COMUNE DI BREMBATE DI SOPRA Provincia di Bergamo

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI BREMBATE DI SOPRA Provincia di Bergamo"

Transcript

1 COMUNE DI BREMBATE DI SOPRA Provincia di Bergamo MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI N. i POSTO A TEMPO PIENO E INDETERMINATO, Al SENSI DELL ART. 30 DEL D. LGS 30/3/2001 N. 165 DI N.1 AGENTE DI POLIZIA LOCALE CATEGORIA GIURIDICA C DEL CCNL COMPARTO REGIONI ED AUTONOMIE LOCALI. VERBALE COMMISSIONE ESAMINATRICE

2 Il giorno alle ore presso la sede municipale del Comune di Brembate di Sopra si è riunita la Commissione Esaminatrice per la selezione relativa alla mobilità esterna per la copertura di un posto vacante di agente di polizia locale cat. C a tempo indeterminato ed orario pieno. Risultano presenti i Signori: 1) Dott. Pietro Oliva Segretario Comunale del Comune di Brembate di Sopra in qualità di Presidente; 2) Dott. Fabio Masserini Commissario capo, Responsabile del Settore Polizia Locale del Comune di Martinengo in qualità di esperto; 3) Rag Emanuela. Fontanella Funzionario Responsabile del Settore Servizi Finanziari del Comune di Brembate di Sopra in qualità di esperta. Funge da Segretaria della Commissione la sig.ra Paola Bruno istruttore amministrativo del Comune di Brembate Sopra Cat. C, Responsabile dei procedimenti dell ufficio personale., constatata la presenza di tutti i componenti, dichiara aperti i lavori. LAVÙRI PRELIMINARI La Cr issione acquisisce i seguenti atti: deliberallone della G.C. n. 108 del , con la quale è stata approvata la nuova dotazione organica del Comune di Brembate di Sopra; deliberazione della G.C. n. 109 del , con la quale è stato approvato il programma triennale del fabbisogno del personale per il periodo ; termin -one del Responsabile del personale n.37 del con la quale v iva approvato il bando di selezione per la copertura di un posto di istruttore amministrativo di polizia locale categoria C mediante mobilità esterna volontaria ai sensi dell art. 30 del D.L.gs 165/2001; determinazione n. 64 del del Segretario Comunale con la quale è stata nominata la Commissione Esaminatrice; Regolamento comunale sull organizzazione degli uffici e dei servizi. Prende allo: delle pubblicazioni dell avviso di mobilità all Albo Pretorio del Comune di Brembate di Sopra e dei Comuni viciniori; della legittimità della composizione e nomina della Commissione Esaminatrice; che gli atti preliminari e costitutivi della selezione sono conformi alle disposizioni regolamentari e di legge vigenti in materia; delle dichiarazioni di assenza di cause di incompatibilità e altri motivi ostativi alla partecipazione alla commissione, rese dai componenti e conservate agli atti. LA COMMISSIONE Prende atto: - dell attività istruttoria espletata dall ufficio personale;

3 - che - il - i - saranno - corsi - conoscenze - pubblicazioni la prova selettiva consiste in un colloquio teso ad accertare (e competenze tecnico-professionali in relazione al posto da coprire; - che è pervenuta una domanda di mobilità volontaria; - che il Sig. Fatone Stefano, nato i) 02/06/1974 dipendente a tempo indeterminato del Comune di Fara Gera d Adda in qualità di agente di polizia locale dal 15/06/2009 inquadrato nella cat. Ci, è stato ammesso; Dichiara pertanto: - che non sussistono casi d incompatibilità in quanto ognuno dei Commissari ha dichiarato espressamente di non essere parente o affine entro il 4 grado dei candidati, né di incorrere in altri motivi ostativi. LA COMMISSIONE Prende atto che per la valutazione dei titoli può attribuire un punteggio massimo di 20 punti secondo i seguenti criteri: a) per i titoli di studio il punteggio massimo affribuibile è pari a 3 punti, come di seguito specificato: - punti 2 per il possesso di titolo di studio superiore a quello richiesto per l accesso all esterno; - max punti i per ogni altro titolo di specializzazione, abilitazione o qualificazione professionale riferibile al posto da ricoprire, acquisito con superamento di esame finale qualora il possesso di tale titolo non sia richiesto quale requisito per partecipare alla selezione; b) per i titoli di servizio il punteggio massimo affribuibile è pari a 10 punti come di seguito specificato: - punti i per ogni anno di servizio prestato a tempo determinato e indeterminato presso Amministrazioni Pubbliche con inquadramento nella medesima categoria e profilo professionale (o equivalente); - punti 0,50 per ogni anno di servizio prestato a tempo determinato e indeterminato presso Amministrazioni Pubbliche con inquadramento in categoria inferiore e/o profilo diverso al posto da ricoprire. Ai fini dell attribuzione del punteggio; servizio prestato a tempo parziale sarà valutato in proporzione; servizi prestati in più periodi verranno sommati; valutate proporzionalmente le frazioni di mese solo se superiori a 15 giorni. c) per il curriculum vitae il punteggio massimo attribuibile è pari a 7 punti prendendo in considerazione: di formazione frequentati nel periodo lavorativo; - conoscenze di lingue straniere attestate; informatiche attestate; di studi e ricerche; - encomi ricevuti per l attività lavorativa svolta; - attività lavorativa presso datori privati. La commissione, sulla base della documentazione presentata e delle autodichiarazioni del candidato, attribuisce il seguente punteggio in relazione alle precedenti lettere a), b) e c): 3

