Elenco strutture con incarichi dirigenziali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Elenco strutture con incarichi dirigenziali"

Transcript

1 Elenco strutture con incarichi dirigenziali NB. L elenco che segue è in via di definizione ed è aggiornato al 7 agosto 2015 I referenti interni possono segnalare aggiornamenti e integrazioni inviando una mail a: indicando il codice ufficio Piru 20 tipo rubrica

2 Strutture Ordinamentali Indice 40 Uffici di Diretta Collaborazione del Presidente (UDCP) GABINETTO DEL PRESIDENTE 02 UFFICIO LEGISLATIVO 03 SEGRETERIA DI GIUNTA Uffici della Presidenza SEGRETERIA DEL PRESIDENTE SEGRETERIA TECNICA DEL PRESIDENTE SEGRETERIA PARTICOLARE DEL PRESIDENTE UFFICIO DEL PORTAVOCE UFFICIO STAMPA 41 Autorità di Audit Dipartimento della programmazione e dello sviluppo economico DIREZIONE GENERALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E IL TURISMO 02 DIREZIONE GENERALE PER LO SVILUPPO ECONOMICO, E LE ATTIVITA' PRODUTTIVE 03 DIREZIONE GENERALE PER L'INTERNAZIONALIZZAZIONE E I RAPPORTI CON L'UNIONE EUROPEA DEL SISTEMA REGIONALE 52 - Dipartimento della salute e delle risorse naturali DIREZIONE GENERALE PER LA TUTELA DELLA SALUTE E IL COORDINAMENTO DEL SISTEMA SANITARIO REGIONALE 05 DIREZIONE GENERALE PER L'AMBIENTE E L'ECOSISTEMA 06 DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI 53 - Dipartimento delle politiche territoriali DIREZIONE GENERALE PER LA MOBILITA' 08 DIREZIONE GENERALE PER I LAVORI PUBBLICI E LA PROTEZIONE CIVILE 09 DIREZIONE GENERALE PER IL GOVERNO DEL TERRITORIO 54 - Dipartimento dell istruzione, della ricerca, del lavoro, delle politiche culturali e delle politiche sociali DIREZIONE GENERALE PER L'UNIVERSITA', LA RICERCA E L'INNOVAZIONE 11 DIREZIONE GENERALE PER L'ISTRUZIONE, LA FORMAZIONE, IL LAVORO E LE POLITICHE GIOVANILI 12 DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE SOCIALI, LE POLITICHE CULTURALI, LE PARI OPPORTUNITA' E IL TEMPO LIBERO Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

3 Strutture Ordinamentali 55 - Dipartimento delle risorse finanziarie, umane e strumentali DIREZIONE GENERALE PER LE RISORSE FINANZIARIE 14 DIREZIONE GENERALE PER LE RISORSE UMANE 15 DIREZIONE GENERALE PER LE RISORSE STRUMENTALI 60 - Uffici Speciali AVVOCATURA REGIONALE 02 UFFICIO PER IL FEDERALISMO 03 NUCLEO PER LA VALUTAZIONE E LA VERIFICA DEGLI INVESTIMENTI PUBBLICI 04 UFFICIO DEL DATORE DI LAVORO 05 UFFICIO PER I PARCHI, LE RISERVE E I SITI UNESCO 70 Strutture Tecniche di Missione UNITÀ OPERATIVA GRANDI PROGETTI 7100 PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DELLE RISORSE IDRICHE 7200 UFFICIO ELETTORALE REGIONALE Appendice Responsabili di Obiettivi Operativi POR Campania FESR 2007/ Uffici previsti dal D.lgs. 33/ Regolamento Regionale 15 dicembre 2011, n Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

4 Strutture Ordinamentali Uffici di Diretta Collaborazione del Presidente (UDCP) Codice: Denominazione Struttura: GABINETTO DEL PRESIDENTE Competenze: Competenze: Compiti di cui all art. 4 del Decreto del Presidente n. 37/2013 e s.m.i. Capo di Gabinetto: Sergio De Felice Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Vice Capo di Gabinetto: Maria Grazia Falciatore Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Fax: Vice Capo di Gabinetto: Almerina Bove Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Fax: mail: Vice Capo di Gabinetto: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Codice: Denominazione Struttura: STAFF DEL CAPO DI GABINETTO Competenze: Supporto al Capo di Gabinetto nel raccordo con gli Uffici di diretta collaborazione. Segreteria particolare del Capo di Gabinetto. Agenda del Capo di Gabinetto. Raccordo con l'ufficio XIV Cerimoniale e relazioni esterne. Supervisione dei flussi documentali cartacei ed elettronici. Nomine e designazioni di competenza del Presidente e della Giunta regionale. Attività di verifica degli atti monocratici del Presidente. Raccordo e collegamento con l Ufficio Speciale Avvocatura. Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: AFFARI GENERALI E GESTIONE DEL PERSONALE Competenze: Competenze: Gestione risorse umane, logistiche e informatiche assegnate agli UDCP. Protocollo, archivio e spedizione degli UDCP. Gestione ufficio con sede in Roma;Rapporti e collegamenti con le Direzioni Generali afferenti il Dipartimento delle Risorse Finanziarie, Umane e Strumentali - Affari riservati e rapporti con l Autorità giudiziaria. Rapporti e raccordo con il Commissario ad Acta per il Piano di Stabilizzazione finanziaria. Ogni altro compito che, ratione materiae, non sia attribuibile agli altri Uffici di diretta collaborazione. Dirigente: Saviano Panico Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

5 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: PROGRAMMAZIONE UNITARIA Competenze: Competenze: Supporto al Capo di Gabinetto nella funzione di Responsabile della Programmazione Unitaria e in tale ambito cura: Rapporti con le Autorità di Gestione, di certificazione e di Audit; Rapporti con il Nucleo di Verifica e Valutazione degli Investimenti Pubblici. Rapporti con il Tavolo del Partenariato. Rapporti con la Struttura di Missione Unità Operativa Grandi Progetti (UOGP; Rapporti con le istituzioni europee e con il Dipartimento Politiche Comunitarie, DPS ed ogni ambito governativo interessato ratione materiae; Raccordo e collegamenti con la Direzione Generale per la Programmazione Economica; Raccordo e collegamenti con la Direzione Generale per l'internazionalizzazione e i rapporti con l'u.e. del sistema regionale. Rapporti e collegamento con il Dipartimento della Programmazione e dello Sviluppo Economico per le materie inerenti alla programmazione e gestione dei fondi europei e di coesione Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: ATTI DI SINDACATO ISPETTIVO DEL CONSIGLIO REGIONALE Competenze: Cura degli adempimenti connessi agli atti consiliari di controllo e di indirizzo riguardanti il Presidente ed il seguito dato agli stessi; (interrogazioni, interpellanze e mozioni) in raccordo con l'ufficio Legislativo. Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: SALUTE E RISORSE NATURALI Competenze: Affari inerenti alle politiche della salute e delle prestazioni sanitarie e socio-sanitarie; Affari inerenti alle politiche sociali. Rapporti e raccordo con la struttura del Commissario ad acta per il Piano di rientro del settore sanitario. Rapporti e collegamento con la Direzione Generale per la tutela della salute e il coordinamento del SSR. Rapporti e collegamento con la Direzione Generale per le Politiche agricole, alimentari e forestali; Rapportie collegamento con la Direzione Generale per le politiche sociali; Rapporti e collegamento con la Direzione Generale per l'ambiente e l'ecosistema fatta eccezione che per la "Programmazione e gestione dei Rifiuti. Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

6 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: POLITICHE TERRITORIALI, SERVIZI PUBBLICI LOCALI - AUTONOMIE LOCALI - RAPPORTI CON I COMMISSARIATI DI GOVERNO E GESTIONI STRALCIO Competenze: Affari inerenti alle politiche in materia di mobilità. Affari inerenti alle politiche dei lavori pubblici e protezione civile. Affari inerenti alle politiche del governo del territorio. Rapporti e collegamento con le Direzioni Generali afferenti il Dipartimento delle Politiche Territoriali. Rapporti e raccordo con le strutture dei Commissariati di Governo e delle Gestioni stralcio. Affari inerenti la riforma dei servizi pubblici locali e raccordo con gli uffici della Giunta regionale competenti ratione materiae. Rapporti e raccordo con il Commissario ad Acta. Rapporti e collegamenti con lo Staff competente per il controllo e la vigilanza sulle partecipazioni societarie regionali; Rapporti e raccordo con il Commissario ad Acta per le Società Partecipate e con il Commissario ad Acta per l'attuazione delle misure relative alla razionalizzaione ed al riordino delle Società Partecipate per il settore trasporto pubblico. Dirigente: Raffaele Chianese Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: CULTURA, ISTRUZIONE, RICERCA SCIENTIFICA, LAVORO E SVILUPPO ECONOMICO Competenze: Rapporti e collegamento con le Direzioni Generali afferenti il Dipartimento dell'istruzione, della ricerca, del lavoro, delle politiche culturali e delle politiche sociali. Affari inerenti alle politiche dell istruzione, la formazione il lavoro e le politiche giovanili. Affari inerenti alle politiche culturali, alle pari opportunità e al tempo libero. Affari inerenti all'università, alla ricerca e all'innovazione. Rapporti e collegamento con la Direzione Generale per lo sviluppo economico, il turismo, e le attività produttive. Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: RAPPORTI E COLLEGAMENTI CON LE MAGISTRATURE SUPERIORI, ANALISI DEL CONTENZIOSO E IMPATTO SULL'ATTIVITÀ AMMINISTRATIVA Competenze: Rapporti e collegamento con gli organi giurisdizionali e le magistrature superiori. Analisi e monitoraggio del contenzioso. Analisi e ricerca sulle proposte di riforma e dei disegni di legge in materia di giustizia e ordinamento giuridico nazionale. Supporto al Gabinetto per le attività di competenza dell'ufficio speciale dell'avvocatura regionale nei contenziosi proposti innanzi agli organi giudiziari con sede in Roma e per le attività di risoluzione alternativa del contenzioso. Analisi e monitoraggio della giurisprudenza anche con riferimento all'impatto sulla attività amministrativa del Gabinetto e per la deflazione del contenzioso. Dirigente: Indirizzo: Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

