I servizi web e mobile del Cassetto Previdenziale Aziende Interventi innovativi per le Aziende

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I servizi web e mobile del Cassetto Previdenziale Aziende Interventi innovativi per le Aziende"

Transcript

1 I servizi web e mobile del Cassetto Previdenziale Aziende Interventi innovativi per le Aziende INPS - Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Settembre 2014

2 Obiettivi Aumentare l accessibilità dei servizi tramite la multicanalità Semplificare e standardizzare le lavorazioni presso le sedi Migliorare la qualità percepita dagli interlocutori Effettuare lavorazioni a valore aggiunto presso le sedi La citizen satisfaction deve passare attraverso una comunicazione bidirezionale, che orienti l Istituto verso i bisogni dei propri utenti Fornire rapidamente assistenza e consulenza specialistica 2

3 Flussi Front Office/Back Office L azienda può: inviare richieste o comunicazioni direttamente da internet Prenotare un appuntamento presso la sede di propria competenza L operatore INPS può: Lavorare i quesiti sottomessi dalle aziende Gestire gli appuntamenti presso la sede Comunicare in maniera proattiva con le aziende tramite tutti i canali abilitati (Fax, Contact Center, PEC, Raccomandata A/R) Internet Intranet INPS Back Office Sede /SMS Sede 1 Azienda Sede n Altri Canali abilitati 3

4 Il processo della Comunicazione Bidirezionale L iniziativa di comunicazione bidirezionale è stata suddivisa in 4 differenti fasi Fase 1 Fase 2 Fase 3 Fase 4 Invio richiesta o comunicazione Agenda Appuntamenti Comunicazioni da Sede ad Azienda Invio Istanze per Incentivi e Sgravi Azienda: Invio richieste e/o comunicazioni tramite Cassetto previdenziale. Prenotazione di un appuntamento presso la sede INPS di competenza tramite cassetto previdenziale. Visualizzazione su Cassetto Previdenziale di tutte le comunicazioni inviate da INPS. Invio istanze strutturate su form predefiniti tramite Cassetto Previdenziale INPS: Ricezione, lavorazione e comunicazione esito tramite sistemi di Back- Office. Conferma e gestione degli appuntamenti tramite Agenda Intranet. Visualizzazione quesiti anche su Fascicolo Elettronico e invio comunicazioni alle aziende attraverso vari canali (FAX, , PEC, Raccomandata A/R). Esecuzione automatica istruttoria nelle 24 ore successive ed aggiornamento automatico archivi centrali. Segnalazione eventuali anomalie. 4

5 Semplificare per agevolare le aziende Riduzione dell utilizzo di modulistica cartacea mediante l utilizzo di una comunicazione strutturata Aumento dell efficacia comunicativa e della qualità del servizio offerto Riduzione dei tempi di risoluzione delle problematiche con drastica riduzione degli accessi presso la Sede Evoluzione dei servizi a misura dell utente Standardizzazione della lavorazione dei processi e dei servizi offerti dalla sede 5

6 Dati di utilizzo: il trend di crescita Febbraio 2011: avvio del sistema in esercizio su scala nazionale Fine 2011: circa richieste mensili. Ad oggi (valori mensili): da Intermediari ed Aziende verso l Istituto richieste varie istanze telematiche per sgravi / incentivi da Inps verso Intermediari ed Aziende : comunicazioni su piattaforma multicanale (SMS/Pec/Mail/Racc. AR) prenotazioni appuntamento al giorno circa riduzione di circa accessi in sede mensili 6

7 L ascolto per migliorare la qualità dei servizi Periodicamente sono svolti degli incontri con l Ordine dei consulenti e con le diverse associazioni imprenditoriali volti a: verificare la qualità dei servizi offerti correggere eventuali anomalie applicative analizzare nuove necessità emerse 7

8 PDA - INPS Servizi Mobile Cassetto Previdenziale Aziende

9 Dati di utilizzo applicazione "Cassetto Previdenziale Aziende" su PDA Application Agenda Appuntamenti (01/07/ /08/2014) Mese Utenti Azioni Comunicazione bidirezionale (01/07/ /08/2014) Mese Utenti Azioni Luglio Agosto Totale Luglio Agosto Totale