4 - elementi - codice - ordinamento 1) Fatone Giuseppe punti 14,41 Inoltre, ai tini della verifica della idoneità del candidato, la commissione sottopone lo stesso a colloquio che sarà teso ad accertare le attitudini, le capacità professionali, nonché le competenze relazionali ed organizzative connesse al profilo professionale e alle aree di attività del settore di assegnazione. Inoltre lo stesso verterà sulle seguenti materie specialistiche proprie del profilo professionale: di diritto costituzionale; di diritto amministrativo; di diritto e procedura penale; sulla legislazione disciplinante le attività commerciali; sulla legislazione disciplinante le attività di urbanistica ed edilizia; sulla legislazione degli enti locali; della strada e relativo regolamento di attuazione; e funzioni della polizia locale. Il colloquio avrà una impostazione teorico/pratica, come previsto nel bando di mobilità, per verificare le conoscenze e competenze specifiche del candidato in relazione al posto da ricoprire. Il candidato supererà la prova se avrà ottenuto nel colloquio un punteggio pari o superiore a 21/30. Alle ore 14.45, accertata fa presenza del candidato Fatone Giuseppe identificato sulla base della documentazione presentata in atti la commissione dà inizio al colloquio. A tal proposito, il presidente comunica che il candidato verrà esaminato in un colloquio volto ad accertare le conoscenze e competenze specifiche del ruolo da ricoprire presso il Comune di Brembate di Sopra, come dettagliato nel bando di selezione. Al Candidato Fatone Giuseppe viene chiesto, preliminarmente, di illustrare quali sono le motivazioni e le aspettative di ordine personale e lavorativo della richiesta di mobilità presso il Comune di Brembate di Sopra. Il candidato riferisce che, unitamente al progetto di un cambio di residenza, la mobilità è motivata dal desiderio di cambiare ambiente di lavoro, in quanto nel comune ove presta attualmente servizio non vi sono prospettive di crescita professionale. Quindi, al candidato, vengono posti i seguenti quesiti specifici da parte dei componenti della commissione, allo scopo di verificarne l idoneità al servizio richiesto presso il Comune di Brembate di Sopra: a) l omicidio stradale alla luce delle nuove disposizioni introdotte nel Codice Penale: lettura combinata disposizioni del Codice delle Strada; b) ruolo dell Agente di Polizia Locale nei rapporti con il Responsabile di servizio e con il Sindaco; c) le funzioni dell Agente di Polizia Locale nell ambito dei controlli sugli abusi edilizi. Al termine del colloquio, dopo aver congedato il candidato, la commissione in seduta riservata esprime le seguenti considerazioni e assegna il seguente punteggio di merito: 4

5 - La - Il giudizio complessivo, in esito al colloquio, è di non idoneità con il seguente 1) FatoneGiuseppe-puntil9/30 punteggio: commissione evidenzia che il candidato non ha dimostrato di possedere le dell ufficio di Polizia Locale del Comune di Brembate di Sopra; caratteristiche richieste per lo svolgimento delle funzioni da ricoprire all interno fattispecie dell omicidio stradale e dei controlli sugli abusi edilizi. locale; incertezze espositive sono state rilevate nell affrontare i quesiti relativi alla generica preparazione nelle materie proprie del ruolo e delle funzioni della polizia - Nel Di quanto sopra viene redatto il presente verbale che, previa lettura e conferma, viene La seduta termina alle ore IL PRESIDENTE Pietro Dott. Oliva S - fl. 1-)i ) LA SEGRETARIA Paola Bruno b., 5 L ESPERTO Rag. Emanuela Fontanella LLLLJ L ESPERTO Fabio Dott. Masserini Letto, approvato e sottoscritto. sottoscritto da tutfl i componenti della commissione esaminatrice e dalla segretaria. Pertanto il candidato viene dichiarato non idoneo. complesso, il candidato esaminato ha fornito risposte che denotano una

6

VERBALE COMMISSIONE ESAMINATRICE

VERBALE COMMISSIONE ESAMINATRICE COMUNE DI CALUSCO D ADDA Provincia di Bergamo MOBILITÁ ESTERNA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO A TEMPO PIENO E INDETERMINATO, AI SENSI DELL ART. 30 DEL D. LGS 30/3/2001 N. 165 DI N.1 AGENTE DI

Dettagli

Comune di Rodano. Città Metropolitana di Milano

Comune di Rodano. Città Metropolitana di Milano AVVISO DI SELEZIONE PER MOBILITA VOLONTARIA AI SENSI DELL ART. 30 DEL D. LGS. 30 MARZO 2001, N. 165 PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE (CAT. C) PRESSO IL SETTORE POLIZIA LOCALE A

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA MOBILITA ESTERNA

REGOLAMENTO PER LA MOBILITA ESTERNA REGOLAMENTO PER LA MOBILITA ESTERNA (approvato con deliberazione di G.P. n. 254 del 07/10/2010, parzialmente modificato con deliberazione di G.P. N. 214 del 04/08/2011) 1 INDICE ART. 1 - Principi Generali.....

Dettagli

COMUNE DI PUEGNAGO DEL GARDA Provincia di Brescia

COMUNE DI PUEGNAGO DEL GARDA Provincia di Brescia COMUNE DI PUEGNAGO DEL GARDA Provincia di Brescia PROCEDURA DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA (ex art. 30 del D.Lgs. n. 165/2001) PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO SETTORE SERVIZI

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ASSUNZIONI MEDIANTE MOBILITÀ ESTERNA VOLONTARIA DA ALTRE AMMINISTRAZIONI

REGOLAMENTO DELLE ASSUNZIONI MEDIANTE MOBILITÀ ESTERNA VOLONTARIA DA ALTRE AMMINISTRAZIONI REGOLAMENTO DELLE ASSUNZIONI MEDIANTE MOBILITÀ ESTERNA VOLONTARIA DA ALTRE AMMINISTRAZIONI Adottato con la Deliberazione della G.C. n. 53 del 05.04.2017 1 Indice - Art. 1 - Ambito di applicazione - Art.

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA MOBILITA DEL PERSONALE

REGOLAMENTO SULLA MOBILITA DEL PERSONALE REGOLAMENTO SULLA MOBILITA DEL PERSONALE Deliberazione G. C. n. 23 del 21.02.2017 REGOLAMENTO SULLA MOBILITA DEL PERSONALE INDICE Art. 1 Premessa pag. 3 CAPO I Art. 2 Mobilità volontaria in entrata pag.

Dettagli

COMUNE DI FORCE Provincia di Ascoli Piceno REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESPLETAMENTO DELLE PROCEDURE DI MOBILITA. Art. 30, D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.

COMUNE DI FORCE Provincia di Ascoli Piceno REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESPLETAMENTO DELLE PROCEDURE DI MOBILITA. Art. 30, D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. COMUNE DI FORCE Provincia di Ascoli Piceno REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESPLETAMENTO DELLE PROCEDURE DI MOBILITA Art. 30, D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. Approvato con deliberazione di G.C. n. 11 del 10 febbraio

Dettagli

COMUNE DI MONTEBELLO JONICO Provincia di Reggio Calabria

COMUNE DI MONTEBELLO JONICO Provincia di Reggio Calabria COMUNE DI MONTEBELLO JONICO Provincia di Reggio Calabria REGOLAMENTO DISCIPLINANTE LA MOBILITA VOLONTARIA ARTICOLO 1 AMBITO DI APPLICAZIONE 1. Il presente regolamento riguarda i criteri e le modalità per

