SUPPLEMENTO QUINDICINALE GRATUITO AL NUMERO ODIERNO DE IL CITTADINO OGGI - CORRIERE NAZIONALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SUPPLEMENTO QUINDICINALE GRATUITO AL NUMERO ODIERNO DE IL CITTADINO OGGI - CORRIERE NAZIONALE e-mail: info@quiflaminia.it"

Transcript

1 WWW quiflaminia.it SUPPLEMENTO QUINDICINALE GRATUITO AL NUMERO ODIERNO DE IL CITTADINO OGGI - CORRIERE NAZIONALE 04 giovedì 4 marzo 2010 REGIONALI Candidati anche Monacelli, Dionisi e Fugnanesi Il lavoro è la nostra priorità Sandra Monacelli (Udc), Maria Rita Dionisi (Pdl) e Giampiero Fugnanesi (Prc-Pdc) allungano la lista dei candidati alle regionali di marzo. Il Pd sceglie Andrea Smacchi. A pagina 3 BRANCA La volontà è di migliorare altri settori Potenziata Cardiologia Il tempo di dire che l avevano potenziata e sono già stati effettuati i primi impianti di pacemaker. Branca cresce e lo fa con una Cardiologia più efficiente e con nuovi progetti. A pagina 5 MERLONI Una famiglia rischia la casa, cresce il disagio Saltano accordo e cinesi Rischiano la casa e per un po non hanno mandato neppure le figlie a scuola. Dal presidio tornano a parlare i lavoratori occupanti. Storie di povertà e disperazione in attesa dell Accordo. A pagina 14 STAZIONE L interessamento di Girlanda col ministro riporta due eurostar. Ora politiche di mobilità per avere 30 persone sui binari Tornato il treno, servono i passeggeri Alle pagine 4 e 5 FOSSATO Daniele sarà Gesù Salvo il Venerdì santo La Pro Fossato ha trovato Gesù. O almeno lo sta preparando. Il tempo è poco e Daniele Bordicchia è di Gaifana: non conosce bene la parte. Per Pasqua c è tempo e ad aiutarlo c è il Gesù storico. A pagina 10 COSTACCIARO Una stagione di sci Ora le manifestazioni La copiosa neve che ha coperto il Monte Cucco ha nuovamente consacrato Pian delle Macinare come meta privilegiata per lo sci di fondo. Il bilancio della prima stagione con il sindaco Bellucci. A pagina 9 CALCIO A 5 Virtus Gualdo Verso lo spareggio salvezza Sarà lo spareggio salvezza a dare il verdetto sulla stagione della Virtus Gualdo calcio a 5 nel campionato di serie B. Avversari gli aquilani del Raiano. Intervista a mister Bettelli. A pagina 18

2 MULTIFLEX serie H2O NOVITÀ ASSOLUTA + di Pierini Alessandro Per informazioni: l unico camino con sistema di caricamento brevettato per: CAMINO SIA TERMICO CHE AD ARIA POLICOMBUSTIBILE legna pellets nocciola pistacchio pellets e pinolo pellets e mais cippato esclusivista pellet spagnolo esclusivista PELL FIRE pellet locale

3 Politica giovedì4 marzo VERSO LE REGIONALI Sandra Monacelli per l Udc, Maria Rita Dionisi (Pdl) e Giampiero Fugnanesi (Prc-Pdc) Noi terra dimenticata. Il lavoro la priorità C on le liste ormai consegnate, continua l appello dei candidati del territorio alle regionali di 28 e 29 marzo. Aggiungiamo la vicesindaco di Gualdo Tadino Sandra Monacelli, candidata per l Udc a sostegno di Paola Binetti a governatore dell Umbria, Maria Rita Dionisi, consigliere Pdl di Gualdo a sostegno della Modena e Giampiero Fugnanesi, consigliere provinciale che, con Prc-Pdc sostiene la Marini. Comune a tutte queste candidature, come alle precedenti, l esigenza di rappresentare una zona negli ultimi anni senza un rappresentante in Regione. Sandra Monacelli Una scelta che rivela una certa coerenza. Anche se "non ne sono ossessionata se questo significa testardaggine. Ma qualche segnale va dato". Una convinzione per la vita, certo, ma anche una scelta politica chiara: quella di non scendere a patti, "con la convinzione che ci sono cose, come i problemi della gente, che non sono né di destra né di sinistra. Anche in Umbria è giunto il momento di programmare per dare risposte serie e concrete". L'Udc ha scelto di correre da sola e la lista è stata la prima a essere presentata, come a chiamarsi fuori da ogni gioco e trattativa. Anche alle comunali che hanno consegnato Gualdo al centrodestra l'udc aveva scelto di andare da sola, con il desiderio di un'idea politica nuova e capace di credere nel cambiamento e nella partecipazione della gente, la vera spinta. Ha ricoperto incarichi importanti, tanto da arrivare fino al Senato, anche grazie ai suoi elettori. "Spero che la gente continui a fidarsi. Io ho accolto questa nuova sfida con rinnovata passione e voglia di cambiamento anche un po' in controtendenza con questa stagione politica. Ci siamo trovati con un Pd che ha scelto la continuità e di non puntare sul cambiamento. Non è stata fatta autoanalisi ed è impressionante anche il ruolo di un Pdl che ha scommesso sull'autoconservazione della classe dirigente. Se un tratto di continuità con le comunali ci deve essere, è che ancora una volta ho scelto di gettare il cuore oltre gli ostacoli. Alle comunali era stata questa la scommessa e i gualdesi ci hanno creduto, premiando la scelta di stare dalla parte degli elettori". Se sarà consigliere regionale, però, a Gualdo ci sarà molto meno. "La città e tutto il territorio saranno nel cuore e rappresentati in un'altra istituzione. La crisi che ci PARTITO DEMOCRATICO Andrea Smacchi è il candidato unico dell Alto Chiascio Il progetto che unisce un territorio ha colpito ha evidenziato una criticità che non si è potuta arginare non avendo rappresentanti nelle altre istituzioni". Un pugno di necessità da risolvere? "L emergenza lavoro è quella più grave. Quello che abbiamo è un bollettino di guerra di imprese e aziende alle quali sono legate le vite dei lavoratori e delle persone che stanno sostituendo la speranza con l'incertezza. Serve una rivoluzione culturale per superare l'arretratezza che, altrimenti, potrà solo peggiorare. Serve una politica che affermi il merito e strutture adeguate. C'è una nuova edilizia sanitaria, ma serve ancora tenere alta l'attenzione. Soprattutto arà Andrea Smacchi a rappresentare S il Pd di Gubbio, Gualdo Tadino, Fossato di Vico, Sigillo, Costacciaro e Scheggia e Pascelupo alle prossime regionali. Capogruppo consiliare a Gubbio e già assessore alla Comunità montana, Smacchi sosterrà la candidata a presidente Catiuscia Marini. Un candidato e una politica unici: era questo l obiettivo che si erano dati i Pd della Fascia, avvallati anche dal segretario regionale Lamberto Bottini. Insieme ad Andrea Smacchi - spiegano dai Pd dei comuni - intendiamo dare voce e rappresentanza alle problematiche dell intero territorio, a cominciare da quelle relative alla crisi economica e occupazionale. Nessuno schieramento congressuale ma, anzi, la precisa volontà che le contrapposizioni di allora debbano essere superate nell'interesse del Pd. Insieme alla candidatura di Smacchi, che tutti ci siamo impegnati a sostenere con il massimo delle energie per restituire a questa parte di Umbria un rappresentante nel massimo consesso regionale che manca da ormai troppi anni, è stata ribadita la necessità di riconoscere fin da subito per la città di Gualdo Tadino un ruolo politico di rilevanza nel panorama istituzionale provinciale e regionale. Confronto e progetto sostenuto dall'intero Pd Alto Chiascio che ha espresso la disponibilità a un confronto. Piena condivisione, da parte del segretario regionale Lamberto Bottini a un progetto che unisce un intero territorio, che altrimenti rischierebbe di rimanere non rappresentato negli organismi amministrativi regionali. per anziani, disoccupati e disabili si registrano arretratezze: c'è bisogno che non siano solo declinati come diversi". Maria Rita Dionisi La mia candidatura - spiega - è nata alla luce anche del risultato elettorale ottenuto a Gualdo. E il mio impegno resta per Gualdo e per tutto il territorio, che io lo svolga in Comune o in Regione. Sempre un po in difficoltà, anche a causa di una penalizzante viabilità, serve che questa zona sia tenuta in maggior conto, soprattutto in Regione. Insegnante e collaboratrice del dirigente al Casimiri, non è nuova alla politica, che l ha vista impegnata negli anni 80, quando, a lungo, fu assessore a Turismo e sport, ma con la convinzione che non sia giusto vivere di politica, che la si può fare solo per volontariato, ma che richiede tempo, decise di interrompere la carriera. Che ora ho avuto voglia di riprendere con rinnovato entusiasmo e per la sua nuova discesa in pista, ha scelto di puntare su: Sociale, sanità più efficiente, valorizzazione delle eccellenze e meritocrazia. Serve, inoltre, agevolare la crescita con politiche di facilizzazione dell accesso al credito, anche per consentire ai giovani di avere una base per il lavoro, anche snellendo la burocrazia che troppo spesso è demotivante. Ci vogliono spirito d iniziativa e coraggio, oltre a un po d aiuto, ovviamente. Per questo a Gualdo abbiamo appena attivato due nuovi uffici: I Care economia e sociale. A disposizione dei cittadini c è personale preparato con il ruolo di spiegare l accesso ai bandi europei. Ci siamo resi conto, infatti, che spesso ci sono progetti e finanziamenti dei quali non si conosce l esistenza. E questo a ogni livello. Dobbiamo mettere in moto un qualche meccanismo che ci permetta di ridare stimoli per superare questa grossa crisi. Perché è ripartendo dalla crisi che possono nascere nuove opportunità, professioni e possibilità d impiego. Giampiero Fugnanesi Proprio perché il mio impegno è quello di dare risposte concrete alle esigenze delle persone, sarò dove i cittadini riterranno che il mio lavoro possa essere più utile alla soluzione dei tanti piccoli problemi del quotidiano. Per questo ha scelto di mettersi ancora in gioco dopo il recente incarico in Provincia. Sono convinto che stare in politica significhi farsi interprete delle esigenze della gente e del territorio. La mia storia personale, la vocazione a confrontarmi con la gente e a rappresentare i loro bisogni, la concezione della politica che parte dal basso con l'istituzione che si fa espressione di questi bisogni, in questa ottica c'è tutta la verità della mia candidatura. E se dovesse dare un ordine alle emergenze il lavoro al primo punto del progetto. E prioritario l'impegno per sostenere l'occupazione e creare un sistema sociale forte, istituire politiche sociali concrete verso le categorie più disagiate anche esaltando, sostenendoli, volontariato e no profit. Bisogna investire sullo sviluppo sostenibile, rafforzare gli interventi di manutenzione e riqualificazione idrogeologica del territorio, in materia energetica va incentivata la diffusione delle fonti rinnovabili di energia (eolico e fotovoltaico). I beni naturali dai quali dipende la sopravvivenza e la qualità della vita vanno sottratti dal mercato, va da sé il no alla privatizzazione del sistema idrico. E quando gli si chiede, perché votarlo, ecco la risposta. Giampiero Fugnanesi è la persona che da sempre si batte per le ragioni della gente e che si è adoperato per migliorare le condizioni sociali ed economiche che gestiscono il nostro vivere quotidiano. Vorrei venisse valutato positivamente il mio impegno in questi pochi mesi in Provincia volto alla valorizzazione della Fascia, per il trasporto pubblico da e per l'ospedale di Branca e per gli studenti pendolari per Fabriano, interventi per la sicurezza e la fruibilità delle strade provinciali. Importante è la proposta proveniente dalle amministrazioni comunali della Fascia da me raccolta che mira a ottenere modifiche al Piano Paesaggistico Regionale con riferimento al territorio del Parco Regionale del Monte Cucco, a partire dall eliminazione dell'area Contigua, che oggi rappresenta un inutile vincolo allo sviluppo del territorio e alla possibilità di realizzare, anche nel nostro territorio, impianti volti all'utilizzo delle energie rinnovabili.

