MILITERNI & ASSOCIATI INCENTIVI DELLA REPUBBLICA SERBA NELLE PROCEDURE DI INVESTIMENTO. Serbian Desk

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MILITERNI & ASSOCIATI INCENTIVI DELLA REPUBBLICA SERBA NELLE PROCEDURE DI INVESTIMENTO. Serbian Desk"

Transcript

1 MILITERNI & ASSOCIATI INCENTIVI DELLA REPUBBLICA SERBA NELLE PROCEDURE DI INVESTIMENTO Serbian Desk

2 STUDIO LEGALE MILITERNI & ASSOCIATI LA FORZA DI UNO STUDIO LEGALE BUSINESS ORIENTED La consulenza e l assistenza legale alle imprese ed agli enti pubblici e privati, unita alla varietà delle aree di competenza, consolidano l esperienza di Militerni & Associati, profondo conoscitore del mondo imprenditoriale, a cui l attività legale è dedicata. Quello che ci differenzia dagli altri: l approccio personale, la reattività nella risposta, la sicurezza di poter sempre far riferimento al socio responsabile. Insieme ai nostri clienti. In prima persona, sempre. Militerni & Associati, forte della collaborazione con lo studio legale di Belgrado specializzato in diritto commerciale, ed eletto migliore studio della Serbia e del Montenegro dà vita al Serbian Desk per collaborare con le piccole, medie e grandi imprese italiane che scelgono di investire in Serbia. INNOCENZO MILITERNI 50 anni di esperienza maturata in magistratura prima e come avvocato poi. Esperto in contrattualistica, tributario e amministrativo. Autore di innumerevoli pubblicazioni, tra cui manuali, saggi e commenti sulle più varie tematiche giuridiche. Curatore della collana periodica Le Guide edita da Militerni & Associati. MASSIMO MILITERNI Esperto in diritto societario, bancario e amministrativo con particolare riferimento al settore degli appalti. alle imprese, dal recupero dei crediti alle procedure concorsuali e stragiudiziali a supporto di aziende in crisi. GIOVANNI CINQUE Esperto in consulenza e contenzioso in materia di diritto del lavoro. Cura ogni aspetto legato alla costituzione, all esecuzione e alla risoluzione dei rapporti lavorativi. ristrutturazione e riorganizzazione aziendale. Consulente dell Istituto Nazionale Revisori Legali. ASPETTI LEGALI, ASSISTENZA, INFORMAZIONI, OPPORTUNITÀ, FACILITIES E CONTATTI LOCALI il Serbian Desk rappresenta un iniziativa che crea opportunità di business, consolidando la crescita in un mercato emergente un progetto che e l immagine dello studio nell Europa che cresce. PERSONALMENTE AVVOCATI 2 3

3 REPUBBLICA SERBIA: INCENTIVI AGLI INVESTIMENTI sommario 1. INCENTIVI 6 2. ZONE DI LIBERO SCAMBIO 8 3. ACCORDI DI LIBERO SCAMBIO TARIFFE FISCALI NELLA REPUBBLICA SERBA AGEVOLAZIONI DEL GOVERNO LOCALE PARTENARIATO PUBBLICO - PRIVATO ENERGIA COSTITUZIONE DI SOCIETÀ 19 MILITERNI & ASSOCIATI 4 5

4 Incentivi nel processo di assunzione 1. INCENTIVI In conformità con le disposizioni del Decreto, gli investitori hanno diritto a fondi sovvenzionati Gli incentivi sono versati sia per l investimento che per le nuove posizioni lavorative. Il valore degli incentivi dipenderà dal numero delle nuove posizioni lavorative create e dal valore dell investimento, nonché dalla zona di investimento. Gli incentivi che saranno approvati saranno dell investimento e il numero dei dipendenti. La legge sui contributi di previdenza sociale blica Serba n. 84/2004, 61/2005, 62/2006 e no gli incentivi per le assunzioni: Durante un periodo da 1 a 3 anni il datore di mento dei contributi a suo carico; in questo denze del datore di lavoro: Per i tirocinanti, per un periodo di 3 anni, il Datore di lavoro ha diritto alla completa esenzione dal pagamento dei contributi a suo carico (100%). Per le persone di età inferiore ai 30 anni, il Datore di lavoro ha diritto alla completa esenzione dal pagamento dei contributi a suo carico (100%), per un periodo di due anni. Per le persone di età superiore ai 45 anni ro ha diritto all esenzione dal pagamento dell 80% dei contributi a suo carico per un periodo di due anni. Per le persone disabili, il Datore di lavoro gamento dei contributi a suo carico (100%), per un periodo di tre anni. incentivi nel processo di impiego Il Decreto sulla promozione dell occupazione emanato dal Governo stabilisce i seguenti incentivi: Per le persone che sono state iscritte nelle Liste di Disoccupazione per un periodo continuativo di 6 mesi o più, l esenzione dall obbligo di pagare il 30% delle tasse calcolate sul totale degli stipendi e sul totale dei contributi di pensione e di assicurazione di invalidità con l impegno a mantenere occupato l impiegato per 1 anno. Per le persone più giovani dei 30 anni o di età superiore a 45 anni, che sono state disoccupate per almeno 6 mesi, l esenzione dal pagamento del totale dell imposta sul reddito maturata e del totale dei contributi di pensione e di assicurazione di invalidità piegato per 1 anno. Il Datore di lavoro ha la possibilità di scegliere quali incentivi utilizzare. 6 7

5 La Repubblica Serba ha 11 zone di libero scambio Ottime infrastrutture Procedure di costituzione e adesione alle Zone di Libero Scambio Le principali sono: Zona di Libero Scambio PIROT Zona di Libero Scambio SUBOTICA FAS SLOBODNA ZONA Kragujevac Zona di Libero Scambio ZRENJANIN Zona di Libero Scambio NOVI SAD Zona di Libero Scambio ŠABAC Zona di Libero Scambio SMEDEREVO 2. ZONE DI LIBERO SCAMBIO AGEVOLAZIONI FISCALI NELLE ZONE DI LIBERO SCAMBIO Agevolazioni in vigore dal 1 Gennaio 2013 Non saranno assoggettati ad IVA: l immissione di beni nelle zone franche, il trasporto e altre prestazioni di servizi per utilizzatori delle zone franche, che sono state direttamente associate con l immissione di beni nelle zone franche e il commercio di beni e servizi all interno delle zone franche, per i quali il contribuente/acquirente avrebbe il diritto alla Altre agevolazioni Esenzione dall obbligo di pagamento dell imposta sul reddito delle società per gli utili generati dallo svolgimento di attività produttive nella zona franca. Esenzione dall obbligo di pagamento dell IVA sul consumo di energia (elettricità, gas naturale, olio combustibile e carbone) nelle zone franche. Esenzione da tutte le imposte per gli investimenti diretti esteri, IVA, tasse e diritti governativi locali. Esenzione IVA sull immissione, fornitura, stoccaggio di beni, nella zona franca. Agevolazioni generali di esenzione dal pagamento dell IVA sui beni: che sono stati temporaneamente importati ed esportati per i quali la trasformazione sotto controllo doganale è stata approvata; per i quali il processo di transito è stato approvato; per i quali il processo di immagazzinamento è stato approvato e sono esenti dai dazi doganali in conformità alla Legge Doganale. Il commercio tra due zone franche è esente dall obbligo di pagamento dell IVA, mentre il commercio all interno della stessa zona franca non è esente dall obbligo di cui sopra. AGEVOLAZIONI E PROCEDURE DOGANALI tazione, materiali che saranno utilizzati per la costruzione di infrastrutture nella zona ed etc. li: organizzazione del trasporto, movimentazione, carico, servizi di spedizione, servizi di agenzia, assicurazione e riassicurazione, transazioni bancarie e altri. 8 9

