QUADRATI 60X60. ARTICOLO DESCRIZIONE SP (mm) MISURA (cm) 5 60x60 Non illuminato / 5 60x led da 0,06W. 5 60x60 Non illuminato Radio integrata

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "QUADRATI 60X60. ARTICOLO DESCRIZIONE SP (mm) MISURA (cm) 5 60x60 Non illuminato / 5 60x led da 0,06W. 5 60x60 Non illuminato Radio integrata"

Transcript

1 Antprima Gli spcchi sono complmnti d arrdo molto importanti, in una casa così com in un ufficio o in un ngozio. Uno spcchio ha una funzion dcorativo-ornamntal fondamntal poiché, com pzzo d arrdo, può arricchir indiscutibilmnt una part crando un gioco sttico affascinant. Tuttavia, uno spcchio può svolgr almno altr du funzioni ancor più importanti. In primo luogo, uno spcchio bn posizionato aiuta a migliorar la luminosità di una stanza la prczion dimnsional dlla stssa. In scondo luogo, lo spcchio è lo strumnto dcorativo idal pr moltiplicar l fonti di luc dar profondità all ambint. L ingrsso, ad smpio, è molto spsso un ambint di piccol dimnsioni vissuto com zona di passaggio. Qui, lo spcchio svolg du funzioni ssnziali: qulla dcorativa, più ovvia; qulla funzional, poiché prmtt di spcchiarsi all ntrata o all uscita dalla stanza. Pr gli ingrssi piccoli mno illuminati, si può scglir uno spcchio vrtical pr allungar la part principal, oppur uno spcchio orizzontal, possibilmnt dotato di mnsola, il qual può prstarsi com complmnto d arrdo nonché com supporto pr l sposizion di oggtti. Gli spcchi rtroilluminati sono particolarmnt consigliati non solo prché molto ricrcati particolari da un punto di vista sttico, ma soprattutto prché costituiscono un ultrior font di luc in ambinti poco illuminati com l ingrsso. In ambinti più spaziosi, lo spcchio vin sclto sia pr la sua utilità in quanto aggiung un ultrior punto luc, sia pr il suo valor sttico. In tali ambinti, è molto d fftto la soluzion di collocar lo spcchio com una sorta di maxi quadro posto orizzontalmnt su una grand part, a cui può ssr appoggiato un divano o un altro lmnto d arrdo important. In una simil collocazion, lo spcchio divnta un vro proprio catalizzator dll attnzion di prsnti, soprattutto quando dotato di una cornic important ch salta lo stil gnral dll arrdamnto. In un bagno, la sclta dllo spcchio è guidata in primo luogo da ragioni di ordin pratico. Lo spcchio sul lavabo è un accssorio imprscindibil, tanto ch è molto raro trovar un bagno snza qusto lmnto. Inoltr, spsso il bagno non è solo un srvizio, bnsì una vra propria stanza ddicata al bnssr: in qusti casi, srv spazio aggiuntivo pr qui prodotti ch sono fondamntali pr la cura prsonal. Ovviamnt, anch in bagno la funzion ornamntal ha il suo valor. Il mrcato offr una vasta gamma di spcchi da bagno dcorativi, smpr più innovativi, tcnologici all avanguardia. I modlli tra cui scglir sono innumrvoli: da qullo con la radio intgrata allo spcchio rtroilluminato smplic. Qusti modlli sono molto più vicini allo stil modrno ch a qullo classico Oltr al fattor sttico, la luc a LED utilizzata ni nostri spcchi è una luc cosostnibil dall carattristich supriori: un lmnto in più da considrar quando si vuol scglir la soluzion più tcnologica d fficint a nostra disposizion. Maggior durvolzza: l lampad a LED durano molto di più risptto all lampad tradizionali. Nllo spcifico, si stima ch pr un utilizzo di otto or al giorno, una lampadina a LED possa durar bn 20 anni. Minor consumo di nrgia lttrica: il dispndio nrgtico risultant dall uso di luci a LED è minimo risptto all lampad tradizionali. Qusto dato è positivo pr il risparmio ottnuto, nonché pr l ambint dal momnto ch così si riducono l missioni di CO 2. Gli spcchi ch produciamo hanno un sistma di fissaggio smplic ch prmtt un installazion facil snza problmi. In pratica, basta dotarsi di du agganci (acquistabili in un qualsiasi ngozio di frramnta) fissarli al muro con l apposit fischr. Succssivamnt, si appoggia lo spcchio sui ganci, sfruttando la pigatura dl montant suprior posto ditro lo spcchio. 0

2 QUADRATI 60X60 R SS0 Spcchio non illuminato 5 60x60 Non illuminato / R SS0 Spcchio rtroilluminato su 5 60x ld Tlcomando multicolor R SS0 Spcchio rtroilluminato su 5 60x ld Monocolor (NEUTRAL WHITE) R SS0 Spcchio rtroilluminato su 5 60x ld Monocolor (WARM WHITE) R SS0 Spcchio rtroilluminato su 5 60x ld Monocolor (BLUE) R SS0 Spcchio rtroilluminato su 5 60x ld Monocolor (RED) R SS0 Spcchio rtroilluminato su 5 60x ld Monocolor (GREEN) R SS0 Spcchio rtroilluminato su 5 60x ld Tlcomando multicolor Smartphon R SR0 Spcchio non illuminato 5 60x60 Non illuminato Radio intgrata R SR0 Spcchio rtroilluminato su 5 60x ld Tlcomando multicolor + radio intgrata R SS0 Spcchio illuminato con 7 lampad ld 5 60x60 7 ld globo da 5W Monocolor a sclta (vdi kit accssori) R SR0 Spcchio rtroilluminato su 5 60x ld Monocolor + radio intgrata 1

3 QUADRATI 60X60 R SS1 Spcchio con barra ld 5 60x60 72 ld Barra ld monocolor R SS1 R SS1 R SS1 R SS1 R SS1 R SS1 R SS1 R SR1 Spcchio con barra ld rtroilluminato su 3 Spcchio con barra ld rtroilluminato su 3 Spcchio con barra ld rtroilluminato su 3 Spcchio con barra ld rtroilluminato su 3 Spcchio con barra ld rtroilluminato su 3 Spcchio con barra ld rtroilluminato su 3 Spcchio con barra ld rtroilluminato su 3 Spcchio con barra ld 5 60x60 72 ld 180 ld 5 60x60 72 ld 180 ld 5 60x60 72 ld 180 ld 5 60x60 72 ld 180 ld 5 60x60 72 ld 180 ld 5 60x60 72 ld 180 ld 5 60x60 72 ld 180 ld 5 60x60 72 ld Tlcomando multicolor barra ld monocolor Monocolor (NEUTRAL WHITE) barra ld Monocolor (WARM WHITE) barra ld Monocolor (BLUE) barra ld Monocolor (RED) barra ld Monocolor (GREEN) barra ld Tlcomando multicolor Smartphon barra ld Radio intgrata barra ld R SR1 R SR1 Spcchio con barra ld rtroilluminato su 3 Spcchio con barra ld rtroilluminato su x60 72 ld 180 ld 5 60x60 72 ld 180 ld Tlcomando multicolor + radio intgrata barra ld Monocolor + radio intgrata barra ld 2

