Opzione specifica Economia e Diritto. Liceo Cantonale di Lugano 2

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Opzione specifica Economia e Diritto. Liceo Cantonale di Lugano 2"

Transcript

1 Opzione specifica Economia e Diritto Liceo Cantonale di Lugano 2 Nome: Cognome: Punti: Valutazione:

2 ARGOMENTI D ESAME punteggio massimo 1) Il regime dei beni fra i coniugi punti 9 2) Budget delle economie domestiche: il reddito punti 9 3) La gestione corrente dello Stato punti 9 4) Imposta sul reddito punti 9 5) Registro di commercio punti 9 6) Azienda punti 9 Totale dei punti: 54 NOTA BENE Il docente consiglia di leggere tutto l esame prima di iniziare a rispondere alle domande e di prestare la dovuta attenzione alla qualità e alla precisione delle risposte, evitando le formulazioni ripetitive e superficiali.

3 CRITERI DI VALUTAZIONE CONOSCENZE 1) Operatore famiglia - Ruolo della famiglia nell economia - Diritto di famiglia. 2) Operatore azienda - Ruolo dell impresa nell economia; - Persona giuridica e forma giuridica delle imprese; - Principi di contabilità. 3) Operatore Stato - Ruolo dello Stato nell economia; - Definizione di Stato, principi costituzionali svizzeri, diritto fiscale. CAPACITÀ 1) Applicazione dei concetti teorici 2) Espressione precisa (rigore concettuale e linguistico) 3) Pensiero strutturato, approfondito, differenziato ATTITUDINI 1) Sensibilità nei confronti dei problemi sociali 2) Informazione, interesse all attualità 3) Autonomia, opinione propria

4 1 DIRITTO IL REGIME DEI BENI TRA I CONIUGI Il regime dei beni stabilisce da un lato in che modo, durante il matrimonio, marito e moglie amministrano i loro beni e ne percepiscono i frutti; dall altro determina le modalità di ripartizione dei beni e dei risparmi in caso di morte o di divorzio. Esso regola ad esempio le questioni seguenti: Oltre ai beni appartenenti esclusivamente a un coniuge, nel matrimonio vi è anche una proprietà comune? I beni che un coniuge possedeva prima del matrimonio appartengono ora a entrambi? Un coniuge ha diritti sul patrimonio dell altro? Alla morte di un coniuge, quale parte dei suoi beni spetta all altro? La legge risponde a tali quesiti in diversi modi. Avete la possibilità di scegliere fra tre diversi regimi. 1 Elenca e spiega brevemente i tre regimi matrimoniali (3 punti)... 1 Diritto matrimoniale e successorio, La guida è presente in Internet (formato PDF) all indirizzo seguente: alla voce «Individuo & Società», Diritto matrimoniale.

5 Capacità d'interpretare l'ordinamento giuridico DIRITTO 2 (3 punti) Spiega quali differenze vi sono nello scioglimento della comunione dei beni nel caso di morte di uno dei coniugi e nel caso di divorzio. Per verificare le attitudini (3 punti) Secondo te, è giusto che in pratica non vi è differenza, in caso di divorzio, fra il regime ordinario della partecipazione agli acquisti e il regime della comunione dei beni?

6 3 ECONOMIA BUDGET DELLE ECONOMIE DOMESTICHE: IL REDDITO Il reddito da lavoro costituisce in media il 75% del reddito delle economie domestiche e rappresenta quindi la fonte di reddito principale. Le rendite del 1 e del 2 pilastro insieme ad altre prestazioni sociali offrono il secondo importante sostegno (19%). Le quote rimanenti sono costituite dai redditi da capitale e dai trasferimenti da altre economie domestiche. Il quadro si diversifica maggiormente osservando la relazione tra reddito e tipo di economia domestica. Per esempio, si può notare che nelle economie domestiche di persone a partire dai 65 anni predominano le rendite, anche se non sono trascurabili i redditi da lavoro e, soprattutto, i redditi da capitale. I redditi provenienti da trasferimenti da altre economie domestiche sono un importante fonte di reddito solo per tipi specifici di economie domestiche, per esempio le famiglie monoparentali, per cui rappresentano mediamente quasi il 18% delle entrate 2. Spiega in modo preciso (2 punti) Salario netto Assicurazioni sociali 2 Prontuario statistico della Svizzera 2011, UFS

7 ECONOMIA 4 Capacità d'interpretare gli aspetti economici (4 punti) Spiega qual è la differenza fra il 1 e il 2 pilastro del sistema previdenziale svizzero. Per verificare le attitudini (3 punti) Secondo te, quali sono gli elementi che ritieni importanti nel sostenere un pilastro rispetto all altro?

8 5 ECONOMIA E DIRITTO LA GESTIONE CORRENTE DELLO STATO Più di dieci anni fa il 5 luglio 2000 il Consiglio federale ha approvato il messaggio sul freno all indebitamento, decretando l inizio di una politica finanziaria di successo che ha saputo suscitare grande interesse sul piano internazionale. Il freno all indebitamento è un meccanismo di controllo del bilancio federale sancito nella Costituzione. Esso deve impedire deficit cronici e quindi un aumento del debito. Gli oneri finanziari di progetti attuali non devono pesare sui futuri contribuenti. Lo sviluppo delle finanze federali dall'introduzione del freno all'indebitamento nel 2003 evidenzia che Consiglio federale e Parlamento hanno preso sul serio il mandato 3. Spiega in modo preciso (2 punti) Deficit pubblico Debito pubblico 3 consultazione

9 ECONOMIA E DIRITTO 6 Capacità d'interpretare i conti dello Stato (4 punti) Spiega quale legame vi può essere fra deficit pubblico e debito pubblico. Per valutare le attitudini (3 punti) Secondo te in tutti i casi: Gli oneri finanziari di progetti attuali non devono pesare sui futuri contribuenti?