4 QUI PAGINA 04 Flaminia giovedì 4 marzo 2010 l Approfondimento dalla stazione FOSSATO Girlanda: Grazie al ministro Matteoli che ha mantenuto la promessa. Ora servono poli L eurostar torna a fermarsi ma serve più utenza Trenta persone l obiettivo A lmeno il doppio del normale traffico della stazione. Chi ha continuato a frequentarla lo ha già notato: gli eurostar sono tornati a fermarsi a Fossato e qualche passeggero in più si vede arrivare sui binari. L'Es 9323 che parte da Ancona alle 6,18 e arriva a Roma alle 9,24 si è fermato il primo marzo. Atteso per le 7,28, è arrivato con qualche minuto di ritardo, ma poco importa, visti i tanti mesi in cui lo si è atteso. Ad aspettarlo sul binario, c'era una quindicina di persone che, già dal primo giorno, non si sono volute perdere l'occasione di tornare a salire sul treno veloce, anche se non tutti fino a Roma. Una decina i biglietti fatti in stazione, ai quali, però, devono ancora aggiungersi quelli acquistati in agenzia o via internet. "Voglio esprimere - ha detto l'onorevole del Pdl Rocco Girlanda - il mio più profondo ringraziamento al ministro Altero Matteoli per il ripristino a nome di tutto il Pdl dell'eugubino-gualdese e, mi permetto di aggiungere, a nome dei tanti pendolari che ho avuto modo di incontrare in questi giorni. Il ministro ha mantenuto la promessa che ci aveva fatto, mostrando sensibilità squisita e grande attaccamento al benessere e allo sviluppo del territorio, agendo per risanare una situazione che si era fatta molto pesante a livello economico e sociale. Da parte di tutta la nostra comunità gli va tributato un grande omaggio. Ci sono ambiti in cui, come in questo caso, bisogna superare gli steccati delle ideologie e dei partiti, per il bene del territorio". Il primo giorno, quello della rinascita e del nuovo debutto, alla stazione non c'era il bigliettaio di sempre e anche il "pubblico" era quello delle grandi occasioni, pronto a immortalare il momento dell'arrivo e con la voglia di non perdersi il treno. Perché la paura resta questa: quella di perderlo ancora il treno, ma stavolta per sempre, anche se, per ora, a prevalere è stata la felicità. Quella di vedere ripristinato un servizio vitale per un'economia che vuole ripartire ma con la prudenza di chi alle delusioni si è tristemente abituato. Per questo il Comitato nato a tutela della stazione e del suo bacino (potenzialmente esteso fino a Urbino) ha chiesto di non mollare. Ringraziando chi non si è risparmiato per promuovere il ripristino delle fermate (primo fra tutti l'onorevole Girlanda) ma esortando a non rinunciare al treno e all'eurostar in particolare, tanto da promuovere l'iniziativa Io c'ero, che qualche biglietto ha consentito di venderlo. Trenta persone quelle richieste sui binari per ritenere il servizio necessario, molte meno quelle che si sono viste i primi giorni anche a causa, però, del poco tempo trascorso tra la notizia del ripristino e la prima partenza: troppo poco per permettere agli utenti di organizzarsi e così qualcuno è partito in auto o in autobus. Continuano a chiamarlo treno elettorale, anche se l'intento vero è quello di scongiurare che lo sia. "Speriamo non sia - ha detto il sindaco di Fossato Monacelli - uno di quei treni che appare prima delle elezioni per poi scomparire subito dopo, nel nuovo orario" ancora carico di promesse e giustificazioni dell'ultimo momento. "Pur grati per il ripristino - ha proseguito - non possiamo fare a meno di

5 giovedì 4 marzo 2010 PAGINA 05 QUI Flaminia tiche di mobilità e trasporto integrato, a rischio la biglietteria farci qualche domanda: da dove viene e come mai sono un paio dei dubbi che continui e repentini soppressioni e ripristini ci lasciano. Siamo aperti al dialogo, certo, ma non disposti a farci prendere in giro, anche dovessimo ricorrere alle barricate". Perché ad ascoltare un po' di pareri, le idee sono più di una e il treno elettorale non appare neppure più la peggiore se messa vicino all'ipotesi che un treno ripristinato che non garantisca il bacino d'utenza richiesto venga nuovamente soppresso. Questa volta per sempre. Molti gli interventi che si sono susseguiti al consiglio comunale di Fossato, nessuno dei quali ha trascurato proprio questo aspetto: il bacino d'utenza. Almeno 30 persone sui binari è l'obiettivo minimo, da raggiungere, secondo le istituzioni presenti, con politiche di mobilità e coordinamento tra enti e la convinzione che se i numeri su quei binari ci saranno, allora si potrà chiedere sempre di più. Una nuova spinta la dà il comitato nato proprio per salvare la stazione e che ha scelto di chiamarsi Bacino Gubbio-Urbino per l'estensione di territorio che questa stazione potrebbe essere in grado di servire, ovviamente con servizi adeguati e il raccordo tra il trasporto pubblico che viaggia su gomma e quello di rotaia. L'hanno chiamata Io c'ero la campagna di sensibilizzazione L eurostar è tornato a fermarsi nella stazione difossato divico alle7,30circadel 1marzo Ripristinatoanche ilritorno Foto di Eugenio Viventi e l'invito era dei più facili: acquistare un biglietto sull'eurostar, anche per una breve tratta, capace di dimostrare che questo ripristino un senso ce l'ha. Due o 3 anni, dagli interventi, il tempo necessario per ridare vita a un servizio smontato pezzo per pezzo, anni nei quali ci si dovrà occupare anche di avere orari di treni e autobus che non si sovrappongono più, lasciando, poi, scoperta da ogni genere di trasporto una fascia oraria che va dalle 9,30 alle 14,30 e "di rendere la stazione pulita e fruibile al massimo" ha detto Goracci perché il rientro è previsto per oltre le 21,30 "e non si può avere paura di quello che si trova" oltre che di quello che non si trova, come un mezzo per tornare a casa. "Si sta investendo - ha precisato Mascio - moltissimo sulle strade e proprio niente sulle ferrovie. Per il raddoppio della Orte- Falconara serviranno 20 anni, ma se non si comincia mai, i 20 anni partiranno sempre da più avanti". Quella di Fossato è una biglietteria che pareva dovesse chiudere da tempo e alla quale l'assessore Mascio non ha lasciato scampo. "Delle 39 stazioni ferroviarie negli oltre 90 comuni umbri, sono 7 quelle ancora aperte che dovranno essere ridotte a 5: Fossato è una di quelle che chiuderà". Un destino che, anni fa, sarebbe toccato anche a Fabriano se un gruppo di volontari del dopolavoro ferroviario non si fosse imposto. Uno di loro, ora, è consigliere comunale proprio nel comune di Fabriano. "Per percepire una stazione come viva - ha detto - è necessario che ci sia qualcuno al quale rivolgersi: a una stazione vuota e chiusa la gente non si avvicina e l'abitudine al treno è facile da perdere. Può aiutare e questo è il compito di ogni amministrazione, diffondere il più possibile l'orario dei treni e integrare il trasporto pubblico su rotaia con quello su gomma, così che prendere il treno, oltre che bello e comodo, diventi anche facile". Se si fa un giretto neppure troppo lungo in rete, poi, ci si accorge che i prezzi eurostar per Roma da Fossato o Fabriano sono uguali. Se si vuole catturare il bacino marchigiano, quindi, occorre organizzarsi. E dal Comitato viene anche un'altra idea. "Se i Comuni si mettessero insieme, si potrebbe pensare a un progetto di CarSharing, automobili condivise che potrebbero riportare a casa i passeggeri, fino alle Marche" non completamente a carico dell utente. Elisa Venturi BRANCA Potenziata la Cardiologia, già eseguiti impianti di pacemaker Adeguato trattamento delle malattie del cuore Ora quelle cerebrovascolari e della carotide re, in pochi giorni, gli impianti di pacemaker eseguiti a Branca. La possi- T bilità di effettuare direttamente nell'ospedale di Gubbio e Gualdo Tadino interventi di impianto di pacemaker è una delle novità del potenziamento della cardiologia interventistica nel nosocomio. Ad aprile 2009 è stato riattivato il servizio di emodinamica per lo studio delle patologie coronariche, lo scorso ottobre prendeva il via la telecardiologia per la diagnosi a distanza. L'impianto di pacemaker era in sostanza il tassello mancante. "L'impegno - ha affermato durante la presentazione il direttore generale della Asl 1 Emilio Duca - era di completare i servizi per le patologie neurocardiovascolari. Tra queste anche il centro ictus per il quale stiamo incrementando i posti letto da 4 a 6. Il potenziamento della cardiologia e l'attivazione di nuovi servizi rientra nella gestione della rete di emergenza della regione. Adesso possiamo garantire un adeguato e tempestivo trattamento delle malattie del cuore, con particolare riferimento alla malattia coronarica, alle artimie cardiache e allo scompenso cardiaco refrattario, evitando quanto più possibile il trasferimento del paziente in altre strutture e contesti". Un risultato, ha rimarcato Duca, raggiunto rispondendo a criteri di economicità e sicurezza e grazie alla sinergia tra professionalità. Presenti oltre al direttore generale Duca, il direttore sanitario Silvio Pasqui, la direttrice della Cardiologia Utic Sara Mandorla, il direttore del dipartimento Area Medica Pasquale Parise, la direttrice del presidio ospedaliero Teresa Tedesco e Marco Ridarelli, medico specialista in cardiologia che dal primo febbraio si è trasferito a Branca, da Città di Castello, per portare la sua esperienza in materia di impianto di pacemaker. "L emodinamica ha sottolineato Mandorla - è un servizio importantissimo finalizzato allo studio dalla patologia cardiopatica dominante che è quella coronarica". Si tratta di pazienti con intermedia o alta probabilità di cardiopatia ischemica, con accertata cardiopatia ischemica di cui si vuole definire l'entità del danno e da sottoporre, nel caso che ci siano le indicazioni, all angioplastica coronarica. Ciò significa che possono essere studiati e trattati anche gli infarti del miocardio, tenendo però ben presente le condizioni cliniche di presentazione della malattia e soprattutto la necessità di non ritardarne il trattamento. Il servizio è attivo un giorno a settimana, il mercoledì. A dieci mesi dalla sua attivazione, si contano 50 angioplastiche in circa 170 pazienti. Sottolineata ieri anche l'importanza della telecardiologia per la gestione dell'infarto acuto, con la trasmissione del tracciato elettrocardiografico per via telematica (con sistema gsm) con la diagnosi a distanza del paziente e quindi la possibilità di attivare la risposta migliore. Tra le novità che saranno introdotte ancora anche la ultrafiltrazione nello scompenso cardiaco refrattario. L'auspicio, sottolineato ieri da Parise e dallo stesso Duca è quello di potenziare ulteriormente il settore delle malattie cerebrovascolari e della carotide. Anna Maria Minelli

6 06 giovedì4 marzo 2010 Gualdo Tadino Un maggior coinvolgimento delle porte nell'attività dell Ente. Questo il motivo dichiarato che ha messo allo stesso tavolo i membri dei quattro comitati delle quattro porte, i componenti del neo ufficio di presidenza (il presidente Antonio Pieretti, il tesoriere Gaetano Ferrara e il segretario Ermanno Rosi), il gonfaloniere Stefano Franceschini e i priori Carlo Petrozzi, Gianni Gubbiotti e Fabio Ippoliti. Una specie di stato maggiore dei Giochi de le Porte che ha iniziato a definire il programma per le attività del Un momento di confronto - ha spiegato il gonfaloniere Franceschini - sulle proposte del programma proprio per un impegno consapevole di tutti i portaioli in quelli GIOCHI Da aprile a settembre ecco cosa ci aspetta Porte più coinvolte nell Ente Il primo anno di Franceschini che sono gli appuntamenti che scandiscono l'anno dei Giochi de le Porte. Anche il presidente Pieretti ha ribadito la volontà dell'ente di coinvolgere tutti nella sua gestione, nella gestione delle attività. Il neo presidente ha anche indicato in un ulteriore salto di qualità a livello nazionale dei Giochi de le Porte l'obiettivo principale, obiettivo per il quale si sta lavorando come testimonia la partecipazione alla Bit dello scorso fine settimana. Archiviate le attività di gennaio, il prossimo appuntamento sarà il 18 aprile con la presentazione del campionato italiano di tiro con la balestra che si terrà a Gualdo il 12 e 13 giugno e che vede l'ente affiancare la compagnia Balestrieri Waldum nell'organizzazione. Il 25 aprile sarà la volta della pedalata enogastronomica tra le scuderie delle quattro porte, in collaborazione con il Da poco divenuto gonfaloniere Franceschini siaspetta più collaborazione tra Porte ed Enti gs Avis e l'associazione per la lotta alla fibrosi cistica. L'8 e 9 maggio è prevista la prima e unica al momento, uscita esterna dell'ente che è stato invitato a rappresentare la regione Umbria al Palio del Casale a Camposano (Na), manifestazione che vede intervenire le diverse feste italiane che hanno l'asino come animale protagonista del Palio. Con la fine di maggio, poi, il via a un mese ricco di impegni con la prima edizione della fiera di San Michele Arcangelo e il Palio di Primavera, cui sarà abbinata la festa della bandiera in occasione del 30esimo anniversario del gruppo sbandieratori Città di Gualdo. Il 6 giugno Ente e porte parteciperanno alla processione del Corpus Domini e il 19 è già ora della cena dei cento giorni. Da giugno e luglio si entra nel vivo, con il Palio dei Quartieri e il Somaro day la prima domenica di agosto. Il 17 agosto il trofeo Andrea Cardinali e l'ultima domenica il via alle prove dei somari. Poi il settembre gualdese con il 10 il Convivio epulonis, l'11 la presentazione del Palio, il 19 il pranzo del Portaiolo. PROMOZIONE Gli appuntamenti dopo la Borsa internazionale del Turismo Il Comune sceglie le Fiere era anche Gualdo Tadino alla Borsa Internazionale C del Turismo di Milano. Il sindaco Roberto Morroni, con l'assessore al turismo Giuseppe Pompei e alla presenza del gonfaloniere dell'ente Giochi de le Porte Stefano Franceschini, ha preso parte, all'interno dello stand della Regione Umbria, a un talk show nel corso del quale ha illustrato le eccellenze di Gualdo Tadino. Ambiente, cultura e storia, gli assi portanti della proposta gualdese, con la città che può mettere sul tavolo anche la propria posizione baricentrica rispetto a centri, anche delle vicine Marche, che vantano una notevole attrazione Roberto Morroni turistica. Nell'area espositiva del servizio turistico dell' eugubino-gualdese, inoltre, nell'arco dei quattro giorni è stato distribuito materiale informativo della città. "Tra gli obiettivi programmatici fondamentali dell'amministrazione comunale - spiega il sindaco Roberto Morroni - c è la costruzione e la valorizzazione di un'identità turistica forte e distintiva. In questo scenario assume una valenza fondamentale la presenza a manifestazioni di grandissima rilevanza nel circuito nazionale e internazionale. Per la prima volta il Comune di Gualdo Tadino ha preso parte direttamente a questo evento e abbiamo potuto constatare con soddisfazione che la nostra offerta turistica è stata molto apprezzata sia dagli operatori che dal pubblico. In particolare hanno riscosso gradimento le proposte riguardanti le rievocazioni medievali". Il 6 e 7 marzo Gualdo sarà a Storia in Fiera a Ferrara e il 4 e 5 aprile alla Fiera di Pasqua di Numana.

