I CONTRATTI-TIPO DELLE CAMERE DI COMMERCIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I CONTRATTI-TIPO DELLE CAMERE DI COMMERCIO"

Transcript

1 I CONTRATTI-TIPO DELLE CAMERE DI COMMERCIO Roma, Marzo

2 Regolazione del mercato e non più controllo del mercato Evoluzione naturale coerente con la trasformazione del ruolo dello Stato che gradualmente si affida a soggetti terzi Le funzioni di regolazione sono funzioni di garanzia nei rapporti economici Le camere quali soggetti vicini al territorio - al confine tra la pubblica amministrazione e l impresa - che sempre più agiscono nell interesse di tutti gli attori del mercato 2

3 COMPITO DELLE CAMERE contribuire alla creazione di un mercato trasparente ed informato, regolato da norme chiare, conosciute e condivise accrescere la fiducia di imprese e consumatori verso il mercato Per vincere la sfida della modernizzazione delle funzioni tradizionali ma soprattutto di quelle nuove 3

4 I CONTRATTI-TIPO Cosa sono i contratti-tipo: strumenti a carattere preventivo per evitare l'insorgenza di problemi tra imprese e tra imprese e consumatori e assicurano l assenza di clausole inique o vessatorie all interno del contratto assicurano regole di trasparenza e equità, grazie alla collaborazione nella stesura delle associazioni imprenditoriali e dei consumatori 4

5 LE LINEE GUIDA UNIFORMI Nello svolgimento delle attività necessarie alla redazione del contratto tipo o del parere sulla vessatorietà delle clausole, le Camere di Commercio coinvolte nel progetto si sono dotate di Linee Guida Uniformi in base alle quali si sono impegnate ad operare secondo criteri uniformi, in conformità al proprio regolamento interno, sia con riferimento alle modalità istruttorie, sia con riferimento alla composizione e alle attribuzioni della Commissione contratti (o analoga struttura, indipendentemente dalla denominazione attribuita). La predisposizione dei contratti tipo e la redazione dei pareri devono rispettare, in ogni caso, le seguenti fasi operative: FASE I: Istruttoria FASE II: Concertazione a livello locale (associazioni dei consumatori e delle imprese) FASE III: Condivisione con il Tavolo di Lavoro FASE IV: Esame della Commissione nazionale di coordinamento FASE V: Approvazione definitiva FASE VI: Diffusione 5

6 TAVOLO DI LAVORO Il Tavolo di Lavoro, coordinato da Unioncamere in collaborazione di ISDACI, è composto dalle 16 Camere di Commercio di: Alessandria, Ancona, Bergamo, Bologna, Catania, Crotone, Cuneo, Firenze, Milano, Napoli, Perugia, Roma, Torino, Treviso, Venezia e Vicenza. Il Tavolo di Lavoro svolge principalmente compiti di stimolo e di condivisione delle iniziative e procede alla predisposizione di documenti comuni da trasmettere alla Commissione nazionale di coordinamento. 6

7 COMMISSIONE NAZIONALE DI COORDINAMENTO La Commissione nazionale di coordinamento, istituita presso l Unioncamere, è costituita da: - rappresentanti Nazionali delle associazioni dei consumatori designati dal CNCU, - rappresentanti Nazionali delle associazioni delle imprese del settore, - da esponenti del sistema camerale (Bari, Genova, Milano, Napoli, Pisa, Roma), - da un rappresentante del Ministero per lo sviluppo economico, - da un rappresentante dell Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, - da professori universitari e/o esperti in diritto dei contratti ed in diritto dei consumi. La Commissione nazionale di coordinamento ha il compito di esaminare i testi dei contratto tipo e dei pareri al fine di esprimere osservazioni, che potrebbero essere recepite nel testo finale del contratto o del parere. 7

8 Contratti-tipo: i settori economici Turismo e Trasporto - Multiproprietà - Trasporto marittimo di persone - D albergo - Di alloggio (Bed&Breakfast) - Multivacanza Artigianato (Pacchetto condominio) - Impianti termici condominiali (manutenzione e assistenza) -Impianti elettrici condominiali (manutenzione e assistenza) Commercio - Somministrazione di volumi (editoria) - Vendita di enciclopedia (editoria) - Vendita di mobili e beni di arredamento - Vendita on-line di beni di consumo (e-commerce) - Vendita on-line di servizi (e-commerce) Edile - Appalti di lavoro privati - Immobili da costruire (preliminare d acquisto) - Subappalto 8

9 Industria - Subfornitura Contratti-tipo: i settori economici Servizi - Centri di estetica e benessere - Noleggio camper - Scuola guida - Sviluppo Software - Trasloco Immobiliare - Cessione di azienda - Preliminare di compravendita di immobile - Mediazione immobiliare lato venditore (lettera di conferma d incarico verbale al mediatore, conferimento d incarico al mediatore da parte del venditore -in esclusiva e non-, accettazione di proposta contrattuale) - Mediazione immobiliare lato acquirente (proposta irrevocabile, incarico di acquisto) Locazione - Affitto di azienda - Locazione ad uso abitativo - Locazione ad uso commerciale - Locazione ad uso turistico di case e appartamenti per le vacanze 9

10 Pareri sulle clausole inique: i settori economici Commercio - Vendita on-line di beni di consumo (e-commerce) - Vendita on-line di servizi (e-commerce) Finanziario - Carte di credito revolving Servizi - Centri di estetica e benessere - Corsi di formazione Codici di etica commerciale: i settori economici Commercio - Vendita di mobili e beni di arredamento Edile - Immobili da costruire Immobiliare - Agenti immobiliari 10

11 LA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE Il progetto di comunicazione contratti-tipo 2011 ha come obiettivo: la continuità della comunicazione per accrescere il livello di conoscenza del Servizio di Regolazione del Mercato delle Camere di Commercio la focalizzazione sui vantaggi dell adozione di Contratti-tipo validati dalle Camere di Commercio (Basic Consumer Benefit) l allargamento degli strumenti di veicolazione della comunicazione La campagna di promozione punterà a informare: gli imprenditori, professionisti, dirigenti e titolari di aziende di micro, piccola e media dimensione gli esperti sul tema e gli addetti ai lavori quali consulenti aziendali, commercialisti, avvocati E a coinvolgere in maniera particolare: le associazioni di categoria i responsabili del servizio di regolazione del mercato delle singole Camere di Commercio 11