7 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: TEMI DELLA SICUREZZA E RAPPORTI CON L'UFFICIO DEL FEDERALISMO Competenze: Affari inerenti alle politiche della sicurezza urbana, polizia locale, beni confiscati e azioni in favore delle vittime della criminalità. Raccordo e collegamenti con le strutture preposte ai temi della sicurezza, per le materie di competenza dell Ufficio. Raccordo e collegamenti con l'ufficio Speciale del Federalismo. Dirigente: Enrico Tedesco Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA DI GOVERNO, E VERIFICA ADEMPIMENTI LEGISLATIVI DERIVANTI DA LEGGI STATALI E REGIONALI. Competenze: Verifica dell attuazione delle politiche regionali e del Programma di governo, in raccordo con l ufficio per la trasparenza e il miglioramento delle performance, il Controllo di Gestione e con le. Direzioni Generali. Verifica della coerenza con le politiche regionali e il programma di governo dei Protocolli d intesa, Accordi di programma e altri accordi o intese istituzionali, in raccordo, ratione materiae, con i dirigenti e i responsabili degli altri uffici del Gabinetto. Monitoraggio, in raccordo con l Ufficio legislativo e gli altri uffici del Gabinetto, ai fini della realizzazione e della verifica degli adempimenti previsti, anche in relazione al controllo dei meccanismi sanzionatori e premiali disposti dalla vigente disciplina, da leggi e regolamenti statali, regionali, e dagli atti di carattere generale adottati dalla Giunta regionale, nonché analisi dell impatto sul contesto istituzionale, sociale ed economico. Predisposizione periodica di un rapporto sulle risultanze delle analisi effettuate, con indicazione dello stato di attuazione del Programma, degli obiettivi raggiunti e delle criticità più significative emerse ai fini della loro correzione. Dirigente: Indirizzo: Via Poli, Roma Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

8 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: FUNZIONE PUBBLICA, MODERNIZZAZIONE E SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA. TRASPARENZA E MIGLIORAMENTO DELLE PERFORMANCE. Competenze: Cura le attività connesse alle competenze del Gabinetto per l'e-governement e la modernizzazione dell amministrazione regionale; promozione e studi di adeguamento di modelli organizzativi per il raggiungimento degli obiettivi formulati dall organo di direzione politicoamministrativa e attività di verifica, per la parte di competenza, dei programmi attuati dalle strutture amministrative: per le attività di innovazione, promozione di interventi per la modernizzazione dell'amministrazione e per il miglioramento della qualità dei servizi pubblici; definizione di strategie, programmi e azioni per il rafforzamento della capacità amministrativa in relazione agli obiettivi di modernizzazione dell'amministrazione. Definizione, anche in raccordo con l'ufficio legislativo, delle attività di semplificazione: promuove le attività di semplificazione amministrativa, finalizzata a migliorare la qualità della regolazione, la riduzione dei costi amministrativi gravanti su cittadini e imprese in ambito territoriale, e accrescere la competitività attraverso la promozione di interventi normativi, amministrativi, organizzativi e tecnologici. Attività di supporto ai fini della promozione della cultura della responsabilità. Per il miglioramento della performance, del merito, della trasparenza e dell'integrità: elaborazione di interventi per l attuazione delle logiche di valutazione e il miglioramento continuo delle performance dell amministrazione. Supporto ai fini della verifica dell andamento delle performance rispetto agli obiettivi programmati e definiti dall organo di direzione politico-amministrativa, in raccordo con il sistema del Controllo di Gestione. Attività di supporto ai fini della redazione annuale del Piano della Performance e della Relazione sulla Performance, anche in relazione all attuazione delle disposizioni di cui all articolo 11 del Dlgs 150/2009 in materia di trasparenza e rendicontazione della performance. Rapporti con l'oiv. Dirigente: Simonetta De Gennaro Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Fax: Mail: Codice: Denominazione Struttura: CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI (non dirigenziale) Competenze: Attività inerenti al ciclo integrato dei rifiuti. Rapporti e collegamento con la Direzione Generale per l'ambiente e l'ecosistema per la Programmazione e gestione dei Rifiuti. Responsabile: Valeria Ruocco Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: RAPPORTI CON IL PARLAMENTO. RELAZIONI CON IL SISTEMA DELLE CONFERENZE E CON IL CIPE Competenze: Monitoraggio e analisi dell attività legislativa parlamentare, in raccordo con l Ufficio Legislativo. Monitoraggio e analisi dell attività del sistema delle Conferenze e delle decisioni assunte e informazione agli Uffici della Giunta regionale ratione materiae. Attivita' connesse alla partecipazione della Regione alla Conferenza dei Presidenti delle Regioni e delle province autonome, e alle Conferenze di cui agli articoli 2 e 8 del Dlgs 281 del Rapporti con il CIPE. Dirigente: Indirizzo: Via Poli, Roma Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

9 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: CERIMONIALE E RELAZIONI ESTERNE Competenze: Attività relative alla rappresentanza e ai rapporti esterni della giunta regionale. Rapporti con il corpo diplomatico e consolare patronati, patrocini, comitati d'onore. Dirigente: Adele Corvino Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: CONTROLLO DI GESTIONE. ANALISI STATISTICA E SUPPORTO ALLE DECISIONI. Competenze: Verifica, ai sensi dell'articolo 1, comma 1, lett. b), e 4 del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 286, l'attuazione delle politiche regionali e degli obiettivi programmati, l'efficacia, l'efficienza e l'economicità dell'azione amministrativa per il contenimento dei costi di funzionamento e gestione. Effettua il monitoraggio della realizzazione degli interventi e dei provvedimenti adottati dalla Giunta, nonchè l'analisi successiva del loro impatto sulle dinamiche e sull'evoluzione dei costi di funzionamento e di gestione, verificando se e in che misura gli obiettivi prefissati sono stati perseguiti e i risultati attesi sono stati raggiunti. Presenta regolarmente alla Giunta, con periodicità almeno trimestrale, un rapporto sulle risultanze delle analisi effettuate, con l'indicazione delle criticità emerse. Verifica della coerenza con le politiche regionali e gli obiettivi programmati dei Protocolli d intesa, accordi di programma e altri accordi. Analisi statistica e supporto alle decisioni. Dirigente: Mario D Adamo Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: AFFARI EUROPEI ED INTERNAZIONALI Competenze: Svolge costante attività d informazione e d aggiornamento sulle iniziative normative della Commissione Europea riguardanti materie di interesse regionale alfine di informare tempestivamente la Giunta e del Consiglio regionale. Supporto al Presidente e dai componenti della Giunta regionale, al Consiglio regionale e dai consiglieri, nonché ai rappresentanti della Regione negli organismi e nei comitati di lavoro delle istituzioni comunitarie. Raccordo tra la Regione e la rappresentanza permanente dell Italia presso l Unione Europea. Rapporti con gli organismi internazionali. Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: PROGETTI SPECIALI E INTERNAZIONALIZZAZIONE Competenze: Rapporti e raccordo con le strutture di missione. Monitoraggio dell'attività delle strutture di missione e predisposizione di rapporti periodici per il Capo di Gabinetto. Segreteria dei progetti speciali, afferenti particolari materie, progetti trasversali di competenza anche interassessorile promossi dal Presidente e dalla Giunta Regionale. Supporto a cabine di regia e a tavoli tecnici costituiti presso la Presidenza dal Presidente e dalla Giunta Regionale. Rapporti con il gruppo di lavoro internazionalizzazione e raccordo con la D.G. Attività produttive. Dirigente: Fiorella Ciullo Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

10 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: UFFICIO LEGISLATIVO Competenze: Compiti di cui all art. 5 del Decreto del Presidente n. 37/2013 Capo Ufficio Legislativo: Pier Luigi Petrillo Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: fax Mail: Pec: Codice: Denominazione Struttura: ATTI NORMATIVI DELLA GIUNTA REGIONALE Competenze: Svolge attività di studio e di supporto tecnico-normativo per l elaborazione delle proposte di legge e di regolamento di iniziativa della Giunta regionale. Formula pareri preventivi sulla produzione normativa di competenza della Giunta regionale. Assicura la qualità della regolazione anche attraverso l impulso e il coordinamento dei dipartimenti e delle direzioni generali nella predisposizione di analisi di fattibilità e l impatto delle norme introdotte, lo snellimento e la semplificazione normativa. Fornisce supporto, per quanto di competenza, nelle riunioni tecniche preliminari alle sedute della Giunta regionale. Assicura il supporto al Gabinetto per i rapporti con l amministrazione dello Stato, per gli aspetti di natura giuridico-normativa. Responsabile: Luigi Galdi Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: RAPPORTI CON IL CONSIGLIO REGIONALE Competenze: Assicura il supporto tecnico al Capo dell Ufficio Legislativo nella cura dei rapporti tra la Presidenza della Giunta regionale e il Consiglio regionale. Fornisce il supporto tecnico al Presidente e agli assessori nel seguito dei provvedimenti normativi di iniziativa della Giunta regionale. Monitora i provvedimenti di iniziativa non governativa all esame del Consiglio regionale. Assicura il supporto al Gabinetto, limitatamente agli aspetti di natura giuridico-normativa, per l'attività di sindacato ispettivo. Responsabile: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: CONSULENZA GIURIDICA PER IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Competenze: Fornisce supporto al Capo dell Ufficio Legislativo nei giudizi promossi con ricorso ex art. 127 Cost., sulle pronunce giurisdizionali e relativo seguito e sui conflitti di attribuzione; predispone note e pareri, risponde ai quesiti su richiesta del Presidente e del Capo di Gabinetto, svolgendo studi e ricerche, anche di carattere comparato, sul sistema regionale. Responsabile: Daniela Iervolino Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