10 7 ECONOMIA E DIRITTO IMPOSTA SUL REDDITO In linea di massima, soggiacciono all imposta sul reddito tutte le persone che abitano in Svizzera. La Confederazione, i Cantoni e i Comuni riscuotono un imposta generale sul reddito. In tutti i Cantoni e Comuni l imposta sul reddito viene determinata essenzialmente in base alla somma di tutti i proventi. Nella sua strutturazione, essa è simile all imposta federale diretta (imposta federale sul reddito). Nell ambito delle competenze loro attribuite dal Cantone i Comuni possono riscuotere imposte (sovranità fiscale delegata). Spiega in modo preciso (2 punti) Imposta diretta Uguaglianza giuridica

11 ECONOMIA E DIRITTO 8 Capacità di valutare l onere fiscale (4 punti) Sulla base dei seguenti gettiti d imposta cantonali: Reddito imponibile Persone sole Aliquota Coniugati Aliquota 40'000 2'614,10 6,53% 1'194,85 2,98% 50'000 3'845,95 7,69% 2'086,90 4,17% 80'000 7'757,85 9,69% 5'693,90 7,11% tenendo presente il principio dell uguaglianza giuridica, spiega cosa succede a due persone con un reddito personale di CHF 40'000.- nel caso dovessero decidere di sposarsi e continuare entrambi a lavorare. Per valutare le attitudini (3 punti) Secondo te, è giusto che due persone conviventi abbiano dei vantaggi dal punto di vista fiscale rispetto alle persone coniugate?

12 9 DIRITTO REGISTRO DI COMMERCIO Il registro di commercio è una banca dati pubblica, amministrata dallo Stato, contenente informazioni sui fattori importanti relativi ai soggetti giuridici che svolgono un'attività commerciale. In particolare promuove la sicurezza del commercio conferendo determinati effetti giuridici ai fatti iscritti. Spiega in modo preciso (2 punti) Persona giuridica Capitale azionario

13 DIRITTO 10 Capacità d'interpretare le informazioni giuridiche (4 punti) Registro di commercio del Cantone Ticino, Dal Foglio ufficiale svizzero di commercio, 3 maggio 2012 Nuove iscrizioni FI Infocons Group SA, in Lugano, CH , c/o Gesfina SA, Via Luvini4, 6900 Lugano, società anonima (nuova iscrizione). Data dello statuto: Scopo: Gestione, amministrazione, acquisto, vendita, intermediazione immobiliari in Svizzera e all estero. La società può acquistare immobili sia in Svizzera, sia all estero. Può partecipare a società con scopo analogo. Capitale azionario: CHF Capitale azionario liberato: CHF Azioni: 100 azioni al portatore da CHF Organo di pubblicazione: FUSC. Le comunicazioni della società agli azionisti, se noti, avvengono mediante avviso personale. Con dichiarazione del la società non è soggetta alla revisione ordinaria e rinuncia a una revisione limitata. Persone iscritte: Loi, Pier Giorgio, cittadino italiano, in Lugano, amministratore unico, con firma individuale. Registro giornaliero no 5702 del / CH / Spiega quali sono le caratteristiche, precisando pure quali sono le disposizioni legali, della nuova azienda iscritta al registro di commercio. Per verificare le attitudini (3 punti) Esprimi la tua opinione per quanto riguarda la responsabilità del o dei titolari di una società anonima.

14 11 ECONOMIA AZIENDA "Le aziende private acquistano immobili, beni strumentali, fattori produttivi a breve, medio, lungo ciclo di utilizzo, beni destinati alla vendita, ecc.. A queste spese fanno fronte con capitali apportati dall'imprenditore e dai suoi soci, con l'autofinanziamento o ricorrendo all'esterno a banche, che concedono finanziamenti a breve, medio e lungo termine, a privati, a debiti verso i fornitori." 1) Spiega in modo preciso (2 punti) Capitale dei terzi Capitale proprio

15 ECONOMIA 12 2) Capacità di comprendere gli aspetti economici (4 punti) Confronta il finanziamento dell'azienda ottenuto tramite prestiti con il finanziamento dell azienda proveniente da conferimenti. 3) Per valutare le attitudini (3 punti) Se tu fossi nella condizione di poter finanziare un azienda, qual è la forma di finanziamento che sceglieresti?

ESAME INTEGRATIVO ALLA TERZA LICEO OS ECONOMIA E DIRITTO Agosto 2014

ESAME INTEGRATIVO ALLA TERZA LICEO OS ECONOMIA E DIRITTO Agosto 2014 ESAME INTEGRATIVO ALLA TERZA LICEO OS ECONOMIA E DIRITTO Agosto 2014 Liceo cantonale di Lugano 2 Giovedì 21 agosto 2014 Aula: 208 ore 8.30 Cognome:... Nome:... Valutazione:... 1 ARGOMENTI D ESAME: 1. Operatore

Dettagli

Doppia imposizione intercantonale (art. 127 cpv. 3 Cost.) Proposta di una nuova regolamentazione a livello di legge

Doppia imposizione intercantonale (art. 127 cpv. 3 Cost.) Proposta di una nuova regolamentazione a livello di legge Doppia imposizione intercantonale (art. 127 cpv. 3 Cost.) Proposta di una nuova regolamentazione a livello di legge con considerevoli semplificazioni amministrative l articolo 127 capoverso 3 della Costituzione

Dettagli

Prassi Amministrazione delle imposte dei Grigioni

Prassi Amministrazione delle imposte dei Grigioni Prassi Amministrazione delle imposte dei Grigioni Reddito da partecipazioni: attenuazione della doppia imposizione economica LIG 39 cpv. 4; 64 cpv. 3 1. ESPOSIZIONE DEL PROBLEMA Con la revisione parziale

Dettagli

DFF Documentazione. Nuova impostazione della deduzione per coniugi con doppio reddito per attenuare la penalizzazione del matrimonio

DFF Documentazione. Nuova impostazione della deduzione per coniugi con doppio reddito per attenuare la penalizzazione del matrimonio 23 settembre 2005 Nuova impostazione della deduzione per coniugi con doppio reddito per attenuare la penalizzazione del matrimonio La disparità di trattamento esistente nella legge federale sull imposta

Dettagli

Regolamento per la promozione della proprietà dell abitazione

Regolamento per la promozione della proprietà dell abitazione Regolamento per la promozione della proprietà dell abitazione Fondazione SEF Konsumstrasse 22A 3000 Berna 14 www.eev.ch Promozione della proprietà dell abitazione mediante i fondi della previdenza professionale

Dettagli

UN ESEMPIO DA VALUTARE: LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI E DEI BENI DELLA SVIZZERA

UN ESEMPIO DA VALUTARE: LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI E DEI BENI DELLA SVIZZERA UN ESEMPIO DA VALUTARE: LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI E DEI BENI DELLA SVIZZERA Nel n. 118, 1977 di questa rivista, avevamo riprodotto il modulo utilizzato nel Canton Ticino per la dichiarazione non solo

