è facile Gli strumenti per difendere i vostri diritti Supplemento n. 2 - di Altroconsumo n dicembre 2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "è facile Gli strumenti per difendere i vostri diritti Supplemento n. 2 - di Altroconsumo n. 243 - dicembre 2010"

Transcript

1 Reclamare Supplemento n. 2 - di Altroconsumo n dicembre 2010 è facile Gli strumenti per difendere i vostri diritti Anno XXXVI - Altroconsumo: via Valassina 22, Milano - Poste Italiane s.p.a. - Spedizione in a.p.- D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n 46) art. 1, comma 1, DCB - MI

2 Risparmiare si può Scopri in quanti modi Altroconsumo può esserti utile ogni giorno. Vai su e trova in pochi clic: il conto corrente che ti costa meno la tariffa Rc auto giusta per te la tariffa telefonica più conveniente il farmaco che costa meno la tariffa dell elettricità più vantaggiosa il mutuo più adatto a te Scopri tutti i vantaggi su Altroconsumo Nuove Edizioni Srl Sede legale, direzione, redazione e amministrazione: via Valassina, Milano Reg. Trib. Milano N. 116 del 8/3/1985 Copyright Altroconsumo n del 30/6/1987 Direttore responsabile: Rosanna Massarenti Come contattarci: telefono I vostri diritti prima di tutto Bollette imbizzarrite? Artigiani incapaci? Banche esose e poco trasparenti? Come consumatori dobbiamo tenere gli occhi sempre ben aperti, conoscere i nostri diritti e farli rispettare ogni volta che vengono calpestati. Per farlo non è necessario conoscere a menadito leggi e leggine, ma basta informarsi di volta in volta sulle procedure per inoltrare un reclamo o fare una contestazione. Altroconsumo offre da sempre questo tipo di servizi ai suoi soci, sia con i modelli di lettera da inviare nei diversi frangenti, sia con i suoi consulenti telefonici a disposizione dei consumatori per ascoltare i problemi e indicare loro le migliori soluzioni possibili. In questa guida abbiamo raccolto suggerimenti e modelli di lettera da usare per i reclami più comuni, dalla multa ingiusta al bagaglio smarrito. Dei consumatori informati e, perché no, agguerriti, hanno maggiori possibilità di veder riparati i torti subiti, senza dover ricorrere a un avvocato Sommario CASA Luce e gas: bollette pazze Telefono: i servizi fantasma Problemi con l artigiano SOLDI Mutui: i vostri diritti Problemi in conto Gestire l Rc auto Stop alle multe ACQUISTI Shopping garantito Liberi di cambiare VIAGGI Bagagli smarriti Overbooking Fuori programma

3 Casa Bollette sbagliate? Importi che non tornano? Servizi non richiesti pagati profumatamente? Nulla di nuovo. I nostri servizi di consulenza raccolgono ogni giorno sengalazioni di soci che lamentano comportamenti scorretti da parte di chi fornisce luce, gas e soprattutto telefono. Ci occupiamo poi anche delle riparazioni difettose. Luce e gas: bollette pazze In caso di importi sbagliati inviate subito un reclamo scritto, tramite raccomandata a/r, alla società che vi fornisce il servizio, usando il modello di lettera pubblicato nella pagina a fianco. Il fornitore effettuerà le sue verifiche e deve comunicarvi gli esiti entro 40 giorni dal ricevimento della vostra richiesta scritta. Se vi hanno effettivamente fatto pagare più del giusto, devono restituirvi le somme non dovute (in bolletta o, se superano l importo della bolletta, con rimessa diretta, cioè con un assegno o un bonifico bancario, un accredito sul conto corrente) entro 90 giorni dal ricevimento della vostra raccomandata. Se l accredito della somma non dovuta avviene oltre il tempo previsto avete diritto a un indennizzo compreso tra i 20 e i 60 euro, a seconda dell entità del ritardo. Pagare prima di protestare? La paura è che non pagando vi stacchino la spina. In realtà non c è un rischio di distacco immediato. Se il cliente non paga entro i termini indicati, il fornitore deve inviare una raccomandata con l indicazione: del termine ultimo per il pagamento, che non può essere inferiore a 5 giorni dall avvenuta comunicazione; delle modalità con cui comunicare l avvenuto pagamento; del termine decorso il quale il fornitore invierà al distributore la richiesta di sospensione della fornitura, se il cliente continua a non pagare. La fornitura non può comunque essere sospesa in presenza di reclamo scritto in cui contestate è che il malfunzionamento del contatore, accertato dal fornire, per cui vi sono stati addebitati consumi che non corrispondono a quelli reali. Nessuno può dunque staccarvi la spina se potete dimostrare che il contatore è rotto. Contestazione bolletta Nome e indirizzo dell utente Nome e indirizzo dell azienda fornitrice dell elettricità o del gas Oggetto: Contestazione bolletta n.... relativa all utenza n.... in... via... intestata a... Con la presente intendo contestare la bolletta in oggetto, di euro..., relativa al periodo..., in quanto il consumo fatturato, pari a..., è superiore rispetto a quello risultante dalla lettura del contatore, pari a... Vi invito pertanto a verificare quanto sopra riportato e conseguentemente a procedere all emissione una nuova fattura (oppure alla restituzione della somma indebitamente pagata, qualora il pagamento sia già avvenuto a mezzo addebito sul conto corrente). Allego copia della bolletta in contestazione. In attesa di Vostro riscontro, porgo distinti saluti Telefono: i servizi fantasma È sempre bene controllare con cura che cosa vi stanno facendo pagare esattamente. Se vi rendete conto che state pagando per servizi non richiesti (il caso classico è la segreteria telefonica), la prima mossa da fare è contattare il call center della compagnia telefonica per pretendere la disattivazione dei servizi non voluti. Meglio inoltrare anche un reclamo scritto. Per riavere indietro la somma pagata in più, mandate una raccomandata a/r (usando il modello nella pagina seguente) alla sede del gestore telefonico indicata sulla bolletta, entro la scadenza della bolletta (se è Telecom, potete anche mandare un fax allo ). Se lo desiderate, potete inoltre informare l Agcom (Autorità garante per le Comunicazioni) che fornisce un modulo (modulo D, scaricabile dal sito proprio per denunciare le attivazioni/disattivazioni non richieste di servizi di telecomunicazioni. Il modulo 4 5

4 va trasmesso all Autorità a mezzo posta elettronica all indirizzo cert.agcom.it. Se non avete una casella di posta elettronica certificata (PEC), al modello va allegata la scansione del proprio documento di identità. Attenzione però: tramite questo modello l Agcom può sanzionare la compagnia telefonica, ma non può intervenire per risolvere la vostra controversia e farvi ottenere il risarcimento. Contestazione servizi non richiesti Mittente (nome, cognome e indirizzo) Spett. (denominazione e indirizzo dell azienda) Oggetto: contestazione importi addebitati in bolletta per servizio di... Con la presente il sottoscritto... intestatario dell utenza telefonica n.. con la Vostra compagnia, in virtù di regolare contratto n , contesta l importo della bolletta n... del... con scadenza il... in quanto gli viene addebitata la somma di... euro per il servizio di segreteria telefonica (oppure indicare l altro/gli altri servizi non richiesti addebitati), servizio la cui attivazione non è mai stata richiesta dal sottoscritto e di cui egli non ha mai usufruito né intende usufruire in futuro. Pertanto il sottoscritto contesta la richiesta di pagamento della suddetta somma pari a... euro, chiedendo altresì l immediata disattivazione del predetto servizio. Si allega: copia bolletta n... del... Reclami senza risposta Avete inviato per iscritto la vostra protesta ma nessuno vi ha risposto? Se il vostro reclamo non ha sortito alcun effetto, il primo passo da fare consiste nel tentare una conciliazione davanti ai Corecom (Comitati regionali per le comunicazioni) presenti in ogni Regione o presso altri organismi competenti, come Per i problemi con le utenze domestiche la nostra consulenza giuridica è disponibile per i soci dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, al numero 02/ per esempio le Camere di commercio. Potete trovare il modulo per l istanza al Corecom (formulario UG) sul sito dell Agcom (www.agcom.it). Oltre a indicare i vostri dati e quelli della compagnia telefonica, dovrete descrivere in breve la controversia. Il modulo può essere inviato per fax, raccomandata a/r o portato a mano al Corecom della vostra regione (trovate tutti gli indirizzi sul sito dell Agcom). Non dovete pagare nulla e il procedimento di conciliazione deve essere portato a termine entro 30 giorni dalla vostra richiesta. Se in sede di conciliazione si trova un accordo, viene redatto un verbale che ha valore di contratto di transazione tra le parti, le quali sono obbligate a rispettarlo. Ma se non c è accordo o una delle due parti non si presenta, non resta che il ricorso al giudice: il consumatore può scegliere se rivolgersi all autorità giudiziaria (giudice di pace, tribunale) oppure all Agcom. Dovreste ottenere una risposta al massimo entro 150 giorni che però, per il momento, restano un termine solo teorico. La via migliore, anche se comunque a volte lunga e costosa, resta quella del giudice di pace. Conciliarsi col telefono Per le controversie con le compagnie telefoniche esistono anche apposite procedure di conciliazione istituite da Altroconsumo insieme ad altre associazioni di consumatori e a disposizione dei nostri soci. La commissione è formata da un nostro rappresentante e da un rappresentante della società di telefonia ed è attiva per reclami che riguardano: importi addebitati in bolletta, guasti e riparazioni, errori od omissioni nell elenco telefonico, cambi di numero, trasferimento dell utenza telefonica, mancata attivazione del servizio, sospensione del servizio. Se viene raggiunto un accordo il consumatore può accettarlo o rifiutarlo. Se lo accetta, le parti saranno obbligate a rispettarlo. Se non viene raggiunto un accordo, sarà redatto un verbale di mancato accordo e le parti potranno decidere se tentare altri tipi di conciliazione o rivolgersi al giudice. 6 7

