IL CONTRATTO DELL INCARICATO ALLE VENDITE SYNTEK GLOBAL LINEE DI CONDOTTA E PROCEDURE. In vigore dal 1 agosto 2013 INDICE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL CONTRATTO DELL INCARICATO ALLE VENDITE SYNTEK GLOBAL LINEE DI CONDOTTA E PROCEDURE. In vigore dal 1 agosto 2013 INDICE"

Transcript

1

2 SYNTEK GLOBAL ITALY S.R.L Unipersonale Sede Legale: Viale Tunisia MILANO Capitale sociale: Euro Partita Iva e Iscrizione ai Reg. Imp Numero R.E.A: MI IL CONTRATTO DELL INCARICATO ALLE VENDITE SYNTEK GLOBAL LINEE DI CONDOTTA E PROCEDURE In vigore dal 1 agosto 2013 INDICE SEZIONE 1 INTRODUZIONE... 2 SEZIONE 2 DEFINIZIONI... 4 SEZIONE 3 ADESIONE DA PARTE DEL SINGOLO INDIVIDUO E DA PARTE DI UN AZIENDA... 5 SEZIONE 4 TERMINI DEL CONTRATTO... 7 SEZIONE 5 LA SPONSORIZZAZIONE E LA PARTECIPAZIONE DEGLI INCARICATI AD ALTRI PROGRAMMI DI VENDITA... 8 SEZIONE 6 REISCRIZIONE, SUCCESSIONE, TRASFERIMENTO E VENDITA DI UN ATTIVITÀ SYNTEK SEZIONE 7 INFORMAZIONI ED ELENCHI SEZIONE 8 RESPONSIBILITÀ DEGLI INCARICATI ALLE VENDITE SEZIONE 9 REQUISITI DI VENDITA SEZIONE 10 BONUS E PROVVIGIONI SEZIONE 11 GARANZIA, RESO E RIACQUISTO DEL PRODOTTO SEZIONE 12 PUBBLICITÀ DELL INCARICATO ALLE VENDITE SEZIONE 13 RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE E PROCEDURE DISCIPLINARI SEZIONE 14 PAGAMENTO E LIMITAZIONI SEZIONE 15 INATTIVITÀ, RICLASSIFICAZIONE E CANCELLAZIONE SEZIONE 16 CONDOTTA DELL INCARICATO ALLE VENDITE Pagina 1

3 SEZIONE 1 INTRODUZIONE Il presente documento, unitamente al modulo di adesione dell Incaricato alle vendite Syntek Global e al Piano Compensi e di Marketing di Syntek Global, costituisce l'accordo (in seguito denominato anche il "Contratto") tra un Incaricato e la Società Syntek Global Italy S.r.l. (in seguito denominata anche la "Società"). Con la sottoscrizione del presente contratto, l Incaricato: 1) Accetta di diventare un Incaricato Syntek Global e come tale accetta il diritto di: - vendere e promuovere i prodotti e i servizi Syntek Global impegnandosi a rispettare le Linee di Condotta e le Procedure di seguito elencate; - iscrivere altre persone in Syntek Global impegnandosi a fornire loro l adeguata formazione richiesta per svolgere l attività Syntek secondo le Linee di Condotta e Procedure qui elencate. Se ne ha i requisiti, l Incaricato riceverà le proprie provvigioni, derivanti esclusivamente dal suo impegno nell attività di vendita e di formazione della sua organizzazione. Si ritiene fondamentale, sin dall'inizio specificare e ribadire che obiettivo primario ed essenziale di ogni Incaricato è quello di collocare sul mercato i prodotti Syntek Global. Il presente Contratto, concluso tra un Incaricato e la Società, non potrà mai prevedere l'obbligo per l'incaricato stesso di acquistare beni dalla Società. Una volta accettata la sua domanda di adesione, l Incaricato avrà il beneficio di partecipare al Piano Compensi e di Marketing, ricevere i bonus e le provvigioni quando ha raggiunto i relativi requisiti, iscrivere altre persone come clienti fidelizzati o come incaricati e in tal modo costruire la sua organizzazione di marketing. 2) Accetta inoltre di essere un Incaricato alle vendite a domicilio, e non un dipendente, socio, rappresentante legale o membro franchisee di Syntek Global. Accetta inoltre di essere l unico responsabile per il pagamento di tutte le spese che sosterrà, inclusi viaggi, vitto, alloggio, spese di segreteria, d ufficio, telefonate a lunga distanza e qualsiasi altra spesa sostenuta per espletare la sua attività. 3) Accetta inoltre di seguire le Linee di Condotta e le Procedure di Syntek Global, così come il Piano Compensi e di Marketing, entrambi incorporati in questo testo e parte integrante di questo Contratto. Questi tre documenti sono denominati Contratto. L Incaricato è consapevole che non dovrà violare il Contratto per beneficiare di bonus e provvigioni da parte di Syntek Global. Accetta inoltre la possibilità che le Linee di Condotta e le Procedure di Syntek Global, o il Piano Compensi possano essere modificati a discrezione di Syntek Global ed è d accordo a rispettare tutte le eventuali modifiche. L Incaricato ha il diritto di recedere senza alcuna penale entro 10 (dieci) giorni dalla comunicazione delle modifiche. Le notifiche di modifiche saranno pubblicate sul sito di Syntek Global o in uno o più dei seguenti metodi: 1) invio mediante e mail, 2) invio mediante fax, 3) pubblicazione sui periodici dell Azienda, 4) allegazione negli ordinativi del prodotto. Gli emendamenti entrano in vigore 30 giorni dopo la pubblicazione sul sito. La prosecuzione dell attività in Syntek Global e la ricezione dei bonus e delle provvigioni comportano l obbligo di accettare incondizionatamente tutti gli emendamenti. 4) La durata di questo Accordo è di un anno (salvo disdetta preventiva, come indicato nelle Linee di Condotta e Procedure). Gli Incaricati alle vendite dovranno corrispondere annualmente, entro 365 giorni dalla data d'iscrizione, una quota annuale fissa di 25 euro richiesta da Syntek Global Pagina 2

4 a titolo di rimborso forfettario per i servizi amministrativi da essa forniti, nonché per l'aggiornamento della documentazione ufficiale. Se tale somma non è pagata entro il termine massimo di 30 giorni dalla data di scadenza, l Accordo di Distribuzione si risolverà di diritto. Gli Incaricati possono scegliere di utilizzare il Programma di Rinnovo Automatico ( ARP ) che è tuttavia opzionale. Usando l'arp, la tassa di rinnovo sarà prelevata automaticamente dalla carta di credito, memorizzata nell'archivio della Società, o scalata dalle provvigioni dell Incaricato nel mese della scadenza. Se l Incaricato non rinnova annualmente la sua attività Syntek Global, o se questa viene annullata o interrotta per qualsiasi ragione, perde in modo permanente tutti i diritti di Incaricato. Lo stesso inoltre non potrà più vendere i prodotti e i servizi Syntek Global e non riceverà più alcuna provvigione, bonus o altre entrate derivanti dall organizzazione da questi creata. In caso di annullamento, risoluzione o mancato rinnovo, l Incaricato rinuncia a qualsiasi diritto come Incaricato, compresi i diritti di proprietà, la rete di Incaricati da questi creata e ogni bonus, provvigione o altro compenso ottenuto attraverso la vendita e attività della propria rete di Incaricati subordinati (cd. downline). L Incaricato può recedere dall Accordo in qualsiasi momento e per qualsiasi motivo, con preavviso scritto e inviato al servizio Incaricati/Clienti italiano Syntek Global Italy. Syntek Global può recedere dal presente Accordo per qualsiasi ragione con 30 giorni di preavviso scritto all Incaricato. 6) L Incaricato non può cedere i diritti o delegare ad altri le sue mansioni come per Contratto, senza il preventivo consenso scritto di Syntek Global. Qualsiasi tentativo di trasferire o cedere il contratto senza il consenso scritto di Syntek Global rende nullo l Accordo e, a discrezione di Syntek Global, può portare alla risoluzione del rapporto con Syntek. 7) L Incaricato è a conoscenza del fatto che, nella ipotesi in cui non rispetti i termini dell Accordo, Syntek Global può, a sua discrezione, emettere una sanzione disciplinare come descritto nelle Linee di Condotta e Procedure. Se l Incaricato commette una violazione o inadempimento dell Accordo, non ha diritto a ricevere alcun bonus o provvigione, indipendentemente dall andamento delle vendite. 8) L Incaricato solleva da ogni responsabilità Syntek Global, i suoi amministratori, soci, dirigenti, dipendenti e agenti, indicati di seguito come Partners da ogni reclamo e da danni indiretti, diretti, o conseguenti e qualsiasi altra perdita subita dovuta ad azioni in relazione al Contratto. Inoltre solleva Syntek Global e i suoi Partner da qualsiasi responsabilità derivante da: a. qualsiasi violazione da parte di un Incaricato del presente Accordo o delle Linee di Condotta e Procedure; b. la promozione o la gestione di un attività Syntek Global da parte di un Incaricato e le attività ad esso correlate, inclusi ma non limitati alla presentazione dei prodotti Syntek Global o al suo sistema di marketing e il Piano Compensi, il funzionamento di un veicolo a motore, il noleggio di sale riunioni o formazione, ecc., e accetta di indennizzare Syntek Global da qualsiasi responsabilità, danno, multa, sanzione o altro; c. eventuali informazioni o dati errati forniti da un Incaricato a Syntek Global. d. la mancanza da parte di un Incaricato di fornire tutte le informazioni o i dati necessari a Syntek Global per gestire la propria attività; o e. premi derivanti da qualsiasi comportamento non autorizzato che venga intrapreso durante l attività. Pagina 3