Dettagli

Promozione della proprietà d abitazioni

Promozione della proprietà d abitazioni Promozione della proprietà d abitazioni Chi vuole realizzare il sogno di una casa propria, può utilizzare per il relativo finanziamento anche i fondi risparmiati con la previdenza professionale. Di seguito

Dettagli

MODI DI FINANZIAMENTO DELL ECONOMIA

MODI DI FINANZIAMENTO DELL ECONOMIA MODI DI FINANZIAMENTO DELL ECONOMIA 1 OPERATORI FINANZIARI ATTIVI E PASSIVI Gli operatori finanziari possono essere divisi in quattro gruppi: Le famiglie; Le imprese; La pubblica amministrazione; il resto

Dettagli

Donatella Ferrari. Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI), Lugano

Donatella Ferrari. Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI), Lugano Donatella Ferrari Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI), Lugano 1 Art. 3 Federalismo Cost. Fed. I Cantoni sono sovrani per quanto la loro sovranità non sia limitata dalla Costituzione federale

Dettagli

Regolamento della legge tributaria (del 18 ottobre 1994)

Regolamento della legge tributaria (del 18 ottobre 1994) Regolamento della legge tributaria (del 18 ottobre 1994) 10.2.1.1.1 IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visto l articolo 322 della Legge tributaria del 21 giugno 1994 (LT); d e c r

Dettagli

Promozione della proprietà di abitazioni

Promozione della proprietà di abitazioni Promozione della proprietà di abitazioni Direttive della Cassa pensioni (CPS) sul finanziamento di abitazioni Requisiti per la promozione della proprietà di abitazioni con i mezzi della previdenza professionale

Dettagli

Promozione della proprietà di abitazione e previdenza professionale. Edizione 2013 Consigli e suggerimenti

Promozione della proprietà di abitazione e previdenza professionale. Edizione 2013 Consigli e suggerimenti Promozione della proprietà di abitazione e previdenza professionale Edizione 2013 Consigli e suggerimenti 2 Promozione della proprietà di abitazione e previdenza professionale Informazioni generali Informazioni

Dettagli

0.672.963.62. Traduzione 1. (Stato 9 gennaio 1952)

0.672.963.62. Traduzione 1. (Stato 9 gennaio 1952) Traduzione 1 0.672.963.62 Convenzione tra la Confederazione Svizzera e il Regno dei Paesi Bassi intesa a evitare i casi di doppia imposizione in materia di imposte sulle successioni Conclusa il 12 novembre

Dettagli

Introduzione. fornisce un rendiconto dell attività economica di una impresa relativa all ultimo anno solare;

Introduzione. fornisce un rendiconto dell attività economica di una impresa relativa all ultimo anno solare; Appunti di Economia Documenti costituenti il bilancio d esercizio di una impresa Introduzione... 1 Stato patrimoniale... 2 Debiti e crediti... 3 Equazione contabile fondamentale dello stato patrimoniale...

Dettagli

STATUTI DELL'ASSOCIAZIONE COALIZIONE SVIZZERA DEI PAZIENTI

STATUTI DELL'ASSOCIAZIONE COALIZIONE SVIZZERA DEI PAZIENTI STATUTI DELL'ASSOCIAZIONE COALIZIONE SVIZZERA DEI PAZIENTI «La voce delle persone colpite da malattie croniche gravi e dei loro familiari» Versione definitiva dell assemblea di fondatozione della Coalizione

Dettagli

Statuto BSI SA BANCHIERI SVIZZERI DAL 1873. Indice. I. Ragione sociale, sede e scopo della società 1. II. Capitale azionario, azioni 1

Statuto BSI SA BANCHIERI SVIZZERI DAL 1873. Indice. I. Ragione sociale, sede e scopo della società 1. II. Capitale azionario, azioni 1 BANCHIERI SVIZZERI DAL 1873 Statuto BSI SA 19 aprile 2012 Indice I. Ragione sociale, sede e scopo della società 1 II. Capitale azionario, azioni 1 III. Organi della società 2 IV. Conti annuali, riserve

Dettagli

172.220.111.310.3 Ordinanza del DFF concernente i mutui ipotecari agevolati tramite il patrimonio di PUBLICA 1

172.220.111.310.3 Ordinanza del DFF concernente i mutui ipotecari agevolati tramite il patrimonio di PUBLICA 1 Ordinanza del DFF concernente i mutui ipotecari agevolati tramite il patrimonio di PUBLICA 1 (Ordinanza sui mutui ipotecari DFF) del 10 dicembre 2001 (Stato 14 giugno 2005) Il Dipartimento federale delle

Dettagli

10.2.1.1.1. Regolamento della legge tributaria. (del 18 ottobre 1994)

10.2.1.1.1. Regolamento della legge tributaria. (del 18 ottobre 1994) 10.2.1.1.1 Regolamento della legge tributaria (del 18 ottobre 1994) Commisurazione del dispendio per l imposizione globale (art. 13 LT) Spese deducibili degli immobili appartenenti alla sostanza privata

Dettagli

L acquisto di una proprietà di abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale. Promozione della proprietà di abitazioni

L acquisto di una proprietà di abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale. Promozione della proprietà di abitazioni L acquisto di una proprietà di abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale Promozione della proprietà di abitazioni Promozione della proprietà di abitazioni L acquisto di una proprietà di

Dettagli

Quoziente familiare. 1 Legge 19 maggio 1975 n 151 2 Legge 1975 n 576 3 Sentenza della Corte Costituzionale del 15 luglio 1976 n 179

Quoziente familiare. 1 Legge 19 maggio 1975 n 151 2 Legge 1975 n 576 3 Sentenza della Corte Costituzionale del 15 luglio 1976 n 179 Quoziente familiare Nel corso dei dibattiti si sente molto spesso parlare di quoziente familiare, ma di cosa si tratta? Con questo termine ci si riferisce a una particolare modalità di tassazione del reddito

Dettagli

Proposta di legge "Del Patto Civile di Solidarietà"Presentata dall'on. Dario Rivolta e altri

Proposta di legge Del Patto Civile di SolidarietàPresentata dall'on. Dario Rivolta e altri Proposta di legge "Del Patto Civile di Solidarietà"Presentata dall'on. Dario Rivolta e altri Onorevoli colleghi, la Proposta di Legge per istituire il Patto Civile di Solidarietà nasce dalle nuove esigenze

