A VANTAGGIO. EBiTROMA INFORMA DI AZIENDE E LAVORATORI UN PANORAMA RICCO DI INIZIATIVE N.13 FEBBRAIO2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A VANTAGGIO. EBiTROMA INFORMA DI AZIENDE E LAVORATORI UN PANORAMA RICCO DI INIZIATIVE N.13 FEBBRAIO2015"

Transcript

1 EBiTROMA INFORMA N.13 FEBBRAIO2015 BOLLETTINO INFORMATIVO DELL EBIT -ENTE BILATERALE TERRITORIALE DEL TERZIARIO DELLA DISTRIBUZIONE E DEI SERVIZI DI ROMA E PROVINCIA - POSTE ITALIANE S.P.A. - SPEDIZIONI IN ABBONAMENTO POSTALE - 70% ROMA AUT. N. C/RM/091/2010 I NUOVI IMPEGNI DELL EBIT ROMA A SOSTEGNO DEL SETTORE 1 PRIMA DI TUTTO AIUTARE LE AZIENDE E I LAVORATORI 2 PREVENIRE È MEGLIO CHE CURARE 4 I CORSI DELL EBIT ROMA GRATUITI, VICINI E ATTENTI AL MERCATO 6 LA BILATERALITÀ SBARCA A LATINA 8 CONTENT ANALYSIS MERCATO DEL LAVORO 10 UN PANORAMA RICCO DI INIZIATIVE A VANTAGGIO DI AZIENDE E LAVORATORI

2 GUIDA AL SITO Ente Bilaterale Territoriale del Terziario della Distribuzione e dei Servizi di Roma e Provincia Bollettino informativo dell Ente Bilaterale del Terziario Registrato presso il Tribunale di Roma con il n 318/2010 in data 22/07/2010 EBiTROMA INFORMA DOVE SIAMO Piazza Mazzini, Roma CONTATTI tel fax Il sito polifunzionale dell EBiT Roma permette di avere una panoramica completa delle molteplici attività connesse alla sua struttura. Suddiviso in otto sezioni (chi siamo - adesione - apprendistato - formazione - rapporti e ricerche - news - dove siamo - contatti) e di facile consultazione, consente agli iscritti e ai semplici visitatori di conoscerci in maniera approfondita e di essere quotidianamente a conoscenza delle principali novità proposte. La parte sinistra dell home page consente di analizzare nello specifico tutti i compiti e i servizi affidati al nostro ente dal proprio mandato contrattuale; mentre la parte destra permette di collegarsi, attraverso appositi link, alle associazioni ed alle organizzazioni sindacali di categoria a noi connesse (l EBiT Roma è costituito dall Unione di Roma-Confcommercio e Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil di Roma). CHI SIAMO: Questa sezione analizza ad ampio raggio la nostra storia, la nostra identità ed inquadra il nostro principale compito: quello di assicurare alle aziende e ai lavoratori uno strumento di gestione condivisa delle problematiche e delle opportunità evidenziate dal Contratto collettivo nazionale di lavoro. Inoltre segnala quelli che sono i componenti e i soci del nostro ente. ADESIONE In questa sezione vengono presentate le diverse modalità di adesione all EBiT Roma tramite l area riservata, le quote di contribuzione dovute dai datori di lavoro e dai lavoratori (illustrate nella tabella dei contributi), le scadenze e le modalità di versamento. APPRENDISTATO Questa sezione mostra le varie tipologie, le differenti procedure e i moduli relativi all Apprendistato; un tipo di contratto a cui l EBiT Roma ha sempre riservato particolare attenzione, non soltanto nel rilasciare i pareri di conformità, ma soprattutto proponendo alle aziende e ai lavoratori/lavoratrici il supporto più importante: quello riferito alla formazione professionale dell apprendista. FORMAZIONE In questa sezione viene presentato il catalogo dei corsi di formazione professionale organizzati dall EBiT Roma attraverso la sua rete di agenzie formative accreditate dalla Regione Lazio. Il nostro ente ha da sempre prestato una grande attenzione allo strumento della formazione, investendovi la maggior parte delle proprie risorse e cercando di cogliere i fabbisogni formativi che potessero contribuire alla crescita professionale dei lavoratori e ad uno sviluppo delle aziende sul piano delle competenze e dell innovazione. RAPPORTI E RICERCHE Questa sezione presenta i risultati delle indagini svolte - di volta in volta - sul mercato del lavoro e su tutto ciò che può riguardare il nostro comparto produttivo, in modo da fornirne una panoramica completa ai nostri utenti. NEWS In questa sezione - costantemente aggiornata - vengono segnalate le principali notizie che riguardano il settore terziario, con particolare riferimento alla nostra realtà territoriale e alle categorie da noi rappresentate. DOVE SIAMO Questa sezione fornisce le indicazioni su come raggiungere la nostra sede, permettendo - inoltre - di individuarla sulla cartina stradale. CONTATTI Tramite questa sezione gli utenti possono scrivere direttamente al nostro ente, mediante la compilazione e l invio di un apposito form, per chiederci qualsiasi tipo di informazione. N.13 FEBBRAIO2015 Direttore Responsabile: Antonella FORTEZZA Redazione e Amministrazione: EBiT Ente Bilaterale Territoriale del Terziario della Distribuzione e dei Servizi di Roma e Provincia P.zza Mazzini, Roma (RM) Tel Tel Fax Editore: EBiT Ente Bilaterale Territoriale del Terziario della Distribuzione e dei Servizi di Roma e Provincia Progetto grafico ed impaginazione per Eureka3: Santiago MARADEI Riccardo BROZZOLO Revisione testi per Eureka3: Lodovico BELLÈ Stampa a cura di: Via Val d'aosta, Roma Tel: Fax:

3 I NUOVI IMPEGNI DELL EBIT ROMA A SOSTEGNO DEL SETTORE di Silvana Morini, Vicepresidente dell EBiT Roma Editoriale LA crisi del settore terziario, commercio e servizi continua a colpire duramente le aziende ed i lavoratori del nostro territorio; per questo motivo l EBiT Roma prosegue la sua attività, anche per il 2015, con sempre maggiore determinazione, ampliando, a tal fine, tutte le attività formative e dei servizi, e lavorando incessantemente per nuovi progetti di sviluppo. La scelta strategica dell EBiT Roma è quella di radicarsi sempre di più sul territorio del Lazio, ed è per questo che, attraverso un accordo delle Parti Sociali (Confcommercio Roma e Latina, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs regionali e di Latina) si è costituito uno sportello dell EBiT Roma, anche sul territorio di Latina e provincia. É un progetto che ci vedrà impegnati con un importante campagna informativa sul territorio pontino, per far sapere alle aziende e ai lavoratori dei nostri settori che anche per loro, attraverso un catalogo formativo specifico, ci sarà molta formazione gratuita, sia nell area professionale che in quella della sicurezza. Stiamo continuando a lavorare per rafforzare i rapporti di sinergia con gli altri soggetti del tessuto produttivo ed economico che operano, con diversi ruoli, nei nostri settori. In questo numero del nostro periodico vi illustreremo - infatti - le diverse iniziative che l EBiT Roma ha messo in campo con l Inail e con l Ancl territoriale, in rappresentanza dei Consulenti del Lavoro, con cui da tempo collaboriamo. Per l attività più importante dell EBiT Roma, la formazione gratuita, abbiamo pensato di ampliare ulteriormente la nostra offerta, mantenendo le varie aree, ma inserendo anche diversi seminari e workshop che ci consentono di proporre ai nostri associati, aggiornamenti sia sul versante legislativo che normativo. I corsi previsti nel calendario formativo 2015 saranno, come sempre, articolati in diverse aree tematiche (informatica, linguistica, management, marketing e comunicazione, sicurezza, seminari e workshop), qui brevemente illustrate all interno della rubrica di formazione e analizzate dettagliatamente nel catalogo integrale, allegato a questo numero di EBiT Roma informa. Oltre che al contatto diretto e alla collaborazione con i nostri associati, l EBiT Roma cerca di individuare e soddisfare i concreti fabbisogni formativi, anche attraverso il costante monitoraggio del mercato del lavoro con il proprio Osservatorio di Settore, di cui presenteremo, nelle prossime pagine, i risultati delle ultime indagini, che potete consultare attraverso il nostro sito Abbiamo ampliato ulteriormente la nostra offerta per la formazione gratuita, mantenendo le varie aree, ma inserendo seminari e workshop che ci consentono di proporre ai nostri associati, aggiornamenti sia sul versante legislativo che normativo ˮ Potete aiutarci in questo lavoro di ricerca, compilando il questionario on-line che troverete sul sito, e consentirci di migliorare sempre di più la nostra offerta formativa. In conclusione di questo editoriale, a nome di tutto il personale dell EBiT Roma, vorrei ricordare un caro amico recentemente scomparso: Mario Cesino, che è stato il primo direttore del nostro ente, di cui ha interpretato correttamente, lo spirito bilaterale e di servizio, contribuendo alla sua crescita e a farne la storia. Dedichiamo anche a lui gli importanti traguardi di crescita che l EBiT Roma ha realizzato anche nel Bollettino informativo dell EBiT Roma EBITROMAINFORMA Febbraio

4 Primo Piano PRIMA DI TUTTO AIUTARE LE AZIENDE E I LAVORATORI LO scorso 11 dicembre, l EBiT Roma è stato invitato a partecipare - e ad essere presente con un proprio stand promozionale - ad un convegno organizzato dall unione provinciale romana dell Ancl (Associazione Nazionale Consulenti del Lavoro) in materia di Jobs Act e Legge di Stabilità. Il nostro intervento all iniziativa ci ha permesso di mettere in evidenza il percorso di collaborazione che, da oltre un Prosegue la collaborazione tra Ancl ed EBiT Roma ˮ anno, stiamo costruendo con l Ancl territoriale e di ribadire che questa sinergia è nata - e si sta sviluppando - senza nessuna sovrapposizione di competenze ma con lo scopo comune di perseguire, ciascuno nella propria sfera d azione, l obiettivo condiviso: ossia quello di aiutare le aziende e i lavoratori a sostenere i costi relativi ad una serie di adempimenti, ad esempio in ambito formativo (tenendo, 2 Febbraio 2015 EBITROMAINFORMA Bollettino informativo dell EBiT Roma