5 9) I rapporti tra l Azienda e l Incaricato sono regolati dal presente contratto e sue eventuali successive modifiche in quanto a quanto prescritto sub punto 4 dell Introduzione. Tutto quanto non è espressamente stabilito in questo Contratto non ha alcuna rilevanza ed è considerato contrario alle regole di buona condotta. 10) Qualsiasi atto di rinuncia da parte di Syntek Global per qualsiasi violazione del presente Contratto deve essere scritta e firmata da un funzionario autorizzato di Syntek Global. La rinuncia a proseguire per vie legali, da parte di Syntek Global, per qualsiasi violazione fatta dall Incaricato, non dev essere interpretata come una rinuncia a qualsiasi violazione commessa dall Incaricato successivamente. 11) Il presente Accordo sarà regolato e interpretato in conformità con le leggi italiane. Nella ipotesi in cui un Incaricato intenda fare ricorso nei confronti di Syntek Global per qualsiasi azione o omissione relativa o derivante dal presente Contratto, tale azione deve essere proposta entro un anno dalla data della presunta condotta che ne ha dato luogo. La mancanza di azione/ricorso entro tali termini fermerà qualsiasi reclamo contro Syntek Global. L Incaricato rinuncia a ogni altro tipo di rivendicazione che altri statuti possono applicare. 12) L Incaricato autorizza Syntek Global a usare il proprio nome, foto, esperienza personale e/o immagine in pubblicità o materiale promozionale, rinunciando a richiedere qualsiasi compenso per questo. Una copia faxata del presente Accordo, debitamente sottoscritto, dev essere considerata come originale sotto tutti gli aspetti. SEZIONE 2 DEFINIZIONI Incaricato attivo Un Incaricato che soddisfa i requisiti minimi di volume personale, secondo quanto stabilito nel Piano Marketing e Piano Compensi Syntek Global, affinchè possa maturare il diritto a ricevere i bonus e le provvigioni. Contratto L Accordo tra l Azienda e ciascun Incaricato. Include il modulo di adesione, le Politiche e Procedure (linee guida, linee di condotta) di Syntek Global, il Piano Marketing e di Compensi Syntek Global, e il contratto di distribuzione commerciale, tutte nella loro forma attuale e come modificate da Syntek Global a sua unica discrezione. Cancellazione La cessazione dell'attività di un Incaricato. La cancellazione può essere volontaria, involontaria, attraverso il mancato rinnovo o per inattività. Riordino automatico (opzionale) Un'ordinazione di prodotti che saranno consegnati automaticamente ogni mese. In Syntek Global, si può avere il riordino automatico opzionale mensile, bimestrale o trimestrale. Rapporto sull attività della downline Un rapporto mensile generato da Syntek Global che fornisce dati critici relativi all identità degli Incaricati, informazioni di vendita, e l'attività d iscrizione dell Organizzazione Marketing di ciascun Incaricato. Questo rapporto contiene informazioni riservate e segreti commerciali di proprietà di Syntek Global. La downline del ramo Ognuno dei soggetti iscritti immediatamente sotto l Incaricato e gli iscritti dei propri Incaricati e delle loro rispettive organizzazioni di marketing rappresenta un ramo della propria organizzazione di marketing. Organizzazione di Marketing I clienti fidelizzati e quegli Incaricati accomunati dal fatto che vantano lo stesso Incaricato quale Sponsor. Materiale ufficiale di Syntek Global Scritti (letteratura), nastri audio o video e altro materiale sviluppato, stampato, pubblicato e distribuito da Syntek Global ai suoi Incaricati. Cliente fidelizzato Un individuo che si registra in Syntek Global come cliente, aderisce al Programma del cliente fidelizzato Syntek Global e aderisce all accordo di ricevere un riordino mensile di prodotti Syntek Global. Pagina 4

6 Produzione personale I prodotti Syntek Global che arrivano nelle mani del consumatore finale per uso personale. Volume personale (PV) Il valore commissionabile dei prodotti venduti in un mese di calendario: (1) da parte dell Azienda a un Incaricato, e (2) da parte dell Azienda ai clienti fidelizzati sponsorizzati da un Incaricato personalmente. Livello di carriera (o rango) Il "titolo" che un Incaricato ottiene in base ai suoi raggiungimenti sul Piano Compensi e di Marketing di Syntek Global. Rivendibili Prodotti e ausili di vendita sono considerati "rivendibili" se soddisfano i seguenti punti: 1) sono chiusi e inutilizzati, 2) l imballaggio e l etichettatura non sono stati alterati o danneggiati, 3) si trovano in una condizione tale per cui è una pratica commercialmente ragionevole vendere la merce a prezzo pieno, 4) sono ritornati a Syntek Global entro un anno dalla data di acquisto, e 5) il prodotto contiene l attuale etichettatura di Syntek Global. Qualsiasi merce che può essere chiaramente identificata al momento della vendita come non restituibile, interrotta, o stagionale, non è rivendibile. Cliente al dettaglio Un individuo che acquista i prodotti da un Incaricato Syntek Global, ma che non partecipa al Piano Compensi e di Marketing di Syntek Global o al Programma del Cliente Fidelizzato di Syntek Global. Starter Kit Una selezione di materiali per l addestramento Syntek Global che fanno da supporto all attività del nuovo Incaricato. Lo Starter Kit non contiene prodotti ed è venduto agli Incaricati a costo dell Azienda. Include la tassa di adesione. Sponsor Un Incaricato che iscrive un Cliente Fidelizzato o un altro Incaricato nell Azienda Syntek Global, ed è elencato come Sponsor nel modulo di adesione. L'azione di iscrivere e formare altri nel diventare Incaricati si chiama "sponsorizzazione". Upline Questo termine si riferisce all Incaricato o agli Incaricati che si trovano sopra un particolare Incaricato in una linea di sponsorizzazione fino ad arrivare all Azienda. Viceversa, è la linea di sponsorizzazione che collega ogni Incaricato all Azienda. SEZIONE 3 ADESIONE DA PARTE DEL SINGOLO INDIVIDUO E DA PARTE DI UN AZIENDA PREMESSA: Quando si sponsorizza o si iscrive un nuovo Incaricato, è responsabilità dell Incaricato sponsorizzante assicurarsi che il richiedente sia in possesso, o abbia comunque accesso on line, alla versione più aggiornata delle Linee di Condotta e Procedure e del Piano Compensi di Syntek Global prima dell apposizione della firma nel Contratto. 3.1 Una persona interessata all adesione può diventare Incaricato compilando correttamente e sottoscrivendo il modulo di adesione dell Incaricato alle vendite predisposto per chi intende operare in Italia. La sottoscrizione del modulo di adesione comporta la presa visione e l'accettazione anche del presente contratto e del Piano Compensi Syntek Global e copia degli stessi sarà a questi rilasciata. Il modulo di adesione dev essere compilato e firmato e prontamente mandato per posta prioritaria o raccomandata con ricevuta dì ritorno all indirizzo della sede operativa della Società, oppure via fax allo o tramite e mail al servizio Incaricati/Clienti: Un modulo di adesione incompleto, non corretto, non sottoscritto o che sia stato compilato per un Paese diverso dall'italia non sarà considerato valido. 3.2 La Società si riserva il diritto di rifiutare o di accettare le richieste di adesione. L'eventuale rifiuto purchè motivato e l'accettazione saranno comunicati all'interessato tramite e mail, all'indirizzo fornito dallo stesso. 3.3 Ciascun Incaricato, per poter operare in Italia, deve essere maggiorenne e non avere precedenti penali. 3.4 Nel momento in cui si sponsorizza un nuovo Incaricato, l'incaricato sponsorizzante deve spiegare che è prevista una quota annuale forfettaria (di euro 25) da versare annualmente all'azienda ogni anno solare dal momento dell'iscrizione, a titolo di rimborso dei servizi amministrativi e per gli aggiornamenti della documentazione ufficiale. Pagina 5

7 3.5 Tutte le provvigioni e i premi maturati nel corso di ogni mese saranno liquidati e verranno pagati dall'azienda con bonifico bancario a valuta 20 del mese successivo; nel caso l'importo delle provvigioni fosse inferiore a euro 25, le stesse verranno liquidate al raggiungimento della soglia di 25 euro. 3.6 Il prezzo pagato dall'incaricato per la tassa d iscrizione (euro 38) non è rimborsabile. Syntek Global fornirà un servizio di gestione dati per cui è dovuto, a titolo di concorso spese amministrative, un ammontare forfettario annuale. Tale servizio è limitato al mantenimento dei dati relativi al conseguimento delle qualifiche, dei relativi guadagni e dei diritti e privilegi che ne conseguono. In relazione alle spese sostenute da Syntek Global per la gestione di tutte le attività amministrative relative alla figura dell'incaricato alle vendite, viene richiesta un ulteriore quota annuale forfettaria (25 euro) che verrà detratta automaticamente dal primo assegno emesso da Syntek Global a favore dell'incarico alle vendite. 3.7 Una società per azioni (SPA), una società a responsabilità limitata (SRL), una società di persone o altre forme societarie (tutte denominate in questa sezione come "Enti di Affari") possono richiedere di diventare un Incaricato Commerciale Syntek Global presentando a Syntek Global la documentazione societaria, la visura camerale (questi documenti sono denominati "Documenti dell Ente"), unitamente al modulo di registrazione per l Ente d Affari debitamente compilato. Il contratto decorrerà dal momento dell accettazione. Qualora non pervenissero entro tale termine, l'accordo di distribuzione cesserà automaticamente. Il contratto di distribuzione commerciale deve essere firmato dagli Amministratori o legali rappresentanti Un Accordo di distribuzione con Syntek Global può cambiare il suo status sotto lo stesso sponsor da forma individuale a società (SPA, SRL etc.) o viceversa. È prevista una tassa di euro 20 per ogni modifica richiesta, che dev essere inclusa con la richiesta scritta e l Accordo di distribuzione compilato in tutte le sue parti. Tali modifiche saranno oggetto di trattamento solo una volta l anno e la richiesta dev essere presentata entro il 30 novembre per entrare in vigore il 1 gennaio dell'anno successivo. Inoltre, gli Incaricati Syntek Global operanti in forma societaria dovranno comunicare a Syntek Global l'aggiunta o la rimozione di eventuali direttori responsabili, azionisti, dirigenti, membri o soci in affari dell'ente d affari. 3.8 Identificazione Tutti gli Incaricati sono tenuti a fornire il loro codice fiscale a Syntek Global sul modulo di adesione e Accordo di adesione. All atto dell iscrizione, l Azienda fornirà un unico numero d identificazione all Incaricato con il quale egli sarà identificato. Questo numero sarà utilizzato per effettuare ordini, e per il computo di provvigioni e bonus. Il nome di Syntek Global e eventuali altri marchi adottati da Syntek Global sono proprietà esclusiva di Syntek Global. L uso di tali marchi deve essere espressamente autorizzato da Syntek Global che già sin da ora autorizza l Incaricato a identificarsi esclusivamente nel modo seguente: Nome dell Incaricato Incaricato alle vendite a domicilio di Syntek Global Tutti gli Incaricati possono definirsi "Incaricati alle vendite a domicilio Syntek Global" nelle pagine bianche o gialle dell'elenco telefonico sotto il proprio nome. Nessun Incaricato può pubblicare sull elenco telefonico annunci utilizzando il logo e/o il marchio Syntek Global, ma possono identificarsi esclusivamente come scritto qui sopra. Gli Incaricati non possono presentarsi e/o identificarsi e/o rispondere al telefono dicendo "Syntek Global", "Azienda Syntek Global", o in qualsiasi altra espressione che induca a credere di essere in collegamento con gli uffici aziendali di Syntek Global. Pagina 6