4 QUADRATI 60X60 R SS2 Spcchio con 2 barr ld 5 60x ld Barr ld monocolor R SS2 Spcchio con 2 barr ld rtroilluminato su 5 60x ld 180 ld Tlcomando multicolor barr ld monocolor R SS2 Spcchio con 2 barr ld rtroilluminato su 5 60x ld 180 ld Monocolor (NEUTRAL WHITE) barr ld R SS2 Spcchio con 2 barr ld rtroilluminato su 5 60x ld 180 ld Monocolor (WARM WHITE) barr ld R SS2 Spcchio con 2 barr ld rtroilluminato su 5 60x ld 180 ld Monocolor (BLUE) barr ld R SS2 Spcchio con 2 barr ld rtroilluminato su 5 60x ld 180 ld Monocolor (RED) barr ld R SS2 Spcchio con 2 barr ld rtroilluminato su 5 60x ld 180 ld Monocolor (GREEN) barr ld R SS2 Spcchio con 2 barr ld rtroilluminato su 5 60x ld 180 ld Tlcomando multicolor Smartphon barr ld R SR2 Spcchio con 2 barr ld 5 60x ld Radio intgrata barr ld R SR2 Spcchio con 2 barr ld rtroilluminato su 5 60x ld 180 ld Tlcomando multicolor + radio intgrata barr ld R SR2 Spcchio con 2 barr ld rtroilluminato su 5 60x ld 180 ld Monocolor + radio intgrata barr ld 3

5 QUADRATI 60X60 R SS3 Spcchio con cornic ld 5 60x ld Cornic ld monocolor R SS3 Spcchio con cornic ld rtroilluminato su 5 60x ld 180 ld Tlcomando multicolor cornic ld monocolor R SS3 Spcchio con cornic ld rtroilluminato su 5 60x ld 180 ld Monocolor (NEUTRAL WHITE) cornic ld R SS3 Spcchio con cornic ld rtroilluminato su 5 60x ld 180 ld Monocolor (WARM WHITE) cornic ld R SS3 Spcchio con cornic ld rtroilluminato su 5 60x ld 180 ld Monocolor (BLUE) cornic ld R SS3 Spcchio con cornic ld rtroilluminato su 5 60x ld 180 ld Monocolor (RED) cornic ld R SS3 Spcchio con cornic ld rtroilluminato su 5 60x ld 180 ld Monocolor (GREEN) cornic ld R SS3 Spcchio con cornic ld rtroilluminato su 5 60x ld 180 ld Tlcomando multicolor Smartphon cornic ld R SR3 Spcchio con cornic ld 5 60x ld Radio intgrata cornic ld R SR3 Spcchio con cornic ld rtroilluminato su 5 60x ld 180 ld Tlcomando multicolor + radio intgrata cornic ld R SR3 Spcchio con cornic ld rtroilluminato su 5 60x ld 180 ld Monocolor + radio intgrata cornic ld 4

6 QUADRATI 80X80 R SS0 Spcchio non illuminato 5 80x80 Non illuminato / R SS0 Spcchio rtroilluminato su 5 80x ld Tlcomando multicolor R SS0 Spcchio rtroilluminato su 5 80x ld Monocolor (NEUTRAL WHITE) R SS0 Spcchio rtroilluminato su 5 80x ld Monocolor (WARM WHITE) R SS0 Spcchio rtroilluminato su 5 80x ld Monocolor (BLUE) R SS0 Spcchio rtroilluminato su 5 80x ld Monocolor (RED) R SS0 Spcchio rtroilluminato su 5 80x ld Monocolor (GREEN) R SS0 Spcchio rtroilluminato su 5 80x ld Tlcomando multicolor Smartphon R SR0 Spcchio non illuminato 5 80x80 Non illuminato Radio intgrata R SR0 Spcchio rtroilluminato su 5 80x ld Tlcomando multicolor + radio intgrata R SR0 Spcchio rtroilluminato su 5 80x ld Monocolor + radio intgrata R SS0 Spcchio illuminato con 13 lampad ld 5 80x80 13 ld globo da 5W Monocolor a sclta (vdi kit accssori) 5

7 QUADRATI 80X80 R SS4 Spcchio con barra ld 5 80x80 96 ld Barra ld monocolor R SS4 Spcchio con barra ld rtroilluminato su 5 80x80 96 ld 240 ld Tlcomando multicolor barra ld monocolor R SS4 Spcchio con barra ld rtroilluminato su 5 80x80 96 ld 240 ld Monocolor (NEUTRAL WHITE) barra ld R SS4 Spcchio con barra ld rtroilluminato su 5 80x80 96 ld 240 ld Monocolor (WARM WHITE) barra ld R SS4 Spcchio con barra ld rtroilluminato su 5 80x80 96 ld 240 ld Monocolor (BLUE) barra ld R SS4 Spcchio con barra ld rtroilluminato su 5 80x80 96 ld 240 ld Monocolor (RED) barra ld R SS4 Spcchio con barra ld rtroilluminato su 5 80x80 96 ld 240 ld Monocolor (GREEN) barra ld R SS4 Spcchio con barra ld rtroilluminato su 5 80x80 96 ld 240 ld Tlcomando multicolor Smartphon barra ld R SR4 Spcchio con barra ld 5 80x80 96 ld Radio intgrata barra ld R SR4 Spcchio con barra ld rtroilluminato su 5 80x80 96 ld 240 ld Tlcomando multicolor + radio intgrata barra ld R SR4 Spcchio con barra ld rtroilluminato su 5 80x80 96 ld 240 ld Monocolor + radio intgrata barra ld 6

8 QUADRATI 80X80 R SS5 Spcchio con 2 barr ld 5 80x ld Barr ld monocolor R SS5 Spcchio con 2 barr ld rtroilluminato su 5 80x ld 240 ld Tlcomando multicolor barr ld monocolor R SS5 Spcchio con 2 barr ld rtroilluminato su 5 80x ld 240 ld Monocolor (NEUTRAL WHITE) barr ld R SS5 Spcchio con 2 barr ld rtroilluminato su 5 80x ld 240 ld Monocolor (WARM WHITE) barr ld R SS5 Spcchio con 2 barr ld rtroilluminato su 5 80x ld 240 ld Monocolor (BLUE) barr ld R SS5 Spcchio con 2 barr ld rtroilluminato su 5 80x ld 240 ld Monocolor (RED) barr ld R SS5 Spcchio con 2 barr ld rtroilluminato su 5 80x ld 240 ld Monocolor (GREEN) barr ld R SS5 Spcchio con 2 barr ld rtroilluminato su 5 80x ld 240 ld Tlcomando multicolor Smartphon barr ld R SR5 Spcchio con 2 barr ld 5 80x ld Radio intgrata barr ld R SR5 Spcchio con 2 barr ld rtroilluminato su 5 80x ld 240 ld Tlcomando multicolor + radio intgrata barr ld R SR5 Spcchio con 2 barr ld rtroilluminato su 5 80x ld 240 ld Monocolor + radio intgrata barr ld 7