5 Il nostro ente organizza percorsi di formazione gratuita anche sulla sicurezza obbligatoria; ciò significa che abbiamo scelto di investire delle risorse per aiutare le imprese - anche quelle più piccole - a sostenere i costi per rispettare un obbligo di legge soprattutto, conto del momento di crisi che stiamo attraversando). Con i tanti consulenti del lavoro che seguono le imprese iscritte all EBiT Roma, stiamo instaurando un rapporto costante, non soltanto rispetto ai fabbisogni formativi espressi dalle aziende, ma anche in relazione agli adempimenti procedurali che queste ultime devono rispettare in materia di apprendistato; in merito alle attività svolte dalle commissioni di conciliazione, o in tema di sicurezza sul lavoro. Infatti il compito del consulente del lavoro non è solo quello di assistere l impresa nelle procedure da seguire, ma anche quello di proporle adeguati percorsi di crescita professionale, di investimento, innovazione, risparmio e soluzione di eventuali problemi con i lavoratori. Su questi fattori (vista la nostra esperienza decennale) l EBiT Roma può fornire un valido supporto per le aziende seguite dai consulenti del lavoro, soprattutto per quanto riguarda le attività formative. Ad esempio, il nostro ente organizza percorsi di formazione gratuita anche sulla sicurezza obbligatoria; ciò significa che abbiamo scelto di investire delle risorse per aiutare le imprese - anche quelle più piccole - a sostenere i costi per rispettare un obbligo di legge: basti pensare che un corso di formazione obbligatoria sulla sicurezza costerebbe all azienda più di 500 euro per ogni lavoratore; invece noi lo offriamo gratuitamente ai nostri iscritti. In quest ottica di collaborazione reciproca, l EBiT Roma e l Ancl-Su provinciale di Roma organizzeranno - in convenzione - dei corsi gratuiti di aggiornamento professionale di informatica a livello base (per coloro che intendano conoscere le funzioni fondamentali del sistema operativo Windows, utilizzare in modo produttivo Word/Excel e muovere i primi passi su internet), di leadership/ gestione risorse (per coloro che desiderino implementare la propria leadership con le tecniche relazionali e comportamentali più efficaci per la gestione del gruppo di lavoro, tramite un percorso formativo volto a fornire modelli concettuali, metodologie e strumenti utili ad organizzare e gestire le attività, coinvolgendo i collaboratori e guidandoli verso il raggiungimento degli obbiettivi in un clima positivo di fiducia reciproca) e di public speaking (per coloro che abbiano la necessità di parlare a diversi tipi di pubblico - in riunioni, convegni, convention, meeting, corsi di formazione - e che desiderino, tenendo sotto controllo lo stress, acquisire sicurezza, incisività e capacità di convincere gli ascoltatori, utilizzando le regole di un efficace comunicazione per essere disinvolti ed incisivi, facendo ricorso alle proprie capacità espressive, linguistiche e corporee per valorizzare le proprie proposte ed incrementare il prestigio della propria immagine). Usufruendo del nostro stand promozionale, abbiamo potuto proporre questi corsi al convegno dell Ancl (distribuendo un questionario Con i tanti consulenti del lavoro che seguono le imprese iscritte all EBiT Roma, stiamo instaurando un rapporto costante, non solo rispetto ai fabbisogni formativi espressi dalle aziende, ma anche in relazione agli adempimenti procedurali che queste ultime devono rispettare in materia di apprendistato su cui indicare il corso prescelto) e divulgare diverso materiale informativo sulle nostre attività, per farci conoscere maggiormente e radicarci in maniera ancora più capillare sul territorio, grazie alla sinergia sviluppata con l associazione locale dei consulenti del lavoro. Bollettino informativo dell EBiT Roma EBITROMAINFORMA Febbraio

6 Sicurezza PREVENIRE È MEGLIO CHE CURARE Nuove sinergie per diffondere la cultura della sicurezza sul lavoro ˮ LO scorso 27 novembre, l EBiT Roma ha organizzato - presso il Centro Congressi Cavour - un seminario incentrato sul tema della salute e sicurezza sul lavoro, per promuovere la recente attivazione dell Organismo Paritetico Provinciale, nato principalmente con l obbiettivo di diffondere la cultura della sicurezza e svolgere - a tal riguardo - una serie di funzioni in supporto di aziende e lavoratori, anche attraverso diverse consulenze tecniche fornite da figure professionali altamente specializzate: infatti, costruendo questo strumento, abbiamo puntato moltissimo sulla qualità delle competenze, in modo tale da poter rispondere efficacemente alle necessità espresse da aziende e lavoratori in materia di sicurezza. Nel rapporto con i propri utenti, l EBiT Roma affronta continuamente tale argomento (soprattutto mediante il 4 Febbraio 2015 EBITROMAINFORMA Bollettino informativo dell EBiT Roma

7 catalogo formativo annuale), basandolo sul fattore della prevenzione, intesa come il principale obbiettivo da perseguire: infatti il lavoro che l Organismo Paritetico Provinciale sta sviluppando è principalmente incentrato sulla divulgazione della cultura della sicurezza, concepita come necessità di prevenzione dei rischi e non soltanto come obbligo o come onere pecuniario; perché, in un Paese civile, non è possibile preoccuparsi di questi temi solo a tragedie avvenute (e questo vale tanto per gli infortuni, quanto per le malattie professionali) ma Nel rapporto con i propri utenti, l EBiT Roma affronta continuamente il tema della sicurezza sul lavoro basandolo sul fattore della prevenzione, intesa come il principale obbiettivo da perseguire occorre saperle prevenire. A tal fine è necessario che tutti i soggetti coinvolti impieghino, al massimo, le proprie energie ed i propri mezzi, anche sviluppando strategie e collaborazioni reciproche; ed è proprio in quest ottica che si è svolto il seminario del 27 novembre, con lo scopo di creare sinergie tra bilateralità, Inail, Consulenti del Lavoro, Parti Sociali, addetti ai lavori, istituzioni, giuslavoristi, aziende e lavoratori. Infatti, durante l iniziativa, la Dottoressa Nunzia Bovio (responsabile della Comunicazione dell Inail Lazio) ha preannunciato la prossima sottoscrizione di un protocollo di intesa tra l Inail e l EBiT Roma in materia di sicurezza sul lavoro; il Dottor Andrea Parlagreco (Presidente dell Ancl Lazio) ha confermato l impegno dell Associazione Nazionale Consulenti del Lavoro nel proseguire il rapporto sinergico già avviato (da diversi mesi) con il nostro Ente Bilaterale; i rappresentanti territoriali di Confcommercio, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs hanno ribadito l importanza attribuita dalle Parti Sociali al tema della salute e sicurezza sul lavoro, apprezzando l attività svolta dall Organismo Paritetico Provinciale e l annuncio del protocollo di intesa con l Inail che - tra gli altri vantaggi - consentirà di individuare i rischi peculiari dei diversi sottosettori del terziario (ancora non sufficientemente indagati), proprio grazie alla cospicua banca dati dell Inail e - di conseguenza - permetterà di poter svolgere un attività di informazione, formazione e prevenzione mirata, in base alle specifiche necessità e ai concreti fattori di rischio di ogni singolo comparto. Durante il seminario, l Ingegner Eleonora Mastrominico (coordinatore della Consulenza Tecnica per Rischi e Prevenzione dell Inail) e la Professoressa Silvia Ciucciovino (professore associato di diritto del lavoro alla facoltà di economia all Università degli Studi Roma Tre) hanno sviluppato delle relazioni tecniche molto approfondite sul tema della sicurezza - rispettivamente - in rapporto alle attività dell Inail e alle normative vigenti in materia; mentre il Dottor Brasca, in un Paese civile, non è possibile preoccuparsi di sicurezza solo a tragedie avvenute ˮ componente dell Organismo Paritetico Provinciale, ha puntato l attenzione sulla figura del Rappresentante territoriale dei lavoratori per la sicurezza (Rlst), che non deve essere inteso come uno sceriffo con funzioni coercitive, ma come una risorsa fondamentale (soprattutto in un settore come il terziario, polverizzato in micro e piccole imprese) messa a disposizione dalla bilateralità per individuare ed evitare i rischi sul lavoro e per aiutare le aziende e i lavoratori ad uniformarsi alle norme sulla sicurezza. Bollettino informativo dell EBiT Roma EBITROMAINFORMA Febbraio

8 Formazione I CORSI DELL EBIT ROMA GRATUITI, VICINI E ATTENTI AL MERCATO ANCHE quest anno l EBiT Roma propone ai propri utenti un catalogo formativo molto dettagliato, comprendente una serie di corsi completamente gratuiti, scelti in base alle reali esigenze del mercato del lavoro (monitorato costantemente tramite il nostro osservatorio di settore) e ai concreti fabbisogni formativi di chi opera nel terziario, commercio e servizi del nostro territorio. I corsi, saranno realizzati dalla nostra Panoramica sul nuovo catalogo formativo 2015 dell EBiT Roma ˮ valida rete di agenzie formative accreditate dalla Regione Lazio (Solco Srl., Promo.Ter Roma, Micene Srl. ed Erfap Lazio) e saranno suddivisi per aree tematiche. L area informatica rispecchia la nostra attenzione nei confronti delle nuove tecnologie come mezzo fondamentale per lo sviluppo del comparto e comprende corsi di informatica su programmi di diverso tipo e livello, a seconda degli ambiti e 6 Febbraio 2015 EBITROMAINFORMA Bollettino informativo dell EBiT Roma

9 delle necessità di avanzamento degli utenti; nella fattispecie prevede corsi di Autocad, Software Zucchetti per paghe e contributi, Excel, grafica pubblicitaria a livello base, informatica di base, intermedia e avanzata. L area linguistica comprende l insegnamento delle lingue straniere a diversi livelli, a seconda delle differenti esigenze di avanzamento degli utenti interessati e a seconda delle finalità specifiche d impiego in relazione ai diversi ambiti professionali. Nello specifico prevede corsi di francese a livello base, inglese a livello base e intermedio, business english a livello base, intermedio e avanzato. L area management punta ad aggiornare e perfezionare le competenze di gestione, attraverso la programmazione di efficaci strategie aziendali e la gestione funzionale dei tempi, delle risorse economiche, amministrative ed umane presenti in azienda. Tale area comprende corsi di amministrazione e gestione del personale, di controllo di gestione per l'impresa (con controllo dei costi e accertamenti fiscali), di Ecm per ortottisti e assistenti in oftalmologia, corsi sulla normativa anti corruzione, propedeutica alla certificazione Pmp (Project Management Professional), corsi di gestione amministrativa del personale, gestione dei processi Kpi (Key Performance Indicator), gestione delle risorse umane, leadership e gestione risorse, problem solving e decision making, project management, public speaking, public speaking con simulazioni in lingua inglese, sistemi professionali e modelli di competenze, team building e team working, team bulding per implementare le potenzialità delle risorse, team building e gestione del cambiamento, time management. L area marketing e comunicazione punta a sviluppare le capacità comunicative e le tecniche di marketing (anche quelle non convenzionali), vendita, persuasione, soluzione efficace dei problemi e relazione con le diverse tipologie di cliente. Dunque si tratta di un area particolarmente centrale del nostro settore e prevede corsi di assertività e pensiero positivo, brand marketing communication nell'epoca del web, comunicazione efficace, comunicazione efficace e public speaking, introduzione al Mkt digitale e all uso dei social network (social e media marketing e social Crm), marketing di base, e-commerce, tecniche di ascolto, tecniche di vendita, marketing, comunicazione e relazione con il cliente, visual merchandising, web marketing. L area sicurezza favorisce la cultura della salute e sicurezza sul posto di lavoro, sia fornendo gli strumenti necessari a prevenire i principali fattori di rischio e adottare comportamenti rispettosi delle norme vigenti in materia (compresa quella obbligatoria, prevista dal Decreto Legislativo 81/2008), sia formando i rappresentanti per la sicurezza e gli addetti al primo soccorso. Tale area prevede - infatti - corsi per addetti al primo soccorso, corsi di aggiornamento/formazione e informazione ai lavoratori sui rischi specifici dell'attività lavorativa, aggiornamento al primo soccorso, formazione e aggiornamento per Rls (Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza), antincendio a rischio basso e rischio medio, formazione per carrellisti, formazione per dirigenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro, formazione in materia normativa sul Decreto Legislativo 231, formazione e informazione (generale e specialistica) dei lavoratori sul rischio basso, formazione per preposti sui propri compiti in materia di salute e sicurezza sul lavoro, formazione Oltre alle tradizionali aree formative che investono le principali attività del settore terziario, commercio e servizi, quest anno EBiT Roma prevede anche una serie di seminari e workshop incentrati su ambiti innovativi molto tecnici e attuali di grande utilità pratica e sociale ˮ specifica sul Decreto Legislativo 81/2008 e Haccp in materia di igiene alimentare. Oltre alle tradizionali aree formative che investono le principali attività del settore terziario, commercio e servizi, quest anno il catalogo dell EBiT Roma prevede anche una serie di seminari e workshop incentrati su ambiti innovativi molto tecnici e (normativamente) attuali di grande utilità pratica e sociale: aggiornamento in materia di normativa sul lavoro, interessi bancari/anatocismo e usura, Jobs Act (sui i contenuti della legge di riforma del lavoro e sulle novità introdotte nel 2015), modelli organizzativi delineati nel Decreto Legislativo 231/01, vendita in base alle diversità di genere e di cultura nel fashion retail, Legge di stabilità, Nuovo Testo Unico Regionale del Commercio, formazione e informazione sulla responsabilità sociale per le imprese. Bollettino informativo dell EBiT Roma EBITROMAINFORMA Febbraio