6 Russia 3. ACCORDI DI LIBERO SCAMBIO Bielorussia Kazakhistan Unione Europea Stati Uniti D America (USA) 10 11

7 RUSSIA Le merci prodotte in Serbia, per le quali si possa dimostrare che hanno origini serbe (che hanno più del 50% prodotto in Serbia) non sono soggetti a dazi doganali, quando sono destinate al mercato russo, a meno che non siano escluse dal regime di libero scambio. Merci escluse dal regime di libero scambio: Carne Formaggio Zucchero bianco Alcool etilico non denaturato Vino Sigari, cigarillo e sigarette Pneumatici Filati e tessuti di cotone Compressori per dispositivi Trattori usati Autoveicoli utilizzati per il trasporto di 10 o più persone Autovetture usate ed altri veicoli a motore costruiti principalmente per il trasporto di passeggeri Autoveicoli usati per il trasporto di merci L UNIONE EUROPEA Regola la libera esportazione di prodotti di e le restrizioni sul quantitativo delle importazioni di prodotti tessili serbi. Nel corso dei prossimi sei anni, il libero scambio di prodotti industriali e agricoli sarà istituito gradualmente. della sensibilità dei prodotti industriali per i quali la liberalizzazione sarà raggiunta, dopo un periodo di due, cinque o sei anni. BIELORUSSIA I beni prodotti in Serbia, per i quali si possa dimostrare che hanno origine serba (che hanno più del 50% prodotto in Serbia), non sono soggetti a dazi doganali, tasse e imposte, e non ci sono restrizioni quantitative. I beni esclusi dal regime di libero scambio: Formaggio Autoveicoli usati per il trasporto di 10 o più persone Zucchero bianco Autoveicoli usati e altri autoveicoli usati principalmente per il trasporto di passeggeri Alcool etilico non denaturato Uso di autoveicoli per il trasporto di merci Pneumatici Autocarri usati Sigari, cigarillo e sigarette Trattori usati STATI UNITI D AMERICA (USA) Il sistema di preferenze generalizzate (SPG), che è stato approvato dagli Stati Uniti, fornisce il libero ingresso di merci dalla Serbia. concordato l ingresso gratuito, ci sono alcuni prodotti agricoli e industriali di base. lista (che viene aggiornata due volte l anno) sono la maggior parte dei prodotti tessili, abbigliamento e calzature, orologi, accessori da viaggio, guanti da lavoro, capi in pelle, acciaio e prodotti in acciaio, vetro e prodotti in vetro e prodotti elettronici. KAZAKISTAN Le disposizioni dell accordo prescrivono che sull esportazione di beni prodotti in Serbia, che hanno origine serba (che hanno più del 50% prodotto in Serbia) non si applichino i dazi doganali, le tasse e le spese di esportazione. Le merci escluse dal libero scambio sono: Carne Formaggio Zucchero bianco Alcool etilico non denaturato Vino Sigari, cigarillo e sigarette Pneumatici Filati e tessuti di cotone Compressori per dispositivi di trattori usati Autoveicoli utilizzati per il trasporto di dieci o più persone Autovetture usate ed altri autoveicoli costruiti principalmente per il trasporto di passeggeri Autoveicoli utilizzati per il trasporto di merci 12 13

8 4. TARIFFE FISCALI NELLA REPUBBLICA SERBA IVA 20% Aliquota speciale 8% Pensione e invalidità 22% Assicurazione sanitaria 12,3 % Assicurazione di disoccupazione 1,5 % Imposta sul reddito 15% royalties, interessi e plusvalenze 20% 14 15

9 5. AGEVOLAZIONI DEL GOVERNO LOCALE 6. PARTENARIATO PUBBLICO - PRIVATO In conformità alle autorizzazioni ricevute, il governo locale può deliberare nell ambito delle agevolazioni per la costruzione di impianti e infrastrutture nelle sue aree. Le agevolazioni possono essere correlate all esenzione dalle imposte locali, dagli oneri e dalle spese che fanno capo ai governi locali, come ad esempio: lungo termine tra i partner pubblici e quelli privati che strutture, strutture e prestazione di servizi di interesse pubblico. IN SERBIA, IN PARTICOLARE NEL GOVERNO LOCALE istituzionale (società comune) contrattuale (appalto pubblico) la concessione, che è una speciale forma di PPP (Contratto con elementi di concessione) La concessione, che è una speciale forma di PPP (Contratto con elementi di concessione) può essere ottenuta: per la ricerca e lo sfruttamento di minerali e altre risorse geologiche nel settore dell energia per i porti per le strade pubbliche per i trasporti pubblici per gli aeroporti nel settore dello sport e dell istruzione su beni culturali per i servizi di pubblica utilità nel settore ferroviario ascensori per uso commerciale nella cura della salute nel settore del turismo altri campi

10 7. ENERGIA 8. COSTITUZIONE DI SOCIETÀ la Repubblica Serba ha un notevole potenziale energetico proveniente dalle fonti energetiche rinnovabili agevolazioni e incentivi spaziali della Repubblica Serba possono essere previsti in questa area potenzialità non utilizzate di fonti di energia rinnovabili: Vento Acqua Energia solare Biocarburanti atto di costituzione della società documento di identità dei soci fondatori decisione in merito alla nomina del rappresentante della società, se non è regolata con atto di costituzione pubblico autorizzato di costituzione 18 19

11 GRUPPOVENTO.IT PERSONALMENTE AVVOCATI ONE MAN LAWYERS MILANO via Agnello, 2 Serbian Desk Tel Fax BEOGRAD Ul. Desanke Maksimovic Br. 6 Tel (0) /195 Fax +381 (0) MILANO - BERGAMO - BRESCIA - NAPOLI - ROMA - TORINO - BELGRADO - BRUXELLES