9 QUADRATI 80X80 R SS6 Spcchio con cornic ld 5 80x ld Cornic ld monocolor R SS6 Spcchio con cornic ld rtroilluminato su 5 80x ld 240 ld Tlcomando multicolor cornic ld monocolor R SS6 Spcchio con cornic ld rtroilluminato su 5 80x ld 240 ld Monocolor (NEUTRAL WHITE) cornic ld R SS6 Spcchio con cornic ld rtroilluminato su 5 80x ld 240 ld Monocolor (WARM WHITE) cornic ld R SS6 Spcchio con cornic ld rtroilluminato su 5 80x ld 240 ld Monocolor (BLUE) cornic ld R SS6 Spcchio con cornic ld rtroilluminato su 5 80x ld 240 ld Monocolor (RED) cornic ld R SS6 Spcchio con cornic ld rtroilluminato su 5 80x ld 240 ld Monocolor (GREEN) cornic ld R SS6 Spcchio con cornic ld rtroilluminato su 5 80x ld 240 ld Tlcomando multicolor Smartphon cornic ld R SR6 Spcchio con cornic ld 5 80x ld Radio intgrata cornic ld R SR6 Spcchio con cornic ld rtroilluminato su 5 80x ld 240 ld Tlcomando multicolor + radio intgrata cornic ld R SR6 Spcchio con cornic ld rtroilluminato su 5 80x ld 240 ld Monocolor + radio intgrata cornic ld 8

10 QUADRATI 80X80 R SS0 Spcchio illuminato su 5 80x80 84 ld Tlcomando multicolor R SS0 Spcchio illuminato su 5 80x80 84 ld Monocolor (NEUTRAL WHITE) R SS0 Spcchio illuminato su 5 80x80 84 ld Monocolor (WARM WHITE) R SS0 Spcchio illuminato su 5 80x80 84 ld Monocolor (BLUE) R SS0 Spcchio illuminato su 5 80x80 84 ld Monocolor (RED) R SS0 Spcchio illuminato su 5 80x80 84 ld Monocolor (GREEN) R SS0 Spcchio illuminato su 5 80x80 84 ld Tlcomando multicolor Smartphon R SR0 Spcchio illuminato su 5 80x80 84 ld Tlcomando multicolor + radio intgrata R SR0 Spcchio illuminato su 5 80x80 84 ld Monocolor + radio intgrata 9

ROTONDI 50X50. MISURA (cm) 5 Diametro Diametro Diametro Diametro Diametro Diametro Diametro 50.

ROTONDI 50X50. MISURA (cm) 5 Diametro Diametro Diametro Diametro Diametro Diametro Diametro 50. Anteprima Gli specchi sono complementi d arredo molto importanti, in una casa così come in un ufficio o in un negozio. Uno specchio ha una funzione decorativo-ornamentale fondamentale poiché, come pezzo

Dettagli

Lampade di. emergenza MY HOME. emergenza. Lampade di

Lampade di. emergenza MY HOME. emergenza. Lampade di Lampad di Lampad di MY HOME 97 Lampad Carattristich gnrali Scopi dll illuminazion Ngli ambinti rsidnziali gli apparcchi di illuminazion non sono imposti da lggi o norm, ma divntano comunqu prziosi ausilii.

Dettagli

PROPORZIONI. Cosa possiamo dire di esse? Che la superficie della figura A sta alla superficie della figura B come 4 sta a 6.

PROPORZIONI. Cosa possiamo dire di esse? Che la superficie della figura A sta alla superficie della figura B come 4 sta a 6. Corso di laura: BIOLOGIA Tutor: Floris Marta PRECORSI DI MATEMATICA PROPORZIONI Ossrvar l sgunti figur: Cosa possiamo dir di ss? Ch la suprfici dlla figura A sta alla suprfici dlla figura B com sta a 6.

Dettagli

METODO DEGLI ELEMENTI FINITI

METODO DEGLI ELEMENTI FINITI Dal libro di tsto Zinkiwicz Taylor, Capitolo 14 pag. 398 Il mtodo dgli lmnti finiti fornisc una soluzion approssimata dl problma lastico; tal approssimazion driva non dall avr discrtizzato il dominio in

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

Esercizio 3. Determinare la dimensione, la codimensione, una base, equazioni cartesiane, equazioni parametriche ed un complemento per U R 3, dove

Esercizio 3. Determinare la dimensione, la codimensione, una base, equazioni cartesiane, equazioni parametriche ed un complemento per U R 3, dove Sapinza Univrsità di Roma Corso di laura in Inggnria Enrgtica Gomtria - A.A. 2015-2016 Foglio n.10 Somma intrszion di sottospazi vttoriali prof. Cigliola Esrcizio 1. Sono dati i vttori v 1 = ( 1, 0, 0),

Dettagli

eeee e e Chiamami e risparmierai sino al 30% di energia.

eeee e e Chiamami e risparmierai sino al 30% di energia. drflow Chiamami risparmirai sino al 30% di nrgia. NESSUN COSTO, si ripaga da solo in poco tmpo con il RISPARMIO in bolltta. Sistma GARANTITO: SODDISFATTO o RIMBORSATO. Rvision dl 11/04/2017 Smplicmnt gstiamo

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

PROPORZIONI. Cosa possiamo dire di esse? Che la superficie della figura A sta alla superficie della figura B come 4 sta a 6.

PROPORZIONI. Cosa possiamo dire di esse? Che la superficie della figura A sta alla superficie della figura B come 4 sta a 6. Corso di laura: BIOLOGIA Tutor: Floris Marta PRECORSI DI MATEMATICA PROPORZIONI Ossrvar l sgunti figur: Cosa possiamo dir di ss? Ch la suprfici dlla figura A sta alla suprfici dlla figura B com sta a 6.

Dettagli

Il campione. Il campionamento. Il campionamento. Il campionamento. Il campionamento

Il campione. Il campionamento. Il campionamento. Il campionamento. Il campionamento Il campion I mtodi di campionamnto d accnno all dimnsioni di uno studio Raramnt in uno studio pidmiologico è possibil saminar ogni singolo soggtto di una popolazion sia pr difficoltà oggttiv di indagin

Dettagli

LISTA D ACQUISTO GODMORGON. Mobili per bagno

LISTA D ACQUISTO GODMORGON. Mobili per bagno GODMORGON Mobili pr bagno ISTRUZIONI PER LA PULIZIA Pulisci il mobil con un panno inumidito con acqua o con un dtrsivo non abrasivo, quindi asciuga con un panno pulito. L macchi umid dvono smpr ssr asciugat

Dettagli

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano Big Switch: prospttiv nl mrcato lttrico italiano Ottavio Slavio I mrcati lttrici libralizzati non smpr consntono ai consumatori finali di trarr vantaggio dalla concorrnza tra i produttori. Il caso ingls

Dettagli

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero Mrcato global dll matri prim: il caso Frrro Mauro Fontana In un priodo di fort crisi, com qullo ch attualmnt stiamo vivndo, il vincolo dl potr di acquisto di consumatori assum un importanza fondamntal

Dettagli

Franco Ferraris Marco Parvis Generalità sulle Misure di Grandezze Fisiche. Testi consigliati

Franco Ferraris Marco Parvis Generalità sulle Misure di Grandezze Fisiche. Testi consigliati Gnralità sull Misur di Grandzz Fisich - Misurazioni dirtt 1 Tsti consigliati Norma UNI 4546 - Misur Misurazioni; trmini dfinizioni fondamntali - Milano - 1984 Norma UNI-I 9 - Guida all sprssion dll incrtzza

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Pag. 1/5 Sssion straordinaria 2017 I043 ESAME DI STATO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Indirizzi: LI02, EA02 SCIENTIFICO LI03 - SCIENTIFICO - OPZIONE SCIENZE APPLICATE (Tsto valvol anch pr la corrispondnt

Dettagli

LA NOSTRA AVVENTURA NEL CREARE UN LIBRO

LA NOSTRA AVVENTURA NEL CREARE UN LIBRO LA NOSTRA AVVENTURA NEL CREARE UN LIBRO Abbiamo iniziato a lggr in class Nonno Tano la casa dll strgh. Lo scopo ra ascoltar comprndr. Sguir la mastra ch dava sprssività alla lttura imparar da lla a lggr.