5 Problemi con l artigiano Se la toppa è peggio del buco Già, come quando chiamate un artigiano per aggiustare un guasto e la riparazione risulta inefficace. Come difendersi in questi casi? La cosa migliore è farsi fare un dettagliato preventivo prima dell esecuzione del lavoro, così sarà più facile reclamare se qualcosa va storto. Contestate il lavoro svolto appena vi accorgete del malfunzionamento o almeno entro 8 giorni dal giorno in cui questo si manifesta. Chiedete la restituzione del compenso pagato ed eventualmente i danni. Il tempo per far valere i vostri diritti è di 12 mesi dalla fine del lavoro. Contestazione riparazione difettosa Nome e cognome del committente Spedire a: Nome e indirizzo del prestatore d opera Raccomandata con avviso di ricevimento Oggetto: Contratto d opera in data... Denuncia vizi dell opera e comunicazione di risoluzione del contratto Con la presente intendo denunziarvi che l intervento di... (descrivere l intervento svolto) da Voi realizzato in data... in esecuzione del contratto in oggetto, ha rivelato vizi e difformità che lo rendono del tutto inidoneo. In particolare... (elencare i problemi). In considerazione di quanto sopra, ai sensi dell art e 1668 Codice Civile, Vi richiedo: l immediata eliminazione a Vostre spese dei difetti sopra denunziati, e pertanto di provvedere a... (specificare gli ulteriori interventi che chiedete al prestatore d opera per eliminare le difformità o i difetti). Con riserva, in mancanza di quanto sopra, di ogni diritto in ordine alla risoluzione del contratto e fermo restando in ogni caso il risarcimento dei danni da me subìti. oppure che il compenso da Voi richiesto sia proporzionalmente diminuito, tenuto conto dei difetti sopra indicati, in percentuale non inferiore al...%. Resto in attesa di un Vostro riscontro, entro 10 giorni dal ricevimento della presente. 8

6 Soldi Surrogazione senza spese Avete già portato altrove il vostro mutuo ma vi rendete conto, alla luce di quanto abbiamo detto sopra, che vi sono state addebitate spese (istruttoria, perizia, notaio) che non vi competevano? Di seguito trovate il modello di lettera tipo da usare per chiedere il rimborso delle spese. Speditela alla sede centrale della banca in cui avete Banche e assicurazioni riempiono gli spot pubblicitari di fantastiche promesse, che spesso non sono mantenute. In questo capitolo vi aiutiamo nella gestione dei rapporti con banca e assicurazione. Mutui: i vostri diritti Risale al 2007 la legge n. 40 sulla portabilità dei mutui, ma le difficoltà a farla rispettare sono ancora enormi. Le banche mal sopportano l idea che, per aprire a una vera concorrenza, le spese per il trasferimento del mutuo siano state azzerate. E allora inventano le motivazioni più assurde per non fare la surroga (spostare il mutuo ad altra banca a parità di capitale residuo da restituire) a costo zero, oppure chiedono il pagamento di spese non dovute. La surroga a costo zero rappresenta un duro colpo al loro strapotere e un arma importante nelle mani del consumatore, non solo per cambiare, ma anche solo per minacciare di andarsene e negoziare condizioni migliori. Tre modi per lasciarsi alle spalle il vecchio mutuo Con chi Come Cosa si può modificare Costi RINEGOZIAZIONE L istituto con cui si ha un mutuo Un altro istituto Con scrittura privata, senza intervento del notaio Con atto pubblico davanti a un notaio Durata, spread, tipo di tasso SOSTITUZIONE Durata, spread, tipo di tasso, capitale SURROGAZIONE Un altro istituto C di o scrittura p i a a u t e n t i c a Durata, spread, tipo di tasso. Ma non il capitale, privata che è uguale al capitale residuo Nessuno Penale di estinzione del vecchio mutuo, imposta sostitutiva sul nuovo mutuo, cancellazione e iscrizione ipoteca, istruttoria e perizia, atto di mutuo Tassa ipotecaria di 35 euro Rimborso spese surrogazione mutuo Nome e indirizzo del cliente della banca Nome e indirizzo della banca Direzione Centrale - Ufficio Reclami p.c. ABI Direzione Area consumatori Piazza del Gesù, Roma Oggetto: Reclamo in relazione a mancata applicazione dell articolo 8 della legge 40/2007. Mutuo trasferito in data... Con la presente intendo sporgere reclamo nei confronti della Vs. banca, agenzia... presso la quale in data...ho trasferito il mio mutuo usando la surrogazione dell ipoteca ex articolo 8 della legge 40/2007. Per questa operazione, che per legge deve essere senza spese, ho invece pagato: istruttoria euro... perizia euro... costi assicurativi euro... spese notaio euro... Per un totale di euro... Vi invito pertanto a rimborsare nei miei confronti il totale pagato per l operazione e che non avrei per legge dovuto pagare. Resto in attesa di riscontro entro e non oltre 30 giorni dal ricevimento della presente, in mancanza mi riservo ogni diritto e azione nei Vostri confronti. Allegare copia della documentazione necessaria a precisare con esattezza i termini della controversia

7 trasferito il mutuo (tramite raccomandata a/r e all Abi Direzione area consumatori, piazza del Gesù 49, Roma. Estinzione senza penali Estinzione anticipata Nome e indirizzo del cliente della banca Nome e indirizzo della banca Oggetto: Estinzione anticipata del mutuo n.... stipulato in data... Con la presente Vi comunico che, ai sensi della clausola contrattuale n.... e del D.Lgs n. 385, art. 40, intendo procedere all estinzione anticipata del mutuo in oggetto Vi invito pertanto a comunicarmi sollecitamente l ammontare del capitale residuo e le restanti somme dovutevi in base alle condizioni contrattuali (1). Vi chiedo altresì di rilasciare dichiarazione di assenso alla cancellazione dell ipoteca da Voi iscritta a garanzia del mutuo, sull immobile... (indicare tutti i dati relativi allo stesso). Con riserva di ogni diritto. La legge riconosce il diritto di chi ha stipulato un contratto di mutuo di estinguere anticipatamente il suo debito nei confronti della banca. Per l estinzione anticipata o parziale di un mutuo per l acquisto o la ristrutturazione della casa di abitazione non si pagano penali. Eventuali clausole che prevedano il contrario, cioè il pagamento di penali, sono nulle e possono essere impugnate. In particolare sono esenti da penale: i mutui per l acquisto dell abitazione principale stipulati con una banca a partire dal 2 febbraio 2007; i mutui stipulati con qualsiasi soggetto (banca, finanziaria...) per l acquisto o la ristrutturazione della casa di abitazione o dell unità immobiliare adibita allo svolgimento della propria attività economico/ professionale a partire dal 3 aprile Per i mutui stipulati prima del 2/2/07 o del 3/4/07, banche e associazioni di consumatori si sono accordate per fissare penali più eque, che variano a seconda se il tasso è fisso o variabile e in funzione del tempo che manca all estinzione naturale del prestito. Su Altroconsumo è a vostra disposizione il calcolatore per individuare la penale massima applicabile dalla banca: mutui-ma-quanto-mi-costa-l-estinzioneanticipata-s htm. La domanda di estinzione anticipata va inviata per lettera, raccomandata a/r, basandosi sul modello qui a sinistra. Problemi in conto Il correntista ha un diritto fondamentale: quello di cambiare conto corrente senza che gli vengano addebitate spese di estinzione. Dal 2006, infatti, grazie al primo Provvedimento Bersani (la legge n. 248 del 2006), sono state eliminate molte delle barriere all uscita che il correntista che voleva cambiare operatore incontrava sulla sua strada. Le spese di estinzione non ci sono più e anche i costi di trasferimento dei titoli al nuovo conto titoli nella nuova banca sono stati eliminati. Alcune banche chiedono un rimborso delle spese effettivamente sostenute, che però devono essere documentate ed evidenziate Il nostro servizio di consulenza economica è disponibile per aiutarvi nella gestione dei soldi e nei rapporti con la banca ogni martedì, mercoledì e giovedì dalle 9 alle 12 al numero 02/ nel foglio informativo. Quando si chiude il conto corrente è quasi sempre obbligatorio chiudere il deposito titoli. Non ci devono essere spese di chiusura del conto titoli e neppure costi di trasferimento dei titoli al nuovo conto titoli aperto nella nuova banca. Concorrenza a ostacoli Nonostante questi passi avanti, che sicuramente aiutano i consumatori a far funzionare a dovere il meccanismo virtuoso della concorrenza, restano però diverse altre barriere all uscita. Per esempio quelle relative alle carte di pagamento. Il correntista che cambia banca si trova a dover cambiare anche il bancomat e in molti casi la carta di credito. Se per queste tessere si paga un canone annuale, cambiare conto comporta il pagamento del canone due volte, alla vecchia banca e alla nuova. Le banche dovrebbero rimborsare la 12 13