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA MOBILITA DEL PERSONALE

REGOLAMENTO SULLA MOBILITA DEL PERSONALE REGOLAMENTO SULLA MOBILITA DEL PERSONALE Deliberazione G. C. n. 784 del 23 dicembre 2010 REGOLAMENTO SULLA MOBILITA DEL PERSONALE INDICE Art. 1 Premessa pag. 3 CAPO I Art. 2 Mobilità volontaria in entrata

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA MOBILITA

REGOLAMENTO PER LA MOBILITA Documento allegato come parte integrante e sostanziale alla deliberazione dell Ufficio di Presidenza n. 138 del 10 dicembre 09 REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE REGOLAMENTO PER LA MOBILITA DIREZIONE

Dettagli

Regolamento per la mobilità esterna volontaria

Regolamento per la mobilità esterna volontaria Comune di Ardore Provincia di Reggio Calabria Regolamento per la mobilità esterna volontaria Approvato con deliberazione della Commissione Straordinaria n. 42 del 05/11/2013; Pubblicato all Albo Pretorio

Dettagli

Verbale selezione per mobilità volontaria esterna per la copertura di un posto a tempo pieno di Istruttore Tecnico (Cat. C).

Verbale selezione per mobilità volontaria esterna per la copertura di un posto a tempo pieno di Istruttore Tecnico (Cat. C). C O M U N E D I B R U I N O PROVINCIA DI TORINO - C. A. P. 10090 P.za Municipio 3 tel. 011-909.44.66 fax 011-908.45.41 www.comune.bruino.to.it - e-mail : tecnico@comune.bruino.to.it Settore Urbanistica,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI MOBILITA' ESTERNA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI MOBILITA' ESTERNA COMUNE DI RIVIGNANO Provincia di Udine REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI MOBILITA' ESTERNA - Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 1 del 10.01.2011 - Individuato quale Regolamento

Dettagli

COMUNE DI ROCCAMANDOLFI PROVINCIA DI ISERNIA Tel Fax P. IVA C.F

COMUNE DI ROCCAMANDOLFI PROVINCIA DI ISERNIA Tel Fax P. IVA C.F COMUNE DI ROCCAMANDOLFI Provincia di ISERNIA AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER LA COPERTURA, MEDIANTE MOBILITÀ ESTERNA EX ARTICOLO 30 DEL DECRETO LEGISLATIVO 165/2001, DI N. 1 POSTO A TEMPO PIENO (36 ORE

Dettagli

REGOLAMENTO UNICO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI MOBILITA ESTERNA

REGOLAMENTO UNICO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI MOBILITA ESTERNA CITTÀ DI CERVIGNANO DEL FRIULI Provincia di Udine REGOLAMENTO UNICO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI MOBILITA ESTERNA Approvato con deliberazione della Giunta comunale n. 73 del 19 aprile 2010 mobilità

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE I CRITERI PER LE PROCEDURE DI MOBILITA ESTERNA ART. 30 D. LGS. 165/01

REGOLAMENTO RECANTE I CRITERI PER LE PROCEDURE DI MOBILITA ESTERNA ART. 30 D. LGS. 165/01 Allegato A alla del. G.C. n. 173 de! 23.12.2010 REGOLAMENTO RECANTE I CRITERI PER LE PROCEDURE DI MOBILITA ESTERNA ART. 30 D. LGS. 165/01 (ARTICOLO 1) AMBITO DI APPLICAZIONE 1. Il presente regolamento

Dettagli

Comune di Mottalciata Provincia di Biella Regione Piemonte

Comune di Mottalciata Provincia di Biella Regione Piemonte Comune di Mottalciata Provincia di Biella Regione Piemonte via Martiri della Libertà 15 -C.A.P. 13874 Mottalciata (BI) - Cod. Fisc. 00374120020 Tel. 0161.857112 Fax 0161.857612 sito web www.comune.mottalciata.bi.it

Dettagli

Verbale selezione per mobilità volontaria esterna per la copertura di un posto a tempo pieno di Istruttore Tecnico (Cat. C).

Verbale selezione per mobilità volontaria esterna per la copertura di un posto a tempo pieno di Istruttore Tecnico (Cat. C). C O M U N E D I B R U I N O PROVINCIA DI TORINO - C. A. P. 10090 P.za Municipio 3 tel. 011-909.44.66 fax 011-908.45.41 www.comune.bruino.to.it - e-mail : tecnico@comune.bruino.to.it Settore Urbanistica,

Dettagli

Comune di Loro Ciuffenna Prov. Arezzo. Regolamento per la mobilità esterna

Comune di Loro Ciuffenna Prov. Arezzo. Regolamento per la mobilità esterna Comune di Loro Ciuffenna Prov. Arezzo Regolamento per la mobilità esterna Art. 1-Principi generali 1. Il presente regolamento riguarda i criteri e le modalità per l attuazione dei trasferimenti di personale

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL PERSONALE

IL RESPONSABILE DEL PERSONALE COMUNE DI SERRACAPRIOLA (Provincia di Foggia) Via dei Pozzi Avellana 71010 Serracapriola (FG) c.a.p. 71010 tel. 0882/680225 fax 0882/681013 Prot. 8173 Serracapriola lì 09/08/2010 IL RESPONSABILE DEL PERSONALE

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE I CRITERI E LE MODALITA DI GESTIONE DELLA MOBILITA ESTERNA ED INTERNA

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE I CRITERI E LE MODALITA DI GESTIONE DELLA MOBILITA ESTERNA ED INTERNA COMUNE DI DISO PROVINCIA DI LECCE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE I CRITERI E LE MODALITA DI GESTIONE DELLA MOBILITA ESTERNA ED INTERNA (approvato con deliberazione G.C. n. 71 del 18.09.2012) Art. 1 Principi

Dettagli

DISCIPLINA DELLA MOBILITA

DISCIPLINA DELLA MOBILITA DISCIPLINA DELLA MOBILITA Art. 1 1. La presente disciplina detta norme per l applicazione nel Comune di Pavullo nel Frignano delle disposizioni in materia di mobilità volontaria contenute nell art. 30

Dettagli

Città di Tortona Provincia di Alessandria

Città di Tortona Provincia di Alessandria Città di Tortona Provincia di Alessandria CRITERI PER LA MOBILITA' VOLONTARIA Approvato con Deliberazione di Giunta Comunale n. 70 del 13/04/2010 e modificato con Deliberazione di Giunta Comunale n. 37

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI MOBILITA ESTERNA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI MOBILITA ESTERNA CITTA DI LIGNANO SABBIADORO C.A.P. 33054 PROVINCIA DI UDINE Tel. 0431/409111 C.F. 83000710307 Fax. 0431/73288 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI MOBILITA ESTERNA Approvato con deliberazione

