INDICE PREMESSA:... 3

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE PREMESSA:... 3"

Transcript

1 INDICE PREMESSA: ACCESSO ALL'AREA DEDICATA AI PIANI ASSE II OB.C INSERIMENTO NOMINA RUP E SUPPORTO AL RUP SOSTITUZIONE NOMINA RUP LA CONFERMA DI ATTUAZIONE DELLE RICHIESTE INSERIMENTO ELABORATI PROGETTUALI INSERIMENTO ATTI DI VALIDAZIONE E DI APPROVAZIONE DEL PROGETTO INSERIMENTO BANDO DI GARA PER SERVIZI DI INGEGNERIA ED ARCHITETTURA: INSERIMENTO VERBALE DI AGGIUDICAZIONE E CONTRATTO INSERIMENTO DEL QUADRO ECONOMICO DEL PROGETTO ESECUTIVO INSERIMENTO BANDO DI GARA LAVORI LA RICHIESTA DI AVVIO DEL PIANO CONCLUSIONE

2 Avviso Congiunto prot. AOODGAI/7667 del GUIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA INFORMATIVA PER LA GESTIONE DEL PIANO FESR ASSE II OB. C 2

3 PREMESSA: In considerazione delle peculiarità che caratterizzano il progetto PON FESR Asse II Ob. C Avviso 7667 del 15/06/2010, si è ritenuto necessario predisporre un manuale di gestione della piattaforma informativa GPU (gestione interventi). Il fine che si intende perseguire è di dotare i referenti addetti all implementazione della piattaforma di uno strumento di supporto all inserimento della documentazione richiesta successivamente al provvedimento di conferma del finanziamento. Tale Manuale è organizzato nel seguente modo: -Ciascun paragrafo è associato ad un Pulsantone Blu che corrisponde ai diversi adempimenti che le Istituzioni Scolastiche sono chiamate a svolgere nell attuazione del Piano FESR Asse II Ob. C. -in ciascun paragrafo vengono riportati passo dopo passo, con l ausilio di screenshot, gli step da seguire in piattaforma per l inserimento degli atti successivi al provvedimento di conferma dalla nomina del RUP fino all aggiudicazione della gara per lavori. 3

4 1. ACCESSO ALL'AREA DEDICATA AI PIANI ASSE II OB.C Entrando nella piattaforma GPU (gestione interventi), si dovrà accedere alla funzione Gestione dei piani. 4

5 Selezionando nel menu a tendina il Bando /06/2010 FESR II (C), si avrà accesso allo spazio dedicato al FESR Asse II, all interno del quale bisognerà ottemperare ad una serie di adempimenti, dettagliati nei Pulsantoni Blu indicati nella schermata di seguito riportata. Nel Pulsantone Blu Documenti approvazione è stato già inserito l accordo ex art. 15,legge 1 agosto 1990, n.241 stipulato con l Ente Locale proprietario del plesso. 5

6 2.INSERIMENTO NOMINA RUP E SUPPORTO AL RUP Nel Pulsantone Blu Abilitazione RUP e Collaboratori andranno inserite le nomine del RUP e del supporto al RUP. Per il file relativo alla nomina del RUP si ricorda di creare un unico file che contenga l'auto-determina dirigenziale e lo stralcio del verbale del Consiglio di Istituto in cui si ratifica la nomina del RUP. Si ricorda che prima di inserire la nomina del Supporto al RUP è necessario abilitare l anagrafica in piattaforma, in quanto trattasi di personale esterno all istituzione Scolastica. Di seguito sono riportati i tre passaggi per l inserimento delle nomine del RUP e del Supporto: 1. CLICCARE SUL PULSANTE SCELTA DELL ANAGRAFICA DA ABILITARE 6

7 2. CLICCARE SUL PULSANTE SCEGLI IN CORRISPONDENZA DEL SOGGETTO DA ABILITARE ALLE FUNZIONI DI RUP O SUPPORTO AL RUP 7

8 3. SPUNTARE LA FUNZIONE DI RUP O DI SUPPORTO AL RUP CARICARE LA NOMINA CLICCANDO SU SFOGLIA - CLICCARE SUL PULSANTE INOLTRA LA DOCUMENTAZIONE N.B. IL MANCATO INOLTRO DELLA DOCUMENTAZIONE NON CONSENTIRA LA VISUALIZZAZIONE DEGLI ATTI CARICATI ALL AUTORITA DI GESTIONE. 8

9 2.1 SOSTITUZIONE NOMINA RUP Qualora a seguito di dimensionamento scolastico o pensionamento del Dirigente Scolastico risulti necessario procedere alla sostituzione in piattaforma della nomina del RUP, sarà sufficiente cliccare nuovamente sul Pulsantone Blu Abilitazione RUP e collaboratori e seguire i seguenti passaggi: 1. CLICCARE SULLA MATITINA IN CORRISPONDENZA DELLA COLONNA SOSTITUISCI 9

10 2. CLICCARE SUL PULSANTE SCELTA DELL ANAGRAFICA DA ABILITARE PER INDIVIDUARE IL NOMINATIVO SCELTO PER SOSTITUIRE IL PRECEDENTE RUP 3. SEGUIRE I PASSAGGI.2) E.3) ILLUSTRATI NEL PRECEDENTE PARAGRAFO PER INSERIRE L ATTO DI NOMINA DEL RUP E INOLTRARE LA DOCUMENTAZIONE 10

11 3.LA CONFERMA DI ATTUAZIONE DELLE RICHIESTE Con il Pulsantone Blu Conferma Attuazione Richieste inizia l area della piattaforma dedicata all inserimento del progetto; in essa, infatti, sono presenti le azioni di cui è composto il progetto presentato in fase di candidatura. Nella 1 cartella Validazione dei progetti, sarà necessario convalidare ciascuna azione nella colonna convalida, solo nel caso in cui, in fase di redazione del progetto esecutivo non dovessero essersi rese necessarie rilevanti variazioni nella distribuzione degli importi per azione. Una volta completata la convalida, sarà necessario effettuare l inoltro nella 2 cartella della sezione denominata Inoltro. 11

12 4.INSERIMENTO ELABORATI PROGETTUALI Con il Pulsantone Blu Elaborati Progettuali si accede all area della piattaforma dove si procederà, cliccando sul tasto Sfoglia all inoltro di tutti gli elaborati che compongono il progetto esecutivo 1. 1 Qualora il livello di progettazione presentato in fase di candidatura fosse preliminare o definitivo, si dovrà effettuare l inserimento degli specifici elaborati progettuali nella stessa sezione, che sarà dunque composta da due cartelle: una relativa al livello di progettazione presentato in fase di candidatura (preliminare /definitivo)ed una relativa al progetto esecutivo. 12

13 5.INSERIMENTO ATTI DI VALIDAZIONE E DI APPROVAZIONE DEL PROGETTO Nel Pulsantone Blu Atti approvazione progettuale RUP si aprirà la schermata seguente, che si compone di due cartelle, una denominata Atti approvativi Progetto Preliminare, l altra denominata Atti approvativi Progetto Esecutivo. Gli atti di approvazione 2 da inserire in questa sezione sono: -atto di verifica e/o validazione della documentazione del Progetto -atto di approvazione in Consiglio d Istituto 2 i format di questi atti sono presenti in piattaforma nella schermata che sarà indicata alla fine di questo manuale. 13

14 6. INSERIMENTO BANDO DI GARA PER SERVIZI DI INGEGNERIA ED ARCHITETTURA: Nel Pulsantone Blu Servizi di Ingegneria/Architettura troverete 3 cartelle nelle quali operare: Nella 1 cartella Verifica Preliminare bozze atti di evidenza pubblica andranno inserite le bozze degli atti relativi alla procedura che si intende adottare (determina a contrarre, lettera di invito/bando pubblico i cui format sono presenti in piattaforma). Solo dopo aver avuto la validazione di questi atti da parte del gruppo dei legali dell assistenza tecnica, sarà possibile dare evidenza pubblica agli stessi. Nella 3 cartella Conferimento Incarico a Personale Interno si dovranno inserire le nomine fatte ai professionisti incaricati dei servizi di ingegneria ed architettura che saranno indicati dall ufficio tecnico dell Ente Locale partner del progetto. 14

15 6.1 INSERIMENTO VERBALE DI AGGIUDICAZIONE E CONTRATTO Nella 2 cartella Gestione delle procedure di evidenza pubblica andranno inseriti il decreto di aggiudicazione definitiva ed il contratto stipulato con il professionista aggiudicatario, secondo i seguenti passaggi: N.B.: la 2 cartella verrà attivata solo a seguito di parere positivo alla verifica delle bozze caricate nella 1 cartella 1. CLICCARE SULLA MATITINA IN CORRISPONDENZA DELLA COLONNA INFORMAZIONI DI DETTAGLIO SULLA PROCEDURA 15

16 2. COMPLETARE I CAMPI VUOTI CON LE INFORMAZIONI RELATIVE ALLA PROCEDURA DI GARA CLICCARE SUL PULSANTE SALVA TORNARE ALLA SCHERMATA PRECEDENTE. 16

17 3. CLICCARE SULLA BUSTINA BLU IN CORRISPONDENZA DELLA COLONNA VERBALE DI AGGIUDICAZIONE E CONTRATTO E INSERIRE IL VERBALE DI AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA E IL CONTRATTO CON L AGGIUDICATARIO. 17

18 7. INSERIMENTO DEL QUADRO ECONOMICO DEL PROGETTO ESECUTIVO Con il Pulsantone Blu Quadro Economico Esecutivo si procede alla compilazione del quadro economico del progetto esecutivo. Questa sezione è suddivisa in 4 cartelle che dovranno essere tutte correttamente compilate prima di effettuare l inoltro. La 2 cartella Ripartizione Costi Lavori è la prima in cui operare: nella colonna importo lavori viene indicato il dettaglio originario degli importi dei lavori ripartiti per azioni. Nella colonna importo lavori rimodulazione verranno riportati i nuovi dettagli discesi da modifiche emerse in fase di progettazione esecutiva ( la cui differenza dispetto al totale autorizzato è compensata, per la specifica azione, dalle c.d. somme a disposizione 3 ). Tale rimodulazione dovrà essere effettuata cliccando sulla bustina blu segnalata nella schermata in basso. 3 Per somme a disposizione si intendono tutte le voci del quadro economico che non sono relative ai lavori, ovvero le spese tecniche, le spese per pubblicità, le spese organizzative, le spese per le assicurazioni, le spese per allacci, le spese per i pareri A.S.P., le spese per l eventuale commissione di gara, l IVA, ecc. Esse sono indicate dalla lettera B nella cartella Quadro Economico Progetto esecutivo. 18

19 Come indicato nella schermata successiva, entrando nella bustina blu, è possibile, per ogni sotto azione, validare e/o rimodulare gli importi. 19

20 All interno di questa schermata si dovrà procedere in base alle specifiche situazioni: a) se gli importi e le quantità indicate sono corrette: spuntare valida; b) se gli importi e le quantità hanno subito modifiche è necessario correggere i parametri (descrizione, quantità, i prezzi unitari): cliccare nella bustina blu VARIA (si apre una nuova schermata), modificare i parametri, cliccare il pulsante SALVA (si chiude la nuova schermata), spuntare salva nella schermata sopra riportata; c) se la sotto azione non è più prevista dal progetto esecutivo: spuntare cancella (la lavorazione viene evidenziata in rosso); d) se è necessario introdurre una nuova sotto azione 4 non prevista nel precedente livello progettuale: cliccare il pulsante blu presente in basso a destra "inserisci una voce di costo non prevista" (si apre una nuova schermata) compilare i campi, salvare (si chiude la nuova schermata) e validare nella schermata sopra riportata. N.B.: Si specifica che per ogni sotto azione dovrà essere inserita anche la quota parte degli oneri indiretti per la sicurezza o inglobandola all'interno dei costi unitari di ciascuna sotto azione o aggiungendola come " voce di costo non prevista" 5 secondo la procedura indicata al precedente punto d). Si specifica che la colonna all interno della schermata ripartizione costi lavori, la seconda colonna da sinistra, denominata importo autorizzato, indica il massimale autorizzato per singola azione, comprensivo sia dell importo dei lavori che delle somme a disposizione. Tale massimale, specifico per ogni intervento, non può essere superato. A tal proposito, si precisa che l importo autorizzato può avere come capienza finanziaria massima il totale di lavori sull azione + quota parte di oneri della sicurezza indiretti + IVA al 22%. Qualora Il calcolo di questa somma dovesse sforare l importo autorizzato per azione, la piattaforma darà segnalazione di errore. Dunque, è necessario effettuare il calcolo di modo tale da rispettare la capienza finanziaria per ogni azione e dunque il relativo massimale. Le somme a disposizione saranno distribuite nelle azioni in cui l importo dei lavori è tale da lasciare una maggiore capienza finanziaria all interno dell importo autorizzato. 4 Si ricorda invece che non è possibile aggiungere azioni non previste in fase di candidatura. 5 In questo caso inserire come descrizione "oneri per la sicurezza", come unità di misura "a corpo", come quantità "1", come costo unitario il corrispettivo in euro della percentuale degli oneri calcolato sui lavori rimodulati della sotto azione in cui si sta lavorando (es. se l'importo rimodulato della sotto azione C1.1. è di euro e gli oneri valgono il 3% dei lavori, allora inserire come costo unitario il 3% di euro= 3000 euro) 20

21 Se l operazione di rimodulazione è andata a buon fine, i nuovi importi verranno segnalati in verde e il sistema calcolerà automaticamente il nuovo importo dei lavori rimodulati nella casella della colonna importo lavori rimodulazione indicata nella schermata successiva. 21

22 Questo totale dovrà poi essere manualmente inserito nella 1 cartella Importi Lavori Progetto Esecutivo di seguito riportata. All interno di questa stessa schermata si dovrà allegare anche la copia scannerizzata e firmata dal RUP del quadro economico del progetto e l atto di autorizzazione da parte dell Ente Locale all esecuzione delle opere. 22

23 Successivamente, nella 3 cartella Quadro Economico Progetto Esecutivo, si andrà a dettagliare ogni singola voce del Quadro Economico. In tale schermata è presente in coda la funzione stampa PDF da utilizzare dopo aver compilato il quadro economico per poi firmarlo, scannerizzarlo ed inserirlo, come sopra indicato. L importo dei lavori rimodulato sarà automaticamente riportato dal sistema nella voce del QTE TOTALE LAVORI. 23

24 Infine, nella 4 cartella Inoltro Progetto Esecutivo bisognerà procedere inserendo numero e data di protocollo e cliccando sul pulsante di inoltro. 24

25 8. INSERIMENTO BANDO DI GARA LAVORI Con il Pulsantone Blu Bandi di gara per lavori si procederà all inserimento delle bozze relative al bando di gara per i lavori. Come evidenziato per la gara servizi di ingegneria ed architettura, anche questa sezione è composta da tre cartelle. Nella 1 cartella Verifica preliminare bozze atti di evidenza pubblica saranno allegate le bozze degli atti relativi alla procedura che si intende adottare. Tali bozze subiranno un processo di verifica da parte del gruppo legale che, presa visione degli atti e accertata la validità degli stessi, riporterà esito positivo alla verifica. 25

26 Nella 2 cartella, denominata Gestione delle Procedure di Evidenza Pubblica, saranno inseriti i dati relativi alla pubblicazione, cliccando sulla matitina in corrispondenza della colonna informazioni di dettaglio sulla procedura, come sotto indicato. Si rammenta che la 2 cartella verrà attivata solo una volta ottenuto l esito positivo alla verifica delle bozze nella 1 cartella. 26

27 Nella 3 cartella Registrazione aggiudicazione lavori occorrerà cliccare sulla bustina blu in corrispondenza della colonna aggiudicazione, come mostrato di seguito. 27

28 Nella schermata che si aprirà verrà richiesto di compilare alcuni campi con le informazioni relative all aggiudicazione. Si raccomanda di inserire nella casella importo aggiudicato l importo dei lavori così come aggiudicato, comprensivo degli oneri non soggetti a ribasso ed esclusa l IVA. Infine andrà inserito prima il verbale di aggiudicazione definitiva e, trascorsi i termini previsti per legge, il contratto sottoscritto con l operatore aggiudicatario. 28

29 9. LA RICHIESTA DI AVVIO DEL PIANO Con il Pulsantone Blu Richiesta di avvio del Piano, si richiede l inserimento di data e numero di protocollo ad hoc per la richiesta di avvio e data e numero di protocollo dell assunzione a bilancio del finanziamento. Tale richiesta verrà sottoposta a validazione da parte del MIUR e abiliterà l Istituzione Scolastica alla gestione finanziaria del progetto e consentendole di ricevere il primo acconto. 29

30 10. CONCLUSIONE Da questa fase in poi gli adempimenti cui ottemperare sono dettagliati nel manuale di certificazione della spesa. Si ricorda che i documenti (FAQ, modulistica, riferimenti normativi) messi a disposizione dell Assistenza Tecnica sono disponibili nella sezione sotto rappresentata. 30

Manuale sulle modalità di certificazione della spesa ed indicazioni operative per la fase di attuazione dei Piani di Intervento

Manuale sulle modalità di certificazione della spesa ed indicazioni operative per la fase di attuazione dei Piani di Intervento PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FESR Ambienti per l Apprendimento Asse II Qualità degli ambienti scolastici Ob. C AVVISO CONGIUNTO MIUR-MATTM AOODGAI/ 7667 del 15.06.2010 e s.m.i. Manuale sulle modalità

Dettagli

Manuale sulle modalità di certificazione della spesa ed indicazioni operative per la fase di attuazione dei Piani di Intervento

Manuale sulle modalità di certificazione della spesa ed indicazioni operative per la fase di attuazione dei Piani di Intervento PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FESR Ambienti per l Apprendimento Asse II Qualità degli ambienti scolastici Ob. C AVVISO CONGIUNTO MIUR-MATTM AOODGAI/ 7667 del 15.06.2010 e s.m.i. Manuale sulle modalità

Dettagli

AVVISO FORMAZIONE CONTINUA

AVVISO FORMAZIONE CONTINUA AVVISO FORMAZIONE CONTINUA INDICAZIONI PER L UTILIZZO DELLA MODULISTICA GEFO PREMESSA Indicazioni generali di compilazione: i campi con asterisco rosso sono a compilazione obbligatoria i dati inseriti/modificati

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Repubblica Italiana Regione Siciliana

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Repubblica Italiana Regione Siciliana Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Repubblica Italiana Regione Siciliana Scuola Statale Secondaria di 1 grado E. Romagnoli Via Volturno 28 93012 Gela CL - Tel.: 0933930934 Fax: 0933823428

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Presentazione delle Domande del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

Manuale sulle modalità di certificazione della spesa ed indicazioni operative per la fase di attuazione dei Piani di Intervento

Manuale sulle modalità di certificazione della spesa ed indicazioni operative per la fase di attuazione dei Piani di Intervento PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FESR Ambienti per l Apprendimento Asse II Qualità degli ambienti scolastici Ob. C AVVISO CONGIUNTO MIUR-MATTM AOODGAI/ 7667 del 15.06.2010 e s.m.i. Manuale sulle modalità

Dettagli

Area Sviluppo Economico Settore Lavoro. Manuale operativo per la rendicontazione delle Doti 1, 2 e 3 Piano Provinciale Disabili annualità 2014

Area Sviluppo Economico Settore Lavoro. Manuale operativo per la rendicontazione delle Doti 1, 2 e 3 Piano Provinciale Disabili annualità 2014 Area Sviluppo Economico Settore Lavoro Manuale operativo per la rendicontazione delle Doti 1, 2 e 3 Piano Provinciale Disabili annualità 2014 Sommario Premessa... 2 Inserimento/modifica di un giustificativo

Dettagli

LA MATRICE ACQUISTI GESTIONE DELLA PROGRAMMAZIONE UNITARIA 2007-2013 PROGETTI FESR. Programmazione 2007/2013

LA MATRICE ACQUISTI GESTIONE DELLA PROGRAMMAZIONE UNITARIA 2007-2013 PROGETTI FESR. Programmazione 2007/2013 GESTIONE DELLA PROGRAMMAZIONE UNITARIA 2007-2013 PROGETTI FESR LA MATRICE ACQUISTI 1 A partire da Lunedì 19 maggio 2008 è stata attivata sul sistema informativo una nuova funzionalità che consente alle

Dettagli

Guida alla compilazione del Piano economico on line

Guida alla compilazione del Piano economico on line Guida alla compilazione del Piano economico on line Attenzione Questa guida fornisce indicazioni pratiche per la compilazione del Piano economico on line. Per avere indicazioni più generali sulla formulazione

Dettagli

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato REGIONE PUGLIA SEZIONE BANDI TELEMATICI Servizio Politiche di benessere sociale e pari opportunità Manuale Utente Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro

Dettagli

Oggetto; Anagrafe alunni scuole paritarie - Aggiornamento frequenze 2009/10

Oggetto; Anagrafe alunni scuole paritarie - Aggiornamento frequenze 2009/10 Oggetto; Anagrafe alunni scuole paritarie - Aggiornamento frequenze 2009/10 Con la nota prot. 2859 del 21 ottobre u.s la Direzione Generale per gli Studi, la Statistica e i Sistemi Informativi ha invitato

Dettagli

Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente Amministrazione Trasparente Da questa sezione è possibile gestire gli adempimenti di pubblicazione previsti dagli art. 26 e 37 del D.Lgs. 33/2013. Il sistema inoltre genera automaticamente il flusso previsto

Dettagli

Applicativo PSR 2007-2013. Manuale per la compilazione delle domande per il Prestito di Conduzione

Applicativo PSR 2007-2013. Manuale per la compilazione delle domande per il Prestito di Conduzione Applicativo PSR 007-03 Manuale per la compilazione delle domande per il Prestito di Conduzione INDICE Quadri di accesso al sistema Pag. 3 Quadro definizione domanda Pag. 5 Quadro generale di accesso alla

Dettagli

Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A.

Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A. CONI SERVIZI S.P.A. Largo Lauro De Bosis n 15, 00135 Roma Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A. Istruzioni operative per la presentazione telematica delle offerte Istruzioni operative gare pubbliche

Dettagli

Modulo 3. Pubblicazione del catalogo

Modulo 3. Pubblicazione del catalogo Modulo 3 Pubblicazione del Pagina 1 di 11 INDICE 1. PREMESSA... 3 2. DIAGRAMMA DI FLUSSO... 4 3. PROCEDURA - DESCRIZIONE DI DETTAGLIO... 5 4. RIEPILOGO DEI PUNTI DI ATTENZIONE... 11 Pagina 2 di 11 1. PREMESSA

Dettagli

Assessorato alla Sanità ARPA. Anagrafe Regionale dei Prodotti Amministrabili. Manuale Utente 1.0.0

Assessorato alla Sanità ARPA. Anagrafe Regionale dei Prodotti Amministrabili. Manuale Utente 1.0.0 Assessorato alla Sanità ARPA Anagrafe Regionale dei Prodotti Amministrabili Manuale Utente 1.0.0 Sommario 1. Introduzione... 2 2. Profili utente... 2 3. Dispositivi medici... 2 3.1. ARPA-Ricerca Anagrafiche...

Dettagli

Regione Toscana Direzione generale competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze. Settore Formazione e orientamento

Regione Toscana Direzione generale competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze. Settore Formazione e orientamento Regione Toscana Direzione generale competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze Settore Formazione e orientamento ACCREDITAMENTO DELLE BOTTEGHE SCUOLA FORMULARIO ONLINE Guida alla compilazione

Dettagli

Distretto Scolastico N 28 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Luigi Settino 87047 SAN PIETRO IN GUARANO (CS)

Distretto Scolastico N 28 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Luigi Settino 87047 SAN PIETRO IN GUARANO (CS) Distretto Scolastico N 28 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Luigi Settino 87047 SAN PIETRO IN GUARANO (CS) Plessi e Sezioni Staccate in Castiglione Cosentino Codice Meccanografico: CSIC857002 Codice Fiscale:

Dettagli

ANAGRAFE ALUNNI ISTRUZIONI PER LE SCUOLE PARITARIE Linee guida per la trasmissione delle nuove iscrizioni a.s. 2010/11

ANAGRAFE ALUNNI ISTRUZIONI PER LE SCUOLE PARITARIE Linee guida per la trasmissione delle nuove iscrizioni a.s. 2010/11 ANAGRAFE ALUNNI ISTRUZIONI PER LE SCUOLE PARITARIE Linee guida per la trasmissione delle nuove iscrizioni a.s. 2010/11 Al fine di poter trasmettere i dati delle Iscrizioni per l a.s. 2010/11 le scuole

Dettagli

Determinazione del Dirigente Scolastico (Art. 11 del D. Lgs 163/2006)

Determinazione del Dirigente Scolastico (Art. 11 del D. Lgs 163/2006) Prot. 1910/6B Adrano, 24-giugno 2014 Determinazione del Dirigente Scolastico (Art. 11 del D. Lgs 163/2006) Determina a contrarre per l affidamento dei lavori di riqualificazione dei locali del I- Istituto

Dettagli

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS...

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... Manuale Utente (Gestione Formazione) Versione 2.0.2 SOMMARIO 1. PREMESSA... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... 4 2.1. Pagina Iniziale... 6 3. CARICAMENTO ORE FORMAZIONE GENERALE... 9 3.1. RECUPERO MODELLO

Dettagli

Manuale. Interreg. Workflow di Ripianificazione. Manuale workflow di ripianificazione 1/22

Manuale. Interreg. Workflow di Ripianificazione. Manuale workflow di ripianificazione 1/22 Manuale Workflow di Ripianificazione Interreg Manuale workflow di ripianificazione 1/22 Accedere al sito: Introduzione Scegliere il profilo STC Manuale workflow di ripianificazione 2/22 Scegliere dal menu

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione della Profilazione e della Domanda di Adesione al bando: Dote scuola 2015-2016 - Domanda Componente Disabilità Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1

Dettagli

Questa guida vi illustrerà i principali passaggi da eseguire per l'inserimento dei Bandi di gara.

Questa guida vi illustrerà i principali passaggi da eseguire per l'inserimento dei Bandi di gara. Piccolo Manuale Manuale Pt 1ª Registrazione (Login) Questa guida vi illustrerà i principali passaggi da eseguire per l'inserimento dei Bandi di gara. Riceverete una email contenente: Link della vostra

Dettagli

Si fa comunque presente che dentro il portale acquistinretepa.it sotto la voce HELP (vedi fig. successiva), si trovano tutti gli strumenti atti a

Si fa comunque presente che dentro il portale acquistinretepa.it sotto la voce HELP (vedi fig. successiva), si trovano tutti gli strumenti atti a Si fa comunque presente che dentro il portale acquistinretepa.it sotto la voce HELP (vedi fig. successiva), si trovano tutti gli strumenti atti a supportare l utilizzatore del sistema Consip sia esso appartenente

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

Classificazione: DI PUBBLICO DOMINIO. LOMBARDIA INFORMATICA S.p.A.

Classificazione: DI PUBBLICO DOMINIO. LOMBARDIA INFORMATICA S.p.A. Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione del modulo di Rendicontazione del Bando per l accesso alle risorse per lo sviluppo dell innovazione delle imprese del territorio (Commercio, Turismo

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

TIPOLOGIA DI CASO SCELTO: Iscrizione piccolo imprenditore. Inizio attività immediato. richiesta di attribuzione di Partita Iva

TIPOLOGIA DI CASO SCELTO: Iscrizione piccolo imprenditore. Inizio attività immediato. richiesta di attribuzione di Partita Iva Scaricare il software necessario dal sito www.registroimprese.camcom.it compilazione pratiche da inviare ai relativi enti Compilazione ComUnica TIPOLOGIA DI CASO SCELTO: Iscrizione piccolo imprenditore

Dettagli

Sportello Telematico SIRIO

Sportello Telematico SIRIO Sportello Telematico SIRIO Presentazione domanda Soggetti diversi da Istituzioni Scolastiche Legge 113/91 Decreto Direttoriale 1524/08-07-2015 Titolo 3 Versione 1.0 Edizione del 14/07/2015 Diffusione Cultura

Dettagli

Wireless nelle Scuole

Wireless nelle Scuole Wireless nelle Scuole Note Tecniche Aggiornate al 04/12/2013 La presente Nota sostituisce la precedente in quanto contiene nuovi aggiornamenti Accesso al sistema Le Istituzioni scolastiche che vogliono

Dettagli

Prot.n. 3242 c/23 Amantea 19.06.2015 Determinazione del Dirigente Scolastico Responsabile Unico del Procedimento (Art. 11 del D.

Prot.n. 3242 c/23 Amantea 19.06.2015 Determinazione del Dirigente Scolastico Responsabile Unico del Procedimento (Art. 11 del D. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G. M a m e l i di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 Grado Via Aspromonte, 2 87032 AMANTEA (CS) Tel/Fax 0982/41259 Cod. Min: CSIC865001 Sedi Associate: CSMM865012

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 1 di 38 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 2 di 38 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA...

Dettagli

CONSIDERATO che, con l Avviso Congiunto Prot. AOODGAI/7667 del 15/06/2010, si è inteso dare attuazione agli interventi del PON;

CONSIDERATO che, con l Avviso Congiunto Prot. AOODGAI/7667 del 15/06/2010, si è inteso dare attuazione agli interventi del PON; Determinazione del Dirigente Scolastico (Art. 11 del D. Lgs 163/2006) Determina a contrarre per l affidamento della Progettazione, Direzione dei lavori, Misura e Contabilità e Coordinatore Sicurezza dei

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA AVVISO DI SELEZIONE PER CONFERIMENTO INCARICO DI SERVIZI ATTINENTI L INGEGNERIA E L ARCHITETTURA DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 EURO MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

Con l Europa investiamo nel vostro futuro

Con l Europa investiamo nel vostro futuro Determinazione del Dirigente Scolastico (Art. 11 del D. Lgs 163/2006) N. 3409 del 14/11/2014 Determina a contrare per l affidamento dei lavori in economia nell ambito del Progetto di Riqualificazione Spazi

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA REGISTRAZIONE E PER L INVIO DELLE RICHIESTE

ISTRUZIONI PER LA REGISTRAZIONE E PER L INVIO DELLE RICHIESTE ISTRUZIONI PER LA REGISTRAZIONE E PER L INVIO DELLE RICHIESTE Per effettuare la registrazione è necessario disporre dei seguenti file: per tutti, copia scannerizzata di un documento valido di identità

Dettagli

Applicativo PSR 2007-2013

Applicativo PSR 2007-2013 Applicativo PSR 2007-203 Manuale per la compilazione delle domande di acconto/saldo del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2007-203 Reg. (CE) n. 698/2005 INDICE Quadri di accesso al sistema Pag. 3 Quadro

Dettagli

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO Guida per l Istituto Convenzionato Versione 1.1 Sommario 1 Novità nella procedura informatica... 2 2 Valutazione tecnica... 2 2.1 Valutazione costi... 2 2.2

Dettagli

Regione Toscana Direzione generale delle Politiche formative e dei Beni culturali. Settore FSE Sistema della formazione e dell orientamento

Regione Toscana Direzione generale delle Politiche formative e dei Beni culturali. Settore FSE Sistema della formazione e dell orientamento Regione Toscana Direzione generale delle Politiche formative e dei Beni culturali Settore FSE Sistema della formazione e dell orientamento ACCREDITAMENTO DEGLI ORGANISMI FORMATIVI FORMULARIO ONLINE Guida

Dettagli

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici TMintercent-TMintercent-TMintercent-TMintercent Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici Abilitazione al Mercato Elettronico Intercent-ER MERCATO ELETTRONICO 1 Sommario 1. MERCATO

Dettagli

Manuale Affidamento Diretto Vers. 2013-07

Manuale Affidamento Diretto Vers. 2013-07 Manuale Affidamento Diretto Vers. 2013-07 Asmel Consortile S. C. a r.l. - sede Legale: Piazza del Colosseo 4 00184 Roma Sede Operativa: Centro Direzionale - Isola G1 80143 Napoli È possibile che le maschere

Dettagli

Nota tecnica per la gestione delle attività in presenza dei progetti di Formazione Nazionale regioni Obiettivo Convergenza

Nota tecnica per la gestione delle attività in presenza dei progetti di Formazione Nazionale regioni Obiettivo Convergenza PROGRAMMI OPERATIVI NAZIONALI 2007-2013 Obiettivo "Convergenza" Competenze per lo Sviluppo 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E. Nota tecnica per la gestione delle attività in presenza dei progetti di Formazione

Dettagli

Voti finali e Scrutini

Voti finali e Scrutini Voti finali e Scrutini Premessa La gestione Scrutini è ora completamente integrata dentro RE. Sono previste diverse funzioni applicative, dall inserimento dei voti proposti alla gestione dello scrutinio

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLE SCHEDE DI RENDICONTAZIONE vers. 25/05/2010

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLE SCHEDE DI RENDICONTAZIONE vers. 25/05/2010 BANDO PER IL SOSTEGNO A PROGETTI DI RICERCA COLLABORATIVA DELLE PMI D.G.R. 1043 del 7 luglio 2008 Asse 1 POR FESR 2007-2013 - PRRIITT Misura 3.1.A ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLE SCHEDE DI RENDICONTAZIONE

Dettagli

ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO DI SAN CIPIRELLO SCUOLA DELL'INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO VIA A. GRAMSCI, 2-90040 SAN CIPIRELLO

ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO DI SAN CIPIRELLO SCUOLA DELL'INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO VIA A. GRAMSCI, 2-90040 SAN CIPIRELLO ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO DI SAN CIPIRELLO SCUOLA DELL'INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO VIA A. GRAMSCI, 2-90040 SAN CIPIRELLO PAIC81500G C.F. 97030190827 091/8573400 paic81500g@pec.istruzione.it

Dettagli

Il Dirigente scolastico e l abilitazione delle figure di Piano

Il Dirigente scolastico e l abilitazione delle figure di Piano Il Dirigente scolastico e l abilitazione delle figure di Piano Il profilo più alto, con piena abilitazione di accesso e scrittura a tutte le aree e funzioni del sistema, è quello del Dirigente scolastico.

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DEI CONTI GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO PER I REVISORI LEGALI E LE SOCIETA DI REVISIONE Versione 1.0 del 31 maggio 2013 Sommario PREMESSA... 4 LA PROCEDURA

Dettagli

Guida rapida per accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio Contratti

Guida rapida per accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio Contratti Guida rapida per accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio Contratti Lo scopo di questo documento è fornire una guida rapida all accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio contratti

Dettagli

Sistema FondERWeb - Guida Rendicontazione dei Piani Formativi P.2- AVVERTENZE

Sistema FondERWeb - Guida Rendicontazione dei Piani Formativi P.2- AVVERTENZE Guida Rendicontazione dei Piani Formativi Aggiornato al 24 aprile 2015 E buona prassi verificare sempre la coerenza dei dati inseriti prima di salvare, in particolare prima di effettuare il salvataggio

Dettagli

Determinazione del Dirigente Scolastico Responsabile Unico del Procedimento (Art. 10 del D. Lgs 163/2006 e Artt. 9 e 10 del DPR 207/2010)

Determinazione del Dirigente Scolastico Responsabile Unico del Procedimento (Art. 10 del D. Lgs 163/2006 e Artt. 9 e 10 del DPR 207/2010) ISTITUTO COMPRENSIVO B. BENNARDO 87060 CROPALATI Via Giovanni XXIII Segreteria Tel.: 0983/61126 Fax 0983/61729Presidenza Tel.: 0983/61141 Cod.Fisc.: 97009190782 - Sito Internet: www.iccropalati.it E-Mail:

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

Con l Europa investiamo nel vostro futuro

Con l Europa investiamo nel vostro futuro Prot 3593/C15 del 01/07/2014 FESR ASSE II C EX AGANOOR BANDO INTERNO PER L INDIVIDUAZIONE DEI COMPONENTI DELLA COMMISSIONE DI GARA Il presente bando si riferisce alla formazione della Commissione di Gara

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

Piano economico di dettaglio

Piano economico di dettaglio Piano economico di dettaglio FOGLIO 1: DETTAGLIO COSTI PER AZIONI E PER PARTENARIATO Il file di dettaglio va allegato in excel e non in pdf Attribuzione costi ai soggetti coinvolti: Dettaglio per primo

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE Per la Scuola - competenze e ambienti per l apprendimento

PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE Per la Scuola - competenze e ambienti per l apprendimento PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE Per la Scuola - competenze e ambienti per l apprendimento Programmazione 20 14-20 20 Manuale operativo GESTIONE ABILITAZIONI Funzione per abilitare gli operatori deputati

Dettagli

RE Registro Elettronico SISSIWEB

RE Registro Elettronico SISSIWEB RE Registro Elettronico e SISSIWEB Guida Docenti Copyright 2013, Axios Italia 1 Voti finali e Scrutini Premessa La gestione Scrutini è ora completamente integrata dentro RE. Sono previste diverse funzioni

Dettagli

NAVIGAZIONE DEL SI-ERC: UTENTE PROGETTISTA

NAVIGAZIONE DEL SI-ERC: UTENTE PROGETTISTA 3 NAVIGAZIONE DEL SI-ERC: UTENTE PROGETTISTA Collegandosi al sito, si accede alla Home Page del SI-ERC che si presenta come illustrato di seguito. L utente progettista, analogamente agli altri utenti,

Dettagli

CONFRONTO CONCORRENZIALE PER LA FORNITURA DI VACCINI VARI AD USO UMANO 2015-2018 IN CONCORRENZA PER LE AZIENDE SANITARIE DELLA RER

CONFRONTO CONCORRENZIALE PER LA FORNITURA DI VACCINI VARI AD USO UMANO 2015-2018 IN CONCORRENZA PER LE AZIENDE SANITARIE DELLA RER CONFRONTO CONCORRENZIALE PER LA FORNITURA DI VACCINI VARI AD USO UMANO 2015-2018 IN CONCORRENZA PER LE AZIENDE SANITARIE DELLA RER ISTRUZIONI DI GARA Le ditte concorrenti sono chiamate a sfruttare l intero

Dettagli

Manuale per la gestione informatizzata dei progetti. Avviso 12810 / 2015 Ambienti Digitali

Manuale per la gestione informatizzata dei progetti. Avviso 12810 / 2015 Ambienti Digitali Manuale per la gestione informatizzata dei progetti Avviso 12810 / 2015 Ambienti Digitali Sommario 1. Premessa... 3 2. Gestione dei progetti... 6 2.1 Area Gestione dei Progetti FESR... 6 3. Funzioni per

Dettagli

IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE INVERNALE E/O ESTIVA (D.D. N. 362/DB1004 DEL 21/11/2011) Guida all utilizzo. Ultimo aggiornamento 25 luglio 2013

IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE INVERNALE E/O ESTIVA (D.D. N. 362/DB1004 DEL 21/11/2011) Guida all utilizzo. Ultimo aggiornamento 25 luglio 2013 IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE INVERNALE E/O ESTIVA (D.D. N. 362/DB1004 DEL 21/11/2011) Guida all utilizzo Ultimo aggiornamento 25 luglio 2013 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 2 2. AUTENTICAZIONE... 3 3. ACCESSO

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO (D. Lgs 163/2006 e D.P.R. 207/2010) PROT. N. 2135/B31 del 20/04/2015

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO (D. Lgs 163/2006 e D.P.R. 207/2010) PROT. N. 2135/B31 del 20/04/2015 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO (D. Lgs 163/2006 e D.P.R. 207/2010) PROT. N. 2135/B31 del 20/04/2015 Oggetto: Lavori di riqualificazione edifici scolastici di

Dettagli

SolVe. Manuale di supporto per l utilizzo del nuovo Sistema di Qualificazione ENAV

SolVe. Manuale di supporto per l utilizzo del nuovo Sistema di Qualificazione ENAV SolVe Manuale di supporto per l utilizzo del nuovo Sistema di Qualificazione ENAV A cura di 1 30/12/2011 Sommario 1. GESTIONE DELLE UTENZE... 3 1.1 Registrazione nuova utenza... 3 1.2 Autenticazione...

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

SW Legge 28/98 Sommario

SW Legge 28/98 Sommario SW Legge 28/98 Questo documento rappresenta una breve guida per la redazione di un progetto attraverso il software fornito dalla Regione Emilia Romagna. Sommario 1. Richiedenti...2 1.1. Inserimento di

Dettagli

Termini 30 giorni dalla data dell'atto o dalla notizia della nomina.

Termini 30 giorni dalla data dell'atto o dalla notizia della nomina. Nomine, modifiche, cessazioni cariche sociali Normativa Artt. 2383, 2385, 2386, 2396, 2400, 2401, 2454, 2475 e 2542 codice civile (sistema tradizionale); Artt. 2409 novies e 2409 undecies codice civile

Dettagli

della domanda di agevolazione

della domanda di agevolazione Guida alla presentazione della domanda di agevolazione 1. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA La domanda di agevolazione e i relativi allegati, pena l inammissibilità della stessa domanda, devono essere

Dettagli

Piattaforma per la gestione degli Elenchi degli Operatori economici del Commissario Straordinario Delegato Calabria

Piattaforma per la gestione degli Elenchi degli Operatori economici del Commissario Straordinario Delegato Calabria Piattaforma per la gestione degli Elenchi degli Operatori economici del Commissario Straordinario Delegato Calabria Manuale utente Operatore economico Sommario 1. GESTIONE DELLE UTENZE...3 1.1 Registrazione

Dettagli

Tuttocamere - Manuale Fedra Plus. 1. Soggetti utilizzatori e finalità del modello B

Tuttocamere - Manuale Fedra Plus. 1. Soggetti utilizzatori e finalità del modello B 9. Modello B 1. Soggetti utilizzatori e finalità del modello B Il modello B va utilizzato dai seguenti soggetti: Società a responsabilità limitata, Società per azioni, Società in accomandita per azioni,

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO PER LA DOMANDA DI NOMINA A MAGISTRATO ONORARIO MINORILE O ESPERTO DI SORVEGLIANZA

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO PER LA DOMANDA DI NOMINA A MAGISTRATO ONORARIO MINORILE O ESPERTO DI SORVEGLIANZA ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO PER LA DOMANDA DI NOMINA A MAGISTRATO ONORARIO MINORILE O ESPERTO DI SORVEGLIANZA Il modello permette la compilazione dell'istanza di nomina o conferma di magistrato

Dettagli

FAQ. La richiesta di NUOVA DOMANDA di autorizzazione, deve essere effettuata attraverso il sito AGES (www.ages.minambiente.it ).

FAQ. La richiesta di NUOVA DOMANDA di autorizzazione, deve essere effettuata attraverso il sito AGES (www.ages.minambiente.it ). FAQ INDICE: 1. RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE AD EMETTERE GAS AD EFFETTO SERRA PER FONTI OPERATIVE AL MOMENTO DELL APPROVAZIONE DELLA DELIBERA 22/2011 E CHE SVOLGONO LE ATTIVITA RIPORTATE NELL ALLEGATO 1

Dettagli

Guida all Abilitazione delle Imprese. al Mercato Elettronico della P.A.

Guida all Abilitazione delle Imprese. al Mercato Elettronico della P.A. Guida all Abilitazione delle Imprese al Mercato Elettronico della P.A. Guida all Abilitazione delle Imprese al Mercato Elettronico della P.A. - Pagina 1 di 29 Indice 1. ABILITAZIONE AL MERCATO ELETTRONICO

Dettagli

Guida alla Compilazione online di una Fattura PA

Guida alla Compilazione online di una Fattura PA 2015 Guida alla Compilazione online di una CONTENUTI Area Fatture PA... 3 Accesso area riservata... 4 Compila una nuova Fattura online... 5 Selezione del Fornitore o Cedente/Prestatore... 5 Compilazione

Dettagli

MANUALE TECNICO n. 17.02 AGGIORNATO AL 30.06.2014 GESTIONE DOCUMENTALE

MANUALE TECNICO n. 17.02 AGGIORNATO AL 30.06.2014 GESTIONE DOCUMENTALE MANUALE TECNICO N.17.02 DEL 30.06.2014 GESTIONE DOCUMENTALE Indice Impostazioni risoluzione scanner Canon (DR C125 e DR M140) Pag. 2 Premessa Pag. 5 Gestione Documentale in Suite Modello 730 Pag. 5 Gestione

Dettagli

Caronte FSE FAROS. Sistema di gestione e controllo dei progetti a unità di costo standard PO FSE 2007-2013 -----------------------------

Caronte FSE FAROS. Sistema di gestione e controllo dei progetti a unità di costo standard PO FSE 2007-2013 ----------------------------- Repubblica Italiana Regione Siciliana Assessorato Regionale dell Istruzione E della Formazione Professionale Dipartimento Regionale dell Istruzione e della Formazione Professionale Caronte FSE FAROS Sistema

Dettagli

BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI

BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI Istruzioni per l invio telematico delle domande e degli allegati previsti dai Bandi pubblicati dalla CCIAA di Cosenza per la concessione di contributi -Edizione 2015-

Dettagli

PROGETTO BIKE SHARING E BIKE SAVING IMPORTO COMPLESSIVO DI PROGETTO 536.328,00

PROGETTO BIKE SHARING E BIKE SAVING IMPORTO COMPLESSIVO DI PROGETTO 536.328,00 AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI DA INVITARE PER L AFFIDAMENTO DI INCARICO DI PROGETTAZIONE DEFINITIVA, ESECUTIVA E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

CORSI METODOLOGICI CANDIDATURA DOCENTI

CORSI METODOLOGICI CANDIDATURA DOCENTI CORSI METODOLOGICI CANDIDATURA DOCENTI Allegato 2 I_ CANDIDATURA DOCENTI APPARTENENTI A ISTITUZIONI SCOLASTICHE ISCRITTE IN PIATTAFORMA I.1 Candidature docenti iscritti in piattaforma I.2 Candidature docenti

Dettagli

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO 5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO In questo capitolo tratteremo: a) dello scarico della pratica, b) della predisposizione della distinta di accompagnamento e c) di tutte

Dettagli

Manuale Compilazione Domanda per Borse di Lavoro annualità 2009

Manuale Compilazione Domanda per Borse di Lavoro annualità 2009 Cosa devo fare per compilare la domanda di partecipazione al bando? 1. Mi collego al sito dell agenzia Frosinone formazione www.frosinone-formazione.it 2. Nella home page clicco su Nuovi Bandi Borse Lavoro

Dettagli

Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo. (enti pubblici)

Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo. (enti pubblici) Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo (enti pubblici) Firenze, 11 maggio 2010 1 INDICE 1. ACCESSO AL SISTEMA... 3 2. ACCESSO ALL ANAGRAFE... 5 3. INSERIMENTO DELLA DUA DI ANTICIPO...

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Determinazione del Dirigente Scolastico (Art. 11 del D. Lgs 163/2006) N. 7071 /A22 del 11/10/2014 Determina a contrarre per l affidamento del Servizio di Assicurazione a favore del Dirigente Scolastico

Dettagli

Manuale per la compilazione del modulo di rendicontazione delle Spese Elettorali 2014

Manuale per la compilazione del modulo di rendicontazione delle Spese Elettorali 2014 Manuale per la compilazione del modulo di rendicontazione delle Spese Elettorali 2014 Premessa...2 Rendiconto dei comuni...2 Informazioni utili preliminari...2 Modalità di utilizzo e presentazione del

Dettagli

MANUALE UTENTE UTILIZZO MODULO FILE-STORAGE DI ACS - CANALE AMBIENTE PROVINCIA DI TORINO

MANUALE UTENTE UTILIZZO MODULO FILE-STORAGE DI ACS - CANALE AMBIENTE PROVINCIA DI TORINO Pag. 1 di 17 VERIFICHE E APPROVAZIONI VERSIONE REDAZIONE CONTROLLO APPROVAZIONE AUTORIZZAZIONE EMISSIONE NOME DATA NOME DATA NOME DATA V01 CORA 15/01/03 FERRARESI 21/01/03 FERRARESI 21/01/03 STATO DELLE

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - MODELLO S1 TRASFERIMENTO SEDE DA ALTRA PROVINCIA ISTRUZIONI TRIVENETO PARAGRAFO 5.4 E 12.4 Si fa presente

Dettagli

5. SEZIONI AUTOCONTROLLO. Sotto viene riportata la schermata principale con tutte le sezioni attivate.

5. SEZIONI AUTOCONTROLLO. Sotto viene riportata la schermata principale con tutte le sezioni attivate. Applicativo Integrato Di Autocontrollo Applicativo per la gestione integrata degli Autocontrolli IPPC-AIA, parte del Sistema di Gestione delle Verifiche Ispettive (VISPO) di ARPA Lombardia Manuale d uso

Dettagli

Sistema Efficienza Energetica Interfaccia Aziende. Manuale utente

Sistema Efficienza Energetica Interfaccia Aziende. Manuale utente Sistema Efficienza Energetica Interfaccia Aziende Manuale utente Indice 1 Richieste di verifica preliminare di conformità alle linee guida (RVP) 3 Richiesta di verifica e certificazione dei risparmi (RVC)

Dettagli

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO Guida per il compilatore Versione 1.0 Sommario 1 Rendicontazione... 2 1.1 Da cosa è costituita la rendicontazione... 2 1.2 Dove reperire i modelli e come compilarli...

Dettagli

COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 00221370802 Tel. 0964.414025 Fax 0964.414003 URL: www.comune.mammola.rc.it

COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 00221370802 Tel. 0964.414025 Fax 0964.414003 URL: www.comune.mammola.rc.it COPIA COMUNE DI MAMMOLA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C.F. 00221370802 Tel. 0964.414025 Fax 0964.414003 URL: www.comune.mammola.rc.it Determina n : 74 ANNO 2014 Registro Generale Data : 27/05/2014 N 233

Dettagli

A39 MONITORAGGIO ALLIEVI WEB REGISTRO INFORMATIZZATO MANUALE OPERATIVO

A39 MONITORAGGIO ALLIEVI WEB REGISTRO INFORMATIZZATO MANUALE OPERATIVO SEZIONE SISTEMI INFORMATIVI A39 MONITORAGGIO ALLIEVI WEB REGISTRO INFORMATIZZATO MANUALE OPERATIVO INDICE: Premessa pag. 2 Accesso pag. 2 Richiesta accesso per la gestione dei corsi sulla sicurezza pag.

Dettagli

Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione della domanda di Adesione del bando Sanità: Programma di Ricerca Indipendente Anno 2012

Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione della domanda di Adesione del bando Sanità: Programma di Ricerca Indipendente Anno 2012 Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione della domanda di Adesione del bando Sanità: Programma di Ricerca Indipendente Anno 2012 INDICE DEI CONTENUTI 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO E CAMPO DI

Dettagli

SERVIZIO ALBO PRETORIO ON-LINE. Procedura di pubblicazione

SERVIZIO ALBO PRETORIO ON-LINE. Procedura di pubblicazione 241 SERVIZIO ALBO PRETORIO ON-LINE Procedura di pubblicazione A cura di: Redazione - Via Roma, 47 Tel: 0874/401287 - Fax: 0874/411100 Email: redazione@alicomunimolisani.it 242 Accedere al portale : http://www.alicomunimolisani.it

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO CMS GESTIONE TORNEI

MANUALE DI UTILIZZO CMS GESTIONE TORNEI MANUALE DI UTILIZZO CMS GESTIONE TORNEI Introduzione: Il sistema di gestione dei tornei verrà utilizzato da due attori principali: I Circoli I Giudici Arbitri (GA): che si divideranno in GA designati e

Dettagli

Manuale Affidamento Diretto

Manuale Affidamento Diretto Informationssystem für Öffentliche Verträge Manuale Affidamento Diretto Vers. 2013-07 IT AUTONOME PROVINZ BOZEN - SÜDTIROL PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE Informationssystem für Öffenliche Verträge

Dettagli

Procedure.it Gestione Procedure Nuova procedura Gestione procedure Perizia Aggiungi bene

Procedure.it Gestione Procedure Nuova procedura Gestione procedure Perizia Aggiungi bene Il software on-line Procedure.it permette la redazione della relazione di stima e, contestualmente, del file strutturato, secondo le specifiche ministeriali, necessario al deposito telematico. Il perito

Dettagli

Manuale d uso per gli Operatori Economici Vers. 2013

Manuale d uso per gli Operatori Economici Vers. 2013 Manuale d uso per gli Operatori Economici Vers. 2013 È possibile che le maschere inserite nel presente manuale siano differenti da quelle effettivamente utilizzate dall applicativo. Questo è dovuto alla

Dettagli

GUIDA COMPILAZIONE DOMANDA CONTRIBUTO A.S. 2014/15 da lunedì 4 maggio ore 12,00 a giovedì 04 giugno 2015 ore 17,00

GUIDA COMPILAZIONE DOMANDA CONTRIBUTO A.S. 2014/15 da lunedì 4 maggio ore 12,00 a giovedì 04 giugno 2015 ore 17,00 LOMBARDIA DOMANDA ON LINE CONTRIBUTO REGIONALE A.S. 2014/15 PER ENTRARE DIRETTAMENTE NEL SITO DELLA REGIONE DIGITARE: https://gefo.servizirl.it/dgformazione/ (O clicca direttamente su questo link) GUIDA

Dettagli

Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti

Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti MANUALE UTENTE Versione procedura 2.0 Avvisi di addebito/cartelle di Pagamento: domanda di emissione provvedimenti: versione

Dettagli

Procedura Import tracciato ministeriale

Procedura Import tracciato ministeriale Progetto SINTESI Dominio Provinciale Modulo Applicativo:COB Procedura Import tracciato ministeriale 1 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 LETTURA DEL FILE... 4 3 IMPORT DEI FILE... 10 4 VERIFICA DELLE BOZZE E

Dettagli