11 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: STUDI E ADEGUAMENTO DELL'ORDINAMENTO REGIONALE A QUELLO DELLA REPUBBLICA E DELL'UNIONE EUROPEA Competenze: Cura l osservatorio sulle pronunce giurisprudenziali in materia legislativa. Cura l osservatorio sulla legislazione delle altre regioni. Monitora la produzione legislativa dello Stato in relazione alle materie di interesse regionale. Assicura il supporto tecnico per l'analisi di progetti normativi statali. Assicura il supporto al Gabinetto per i rapporti con il sistema delle conferenze per gli aspetti di natura giuridico-normativa. Provvede alla predisposizione delle disposizioni di attuazione delle disposizioni del Titolo V della Costituzione e dello Statuto regionale. Verifica lo stato di conformità dell'ordinamento regionale al diritto europeo. Fornisce supporto ai dipartimenti e alle direzioni generali nella fase ascendente del diritto comunitario. Attività di studio e monitoraggio della giurisprudenza della Corte di Giustizia europea, della Corte Costituzionale e della Corte dei Conti, anche con riferimento agli impatti sulle materie economiche e finanziarie e a quella della responsabilità erariale Responsabile: Carmen Caracciolo Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

12 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: SEGRETERIA DI GIUNTA Competenze: Compiti di cui agli artt. 6 del Regolamento n. 12/2011 Dirigente: Mauro Ferrara Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: fax Mail: - Pec: Codice: Denominazione Struttura: STAFF - STRUTTURA DI SUPPORTO TECNICO OPERATIVA ALLA SEGRETERIA DI GIUNTA Competenze: Rapporti istituzionali e coordinamento delle relative procedure con il Consiglio Regionale, trasmissione degli atti e controllo della scadenza dei termini ex articoli 48 e 56 dello Statuto. Assegnazione fondi al Consiglio Regionale. Trattamento indennità Assessori. Gestione capitoli di spesa - Gestione dei decreti Presidenziali ivi compresa l'emanazione dei Regolamenti -Accettazione e smistamento della corrispondenza. Dirigente: Annalisa de Simone Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Predisposizione Sedute di Giunta e Gestione degli Esiti Competenze: Adempimenti connessi alle sedute della pre-giunta. Analisi tecnico-giuridica delle proposte di deliberazioni; assistenza e consulenza agli uffici in ordine alla regolarità formale della procedura relativa alla predisposizione delle proposte di deliberazione da sottoporre alla Giunta. Tenuta dei rapporti con l ufficio di gabinetto e con l ufficio legislativo del Presidente. Predisposizione, convocazioni, redazioni ordini del giorno e resoconti delle riunioni tenute dalla pre-giunta. Gestione degli esiti della Pre-Giunta. Stesura e raccolta dei verbali delle sedute della pre-giunta. Adempimenti connessi alle sedute di Giunta. Convocazioni delle sedute e predisposizione degli ordini del giorno delle sedute di Giunta. sviluppo e gestione delle procedure automatizzate e-grammata con riferimento alle deliberazioni, al collegamento con gli uffici del Gabinetto, con gli assessori, con i Dipartimenti e le Direzioni Generali. Gestione degli esiti delle sedute di Giunta Tenuta dei rapporti con gli altri uffici del Gabinetto. Adempimenti connessi al servizio di segreteria del Segretario di Giunta. Dirigente: Mauro Ferrara (interim) Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: fax Mail: - Pec: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

13 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Esecuzione Atti Sedute di Giunta Competenze: Gestione dell'iter post-giunta per l esecuzione delle deliberazioni. Mnitoraggio dell avanzamento delle deliberazioni approvate con modifiche e controllo di conformità. Adempimenti connessi alle deliberazioni adottate in ottemperanza al regolamento di funzionamento della Giunta. Stesura e raccolta dei verbali della Giunta e dei resoconti. Tenuta dei rapporti con gli uffici regionali per l esecuzione delle deliberazioni della Giunta attraverso il monitoraggio e il controllo dell adozione dei consequenziali atti dirigenziali. Dirigente: Valeria Esposito Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Affari Generali e Gestione del Personale Competenze: Affari Generali della Direzione - Gestione del Personale della direzione in raccordo con l'ufficio di Gabinetto. Gestione del protocollo della Direzione. Gestione dell archivio storico e corrente delle delibere, dei decreti presidenziali, assessorili e dirigenziali. Cura degli affari residuali della direzione non espressamente attribuiti alla competenza di altre strutture organizzative. Dirigente: Maria Rosaria Mastrogiacomo Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Atti sottoposti a registrazione e contratti Competenze: Supporto a carattere tecnico specialistico agli uffici della Giunta Regionale nella fase negoziale, riguardo alla progettazione e formalizzazione del rapporto giuridico attraverso redazione di pareri, osservazioni. Espletamento delle procedure volte alla predisposizione degli schemi contrattuali e alla stipulazione, in particolare, di quelli conseguenti a gare pubbliche e cura della completezza documentale. Supporto all Ufficiale Rogante della Regione nell espletamento di tutti gli adempimenti istruttori connessi alla predisposizione dei contratti e alla relativa registrazione e in particolare:tenuta e conservazione del Repertorio e degli originali dei contratti in ordine progressivo di repertoriazione. Vidimazioni iniziali e periodiche del Repertorio. Raccolta atti negoziali; registrazione dei contratti iscritti a repertorio e controllo del pagamento della relativa imposta. Cura delle procedure di richiesta di accesso ai contratti stipulati. Supporto a carattere tecnico specialistico agli uffici della G.R. nella fase di governo dei rapporti giuridici instaurati nelle procedure di rinegoziazione e rimodulazione. Dirigente: Annamaria Frasca Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

14 Strutture Ordinamentali 40 Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Bollettino Ufficiale - Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP). Competenze: Elaborazione, comunicazione e diffusione del Bollettino Ufficiale e delle singole sezioni relative agli Atti della Regione, agli atti dello Stato di altri Enti pubblici e agli avvisi e bandi. Elaborazione e realizzazione di pubblicazioni istituzionali. Raccolte ufficiali - Direzione del Portale della Regione Campania; coordinamento dell'informazione e della comunicazione online in raccordo con il Capo Ufficio Stampa e il responsabile dell'informazione multimediale. Ufficio centrale per l accesso e per il trattamento dei dati. Svolgimento di attività di consulenza e raccordo con le Unità Operative Dirigenziali in materia di accesso, ai sensi del regolamento regionale n. 2 del 31/07/2006. Attuazione delle procedure operative relative all accesso agli atti della Giunta. Consulenza in materia di bilanciamento tra il diritto di accesso e la tutela della riservatezza. Informazione all utenza sulle modalità di accesso agli atti e sullo stato dei procedimento e dei servizi ai sensi della Legge 241/90 e s.m.i.. Cura la semplificazione e l'informazione sulle modalità d'accesso ai procedimenti e l'aggiornamento delle modalità con cui la Giunta Regionale si propone all'utenza. Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

15 Strutture Ordinamentali 40 Uffici della Presidenza Segreteria Politica del Presidente Supporta l attività politica e istituzionale del Presidente, anche attraverso la cura dei rapporti con gli Assessori e dei rapporti con gli altri soggetti pubblici e privati, provvede al coordinamento degli impegni del Presidente. Capo della Segreteria Politica e Assistente del Presidente: Carmelo Mastursi Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Fax Mail: Segreteria Tecnica del Presidente Cura, in particolare, i rapporti con i sindacati. Capo della Segreteria Tecnica del Presidente: Alfonso Buonaiuto Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Fax: Mail: Segreteria Particolare del Presidente Responsabile: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Tel. Mail: Ufficio del Portavoce Cura i rapporti con il sistema e gli organi di informazione nazionali ed internazionali; effettua, anche in raccordo con gli Uffici della Regione, il monitoraggio dell informazione italiana ed estera, promuove e sviluppa programmi ed iniziative editoriali di informazione istituzionale. Provvede, inoltre, alla predisposizione dei materiali per gli interventi del Presidente. Portavoce del Presidente: Emilio Di Marzio Responsabile dell Informazione Multimediale: Mario De Rosa Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Ufficio Stampa della Giunta regionale Cura i rapporti con gli organi di informazione, la diffusione delle notizie sull'attività della Giunta, il monitoraggio delle agenzie di stampa, l'organizzazione delle conferenze, di incontri ed eventi stampa, il coordinamento e la realizzazione di servizi in audio video, la predisposizione della rassegna stampa quotidiana, il coordinamento e la realizzazione della newsletter istituzionale e di altri prodotti editoriali periodici sia cartacei che digitali. Capo Ufficio Stampa della Giunta regionale: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Fax Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