8 Chiusura conto per cambiamento condizioni Nome e indirizzo del titolare del conto Spedire a: Nome e indirizzo della Banca parte del canone annuo successivo alla chiusura del conto e quindi al recesso dal contratto bancomat e carta di credito. Facciamo un esempio: se il bancomat costa 20 euro l anno e il conto corrente viene chiuso a giugno, il cliente dovrebbe avere diritto a ottenere dalla banca un rimborso di 10 euro. Infine parliamo di finanziamenti. Molti istituti impongono di aprire un conto corrente per avere accesso ai loro mutui o prestiti personali. Se poi si cambia banca non deve essere imposta ancora l apertura del conto, visto che le rate possono essere pagate con bonifico o Rid dalla nuova banca. Il costo medio del conto corrente, se è obbligatorio aprirne uno per ottenere il finanziamento, dovrebbe almeno essere incluso nel calcolo del Taeg/Isc, il vero indicatore del costo del prestito. Quando le condizioni cambiano I tassi scendono, le spese salgono, tutti i correntisti sono abituati a queste eventualità. L importante però è che la banca informi sempre il cliente con un preavviso di 30 giorni ogni volta che Raccomandata con avviso di ricevimento (a/r) Oggetto: chiusura conto corrente n.... intestato a... A seguito della Vostra comunicazione del... nella quale mi informate sulla variazione delle condizioni applicate al conto corrente in oggetto specificato relativamente a... (precisare tasso di interesse, costo gestione annua del conto, costo delle operazioni o altro), vi comunico a mezzo della presente che, non ritenendo opportuno proseguire il rapporto alle nuove condizioni comunicatemi, intendo recedere dal contratto di conto corrente, ai sensi dell art. 118 T.U.B. Vorrete pertanto provvedere alla chiusura del conto corrente senza alcuna penalità a mio carico e applicando sino alla data di chiusura e alle operazioni di estinzione tutte le condizioni in essere precedentemente alla vostra comunicazione. In attesa di Vostra conferma su quanto sopra, porgo distinti saluti modifica unilateralmente i tassi, i prezzi e le altre condizioni del conto per un giustificato motivo. La modifica si intende approvata se il cliente non recede dal contratto entro 60 giorni. Quindi, entro 60 giorni dalla comunicazione potete chiedere la chiusura del conto corrente senza penalità e con applicazione delle condizioni preesistenti alle modifiche che vi sono state comunicate. Vale perciò la pena leggere sempe attentamente le comunicazioni in arrivo dalla banca. Come rescindere il contratto? Per lettera, naturalmente raccomandata con avviso di ricevimento, seguendo il modello che vi proponiamo qui a fianco. Vi aiutiamo a scegliere Carta di credito: se il conto non torna Conservare scontrini e ricevute delle spese pagate con la carta non richiede uno sforzo particolare, ma può aiutare enormemente in caso di dubbi sugli addebiti che compaiono nell estratto conto: sono la miglior prova delle spese che avete realmente fatto. Se qualcosa non quadra, per esempio notate somme addebitate due volte oppure spese che vi sono state attribuite per errore, dovete contestare l estratto conto entro 60 giorni dal ricevimento con una raccomandata a/r. Se rimettendo in ordine la documentazione Altroconsumo monitora in maniera costante le condizioni dei conti correnti offerte dalle banche italiane. Per questo siamo in grado di offrire ai nostri soci un servizio di consulenza interattivo e personalizzato che consente di scegliere il conto corrente più conveniente per le proprie esigenze. Il servizio è disponibile sul nostro sito (www.altroconsumo.it/conto-corrente/risparmiare-in-bancascopri-qual-e-il-conto-corrente-che-ti-costa-di-meno-s htm). Lo stesso vale per la scelta della carta di credito. Per scoprire se può convenirvi cambiare sul sito c è il nostro calcolatore all indirizzo: sistemi-di-pagamento/scegliere-la-carta-di-credito-conviene-passare-allacarta-altroconsumo-s htm. Per conoscere la penale massima che la banca vi applicherà in caso di estinzione totale o parziale del vostro mutuo potete utilizzare il nostro calcolatore on line al seguente indirizzo:

9 passata vi rendeste conto di addebiti errati presenti in estratti conto più vecchi, cioè se i 60 giorni sono passati e voi non vi eravate accorti di un errore, vale pur sempre quanto prescritto dal Codice Civile all articolo n Se cioè l estratto conto vi è stato spedito per posta ordinaria, avete tempo 5 anni per la contestazione degli addebiti dubbi, che si riducono a 6 mesi nei rari casi in cui l estratto vi sia stato mandato tramite lettera raccomandata. Per reclamare potete utilizzare il modello di lettera che riportiamo qui sotto. Contestazione estratto conto della carta Titolare Carta (nome e cognome del titolare della carta)... (nome carta ) numero... (indicare il numero riportato sul davanti della carta di credito), scadenza (indicare la data riportata sul davanti della carta) Oggetto: contestazione estratto conto della carta di credito Indirizzo dell ente emittente In riferimento all e/c della mia carta di credito (nome della carta, numero, data di scadenza), ricevuto in data... vi contesto le seguenti partite: (elenco dettagliato delle spese da contestare), in quanto (indicare il tipo di errore) risulta il doppio addebito delle partite oppure non ho mai effettuato la spesa da Voi addebitatami, oppure la spesa da me pagata era di importo inferiore a quanto risulta dall e/c, o (per spese fatte in paesi extrauem) il tasso di cambio applicatomi non è corretto. Vi allego a questo proposito copia dei voucher di spesa relativi a quanto contestatomi (allegare se disponibili la copia degli scontrini di spesa). Vi chiedo per questo motivo di riaccreditarmi il prima possibile le spese erroneamente addebitatemi con data valuta pari a quella dell addebito. In attesa di una Vostra rapida risposta Vi invio cordiali saluti Gestire l Rc auto Vi rincorrono per accaparrarsi il cliente, ma quando poi servono a voi, come si comportano? Le compagnie di assicurazione non hanno certo fama di essere delle benefattrici, per questo è importante conoscere i propri diritti e farli rispettare. Ci occupiamo in queste pagine dell assicurazione obbligatoria Rc auto, un prodotto che chiunque possegga un auto deve per forza acquistare. Vediamo a cosa stare attenti prima di firmare il contratto e come dire addio al proprio assicuratore per passare a una compagnia che offre tariffe migliori. Attenti a esclusioni e rivalse Nei contratti di Rc auto che noi di Altroconsumo passiamo al setaggio periodicamente ci sono una serie di esclusioni, ovvero casi in cui la polizza non vi copre. Poi c è la rivalsa: i casi in cui le compagnie sono costrette a pagare i danni causati a terzi dal loro cliente, ma poi hanno il diritto di chiederne il rimborso al cliente stesso. Il diritto di rivalsa è legato a situazioni in cui l assicurato non rispetta la legge. Prima di firmare un contratto è bene leggerlo attentamente da cima a fondo e avere chiare queste clausole, per non ritrovarsi sguarniti proprio nel momento del bisogno. Sul nostro sito c è un servizio online (www.altroconsumo. it/assicurazioni-e-bollo/rc-auto-attenti-a-esclusioni-e-rivalse-s htm) Per reclami in materia di assicurazioni, e non solo, la nostra consulenza giuridica è disponibile per i soci dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, al numero 02/ che fornisce ai soci l elenco delle condizioni di esclusione, rivalsa e limitazione alla rivalsa delle principali compagnie assicurative italiane. Inoltre è indicata la presenza di tre estensioni di garanzia: responsabilità civile per i figli minori (nel caso mettano in moto l auto e causino dei danni), ricorso a terzi da incendio (quando il veicolo si incendia mentre non è in circolazione) e responsabilità civile per i danni causati dai trasportati (per esempio se un passeggero lancia qualcosa dal finestrino). Disdire la polizza Anche nel campo delle assicurazioni la concorrenza aiuta il risparmio. Le offerte ormai non mancano e la fedeltà alla propria compagnia assicurativa si fonda più spesso sulla pigrizia che non su una reale convenienza. Prima di tutto, allora, guardatevi attorno. Sul nostro sito i soci 16 17