7 Gualdo Tadino giovedì4 marzo ASSOCIAZIONE Un incontro il 13 marzo per rilanciare la Pro Tadino Siamo una pagina vuota da scrivere Lavorare insieme con l aiuto dei giovani Paola Moriconi è stata riconfermata all'unanimità alla guida dell associazione turistica Pro Tadino. Tutti i membri del consiglio hanno fortemente caldeggiato la sua rielezione per le capacità e l'entusiasmo con cui ha sempre assolto al suo impegno. A comporre il consiglio, poi, Sergio Ponti in qualità di vicepresidente, Luciano Meccoli in quella di amministratore, Riccardo Serroni con la carica di addetto stampa e a completare il direttivo i consiglieri Roberto Morroni (o suo delegato), Ennio Abbati, Gilberto Garofoli, Marcella Viventi e il vicepresidente uscente Mauro Mancini. "La Pro Tadino è una pagina vuota da scrivere - ha affermato Paola Moriconi -. E vero, si tratta di un associazione storica, ma quello che è stato il suo ruolo nel passato ormai è completamente da riscrivere e rinnovare. Ancora prima di realizzare progetti dobbiamo stabilire e avere ben chiaro in mente quale sarà il futuro di questa associazione. A questo proposito abbiamo già organizzato un incontro che si terrà il 13 marzo, nella sala consiliare del comune di Gualdo Tadino, in cui abbiamo convocato giornalisti, forze politiche, associazioni, enti e tutti gli abitanti della città di Gualdo che intendono dare anche un piccolo contributo per decidere il futuro e il ruolo di questa storica associazione che in qualche modo rappresenta i gualdesi e la nostra città. Quello che auspico, è che da questa riunione emerga un dialogo costruttivo e soprattutto l'apertura mentis di tutti verso di noi e della nostra associazione verso gli altri. Quali sono i progetti in Il futuro della Pro Tadino nelle parole della presidente uscente Paola Moriconi riconfermata alla guida cantiere? Dopo aver rimesso in sesto il piano finanziario e aver costituito la Triennale della ceramica che ci ha permesso di riportare alla luce tante opere che altrimenti sarebbero andate disperse, adesso vorremmo crearne un Museo e a questo proposito abbiamo già avviato richieste di finanziamento a vari enti e associazioni. Altre iniziative importanti ancora in fase progettuale sono l'organizzazione, in collaborazione con il centro commerciale naturale Riflessi, con l'ente Giochi de le Porte e con il comitato storico della Processione del Venerdì santo, di una rievocazione storica per celebrare il compleanno di Gualdo prevista per il prossimo 30 aprile. Altro progetto in cantiere consiste nella realizzazione della Fiera di San Michele Arcangelo, 29 e 30 maggio. Ci è stata poi richiesta la collaborazione per l'organizzazione del Palio della Balestra che si svolgerà il prossimo 12 e 13 giugno. E, infine, la realizzazione di un progetto importantissimo per la valorizzazione della nostra città: Herboff 2010: Omaggio a Castore Durante, figura gualdese di grande importanza storica. Poi naturalmente oltre a collaborare con vari enti e associazioni continueremo il nostro ruolo di promozione turistica della città di Gualdo. Quello che più mi auguro è che da questo incontro possa emergere da parte di tutti i gualdesi la volontà di riportare ai suoi antichi fasti questa associazione che rappresenta, in qualche modo, la madre di tutte le associazioni del territorio e che si affermi, soprattutto da parte dei più giovani, la volontà di mettere le proprie capacità a servizio di questa associazione, in quanto i giovani rappresentano il vero futuro della Pro Tadino. Rossella Gaggioli INTERVENTO Presto l integrazione necessaria Nuova segnaletica Grazie per l interesse S egnaletica Dopo le segnalazioni stradale. ricevute, se ne sta occupando l'amministrazione comunale tramite l'assessore alla Mobilità e trasporti Fabio Viventi e quello ai Lavori pubblici Erminio Fofi. Diversi i sopralluoghi per monitorare lo stato attuale, nelle traverse interne (vecchia Flaminia e strada statale 318) e nelle principali vie di collegamento provenendo da Fabriano, Fano, Foligno, Perugia e Gubbio. "Dopo la verifica - spiega Viventi -, dati alla mano, abbiamo avviato contatti con gli uffici competenti gli enti preposti (Anas e Provincia) per mettere a punto, nel più breve tempo possibile, le opportune misure di integrazione della segnaletica, aspetto fondamentale anche sotto il profilo del rilancio turistico. Con l'occasione, a nome mio e dell'assessore Fofi, intendiamo ringraziare la cittadinanza per le numerose segnalazioni ricevute".

8 08 giovedì4 marzo 2010 Gualdo Tadino UNIGUALDO Le ragioni del percorso secondo Iacoviello che ha tenuto il primo dei 5 incontri. L 8 marzo tocca a Etica: la parola femminile La filosofia nasce dallo stupore, da curiosità e bisogno di farsi domande Epistemologia: pensare il mondo Galileo Galilei e il dibattito contemporaneo sulla scienza. E stato il tema della prima conferenza che ha avuto quale relatore Marco Francesco Iacoviello, professore di filosofia e storia nei licei fino al 2005, collaboratore del teatro Carlo Felice di Genova dal 1989 e autore di pubblicazioni sull'opera lirica. Un percorso, promosso dall'unigualdo, in 5 lezioni. "Sono - spiega la presidente Fiorella Angeli - una risposta all'esigenza emersa anche in precedenti attività, di un approfondimento sistematico sui fondamenti del conoscere e dell'agire umano, alla luce dello studio del patrimonio filosofico, in un confronto aperto con le più significative correnti del pensiero contemporaneo". "La filosofia - per Iacoviello - nasce dallo stupore, dalla meraviglia, dalla curiosità e dal bisogno dell'uomo di interrogarsi sull'origine della natura e del mondo e sul rapporto tra l'uomo, l'umanità e il mondo". Questo ciclo di conferenze, aperto a tutti, è stato pensato soprattutto per gli studenti degli istituti di scuola superiore di Gualdo che, partecipando, riceveranno un attestato per l'attribuzione del credito formativo. Prossimo appuntamento lunedì 8 marzo, dalle 16 alle 18, nella biblioteca comunale. Vista la coincidenza con la festa, un omaggio alla donna in filosofia il tema Etica: la parola femminile. A seguire, poi, il 19 aprile, Esegesi biblica: la storia delle origini del pensiero cristiano, i rapporti tra teologia giudaica e teologia cristiana e il 26 Ermeneutica: non fatti ma interpretazioni... Nietzsche e dopo Nietzsche il decostruzionismo. Da scegliere la data di maggio, ma definito il tema: Estetica, il giardino della Scarzuola di Tommaso Buzzi (gita sociale). ros.gag. MANIFESTAZIONI Amministrazione e Riflessi puntanto sulla rivitalizzazione Carnevale e dintorni Ecco come colorare il centro G rande plauso alla amministrazione comunale e al centro commerciale naturale Riflessi. Sono stati loro i veri protagonisti di una serie di eventi davvero originali, pensati con la volontà di dare un nuovo e autentico impulso alla rivitalizzazione del centro storico. In occasione del carnevale, gli alunni di tutte le scuole gualdesi, cioè nidi, materne, elementari, medie e superiori si sono riuniti insieme per far sfavillare di colori e allegria le vie del centro storico. Nel pomeriggio poi, Alcunedelle ultimemanifestazioni gualdesifoto di Vittorio Monacelli la seconda parte della manifestazione, in cui a fare da protagonisti del palcoscenico del bellissimo centro storico gualdese sono stati gli animali domestici, vestiti, per l'occasione, in costume carnevalesco. E ben riuscita è risultata, nonostante le avverse condizioni climatiche, la festa per l'inaugurazione della nuova pavimentazione di corso Piave. L'attrattiva principale dell'evento sono stati i bicicli ottocenteschi arrivati da Fermignano che hanno realmente affascinato tutti i presenti. A coronare il tutto, poi, l'attesissimo "Nutella Party" che a causa del maltempo si è svolto al chiuso, all interno della rinnovata taverna di San Martino. Rossella Gaggioli SANITA Media più alta di quella nazionale Raccolta farmaci ok Per la prima volta hanno aderito anche le farmacie di Gualdo Tadino. Alla raccolta della Fondazione Banco Farmaceutico Onlus, che a livello nazionale ha fatto registrare un aumento dell'8 per cento, hanno partecipato anche le farmacie del comune di Gualdo Tadino che hanno risposto in modo molto positivo all'appello per la solidarietà, facendo registrare una media di donazioni addirittura più alta rispetto a quella nazionale. Infatti una persona su due entrata in una delle farmacie gualdesi ha partecipato alla gara di solidarietà donando farmaci da banco. La media di raccolta nazionale è stata invece di uno su tre. Il forte interesse riservato all'iniziativa da parte del sindaco Roberto Morroni e dell'intera amministrazione comunale ha contribuito, insieme al prezioso lavoro dei volontari, a far partire la macchina degli aiuti e al raggiungimento dell'ottimo traguardo. "La risposta delle persone, nonostante il periodo di crisi, è il miglior regalo per il decimo anniversario del Banco Farmaceutico" commentano gli organizzatori in una nota. SOLIDARIETA Il regista Carlo Biscontini: Grazie a salesiani, interpreti e pubblico che ci ha scelto alla tv Un grande spettacolo che fa bene Il ricavato al Cvs Caritas ecitare, cantare e ballare su di un palco R per fare del bene a chi è meno fortunato di noi, ricevendo una standing ovation dal pubblico che apprezza la bravura e la professionalità degli interpreti che si sono esibiti. E quello che è successo durante la grande serata di beneficenza tenutasi al teatro Don Bosco di Gualdo Tadino. I Want to be happy (liberamente tratta dal film Thè per due) la famosa commedia musicale portata sugli schermi cinematografici negli anni 50 da Doris Day, è stata rappresentata con grande successo al teatro salesiano Don Bosco dalla compagnia Koinè di Falconara con la amichevole partecipazione di Carlo Biscontini (nella nuova veste di cantante e ballerino) della Filodrammatica Gualdese. E stata, sicuramente, un'occasione da ricordare, con una risposta molto positiva da parte degli spettatori che hanno decretato il "tutto esaurito" del teatro e ha dato al Cvs Caritas di Gualdo Tadino la possibilità di incamerare qualche aiuto per i più bisognosi. Il pubblico, dinanzi allo spettacolo, ha applaudito a più riprese gli interpreti nelle loro esibizioni canore e coreografiche. Interpreti che si sono esibiti, inutile dirlo, nella assoluta gratuità, felici di poter far del bene in un periodo in cui la crisi economica si fa sentire in tutti i settori. Ancora un esaltante successo, dunque, per questa compagnia teatrale del regista Carlo Biscontini, che si sta esibendo in spettacoli, anche, al di fuori della città di Gualdo Tadino, con il comune denominare di raccogliere applausi e pareri positivi ovunque si presenti. "Un particolare ringraziamento - afferma Carlo Biscontini - va dato ai salesiani che hanno prestato volentieri la sala con lo stesso spirito degli interpreti e al pubblico che ha partecipato alla serata, spegnendo per una sera, il televisore che altro trasmetteva uno degli eventi più seguiti dell anno (il Festival di Sanremo)". Per far rivivere questa città, iniziative di tale portata, non possono che essere menzionate, perché rappresentano il connubio perfetto tra spettacolo e solidarietà, contribuendo allo stesso tempo al risveglio culturale della nostra Gualdo. Luca Comodi