10 Territorio LA BILATERALITÀ SBARCA A LATINA A brevissimo, a Latina e provincia, verrà attivato uno sportello territoriale dell Ente Bilaterale del terziario, commercio e servizi: si tratta di uno strumento che nasce a seguito di un accordo tra l EBiT Roma e le Parti Sociali di settore (Confcommercio di Roma e Latina, Filcams-Cgil, Fisascat- Cisl e Uiltucs regionali e di Latina), con lo scopo di fornire una serie di importanti servizi alle aziende ed ai lavoratori che operano sul territorio, in modo da renderli il più competitivi possibile sul mercato del lavoro e - di conseguenza - per fornire una marcia in più al Al via lo sportello del nostro Ente Bilaterale a Latina e Provincia ˮ tessuto produttivo locale. Nella fattispecie, le principali funzioni dello sportello riguarderanno la formazione professionale, ma avrà anche grande spazio quella obbligatoria sulla sicurezza (sempre molto richiesta dagli utenti). Altrettanto importanti - data la vocazione turistica della zona litoranea - saranno i corsi di lingua. Partiremo con quello di inglese (volto a favorire le attività commerciali delle aziende), ma non escludiamo - qualora ve ne fossero richieste - quello di lingua russa (vista la prevalenza di turisti russi che hanno investito molti soldi nel sud pontino; soprattutto nella zona di Sabaudia, San Felice e Terracina) o quello di lingua italiana per stranieri, data la 8 Febbraio 2015 EBITROMAINFORMA Bollettino informativo dell EBiT Roma

11 loro fortissima presenza sul territorio e dato che stanno aprendo anche delle proprie attività commerciali e puntano ad integrarsi maggiormente nel territorio. Questo tipo di corsi, infatti, - oltre a favorire l economia locale - contribuirà ad agevolare il fenomeno di integrazione sociale, che spesso si scontra con grandi difficoltà, anche dovute alla scarsa conoscenza della lingua italiana. L apertura dello sportello a Latina, ha come primo obiettivo la conoscenza, da parte delle aziende e dei lavoratori del settore, di questo nuovo strumento che è la bilateralità, che deve soddisfare l esigenza di servizi su un territorio molto vasto che conta 33 comuni e che si estende per 120 kilometri lungo la costa tirrenica, tenendo conto delle peculiarità che ne formano il tessuto produttivo. Infatti alcune aziende del territorio si sono già mostrate interessate all avviamento dello sportello e sarà molto importante - da questo punto di vista - la massiccia campagna informativa che verrà effettuata, a livello locale, attraverso tutti i mezzi e i contatti di cui dispongono le Parti Sociali territoriali, anche attraverso un auspicabile rapporto di sinergia con i consulenti del lavoro e con le Istituzioni locali (sperando di poter contare sull appoggio delle giunte comunali più sensibili in tema di formazione). Inizialmente, la principale difficoltà che andrà affrontata - e che l attivazione dello sportello provinciale ha l obiettivo di superare - sarà quella di far comprendere la grande importanza che riveste la formazione professionale anche, e soprattutto, nell ottica della produttività delle aziende; Investire sulla formazione dei dipendenti non deve essere visto come un pesante fardello o come un inutile perdita di tempo e di denaro; bensì come la principale opportunità per rimanere concorrenziali - e al passo con i tempi - su un mercato del lavoro sempre più competitivo. Tanto più che le aziende associate potranno usufruire di corsi completamente gratuiti, direttamente sul proprio territorio: non solo quelli obbligatori sulla sicurezza - che, svolti autonomamente, comporterebbero dei costi molto elevati - ma anche quelli pensati su misura per soddisfare le reali esigenze aziendali. La crescita professionale dei dipendenti (realizzata tramite la formazione) coinciderà necessariamente con la crescita e con lo sviluppo delle aziende per cui essi lavorano, anche in virtù del necessario uso delle nuove tecnologie e dei nuovi sistemi di marketing. Lo stesso discorso riguarda la sicurezza sul lavoro, soprattutto in riferimento alla formazione obbligatoria: la nascita di uno sportello provinciale competente e scrupoloso, non solo farà risparmiare le aziende (attraverso la formazione gratuita), ma garantirà la reale efficacia dei percorsi formativi realizzati in materia; al termine dei quali, i dipendenti iscritti (a cui verranno rilasciati gli attestati di frequenza) - seguiti attentamente dall inizio alla fine - sapranno concretamente riconoscere gli specifici fattori di rischio, sapranno come agire in caso di emergenza e conosceranno tutte le misure previste dalla normativa vigente in materia. Insomma, per le Parti Sociali che hanno sottoscritto l accordo e per l EBiT Roma, si tratta di una grande opportunità per promuovere la cultura della formazione e della sicurezza, non soltanto nella grande città metropolitana, ma anche in altri territori, che hanno le stesse esigenze di servizi, ma con una situazione di crisi economica e produttiva ancora maggiore. La forte crisi, che da anni sta colpendo duramente le imprese pontine, fa da tempo registrare una flessione occupazionale molto accentuata; i costi per le aziende sono rimasti invariati ma gli incassi sono drasticamente diminuiti. Dunque c è una grave perdita del potere di acquisto ed una forte sfiducia, che si ripercuote negativamente su molte tipologie di attività. In questo contesto ha contribuito - drammaticamente - la crisi del polo industriale di Aprilia che dava vita ad un circuito assai ricco di aziende: adesso, L apertura dello sportello a Latina, ha come primo obiettivo la conoscenza, da parte delle aziende e dei lavoratori del settore, di questo nuovo strumento che è la bilateralità, che deve soddisfare l esigenza di servizi su un territorio molto vasto, tenendo conto delle peculiarità che ne formano il tessuto produttivo molte hanno chiuso, o hanno dimezzato la produzione e - di conseguenza - anche il personale impiegato. Quindi l indebolimento del polo industriale di Aprilia ha avuto gravi ripercussioni anche sugli altri settori della zona, come - appunto - quello del terziario, commercio e servizi. A maggior ragione, serve uno strumento territoriale che dia un valido supporto alle aziende del comparto, proprio in un momento di grave difficoltà; e - da questo punto di vista - lo sportello di Latina si avvarrà della competenza e della profonda esperienza maturata negli ultimi dieci anni dall EBiT Roma; in modo da poter fornire ai propri utenti un efficace servizio di alta qualità. Bollettino informativo dell EBiT Roma EBITROMAINFORMA Febbraio

12 Osservatorio CONTENT ANALYSIS MERCATO DEL LAVORO ANCHE in questo numero di EBiT Roma informa presentiamo gli ultimi dati (rilevati tra luglio e settembre 2014) del nostro Osservatorio Territoriale sul mercato del lavoro nel settore dei servizi, terziario innovativo e commercio. Le imprese della provincia di Roma che hanno compilato il questionario dell indagine 2014 sono state 177. La maggioranza di queste su 177 (pari al 59,3%) - è iscritta all EBiT Roma; mentre 72 imprese (pari al 40,7%) non vi sono iscritte. Le aziende che si collocano nel sottosettore dei servizi sono le più rappresentative dell indagine. La maggioranza del campione (quasi 6 su 10) è costituita da micro-imprese con meno di 5 dipendenti. Un significativo 29,8% del campione (quasi 3 su 10 del totale delle aziende) ha intenzione di assumere personale entro l anno successivo alla rilevazione: si tratta di 52 imprese che hanno richiesto, complessivamente, 91 profili professionali. Per dimensione aziendale, si rileva una percentuale più elevata tra le imprese medio-grandi e fra quelle piccole (tra le quali, rispettivamente, il 50,0% ed il 41,2% hanno intenzione di assumere). Le figure professionali Nuova indagine sui fabbisogni professionali e formativi del settore ˮ maggiormente ricercate sono quelle degli impiegati amministrativi ed informatici (figure richieste dal 24,5% delle imprese che hanno intenzione di assumere), seguiti dai commessi 10 Febbraio 2015 EBITROMAINFORMA Bollettino informativo dell EBiT Roma