10 Disdetta della polizza Nome e indirizzo dell assicurato Nome e indirizzo della compagnia di assicurazione Oggetto: disdetta polizza n... veicolo... targato... Con la presente inoltro formale disdetta del contratto di assicurazione di cui sopra, che pertanto alla scadenza del... (riportare la data di scadenza della polizza) non dovrà intendersi rinnovato (1). Vi invito a mettere a mia disposizione al più presto possibile il relativo attestato di rischio. possono consultare una preziosa banca dati che mette a confronto le condizioni delle polizze di oltre 40 compagnie: www. altroconsumo.it/assicurazioni-e-bollo/ scegli-la-tariffa-rc-auto-giusta-per-tes htm. Se avete trovato di meglio rispetto a quanto vi offre la vostra compagnia può essere giunta l ora di cambiare. Se il vostro contratto prevede il tacito rinnovo (è il caso delle compagnie tradizionali), per disdire la polizza dovrete inviare alla compagnia una raccomandata con ricevuta di ritorno o un fax almeno 15 giorni prima della scadenza, altrimenti sarete automaticamente legati alla stessa compagnia per un altro anno. Vi suggeriamo di scegliere la raccomandata, magari anticipata dal fax, per avere la prova certa dell avvenuta ricezione. Se lo preferite va bene anche la consegna a mano. Se però la compagnia comunica un aumento percentuale del premio superiore al tasso di inflazione programmato, allora la disdetta può essere inviata in qualunque momento, fino al giorno di scadenza della polizza, sempre con raccomandata o fax. Il tasso di inflazione programmato viene stabilito di anno in anno dal Governo nel Documento di Programmazione Economica Finanziaria. Per il 2010 è pari all 1,5%. Per la disdetta può esservi di aiuto la nostra lettera-tipo. (1) Specificare se la disdetta deriva da un aumento del premio superiore al tasso di inflazione programmato per l anno in corso (1,5% per l anno 2010). Stop alle multe Alzi la mano chi non ne ha mai presa una. Spesso ci indispettiscono, qualche volta a ragione, quando cioè ci vengono date per infrazioni che siamo sicuri di non aver commesso. Ad Altroconsumo riceviamo parecchie segnalazioni dei nostri soci in merito. Se capita anche a voi, sappiate che è possibile fare ricorso contro la multa ingiusta entro 60 giorni dalla notifica del verbale di contravvenzione. Ricorso contro la multa al Prefetto AL PREFETTO RICORSO AI SENSI DELLA LEGGE N.689/81 Il sottoscritto.., nato il.. a..., residente in.. e, per gli effetti del presente atto, domiciliato in..., via.. PREMESSO DI AVER RICEVUTO Accertamento di violazione-verbale di contestazione n.. di infrazione del C.d.S. per la presunta violazione dell art.. (indicazione della violazione contestata), notificato in data.. Poiché l accertamento operato appare infondato, illegittimo e ingiustificato, il sottoscritto intende proporre ricorso alla S.V. Ill.ma contro il suddetto accertamento-contestazione sulla base dei seguenti MOTIVI (esposizione dei motivi) Per tutti questi motivi il sottoscritto CHIEDE che la S.V. Ill.ma, riscontrate l infondatezza e l illegittimità dell accertamento operato, Voglia annullare il verbale di accertamento e contestazione impugnato. CHIEDE altresì che la S.V. Ill.ma Voglia sospendere l esecutività del provvedimento impugnato, sussistendo sia il fumus boni iuris sia il periculum in mora attesi la fondatezza dei motivi addotti e il grave pregiudizio che deriverebbe al ricorrente dall esecuzione del provvedimento stesso, considerate l entità della sanzione pecuniaria irrogata e delle condizioni economiche del ricorrente (illustrare brevemente le proprie eventuali condizioni economiche non agiate). Si allega: n copie del presente ricorso; n copie del verbale di accertamento; eventuali altri documenti

è facile Supplemento n. 2 - di Altroconsumo n. 264 - novembre 2012

è facile Supplemento n. 2 - di Altroconsumo n. 264 - novembre 2012 Reclamare è facile Fai valere le tue ragioni Anno XXXVIII - Altroconsumo: via Valassina 22, 20159 Milano - Poste Italiane s.p.a. - Spedizione in a.p.- D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n 46) art. 1,

Dettagli

www.checkupdiritti.it

www.checkupdiritti.it INFORMARSI È SEMPLICE, RECLAMARE È FACILE www.checkupdiritti.it Se il prodotto appena acquistato non funziona, hai due anni di tempo per far valere la garanzia. Se ti accorgi che la bolletta di luce e

Dettagli

La garanzia post vendita è legge.

La garanzia post vendita è legge. ******************* Vademecum del consumatore La garanzia post vendita è legge. Vademecum del consumatore Indice pagina 04 IL CODICE DEL CONSUMO TUTELA I TUOI ACQUISTI Lo sapevi che hai una garanzia legale

Dettagli

IL DIRIGENTE. Determinazione 5/2015. Definizione della controversia Andreoli XXX/ Telecom Italia S.p.A.

IL DIRIGENTE. Determinazione 5/2015. Definizione della controversia Andreoli XXX/ Telecom Italia S.p.A. Determinazione 5/2015 Definizione della controversia Andreoli XXX/ Telecom Italia S.p.A. IL DIRIGENTE VISTA la L. 14 novembre 1995, n. 481, Norme per la concorrenza e la regolazione dei servizi di pubblica

Dettagli

Carta dei Diritti del Turista

Carta dei Diritti del Turista Comitato Regionale Veneto PortaDiritti Consigli utili per scelte consapevoli Carta dei Diritti del Turista Quante volte accingendoci a sottoscrivere un contratto, ad acquistare un bene, ad usufruire di

Dettagli

GUARDA CHE TI RIGUARDA!

GUARDA CHE TI RIGUARDA! GUARDA CHE TI RIGUARDA! GARANZIE POST-VENDITA Progetto finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico 1 Un po di storia Con l espressione garanzie post-vendita si intende il complesso di tutele che

Dettagli

Il giorno 24/04/2015 si è riunito nella sede di Viale Aldo Moro n. 44 il Corecom dell'emilia-romagna con la partecipazione dei componenti: Presidente

Il giorno 24/04/2015 si è riunito nella sede di Viale Aldo Moro n. 44 il Corecom dell'emilia-romagna con la partecipazione dei componenti: Presidente DELIBERA N. 24/2015 TITOLO 2015.1.10.4.1 2013.1.10.21.731 LEGISLATURA X Il giorno 24/04/2015 si è riunito nella sede di Viale Aldo Moro n. 44 il Corecom dell'emilia-romagna con la partecipazione dei componenti:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Apertura di Credito in Conto Corrente con garanzia ipotecaria

FOGLIO INFORMATIVO. Apertura di Credito in Conto Corrente con garanzia ipotecaria FOGLIO INFORMATIVO Redatto ai sensi della normativa in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari (Titolo VI del D.Lgs 385/1993, Testo Unico Bancario, e relative disposizioni

Dettagli

DECALOGO IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI CONSUMATORI (Principali novità della nuova normativa europea applicata dall Antitrust)

DECALOGO IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI CONSUMATORI (Principali novità della nuova normativa europea applicata dall Antitrust) DECALOGO IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI CONSUMATORI (Principali novità della nuova normativa europea applicata dall Antitrust) 1) Stop a spese e costi nascosti su internet I consumatori saranno protetti

Dettagli

DELIBERA N. 25/10/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA MP XXX / BT ITALIA XXX

DELIBERA N. 25/10/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA MP XXX / BT ITALIA XXX DELIBERA N. 25/10/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA MP XXX / BT ITALIA XXX IL CORECOM LAZIO Nella Riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità. Corecom Lazio

Dettagli

Cambio Conto. Come cambiare il conto corrente

Cambio Conto. Come cambiare il conto corrente Cambio Conto Come cambiare il conto corrente INDICE Caro Cliente... 3 Cosa offre l iniziativa Cambio Conto come cambiare il conto corrente... 4 CAMBIARE IL CONTO CORRENTE IN 5 MOSSE... 5 2 1. SCEGLIERE

Dettagli

Le seguenti Condizioni di Vendita regolano il contratto di acquisto tra la Drako.it S.r.l. e l utente (cliente) stabilendo diritti e doveri reciproci.