16 Strutture Ordinamentali Autorità di audit Codice: Denominazione Struttura: Direzione Generale Autorità di Audit Competenze: Compiti di cui al Decreto del Presidente delle Giunta Regionale n. 37/2013 art. 9. Dirigente: Falciatore Maria Grazia Indirizzo: Centro Direzionale is. C Napoli Telefono: fax server: Mail(1): ; Mail(2): Pec: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Controllo di II livello FESR Competenze: Organizza l attività istruttoria funzionale alle attività di valutazione e controllo esercitata dagli auditor preposti. Cura la predisposizione atti propedeutici alla fase di campionamento delle operazioni e ne propone revisioni e approfondimenti. Dirige gli auditor nella fase di controllo delle operazioni (la valutazione amministrativa dei progetti, la valutazione in loco, la compilazione dei documenti). Istruisce e firma, anche ai fini della regolarità contabile amministrativa, i rapporti provvisori e definitivi necessari alla valutazione annuale delle attività. Istruisce e attesta la validità della documentazione riguardante il programma di propria competenza da presentare alla Commissione per la domanda di pagamento del saldo finale e la legittimità e la regolarità delle transazioni soggiacenti e per il Rapporto di Controllo Finale. Dirigente: Maria Pia Crescitelli (Vicario) Indirizzo: Centro Direzionale is. C Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Controllo di II livello FSE Competenze: Organizza l attività istruttoria funzionale alle attività di valutazione e controllo esercitata dagli auditor preposti. Cura la predisposizione atti propedeutici alla fase di campionamento delle operazioni e ne propone revisioni e approfondimenti. Dirige gli auditor nella fase di controllo delle operazioni (la valutazione amministrativa dei progetti, la valutazione in loco, la compilazione dei documenti). Istruisce e firma, anche ai fini della regolarità contabile amministrativa, i rapporti provvisori e definitivi necessari alla valutazione annuale delle attività. Istruisce e attesta la validità della documentazione che si riferisce al programma di propria competenza da presentare alla Commissione per la domanda di pagamento del saldo finale e la legittimità e la regolarità delle transazioni soggiacenti e per il Rapporto di Controllo Finale. Dirigente: Maura Formisano Indirizzo: Centro Direzionale is. C Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

17 Strutture Ordinamentali Dipartimento della programmazione e dello sviluppo economico Codice: Denominazione Struttura: DIPARTIMENTO DELLA PROGRAMMAZIONE E DELLO SVILUPPO ECONOMICO Competenze: Compiti di cui agli artt. 7 e 9 del Regolamento n. 12/2011 e, con Decreto del Presidente n. 272 /2012 è nominato Responsabile Generale Unità Operativa Grandi Progetti Dirigente: Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: STAFF "AFFARI GENERALI E CONTROLLO DI GESTIONE" Competenze: Funzioni di supporto tecnico-operativo con competenze specifiche. Dirigente: Eugenio Aveta Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: STAFF "VERIFICA ATTUAZIONE PIANO DELLA PERFORMANCE ORGANIZZATIVA - VIGILANZA E CONTROLLO ENTI STRUMENTALI E SOCIETA' PARTECIPATE Competenze: Funzioni di supporto tecnico-operativo con competenze specifiche. Dirigente: Roberta Esposito Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: DIREZIONE GENERALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E IL TURISMO Competenze: Compiti di cui agli artt. 8 e 10 del Regolamento n. 12 del 2011 Competenze sul PO Campania FESR 2007/2013: Responsabile degli Obiettivi (Vedi appendice A del presente documento) Competenze sul PO Campania FSE 2007/2013: Autorità di Gestione e Responsabile degli Obiettivi Operativi: a3) - m1) - m2)- m4) - m5) - m6) - m7) - n1) n2) - n3) - n4) - o1) - o4) p1) (Vedi appendice A del presente documento) Dirigente: Avv. Giuseppe Carannante Indirizzi: (1) Via S. Lucia, Napoli (2) Centro Direzionale Is. C Napoli Telefono: Fax: Mail: Pec: Codice: Denominazione Struttura: STAFF Competenze: Funzioni di supporto tecnico-operativo alla Direzione Generale. Dirigente: Mario Grassia Indirizzo: Centro Direzionale, Isola C Napoli Telefono: Fax: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

18 Strutture Ordinamentali 51 Codice: Denominazione Struttura: STAFF Competenze: Funzioni di supporto tecnico-amministrativo alla Direzione Generale. Dirigente: Maria Somma Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Aa.gg.- Affari giuridico-legali - Gestione risorse umane e strumentali. Competenze: Affari Generali. Affari giuridico legali. Gestione risorse umane. Anagrafe delle prestazioni. Gestione risorse strumentali. Economato. Accesso agli atti amministrativi. Referente formativo. Ulteriori compiti di carattere generale. Dirigente: Sabrina Beneduce Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Gestione finanziaria del PO FSE Campania. Competenze: Gestione finanziaria del PO FSE Campania. Coordinamento con il bilancio regionale; monitoraggio finanziario e procedurale delle risorse afferenti i capitoli di competenza della DG. Dirigente: Michele Cimmino Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Supporto all Autorità di Gestione FSC - Programmazione delle Politiche regionali di sviluppo. Competenze: Promozione e realizzazione di ricerche, analisi, valutazioni per la programmazione delle politiche regionali di sviluppo. Programmazione FSC. Attuazione azioni a gestione diretta. Competenze sul PO Campania FESR 2007/2013: Obiettivo 1.12 (Vedi appendice A del presente documento) Dirigente: Roberta Cavalli Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

19 Strutture Ordinamentali 51 Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Programmazione negoziata di livello locale - Programmi di intervento regionale multi-settoriale. Attività di verifica degli investimenti. Competenze: Programmazione negoziata di livello locale, protocolli di intesa, accordi di livello locale. Programmi di intervento regionale multi-settoriale. Attuazione dei Patti territoriali e altri strumenti di programmazione integrata e di programmazione negoziata per lo sviluppo locale. Programmazione interventi ex lege 219/8 e 32/92. Verifica dell attuazione degli investimenti regionali. Supporto al tavolo del partenariato. Dirigente: Anna Semmola Indirizzo: Via Marina, 19/C (ex Pal. Armieri) Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Controlli di I livello FSE - FSC Competenze: PO FSE Campania 2007/2013: verifiche in loco sugli interventi finanziati dal FSE e controlli di I livello sui progetti a gestione diretta. Dirigente: Rina Di Marco Indirizzo: Via Marina, 19/C (ex Pal. Armieri) Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Supporto all'attuazione Obiettivi Operativi FSE Competenze: Supporto all'attuazione degli interventi relativi agli Obiettivi Operativi non ricadenti nelle azioni di sistema. Monitoraggio finanziario, fisico e procedurale degli Obiettivi Operativi di riferimento. Dirigente: Teresa De Felice Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Reti infrastrutturali e grandi opere - Obiettivi di servizio e monitoraggio. Competenze: Programmazione e Attuazione. Coordinamento e raccordo reti infrastrutturali: banda larga, reti energetiche, ferroviarie e stradali. Raccordo con l'uo G.P. Obiettivi di servizio programmazione unitaria. Sistemi informativi di monitoraggio della DG. Rapporti con le Amministrazioni centrali competenti in materia di sistemi informativi. Dirigente: Michele Cimmino (Interim) Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

20 Strutture Ordinamentali 51 Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Unità Operativa Dirigenziale Supporto all'adg FSE - Programmazione Comunitaria Competenze: Attuazione azioni di sistema a valere sul PO FSE. Monitoraggio finanziario, fisico e procedurale dell'avanzamento del Programma Operativo. Pareri e rapporti con gli organismi del PO FS Dirigente: Maria Somma (Interim) Indirizzo: Via S. Lucia, Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Cooperazione interistituzionale per la promozione e lo sviluppo del turismo. Competenze: Attività finalizzate all'integrazione tra le politiche regionali che interagiscono ai fini della promozione del territorio regionale anche attraverso la fruizione dei BB.CC.. Gestione POIN di competenza regionale. Raccordo e rapporti con Istituzioni, Enti territoriali ed altri soggetti amministrativi esterni. Rapporti con il Coordinamento nazionale turismo e beni culturali. Dirigente: Colomba Auricchio Indirizzo: Centro Direzionale, Isola C Napoli Telefono: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Sviluppo e Promozione turismo Competenze: Promozione turistica: azioni di comunicazione, promozione e marketing del territorio, programmazione di eventi e programmazione della partecipazione a manifestazioni fieristiche di settore. Dirigente: Rosa Maria Sciotto Indirizzo: Centro Direzionale, Isola C Napoli Telefono: Fax: Mail: Codice: Denominazione Struttura: (UOD) Operatori turistici e sostegno ai nuovi turismi Competenze: Attività e procedimenti relativi agli operatori turistici, in materia di agenzie di viaggio e professioni turistiche. Iniziative per il miglioramento della qualità delle strutture e dei servizi di accoglienza. Iniziative per la promozione del territorio attraverso la partecipazione a mostre e fiere di settore, nonché attraverso l'uso delle tecnologie informatiche, audiovisive e multimediali. Turismo sociale e nuove forme di turismo. Dirigente: Rocco Perna Indirizzo: Centro Direzionale, Isola C Napoli Telefono: Fax: Mail: Piru 20 tipo rubrica 07/08/ / 133

Elenco strutture con incarichi dirigenziali

Elenco strutture con incarichi dirigenziali Elenco strutture con incarichi dirigenziali NB. L elenco che segue è in via di definizione ed è aggiornato al 24 giugno 2015 I referenti interni possono segnalare aggiornamenti e integrazioni inviando

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) DIREZIONE

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) DIREZIONE Unità direttiva Segreteria di Direzione ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) DIREZIONE a) assistenza agli organi dell Agenzia b) istruttoria preliminare

Dettagli

DIRETTORE. ALLEGATO A Organigramma delle strutture organizzative. Segreteria operativa del Direttore