13 (richiesti dal 17,0%), dagli operatori di call center e dai commerciali (entrambi ricercati dal 13,2% delle aziende). Le figure Le imprese della provincia di Roma che hanno compilato il questionario dell indagine 2014 sono state 177. Di queste (pari al 59,3%) - sono iscritte all EBiT Roma professionali maggiormente richieste variano a seconda del settore di attività: nel commercio al dettaglio e all ingrosso, la figura professionale più ricercata è quella del commesso/addetto alla vendita (richiesta dal 56,3% delle aziende), seguita dall operaio magazziniere (richiesta da un quarto delle aziende) e - ad ex aequo - dall impiegato amministrativo e dal commerciale junior (entrambi ricercati dal 18,8% delle imprese). Nel settore dei servizi al primo posto ci sono gli impiegati amministrativi (richiesti da oltre un terzo delle imprese), seguiti dagli operatori dei call center e receptionist (richiesti dal 27,3% delle aziende). Nel settore del terziario innovativo, la figura professionale maggiormente richiesta è quella degli informatici (cercati da oltre l 85% delle imprese che assumono), seguita da quella dei commerciali (richiesti da un quinto delle aziende). Solo per il 26,4% delle 91 figure professionali, si intende procedere ad una assunzione a tempo indeterminato; mentre per la maggioranza delle assunzioni (il 37,4%) si intende utilizzare il contratto a tempo determinato. Oltre un quinto delle assunzioni verrebbe fatto attraverso il contratto di apprendistato. Delle 53 imprese che hanno intenzione di assumere nuove figure professionali, il 75,5% (40 imprese) ha dichiarato di essere interessato a partecipare o a saperne di più sul progetto Start up lavoro, avviato dall EBiT Roma nell ambito del piano europeo Garanzia giovani (che intende accrescere il knowhow dei giovani in cerca di occupazione, attraverso percorsi di formazione specialistica e di work-experience, progettati e condivisi insieme alle aziende partecipanti). La netta maggioranza delle imprese del campione (il 61,2%) ha svolto corsi di formazione negli ultimi due anni: si tratta di un campione particolarmente virtuoso. Nel 2010 il 55,6% delle imprese italiane con almeno 10 addetti ha svolto attività di formazione professionale per i propri dipendenti. La percentuale di imprese che ha svolto corsi di formazione, cresce al crescere della dimensione delle aziende: è pari al 45,5% tra le micro-imprese, sale al 74,4% tra le piccole, fino a giungere al 96,2% tra le mediograndi; è particolarmente elevata - rispetto al settore - tra le imprese del terziario innovativo (72,2% contro al dato medio, pari a 61,2%). La grande maggioranza delle imprese del campione (il 69,7%; ossia più di due terzi del totale) ha dichiarato che svolgerà attività di formazione per i propri lavoratori nel prossimo anno. La maggioranza delle imprese (il 70,2%) svolgerà corsi in materia di sicurezza sul lavoro, anche per adempiere agli obblighi normativi; al secondo posto troviamo i corsi di informatica (che saranno svolti dal 30,6% delle imprese); al terzo i corsi sulle tecniche di vendita/marketing e sviluppo commerciale (indicati dal 24,2% delle aziende che intendono fare formazione); seguiti dai corsi di lingue straniere (il 22,6%). Nel settore del commercio al dettaglio e all ingrosso, la maggioranza delle imprese (il 68,9%) svolgerà corsi in materia di sicurezza sul lavoro; al secondo posto troviamo i corsi sulle tecniche di vendita/marketing e sviluppo commerciale (che saranno svolti dal 35,6% delle imprese) e al terzo posto i corsi su igiene e Hccp (indicati dal 26,7% delle imprese che intendono fare formazione); seguiti dai corsi di lingue straniere (24,4%). Anche nel settore dei servizi la maggioranza delle aziende (il 71,2%) svolgerà corsi in materia di sicurezza sul lavoro; al secondo posto troviamo i corsi di informatica (che saranno svolti dal 26,9% delle aziende) e al terzo - ad exequo - i corsi sulle caratteristiche di nuovi servizi e prodotti e quelli su amministrazione/finanza e controllo gestione (entrambi indicati dal 25,0% delle imprese La percentuale di imprese che ha svolto corsi di formazione, cresce al crescere della dimensione delle aziende: è pari al 45,5% tra le micro-imprese, al 74,4% tra le piccole e al 96,2% tra le medio-grandi; è particolarmente elevata tra le imprese del terziario innovativo (72,2% contro al dato medio, pari a 61,2%). che intendono fare formazione). Anche nel settore del terziario innovativo la maggioranza delle aziende (il 70,4%) svolgerà corsi in materia di sicurezza sul lavoro; al secondo posto troviamo i corsi di informatica - internet e web marketing - (che saranno svolti dal 59,3% delle imprese) e al terzo posto i corsi di lingue straniere (indicati dal 29,6% delle aziende che intendono fare formazione), seguiti da quelli su qualità e gestione delle relazioni con il cliente (25,9%). Il terziario innovativo ha un particolare interesse per lo sviluppo delle competenze tecnico/ informatiche e di gestione del cliente. Bollettino informativo dell EBiT Roma EBITROMAINFORMA Febbraio

14 AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE MINIMI RETRIBUTIVI DA APRILE 2013 Liv. QUALIFICATI Trattamento economico di riferimento per apprendisti assunti dal 2 luglio 2004 Paga base ( ) Cont. + EDR ( ) Altri elementi ( ) Totale (1) ( ) OPERATORI DI VENDITA Ctg Paga base ( ) Cont. + EDR ( ) Totale (1) ( ) I 951,01 530, ,12 Q 1.749,07 540,37 250, ,44 I 1.575,56 537, ,15 II 1.362,85 532, ,46 III 1.164,87 527, ,84 IV 1.007,46 524, ,75 V 910,18 521, ,19 VI 817,16 519, ,99 VII 699,58 517,51 5, ,16 (1) Importo comprensivo del terzo elemento provinciale pari a 2,07 II 796,80 526, ,98 I livelli di inquadramento professionale e il conseguente trattamento economico degli apprendisti saranno i seguenti: 2 livelli inferiori a quello in cui è inquadrata la mansione professionale per cui è svolto l apprendistato per la prima metà del periodo di apprendistato; 1 livello inferiore a quello in cui è inquadrata la mansione professionale per cui è svolto l apprendistato per la seconda metà del periodo di apprendistato. Alla fine dell apprendistato il livello di inquadramento sarà quello corrispondente alla qualifica eventualmente conseguita. CONTRIBUTI DA VERSARE ALL EBIT ROMA Valori assoluti per dipendente Liv. QUALIFICATI E APPRENDISTI* *Appr. assunti dal 2 luglio 2004 Quota EBiT Roma CO.VE.L.CO Az. (0,15%) ( ) Lav. (0,05%) ( ) Lav (0,10%) ( ) Q 3,43 1,14 2,29 I 3,17 1,06 2,12 II 2,85 0,95 1,90 III 2,54 0,85 1,69 IV 2,30 0,77 1,53 V 2,15 0,72 1,43 VI 2,01 0,67 1,34 VII 1,83 0,61 1,22 OPERATORI DI VENDITA Quota EBiT Roma CO.VE.L.CO Az. (0,15%) ( ) Lav. (0,05%) ( ) Lav. (0,10%) ( ) 2,22 0,74 1,48 1,99 0,66 1,32 La contribuzione dovuta dal mese di 02 per la gestione dell Ente Bilaterale Territoriale è pari a: 0,15% (di paga base+contingenza+3 elemento per 14 mensilità), quale contributo EBiT Roma a carico dell azienda per ciascun lavoratore dipendente; 0,05% (di paga base+contingenza+3 elemento per 14 mensilità), quale contributo EBiT Roma a carico del lavoratore. 0.10% (di paga base+contingenza+3 elemento per 14 mensilità), quale contributo Co.Ve.L.Co. a carico del lavoratore. Il versamento va effettuato con cadenza trimestrale a mezzo bonifico bancario sulle seguenti coordinate: Banca di Credito Cooperativo IBAN: IT 46 I Febbraio 2015 EBITROMAINFORMA Bollettino informativo dell EBiT Roma

15 CONTRIBUTI DA VERSARE A SANIMPRESA - CASSA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA Valori assoluti per dipendente In applicazione del Contratto integrativo per i dipendenti del Terziario, Distribuzione e Servizi per il territorio di Roma e Provincia, tutte le aziende prive di contrattazione integrativa aziendale versano per ogni anno di vigenza del contratto un erogazione economica pari a 252,00 in ragione d anno per ogni lavoratore dipendente a favore di SANIMPRESA Cassa di Assistenza Sanitaria Integrativa. Il versamento va effettuato entro e non oltre il 31 maggio di ogni anno a mezzo bonifico bancario sulle seguenti coordinate: IT 41Q UniCredit Banca Alla Cassa possono aderire i familiari (con quote a carico del lavoratore definite a secondo del numero di componenti del nucleo familiare) e si può proseguire l iscrizione al momento del pensionamento. Per ogni ulteriore informazione vi invitiamo a visitare il sito: CONTRIBUTI DA VERSARE ALL INPS E CONTRATTUALI DETTAGLIO DELLE ALIQUOTE DI CUI LAVORATORE Tot. IVS DS Ds Art. 25 Tfr Cuaf Cigs Mobilità Malattia Maternità Ascom Ivs - Cigs Tot. L 845/78 (1) (2) TERZIARIO ( ), PROFESSIONI ED ARTI (CSC 7 XX.XX.) Dirigenti 35,73 33,00 1,31 0,30 0,20 0, ,24-9,19 9,19 Operai e impiegati 39,37 33,00 1,31 0,30 0,20 0, ,44 0,24 1,20 9,19 9,19 COMMERCIO INGROSSO E DETTAGLIO FINO A 50 DIPENDENTI CON CUAF INTERA (CSC XX, XX E ) (*) Dirigenti 35,73 33,00 1,31 0,30 0,20 0, ,24-9,19 9,19 Operai e impiegati 39,37 33,00 1,31 0,30 0,20 0, ,44 0,24 1,20 9,19 9,19 Viaggiatori e piazzisti 36,93 33,00 1,31 0,30 0,20 0, ,24 1,20 9,19 9,19 COMMERCIO INGROSSO E DETTAGLIO FINO A 50 DIPENDENTI CON CUAF RIDOTTA (CSC XX, XX E Ca 3V) (*) Dirigenti 33,68 33,00 0,18 0,30 0,20 0, ,19 9,19 Operai e impiegati 37,32 33,00 0,18 0,30 0,20 0, ,44 0,00 1,20 9,19 9,19 Viaggiatori e piazzisti 34,88 33,00 0,18 0,30 0,20 0, ,00 1,20 9,19 9,19 COMMERCIO INGROSSO E DETTAGLIO CON PIU DI 50 FINO A 200 DIPENDENTI CON CUAF INTERA (CSC XX, XX Ca 3X) Dirigenti 36,03 33,00 1,31 0,30 0,20 0,68-0,30-0,24-9,19 9,19 Operai e impiegati 40,57 33,00 1,31 0,30 0,20 0,68 0,90 0,30 2,44 0,24 1,20 8,89 + 0,30 9,19 Viaggiatori e piazzisti 38,13 33,00 1,31 0,30 0,20 0,68 0,90 0,30-0,24 1,20 8,89 + 0,30 9,19 COMMERCIO INGROSSO E DETTAGLIO CON PIU DI 50 FINO A 200 DIPENDENTI CON CUAF RIDOTTA (CSC XX, XX Ca 3X E 3V) Dirigenti 33,98 33,00 0,18 0,30 0,20 0,00-0, ,19 9,19 Operai e impiegati 38,52 33,00 0,18 0,30 0,20 0,00 0,90 0,30 2,44 0,00 1,20 8,89 + 0,30 9,19 Viaggiatori e piazzisti 36,08 33,00 0,18 0,30 0,20 0,00 0,90 0,30-0,00 1,20 8,89 + 0,30 9,19 COMMERCIO INGROSSO E DETTAGLIO CON PIU 200 DIPENDENTI CON CUAF INTERA (CSC XX, XX Ca 3X) Dirigenti 36,03 33,00 1,31 0,30 0,20 0,68-0,30-0,24-9,19 9,19 Operai e impiegati 40,57 33,00 1,31 0,30 0,20 0,68 0,90 0,30 2,44 0,24 1,20 8,89 + 0,30 9,19 Viaggiatori e piazzisti 38,13 33,00 1,31 0,30 0,20 0,68 0,90 0,30-0,24 1,20 8,89 + 0,30 9,19 COMMERCIO INGROSSO E DETTAGLIO CON PIU 200 DIPENDENTI CON CUAF RIDOTTA (CSC XX, XX Ca 3X E 3V) Dirigenti 33,98 33,00 0,18 0,30 0,20 0,00-0, ,19 9,19 Operai e impiegati 38,52 33,00 0,18 0,30 0,20 0,00 0,90 0,30 2,44 0,00 1,20 8,89 + 0,30 9,19 Viaggiatori e piazzisti 36,08 33,00 0,18 0,30 0,20 0,00 0,90 0,30-0,00 1,20 8,89 + 0,30 9,19 LAVORATORI APPRENDISTI (Assunti dal 01/01/2012) 1 anno 2 anno 3 anno dal 4 anno FINO A 9 ADDETTI Datore di lavoro 10% Apprendista 5,84% ALMENO 10 ADDETTI Datore di lavoro 10% Apprendista 5,84% (1) Il contributo è destinato ai Fondi paritetici per la formazione continua FORTE e FONDIR; l adesione, di fatto gratuita, ha validità annuale e si intende tacitamente prorogata. I codici di adesione da indicare nel DM 10/2 sono rispettivamente FITE e FODI. (2) Contributo dovuto anche per contratti di apprendistato e d inserimento. Bollettino informativo dell EBiT Roma EBITROMAINFORMA Febbraio