Dettagli

COMUNE DI RAPOLANO TERME (Provincia di Siena)

COMUNE DI RAPOLANO TERME (Provincia di Siena) COMUNE DI RAPOLANO TERME (Provincia di Siena) AMBITO OTTIMALE CRETE SENESI VAL D ARBIA Asciano, Buonconvento, Monteroni d Arbia, Rapolano Terme, San Giovanni d Asso Provincia di Siena Servizio Associato

Dettagli

RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AI DISABILI (LEGGE 68/99)

RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AI DISABILI (LEGGE 68/99) COMUNE DI CODIGORO PROVINCIA DI FERRARA AVVISO PUBBLICO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ESTERNA PER LA COPERTURA DI NR. 1 POSTO DI COLLABORATORE PROF.LE SERVIZI AMMINISTRATIVI CAT. GIURIDICA B3 MEDIANTE PASSAGGIO

Dettagli

SERVIZIO GIURIDICO SOCIALE UFFICIO PERSONALE

SERVIZIO GIURIDICO SOCIALE UFFICIO PERSONALE pag. 1 COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI SERVIZIO GIURIDICO SOCIALE UFFICIO PERSONALE Prot. n 9234 del 19/07/2010 OGGETTO: Procedura di mobilità per l assunzione, a tempo pieno e indeterminato

Dettagli

Determinazione senza impegno di spesa

Determinazione senza impegno di spesa Determinazione n 126 In data 16/06/2016 Comune di Carlino Provincia di Udine AREA AMMINISTRATIVA-FINANZIARIA Servizio per la gestione giuridica del personale Determinazione senza impegno di spesa Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI SCIOLZE CITTA METROPOLITANA DI TORINO

COMUNE DI SCIOLZE CITTA METROPOLITANA DI TORINO COMUNE DI SCIOLZE CITTA METROPOLITANA DI TORINO AVVISO DI SELEZIONE PER LA COPERTURA, MEDIANTE PASSAGGIO DIRETTO DI PERSONALE TRA AMMINISTRAZIONI DIVERSE, DI N. 1 POSTO DI CATEGORIA B (Posizione economica

Dettagli

Comune di Medicina AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI Ufficio Personale tel ; fax

Comune di Medicina AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI Ufficio Personale tel ; fax Comune di Medicina AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI Ufficio Personale tel. 051 6979230; fax. 051 6979222 personale@comune.medicina.bo.it Prot. n. 2437 del 24/2/2011 Pratica n. 17570/2010 Tit. 03 Cat. 03 Cl.

Dettagli

Comune di Medicina AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI Ufficio Personale tel ; fax

Comune di Medicina AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI Ufficio Personale tel ; fax Comune di Medicina AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI Ufficio Personale tel. 051 6979230; fax. 051 6979222 personale@comune.medicina.bo.it Prot. n. 2437 del 24/2/2011 Pratica n. 17570/2010 Tit. 03 Cat. 03 Cl.

Dettagli

) EX ART.30 D.LGS.165/2001 PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI AGENTE DI POLIZIA MUNICIPALE CAT. C

) EX ART.30 D.LGS.165/2001 PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI AGENTE DI POLIZIA MUNICIPALE CAT. C COMUNE DI FORNOVO DI TARO PROVINCIA DI PARMA Piazza Libertà, 11 Tel. 0525/400611-4006 15 Fax 0525/30310 e-mail: UFFDELIB@comune.fornovo-di-taro.pr.it Codice Fiscale 00322400342 AVVISO PUBBLICO DI PASSAGGIO

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI MOBILITA ESTERNA (EX ART. 30 DEL D.LGS. N. 165/2001)

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI MOBILITA ESTERNA (EX ART. 30 DEL D.LGS. N. 165/2001) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI MOBILITA ESTERNA (EX ART. 30 DEL D.LGS. N. 165/2001) Allegato sub A) alla deliberazione di Giunta Comunale n. 169 del 10.10.2012 Articolo 1 Oggetto del

Dettagli

COMUNE DI ALANNO (PROV. PE) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI N. 152 del Reg.

COMUNE DI ALANNO (PROV. PE) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI N. 152 del Reg. COMUNE DI ALANNO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI N. 152 del Reg. DATA: 28/07/2014 OGGETTO: PROCEDURE DI MOBILITÀ, PER TITOLI E COLLOQUIO FINALIZZATE ALL ASSUNZIONE PART-TIME

Dettagli

COMUNE DI CAMBIANO. Provincia di Torino

COMUNE DI CAMBIANO. Provincia di Torino COMUNE DI CAMBIANO Provincia di Torino REGOLAMENTO DELLE ASSUNZIONI MEDIANTE MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA DA ALTRE AMMINISTRAZIONI 1 - Art. 1 - Ambito di applicazione 3 - Art. 2 - Principi generali 3 -

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA DEI NAVIGLI Provincia di Milano

UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA DEI NAVIGLI Provincia di Milano UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA DEI NAVIGLI Provincia di Milano AVVISO DI MOBILITA ESTERNA PER L ASSUNZIONE A TEMPO PIENO E INDETERMINATO DI N. 1 ISTRUTTORE DIRETTIVO, CATEGORIA D, PRESSO L AREA TECNICA DELL

Dettagli

CITTA' DI VILLA SAN GIOVANNI (Provincia di Reggio Calabria)

CITTA' DI VILLA SAN GIOVANNI (Provincia di Reggio Calabria) CITTA' DI VILLA SAN GIOVANNI (Provincia di Reggio Calabria) REGOLAMENTO SUL PASSAGGIO DIRETTO DI PERSONALE TRA AMMINISTRAZIONI DIVERSE (MOBILITA' VOLONTARIA) ARTICOLO I AMBITO DI APPLICAZIONE 1. Il presente

Dettagli

C.F. e P.I C.A.P COMUNE DI PAVIA DI UDINE PROVINCIA DI UDINE

C.F. e P.I C.A.P COMUNE DI PAVIA DI UDINE PROVINCIA DI UDINE C.F. e P.I. 00469890305 C.A.P. 33050 COMUNE DI PAVIA DI UDINE PROVINCIA DI UDINE Sede Uffici Municipali in Lauzacco Piazza Julia n. 1 Ufficio Segreteria - Tel. 0432/646111 Fax. 0432/646119 e-mail: segreteria@com-pavia-di-udine.regione.fvg.it

Dettagli

Comune di Lastra a Signa

Comune di Lastra a Signa COMUNE DI LASTRA A SIGNA REGOLAMENTO PER LA STABILIZZAZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE A TEMPO DETERMINATO E PER LA RISERVA IN FAVORE DELLE COLLABORAZIONI COORDINATE E CONTINUATIVE 1 (Art. 1, comma 558 e