DIRETTORE. ALLEGATO A Organigramma delle strutture organizzative. Segreteria operativa del Direttore ALLEGATO A Organigramma delle strutture organizzative DIRETTORE Segreteria operativa del Direttore Uffici Territorali del Turismo: 1 - UTP di Roma 2 - UTP di Frosinone 3 - UTP di Latina 4 - UTP di Rieti

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Amministrazione Profiilo professionale Incarico attuale E-mail Nazionalità ANTONELLA SCOTTI Funzionario

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Elenco strutture per incarichi dirigenziali Impaginazione PiRu-11 Indice 51 Dipartimento della programmazione e dello sviluppo economico... Pag. 2 01 DIREZIONE GENERALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

Dettagli

DIRETTORE AREA. Promocommercializzazione

DIRETTORE AREA. Promocommercializzazione ALLEGATO A - Organigramma delle strutture organizzative DIRETTORE Segreteria operativa del direttore AREA Contabile-amministrativa AREA Promocommercializzazione AREA Studi, Innovazione e Statistica ALLEGATO

Dettagli

Dirigente - Dirigente dell'ufficio Centrale di Bilancio e Ragioneria

Dirigente - Dirigente dell'ufficio Centrale di Bilancio e Ragioneria INFORMAZIONI PERSONALI Nome CONTE MARCUS GIORGIO Data di nascita 21/09/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio II Fascia CONSIGLIO DI STATO Dirigente - Dirigente

Dettagli

ALL. A) - TIROCINI FORMATIVI NELL'AMBITO DEL PROGETTO GIOVANISI DELLA REGIONE TOSCANA

ALL. A) - TIROCINI FORMATIVI NELL'AMBITO DEL PROGETTO GIOVANISI DELLA REGIONE TOSCANA Direzione Generale Organizzazione 1 Supporto alla definizione di un piano di riorganizzazione della struttura operativa della Regione Toscana. a) laurea specialistica/magistrale delle pubbliche amministrazioni

Dettagli

Delibera della Giunta Regionale n. 648 del 15/12/2014

Delibera della Giunta Regionale n. 648 del 15/12/2014 Delibera della Giunta Regionale n. 648 del 15/12/2014 Dipartimento 51 - Dipartimento della Programmazione e dello Sviluppo Economico Direzione Generale 3 - Direzione Generale Internazz.ne e rapporti con

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Fax dell ufficio E-mail istituzionale CONTE MARCUS GIORGIO 21/09/1960 II Fascia CONSIGLIO

Dettagli

CITTÀ DI BATTIPAGLIA - STRUTTURA ORGANIZZATIVA SEGRETERIA GENERALE GIUNTA COMUNALE SINDACO CONSIGLIO COMUNALE SEGRETARIO GENERALE SPORTELLO CONTRATTI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO Gare Controllo strategico

Dettagli

STRUTTURA APICALE SERVIZIO FUNZIONI ASSEGNATE

STRUTTURA APICALE SERVIZIO FUNZIONI ASSEGNATE STRUTTURA APICALE SERVIZIO FUNZIONI ASSEGNATE SEGRETERIA GENERALE SEGRETERIA Segreteria Generale Controlli integrati (Ufficio di Staff) Iter deliberazioni del Consiglio e della Giunta Iter decisioni di

Dettagli

Programmi di Attività 2012

Programmi di Attività 2012 Programmi di Attività 2012 Gabinetto di Presidenza Servizio Informazione e comunicazione istituzionale Assemblea Legislativa 1 GABINETTO DI PRESIDENZA... 4 ATTIVITÀ DI RACCORDO FRA GIUNTA E ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

3. ORGANISMI INTERMEDI

3. ORGANISMI INTERMEDI PON Governance e Azioni di Sistema FSE 2007-2013 Descrizione dei Sistemi di gestione e controllo ex art. 21, Reg. (CE) n.1828/2006 Allegato XII 3. ORGANISMI INTERMEDI 3.1 Dipartimento Funzione Pubblica

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 1. PREMESSA Nell azione di prevenzione della corruzione un ruolo certamente importante deve riconoscersi alla trasparenza: la legge 6 novembre 2012, n.190 Disposizioni

Dettagli

Programma Integrato Urbano PIU Europa CITTA di AVELLINO

Programma Integrato Urbano PIU Europa CITTA di AVELLINO Programma Integrato Urbano PIU Europa CITTA di AVELLINO Cabina di Regia del 26 gennaio 2009 Regolamento per l organizzazione ed il funzionamento della Cabina di Regia Città di Avellino Programma Integrato

Dettagli

COMUNE DI CASTELVECCHIO DI ROCCA BARBENA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNO 2014-2016

COMUNE DI CASTELVECCHIO DI ROCCA BARBENA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNO 2014-2016 COMUNE DI CASTELVECCHIO DI ROCCA BARBENA PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNO 2014-2016 1 2 INDICE 1- PREMESSA 2- NORMATIVA 3- ORGANIZZAZIONE E FUNZIONE DELL ENTE 4- SITO WEB ISTITUZIONALE

Dettagli

GABINETTO DELLA PRESIDENZA

GABINETTO DELLA PRESIDENZA FUNZIONIGRAMMA GABINETTO DELLA PRESIDENZA GABINETTO DELLA PRESIDENZA Comunicazione e URP Servizi culturali e Valorizzazione Beni del Territorio Unità Operativa Comunicazione e URP Supporto alle attività

Dettagli

Provincia di Crotone PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2014-2016

Provincia di Crotone PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2014-2016 Provincia di Crotone PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2014-2016 Approvato con D.G.P. n. 36 del 20/03/2014 INDICE 1. PREMESSA... pag. 1 2. ORGANIZZAZIONE E FUNZIONE DELL ENTE... // 3

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2013-2014-2015

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2013-2014-2015 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNI 2013-2014-2015 COMUNE DI BELPASSO PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2013-2014-2015 COMUNE DI BELPASSO PROGRAMMA TRIENNALE

Dettagli

NEWSLETTER DICEMBRE 2009. La valutazione del POR Competitività, 2007-2013. Il Piano di Valutazione del POR Competititivà

NEWSLETTER DICEMBRE 2009. La valutazione del POR Competitività, 2007-2013. Il Piano di Valutazione del POR Competititivà NEWSLETTER DICEMBRE 2009 IN QUESTO NUMERO... si parla di: EDITORIALE 01 La valutazione nel periodo di programmazione Fondi Strutturali 2007-2013 02 La valutazione del POR Competitività, 2007-2013 03 Il

Dettagli

ACCORDO DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO DELLA BANDA LARGA SUL TERRITORIO DELLA REGIONE IL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGIONE

ACCORDO DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO DELLA BANDA LARGA SUL TERRITORIO DELLA REGIONE IL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGIONE FORMAT ACCORDO MINISTERO DELLO REGIONE SVILUPPO ECONOMICO ACCORDO DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO DELLA BANDA LARGA SUL TERRITORIO DELLA REGIONE IL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO E REGIONE VISTO l articolo

Dettagli

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: CENTRALE ACQUISTI Area: PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: CENTRALE ACQUISTI Area: PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 192 06/05/2015 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 6425 DEL 23/04/2015 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: CENTRALE ACQUISTI Area: PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE Prot.

Dettagli

COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO Provincia di Pisa REGOLAMENTO DEI CONTROLLI INTERNI

COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO Provincia di Pisa REGOLAMENTO DEI CONTROLLI INTERNI COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO Provincia di Pisa REGOLAMENTO DEI CONTROLLI INTERNI Approvato con deliberazione consiliare n.5 del 16/01/2013 1 TITOLO I PRINCIPI GENERALI Articolo 1 Oggetto 1. Il presente

Dettagli

Autorità di gestione del P.O.R. Campania 2000-2006 Manuale dei documenti H. Pubblicità

Autorità di gestione del P.O.R. Campania 2000-2006 Manuale dei documenti H. Pubblicità guida Autorità di gestione indice H. PUBBLICITA H.1 H.1.1 Costituzione di una task-force di supporto all Unità Operativa per la Pubblicità, l Informazione e il Sistema Informativo nell ambito del Servizio

Dettagli

Fondo Aree Sottoutilizzate

Fondo Aree Sottoutilizzate Allegato 1 Fondo Aree Sottoutilizzate Direzione Programmazione e Statistica Settore Valutazione Progetti e Atti di Programmazione Negoziata 1 Allegato 1 1.1 Stato di attuazione dell Intesa 1.2 La programmazione

Dettagli

europass curriculum vitae

europass curriculum vitae europass curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI PagellaAndrea San Marco 2322- Palazzo Ferro Fini, 30123 Venezia (Italia) Te 1 : 0412701628 Mail pagellaa@consignoveneto.it ESPERIENZA PROFESSIONALE Sesso

Dettagli

COMUNE DI MENDICINO REGOLAMENTO DEI CONTROLLI INTERNI

COMUNE DI MENDICINO REGOLAMENTO DEI CONTROLLI INTERNI COMUNE DI MENDICINO REGOLAMENTO DEI CONTROLLI INTERNI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 32 del 18.12.2012 TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Articolo 1 - Oggetto 1. Il presente Regolamento

Dettagli

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI SCHEMA DI DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI RECANTE REGOLAMENTO CONCERNENTE L ORGANIZZAZIONE DEL MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA, AI SENSI DELL ARTICOLO 2, DEL

Dettagli

Accordo di Programma Quadro

Accordo di Programma Quadro UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA PROGRAMMA DI INTERVENTI DI INFRASTRUTTURAZIONE E SERVIZI CORRELATI ALLO SVILUPPO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE (Legge Regionale 28 dicembre