Dettagli

x 1 x 2 Studiare e disegnare il grafico delle seguenti funzioni Esercizio no.1 Soluzione a pag.2 Esercizio no.2 Soluzione a pag.4

x 1 x 2 Studiare e disegnare il grafico delle seguenti funzioni Esercizio no.1 Soluzione a pag.2 Esercizio no.2 Soluzione a pag.4 Edutcnica.it Studio di funzioni Studiar disgnar il grafico dll sgunti funzioni Esrcizio no. Soluzion a pag. Esrcizio no. Soluzion a pag. y 5 y Esrcizio no. Soluzion a pag.6 Esrcizio no. Soluzion a pag.8

Dettagli

Svolgimento di alcuni esercizi

Svolgimento di alcuni esercizi Svolgimnto di alcuni srcizi Si ha ch dal momnto ch / tnd a pr ch tnd a (la frazion formata da un numro, in qusto caso il numro, fratto una quantità ch tnd a ±, in qusto caso, tnd smpr a ) S facciamo tndr

Dettagli

LE FRAZIONI LE FRAZIONI. La frazione è un operatore che opera su una qualsiasi grandezza e che da come risultato una grandezza omogenea a quella data.

LE FRAZIONI LE FRAZIONI. La frazione è un operatore che opera su una qualsiasi grandezza e che da come risultato una grandezza omogenea a quella data. LE FRAZIONI La frazion è un oprator ch opra su una qualsiasi grandzza ch da com risultato una grandzza omogna a qulla data. AB (Il sgmnto AB è stato diviso i tr parti sono stat prs du) Una frazion è scritta

Dettagli

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità SERVIZIO LUCE 3 - Critri sostnibilità 1. Oggtto dll iniziativa La Convnzion ha com oggtto l attività acquisto dll nrgia lttrica, srcizio manutnzion dgli impianti illuminazion pubblica, nonché gli intrvnti

Dettagli

Distanze di sicurezza e prevenzione degli infortuni. Distanze di sicurezza secondo le norme EN 349 e EN ISO 13857

Distanze di sicurezza e prevenzione degli infortuni. Distanze di sicurezza secondo le norme EN 349 e EN ISO 13857 Distanz di sicurzza prvnzion dgli infortuni Distanz di sicurzza scondo l norm EN 349 EN ISO 13857 Suva Tutla dlla salut Caslla postal, 6002 Lucrna Informazioni Tl. 041 419 58 51 Download www.suva.ch/waswo-i/66137

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

Lettera 32. Lettera 32. Sistema Ufficio. Sistema Ufficio

Lettera 32. Lettera 32. Sistema Ufficio. Sistema Ufficio Lttra 32 Sistma Ufficio INDUSTRIE VALENTINI SPA via Rigoltto 27-47900 Rimini Tl. +39 0541 368888 - Fax +39 0541 774233 www.valntini.com Lttra 32 Sistma Ufficio L 2 3 a r t t inif, l nzia nano s s bi gn

Dettagli

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO

13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO 132 13 - LA PROGRAMMAZIONE DELL'ALLENAMENTO La prparazion complta dl calciator si ralizza sottoponndo il suo organismo, la sua prsonalità la sua potnzialità motoria, ad una gran quantità di stimoli ch

Dettagli

Spettro roto-vibrazionale di HCl (H 35 Cl, H 37 Cl )

Spettro roto-vibrazionale di HCl (H 35 Cl, H 37 Cl ) Spttro roto-vibrazional di HCl (H 5 Cl, H 7 Cl ) SCOPO: Misurar l nrgi dll transizioni vibro-rotazionali dll acido cloridrico gassoso utilizzar qust nrgi pr calcolar alcuni paramtri molcolari spttroscopici.

Dettagli

x 1 = t + 2s x 2 = s x 4 = 0

x 1 = t + 2s x 2 = s x 4 = 0 Sapinza Univrsità di Roma Corso di laura in Inggnria Enrgtica Gomtria - A.A. 2015-2016 prof. Cigliola Foglio n.10 Somma intrszion di sottospazi vttoriali Esrcizio 1. Sono dati i vttori v 1 = ( 1, 0, 0),

Dettagli

Misurazione del valore medio di una tensione tramite l uso di un voltmetro numerico

Misurazione del valore medio di una tensione tramite l uso di un voltmetro numerico Misurazion dl valor mdio di una tnsion tramit l uso di un voltmtro numrico La zion si conduc slzionando la funzion dc dllo strumnto collgando i trminali dllo strumnto al gnrator sotto zion: tnndo conto

Dettagli

Opuscolo sui sistemi. Totogoal

Opuscolo sui sistemi. Totogoal Opuscolo sui sistmi Totogoal Più info Conoscnz calcistich pr vincr Jackpot alti Informazioni dttagliat costantmnt aggiornat sul Totogoal, sui programmi Toto sui risultati rpribili su Tltxt, a partir dalla

Dettagli

1. UNA PARTE DI DENTE MANCANTE IN CUI E' ANCORA PRESENTE LA RADICE DEL DENTE. IN TAL CASO LA PROTESI PRENDE IL NOME DI CORONA.

1. UNA PARTE DI DENTE MANCANTE IN CUI E' ANCORA PRESENTE LA RADICE DEL DENTE. IN TAL CASO LA PROTESI PRENDE IL NOME DI CORONA. PROTESI - www.stuopaololonar.it LA PROTESI SI PREFIGGE DI SOSTITUIRE: 1. UNA PARTE DI DENTE MANCANTE IN CUIE' ANCORA PRESENTE LA RADICE DEL DENTE. IN TAL CASO LA PROTESI PRENDE IL NOME DICORONA. 2. SOSTITUIRE

Dettagli

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr la Programmazion la gstion dll risors uman, finanziari strumntali Dirzion Gnral pr intrvnti in matria di dilizia scolastica, pr la gstion

Dettagli

comprende stufe a pellet di diverso design e kilowattaggio, adatte alle diverse esigenze di arredo. Kw non disponibile

comprende stufe a pellet di diverso design e kilowattaggio, adatte alle diverse esigenze di arredo. Kw non disponibile Mrcoldì 06 April 2011 10:17 Ultimo aggiornamnto Martdì 25 Fbbraio 2014 18:05 La la classic Ravlli comprnd stuf a pllt di divrso dsign kilowattaggio, adatt all divrs signz di arrdo. ARIANNA Kw 2.5 12.5

Dettagli

La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna

La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna Sttor Programmazion, Controlli La popolazion in tà da 0 a 2 anni rsidnt nl comun di Bologna Maggio 2007 La prsnt nota è stata ralizzata da un gruppo di dirignti funzionari dl Sttor Programmazion, Controlli

Dettagli

w(r)=w max (1-r 2 /R 2 ) completamente sviluppato in un tubo circolare è dato da wmax R w max = = max

w(r)=w max (1-r 2 /R 2 ) completamente sviluppato in un tubo circolare è dato da wmax R w max = = max 16-1 Copyright 009 Th McGraw-Hill Companis srl RISOLUZIONI CAP. 16 16.1 Nl flusso laminar compltamnt sviluppato all intrno di un tubo circolar vin misurata la vlocità a r R/. Si dv dtrminar la vlocità

Dettagli

Donare ai tempi della crisi

Donare ai tempi della crisi Argomnti Donar ai tmpi dlla crisi Domnico Chirico Non è smplic districarsi all intrno dll numros richist opportunità di donazion ch, soprattutto in tmpi di crisi, provngono da molti fronti. L articolo

Dettagli

0 < a < 1 a > 1. In entrambi i casi la funzione y = a x si può studiare per punti e constatare che essa presenta i seguenti andamenti y.