16 LA FORMAZIONE CON EBIT ROMA IL FUTURO DEL TERZIARIO ENTE BILATERALE TERRITORIALE DEL TERZIARIO DELLA DISTRIBUZIONE E DEI SERVIZI DI ROMA E PROVINCIA Indirizzo P.zza Mazzini, Roma (RM) EBITROMAINFORMA Bollettino informativo dell EBiT Roma Tel Fax mail internet

Calendario. Formazione. Tutti i corsi di Formazione Gratuiti dell EBiT Roma

Calendario. Formazione. Tutti i corsi di Formazione Gratuiti dell EBiT Roma Calendario Formazione 0 EBIT ROMA - ENTE BILATERALE TERZIARIO - Tutti i corsi di Formazione Gratuiti dell EBiT Roma ROMA CISL FISASCAT ROMA UILTuCS Roma EBiT Roma: la bilateralità al tuo servizio L EBiT

Dettagli

CORSO ECM PER ORTOTTISTI E ASSISTENTI IN OFTALMOLOGIA AMMINISTRAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE

CORSO ECM PER ORTOTTISTI E ASSISTENTI IN OFTALMOLOGIA AMMINISTRAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE AREA MANAGEMENT Punta ad aggiornare e perfezionare le competenze di gestione, attraverso la programmazione di efficaci strategie aziendali e la gestione funzionale dei tempi, delle risorse economiche,

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO NORMATIVO IN MATERIA DI ANTI CORRUZIONE AMMINISTRAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE

CORSO DI AGGIORNAMENTO NORMATIVO IN MATERIA DI ANTI CORRUZIONE AMMINISTRAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE AREA MANAGEMENT Punta ad aggiornare e perfezionare le competenze di gestione, attraverso la programmazione di efficaci strategie aziendali e la gestione funzionale dei tempi, delle risorse economiche,

Dettagli

Avvisi FOR.TE 2012/2013 I nuovi bandi per la formazione gratuita dei dipendenti

Avvisi FOR.TE 2012/2013 I nuovi bandi per la formazione gratuita dei dipendenti Avvisi FOR.TE 2012/2013 I nuovi bandi per la formazione gratuita dei dipendenti Confcommercio Imprese per l'italia della provincia di Pordenone sta predisponendo i nuovi Piani Formativi a valere sul bando

Dettagli

Rinnovo del CCNL per i dipendenti da aziende del terziario della distribuzione e dei servizi.

Rinnovo del CCNL per i dipendenti da aziende del terziario della distribuzione e dei servizi. Circolare n.3/2011 Rinnovo del CCNL per i dipendenti da aziende del terziario della distribuzione e dei servizi. Il 6 aprile 2011 la Confcommercio insieme alla Fisascat Cisl e la Uiltucs Uil ha sottoscritto

Dettagli

FONDIMPRESA CONTO FORMAZIONE. Il conto che conviene. www.focusformazione.it

FONDIMPRESA CONTO FORMAZIONE. Il conto che conviene. www.focusformazione.it Il conto che conviene www.focusformazione.it Cos è Fondimpresa? È il fondo paritetico di natura privatistica per la formazione continua costituito da Confindustria, CGIL, CISL e UIL. Cos è il Conto Formazione?

Dettagli

CALENDARIO FORMAZIONE

CALENDARIO FORMAZIONE CALENDARIO FORMAZIONE 2015 TUTTI I CORSI DI FORMAZIONE GRATUITI PER LATINA E PROVINCIA EBIT LA BILATERALITÀ AL TUO SERVIZIO! L EBiT Roma è l Ente Bilaterale del Terziario, Distribuzione e Servizi di Roma

Dettagli

CALENDARIO FORMAZIONE

CALENDARIO FORMAZIONE CALENDARIO FORMAZIONE 2015 TUTTI I CORSI DI FORMAZIONE GRATUITI PER ROMA E PROVINCIA EBIT LA BILATERALITÀ AL TUO SERVIZIO! L EBIT ROMA È L ENTE BILATERALE DEL TERZIARIO, DISTRIBUZIONE E SERVIZI DI ROMA

Dettagli

ENTE BILATERALE TERZIARIO BELLUNO

ENTE BILATERALE TERZIARIO BELLUNO ENTE BILATERALE TERZIARIO BELLUNO Titolari e dipendenti per la crescita del Terziario Ente Bilaterale del Commercio, Turismo e Servizi della Provincia di Belluno SOMMARIO pag. 3 pag. 4 pag. 6 pag. 7 pag.

Dettagli

Indice. Cos è 5 Le finalità 6. Quali servizi offre 7 Come aderire 8 Compilazione Modello F24 9 FAQ 10 10 Contatti 10 11

Indice. Cos è 5 Le finalità 6. Quali servizi offre 7 Come aderire 8 Compilazione Modello F24 9 FAQ 10 10 Contatti 10 11 Indice Cos è 5 Le finalità 6 Quali servizi offre 7 Come aderire 8 Compilazione Modello F24 9 FAQ 10 10 Contatti 10 11 3 EBC: cos è L Ente Bilaterale del Terziario della Provincia di Cosenza è un associazione

Dettagli

FISASCAT-CISL, FILCAMS-CGIL, UILTUCS-UIL

FISASCAT-CISL, FILCAMS-CGIL, UILTUCS-UIL REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA DI INTERVENTO ESERCIZI 2012-2014 L Ente Bilaterale Territoriale della Provincia di Pavia per il settore Commercio e Servizi è costituito dall Associazione Commercianti della

Dettagli

FONDO FOR.TE. AVVISO DI SISTEMA 2/14 Commercio, Turismo, Servizi e Altri Settori Economici SCHEDA DI ADESIONE IMPRESA BENEFICIARIA IMPORTANTE

FONDO FOR.TE. AVVISO DI SISTEMA 2/14 Commercio, Turismo, Servizi e Altri Settori Economici SCHEDA DI ADESIONE IMPRESA BENEFICIARIA IMPORTANTE FONDO FOR.TE. AVVISO DI SISTEMA 2/14 Commercio, Turismo, Servizi e Altri Settori Economici SCHEDA DI ADESIONE IMPRESA BENEFICIARIA IMPORTANTE ALLEGARE: Copia del DOCUMENTO DI IDENTITÀ DEL LEGALE RAPPRESENTANTE

Dettagli

formazione gratuita per il settore turistico alberghiero Bar Ristorazione Hotel agenzie di viaggio

formazione gratuita per il settore turistico alberghiero Bar Ristorazione Hotel agenzie di viaggio FOR.TE Avvio 2/2012 I nuovi bandi per la formazione dei dipendenti formazione gratuita per il settore turistico alberghiero Bar Ristorazione Hotel agenzie di viaggio Fondo For.Te (Fondo paritetico interprofessionale

Dettagli

Newsletter. Presentazione. Le attività dell Ente e la sua gestione: per una collaborazione costruttiva e per il miglioramento dei servizi alle aziende

Newsletter. Presentazione. Le attività dell Ente e la sua gestione: per una collaborazione costruttiva e per il miglioramento dei servizi alle aziende Newsletter 8 ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO Piazza M. d Azeglio, 13 50121 Firenze Tel 055 2466161 Fax 055 2466128 www.ebt.toscana.it SOMMARIO Forum sulla bilateralità 1 Rinnovo CCNL 1 Turismo Software

Dettagli

www.entibilaterali.va.it servizi AL lavoro. Per aziende e lavoratori del terziario

www.entibilaterali.va.it servizi AL lavoro. Per aziende e lavoratori del terziario www.entibilaterali.va.it servizi AL lavoro. Per aziende e lavoratori del terziario Mission 4 Aziende e lavoratori del settore 4 Assistenza sanitaria 5 10 Previdenza complementare 7 Formazione 8 MISSION

Dettagli

Un analisi degli adempimenti operativi a carico dell azienda in merito alla elezione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (Rls)

Un analisi degli adempimenti operativi a carico dell azienda in merito alla elezione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (Rls) Il rappresentante per la sicurezza e gli obblighi gestionali dell azienda Mario Gallo Professore a contratto di Diritto del lavoro nell Università degli studi di Cassino Un analisi degli adempimenti operativi

Dettagli

Piano della comunicazione integrata della Direzione Regionale della Campania per l anno 2003

Piano della comunicazione integrata della Direzione Regionale della Campania per l anno 2003 Ufficio del Direttore Regionale Struttura operativa di coordinamento per la comunicazione interna ed esterna Piano della comunicazione integrata della Direzione Regionale della Campania per l anno 2003

Dettagli

LA SICUREZZA NEI SETTORI TERZIARIO E TURISMO

LA SICUREZZA NEI SETTORI TERZIARIO E TURISMO ENTE BILATERALE PROVINCIALE UNITARIO TERZIARIO E TURISMO CONFESERCENTI Associazione senza fine di lucro Cod.Fisc/P.Iva 94069040361 Al servizio delle imprese modenesi che applicano i contratti collettivi

Dettagli

ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale

ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e promozione culturale

Dettagli

Il contenuto del presente lavoro è stato elaborato con la collaborazione dei componenti il centro studi.

