Mail: Segreteria Tecnica del Presidente Cura, in particolare, i rapporti con i sindacati. Capo della Segreteria Tecnica del Presidente: Alfonso Buonaiuto Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Fax: Mail: Segreteria Particolare del Presidente Responsabile: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Tel. Mail: Ufficio del Portavoce Cura i rapporti con il sistema e gli organi di informazione nazionali ed internazionali; effettua, anche in raccordo con gli Uffici della Regione, il monitoraggio dell informazione italiana ed estera, promuove e sviluppa programmi ed iniziative editoriali di informazione istituzionale. Provvede, inoltre, alla predisposizione dei materiali per gli interventi del Presidente. Portavoce del Presidente: Emilio Di Marzio Responsabile dell Informazione Multimediale: Mario De Rosa Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Ufficio Stampa della Giunta regionale Cura i rapporti con gli organi di informazione, la diffusione delle notizie sull'attività della Giunta, il monitoraggio delle agenzie di stampa, l'organizzazione delle conferenze, di incontri ed eventi stampa, il coordinamento e la realizzazione di servizi in audio video, la predisposizione della rassegna stampa quotidiana, il coordinamento e la realizzazione della newsletter istituzionale e di altri prodotti editoriali periodici sia cartacei che digitali. Capo Ufficio Stampa della Giunta regionale: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Fax Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

16 Strutture Ordinamentali Autorità di audit Codice: Denominazione Struttura: Direzione Generale Autorità di Audit Competenze: Compiti di cui al Decreto del Presidente delle Giunta Regionale n. 37/2013 art. 9. Dirigente: Falciatore Maria Grazia Indirizzo: Centro Direzionale is. C Napoli Telefono: fax server: Mail(1): ; Mail(2): Pec: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Controllo di II livello FESR Competenze: Organizza l attività istruttoria funzionale alle attività di valutazione e controllo esercitata dagli auditor preposti. Cura la predisposizione atti propedeutici alla fase di campionamento delle operazioni e ne propone revisioni e approfondimenti. Dirige gli auditor nella fase di controllo delle operazioni (la valutazione amministrativa dei progetti, la valutazione in loco, la compilazione dei documenti). Istruisce e firma, anche ai fini della regolarità contabile amministrativa, i rapporti provvisori e definitivi necessari alla valutazione annuale delle attività. Istruisce e attesta la validità della documentazione riguardante il programma di propria competenza da presentare alla Commissione per la domanda di pagamento del saldo finale e la legittimità e la regolarità delle transazioni soggiacenti e per il Rapporto di Controllo Finale. Dirigente: Maria Pia Crescitelli (Vicario) Indirizzo: Centro Direzionale is. C Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Controllo di II livello FSE Competenze: Organizza l attività istruttoria funzionale alle attività di valutazione e controllo esercitata dagli auditor preposti. Cura la predisposizione atti propedeutici alla fase di campionamento delle operazioni e ne propone revisioni e approfondimenti. Dirige gli auditor nella fase di controllo delle operazioni (la valutazione amministrativa dei progetti, la valutazione in loco, la compilazione dei documenti). Istruisce e firma, anche ai fini della regolarità contabile amministrativa, i rapporti provvisori e definitivi necessari alla valutazione annuale delle attività. Istruisce e attesta la validità della documentazione che si riferisce al programma di propria competenza da presentare alla Commissione per la domanda di pagamento del saldo finale e la legittimità e la regolarità delle transazioni soggiacenti e per il Rapporto di Controllo Finale. Dirigente: Maura Formisano Indirizzo: Centro Direzionale is. C Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