0 < a < 1 a > 1. In entrambi i casi la funzione y = a x si può studiare per punti e constatare che essa presenta i seguenti andamenti y. INTRODUZIONE Ossrviamo, in primo luogo, ch l funzioni sponnziali sono dlla forma a con a costant positiva divrsa da (il caso a è banal pr cui non sarà oggtto dl nostro studio). Si possono allora vrificar

Dettagli

Equazioni di Secondo Grado in Una Variabile, x Complete, Pure e Spurie. Tecniche per risolverle ed Esempi svolti

Equazioni di Secondo Grado in Una Variabile, x Complete, Pure e Spurie. Tecniche per risolverle ed Esempi svolti Equazioni di Scondo Grado in Una Variabil, x Complt, Pur Spuri. Tcnich pr risolvrl d Esmpi svolti Francsco Zumbo www.francscozumbo.it http://it.gocitis.com/zumbof/ Qusti appunti vogliono ssr un ultrior

Dettagli

Ritmo danze Ritmo movimento. Bo Ritmando

Ritmo danze Ritmo movimento. Bo Ritmando Pr sion Mo cussion vimnto Dan Pr Pr Dan Dan Mo Pr Dan vimnto Dan Mo Mo Mo Dan Dan vimnto Mo Mo Mo Dan Dan vimnto Ed d Int grazion Ed d Ed Ed Ed Int Ed Ed Ed grazion Int Dan Ed Int Ed Int Ed Ed Ed Ed Di

Dettagli

Le città vengono modificate anche all interno degli spazi già costruiti

Le città vengono modificate anche all interno degli spazi già costruiti La città ch cra il progtto snsibil L città vngono modificat anch all intrno dgli spazi già costruiti pnso sia molto più intrssant quando si usa il trmin nuovo far rifrimnto a qualcosa di divrso, cioè alla

Dettagli

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida.

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida. INTRODUZIONE Pr la prdisposizion dl piano, è ncssario far rifrimnto all Lin Guida. Lo schma proposto di sguito è stato sviluppato nll ambito dl progtto Miglioramnto dll prformanc dll istituzioni scolastich

Dettagli

Quale quantità produrre? Massimizzazione del profitto e offerta concorrenziale. Il significato della concorrenza. Il significato della concorrenza

Quale quantità produrre? Massimizzazione del profitto e offerta concorrenziale. Il significato della concorrenza. Il significato della concorrenza Qual quantità produrr? Massimizzazion dl profitto offrta concorrnzial In ch modo l imprsa scgli il livllo di produzion ch massimizza il profitto. Com l sclt di produzion dll singol imprs contribuiscono

Dettagli

Progettazione di sistemi distribuiti

Progettazione di sistemi distribuiti Progttazion di sistmi distribuiti Valutazion dll prstazioni: cnni Prformanc Cosa vuol dir ch un sistma è più vloc di un altro? Tmpo di risposta (tmpo di scuzion): diffrnza tra T c, l'istant in cui un task

Dettagli

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa Convgno ABI Tavola rotonda L voluzioni dl Corporat Banking intrbancario in Italia in Europa 11 cmbr 2009 Luigi Prissich DG Confindustria Srvizi innovativi Tcnologici Il Progtto Italia Digital Costruir

Dettagli

PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltre 30 anni un azienda specializzata in trasporto valori, vigilanza, antitaccheggio, deposito caveau e in vari

PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltre 30 anni un azienda specializzata in trasporto valori, vigilanza, antitaccheggio, deposito caveau e in vari PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltr 30 anni un azinda spcializzata in trasporto valori, vigilanza, antitacchggio, dposito cavau in vari srvizi inrnti la sicurzza. A Z I E N D A S E R V I Z I Scurpol

Dettagli

TIPI TIPI DI DI DECADIMENTO RADIOATTIVO --ALFA

TIPI TIPI DI DI DECADIMENTO RADIOATTIVO --ALFA TIPI TIPI DI DI DECDIMENTO RDIOTTIVO --LF LF Dcadimnto alfa: il nuclo instabil mtt una particlla alfa (), ch è composta da du protoni du nutroni (un nuclo di 4 H), quindi una particlla carica positivamnt.

Dettagli

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione Committnt /o Rsponsabil di lavori Imprsa affidataria, Imprs scutrici Lavoratori autonomi 1 Committnt CHI E : soggtto pr conto dl qual l intra opra vin ralizzata, indipndntmnt da vntuali frazionamnti dlla

Dettagli

Calore Specifico

Calore Specifico 6.08 - Calor Spcifico 6.08.a) Lgg Fondamntal dlla Trmologia Un modo pr far aumntar la Tmpratura di un Corpo è qullo di cdr ad sso dl Calor, pr smpio mttndolo in Contatto Trmico con un Corpo a Tmpratura

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE Corso di Laura in SCIENZE POLITICHE (CLASSE 15) ANNO ACCADEMICO 2008/2009 PIANO DI STUDI Da compilar on-lin ntro il 31 ottobr 2008 ad iscrizion

Dettagli

Climatizzazione. Dati tecnici. Selettore di diramazione EEDIT15-200_1 BPMKS967A

Climatizzazione. Dati tecnici. Selettore di diramazione EEDIT15-200_1 BPMKS967A Climatizzazion Dati tcnici Slttor di diramazion EEDIT15-200_1 BPMKS967A INDICE BPMKS967A 1 Carattristich...................................................... 2 2 Spcifich...........................................................