Dettagli

IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO

IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO ... Legge sull Università della Svizzera italiana, sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana e sugli Istituti di ricerca (del ottobre 99) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE

Dettagli

Armonizzazione e coordinamento delle prestazioni sociali (Laps) 1. Scopo

Armonizzazione e coordinamento delle prestazioni sociali (Laps) 1. Scopo Armonizzazione e coordinamento delle prestazioni sociali (Laps) 1. Scopo La legge ha lo scopo di armonizzare e coordinare i principi e le disposizioni che disciplinano la concessione delle prestazioni

Dettagli

L avvio di un attività

L avvio di un attività Le forme societarie e le Condizioni di Equilibrio Economico/Finanziario Le Forme Societarie L avvio di un attività Avviare un attività d impresa è un sogno di tante persone che, per proprie attitudini,

Dettagli

Oggetto: Bando per la ristrutturazione e l ammodernamento del settore agricolo PIANO DI SVILUPPO AZIENDALE/BUSINESS PLAN

Oggetto: Bando per la ristrutturazione e l ammodernamento del settore agricolo PIANO DI SVILUPPO AZIENDALE/BUSINESS PLAN COMUNE DI VIGGIANO Provincia di Potenza ALL. 3 Piano di Sviluppo aziendale / Business Plan Oggetto: Bando per la ristrutturazione e l ammodernamento del settore agricolo PIANO DI SVILUPPO AZIENDALE/BUSINESS

Dettagli

Unione domestica registrata: modo d uso. Circolo dei giuristi, 14 giugno 2007 Emanuela Epiney-Colombo

Unione domestica registrata: modo d uso. Circolo dei giuristi, 14 giugno 2007 Emanuela Epiney-Colombo Unione domestica registrata: modo d uso Circolo dei giuristi, 14 giugno 2007 Emanuela Epiney-Colombo Indice Introduzione Registrazione Effetti Conclusioni Unione domestica registrata 2 I. Introduzione

Dettagli

La tassazione delle attività finanziarie. 30018 Scienza delle finanze Cles A.A. 2011/12 Classe 14

La tassazione delle attività finanziarie. 30018 Scienza delle finanze Cles A.A. 2011/12 Classe 14 La tassazione delle attività finanziarie 30018 Scienza delle finanze Cles A.A. 2011/12 Classe 14 Attività finanziarie - Regime sostitutivo per i redditi da capitale e le plusvalenze - Base imponibile -

Dettagli

i dossier ECCO COME L IMU HA DISTRUTTO ANCHE IL MERCATO DEGLI AFFITTI www.freefoundation.com www.freenewsonline.it

i dossier ECCO COME L IMU HA DISTRUTTO ANCHE IL MERCATO DEGLI AFFITTI www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 318 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com ECCO COME L IMU HA DISTRUTTO ANCHE IL MERCATO DEGLI AFFITTI 4 febbraio 2013 a cura di Renato Brunetta 2 ECCO COME L IMU HA DISTRUTTO ANCHE IL

Dettagli

Statuto di Swiss Life Holding SA

Statuto di Swiss Life Holding SA Statuto di Swiss Life Holding SA (Traduzione dal testo originale in lingua tedesca) I. Ragione sociale, scopo e sede 1. Ragione sociale, forma giuridica Sotto la ditta Swiss Life Holding AG (Swiss Life

Dettagli

SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE

SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE CORSO DI CORPORATE BANKING AND FINANCE SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE - la metodologia EVA - Qual è il fine dell impresa nella logica della finanza aziendale? Massimizzare la creazione del

Dettagli

Autoimprenditorialità

Autoimprenditorialità Autoimprenditorialità Aspetti giuridici e burocratici dell impresa Febbraio 2012 La figura giuridica dell imprenditore L art. 2082 del Codice Civile definisce imprenditore chi esercita professionalmente

Dettagli

Albez edutainment production. Approfondimento spa. IV Classe ITC

Albez edutainment production. Approfondimento spa. IV Classe ITC Albez edutainment production Approfondimento spa IV Classe ITC In questo modulo: Le riserve di utili Aspetti fiscali dei dividendi Gli acconti su dividendi Coperture di perdite Aumenti e diminuzioni di

Dettagli

MAGGIO 2010 STATUTI PAX, SOCIETÀ SVIZZERA DI ASSICURAZIONE SULLA VITA SA

MAGGIO 2010 STATUTI PAX, SOCIETÀ SVIZZERA DI ASSICURAZIONE SULLA VITA SA MAGGIO 2010 STATUTI PAX, SOCIETÀ SVIZZERA DI ASSICURAZIONE SULLA VITA SA STATUTI PAX, SOCIETÀ SVIZZERA DI ASSICURAZIONE SULLA VITA SA Indice I. Ragione sociale, forma giuridica, scopo e sede... 3 II. Capitale

Dettagli

va presentata entro 12 mesi dalla data di apertura della successione

va presentata entro 12 mesi dalla data di apertura della successione va presentata entro 12 mesi dalla data di apertura della successione Indicare l Ufficio Territoriale della Direzione Provinciale nella cui circoscrizione era l ultima residenza del defunto. In caso di

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 203 Numero della/del candidata/o: Previdenza professionale (PP) con soluzioni Durata

Dettagli

IL REGIME PATRIMONIALE TRA I CONIUGI Disciplina delle spettanze e dei poteri dei coniugi in ordine all acquisto e alla gestione dei beni

IL REGIME PATRIMONIALE TRA I CONIUGI Disciplina delle spettanze e dei poteri dei coniugi in ordine all acquisto e alla gestione dei beni IL REGIME PATRIMONIALE TRA I CONIUGI Disciplina delle spettanze e dei poteri dei coniugi in ordine all acquisto e alla gestione dei beni REGIMI PATRIMONIALI TIPICI COMUNIONE DEI BENI: disciplina della

Dettagli

COLLEGIO DEI PERITI AGRARI E DEI PERITI AGRARI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI SALERNO

COLLEGIO DEI PERITI AGRARI E DEI PERITI AGRARI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI SALERNO Prot. 795 Salerno, lì 9 Luglio 2014 A tutti gli iscritti all Albo e nell Elenco Speciale LORO SEDI OGGETTO: Circolare n 122/2014. Libera professione. Diritto Civile La Comunione legale dei beni Comunione

Dettagli

Argomenti Pro 13.107. Dokumentation Documentation Documentazione

Argomenti Pro 13.107. Dokumentation Documentation Documentazione Parlamentsdienste Services du Parlement Servizi 13.107 del Parlamento Servetschs dal parlament Argomenti Pro Tassare le eredità milionarie per finanziare la nostra AVS (Riforma dell imposta sulle successioni).