MILITERNI & ASSOCIATI INCENTIVI DELLA REPUBBLICA SERBA NELLE PROCEDURE DI INVESTIMENTO. Serbian Desk

MILITERNI & ASSOCIATI INCENTIVI DELLA REPUBBLICA SERBA NELLE PROCEDURE DI INVESTIMENTO. Serbian Desk MILITERNI & ASSOCIATI INCENTIVI DELLA REPUBBLICA SERBA NELLE PROCEDURE DI INVESTIMENTO Serbian Desk STUDIO LEGALE MILITERNI & ASSOCIATI LA FORZA DI UNO STUDIO LEGALE BUSINESS ORIENTED La consulenza e l

Dettagli

Dott.ssa Jelena Spasic Consulente per gli IDE Dott.ssa Jelena Aković - Legale

Dott.ssa Jelena Spasic Consulente per gli IDE Dott.ssa Jelena Aković - Legale Dott.ssa Jelena Spasic Consulente per gli IDE Dott.ssa Jelena Aković - Legale Dati principali sul paese Cos è SIEPA? Motivi per investire in Serbia Accordi di libero scambio Fondi disponibili per gli investimenti

Dettagli

GLI INCENTIVI AGLI INVESTIMENTI IN BULGARIA. La disciplina degli investimenti in Bulgaria è regolata dalla Legge sulla promozione degli investimenti.

GLI INCENTIVI AGLI INVESTIMENTI IN BULGARIA. La disciplina degli investimenti in Bulgaria è regolata dalla Legge sulla promozione degli investimenti. Sezione per la Promozione degli Scambi dell Ambasciata d Italia Ufficio di Sofia Ufficio di Sofia Dipartimenti e Aree aggiornamento febbraio 2015 GLI INCENTIVI AGLI INVESTIMENTI IN BULGARIA La disciplina

Dettagli

Produrremo in Serbia... Oggi in Serbia, cca 200 imprese Italiane producono il valore di EUR 2,4 miliardi all'anno

Produrremo in Serbia... Oggi in Serbia, cca 200 imprese Italiane producono il valore di EUR 2,4 miliardi all'anno Bojan Stevanovic, M.B.A. Console Consigliere Commerciale Consolato Generale della Repubblica di Serbia Milano Produrremo in Serbia... Oggi in Serbia, cca 200 imprese Italiane producono il valore di EUR

Dettagli

GLI INCENTIVI AGLI INVESTIMENTI IN BULGARIA. La disciplina degli investimenti in Bulgaria è regolata dalla Legge sulla promozione degli investimenti.

GLI INCENTIVI AGLI INVESTIMENTI IN BULGARIA. La disciplina degli investimenti in Bulgaria è regolata dalla Legge sulla promozione degli investimenti. GLI INCENTIVI AGLI INVESTIMENTI IN BULGARIA La disciplina degli investimenti in Bulgaria è regolata dalla Legge sulla promozione degli investimenti. Sono disponibili agevolazioni agli investimenti a favore

Dettagli

Studio Legale. www.advokatibeograd.rs

Studio Legale. www.advokatibeograd.rs Studio Legale Studio Legale Kopilovic & Kopilovic è uno studio legale con sede a Belgrado. La sua innovazione sta nell aver prestato particolare attenzione all ambiente internazionale. Lo Studio è specializzato

Dettagli

UNA RETE DI PROFESSIONISTI PER DARE AD OGNI PROBLEMA LA GIUSTA SOLUZIONE IN UN MONDO CHE CAMBIA MISSION

UNA RETE DI PROFESSIONISTI PER DARE AD OGNI PROBLEMA LA GIUSTA SOLUZIONE IN UN MONDO CHE CAMBIA MISSION PROFILO E MISSION UNA RETE DI PROFESSIONISTI PER DARE AD OGNI PROBLEMA LA GIUSTA SOLUZIONE IN UN MONDO CHE CAMBIA M.C.& Partners consulenze integrate aziendali - srl è una società di consulenza e servizi

Dettagli

LA REVOCA DELLA FIRMA DIGITALE PER LE PERSONE NON FISICHE

LA REVOCA DELLA FIRMA DIGITALE PER LE PERSONE NON FISICHE INDICE: Convegno Top Legal Milano 27 Giugno 2013 h 16,30 : LUSSEMBURGO OLTRE IL SEGRETO BANCARIO 2 Ultimi sviluppi sulla procedura del Brevetto Unitario Europeo 3 La revoca della firma digitale per le

Dettagli

DESK SVILUPPO RETI Il punto di riferimento per reti dirette e franchising

DESK SVILUPPO RETI Il punto di riferimento per reti dirette e franchising DESK SVILUPPO RETI Il punto di riferimento per reti dirette e franchising CONFIMPRESE IN BREVE Confimprese nasce nel 1999 dall esigenza dei principali player del settore di avere una propria Associazione

Dettagli

S t ud io M a rt el li Ulissi & Partners

S t ud io M a rt el li Ulissi & Partners Studio Martelli Ulissi & Partners Il Kazakhstan conseguita l indipendenza dall'unione Sovietica e terminato il periodo di transizione con la ristrutturazione organizzativa, economica e legislativa ha dato

Dettagli

LO STUDIO. Lo Studio conta su 15 collaboratori che operano nelle sedi di Novara, Milano e Fagnano Olona, in provincia di Varese.

LO STUDIO. Lo Studio conta su 15 collaboratori che operano nelle sedi di Novara, Milano e Fagnano Olona, in provincia di Varese. LO STUDIO Ballarè Sponghini e Associati - Studio Commercialisti e Consulenti Tributari, opera nei principali settori dell economia aziendale e del diritto, trattando tutti i temi propri della vita delle

Dettagli

COUNTRY MARKET APPEAL SERBIA MISSIONE COMMERCIALE 17/19 NOVEMBRE 2014

COUNTRY MARKET APPEAL SERBIA MISSIONE COMMERCIALE 17/19 NOVEMBRE 2014 COUNTRY MARKET APPEAL SERBIA MISSIONE COMMERCIALE 17/19 NOVEMBRE 2014 HIGHLIGHTS SERBIA L economia serba nel 2013 ha registrato una crescita del 2,5% rispetto all anno precedente, mentre le previsioni

Dettagli

Costa Rica Congiuntura Economica

Costa Rica Congiuntura Economica Costa Rica Congiuntura Economica Il PIL del Costa Rica è cresciuto del 3.8% durante il 2011, dato inferiore alla crescita del 4.2% registrato tra il 2009 ed il 2010. Per quanto riguarda il 2012 si prevede

Dettagli

w w w. i m a n t e l l i. e u

w w w. i m a n t e l l i. e u Forniamo alle imprese italiane ed estere che operano sui mercati internazionali consulenza e assistenza in materia di contrattualistica e contenzioso internazionale. Ascoltiamo con attenzione le esigenze

Dettagli

Legam Diritto Societario, Commerciale e Proprietà Intellettuale

Legam Diritto Societario, Commerciale e Proprietà Intellettuale Legam offre la sua attività di consulenza Legale e Tributaria sia in Italia che negli Stati Uniti attraverso i suoi Headquarters di Milano e New York e attraverso le sedi di Washinghton e di importanti