Le seguenti Condizioni di Vendita regolano il contratto di acquisto tra la Drako.it S.r.l. e l utente (cliente) stabilendo diritti e doveri reciproci. Le seguenti Condizioni di Vendita regolano il contratto di acquisto tra la Drako.it S.r.l. e l utente (cliente) stabilendo diritti e doveri reciproci. 1. Contratto 1.1 Il contratto di acquisto tra la Drako.it

Dettagli

Diritto in diretta ogni venerdì alle ore 9,00

Diritto in diretta ogni venerdì alle ore 9,00 Diritto in diretta dal 6 marzo l'avv. Daniela Bardoni risponderà ai quesiti degli ascoltatori. Per aiutarvi nelle controversie grandi e piccole della vita quotidiana Partecipa in diretta 06 899291 Sms/Wapp

Dettagli

Vacanza Informata *** I diritti del passeggero nei principali casi di disservizio aeroportuale

Vacanza Informata *** I diritti del passeggero nei principali casi di disservizio aeroportuale Via Volturno n. 33-30173 VENEZIA/MESTRE Telefono e Fax 041/5349637 E-mail: info@associazionedifesaconsumatori.it www.associazionedifesaconsumatori.it Vacanza Informata *** I diritti del passeggero nei

Dettagli

Autorità per le Garanzie Consiglio Regionale

Autorità per le Garanzie Consiglio Regionale Co.Re.Com. Cal/Ro DELIBERAZIONE N. 49 Oggetto: Oggetto: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA c/ Vodafone Omnitel IL PRESIDENTE giorno 16.09.2011, nella sede del Consiglio Regionale, via Cardinale Portanova Reggio

Dettagli

Decisione N. 1330 del 05 marzo 2014

Decisione N. 1330 del 05 marzo 2014 COLLEGIO DI MILANO composto dai signori: (MI) GAMBARO (MI) LUCCHINI GUASTALLA (MI) SANGIOVANNI Presidente Membro designato dalla Banca d'italia Membro designato dalla Banca d'italia (MI) SANTORO Membro

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Mutuo Casa con garanzia ipotecaria

FOGLIO INFORMATIVO. Mutuo Casa con garanzia ipotecaria FOGLIO INFORMATIVO Redatto ai sensi della normativa in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari (Titolo VI del D.Lgs. 385/1993, Testo Unico Bancario, e relative disposizioni

Dettagli

Acquista Online Auto Km 0

Acquista Online Auto Km 0 Acquista Online Auto Km 0 Prezzo trasparente. Pagamento sicuro. Nessuna sorpresa! Scopri Come: Prezzo Trasparente Tutto Compreso Siamo tra i primi operatori del settore Automotive a presentarti un prezzo

Dettagli

LE NUOVE NORME DEL COMMERCIO ON LINE

LE NUOVE NORME DEL COMMERCIO ON LINE LE NUOVE NORME DEL COMMERCIO ON LINE www.aicel.org www.adiconsum.it Associazione Italiana Commercio Elettronico ADICONSUM Associazione Difesa Consumatori e Ambiente promossa dalla CISL Con la pubblicazione

Dettagli

Motivo del reclamo (barrare la voce che interessa) Descrizione dell accaduto e motivo del reclamo

Motivo del reclamo (barrare la voce che interessa) Descrizione dell accaduto e motivo del reclamo Via Ammiraglio Gravina 2/e 90139 PALERMO Fax 091 7435463 Call Center: 800 773399 Modulo Reclami (da spedire, inoltrare presso i Punti Clienti o via Fax). E possibile anche effettuare telefonicamente il

Dettagli

Fondo Europeo per l integrazione di Cittadini di Paesi Terzi Progetto MEDIARE.COM. Glossario. dei principali termini finanziari di uso quotidiano

Fondo Europeo per l integrazione di Cittadini di Paesi Terzi Progetto MEDIARE.COM. Glossario. dei principali termini finanziari di uso quotidiano Fondo Europeo per l integrazione di Cittadini di Paesi Terzi Progetto MEDIARE.COM dei principali termini finanziari di uso quotidiano IL PROGETTO MEDIARE.COM La presente pubblicazione è stata curata da

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Le presenti condizioni generali (di seguito le Condizioni ) hanno per oggetto la vendita da parte della società A.C.C. S.r.l., con sede legale in Milano, via Valvassori Peroni

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ONLINE

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ONLINE CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ONLINE PREMESSA Le presenti Condizioni Generali di Vendita Online (di seguito Condizioni) hanno ad oggetto la vendita di beni e servizi da parte dell Azienda Galsor s.r.l.,

Dettagli

Condizioni generali di Noleggio

Condizioni generali di Noleggio Condizioni generali di Noleggio 1. Oggetto del contratto Il Contratto ha per oggetto la fornitura del servizio di noleggio di articoli di puericultura e relativi accessori (di seguito Bene o Beni ) tra

Dettagli

GUIDA ALL USO. COme pagare OnLIne e vivere tranquilli.

GUIDA ALL USO. COme pagare OnLIne e vivere tranquilli. GUIDA ALL USO. Come pagare online e vivere tranquilli. Indice PayPal, il tuo conto online...pag.3 Ti sei appena registrato? Completa l attivazione del conto in 3 passi...pag.4 1. Conferma il tuo indirizzo

Dettagli

SCRITTURA PRIVATA. , con sede in, P.IVA, rappresentata da (di seguito, il Committente )

SCRITTURA PRIVATA. , con sede in, P.IVA, rappresentata da (di seguito, il Committente ) SCRITTURA PRIVATA Maremagnum.com S.r.l., con sede in Largo Schuster 1 Milano, P.IVA 13162270154, rappresentata da Sergio Malavasi (di seguito, il Commissionario ) E - da una parte -, con sede in, P.IVA,

Dettagli

MUTUO VARIABILE EURIBOR CON CAP

MUTUO VARIABILE EURIBOR CON CAP Foglio N. 2.28.2 informativo Redatto in ottemperanza al D.Lgs. 385 del 1 settembre 1993 Testo Unico delle leggi in materia bancarie creditizia (e successive modifiche ed integrazioni) e delle Disposizioni

Dettagli

Autorità per le Garanzie Consiglio Regionale

Autorità per le Garanzie Consiglio Regionale Co.Re.Com. Cal/Ro DELIBERAZIONE N. 16 Oggetto: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA Alampi c/ Telecom Italia IL COMITATO REGIONALE PER LE COMUNICAZIONI nella seduta del giorno 28 marzo 2011, svolta presso la

Dettagli

1. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

1. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Le presenti Condizioni Generali condizionano i contratti di vendita o di fornitura di prodotti del Venditore ( di seguito denominati Prodotti Contrattuali ). A tali contratti

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Apertura di Credito in Conto Corrente

FOGLIO INFORMATIVO. Apertura di Credito in Conto Corrente FOGLIO INFORMATIVO Redatto ai sensi della normativa in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari (Titolo VI del D.Lgs. 385/1993, Testo Unico Bancario, e relative disposizioni

Dettagli

Consiglio Regionale della Calabria

Consiglio Regionale della Calabria Consiglio Regionale della Calabria Co.Re.Com. Cal/BA DELIBERAZIONE N. 116 Oggetto: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA GIARDI xxxxx c/ TELECOM ITALIA xxxx IL COMITATO REGIONALE PER LE COMUNICAZIONI Nella seduta

Dettagli

DELIBERA N. 88/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX PIERRO/ TELECOM ITALIA XXX IL CORECOM LAZIO Nella Riunione del Comitato Regionale per le

DELIBERA N. 88/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX PIERRO/ TELECOM ITALIA XXX IL CORECOM LAZIO Nella Riunione del Comitato Regionale per le DELIBERA N. 88/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX PIERRO/ TELECOM ITALIA XXX IL CORECOM LAZIO Nella Riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità. Corecom