9 Costacciaro giovedì4 marzo Pian delle Macinare è tornato punto di riferimento regionale per la pratica del fondo. A fare un bilancio della prima stagione è il sindaco Rosella Bellucci che aggiunge: Per il futuro si candida a ospitare manifestazioni sportive ed eventi, al fine di promuovere ulteriormente, con l'importante supporto della Provincia, la pratica degli sport invernali a Monte Cucco". Le abbondanti nevicate che hanno imbiancato Costacciaro a inizio febbraio, infatti, hanno permesso a Monte Cucco di offrire un'immagine suggestiva di sé grazie alla riapertura al pubblico delle piste di sci da fondo di Pian delle Macinare. Il Monte Cucco, con i suoi boschi e le sue valli, è un posto ideale per lo sci da fondo che qui si praticava dagli anni '80, prima di essere interrotto e riproposto con grande successo quest'anno. I risultati sono stati inaspettati: notevole l afflusso di molti appassionati. Un progetto possibile con l'iniziativa e lo stimolo della Provincia in collaborazione con la comunità montana Umbria Nord e, soprattutto, l'impegno del Comune in simbiosi con l'università degli uomini Originari di Costacciaro. L'organizzazione è risultata perfetta, tanto da garantire un ottima percorribilità della strada comunale di collegamento tra la Flaminia e Pian delle Macinare, oltre che una costante ed efficiente battitura delle piste di sci da fondo, grazie all'acquisto e all'impiego di un modernissimo battipista professionale. Molto importante è risultata anche l'installazione della webcam in una zona nevralgica, che permette di monitorare Tanti appassionati a Pian delle Macinare Alcuni momenti delle giornate rilassantipossibili anche perle abbondanti nevicate SCI DA FONDO Buona organizzazione e tanta neve. La prima stagione per il sindaco Tornati punto di riferimento Ora vogliamo ospitare manifestazioni la condizione delle piste e soprattutto, dato questo di assoluta necessità, la presenza cospicua di neve, così da evitare delusioni agli appassionati. Il centro sciistico di Pian delle Macinare (1.135 metri) presenta particolari percorsi ognuno con una differente lunghezza e diverso grado di difficoltà. Tra i più importanti, l'anello-scuola, all'interno del prato delle Macinare, con una lunghezza di 0,5 km (dislivello 2 m) e di difficoltà semplice e l'anello della Fragolosa, lungo 8,8 km (dislivello 157 m), molto più impegnativo, ma certamente più intrigante per gli esperti. Da segnalare, poi, tra i servizi, la presenza di un campo scuola Pian delle Macinare e di un gatto delle nevi che consente di preparare piste da fondo, percorsi e anelli per lo skatting e per la tecnica classica nei binari. Molto importante infine la riapertura, con rinnovata gestione, del fondamentale servizio ristoro del rifugio Mainardi delle Macinare, in grado di offrire il giusto conforto agli sportivi e ai semplici frequentatori della montagna. Roberto Panetta MEMORIA Appuntamento per sabato 6 Un libro per ricordare don David Un eroe da conoscere, don David Berrettini medaglia d'oro al merito civile. E il libro che sarà presentato sabato 6 marzo, dalle 10, nella sala San Marco di Costacciaro. Alla presentazione parteciperanno le classi II e III C della scuola secondaria di I grado e all incontro, coordinato da Pierluigi Gioia, ci sarà lo storico Valerio Anderlini di Gualdo Tadino. Il libro, edito dall'accademia dei Romiti, narra la toccante vicenda di don David Berrettini, originario di Gualdo Tadino, che sacrificò la propria vita per salvare quella di 23 suoi parrocchiani, abitanti di Marischio nelle Marche, presi in ostaggio dai nazisti. Parteciperà il sindaco, Rosella Bellucci e sono invitati i rappresentanti della società civile, la cittadinanza e le classi della scuola secondaria di I grado di Costacciaro e Scheggia.

10 10 giovedì4 marzo 2010 Fossato di Vico VENERDI SANTO La pro loco ha trovato Gesù e il protagonista storico dà ripetizioni Ho accettato di provare e mi sto impegnando Valeriano mi sta aiutando con la parte La Pro Fossato può finalmente tirare un sospiro di sollievo in vista della rievocazione storica del Venerdì Santo. I numerosi appelli, come non ricordare anche i provocatori manifesti per il paese, non sono caduti nel vuoto e con grande soddisfazione degli organizzatori e di tutti coloro che hanno a cuore questa rievocazione quarantennale, un giovane volenteroso si è fatto avanti per ricoprire il ruolo di Gesù. Daniele Bordicchia di Gaifana di Gualdo Tadino ha accettato con entusiasmo la proposta degli organizzatori e ora sta con grande dedizione imparando al meglio la parte in vista dell'imminente appuntamento. I tempi sono ristretti, non sarà facile calarsi nel ruolo ma a far da chioccia al giovane esordiente ci sarà Valeriano Farneti, lo storico Gesù fossatano, pronto, se ce ne sarà bisogno, a dare il suo contributo magari per l'ultima volta. Non può che essere soddisfatto Mario Gubbini, riconfermato presidente della Pro Fossato. "Dopo tante ricerche siamo riusciti a trovare un ragazzo che si sentisse pronto a ricoprire questa figura fondamentale della manifestazione. Daniele si è da subito messo a disposizione con grande entusiasmo per prepararsi al meglio, ma il tempo spesso è tiranno e non è detto che sia subito in grado di recitare nel prossimo aprile. Sta memorizzando la parte con facilità ma, non avendo mai visto lo svolgersi della manifestazione, è necessario che apprenda anche i tempi e i movimenti giusti per essere pronto. Valeriano lo sta aiutando con grande passione e impegno e sta insegnandogli i trucchi del mestiere. Probabilmente per questa edizione ci affideremo, per l'ultima volta, al veterano Farneti, mentre Bordicchia in ogni caso interpreterà un ruolo da subito per poi diventare dal 2011 il nostro Cristo. Non possiamo che essere felici, la manifestazione è salva e paradossalmente ci ritroviamo dal nulla ad avere due persone che possono interpretare la figura centrale della processione". Chiudiamo dando voce al futuro protagonista della rievocazione il giovane Bordicchia. "Ho accettato di provare ad impersonare questo ruolo pur non essendo di Fossato, anche se mia mamma ne è nativa, perché sentivo davvero dentro di me la voglia e la forza per interpretare Gesù. La parte mi è subito piaciuta e grazie al prezioso aiuto di Valeriano Farneti sto facendo di tutto per riuscire già da questa edizione a ricoprire il ruolo. La preparazione sta proseguendo bene ma il tempo a disposizione è davvero poco e se già sono riuscito ad apprendere la parte a memoria ho ancora delle difficoltà nel capire tutti i movimenti ed i gesti che fanno la differenza rendendo viva la recitazione. Non si può ripetere senza espressività e per imparare queste piccole accortezze serve del tempo. Insieme all'organizzazione decideremo se sarà il caso di provare da subito ma onde evitare degli errori preferirei sentirmi davvero pronto. In ogni caso sono felice di poter dare il mio contributo e se non sarò il protagonista da subito sarò ben contento di recitare un'altra parte che mi faccia entrare nello spirito della manifestazione". William Stacchiotti MINORANZA Dove si può migliorare per i consiglieri Servono idee e iniziativa per investire Maggiore iniziativa e non ascoltare solo i suggerimenti di partiti ed enti regionali. E la richiesta della minoranza in consiglio. E importante moltiplicare i contatti con professionalità tecniche e con la popolazione. Perciò in questo periodo di crisi economica e, di riflesso, sociale, dobbiamo cercare soluzioni strutturali coinvolgendo tutti i settori interessati (artigianato, imprenditori, banche, tecnici, comuni limitrofi,...). L'amministrazione sembra ignorarlo e così stiamo perdendo, sempre più, l'opportunità d'attirare investimenti nel territorio a causa di una politica cieca. Siamo contrari alle mezze scelte che non soddisfano nessuno; si devono fare germogliare idee innovative per ottenere risultati nel medio-lungo termine. Si devono fare scelte strategiche per l'ambiente, per i servizi alle persone, per lo sviluppo delle imprese esistenti e per sostenerne di nuove, con la valorizzazione delle energie rinnovabili e delle potenzialità che Fossato ha. Con attenzione anche alla quotidianità; perché dopo 6 anni questa amministrazione non ha ancora costruito i marciapiedi necessari a Stazione, Palazzolo, Borgo e Osteria? Forse ci risponderà che mancano i soldi o che arrivano i finanziamenti proprio ora o forse, visti i tempi enormi per finire i lavori a Purello, che ci aspettano anni e anni di cantiere? Non siamo soddisfatti di Umbra Acque, perciò chiediamo alla maggioranza come intende verificare la qualità del servizio fornito affinché si possano creare le condizioni per rinegoziare il contratto. Come e quando si vorranno sistemare le piazzole di raccolta dell'immondizia? Quale linea politica si vuole scegliere per i rifiuti vista la gestione che si prospetta a livello regionale? Questa amministrazione lascia decidere ad altri come valorizzare le nostre risorse penalizzando ancora il territorio e le tasche dei cittadini? Ci accontentiamo di avere 2 fermate per gli eurostar che potrebbero scomparire dopo le elezioni regionali o vogliamo creare le condizioni durature per migliorare il servizio ferroviario? Concordiamo sulla necessità di fornire uno stabile più adatto ai carabinieri, ma avremmo anche voluto ragionare, magari con loro, su strategie locali mirate a una maggiore sicurezza stradale, al contrasto della microcriminalità e al miglioramento di una civile convivenza nel nostro territorio sempre più multietnico. Ogni persona ha diritto ad avere un futuro, perciò la minoranza s'impegnerà con un attenta e costruttiva opposizione nell interesse dell intera cittadinanza.

11 ANocera Umbra, Città delle acque, il tema è sempre attuale. Per la ricchezza di sorgenti che ne hanno fatto la storia insediativa e sociale e per la loro commercializzazione, nei secoli più recenti, che ne ha determinato lo sviluppo economico e cittadino. Negli ultimi anni, in un territorio pur interessato dai fenomeni dell'imbottigliamento a fini commerciali di alcune delle sue acque sorgive o del loro utilizzo a scopi idropotabili, se si parla di acqua si parla in prima istanza di Rio Fergia. Questo è dovuto soprattutto al grande risalto mediatico che il corso d'acqua di Boschetto e le genti che abitano le sue zone hanno ottenuto con una battaglia che va avanti da anni, per regolare i prelievi dal fiume prima ed evitare ulteriori emungimenti a scopi commerciali poi. Una delle ultime tappe di questo percorso, ormai ventennale, è la delibera consiliare del Comune sui pozzi di ricerca di Corcia e Rigali. Dopo che la Regione ha affidato la questione agli enti locali e che il consiglio comunale di Gualdo Tadino ha votato sfavorevolmente, pur con dei distinguo al suo interno, riguardo alla chiusura, la massima assise nocerina si è espressa, invece, all unanimità. Sono proprio i pozzi in questione che Nocera Umbra hanno fatto riaprire la vicenda Rio Fergia, chiusa nel 1993 con la firma del protocollo d'intesa che fissa a 28 litri al secondo il limite per il prelievo di acqua dal fiume di Boschetto. L'escavazione dei pozzi ha posto il problema della verifica della loro incidenza nel bacino del Rio Fergia, successivamente attestata da studi dell'arpa e da altre perizie e presa in considerazione dalle sentenze del Tar, che hanno accolto il ricorso del Comitato per la difesa del Rio Fergia e del Comune per la chiusura dei pozzi. Di qui la delibera, in cui il consiglio comunale tiene conto delle decisioni del Tar e del protocollo d'intesa, ma anche di altri elementi, quali la violazione del piano degli acquedotti approvato dal consiglio regionale (che comprende la sorgente di Boschetto fra le fonti idropotabili), la scadenza dopo due anni del permesso di ricerca (oggi scaduto), l'attuale inutilizzo dei pozzi e il loro abbandono che, secondo il consiglio, costituisce un elemento di pericolo per il rischio di contaminazione della falda acquifera. La delibera consiliare si rifà, inoltre, alla perizia giurata di Giuseppe Sappa, dell'università La Sapienza di Roma, in cui si evidenzia la necessità e l'urgenza di procedere alla messa in sicurezza e alla cementificazione dei due pozzi per evitare che siano facile giovedì4 marzo 2010 I rischi sono l inquinamento e il danno geologico alla falda RIO FERGIA Il consiglio comunale della Città delle acque esorta quello di Gualdo Bisogna chiudere quei pozzi Il Comitato pensa ad azioni legali e atti concreti accesso per elementi di contaminazione della falda acquifera e poiché le perforazioni rappresentano un'interferenza geologica nel sistema idrico sotterraneo che può portare alla perdita delle acque della falda, insieme a un interesse di pubblica sicurezza legato al facile accesso ai pozzi stessi. Considerando, quindi, sia la possibilità di inquinamento, che il danno geologico alla falda, ma anche il fatto che i pozzi ricadono in 11 territorio gualdese, il consiglio nocerino dà diversi mandati al sindaco e alla giunta comunale. In primo luogo, di espletare tutti gli interventi necessari e di competenza per la chiusura dei pozzi, se necessario partecipando alle spese, poi di intervenire presso ministero dell'ambiente e Prefettura di Perugia a sostegno della richiesta di cementificazione presentata da Sauro Vitali come privato cittadino e come presidente del Comitato per la difesa del Rio Fergia. Infine, l'amministrazione comunale si impegna a procedere, se fattibile e possibile nel rispetto delle norme, in assenza di atti condivisi o interventi ministeriali, alla chiusura dei pozzi in questione. Il presidente del Comitato Vitali, direttamente chiamato in causa nella delibera, ha commentato favorevolmente la decisione dell assise nocerina, sottolineando sia il sostegno ricevuto dal Comune di Nocera, sia la necessità di dare seguito alle decisioni prese, auspicando che entro maggio si possa concretizzare la chiusura dei pozzi. Intanto, il Comitato ha già deliberato nelle ultime assemblee a favore di azioni legali anche dal punto di vista civile, ma si dice anche pronto alla chiusura materiale delle escavazioni. Eirene Mirti