Dettagli

Le scritture contabili per la rilevazione del TFR al 31 dicembre 2007

Le scritture contabili per la rilevazione del TFR al 31 dicembre 2007 ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 12 17 MARZO 2008 Le scritture contabili per la rilevazione del TFR al 31 dicembre 2007 Copyright

Dettagli

MASTER IN COMMERCIO, FISCALITÀ ED ARBITRATO INTERNAZIONALE IBATAX LAW. Schedule a.a. 2013-2014. Dicembre 2013. Gennaio 2014

MASTER IN COMMERCIO, FISCALITÀ ED ARBITRATO INTERNAZIONALE IBATAX LAW. Schedule a.a. 2013-2014. Dicembre 2013. Gennaio 2014 Università Cà Foscari Venezia Agenzia delle Dogane e dei Monopoli MASTER IN COMMERCIO, FISCALITÀ ED ARBITRATO INTERNAZIONALE IBATAX LAW Schedule a.a. 2013-2014 Moduli: TS1 e dell Unione europea: resp.

Dettagli

RUSSIAN PRACTICE 01/13

RUSSIAN PRACTICE 01/13 RUSSIAN PRACTICE 01/13 5 L ATTIVITÀ NELLA FEDERAZIONE RUSSA Mosca e San Pietroburgo Il team russo di Pavia e Ansaldo è composto da circa 20 avvocati e tributaristi che operano nelle sedi di Mosca e San

Dettagli

Prot. n. 19/SPR/16 Roma, 10 febbraio 2016 CONVENZIONE TRA LA CONFSAL-UNSA BENI CULTURALI E LO STUDIO LEGALE PRINCIPATO

Prot. n. 19/SPR/16 Roma, 10 febbraio 2016 CONVENZIONE TRA LA CONFSAL-UNSA BENI CULTURALI E LO STUDIO LEGALE PRINCIPATO FEDERAZIONE CONFSAL-UNSA COORDINAMENTO PROVINCIALE DI ROMA c/o Ministero per i Beni e le Attività Culturali Via del Collegio Romano, 27-00186 Roma Tel. 0667232348-2889 Fax. 066785552 info@unsabeniculturali.it

Dettagli

TENUTA DELLA CONTABILITÀ ORDINARIA E SEMPLIFICATA. La contabilità attiene alla predisposizione degli strumenti opportuni, soprattutto di

TENUTA DELLA CONTABILITÀ ORDINARIA E SEMPLIFICATA. La contabilità attiene alla predisposizione degli strumenti opportuni, soprattutto di TENUTA DELLA CONTABILITÀ ORDINARIA E SEMPLIFICATA La contabilità attiene alla predisposizione degli strumenti opportuni, soprattutto di carattere informatico, per poter rilevare i fatti aziendali e quindi

Dettagli

Incentivi fiscali olandesi

Incentivi fiscali olandesi attorneys at law Incentivi fiscali olandesi tax advisors + Il sistema fiscale olandese offre particolari agevolazioni e incentivi che lo rendono attraente per gli imprenditori italiani. Qualora siate intenzionati

Dettagli

Contesto generale. Economia

Contesto generale. Economia BOZZA v.20120401 Contesto generale Unione del Grande Maghreb, cioè Libia, Tunisia, Algeria, Marocco e Mauritania. Le lingue ufficiali dell'unione sono il francese e l'arabo La comunanza di lingua (francese)

Dettagli

I nostri valori. Pragmaticità: Tende con passione al raggiungimento di risultati concreti, affiancando il Cliente nel cambiamento.

I nostri valori. Pragmaticità: Tende con passione al raggiungimento di risultati concreti, affiancando il Cliente nel cambiamento. Chi siamo SLB ha creato un Organizzazione tra Studi Professionali operanti su tutto il territorio Nazionale per offrire un servizio integrato in grado di soddisfare le richieste della propria Clientela.

Dettagli

& PARTNERS LA NOSTRA ESPERIENZA, IL TUO FUTURO

& PARTNERS LA NOSTRA ESPERIENZA, IL TUO FUTURO & PARTNERS LA NOSTRA ESPERIENZA, IL TUO FUTURO Lo Studio Lo Studio Morello Consulting & Partners è la sintesi dell esperienza professionale maturata da Lorenza Morello, mediatrice e giurista d impresa,

Dettagli

IL FINAZIAMENTO LEASING DEGLI IMPIANTI A BIOMASSE/ BIOGAS. Cremona, 23 maggio 2011

IL FINAZIAMENTO LEASING DEGLI IMPIANTI A BIOMASSE/ BIOGAS. Cremona, 23 maggio 2011 IL FINAZIAMENTO LEASING DEGLI IMPIANTI A BIOMASSE/ BIOGAS Cremona, 23 maggio 2011 Chi siamo Alba Leasing è la società specializzata nella locazione finanziaria nata il 1 gennaio 2010 a seguito della riorganizzazione

Dettagli

L EVOLUZIONE DEL QUADRO NORMATIVO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

L EVOLUZIONE DEL QUADRO NORMATIVO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE per Confcooperative L EVOLUZIONE DEL QUADRO NORMATIVO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE Novembre 2006 1 Legge Finanziaria art. 84 Fondo per l erogazione ai lavoratori dipendenti del TFR DM sul Fondo Tesoreria

Dettagli

LE NUOVE REGOLE DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

LE NUOVE REGOLE DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE 1 LE NUOVE REGOLE DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE 2 TFR: : quali scelte per il lavoratore Dal 1 gennaio 2007,, se già assunto, o dalla data di assunzione, il lavoratore ha 6 mesi di tempo per: 1. Scegliere

Dettagli

Sguardo d insieme. Di cosa ci occupiamo. Apertura internazionale. I nostri clienti

Sguardo d insieme. Di cosa ci occupiamo. Apertura internazionale. I nostri clienti Sguardo d insieme Di cosa ci occupiamo Apertura internazionale I nostri clienti Sguardo d insieme Siamo uno studio integrato di avvocati e commercialisti. Mettiamo a disposizione dei clienti le nostre

Dettagli

Milano - Roma - Bruxelles - Mosca - San Pietroburgo - Tokyo

Milano - Roma - Bruxelles - Mosca - San Pietroburgo - Tokyo Milano - Roma - Bruxelles - Mosca - San Pietroburgo - Tokyo 1 Pavia e Ansaldo è uno dei principali studi legali italiani indipendenti a vocazione internazionale. Nome storico nel panorama italiano degli

Dettagli

SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI. ("Gazzetta Ufficiale della Repubblica Serbia nr. 56/2006 e 50/2007 e 70/2008 )

SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI. (Gazzetta Ufficiale della Repubblica Serbia nr. 56/2006 e 50/2007 e 70/2008 ) DECRETO SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI ("Gazzetta Ufficiale della Repubblica Serbia nr. 56/2006 e 50/2007 e 70/2008 ) Contenuto del decreto Art. 1 Con il presente decreto

Dettagli

Soluzioni innovative per la mobilità sostenibile e per il risparmio energetico. Presentazione Franchising. www.sargreen.com info@sargreen.