Dettagli

SHOPPING ONLINE: QUALI DIRITTI DIRITTI CONOSCI EBAY SHOPPING. Un iniziativa educativa di:

SHOPPING ONLINE: QUALI DIRITTI DIRITTI CONOSCI EBAY SHOPPING. Un iniziativa educativa di: SHOPPING ONLINE: QUALI DIRITTI DIRITTI SHOPPING CONOSCI EBAY Un iniziativa educativa di: SHOPPING 1 L UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SPIEGA LO SHOPPING ONLINE 2 COME ACQUISTARE IN MODO SICURO 3 LA SCELTA

Dettagli

Presidente Vice Presidente Componente Componente Componente

Presidente Vice Presidente Componente Componente Componente Oggetto: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA: X XXXX XXX /Aton Communication Italia XXX Presenti: SANDRO VANNINI GIANCARLO MAGNI RENATO BURIGANA LETIZIA SALVESTRINI MAURIZIO ZINGONI Presidente Vice Presidente

Dettagli

Benvenuto nel mondo ESmobility

Benvenuto nel mondo ESmobility Benvenuto nel mondo ESmobility Gentile Cliente, benvenuto alla guida di una vettura Attraverso la sottoscrizione del contratto di Noleggio a Lungo Termine, avrà a disposizione un veicolo con durata e chilometraggio

Dettagli

Gli strumenti di tutela per l'utente telefonico. Ufficio Tutela del Consumatore

Gli strumenti di tutela per l'utente telefonico. Ufficio Tutela del Consumatore Gli strumenti di tutela per l'utente telefonico Ufficio Tutela del Consumatore Il 19 aprile 2007 l'autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha emanato il nuovo regolamento per la risoluzione delle

Dettagli

RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE

RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE Fonte Ania RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE COSA E IL RISARCIMENTO DIRETTO Il risarcimento diretto è la nuova procedura di rimborso assicurativo che dal 1 febbraio 2007 in caso di incidente

Dettagli

DELIBERA DL/035/14/CRL/UD del 16 aprile 2014 DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA ABL SRL/GREEN ICN S.P.A.

DELIBERA DL/035/14/CRL/UD del 16 aprile 2014 DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA ABL SRL/GREEN ICN S.P.A. DELIBERA DL/035/14/CRL/UD del 16 aprile 2014 DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA ABL SRL/GREEN ICN S.P.A. IL CORECOM LAZIO NELLA riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto- NATANTI contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione dei natanti modello n. 1060 del 1 dicembre 2010 La presente nota

Dettagli

GUIDA RELATIVA ALLA TIPOLOGIA DI PROBLEMI E DI RICHIESTE DEL CONSUMATORE

GUIDA RELATIVA ALLA TIPOLOGIA DI PROBLEMI E DI RICHIESTE DEL CONSUMATORE GUIDA RELATIVA ALLA TIPOLOGIA DI PROBLEMI E DI RICHIESTE DEL CONSUMATORE La presente guida fornisce spiegazioni sulle diverse categorie di problemi e di richieste del consumatore, nonché alcuni esempi

Dettagli

Convegno Vendita a distanza: diritti dei consumatori,

Convegno Vendita a distanza: diritti dei consumatori, Convegno Vendita a distanza: diritti dei consumatori, innovazioni e criticità. Cosa cambia dal 13.06.2014 a seguito dell entrata in vigore del D. Lgs 21/2014 Milano, giovedì 17 luglio 2014 Confcommercio

Dettagli

Carta dei Servizi di Sonicatel S.r.l.

Carta dei Servizi di Sonicatel S.r.l. Pagina 1 di 8 Carta dei Servizi di Sonicatel S.r.l. 1 PRINCIPI 1.1 UGUAGLIANZA ED IMPARZIALITÀ Sonicatel fornisce servizi al pubblico nel settore delle telecomunicazioni ispirandosi al principio di uguaglianza

Dettagli

Via C.. Portanova Palazzo Campanella 89124 Reggio Calabria - Tel 0965/814984 810227 Fax 0965/810301

Via C.. Portanova Palazzo Campanella 89124 Reggio Calabria - Tel 0965/814984 810227 Fax 0965/810301 Consiglio Regionale della Calabria Prot. N. Co.Re.Com. Cal/Ro DELIBERAZIONE N.69 Oggetto: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA Aricò xxxxx c/ Telecom Italia xxx. IL COMITATO REGIONALE PER LE COMUNICAZIONI nella

Dettagli

DELIBERAZIONE n. 23 del 5 maggio 2014

DELIBERAZIONE n. 23 del 5 maggio 2014 Oggetto: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA: XXXXXXXX XXXXXXXXX XXXXXXXXX XXXXXXXXXX XXX / Fastweb XXX Presenti: SANDRO VANNINI GIANCARLO MAGNI RENATO BURIGANA LETIZIA SALVESTRINI MAURIZIO ZINGONI Presidente

Dettagli

Copyright Bancaria Editrice

Copyright Bancaria Editrice Come cambiare conto corrente Guida Cambio Conto Guida Cambio Conto Come cambiare conto corrente 2 Guida Cambio Conto Guida Cambio Conto 3 Caro lettore, le banche italiane, al fine di agevolare la mobilità

Dettagli

Liberalizzazioni: fase due già avviata

Liberalizzazioni: fase due già avviata Liberalizzazioni: fase due già avviata Leonardo Misuraca Segretario Capo e Direttore Generale del Comune di Caltabellotta Il pacchetto di misure introdotte con decreto legge è anche il frutto delle numerose

Dettagli

Foglio informativo n. 1 Aggiornamento n. 16 FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE

Foglio informativo n. 1 Aggiornamento n. 16 FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE Foglio informativo n. 1 Aggiornamento n. 16 Data ultimo aggiornamento: 01/04/2011 INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO PERSONALE SANTANDER CONSUMER BANK S.p.A. (da ora anche SCB) Via Nizza

Dettagli

Contratto di e-commerce. Fondata nel 1985 da Samir Hamdoun, ITAL G.E.T.E. S.r.l. nata nel mercato U.S.A. nell ambito

Contratto di e-commerce. Fondata nel 1985 da Samir Hamdoun, ITAL G.E.T.E. S.r.l. nata nel mercato U.S.A. nell ambito Contratto di e-commerce Fondata nel 1985 da Samir Hamdoun, ITAL G.E.T.E. S.r.l. nata nel mercato U.S.A. nell ambito della produzione di aerosol è leader in Italia e punto di riferimento nella produzione

Dettagli

NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI SULL IMPRESA DI ASSICURAZIONE

NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI SULL IMPRESA DI ASSICURAZIONE NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell IVASS. Il Contraente deve prendere

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO TELEFONICO PRONTO PROFESSIONAL E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPROFESSIONAL.

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO TELEFONICO PRONTO PROFESSIONAL E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPROFESSIONAL. CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO TELEFONICO PRONTO PROFESSIONAL E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPROFESSIONAL.IT 1. Definizioni Ai fini delle presenti condizioni generali dovrà intendersi

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO COMEC-BINDER S.r.l.

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO COMEC-BINDER S.r.l. CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO COMEC-BINDER S.r.l. 1. Oggetto del contratto Le forniture di materiali, semilavorati e prodotti finiti a COMEC-BINDER S.r.l. (nel seguito per brevità COMEC ) sono regolate

Dettagli

IL COMITATO REGIONALE PER LE COMUNICAZIONI

IL COMITATO REGIONALE PER LE COMUNICAZIONI corecom comitato regionale per le comunicazioni ATTI 1.21.1 2011/241/GU14 IL COMITATO REGIONALE PER LE COMUNICAZIONI Deliberazione n. 47 del 15 ottobre 2012 Sono presenti i componenti del Comitato: MINOLI

Dettagli

DELIBERA N. 40/11/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA DE NICOLA XXXX/ FASTWEB XXXX

DELIBERA N. 40/11/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA DE NICOLA XXXX/ FASTWEB XXXX DELIBERA N. 40/11/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA DE NICOLA XXXX/ FASTWEB XXXX IL CORECOM LAZIO NELLA riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità, Corecom

Dettagli

DELIBERA N. 7/11/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA STUDIO ASSOCIATO XXXX / VODAFONE OMNITEL XXXX

DELIBERA N. 7/11/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA STUDIO ASSOCIATO XXXX / VODAFONE OMNITEL XXXX DELIBERA N. 7/11/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA STUDIO ASSOCIATO XXXX / VODAFONE OMNITEL XXXX IL CORECOM LAZIO NELLA riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ON-LINE DI BENI DI CONSUMO

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ON-LINE DI BENI DI CONSUMO CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ON-LINE DI BENI DI CONSUMO L Acquirente dichiara espressamente di compiere l acquisto per fini estranei all attività commerciale o professionale esercitata. I beni oggetto