12 Il target esterno Imprenditori Consulenti TARGET interno Cittadini Associazioni di categoria Responsabili servizio di regolazione del mercato 12

13 IL PROGETTO La ratio del progetto: concepire i contratti-tipo quali modelli contrattuali semplificati, privi di clausole inique o squilibrate che contribuiscano a prevenire, per quanto è possibile, il contenzioso o quanto meno condurre a una risoluzione stragiudiziale rapida ed efficace, ma soprattutto modelli contrattuali che rappresentino davvero uno strumento di garanzia di una corretta informazione al cliente/ospite consumatore. L attività di coordinamento realizzata da Unioncamere ha garantito un azione integrata a livello nazionale delle Camere di Commercio e il coinvolgimento costante delle Associazioni imprenditoriali e delle Associazioni dei consumatori che trovano una sede ideale per raggiungere un accordo. Tale iniziativa è strettamente connessa anche all attività di diffusione della media-conciliazione attraverso l inserimento della clausola di risoluzione alternativa delle controversie nei contrattitipo che i consumatori sottoscrivono per usufruire di un servizio o per l acquisto di un prodotto. Accanto a tale attività il progetto aveva lo scopo di verificare l eventuale iniquità delle clausole contenute nei modelli contrattuali standard in uso nei principali settori economici ed inoltre la predisposizione e la promozione dei contratti-tipo tra consumatori e imprese. Coordinatore: Tiziana Pompei, Vice Segretario Generale Unioncamere Dirigente Area Regolazione del Mercato, Tutela della Concorrenza ed Innovazione Responsabile scientifico: Ettore Battelli, Centro di Eccellenza in Diritto Europeo Facoltà di Giurisprudenza, Università di Roma TRE 13

14 LA BANCA-DATI Dal gennaio 2009 gli operatori economici, le imprese, le associazioni di categoria, i consumatori e le loro associazioni, possono accedere alla banca dati nazionale dei contratti tipo e delle clausole inique, di Unioncamere e delle Camere di Commercio, dove troveranno a disposizione i contratti tipo, i codici di condotta e autodisciplina e i pareri sulla presenza di clausole inique, realizzati a livello nazionale o dalle singole Camere di commercio. 14

Codice di comportamento degli agenti immobiliari

Codice di comportamento degli agenti immobiliari Codice di comportamento degli agenti immobiliari Approvato con delibera della Giunta camerale n.69 del 29 maggio 2014 Articolo 1 Finalità 1. Il presente Codice di comportamento contiene norme finalizzate

Dettagli

Convegno Camera di Commercio di Prato 23 maggio 2009. Paolo Checchi

Convegno Camera di Commercio di Prato 23 maggio 2009. Paolo Checchi Convegno Camera di Commercio di Prato 23 maggio 2009 Paolo Checchi Le Camere di Commercio di Firenze, Prato, Pistoia, Arezzo, Grosseto, Siena e Massa-Carrara hanno il piacere di presentare il nuovo portale

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE I DISPOSIZIONI NORMATIVE CODICI I CODICE CIVILE. Articoli estratti... 5 II CODICE DI PROCEDURA CIVILE. Articoli estratti...

INDICE SOMMARIO PARTE I DISPOSIZIONI NORMATIVE CODICI I CODICE CIVILE. Articoli estratti... 5 II CODICE DI PROCEDURA CIVILE. Articoli estratti... INDICE SOMMARIO PARTE I DISPOSIZIONI NORMATIVE CODICI I CODICE CIVILE Articoli estratti... 5 II CODICE DI PROCEDURA CIVILE Articoli estratti... 15 Addenda... 39 III LEGGI E DECRETI 1. Decreto 24 luglio

Dettagli

PRIVATIZZAZIONI E LIBERO MERCATO: risparmio reale per i consumatori?

PRIVATIZZAZIONI E LIBERO MERCATO: risparmio reale per i consumatori? PRIVATIZZAZIONI E LIBERO MERCATO: risparmio reale per i consumatori? MARTEDÌ, 17 DICEMBRE 2013 Ore 14,30 18,30 Teatro VITTORIA Torino Via Gramsci n. 4 CONSUMER FRIENDLY La redazione di contratti consumer

Dettagli

I Contratti Tipo. elaborati dalla Commissione Contratti della Camera di Commercio di Ancona nei primi dieci anni di attività

I Contratti Tipo. elaborati dalla Commissione Contratti della Camera di Commercio di Ancona nei primi dieci anni di attività I Contratti Tipo elaborati dalla Commissione Contratti della Camera di Commercio di Ancona nei primi dieci anni di attività Supplemento del periodico Qui Economia n. 3/2009 dicembre 2009 15/2010 15/2010

Dettagli

Protocollo di Intesa Tra

Protocollo di Intesa Tra Protocollo di Intesa Tra Camera di Commercio di Ancona e Ordine degli Ingegneri di Ancona in materia di Mediazione PROTOCOLLO DI INTESA TRA LA CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA E L ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA

Dettagli

UNA STRADA ALTERNATIVA PER LA COMPOSIZIONE DELLE CONTROVERSIE

UNA STRADA ALTERNATIVA PER LA COMPOSIZIONE DELLE CONTROVERSIE UNA STRADA ALTERNATIVA PER LA COMPOSIZIONE DELLE CONTROVERSIE È uno strumento di risoluzione alternativa delle controversie, che prescinde dall intervento del giudice ordinario. Non è quindi un procedimento

Dettagli

Bando di Gara per la Selezione di Tecnici Rilevatori Visuristi di Dati Immobiliari

Bando di Gara per la Selezione di Tecnici Rilevatori Visuristi di Dati Immobiliari Bando di Gara per la Selezione di Tecnici Rilevatori Visuristi di Dati Immobiliari Pubblicato sul sito www.percorsidiestimo.it il giorno 11 dicembre 2013 Sezione: Documenti Categoria: Appalti e gare pubbliche

Dettagli

Banca Popolare Etica L interesse più alto è quello di tutti

Banca Popolare Etica L interesse più alto è quello di tutti Banca Popolare Etica L interesse più alto è quello di tutti Adriano Pallaro Area Innovazione Banca popolare Etica mercoledì 21 novembre 2012 Banca popolare Etica È punto di incontro tra: risparmiatori

Dettagli

Vademecum per il consumatore quando si rivolge ad un'agenzia immobiliare

Vademecum per il consumatore quando si rivolge ad un'agenzia immobiliare Vademecum per il consumatore quando si rivolge ad un'agenzia immobiliare QUALCHE REGOLA FONDAMENTALE DA ADOTTARE QUANDO CI SI RIVOLGE AD UN AGENZIA IMMOBILIARE 1) Assicurarsi che la persona con cui si

Dettagli

Studio Legale. Lo Studio opera in conformità ad un sistema gestione qualità certificato UNI EN ISO 9001:2008.