Soluzioni innovative per la mobilità sostenibile e per il risparmio energetico. Presentazione Franchising. www.sargreen.com info@sargreen. Soluzioni innovative per la mobilità sostenibile e per il risparmio energetico Presentazione Franchising www.sargreen.com info@sargreen.com 1 Sommario Il Franchising... 2 Mission Franchising... 2 Il settore

Dettagli

s.r.l. international consulting equity finance auditing

s.r.l. international consulting equity finance auditing s.r.l. international consulting equity finance auditing perchè scegliere mvb Team di elevata esperienza Conoscenza approfondita e specialistica Approccio consulenziale pragmatico Competente network professionale

Dettagli

Giovanni Cinque Via Gonzaga, 7 20123 Milano 02.8056043 02.86984254 gcinque@militerni.it Italiana 16.09.1967

Giovanni Cinque Via Gonzaga, 7 20123 Milano 02.8056043 02.86984254 gcinque@militerni.it Italiana 16.09.1967 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E mail Nazionalità Data di nascita Giovanni Cinque Via Gonzaga, 7 20123 Milano 02.8056043 02.86984254 gcinque@militerni.it Italiana 16.09.1967 FORMAZIONE

Dettagli

Fonti energetiche e strategie per la sicurezza

Fonti energetiche e strategie per la sicurezza Fonti energetiche e strategie per la sicurezza 1 Petrolio 2 3 4 5 Rapporto Prezzo/Riserve Prezzo di estrazione a tecnologia A $90,00 3 milioni di barili $60,00 2 milioni di barili $30,00 $0,00 100m 200m

Dettagli

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y MAROCCO DISCIPLINA DEGLI INVESTIMENTI ESTERI IN MAROCCO di Avv. Francesco Misuraca Investimenti esteri in Marocco Il Governo del Marocco incoraggia attivamente gli investimenti esteri e sta ponendo in

Dettagli

I professionisti. In Italia e nel mondo.

I professionisti. In Italia e nel mondo. Lo studio. Lo Studio Legale Arnaldi Caimmi & Associati è composto da esperti professionisti che hanno maturato competenze in diverse aree di attività, sia in ambito giudiziale che stragiudiziale. Professionisti

Dettagli

POLITICA DI COESIONE 2014-2020

POLITICA DI COESIONE 2014-2020 STRUMENTI FINANZIARI DELLA POLITICA DI COESIONE PER IL PERIODO 2014-2020 POLITICA DI COESIONE 2014-2020 A dicembre 2013, il Consiglio dell Unione europea ha formalmente adottato le nuove normative e le

Dettagli

Le proposte del Banco Popolare

Le proposte del Banco Popolare Efficienza energetica, finanza agevolata e una nuova forma di alleanza. Per innovare le imprese del settore siderurgico e favorirne la crescita. Le proposte del Banco Popolare Banco Popolare e innovazione

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO NUOVE IMPRESE E INVESTIMENTI PRODUTTIVI Finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto Inail 2014/2015 Contributi per il miglioramento della sicurezza sul lavoro Nuove

Dettagli

SLACC Le aree di interesse

SLACC Le aree di interesse Lo studio. SLACC Lo Studio Legale Arnaldi Caimmi & Associati è composto da esperti professionisti che hanno maturato competenze in diverse aree di attività, sia in ambito giudiziale che stragiudiziale.

Dettagli

Studio Dottori Commercialisti Dottori Commercialisti e Revisori Contabili

Studio Dottori Commercialisti Dottori Commercialisti e Revisori Contabili Roma, 24 gennaio 2014 Gent.li CLIENTI Loro Sedi Via mail Oggetto: Circolare n. 2/2014 principali novità fiscali 2014 1 Gentili Clienti, La legge di stabilità 2014 (L. 27.12.2013 n. 1473), in vigore dall

Dettagli

05. Il sistema fiscale 06. Imposizione persone fisiche 07. Imposizione persone giuridiche 09. Imposizione persone giuridiche: altri aspetti 10.

05. Il sistema fiscale 06. Imposizione persone fisiche 07. Imposizione persone giuridiche 09. Imposizione persone giuridiche: altri aspetti 10. 05. Il sistema fiscale 06. Imposizione persone fisiche 07. Imposizione persone giuridiche 09. Imposizione persone giuridiche: altri aspetti 10. Altre imposte 11. Accordi bilaterali Svizzera UE I dati contenuti

Dettagli

Azimut Previdenza A CIASCUNO IL SUO FUTURO.

Azimut Previdenza A CIASCUNO IL SUO FUTURO. Azimut Previdenza A CIASCUNO IL SUO FUTURO. CON AZIMUT PREVIDENZA IL FUTURO TIENE SEMPRE IL TUO STESSO PASSO. Il tuo futuro previdenziale è un cammino che inizia già da oggi. Scegli di affrontarlo con

Dettagli

Newsletter, gennaio 2012

Newsletter, gennaio 2012 Newsletter, gennaio 2012 Contenuti: 1. Diritto societario 2. Diritto bancario 3. Diritto civile 4. Diritto tributario 5. Diritto della previdenza sociale 1. Diritto societario Legge federale del 18 luglio

Dettagli

NEWSLETTER N 1/13 DECRETO SVILUPPO BIS : LE START-UP INNOVATIVE

NEWSLETTER N 1/13 DECRETO SVILUPPO BIS : LE START-UP INNOVATIVE NEWSLETTER N 1/13 DECRETO SVILUPPO BIS : LE START-UP INNOVATIVE Riferimenti: - Dl. 179/2012 Decreto Sviluppo Bis e relativa legge di conversione 221/2012 Con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n.