Il contenuto del presente lavoro è stato elaborato con la collaborazione dei componenti il centro studi. Palermo, lì 5 ottobre 2009 Circolare n. cinque Apprendistato Professionalizzante L accordo nazionale per la formazione in azienda nel settore terziario Il contenuto del presente lavoro è stato elaborato

Dettagli

I contenuti della formazione dei lavoratori devono essere commisurati alle. risultanze della valutazione dei rischi e devono riguardare:

I contenuti della formazione dei lavoratori devono essere commisurati alle. risultanze della valutazione dei rischi e devono riguardare: OBIETTIVO FORMAZIONE DEI LAVORATORI I contenuti della formazione dei lavoratori devono essere commisurati alle risultanze della valutazione dei rischi e devono riguardare: a) I rischi riferiti al posto

Dettagli

CATALOGO DELL OFFERTA FORMATIVA PER LE AZIENDE

CATALOGO DELL OFFERTA FORMATIVA PER LE AZIENDE CATALOGO DELL OFFERTA FORMATIVA PER LE AZIENDE Formatech srl Via Montecuccoli 44/2-20147 Milano Tel. +39 02 415 7430 Fax +39 02 497 963 14 info@formatech.biz http://www.formatech.biz APRILE 2015 Technical

Dettagli

Catalogo corsi di formazione

Catalogo corsi di formazione Catalogo corsi di formazione per Studi Professionali DOTTORI COMMERCIALISTI [2011-2012] Sommario Descrizione del documento... 3 Riferimenti... 3 Obiettivo del documento... 3 ADR Conciliamo...3 Presentazione...3

Dettagli

FondItalia fa un salto da te

FondItalia fa un salto da te FONDO FORMAZIONE ITALIA Campagna informativa 2011 FondItalia fa un salto da te PREMESSA I Fondi Paritetici Interprofessionali sono stati chiamati, in questa fase di crisi economica, a svolgere una funzione

Dettagli

Sede di Varese. Visto che

Sede di Varese. Visto che Sede di Varese Protocollo d'intesa tra Istituto Nazionale per l'assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro Sede di Varese e OPP Organismo Paritetico Provinciale per la sicurezza della provincia di Varese

Dettagli

i fondi paritetici interprofessionali e la formazione continua

i fondi paritetici interprofessionali e la formazione continua DIDASKO servizi i fondi paritetici interprofessionali e la formazione continua I Fondi Paritetici Interprofessionali per la formazione continua sono organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE al corso per SPECIALISTA IN BRAND MANAGEMENT

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE al corso per SPECIALISTA IN BRAND MANAGEMENT DOMANDA DI PARTECIPAZIONE al corso per SPECIALISTA IN BRAND MANAGEMENT Il sottoscritto cognome e nome nato a il Residente in via n localita Comune Cap provincia Cod. fiscale Tel. E-mail chiede di partecipare

Dettagli

ORGANISMO PARITETICO PROVINCIALE in materia di Tutela e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro Commercio Turismo Servizi PMI STATUTO

ORGANISMO PARITETICO PROVINCIALE in materia di Tutela e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro Commercio Turismo Servizi PMI STATUTO ORGANISMO PARITETICO PROVINCIALE in materia di Tutela e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro Commercio Turismo Servizi PMI STATUTO E costituito l Organismo denominato Organismo Paritetico Provinciale in materia

Dettagli

PRESENTAZIONE DEI SERVIZI OFFERTI ALLE IMPRESE

PRESENTAZIONE DEI SERVIZI OFFERTI ALLE IMPRESE PRESENTAZIONE DEI SERVIZI OFFERTI ALLE IMPRESE LO STUDIO Work S.r.l. nasce dall esperienza ultra trentennale del suo Presidente nel campo della consulenza e del diritto del lavoro. Con l attuale società,

Dettagli

Catalogo Generale Corsi di Formazione 2014

Catalogo Generale Corsi di Formazione 2014 Catalogo Generale Corsi di Formazione 2014 Il Catalogo Generale dei Corsi di Formazione erogati da SFIA si compone di oltre 600 titoli che, suddivisi in varie aree di intervento, costituiscono lo storico

Dettagli

Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e

Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e 2014 Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e CGIL, CISL, UIL Siamo il Fondo della formazione delle

Dettagli

- 1 - LA PREVENZIONE OPERATA NEI CANTIERI DA CENTROFOR CENTROFOR. Luigi Zambiasi. Rappresentante delle Organizzazioni Imprenditoriali

- 1 - LA PREVENZIONE OPERATA NEI CANTIERI DA CENTROFOR CENTROFOR. Luigi Zambiasi. Rappresentante delle Organizzazioni Imprenditoriali LA PREVENZIONE OPERATA NEI CANTIERI DA CENTROFOR - 1 - CENTROFOR Luigi Zambiasi Rappresentante delle Organizzazioni Imprenditoriali La sicurezza sul lavoro ha sempre rappresentato per Centrofor un punto

Dettagli

L Ente Bilaterale dell Industria Turistica di Milano

L Ente Bilaterale dell Industria Turistica di Milano toria L Ente Bilaterale dell Industria Turistica di Milano è stato fondato il 10 novembre dell anno 2006 come associazione senza fini di lucro, con sede in Milano, per iniziativa di Assolombarda e delle

Dettagli

ACCORDO SINDACALE 1. RELAZIONI SINDACALI 2. FINANZIAMENTO 3. SPORTELLI PERIFERICI

ACCORDO SINDACALE 1. RELAZIONI SINDACALI 2. FINANZIAMENTO 3. SPORTELLI PERIFERICI ACCORDO SINDACALE 1. RELAZIONI SINDACALI A seguito di ampio confronto sui problemi del settore e sui riflessi degli stessi nei confronti delle imprese, dell occupazione e dei lavoratori impiegati, le parti

Dettagli

INTESA IN MATERIA DI FORMAZIONE ESCLUSIVAMENTE AZIENDALE NELL APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE

INTESA IN MATERIA DI FORMAZIONE ESCLUSIVAMENTE AZIENDALE NELL APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE INTESA IN MATERIA DI FORMAZIONE ESCLUSIVAMENTE AZIENDALE NELL APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE La Commissione Paritetica istituita ai sensi della dichiarazione a verbale n. 1 in calce all articolo 60

Dettagli

CENTRO SERVIZI PER LE COOPERATIVE ASSOCIATE A LEGACOOP LAZIO LEGACOOP LAZIO RISORSE

CENTRO SERVIZI PER LE COOPERATIVE ASSOCIATE A LEGACOOP LAZIO LEGACOOP LAZIO RISORSE Legacoop Lazio Risorse CENTRO SERVIZI PER LE COOPERATIVE ASSOCIATE A LEGACOOP LAZIO LEGACOOP LAZIO RISORSE Il CENTRO SERVIZI LEGACOOP LAZIO RISORSE gestito in convenzione da Service Lazio 2000, in collaborazione

Dettagli

PROPOSTE PER IL RINNOVO CONTRATTUALE PER GLI ADDETTI DELLE AZIENDE DEL TESSILE ABBIGLIAMENTO E CALZATURIERO INDUSTRIA

PROPOSTE PER IL RINNOVO CONTRATTUALE PER GLI ADDETTI DELLE AZIENDE DEL TESSILE ABBIGLIAMENTO E CALZATURIERO INDUSTRIA PROPOSTE PER IL RINNOVO CONTRATTUALE PER GLI ADDETTI DELLE AZIENDE DEL TESSILE ABBIGLIAMENTO E CALZATURIERO INDUSTRIA 1 Premessa Il rinnovo del Contratto Nazionale del Tessile Abbigliamento e Calzaturiero

Dettagli

Ruolo primario dei Ccnl per la definizione del tempo di lavoro retribuito del Rls

Ruolo primario dei Ccnl per la definizione del tempo di lavoro retribuito del Rls I permessi retribuiti del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza Mario Gallo Docente di Diritto del lavoro nell Università degli Studi di Cassino Le novità della disciplina sui permessi retribuiti

Dettagli

Fonditalia. Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua. www.fonditalia.org

Fonditalia. Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua. www.fonditalia.org Fonditalia Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua www.fonditalia.org Che cos è un Fondo Interprofessionale Un Fondo Interprofessionale è un organismo paritetico, costituito

Dettagli

Catalogo Corsi di Formazione. Esperienza I Professionalità I Competenza I Qualità. www.gruppomcs.net

Catalogo Corsi di Formazione. Esperienza I Professionalità I Competenza I Qualità. www.gruppomcs.net Catalogo Corsi di Formazione Esperienza I Professionalità I Competenza I Qualità www.gruppomcs.net Esperienza Il Gruppo MCS è Leader nel settore della formazione dal 1999 erogando corsi in Italia ed all'estero.

Dettagli

CONVENZIONE. Ulisse s.r.l. e il Consorzio saranno di seguito definiti congiuntamente come le Parti, * * *

CONVENZIONE. Ulisse s.r.l. e il Consorzio saranno di seguito definiti congiuntamente come le Parti, * * * CONVENZIONE Ulisse s.r.l., con sede in Catania, Via De Caro, n. 104, P.IVA. 04811360876, rappresentata dal Presidente e legale rappresentante pro tempore e Co.Fi.San. Consorzio Fidi Sanitario S.c.p.a.,

Dettagli

Associazione Nazionale Imprese Edili Manifatturiere SEMINARIO IL CONTRATTO DI LAVORO PER I DIPENDENTI DELL PMI BASTIA UMBRA, 17 FEBBRAIO 2012

Associazione Nazionale Imprese Edili Manifatturiere SEMINARIO IL CONTRATTO DI LAVORO PER I DIPENDENTI DELL PMI BASTIA UMBRA, 17 FEBBRAIO 2012 SEMINARIO IL CONTRATTO DI LAVORO PER I DIPENDENTI DELL PMI BASTIA UMBRA, 17 FEBBRAIO 2012 RELAZIONE VIVIANA STEFANINI RESPONSABILE AREA SINDACALE ANIEM ASSOCIAZIONE NAZIONALE IMPRESE EDILI MANIFATTURIERE

Dettagli

Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e

Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e 2013 Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e CGIL, CISL, UIL Siamo il Fondo della formazione delle

Dettagli

1 CONVENGNO SANIMPRESA

1 CONVENGNO SANIMPRESA 1 CONVENGNO SANIMPRESA 29 NOVEMBRE 2006 DALLA NASCITA ALL EVOLUZIONE DELL ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA NEL LAZIO Relazione di Luigi Corazzesi Vice Presidente. L incontro odierno dal titolo: Dalla nascita

Dettagli

RICHIESTA DI PARERE DI CONFORMITÀ PER L ASSUNZIONE CON CONTRATTO DI APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE 1

RICHIESTA DI PARERE DI CONFORMITÀ PER L ASSUNZIONE CON CONTRATTO DI APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE 1 Doc. di riferimento MQ Sez.7 Ediz. 1 Rev. 2 Codice documento: MD APP_AGV.1 Pagina 1 di 6 Spett.le Commissione paritetica territoriale per l apprendistato - Comparto Agenzie Viaggioe T.O.- c/o EBTL Via

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI ASCOM - ROVIGO

GUIDA AI SERVIZI ASCOM - ROVIGO GUIDA AI SERVIZI ASCOM - ROVIGO CHE COS E L ENTE BILATERALE (E.BI.RO) L Ente Bilaterale della provincia di Rovigo per i settori del Commercio e del Turismo, è un organismo paritetico costituito tra: Confcommercio

Dettagli

In particolare saranno trattati i seguenti argomenti:

In particolare saranno trattati i seguenti argomenti: Vicenza, 28 luglio 2015 Prot. N. 1.581/2015 A tutti gli iscritti all Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza LORO SEDI OGGETTO: corsi di formazione gratuiti per il personale

Dettagli

PIATTAFORMA DEL RINNOVO INTEGRATIVO PROVINCIALE DI BENEVENTO 2011 2013 PREMESSA

PIATTAFORMA DEL RINNOVO INTEGRATIVO PROVINCIALE DI BENEVENTO 2011 2013 PREMESSA PIATTAFORMA DEL RINNOVO INTEGRATIVO PROVINCIALE DI BENEVENTO 2011 2013 PREMESSA La situazione attuale del settore delle costruzioni, nella provincia di Benevento, impone di rendere più strutturali le relazioni