Dettagli

Annuncio persona senza attività lucrativa

Annuncio persona senza attività lucrativa Annuncio persona senza attività lucrativa Dati personali Nome Cognome Data di nascita Sesso m f No AVS Stato civile: celibe/nubile Unione domestica registrata sposato/a Unione domestica sciolta giuridicamente

Dettagli

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE PIANO DI LAVORO ANNUALE - CONTRATTO FORMATIVO

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE PIANO DI LAVORO ANNUALE - CONTRATTO FORMATIVO Pagina 1 di 9 ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PIANO DI LAVORO ANNUALE - CONTRATTO FORMATIVO DOCENTE MATERIA CLASSE GAROFOLI M. GIUSEPPINA ECONOMIA AZIENDALE V B MERCURIO OBIETTIVI DISCIPLINARI (in conformità

Dettagli

Legge finanziaria per il 2005: novità fiscali in materia di IRPEF

Legge finanziaria per il 2005: novità fiscali in materia di IRPEF di Pietro Ghigini docente di Economia aziendale Legge finanziaria per il 2005: novità fiscali in materia di IRPEF Premessa Approvata sul filo di lana, evitando per un soffio che i lavori parlamentari scivolassero

Dettagli

ProMuseo Associazione Amici Sostenitori. del Museo Cantonale d Arte. Statuti dell Associazione ProMuseo Amici Sostenitori

ProMuseo Associazione Amici Sostenitori. del Museo Cantonale d Arte. Statuti dell Associazione ProMuseo Amici Sostenitori ProMuseo Associazione Amici Sostenitori del Museo Cantonale d Arte Statuti dell Associazione ProMuseo Amici Sostenitori del Museo Cantonale d Arte Questi statuti sono stati approvati dall Assemblea generale

Dettagli

IL REGIME FISCALE DELLE CESSIONI D AZIENDA

IL REGIME FISCALE DELLE CESSIONI D AZIENDA IL REGIME FISCALE DELLE CESSIONI D AZIENDA Il trasferimento dell azienda ed il trattamento fiscale connesso alle molteplici forme che tale operazione può assumere 1 Modalità di passaggio dell azienda:

Dettagli

Ordinanza sugli aiuti finanziari alle organizzazioni che concedono fideiussioni alle piccole e medie imprese

Ordinanza sugli aiuti finanziari alle organizzazioni che concedono fideiussioni alle piccole e medie imprese Spiegazioni relative all avamprogetto del 3 novembre 2006 Sezione 1: Procedura di riconoscimento (art. 1 e 2) Questa sezione contiene le disposizioni esecutive concernenti il riconoscimento delle organizzazioni

Dettagli

2. Quali persone sono assoggettate all imposta alla fonte? 3. Quali prestazioni sono assoggettate all imposta alla fonte?

2. Quali persone sono assoggettate all imposta alla fonte? 3. Quali prestazioni sono assoggettate all imposta alla fonte? Kanton Zürich Finanzdirektion Scheda informativa per i dipendenti assoggettati all imposta alla fonte nel Cantone di Zurigo Valida dal 1 gennaio 2015 Kantonales Steueramt Dienstabteilung Quellensteuer

Dettagli

Regolamento concernente la promozione della proprietà d abitazioni della cassa pensione pro

Regolamento concernente la promozione della proprietà d abitazioni della cassa pensione pro Regolamento concernente la promozione della proprietà d abitazioni della cassa pensione pro validi dallo 01.01.2011 cassa pensione pro Bahnhofstrasse 4 Casella postale 434 CH-6431 Svitto t + 41 41 817

Dettagli

Concetto di patrimonio

Concetto di patrimonio Concetto di patrimonio Il patrimonio o capitale si può definire, in prima approssimazione, come l insieme l dei beni a disposizione del soggetto aziendale in un determinato momento; in un accezione più

Dettagli

STATUTO DI PRO SENECTUTE TICINO E MOESANO

STATUTO DI PRO SENECTUTE TICINO E MOESANO STATUTO DI PRO SENECTUTE TICINO E MOESANO 8 maggio 2015 INDICE Art. 1 Nome e sede 4 Art. 2 Scopo 4 Art. 3 Comprensorio di attività 4 Art. 4 Organizzazione 5 Art. 5 Patrimonio e finanziamento 5 Art. 6 Organi

Dettagli

Riduzione individuale di premio (sussidio) nell'assicurazione sociale malattie per l anno 2015

Riduzione individuale di premio (sussidio) nell'assicurazione sociale malattie per l anno 2015 Riduzione individuale di premio (sussidio) nell'assicurazione sociale malattie per l anno 2015 1. Informazioni di carattere generale Si rammenta che, a partire dall anno 2012, è entrato in vigore un nuovo

Dettagli

Promemoria: trattamento fiscale delle spese di perfezionamento

Promemoria: trattamento fiscale delle spese di perfezionamento Promemoria: trattamento fiscale delle spese di perfezionamento Osservazione preliminare Questo promemoria si prefigge di agevolare agli studenti degli esami modulari, quelli professionali federali e quelli

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 203 Previdenza professionale (PP) Numero della/del candidata/o: Durata dell esame:

Dettagli

La vostra consulenza personale. Il futuro comincia qui.