Dettagli

Misure in favore dell autoimprenditorialità in agricoltura e del ricambio generazionale

Misure in favore dell autoimprenditorialità in agricoltura e del ricambio generazionale Misure in favore dell autoimprenditorialità in agricoltura e del ricambio generazionale Ambito di applicazione L obiettivo della misura è quello di favorire il turnover in agricoltura e sostenere i giovani

Dettagli

Fiera Milano 7 maggio 2014. Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri

Fiera Milano 7 maggio 2014. Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri IL SISTEMA ITALIA DI SOSTEGNO ALL EXPORT SUI MERCATI EMERGENTI E PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DEL SISTEMA INDUSTRIALE ITALIANO DELLE RINNOVABILI E DELL EFFICIENZA Fiera Milano 7 maggio 2014 Strumenti di

Dettagli

Istituto nazionale per il Commercio Estero. Nota Congiunturale URUGUAY

Istituto nazionale per il Commercio Estero. Nota Congiunturale URUGUAY Istituto nazionale per il Commercio Estero Nota Congiunturale URUGUAY Maggio 2011 L'economia uruguaiana, nel 2010, ha registrato una significativa crescita del PIL dell 8,5% rispetto al 2009 e, nel primo

Dettagli

Montenegro, una piattaforma off shore sull altra sponda dell Adriatico

Montenegro, una piattaforma off shore sull altra sponda dell Adriatico Europa orientale Montenegro, una piattaforma off shore sull altra sponda dell Adriatico di Alex Gilardini - Studio legale Ottolenghi-Catalano-Gilardini-Pilone, Torino e Fulvio Argonauta - Studio legale

Dettagli

DIREZIONE CORPORATE CATALOGO PRODOTTI E SERVIZI

DIREZIONE CORPORATE CATALOGO PRODOTTI E SERVIZI DIREZIONE CORPORATE CATALOGO PRODOTTI E SERVIZI 1 CREDITAGRI ITALIA AGENDA Presentazione di CreditAgri Italia scpa I Settori d Intervento La carta dei servizi dedicati La carta dei prodotti Gli interventi

Dettagli

AGENZIA DI CONSULENZE E SERVIZI

AGENZIA DI CONSULENZE E SERVIZI AGENZIA DI CONSULENZE E SERVIZI Un Team di Professionisti con esperienza pluriennale al Servizio di Aziende, Enti Pubblici, Privati e Famiglie in ambito Assicurativo, Finanziario, Amministrativo Commerciale

Dettagli

Startup innovative: opportunità fiscali e strumenti di gestione e finanziamento

Startup innovative: opportunità fiscali e strumenti di gestione e finanziamento Università degli Studi di Sassari Sassari, 15 Maggio 2014 Startup innovative: opportunità fiscali e strumenti di gestione e finanziamento Dottore Commercialista- Revisore legale dei conti La fase di start

Dettagli

ARTIGIANATO - PREVIDENZA - FONDI - Folder Informativo su ARTIFOND

ARTIGIANATO - PREVIDENZA - FONDI - Folder Informativo su ARTIFOND ARTIGIANATO - PREVIDENZA - FONDI - Folder Informativo su ARTIFOND La riforma del sistema pensionistico determinata dalla legge 335/1995 e successive modificazioni ha modificato il sistema di rogazione

Dettagli

Azimut Previdenza. A ciascuno il suo futuro.

Azimut Previdenza. A ciascuno il suo futuro. Azimut Previdenza A ciascuno il suo futuro. con Azimut PrevidenzA il futuro tiene sempre il tuo stesso PAsso. Il tuo futuro previdenziale è un cammino che inizia già da oggi. Scegli di affrontarlo con

Dettagli

L INCENTIVAZIONE DEGLI INVESTIMENTI IN BULGARIA

L INCENTIVAZIONE DEGLI INVESTIMENTI IN BULGARIA L INCENTIVAZIONE DEGLI INVESTIMENTI IN BULGARIA La disciplina degli investimenti in Bulgaria è regolata dalla Legge sulla promozione degli investimenti. Agevolazioni agli investimenti sono disponibili

Dettagli

LA CONTRATTUALISTICA TRA RETAILER E CENTRI COMMERCIALI ALL ESTERO focus UK, Francia, Spagna e Germania. Inquadramento delle tematiche

LA CONTRATTUALISTICA TRA RETAILER E CENTRI COMMERCIALI ALL ESTERO focus UK, Francia, Spagna e Germania. Inquadramento delle tematiche LA CONTRATTUALISTICA TRA RETAILER E CENTRI COMMERCIALI ALL ESTERO focus UK, Francia, Spagna e Germania Inquadramento delle tematiche Milano, 29 gennaio 2015 Lo Studio Crowe Horwath - Studio Associato Servizi

Dettagli

L internazionalizzazione delle PMI nella programmazione regionale 2014-2020

L internazionalizzazione delle PMI nella programmazione regionale 2014-2020 I Fondi Europei per la competitività e l innovazione delle PMI campane: strategie e opportunità di finanziamento L internazionalizzazione delle PMI nella programmazione regionale 2014-2020 Dr. Ennio Parisi

Dettagli

Percorso per l internazionalizzazione del settore restauro, verso il mercato della Turchia

Percorso per l internazionalizzazione del settore restauro, verso il mercato della Turchia Percorso per l internazionalizzazione del settore restauro, verso il mercato della Turchia MBH in collaborazione con Roncucci&Partners propone alle aziende del settore restauro l opportunità di partecipare

Dettagli

Reti d impresa - Profili fiscali

Reti d impresa - Profili fiscali Reti d impresa - Profili fiscali Dott.ssa Stefania Saccone Udine 10 ottobre 2013 AGENDA Rete contratto vs Rete soggetto L agevolazione fiscale Gli investimenti Il distacco del personale nella rete Altri

Dettagli

ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE VALTELLINA VALCHIAVENNA. Un partner per crescere

ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE VALTELLINA VALCHIAVENNA. Un partner per crescere ASSOCIAZIONE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE VALTELLINA VALCHIAVENNA Un partner per crescere API SONDRIO L Associazione Piccole e Medie Industrie di Valtellina e Valchiavenna è una realtà fortemente voluta dagli

Dettagli

COMUNE DI LACCHIARELLA PROVINCIA DI MILANO

COMUNE DI LACCHIARELLA PROVINCIA DI MILANO COMUNE DI LACCHIARELLA PROVINCIA DI MILANO DISCIPLINARE D INCARICO DI CONSULENZA LEGALE EXTRA GIUDIZIALE (DI CUI ALL ART. 7, COMMA 6, DEL D.LGS. 165/2001, COME INTRODOTTO DALL ART. 32 DEL D.L. 223/2006,

Dettagli

Aspetti fiscali sulla previdenza complementare

Aspetti fiscali sulla previdenza complementare Stampa Aspetti fiscali sulla previdenza complementare admin in LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: ASPETTI FISCALI Come è noto, la riforma, attuata con il Decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252, in vigore

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE AL BANDO PER IL SOSTEGNO ALLA CREAZIONE DI IMPRESE CREATIVE NEL DISTRETTO CULTURALE DELL OLTREPO MANTOVANO

DOMANDA DI AMMISSIONE AL BANDO PER IL SOSTEGNO ALLA CREAZIONE DI IMPRESE CREATIVE NEL DISTRETTO CULTURALE DELL OLTREPO MANTOVANO DOMANDA DI AMMISSIONE AL BANDO PER IL SOSTEGNO ALLA CREAZIONE DI IMPRESE CREATIVE NEL DISTRETTO CULTURALE DELL OLTREPO MANTOVANO Spettabile CONSORZIO OLTREPO MANTOVANO Piazza Italia 24 46020 Quingentole

Dettagli

Forme di attività economiche 2009-09-23 13:54:32

Forme di attività economiche 2009-09-23 13:54:32 Forme di attività economiche 2009-09-23 13:54:32 2 Oggi nella realtà economica polacca funzionano le seguenti forme di attività economica: Oggi nella realtà economica polacca funzionano le seguenti forme