12 12 giovedì4 marzo 2010 Scheggia AVIS Nel primo bilancio annuale, sfiorano il 30per cento in più Una scommessa vinta Aumentano donazioni e soci na scommessa U vinta. All assemblea annuale dell Avis è stata definita così la scelta di puntare su un consiglio giovane ma affatto inesperto, tanto che ciascuno degli eletti vanta già una storia personale all interno dell associazione non solo come donatore, che potesse fare presa su altri giovani e garantire, anche così, un futuro all associazione. Particolarmente florido il gruppo di Scheggia, specie se comparato con le realtà vicine, che ora conta 68 donatori, 18 (il 26per cento) dei quali entrati a far parte del gruppo nel 2009 appena trascorso. Sono state 104 le donazioni registrate nell ultimo anno, ben 30 in più rispetto al 2008 (erano state 4 quelle in più del 2007), come a dire, poco meno del 30per cento in più. Guidata dal giovane presidente Fabio Bicchielli (nella foto tra il segretario Marco Borsellini e il vicepresidente Andrea Lisandrelli), il nuovo direttivo, al momento dell elezione, aveva accolto una sfida che era quella di tutti i donatori che non li hanno lasciati soli. Una sfida che, nell assemblea annuale, non poteva che essere dichiarata vinta, anche nell ottica di quel ricambio generazionale del quale si sentiva la mancanza. Con l impegno di tutti certo, ma anche grazie alla nuova sede messa a disposizione dall amministrazione comunale. UMBRA ACQUE Il sindaco Nardi dopo l arrivo della prima bolletta Per ora nessuna crisi Vedremo tra quattro anni La prova è superata. Almeno finché non si parlerà di nuovi investimenti. A casa degli scheggini è arrivata la prima bolletta di Umbra Acque spa, quella riferita ai consumi 2009, dopo che il Comune, ultimo tra quelli non solo dell'ati 1 ma di un vasto territorio che si allunga fino alle Marche, aveva dovuto rinunciare alla gestione municipalizzata del servizio idrico. Non c'è stata nessuna rivolta, alla fine, anche se aprire quella busta un po' d'ansia deve averla messa a tutti. E qualche lamentela è pure arrivata: non proprio inaspettata, tanto che il Comune aveva attrezzato un punto dove richiedere informazioni o verifiche sulla prima emissione con personale di Umbra Acque disponibile in due mattinate. E qualcuno è passato, ma è normale, almeno per la novità. A stare peggio, ma anche questo era prevedibile, i non residenti che, pur non consumando acqua, rientrano nella fascia di consumo più bassa. "Grazie all'acquisita consapevolezza e alle tariffe differenziate - spiega il sindaco Giovanni Nardi - non ci sono state grosse difficoltà. La maggior parte degli utenti del servizio rientra nella fascia con consumi inferiori ai 150 metri cubi: per questa fascia non ci sono state variazioni importanti rispetto alla precedente gestione. E comunque, casi di aumenti clamorosi non ne abbiamo registrati in assoluto". Che la società gestrice sia stata particolarmente clemente viene difficile crederlo e allora a essere utile deve essere stato il lungo percorso di accompagnamento che ha portato alla firma del contratto di servizio e che ha messo più volte insieme amministrazione, società e cittadini. "Non ci sono stati contrasti con Umbra Acque e ogni intervento è frutto di un accordo. Quindi eravamo tranquilli e la prima bolletta ci ha ulteriormente tranquillizzato. Il problema, forse, si presenterà tra 4 anni, quando si parlerà di tariffa unica o della definizione del nuovo Piano d'ambito". Ammesso che fino ad allora non siano proposte variazioni, il conto in sospeso restano gli investimenti. Se sta bene la rete idrica, infatti, sistemata con parte dei contributi del dopo terremoto, occorrerà investire in pulizia degli acquedotti, per esempio o nell'impianto di depurazione. "Noi, comunque, continueremo a vigilare". Elisa Venturi

13 Sigillo giovedì4 marzo ACLI Molti i giovani presenti Inaugurato il circolo Sant Anna Anche Sigillo ha il suo circolo Acli. Nel comune le Acli sono presenti e attive come da ben 63 anni, ma ora c è un nuovo edificio pronto a ospitarle. Gestito da giovani in modo particolare - ha evidenziato il sindaco Riccardo Coletti -. Erano loro la maggior parte del gruppo notevole accorso per inaugurare il nuovo circolo Acli Sant Anna. Un circolo che sarà un rinnovato veicolo d incontro, anche tra generazioni e anche per questo abbiamo voluto esserci, non solo come amministratori. Con il sindaco Coletti, infatti, anche vicesindaco Cervini e assessore Castelli, ma non hanno voluto mancare neppure il presidente di zona delle Acli Giovanni Pascucci, il direttore sociale della pastorale del lavoro don Raniero Menghini e responsabili provinciali e regionali. MINORANZA I due gruppi sull attività dell amministrazione Intenti e progetti non corrispondono Ora tempi precisi e programmazione Il senso di responsabilità impone di denunciare la realtà dei fatti e la distonia tra intenti dichiarati e progetti portati avanti. Dopo l approvazione di bilancio di previsione 2010 e Programma triennale dei lavori pubblici parlano i gruppi consiliari di minoranza Sigillo si muove e Progetto Comune che aggiungono sono in serio pericolo il finanziamento e la conclusione delle azioni già avviate e la predisposizione di nuove iniziative. Seppur corretti nella forma, risultano costituiti dai progetti della precedente amministrazione già ammessi a finanziamento. Il linguaggio propagandistico, appena sopportabile in campagna elettorale, deve essere superato con piani di sviluppo, azioni e iniziative che devono trovare attenzione e confronto nelle sedi istituzionali e con la popolazione. Mentre la crisi travolge lavoro e famiglia, il sindaco riporta come obiettivi raggiunti solo discutibili e fittizie azioni (risparmio nel trasporto scolastico, mensa, associazioni di volontariato). Nella premessa politica, si legge di orientamenti in settori strategici quali le energie rinnovabili, i centri servizi e il turismo senza riferimento alcuno a un serio e credibile Piano di programmazione che indichi con chiarezza il ricorso a leggi finanziate e a precisi tempi di realizzazione. Tutto questo, aggiunto all'insofferenza con cui la maggioranza mal sopporta l'intervento dei gruppi consiliari di minoranza e si priva del loro contributo (pure offerto) obbligando le opposizioni a divulgare con voce univoca e con fermezza il giudizio negativo e preoccupato perché insufficiente a delineare politiche di sviluppo ambientale, urbanistico, sociale ed economico e a realizzare opere e lavori lasciati in eredità. Nessun riferimento allo sviluppo sostenibile coniugato con le attività, concordate su tavoli sovracomunali, del Parco del Monte Cucco e dei progetti della filiera turismo, ambiente e cultura, allo sviluppo urbanistico del dopo terremoto e alla volontà di proseguire nella realizzazione di nuove iniziative di edilizia economica popolare. Nessuna azione, poi, a sostegno della scuola dell'obbligo con la presentazione di progetti utili alla socializzazione, integrazione e formazione civica delle nuove generazioni né un aggiornamento rispetto alle politiche del lavoro. E poi, c è la preoccupante assenza ai tavoli ove si discute del futuro del lavoro nel nostro territorio, la dichiarata rinuncia a ospitare la sede del Parco, la carenza di relazioni in ambito di Area vasta per azioni concertate e, quindi, più efficaci. ECONOMIA Una settantina gli occupati Si torna a lavorare la carta Sitornaa produrrecarta a necessità aguzza l ingegno. E per fortuna, a volte, L ha anche il pregio di recuperare tradizioni che rischiano di perdersi, magari dopo aver aiutato a crescere un territorio. Tra le peculiarità di Sigillo, per esempio, ci sono le sue acque calcaree, ottime per la lavorazione della carta. Di questa attività si ha notizia fin dal medioevo, quando la carta ha a lungo garantito lavoro pure all indotto, fatto di concerie, mulini e altro ancora. Purezza e consistenza erano i pregi che la rendevano ottima per cartoncini da disegno come per la carta da imballaggio. Pregi che non passarono inosservati a un commerciante di Fabriano, Ludovico D Ambrogio, che nella seconda metà del 1300 portò la carta con il grifone proprio in quella che ora è la patria della carta per eccellenza. Dopo la prima guerra mondiale questa fiorente attività cessò, ma Cartiere Colini si legge ancora sul palazzo più alto di Villa Scirca. Fino ad allora, però, le memorie storiche di Sigillo, ricordano un centinaio di operai che, a piedi o in bici, ogni mattina arrivavano dai paesi del comprensorio per lavorare la carta. Un abitudine tornata ultimamente, anche se ora il mezzo privilegiato è l auto, con la riapertura, da parte di un imprenditore eugubino, di una fabbrica per la lavorazione della carta leader nel mercato nazionale. Attenta ad ambiente e territorio, la Brefiocart srl occupa una settantina di addetti, oltre a rifornire gli uffici comunali.