Dettagli

LE REGOLE D ORO DEI TURISTI

LE REGOLE D ORO DEI TURISTI FEDERCONSUMATORI LOMBARDIA Sede di Milano e della Lombardia Viale Zara, 7/9-20159 Milano Fax 02-69900858 federconsumatori@infinito.it Tel. 02-60830081 LE REGOLE D ORO DEI TURISTI Questo opuscolo nasce

Dettagli

Benvenuto nel mondo ES mobility

Benvenuto nel mondo ES mobility Benvenuto nel mondo ES mobility Gentile Cliente, benvenuto alla guida di una vettura Attraverso la sottoscrizione del contratto di Noleggio a Lungo Termine, avrà a disposizione un veicolo con durata e

Dettagli

DIRITTI DEL CONSUMATORE IN MATERIA DI GARANZIA LEGALE DI CONFORMITÀ (D.lgs. 206/2005 Codice del Consumo)

DIRITTI DEL CONSUMATORE IN MATERIA DI GARANZIA LEGALE DI CONFORMITÀ (D.lgs. 206/2005 Codice del Consumo) DIRITTI DEL CONSUMATORE IN MATERIA DI GARANZIA LEGALE DI CONFORMITÀ (D.lgs. 206/2005 Codice del Consumo) Gentile Cliente, vogliamo informarti dei tuoi diritti nel caso in cui i prodotti acquistati presso

Dettagli

Delibera n. 40 2014. Oggetto: Definizione della controversia GU14 301/2013 XXX /TELECOM ITALIA XXX

Delibera n. 40 2014. Oggetto: Definizione della controversia GU14 301/2013 XXX /TELECOM ITALIA XXX Verbale n. 24 Adunanza del 27 ottobre 2014 L anno duemilaquattordici, il giorno 27 del mese di ottobre alle ore 11,00 in Torino, presso la sede del Corecom, via Lascaris 10, nell apposita sala delle adunanze,

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI CAPITOLATO SPECIALE D ONERI GARA PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE PER AUTOTRAZIONE PRESSO L AUTORIMESSA DI MARINO DEL TRONTO ANNO 2015 Gara per fornitura di gas metano Anno 2015_ Capitolato speciale D

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PAGAMENTO PRONTO PREMIUM E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPREMIUM.IT

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PAGAMENTO PRONTO PREMIUM E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPREMIUM.IT CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PAGAMENTO PRONTO PREMIUM E PER I SERVIZI DEL PORTALE WWW.PRONTOPREMIUM.IT 1. Definizioni Ai fini delle presenti condizioni generali dovrà intendersi

Dettagli

Il termine di prescrizione può essere soggetto a sospensione od ad interruzione:

Il termine di prescrizione può essere soggetto a sospensione od ad interruzione: La prescrizione La prescrizione è un mezzo con cui l ordinamento giuridico opera l estinzione dei diritti quando il titolare non li esercita entro il termine previsto dalla legge (cfr. Cod. Civ. art. 2934).

Dettagli

Se viaggi in: Aereo Treno Mare Autobus. L Europa ci unisce!

Se viaggi in: Aereo Treno Mare Autobus. L Europa ci unisce! Se viaggi in: Aereo Treno Mare Autobus L Europa ci unisce! Se viaggi in Aereo I principali diritti dei passeggeri: Persone con disabilità e a mobilità ridotta Imbarco negato Cancellazione Lunghi ritardi

Dettagli

DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX LEANZA / WIND XXX IL CORECOM LAZIO

DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX LEANZA / WIND XXX IL CORECOM LAZIO DELIBERA N. 50/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX LEANZA / WIND XXX IL CORECOM LAZIO Nella Riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità. Corecom Lazio

Dettagli

OGGETTO: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA TRA CHIEVE IMMOBILIARE E B.T. ITALIA S.P.A.

OGGETTO: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA TRA CHIEVE IMMOBILIARE E B.T. ITALIA S.P.A. Bologna, 16 febbraio 2011 TItolo 1.10.21.55 (ovvero 1.10.21/64) DELIBERAZIONE n. 5/2010 del 16 febbraio 2011 (estratto dal verbale del 16 febbraio 2011) OGGETTO: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA TRA CHIEVE

Dettagli

DELIBERAZIONE n. 30 del 2 settembre 2014

DELIBERAZIONE n. 30 del 2 settembre 2014 Oggetto: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA: XXXXX XXXXXXXXXX / Siportal XXX Presenti: SANDRO VANNINI GIANCARLO MAGNI RENATO BURIGANA LETIZIA SALVESTRINI MAURIZIO ZINGONI Presidente Vice Presidente Componente

Dettagli

BANCA POPOLARE DELLE PROVINCE CALABRE SOCIETÀ COOPERATIVA PER AZIONI

BANCA POPOLARE DELLE PROVINCE CALABRE SOCIETÀ COOPERATIVA PER AZIONI PRINCIPALI DIRITTI DEL CLIENTE OFFERTA PRESSO LO SPORTELLO Relativa a conto corrente, depositi, finanziamenti,credito al consumo (fino a Euro 30.987,42) e altri servizi regolati dalle disposizioni della

Dettagli

Via C.. Portanova Palazzo Campanella 89124 Reggio Calabria - Tel 0965/814984 810227 Fax 0965/810301

Via C.. Portanova Palazzo Campanella 89124 Reggio Calabria - Tel 0965/814984 810227 Fax 0965/810301 Consiglio Regionale della Calabria Co.Re.Com. Cal/Nic DELIBERAZIONE N. 161 Oggetto: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA xxxx c/ TELETU UTENZE RISPETTIVAMENTE: xxxxx IL COMITATO REGIONALE PER LE COMUNICAZIONI

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Le presenti condizioni generali di vendita (di seguito le CGV ), ove non espressamente derogate per iscritto, regolano le vendite dei prodotti tra DTG srl. (di seguito la

Dettagli

Il giorno 27 febbraio 2015 si è riunito nella sede di Viale Aldo Moro n. 44 il Corecom dell'emilia-romagna con la partecipazione dei componenti:

Il giorno 27 febbraio 2015 si è riunito nella sede di Viale Aldo Moro n. 44 il Corecom dell'emilia-romagna con la partecipazione dei componenti: DELIBERA N. 7/2015 TITOLO 2015.1.10.4.1 2013.1.10.21.597 LEGISLATURA X Il giorno 27 febbraio 2015 si è riunito nella sede di Viale Aldo Moro n. 44 il Corecom dell'emilia-romagna con la partecipazione dei

Dettagli

RC Natanti. Edizione 03/06. MRA - Mod. 3004. Il presente allegato forma parte integrante della polizza MRA - Mod. 3003 - Ed. 03/03

RC Natanti. Edizione 03/06. MRA - Mod. 3004. Il presente allegato forma parte integrante della polizza MRA - Mod. 3003 - Ed. 03/03 RC Natanti MRA - Mod. 3004 Edizione 03/06 Il presente allegato forma parte integrante della polizza MRA - Mod. 3003 - Ed. 03/03 INDICE DEFINIZIONI pag. 1 CONDIZIONI GENERALI pag. 2 CONDIZIONI SPECIALI

Dettagli

I CONTRATTI DEL TURISMO ORGANIZZATO

I CONTRATTI DEL TURISMO ORGANIZZATO I CONTRATTI DEL TURISMO ORGANIZZATO Come affrontare e gestire i reclami con l organizzatore del viaggio prima, durante e dopo una vacanza rovinata Il pacchetto turistico Il modo più semplice per godere

Dettagli

FAC-SIMILE PER AVERE REALMENTE QUELLO CHE HAI ORDINATO

FAC-SIMILE PER AVERE REALMENTE QUELLO CHE HAI ORDINATO FAC-SIMILE PER AVERE REALMENTE QUELLO CHE HAI ORDINATO Fac-simile lettera DIFFIDA ADEMPIMENTO nonché di risoluzione per acquisti on line, per telefono o corrispondenza Spett.le Società Via cap - Città

Dettagli

NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA

NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI RAVENNA S.p.A. GRUPPO BANCARIO CASSA

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO TASSO FISSO

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO MUTUO TASSO FISSO Redatto ai sensi del decreto n. 385 del 01/09/1993 e del provvedimento recante le disposizioni in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari

Dettagli

A.I.P.A.T.A. GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS

A.I.P.A.T.A. GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS PROVA CREDEM: IL CONTO ZEROPERTE HA TUTTO. TRANNE IL CANONE. Apri Zeroperte il conto corrente che non ti costa nulla. Se sei un nuovo cliente, provaci senza impegno: per i primi 2 anni il canone del conto