10 Pagina di accesso ai servizi Mobile "Cassetto Previdenziale Aziende" su PDA Application

11 Pagina di autenticazione con PIN per accedere ai servizi Mobile "Cassetto Previdenziale Aziende" su PDA Application

12 Pagina di autenticazione con PIN per accedere ai servizi Mobile "Cassetto Previdenziale Aziende" su PDA Application

13 Lista servizi del "Cassetto Previdenziale Aziende" su PDA Application

14 Navigazione dei servizi

15 Navigazione dei servizi

16 Navigazione dei servizi

17 Navigazione dei servizi

18 Navigazione dei servizi

19 Navigazione dei servizi

20 Navigazione dei servizi

21 Navigazione dei servizi

22 Navigazione dei servizi

23 Navigazione dei servizi

24 Navigazione dei servizi

25 Navigazione dei servizi

26 Navigazione dei servizi

27 Navigazione dei servizi

28 Navigazione dei servizi

29 Navigazione dei servizi

30 Navigazione dei servizi

31 Agenda appuntamenti

32 Scelta del servizio Agenda appuntamenti

33 Navigazione del servizio Agenda appuntamenti

34 Navigazione del servizio Agenda appuntamenti

35 Navigazione del servizio Agenda appuntamenti

36 Navigazione del servizio Agenda appuntamenti

37 Navigazione del servizio Agenda appuntamenti

38 Navigazione del servizio Agenda appuntamenti

39 Navigazione del servizio Agenda appuntamenti

40 Navigazione del servizio Agenda appuntamenti

41 Navigazione del servizio Agenda appuntamenti

42 Navigazione del servizio Agenda appuntamenti

43 Navigazione del servizio Agenda appuntamenti

44 Grazie.

INPS. Area Aziende. Funzionalità Contatti del Cassetto Previdenziale. Manuale Utente Funzionalità Contatti

INPS. Area Aziende. Funzionalità Contatti del Cassetto Previdenziale. Manuale Utente Funzionalità Contatti INPS Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Area Aziende Documento: Funzionalità Contatti Data: Maggio 2009 Contenuti del documento: 1 Premessa 3 2 Funzionalità Contatti 4 2.1 Accesso al

Dettagli

Presentazione del progetto La mia pensione. Aprile 2015

Presentazione del progetto La mia pensione. Aprile 2015 Presentazione del progetto La mia pensione Aprile 2015 Premessa Il montante contributivo correlato all estratto conto (legge n. 335/1995 cd. Riforma Dini) attualmente è disponibile per i soli collaboratori

Dettagli

Sistema dei Canali di Presentazione delle istanze di servizio, Informazione, Comunicazione e Consulenza PRESENTAZIONE DOMANDE

Sistema dei Canali di Presentazione delle istanze di servizio, Informazione, Comunicazione e Consulenza PRESENTAZIONE DOMANDE Direzione Sede Provinciale di Brescia Incontro del 17 marzo 2014, tra INPS Direzione Provinciale di Brescia e Aziende associate ad AIB Sistema dei Canali di Presentazione delle istanze di servizio, Informazione,

Dettagli

SEDE REGIONALE PIEMONTE Direzione IL CASSETTO PREVIDENZIALE PER LA GESTIONE SEPARATA

SEDE REGIONALE PIEMONTE Direzione IL CASSETTO PREVIDENZIALE PER LA GESTIONE SEPARATA SEDE REGIONALE PIEMONTE Direzione IL CASSETTO PREVIDENZIALE PER LA GESTIONE SEPARATA 1 La Direzione Regionale INPS del Piemonte ha elaborato materiali di ausilio alla trattazione dei servizi rivolti ai

Dettagli

Comunicare con l INPS

Comunicare con l INPS Vademecum Operativo-Comportamentale la Direzione provinciale dell area metropolitana di Milano, rappresentata e diretta pro-tempore dal dott Sebastiano Musco, La Presidenza dell Ordine provinciale dei

Dettagli

Servizi on-line per le Aziende e i Consulenti disponibili su web INTERNET

Servizi on-line per le Aziende e i Consulenti disponibili su web INTERNET Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Servizi on-line per le Aziende e i Consulenti disponibili

Dettagli

Premessa. Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione

Premessa. Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 18-01-2010 Messaggio n. 1715 OGGETTO: Nuovo servizio online per le Aziende e i Consulenti:

Dettagli

Forum PA, 8 maggio 2006

Forum PA, 8 maggio 2006 Forum PA, 8 maggio 2006 Perché servire i contribuenti? L Agenzia deve perseguire il massimo livello di adesione agli obblighi fiscali (tax compliance) attraverso l attività di informazione ed assistenza

Dettagli

Utilizzo della PEC nella strategia ICT dell INPS Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Dott. Guido Ceccarelli Pisa, 8 maggio 2012

Utilizzo della PEC nella strategia ICT dell INPS Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Dott. Guido Ceccarelli Pisa, 8 maggio 2012 Utilizzo della PEC nella strategia ICT dell INPS Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Dott. Guido Ceccarelli Pisa, 8 maggio 2012 La strategia comunicativa dell INPS: accesso multicanale

Dettagli

Premessa. Ufficio Legislativo. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici

Premessa. Ufficio Legislativo. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Ufficio Legislativo Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 11-02-2011 Messaggio n. 3598 OGGETTO: Lavoro occasionale accessorio. Gestione segnalazioni e chiarimenti operativi. Premessa

Dettagli

L istanza di conferma costituisce domanda definitiva di ammissione al beneficio.