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLA MOBILITÀ VOLONTARIA ESTERNA INDICE

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLA MOBILITÀ VOLONTARIA ESTERNA INDICE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLA MOBILITÀ VOLONTARIA ESTERNA INDICE Art. 1 Principi generali Art. 2 Requisiti generali per l ammissione alle selezioni Art. 3 Procedura selettiva Art. 4 Sistema

Dettagli

Città di Piove di Sacco Settore IV Ufficio del Personale

Città di Piove di Sacco Settore IV Ufficio del Personale Città di Piove di Sacco Settore IV Ufficio del Personale Prot. 12244 Li, 07.05.2015 AVVISO PUBBLICO DI MOBILITÀ VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CAT. C, E N. 1 POSTO

Dettagli

Comune di Campomarino Provincia di Campobasso

Comune di Campomarino Provincia di Campobasso Comune di Campomarino Provincia di Campobasso Via C.A. Dalla Chiesa, 1-86042 Campomarino Telef.: 0875-5311 - Fax: 0875-530004 - C.F.: 82004690705 P.Iva: 0022515070 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA

Dettagli

Il Responsabile dell Area

Il Responsabile dell Area COMUNE DI VILLA SANT'ANTONIO Provincia di Oristano Via Maria Doro n. 5 C.A.P. 09080 - tel. 0783/964017-0783/964146 fax 0783/974138 email comunevsa@libero.it Prot. n. 2626/I Area amministrativa INDIZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA MOBILITA DEI DIRIGENTI

REGOLAMENTO PER LA MOBILITA DEI DIRIGENTI REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE REGOLAMENTO PER LA MOBILITA DEI DIRIGENTI DIREZIONE ATTIVITA AMMINISTRATIVA SERVIZIO ORGANIZZAZIONE E GESTIONE RISORSE UMANE 2/6 CONSIGLIO REGIONALE D ABRUZZO REGOLAMENTO

Dettagli

(Prov. di Cremona) AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE (CATEGORIA C) PRESSO IL

(Prov. di Cremona) AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE (CATEGORIA C) PRESSO IL Prot. 8012 COMUNE DI CASTELLEONE (Prov. di Cremona) AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE (CATEGORIA C) PRESSO IL SETTORE N. 6: POLIZIA LOCALE E CONTROLLO

Dettagli

COMUNE DI SANT AMBROGIO DI VALPOLICELLA PROVINCIA DI VERONA Affari Generali- Ufficio Personale

COMUNE DI SANT AMBROGIO DI VALPOLICELLA PROVINCIA DI VERONA Affari Generali- Ufficio Personale Prot.2011 /6363 lì 20/05/2011 A tutti i Comuni della Provincia di Verona LORO INDIRIZZI EMAIL - AVVISO ESPLORATIVO DI MOBILITA PER UN POSTO DI CATEGORIA GIURIDICA C, PROFILO PROFESSIONALE AGENTE DI POLIZIA

Dettagli

COMUNE DI VAIANO Provincia di Prato

COMUNE DI VAIANO Provincia di Prato AVVISO ESPLORATIVO DI SELEZIONE PER MOBILITA VOLONTARIA TRA ENTI ai sensi dell art. 30 c.1 del D.Lgs 165/01 RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AL PERSONALE DI RUOLO DEGLI ENTI DI AREA VASTA Ai sensi della Circolare

Dettagli

IL RESPONSABILE SERVIZIO PERSONALE

IL RESPONSABILE SERVIZIO PERSONALE DETERMINAZIONE N. 117 / 2017 Del 0/0/2017 CONCLUSIONE PROCEDURA DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA RICERCA DI PERSONALE DA ASSUMERE NEL PROFILO DI ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CONTABILE DI CAT. C PRESSO L UNIONE

Dettagli

Comune di Torre di Mosto Provincia di Venezia

Comune di Torre di Mosto Provincia di Venezia Comune di Torre di Mosto Provincia di Venezia Piazza Indipendenza, 1 c.a.p. 30020 - Tel. 0421/324440 fax 0421/324397 P.I./C.F.: 00617460274 www.torredimosto.it *** AVVISO DI MOBILITA ESTERNA ai sensi dell

Dettagli

AVVISO DI MOBILITA ESTERNA

AVVISO DI MOBILITA ESTERNA CONSORZIO DEL CORPO DI POLIZIA INTERCOMUNALE DEI COLLI Albano Sant Alessandro - Brusaporto - Cenate Sopra - Cenate Sotto - Gorlago - San Paolo d Argon - Torre de Roveri Sede: Via Tonale 100 24061 Albano

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO AVVISO INTERNO

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO AVVISO INTERNO SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO AVVISO INTERNO In esecuzione della determinazione n. 171/C.01/09 del 25.9.2009 è indetta selezione interna riservata

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE DELLA COMMISSIONE. Estratto del Verbale n. 1 del 10 marzo2017 Preliminare

CRITERI DI VALUTAZIONE DELLA COMMISSIONE. Estratto del Verbale n. 1 del 10 marzo2017 Preliminare CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI CAT. D, POSIZIONE ECONOMICA D1, AREA TECNICA TECNICO SCIENTIFICA ED ELABORAZIONE DATI, CON CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO

Dettagli

Verbale n. 1 (Riunione preliminare)

Verbale n. 1 (Riunione preliminare) Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n. 3 posti a tempo indeterminato di categoria C, posizione economica C1 Area Amministrativa (Disposizione n. 4164/2015 del 15/12/2015) Verbale

Dettagli

Comune di Remanzacco Provincia di Udine

Comune di Remanzacco Provincia di Udine Comune di Remanzacco Provincia di Udine DETERMINAZIONI AREA AMMINISTRATIVA n. 178 del 05-11-2014 - pag. 1 - COMUNE DI REMANZACCO COPIA N.178 AREA AMMINISTRATIVA Remanzacco, lì 05-11-2014 Reg.gen. 464 Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI RONCA Provincia di Verona

COMUNE DI RONCA Provincia di Verona COMUNE DI RONCA Provincia di Verona N. 175 Registro Determinazioni COPIA AREA AMMINISTRATIVA SERVIZIO PERSONALE Oggetto: Procedura di mobilità ex art. 30 D.Lgs. 165/2001 per la copertura di un posto di