Dettagli

0.1. CIRCONFERENZA 1. La 0.1.1, espressa mediante la formula per la distanza tra due punti, diviene:

0.1. CIRCONFERENZA 1. La 0.1.1, espressa mediante la formula per la distanza tra due punti, diviene: 0.1. CIRCONFERENZA 1 0.1 Circonfrnza Considriamo una circonfrnza di cntro P 0 (x 0, y 0 ) raggio r, cioè il luogo di punti dl piano P (x, y) pr i quali si vrifica la rlazion: 0.1.1. P 0 P = r. La 0.1.1,

Dettagli

Problema 3: CAPACITA ELETTRICA E CONDENSATORI

Problema 3: CAPACITA ELETTRICA E CONDENSATORI Problma 3: CAPACITA ELETTRICA E CONDENSATORI Prmssa Il problma composto da qusiti di carattr torico da una succssiva part applicativa costituisc un validissimo smpio di quilibrio tra l divrs signz ch convrgono

Dettagli

Teoria. Tale retta limite non sempre esiste. Si veda il grafico sottostante. Matematica 1

Teoria. Tale retta limite non sempre esiste. Si veda il grafico sottostante. Matematica  1 LA ERVATA UNA FUNZONE Toria l problma dlla tangnt Uno di problmi classici c portano al conctto di drivata è qullo dlla dtrminazion dlla rtta tangnt a una curva in un punto. La tangnt ad una circonfrnza

Dettagli

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO)

UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) 10.11.2010 IT Gazztta ufficial dll'union uropa C 304 A/1 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO EUROPEO DI SELEZIONE DEL PERSONALE (EPSO) BANDO DI CONCORSI GENERALI EPSO/AST/109-110/10 CORRETTORI

Dettagli

COMUNE DI MONTERIGGIONI DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RICOGNITIVA DEI RISCHI INTERFERENTI STANDARD PARTE II SEZIONE IDENTIFICATIVA DEI RISCHI SPECIFICI DELL AMBIENTE E MISURE DI PREVENZIONE E PROTEZIONE

Dettagli

Antenne e Telerilevamento. Esonero I ESONERO ( )

Antenne e Telerilevamento. Esonero I ESONERO ( ) I ESONERO (28.6.21) ESERCIZIO 1 (15 punti) Si considri un sistma ricvnt oprant alla frqunza di 13 GHz, composto da un antnna a parabola a polarizzazion linar con un rapporto fuoco-diamtro f/d=.3, illuminata

Dettagli

CLIMAGREEN. La APP di Publicontrolliper il

CLIMAGREEN. La APP di Publicontrolliper il Fabio CANNONE La APP Publicontrollipr Con ClimaGREEN Publicontrolli vuol dar al Cittano la possibità controllar lo stato rnmnto dl suo impianto climatizzazion stiva/invrnal vrificar risptto dll prscrizioni

Dettagli

DIAMANT. Vetro extra-chiaro SGG. SAINT-GOBAIN GLASS VISION Il futuro dell habitat. Dal 1665.

DIAMANT. Vetro extra-chiaro SGG. SAINT-GOBAIN GLASS VISION Il futuro dell habitat. Dal 1665. DIAMANT Vtro xtra-chiaro SAINT-GOBAIN GLASS VISION Il futuro dll habitat. Dal 1665. SAINT-GOBAIN GLASS VISION Vtro xtra-chiaro Prché DIAMANT? Prché... offr la massima trasparnza. lascia passar il massimo

Dettagli

Aspettative, produzione e politica economica

Aspettative, produzione e politica economica Lzion 18 (BAG cap. 17) Aspttativ, produzion politica conomica Corso di Macroconomia Prof. Guido Ascari, Univrsità di Pavia 2 1 L aspttativ la curva IS Dividiamo il tmpo in du priodi: 1. un priodo corrnt

Dettagli

Ulteriori esercizi svolti

Ulteriori esercizi svolti Ultriori srcizi svolti Effttuar uno studio qualitativo dll sgunti funzioni ) 4 f ( ) ) ( + ) f ( ) + 3) f ( ) con particolar rifrimnto ai sgunti asptti: a) trova il dominio di f b) indica quali sono gli

Dettagli

Compito di Fisica Generale I (Mod. A) Corsi di studio in Fisica ed Astronomia 4 aprile 2011

Compito di Fisica Generale I (Mod. A) Corsi di studio in Fisica ed Astronomia 4 aprile 2011 Compito di Fisica Gnral I (Mod A) Corsi di studio in Fisica d Astronomia 4 april 2011 Problma 1 Du blocchi A B di massa rispttivamnt m A d m B poggiano su un piano orizzontal scabro sono uniti da un filo

Dettagli

REGRESSIONE LOGISTICA

REGRESSIONE LOGISTICA 0//04 METODI E TECNICHE DELLA RICERCA IN PSICOLOGIA CLINICA E LABORATORIO AA 04/05 PROF. V.P. SENESE Sconda Univrsità di Napoli (SUN) Facoltà di Psicologia Dipartimnto di Psicologia METODI E TECNICHE DELLA

Dettagli

[ ] ( ) ( ) ( e ) jωn. [ ] [ [ n. [ n] = T [ ] [ ] [ ] [ ]

[ ] ( ) ( ) ( e ) jωn. [ ] [ [ n. [ n] = T [ ] [ ] [ ] [ ] Sistmi Linari Tmpo Invarianti (LTI) a Tmpo Discrto Dfiniamo il sistma tramit una trasformaion T []. La proprità di linarità implica ch [ α 1x1[ n] + α2x2[ n ] α1t x1[ n] + α2t x La proprità di tmpo invariana

Dettagli

Riuscire a conservare l esistente con un restauro a regola d arte,

Riuscire a conservare l esistente con un restauro a regola d arte, san giovanni lupatoto - vrona Fra passato innovazion Riuscir a consrvar l sistnt con un rstauro a rgola d art, unndo sttica modrn tcnologi costruttiv pr il risparmio nrgtico, è la sfida affrontata dai

Dettagli

SINDACATO PENSIONATI ITALIANI BERGAMO - via Garibaldi 3 Tel FUNZIONE PUBBLICA BERGAMO - via Garibaldi 3 Tel

SINDACATO PENSIONATI ITALIANI BERGAMO - via Garibaldi 3 Tel FUNZIONE PUBBLICA BERGAMO - via Garibaldi 3 Tel SIACATO PENSIONATI ITALIANI 24122 BERGAMO - via Garibaldi 3 Tl. 035-35.94.150 FUNZIONE PUBBLICA 24122 BERGAMO - via Garibaldi 3 Tl. 035-35.94.310 In una situazion di grav carnza conomica pr i comuni pr

Dettagli

PIETRO. Nel Cuore della casa tutto il Calore che ti serve. CUCINA A LEGNA TERMOCUCINE MOD. TRENTO

PIETRO. Nel Cuore della casa tutto il Calore che ti serve. CUCINA A LEGNA TERMOCUCINE MOD. TRENTO Nl Cuor dlla casa tutto il Calor ch ti srv. CUCINA A LEGNA MOD. TRENTO TERMOCUCINE MOD. CORTINA TRADIZIONALE MOD. CORTINA APPOGGIO MOD. CORTINA PIASTRELLATA PIETRO CUCINA A LEGNA MODELLO TRENTO Ecco l

Dettagli

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie.

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie. Rgimi di cambio In qusta lzion: Studiamo l conomia aprta nl brv nl mdio priodo. Studiamo l crisi valutari. Analizziamo brvmnt l Ar Valutari Ottimali. 279 Il mdio priodo Abbiamo visto ch gli fftti di politica

Dettagli

Lemma 2. Se U V é un sottospazio vettoriale di V allora 0 U.

Lemma 2. Se U V é un sottospazio vettoriale di V allora 0 U. APPUNTI d ESERCIZI PER CASA di GEOMETRIA pr il Corso di Laura in Chimica, Facoltà di Scinz MM.FF.NN., UNICAL (Dott.ssa Galati C.) Rnd, 3 April 2 Sottospazi di uno spazio vttorial, sistmi di gnratori, basi

Dettagli

UTILIZZO TASTI E FUNZIONI

UTILIZZO TASTI E FUNZIONI wb Grazi pr avr sclto un tlcomando Mliconi. Consrvar il prsnt librtto pr futur consultazioni. Il tlcomando Facil wb è stato studiato pr comandar un tlvisor. Grazi alla sua ampia banca dati è in grado di

Dettagli

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi.