L istanza di conferma costituisce domanda definitiva di ammissione al beneficio. Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 30-12-2014 Messaggio n. 9956 Allegati n.2 OGGETTO: Incentivo all assunzione di giovani ammessi al Programma Operativo

Dettagli

Estratto Conto Elettronico e CUD previdenziale

Estratto Conto Elettronico e CUD previdenziale Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Pianificazione e Controllo di Gestione Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici

Dettagli

Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Risorse Umane Direzione Centrale Pianificazione e Controllo di Gestione.

Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Risorse Umane Direzione Centrale Pianificazione e Controllo di Gestione. Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Risorse Umane Direzione Centrale Pianificazione e Controllo di Gestione Roma, 09/05/2012 Circolare n. 66 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili

Dettagli

Sistema dei Canali di Presentazione delle. Domande di Servizio, Comunicazione. elettronica e Confronto Diretto

Sistema dei Canali di Presentazione delle. Domande di Servizio, Comunicazione. elettronica e Confronto Diretto ALLEGATO 1 Modalità concordate tra la Direzione di area metropolitana di Milano e Ordine provinciale Consulenti del Lavoro e Associazione nazionale Consulenti del lavoro - U.P. di Milano in merito al Sistema

Dettagli

Premesso. Ritenuta. Visti

Premesso. Ritenuta. Visti PROTOCOLLO D INTESA tra LA SEDE I.N.P.S DI TRAPANI e L Ordine dei Consulenti del Lavoro il sindacato ANCL L Ordine dei commercialisti ed esperti contabili di Trapani e Marsala In data presso la Direzione

Dettagli

ROTOCOLLO D'INTESA. Il giorno 28 ottobre 2011. tra ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE (INPS) - DIREZIONE REGIONALE PER IL LAZIO

ROTOCOLLO D'INTESA. Il giorno 28 ottobre 2011. tra ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE (INPS) - DIREZIONE REGIONALE PER IL LAZIO ROTOCOLLO D'INTESA Il giorno 28 ottobre 2011 tra ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE (INPS) - DIREZIONE REGIONALE PER IL LAZIO rappresentato dal Direttore Regionale, Dr.ssa Gabriella DI MICHELE,

Dettagli

ODCEC CT - Segreteria

ODCEC CT - Segreteria ODCEC CT - Segreteria Oggetto: Gestione del front line dell Area aziende con dipendenti Al Sig. Presidente dell Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti contabili di Catania Al Sig. Presidente dell

Dettagli

La Strategia Multicanale dei Pagamenti in favore del Cittadino

La Strategia Multicanale dei Pagamenti in favore del Cittadino La Strategia Multicanale dei Pagamenti in favore del Cittadino Multi-channel Payment Strategy for Citizen Roma, 1 dicembre 2014 Agenda Il Gruppo Equitalia L ICT come fattore abilitante il cambiamento La

Dettagli

Servizi on-line per le Aziende e i Consulenti disponibili su web INTERNET

Servizi on-line per le Aziende e i Consulenti disponibili su web INTERNET Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale delle Entrate Contributive Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni Direzione Centrale Organizzazione Servizi on-line per le Aziende

Dettagli

ISTITUTO G. GASLINI MANUALE D USO PRENOTAZIONI ON LINE DI PRESTAZIONI SPECIALISTICHE

ISTITUTO G. GASLINI MANUALE D USO PRENOTAZIONI ON LINE DI PRESTAZIONI SPECIALISTICHE ISTITUTO G. GASLINI MANUALE D USO PRENOTAZIONI ON LINE DI PRESTAZIONI SPECIALISTICHE Premessa Il presente documento illustra le caratteristiche dell applicazione web sviluppata per permettere all utenza

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE OPERATIVA INPS TRIBUTARISTI ISCRITTI ALLE ASSOCIAZIONI INT, ANCOT, ANCIT, LAPET, LAIT PREMESSA