14 14 giovedì4 marzo 2010 Comprensorio Tanti i giovani presenti allapresentazione deiprogetti LARGO AI GIOVANI Sono stati circa 600 i ragazzi coinvolti Tra marzo e aprile il quarto bando B en 41 progetti ideati dalle associazioni e 600 giovani impegnati. È questo il bilancio del terzo bando Largo ai Giovani, promosso dall'ambito territoriale 7 e che coinvolge i Comuni di Gubbio, Gualdo Tadino, Fossato di Vico, Sigillo, Costacciaro, Scheggia e Pascelupo. I risultati del 2009 sono stati presentati da Riccardo Ruspi, l'animatore territoriale della Cooperativa Asad, che ha seguito l'iniziativa. A farla da padrone i progetti nell'ambito delle musica (10), seguiti da quelli storico folcloristici (8) e dello sport (8), locale e sociale (7), ma anche il teatro (3) e le produzioni video (3) e quelle più strettamente culturali (2). Sono state 8 le associazioni a ricevere i finanziamenti a Gualdo, 5 a Costacciaro e 5 a Scheggia e Pascelupo, 3 a Sigillo e 2 a Fossato. A prendere parte al bando sono stati associazioni, gruppi già consolidati e informali, segno che il bando favorisce l'aggregazione. Rievocazioni storiche, cortometraggi, spettacoli teatrali, le tradizioni locali, lo sport e la musica, raccontati ieri prima in un video e poi dagli stessi ragazzi che hanno presentato i loro lavori. Tra marzo e aprile la presentazione del quarto bando che concluderà il piano triennale Un modo per i giovani di farsi largo tra i grandi e per i grandi di aiutarli un po, almeno economicamente. MERLONI Il dramma di una famiglia: niente scuola per le figlie per mancanza di soldi Lui senza lavoro, lei in cig: rischiano la casa Vicesindaco Monacelli: Lotteremo per loro Voci dal presidio, seconda puntata del reality shock Ci hanno chiesto di sgomberare Ci hanno chiesto di sgomberare il locale che stiamo occupando da un mese. Anche per questo il Comitato dei lavoratori della Merloni di Gaifana ha deciso di mettere in rete la seconda puntata di quello che loro stessi hanno definito reality shock. Voci dal presidio continua a raccontare, se possibile in maniera ancora più dettagliata, il disagio di chi non sa più come farsi ascoltare. Una richiesta di sgombero, hanno spiegato, che è stata motivata con la difficoltà di giustificare le spese di energia elettrica consumata e arrivata, tra l altro, da una proprietà che di fatto non esiste più, visto che l Antonio Merloni è nelle mani dei commissari. Intanto i cinesi non si sono ancora visti e, per la seconda volta, è saltato l annunciato sopralluogo, anche se ci hanno tenuto a far sapere che sono ancora interessati. E in sospeso è ancora la firma dell'accordo di programma necessario a salvare la Merloni dal possibile fallimento e ora l idea è che potrebbe arrivare già nei prossimi giorni o al massimo nelle settimane a venire. Intanto i rappresentanti di Umbria e Marche, oltre ai segretari di categoria di Cgil, Cisl e Uil, attendono dall'equipe del ministro Claudio Scajola di essere nuovamente convocati nella capitale. Poveri da ritrovarsi in mezzo alla strada. Poveri da chiedere alle due figlie di lasciare la scuola. Senza nessuno aiuto. Accade proprio qui in Umbria, a Gualdo Tadino, centro in cui tutti conoscono tutti. I problemi iniziano lo scorso anno: Salvatore perde l'impiego dopo aver racimolato 5 mesi di lavoro in due anni. La moglie Francesca, operaia alla Merloni, viene trascinata con 3200 altri lavoratori nella crisi nera della fabbrica: cassa integrazione da ottobre 2008, quindici lunghi mesi di attese e paure. Salvatore e Francesca sono ora di fronte ad un nuovo grave problema: la perdita della casa. Le rate del mutuo, 850 euro al mese, non vengono assolte da 9 mesi e la banca, dopo aver sospeso per un semestre i pagamenti, non è più disposta ad ascoltare le richieste di un nucleo con un reddito annuo poco oltre euro: nessuna ulteriore sospensione. E con il diniego arriva l'aut aut: o pagate subito gli arretrati o confischiamo la casa. Ci siamo rivolti alla presidente della Regione, Lorenzetti - racconta Francesca -, al precedente sindaco Scassellati e all'attuale Morroni: nessuno ci ha saputo dare una mano. E la legge non concede spiragli: i servizi sociali hanno le mani legate di fronte a un reddito annuo che supera di 190 euro il limite previsto per l'assegno mensile di assistenza, 7500 euro. Abbiamo interpellato il vice sindaco di Gualdo, Sandra Monacelli, che si dichiara pronta ad ingaggiare la lotta armata pur di aiutare questa famiglia. E promette: Mi informerò sulle loro condizioni e faremo il possibile, anche aprire una trattativa con la banca. Abbiamo difficoltà di bilancio e i servizi sociali soffrono per mancanza di fondi, ma mi impegno ad intervenire. Lo sperano Salvatore e Francesca. Che lo scorso anno giunsero alla sofferta decisione di rinunciare all'istruzione delle figlie. Una scelta rientrata grazie alle pressioni di professori e servizi sociali. Le due giovani, una 16 anni e l'altra 18, decisero di lasciare la scuola, l'istituto professionale di Gubbio. "La decisione - racconta Francesca - era necessaria. Non abbiamo i soldi per i libri né per la colazione. È umiliante". Ma l'ipsia è intervenuta per permettere alle due ragazze di concludere il terzo anno e ottenere un diploma spendibile nel mondo del lavoro. E la scuola ce l'ha fatta: "La Caritas le ha aiutate con l'abbonamento per l'autobus - spiega una professoressa - e i servizi sociali ad accedere al bonus per i libri scolastici. Sono tornate e la più grande ha ottenuto il diploma. Chiara Cruciati FORMAZIONE Tanta carne al fuoco all omnicomprensivo Dante Alighieri Nuovo sito internet, consegna dei diplomi e premiazione del triangolare di calcio Mese intenso per gli istituti L'Istituto omnicomprensivo "Dante Alighieri" di Nocera Umbra, domenica 7 marzo, in occasione delle giornate di scuola aperta, a partire dalle ore 15.30, presso l'aula magna degli Istituti superiori "Sigismondi", presenterà il nuovo sito dell'istituto che ha rinnovato sia la grafica, sia i contenuti con l'obiettivo di rendere sempre più immediate la comunicazione e l'informazione, permettendo l'attivazione di un circuito virtuoso scuola-famiglie-territorio tramite i menù di riferimento e le aree dedicate.nel viaggio virtuale, dentro il sito ci porterà il dottor Raffaele Capasso. Le specifiche competenze sulle nuove Information Comunication Tecnology saranno presentate dalla dottoressa Rossella Ventimiglia con il pacchetto delle Certificazioni Cisco Ccna, Adobe Aca, che rappresentano una significativa proposta formativa per gli studenti degli istituti superiori di Nocera, ma anche rivolta agli enti e alle aziende del territorio. La partita della comunicazione sarà sostenuta dall'intervento del dottor Alvaro Fiorucci, giornalista Rai, autore di libri, tra cui Un bambino da fare a pezzi che, presentando il suo libro, metterà a confronto le diverse modalità di comunicazione-informazione presenti nella nostra società. La dirigente scolastica, Serenella Capasso, così si è espressa: "Attraverso la consultazione del nostro sito si può prendere visione della nostra organizzazione, dei nostri progetti, dei percorsi educativi che ciascuna scuola annualmente porta avanti con molto impegno e responsabilità". Intanto, tra gli avvenimenti in programma, oltre alle scuole aperte per permettere agli ragazzi di terza media e alle loro famiglie di orientarsi per le prossime iscrizioni (7 marzo), domenica 14 è prevista la cerimonia di consegna dei diplomi di terza media, di quinto superiore e la premiazione delle eccellenze. Domenica 21 marzo poi Evento Sport e Scuola in Open Day con la premiazione della triangolare di calcio. In queste ultime domeniche, interverranno ospiti d'eccezione che, con la loro presenza, sottolineeranno le diverse manifestazioni. PROGETTO Conversazioni filosofiche nelle scuole secondarie di primo grado di Gualdo Tadino, Nocera Umbra e Sigillo In classe tra follia e ragione E' iniziato il progetto La follia e la ragione-per un avviamento al pensiero razionale e alle pratiche filosofiche nella scuola secondaria di primo grado. Un percorso formativo innovativo, che prevede conversazioni filosofiche su determinati temi (tutto ciò che vedo, sento e tocco è reale?, siamo liberi?, chi mi dice cosa è giusto e cosa è sbagliato?), rivolto agli alunni delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado, degli istituti del Consorzio delle autonomie scolastiche Franco Storelli di Gualdo Tadino, Mari di Nocera Umbra, Borghesi di Sigillo di Valtopina. E' stata un idea - spiega la dirigente di Gualdo Maria Marinangeli - maturata dopo aver visto anche altre esperienze di filosofia per bambini e per ragazzi. Non è forse, la filosofia, una disciplina diversa da tutte le altre proprio per la sua capacità di ribaltare, in chi a essa si applica, tutte le abitudini interiorizzate fin da bambini? E allora ribaltiamo anche questo tabù e portiamo la filosofia proprio laddove qualcuno la vorrebbe oscurare, negare, rimandare. In filosofia non ci sono verità da imparare a memoria e da ripetere stancamente in seguito: si deve trovare la propria strada ragionando da soli, si deve conquistare un pensiero chiaro e solido, un modo di ragionare argomentato e coerente. La filosofia richiede a chi vi si addentra di reagire ai suoi problemi, ai suoi procedimenti, ai suoi testi: è necessario farne una questione personale, poterla portare nella vita una volta suonata la campanella. Per questo di filosofia i nostri ragazzi hanno bisogno come del pane, immersi come sono in logiche stereotipate, ripetitive, in un anestetica fuga dalle domande di senso e da una sempre rinviata assunzione di responsabilità. E da come sta svolgendosi il progetto e dalla passione con cui i ragazzi stanno rispondendo alle sollecitazioni del conduttore, crediamo proprio di aver centrato l'obiettivo. Obiettivo e progetti possibili anche grazie al finanziamento di privati.

15 gli Scatti giovedì4 marzo Misericordia Rinviato il veglione Era stato previsto per il 12 marzo. Ma è stato rinviato ad altra data, ancora da individuare, il primo veglione organizzato dai volontari della Misericordia di Fossato di Vico. inviateci i vostriscatti saranno pubblicati inquesta rubrica Un gruppo in crescita L Avis di Nocera in cifre Importanti risultati per l'avis di Nocera. Il presidente Lorenzo Bernardini ha illustrato i numeri in crescita: sul totale dei 260 iscritti, infatti, sono 21 i nuovi donatori, mentre le donazioni totali sono state 578, con un incremento di 85 unità rispetto al Ringraziando i soci, Bernardini ha anche sottolineato l'importanza delle attività di promozione e socializzazione che hanno coinvolto anche la Brunelli Volley. Le Acli si ritrovano a Fonte Avellana L incontro è per il 14 Una giornata di riflessione, ascolto della Parola, perdono e condivisione. L invito delle Acli è per domenica 14 marzo all'eremo camaldolese di Fonte Avellana partendo dalle 9. Per adesioni e informazioni, circolo Acli Ora et Labora di Fossato di Vico, tel I cento anni di Albina Bartoletti Festa grande a Costacciaro Cento anni per Albina Bartoletti, compiuti il 27 febbraio. Alla stessa età era arrivato il marito Luigi Agostinelli, nel Ringraziando Dio la salute mi ha sempre assistito - dice emozionata a bassa voce - non riesco ancora a crederci. Con mio padre - aggiunge il figlio Mario - erano perfetti: che si di buon auspicio anche per me. Albina ha altri 2 figli: Nazzareno, il più grande, vive in Francia e Flavia, la piccola, a Roma. Posta, unica per Pascelupo a Isola Fossara L ufficio postale di Pascelupo, dal primo marzo, è stato accorpato a quello di Isola Fossara. Tutti i servizi, pertanto, saranno appoggiati all'ufficio postale di Isola Fossara che è aperto al pubblico ogni lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8 alle 13,30.

16 16 giovedì4 marzo 2010 Lettere al Direttore CACCIA Il contributo di tutti alla gestione Nel mese di marzo, la III Commissione consiliare della Provincia di Perugia farà il punto della situazione sulla gestione della tematica venatoria nella nostra Provincia e nella nostra Regione, alla presenza di tutte le autorità istituzionali, delle associazioni venatorie, dei rappresentanti degli Atc. Un passo necessario, dopo gli elementi di forte novità introdotti dalla Provincia di Perugia con l'avvio della nuova consiliatura (rapporto più stretto con la Regione nella definizione degli indirizzi generali e del calendario venatorio, impegno a tutto campo sui territori per la tutela e la pacifica convivenza di tutte le forme di caccia) e vista anche l'accelerazione della discussione sulle tematiche della caccia che si è determinata a livello nazionale (Legge Orsi e altri provvedimenti). Strategico e centrale è pure il nodo del rapporto tra attività venatoria e tutela dell'ambiente, due aspetti strettamente correlati, che anche la legislazione nazionale (su questo carente e deficitaria per molti aspetti) deve recepire in maniera compiuta, riconoscendo nel cacciatore una vera e propria sentinella ambientale. Il mondo venatorio e le istituzioni chiamate a deliberare sui suoi molteplici aspetti, debbono avere momenti di confronto permanente, ognuno nell'ambito di sua pertinenza, specie in una Provincia come la nostra, all'avanguardia nella gestione della caccia, per uomini, mezzi e capacità programmatoria. Le polemiche e gli atteggiamenti di contrapposizione, che qualche volta hanno segnato la storia del rapporto tra ente Provincia e alcune associazioni venatorie, vanno assolutamente messi da parte: nella fase attuale, ognuno deve dare il suo contributo a una corretta ed equilibrata gestione della risorsa caccia (risorsa, non problema), sempre più complessa e diversificata. Il presidente della III commissione consiliare Luca Baldelli SERVIZI SOCIALI Come accedere a bonus e condizioni agevolate Pronti una serie di bonus e condizioni economiche agevolate a favore delle famiglie bisognose e per tutti coloro che rientrano nei parametri contemplati dai provvedimenti. Queste le agevolazioni disponibili in dettaglio. E operativa una misura contenuta nel "pacchetto anti-crisi" previsto dal Governo. I genitori dei bambini nati o adottati negli anni 2009, 2010 e 2011, senza limitazioni di reddito, possono richiedere un prestito fino a 5mila euro. L'accesso al credito è garantito da un fondo istituito al Dipartimento per le Politiche della Famiglia. Il finanziamento concesso può essere utilizzato per qualunque tipo di spesa e deve essere restituito in un periodo limite di cinque anni. Nel caso di bambini affetti da malattia rara, dovrà essere prodotto anche il certificato di una struttura sanitaria pubblica attestante la patologia sofferta. Per conoscere le banche o gli intermediari finanziari che hanno aderito all'iniziativa, consultare l'elenco continuamente aggiornato e pubblicato sul sito oppure contattare il numero verde Per quello che concerne, invece, una delle voci che maggiormente pesano sul bilancio familiare, le bollette del riscaldamento, è arrivato il "bonus gas", per la fornitura nell'abitazione di residenza. Vi possono accedere i clienti domestici con indicatore Isee non superiore a euro, nonché le famiglie numerose (4 più figli a carico), con Isee non superiore a 20mila euro. La scadenza del bonus è fissata al 30 aprile 2010 ed è retroattiva per l'anno Il diritto al bonus ha una validità di 12 mesi. Per ottenere l'eventuale rinnovo il consumatore dovrà presentare una domanda accompagnata da una certificazione Isee aggiornata, che attesti il permanere delle condizioni di disagio economico. Per richiedere il bonus occorre riempire un apposita modulistica che il cittadino può trovare (ed essere assistito nella compilazione) all'ufficio Servizi Sociali del Comune di Gualdo Tadino. Altra importante agevolazione riguarda l'energia elettrica: possono usufruirne tutti i cittadini italiani e stranieri residenti nel Comune di Gualdo Tadino. Hanno diritto al bonus tutti coloro che si trovano in condizioni di disagio economico, con un valore Isee fino a euro per la generalità degli aventi diritto e con un valore Isee fino a 20 per i nuclei familiari con quattro e più figli a carico. Se a quello economico si somma anche il disagio fisico, ovvero nel nucleo familiare uno dei componenti versa in gravi condizioni di salute tali da richiedere l'utilizzo delle apparecchiature elettromedicali necessarie per l'esistenza in vita, il bonus può diventare effettivo. Per accedervi, per uno o entrambi i casi, i cittadini aventi diritto possono recarsi all'ufficio Servizi Sociali per richiedere e compilare la relativa modulistica, ricevere eventuale assistenza e informazioni. Infine, è possibile prenotare i buoni vacanza, validi fino al 30 giugno prossimo. Il contributo può essere erogato una sola volta per nucleo familiare, fino all'esaurimento dei fondi disponibili, sulla base del criterio di priorità cronologica di inoltro della richiesta. L'elenco delle strutture turistiche convenzionate può essere consultato sul sito e la modalità di richiesta avviene attraverso una procedura on line. Per informazioni è disponibile il numero verde gratuito L'assessore ai Servizi sociali di Gualdo Silvia Minelli TRASPORTI Branca un po più vicina Tre coppie di corse giornaliere garantiranno il collegamento dei comuni di Scheggia, Costacciaro, Sigillo e Fossato di Vico con l'ospedale comprensoriale di Branca. La notizia è stata data in consiglio provinciale dall'assessorato provinciale ai trasporti, a seguito di una mozione presentata dal Prc e dal Pdci in cui si sottolineava la necessità di istituire un servizio pubblico di collegamento con il nuovo nosocomio che ha un bacino di utenza complessivo di 60mila persone. Le tre coppie di corse, per le fasce orarie di mattino, pomeriggio e sera, rispetteranno il seguente programma: Scheggia, Costa San Savino, Villa Col dei Canali, Costacciaro, Scirca, Sigillo, Purello, Fossato Scalo, Osteria del Gatto, bivio Flaminia, Colbassano, bivio Corraduccio, ospedale di Branca. La Provincia di Perugia si impegna inoltre a contattare Regione Umbria e Comuni interessati per collaborare a questa operazione e per consentire l'avvio in via sperimentale dei nuovi collegamenti già nel mese di aprile. La mozione presentata da Prc e Pdci è passata in aula con il voto favorevole di tutto il consiglio provinciale. Provincia di Perugia Augurissimi Edoardo al nuovo arrivato e a mamma e papà tanti auguri dalla sorellina Eleonora Sofia Fanucci per il suo quarto compleanno tanti auguri dai genitori dalla sorella Angela e dai nonni Leonardo Facchini che è nato il 10 febbraio Benvenuto al piccolo Che e tanti auguri ai genitori Felice e Raffaella Niccolò Stacchiotti il cinghiale d oro autista troppo buono auguri al piccolo Niccolò per i suoi 4 anni che festeggerà il 14 marzo Con affetto i genitori William ed Elisa Motivazione: durante l ultima nevicata, con la sua 4x4 nuovissima, stava scendendo da Rocca Flea. Lungo la strada ha visto un automobilista in difficoltà che tentava di mettere in garage la propria auto: lui al volante e la moglie a spingere. Avvicinandosi, ha capito di conoscerlo bene e si è fermato per dare una mano. Io mi metto al volante - ha detto - e tu e tua moglie spingete. Ottimo lavoro di squadra, visto che l automobile è riuscita a partire. Anzi, è partita così bene, che l autista non è riuscito a fermarla e per una decina di metri ha perso il controllo del mezzo. Solo una decina, però, visto che è andato a schiantarsi dritto dritto sulla sua nuovissima 4x4. Apprezzata la disponibilità, viene da dire che chi fa da sé... Desideria Luzi che il 6 marzo compie 2 anni e al suo papà Fabio che ne ha compiuti 34 Auguri ai suoi amori da Giuseppina Per le lettere e gli auguri scrivete a: Qui Flaminia Umbria Gubbio (PG) - via Perugina, sn