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Articolo 1 - Definizioni 1. Ai fini del presente contratto si intende per: - Produttore, la società Calligaris S.p.A. con sede a Manzano (UD) in via Trieste 12, P. IVA 05617370969;

Dettagli

Verbale n.13 Adunanza del 13 aprile 2015

Verbale n.13 Adunanza del 13 aprile 2015 Verbale n.13 Adunanza del 13 aprile 2015 L anno duemilaquidici, il giorno 13 del mese di aprile alle ore 11 in Torino, presso la sede del Corecom, via Lascaris 10, nell apposita sala delle adunanze, si

Dettagli

Per contestare: due mesi dalla scoperta Prescrizione del diritto: 26 mesi dall'acquisto

Per contestare: due mesi dalla scoperta Prescrizione del diritto: 26 mesi dall'acquisto TERMINI ENTRO I QUALI DEBBONO ESSERE FATTI VALERE I DIRITTI (ovvero di conservazione dei documenti inerenti obblighi e pagamenti) Oggetto del diritto Termine Note e riferimenti Vizi su beni acquistati

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al CREDITO DOCUMENTARIO E FINANZIAMENTO ESTERO AD USO PROMISCUO

FOGLIO INFORMATIVO relativo al CREDITO DOCUMENTARIO E FINANZIAMENTO ESTERO AD USO PROMISCUO FOGLIO INFORMATIVO relativo al CREDITO DOCUMENTARIO E FINANZIAMENTO ESTERO AD USO PROMISCUO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cassano delle Murge e Tolve S.C. Via Vittorio Veneto

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO FLESSIBILE

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO FLESSIBILE FOGLIO INFORMATIVO MUTUO FLESSIBILE INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO CREDITO VALTELLINESE Telefono: 0342.522.111 Registro delle Imprese di Sondrio n. 00043260140 Società Cooperativa Telefax: 0342.522.700

Dettagli

DELIBERA N. 21/10/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA STUDIO LEGALE XXX / BT ITALIA XXX

DELIBERA N. 21/10/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA STUDIO LEGALE XXX / BT ITALIA XXX DELIBERA N. 21/10/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA STUDIO LEGALE XXX / BT ITALIA XXX IL CORECOM LAZIO Nella Riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità. Corecom

Dettagli

CONTRATTO DI LEASING. Con la presente scrittura privata da valere ad ogni. effetto di legge, tra: la... S.p.A. con sede in...

CONTRATTO DI LEASING. Con la presente scrittura privata da valere ad ogni. effetto di legge, tra: la... S.p.A. con sede in... CONTRATTO DI LEASING Con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di legge, tra: la... S.p.A. con sede in... iscritta presso l Ufficio del registro delle imprese di... al n...., cod. fisc....,

Dettagli

PROTOTIPI DI DOCUMENTO CON I PRINCIPALI DIRITTI DEL CLIENTE PRINCIPALI DIRITTI DEL CLIENTE. per

PROTOTIPI DI DOCUMENTO CON I PRINCIPALI DIRITTI DEL CLIENTE PRINCIPALI DIRITTI DEL CLIENTE. per Allegato 2 PROTOTIPI DI DOCUMENTO CON I PRINCIPALI DIRITTI DEL CLIENTE A) Offerta presso lo sportello e fuori sede PRINCIPALI DIRITTI DEL CLIENTE per conto corrente depositi finanziamenti leasing credito

Dettagli

DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA: XXXXXXXX XXXXXXXXX / Vodafone Omnitel XX

DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA: XXXXXXXX XXXXXXXXX / Vodafone Omnitel XX Oggetto: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA: XXXXXXXX XXXXXXXXX / Vodafone Omnitel XX Presenti: SANDRO VANNINI GIANCARLO MAGNI RENATO BURIGANA LETIZIA SALVESTRINI MAURIZIO ZINGONI Presidente Vice Presidente

Dettagli

Telefonia fissa, internet, cellulari e smartphone: come contenere i costi Quaderni del consumatore 5/2013

Telefonia fissa, internet, cellulari e smartphone: come contenere i costi Quaderni del consumatore 5/2013 Telefonia fissa, internet, cellulari e smartphone: come contenere i costi Quaderni del consumatore 5/2013 CENTRO DI RICERCA E TUTELA DEI CONSUMATORI E DEGLI UTENTI Telefonia fissa, internet, cellulari

Dettagli

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx cvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx cvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwerty uiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasd fghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzx cvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq Appunti di diritto wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyui Contratto di

Dettagli

Consigli ed indicazioni al consumatore per un sano e leale rapporto con i gestori di telefonia

Consigli ed indicazioni al consumatore per un sano e leale rapporto con i gestori di telefonia TELEFONO...CASA Consigli ed indicazioni al consumatore per un sano e leale rapporto con i gestori di telefonia A cura del Servizio Tutela del consumatore e della proprietà industriale della Camera di Commercio

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. FINANZIAMENTO DI CANTIERE Apertura di credito ipotecaria

FOGLIO INFORMATIVO. FINANZIAMENTO DI CANTIERE Apertura di credito ipotecaria INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca: Banca del Fucino S.p.A. Indirizzo: Via Tomacelli 107-00186 Roma Telefono: 06.68976.1 Fax: 06.68300129 Sito internet:: www.bancafucino.it E-mail: info@bancafucino.net Codice

Dettagli

GENERALI SEI IN UFFICIO

GENERALI SEI IN UFFICIO GENERALI SEI IN UFFICIO Contratto di Assicurazione per la copertura dei rischi dell'ufficio Il presente Fascicolo informativo, contenente - Nota informativa, comprensiva del glossario - Condizione di assicurazione

Dettagli

Decisione N. 320 del 20 gennaio 2014

Decisione N. 320 del 20 gennaio 2014 COLLEGIO DI MILANO composto dai signori: (MI) GAMBARO (MI) LUCCHINI GUASTALLA (MI) ORLANDI Presidente Membro designato dalla Banca d'italia Membro designato dalla Banca d'italia (MI) SANTORO Membro designato

Dettagli

DELIBERA N. 664/06/CONS

DELIBERA N. 664/06/CONS DELIBERA N. 664/06/CONS Regolamento recante disposizioni a tutela dell utenza in materia di fornitura di servizi di comunicazione elettronica mediante contratti a distanza (Proposta di modifiche) Articolo

Dettagli

YouGo! Casa Tasso variabile indicizzato Bce

YouGo! Casa Tasso variabile indicizzato Bce Tasso variabile indicizzato Bce INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Reale S.p.A. Sede: Corso Vittorio Emanuele II, 101 10128 Torino; Capitale sociale: Euro 30.000.000,00 interamente versato Numero Verde: 803.808;

Dettagli

GUIDA CESSIONE DEL QUINTO / DELEGAZIONE DI PAGAMENTO

GUIDA CESSIONE DEL QUINTO / DELEGAZIONE DI PAGAMENTO GUIDA CESSIONE DEL QUINTO / DELEGAZIONE DI PAGAMENTO Sommario LE DOMANDE DI BASE... 2 QUALI SONO I PRINCIPALI DIRITTI DEL CONSUMATORE?... 4 COS E IL SECCI (Standard European Consumer Credit Information

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA BANCA

INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO: PRESTITO "PROTEZIONE" INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica BANCA POPOLARE DI SPOLETO S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale Piazza L. Pianciani - 06049 Spoleto

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Il Codice di condotta commerciale per la vendita di gas naturale Cosa riguarda Quando si applica Con la liberalizzazione del mercato del gas naturale, tutti i clienti del servizio gas hanno la possibilità

Dettagli

FIDITER Soc. Coop. FOGLIO INFORMATIVO 6

FIDITER Soc. Coop. FOGLIO INFORMATIVO 6 FIDITER Soc. Coop. FOGLIO INFORMATIVO 6 INFORMAZIONI SUL CONSORZIO DI GARANZIA MANTOVANO PER IL CREDITO AL TERZIARIO CONSORZIO DI GARANZIA MANTOVANO PER IL CREDITO AL TERZIARIO FIDITER Soc. Coop. Sede

Dettagli

Determinazione 9/2015. Definizione della controversia Com Group XXX /Telecom Italia S.p.A. IL DIRIGENTE

Determinazione 9/2015. Definizione della controversia Com Group XXX /Telecom Italia S.p.A. IL DIRIGENTE Determinazione 9/2015 Definizione della controversia Com Group XXX /Telecom Italia S.p.A. IL DIRIGENTE VISTA la L. 14 novembre 1995, n. 481, Norme per la concorrenza e la regolazione dei servizi di pubblica

Dettagli