ACCORDO DI COLLABORAZIONE OPERATIVA INPS TRIBUTARISTI ISCRITTI ALLE ASSOCIAZIONI INT, ANCOT, ANCIT, LAPET, LAIT PREMESSA ACCORDO DI COLLABORAZIONE OPERATIVA INPS TRIBUTARISTI ISCRITTI ALLE ASSOCIAZIONI INT, ANCOT, ANCIT, LAPET, LAIT PREMESSA L INPS e le Associazioni dei Tributaristi, allo scopo di conseguire una sempre maggiore

Dettagli

CUD INPS ed invio telematico: i primi chiarimenti ufficiali dell Istituto

CUD INPS ed invio telematico: i primi chiarimenti ufficiali dell Istituto CIRCOLARE A.F. N. 40 del 5 Marzo 2013 CUD INPS ed invio telematico: i primi chiarimenti ufficiali dell Istituto Ai gentili clienti Loro sedi Premessa L INPS, con la circolare n. 32/2013 ha fornito alcune

Dettagli

Oggetto: MALATTIA - LA CERTIFICAZIONE MEDICA TELEMATICA

Oggetto: MALATTIA - LA CERTIFICAZIONE MEDICA TELEMATICA STUDIO DOTT. VINCENZO M.CIMINO CONSULENTE DEL LAVORO VIA PELLIZZA DA VOLPEDO, 30 40139 BOLOGNA TEL 051/9923401 FAX 051/9914501 1 sito : www.studiocimino.com mail : info@studiocimino.com Consulenza del

Dettagli

La piattaforma web per il Processo Civile Telematico

La piattaforma web per il Processo Civile Telematico La piattaforma web per il Processo Civile Telematico INTRODUZIONE Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A., in virtù di una pluriennale esperienza professionale in ambito giudiziario, ha seguito da vicino il processo

Dettagli

Circolare N.33 del 21 Febbraio 2013

Circolare N.33 del 21 Febbraio 2013 Circolare N.33 del 21 Febbraio 2013 Telematizzata la domanda delle aziende per l intervento diretto di pagamento ai lavoratori del TFR dal Fondo di garanzia Telematizzata la domanda delle aziende per l

Dettagli

Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Risorse Umane.

Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Risorse Umane. Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Risorse Umane Roma, 14/09/2011 Circolare n. 119 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Direttori

Dettagli

CERTIFICATI DI MALATTIA TELEMATICI

CERTIFICATI DI MALATTIA TELEMATICI dott. Marco Ansaldi e rag. Antonella Bolla CONSULENZA FISCALE E DEL LAVORO 23.05.2011 CERTIFICATI DI MALATTIA TELEMATICI Dal prossimo 18 giugno cessa il regime transitorio per il rilascio e la trasmissione

Dettagli

AZIONI MIRATE PER LA TRASPARENZA

AZIONI MIRATE PER LA TRASPARENZA ALLEGATO C PROVINCIA DI MANTOVA SETTORE RISORSE SVILUPPO ORGANIZZATIVO E AFFARI ISTITUZIONALI AZIONI MIRATE PER LA TRASPARENZA 1 Mattiamoci la faccia: customer sui L ente ha già attivato un sistema di

Dettagli

Incontro pubblico Schio, 25 febbraio 2014

Incontro pubblico Schio, 25 febbraio 2014 Incontro pubblico Schio, 25 febbraio 2014 Diamoci una mano Presentazione del progetto sperimentale di innovazione delle procedure edilizie. Comune di Schio L evoluzione della sperimentazione 2013 L'Unità

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DEL COMUNE DELLA SPEZIA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DEL COMUNE DELLA SPEZIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DEL COMUNE DELLA SPEZIA Deliberato dalla Giunta Comunale con atto n. 177 del 11.05.2001 Modificato ed integrato

Dettagli

Il contact center INPS al servizio dell'utente

Il contact center INPS al servizio dell'utente Il contact center INPS al servizio dell'utente Francesco Colasuonno Responsabile sviluppo servizi di call center INPS Martedì, 4 giugno 2002 Hotel Excelsior Gallia Milano Martedì 11 giugno 2002 Sheraton

Dettagli

Il contact center INPS al servizio dell'utente

Il contact center INPS al servizio dell'utente Il contact center INPS al servizio dell'utente Francesco Colasuonno Responsabile sviluppo servizi di call center INPS Martedì, 4 giugno 2002 Hotel Excelsior Gallia Milano Martedì 11 giugno 2002 Sheraton

Dettagli

Direzione Provinciale di Taranto. Il DURC INTERNO. Taranto, 13 giugno 2014

Direzione Provinciale di Taranto. Il DURC INTERNO. Taranto, 13 giugno 2014 Il DURC INTERNO Taranto, 13 giugno 2014 Il durc interno L articolo 1, comma 1175, della Legge n. 296/2006 ha previsto che per usufruire di PARTICOLARI AGEVOLAZIONI AZIENDALI (agev. per aziende agricole