17 Pubblica gratuitamente la tua inserzione Annunci economici giovedì4 marzo AUTOMOBILI VENDO Audi A4 1.9 TDI/130 CV cat Avant 2 serie colore nero, cambio 6 marce Immatr. 08/2004, Km percorsi Cerchi (5) in lega, mancorrenti cromati, modanature cromate, paraurti e finiture colore carrozzeria.euro tratt. Tel VENDO Nuova Freelander 2HSE, diesel 2.2 TDA a 6 rapporti, immatricolata Set.07 colore metallizzato, km cambio automatico, navigatore satellitare a colori, vetri oscurati, sedili in pelle, mai fatto fuoristrada, vera occasione. Prezzo trattabile. Tel VENDO OPEL Corsa 1.3 CDTI Enjoy immatricolata Maggio 2006, Km colore blu/grigio metallizzato, 5 porte, full optional, gomme termiche, tagliandi dimostrabili, ottime condizioni. Euro trattabili. Tel VENDO Citroen Xantia 1600 ottime condizioni. otto gomme nuove (quattro termiche) con numerosi ricambi. motore circa Km prezzo trattabile Tel MOTO VENDESI Gilera Stalker 50 Neo anno 1999, chilometri 15mila prezzo da concordare. Tel VENDO Honda XL 600 RM anno 86.moto di interesse storico riduzione bollo e assicurazione ottimo stato avv. elettrico gomma ant.50% post nuova batteria nuova km Euro 1000 trattabili. Visionabile a GubbioTel VENDO Honda CR 125 CROSS anno '94 colorazione rossa e bianca,motore nuovo e gommata,perfetta. Euro 600. Tel VENDO per motivi di trasferimento Scooter Pegeaut mod. TKR 50 cc colore nero, nuovo. Tel VENDO [/TXT-ANNUN]Honda Vigor 650 anno 2003 come nuova km gomme nuove causa inutilizzo Euro trattabili.gubbio. Tel AFFITTO AFFITTASI Gualdo Tadino San Pellegrino bilocale ammobiliato nuovo anche brevi periodi 300 euro piu' utenze Tel AFFITTASI appartamento mansardato arredato Tel AFFITTASI bilocale arredato mansardato di recente costruzione immediata periferia di Gubbio. Tel o.p. AFFITTASI appartamento 90 mq.tel dopo le ore 19 GUBBIO Via Baldassini affittasi bilocale più servizi mq 50 circa, arredato. Tel AFFITTASI mansarda arredata in loc. Torre Calzolari di Gubbio 70 mq, 3 camere+servizi. A referenziati. Tel GUBBIO P.azza San Martino Palazzo Beni.Affittasi 4 monolocali completamente arredati Tel AFFITTASI appartamento arredato- completamente fraz. Semonte Gubbio. Tel AFFITTASI appartamento in campagna loc. Nerbici: 2 camere, sala, cucina e bagno. Tel oppure AFFITTASI mansarda arredata 2 camere,cucina,bagno in via de la piaggiola Euro 320. Tel o al AFFITTASI Via Piaggiola, a circa 1,5 km dal centro, casa singola disposta su 2 piani con 3 camere, bagno e cucina. Zona tranquilla. Tel AFFITTASI attività ben avviata a tre km da Gubbio. Trattasi di licenza di bar e generi alimentari, giochi telematici ecc. Locale spazioso e luminoso, arredamento come nuovo.ottima posizione, fronte strada con elevato traffico, parcheggio su due lati. Tel o.p. AFFITTASI locale commerciale uso negozio (ufficio) in Gubbio, bordo strada, 50 mq circa oltre magazzino, vetrata ampia e luminosa, zona in espansione e ben servita, parcheggio. Con presenza di varie altre attività ed uffici. Tel o.p. VARIE VENDO VENDO porta basculante in allumino zincato con accesso di servizio. Dim. 2,40 larghezza 2,20 altezza. Ottime condizioni prezzo interessante. Tel VENDO pedana vibrante "vibe revolution 3", come nuova, corredata di elastici per le braccia e manuale degli esercizi.euro 130. Tel VENDO a Gubbio in zona centrale, attività commerciale di Pizzeria al taglio, Piadineria e Bar. Per info tel. ore ufficio allo VENDO X BOX 360 ARCADE in buone condizioni, usata solo 4 mesi. Inclusi 1 joystick e 2 giochi (Viking e Prototip).Euro 120. Tel VENDESI attrezzatura per pizzeria al taglio(bancone vendita,frigoriferi,piani di lavoro,impastatrice,forno) anche separatamente.prezzo modico.tel CASCO AGV CROSS Modello "DEVIL"(colorazione nero con fiamme) Taglia M, come Nuovo.Comprensivo di custodia ed etichetta. Euro 60,non trattabili. Tel VENDESI n 2 congelatori orizzontali marca ISA mis 70x70x160.Anche singolarmente ottimo affare Tel VENDO a 7 euro/litro annata 2009 olio extravergine di Oliva biologico del Gargano (a 20 km dal mare) prodotto per fabbisogno personale da ulivi secolari. Profumato e leggero ideale per tutte le pietanze.per assaggi gratuiti Tel APPARTAMENTI GUBBIO P.azza San Martino- Palazzo Beni, vendesi appartamento mq.125 ristrutturato a nuovo nel 2000, molto luminoso con 4 bagni+doccia,ottimo investimento Euro mq. Tel VENDO mansarda in via de la piaggiola 2 camere,cucina, bagno, prezzo 62000Euro Tel o al VENDESI casa in zona dei Cappuccini. Struttura in pietra riconosciuta dalle Belle Arti. Due livelli con cantina e soffitta. Tel prezzo da concordare CERCO VARIE CERCO Alfa Romeo 33. Ritiro anche a domicilio. Tel L'AGENZIA Give My Travels,vi porta come pubblico ospite alle trasmissioni di Rai e Mediaset.In programma " I SOLITI IGNO- TI" il 25 marzo,richiesto pubblicomaggiorenne.per info prenotazione pullman oppure ACQUISTO vecchie moto o motorini anche non funzionanti purchè a modico prezzo. pagamento in contante ritiro a mio carico. Tel CERCO monolocale o bilocale zona Gubbio. Tel SEI UN NEGOZIANTE? vuoi diventare un rivenditore minì?una Minìè una vera mini pianta che vive in una piccolissima capsula trasparente ideata da specialisti del settore per creare un'ambiente ideale per la crescita e lo sviluppo della piantina ma che al contempo ti da la possibilità di poterla portare sempre con te grazie al formato estremamente ridotto (3,9 cm x 1,5 cm) e al laccio incluso nella confezione! Per info oppure CERCO Fiat 126 funzionante. Tel CERCO LAVORO SIGNORA di Gubbio con esperienza e referenze cerca lavoro come baby sitter. Tel INSEGNANTE impartisce lezioni private di matematica. Tel LAUREATO, massimo dei voti, esperienza come tutor universitario, si offre come aiuto compiti o ripetizioni per studenti elementari, medie e superiori. Massima serietà. Prezzi modici. Tel SIGNORA rumena cerca lavoro come badante( regolare permesso di soggiorno). Tel SIGNORA straniera con regolare permesso di soggiorno cerca lavoro come assistenza anziani mattina o pomeriggio. Tel SIGNORA italiana cerca lavoro come assistenza anziani, pulizie o baby sitter zona Gualdo Tadino. Tel SIGNORA eugubina con esperienza cerca lavoro per pulizie,anche scale condominiali.tel SIGNORA eugubina con esperienza cerca lavoro come donna delle pulizie o per assistenza anziani. Tel MUSICA per Matrimoni, Feste, ricevimenti e per allietare in allegria i vostri momenti più importanti. info , missione...spettacolo; da Professionisti. SIGNORA laureata e con esperienza impartisce ripetizioni d'inglese. Tel RAGAZZI eugubini con esperienza nel settore si prestano per lavori d imbiancatura appartamenti, restaurotravi-infissi e mobili in legno massima serietà. Tel oppure ANIMALI REGALO cane bellissimo di razza labrador colore di pelo bianco e nero. Tel REGALASI cagnolini meticci bellissimi di piccola taglia. Tel L oroscopo della settimana Supplemento settimanale al numero 53 del DIRETTORE RESPONSABILE DUCCIO RUGANI EDITORE EDITRICE GRAFIC COOP S.C.P.A. di giornalisti ISCRITTAALBOSOCIETÀCOOPERATIVEN A131424SEZ.MUTUALITÀPREVALENTE SEDE LEGALE Via dei Termini, Siena mail: SEDE AMMINISTRATIVA ViaP. Soriano, PERUGIA - Tel Fax REDAZIONI SIENA - Via dei Termini, 20 PERUGIA - Via P. Soriano, 63 - Tel Fax GUBBIO - Via Perugina (Centro Maddalena) - Tel CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÀ PUBLIKOMPASS S.p.A. GUBBIO - Via Perugina (Centro Maddalena) Tel PERUGIA - Via Pievaiola, 166F Tel FOLIGNO - Via Oberdan, 16 Tel TERNI - Piazza del Mercato, 8 Tel AREZZO - Via Petrarca, 4 Tel STAMPA Galeati Industrie Grafiche s.r.l. - Imola - Via Salice Galeati Perugia Industrie Grafiche s.r.l. - Perugia - Via Pievaiola 166 F-2 Registrazione Tribunale di Siena n. 574 del Iscrizione Registro Operatori di Comunicazione (ROC) n L'amore è presente nella vostra esistenza. Fino al giorno 7 Venere alle vostre spalle vi fa sentire protesi verso l'amore universale. Poi proprio dal 7 Venere abbraccia il vostro Cielo e rende tutto più passionale. Una Venere sensuale fino al giorno 7 apre ancora la vostra mente e il vostro cuore nei nuovi contatti. La trasgressionepotrebbe fare capolino. Fate attenzione nelle relazioni di lunga data, se ci tenete ancora! Tutto sommato potrete risultare maggiormente spensierati, nonostante Saturno sia nel segno, apportando così in voi il desiderio di vivereuna grande passionalità nella coppia. Forti emozioni in questa settimana. Mercuriopositivofa trovarele parole giuste perparlare generosamente di sentimenti. Cogliete tutto ciò che è possibile vivere lasciandovi andare, appunto, il più possibile! Il Sole in Pesci vi dà una grande carica erotica, permettendovi di ritrovare la passione di un tempo, anche nelle coppie di lunga data. La Luna amica dal Sagittario porta un momento ottimo per esprimere la passionalità. Mercurio, non più in aspetto negativo, mette l'accento sui vostri rapporti interpersonali, migliorando alcune dinamiche. Riuscirete a non badare troppoallesolite provocazionisoprattutto nel settore familiare. Col Sole in Pesci sarete sicuramente più predisposti a vivere intensamente i rapporti di sempre. Così, anche i nuoviincontripotranno essereforieri di forti scambi emozionali. Single, è arrivato il vostro momento. Marte negativo, in aspetto d'opposizione, non permette di avere un dialogo costruttivo. Le responsabilità familiari si fanno sempre sentire. Cercate, soprattutto, di non drammatizzate gli eventi. Mercurio ostico non vi permette di essere al massimo delle vostre potenzialità ed è proprio per questo motivo che vi rende di cattivo umore. Sono probabili litigi con le persone vicine. Scontri in famiglia. C èun po' d'ambiguità nel vivere le relazionidi sempre. LeStelle in Pesci, difatti, possono si portare degli incontri, ma non essere del tutto durevoli. Potrebbero anche risultare non proprio privi di defezioni. Aspetti ancora discordanti tra le Stelle e il vostro Sole vi faranno viverein tensionele relazioni di sempre. Cercate dicoltivarela diplomazia il più possibile. Mercurio ostico non aiuta la comprensione. Vi sono incontri emozionanti nei primissimi giorni. Mercurio nel segno vipermette di comunicare proprio quello che sentite dal profondo. Siete voi stessi e si vede! Il vostro fascino ne giova.