Dettagli

dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza LORO SEDI

dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza LORO SEDI Vicenza, 18 aprile 2011 Prot. N. 882/2011 A tutti gli iscritti all Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza LORO SEDI VIA E-MAIL - URGENTE OGGETTO: Seminario in materia di

Dettagli

MODULO DI DOMANDA SCHEDA INFORMATIVA GENERALE. Denominazione o ragione sociale: N P.A.T. 1 : Matricola INPS

MODULO DI DOMANDA SCHEDA INFORMATIVA GENERALE. Denominazione o ragione sociale: N P.A.T. 1 : Matricola INPS MODULO DI DOMANDA per la riduzione del tasso medio di tariffa ai sensi dell art. 24 delle Modalità di applicazione delle Tariffe dei premi (D.M. 12/12/2000 e s.m.i.) dopo il primo biennio di attività ANNO

Dettagli

Do.Ma.Consulting S.a.s di Marianna Bertini. Consulenza 360

Do.Ma.Consulting S.a.s di Marianna Bertini. Consulenza 360 Do.Ma.Consulting S.a.s di Marianna Bertini Consulenza 360 Do.Ma.Consulting è DO.MA. Consulting s.a.s. nasce come centro elaborazione dati ed opera principalemente nel settore del lavoro; avvalendosi di

Dettagli

> finanziamenti servizi consulman: finanziamenti per la formazione

> finanziamenti servizi consulman: finanziamenti per la formazione > finanziamenti servizi consulman: finanziamenti per la formazione Il Gruppo Consulman progetta piani formativi e interventi di assistenza tecnica volti alla richiesta di finanziamento per Aziende, Enti

Dettagli

come aderire procedure e linee guida per aderire al più grande Fondo per la formazione continua in Italia

come aderire procedure e linee guida per aderire al più grande Fondo per la formazione continua in Italia Literalia Formazione srl come aderire procedure e linee guida per aderire al più grande Fondo per la formazione continua in Italia Fondimpresa è: Fondimpresa è il più grande Fondo per la formazione continua

Dettagli

ITALIA LAVORO SPA PON ENTI BILATERALI 2012-14

ITALIA LAVORO SPA PON ENTI BILATERALI 2012-14 INDICE 13.1 AZIENDE TERMALI... 515 13.1.1 DATI DI SCENARIO... 518 13.1.2 ELEMENTI SULLA CONTRATTAZIONE... 519 13.1.3 IL WELFARE CONTRATTUALE: QUADRO D INSIEME... 521 13.1.3.1 L Ente Bilaterale mutualistico...

Dettagli

SISTEMA DELLE RELAZIONI E DEI DIRITTI SINDACALI

SISTEMA DELLE RELAZIONI E DEI DIRITTI SINDACALI PIATTAFORMA PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO INTEGRATIVO DEL SETTORE COOPERATIVE SOCIO SANITARIE ASSISTENZIALI EDUCATIVE E DI INSERIMENTO LAVORATIVO DELLA PROVINCIA DI RAVENNA PREMESSA Nel territorio provinciale,

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

FORMAZIONE PER IMPRENDITORI E DIPENDENTI

FORMAZIONE PER IMPRENDITORI E DIPENDENTI FORMAZIONE PER IMPRENDITORI E DIPENDENTI Terziaria srl progetta e realizza corsi di Formazione che hanno come obiettivo lo sviluppo della cultura manageriale e di impresa nei settori del Commercio, del

Dettagli

PROGRAMMA CORSI INTERAZIENDALI GENNAIO-LUGLIO 2010

PROGRAMMA CORSI INTERAZIENDALI GENNAIO-LUGLIO 2010 I CORSI DI FORMAZIONE gennaio - luglio 2010 PROGRAMMA CORSI INTERAZIENDALI GENNAIO-LUGLIO 2010 ARTICOLAZIONE DEL PROGRAMMA Il programma è stato suddiviso in aree, in funzione dei contenuti del corso e

Dettagli

INTEGRAZIONE & LAVORO

INTEGRAZIONE & LAVORO INTEGRAZIONE & LAVORO E un organismo, con natura giuridica di associazione non riconosciuta e senza scopo di lucro, emanazione tra FESICA-CONFSAL e CONFSAL-FISALS. La Sede Legale è a Roma, mentre la Sede

Dettagli

CATANIA ACCORDO SINDACALE AD INTEGRAZIONE E MODIFICA DELL ACCORDO PROVINCIALE INTEGRATIVO DEL 17 NOVEMBRE 2007

CATANIA ACCORDO SINDACALE AD INTEGRAZIONE E MODIFICA DELL ACCORDO PROVINCIALE INTEGRATIVO DEL 17 NOVEMBRE 2007 CATANIA ACCORDO SINDACALE AD INTEGRAZIONE E MODIFICA DELL ACCORDO PROVINCIALE INTEGRATIVO DEL 17 NOVEMBRE 2007 Catania 16 dicembre 2009 1 ACCORDO SINDACALE Il giorno 16 dicembre 2009 presso la sede della

Dettagli

Politiche del lavoro: la formazione continua

Politiche del lavoro: la formazione continua Politiche del lavoro: lavoro la formazione continua Uno dei capitoli di maggiore condivisione tra le Organizzazioni sindacali di Pietro Nocera Responsabile Comunicazione UILCA Gruppo UBI Banca Sono trascorsi

Dettagli

Circolare Informativa n 3/2013. Riduzione intervalli temporali nei contratti a termine

Circolare Informativa n 3/2013. Riduzione intervalli temporali nei contratti a termine Circolare Informativa n 3/2013 Riduzione intervalli temporali nei contratti a termine e-mail: info@cafassoefigli.it - www.cafassoefigli.it Pagina 1 di 10 INDICE Premessa pag.3 1) CCNL Turismo: Accordi

Dettagli

Offerta Formativa per partecipare al Bando del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 2014

Offerta Formativa per partecipare al Bando del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 2014 Offerta Formativa per partecipare al Bando del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 2014 Spett.le Azienda, in riferimento al Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 283

Dettagli

LA SICUREZZA NEI SETTORI TERZIARIO E TURISMO

LA SICUREZZA NEI SETTORI TERZIARIO E TURISMO LA SICUREZZA NEI SETTORI TERZIARIO E TURISMO LA NORMATIVA PER ELEZIONE RAPPRESENTANTE IL FINANZIAMENTO DELL ORGANISMO PARITETICO ORGANISMO PARITETICO PER LA SICUREZZA SUL LAVORO In base a quanto previsto

Dettagli

Il funzionamento del fondo è disciplinato dallo statuto La presente scheda fornisce un quadro sintetico dei dati e delle norme utili per l adesione.

Il funzionamento del fondo è disciplinato dallo statuto La presente scheda fornisce un quadro sintetico dei dati e delle norme utili per l adesione. SCHEDA INFORMATIVA PER I POTENZIALI ADERENTI A MARCO POLO-FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE A CAPITALIZZAZIONE DEI DIPENDENTI DA AZIENDE TURISTICHE, TERMALI, DELLA DISTRIBUZIONE E SETTORI AFFINI La scheda informativa

Dettagli

Vademecum. Guida alla lettura della busta paga PRATICA LAVORO 2/2011 - INSERTO. Riferimenti normativi e nozione. Soggetti interessati.

Vademecum. Guida alla lettura della busta paga PRATICA LAVORO 2/2011 - INSERTO. Riferimenti normativi e nozione. Soggetti interessati. Guida alla lettura della busta paga Riferimenti normativi e nozione R.D.L. 10 settembre 1923, n. 1955 R.D.L. 28 agosto 1924, n. 1422 (*) L. 5 gennaio 1953, n. 4, art. 1 D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797, artt.

Dettagli

La Commissione Paritetica è costituita presso l Ente Bilaterale Nazionale di Settore. La Commissione opererà con le seguenti procedure e modalità:

La Commissione Paritetica è costituita presso l Ente Bilaterale Nazionale di Settore. La Commissione opererà con le seguenti procedure e modalità: TITOLO II Strumenti Bilaterali Nazionali di Settore Le parti, per la realizzazione degli impegni/obiettivi richiamati in Premessa al presente CCNL, concordano di istituire i sotto elencati strumenti bilaterali

Dettagli

FONDI INTERPROFESSIONALI PER LA FORMAZIONE CONTINUA FONDIMPRESA

FONDI INTERPROFESSIONALI PER LA FORMAZIONE CONTINUA FONDIMPRESA FONDI INTERPROFESSIONALI PER LA FORMAZIONE CONTINUA FONDIMPRESA Scheda Informativa Le fonti normative Circolare Inps n. 71 del 2 aprile 2003 e art. 118 della legge finanziaria del 2001 (L. 388 del 2000):

Dettagli

1. INDICAZIONI RELATIVE ALLA NORMA TRANSITORIA: iscrizione e contribuzione

1. INDICAZIONI RELATIVE ALLA NORMA TRANSITORIA: iscrizione e contribuzione Milano, febbraio 2008 Circolare n. 2/08 ALLE IMPRESE INTERESSATE Loro Sedi Alla c.a. Amministrazione del Personale Alla c.a. RSU p.c.: Organizzazioni sindacali Associazioni industriali territoriali Oggetto:

Dettagli

Catalogo corsi 2016 per voucher Fondimpresa

Catalogo corsi 2016 per voucher Fondimpresa Catalogo corsi 2016 per voucher Fondimpresa PRESENTAZIONE Saperi s.r.l. è una delle società di servizi di Confindustria Toscana Nord che, attraverso una struttura dedicata, si occupa della realizzazione

Dettagli

Servizio Politiche attive per il Lavoro Servizio Formazione professionale. Titolo. Parti. Tra

Servizio Politiche attive per il Lavoro Servizio Formazione professionale. Titolo. Parti. Tra Servizio Politiche attive per il Lavoro Servizio Formazione professionale Protocollo Titolo CONVENZIONE QUADRO PER L INSERIMENTO LAVORATIVO NELLE COOPERATIVE SOCIALI DEI LAVORATORI DISABILI CON GRAVI DIFFICOLTA

Dettagli

Profilo professionale: PROMOTORE CONGRESSUALE Livello: 3

Profilo professionale: PROMOTORE CONGRESSUALE Livello: 3 Profilo professionale: PROMOTORE CONGRESSUALE Livello: 3 Competenze Materie Competenze associate C1 C2 SENSIBILIZZAZIONE DEI GRUPPI DI INTERESSE ORGANIZZAZIONE DI CONGRESSI, SEMINARI, MEETING, CONVENTION,

Dettagli

Circolare Informativa n 1/2014. Scadenze CCNL DICEMBRE 2013

Circolare Informativa n 1/2014. Scadenze CCNL DICEMBRE 2013 Circolare Informativa n 1/2014 Scadenze CCNL DICEMBRE 2013 Pagina 1 di 12 INDICE 1) Alimentari PMI pag. 3 2) Area Alimentazione e panificazione pag.6 3) Autorimesse e noleggio automezzi pag.8 4) Carta

Dettagli

Piattaforma Rivendicativa Per Il Rinnovo CCNL Turismo 2013-2015

Piattaforma Rivendicativa Per Il Rinnovo CCNL Turismo 2013-2015 Piattaforma Rivendicativa Per Il Rinnovo CCNL Turismo 2013-2015 PREMESSA La crisi economica che sta colpendo duramente il nostro paese, non risparmia il Turismo, con l aggravante che questo settore potrebbe

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO ai sensi dell art. 7 del vigente Statuto

DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO ai sensi dell art. 7 del vigente Statuto 65015 Montesilvano (PE) Tel/fax 085.4454523 Cell. 338.2427789 Cod. Fisc. 01836690683 P.iva 01929340683 Alla Giunta Esecutiva dell Associazione PMI AbruzzoMolise DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO ai sensi dell

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE IN AZIENDA

AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE IN AZIENDA Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE IN AZIENDA Corsi

Dettagli

ipotesi di piattaforma rinnovo c.c.n.l. legno/arredo - industria

ipotesi di piattaforma rinnovo c.c.n.l. legno/arredo - industria ipotesi di piattaforma rinnovo c.c.n.l. legno/arredo - industria Vigenza contrattuale: 2010 / 2012 FILCA CISL - federazione italiana lavoratori costruzioni e affini 00184 ROMA Via del Viminale, 43 tel.