Studio Legale. Lo Studio opera in conformità ad un sistema gestione qualità certificato UNI EN ISO 9001:2008. Studio Legale Giovannelli & Associati opera da oltre cinquanta anni nell assistenza di clienti qualificati, sia privati che pubbliche amministrazioni. Oggi è un moderno studio legale costituito in forma

Dettagli

Introduzione al Decreto Legislativo n. 28/2010

Introduzione al Decreto Legislativo n. 28/2010 La mediazione per la conciliazione: una nuova opportunità per cittadini ed imprese Introduzione al Reggio Emilia, 19 ottobre 2010 Che cos è la mediazione? L attività, comunque denominata, svolta da un

Dettagli

RAPPORTO SULLA DIFFUSIONE DELLA GIUSTIZIA ALTERNATIVA IN ITALIA SETTIMA EDIZIONE ESTRATTO DEGLI ESITI DELLA RICERCA CONDOTTA DA ISDACI

RAPPORTO SULLA DIFFUSIONE DELLA GIUSTIZIA ALTERNATIVA IN ITALIA SETTIMA EDIZIONE ESTRATTO DEGLI ESITI DELLA RICERCA CONDOTTA DA ISDACI RAPPORTO SULLA DIFFUSIONE DELLA GIUSTIZIA ALTERNATIVA IN ITALIA SETTIMA EDIZIONE ESTRATTO DEGLI ESITI DELLA RICERCA CONDOTTA DA ISDACI Milano, 24 settembre 2014 1 LA RICERCA DI ISDACI La settima edizione

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE

REGOLAMENTO GENERALE Allegato A alla delibera n. 294 del 13/12/2005 REGOLAMENTO GENERALE ART. 1 Costituzione La Borsa Immobiliare dell Umbria, istituita con deliberazione della Giunta Camerale n. 719 del 25/11/1991 e successivi

Dettagli

COSA È LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI?

COSA È LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI? COSA È LA CEDOLARE SECCA SUGLI AFFITTI? È un nuovo regime di tassazione agevolata sugli affitti introdotto dall art.3 del decreto legislativo n. 23/2011. Consiste nell applicare al canone annuo di locazione

Dettagli

Allegati seconda parte

Allegati seconda parte Allegati seconda parte Nella seconda parte degli allegati sono stati individuati sulla base della Relazione previsionale programmatica, del bilancio preventivo e del budget, gli obiettivi dell ente nel

Dettagli

SONDAGGIO LEVE CONCILIATIVE Dott.sse Mirella DELIA e Laura FAZIO del Tribunale di Bari (Analisi dei risultati raccolti fino al 19 Ottobre 2015)

SONDAGGIO LEVE CONCILIATIVE Dott.sse Mirella DELIA e Laura FAZIO del Tribunale di Bari (Analisi dei risultati raccolti fino al 19 Ottobre 2015) SONDAGGIO LEVE CONCILIATIVE Dott.sse Mirella DELIA e Laura FAZIO del Tribunale di Bari (Analisi dei risultati raccolti fino al 19 Ottobre 2015) ELABORAZIONE DEI DATI PER CATEGORIA DI APPARTENENZA CATEGORIA

Dettagli

In particolare per i contratti per i quali il termine di registrazione scade tra il 7 aprile e il 6 giugno 2011 la registrazione, anche ai fini dell

In particolare per i contratti per i quali il termine di registrazione scade tra il 7 aprile e il 6 giugno 2011 la registrazione, anche ai fini dell NOVITA LEGISLATIVE CEDOLARE SECCA AFFITTI Con il Provvedimento del Direttore dell Agenzia delle Entrate del 7 aprile 2011 è stata data attuazione, con effetto dal 2011 alla cedolare secca sugli affitti,

Dettagli

AVV. FRANCESCA FRANCHINI

AVV. FRANCESCA FRANCHINI AVV. FRANCESCA FRANCHINI DATI PERSONALI Data di nascita: 07/12/1973 Luogo di nascita: Fano (PU) Residenza: Via Broccaindosso, n.28, Bologna STUDI E FORMAZIONE 2002: Abilitazione all esercizio della professione

Dettagli

1 Network aeroportuale italiano

1 Network aeroportuale italiano www.weblocat.com Web Locat è anche su: 1 Network aeroportuale italiano partner di Web Locat in breve 38 Aeroporti Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Milano Linate, Napoli Capodichino, Roma Ciampino, Bergamo

Dettagli

Amministrazione MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

Amministrazione MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome EMILIA MARIA MASIELLO Data di nascita 29 giugno 1954 Qualifica Dirigente con incarico di livello generale Amministrazione MINISTERO

Dettagli

Programma del corso. LEZIONE 1 Martedì, 24.2.2015 Condominio, supercondominio, consorzi. Diritti reali e rapporti tra proprietari.

Programma del corso. LEZIONE 1 Martedì, 24.2.2015 Condominio, supercondominio, consorzi. Diritti reali e rapporti tra proprietari. Programma del corso MODULO 1 IL CONDOMINIO LEZIONE 1 Martedì, 24.2.2015 Condominio, supercondominio, consorzi 1. Proprietà di beni immobiliari e contitolarità di diritti 2. Comunione e condominio: similitudini

Dettagli

UTILIZZO DELL INFORMATICA NELLA PROFESSIONE ASPETTI TECNICI E LEGALI

UTILIZZO DELL INFORMATICA NELLA PROFESSIONE ASPETTI TECNICI E LEGALI Seminario IF UTILIZZO DELL INFORMATICA NELLA PROFESSIONE ASPETTI TECNICI E LEGALI Milano, 29 settembre 2011 Ing. Alessandra Patriarca 1 I contratti informatici nel mondo aziendale Milano, 29 settembre

Dettagli

Con la collaborazione scientifica di INDICAZIONI OPERATIVE DEL SISTEMA CAMERALE LOMBARDO

Con la collaborazione scientifica di INDICAZIONI OPERATIVE DEL SISTEMA CAMERALE LOMBARDO Con la collaborazione scientifica di CASA SENZA PREOCCUPAZIONI INDICAZIONI OPERATIVE DEL SISTEMA CAMERALE LOMBARDO QUADERNO LA FILIERA CASA INDICE PRESENTAZIONE 3 SEZIONE I - Le fasi principali dell atto

Dettagli

LYDIA ANSALDI. 2000 Camera di Commercio di Piacenza. Conciliatore, Conciliatore societario. 2004 Risolvionline della Camera Arbitrale di Milano

LYDIA ANSALDI. 2000 Camera di Commercio di Piacenza. Conciliatore, Conciliatore societario. 2004 Risolvionline della Camera Arbitrale di Milano C U R R I C U L U M V I T A E D I L Y D I A A N S A L D I INFORMAZIONI PERSONALI Nome LYDIA ANSALDI Indirizzo VIA GADOLINI 33 Telefono 0523 1903341 Fax 0523 650533 E-mail ansaldi.lydia@gmail.com Nazionalità

Dettagli

MERCATO IMMOBILIARE E IMPRESE ITALIANE 2013

MERCATO IMMOBILIARE E IMPRESE ITALIANE 2013 MERCATO IMMOBILIARE E IMPRESE ITALIANE 2013 Sono 383.883 le imprese nate nel 2012 (il valore più basso degli ultimi otto anni e 7.427 in meno rispetto al 2011), a fronte delle quali 364.972 - mille ogni

Dettagli

dossier Perché conciliare L evoluzione normativa degli ultimi anni Paola Marzocchini

dossier Perché conciliare L evoluzione normativa degli ultimi anni Paola Marzocchini dossier 7 Perché conciliare L evoluzione normativa degli ultimi anni Paola Marzocchini La Risoluzione alternativa delle controversie (Alternative Dispute Resolution ADR) si è sviluppata negli USA dopo

Dettagli

CASA.IT IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE OVERVIEW 2013 GENNAIO 2014

CASA.IT IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE OVERVIEW 2013 GENNAIO 2014 CASA.IT IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE OVERVIEW 2013 GENNAIO 2014 NOTA METODOLOGICA Prezzi di Offerta: sono i prezzi medi ricavati dall analisi degli oltre 700.000 annunci immobiliari pubblicati su

Dettagli

COMMISSIONE PROVINCIALE DEGLI USI DI MILANO IMMOBILI URBANI ITER DELL ACCERTAMENTO

COMMISSIONE PROVINCIALE DEGLI USI DI MILANO IMMOBILI URBANI ITER DELL ACCERTAMENTO COMMISSIONE PROVINCIALE DEGLI USI DI MILANO IMMOBILI URBANI ITER DELL ACCERTAMENTO Primo accertamento: 18 ottobre 1929 Ultime revisioni a) Approvazione del testo da parte della Commissione Provinciale

Dettagli

CODICE DI AUTODISCIPLINA DI ASSOTEMPORARY

CODICE DI AUTODISCIPLINA DI ASSOTEMPORARY t ASSO IEMPO RARY CAMERA DI COMMERCIO 1.ft....

Dettagli

----------------------------------------------------------------------------------------------------

---------------------------------------------------------------------------------------------------- Le nuove regole UE per la risoluzione alternativa delle controversie: la Direttiva ADR e il Regolamento ODR sulle dispute E-commerce con i consumatori on line. di: Prof. Avv. Alessandro del Ninno Studio

Dettagli

in B.U.R.L., S.O N. 4 al n. 49 del 10-12-2010 sommario DGR(3) 9-887_10 Pag: 1

in B.U.R.L., S.O N. 4 al n. 49 del 10-12-2010 sommario DGR(3) 9-887_10 Pag: 1 DGR(3) 9-887_10 Pag: 1 DELIBERA GIUNTA REGIONALE LOMBARDIA 1 dicembre 2010, n. 9/887. Approvazione degli standard professionali e formativi delle figure abilitanti nel settore commercio e definizione delle

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO

MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO Anno accademico 2007-2008 MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO DISCIPLINA DEL MERCATO IMMOBILIARE Profili giuridici, fiscali, tecnici, economico-gestionali Apertura delle iscrizioni: 2 luglio 2007 Inizio

Dettagli

STUDIO SESANA ASSOCIATI. Legge 27 dicembre 2006 n. 296

STUDIO SESANA ASSOCIATI. Legge 27 dicembre 2006 n. 296 LEGGE FINANZIARIA per il 2007 Legge 27 dicembre 2006 n. 296 Decreto Legge collegato e Manovra bis anno 2006 Con la presente Circolare è nostra intenzione portare a Vostra conoscenza per grandi linee e

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono E-mail GRASSIA, Stefania s.grassia@aterroma.it Nazionalità italiana Data di nascita 29

Dettagli

Associazione della Proprietà Edilizia della Provincia di Savona. Sindacato Inquilini Casa e Territorio aderente alla. aderente a:

Associazione della Proprietà Edilizia della Provincia di Savona. Sindacato Inquilini Casa e Territorio aderente alla. aderente a: Associazione della Proprietà Edilizia della Provincia di Savona Sindacato Inquilini Casa e Territorio aderente alla aderente a:! 1 CONTRATTO TIPO DI LOCAZIONE DI IMMOBILE TURISTICO E PER USO VACANZA Ai

Dettagli

Oggetto: REDDITEST. Studio Sembenotti. Ai gentili Clienti Loro sedi

Oggetto: REDDITEST. Studio Sembenotti. Ai gentili Clienti Loro sedi Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: REDDITEST In data 20 novembre l Agenzia delle Entrate ha reso disponibile sul proprio sito internet (www.agenziaentrate.gov.it) un nuovo software chiamato Redditest.

Dettagli

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA IMMOBILIARE. Da una parte... che sarà nel seguito di questo atto denominata parte promessa venditrice ;

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA IMMOBILIARE. Da una parte... che sarà nel seguito di questo atto denominata parte promessa venditrice ; CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA IMMOBILIARE Fra i sottoscritti: Da una parte che sarà nel seguito di questo atto denominata parte promessa venditrice ; Dall altra parte: che stipula per sé o per

Dettagli

BANCA POPOLARE ETICA La finanza etica per l efficienza energetica:

BANCA POPOLARE ETICA La finanza etica per l efficienza energetica: BANCA POPOLARE ETICA La finanza etica per l efficienza energetica: l esperienza di Banca Etica Alessandro Celoni Responsabile Commerciale Area Nordest Trieste 13.02.2014 Banca Popolare Etica è. I Nostri

Dettagli

Enrica Morgese Residenza:Terlizzi (BA) - Via Mariotto, 20 Studio Legale: Terlizzi (BA) - Via Piscina Nuova, 34 P.I. 06380350725

Enrica Morgese Residenza:Terlizzi (BA) - Via Mariotto, 20 Studio Legale: Terlizzi (BA) - Via Piscina Nuova, 34 P.I. 06380350725 Enrica Morgese Residenza:Terlizzi (BA) - Via Mariotto, 20 Studio Legale: Terlizzi (BA) - Via Piscina Nuova, 34 P.I. 06380350725 dal gennaio 2008 a tutt oggi ATTIVITA PROFESSIONALE Studio Legale Avv. Enrica

Dettagli

TITOLO III COMPRAVENDITA E LOCAZIONE DI IMMOBILI URBANI

TITOLO III COMPRAVENDITA E LOCAZIONE DI IMMOBILI URBANI TITOLO III COMPRAVENDITA E LOCAZIONE DI IMMOBILI URBANI SEZIONE I: MEDIAZIONE IN TEMA DI COMPRAVENDITA E DI LOCAZIONE DI IMMOBILI URBANI Mediazione semplice Art. 1 Elementi dell incarico di vendita» 2

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

IL CREDITO SPECIALIZZATO Profilo delle decisioni di spesa della famiglia

IL CREDITO SPECIALIZZATO Profilo delle decisioni di spesa della famiglia AGENDA 1. Il credito specializzato 2. Mutamenti nel mercato del credito al consumo 3. Cambiano le regole del mercato della cessione del quinto 4. I trend di mercato 5. Il concetto di centralità del cliente

Dettagli

DIPARTIMENTO CONTRATTO PER IL COLLABORATORE DI STUDIO A.i.g.a. Elaborazione dati questionari 2014 / 2015

DIPARTIMENTO CONTRATTO PER IL COLLABORATORE DI STUDIO A.i.g.a. Elaborazione dati questionari 2014 / 2015 DIPARTIMENTO CONTRATTO PER IL COLLABORATORE DI STUDIO A.i.g.a. Elaborazione dati questionari 2014 / 2015 PROGETTO: I. Raccogliere dati che attestino l attuale situazione dei collaboratori di studio II.

Dettagli

IMU: PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI

IMU: PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI : PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI. ABITAZIONE PRINCIPALE DA 33 A 133 MEDI EURO L ANNO. SECONDE CASE SCONTI IN 59 CITTA PER I REDDITI MEDIO

Dettagli

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI COMITATO REGIONALE E PROVINCIALE DI MILANO CONIACUT GUIDA PRATICA ALLA COMPRAVENDITA DELLA CASA Progetto cofinanziato dal Ministero delle Attività Produttive RegioneLombardia

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE INIZIATIVE DI CREDITO AGEVOLATO PROMOSSE DALL ENTE CAMERALE A FAVORE DELLE IMPRESE COMMERCIALI, ARTIGIANE E INDUSTRIALI

REGOLAMENTO PER LE INIZIATIVE DI CREDITO AGEVOLATO PROMOSSE DALL ENTE CAMERALE A FAVORE DELLE IMPRESE COMMERCIALI, ARTIGIANE E INDUSTRIALI Allegato A) D.G. n. 154 del 4/12/2014 REGOLAMENTO PER LE INIZIATIVE DI CREDITO AGEVOLATO PROMOSSE DALL ENTE CAMERALE A FAVORE DELLE IMPRESE COMMERCIALI, ARTIGIANE E INDUSTRIALI ART. 1 - Finalità La Camera

Dettagli

PROPOSTA DI ACQUISTO IMMOBILIARE

PROPOSTA DI ACQUISTO IMMOBILIARE PROPOSTA DI ACQUISTO IMMOBILIARE Destinata a divenire contratto PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA in caso di accettazione del venditore Agenzia Immobiliare : STUDIO IMMOBILIARE RICCIO di RICCIO ENRICO Sede

Dettagli

Tolmezzo. Latisana. Lignano Sabbiadoro

Tolmezzo. Latisana. Lignano Sabbiadoro AL TUO SERVIZIO Tolmezzo UDINE Latisana Lignano Sabbiadoro SERVIZI IMPRESE UDINE S.r.L. Società del Gruppo SEAC - Capogruppo SEAC S.p.A. Trento Registro Imprese di Udine - Cod. Fisc. e Partita IVA 02517590309

Dettagli

Domanda di mediazione

Domanda di mediazione Spett.le Organismo di Mediazione del Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Sassari Via Roma 49-07100 Sassari Domanda di mediazione Il sottoscritto (Persona fisica/azienda), nato a il / / residente/con

Dettagli

CITTA DI TORINO DIVISIONE LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE E SVILUPPO ECONOMICO SETTORE FONDI STRUTTURALI E SVILUPPO ECONOMICO

CITTA DI TORINO DIVISIONE LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE E SVILUPPO ECONOMICO SETTORE FONDI STRUTTURALI E SVILUPPO ECONOMICO CITTA DI TORINO DIVISIONE LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE E SVILUPPO ECONOMICO SETTORE FONDI STRUTTURALI E SVILUPPO ECONOMICO PROGRAMMA ACCEDO PROGETTO FACILITO DINA AVVISO PUBBLICO PER LA PARTECIPAZIONE

Dettagli

Cecchin Broker & Training Insurance. 10036 Settimo Torinese Via Don Paviolo, 2. Tel. 011.800.12.32 Fax 011.801.08.19

Cecchin Broker & Training Insurance. 10036 Settimo Torinese Via Don Paviolo, 2. Tel. 011.800.12.32 Fax 011.801.08.19 Cecchin Broker & Training Insurance 10036 Settimo Torinese Via Don Paviolo, 2 Tel. 011.800.12.32 Fax 011.801.08.19 www.cecchinbroker.it info@cecchinbroker.it CHI SIAMO Svolgere l attività di mediazione

Dettagli

Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 2011

Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 2011 GRAFICI STATISTICI Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 211 RAMI VITA - Premi lordi contabilizzati per ramo di attività e per tipologia di premio: 73.869 milioni di euro Malattia,