8 SEZIONE 4 TERMINI DEL CONTRATTO È importante capire che il successo dell Incaricato e il successo dei suoi colleghi Incaricati dipendono dall integrità morale degli uomini e le donne che commercializzano i nostri prodotti. Per definire chiaramente la relazione esistente tra gli Incaricati e Syntek Global, e per fissare esplicitamente uno standard di condotta commerciale consona, Syntek Global ha istituito il presente Contratto. Agli Incaricati di Syntek Global è richiesto di soddisfare tutte le Linee di Condotta e le Procedure stabilite in questo Accordo. Questi spiega e governa le relazioni tra l Incaricato, come collaboratore indipendente, e l Azienda. Per ulteriori chiarimenti riguardanti le condizioni o regole non esitare a contattare il proprio Sponsor o Syntek Global. 4.1 L Incaricato, su richiesta della Società, deve poter provare il proprio domicilio, l età nonché la possibilità di condurre legalmente affari in Italia. 4.2 L Incaricato accetta di presentare i prodotti, servizi e il Piano Compensi di Syntek Global conformemente ai testi ufficiali di Syntek Global La Società, accettata la domanda di nomina, provvederà a rilasciare un numero d'identificazione per ciascun Incaricato. Tale numero identificativo comparirà sul tesserino di riconoscimento, sempre rilasciato dalla Società, recante anche le generalità dell'incaricato stesso, l'indicazione a stampa della sede e dei prodotti oggetto dell'attività svolta dall'incaricato, nonché la firma del responsabile dell'impresa medesima. Qualora detto adempimento dovesse essere disatteso, le responsabilità nascenti da quanto esposto poc'anzi sorgeranno esclusivamente in capo all'incaricato che non si è adoperato a fornire le informazioni necessarie al rilascio del tesserino. Il tesserino di riconoscimento sarà aggiornato annualmente. 4.4 Salvo diverso accordo scritto tra le parti, l'incaricato sarà trattato fiscalmente seguendo la normativa degli "Incaricati alle vendite a domicilio", e pertanto i compensi erogati saranno assoggettati ai sensi dell art. 25 bis comma 6 del D.P.R 600/1973 alla ritenuta alla fonte. L'Incaricato s'impegna a comunicare immediatamente all'azienda eventuali altri redditi derivanti da prestazione occasionale. In assenza di comunicazione scritta in tal senso, l'azienda considererà nel calcolo delle ritenute solo ed esclusivamente i redditi derivanti dall'attività d'incaricato. 4.5 In vista del pagamento delle imposte, l'incaricato sarà altresì tenuto a comunicare alla Società il proprio codice fiscale e/o, qualora in possesso, il proprio numero di partita Iva. Nella ipotesi in cui il proprio volume d'affari dovesse superare la soglia stabilita dalla normativa fiscale, l'incaricato dovrà richiedere obbligatoriamente un numero di partita IVA e comunicare il proprio codice INPS. 4.6 Il tesserino dovrà essere riconsegnato alla Società non appena cesserà, per qualsiasi ragione, il rapporto con l'incaricato, che si farà onere di inviare detto tesserino di riconoscimento presso la sede legale di Syntek Global Italia. 4.7 L'Incaricato può cedere o trasferire i diritti nascenti dal presente Contratto con l autorizzazione preventiva scritta della Società. 4.8 Si specifica ulteriormente che il programma di riordino automatico, opzionale e non obbligatorio, permette a un Incaricato che lo desidera dì ricevere regolarmente un ordine di prodotti destinati a essere da questi consumati o per la vendita concorrendo, comunque, alla realizzazione delle condizioni per il conseguimento delle qualifiche e per i bonus. Il riordino automatico è a completa discrezione dell'incaricato, il quale può attivarlo o disattivarlo temporaneamente o definitivamente e modificare i prodotti in ordine. L'Incaricato può inoltre modificare la data di ricezione dello stesso. Tutte le modifiche che l Incaricato vorrà apportare al suo riordino automatico opzionale devono avvenire minimo 48 ore prima della data prescelta per permettere al sistema informatico di Pagina 7

9 aggiornarsi in tempo e permettere il pagamento dell ordine e quindi l evasione dell ordine. L'annullamento del programma di riordino automatico opzionale deve essere richiesto al servizio Incaricati/Clienti italiano tramite e mail. SEZIONE 5 LA SPONSORIZZAZIONE E LA PARTECIPAZIONE DEGLI INCARICATI AD ALTRI PROGRAMMI DI VENDITA PREMESSA: Quando un Incaricato presenta a un terzo potenziale Incaricato il Piano Compensi e il programma della Società, è tenuto a presentarlo nella propria integrità, senza omissioni o distorsioni. La violazione di quanto espresso poc'anzi può comportare la risoluzione dei Contratto con l'incaricato stesso. Un Incaricato che, in qualità di sponsor, introduce altri soggetti interessati, facendogli firmare il Contratto, crea una sorta di organizzazione di vendite ove i predetti saranno inseriti. La stessa si chiama Organizzazione di Marketing. Al fine di proteggere l'integrità di tutte le organizzazioni di marketing e salvaguardare il lavoro di tutti gli Incaricati, Syntek Global sconsiglia vivamente cambiamenti dello sponsor. Il mantenere invariato il proprio sponsor è un fattore critico per il successo di ogni Incaricato e per l Organizzazione di Marketing. Di conseguenza, il trasferimento di un attività Syntek Global da uno sponsor a un altro è vietato salvo i casi espressamente previsti. È vietato per i membri incoraggiare, convincere o aiutare altri Incaricati a cambiare sponsor. 5.1 Cambi di sponsor Le richieste di cambio di sponsor devono essere presentate per iscritto al Dipartimento dei Servizi per l Incaricato e devono includere la ragione del trasferimento. I trasferimenti saranno presi in considerazione solo nelle due seguenti circostanze: a) Nel caso in cui il nuovo Incaricato sia posizionato in una downline diversa rispetto allo sponsor ritenuto tale, l Incaricato può chiedere di essere trasferito a un altro sponsor con la sua intera Organizzazione di Marketing intatta. Tutte le richieste di trasferimento relative a prassi fraudolente d iscrizione devono essere valutate caso per caso. Le domande di trasferimento nell'ambito di tale regola saranno valutate caso per caso e devono essere fatte pervenire entro 60 (sessanta) giorni dalla data d iscrizione. L Incaricato il quale chieda la modifica ha l'onere di dimostrare che è stato posto sotto lo sponsor sbagliato. b) L Incaricato che cerca di trasferirsi presenta un Modulo di Cambio di Sponsor debitamente compilato che include l'approvazione scritta dei quattro (4) immediati Incaricati che si trovano nella sua upline (a monte). Firme fotocopiate o mandate via fax non sono accettate. Tutte le firme degli Incaricati devono essere autentiche. L Incaricato richiedente il trasferimento deve versare una tassa di 40 euro per oneri amministrativi e di elaborazione dati. Se l Incaricato vuole anche spostare qualsiasi degli Incaricati della sua organizzazione, per ogni Incaricato nella sua downline (a valle) deve presentare un Modulo di Cambio di Sponsor propriamente compilato e spedirlo a Syntek Global con la tassa di 40 euro (vale a dire, il trasferimento dell Incaricato e ciascun altro Incaricato nella sua organizzazione moltiplicati per 40 euro è il costo per muovere un attività Syntek Global). Gli Incaricati nella downline non saranno spostati con l Incaricato salvo che tutti i requisiti del presente paragrafo siano soddisfatti. Gli Incaricati che richiedano il cambiamento di sponsor devono far passare 30 giorni dal ricevimento del Modulo di Cambio di Sponsor da parte di Syntek Global per l elaborazione e la verifica delle richieste di cambiamento Errata procedura di cambio sponsor: conseguenze Nei casi in cui le procedure appropriate per il cambiamento di sponsor non siano state seguite, e un'organizzazione di marketing sia stata sviluppata nel secondo settore sviluppato da un Incaricato, Syntek Global si riserva il diritto unico ed esclusivo di determinare la disposizione finale dell Organizzazione di Marketing. Gli Incaricati rinunciano a qualsiasi reclamo nei confronti di Syntek Global che nasca o riguardi la decisione dell Azienda in Pagina 8