Dettagli

Programma per la trasparenza e l integrità

Programma per la trasparenza e l integrità Programma per la trasparenza e l integrità Periodo 2015-2017 ARAN - Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni Approvato dal Collegio di indirizzo e controllo con delibera

Dettagli

ENTE PROVINCIALE PER IL TURISMO DI SALERNO

ENTE PROVINCIALE PER IL TURISMO DI SALERNO ENTE PROVINCIALE PER IL TURISMO DI SALERNO PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA ANNI 2013 2014 2015 PREMESSA Dalle leggi Bassanini ad oggi, la Pubblica Amministrazione è stata interessata da normative

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SER- VIZIO ATTIVITA ECONOMICHE CONSUNA- TORI 20 febbraio 2012, n. 36

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SER- VIZIO ATTIVITA ECONOMICHE CONSUNA- TORI 20 febbraio 2012, n. 36 5127 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SER- VIZIO ATTIVITA ECONOMICHE CONSUNA- TORI 20 febbraio 2012, n. 36 Disciplina dell applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie previste dall art. 18, comma

Dettagli

Referenti della formazione

Referenti della formazione Referenti della formazione dott.ssa SANDRA BORTOLOTTI 0461.493227 D328 DIP. URBANISTICA E AMBIENTE sandra.bortolotti@provincia.tn.it D328 I022 I023 S131 S013 S109 S158 A030 DIP. URBANISTICA E AMBIENTE

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE. Laurea in Scienze Politiche, indirizzo politico-amministrativo

INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE. Laurea in Scienze Politiche, indirizzo politico-amministrativo CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pocci Gianluca Data di nascita 21/08/1971 Qualifica Funzionario Giuridico-Contabile Amministrazione COMUNE DI SIENA Incarico attuale Responsabile di Posizione

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 15 dicembre 2011, n. 235

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 15 dicembre 2011, n. 235 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 15 dicembre 2011, n. 235 Regolamento recante la disciplina sull'organizzazione e la dotazione delle risorse umane e strumentali per il funzionamento dell'agenzia

Dettagli

ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Ufficio di Presidenza. 3) Corradi Roberto Consigliere Segretario

ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Ufficio di Presidenza. 3) Corradi Roberto Consigliere Segretario IX Legislatura Progr.Num. 133/2013 ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Ufficio di Presidenza Questo giorno mercoledì 25 del mese di settembre dell' anno 2013 si è riunito nella residenza

Dettagli

QSN 2007-2013 ****** Piano di Comunicazione. del. Programma Operativo Interregionale. Attrattori culturali, naturali e turismo.

QSN 2007-2013 ****** Piano di Comunicazione. del. Programma Operativo Interregionale. Attrattori culturali, naturali e turismo. QSN 2007-2013 ****** Piano di Comunicazione del Programma Operativo Interregionale Attrattori culturali, naturali e turismo (POIn - FESR) 1 Indice 1 Premessa...3 2 Quadro Strategico della Comunicazione...4

Dettagli

dell Università di Messina.

dell Università di Messina. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Carmelo PREVITI Indirizzo Telefono Tel. 335/7744398 Fax E-mail previti@porto.messina.it Nazionalità Italiana

Dettagli

VIGGIANI PAOLA. Nome. Data di nascita 17/02/69. Incarico attuale. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio. E-mail istituzionale

VIGGIANI PAOLA. Nome. Data di nascita 17/02/69. Incarico attuale. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio. E-mail istituzionale C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome VIGGIANI PAOLA Data di nascita 17/02/69 Qualifica Amministrazione Incarico attuale DIRIGENTE DI RUOLO REGIONE CAMPANIA Dipartimento della programmazione

Dettagli

5 - AREA AFFARI GENERALI, RISORSE UMANE, SERVIZI COMUNI E FLUSSI DOCUMENTALI

5 - AREA AFFARI GENERALI, RISORSE UMANE, SERVIZI COMUNI E FLUSSI DOCUMENTALI 5 - AREA AFFARI GENERALI, RISORSE UMANE, SERVIZI COMUNI E FLUSSI DOCUMENTALI Responsabile: Dott. Parrinello Antonio Giuseppe Tel.: 0917076039 E-mail: agri1.areaaffarigenerali@regione.sicilia.it Assegnazione

Dettagli

Presentazione della Società. Maggio 2014

Presentazione della Società. Maggio 2014 Presentazione della Società Maggio 2014 La Società La Struttura Produttiva Il Sistema di Competenze Il Posizionamento I Dati Economico - Finanziari 2 La Società La Storia 2004 Costituzione della StraDe

Dettagli

AZIENDA SPECIALE PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI IN MATERIA DI SERVIZIO IDRICO INTEGRATO UFFICIO D AMBITO DELLA PROVINCIA DI MILANO STATUTO

AZIENDA SPECIALE PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI IN MATERIA DI SERVIZIO IDRICO INTEGRATO UFFICIO D AMBITO DELLA PROVINCIA DI MILANO STATUTO AZIENDA SPECIALE PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI IN MATERIA DI SERVIZIO IDRICO INTEGRATO UFFICIO D AMBITO DELLA PROVINCIA DI MILANO STATUTO Approvato con delibera del Consiglio Provinciale n. 23 dell 11.04.2013

Dettagli

Canme càsanvch. RdazioTS sulle Perfonnnce ^

Canme càsanvch. RdazioTS sulle Perfonnnce ^ Canme càsanvch A Ha cortese attenzione cku'orgzno c& Valutazione RdazioTS sulle Perfonnnce ^ Unità Orgtnizzatiw A A. GG., Segvteria Personale, Immario Carumle, A aquisàions inrnmi al patrimomo canunak

Dettagli

C O M U N E D I M I R A

C O M U N E D I M I R A C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia N 28 Registro Delibere ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: Approvazione dello schema tipo di convenzione per la fruibilità telematica dei

Dettagli

ORGANIGRAMMA Pubblicazione ai sensi dell art. 13 comma 1 lett. c del D. Lgs 33/2013

ORGANIGRAMMA Pubblicazione ai sensi dell art. 13 comma 1 lett. c del D. Lgs 33/2013 COMUNE DI BORGETTO PROVINCIA DI PALERMO ORGANIGRAMMA Pubblicazione ai sensi dell art. 13 comma 1 lett. c del D. Lgs 33/2013 SINDACO SEGRETARIO COMUNALE GIUNTA MUNICIPALE AREA 1^ AREA 2^ AREA 3^ AREA 4^

Dettagli

NetSpring si pone all'interno di questo contesto con la propria missione, elemento di qualificazione nella sua ricerca di progresso tecnologico.

NetSpring si pone all'interno di questo contesto con la propria missione, elemento di qualificazione nella sua ricerca di progresso tecnologico. Piano di Organizzazione Aziendale (POA) NetSpring srl. Titolo I Mission Istituzionale La mission aziendale che NetSpring si propone di perseguire consiste nel gestire in modo unitario e coordinato l innovazione

Dettagli

INDICE. Volume II. La gestione del bilancio dello Stato 2012

INDICE. Volume II. La gestione del bilancio dello Stato 2012 INDICE INDICE Volume II La gestione del bilancio dello Stato 2012 Pag. CONSIDERAZIONI GENERALI SULLA SPESA DELLE AMMINISTRAZIONI CENTRALI 1 L andamento della spesa nell esercizio 2012 1 L attività di revisione

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELLA SOCIETA DELLA SALUTE DELL ALTA VAL DI CECINA

REGOLAMENTO GENERALE DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELLA SOCIETA DELLA SALUTE DELL ALTA VAL DI CECINA REGOLAMENTO GENERALE DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELLA SOCIETA DELLA SALUTE DELL ALTA VAL DI CECINA settembre 2011 1 Il presente regolamento è frutto di un lavoro di condivisione tra le SDS

Dettagli

REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DELLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA. Ai sensi della legge 150/2000

REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DELLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA. Ai sensi della legge 150/2000 REGOLAMENTO SULL ORGANIZZAZIONE DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DELLA PROVINCIA DI FORLI -CESENA Ai sensi della legge 150/2000 Art 1. Principi generali La Provincia di Forlì - Cesena, attraverso

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2014-2016. Approvato con deliberazione di Consiglio di Amministrazione nella seduta del 20 marzo 2014

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2014-2016. Approvato con deliberazione di Consiglio di Amministrazione nella seduta del 20 marzo 2014 PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2014-2016 Approvato con deliberazione di Consiglio di Amministrazione nella seduta del 20 marzo 2014 1 Indice 1. Definizioni e normativa di riferimento... 3 Definizioni

Dettagli

MO D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

MO D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E MO D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI GENERALI Nome Data di nascita Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Fax dell ufficio E-mail istituzionale

Dettagli

n. 77 del 16 Dicembre 2011 REGOLAMENTO del 15 dicembre 2011 n. 12 Regolamento Ordinamento Amministrativo della Giunta Regionale della Campania

n. 77 del 16 Dicembre 2011 REGOLAMENTO del 15 dicembre 2011 n. 12 Regolamento Ordinamento Amministrativo della Giunta Regionale della Campania REGOLAMENTO del 15 dicembre 2011 n. 12 Regolamento Ordinamento Amministrativo della Giunta Regionale della Campania LA GIUNTA REGIONALE ha deliberato IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Visto l'articolo

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2013-2014-2015

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2013-2014-2015 ALLEGATO A) PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2013-2014-2015 1 - INTRODUZIONE: ORGANIZZAZIONI E FUNZIONI DELL AMMINISTRAZIONE La struttura organizzativa dell Ente prevede la presenza

Dettagli

Proposta organizzativa per CdA del 29/7/15

Proposta organizzativa per CdA del 29/7/15 PROT. 5585/2015 Proposta organizzativa per CdA del 29/7/15 ARCA S.p.a. Organigramma Presidenza Relazioni Istituzionali e Comunicazione Segreteria Generale e Affari Societari Program Management e Internal

Dettagli

Programma triennale per la Trasparenza e l Integritá dell INAF 2012-2014. - Approvato il 4 Luglio 2012 con Delibera CdA n.