17 Strutture Ordinamentali Dipartimento della programmazione e dello sviluppo economico Codice: Denominazione Struttura: DIPARTIMENTO DELLA PROGRAMMAZIONE E DELLO SVILUPPO ECONOMICO Competenze: Compiti di cui agli artt. 7 e 9 del Regolamento n. 12/2011 e, con Decreto del Presidente n. 272 /2012 è nominato Responsabile Generale Unità Operativa Grandi Progetti Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: STAFF "AFFARI GENERALI E CONTROLLO DI GESTIONE" Competenze: Funzioni di supporto tecnico-operativo con competenze specifiche. Dirigente: Eugenio Aveta Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: STAFF "VERIFICA ATTUAZIONE PIANO DELLA PERFORMANCE ORGANIZZATIVA - VIGILANZA E CONTROLLO ENTI STRUMENTALI E SOCIETA' PARTECIPATE Competenze: Funzioni di supporto tecnico-operativo con competenze specifiche. Dirigente: Roberta Esposito Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: DIREZIONE GENERALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E IL TURISMO Competenze: Compiti di cui agli artt. 8 e 10 del Regolamento n. 12 del 2011 Competenze sul PO Campania FESR 2007/2013: Responsabile degli Obiettivi (Vedi appendice A del presente documento) Competenze sul PO Campania FSE 2007/2013: Autorità di Gestione e Responsabile degli Obiettivi Operativi: a3) - m1) - m2)- m4) - m5) - m6) - m7) - n1) n2) - n3) - n4) - o1) - o4) p1) (Vedi appendice A del presente documento) Dirigente: Avv. Giuseppe Carannante Indirizzi: (1) Via S. Lucia, Napoli (2) Centro Direzionale Is. C Napoli Telefono: Fax: Mail: Pec: Codice: Denominazione Struttura: STAFF Competenze: Funzioni di supporto tecnico-operativo alla Direzione Generale. Dirigente: Mario Grassia Indirizzo: Centro Direzionale, Isola C Napoli Telefono: Fax: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

18 Strutture Ordinamentali 51 Codice: Denominazione Struttura: STAFF Competenze: Funzioni di supporto tecnico-amministrativo alla Direzione Generale. Dirigente: Maria Somma Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Aa.gg.- Affari giuridico-legali - Gestione risorse umane e strumentali. Competenze: Affari Generali. Affari giuridico legali. Gestione risorse umane. Anagrafe delle prestazioni. Gestione risorse strumentali. Economato. Accesso agli atti amministrativi. Referente formativo. Ulteriori compiti di carattere generale. Dirigente: Sabrina Beneduce Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Gestione finanziaria del PO FSE Campania. Competenze: Gestione finanziaria del PO FSE Campania. Coordinamento con il bilancio regionale; monitoraggio finanziario e procedurale delle risorse afferenti i capitoli di competenza della DG. Dirigente: Michele Cimmino Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Supporto all Autorità di Gestione FSC - Programmazione delle Politiche regionali di sviluppo. Competenze: Promozione e realizzazione di ricerche, analisi, valutazioni per la programmazione delle politiche regionali di sviluppo. Programmazione FSC. Attuazione azioni a gestione diretta. Competenze sul PO Campania FESR 2007/2013: Obiettivo 1.12 (Vedi appendice A del presente documento) Dirigente: Roberta Cavalli Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

19 Strutture Ordinamentali 51 Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Programmazione negoziata di livello locale - Programmi di intervento regionale multi-settoriale. Attività di verifica degli investimenti. Competenze: Programmazione negoziata di livello locale, protocolli di intesa, accordi di livello locale. Programmi di intervento regionale multi-settoriale. Attuazione dei Patti territoriali e altri strumenti di programmazione integrata e di programmazione negoziata per lo sviluppo locale. Programmazione interventi ex lege 219/8 e 32/92. Verifica dell attuazione degli investimenti regionali. Supporto al tavolo del partenariato. Dirigente: Anna Semmola Indirizzo: Via Marina, 19/C (ex Pal. Armieri) Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Controlli di I livello FSE - FSC Competenze: PO FSE Campania 2007/2013: verifiche in loco sugli interventi finanziati dal FSE e controlli di I livello sui progetti a gestione diretta. Dirigente: Rina Di Marco Indirizzo: Via Marina, 19/C (ex Pal. Armieri) Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Supporto all'attuazione Obiettivi Operativi FSE Competenze: Supporto all'attuazione degli interventi relativi agli Obiettivi Operativi non ricadenti nelle azioni di sistema. Monitoraggio finanziario, fisico e procedurale degli Obiettivi Operativi di riferimento. Dirigente: Teresa De Felice Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Reti infrastrutturali e grandi opere - Obiettivi di servizio e monitoraggio. Competenze: Programmazione e Attuazione. Coordinamento e raccordo reti infrastrutturali: banda larga, reti energetiche, ferroviarie e stradali. Raccordo con l'uo G.P. Obiettivi di servizio programmazione unitaria. Sistemi informativi di monitoraggio della DG. Rapporti con le Amministrazioni centrali competenti in materia di sistemi informativi. Dirigente: Michele Cimmino (Interim) Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