10 merito alla disposizione di qualsiasi organizzazione di marketing che si sia sviluppata attorno ad una linea di sponsor cambiata nel rispetto del presente contratto. 5.2 Casi di contestazione sulla sponsorizzazione Nel caso in cui più Incaricati contattino lo stesso potenziale Incaricato e da questo nascessero delle contestazioni, la Società tiene a precisare che non interverrà in eventuali controversie, e applicherà un metodo cronologico: sarà considerato sponsor l'incaricato il cui nome comparirà sul modulo di adesione ricevuto dalla Società recante la data più risalente Tutti gli Incaricati attivi in regola hanno il diritto di sponsorizzare e iscrivere altri in Syntek Global. Se due Incaricati sostengono di essere lo sponsor dello stesso nuovo Incaricato o cliente fidelizzato, Syntek Global considererà valida la prima domanda ricevuta. Se un Incaricato dovesse tacere o distorcere quanto espresso al punto sopra, sarà facoltà della società risolvere il Contratto con lo stesso. 5.3 Divieto di sponsorizzazione di minori Gli Incaricati non possono iscrivere minori in Syntek Global. 5.4 Sponsorizzazione incrociata Ogni tentativo di sponsorizzazione incrociata è strettamente proibito. La "sponsorizzazione incrociata" è l'iscrizione di un individuo o entità che ha già un Accordo come Cliente Fidelizzato o Incaricato in essere con Syntek Global, o di chi ha avuto tale Accordo nei precedenti sei mesi di calendario, all'interno di una diversa linea di sponsorizzazione. È vietato l'uso di un nome di consorte o parente, un nome commerciale, nome di società, associazione, codice fiscale, dati fittizi o di qualsiasi altro artificio per aggirare questa regola. Agli Incaricati è vietato sminuire, screditare o diffamare altri Incaricati Syntek Global nel tentativo di persuaderli a far parte della propria organizzazione di marketing. Se viene scoperta una sponsorizzazione incrociata, essa deve essere portata all'attenzione dell Azienda immediatamente. Syntek Global può prendere provvedimenti disciplinari nei confronti dell Incaricato che ha cambiato delle organizzazioni e/o degli Incaricati che hanno incoraggiato o partecipato a una sponsorizzazione incrociata. Syntek Global può anche riportare tutta o parte dell organizzazione di marketing dell Incaricato incriminato alla sua originale posizione, se l Azienda lo ritiene equo e fattibile. Tuttavia, Syntek Global non ha l'obbligo di spostare l organizzazione di marketing dell Incaricato che effettua una sponsorizzazione incrociata, e la disposizione finale dell organizzazione resta a esclusiva discrezione di Syntek Global. Gli Incaricati rinunciano a qualsiasi azione legale contro Syntek Global derivanti da o relative alle disposizioni emesse sull organizzazione marketing degli Incaricati con sponsorizzazione incrociata. 5.5 Ritardo nelle iscrizioni/ordini Gli Incaricati non devono manipolare e/o modificare le iscrizioni di nuovi richiedenti e gli acquisti di prodotti. Tutte le richieste d iscrizione da parte di nuovi Incaricati, gli Accordi e gli ordini di prodotti devono essere inviati a Syntek Global entro 72 ore dal momento in cui sono stati firmati da un Incaricato o emessi da un cliente. 5.6 Clienti fidelizzati Un cliente fidelizzato non è obbligato a iscriversi come Incaricato e non può ricevere provvigioni, ma può diventare Incaricato solo dopo aver sottoscritto il modulo di adesione e aver adempiuto alle formalità di cui alla Sezione 3 del presente documento. 5.7 Sponsor inattivi Se lo sponsor di un Incaricato diventa inattivo, il suo sponsorizzato non viene attribuito e non si aggiunge automaticamente all'incaricato di livello superiore. In altri termini, se A è lo sponsor di B, e B di C, l'inattività di B non comporta che C passi automaticamente ad A, conseguentemente C manterrà la propria posizione originaria indipendentemente dalla presenza o meno di B. Se non è convenuto altrimenti, un Incaricato che vuole cambiare il proprio sponsor Pagina 9

11 lo può fare rassegnando le proprie dimissioni e aspettando un periodo di almeno 6 (sei) mesi prima di poter presentare una nuova domanda di nomina con l'indicazione del nuovo sponsor. Il periodo di 6 (sei) mesi decorre dalla data di ricezione della notifica, per iscritto, delle dimissioni. 5.8 Posizionamenti errati in struttura Se un Incaricato dovesse effettuare un collocamento errato nella struttura binaria della sua organizzazione dovrà inviare un al servizio Incaricati/Clienti italiano entro e non oltre 7 (sette) giorni dalla data dell'inserimento del nuovo Incaricato. La Società si riserva il diritto di accettare o di rifiutare la richiesta. La Società ha inoltre il diritto di chiedere il rimborso di qualunque bonus o provvigione eccedente quella realmente spettante. 5.9 Un attività Syntek Global per Incaricato alle vendite e per famiglia Un Incaricato può operare, in qualsiasi forma, in una sola attività Syntek Global. Nessun individuo può avere, operare o ricevere una remunerazione da più di un attività Syntek Global. Le persone dello stesso nucleo familiare non possono avviare o avere un interesse in più di una sola attività Syntek Global. Una "unità familiare" è definita come due coniugi e figli a carico che vivono e/o hanno un attività allo stesso indirizzo. Al fine di mantenere l'integrità del Piano Compensi e Marketing Syntek Global, mariti e mogli o coppie di fatto (collettivamente "coniugi") che vogliono diventare Incaricati Syntek Global devono essere sponsorizzati congiuntamente come un unico business Syntek Global. I coniugi, indipendentemente dal fatto che uno o entrambi siano firmatari del Contratto di Incaricato, non possono possedere o gestire nessun altra attività Syntek Global, individualmente o congiuntamente, né possono partecipare direttamente o indirettamente (come, socio, azionista, fiduciario, beneficiario, o di qualsiasi altra forma proprietaria legale) nella proprietà o gestione di un altro business Syntek Global. Un'eccezione a questa regola di distribuzione sarà considerata caso per caso se due Incaricati si sposano o nel caso in cui un Incaricato ricevesse in eredità un altro business. La richiesta di deroga al regolamento deve essere presentata per iscritto al Dipartimento Legale Syntek Global Conflitti d interesse Divieto di reclutamento degli Incaricati e di clienti Syntek in altri network marketing Gli Incaricati Syntek Global sono liberi di partecipare ad altre vendite multilivello o iniziative imprenditoriali di rete o opportunità di marketing (collettivamente "network marketing"). Tuttavia, durante la durata del presente Accordo, gli Incaricati non possono, direttamente o indirettamente, iscrivere altri Incaricati Syntek Global o clienti fidelizzati Syntek Global in qualsiasi altra attività di network marketing. In seguito alla cancellazione di un Accordo di adesione dell Incaricato alle vendite, e per un periodo di sei mesi di calendario successivi, con l'eccezione di un Incaricato che sia stato inserito personalmente dall ex Incaricato, un ex Incaricato non può iscrivere alcun Incaricato o cliente fidelizzato Syntek Global in un altro network marketing. Gli Incaricati e l Azienda riconoscono che, poiché le attività di vendita diretta sono condotte attraverso reti di collaboratori indipendenti disseminate a livello internazionale, e poiché l attività è comunemente effettuata via internet, telefono ecc., tale regola è valida in tutti i mercati in cui Syntek Global opera, in quanto ogni tentativo di limitare geograficamente l area sarebbe inutile Ricerca di altri venditori diretti Syntek Global non accetta che gli Incaricati specificamente o consapevolmente approccino la forza vendita di un'altra società di vendita diretta per vendere i prodotti Syntek Global o per farli diventare Incaricati per Syntek Global, né Syntek Global tollera che gli Incaricati cerchino di persuadere i membri della forza vendita di un'altra società di vendita diretta a violare i termini del loro Accordo con la stessa. Gli Incaricati che svolgessero detta attività si assumono il rischio di essere citati in giudizio da parte dell altra società di vendita diretta Pagina 10

12 tenendo indenne Syntek Global. Se una causa viene fatta a un Incaricato per essersi impegnato in attività d iscrizione inappropriata della forza vendita o di clienti di un altra società, Syntek Global non dovrà sostenere alcun costo per la difesa dell Incaricato ovvero alcun costo legale, né Syntek Global indennizzerà l Incaricato per quanto stabilito in giudizio Vendita di beni competitivi Gli Incaricati non devono vendere, o tentare di vendere, qualsiasi prodotto concorrente non Syntek Global ai clienti fidelizzati Syntek Global e/o agli Incaricati Syntek Global. Qualsiasi prodotto nelle stesse categorie generiche dei prodotti Syntek Global è considerato concorrente, indipendentemente dalle differenze di costo, qualità, o altri fattori distintivi Partecipazione dell Incaricato in altri programmi di vendita diretta Nella ipotesi in cui un Incaricato sia impegnato in altri programmi di vendita diretta non Syntek Global, è responsabilità dell Incaricato garantire che la sua attività Syntek Global sia gestita in modo completamente separato, indipendente e distinto da qualsiasi altra attività cui l Incaricato partecipa. A questo scopo, devono essere rispettate le seguenti clausole: a) L Incaricato non deve mostrare materiali promozionali Syntek Global, supporti alle vendite o prodotti con o nello stesso luogo/posizione di qualsiasi altro materiale promozionale non Syntek Global, siano essi prodotti o servizi; b) l Incaricato non può offrire al medesimo potenziale Incaricato l'opportunità di aderire all azienda Syntek Global o di acquistare i prodotti Syntek Global insieme ad altre quantità di vendita diretta diversa da Syntek Global; c) l Incaricato non può offrire alcuna opportunità, prodotto o servizio che non sia del marchio Syntek Global alle riunioni Syntek Global e ai relativi seminari o congressi, per le due ore precedenti e/o successive le riunioni ovvero in un raggio di dieci chilometri dalla manifestazione Syntek Global. Se la riunione Syntek Global è tenuta telefonicamente o via internet, tutte le riunioni non Syntek Global devono avvenire almeno due ore prima o dopo la riunione Syntek Global. SEZIONE 6 REISCRIZIONE, SUCCESSIONE, TRASFERIMENTO E VENDITA DI UN ATTIVITÀ SYNTEK 6.1 Cancellazione e Reiscrizione Un Incaricato può legittimamente e volontariamente cambiare organizzazione cancellando la sua attività Syntek Global e restando inattivo (cioè senza fare acquisti di prodotti Syntek Global per rivendita, nessuna vendita di prodotti Syntek Global, nessuna iscrizione, nessuna partecipazione a qualsiasi evento di Syntek Global, nessuna partecipazione a qualsiasi altra forma di attività di distribuzione o di qualsiasi altra attività Syntek Global) per 6 (sei) mesi completi. Dopo il periodo di sei mesi d inattività, l'ex Incaricato può riallocarsi sotto un nuovo sponsor. Syntek Global prenderà in considerazione la rinuncia al periodo di attesa di sei mesi in circostanze eccezionali. Tali richieste di rinuncia devono essere inviate a Syntek Global per iscritto. 6.2 Successione In caso di decesso o impedimento di un Incaricato, la sua attività può essere trasferita ai suoi eredi. La documentazione giuridica appropriata deve essere presentata all Azienda per assicurare che il trasferimento sia corretto. Qualora un attività Syntek Global fosse trasferita per una volontà testamentaria, il beneficiario acquisisce il diritto di raccogliere tutti i bonus e le provvigioni dell organizzazione di Marketing del defunto a condizione che le seguenti condizioni siano soddisfatte. Il successore deve: a) compilare e sottoscrivere l Accordo dell Incaricato (Contratto Syntek) b) rispettare i termini e le disposizioni dell'accordo, e c) soddisfare tutti i requisiti per lo status del defunto Incaricato. Pagina 11