Programma triennale per la Trasparenza e l Integritá dell INAF 2012-2014. - Approvato il 4 Luglio 2012 con Delibera CdA n. Programma triennale per la Trasparenza e l Integritá dell INAF 2012-2014 - Approvato il 4 Luglio 2012 con Delibera CdA n.54/2012 - INDICE PRESENTAZIONE 3 NORMATIVE DI RIFERIMENTO 4 1. INTRODUZIONE 1.1

Dettagli

NOTA PRELIMINARE DELLO STATO DI PREVISIONE DEL MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE

NOTA PRELIMINARE DELLO STATO DI PREVISIONE DEL MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOTA PRELIMINARE DELLO STATO DI PREVISIONE DEL MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE Quadro generale di riferimento Ministero della solidarietà sociale Previsioni di bilancio 2008 - Nota preliminare L insediamento

Dettagli

LINEE GUIDA SULL ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA ATTUATIVO REGIONALE GARANZIA GIOVANI

LINEE GUIDA SULL ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA ATTUATIVO REGIONALE GARANZIA GIOVANI LINEE GUIDA SULL ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA ATTUATIVO REGIONALE GARANZIA GIOVANI PREMESSA... 3 FUNZIONI DELLA REGIONE CAMPANIA IN QUALITÀ DI ORGANISMO INTERMEDIO DEL PIANO ATTUATIVO REGIONALE GARANZIA GIOVANI...

Dettagli

MANUALE DELLE PROCEDURE per la gestione delle Sovvenzioni Globali

MANUALE DELLE PROCEDURE per la gestione delle Sovvenzioni Globali Programma Operativo FSE Regione Lazio FSE 2007-2013 MANUALE DELLE PROCEDURE per la gestione delle Sovvenzioni Globali Organismo Intermedio Società consortile Ass.For.SEO a r.l. INDICE INTRODUZIONE... 4

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE, MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE, MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE COMUNE DI GARGNANO Provincia di Brescia REGOLAMENTO PER LA GESTIONE, MISURAZIONE E VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE - appendice al regolamento sull ordinamento degli uffici e dei servizi - (Approvato con

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA VALORIZZAZIONE E LA GESTIONE DEI SISTEMI AMBIENTALI E CULTURALI (SAC) DELLA REGIONE PUGLIA PREMESSO:

DISCIPLINARE PER LA VALORIZZAZIONE E LA GESTIONE DEI SISTEMI AMBIENTALI E CULTURALI (SAC) DELLA REGIONE PUGLIA PREMESSO: DISCIPLINARE PER LA VALORIZZAZIONE E LA GESTIONE DEI SISTEMI AMBIENTALI E CULTURALI (SAC) DELLA REGIONE PUGLIA PREMESSO: che le strategie della Regione Puglia nel campo della cultura, dell ambiente e del

Dettagli

Regione Abruzzo. Promozione e Sviluppo del Sistema Produttivo LEGGE REGIONALE PER LA PROMOZIONE E LO SVILUPPO DEL SISTEMA PRODUTTIVO REGIONALE

Regione Abruzzo. Promozione e Sviluppo del Sistema Produttivo LEGGE REGIONALE PER LA PROMOZIONE E LO SVILUPPO DEL SISTEMA PRODUTTIVO REGIONALE LEGGE REGIONALE PER LA PROMOZIONE E LO SVILUPPO DEL SISTEMA PRODUTTIVO REGIONALE La Competitività Territoriale Lo sviluppo e la competitività territoriale passano necessariamente attraverso la capacità

Dettagli

Roberta Maestri. Curriculum Vitae Roberta Maestri. Alta Professionalità Progettazione e sviluppo interventi per le piccole e medie imprese :

Roberta Maestri. Curriculum Vitae Roberta Maestri. Alta Professionalità Progettazione e sviluppo interventi per le piccole e medie imprese : INFORMAZIONI PERSONALI Roberta Maestri 071/8063598 (ufficio) Fax 071/8063058 Roberta.maestri@regione.marche.it (ufficio) Sesso F Data di nascita 01/09/1961 Nazionalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE

Dettagli

Curriculum professionale

Curriculum professionale Curriculum professionale Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Toro Anna Indirizzo(i) Telefono(i) Mobile 348-0192566 Data di nascita Istruzione Titolo e qualifica rilasciata Esperienza professionale

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITÀ (Art. 11 Decreto. Lgs N. 150 del 27/10/209 e Art. 10 Decreto Lgs N. 33 del 14 Marzo 2013)

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E INTEGRITÀ (Art. 11 Decreto. Lgs N. 150 del 27/10/209 e Art. 10 Decreto Lgs N. 33 del 14 Marzo 2013) LICEO STATALE GIULIANO DELLA ROVERE Via Monturbano, 8 17100 SAVONA tel. 019/850424 fax 019/814926 e-mail : segreteria@liceodellarovere.it Prot. n. 249 /A19 Savona, 23 Gennaio 2014 PROGRAMMA TRIENNALE PER

Dettagli

ALLEGATO 1 SCHEMA DI PROTOCOLLO DI INTESA PER LA COSTITUZIONE DEL PARTENARIATO TER- PREMESSO:

ALLEGATO 1 SCHEMA DI PROTOCOLLO DI INTESA PER LA COSTITUZIONE DEL PARTENARIATO TER- PREMESSO: ALLEGATO 1 SCHEMA DI PROTOCOLLO DI INTESA PER LA COSTITUZIONE DEL PARTENARIATO TER- RITORIALE DEL SISTEMA AMBIENTALE E CULTURALE DI [INSERIRE DENOMINAZIONE SAC] PREMESSO: che il Programma Operativo (PO)

Dettagli

Programma Operativo 2014/2020

Programma Operativo 2014/2020 Programma Operativo Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2014/2020 DOTAZIONE FINANZIARIA F.E.S.R. 2014/2020 965.844.740 Nel periodo 2007/2013 1.076.000.000 Criteri di concentrazione delle risorse per la

Dettagli

1) SCHEDA ILLUSTRATIVA (da pag. 1 a pag. 9) 2) TABELLA DELLE RETRIBUZIONI 3) TABELLE DELLE INDENNITA

1) SCHEDA ILLUSTRATIVA (da pag. 1 a pag. 9) 2) TABELLA DELLE RETRIBUZIONI 3) TABELLE DELLE INDENNITA 1) SCHEDA ILLUSTRATIVA (da pag. 1 a pag. 9) 2) TABELLA DELLE RETRIBUZIONI 3) TABELLE DELLE INDENNITA IL LAVORO ALLE DIPENDENZE DELLA CAMERA DEI DEPUTATI QUALI SONO LE ATTIVITÀ SVOLTE DALL AMMINISTRAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA

REGOLAMENTO DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA REGOLAMENTO DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 64/2009, modificato con delibera C.C.n.61/2010 e con delibera C.C.n.109/2010 Art.1 Principi e strumenti. Il Comune

Dettagli

CAPO 2. Principi e Strumenti di. Organizzazione e Gestione

CAPO 2. Principi e Strumenti di. Organizzazione e Gestione CAPO 2 Principi e Strumenti di Organizzazione e Gestione 27 capo 2 Principi e Strumenti di Organizzazione e Gestione 28 I Principi di Organizzazione titolo IV I Principi di Organizzazione Art. 18 - Principi

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO (Provincia di Grosseto) PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2015-2017

COMUNE DI GAVORRANO (Provincia di Grosseto) PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2015-2017 COMUNE DI GAVORRANO (Provincia di Grosseto) PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2015-2017 Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 7 del 29.01.2015 1 SOMMARIO 1. Introduzione:

Dettagli

Regolamento recante riordino dell'ismea e revisione del relativo statuto IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Regolamento recante riordino dell'ismea e revisione del relativo statuto IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA D.P.R. 31 marzo 2001, n. 200 (1). Regolamento recante riordino dell'ismea e revisione del relativo statuto (2). IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visto l'articolo 87, comma quinto, della Costituzione; Visto

Dettagli

ENTE PARCO REGIONALE DEL PARTENIO Via Borgonuovo, 25-83010 - SUMMONTE (AV)

ENTE PARCO REGIONALE DEL PARTENIO Via Borgonuovo, 25-83010 - SUMMONTE (AV) PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ TRIENNIO 2014-2015-2016 Premessa ( D.Leg.vo n. 150/2009 D. Leg.vo n. 33/2013) Le novità normative nell ambito del progetto di riforma della Pubblica

Dettagli

Regolamento relativo all organizzazione e al funzionamento dell Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca (ANVUR)

Regolamento relativo all organizzazione e al funzionamento dell Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca (ANVUR) Regolamento relativo all organizzazione e al funzionamento dell Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca (ANVUR) TITOLO I - DISPOSIZIONI PRELIMINARI Art. 1 Definizioni

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNI 2014 2015-2016

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNI 2014 2015-2016 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNI 2014 2015-2016 VISTO il Decreto legislativo 22 ottobre 2009 n. 150 all art. 11 definisce la trasparenza come accessibilità totale, anche attraverso

Dettagli

Provincia di Padova. Deliberazione della Giunta Provinciale. SEDUTA del 17/02/2014 283 N di Reg. 26

Provincia di Padova. Deliberazione della Giunta Provinciale. SEDUTA del 17/02/2014 283 N di Reg. 26 Provincia di Padova Deliberazione della Giunta Provinciale SEDUTA del 17/02/2014 283 N di Reg. 26 Oggetto: ADOZIONE PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L'INTEGRITA'. TRIENNIO 2014-2016. L anno DUEMILAQUATTORDICI

Dettagli

Le normative relative all avvio, trasformazione, trasferimento, gestione e cessazione dell attività d impresa sono state recentemente modificate.