Dettagli

COMUNE di ALBISSOLA MARINA Provincia di Savona

COMUNE di ALBISSOLA MARINA Provincia di Savona Num. 238 del Registro COMUNE di ALBISSOLA MARINA Provincia di Savona DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COPERTURA DI UN POSTO VACANTE A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI AGENTE DI P.M. CAT. C TRAMITE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA MOBILITA ESTERNA DEL PERSONALE A TEMPO INDETERMINATO

REGOLAMENTO PER LA MOBILITA ESTERNA DEL PERSONALE A TEMPO INDETERMINATO Comune di Padova REGOLAMENTO PER LA MOBILITA ESTERNA DEL PERSONALE A TEMPO INDETERMINATO Approvato con la deliberazione di Giunta Comunale n. 931 del 23 dicembre 2008 Modificato con la deliberazione di

Dettagli

LA RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI

LA RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI C O M U N E D I M O G L I A Provincia di Mantova Sede Legale: Piazza Matteotti n. 2 Sede Provvisoria: Piazza G. Di Vittorio n. 2 46024 Moglia (MN) P. Iva: 00216270207 - Cod. Fisc: 00261470207 Tel.: 0376/511411

Dettagli

IL DIRETTORE in esecuzione della determinazione dirigenziale n. 44 del 22/02/2010 RENDE NOTO

IL DIRETTORE in esecuzione della determinazione dirigenziale n. 44 del 22/02/2010 RENDE NOTO BANDO DI MOBILITA ESTERNA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO A TEMPO PIENO E INDETERMINATO DI COLLABORATORE TECNICO, AREA C POSIZIONE ECONOMICA C1 DEL C.C.N.L. COMPARTO ENTI PUBBLICI NON ECONOMICI UFFICIO

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA MOBILITÀ ESTERNA VOLONTARIA TRA PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

REGOLAMENTO PER LA MOBILITÀ ESTERNA VOLONTARIA TRA PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI ALL. A) Delibera G.C. N. 160/12 REGOLAMENTO PER LA MOBILITÀ ESTERNA VOLONTARIA TRA PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Art. 1 Attuazione mobilità esterna volontaria individuazione posti da ricoprire 1. La mobilità

Dettagli

DETERMINAZIONE n. 2/ 20 del 01/03/2017 UFFICIO UNICO DEL PERSONALE

DETERMINAZIONE n. 2/ 20 del 01/03/2017 UFFICIO UNICO DEL PERSONALE ORIGINALE DETERMINAZIONE n. 2/ 20 del 01/03/2017 UFFICIO UNICO DEL PERSONALE Oggetto : NOVAFELTRIA: APPROVAZIONE GRADUATORIA FINALE AVVISO PUBBLICO MOBILITA' ESTERNA EX ART. 30 D.LGS. 165/2001 PER LA COPERTURA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI MOBILITA ESTERNA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI MOBILITA ESTERNA ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE ALTA CARNIA tra i Comuni di ARTA TERME, LIGOSULLO, PAULARO e ZUGLIO Comune Capofila: PAULARO Comune di PAULARO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI MOBILITA ESTERNA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA MOBILITA ESTERNA EX ART. 30 DEL D.LGS.N. 165/2001 E SMI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA MOBILITA ESTERNA EX ART. 30 DEL D.LGS.N. 165/2001 E SMI COMUNE DI SANT ANTONINO DI SUSA PROVINCIA DI TORINO CAP. 10050 Via Torino n. 95 - Tel. 011 96 39 929-011 96 39 930 - FAX 011 96 40 406 E-mail: comune.santantonino@tin.it C o d i c e f i s c a l e e P a

Dettagli

Settore II Risorse Umane, Organizzazione e Risorse Umane AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA PER TITOLI E COLLOQUIO CATEGORIE E PROFILI VARI

Settore II Risorse Umane, Organizzazione e Risorse Umane AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA PER TITOLI E COLLOQUIO CATEGORIE E PROFILI VARI Settore II Risorse Umane, Organizzazione e Risorse Umane AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA PER TITOLI E COLLOQUIO CATEGORIE E PROFILI VARI Il Dirigente del Settore II Risorse Umane, Organizzazione, Contratti

Dettagli

COMUNE DI CONA Provincia di Venezia

COMUNE DI CONA Provincia di Venezia ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO E DEMOGRAFICO N. 76 del 23.11.2011 COMUNE DI CONA Provincia di Venezia AVVISO PUBBLICO PER LA COPERTURA, MEDIANTE MOBILITÀ ESTERNA,

Dettagli

REGOLAMENTO AZIENDALE DELLE PROCEDURE SELETTIVE INTERNE PARTE PRIMA. Norme generali per lo svolgimento delle selezioni. Art.

REGOLAMENTO AZIENDALE DELLE PROCEDURE SELETTIVE INTERNE PARTE PRIMA. Norme generali per lo svolgimento delle selezioni. Art. REGOLAMENTO AZIENDALE DELLE PROCEDURE SELETTIVE INTERNE Il presente regolamento disciplina: PARTE PRIMA Norme generali per lo svolgimento delle selezioni Art. 1 Oggetto a) le procedure di selezione per

Dettagli

COMUNE DI QUISTELLO. Provincia di Mantova

COMUNE DI QUISTELLO. Provincia di Mantova . COMUNE DI QUISTELLO Provincia di Mantova AVVISO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA AI SENSI DELL ART. 30 D.LGS. 165/2001 PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO A TEMPO PIENO (36/36) E INDETERMINATO DI AGENTE DI

Dettagli

COMUNE DI BERTINORO Provincia di Forlì - Cesena

COMUNE DI BERTINORO Provincia di Forlì - Cesena COMUNE DI BERTINORO Provincia di Forlì - Cesena REGOLAMENTO SULLA MOBILITA' ESTERNA DEL PERSONALE Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 73 del 09.04.2009 e modificato con deliberazioni della

Dettagli

AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI N. 3 POSTI DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CATEGORIA GIURIDICA C. ART. 30 DEL D. LGS.

AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI N. 3 POSTI DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CATEGORIA GIURIDICA C. ART. 30 DEL D. LGS. AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI N. 3 POSTI DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CATEGORIA GIURIDICA C. ART. 30 DEL D. LGS. 165/2001 Si rende noto che questa Amministrazione intende procedere,

Dettagli

Comune di Godega di Sant Urbano Provincia di Treviso

Comune di Godega di Sant Urbano Provincia di Treviso Comune di Godega di Sant Urbano Provincia di Treviso Via Roma n. 75 31010 Godega di Sant Urbano tel. Uff. rag. 0438 433003 www.comunegodega.tv.it Prot. n_14190 lì, 20/12/2016 Scadenza 20.01.2017 BANDO

Dettagli

COMUNE DI INVERIGO Provincia di Como REGOLAMENTO COMUNALE PER IL PASSAGGIO DIRETTO DI PERSONALE TRA AMMINISTRAZIONI DIVERSE - MOBILITÀ ESTERNA

COMUNE DI INVERIGO Provincia di Como REGOLAMENTO COMUNALE PER IL PASSAGGIO DIRETTO DI PERSONALE TRA AMMINISTRAZIONI DIVERSE - MOBILITÀ ESTERNA COMUNE DI INVERIGO Provincia di Como REGOLAMENTO COMUNALE PER IL PASSAGGIO DIRETTO DI PERSONALE TRA AMMINISTRAZIONI DIVERSE - MOBILITÀ ESTERNA Approvato con atto G.C. n. 91 del 10.11.2014 SOMMARIO: Articolo

Dettagli

ATTO DI ORGANIZZAZIONE DELLA MOBILITA VOLONTARIA

ATTO DI ORGANIZZAZIONE DELLA MOBILITA VOLONTARIA ATTO DI ORGANIZZAZIONE DELLA MOBILITA VOLONTARIA Art. 1 Fonti normative 1. Il presente Regolamento ha come obiettivo la disciplina dell istituto della mobilità volontaria, ai sensi dell art. 30 del Decreto

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA INTERNA AI SENSI DELL ARTICOLO 30 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 165/2001

AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA INTERNA AI SENSI DELL ARTICOLO 30 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 165/2001 AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA INTERNA AI SENSI DELL ARTICOLO 30 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 165/2001 17/03/2016 Prot. 2137 AVVISO MOBILITA VOLONTARIA INTERNA IL RESPONSABILE DELL AREA ECONOMICO

Dettagli

AVVISO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA (EX ART. 30 D. LGS. 165/2001) PER LA COPERTURA DI N. 2 POSTI A TEMPO PIENO E INDETERMINATO DI

AVVISO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA (EX ART. 30 D. LGS. 165/2001) PER LA COPERTURA DI N. 2 POSTI A TEMPO PIENO E INDETERMINATO DI Prot. n. 334 CHIAMPO, 12.05.2017 AVVISO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA (EX ART. 30 D. LGS. 165/2001) PER LA COPERTURA DI N. 2 POSTI A TEMPO PIENO E INDETERMINATO DI INFERMIERE PROFESSIONALE Cat. C - CCNL

Dettagli

BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30 D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.

BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30 D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. COMUNE DI ROVATO - Provincia di Brescia- **** BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30 D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO, A TEMPO PIENO, DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CAT.

Dettagli

Requisiti richiesti. Profilo richiesto

Requisiti richiesti. Profilo richiesto Siena, data della firma digitale Classificazione VII/1 N. allegati: 1 - Ai Direttori generali delle Università e degli Istituti universitari - A tutte le Pubbliche Amministrazioni di cui all art. 1 del

Dettagli

COMUNE DI RAVELLO Provincia di Salerno Stazione di Soggiorno e Turismo CITTÀ DELLA MUSICA

COMUNE DI RAVELLO Provincia di Salerno Stazione di Soggiorno e Turismo CITTÀ DELLA MUSICA Ravello, lì 1 giugno 2015 COMUNE DI RAVELLO DECRETO SINDACALE N. 08 DEL 01/06/2015 Oggetto: Conferimento incarico di Responsabile del Servizio Edilizia Privata all ing. Gabriella Pizzolante, con contratto

Dettagli

Comune di Godega di Sant Urbano Provincia di Treviso

Comune di Godega di Sant Urbano Provincia di Treviso Comune di Godega di Sant Urbano Provincia di Treviso Via Roma n. 75 31010 Godega di Sant Urbano tel. Uff. rag. 0438 433003 www.comunegodega.tv.it Prot. n 12218 lì, _23/10/2017 Scadenza 22/11/2017 NUOVO

Dettagli

COMUNE DI ROVATO - Provincia di Brescia- **** BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30 D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.

COMUNE DI ROVATO - Provincia di Brescia- **** BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30 D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. COMUNE DI ROVATO - Provincia di Brescia- **** BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30 D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO, A TEMPO PIENO, DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CAT.

Dettagli

Autorità Idrica Toscana

Autorità Idrica Toscana ORIGINALE Registro Generale n. 299 DETERMINAZIONE AREA AMMINISTRAZIONE E RISORSE UMANE n. 201 del 22/11/2016 OGGETTO: AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA AI SENSI DELL ART. 30 D.LGS. 165/01 PER LA COPERTURA,

Dettagli

COMUNE DI SAN BONIFACIO Provincia di Verona

COMUNE DI SAN BONIFACIO Provincia di Verona AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA, CON CONTRATTO A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE CATEGORIA C.1. IL DIRIGENTE DELL AREA AFFARI GENERALI GESTIONE RISORSE UMANE Vista

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA MOBILITA

REGOLAMENTO SULLA MOBILITA PROVINCIA DI LIVORNO REGOLAMENTO SULLA MOBILITA Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 39/05.04.2011 In vigore dal 5 aprile 2011 SOMMARIO TITOLO I 3 Disposizioni generali 3 Articolo 1

Dettagli

COMUNE DI TAGLIACOZZO REGOLAMENTO SULLA MOBILITA' ESTERNA DEL PERSONALE

COMUNE DI TAGLIACOZZO REGOLAMENTO SULLA MOBILITA' ESTERNA DEL PERSONALE COMUNE DI TAGLIACOZZO PROVINCIA DELL AQUILA REGOLAMENTO SULLA MOBILITA' ESTERNA DEL PERSONALE (approvato con deliberazione di Giunta comunale n. 199 del 18.09.2014) Art. 1 Principi generali 1. Il presente

Dettagli

COMUNE DI NURAMINIS Provincia di Cagliari

COMUNE DI NURAMINIS Provincia di Cagliari COMUNE DI NURAMINIS Provincia di Cagliari Piazza Municipio n. 1, 09024 Nuraminis (CA), Telefono 0708010060, Fax 0708010061, Partita Iva 01043690922, ragioneria@comune.nuraminis.ca.it BANDO DI MOBILITÀ

Dettagli

REGOLAMENTO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA

REGOLAMENTO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA REGOLAMENTO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA ARTICOLO 1 AMBITO DI APPLICAZIONE 1. Il presente Regolamento disciplina i criteri e le modalità per l attuazione dei trasferimenti di personale, compreso quello

Dettagli

COMUNE DI PORCARI. IL RESPONSABILE SERVIZIO AA.GG.LL.AA. Dott.ssa Barbara Ceragioli