Dettagli

LO STUDIO UNA BOUTIQUE LAW FIRM A MILANO

LO STUDIO UNA BOUTIQUE LAW FIRM A MILANO LO STUDIO UNA BOUTIQUE LAW FIRM A MILANO Edoardo Ricci Avvocati appartiene alla categoria delle Boutique law firms: è uno studio legale specializzato che, al di là del numero dei professionisti impiegati,

Dettagli

La Regione Toscana, con sede in, codice fiscale rappresentata da in qualità di ;

La Regione Toscana, con sede in, codice fiscale rappresentata da in qualità di ; Allegato A ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA REGIONE TOSCANA E ISTITUTO TECNICO STATALE TULLIO BUZZI per il supporto e lo sviluppo di progetti nell ambito del sostegno locale del distretto pratese. La Regione

Dettagli

La previdenza complementare. I lavoratori interessati. La scelta della destinazione del trattamento di fine rapporto (Tfr o liquidazione)

La previdenza complementare. I lavoratori interessati. La scelta della destinazione del trattamento di fine rapporto (Tfr o liquidazione) La previdenza complementare La previdenza complementare ha lo scopo di pagare pensioni che si aggiungono a quelle del sistema obbligatorio, in modo da assicurare migliori condizioni di vita ai pensionati.

Dettagli

AUDIZIONE. MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi. X Commissione del Senato - X Commissione della Camera. Roma, 27 marzo 2014

AUDIZIONE. MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi. X Commissione del Senato - X Commissione della Camera. Roma, 27 marzo 2014 AUDIZIONE MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi X Commissione del Senato - X Commissione della Camera Roma, 27 marzo 2014 CICLO ECONOMICO IN MIGLIORAMENTO 2 CICLO ECONOMICO IN MIGLIORAMENTO

Dettagli

Location Service. Contributi e agevolazioni.

Location Service. Contributi e agevolazioni. Location Service. Contributi e agevolazioni. 2 Agevolazioni e facilitazioni fiscali. La BLS offre una consulenza di base su tutte le agevolazioni concesse in Alto Adige, fornendo in formazioni sulle possibili

Dettagli

ANDREA DE GIORGIO CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI. Luogo e data di nascita: Roma, 23 settembre 1968 TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI

ANDREA DE GIORGIO CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI. Luogo e data di nascita: Roma, 23 settembre 1968 TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ANDREA DE GIORGIO CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI Cognome: De Giorgio Nome: Andrea Luogo e data di nascita: Roma, 23 settembre 1968 Cittadinanza: Italiana TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI Ha conseguito,

Dettagli

PROGRAMMA DIDATTICO 3 CORSO. 20 settembre 2013. education

PROGRAMMA DIDATTICO 3 CORSO. 20 settembre 2013. education PROGRAMMA DIDATTICO 3 CORSO 20 settembre 2013 education GESTIONE DEL FALLIMENTO E STRUMENTI PER RISANARE E RILANCIARE L AZIENDA Un aggiornamento su tutti gli strumenti introdotti dalla Legge Fallimentare

Dettagli

LOMBARDIAPOINT: I SERVIZI DI INFORMAZIONE DELLA CAMERA DI COMMERCIO A SUPPORTO DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE

LOMBARDIAPOINT: I SERVIZI DI INFORMAZIONE DELLA CAMERA DI COMMERCIO A SUPPORTO DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE LOMBARDIAPOINT: I SERVIZI DI INFORMAZIONE DELLA CAMERA DI COMMERCIO A SUPPORTO DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE In un contesto di crescente competizione internazionale, il Sistema Camerale Lombardo si è organizzato

Dettagli

le firme che si distinguono per puntualità e competenza

le firme che si distinguono per puntualità e competenza le firme che si distinguono per puntualità e competenza LO STUDIO Gli avvocati Giuseppe Corsini e Flavio Tommasini si incontrano nel 1998 per unire le loro diverse esperienze professionali e dar vita ad

Dettagli

Contrattualistica, previdenza e fisco a cura di Bruno Benelli Esperto in materia previdenziale

Contrattualistica, previdenza e fisco a cura di Bruno Benelli Esperto in materia previdenziale Contrattualistica, previdenza e fisco a cura di Bruno Benelli Esperto in materia previdenziale - Edilizia: riduzione contributiva dell 11,5% valida anche per il 2002 - Fondi interprofessionali, fissato

Dettagli

RIEPILOGO AGEVOLAZIONI ATTIVE

RIEPILOGO AGEVOLAZIONI ATTIVE RIEPILOGO AGEVOLAZIONI ATTIVE AGEVOLAZIONI ATTIVE INVITALIA Prestito d Onore Regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Molise, Puglia, Campania, Sardegna, Sicilia Microimpresa Regioni: Abruzzo, Basilicata,

Dettagli

REPUBLIC OF TURKEY PRIME MINISTRY

REPUBLIC OF TURKEY PRIME MINISTRY REPUBLIC OF TURKEY PRIME MINISTRY Investment Support and Promotion Agency of Turkey ISPAT Raffaella Iaselli Italy Representative 22 settembre 2009 L Agenzia L Agenzia ISPAT La Turchia considera gli Investimenti

Dettagli

Previcooper, il fondo pensione della distribuzione cooperativa

Previcooper, il fondo pensione della distribuzione cooperativa Fondo Pensione per i lavoratori dipendenti dalle imprese della distribuzione cooperativa Iscritto all Albo dei Fondi Pensione con il numero d ordine 102 Previcooper, il fondo pensione della distribuzione

Dettagli

LEGGE GIOVANI: Provvedimenti per l inserimento lavorativo, la disponibilità abitativa, lo sviluppo culturale, la partecipazione attiva dei giovani

LEGGE GIOVANI: Provvedimenti per l inserimento lavorativo, la disponibilità abitativa, lo sviluppo culturale, la partecipazione attiva dei giovani Consigliere provinciale MAURO MINNITI Via Perathoner, 10 39100 BOLZANO Tel. 0471-946209 www.minnitimauro.it info@minnitimauro.it DISEGNO DI LEGGE PROVINCIALE LEGGE GIOVANI: Provvedimenti per l inserimento

Dettagli

Enrica Rubatto Dipartimento Sviluppo & Advisory Funzione Desk Italia Torino 10 giugno 2014

Enrica Rubatto Dipartimento Sviluppo & Advisory Funzione Desk Italia Torino 10 giugno 2014 Strumenti di sostegno SIMEST per lo sviluppo sui mercati esteri Enrica Rubatto Dipartimento Sviluppo & Advisory Funzione Desk Italia Torino 10 giugno 2014 MISSIONE SIMEST promuove l internazionalizzazione

Dettagli

- 1 - Art. (Interventi nei settori produttivi)