Le normative relative all avvio, trasformazione, trasferimento, gestione e cessazione dell attività d impresa sono state recentemente modificate. Cos'è lo Sportello Unico Attività Produttive Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, già nella sua definizione data dal D.P.R. n. 447/1998, ha per oggetto la localizzazione degli impianti produttivi

Dettagli

Delibera della Giunta Regionale n. 318 del 21/05/2015

Delibera della Giunta Regionale n. 318 del 21/05/2015 Delibera della Giunta Regionale n. 318 del 21/05/2015 Dipartimento 52 - Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali Direzione Generale 4 - Direzione Generale Tutela salute e coor.to del Sistema

Dettagli

Guida agli uffici della Regione Piemonte

Guida agli uffici della Regione Piemonte Guida 2pal 11-01-2010 9:40 Pagina 2 Urp Alessandria via dei Guasco, 1-15121 Alessandria tel. 0131.285072 fax 0131.285073 urpalessandria@regione.piemonte.it Urp Asti corso Alfieri, 165-14100 Asti tel. 0141.324551

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO ASSESSORADU DE SOS AFARIOS GENERALES, PERSONALE E REFORMA DE SA REGIONE ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE Ufficio del Controllo Interno di Gestione RAPPORTO DI GESTIONE

Dettagli

Istituto per l'innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO INTERNO

Istituto per l'innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO INTERNO Istituto per l'innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO INTERNO Approvato dal CONSIGLIO DIRETTIVO nella seduta del 3 marzo 2009,

Dettagli

REGIONE LAZIO COMPLEMENTO DI PROGRAMMAZIONE DOCUP OBIETTIVO 2 2000-06

REGIONE LAZIO COMPLEMENTO DI PROGRAMMAZIONE DOCUP OBIETTIVO 2 2000-06 REGIONE LAZIO COMPLEMENTO DI PROGRAMMAZIONE DOCUP OBIETTIVO 2 2000-06 4 dicembre 2001 modificato dal CdS del 2 aprile 2004 e dal CdS del 24 giugno 2004 PARTE GENERALE... 3 LA STRATEGIA DEL DOCUP: DAGLI

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 298 del 24/12/2013

Decreto Dirigenziale n. 298 del 24/12/2013 Decreto Dirigenziale n. 298 del 24/12/2013 Dipartimento 51 - Dipartimento della Programmazione e dello Sviluppo Economico Direzione Generale 2 - Direzione Generale Sviluppo Economico e le Attività Produttive

Dettagli

S P O R T E L L O U N I C O P E R L E A T T I V I T A P R O D U T T I V E C O M U N E D I V I C E N Z A

S P O R T E L L O U N I C O P E R L E A T T I V I T A P R O D U T T I V E C O M U N E D I V I C E N Z A S P O R T E L L O U N I C O P E R L E A T T I V I T A P R O D U T T I V E C O M U N E D I V I C E N Z A R E G O L A M E N T O D I O R G A N I Z Z A Z I O N E E F U N Z I O N A M E N T O D E L L O S P O

Dettagli

Le fasi di costituzione ed attivazione dell Unione dei Comuni. Criticità e soluzioni

Le fasi di costituzione ed attivazione dell Unione dei Comuni. Criticità e soluzioni Le fasi di costituzione ed attivazione dell Unione dei Comuni. Criticità e soluzioni Abstract: La costituzione dell Unione dei Comuni per la gestione associata delle funzioni fondamentali dei comuni è

Dettagli

Delibera della Giunta Regionale n. 18 del 07/02/2014

Delibera della Giunta Regionale n. 18 del 07/02/2014 Delibera della Giunta Regionale n. 18 del 07/02/2014 Dipartimento 51 - Dipartimento della Programmazione e dello Sviluppo Economico Direzione Generale 3 - Direzione Generale Internazz.ne e rapporti con

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Telefono E-mail Data di nascita. s.giuliani@regcal.it

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Telefono E-mail Data di nascita. s.giuliani@regcal.it F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome Residenza Telefono E-mail Data di nascita ESPERIENZA LAVORATIVA Da 05/2009 ad oggi GIULIANI SIMONETTA Catanzaro s.giuliani@regcal.it

Dettagli

CITTA DI GIUGLIANO IN CAMPANIA RELAZIONE SUI SISTEMI DI GESTIONE E CONTROLLO

CITTA DI GIUGLIANO IN CAMPANIA RELAZIONE SUI SISTEMI DI GESTIONE E CONTROLLO CITTA DI GIUGLIANO IN CAMPANIA RELAZIONE SUI SISTEMI DI GESTIONE E CONTROLLO 1 Allegato sub 1) RELAZIONE SUL SISTEMA ORGANIZZATIVO DELL UFFICIO PIU EUROPA CITTÀ DI GIUGLIANO IN CAMPANIA Coerentemente con

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2015-2016-2017 SOMMARIO

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2015-2016-2017 SOMMARIO PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2015-2016-2017 SOMMARIO 1 - Premessa pag. 2 2 - Organizzazione e funzioni dell'ente pag. 3 3 - Il programma Triennale della Trasparenza del Comune

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 agosto 2007, n. 1338

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 agosto 2007, n. 1338 16056 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 agosto 2007, n. 1338 Atto di indirizzo e nomina Commissione di studio per la elaborazione di un progetto di legge regionale di riordino della normativa in

Dettagli

RASSEGNA PERIODICA DI LEGISLAZIONE* novembre 2006

RASSEGNA PERIODICA DI LEGISLAZIONE* novembre 2006 RASSEGNA PERIODICA DI LEGISLAZIONE* novembre 2006 Comunicato n. 111/2006 Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri- 25 settembre 2006 Individuazione dell autorità centrale per la ricezione delle

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA CURRICULUM VITAE

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA CURRICULUM VITAE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ADRIANO MANDATO Indirizzo CENTRO DIREZIONALE ISOLA C5 NAPOLI Telefono +39 081 7968597 E-mail adriano.mandato@regione.campania.it Nazionalità italiana Data di

Dettagli

Direzione Attività Produttive (Turismo, Commercio, Artigianato, Agricoltura)

Direzione Attività Produttive (Turismo, Commercio, Artigianato, Agricoltura) Direzione Attività Produttive (Turismo, Commercio, Artigianato, Agricoltura) UFFICIO SVILUPPO LOCALE, SEGRETERIA E AFFARI GENERALI Realizzazione attività connesse all'adesione rete transnazionale ASSOCIAZIONE

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2014-2015-2016

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2014-2015-2016 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2014-2015-2016 1. PREMESSA L'art. 10 del Decreto legislativo 14.3.2013, n. 33, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 80 del 5.4.2013, prescrive

Dettagli

COLOGNO MONZESE INDICE ART. 1 DEFINIZIONE E PRINCIPI GENERALI ART. 2 FINALITA E FUNZIONI DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

COLOGNO MONZESE INDICE ART. 1 DEFINIZIONE E PRINCIPI GENERALI ART. 2 FINALITA E FUNZIONI DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO CRITERI PER L ORGANIZZAZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO U.R.P. (art. 8 c. 2 della Legge n. 150/2000) Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche

Dettagli

U.O. Controllo di gestione* U.O. Programmazione, progettazione e sviluppo organizzativo

U.O. Controllo di gestione* U.O. Programmazione, progettazione e sviluppo organizzativo Segretario Generale U.O. Controllo di gestione* 1. Acquisizione informazioni extracontabili (volumi, qualità, quantità) 2. Analisi dei risultati: esame scostamenti, ricerca delle cause, adozione interventi

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 giugno 2010, n. 1309

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 3 giugno 2010, n. 1309 18120 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 104 del 16-06-2010 vista la dichiarazione posta in calce al presente provvedimento da parte dei Dirigenti responsabili per competenza in materia che

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNI 2015 2016 2017. (allegato al piano triennale anticorruzione)

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNI 2015 2016 2017. (allegato al piano triennale anticorruzione) COMUNE DI CELLAMARE (Prov. di Bari) PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNI 2015 2016 2017 (allegato al piano triennale anticorruzione) Approvato con deliberazione di G.C. n. 3 del 29/01/2015

Dettagli

Sez. 1 - ANAGRAFICA DELL'UFFICIO GIUDIZIARIO

Sez. 1 - ANAGRAFICA DELL'UFFICIO GIUDIZIARIO PIANO STRAORDINARIO PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLA GIUSTIZIA SCHEDA DI ADESIONE AL PIANO (da compilare e restituire in formato elettronico a giustizia.digitale@governo.it) Sez. 1 - ANAGRAFICA DELL'UFFICIO

Dettagli

Dall 12/09/2011 a tutt oggi ed in corso: Referente Regione Campania Progetto Mattone Internazionale

Dall 12/09/2011 a tutt oggi ed in corso: Referente Regione Campania Progetto Mattone Internazionale , Curriculum Vitae Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Telefono(i) E-mail Cittadinanza Lara Natale lara.natale@regione.campania.it Italiana Data di nascita Occupazione attuale / Settore

Dettagli