Dettagli

STRUTTURA ORGANIZZATIVA

STRUTTURA ORGANIZZATIVA STRUTTURA ORGANIZZATIVA ORGANIGRAMMA SEGRETARIO GENERALE F.F. (Cristina D Ercole) Segreteria e affari generali (ad interim Segretario Generale) Personale e controllo di gestione (ad interim Segretario

Dettagli

005. Contratto di locazione abitativa di natura transitoria

005. Contratto di locazione abitativa di natura transitoria 005. Contratto di locazione abitativa di natura transitoria Locazione abitativa di natura transitoria Tipo di contratto Legge 9 dicembre 1998, n. 431, art. 5, 1 comma Allegato D al d.m. 30 dicembre 2002

Dettagli

Le convenzioni verdi disponibili in Emilia Romagna. Bologna, 30 Aprile 2015. Ortensina Guidi Intercent-ER

Le convenzioni verdi disponibili in Emilia Romagna. Bologna, 30 Aprile 2015. Ortensina Guidi Intercent-ER Le convenzioni verdi disponibili in Emilia Romagna Bologna, 30 Aprile 2015 Ortensina Guidi Intercent-ER 1 Intercent-ER: ruolo e obiettivi L Agenzia Intercent-ER è la centrale di committenza delle Pubbliche

Dettagli

Roberto Calvo CONTRATTI E MERCATO. G. Giappichelli Editore - Torino

Roberto Calvo CONTRATTI E MERCATO. G. Giappichelli Editore - Torino Roberto Calvo CONTRATTI E MERCATO G. Giappichelli Editore - Torino INDICE PARTE PRIMA I CONTRATTI DI SCAMBIO DI BENI E SERVIZI CAPITOLO I LA COMPRAVENDITA Sezione I - L'EFFETTO TRASLATIVO 3 1. La derogabilità

Dettagli

www.studioirrera.it LO STUDIO

www.studioirrera.it LO STUDIO LO STUDIO Lo Studio viene fondato a Torino nel settembre 1987 ed è attualmente composto da undici avvocati, di cui tre operanti stabilmente presso la sede di Milano. Lo Studio Irrera Avvocati Associati

Dettagli

INDICE. Parte Prima DIRITTO PUBBLICO DEL TURISMO

INDICE. Parte Prima DIRITTO PUBBLICO DEL TURISMO INDICE Abbreviazioni........................................... Introduzione............................................ p. XIII» XXI Parte Prima DIRITTO PUBBLICO DEL TURISMO Capitolo Primo Le fonti................................................»

Dettagli

Una condivisione di intenti come fondamento del successo

Una condivisione di intenti come fondamento del successo 2 Una condivisione di intenti come fondamento del successo Chi Siamo Edrasis Group è una realtà che nasce da un esperienza ventennale nel settore dell intermediazione immobiliare, della mediazione creditizia

Dettagli

Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. UFFICIO DI TORINO ASSEGNAZIONI 2014 spese per il funzionamento delle attività operative

Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. UFFICIO DI TORINO ASSEGNAZIONI 2014 spese per il funzionamento delle attività operative Dipartimento dell' Ispettorato centrale tutela della qualità e della repressione delle frodi dei prodotti agroalimentari UFFICIO DI TORINO 500,00 8.850,00 quantal'altro riconducibile all'attività operativa)

Dettagli

Comunicazione e Marketing Organizzazione Aziendale. Industria & ICT Energia Consumer Hi-Tech Cosmesi Turismo & Benessere

Comunicazione e Marketing Organizzazione Aziendale. Industria & ICT Energia Consumer Hi-Tech Cosmesi Turismo & Benessere Comunicazione e Marketing Organizzazione Aziendale Industria & ICT Energia Consumer Hi-Tech Cosmesi Turismo & Benessere MultiPiani si occupa dal 1994 di Comunicazione e Marketing strategico, rivolgendosi

Dettagli

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013)

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I Contratti di Rete Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I contratti di rete Il monitoraggio sui Contratti di rete di Unioncamere, su dati Infocamere, mette in

Dettagli

AGRIGENTO Ass. Amministrativo 584 561 23 2 ALESSANDRIA Ass. Amministrativo 332 307 25 2 ANCONA Ass. Amministrativo 451 380 71 5 AREZZO Ass. Amministrativo 337 270 67 5 ASCOLI PICENO Ass. Amministrativo

Dettagli

Camera di commercio di Cuneo: servizi e opportunita di accesso al credito. Alba, 22 novembre 2013 - Luisa Silvestro Camera di commercio di Cuneo

Camera di commercio di Cuneo: servizi e opportunita di accesso al credito. Alba, 22 novembre 2013 - Luisa Silvestro Camera di commercio di Cuneo Camera di commercio di Cuneo: servizi e opportunita di accesso al credito La riforma delle Camere di commercio Il D. Lgs. 23/2010 modifica la L. 580/1993 L art. 2 della nuova legge 580/1993 riconosce nuove

Dettagli

REGIONE UFFICIO INCARICO LIVELLO

REGIONE UFFICIO INCARICO LIVELLO ABRUZZO DR ABRUZZO AREA DI STAFF AL DIRETTORE REGIONALE ABRUZZO DR ABRUZZO CENTRO DI ASSISTENZA MULTICANALE DI PESCARA ABRUZZO DR ABRUZZO DIRETTORE REGIONALE AGGIUNTO 1 ABRUZZO DR ABRUZZO UFFICIO ACCERTAMENTO

Dettagli

In Primo Piano Consultazione sull'efficacia del Supporto all'innovazione in Europa. N 22 del 25 marzo 2009

In Primo Piano Consultazione sull'efficacia del Supporto all'innovazione in Europa. N 22 del 25 marzo 2009 N 22 del 25 marzo 2009 In primo piano News dall'europa Pubblicazioni Chi siamo Il Consorzio BRIDG conomies è membro della nuova rete della Commissione Europea "Enterprise Europe Network" per il supporto

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE INIZIATIVE DI CREDITO AGEVOLATO PROMOSSE DALL ENTE CAMERALE A FAVORE DELLE IMPRESE COMMERCIALI, ARTIGIANE E INDUSTRIALI

REGOLAMENTO PER LE INIZIATIVE DI CREDITO AGEVOLATO PROMOSSE DALL ENTE CAMERALE A FAVORE DELLE IMPRESE COMMERCIALI, ARTIGIANE E INDUSTRIALI Allegato A) Deliberazione Giunta n. 95 del 19/07/2012 REGOLAMENTO PER LE INIZIATIVE DI CREDITO AGEVOLATO PROMOSSE DALL ENTE CAMERALE A FAVORE DELLE IMPRESE COMMERCIALI, ARTIGIANE E INDUSTRIALI ART. 1 Finalità

Dettagli

Il Progetto di Confindustria per competere in rete

Il Progetto di Confindustria per competere in rete Il Progetto di Confindustria per competere in rete Esigenze espresse dalle Imprese Volontà di: Aggregazione su programmi/progetti Superamento del localismo distrettuale Innovazione e Internazionalizzazione

Dettagli

IMMOBILI DI PRESTIGIO

IMMOBILI DI PRESTIGIO IMMOBILI DI PRESTIGIO Intermediazione Immobiliare LA NOSTRA AGENZIA Milanoprestige opera sul mercato immobiliare milanese dal 1985 e si è affermata come una delle agenzie immobiliari più solide e prestigiose.

Dettagli

STUDIO BALLARDINI http://www.studioballardini.it/ LE NOVITA' DELLA DICHIARAZIONE 730/2015 - Parte 1 -

STUDIO BALLARDINI http://www.studioballardini.it/ LE NOVITA' DELLA DICHIARAZIONE 730/2015 - Parte 1 - STUDIO BALLARDINI http://www.studioballardini.it/ LE NOVITA' DELLA DICHIARAZIONE 730/2015 - Parte 1 - INTRODUZIONE Con provvedimento del direttore dell'agenzia delle Entrate del 15 gennaio 2015, è stato

Dettagli

LOMBARDIAPOINT: I SERVIZI DI INFORMAZIONE DELLA CAMERA DI COMMERCIO A SUPPORTO DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE

LOMBARDIAPOINT: I SERVIZI DI INFORMAZIONE DELLA CAMERA DI COMMERCIO A SUPPORTO DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE LOMBARDIAPOINT: I SERVIZI DI INFORMAZIONE DELLA CAMERA DI COMMERCIO A SUPPORTO DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE In un contesto di crescente competizione internazionale, il Sistema Camerale Lombardo si è organizzato

Dettagli

All Organismo di Mediazione

All Organismo di Mediazione TIMBRO SEGRETERIA MEDIATORI PROFESSIONISTI ROMA S.R.L. VIA POMPEO NERI N. 10-00191 ROMA CODICE FISCALE E PARTITA IVA: 12907191006 REGISTRO IMPRESE DI ROMA NUMERO REA: RM-1409481 CAPITALE SOCIALE: EURO

Dettagli

BANDI MINISTERIALI. Finprogetti

BANDI MINISTERIALI. Finprogetti NOVEMBRE 2015 NEWS - REGIONE PIEMONTE: ASSE I COMPETITIVITA DELLE IMPRESE Misura 1.9 Supporto a progetti di investimento e sviluppo delle grandi imprese presenti sul territorio piemontese Strumento Midcap

Dettagli

Promuovere il territorio per promuovere il turismo

Promuovere il territorio per promuovere il turismo Promuovere il territorio per promuovere il turismo Da territorio a destinazione turistica Dare risposte alla domanda di sviluppo di un territorio A livello nazionale A livello locale Per uno sviluppo a

Dettagli

CURRICULUM VITAE della dott.ssa Giulia Millevoi.

CURRICULUM VITAE della dott.ssa Giulia Millevoi. CURRICULUM VITAE della dott.ssa Giulia Millevoi. Nata a Trieste il 23 giugno 1961, residente a Treviso in Viale Trento e Trieste 13, coniugata, due figli. Ha conseguito nel 1980 la maturità classica presso

Dettagli

AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco

AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco http://www.agimeg.it/?p=2768 AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco Giochi 2012, Milano la provincia dove si è giocato di più. In sole 4 province finisce il 25% delle giocate Sul podio anche

Dettagli

IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO

IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO IN ARRIVO LO SPAURACCHIO TASI: CON LA PRIMA RATA DI GIUGNO I COMUNI INCASSERANNO 2,3 MILIARDI DI EURO Con la scadenza della prima rata della Tasi prevista per il prossimo 16 giugno, i Comuni incasseranno

Dettagli

LA NEGOZIAZIONE DELLE MERCI Tipologia, natura e funzioni delle Borse di commercio gestite dalle Camere di Commercio

LA NEGOZIAZIONE DELLE MERCI Tipologia, natura e funzioni delle Borse di commercio gestite dalle Camere di Commercio LA NEGOZIAZIONE DELLE MERCI Tipologia, natura e funzioni delle Borse di commercio gestite dalle Camere di Commercio A cura di Claudio Venturi Sommario: - 1. Riferimenti normativi, natura e funzioni delle

Dettagli

DATIDITRAFFICO 2014. DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe

DATIDITRAFFICO 2014. DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe DATIDITRAFFICO 214 DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe A cura di Patrizia Sapia Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie

Dettagli

CITTA DI TORINO DIVISIONE LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE E SVILUPPO ECONOMICO SETTORE FONDI STRUTTURALI E SVILUPPO CONOMICO

CITTA DI TORINO DIVISIONE LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE E SVILUPPO ECONOMICO SETTORE FONDI STRUTTURALI E SVILUPPO CONOMICO CITTA DI TORINO DIVISIONE LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE E SVILUPPO ECONOMICO SETTORE FONDI STRUTTURALI E SVILUPPO CONOMICO PROGETTO FACILITO BASSO SAN DONATO AVVISO PUBBLICO PER LA PARTECIPAZIONE ALL'INCUBATORE

Dettagli

Programmazione annuale di Diritto e Legislazione turistica Classe 4^ Indirizzo Turismo (n. 3 ore settimanali) Sezione Tecnica

Programmazione annuale di Diritto e Legislazione turistica Classe 4^ Indirizzo Turismo (n. 3 ore settimanali) Sezione Tecnica Programmazione annuale di Diritto e Legislazione turistica Classe 4^ Indirizzo Turismo (n. 3 ore settimanali) Sezione Tecnica Modulo 1: I principali contratti e le altre fonti dell obbligazione Individuare

Dettagli

PROGRAMMA CORSO ANACI SIENA

PROGRAMMA CORSO ANACI SIENA PROGRAMMA CORSO ANACI SIENA LEZIONE N.1 23 Settembre LEZIONE N.2 25 Settembre LEZIONE N.3 27 Settembre LEZIONE N.4 30 Settembre Saluto ai partecipanti al Corso da parte del Presidente Provinciale ANACI