La vostra consulenza personale. Il futuro comincia qui. La vostra consulenza personale Il futuro comincia qui. Qualunque sia la fase della vita in cui vi trovate, noi vi diamo sicurezza finanziaria. La vostra consulenza personale 3 La vostra consulenza personale

Dettagli

0139 prestito ipotecario vitalizio PRESTITO IPOTECARIO VITALIZIO LEGGE N. 44/2015

0139 prestito ipotecario vitalizio PRESTITO IPOTECARIO VITALIZIO LEGGE N. 44/2015 0139 prestito ipotecario vitalizio PRESTITO IPOTECARIO VITALIZIO LEGGE N. 44/2015 Riunione responsabili regionali e aree metropolitane 19 gennaio 2016 Il prestito vitalizio nasce circa 10 anni fa con la

Dettagli

TEMI D ESAME. Valore contabile Valore corrente Brevetti 20.000 35.000 Magazzino 26.000 22.000

TEMI D ESAME. Valore contabile Valore corrente Brevetti 20.000 35.000 Magazzino 26.000 22.000 TEMI D ESAME N.1 QUESITO In data 1 gennaio 2005 Alfa S.p.A. ha acquistato una partecipazione dell 80% in Beta S.p.A., pagando un prezzo pari a euro 60.000. Il patrimonio netto contabile di Beta alla data

Dettagli

Il comportamento economico delle famiglie straniere

Il comportamento economico delle famiglie straniere STUDI E RICERCHE SULL ECONOMIA DELL IMMIGRAZIONE Il comportamento economico delle straniere Redditi, consumi, risparmi e povertà delle straniere in Italia nel 2010 Elaborazioni su dati Banca d Italia Perché

Dettagli

Regolamento degli investimenti della Tellco fondazione di libero passaggio

Regolamento degli investimenti della Tellco fondazione di libero passaggio Regolamento degli investimenti della Tellco fondazione di libero passaggio valevoli dal 01.03.2013 Tellco fondazione di libero passaggio Bahnhofstrasse 4 Casella postale 713 CH-6413 Svitto t + 41 41 817

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

Le agevolazioni fiscali per la tua casa

Le agevolazioni fiscali per la tua casa In questo primo video ti spiegherò i primi cinque punti del beneficio fiscale 50% 1 50% che è esattamente la percentuale che puoi recuperare dall imposta sul reddito della spesa che andrai a sostenere

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO. MISURA 6 Operazione 6.1.1 INSEDIAMENTO GIOVANI AGRICOLTORI. PIANO AZIENDALE di

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO. MISURA 6 Operazione 6.1.1 INSEDIAMENTO GIOVANI AGRICOLTORI. PIANO AZIENDALE di Allegato parte integrante Piano Aziendale Operazione 6.1.1 "Insediamento Giovani Agricoltori" PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2014-2020 MISURA 6 Operazione 6.1.1 INSEDIAMENTO

Dettagli

La riclassificazione del bilancio d esercizio

La riclassificazione del bilancio d esercizio La riclassificazione del bilancio d esercizio Testo di riferimento: Analisi Finanziaria (a cura di E. Pavarani), Mc Graw-Hill 2001, cap. 4 1 Il bilancio pubblico. Il sistema informativo di bilancio secondo

Dettagli

L equilibrio finanziario

L equilibrio finanziario L equilibrio finanziario La riclassificazione del bilancio d esercizio Prof. Andrea Calabrò E-mail: andrea.calabro@uniroma2.it Il bilancio pubblico Il Bilancio è il documento contabile in cui trovano rappresentazione

Dettagli

Regolamento della previdenza della Tellco fondazione di libero passaggio

Regolamento della previdenza della Tellco fondazione di libero passaggio Regolamento della previdenza della Tellco fondazione di libero passaggio valevoli dal 06.06.2011 Tellco fondazione di libero passaggio Bahnhofstrasse 4 Casella postale 713 CH-6413 Svitto t + 41 41 817

Dettagli

Tributo per i Servizi indivisibili 2014 TASI. cosa c è da sapere quanto e quando si paga come effettuare il pagamento

Tributo per i Servizi indivisibili 2014 TASI. cosa c è da sapere quanto e quando si paga come effettuare il pagamento Tributo per i Servizi indivisibili 2014 TASI cosa c è da sapere quanto e quando si paga come effettuare il pagamento TASI - Tributo per i servizi comunali indivisibili La Legge di stabilità 2014 (Legge

Dettagli

Istanza di interpello assegni corrisposti al coniuge in conseguenza di separazione legale art. 10, comma 1, lett. c) del Tuir.

Istanza di interpello assegni corrisposti al coniuge in conseguenza di separazione legale art. 10, comma 1, lett. c) del Tuir. RISOLUZIONE N. 153/E Roma, 11 giugno 2009 Direzione Centrale Normativa e Contenzioso OGGETTO: Istanza di interpello assegni corrisposti al coniuge in conseguenza di separazione legale art. 10, comma 1,

Dettagli

Attivi. Totale attivi 11'237'612 11'128'060 109'552. Passivi. Totale passivi 11'237'612 11'128'060 109'552. Operazioni fuori bilancio

Attivi. Totale attivi 11'237'612 11'128'060 109'552. Passivi. Totale passivi 11'237'612 11'128'060 109'552. Operazioni fuori bilancio Bilancio al 30 giugno 2015 Conti di gruppo 30.06.2015 31.12.2014 Variazione Attivi Liquidità 1'198'970 948'681 250'289 Crediti nei confronti di banche 257'802 443'253-185'451 Crediti nei confronti della

Dettagli

Regolamento sull'organizzazione di XY RETE SA ... 2008. 1 Consiglio di amministrazione

Regolamento sull'organizzazione di XY RETE SA ... 2008. 1 Consiglio di amministrazione Page 1 de 5 Regolamento sull'organizzazione di XY RETE SA... 2008 1 Consiglio di amministrazione Art. 1 Compiti e poteri Al Consiglio di amministrazione spettano ai sensi dell art. 15 degli statuti la

Dettagli

Legge federale sugli assegni familiari nell agricoltura (LAF) 1

Legge federale sugli assegni familiari nell agricoltura (LAF) 1 Legge federale sugli assegni familiari nell agricoltura (LAF) 1 836.1 del 20 giugno 1952 (Stato 1 giugno 2009) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 31 bis capoverso 3

Dettagli

Biblioteca di Telepass + 2 o biennio TOMO a

Biblioteca di Telepass + 2 o biennio TOMO a UNITÀ B La gestione e i suoi risultati: il patrimonio e il reddito Biblioteca di Telepass + 2 o biennio TOMO a La gestione delle aziende di produzione: settori e profili di analisi Documento Esercizi Operazioni

Dettagli

QUADRO RW E REDDITI ESTERI: CASI PRATICI DI COMPILAZIONE

QUADRO RW E REDDITI ESTERI: CASI PRATICI DI COMPILAZIONE S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Adempimenti dichiarativi per i beni e le attività finanziarie detenute all'estero QUADRO RW E REDDITI ESTERI: CASI PRATICI DI COMPILAZIONE SANDRO BOTTICELLI