18 Sport CALCIO A 5 SERIE B La formazione di Marco Bettelli, terz ultima, si giocherà tutto contro gli aquilani del Raiano giovedì 4 marzo 2010 PAGINA 18 QUI Flaminia Difficile fare meglio con un budget ridotto Virtus Gualdo, la salvezza passa per lo spareggio Poche partite alla fine del campionato e poi, con ogni probabilità, sarà lo spareggio salvezza a dare il verdetto sulla stagione della Virtus Gualdo calcio a 5 nel campionato di serie B. Dopo un avvio soddisfacente è iniziato il periodo nero per i biancorossi che si sono trovati imbottigliati nei bassifondi della classifica. Le ultime giornate potrebbero permettere al Gualdo di raggiungere al massimo il quart'ultimo posto che garantirebbe la possibilità di giocare il ritorno dello spareggio contro la terz'ultima fra le mura amiche. Un vantaggio minimo ma da sfruttare. "Non è stata una stagione facile - spiega mister Bettelli - la riduzione sensibile del budget a disposizione della società non ci ha permesso di operare al meglio sul mercato, la rosa si è indebolita ma soprattutto accorciata e credo che sarebbe stato difficile fare meglio. Inoltre a queste difficoltà si sono aggiunti alcuni inevitabili infortuni e in alcune gare ci siamo dovuti affidare a molti giovanissimi. Fortunatamente dalla scorsa settimana possiamo contare finalmente sul brasiliano Paulo Faria che ha risolto i problemi burocratici di tesseramento, Una formazione della Virtus Gualdo allenata da Marco Bettelli La stagione in corso hariservatopoche gioie Per la permanenza nella categoria serve un colpo di coda c'è stato il rientro di Galantini da un lungo infortunio e la rosa è stata puntellata con due giovani di buone prospettive, il peruviano Rodriguez ed il brasiliano Denardi". Una rosa numericamente scarsa non ha permesso certo di pensare in grande ma ha consentito a molti giovani di mettersi in mostra e di fare esperienza. "Questa è senza dubbio la nota lieta della stagione. I vari Sarli, autore tra l'altro di 6 gol, Svaleni, Bode, Ferranti, Bastiani tutti giovanissimi, hanno avuto modo di confrontarsi con una realtà importante come il campionato di serie B e di questo ne sta beneficiando la nostra under 21 che sta lottando per i play off. Centrarli sarebbe un risultato di grande prestigio e i ragazzi hanno dimostrato di potercela fare. Tornando al campionato in questa fase faremo di tutto per rosicchiare dei punti agli aquilani del Raiano attualmente quart'ultimi che probabilmente saranno i nostri avversari nello spareggio. Abbiamo già giocato entrambe le partite contro gli abruzzesi conquistando due pareggi peraltro sempre andando in vantaggio e facendoci rimontare nel finale. E' una squadra alla nostra portata ma in uno spareggio non sempre contano i valori reali quanto gli episodi che speriamo possano essere dalla nostra parte. Da qui ad aprile avremo tempo per prepararci bene a questo appuntamento decisivo con la consapevolezza di avere grandi possibilità di raggiungere l'obiettivo". William Stacchiotti DANZA HIP HOP La Kontrotempo sugli scudi Brencio incanta al Morlacchi Grande soddisfazione per l associazione fossatana di danza hip hop Kontrotempo che nell ambito del concorso On Stage organizzato dalla Uisp al teatro Morlacchi di Perugia, ha messo in vetrina allievi preparati intascando con il giovanissimo Carlo Alberto Brencio una borsa di studio a Roma. La giornata nelle parole del presidente del sodalizio Stefano Sciarra: Con la coreografia Energy Grows presentata da 10 allievi di età compresa tra i 14 e i 20 anni, il giudice Moreno Mostarda ha premiato il nostro allievo. Doppia soddisfazione per l'insegnante e coreografa Silvia Pertosa, che ha visto vincere un proprio allievo nella sua città natale e sullo stesso palcoscenico dove per anni si è esibita. Allargo questo riconoscimento a tutti i partecipanti, consapevoli che, seppur siamo una piccola realtà, ci sono tutti i presupposti per confrontarci a livello nazionale. Un riconoscimento non è l'arrivo, ma ci fa capire che abbiamo intrapreso la strada giusta. Detto che la Kontrotempo è una scuola attiva da otto anni e operativa presso la palestra Freetime di Gualdo Tadino con allievi residenti nei comuni di Sigillo, Fossato, Gualdo e Fabriano, ricordiamo i protagonisti di questa esperienza al teatro Morlacchi: Noemi Bellucci, Carlo Alberto Brencio, Claudia Mancini, Jessica Marianelli, Sara Marzolini, Miriam Maurizi, Giada Morettini, Alessia Sanzone, Elena Spigarelli e Kati Tassi. CALCIO ECCELLENZA Play off dietro l angolo per il Nocera di Gianni Francioni Il nostro campionato lo abbiamo già vinto l Nocera continua nella sua corsa ai play off in un I campionato equilibrato dove in pochi punti sono racchiuse almeno cinque squadre che fino alla fine si contenderanno l'accesso agli ultimi posti utili per gli spareggi promozione. Il pareggio nell'ultima giornata contro la Narnese, appaiata in classifica, ha lasciato pressoché inalterate le possibilità di agguantare il treno promozione, un risultato che sarebbe davvero eccezionale viste le premesse di inizio stagione. Spiega mister Francioni. "Il pareggio con la Narnese lascia ancora tutto aperto ma il nostro campionato l'abbiamo già vinto pensando che mancano solo due punti alla salvezza aritmetica, l'obiettivo di inizio stagione. In ogni caso in queste sei gare che mancano cercheremo di agguantare i play off che sarebbero un risultato straordinario per tutto l'ambiente, per i giocatori e per il sottoscritto, ricordo ancora chi all'inizio ci dava per spacciati, credo che si siano dovuti ricredere". Un Nocera al di là di ogni aspettativa nonostante gli infortuni e tante difficoltà logistiche. "Per rispetto dei giocatori ho cercato di non lamentarmi mai degli assenti ma alla lunga queste defezioni si cominciano a far sentire, molti giocano fuori ruolo e la rosa ristretta non mi permette di alternare molto. Devo solo ringraziare i miei ragazzi perché stanno gettando il cuore oltre l'ostacolo. Inoltre da alcuni mesi ci stiamo allenando utilizzando soltanto metà campo del terreno in terra battuta viste le condizioni non ottimali del Brunamonti, una situazione che non facilità il nostro lavoro". Il Nocera vince, convince e mette in mostra i gioielli di casa. "Questa è senza dubbio la nota più lieta della stagione, anche nell'ultima gara hanno giocato quattro fuoriquota, tutti del settore giovanile molti dei quali nocerini, davvero una bella soddisfazione". Bastia, Narnese, Città di Castello e Nestor le squadre che probabilmente contenderanno al Nocera le ultime piazze a disposizione per i play off. "Penso che saremo cinque squadre per due posti utili, Bastia e Narnese sulla carta sono le più attrezzate ma noi possiamo contare su un entusiasmo incredibile e sulla tranquillità di chi può e deve giocare senza assilli, abbiamo poco da perdere e molto da guadagnare. I prossimi venti giorni saranno decisivi, giocheremo quattro partite prima della sosta e credo che a quel punto saremo in grado di tirare le somme". William Stacchiotti

19

20

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt. Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede)

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt. Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede) STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede) 1) E costituita, nel rispetto del Codice Civile, della Legge 383/2000 e della normativa in

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente Cari Associati, abbiamo da poco celebrato a Napoli il ventennale del Congresso Fismad, appuntamento scientifico riconosciuto

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006)

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) Articolo 1 - Ente gestore, denominazione, natura e sede della scuola 1. L Ente Ispettoria Salesiana Lombardo Emiliana, Ente Ecclesiastico

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore IL CONTESTO L approvazione del Bilancio di previsione quest anno si pone esattamente a metà del mio mandato rettorale, iniziato tre anni fa,

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Maggio 2015 Scusi presidente, ma il commercio equo e solidale è profit o non profit? La

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto ARTICOLO 1- COSTITUZIONE E' costituito il Club denominato I Borghi più Belli d'italia ai sensi dello Statuto dell Associazione Nazionale Comuni Italiani, in breve ANCI.

Dettagli

LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI

LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI Deliberazione del Consiglio nazionale dell Ordine dei giornalisti 9 luglio 2014 1. Canale unico di accesso alla professione Per esercitare l attività professionale

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012

DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012 DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012 Presidente ROBERTO FORMIGONI Assessori regionali ANDREA GIBELLI Vice Presidente VALENTINA APREA DANIELE BELOTTI GIULIO BOSCAGLI LUCIANO BRESCIANI RAFFAELE

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani, d'improvviso, non esistessero più gli artigiani? Una macchina

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

RESPONS.In.City - Methodology

RESPONS.In.City - Methodology RESPONS.In.City - Methodology THE METHODOLOGY OF A RESPONSIBLE CITIZENSHIP PROMOTION Metodologia di Promozione della Cittadinanza come Responsabilità Condivisa 1 Premessa La possibilità di partecipare

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA Allegato alla deliberazione consiliare n. 03 del 31.01.2014 COMUNE DI ROTA D IMAGNA PROVINCIA DI BERGAMO TELEFONO E FAX 035/868068 C.F. 00382800167 UFFICI: VIA VITTORIO EMANUELE, 3-24037 ROTA D IMAGNA

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

Milano, 6/5/15 AVVISO PROROGA E INTEGRAZIONE

Milano, 6/5/15 AVVISO PROROGA E INTEGRAZIONE Milano, 6/5/15 AVVISO PROROGA E INTEGRAZIONE Il bando relativo all iniziativa URSA AWARD: Best project for a better tomorrow si modifica e integra come segue: 1) la partecipazione viene prorogata fino

Dettagli

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE Verbale n. 10 del 5 Novembre 2014 RIUNIONE Il giorno 5 Novembre 2014, alle ore 10.40, il Nucleo di Valutazione dell Università degli Studi del Sannio, si è riunito per discutere sugli argomenti iscritti

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute

La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute The Ottawa Charter for Health Promotion 1 Conferenza Internazionale sulla promozione della salute 17-21 novembre 1986 Ottawa, Ontario, Canada La 1 Conferenza

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

STATUTO del CNCP. Associazione CNCP: Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti

STATUTO del CNCP. Associazione CNCP: Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti STATUTO del CNCP Associazione CNCP: Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti ARTICOLO 1 DENOMINAZIONE E costituita ai sensi degli articoli 36 e seguenti del codice civile un Associazione di rappresentanza,

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli