Lasciatevi distrarre.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Lasciatevi distrarre."

Transcript

1

2 Lasciatevi distrarre. 3 USCITA. G IORNALINO IMA. ISTITUTO MARIA AUSILIATRICE SCUOLA SUPERIORE V IA CALDONE,18 Se è vero che c è sempre una prima volta, ogni momomento, ogni singolo istante di questi nuovi, mai visti, trecentossessantacinque giorni può esserlo. Troppo spesso ci lasciamo trasportare dal tempo e dai suoi giochi senza fine. Forse dovremmo solo stare in silenzio, per ascoltarlo, piano, senza fare rumore. Forse dovremmo solo lasciarci prendere, succubi, dalla sua ventata di aria fresca. Nuova. Come se fosse la prima volta. La prima volta di una vecchia scuola. La prima volta di un avventura sconosciuta. La prima volta di mille e più perché. La prima volta per grandi errori e altri sbagli. La prima volta per le prime regole. La prima volta per quelle sensazioni mai assaporate, che profumano di giovani sorrisi e ultime parole. Troppo spesso siamo già arrivati alla fine di un percorso, di un c a m - m i n o n e l q u a l e s o l o n o i s t e s s i possiam o tracciare vinti e vincit o r i. Forse dovremmo solo guardare fuori, per vedere ciò che realmente è dentro di noi. Forse dovremmo solo lasciarci distrarre, dal rumore della pioggia e dal caldo del suo sole nascosto. Forse dovremmo andare oltre, che le emozioni si vivono e mai si dimenticano. Forse. Per chi non sa. Per chi conosce. Per chi crede di sapere. Che possiate assaporare ogni piccola, lieve sfumatura di questo nuovo anno. Che possiate conquistare una vetta più alta e un mare più profondo. E che possiate dire di averla vissuta, questa vita. Senza lasciarla mai indietro. Senza lasciarla passare, come il più chiaro degli arcobaleni. Lasciatevi distrarre. E scoprirete, scoprirete quanto disarmante può essere. Carlotta. 1 TRIMESTRE, LECCO. Indice Lasciatevi distrarre. 1 Il respiro di una scuola... 1 I nostri album delle foto Crea la tua scuola immaginaria. 3-4 Sognando l estate. 5 Pubblicità 6 Tavecchio VS Rota 7 Dimmi cosa pensi delle vacanze e ti dirò chi sei. Benvenuta Suor Irma 8 Una scoperta che sa di casa. 8 Non è una gita, è un viaggio di istruzione. Un ricordo che dura cent anni Il respiro di una scuola che vive. Sognando l estate...prof! 12 Notizie dal mondo in 2 min. 13 In quasi due mesi di scuola, quanta vita! A partire dalle numerose assemblee di classe delle ultime settimana, alla intensissima e varia mattinata delle esperienze di Cittadinanza e Costituzione, alle giornate formative al Sermig di Torino e al P.I.M.E. di Villa Grugana, alla mattinata di auguri alla n o s t r a s r C l e o f e centenaria. E ancora le elezioni dei rappresentanti di classe e della Consulta provinciale, l iniziativa di raccolta fondi per le suore di Cusco, la partecipazione Pagina 1 c o m e p r o t a g o n i s t i all apertura ufficiale dell anno scolastico in Provincia, la Messa in San Nicolò con tutto l Istituto, dai più piccoli ai più grandi, l inizio dei pomeriggi culturali, l accoglienza calorosa e simpatica ai ragazzi di 1^ Liceo e di sr Irma, la nuova direttrice. E poi, come attività costante, seria e quotidiana, la didattica svolta fino ad ora. Mi sembra di avervi visto vivere la scuola, qualcuno appassionarsi, organizzare, altri incuriosirsi, altri ancora criticare. Pochi stare a guardare. Tutte azioni che segnano un respiro, una vitalità, un mettersi in gioco, una voglia di vivere in prima persona. Come se lo slogan scelto quest anno, prima ancora di essere sviscerato, stia diventando esperienza, stia passando al vaglio del cuore e della ragione. Guarda che ci riguarda. Grazie, perché quando pensiamo di dovere essere noi, adulti, docenti ed educatori a spiegarvi qualcosa, scopriamo sempre che, in realtà, molto più di un seme di bene e di vita è già dentro di voi, pronto da essere condiviso e accompagnato. Suor Cristina Suor Dina e Proust. 14 Giochi. 15 Cosa potresti trovare: Il carattere di Suor Dina. Un album fotografico. Le vostre vacanze e quelle dei vostri prof! La vostra scuola immaginaria. Prof contro prof. Suor Cleofe. Un test. E molto altro ancora..

3 Pagina 2

4 SUPERIORI Vi abbiamo chiesto di rispondere ad alcune domande. Cosa vi piacerebbe avere nella scuola della fantasia. Quali materie vorreste studiare. Quanti giorni vorreste andare. Dove vorreste che fosse. Quale personaggio vorreste avere come insegnante. Cosa vorreste trovare in più nelle macchinette. Ora leggete la vostra giornata ideale..e ridete con noi! Aiuto! La sveglia! Un altro giorno di scuola! Ma forse non è poi così un incubo se mi devo alzare giusto giusto un paio di giorni alla settimana per tre o quattro ore ciascuno no? Anzi. Quasi quasi ci vado tutti giorni, ma per una mezzoretta soltanto, con l intervallo ovviamente! Ok. Non è più così terribile. E poi perché restare a casa se la mia scuola si trova in un centro commerciale, o perché no, vicino a Mirabilandia? Chissà che tra un equazione e l altra possa farmi un giro sulle montagne russe. No, non scherziamo. Non so te, ma la mia, di scuola, si trova a Miami su una spiaggia. Poverino! La mia è invece su in classe, dopotutto le materie mi piacciono. Io seguo fotografia, cucina, nascondino, studio dormologia e perché no anche mangiologia. Altri miei compagni discutono di dialetto, moda, costruzioni della Lego, spetegules, gioco d azzardo, pesca, massaggi. Altri ancora fanno un corso per barman, recitazione, stregoneria, minigolf. Ma vi giuro che quelli che vedo più distrutti sono quelli delle lezioni di educazione al motomondiale, nullologia e chi impara a come superare la coda alle macchinette. A proposito, è ormai suonato l intervallo! Cosa posso prendere? Vediamo. Sigarette? No, ho fame. Depp e Maldini come insegnanti. Altre classi (interiste) preferiscono Mourhino e Ibrahimovic. Altri ancora Shakira, Pamela Anderson e Jessica Alba. I leghisti vogliono il senatur Umberto Bossi. C è chi è riuscito a riavere il Gianotti e chi esige il massimo: Chimienti! In fondo abbiamo un corpo docenti molto ampio se prendiamo in considerazione Valentino Rossi, Rhianna, Beyoncè, J-Ax, Robert Pattinson, Scamarcio, Beckam, Bocelli, Jim Carrey, George Clooney, Moggi, Madonna, Corona, Cristiano Ronaldo che è sempre più richiesto dalla ragazze e per ultimo, ma importantissimo, Chuck Norris! Saluto Chuck e anche questa giornata è finita. Metto i libri nell armadietto, un isola dell oceano atlantico! Ma dai? Io vado sulla Luna! Dovunque sia, arrivo. Salgo al mio piano, ma figurati se faccio fatica, ci sono le scale mobili! Metto le cose nel mio stupendo armadietto e vado a sedermi su quelle comodissime poltrone che ci sono al posto delle sedie. Due miei amici prima delle lezioni preferiscono farsi un tuffo nella piscina. Ne vedo altri due correre urlanti per i corridoi, sono i soliti che non si sa perché, ma riescono sempre a vincere al Casinò del primo piano! Mannaggia. Buon per loro, io passo dal bar a mangiare qualcosa e poi mi immergo nel centro benessere. Finiti i massaggi torno pizza, focaccia, pop corn. Una mia amica sta leggera e si prende uno yogurt e della frutta. Altri un po meno e preferiscono la polenta, i funghi trifolati, pizzoccheri e la cazzuola. I più raffinati digitano aragosta. Quelli con le tasche sempre vuote fanno scendere i soldi o le ricariche per i cellulari. I golosi crepes alla nutella e pasticcini. Chi è sempre in ritardo cerca la giustifica migliore. Ma poi ci sono i ragazzi, che non so come possano farlo, ma riescono sempre a trovarci dentro Belen Rodrigez! Suona la campanella. Di nuovo in classe. Mancano pochi minuti. E poi non c è niente di meglio che avere Johnny scendo le scale mobili e mi dirigo verso l aeroporto, dall Oceano a casa mia non vado certo a nuoto. Ma ne vale la pena, se questa è la mia scuola! Ps. Se mi è concesso faccio una richiesta a Suor Cristina: Belen vorrebbe un po d acqua e magari una macchinetta più grande. (In grassetto e sottolineate trovate le varie risposte che ci avete dato) Pagina 3

5 MEDIE Le stesse identiche domande le abbiamo poste ai ragazzi e alle ragazze delle medie. Da cui forse ci differenziamo per poco nella fantasia. C è da dire che una parte di loro è più sportiva di noi e all altra piace la bella vita! Leggete, leggete come una mamma qualunque potrebbe sorridere, arrabbiarsi, urlare alla vostra immaginazione! No mamma, ancora due minuti. Sì adesso mi alzo. Senti, già non capisco perché vi facciano andare a scuola quattro mesi l anno e osi pure lamentarti? Alzati subito! Ah, a proposito mami non ti ho detto la terribile novità: probabilmente torneranno ai vecchi nove mesi, ma si andrà solo due o tre giorni alla settimana per poche ore, penso quattro. Sbatta no? Te la do io la sbatta se non ti muovi! Ma pensa te questo! Per caso ci sono altre terribili novità di cui dovrei essere informata? Puoi aspettare due secondi che sto facendo colazione? E poi? Vuoi ancora qualcosa?! Ma mami sei nervosa stamattina? Bè vedi tu, sentiamo. Ah guarda non so cosa sia successo ai vari ministri che passano per il governo o alle nostre suorine, ma devo dire che in fondo questa nuova idea di scuola non mi dispiace affatto! Muoviti. Ah, cosa sei robbosa! Prima di tutto non so come farai a portarmici perché pare che la sede cambi. E dove scusa, sotto il mare? Può darsi, sono molto quotate anche le stelle e le nuvole. Alcuni dicono che si farà lezione su una pista di minimoto! Scherzi?! Ti sembra che stia scherzando? Poi è sicuro che ci mettano una piscina olimpionica, gli armadietti e le poltrone al posto delle sedie. Pensa mami che bello! Sono (In grassetto e sottolineate trovate le varie risposte che ci avete dato) sconvolta. Oh mammina come sei antica. Siamo nel XXI secolo! E infatti ci sarà pure una base aerospaziale. Per i più sportivi sarà impiantato un campo da tennis e per i più fortunati un casinò! Le ragazze si rilasseranno nel centro benessere che potranno raggiungere tramite le scale mobili! Ma mami, io sono serio, mi accontento di un enorme sala autogestita con tanto di maggiordomo! Non sei contenta? Sconvolta. Sconvolta. Ma i professori non dicono niente? A dir la verità ci sono stati un po di cambiamenti. Entreranno a far parte del corpo docenti personaggi fantastici! Te l ho detto che secondo me le suorine hanno vinto alla lotteria! Smettila di fare lo stupido. Chi sarebbero questi nuovi insegnanti? Spero che siano qualificati almeno. Ah sì, sì non ti devi preoccupare! Valentino Rossi, numerosissimi calciatori come Beckham, ti rendi conto mamma? Poi vediamo, ah si, Raffaella Fico e il Dottor House! E per finire in bellezza: Scooby Doo! Sì, certo. E cosa vi insegnerebbero sentiamo. Che donna di poca fede. Ovviamente prenderemo lezioni di magia, moda, golf, falegnameria, capito ma? Potrò farti quel mobile che desideri tanto! Poi mi pare che ci sia aeronautica, nonché calcio e impareremo pure ad andare nello spazio. Oh suvvia, non fare quella faccia. Te l ho detto che siamo nel XXI secolo. Ci teniamo al passo con i tempi! E da mangiare cosa vi daranno le barrette energetiche non ancora inventate, ma fammi il piacere. No, no su quello non ti devi preoccupare! Nelle macchinette ci saranno pizza, nutella, gelato, anche i videogiochi che però ovviamente non mangeremo e il McDonald, quindi tranquilla mammina che starò bene! Non ci posso credere! Non ci voglio credere! Adesso parlo con tuo padre e cambi subito scuola! Ma non ci pensare neanche, tanto ovunque sarà così. Rassegnati. Non ci voglio credere. Spero che almeno non alzino la retta! Pagina 4

6 Vi abbiamo chiesto dove siete andati in vacanza. Per quanto tempo. Con chi. La vostra canzone. Ciò che vi ha fatto divertire. Ora leggete. Leggete e sognate. In fondo mancano poi solo sette mesi alle prossime vacanze estive! SUPERIORI (In grassetto e sottolineate trovate le varie risposte che ci avete dato) Chiudete gli occhi per un secondo, un secondo soltanto. Musica nella stanza. Poker face. No, non ballate. Concentratevi. Ok. Lady Gaga non vi piace, proviamo con I gotta feeling. E ora sognate, ma sognate davvero. Sono sicura che la maggior parte di voi ricordi il mare, la spiaggia, gli scogli e il sole. Altri prenderanno in mano le foto di qualche città lontana o vicina che sia. Londra? Parigi? Lisbona? Riccione? No. Altri dicono che fa troppo caldo, laggiù sul lettino. E si rifugiano sulle montagne da bravi lecchesi doc. Bormio? Cortina? Madesimo? State ancora sognando vero? Mi raccomando non smettete. Pensate che ci siete stati tre settimane, mediamente parlando. Pensate che ciò che più vi è piaciuto è stato il mare. Forse le onde. Forse i gabbiani. Forse la stessa città o i paesaggi, azzardo dire, assurdamente belli che il mondo ci offre. O forse semplicemente quell evento in ferragosto a cui non potevate rinunciare. Mi state chiedendo con chi andare in questo viaggio di illusioni? Voi direste amici e famiglia. Alcuni i primi, altri i secondi. Cosa state facendo, ditemelo suvvia. State ballando sulla spiaggia? Uscendo con gli amici? Rilassandovi e basta? Bravi bravi. Ora sveglia! Non siamo più al mare, né in montagna o chissà dove. La musica è finita. E anche quel magnifico sogno. Ora ci sono gli amici da rivedere. C è il Daaaai, forza di Suor Dina da sentire. Per non parlare dell odore di focaccia fuori dal cancello e le presentazioni in power point di Suor Monica da leggere. Suvvia. Non siate tristi. Pensate a tutto l impegno che ci mette Suor Monica a realizzarli. E ditelo, che in fondo vi piacciono. Con i sogni si può mentire. A lei, mai. MEDIE Ah. Qui alle medie le vacanze si fanno in grande stile. Addirittura più di un mese. Sarà che non sentono ancora le grida della mamma che dall altra stanza ti urla: Esci senza debiti, se no ti faccio vedere io come le passi le vacanze. O quella del papà che rincara la dose: Inizia a trovarti un lavoretto, poi ti fai tutte le vacanze che vuoi!. Soprattutto qui si va al mare e a seguire montagna o una città a scelta. Almeno la musica in macchina la potete scegliere e alzate il volume su Poker face o Parappappà o I gotta feeling. Quando dicono che i giovani, a tutte le età, sempre giovani sono. Alcuni accanto hanno la sorellina che strilla. Pagina 5 Altri la compagnia e altri ancora non rinunciano a nessuno dei due. Una volta arrivati c è la città da vedere, il mare in cui nuotare e mamma o papà che sia, lasciate seduta stante l ombrellone per sentirli urlare: Anche se siamo in vacanza, questa casa non è un albergo. Ah no? E una volta tornati sorridete ai compagni. E fatelo ancora di più perché non c è n è stato uno che non abbia esplicitato la sua voglia di rivederli!

7 Volete imparare il gioco più difficile e affascinante del mondo? Andate al Boniek! E giocate a BRIDGE! Corsi GRATUITI tutto l anno! Circolo Zibi Boniek. San Giovanni, Lecco. Per informazioni chiama- Pagina 6

8 1) Nome, Cognome, Professione. A_ Areva, Tavecchio, insegnante di Fisica e Matematica. S_ Sonia, Rota, insegnante di educazione fisica. 2) Quale era la sua media al Tavecchio VS Rota liceo in Fisica e in ed. Fisica? A_ Beh. In fisica 8, mentre in educazione fisica, suppongo un 6 tirato! S_ Dunque,in fisica, se non sbaglio, tra 6 e 7. In educazione fisica ovviamente 9! 3) Se dicessi "Bolt" cosa le verrebbe in mente? A_ Bolt? Proprio niente! S_ Atletica, velocità, Germania. 4) e se le dicessi "Volt"? A_ Mi viene in mente il signor Volt: un grande fisico. S_ Volt? Sì, una lampadina! 5) Cosa le piace fare nel tem- po libero? A_ Sicuramente una bella passeggiata. S_ Purtroppo ho poco tempo libero a disposizione, però, quando ne ho, adoro passeggiare per le vie del centro dove incontro sempre i miei alunni! 6) Quanto si ritiene ordinata da 1 a 10? A_ Suppongo 0,5: l'ordine non fa proprio per me! S_ Penso 5. 7) Qual è il suo film preferito? A_ Tra i film recenti, trovo molto carino il cartone animato "L'era glaciale" S_ Sicuramente "Forrest Gump". 8) Da quanti anni insegna nella nostra scuola? A_ 9 anni. S_ Precisamente 2 anni e 40 giorni. 9) Si ritiene "pro" o "contro" il nuovo orario? A_ Bisogna farlo! Però non mi sbilancio. S_ Mettiamola così: mèz e mèz! 10) Regali un consiglio ai maturandi 2010! A_ Un consiglio? Studiate, studiate e ancora studiate! S_ Studiate fin da subito, altrimenti è tosto arrivare alla meta! 1. Vi sentite più felici quando siete a) A casa b) In vacanza c) A scuola d) Non saprei 2. Scegliete l'aggettivo che meglio vi caratterizza a) Accomodante b) Anima della comitiva c) Gentile d) Critico 3. E' bello andare in vacanza perché puoi a) Non dover leggere i quotidiani b) Sfoggiare un nuovo look c) Acquistare un bel libro da leggere insieme d) Fare quello che fai sempre 4. Pensi che le vacanze siano una buona opportunità per a) Stare finalmente soli e in pace b) Fare nuove amicizie c) Vedere nuovi luoghi di cultura d) Dormire il più possibile 5. Quale colore credi che rappresenti meglio le tue vacanze? a) Blu-Azzurro Pagina 7 b) Rosso-Giallo c) Arancio d) Verde 6. Cosa rappresentano le vacanze per te? a) Salute e riposo b) Evasione per tutto c) Avventura e libertà d) Nuove relazioni e amicizie Maggiori risposte A: Verde Maggiori risposte B: Rosso Maggiori risposte C: Blu Maggiori risposte D: Giallo- Blu: Il blu rappresenta la calma e la tranquillità, il bisogno di affetto, di tenerezza e di amore. Il blu rappresenta la tradizione, i valori durevoli e la tendenza a perpetuare il passato. Chiunque corrisponda al blu desidera un ambiente calmo, ordinato e libero da rumori, fastidi e disturbi, o una situazione che agevoli rapporti liberi, spontanei e non conflittuali con gli altri. Chi privilegia il blu potrebbe desiderare vacanze rilassanti, tranquille, riposare gli ricerca dell avventura e dell ignoto. E` la vacanza dell esploratore che decide la meta e dove andare ma gli itinerari non sono così rigidamente programmati e fissati. Verde: Esprime psicologicamente la volontà di operare, la tenacia e la forza di sostenere se stesso. Una persona che sceglie il verde, sceglie l autoaffermazione e si aspetta il riconoscimento da parte degli altri. Vuole che siano le sue idee a prevalere. Il verde è un colore difensivo e quando è rifiutato può significare ansia provocata dal timore di mancato riconoscimento. La vacanza indicata per chi privilegia il verde, è una vacanza che possa offrire un ambiente che rappresenti "l estensione" di se stesso, in cui la persona possa far convergere l interesse altrui sulle proprie idee o attiviocchi in un mare e apprezzare il silenzio. Rosso: Il rosso è l espressione della forza vitale, dell energia, dell attività nervosa. Indica il bisogno di agire, di riuscire, di conseguire risultati. Il rosso rifiutato sottende la paura, l intensità e la potenza del colore che possono essere minaccianti quasi come una forza da cui proteggersi e quindi da eliminare per poter ritrovare il controllo di se stessi. L organo che ne risente di più è il cuore e chi ne patisce sono le persone che nel mondo del lavoro e degli affari si trovano in certi momenti della vita a soffrire di frustrazione e di ansia. Giallo: Il giallo rappresenta il liberarsi da problemi, pesi, fastidi e restrizioni. E` l animo pieno di speranza e di ottimismo, è l attesa. Questa speranza di felicità si manifesta in tutte le sue innumerevoli forme di espressione. Vacanze ottimistiche quindi per l amante del giallo, alla

9 Benvenuta Suor Irma! *Il suo nome e dove è nata. Suor Irma Fumagalli. Sono nata avarese. *Da quale città proviene? Arrivo da San Donato Milanese, una scuola che vedeva bimbi dal nido a ragazzi delle medie. *E il suo primo incarico da di rettrice? H o insegnato matematica per v e n t a n n i p o i a Castellanza ho assunto questo incarico per quattro anni. *Non le pesa cambiare di continuo? Non posso non dire che non sia faticoso. Affezionarsi e poi lasciare. Ritrovarsi in realtà d i v e r s e, i l nuovo inevitabilmente crea timore. Ma nonostante cose si compensano. Inoltre fa parte di una scelta di vita. E una meta verso cui andare, una meta che accompagni fatta di libertà. Gibran diceva: Voi siete l arco, le frecce sono i figli. Non è mai un abbandono. E un cammino di libertà. *La prima impressione? Ho visto una realtà s e m p l i c e, a p e r t a, accogliente. *La prima impressione su noi alunni? Vi portate dentro tante belle cose. Mi piace stare con voi perchè siete un mistero, dei compagni di viaggio. *E su Lecco? Mio nonno era brianzolo, quindi queste zone mi erano familiari. Ci sono passata qualche volta. Senza dubbio è una città bellissima. *Suor Dina e Suor Cristina? Per quel poco che ancora le conosco, Suor Dina è dinamica, aperta, entusiasta, con giusti interessi. Suor C r i s t i n a è m o l t o competente. Entrambe s a n n o p r e n d e r v i, relazionarsi con voi. *Cambierà qualcosa nella scuola? Mi piace osservare, capire e poi, se necessario, condividere con chi è da più tempo qui le mie idee. Le cose hanno una storia che va rispettata. *Novità o tradizione? Il chissà c è sempre, ma le cose nuove mi alista, per altri innovativa. *Curiosità su di lei? Non avrei mai pensato di insegnare matematica, quando ho iniziato ho capito che non è un o s t a c o l o, r i c h i e d e impegno, ma non bisogna avre pregiudizi. *Un augurio? Camminare nel sole, alla presenza di una buona guida. Bruciare le suole con fatica, passo dopo passo, ognuno con il proprio ritmo! Come avrete certamente notato, sezioni del giornalino sono rivolte anche alle Medie. Un pubblico più vasto. Una maggior possibilità di confronto. Una novità che include la voglia di dare di più. Di fare di più. Quelle che seguono sono le parole della preside Suor Maria Teresa della Scuola Secondaria di Primo Grado. Cosa ne pensa del nostro giornale? Leggete! Una scoperta che sa di casa. Aver scoperto che alla scuola Maria Ausiliatrice gli studenti, guidati dai docenti, scrivono un vero giornalino, è stata una gradita sorpresa per me che da soli due mesi sono approdata in questo immenso e stupendo Istituto! Complimenti e grazie perché far circolare le notizie e le informazioni di ciò che viviamo e sperimentiamo ogni giorno, sui banchi di scuola, per renderla sempre più nostra e sempre più interessante, è certamente un obiettivo apprezzabile. Sono stati due mesi interessanti e i giorni scorrono tra le mani come i fili di una tela che con entusiasmo sto cercando di tessere, attraverso il mio nuovo incarico, per rendere significativa la mia presenza tra i ragazzi della scuola secondaria di primo grado e i validi docenti con i quali lavoro. E una tela già dai molti colori visto l appena terminato mese missionario, che abbiamo cercato di animare con giochi proposti nell intervallo di una intera settimana, con la collaborazione dei ragazzi delle terze medie e che è sfociato nell attesa e vivace partita del cuore. Sono molto soddisfatta di come si è partecipato e dei frutti concreti che ha portato e di cui ringrazio i miei studenti e professori. Ci stiamo poi accingendo poi a vivere la prima settimana monotematica, finalizzata ad approfondire la vasta disciplina che passa sotto il nome di Cittadinanza e Costituzione per educarci ad essere sempre più responsabilmente dei cittadini che conoscono i propri e gli altrui diritti e doveri e si prendono a cuore persone e ambiente. Sarà un esperienza importante per questo i docenti la tanno preparando con cura e sul prossimo numero del giornalino ne daremo certamente relazione. Sono contenta di tessere questa tela con voi ch siete, in modi diversi, parte della grande famiglia della Scuola Maria Ausiliatrice, scuola che Don Bosco desiderava fosse una casa, un ambiente i n cui si cresce insieme con ruoli diversi, ma con lo stesso obiettivo: diventare protagonisti della nostra vita Suor Maria Teresa Pagina 8

10 Pagina 9

11 Pagina 10

12 Non è una gita, è un viaggio d istruzione. Non è una gita, è un viaggio d istruzione : classica espressione di insegnanti e genitori; sorriso, cenno ironico e ci si volta. D altra parte è un occasione di svago, di divertimento, per fare casino tutta una notte con gli amici Una gita. Si parte dunque il 13 di ottobre, a mente chiusa. Fermata: Torino, Arsenale della pace. Tutto come previsto: veniamo accolti con tiepida gioia e sorrisi, simpatia asettica. La bontà è disarmante, dice così un insegna gigantesca, piazzata lì, nella hall, dove chiunque non può fare a meno di vederla Altro segno di un sottolineato buonismo? È il 14 ottobre e, sfogati gli animi nella notte, il risveglio è ricco di curiosità. Ci ritroviamo raggruppati in un salone, dove parecchi ragazzi appartenenti al SERMIG (Servizio Missionario Giovani) si presentano, mostrandosi non solo in piena sintonia tra di loro, ma anche legati da un rapporto che permette loro di scegliere l Arsenale della Pace come propria Casa, di lavorare ogni giorno per un comune interesse. E un messaggio che riescono a trasmettere senza fatica, proprio perché è evidentemente dentro di loro. Un idea di base che loro prepongono alla vita stessa, e in questo momento noi facciamo parte di quell obiettivo. A mente aperta, veniamo coinvolti a pieno nel meccanismo vivente che è l Arsenale, piccolo centro caldo attorno al quale si muove un ideale, e solo ora possiamo capire cosa rappresentasse l insegna d ingresso (La bontà è disarmante): è il trampolino dal quale tutto l Arsenale si lancia per formare Qualcosa. I ragazzi del SERMIG hanno capito che trovare un fine che metta in secondo piano la loro vita stessa dà un senso all esistenza. Questa non è una fabbrica di buonismo, questo è un vero Ideale. L Arsenale della Pace, in un età in cui di obiettivi spesso non se ne vedono, ci ha donato un possibile sfondo di vita: con la giusta idea di base, mirata a coinvolgere l interesse comune e la determinazione nel creare affiatamento, si può costruire Qualcosa per cui valga la pena donare la propria esistenza. Questa non è una gita, è un viaggio d istruzione. Davide Sperandio. Un ricordo che dura cent anni. Un secolo di storia non lo si può quasi mai conoscere. Un secolo di vita forse sì. E Suor Cleofe ne è ancora il ricordo più bello. Quando un anno fa le facemmo il nostro augurio più caldo, nei corridoi e nei cuori degli stessi studenti risuonava una certa certezza che sapeva di conforto, di solidarietà, di vissuto. Trecentossessantacinque giorni dopo, e la favola si ripete. Compie cento anni. Cento., si dicevano con lo stupore più bello. E si chiedevano come rendersi partecipi, in questa meta tanto lontana e al tempo stesso tanto vicina. Così ogni alunno ha preso un foglio e lo ha impregnato della sua fantasia. Vi erano decorazioni, disegni, frasi sentite ed espressa ammirazione. All intervallo il salone colonne era gremito di giovani. Come avrebbe voluto Suor Cleofe. Come il sogno della sua vita. Le abbiamo espresso i nostri auguri di piccoli viaggiatori con ancora confini invalicabili da scoprire. E le abbiamo regalato un mobile, un lavoro artistico costruito da uno studente stesso. Un asta di legno con all estremo sinistro tanti fili quanti sono i colori della vita. E sull altro lato un fiore dalle sfumature dell arcobaleno. Amore e stupore dicemmo a Suor Cleofe. Un amore infinto e da lei sperimentato nella luce di Dio. Un amore di cui noi giovani siamo alla costante ricerca. E uno stupore, quello più bello, visto e intravisto nel suo volto. Lo stesso che ci promettiamo di conservare nel cuore. Per mai dimenticare quell ingenuità meravigliosa di cui i bambini sono maestri. E Suor Cleofe rimaneva in silenzio, con occhi gioiosi. Ha preso la parola e ci ha ripetuto quanto bello sia essere giovani. Quanta fatica ci aspetterà, quanto impegno e quanta dedizione. E in quel piccolo frangente di vita ci ha rammentato quanto può valere un sogno. E un ricordo. Un ricordo che dura cent anni. Auguri Suor Cleofe! Valeria Di Capua Pagina 11

13 Abbiamo chiesto ai nostri prof di raccontarsi nelle loro vacanze. In fondo sono umani anche loro. Il coccodrillo come fa? Tat-tatatta-ta! Suvvia, non ridete. Non importa se la loro colonna sonora è fatta da un coccodrillo, una gallina che canta Ciapa la galena, coccodè! e i bellissimi Suoni del bosco. In fondo anche loro ascoltano Puglia di Caparezza. Chiedete per quanto tempo tengono acceso lo stereo? Direi abbastanza, calcolando che mediamente le loro vacanze durano dalle tre settimane a un mese. Sì, si trattano bene, lo so. Senza contare il dove. Grecia, Corsica, Australia Stati Uniti, Polinesia, il mare, la montagna, la Foresta nera! E si divertono! Eccome se si divertono! Ridono ballando, andando alle sagre (e via di formaggio e porchetta!). Si tuffano dagli scogli, cenano in compagnia. I più romantici guardano il tramonto con la famiglia. Altri con la famiglia vanno a Disneyland Paris e giocano a guerre stellari, è proprio vero che non si smette mai di essere bambini. E non mi è chiaro il perché, alcuni seppelliscono le meduse. Decisamente vacanze relax per i nostri insegnanti, eccetto per le poveri madri per le quali più che rilassante, la vacanza diventa sportiva correndo dietro ai bimbi! E la spesa più folle? Un orologio a cucù. Disneyland stesso. Il biglietto per le isole Tremiti. Ma c è chi dice: Nessuna, OVVIAMENTE! (Lozza.) E da quell ovviamente anche per voi è tempo di svegliarvi e di tornare sulla terra. Avete un programma da rispettare. Su, su. C è Suor Dina da rincorrere. La Preside a cui rispondere. Kant da spiegare. Leopardi da analizzare. Ghiacchiai da scoprire e l Italia da unire. E non disperatevi. In fondo siamo sulla stessa barca. Pagina 12

14 Premio Nobel 2009_ È Barack Obama il premio Nobel per la pace La commissione di Oslo ha deciso di assegnare il riconoscimento al presidente degli Stati Uniti, insediatosi alla Casa Bianca da meno di un anno. La motivazione è legata agli sforzi per il dialogo mostrati dal presidente nel corso dei primi mesi del suo mandato: «per il suo straordinario impegno per rafforzare la diplomazia internazionale e la collaborazione tra i popoli. Primo afro-americano a rivestire la carica più alta del paese, Obama ha chiesto il disarmo nucleare e sta lavorando dall'inizio del suo mandato per riavviare le trattative di pace in Medio Oriente.>> Il riconoscimento di 10 milioni di corone svedesi (1,4 milioni di dollari) sarà consegnato a Oslo il 10 dicembre. Il portavoce del presidente americano, Robert Gibbs, ha comunicato che Obama devolverà in beneficenza l intera somma. Nicolas Cage_ Il noto attore americano Nicolas Cage è stato beccato per evasione fiscale dal governo americano. Secondo quanto pubblicato dal settimanale People l attore avrebbe evaso il fisco per una somma pari a 6 milioni di dollari di tasse non pagate a partire dal Secondo la documentazione dell ufficio tasse USA Cage, nel 2007, al contrario di quanto ha dichiarato avrebbe registrato incassi da record con film come Ghost Rider e National Treasure, Book of Secrets. Adesso per il povero Cage tutti i nodi vengono al pettine, l ufficio tasse Usa ha richiesto il pagamento sia dei 6,2 milioni di dollari sia dei 300 mila dollari di un periodo precedente. L attore sembra proprio essere nei pasticci, tanto che ha messo in vendita alcune ville tra cui quella di New Orleans, nel cuore del famoso French Quaert, valutata oltre 3,5 milioni di dollari e il suo castello in Germania. Con Internal Revenue Service degli USA non si scherza. Terremotati d Abruzzo_ Nevica in Abruzzo. Nell'area del cuore del sisma le temperature oscillano tra 0 e 6 gradi. Nelle tendopoli le condizioni sono durissime. A San Gregorio, nel campo gestito dai volontari della Croce Rossa sono a decine gli sfollati specie dell'area delle case popolari che tornano a chiedere una diversa sistemazione. All'altezza di Bussi il forte vento ha provocato caduta di rami e disagi alla circolazione. Le condizioni degli sfollati sono durissime. Terremoto Indonesia_ Hong Kong, 18 ottobre. Una scossa di terremoto di magnitudo 5.4 sulla scala Richter e' stata registrata in Indonesia alle 4.32 ora locale, secondo quanto riferito dal bollettino dell'osservatorio di Hong Kong. L'epicentro del sisma e' stato individuato a circa 450 chilometri est-nordest di Ujung Pandang, nella provincia di Sulawesi dove lo scorso 13 ottobre era stata registrata una scossa di magnitudo 6.2. Erika Molinari e Giulia Pogliani Dite la vostra Tre argomenti e i vostri pensieri. FUTURO Pagina 13 TESTAMENTO BIOLOGICO Ogni singola persona ha il diritto di decidere, di scegliere riguardo alla sua vita. Staccare la spina? Gli studenti si dividono. C è chi è fermo nella sua scelta e preferirebbe morire piuttosto che vivere in quel determinato mondo fatto di macchine e illusioni. C è chi dice che la speranza è davvero l ultima a lasciare questa vita e che finché non ci sei dentro, no, non puoi giudicare. Cosa pensate che possa essere inventato da oggi a cento anni? Alcuni dicono nulla, tanto il mondo finisce nel 2012! I più ottimisti si rifanno alla macchina del tempo, ad una scuola studiata tramite il PC di casa. Gli ambientalisti a mezzi di trasporto non inquinanti. I problemi del futuro? Esistono ora. E sempre ci saranno. Forse uno spiraglio di speranza si trova nella medicina, grazie alle varie tecnologie e ricerche si potrebbe arrivare a determinate cure. Cosa vorreste? Un robot che fabbricasse soldi. Una macchina del tempo. Auto che volino. Una penna che faccia i compiti. Un microonde che inserita la pillola POLLO faccia venir fuori un vero pollo. Una macchina che inventi il fidanzato carino, intelligente, disponibile, perfetto! Ah! Quant è bello sognare! FACEBOOK E una violazione della privacy? No, assolutamente, ognuno può scegliere cosa mostrare o cosa non mostrare. Sui veri legami siete un po scettici. Forse incontrandosi, ma è terribilmente diffcile. Solo una moda? All inizio. All inizio tutti hanno il cosiddetto faccialibro, a tutti piace. Perché a me non dovrebbe? Poi lo si usa per noia, per gioco e per pura curiosità.

15 DOMANDE LIBERAMENTE ISPIRATE AL QUESTIONARIO DI MARCEL PROUST. Vogliamo dare inizio a questa rubrica. Ogni numero una serie di domande liberamente ispirate al questionario di Marcel Proust. Per conoscere meglio chi ci sta vicino ogni giorno. Oggi: SUOR DINA Il tratto principale del suo carattere? Volontà di relazione. Autori preferiti in prosa? Erri De Luca. Baricco. Valerio Massimo Manfredi. Guido Cervo. La qualità che preferisce in un uomo? Sano realismo. E in una donna? L interiorità operativa. Il suo miglior amico? Gesù. Il suo principale difetto? Premura. La persona a cui chiederebbe consiglio in un momento difficile? Il suo sogno di felicità? La pace profonda dentro le avventure del giorno. L ultima volta che ha pianto? Di fronte alla morte. Il giorno più felice della sua vita? Incontri con amicizie riuscite. La persona scomparsa che richiamerebbe in vita? Luisa, l ex allieva morta a 23 anni. Quale sarebbe la disgrazia più grande? Un cuore che si chiude in se stesso. Città preferita? Atene come sogno! Non l ho mai vista. Monca come patria di adozione. Bevanda preferita? Acqua tonica. Il piatto preferito? Pizzoccheri e strudel. Il suo primo ricordo? I giochi con mio fratello. Il dono di natura che desidererebbe? La perenne giovinezza. Poeti preferiti? Virgilio. Dante. Ungaretti. Cantante preferito? Bocelli. Baglioni. Pezzali. Sport preferito? Canestro. I suoi pittori preferiti? Renoir. Monet. Segantini. Van Gogh. Gauguin. La sua trasmissione televisiva preferita? Ulisse. Film cult? Mosca addio. Attore preferito? Kevin Costner. Personaggio storico più ammirato? De Gasperi. E il più detestato? Hitler. Quel che detesta di più? La falsità e l opportunismo. Il regalo più bello mai ricevuto? Una Ferrari testa rossa! Come vorrebbe morire? Non sulla strada. Stato d animo attuale? Sereno. Le colpe che le ispirano maggiore indulgenza? Quelle riconosciute. Il suo motto? Da mihi animas coetera tolle. (Dammi le anime e prendi tutto il resto.) Se avesse qualche milione di euro? Un viaggio in Grecia. Libri preferiti? A sfondo storico. Pagina 14

16 Page 15

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO LETTERALE e quando ha SIGNIFICATO METAFORICO (FIGURATO). Questa non

Dettagli

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO di Sergio Mazzei Direttore dell Istituto Gestalt e Body Work TEORIA DEL SÉ Per organismo nella psicoterapia della Gestalt si intende l individuo che è in relazione con

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

Anthony De Mello Istruzioni di volo per aquile e polli

Anthony De Mello Istruzioni di volo per aquile e polli Anthony De Mello Istruzioni di volo per aquile e polli Traduzione di Marco Zappella Nota dell Editore: Il 22 agosto 1998 la Congregazione per la Dottrina della Fede ha emanato una Notificazione, qui pubblicata

Dettagli

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano?

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? 1. Sofia ha appena ricevuto un e-mail con questo titolo: Se mi dai una mano, arrivo! Secondo te, di che cosa parla il messaggio? Discutine con un compagno.

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Pensieri per un genitore che non c è

Pensieri per un genitore che non c è Campus AIPD - Formia 16-22 giugno 2013 Pensieri per un genitore che non c è In questo Campus mi sembra di essere fuori dal mondo, perché qui la normalità è avere un figlio con la sdd... sono i fratelli

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD CHIARA DE CANDIA chiaradecandia@libero.it 1 IL CONCETTO DI SE È la rappresentazione delle proprie caratteristiche e capacità in relazione

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA Confesso tutta la mia difficoltà a presentarvi questo brano che ho pregato tante volte. La paura è quella di essere troppo scontata oppure di dare troppe cose per sapute.

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

MA LE STELLE QUANTE SONO

MA LE STELLE QUANTE SONO LIBRO IN ASSAGGIO MA LE STELLE QUANTE SONO DI GIULIA CARCASI Alice Una vecchia canzone diceva: Tu sai tutto sulla realtà del mercato e qui io ammetto di essere negato. Ma a inventare quel che non c è io

Dettagli