13 L'erogazione di premi e provvigioni di un attività Syntek Global, trasferiti secondo le condizioni della presente sezione, sarà versata in un unico assegno congiuntamente agli eredi destinatari. Essi devono fornire a Syntek Global un "indirizzo di registrazione". Se l'attività è lasciata a eventuali soci, gli stessi devono formare un entità aziendale e aprire una posizione fiscale. Syntek Global emetterà i pagamenti di bonus e provvigioni e invierà all attività la relativa documentazione Trasferimento in caso di morte di un Incaricato Per effettuare un trasferimento testamentario di un attività Syntek Global, il legale rappresentante o esecutore testamentario del defunto Incaricato deve fornire tutta la necessaria documentazione per stabilire un successore o dei successori di diritto all attività Syntek Global. Il successore o successori devono compilare e sottoscrivere il Contratto dell Incaricato e soddisfare gli altri requisiti di cui alla Sezione Trasferimento per incapacità di un Incaricato Al fine di effettuare il trasferimento di un attività Syntek Global a causa d incapacità, il fiduciario dell'incaricato inabile deve fornire tutta la documentazione necessaria per stabilire il diritto del soggetto e del fiduciario verso l attività Syntek Global. Il fiduciario deve, nell interesse dell Incaricato inabile, compilare e sottoscrivere l Accordo dell Incaricato e soddisfare le altre prescrizioni indicate nella Sezione Vendita, trasferimento o assegnazione di un attività Syntek Global Anche se un attività Syntek Global è un attività indipendente e privata, il trasferimento, la vendita o la cessione di un attività Syntek Global è soggetto a una serie di limitazioni. Nella ipotesi in cui un Incaricato intenda vendere la propria attività Syntek Global, devono essere soddisfatti i seguenti criteri: a) L'acquirente o cessionario deve diventare un Incaricato qualificato Syntek Global. Se l'acquirente è un Incaricato attivo Syntek Global deve prima terminare la sua attività Syntek Global e aspettare sei mesi prima di entrare nella nuova attività Syntek Global. b) Prima che la vendita, il trasferimento o la cessione venga finalizzata e approvata da Syntek Global, ogni eventuale debito che l Incaricato ha con Syntek Global deve essere saldato. c) L Incaricato che vende deve essere in regola e non in violazione di uno qualsiasi dei termini dell'accordo per vendere, trasferire o assegnare un attività Syntek. In ogni caso, prima di vendere un attività Syntek Global, l Incaricato che vende deve ottenere un parere favorevole dal Dipartimento Legale di Syntek Global nonché notificare allo stesso la propria intenzione di vendere. Per la completa esecuzione del contratto di acquisto e di vendita, le parti devono presentare copia dello stesso al Dipartimento Legale per approvazione. Syntek Global si riserva il diritto di richiedere ulteriore documentazione che potrebbe essere necessaria per analizzare la transazione tra l'acquirente e il venditore. Il Dipartimento Legale, a sua assoluta discrezione, approverà o rifiuterà la vendita, il trasferimento o la cessione entro trenta giorni dal ricevimento dalle parti di tutti i documenti necessari dandone giustificazione scritta in caso di rifiuto specificando le cause dello stesso. In caso di mancata approvazione da parte di Syntek Global per l'operazione, il trasferimento non è autorizzato e, laddove fosse ugualmente effettuato, è nullo. L'acquirente dell esistente attività Syntek Global assumerà gli obblighi e la posizione dell Incaricato che vende. Un Incaricato che vende la sua attività Syntek Global non può essere riammesso a una nuova posizione di Incaricato Syntek Global per un periodo di almeno sei mesi di calendario completi dopo la data della vendita. Nessun cambiamento nella linea di sponsorizzazione può derivare dalla vendita o dal trasferimento di un attività Syntek Global. 6.4 Scioglimento di un attività Syntek Global Al fine di tutelare gli interessi di tutti gli Incaricati sia verso l'alto che verso il basso, lungo la linea di sponsorizzazione, in caso di scioglimento, separazione o di divorzio, le parti devono adottare una delle seguenti norme di comportamento: Pagina 12

14 a) le parti possono continuare a gestire l'attività Syntek Global congiuntamente come in precedenza, e tutti i compensi corrisposti da Syntek Global verranno pagati con le medesime modalità utilizzate prima dello scioglimento della società ovvero della separazione o del divorzio tra i coniugi; b) una delle parti può, con il consenso scritto dell altra parte, continuare a gestire in via esclusiva l'attività Syntek Global. In mancanza di accordo tra le parti, la procedura standard da seguire è quella di cui al paragrafo a). L'ex coniuge che rifiuta i diritti aventi sull attività Syntek Global, nonché in virtù di uno scioglimento, separazione o divorzio, è libero di iscriversi presso qualsiasi Incaricato a propria scelta senza aspettare sei mesi di calendario. In entrambi i casi, tuttavia, l'ex coniuge ovvero l ex socio non vanta più alcun diritto nei confronti di qualsiasi Incaricato rispetto all organizzazione del passato o a qualsiasi ex cliente al dettaglio o cliente fidelizzato. SEZIONE 7 INFORMAZIONI ED ELENCHI 7.1 D.lgs. 30 giugno 2003, n.196 Legge sulla privacy e relative modifiche Tutti gli elenchi relativi a Incaricati, a organizzazioni nonché i recapiti, gli indirizzi e mail, i numeri dì telefono dei predetti, esistenti nel database della Società (in seguito denominati anche "liste"), sono strettamente confidenziali e sono dì proprietà esclusiva della Società. Ogni Incaricato riconosce che la Società detenga e registri queste informazioni in ottemperanza con le restrizioni stabilite nel Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche della legge sulla privacy. Le liste costituiscono beni di proprietà esclusiva della Società e sono coperti dal segreto professionale. In ottemperanza all'articolo 19 comma 4, del D.lgs. 31 marzo 1998 n. 114, le liste saranno trasmesse esclusivamente all'autorità di pubblica sicurezza del luogo nel quale la Società ha la propria sede legale. L'Incaricato, nello specifico, autorizza al trattamento dei propri dati personali, nei limiti imposti dalla legge, e, nello specifico, riconosce alla Società la facoltà di trasmettere dette informazioni anche all azienda madre, per ricevere e mail dall Azienda Rapporti sulle attività della downline (genealogia) I rapporti sulle attività della propria rete di Incaricati (downline) sono accessibili e visibili sul sito web di Syntek Global e/o sul sito che Syntek Global mette a disposizione di ogni Incaricato. L accesso ai rapporti online sulle attività della downline è protetto da password. Tutti i rapporti sulla downline e le informazioni ivi contenute sono confidenziali e fanno parte delle informazioni e dei segreti commerciali appartenenti a Syntek Global. Tutti i rapporti sulle attività della downline forniti agli Incaricati in modo strettamente confidenziale sono messi a disposizione degli Incaricati per il solo scopo di aiutarli a lavorare con le loro rispettive organizzazioni di marketing per lo sviluppo della loro attività Syntek Global. Gli Incaricati dovrebbero usare i rapporti sulle attività della loro downline al solo scopo di assistere, motivare e addestrare gli Incaricati della loro downline. L Incaricato e Syntek Global concordano che, al di fuori di questo Accordo di riservatezza e non divulgazione, Syntek Global non fornisce rapporti sulle attività della downline all Incaricato. Un Incaricato non deve, per conto proprio o per conto di altre persone, società, associazione, o altra entità: a) direttamente o indirettamente, utilizzare o rivelare a terzi informazioni contenute in qualsiasi rapporto di attività della downline; b) direttamente o indirettamente rivelare ad alcuno la password o codici di accesso al sito web della propria attività downline; c) utilizzare le informazioni contenute in qualsiasi rapporto di attività di downline per Pagina 13

15 competere con Syntek Global o per qualsiasi altro scopo diverso dal promuovere o sostenere la sua attività professionale con Syntek Global; d) iscrivere o sollecitare qualsiasi Incaricato o cliente fidelizzato facenti parte di qualsiasi rapporto di downline, o in qualsiasi modo tentare di influenzare o indurre qualsiasi Incaricato o cliente fidelizzato a modificare il loro rapporto d'affari con Syntek Global. Su richiesta da parte dell Azienda, ogni attuale o ex Incaricato deve restituire l'originale e tutte le copie dei rapporti delle attività downline all Azienda. Ogni uso o divulgazione delle liste non autorizzato costituisce un abuso del presente Accordo nonché una violazione dello stesso che provoca danni risarcibili alla Società rendendo esperibili le azioni legali del caso e comportano la risoluzione automatica per colpa grave dell Incaricato. L Incaricato interessato dovrà inviare senza ritardo alla Società tutte le liste che gli sono state precedentemente inviate e non potrà più usarle. Gli obblighi previsti in questa sezione saranno rispettati anche qualora il rapporto contrattuale dovesse cessare per qualsiasi ragione. 7.2 Tecniche di Telemarketing Agli Incaricati è vietato svolgere telemarketing all interno della loro attività Syntek Global. Con il termine telemarketing s intende telefonare a una persona o ditta per indurre all acquisto di un prodotto Syntek Global, ovvero al fine di iscriverli come Incaricati. Chiamate non richieste a potenziali clienti o Incaricati che promuovono i prodotti o l opportunità di Syntek Global costituiscono telemarketing e sono vietate. Tuttavia, una chiamata telefonica a un potenziale cliente o potenziale Incaricato è ammessa nelle seguenti situazioni: a) l Incaricato ha rapporti commerciali stabili con la persona o ditta chiamata. Un rapporto commerciale stabile è una relazione tra un Incaricato e un cliente, in base ad acquisto, noleggio o locazione di beni o servizi dall Incaricato, o una transazione finanziaria entro i diciotto (18) mesi immediatamente precedenti la data della telefonata per indurre all acquisto di un prodotto o servizio. b) la richiesta da parte del cliente per quanto riguarda un prodotto o servizio offerto dall Incaricato avvenga entro i tre (3) mesi immediatamente precedenti la data di tale chiamata. c) l Incaricato riceve il permesso scritto e firmato dal cliente che lo autorizza a chiamare. L autorizzazione deve specificare il numero di telefono che l Incaricato è autorizzato a chiamare. d) le chiamate sono indirizzate a membri della famiglia, amici personali, e conoscenti. Inoltre, agli Incaricati è vietato usare il telefono a selezione automatica nello svolgimento della loro attività Syntek Global. Con il termine telefono a selezione automatica si intende un apparecchiatura che ha la capacità di: (a) memorizzare o produrre numeri telefonici da chiamare, utilizzando un generatore di numeri casuali o sequenziali, e (b) di comporre tali numeri. 7.3 Richieste di archivio Per qualsiasi richiesta da parte di un Incaricato finalizzata all ottenimento di copia di qualsiasi documento aziendale è richiesta una tassa di 1 per ciascuna copia. Questo importo copre le spese di spedizione e il tempo necessario per la ricerca dei documenti e relative fotocopie. Pagina 14