Dettagli

Il cittadino al centro dell amministrazione

Il cittadino al centro dell amministrazione Il cittadino al centro dell amministrazione L individuazione della sede La sede è stata individuata sulla base delle condizioni logistiche e progettuali dell Ente Parcellizzazione delle sedi presenti sul

Dettagli

Il sito istituzionale tra tecnologia e innovazione

Il sito istituzionale tra tecnologia e innovazione Il sito istituzionale tra tecnologia e innovazione Forum PA 2010 Roma, 17 maggio 2010 Roma, 17 maggio 2010 Stato dell arte Roma, 17 maggio 2010 2 Il processo di rinnovamento del sito web Inps procede per

Dettagli

Processi di Gestione dei contatti

Processi di Gestione dei contatti Processi di Gestione dei contatti Indice 1. Scopo del Documento... 3 2. Definizioni ed Acronimi... 3 3. Modello funzionale e gestione del contatto... 5 3.1. I Motivi di Contatto... 6 3.2. I Processi di

Dettagli

Roma, 2 dicembre 2003. Premessa

Roma, 2 dicembre 2003. Premessa CIRCOLARE N. 55/E Direzione Centrale Gestione Tributi Roma, 2 dicembre 2003 OGGETTO: Estensione del Servizio di prenotazione degli appuntamenti presso tutti gli uffici locali dell Agenzia delle Entrate.

Dettagli

Le dichiarazioni fiscali in sicurezza

Le dichiarazioni fiscali in sicurezza P1568 MODULI DIcHIaRaZIOnI FIScaLI Le dichiarazioni fiscali in sicurezza I moduli Dichiarazioni Fiscali del Sistema ViaLibera sono lo strumento modulare e integrato per la gestione completa e sicura di

Dettagli

Servizi on-line per le Aziende e i Consulenti disponibili su web INTERNET

Servizi on-line per le Aziende e i Consulenti disponibili su web INTERNET Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Servizi on-line per le Aziende e i Consulenti disponibili

Dettagli

Accentramento Contributivo

Accentramento Contributivo Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Servizi online per le Aziende e i Consulenti disponibili

Dettagli

PROVINCIA DI MATERA. Regolamento per il funzionamento. dell Ufficio Relazioni con il Pubblico della Provincia di Matera

PROVINCIA DI MATERA. Regolamento per il funzionamento. dell Ufficio Relazioni con il Pubblico della Provincia di Matera PROVINCIA DI MATERA Regolamento per il funzionamento dell Ufficio Relazioni con il Pubblico della Provincia di Matera SOMMARIO Art. 1 Principi generali Art. 2 Finalità e funzioni dell Ufficio Relazioni

Dettagli

Legge n 40 del 2 Aprile 2007 art. 9. DLG 7/2007 decreto Bersani Convertito in legge 2/04/2007

Legge n 40 del 2 Aprile 2007 art. 9. DLG 7/2007 decreto Bersani Convertito in legge 2/04/2007 COMUNICAZIONE UNICA Legge n 40 del 2 Aprile 2007 art. 9 DLG 7/2007 decreto Bersani Convertito in legge 2/04/2007 Legge n. 40 del 2 Aprile 2007 art. 9 Per via telematica Vale per R.I, Inps, Inail e A.E.

Dettagli

GUIDA ALLA PROCEDURA DI INVIO DELLE COMUNICAZIONI DATI RILEVANTI PER L ACCESSO AL CREDITO D IMPOSTA

GUIDA ALLA PROCEDURA DI INVIO DELLE COMUNICAZIONI DATI RILEVANTI PER L ACCESSO AL CREDITO D IMPOSTA GUIDA ALLA PROCEDURA DI INVIO DELLE COMUNICAZIONI DATI RILEVANTI PER L ACCESSO AL CREDITO D IMPOSTA Fasi preliminari alla procedura di invio Per presentare la richiesta di accesso al credito d imposta

Dettagli

INPS Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Area CRM & Contact Center

INPS Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Area CRM & Contact Center INPS Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Area CRM & Contact Center Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2011

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA AG Direzione Regionale della Puglia ENZIA DELLE ENTRATE Direzione Regionale della Puglia ASSOCIAZIONE NAZIONALE PROTOCOLLO DI INTESA TRA L AGENZIA DELLE ENTRATE, Direzione Regionale della Puglia con sede