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi. IT I Grazi pr avr sclto un tlcomando Mliconi. Consrvar il prsnt librtto pr futur consultazioni. Il tlcomando Facil 1 è stato studiato pr comandar un tlvisor. Grazi alla sua ampia banca dati è in grado

Dettagli

la mente cosciente... oltre i neuroni?

la mente cosciente... oltre i neuroni? la mnt coscint... oltr i nuroni? smbra ch ci sia un problma insolubil pr la scinza! com puo il mondo fisico produrr qualcosa con l carattristich dlla mnt coscint? un problma cosi difficil ch qualcuno lo

Dettagli

ATTREZZATURA: -taglierino -metro -squadra -matita -trapano (punta da 6mm e 4mm)

ATTREZZATURA: -taglierino -metro -squadra -matita -trapano (punta da 6mm e 4mm) Ecco com costruir una bttira fai da t riutilizzando un normal acquario. Nl mio caso ho utilizzato un acquario mnsioni 42x25xH28 con filtro strno. OCCORRENTE: -foglio polionda (consiglio color blu spssor

Dettagli

CONOSCENZE. 1. La derivata di una funzione y = f (x)

CONOSCENZE. 1. La derivata di una funzione y = f (x) ESAME D STATO ESEMP D QUEST D MATEMATCA PER LA TERZA PROVA CONOSCENZE. La drivata di una funzion y f (), in un punto intrno al suo dominio, : il it, s sist d è finito, dl rapporto incrmntal pr h, f ( h)

Dettagli

ESERCIZI SULLA CONVEZIONE

ESERCIZI SULLA CONVEZIONE Giorgia Mrli matr. 97 Lzion dl 4//0 ora 0:0-:0 ESECIZI SULLA CONVEZIONE Esrcizio n Considriamo un tubo d acciaio analizziamo lo scambio trmico complto, ossia qullo ch avvin sia all intrno sia all strno

Dettagli

sonnencommunity La strada verso l indipendenza energetica.

sonnencommunity La strada verso l indipendenza energetica. sonnncommunity La strada vrso l indipndnza nrgtica. Divnta anch tu mmbro dlla comunità nrgtica più innovativa d Europa. Tutt l informazioni sull condizioni di adsion alla sonnncommunity sono pubblicat

Dettagli

MODELPAK MD 400. [Persiana interamente metallica]

MODELPAK MD 400. [Persiana interamente metallica] MODELPAK MD 400 [Prsiana intramnt mtallica] MODELPAK MD 400 Lamll disponibili in 1000 tonalità PRESTAZIONI Protzion Protzion solar Protzion contro l intmpri Protzion dagli intrusi Isolamnto acustico Comfort

Dettagli

Spiegazione dell insegnante e lettura guidata del testo relativi a: - La seconda rivoluzione industriale e la società industriale.

Spiegazione dell insegnante e lettura guidata del testo relativi a: - La seconda rivoluzione industriale e la società industriale. 3 ISTITUTO COMPRENSIVO S. TODARO AUGUSTA (SR) Anno Scolastico 2015/2016 SCUOLA INFANZIA/PRIMARIA/SECONDARIA TITOLO: IL NOVECENTO U.A. N. 1 CL. 3^ SEZ TUTTE DISCIPLINA/AMBITO STORIA RIFERITA A OTTOBRE -

Dettagli

MAGAZZINO EX GUALA VIA S. GIOVANNI BOSCO, - ALESSANDRIA PROCEDURA DI CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALL INTERNO DELL AREA

MAGAZZINO EX GUALA VIA S. GIOVANNI BOSCO, - ALESSANDRIA PROCEDURA DI CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALL INTERNO DELL AREA CITTÀ DI ALESSANDRIA SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE PIAZZA DELLA LIBERTÀ n. 1 MAGAZZINO EX VIA S. GIOVANNI BOSCO, - ALESSANDRIA PROCEDURA DI CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALL INTERNO DELL AREA FILE: procdura

Dettagli

tra montagne fiocchi di neve In Alta Badia uno splendido chalet accoglie l arrivo della stagione invernale lo chalet di montagna

tra montagne fiocchi di neve In Alta Badia uno splendido chalet accoglie l arrivo della stagione invernale lo chalet di montagna lo chalt di montagna tra montagn In Alta Badia uno splndido chalt accogli l arrivo dlla stagion invrnal progttazion arch. karl castlungr ph marina chisa tsto anna zorzanllo Vision strna dllo chalt, costruito

Dettagli

Linee accoppiate. Corso di Componenti e Circuiti a Microonde. Ing. Francesco Catalfamo. 3 Ottobre 2006

Linee accoppiate. Corso di Componenti e Circuiti a Microonde. Ing. Francesco Catalfamo. 3 Ottobre 2006 orso di omponnti ircuiti a Microond Ing. Francsco atalamo 3 Ottobr 006 Indic Ond supriciali modi di ordin suprior Lin in microstriscia accoppiat Ond supriciali Un onda supricial è un modo guidato ch si

Dettagli

G H J. C F: Slot: CF I, CF II, MD G: Slot: XD H: Slot: SMC, SM- RAM. CR in-1 USB2 CARD READER Informazioni sul prodotto

G H J. C F: Slot: CF I, CF II, MD G: Slot: XD H: Slot: SMC, SM- RAM. CR in-1 USB2 CARD READER Informazioni sul prodotto CR-00 6-in- USB CARD READER Informazioni sul prodotto F A B D I G H J E A: Simboli pr l'insrimnto dlla schda B: Pidi in gomma C: Nastro in vlcro D: Indicator di attività E: Indicator di stato Installazion

Dettagli

Teoria dell integrazione secondo Riemann per funzioni. reali di una variabile reale.

Teoria dell integrazione secondo Riemann per funzioni. reali di una variabile reale. Capitolo 2 Toria dll intgrazion scondo Rimann pr funzioni rali di una variabil ral Esistono vari tori dll intgrazion; tutt hanno com comun antnato il mtodo di saustion utilizzato dai Grci pr calcolar l

Dettagli

Corso di laurea in Lingue e letterature moderne. Filologia, linguistica, traduzione

Corso di laurea in Lingue e letterature moderne. Filologia, linguistica, traduzione Corso di laura in Lingu lttratur modrn. Filologia,, traduzion Prsidnt Prof.Francsco Altimari francsco.altimari@unical.it Sgrtria dl corso di laura dott.ssa Rosalba Crnzia (Funzionario amministrativo) cubo

Dettagli

L emergenza obesità. A cura di Società Italiana dell Obesità (SIO) 1

L emergenza obesità. A cura di Società Italiana dell Obesità (SIO) 1 L mrgnza obsità A cura di Socità Italiana dll Obsità (SIO) 1 Al mondo ci sono circa un miliardo 300 milioni di prson con problmi di obsità sovrappso: cco prché ormai si parla di qusto mrgnt problma multifattorial

Dettagli

Multivibratori. Si suddividono in: Bistabili Astabili (oscillatori a rilassamento) Monostabili