16 SEZIONE 8 RESPONSIBILITÀ DEGLI INCARICATI ALLE VENDITE 8.1 Reclami e azioni non autorizzate Indennizzo Ciascun Incaricato è personalmente responsabile per tutte le dichiarazioni verbali e scritte rese in ordine ai prodotti Syntek Global ed al Piano Compensi. Gli Incaricati accettano di risarcire Syntek Global e i direttori Syntek Global, nonché i funzionari, i dipendenti e gli agenti, per qualsiasi responsabilità comprese le sentenze, le sanzioni civili, rimborsi, spese legali, spese giudiziarie o di lavoro perso sostenute da Syntek Global come conseguenza di dichiarazioni o comportamenti non autorizzati. La presente disposizione resta in vigore anche dopo la rescissione del Contratto. 8.2 Dichiarazioni circa i redditi Nel loro entusiasmo di iscrivere Incaricati potenziali, alcuni Incaricati sono occasionalmente tentati di fare affermazioni o rappresentazioni di reddito per dimostrare la potenza intrinseca del network marketing. Questo è controproducente, perché il nuovo Incaricato potrebbe rimanere deluso molto rapidamente se i suoi risultati non dovessero essere così ampi o rapidi come quelli di altri. Per tale motivo è vietato all Incaricato fornire dati relativi ai redditi personali al potenziale Incaricato o agli Incaricati salvo espressa autorizzazione scritta da parte di Syntek Global. 8.3 Assicurazione Potresti prendere in considerazione il fatto di predisporre una copertura assicurativa per la tua attività. La polizza assicurativa per le abitazioni, solitamente, non copre in caso di danni connessi con l'attività, oppure il furto o il danneggiamento di materiale di inventario o attrezzature relative all'attività. Syntek Global consiglia di contattare il proprio agente assicurativo e di assicurarsi che le tue proprietà collegate con l attività siano coperte da assicurazione. 8.4 Caricamento dell inventario Gli Incaricati non devono mai acquistare più prodotti di quanto non si possa ragionevolmente usare o vendere al dettaglio in un mese e non devono convincere o tentare di convincere qualsiasi altro Incaricato a comprare più prodotti di quanto non si possa ragionevolmente usare o vendere ai clienti al dettaglio in un mese. 8.5 Rispetto di leggi e ordinanze Gli Incaricati devono rispettare tutte le leggi e regolamenti statali e locali inerenti lo svolgimento della loro attività. Gli Incaricati devono rispettare le leggi vigenti nel loro paese. 8.6 Cambiamento d indirizzo o di telefono Per assicurare la tempestiva consegna dei prodotti, materiali di supporto e altri scritti, è di fondamentale importanza che gli archivi di Syntek Global siano aggiornati. Gli indirizzi sono richiesti per le spedizioni. Gli Incaricati che pensano di trasferirsi dovrebbero aggiornare le loro informazioni personali tramite il Back Office degli Incaricati che si trova nel sito web dell Azienda. Sono richieste due settimane di preavviso su ogni eventuale cambiamento per garantire la corretta consegna. 8.7 Doveri continuativi di formazione Dovere di assistenza e formazione continua Qualsiasi Incaricato che sponsorizza un altro Incaricato per Syntek Global deve svolgere una funzione di assistenza e di formazione con la diligenza del buon padre di famiglia al fine di assicurarsi che la sua Organizzazione Marketing operi correttamente all interno dell attività Syntek Global e nel rispetto dei Regolamenti. Gli Incaricati devono avere contatto e comunicazione costante con gli Incaricati nella loro Pagina 15

17 Organizzazione Marketing. Esempi di contatti e comunicazioni includono le newsletter, corrispondenza scritta, incontri personali, contatti telefonici, messaggi vocali, e mail, e l accompagnamento degli Incaricati ai meeting di Syntek Global, sedute di training e altre funzioni. Gli Incaricati in upline hanno anche la responsabilità di motivare e istruire i nuovi Incaricati sulla conoscenza del prodotto, sulle tecniche di vendita efficaci, sul Piano Compensi e di Marketing e sul rispetto delle Linee di Condotta e Procedure dell Azienda. Gli Incaricati devono monitorare gli Incaricati nella loro Organizzazione di Marketing per assicurare che i loro Incaricati non facciano improprie rivendicazioni sul prodotto o sull attività o incappino in una condotta illegale o inappropriata. Se richiesto, ogni Incaricato dovrebbe essere in grado di fornire prova evidente a Syntek Global del suo costante impegno nelle attività di Sponsor Responsabilità continua di Training (addestramento) Gli Incaricati, nel loro avanzamento verso i livelli di carriera, diventeranno più esperti in tecniche di vendita, conoscenza del prodotto e comprensione del programma Syntek Global. Gli stessi saranno quindi chiamati a condividere la loro conoscenza con Incaricati meno esperti all interno della loro organizzazione. È comunque fatto divieto obbligare l Incaricato all acquisto di materiale formativo in qualsiasi forma e l obbligo di partecipazione ai corsi di formazione Responsabilità di vendite continuative Qualunque sia il livello da essi raggiunto, gli Incaricati hanno il dovere di continuare a promuovere personalmente le vendite generando nuovi clienti e continuando a servire quelli già acquisiti. 8.8 Documentazione da fornire ai potenziali nuovi iscritti Gli Incaricati hanno l obbligo di procurare la versione più aggiornata del Contratto Syntek Global e del Piano Marketing e Compensi agli individui che stanno sponsorizzando a diventare Incaricati, prima che questi firmino il Contratto di Incaricato. Copie aggiuntive del Contratto e del Piano Marketing e Compensi possono essere scaricate dal sito web dell Azienda. 8.9 Riportare violazioni alle linee di condotta e procedure Gli Incaricati che vengano a conoscenza di una violazione del Contratto da parte di un altro Incaricato devono sottoporre un rapporto scritto della violazione direttamente all attenzione del Dipartimento Autorizzazioni & Conformità (Compliance) di Syntek Global. Nella ipotesi in cui l Incaricato possieda informazioni quali date, numero di volte in cui è stata commessa la medesima violazione, persone coinvolte e ogni documentazione che le supporti, tali informazioni devono essere incluse nel rapporto Informazioni riservate Le relazioni relative all attività di Syntek Global con le sue alleanze di mercato, venditori, fornitori, collaboratori dell Azienda o ex dipendenti all interno o all esterno del luogo di lavoro aziendale sono confidenziali, riservate e non possono essere eluse dall Incaricato o il venditore. Un Incaricato non può contattare, parlare o comunicare, direttamente o indirettamente con nessun rappresentante, fornitore o manifatturiere di Syntek Global eccetto agli eventi sponsorizzati di Syntek Global nei quali una rappresentanza è presente sotto richiesta di Syntek Global o come altrimenti espressamente permesso per iscritto da Syntek Global. L Incaricato che commetta violazione di questa normativa rischia l espulsione e possibili rivendicazioni di danni contro l Incaricato e/o il venditore. Per ulteriori chiarimenti su questi argomenti rivolgersi al Dipartimento Autorizzazioni & Conformità (Compliance). Pagina 16

18 SEZIONE 9 REQUISITI DI VENDITA PREMESSA: La vendita cosiddetta al minuto, intendendo per vendita al minuto la vendita di beni in locali commerciali, è tassativamente ed espressamente vietata. Questa regola non impedisce che il proprietario di un negozio al dettaglio diventi Incaricato e si adegui alla metodologia di vendita approvata dall azienda. L'Incaricato è tenuto a emettere o a richiedere all azienda idonea documentazione fiscale per qualsiasi vendita effettuata e risponderà direttamente e individualmente delle conseguenze legali derivanti da non adeguarsi a detta pratica. La Società non permette che i propri prodotti siano venduti nei locali commerciali. La Società ha il diritto esclusivo di stabilire il prezzo di vendita dei prodotti ed è tenuta a informare gli Incaricati preventivamente rispetto all eventuale modifica dello stesso. Gli Incaricati non devono imballare o etichettare i prodotti. L'Incaricato è autorizzato a operare solo su mercati autorizzati impegnandosi a non trasgredire le regole e le prescrizioni indicate nel Contratto. 9.1 Vendita del prodotto Il Piano Compensi e di Marketing Syntek Global è basato sulla vendita dei prodotti Syntek Global ai clienti finali. Gli Incaricati devono soddisfare i requisiti personali e dell Organizzazione Marketing nella vendita al dettaglio (come anche assolvere alcune responsabilità presentate qui di seguito nell Accordo) per essere eleggibile a bonus, provvigioni e avanzamenti a più alti livelli di riconoscimento. I seguenti standard di vendita devono essere soddisfatti perché gli Incaricati siano eleggibili a ricevere le provvigioni: a) Gli Incaricati devono soddisfare i requisiti del Volume Personale e del Volume del Gruppo per adempiere gli standard associati al loro grado, come specificato nel Piano Compensi e Marketing di Syntek Global. Il Volume Personale include gli acquisti eseguiti dall Incaricato e quelli fatti dai clienti personali dell Incaricato. Il Volume del Gruppo include il volume personale totale di tutti gli Incaricati della sua Organizzazione Marketing, incluso il suo. b) Almeno il 25% del Volume Personale mensile totale deve essere venduto a clienti personali al dettaglio e Clienti Fidelizzati. c) Gli Incaricati devono sviluppare o servire almeno 5 clienti ogni mese. 9.2 Nessun territorio in esclusiva Non sono previsti e ammessi territori esclusivi garantiti a qualcuno. Non è richiesta nessuna tassa di franchising. 9.3 Marketing Internazionale Gli Incaricati sono autorizzati a vendere i prodotti Syntek Global e a trovare Clienti fidelizzati o Incaricati solo nei paesi in cui Syntek Global è autorizzata a commerciare, come indicato negli scritti aziendali ufficiali. I prodotti Syntek Global o il materiale di vendita non possono essere spediti o venduti in qualsiasi paese estero a causa delle diverse normative. Gli Incaricati possono vendere, fornire o distribuire i prodotti Syntek Global o il materiale di vendita solo nel loro paese di residenza. Inoltre, nessun Incaricato può, in qualsiasi paese non autorizzato, effettuare riunioni di vendita, iscrizioni o corsi di formazione, iscrivere o tentare di iscrivere potenziali clienti fidelizzati o Incaricati, o svolgere qualsiasi altra attività allo scopo di vendere i prodotti Syntek Global, creare un Organizzazione di Marketing o promuovere l'opportunità Syntek Global. 9.4 Ricevute d acquisto Tutti gli Incaricati devono fornire ai loro clienti al dettaglio una copia di una ricevuta ufficiale d acquisto Syntek Global al momento della vendita. Questa ricevuta costituisce la garanzia per la soddisfazione del cliente. Gli Incaricati devono conservare ogni ricevuta di vendita nel Pagina 17