Dettagli

Gestione Forniture Telematiche

Gestione Forniture Telematiche Gestione Forniture Telematiche Gestione Forniture Telematiche, integrata nel software Main Office, è la nuova applicazione che consente, in maniera del tutto automatizzata, di adempiere agli obblighi di

Dettagli

Roma, 08/04/2015. e, per conoscenza, Circolare n. 71

Roma, 08/04/2015. e, per conoscenza, Circolare n. 71 Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Comunicazione Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione

Dettagli

Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 23/12/2014

Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 23/12/2014 Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 23/12/2014 Circolare n. 179 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori

Dettagli

Modello 730 online. A chi si rivolge. Livelli di servizio

Modello 730 online. A chi si rivolge. Livelli di servizio Modello 730 online La soluzione prevede l accesso a tutti i dipendenti, via internet, alla piattaforma ADP per la compilazione diretta del modello 730 con evidenti vantaggi per: l azienda l amministrazione

Dettagli

www.softwaretelemarketing.com SOLUZIONE CRM E CTI PER CALL E CONTACT CENTER

www.softwaretelemarketing.com SOLUZIONE CRM E CTI PER CALL E CONTACT CENTER www.softwaretelemarketing.com SOLUZIONE CRM E CTI PER CALL E CONTACT CENTER SOFTWARE PER LA GESTIONE E P SOFTWARE PER LA due. CRM è lo strumento dedicato alla gestione e pianificazione delle azioni di

Dettagli

Forum Pa 2012. Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30

Forum Pa 2012. Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30 Progetto interregionale/transnazionale Diffusione di buone pratiche negli uffici giudiziari italiani Forum Pa 2012 Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30 Servizi all utenza e sportelli polifunzionali

Dettagli

Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione.

Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione. Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 14/10/2013 Circolare n. 147 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle

Dettagli

COLOGNO MONZESE INDICE ART. 1 DEFINIZIONE E PRINCIPI GENERALI ART. 2 FINALITA E FUNZIONI DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO

COLOGNO MONZESE INDICE ART. 1 DEFINIZIONE E PRINCIPI GENERALI ART. 2 FINALITA E FUNZIONI DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO CRITERI PER L ORGANIZZAZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO U.R.P. (art. 8 c. 2 della Legge n. 150/2000) Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche

Dettagli

TRA CONSIDERATO CHE VISTO CHE

TRA CONSIDERATO CHE VISTO CHE Protocollo d intesa per l utilizzo della soluzione informatica realizzata dalle Camere di Commercio, Industria e Artigianato per l esercizio delle funzioni assegnate allo Sportello Unico per le Attività

Dettagli

BORSE DI STUDIO ON-LINE MANUALE UTENTE

BORSE DI STUDIO ON-LINE MANUALE UTENTE Gestione ex Inpdap BORSE DI STUDIO ON-LINE MANUALE UTENTE 1 INDICE pag. 1. INTRODUZIONE... 2 1.1.1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 2 1.1.2. ABBREVIAZIONI... 2 2. PREMESSA... 3 2.1.1. TIPOLOGIE DI UTENZA... 3 2.1.2.

Dettagli

CUD 2014: illustrate le modalità di rilascio per i pensionati, cassaintegrati ecc..

CUD 2014: illustrate le modalità di rilascio per i pensionati, cassaintegrati ecc.. CIRCOLARE A.F. N. 51 del 4 Aprile 2014 Ai gentili clienti Loro sedi CUD 2014: illustrate le modalità di rilascio per i pensionati, cassaintegrati ecc.. Gentile cliente con la presente intendiamo ricordarle

Dettagli

GdL Posta Elettronica Certificata Analisi organizzativa delle comunicazioni trasferibili su PEC

GdL Posta Elettronica Certificata Analisi organizzativa delle comunicazioni trasferibili su PEC GdL Posta Elettronica Certificata Analisi organizzativa delle comunicazioni trasferibili su PEC Dicembre 2005 Agenda Impostazione dell analisi Esame delle tipologie di comunicazione Comunicazioni istituzionali

Dettagli

HOME CARE PREMIUM 2012 Assistenza Domiciliare Inps Gestione Dipendenti Pubblici

HOME CARE PREMIUM 2012 Assistenza Domiciliare Inps Gestione Dipendenti Pubblici 02025 Fiumata (RI) via del lago n 12 Cod. Fisc. 80005790573 Tel 0746/558191 - fax 0746/558103 www.saltocicolano.it e-mail: info@saltocicolano.it e-mai: saltocicolano@pec.it Ente Capofila Distretto Socio-Sanitario