COMUNE DI PORCARI. IL RESPONSABILE SERVIZIO AA.GG.LL.AA. Dott.ssa Barbara Ceragioli Avviso Pubblico per la copertura di n. 1 posto di istruttore amministrativo categoria C - posizione economica C1, mediante mobilità esterna, ai sensi dell art. 30 del D. Lgs. n. 165/2001, a tempo pieno

Dettagli

COMUNE DI BRICHERASIO

COMUNE DI BRICHERASIO COMUNE DI BRICHERASIO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLA MOBILITA VOLONTARIA Art. 1 Avvio del procedimento 1. Prima dell avvio delle procedure concorsuali per l accesso dall esterno, in base

Dettagli

RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AL PERSONALE DI RUOLO DEGLI ENTI DI AREA VASTA ( PROVINCE E CITTA METROPOLITANE) SI RENDE NOTO

RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AL PERSONALE DI RUOLO DEGLI ENTI DI AREA VASTA ( PROVINCE E CITTA METROPOLITANE) SI RENDE NOTO AVVISO DI MOBILITA ESTERNA PER LA COPERTURA DI N. 4 POSTI DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CATEGORIA GIURIDICA C AREA VIGILANZA, A TEMPO PIENO E INDETERMINATO RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AL PERSONALE DI RUOLO

Dettagli

COMUNE DI CUSAGO (Provincia di Milano) AVVISO DI MOBILITA' ESTERNA AGENTE DI POLIZIA LOCALE AUTISTA MOTOCICLISTA CAT. C1 RIAPERTURA TERMINI

COMUNE DI CUSAGO (Provincia di Milano) AVVISO DI MOBILITA' ESTERNA AGENTE DI POLIZIA LOCALE AUTISTA MOTOCICLISTA CAT. C1 RIAPERTURA TERMINI COMUNE DI CUSAGO (Provincia di Milano) AVVISO DI MOBILITA' ESTERNA PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO A TEMPO INDETERMINATO E A TEMPO PIENO DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE AUTISTA MOTOCICLISTA CAT. C1 RIAPERTURA

Dettagli

COMUNE DI FRASCATI CITTÀ METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE. DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO con i poteri della Giunta Comunale

COMUNE DI FRASCATI CITTÀ METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE. DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO con i poteri della Giunta Comunale COMUNE DI FRASCATI CITTÀ METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO con i poteri della Giunta Comunale Numero 8 Del 27-01-2017 Oggetto: INDIRIZZI PER LE ASSUNZIONI ANNO

Dettagli

Città di Candelo Gemellata con La Roche sur Foron

Città di Candelo Gemellata con La Roche sur Foron REGIONE PIEMONTE Città di Candelo Gemellata con La Roche sur Foron PROVINCIA DI BIELLA SERVIZIO RISORSE UMANE AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di n. 1 posto di

Dettagli

COMUNE di TAGGIA Provincia di Imperia

COMUNE di TAGGIA Provincia di Imperia COMUNE di TAGGIA Provincia di Imperia CF/ 0008 946 008 3 Via S.Francesco, 441 - CAP 18018 - Tel. 0184/476222 - Fax 0184/477200 http://www.taggia.it E-mail:info@comune.taggia.im.it AVVISO PUBBLICO PER LA

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Originale Reg. Gen. n. 450 del 24/08/2016 Reg. n.217 del 24/08/2016 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE AFFARI GENERALI SERVIZIO RISORSE

Dettagli

COMUNE DI QUARTUCCIU

COMUNE DI QUARTUCCIU COMUNE DI QUARTUCCIU Provincia di Cagliari S E T T O R E R I S O R S E U M AN E E P R O D U T T I V E AVVISO DI MOBILITA' ESTERNA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CONTABILE,

Dettagli

VISTO l art. 30 del D. Lgs. n. 165/2001, disciplinante il passaggio diretto di lavoratori tra pubbliche amministrazioni;

VISTO l art. 30 del D. Lgs. n. 165/2001, disciplinante il passaggio diretto di lavoratori tra pubbliche amministrazioni; COMUNE DI STROZZA (BERGAMO) Via Roma 7 24030 STROZZA BG C.F. P.I. 00727670168 e-mail: segreteria@comune.strozza.bg.it Pec: comune.strozza@pec.regione.lombardia.it Tel. 035/863180/3 - fax. 035/863334 AVVISO

Dettagli

Città Metropolitana di Firenze

Città Metropolitana di Firenze Comune dii Empollii Città Metropolitana di Firenze Avviso di Mobilità Volontaria - ex articolo 30 D.Lgs 165/2001 per la copertura di n. 1 posto a tempo pieno e indeterminato di Istruttore Tecnico Direttivo

Dettagli

Regolamento MOBILITA ESTERNA DEL PERSONALE A TEMPO INDETERMINATO

Regolamento MOBILITA ESTERNA DEL PERSONALE A TEMPO INDETERMINATO Regolamento MOBILITA ESTERNA DEL PERSONALE A TEMPO INDETERMINATO Approvato con delibera di G.C. n. 60 del 30-06-2010 ART. 1 PRINCIPI E FINALITA 1. Ai fini del presente regolamento si intende per mobilità

Dettagli

Articolo1 - Ambito di applicazione e principi

Articolo1 - Ambito di applicazione e principi Allegato B Regolamento per lo svolgimento delle prove selettive per la mobilità verticale del personale tecnico amministrativo per l anno 2005 Articolo1 - Ambito di applicazione e principi 1. Il presente

Dettagli

COMUNE DI SAN CESARIO SUL PANARO Provincia di Modena Piazza Roma n. 2 -Tel. 059/ Fax. 059/ Ufficio personale

COMUNE DI SAN CESARIO SUL PANARO Provincia di Modena Piazza Roma n. 2 -Tel. 059/ Fax. 059/ Ufficio personale COMUNE DI SAN CESARIO SUL PANARO Provincia di Modena Piazza Roma n. 2 -Tel. 059/936725 - Fax. 059/936706 Ufficio personale Prot. n. 8896 Lì, 22/06/2012 In allegato alla presente si trasmette il seguente

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI U F F I C I O R I S O R S E U M A N E

COMUNE DI MONTESPERTOLI U F F I C I O R I S O R S E U M A N E AVVISO ESPLORATIVO DI MOBILITA ESTERNA PER LA N. 1 POSTO DI TECNICO SPECIALIZZATO CONDUTTORE MACCHINE COMPLESSE (autista scuolabus) - CAT. GIURIDICA B3, SETTORE LAVORI PUBBLICI TRASPORTO SCOLASTICO - LA

Dettagli