19 termine prescritto dalla legge e, all occasione, fornirla a Syntek Global, quando richiesta. Le registrazioni che documentano gli acquisti dei Clienti Fidelizzati dell Incaricato saranno conservate da Syntek Global. L Incaricato ha sempre l obbligo di informare il compratore in merito al proprio diritto di recesso. SEZIONE 10 BONUS E PROVVIGIONI 10.1 Requisiti per ottenere i bonus e le provvigioni Un Incaricato deve essere attivo e in adempimento con le norme del Contratto per qualificarsi a ricevere i Bonus e provvigioni. Finchè un Incaricato adempie i termini del Contratto, Syntek Global disborserà le provvigioni a quell Incaricato in conformità al Piano Marketing e Compensi. L ammontare minimo per il quale Syntek Global Italy Srl riconosce le provvigioni è di 25 euro. Nella ipotesi in cui i bonus e le provvigioni di un Incaricato non eguaglino o superino i 25 euro, l Azienda posticiperà il pagamento dei suddetti bonus e provvigioni fino a quando non sarà raggiunto l ammontare minimo pari a 25 euro Parificazioni di bonus e provvigioni Compensi per i prodotti restituiti Gli Incaricati ricevono bonus e provvigioni basate sulle vendite effettive del prodotto ai clienti finali. Quando un prodotto è restituito a Syntek Global per un rimborso, possono verificarsi questi casi a discrezione dell Azienda: (1) I bonus e provvigioni attribuibili al prodotto restituito o rivenduto saranno detratti durante il mese nel quale il rimborso è dato e, a continuazione, a ogni periodo di riscossione da lì in avanti fino a che i bonus e le provvigioni non sono compensati dagli Incaricati che hanno ricevuto i bonus e le provvigioni per la vendita del prodotto rimborsato; o (2) gli Incaricati che hanno guadagnato provvigioni o bonus dalla vendita del prodotto restituito vedranno i punti corrispondenti detratti dal loro Volume Gruppo nel mese successivo e in tutti quelli successivi fino a che i punti sono completamente compensati Altre detrazioni Nel pagamento dei bonus e provvigioni, le tasse di bonifico e/o accredito sulle carte di credito prepagate è a carico degli Incaricati e quindi verranno scalate dal totale delle provvigioni depositate Errori o domande Nella ipotesi in cui l Incaricato dovesse riscontrare errori inerenti il calcolo di provvigioni ovvero inerenti ai premi, lo stesso deve comunicarlo a Syntek Global per iscritto entro 60 (sessanta) giorni dal pagamento ovvero dalla consegna del premio. Decorso tale termine Syntek Global non sarà ritenuta in alcun modo responsabile degli stessi Acquisto di bonus vietato L acquisto di bonus è strettamente e assolutamente vietato. "L acquisto di bonus" comprende: (a) l iscrizione di persone fisiche o giuridiche senza la conoscenza e/o l accettazione e il rispetto delle clausole indicate nel modulo per l adesione dell Incaricato da parte di tali persone o entità, (b) l iscrizione fraudolenta di una persona o entità come Incaricato o Cliente Fidelizzato; (c) l iscrizione o tentata iscrizione di persone inesistenti o enti come Incaricati o clienti fidelizzati, (d) acquisto di prodotti Syntek Global per conto di un altro Incaricato o cliente fidelizzato, o usando il loro numero identificativo per accumulare bonus e provvigioni; (e) l'acquisto di quantità eccessive di merci che non possono ragionevolmente essere utilizzate o rivendute in un mese; e/o (f) qualsiasi altro meccanismo o artificio per beneficiare di una promozione di rango, incentivi, premi, provvigioni o bonus non generati da acquisti di prodotti da parte dei consumatori utenti finali fatti in buona fede. Pagina 18

20 10.5 Rapporti Tutte le informazioni fornite da Syntek Global nei rapporti online o telefonici sull attività della downline, inclusi ma non limitati al Volume Personale o di Gruppo, e l attività di sponsorizzazione devono essere accurate e affidabili. A causa di vari fattori, inclusi ma non limitati alla possibilità di errori umani o meccanici, la correttezza delle informazioni fornite non è garantita da Syntek Global se non relativamente alle comunicazioni ufficiali o scritte. SEZIONE 11 GARANZIA, RESO E RIACQUISTO DEL PRODOTTO Generalmente la Società richiede che tutti i moduli relativi alle ordinazioni siano compilati, firmati e inviati online o tramite fax o tramite e mail. L acquisto di cataloghi, guide di vendita, brochures e materiali supplementari è opzionale e affatto obbligatoria e si può effettuare online oppure facendone richiesta al servizio Incaricati/Clienti italiano. Si consiglia non più di un quantitativo ragionevole. In ogni caso, tutti i moduli d'ordine devono essere interamente e chiaramente completati e devono sempre contenere il numero d'identificazione (ID), il nome e cognome, l'indirizzo, il numero di telefono e la firma dell'incaricato o cliente per autorizzare il pagamento Evidenza e resoconto delle ordinazioni dei clienti Su richiesta della Società, l'incaricato deve essere in grado di fornire un resoconto sulle ordinazioni ricevute dai consumatori finali. Gli Incaricati sono tenuti a conservare per il periodo prescritto dalla legge qualsiasi documento valido ad attestare le ordinazioni ricevute e metterle a disposizione della Società qualora ne sia fatta richiesta. Nel caso in cui l'incaricato violi questa regola, la Società potrà risolvere unilateralmente il Contratto Metodi di pagamento Per tutti gli ordini effettuati online, il pagamento potrà essere perfezionato mediante carta di credito, se accettata dalla Società, mediante bonifico bancario o mediante altri possibili pagamenti online. Viene fatta salva la possibilità per la Società di indicare sul sito altri metodi alternativi di pagamento Verifica dell ordine ricevuto e Codice del Consumo Ciascun Incaricato deve verificare che l'ordine ricevuto sia completo. Nell'ipotesi in cui, solo dopo la consegna, dovessero essere rinvenuti danni ovvero mancanze, il consumatore ha la possibilità di far valere il proprio diritto alla garanzia sui beni di consumo in base alle prescrizioni contenute nel Codice del consumo ed entro sessanta (60) giorni da quando ha avuto conoscenza dei vizi e informare l'incaricato. L'Incaricato informato deve contattare il servizio Incaricati/Clienti italiano della Società entro dieci (10) giorni per ricevere le relative istruzioni Ritardi nelle consegne Nella ipotesi in cui un Incaricato non abbia ricevuto l'ordine nel termine fissato per la consegna (20 giorni generale circa a partire dalla data dell'ordine), lo stesso deve inviare una e mail oppure chiamare il servizio Incaricati/Clienti italiano e richiedere la tracciabilità del pacco. L'Incaricato deve comunicare il proprio nominativo, il numero identificativo e la data dell'ordine. Qualora la Società abbia temporaneamente finito lo stock del prodotto ordinato, sarà inviata una comunicazione di avviso, via e mail, via posta o in altro modo, di "ordine in attesa". Gli ordini in attesa hanno priorità rispetto al reintegro dello stock di approvvigionamento sul bene momentaneamente mancante Addebito su carte Il credito per il volume commissionabile (denominato anche CV) è calcolato al momento dell'ordinazione dei prodotti, per consentirne la quantificazione. Per questo motivo, l'addebito sulla carta di credito o sulla carta di debito si effettua al momento dell invio degli ordini e non al momento della spedizione dei prodotti. Pagina 19

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

REGOLE DI CONDOTTA AMWAY

REGOLE DI CONDOTTA AMWAY REGOLE DI CONDOTTA AMWAY Indice Sezione 1: Introduzione 4 Sezione 2: Glossario dei termini 4 Sezione 3: Diventare un Incaricato 6 Sezione 4: Responsabilità generali degli Incaricati 8 Sezione 5: Ulteriori

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE tra FLO-CERT GMBH E RAGIONE SOCIALE DEL CLIENTE PARTI (1) FLO-CERT GmbH, società legalmente costituita e registrata a Bonn, Germania con il numero 12937, con sede legale in

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

DECRETO 28 maggio 2001, n.295. Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego

DECRETO 28 maggio 2001, n.295. Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego DECRETO 28 maggio 2001, n.295 Regolamento recante criteri e modalità di concessione degli incentivi a favore dell autoimpiego Capo I Art. 1 Definizioni 1. Nel presente regolamento l'espressione: a)

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO AVVERTENZE PER LA REDAZIONE 1. La bozza di contratto proposta è da utilizzare come linea guida, potrà essere integrata e/o ridotta in funzione alle specifiche necessità.

Dettagli

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni Note legali Termini e condizioni di utilizzo Accettazione dei Termini e Condizioni L'accettazione puntuale dei termini, delle condizioni e delle avvertenze contenute in questo sito Web e negli altri siti

Dettagli

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE Articolo 1 Oggetto e Ambito di applicazione dell Accordo Le autorità

Dettagli

di seguito verrà utilizzato il termine ENTE per Certification International UK (Ltd) e SEDE LOCALE per Divulgazione e Accreditamento DeA S.r.l.

di seguito verrà utilizzato il termine ENTE per Certification International UK (Ltd) e SEDE LOCALE per Divulgazione e Accreditamento DeA S.r.l. Certification International (UK) Limited [CI UK] è un Organismo di Certificazione accreditato UKAS che fornisce i propri servizi di certificazione attraverso una rete di uffici di rappresentanza in tutto

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

Termini e condizioni generali di acquisto

Termini e condizioni generali di acquisto TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CONDIZIONI DEL CONTRATTO L ordine di acquisto o il contratto, insieme con questi Termini e Condizioni Generali ( TCG ) e gli eventuali documenti allegati e

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti a marchio Church s conclusa a distanza attraverso il sito web www.churchfootwear.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI TRENTO (Approvato con delibera del Consiglio in data 12 gennaio

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL REGNO DEL MAROCCO SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI Il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo del Regno del Marocco (qui

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l.