- 1 - Art. (Interventi nei settori produttivi) - 1 - (Interventi nei settori produttivi) 1. Le stazioni appaltanti presenti sul territorio regionale hanno facoltà di introdurre ulteriori criteri di affidamento dei lavori ad imprese locali, in possesso

Dettagli

La Serbia può servire come centro manifatturiero per esportazioni esenti da dazi verso un mercato di ca. 1 miliardo di consumatori

La Serbia può servire come centro manifatturiero per esportazioni esenti da dazi verso un mercato di ca. 1 miliardo di consumatori Serbia 2015 La Serbia é situata in una posizione strategica, vista la prossimità geografica a mercatichiave europei ed euro-asiatici (Russia, Turchia, Ucraina, CIS) La Serbia può servire come centro manifatturiero

Dettagli

Ferdinando De Feo. Domicilio fiscale: Palazzo Bernini, in Roma via della Mercede, 11 00187

Ferdinando De Feo. Domicilio fiscale: Palazzo Bernini, in Roma via della Mercede, 11 00187 Dati Personali Nome e Cognome: Nazionalità: Italiana Luogo e data di nascita: Roma, 14 giugno 1979 Domicilio fiscale: Palazzo Bernini, in Roma via della Mercede, 11 00187 Contatti: Tel: +39 06 69924959

Dettagli

Alternatives for Today

Alternatives for Today Alternatives for Today Nell attuale contesto politico europeo, volto alla promozione delle fonti energetiche rinnovabili, AS Solar sostiene e propone iniziative a livello nazionale e internazionale attraverso

Dettagli

TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE

TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE E il momento di scegliere A cura della Struttura di Comparto Scuola non statale DESTINARE IL TFR COS E IL TFR? Il trattamento di fine rapporto (anche conosciuto come liquidazione

Dettagli

Energia e imprese: approcci di successo Dario Di Santo, FIRE

Energia e imprese: approcci di successo Dario Di Santo, FIRE e imprese: approcci di successo Dario Di Santo, FIRE 3 giornata sull efficienza energetica nelle imprese 20 maggio 2008, Milano Cos è la FIRE La Federazione Italiana per l uso Razionale dell è un associazione

Dettagli

Sportello Informativo e di Orientamento IMPRESA E LAVORO

Sportello Informativo e di Orientamento IMPRESA E LAVORO Sportello Informativo e di Orientamento IMPRESA E LAVORO Accesso al credito, opportunità di finanziamento e inserimento lavorativo Lo sportello informativo Impresa e Lavoro della Pro Loco di Itri offre

Dettagli

Competitività e ricambio generazionale: descrizione delle misure

Competitività e ricambio generazionale: descrizione delle misure Misura 4 - Investimenti materiali (art. 17) La misura punta al miglioramento delle prestazioni economiche e ambientali delle aziende agricole e delle imprese rurali Finalità: rendere più efficiente il

Dettagli

PIANO PER L ENERGIA RINNOVABILE. Argentina 2016-2025

PIANO PER L ENERGIA RINNOVABILE. Argentina 2016-2025 PIANO PER L ENERGIA RINNOVABILE Argentina 2016-2025 LA LEGGE delle energie rinnovabili stabilisce una nuova fase in Argentina. Sucesso storico dell Argentina che intraprende come politica di Stato, lo

Dettagli

IL DECRETO SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI

IL DECRETO SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI Traduzione non ufficiale N.B. Il testo facente fede è unicamente quello in lingua serba In base all art. 7 della Legge sul budget della Repubblica di Serbia per l anno 2012 ( Gazzetta Ufficiale della Repubblica

Dettagli

Allegato n. 1. Manuale di Gestione della misura Autoimpiego destinata ai beneficiari del Reddito di cittadinanza

Allegato n. 1. Manuale di Gestione della misura Autoimpiego destinata ai beneficiari del Reddito di cittadinanza Allegato n. 1 Manuale di Gestione della misura Autoimpiego destinata ai beneficiari del Reddito di cittadinanza Paragrafo. 1 Definizioni Nel presente Documento, l espressione: a) «Autoimpiego» indica lo

Dettagli

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ANCONA

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ANCONA ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ANCONA REGOLAMENTO DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA IN ATTUAZIONE DEL REGOLAMENTO CNF DEL 13/7/2007 Articolo 1. Definizioni Nell ambito del presente atto: 1) per Regolamento

Dettagli

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E LE NUOVE NORME SUL TFR

LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E LE NUOVE NORME SUL TFR Federazione Lavoratori della Conoscenza LA RIFORMA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE E LE NUOVE NORME SUL TFR Schede informative A partire dal 1 gennaio 2007, per 16 milioni di lavoratori dipendenti del settore

Dettagli

Un progetto per l autonomia dei giovani: perchè

Un progetto per l autonomia dei giovani: perchè Un progetto per l autonomia dei giovani: perchè I giovani sono coinvolti da alcuni cambiamenti dovuti sia a fattori socio economici che culturali: il prolungamento della gioventù, il ritardo nell accesso

Dettagli

BENVENUTI IN GEORGIA!

BENVENUTI IN GEORGIA! BENVENUTI IN GEORGIA! GEORGIA DEPARTMENT OF ECONOMIC DEVELOPMENT TORINO, Giugno 2013 ACCESSO GLOBALE: LOCALITÀ STRATEGICA IN UNA REGIONE CRESCENTE Regione del Sud-Est in crescita Il PIL della regione consistente

Dettagli

Circolare N. 43 del 18 Marzo 2016

Circolare N. 43 del 18 Marzo 2016 Circolare N. 43 del 18 Marzo 2016 Attività agricole: il subentro ed il rilancio delle attività gode di un finanziamento agevolato Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che con il decreto

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO NUOVE IMPRESE E INVESTIMENTI PRODUTTIVI TITOLO IMPRESE BENEFICIARIE AGEVOLAZIONE PREVISTA TERMINI DI Finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto per nuove Start

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO. DI TRENITALIA S.p.A. Sintesi

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO. DI TRENITALIA S.p.A. Sintesi MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO DI TRENITALIA S.p.A. Sintesi Luglio 2014 Il Consiglio di Amministrazione di Trenitalia S.p.A. ha approvato con delibera del 23 febbraio 2005 il Modello di

Dettagli

SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE *

SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE * SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE * Chi è interessato dalla Riforma Sono interessati alla riforma della previdenza complementare attuata con il decreto legislativo n. 252/2005

Dettagli

DIREZIONE CORPORATE CATALOGO PRODOTTI E SERVIZI

DIREZIONE CORPORATE CATALOGO PRODOTTI E SERVIZI DIREZIONE CORPORATE CATALOGO PRODOTTI E SERVIZI 1 CREDITAGRI ITALIA AGENDA Presentazione di CreditAgri Italia scpa I Settori d Intervento; La carta dei servizi dedicati; La carta dei prodotti; Gli interventi

Dettagli