Multivibratori. Si suddividono in: Bistabili Astabili (oscillatori a rilassamento) Monostabili Elttronica - anzoni Multiibratori Si dfiniscono multiibratori i circuiti in grado di gnrar transizioni di alcun grandzz tnsioni o corrnti con tmpi di commutazion di durata br risptto al priodo. Pr qusta

Dettagli

Distribuzione gaussiana

Distribuzione gaussiana Appunti di Misur Elttric Distribuion gaussiana Funion dnsità di probabilità di Gauss... Calcolo dlla distribuion cumulativa pr una variabil di Gauss... Funion dnsità di probabilità congiunta...6 Funion

Dettagli

Nastri modulari per trasporto

Nastri modulari per trasporto Data la vastità dlla gamma dlla lina di tappti REGINA la continua voluzion tcnologica di matriali ch carattrizza qusto sttor, riassumiamo i prodotti standard. Richidt catalogo spcifico al nostro prsonal

Dettagli

LG ha introdotto NeON 2 dotato di tecnologia CELLO, una cella di nuova concezione che migliora le prestazioni e l'affidabilità. Fino a 320 W 300 W

LG ha introdotto NeON 2 dotato di tecnologia CELLO, una cella di nuova concezione che migliora le prestazioni e l'affidabilità. Fino a 320 W 300 W Tcnologia CELLO IT LG ha introdotto NON 2 dotato di tcnologia CELLO, una clla di nuova conczion ch migliora l prstazioni l'affidabilità. Fino a 320 W 300 W Tcnologia CELLO Cll Connction (Connssion Clla)

Dettagli

I rifiuti vanno gestiti, non rimossi

I rifiuti vanno gestiti, non rimossi I rifiuti vanno gstiti, non rimossi Antonio Massarutto La gstion di rifiuti è un attività smpr più complssa costosa. Essa coinvolg i produttori di bni, i consumatori gli addtti alla rimozion smaltimnto

Dettagli

STAGES 2014 > MESTRE

STAGES 2014 > MESTRE STAGES 2014 > MESTRE scondo livllo ALCUNE NOTE PER LE ISCRIZIONI Iscrivndoti allo stag RISPETTA IL NUMERO MASSIMO indicato sul foglio ch trovrai appso all colonn dl porticato. Ti raccomandiamo di ssr fdl

Dettagli

Indice. Università di Urbino. L Unione Europea e il Mercato Unico Digitale ilmascalzone.it 16/11/2016

Indice. Università di Urbino. L Unione Europea e il Mercato Unico Digitale ilmascalzone.it 16/11/2016 24/11/2016 Inc Univrsità Urbino L Union Europa il Mrcato Unico Digital ilmascalzon.it 16/11/2016 L Union Europa il Mrcato Unico Digital Wordprss.com (IT) 16/11/2016 Era gital, quanti ostacoli da rimuovr

Dettagli

CLOUD CONFERENCE ITALIA

CLOUD CONFERENCE ITALIA CLOUD CONFERENCE ITALIA 2016 Skyp for Businss: Univrsal Communications Giampiro Cosainz SPONSOR SPONSOR CHI SONO Giampiro Cosainz walk2talk giampiro.cosainz@walk2talk.it MCT, MCSE, MCSA, MCTS, MCP Gartnr

Dettagli

CAT CASSONETTO 4-06-2008 10:26 Pagina 1 CATALOGO CASSONETTO A SCOMPARSA PER AVVOLGIBILI

CAT CASSONETTO 4-06-2008 10:26 Pagina 1 CATALOGO CASSONETTO A SCOMPARSA PER AVVOLGIBILI CAT CASSONETTO 4-06-2008 10:26 Pagina 1 CATALOGO CASSONETTO A SCOMPARSA PER AVVOLGIBILI CAT CASSONETTO 4-06-2008 10:26 Pagina 2 VANTAGGI DEL CASSONETTO PERCHÈ PREFERIRE IL CTS Facilità di impigo rapidità

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città COMUNE DI BOLOGNA Dipartimnto Economia Promozion dlla Città Allgato C all Avviso pubblico pr la prsntazion di progtti di sviluppo alla Agnda Digital di Bologna Modllo di dichiarazion sul posssso di rquisiti

Dettagli

Politiche fiscali per la famiglia

Politiche fiscali per la famiglia Politich fiscali pr la famiglia Tatiana Onta Lo Stato social fonda l su radici nlla Costituzion: infatti, compito dllo Stato è il sostgno alla famiglia alla matrnità, 1 utilizzando l ntrat gnrat da un

Dettagli

Serie 240 Valvola pneumatica Tipo e Tipo Valvola a tre vie Tipo 3244

Serie 240 Valvola pneumatica Tipo e Tipo Valvola a tre vie Tipo 3244 Sri 240 Valvola pnumatica Tipo 3244-1 Tipo 3244-7 Valvola a tr vi Tipo 3244 Vrsion DIN ANSI Applicazion Valvola misclatric o dviatric pr procssi impianti Diamtro nominal DN 15 1 ½ 6 Prssion nominal PN

Dettagli

1 Il concetto di funzione 1. 2 Funzione composta 4. 3 Funzione inversa 6. 4 Restrizione e prolungamento di una funzione 8

1 Il concetto di funzione 1. 2 Funzione composta 4. 3 Funzione inversa 6. 4 Restrizione e prolungamento di una funzione 8 UNIVR Facoltà di Economia Sd di Vicnza Corso di Matmatica 1 Funzioni Indic 1 Il conctto di funzion 1 Funzion composta 4 3 Funzion invrsa 6 4 Rstrizion prolungamnto di una funzion 8 5 Soluzioni dgli srcizi

Dettagli

Liberalizzazione del commercio: forse ci siamo? Luca Pellegrini

Liberalizzazione del commercio: forse ci siamo? Luca Pellegrini Libralizzazion dl commrcio: fors ci siamo? Luca Pllgrini Pr la gran part dlla attività commrciali la libralizzazion è finalmnt arrivata. Ma rsta ancora qualch ara di protzion ingiustificata in alcuni comparti

Dettagli

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione

Lezione 16 (BAG cap. 15) Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia. Schema Lezione Lzion 6 (BAG cap. 5) Mrcati finanziari aspttativ Corso di Macroconomia Prof. Guido Ascari, Univrsità di Pavia Schma Lzion Ruolo dll aspttativ nl dtrminar ii przzi di azioni obbligazioni Sclta fra tanti

Dettagli

Agenzia regionale per il lavoro Unità organizzativa: Osservatorio regionale del mercato del lavo

Agenzia regionale per il lavoro Unità organizzativa: Osservatorio regionale del mercato del lavo Agnzia rgional pr il lavoro Unità organizzativa: Ossrvatorio rgional dl mrcato dl lavo - Guida oprativa all strazion di dati dal SIL Sardgna scondo lo Standard Multirgional di Dati Amministrativi - Sttmbr

Dettagli

Il paradosso dei carburanti in Italia. Marco Bulfon

Il paradosso dei carburanti in Italia. Marco Bulfon Consumatori in cifr Il paradosso di carburanti in Italia Marco Bulfon I carburanti hanno un norm incidnza sull inflazion gnral. È pr qusta ragion ch la dinamica di loro przzi è così important. Nl momnto

Dettagli