Dettagli

REGOLAMENTO DI MEDIAZIONE

REGOLAMENTO DI MEDIAZIONE Iscritto al n. 23 del Registro degli Organismi deputati a gestire procedure di mediazione ai sensi del D.Lgs. 28/2010 e s.m.i. REGOLAMENTO DI MEDIAZIONE Revisione IX del 15 aprile 2015 - In vigore dal

Dettagli

Per contestare: due mesi dalla scoperta Prescrizione del diritto: 26 mesi dall'acquisto

Per contestare: due mesi dalla scoperta Prescrizione del diritto: 26 mesi dall'acquisto TERMINI ENTRO I QUALI DEBBONO ESSERE FATTI VALERE I DIRITTI (ovvero di conservazione dei documenti inerenti obblighi e pagamenti) Oggetto del diritto Termine Note e riferimenti Vizi su beni acquistati

Dettagli

il primo Franchising&Networking immobiliare 1) Location per ricezione clientela 2) Agenda internet su Immobiliare.it

il primo Franchising&Networking immobiliare 1) Location per ricezione clientela 2) Agenda internet su Immobiliare.it il primo Franchising&Networking immobiliare 1) Location per ricezione clientela 2) Agenda internet su Immobiliare.it 3) Cartellonistica 4) Gestionale sul web 5) Modulistica; 6) Web CAM e Cuffie 7) Scheda

Dettagli

CAP Assicurazione di protezione giuridica

CAP Assicurazione di protezione giuridica Privati e aziende CAP Assicurazione di protezione giuridica Tutela globale per tutte le esigenze: privalex, firmalex e contratti speciali. w.cap.ch A company of CAP: sicurezza, affidabilità e competenza

Dettagli

Comitato di redazione

Comitato di redazione 1 2 3 4 Comitato di redazione Alla realizzazione della presente pubblicazione hanno collaborato: - Patrizia Sapia per la raccolta, verifica ed elaborazione dei dati di traffico aeroportuale, le serie storiche

Dettagli

L ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA EUROPEA SUL COMMERCIO ELETTRONICO E SUI SERVIZI DELLA SOCIETA DELL INFORMAZIONE

L ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA EUROPEA SUL COMMERCIO ELETTRONICO E SUI SERVIZI DELLA SOCIETA DELL INFORMAZIONE L ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA EUROPEA SUL COMMERCIO ELETTRONICO E SUI SERVIZI DELLA SOCIETA DELL INFORMAZIONE 1) I principi fondamentali e l ambito di applicazione del Decreto Legislativo n 70 del 2003

Dettagli

Servizi di quotidiana utilità

Servizi di quotidiana utilità Club Medici è l associazione per i Medici Chirurghi e Odontoiatri iscritti agli Albi Provinciali. Club Medici offre ai suoi associati una vasta gamma di offerte nelle sue aree di attività: Area Finanziaria

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo PATRIARCHI DANIELA VIA SALICELLO 134 / B CASTELNUOVO MAGRA 19033 SP Telefono 0585/ 779679-3358133257

Dettagli

PATTO DI TRASPARENZA PER I SERVIZI DI CONSULENZA ED ASSISTENZA STRAGIUDIZIALE TRA OPERATORE AUTORIZZATO DI FEDECONSUMATORI, SPORTELLO DI

PATTO DI TRASPARENZA PER I SERVIZI DI CONSULENZA ED ASSISTENZA STRAGIUDIZIALE TRA OPERATORE AUTORIZZATO DI FEDECONSUMATORI, SPORTELLO DI PATTO DI TRASPARENZA PER I SERVIZI DI CONSULENZA ED ASSISTENZA STRAGIUDIZIALE TRA OPERATORE AUTORIZZATO DI FEDECONSUMATORI, SPORTELLO DI E SIG., NATO A il RESIDENTE IN, VIA, TEL. ART. 1. OGGETTO Il Patto

Dettagli

Scopri il Rent to Buy, il metodo più moderno per acquistare casa...

Scopri il Rent to Buy, il metodo più moderno per acquistare casa... Hai riscontrato che accendere un mutuo oggi è piuttosto complicato e non sempre conveniente? Scopri il Rent to Buy, il metodo più moderno per acquistare casa... Immagina di poter: entrare subito nella

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato ha per oggetto l appalto del servizio professionale

Dettagli

A GENOVA I GIOVANI VIVONO MEGLIO

A GENOVA I GIOVANI VIVONO MEGLIO Tel. 0392807521 0392807511 Gli under 30 italiani e la qualità della vita per provincia A GENOVA I GIOVANI VIVONO MEGLIO Nel capoluogo ligure gli under 30 hanno più opportunità a livello lavorativo e più

Dettagli

Sommario degli argomenti contenuti nel volume

Sommario degli argomenti contenuti nel volume Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie movimenti, passeggeri e cargo 9 Traffico commerciale complessivo 13 Traffico commerciale

Dettagli

D A V I D E G U A R D A M A G N A

D A V I D E G U A R D A M A G N A D A V I D E G U A R D A M A G N A Nato a Milano il 2 settembre 1967 Piazza San Pietro in Gessate 2, Milano 20122 Tel: +39 02579601 - Fax +39 0257960299 e-mail: dguardamagna@gealex.eu www.gealex.com - Socio

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI

PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI ASSOCIAZIONE ROS ACCOGLIENZA ONLUS Piazza del Popolo, 22 Castagneto Carducci (LI) Tel. 0565 765244 FAX 0586 766091 PROGETTO ACCOGLIENZA RIFUGIATI SOMALI Target I beneficiari del progetto saranno circa

Dettagli

SINTESI DELLO STUDIO

SINTESI DELLO STUDIO SINTESI DELLO STUDIO CARO AFFITTI E COSTO PER LA CASA: DIFFICOLTA DA RISOLVERE Maggio 2009 Nel II semestre 2008 le famiglie italiane per pagare l affitto della casa in cui vivono hanno impiegato il 26,4%

Dettagli

Formazione 2012. Più valore alla tua Impresa" www.confcommercio.cs.it

Formazione 2012. Più valore alla tua Impresa www.confcommercio.cs.it Formazione 2012 LA GUIDA AI CORSI DI FORMAZIONE DI CONFCOMMERCIO COSENZA Più valore alla tua Impresa" www.confcommercio.cs.it 1 Indice L offerta formativa -------------------------------------------------------------------

Dettagli