Dettagli

RISOLUZIONE N. 131/E. Roma, 22 ottobre 2004. Oggetto: Trattamento tributario delle forme pensionistiche complementari

RISOLUZIONE N. 131/E. Roma, 22 ottobre 2004. Oggetto: Trattamento tributario delle forme pensionistiche complementari RISOLUZIONE N. 131/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 22 ottobre 2004 Oggetto: Trattamento tributario delle forme pensionistiche complementari L Associazione XY (di seguito XY ), con nota

Dettagli

GUIDA DI APPROFONDIMENTO IL CONTROLLO DI GESTIONE: LA CONTABILITÁ GENERALE E

GUIDA DI APPROFONDIMENTO IL CONTROLLO DI GESTIONE: LA CONTABILITÁ GENERALE E WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO IL CONTROLLO DI GESTIONE: LA CONTABILITÁ GENERALE E IL BILANCIO D ESERCIZIO A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO LE NOZIONI DI CONTABILITÀ GENERALE E BILANCIO

Dettagli

Cassa pensione e proprietà abitativa/

Cassa pensione e proprietà abitativa/ Promozione della proprietà abitativa (PPA) Cassa pensione e proprietà abitativa/ Prelievo anticipato e costituzione in pegno di fondi del 2 pilastro Sommario Reperimento di capitale per l acquisto di un

Dettagli

Statuti Società svizzera sclerosi multipla www.sclerosi-multipla.ch

Statuti Società svizzera sclerosi multipla www.sclerosi-multipla.ch Statuti Società svizzera sclerosi multipla www.sclerosi-multipla.ch Art. : Nome e sede Con il nome di «Schweizerische Multiple Sklerose Gesellschaft», «Société suisse de la sclérose en plaques», «Società

Dettagli

I Fondi pensione negoziali

I Fondi pensione negoziali I Fondi pensione negoziali 45 I Fondi pensione negoziali sono forme pensionistiche complementari la cui origine, come suggerisce il termine negoziali, è di natura contrattuale. Essi sono destinati a specifiche

Dettagli

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI A FAVORE DELL ATTIVITÀ SPORTIVA DILETTANTISTICA

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI A FAVORE DELL ATTIVITÀ SPORTIVA DILETTANTISTICA l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI A FAVORE DELL ATTIVITÀ SPORTIVA DILETTANTISTICA AGGIORNATA CON IL DECRETO 28 MARZO 2007 DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE

Dettagli

LEZIONE 10 GENNAIO 2014

LEZIONE 10 GENNAIO 2014 LEZIONE 10 GENNAIO 2014 SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA> Come noto, è un ente dotato di personalità giuridica che rientra nel novero delle società di capitali. La riforma ha portato un integrale revisione

Dettagli

SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE

SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE CORSO DI CORPORATE BANKING SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE - la metodologia EVA - Qual è il fine dell impresa nella logica della finanza aziendale? Massimizzare la creazione del valore per

Dettagli

Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale. Il certificato di previdenza

Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale. Il certificato di previdenza Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale Il certificato di previdenza Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale Il certificato di previdenza contiene molte informazioni preziose

Dettagli

STRUTTURA E EVOLUZIONE DEI SERVIZI FINANZIARI E ASSICURATIVI IN TICINO

STRUTTURA E EVOLUZIONE DEI SERVIZI FINANZIARI E ASSICURATIVI IN TICINO 1. Servizi finanziari e assicurativi STRUTTURA E EVOLUZIONE DEI SERVIZI FINANZIARI E ASSICURATIVI IN TICINO Maggio 211 Giubiasco, 3 maggio 211 I COMPARTI ANALIZZATI SETTORE SECONDARIO 1. EDILIZIA E COSTRUZIONI

Dettagli

La nostra offerta per la previdenza. Ottimizzare l onere fiscale e godere di condizioni preferenziali

La nostra offerta per la previdenza. Ottimizzare l onere fiscale e godere di condizioni preferenziali La nostra offerta per la previdenza Ottimizzare l onere fiscale e godere di condizioni preferenziali La nostra vita cambia continuamente. Ma il desiderio dell indipendenza finanziaria rimane una costante.

Dettagli

I processi decisionali all interno delle coppie

I processi decisionali all interno delle coppie 9 aprile 2003 I processi decisionali all interno delle coppie Nel 2001 l indagine Panel europeo sulle famiglie ha dedicato una particolare attenzione agli aspetti legati ai processi decisionali all interno

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO 1

INDICE SOMMARIO CAPITOLO 1 SOMMARIO CAPITOLO 1 LA FAMIGLIA 1. La famiglia naturale e di fatto... 1 1.1. Le coppie dello stesso sesso... 5 1.2. La poligamia ed il matrimonio fra clandestini: rinvio... 8 2. Oneri che derivano dal

Dettagli

Allegato B. Domanda di Partecipazione al Bando Fondazione BNL. Servizi Residenziali per Minori

Allegato B. Domanda di Partecipazione al Bando Fondazione BNL. Servizi Residenziali per Minori Allegato B Domanda di Partecipazione al Bando Fondazione BNL Servizi Residenziali per Minori Il sottoscritto (nome e cognome) In qualità di legale rappresentante di (denominazione dell Ente) Vista la documentazione

Dettagli

RISPOSTE AI QUESITI PIU FREQUENTI CONTRIBUZIONE

RISPOSTE AI QUESITI PIU FREQUENTI CONTRIBUZIONE RISPOSTE AI QUESITI PIU FREQUENTI CONTRIBUZIONE Come viene alimentata la posizione previdenziale? Il finanziamento è attuato mediante contribuzione a carico del lavoratore, del datore di lavoro e tramite

Dettagli

Nutzung von Vorsorgegeldern zur Finanzierung von selbstgenutztem Wohneigentum

Nutzung von Vorsorgegeldern zur Finanzierung von selbstgenutztem Wohneigentum Nutzung von Vorsorgegeldern zur Finanzierung von selbstgenutztem Wohneigentum Eine deskriptive Analyse Prof. Dr. Yvonne Seiler Zimmermann printed in switzerland Gedruckt in der Schweiz stampato in Svizzera

Dettagli

Spiegazioni per la compilazione del modulo di richiesta (concessione di contributi federali per progetti secondo gli articoli 54/55 LFPr)