20 Strutture Ordinamentali 51 Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Supporto all'adg FSE - Programmazione Comunitaria Competenze: Attuazione azioni di sistema a valere sul PO FSE. Monitoraggio finanziario, fisico e procedurale dell'avanzamento del Programma Operativo. Pareri e rapporti con gli organismi del PO FS Dirigente: Maria Somma (Interim) Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Cooperazione interistituzionale per la promozione e lo sviluppo del turismo. Competenze: Attività finalizzate all'integrazione tra le politiche regionali che interagiscono ai fini della promozione del territorio regionale anche attraverso la fruizione dei BB.CC.. Gestione POIN di competenza regionale. Raccordo e rapporti con Istituzioni, Enti territoriali ed altri soggetti amministrativi esterni. Rapporti con il Coordinamento nazionale turismo e beni culturali. Dirigente: Colomba Auricchio Indirizzo: Centro Direzionale, Isola C Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Sviluppo e Promozione turismo Competenze: Promozione turistica: azioni di comunicazione, promozione e marketing del territorio, programmazione di eventi e programmazione della partecipazione a manifestazioni fieristiche di settore. Dirigente: Rosa Maria Sciotto Indirizzo: Centro Direzionale, Isola C Napoli Telefono: Fax: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Operatori turistici e sostegno ai nuovi turismi Competenze: Attività e procedimenti relativi agli operatori turistici, in materia di agenzie di viaggio e professioni turistiche. Iniziative per il miglioramento della qualità delle strutture e dei servizi di accoglienza. Iniziative per la promozione del territorio attraverso la partecipazione a mostre e fiere di settore, nonché attraverso l'uso delle tecnologie informatiche, audiovisive e multimediali. Turismo sociale e nuove forme di turismo. Dirigente: Rocco Perna Indirizzo: Centro Direzionale, Isola C Napoli Telefono: Fax: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

n. 77 del 16 Dicembre 2011 REGOLAMENTO del 15 dicembre 2011 n. 12 Regolamento Ordinamento Amministrativo della Giunta Regionale della Campania

n. 77 del 16 Dicembre 2011 REGOLAMENTO del 15 dicembre 2011 n. 12 Regolamento Ordinamento Amministrativo della Giunta Regionale della Campania REGOLAMENTO del 15 dicembre 2011 n. 12 Regolamento Ordinamento Amministrativo della Giunta Regionale della Campania LA GIUNTA REGIONALE ha deliberato IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Visto l'articolo

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 298 del 24/12/2013

Decreto Dirigenziale n. 298 del 24/12/2013 Decreto Dirigenziale n. 298 del 24/12/2013 Dipartimento 51 - Dipartimento della Programmazione e dello Sviluppo Economico Direzione Generale 2 - Direzione Generale Sviluppo Economico e le Attività Produttive

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

REGOLAMENTO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO 1 ' UFFICIO GENERALE DELLE RISORSE, ORGANIZZAZIONE E BILANCIO Ufficio X ex DGPOB Ufficio relazioni con il pubblico e Centro di documentazione REGOLAMENTO UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO SOMMARIO CAPO

Dettagli

ACCORDO DI PARTENARIATO 2014 2020 ITALIA

ACCORDO DI PARTENARIATO 2014 2020 ITALIA ITALIA ALLEGATO III ELEMENTI SALIENTI DELLA PROPOSTA DI SI.GE.CO 2014 2020 SOMMARIO 1. Principi generali dei sistemi di gestione e controllo (FESR, FSE, FEAMP)... 3 1.1 Autorità di gestione... 3 1.1.1

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 giugno 2010, n. 1309

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 giugno 2010, n. 1309 18120 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 104 del 16-06-2010 vista la dichiarazione posta in calce al presente provvedimento da parte dei Dirigenti responsabili per competenza in materia che

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

Equal Jus Database European network for the legal support of LGBT rights

Equal Jus Database European network for the legal support of LGBT rights EqualJusDatabase EuropeannetworkforthelegalsupportofLGBTrights Decreto del Presidente della Repubblica - 15/03/2010, n. 90 - Gazzetta Uff. 18/06/2010, n.140 TESTO VIGENTE EPIGRAFE DECRETO DEL PRESIDENTE

Dettagli

1 - AREA INTERDIPARTIMENTALE PER IL COORDINAMENTO E GESTIONE DEI FONDI COMUNITARI E NAZIONALI

1 - AREA INTERDIPARTIMENTALE PER IL COORDINAMENTO E GESTIONE DEI FONDI COMUNITARI E NAZIONALI 1 - AREA INTERDIPARTIMENTALE PER IL COORDINAMENTO E GESTIONE DEI FONDI COMUNITARI E NAZIONALI Responsabile: Dott.ssa Anna Greco Tel.: 0917076283 E-mail: agri1.areagestionefondi@regione.sicilia.it - Assegnazione

Dettagli

PESATURA CUMULATIVA in fase previsionale OBIETTIVI di PEG 2014

PESATURA CUMULATIVA in fase previsionale OBIETTIVI di PEG 2014 PESATURA CUMULATIVA in fase previsionale di PEG 2014 AI SENSI DEL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE APPROVATO CON DGP N. 25 DEL 1/02/2011 DIRIGENTE BALOCCO PAOLO Contribuire a migliorare

Dettagli

COMUNE DI BRIGNANO GERA D ADDA (Provincia di Bergamo) Regolamento recante la disciplina dei Controlli interni

COMUNE DI BRIGNANO GERA D ADDA (Provincia di Bergamo) Regolamento recante la disciplina dei Controlli interni COMUNE DI BRIGNANO GERA D'ADDA (c_b178) - Codice AOO: AOOBRIGNANOADDA - Reg. nr.0001628/2013 del 18/02/2013 ALLEGATO A alla deliberazione del Consiglio comunale n. 2 del 04.02.2013 COMUNE DI BRIGNANO GERA

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 6 PARTE PRIMA LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Sezione I LEGGI REGIONALI LEGGE REGIONALE 17 settembre 2013, n. 16. Norme in materia di prevenzione delle cadute dall alto. Il Consiglio

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA 1. Quale è l indirizzo web per la presentazione della domanda di accreditamento? L indirizzo della

Dettagli

Lo Sportello Informativo on line La tua Regione a portata di mouse

Lo Sportello Informativo on line La tua Regione a portata di mouse UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA Per favorire il dialogo con i cittadini la Regione Calabria lancia lo sportello informativo, il servizio on line che consente di avere, in tempi certi,

Dettagli

Delibera della Giunta Regionale n. 623 del 15/12/2014

Delibera della Giunta Regionale n. 623 del 15/12/2014 Delibera della Giunta Regionale n. 623 del 15/12/2014 Dipartimento 52 - Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali Direzione Generale 4 - Direzione Generale Tutela salute e coor.to del Sistema

Dettagli

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 9306 LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 Norme per la sicurezza, la qualità e il benessere sul lavoro. IL CONSIGLIO REGIONALE HA APPROVATO IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Dettagli

Statuto dell Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF)

Statuto dell Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) Statuto dell Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) INDICE Articolo 1 - Finalità e natura dell Ente 2 Articolo 2 - Attività dell INAF 3 Articolo 3 - Principi di organizzazione 5 Articolo 4 - Organi 6

Dettagli

Il MERCATO. del LAVORO in LOMBARDIA

Il MERCATO. del LAVORO in LOMBARDIA Il MERCATO Dipartimento Mercato del Lavoro del LAVORO in LOMBARDIA Legge Regionale 22 approvata il 19 settembre 2006 dal Consiglio Regionale Lombardo ll nuovo testo è migliore rispetto al precedente su

Dettagli

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI Approvato con deliberazione di G.C. n. 232 in data 30.09.1998 Modificato con deliberazione di G.C. n. 102

Dettagli

della Regione Toscana Bollettino Ufficiale: via F. Baracca, 88-50127 Firenze - Fax: 055-4384620

della Regione Toscana Bollettino Ufficiale: via F. Baracca, 88-50127 Firenze - Fax: 055-4384620 Anno XLI Repubblica Italiana BOLLETTINO UFFICIALE della Regione Toscana Parte Prima n. 9 mercoledì, 17 febbraio 2010 Firenze Bollettino Ufficiale: via F. Baracca, 88-50127 Firenze - Fax: 055-4384620 Portineria

Dettagli

Ministero degli Affari Esteri

Ministero degli Affari Esteri Ministero degli Affari Esteri ORDINAMENTO DELL'AMMINISTRAZIONE DEGLI AFFARI ESTERI D.P.R. 5 Gennaio 1967, n. 18 e successive modificazioni e integrazioni ORDINAMENTO DELL'AMMINISTRAZIONE DEGLI AFFARI ESTERI

Dettagli

SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI. Ultimo aggiornamento 13 gennaio 2015

SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI. Ultimo aggiornamento 13 gennaio 2015 COMUNE DI VICENZA REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI Ultimo aggiornamento 13 gennaio 2015 Comune di Vicenza - a cura del Settore Risorse Umane, Segreteria 1 Generale e Organizzazione

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE CULTURA e SVILUPPO FESR 2014-2020 Sintesi DICEMBRE 2014 1. Inquadramento e motivazioni Il Ministero dei Beni, delle

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo----------

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- ESTRATTO DELLE DELIBERAZIONI DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON POTERI DELLA GIUNTA Atto con dichiarazione di immediata eseguibilità: art. 134, comma 4, D.Lgs.267/2000

Dettagli

PROGRAMMA. ANTICORRUZIONE E GESTIONE DELLA COSA PUBBLICA. ADEMPIMENTI, PRASSI OPERATIVA E MODELLI ORGANIZZATIVI 20 gennaio 2014

PROGRAMMA. ANTICORRUZIONE E GESTIONE DELLA COSA PUBBLICA. ADEMPIMENTI, PRASSI OPERATIVA E MODELLI ORGANIZZATIVI 20 gennaio 2014 PROGRAMMA ANTICORRUZIONE E GESTIONE DELLA COSA PUBBLICA. ADEMPIMENTI, PRASSI OPERATIVA E MODELLI ORGANIZZATIVI 20 gennaio 2014 Avv. Renato Botrugno - Avvocato in Roma La normativa prevista dalla legge

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Testo non ufficiale. La sola stampa del bollettino ufficiale ha carattere legale

Testo non ufficiale. La sola stampa del bollettino ufficiale ha carattere legale 1 1 LEGGE REGIONALE 24 giugno 2002, n. 12 #LR-ER-2002-12# INTERVENTI REGIONALI PER LA COOPERAZIONE CON I PAESI IN VIA DI SVILUPPO E I PAESI IN VIA DI TRANSIZIONE, LA SOLIDARIETÀ INTERNAZIONALE E LA PROMOZIONE

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 15 DEL 30 OTTOBRE 2013

LEGGE REGIONALE N. 15 DEL 30 OTTOBRE 2013 LEGGE REGIONALE N. 15 DEL 30 OTTOBRE 2013 DISPOSIZIONI IN MATERIA DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SOCIETA PARTECIPATE DALLA REGIONE CAMPANIA DEL POLO SVILUPPO, RICERCA E I.C.T. IL CONSIGLIO REGIONALE ha approvato

Dettagli

MANUALE PER I CONTROLLI SULLE OPERAZIONI COSTITUITE DA EROGAZIONI DI FINANZIAMENTI DIRETTI

MANUALE PER I CONTROLLI SULLE OPERAZIONI COSTITUITE DA EROGAZIONI DI FINANZIAMENTI DIRETTI MANUALE PER I CONTROLLI SULLE OPERAZIONI COSTITUITE DA EROGAZIONI DI FINANZIAMENTI DIRETTI FSE 2007-2013 A cura della Direzione Istruzione Formazione Professionale Lavoro Allegato a alla dd. n. 608 del

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

VISTI gli articoli 4 e 5 della L.R. n. 7/97; VISTA la Deliberazione G.R. n. 3261 del 28/7/98 e s.m.i.; VISTI gli artt. 4 e 16 del D.Lgs.

VISTI gli articoli 4 e 5 della L.R. n. 7/97; VISTA la Deliberazione G.R. n. 3261 del 28/7/98 e s.m.i.; VISTI gli artt. 4 e 16 del D.Lgs. Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 19 del 05 02 2015 4275 Di notificare il presente provvedimento: Sindaco del Comune di Mola di Bari (BA); Al Sindaco del Comune di Rutigliano (BA); Al Sindaco

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALEPER LA TRASPARENZA E INTEGRITÀ 2013 / 2014 / 2015

PROGRAMMA TRIENNALEPER LA TRASPARENZA E INTEGRITÀ 2013 / 2014 / 2015 Istituto Comprensivo Statale Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I Grado Piazzale della Civiltà Tel. 0828/941197 fax. 0828/941197 84069 ROCCADASPIDE (Salerno) C.M. SAIC8AH00L Email-dirdirocca@tiscali.it

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto)

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO DI ISTITUZIONE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE Art. 1 - Area delle posizione organizzative 1. Nel rispetto dei criteri generali contenuti nelle disposizioni

Dettagli

DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI A tutti i Ministeri - Uffici di Gabinetto -Uffici del

Dettagli

Legge 23 agosto 1988, n.400. Disciplina dell'attività di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Legge 23 agosto 1988, n.400. Disciplina dell'attività di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri Legge 23 agosto 1988, n.400 Disciplina dell'attività di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 12 settembre, n. 214 S.O.) [come modificato

Dettagli

LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI

LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI LEGGE 11 agosto 2014, n. 125. Disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo. La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato;

Dettagli

PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE

PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 41 DEL 5 SETTEMBRE 2006 1 PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE REGOLAMENTI DELLA GIUNTA REGIONALE REGOLAMENTO N. 2 del 31 luglio 2006 Regolamento per l accesso

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA INDICE Art. 1 (Oggetto) Art. 2 (Definizioni) Art. 3 (Ambito di applicazione) Art. 4 (Istituzione dello Sportello Unico

Dettagli

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA D.LGS 231/01 DI GALA S.P.A. DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013 INDICE ARTICOLO 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE..3

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 20 gennaio 2009, n. 17 Regolamento recante disposizioni di riorganizzazione del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca. (GU n. 60 del 13-3-2009)

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E DI FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA S U E Settore URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA Febbraio 2013 TITOLO I PRINCIPI GENERALI... 3 Art. 1 Definizioni... 3

Dettagli

Avviso Pubblico Giovani Attivi

Avviso Pubblico Giovani Attivi All. A Avviso Pubblico Giovani Attivi P.O.R. Campania FSE 2007-2013 Asse III Obiettivo Specifico: g) Sviluppare percorsi di integrazione e migliorare il (re)inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati

Dettagli

STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO

STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO Emanato con Decreto Rettorale n. 623/AG del 23 febbraio 2012 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 52 del 2 marzo 2012 STATUTO DEL POLITECNICO DI MILANO TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI E PRINCIPI Art.

Dettagli

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE 1 INDICE Introduzione pag. 5 Domanda (1) Cos è il sistema regionale di accreditamento? pag. 5 Domanda (2) Cosa deve fare un Ente di formazione per

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia 300/2014/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone dott. Andrea Luberti

Dettagli

02/05/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 35. Regione Lazio

02/05/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 35. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 23 aprile 2014, n. G06045 POR FESR LAZIO 2007-2013 ASSE I - Attività I.1 "Potenziamento e messa

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

MODALITA DI FUNZIONAMENTO E CONSULTAZIONE DEL TAVOLO PERMANENTE DEI SOGGETI DEL TERZO SETTORE DEL DISTRETTO SOCIALE EST MILANO

MODALITA DI FUNZIONAMENTO E CONSULTAZIONE DEL TAVOLO PERMANENTE DEI SOGGETI DEL TERZO SETTORE DEL DISTRETTO SOCIALE EST MILANO Allegato A alla deliberazione n. 11 dell 08/06/2012 MODALITA DI FUNZIONAMENTO E CONSULTAZIONE DEL TAVOLO PERMANENTE DEI SOGGETI DEL TERZO SETTORE DEL DISTRETTO SOCIALE EST MILANO 1. COMPITI E FINALITA

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Competitivita Sistemi Agroalimentari Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE GRECO GIUSEPPE Dirigente DIREZIONE/SEGRETERIA (INGGRECO), EDILIZIA SCOLASTICA, MAN.PATRIMONIO ABITATIVO, MANUTENZIONE IMPIANTI ELETTRICI, PUBBLICA ILLUMINAZIONE UOPI ASSENZA ASSENZA/ PRESENZA PRESENZA/

Dettagli

COMUNE DI CAMINO (AL) REGOLAMENTO SUI CONTROLLI INTERNI. Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 3 del 25/1/2013

COMUNE DI CAMINO (AL) REGOLAMENTO SUI CONTROLLI INTERNI. Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 3 del 25/1/2013 COMUNE DI CAMINO (AL) REGOLAMENTO SUI CONTROLLI INTERNI Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 3 del 25/1/2013 INDICE TITOLO I PRINCIPI GENERALI... 3 Articolo 1 Oggetto... 3 Articolo 2 Sistema

Dettagli

TESTO COORDINATO DEL REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DELL AMMINISTRAZIONE REGIONALE E DEGLI ENTI REGIONALI

TESTO COORDINATO DEL REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DELL AMMINISTRAZIONE REGIONALE E DEGLI ENTI REGIONALI TESTO COORDINATO DEL REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DELL AMMINISTRAZIONE REGIONALE E DEGLI ENTI REGIONALI A cura della Direzione Generale Servizio organizzazione, formazione, valutazione e relazioni sindacali

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO 1. Il presente Codice di Comportamento integrativo definisce, in applicazione dell'art. 54 del DLgs. n. 165/2001 come riformulato dall'art.1, comma

Dettagli

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA Repertorio Unione Terre di Pianura n. 7 del 30/04/2010 CONVENZIONE TRA I COMUNI DI BARICELLA, BUDRIO, GRANAROLO DELL EMILIA, MINERBIO E L UNIONE DI COMUNI TERRE DI PIANURA PER IL CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Settore Segreteria e Direzione generale Ufficio Trasparenza e Comunicazione PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Relazione anno 2014 a cura del Segretario Generale e della

Dettagli

ASSETTO ORGANIZZATIVO DELL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS. 1. SEGRETERIA ORGANI COLLEGIALI DELL AUTORITÀ - Ufficio Speciale (SOC)

ASSETTO ORGANIZZATIVO DELL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS. 1. SEGRETERIA ORGANI COLLEGIALI DELL AUTORITÀ - Ufficio Speciale (SOC) ASSETTO ORGANIZZATIVO DELL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS A. UFFICI DI DIRETTA COLLABORAZIONE 1. SEGRETERIA ORGANI COLLEGIALI DELL AUTORITÀ - Ufficio Speciale (SOC) Gestisce il flusso decisionale,

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello DigitPA Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello Versione 3.0 Dicembre 2010 Il presente documento fornisce le indicazioni e la modulistica necessarie alla registrazione,

Dettagli

3a Territorio e urbanistica l.r. 10/2010 1

3a Territorio e urbanistica l.r. 10/2010 1 3a Territorio e urbanistica l.r. 10/2010 1 Legge regionale 12 febbraio 2010, n. 10 Norme in materia di valutazione ambientale strategica (VAS), di valutazione di impatto ambientale (VIA) e di valutazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Indice TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Principi Generali Art. 2 Oggetto del Regolamento Art. 3 Diritto di informazione

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

** * ** Acquisito il parere delle competenti commissioni parlamentari previsto dal citato articolo 24;

** * ** Acquisito il parere delle competenti commissioni parlamentari previsto dal citato articolo 24; D.Lgs. 6-9-1989 n. 322 1 Norme sul Sistema statistico nazionale e sulla riorganizzazione dell'istituto nazionale di statistica, ai sensi dell'art. 24 della L. 23 agosto 1988, n. 400. Pubblicato nella Gazz.

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE: Delega al Governo per la riforma della disciplina della cooperazione dell'italia con i Paesi in via di sviluppo.

DISEGNO DI LEGGE: Delega al Governo per la riforma della disciplina della cooperazione dell'italia con i Paesi in via di sviluppo. DISEGNO DI LEGGE: Delega al Governo per la riforma della disciplina della cooperazione dell'italia con i Paesi in via di sviluppo. Consiglio dei Ministri: 05/04/2007 Proponenti: Esteri ART. 1 (Finalità

Dettagli

6.3.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 10. 2014, n. 1 Abrogazioni

6.3.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 10. 2014, n. 1 Abrogazioni 9 Lastri, De Robertis, Rossetti, Ruggeri, Remaschi, Boretti, Venturi, Bambagioni, Saccardi Proposta di legge della Giunta regionale 20 ottobre Art. 20 2014, n. 1 Abrogazioni divenuta Proposta di legge

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

1. Premessa. Il contesto generale.

1. Premessa. Il contesto generale. Linee di indirizzo del Comitato interministeriale (d.p.c.m. 16 gennaio 2013) per la predisposizione, da parte del Dipartimento della funzione pubblica, del PIANO NAZIONALE ANTICORRUZIONE di cui alla legge

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Art. 1 - Fonti

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Art. 1 - Fonti REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI Art. 1 - Fonti 1. Il presente Regolamento disciplina la composizione, la durata e le modalità di funzionamento del Collegio dei Revisori

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015

DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015 DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015 Identificativo Atto n. 191 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE DELL AVVISO FORMAZIONE CONTINUA COMPETITIVITA EXPO E L'atto si compone

Dettagli

La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna

La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna Direzione generale degli affari generali e riforma La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna Dematerializzazione dei document i dell Amministrazione Regionale Conferenza stampa dell Assessore Massimo

Dettagli

Avviso prot. n. AOODGAI/11666 del 31.07.2012 conferenze informative territoriali

Avviso prot. n. AOODGAI/11666 del 31.07.2012 conferenze informative territoriali Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale UFFICIO III - Politiche formative e rete scolastica U.O. 2: Fondi Strutturali dell

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi La Regione Puglia nel percorso del POAT DAGL Laboratori e sperimentazioni per il miglioramento della qualità della

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLA RILEVAZIONE DELLA QUALITA PERCEPITA DAI CITTADINI A tutti i Ministeri - Uffici

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2015-2017

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2015-2017 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2015-2017 A cura del Direttore Responsabile della Trasparenza Erminia Zoppè PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2015-2017 Indice

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente Articolo 1 (Principi generali) 1. Ogni persona ha diritto all apprendimento permanente. 2. Per apprendimento permanente si

Dettagli

DIPARTIMENTO DELL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA UFFICIO DEL CAPO DEL DIPARTIMENTO Ufficio dell'organizzazione e delle Relazioni 4. Roma, Dipartimento

DIPARTIMENTO DELL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA UFFICIO DEL CAPO DEL DIPARTIMENTO Ufficio dell'organizzazione e delle Relazioni 4. Roma, Dipartimento Ufficio dell'organizzazione e delle Relazioni 4 Q0AP-0397498-2011 PU-QDAP-iaOO-21/10/2011-0397498-2011 Roma, Ai Sigg. Vice Capi del Dipartimento Ai Sigg. Direttori Generali Al Sig. Direttore dell'ls.s.pe.

Dettagli

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE Verbale n. 10 del 5 Novembre 2014 RIUNIONE Il giorno 5 Novembre 2014, alle ore 10.40, il Nucleo di Valutazione dell Università degli Studi del Sannio, si è riunito per discutere sugli argomenti iscritti

Dettagli

PIANI PROGRAMMA 2008

PIANI PROGRAMMA 2008 PIANI PROGRAMMA 2008 ASSEMBLEA LEGISLATIVA E.R. 2 DIREZIONE GENERALE... 9 PIANIFICAZIONE, PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DEI RISULTATI...11 Scheda S698 Bilancio annuale di previsione, variazioni di bilancio

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

2) comprare il dominio www.nomescuola.gov.it. il link è il seguente: http://hosting.aruba.it/fullorder/registrazione_gov_it.asp

2) comprare il dominio www.nomescuola.gov.it. il link è il seguente: http://hosting.aruba.it/fullorder/registrazione_gov_it.asp Come specificato dalla Direttiva N.8/2009 del Ministero della Pubblica Amministrazione e Innovazione, la registrazione di nomi a dominio.gov.it è richiesta a tutte le Pubbliche Amministrazioni, al fine

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia/169/2015/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott.ssa Simonetta Rosa dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone

Dettagli

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 26 DEL 27.10.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 26 DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

di Francesco Verbaro 1

di Francesco Verbaro 1 IL LAVORO PUBBLICO TRA PROCESSI DI RIORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE PARTE II - CAPITOLO 1 I L L A V O R O P U B B L I C O T R A P R O C E S S I D I R I O R G A N I Z Z A Z I O N E E I N N O V A Z I O N E

Dettagli

La procedura della contrattazione decentrata integrativa. Comparto Regioni e Autonomie locali

La procedura della contrattazione decentrata integrativa. Comparto Regioni e Autonomie locali La procedura della contrattazione decentrata integrativa Comparto Regioni e Autonomie locali Marzo 2013 INDICE 1. Introduzione... 2 2. Le fasi della procedura... 3 3. Nomina delegazione di parte pubblica...

Dettagli

LINEE GUIDA. per l'attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi Strutturali Europei 2007-2013 da parte degli Enti in house del MIUR

LINEE GUIDA. per l'attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi Strutturali Europei 2007-2013 da parte degli Enti in house del MIUR LINEE GUIDA per l'attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi Strutturali Europei 2007-2013 da parte degli Enti in house del MIUR Versione 1 Marzo 2011 Prot. n. AOODGAI 4564 del 01.04.2011 v Sito

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA PREMESSA Le attività dell Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Ravenna sono regolate dal DLCPS 233/1946, dal DPR 221/1950 e dalla legge 409/1985

Dettagli