Dettagli

RINNOVO CONTRATTUALE: TERZIARIO CONFCOMMERCIO

RINNOVO CONTRATTUALE: TERZIARIO CONFCOMMERCIO Modena, 01 aprile 2015 Lavoro RINNOVO CONTRATTUALE: TERZIARIO CONFCOMMERCIO Ipotesi di Accordo del 30 marzo 2015 In data 30 marzo 2015, tra CONFCOMMERCIO, FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL, UILTUCS UIL, è stata

Dettagli

ho bisogno di la tua impresa ha bisogno di

ho bisogno di la tua impresa ha bisogno di ho bisogno di consulenza lavoro la tua impresa ha bisogno di una SOLUZIONe semplice Servizio di Consulenza Lavoro e Gestione del personale: la soluzione più adeguata per la tua attività. assunzioni, apprendistato,

Dettagli

Cosa rende speciali i nostri corsi

Cosa rende speciali i nostri corsi APPRENDISTATO INTRODUZIONE Cosa rende speciali i nostri corsi Storica scuola bottega, accreditata alla Regione Lombardia, in cui la tua azienda può trovare un valido alleato per la formazione obbligatoria

Dettagli

Web Solution. Advertising. Promozione del territorio. Servizi avanzati per internet. Servizi avanzati per l Advertising

Web Solution. Advertising. Promozione del territorio. Servizi avanzati per internet. Servizi avanzati per l Advertising ANALISI DI FATTIBILITÀ AI SERVIZI QUALIFICATI E SPECIALIZZATI Servizi avanzati per internet Sito web professionali con: Booking online, E-commerce, CMS, Live Chat, Comunicazione digitale, mobile marketing

Dettagli

SCADENZARIO CONTRATTUALE OTTOBRE 2013 AGENZIE IMMOBILIARI. Livello/Categoria Minimo Indennità di funzione

SCADENZARIO CONTRATTUALE OTTOBRE 2013 AGENZIE IMMOBILIARI. Livello/Categoria Minimo Indennità di funzione SCADENZARIO CONTRATTUALE OTTOBRE 2013 AGENZIE IMMOBILIARI Livello/Categoria Minimo Indennità di funzione Q 2.289,44 250,00 1 2.113,07-2 1.895,39-3 1.692,76-4 1.531,68-5 1.432,13-6 1.336,91-7 1.217,09 -

Dettagli

DOMANDA A FONDIMPRESA DI QUALIFICAZIONE DEL CATALOGO FORMATIVO Allegato n. 2 - SINTESI DEL CATALOGO FORMATIVO PER TEMATICA

DOMANDA A FONDIMPRESA DI QUALIFICAZIONE DEL CATALOGO FORMATIVO Allegato n. 2 - SINTESI DEL CATALOGO FORMATIVO PER TEMATICA DOMANDA A FONDIMPRESA DI QUALIFICAZIONE DEL CATALOGO FORMATIVO Allegato n. 2 - SINTESI DEL CATALOGO FORMATIVO PER TEMATICA Ente: IRES FVG IMPRESA SOCIALE Codice Fiscale: 94011720300 Sede: Via Vincenzo

Dettagli

Corso Teorico Pratico di Paghe e Contributi L I.N.P.S. DIPENDENTI

Corso Teorico Pratico di Paghe e Contributi L I.N.P.S. DIPENDENTI Corso Teorico Pratico di Paghe e Contributi A cura di Rag. Macrì Patrizia L I.N.P.S. DIPENDENTI PREMESSA L iscrizione presso l I.n.p.s. (Istituto Nazionale della Previdenza Sociale) si rende obbligatoria

Dettagli

Miglioramento delle performance degli Enti Territoriali e delle Pubbliche Amministrazioni

Miglioramento delle performance degli Enti Territoriali e delle Pubbliche Amministrazioni Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere -Gandhi- Master in Miglioramento delle performance degli Enti Territoriali e delle Pubbliche Amministrazioni III edizione A.A. 2013/2014 Master universitario

Dettagli

Dati tabellari INDUSTRIA TERZIARIO ARTIGIANATO. Aliquote contributive Inps dal 1º gennaio 2011 PRATICA LAVORO 2011 3

Dati tabellari INDUSTRIA TERZIARIO ARTIGIANATO. Aliquote contributive Inps dal 1º gennaio 2011 PRATICA LAVORO 2011 3 INDUSTRIA Industria in genere - Imprese fino a 15 dipendenti..... 7 Industria in genere - Imprese da 16 a 50 dipendenti.... 7 Industria in genere - Imprese oltre 50 dipendenti...... 7 Lapidei - Industria

Dettagli

CATALOGO FORMAZIONE SICUREZZA. Aziendale (fino ad un massimo di 20 persone) Interaziandale costo ad iscritto. Codice Descrizione

CATALOGO FORMAZIONE SICUREZZA. Aziendale (fino ad un massimo di 20 persone) Interaziandale costo ad iscritto. Codice Descrizione CATALOGO FORMAZIONE SICUREZZA Codice Descrizione Interaziandale costo ad iscritto Aziendale (fino ad un massimo di 20 persone) S01 RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA - RLS(Art. 47 D.Lgs. 81/08)

Dettagli

INTERVENTO INTRODUTTIVO. di Emilio Tonini. Direttore Generale, Banca Monte dei Paschi di Siena

INTERVENTO INTRODUTTIVO. di Emilio Tonini. Direttore Generale, Banca Monte dei Paschi di Siena INTERVENTO INTRODUTTIVO di Emilio Tonini Direttore Generale, Banca Monte dei Paschi di Siena Buongiorno a tutti e un cordiale benvenuto a questa 4 edizione del forum internazionale Montepaschi Vita che,

Dettagli

Dote Formazione CATALOGO CORSI www.giformazione.it

Dote Formazione CATALOGO CORSI www.giformazione.it Amministrazione, contabilità e segreteria Addetto all'analisi di bilancio Addetto paghe e contributi - base Addetto paghe e contributi - avanzato Data entry e gestione archivio 60 ore 60 ore 160 ore Impiegato

Dettagli

La sicurezza e salute sui luoghi di lavoro in Regione Toscana

La sicurezza e salute sui luoghi di lavoro in Regione Toscana La sicurezza e salute sui luoghi di lavoro in Regione Toscana Consultazione e partecipazione degli RLS D.Lgs. 626/94 Ruolo RLS Introduce novità per la tutela del lavoratore che ha adesso anche maggiori

Dettagli

I.N.P.S. - Direzione Metropolitana di Torino. A cura di Beniamino Gallo 04/06/2006 Pagina 1

I.N.P.S. - Direzione Metropolitana di Torino. A cura di Beniamino Gallo 04/06/2006 Pagina 1 TABELLA ALIQUOTE CONTRIBUTIVE assunzioni agevolate Art. 25 L. 845/78 speciale L. 427/75 Industria in genere fino a 15 dipendenti (Csc 1.XX.XX Ca 1S e Csc 1.13.06-1.13.07-1.13.08 Ca 3N, 1S) Operai 39,77

Dettagli

RIFORMA DEGLI ASSETTI CONTRATTUALI

RIFORMA DEGLI ASSETTI CONTRATTUALI RIFORMA DEGLI ASSETTI CONTRATTUALI ASSETTI CONTRATTUALI La complessità dei settori rappresentati dalle Parti stipulanti, caratterizzati da una polverizzazione di imprese spesso piccole e piccolissime,

Dettagli

Contrattualistica, previdenza e fisco a cura di Bruno Benelli Esperto in materia previdenziale

Contrattualistica, previdenza e fisco a cura di Bruno Benelli Esperto in materia previdenziale Contrattualistica, previdenza e fisco a cura di Bruno Benelli Esperto in materia previdenziale - Edilizia: riduzione contributiva dell 11,5% valida anche per il 2002 - Fondi interprofessionali, fissato

Dettagli

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita PRESENTAZIONE Bluform, società affermata nell ambito della Consulenza e della Formazione aziendale, realizza percorsi formativi rivolti ai dirigenti ed ai dipendenti delle aziende che vogliono far crescere

Dettagli

ACCORDO. I sottofirmatari riunitisi in Desio presso il Dipartimento di Prevenzione della ASLMI3 hanno approvato il seguente documento.

ACCORDO. I sottofirmatari riunitisi in Desio presso il Dipartimento di Prevenzione della ASLMI3 hanno approvato il seguente documento. ACCORDO PER LA REGOLARITA E LA SICUREZZA DEL LAVORO NEL SETTORE DELLE COSTRUZIONI NEL TERRITORIO DI COMPETENZA DELLA ASL PROVINCIA DI MILANO 3 ( futura PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA) Oggi, 19.06.2008 I

Dettagli

Ente Nazionale Bilaterale per la Formazione

Ente Nazionale Bilaterale per la Formazione Ente Nazionale Bilaterale per la Formazione Contatti Indirizzo: Via Casal Bertone, 171-00159 Roma Tel./Fax: 06.83771862 Mobile: 333.7755585 info@enbiform.it - enbiform@pec.it www.enbiform.it COS È UN ENTE

Dettagli

Catalogo Generale Corsi di Formazione 2015

Catalogo Generale Corsi di Formazione 2015 Catalogo Generale Corsi di Forma 2015 Il Catalogo Generale dei Corsi di Forma erogati da SFIA si compone di oltre 600 titoli che, suddivisi in varie aree di intervento, costituiscono lo storico di tutte

Dettagli

FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA DEL TERZIARIO

FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA DEL TERZIARIO FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA DEL TERZIARIO AVVISO 3/12bis Modalità per la richiesta dei voucher formativi per i lavoratori delle imprese aderenti a For.Te. 1.

Dettagli

Titolo del corso in Catalogo del corso (in ore)

Titolo del corso in Catalogo del corso (in ore) Tematica formativa del Catalogo * Titolo del corso in Catalogo Durata del corso (in ore) Livello del corso ** Modalità di verifica finale *** Abilità personali Intelligenza relazionale: processo di comunicazione

Dettagli