Spiegazioni per la compilazione del modulo di richiesta (concessione di contributi federali per progetti secondo gli articoli 54/55 LFPr) Dipartimento federale dell economia, della formazione e della ricerca DEFR Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione SEFRI Spiegazioni per la compilazione del modulo di richiesta

Dettagli

Statuto della Filovia Malvaglia SA

Statuto della Filovia Malvaglia SA Statuto della Filovia Malvaglia SA I Disposizioni generali Art. 1 La ditta Filovia Malvaglia SA è una società anonima di diritto svizzero con sede a Serravalle e durata indeterminata. Art. 2 Scopo della

Dettagli

REGOLAMENTO 2013. Prima parte: piano di previdenza A40.3. (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera)

REGOLAMENTO 2013. Prima parte: piano di previdenza A40.3. (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera) Ifangstrasse 8, Postfach, 8952 Schlieren, Tel. 044 253 93 92, Fax 044 253 93 94 info@pkschreiner.ch, www.pkschreiner.ch (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera) REGOLAMENTO 2013 Prima

Dettagli

Offerta formativa Seminari e corsi di diritto tributario

Offerta formativa Seminari e corsi di diritto tributario Offerta formativa Seminari e corsi di diritto tributario 23 La tassazione delle eredità nascoste. Quali conseguenze per gli eredi? Gli ordinamenti svizzero e italiano a confronto nelle procedure di recupero

Dettagli

Sotto il nome Fondazione per bambini in Svizzera Maggi Romeo & Cornelia sussiste una fondazione con sede a Hergiswil/NW.

Sotto il nome Fondazione per bambini in Svizzera Maggi Romeo & Cornelia sussiste una fondazione con sede a Hergiswil/NW. II Nome e sede Sotto il nome Fondazione per bambini in Svizzera Maggi Romeo & Cornelia sussiste una fondazione con sede a Hergiswil/NW. III Finalità La fondazione si propone di sostenere e promuovere i

Dettagli

05. Il sistema fiscale 06. Imposizione persone fisiche 07. Imposizione persone giuridiche 09. Imposizione persone giuridiche: altri aspetti 10.

05. Il sistema fiscale 06. Imposizione persone fisiche 07. Imposizione persone giuridiche 09. Imposizione persone giuridiche: altri aspetti 10. 05. Il sistema fiscale 06. Imposizione persone fisiche 07. Imposizione persone giuridiche 09. Imposizione persone giuridiche: altri aspetti 10. Altre imposte 11. Accordi bilaterali Svizzera UE I dati contenuti

Dettagli

MCA2 Modello contabile armonizzato 2 per i comuni grigionesi

MCA2 Modello contabile armonizzato 2 per i comuni grigionesi Amt für Gemeinden Graubünden Uffizi da vischnancas dal Grischun Ufficio per i comuni dei Grigioni MCA2 Modello contabile armonizzato 2 per i comuni grigionesi Raccomandazione per la prassi n. 20 Statistica

Dettagli

Comprare casa in Svizzera: guida fiscale all acquisto (prima parte)

Comprare casa in Svizzera: guida fiscale all acquisto (prima parte) di: Roberto Lenzi Avvocato, Lenzi e Associati Comprare casa in Svizzera: guida fiscale all acquisto (prima parte) A quali forme di tassazione si va incontro comprando una casa in Svizzera? Ecco la prima

Dettagli

com Plan Informazione Promozione della proprietà d abitazione 1.1 Limiti temporali / periodi di blocco

com Plan Informazione Promozione della proprietà d abitazione 1.1 Limiti temporali / periodi di blocco Informazione Promozione della proprietà d abitazione com Plan La Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (LPP) vi consente di utilizzare il vostro denaro

Dettagli

STIMA PER SUCCESSIONI EREDITARIE (CAP. 19)

STIMA PER SUCCESSIONI EREDITARIE (CAP. 19) STIMA PER SUCCESSIONI EREDITARIE (CAP. 19) Appunti di estimo PAROLE CHIAVE De cuius Successione Discendenti Ascendenti Quota disponibile Quota di legittima o di riserva Riunione fittizia e asse ereditario

Dettagli

Legge sull Università della Svizzera italiana e sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (del 3 ottobre 1995)

Legge sull Università della Svizzera italiana e sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (del 3 ottobre 1995) Legge sull Università della Svizzera italiana e sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (del ottobre 995) IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE DEL TICINO visti il messaggio

Dettagli

FONDO PATRIMONIALE (artt. 167-171 C.C.)

FONDO PATRIMONIALE (artt. 167-171 C.C.) FONDO PATRIMONIALE (artt. 167-171 C.C.) COSTITUZIONE AMMINISTRAZIONE EFFICACIA OPPONIBILITA REVOCATORIA CESSAZIONE REGIME FISCALE DOTT.SSA ALESSANDRA DE LEONARDIS OBIETTIVI DEL FONDO CONCETTO DI FAMIGLIA

Dettagli

Passaggio generazionale: fiscalità tra vincoli ed opportunità

Passaggio generazionale: fiscalità tra vincoli ed opportunità Il passaggio generazionale nella Famiglia e nell Impresa Passaggio generazionale: fiscalità tra vincoli ed opportunità Paolo Ludovici Bergamo, 2 luglio 2013 Imposta sulle successioni e donazioni: aliquote

Dettagli

RISOLUZIONE N. 5/DF. Il citato comma 380 dell art. 1 della legge di stabilità per l anno 2013 alla:

RISOLUZIONE N. 5/DF. Il citato comma 380 dell art. 1 della legge di stabilità per l anno 2013 alla: RISOLUZIONE N. 5/DF MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DIPARTIMENTO DELLE FINANZE Roma, 28 marzo 2013 DIREZIONE LEGISLAZIONE TRIBUTARIA E FEDERALISMO FISCALE UFFICIO XII PROT. N. 5534 OGGETTO: Imposta

Dettagli

Con l interpello specificato in oggetto, concernente l interpretazione dell articolo 109, comma 9, lettera b), del Tuir, è stato esposto il seguente

Con l interpello specificato in oggetto, concernente l interpretazione dell articolo 109, comma 9, lettera b), del Tuir, è stato esposto il seguente RISOLUZIONE N. 192/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso OGGETTO: Interpello. Articolo 11, legge 27 luglio 2000, n. 212. Disciplina fiscale applicabile al contratto di associazione in partecipazione

Dettagli