Dettagli

Risultati dell indagine conoscitiva sul Network di Linea Amica

Risultati dell indagine conoscitiva sul Network di Linea Amica Risultati dell indagine conoscitiva sul Network di Linea Amica (a cura dell Area Comunicazione e Servizi al cittadino, con il supporto dell Ufficio Monitoraggio e Ricerca di FormezPA) INDICE 1. Introduzione

Dettagli

Gestione deleghe Stampa CUD Comunicazioni telematiche con INPS Cassetto previdenziale ARTCOM

Gestione deleghe Stampa CUD Comunicazioni telematiche con INPS Cassetto previdenziale ARTCOM Gestione deleghe Stampa CUD Comunicazioni telematiche con INPS Cassetto previdenziale ARTCOM Elena MARTINA Direzione Metropolitana Torino Agenzia Torino Sanpaolo Potenziamento dei servizi telematici INPS

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 30/12/2011 Circolare n. 172 Ai Dirigenti centrali e periferici

Dettagli

Manuale utenti per Avvocati

Manuale utenti per Avvocati Manuale utenti per Avvocati La figura seguente illustra la home page della cancelleria telematica per gli avvocati CONSULTAZIONE FASCICOLI Per accedere alla consultazione dei fascicoli è necessario possedere

Dettagli

A cura di don Francesco Poli, Consul. Eccl. Naz.

A cura di don Francesco Poli, Consul. Eccl. Naz. CITTADINO E PERSONA: SOCIALITÀ IV/249 A cura di don Francesco Poli, Consul. Eccl. Naz. Coniugare individualismo e socialità. È utile cogliere il continuo deperimento dei valori di riferimento, per cui

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 28/10/2013

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 28/10/2013 Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 28/10/2013 Circolare n. 154 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 28/10/2013

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 28/10/2013 Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 28/10/2013 Circolare n. 154 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie

Dettagli

OGGETTO: Procedure di Iscrizione e Variazione Azienda operanti su web INTERNET e INTRANET. Implementazione delle applicazioni con nuove funzionalità.

OGGETTO: Procedure di Iscrizione e Variazione Azienda operanti su web INTERNET e INTRANET. Implementazione delle applicazioni con nuove funzionalità. Direzione Centrale delle Entrate Contributive Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni Direzione Centrale Organizzazione Roma, 19-12-2007 Messaggio n. 30530 OGGETTO: Procedure di Iscrizione

Dettagli

INPS. Area Aziende. Manuale utente: Procedura di gestione delle deleghe

INPS. Area Aziende. Manuale utente: Procedura di gestione delle deleghe Istituto Nazionale Previdenza Sociale INPS Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Area Aziende : Procedura di gestione delle deleghe Documento: della procedura per la comunicazione e la gestione

Dettagli

Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici

Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Manuale procedura Iscrizione e Variazione Azienda su web internet Versione 25/6/2014

Dettagli

CIVIS F24 *** GUIDA ALL UTILIZZO DEL SERVIZIO Richiesta modifica delega F24 Aggiornamento: 22 ottobre 2015

CIVIS F24 *** GUIDA ALL UTILIZZO DEL SERVIZIO Richiesta modifica delega F24 Aggiornamento: 22 ottobre 2015 CIVIS F24 *** GUIDA ALL UTILIZZO DEL SERVIZIO Richiesta modifica delega F24 Aggiornamento: 22 ottobre 2015 Il servizio CIVIS F24 Il servizio CIVIS F24 permette a cittadini e intermediari di: chiedere la

Dettagli

A TUTTE LE STRUTTURE NAZIONALE, TERRITORIALI E AZIENDALI

A TUTTE LE STRUTTURE NAZIONALE, TERRITORIALI E AZIENDALI A TUTTE LE STRUTTURE NAZIONALE, TERRITORIALI E AZIENDALI SALVAGUARDIA LAVORATORI - PRIMO GRUPPO DEI 65.000 Si trasmette il Messaggio n. 2526, datato 8/2/2013, riguardante le modalità adottate dall INPS,

Dettagli

Forum Pa 2012. Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30

Forum Pa 2012. Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30 Tribunale per i Minorenni di Napoli Progetto interregionale/transnazionale Diffusione di buone pratiche negli uffici giudiziari italiani Forum Pa 2012 Seminario 17 Maggio 2012 ore 15.30-17.30 Servizi all

Dettagli

Agenda Digitale: questione tecnologica o solo culturale e organizzativa?