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. General Terms and Conditions of Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. Articolo I: Disposizioni Generali 1. I rapporti legali tra il Fornitore

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Premessa L accesso agli atti ed ai documenti amministrativi, introdotto nel nostro ordinamento dalla Legge 7 agosto 1990, n. 241, costituisce

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE (2001) PARTE I L ATTO INTERNAZIONALMENTE ILLECITO DI UNO STATO CAPITOLO I PRINCIPI GENERALI Articolo 1

Dettagli

Forme e termini del procedimento disciplinare nel pubblico impiego

Forme e termini del procedimento disciplinare nel pubblico impiego Forme e termini del procedimento disciplinare nel pubblico impiego La riforma Brunetta, introdotta dal D.Lgs. 150/09, ha modificato profondamente il sistema disciplinare nel pubblico impiego, intervenendo

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Sezione A1) da compilare in caso di società, ente anche pubblico, fondazione, trust:

Sezione A1) da compilare in caso di società, ente anche pubblico, fondazione, trust: DICHIARAZIONE AI SENSI E PER GLI EFFETTI DEL D. LGS. N. 231 DEL 21 NOVEMBRE 2007 IN TEMA DI ANTIRICICLAGGIO MODULO DI IDENTIFICAZIONE E DI ADEGUATA VERIFICA DELLA CLIENTELA (AI SENSI DEGLI ARTT. 18 E 19

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI La Repubblica Italiana ed il Regno dell Arabia Saudita desiderando intensificare

Dettagli

Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali. pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966. con le modifiche della

Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali. pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966. con le modifiche della Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966 con le modifiche della legge 4 novembre 2010, n. 183 (c.d. Collegato Lavoro) Legge 28 giugno

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015)

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015) Procedura relativa alla gestione delle adesioni contrattuali e delle contribuzioni contrattuali a Prevedi ex art. 97 del CCNL edili-industria del 1 luglio 2014 e ex art. 92 del CCNL edili-artigianato del

Dettagli

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB TITOLO I: IL CLUB DEI MIGLIORI NEGOZI DI OTTICA IN ITALIA. Il Club dei migliori negozi di ottica in Italia è costituito dall insieme delle imprese operanti nel campo del commercio dell ottica selezionate

Dettagli

Domanda di partecipazione alla Fiera:

Domanda di partecipazione alla Fiera: Domanda di partecipazione alla Fiera: ARTI & MESTIERI EXPO -Roma, Fiera di Roma, 12 15 dicembre 2013 MODULO DA RESTITUIRE DEBITAMENTE COMPILATO ENTRO E NON OLTRE L 11 NOVEMBRE 2013 a: FIERA ROMA SRL SEGRETERIA

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI GetYourHero S.L., con sede legale in Calle Aragón 264, 5-1, 08007 Barcellona, Spagna, numero di identificazione fiscale ES-B66356767, rappresentata

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO

D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO TITOLO I DISCIPLINA GENERALE DELLE PRESTAZIONI E DEI CONTRIBUTI CAPO I -

Dettagli

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni)

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni) REGOLAMENTO SULLA TUTELA DELLE PERSONE E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI emanato con decreto direttoriale n.220 dell'8 giugno 2000 pubblicato all'albo Ufficiale della Scuola

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

Richiesta di eccezione al trasferimento di licenza

Richiesta di eccezione al trasferimento di licenza Autodesk Inc. United States 111 McInnis Parkway San Rafael CA 94903 www.autodesk.com Richiesta di eccezione al trasferimento di licenza Le licenze del software Autodesk sono in genere non trasferibili,

Dettagli

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE STATUTO CIRCOLO TBLUE Art. 1 COSTITUZIONE - SEDE E costituito, come associazione culturale ricreativa non riconosciuta ai sensi dell art 36 e ss. Codice Civile ed art. 148 comma 3 D.P.R. 917/1986 (T.U.I.R.),

Dettagli

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL SITO WEB Art. 1 (Finalità) Il Sito Web del Consorzio è concepito e utilizzato quale strumento istituzionale

Dettagli

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L.

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. Il presente codice etico (di seguito il Codice Etico ) è stato redatto al fine di assicurare che i principi etici in base ai quali opera Cedam Italia S.r.l. (di seguito

Dettagli

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE COSA CAMBIA CON LA RIFORMA PREVISTA NEL D.LGS DI ATTUAZIONE DELLA LEGGE DELEGA 15/2009. L OBBLIGO DI AFFISSIONE DEL CODICE DISCIPLINARE La pubblicazione sul sito istituzionale

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE La Santa Sede ed il Governo della Repubblica Italiana, qui di seguito denominati anche Parti contraenti; tenuto conto

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 Il Tribunale di Imperia, la Procura della Repubblica sede, l Ufficio Esecuzione Penale Esterna Sede di Imperia, l Ordine degli avvocati

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

Bando speciale BORSE LAVORO 2015

Bando speciale BORSE LAVORO 2015 Bando speciale BORSE LAVORO 2015 PREMESSA La Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia considera la mancanza di occasioni di lavoro per i giovani, in misura non più conosciuta da decenni, come

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA D.LGS 231/01 DI GALA S.P.A. DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013 INDICE ARTICOLO 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE..3

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

DUAL RC professionale

DUAL RC professionale P.I. LINE - tailor made DUAL RC professionale Proposta di assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale di Commercialisti, Tributaristi, Avvocati Consulenti del Lavoro, Società di Servizi (EDP)

Dettagli

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA INTERO CONTRATTO Le presenti Condizioni Generali di vendita ed i termini e le obbligazioni in esse contenute sono le uniche e sole obbligazioni vincolanti

Dettagli

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che:

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che: Prospetto esplicativo riguardante i requisiti soggettivi per l abilitazione ai servizi del Programma per la Razionalizzazione negli Acquisti della Pubblica Amministrazione CONVENZIONI L art. 26, commi

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari

Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari Legge 15 dicembre 1990, n. 386, come modificata dal Decreto Legislativo 30 dicembre 1999, n. 507. Nuova disciplina sanzionatoria degli assegni bancari Art. 1. Emissione di assegno senza autorizzazione

Dettagli

LINEE DI INDIRIZZO PERSONALE COMPARTO RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. ART. 1 ( Definizione)

LINEE DI INDIRIZZO PERSONALE COMPARTO RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. ART. 1 ( Definizione) 1 REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Regionale della Sanità Dipartimento regionale per la pianificazione strategica ********** Servizio 1 Personale dipendente S.S.R. LINEE DI INDIRIZZO PERSONALE

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Allegato A alla delibera n. 129/15/CONS REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente

Dettagli

Linee guida per la predisposizione del rendiconto circa la destinazione delle quote del 5 per mille dell Irpef

Linee guida per la predisposizione del rendiconto circa la destinazione delle quote del 5 per mille dell Irpef Direzione Generale per il terzo settore e le formazioni sociali Linee guida per la predisposizione del rendiconto circa la destinazione delle quote del 5 per mille dell Irpef PREMESSA Fonti normative dell

Dettagli

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(Testo rilevante ai fini del SEE) 25.6.2015 L 159/27 REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) 2015/983 DELLA COMMISSIONE del 24 giugno 2015 sulla procedura di rilascio della tessera professionale europea e sull'applicazione del meccanismo di allerta

Dettagli

CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI

CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI CONVENZIONE EUROPEA SULL'ESERCIZIO DEI DIRITTI DEI MINORI Adottata dal Consiglio d'europa a Strasburgo il 25 gennaio 1996 Preambolo Gli Stati membri del Consiglio d'europa e gli altri Stati, firmatari

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011)

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) Art. 1 Fonti 1. Il presente regolamento, adottato in attuazione dello Statuto, disciplina

Dettagli

VERBALE DI RIUNIONE. si sono incontrate in ordine al rinnovo della Contrattazione Integrativa Aziendale ai sensi dell'art 21 del vigente CCNL.

VERBALE DI RIUNIONE. si sono incontrate in ordine al rinnovo della Contrattazione Integrativa Aziendale ai sensi dell'art 21 del vigente CCNL. VERBALE DI RIUNIONE II giorno 18 febbraio 2005 la Banca di Roma S.p.A. e la Rappresentanza Sindacale Aziendale UGL Credito dell'unità Produttiva Riscossione Tributi della Provincia di Frosinone si sono

Dettagli

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 0047 Versione 002 2014) Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA'

Dettagli

Distinti saluti Il responsabile

Distinti saluti Il responsabile ENTI PUBBLICI Roma, 15/05/2013 Spett.le COMUNE DI MONTAGNAREALE Posizione 000000000000001686 Rif. 2166 del 30/04/2013 Oggetto: Anticipazione di liquidità, ai sensi dell'art. 1, comma 13 del D. L. 8 aprile

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO 1. Il presente Codice di Comportamento integrativo definisce, in applicazione dell'art. 54 del DLgs. n. 165/2001 come riformulato dall'art.1, comma

Dettagli

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 2.1 Principi generali Pag. 2 2.2. Principi di condotta Pag. 2 2.3 Comportamenti non etici Pag. 3 2.3. Principi di trasparenza Pag. 4 3 Relazioni can il personale

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD Le presenti condizioni generali di acquisto disciplinano il rapporto tra il Fornitore di beni, opere o servizi, descritti nelle pagine del presente Ordine e nella

Dettagli

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio 1989, n. 39, in attuazione degli articoli 73 e 80 del decreto

Dettagli

Gruppo PRADA. Codice etico

Gruppo PRADA. Codice etico Gruppo PRADA Codice etico Indice Introduzione 2 1. Ambito di applicazione e destinatari 3 2. Principi etici 3 2.1 Applicazione dei Principi etici: obblighi dei Destinatari 4 2.2 Valore della persona e

Dettagli

GLI ADEMPIMENTI PUBBLICITARI DELLE SOCIETA DI PERSONE CHE RICHIEDONO LA CANCELLAZIONE DAL REGISTRO DELLE IMPRESE

GLI ADEMPIMENTI PUBBLICITARI DELLE SOCIETA DI PERSONE CHE RICHIEDONO LA CANCELLAZIONE DAL REGISTRO DELLE IMPRESE GLI ADEMPIMENTI PUBBLICITARI DELLE SOCIETA DI PERSONE CHE RICHIEDONO LA CANCELLAZIONE DAL REGISTRO DELLE IMPRESE di Claudio Venturi Sommario: - 1. Premessa. 2. La cancellazione della società senza apertura

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO

DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO NELLA riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità, Corecom Lazio

Dettagli