Agenda Digitale: questione tecnologica o solo culturale e organizzativa? Agenda Digitale: questione tecnologica o solo culturale e organizzativa? Paolo Donzelli DG Progetti strategici per l innovazione digitale Dipartimento per la Digitalizzazione della P.A. e l innovazione

Dettagli

Il sito istituzionale: novità e prospettive

Il sito istituzionale: novità e prospettive Il sito istituzionale: novità e prospettive Forum PA 2010 Roma, 17 maggio 2010 Roma, 17 maggio 2010 Inps Sempre più vicini a te Roma, 17 maggio 2010 2 Continua l impegno per essere sempre più vicini alle

Dettagli

Prenota On-line - Manuale Utente

Prenota On-line - Manuale Utente Prenota On-line - Manuale Utente Aggiornato al 17/04/2014 1 Indice generale 1. Il Login e la registrazione... 3 2. Pagina iniziale l elenco delle funzioni... 3 3. Prenotazione dell appuntamento... 4 3.1

Dettagli

UTILIZZO DEL SISTEMA Informazioni generali Casi d uso

UTILIZZO DEL SISTEMA Informazioni generali Casi d uso UTILIZZO DEL SISTEMA Informazioni generali Casi d uso SIPEM è il servizio telematico promosso da ANCI, CNGeGL e CIPAG, frutto della stretta collaborazione in sede progettuale tra ANCITEL S.p.A. e GROMAsistema

Dettagli

Portale dei Pagamenti MANUALE UTENTE. Versione 3.0 del 01/04/2015 ELENCO VERSIONI. Versione Descrizione e Impatto della modifica Da Emissione

Portale dei Pagamenti MANUALE UTENTE. Versione 3.0 del 01/04/2015 ELENCO VERSIONI. Versione Descrizione e Impatto della modifica Da Emissione Portale dei Pagamenti MANUALE UTENTE Versione 3.0 del 01/04/2015 ELENCO VERSIONI Versione Descrizione e Impatto della modifica Da Emissione Versione 3 L acquisto online dei Voucher Virtuali è consentito

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA

PROTOCOLLO DI INTESA AGE.AGEDRPUG.REGISTRO UFFICIALE.0010548.21-03-2011 PROTOCOLLO DI INTESA Direzione Regionale della Puglia Consulenti del Lavoro AGENZIA DELLE ENTRATE Direzione Regionale della Puglia ORDINE DEI CONSULENTI

Dettagli

Vediamo nel dettaglio i punti caratterizzanti la soluzione realizzata: Il Portale consente agli utenti di identificarsi secondo differenti modalità:

Vediamo nel dettaglio i punti caratterizzanti la soluzione realizzata: Il Portale consente agli utenti di identificarsi secondo differenti modalità: Il Portale Integrato Il Portale per i servizi alle imprese (www.impresa-gov.it), realizzato dall INPS, è nato con l obiettivo di mettere a disposizione delle imprese un unico front end per utilizzare i

Dettagli

Circolare N.27 del 23 febbraio 2012. Certificati di malattia: nuovi servizi per il datore di lavoro

Circolare N.27 del 23 febbraio 2012. Certificati di malattia: nuovi servizi per il datore di lavoro Circolare N.27 del 23 febbraio 2012 Certificati di malattia: nuovi servizi per il datore di lavoro Certificazioni di malattia: nuovi servizi per il datore di lavoro Gentile cliente con la presente intendiamo

Dettagli

SOMMARIO. Art. 8 Conoscenza dei bisogni e valutazione del gradimento dei servizi

SOMMARIO. Art. 8 Conoscenza dei bisogni e valutazione del gradimento dei servizi Regolamento per il funzionamento dell Ufficio relazioni con il Pubblico Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale N.128 del 15.09.2005 SOMMARIO Art. 1 Principi generali Art. 2 Finalità e funzioni

Dettagli

Circolare n. 81. Quadro normativo. Premessa

Circolare n. 81. Quadro normativo. Premessa Direzione generale Direzione centrale organizzazione digitale Direzione centrale prestazioni economiche Direzione centrale prevenzione Direzione centrale rischi Circolare n. 81 Roma, 30 novembre 2015 Al

Dettagli

Istituto Nazionale Previdenza Sociale. Versione 3.1. Manuale Operativo

Istituto Nazionale Previdenza Sociale. Versione 3.1. Manuale Operativo Versione 3.1 Manuale Operativo Istruzioni per l utilizzo del Software di Controllo uniemens individuale integrato UNIEMENS individuale integrato con la sezione (ex DMA) Questa versione consente

Dettagli

Legge 102/09 (nuove procedure relative ai certificati di invalidità)

Legge 102/09 (nuove procedure relative ai certificati di invalidità) Potenza 20/03/2010 1 Parte : Legge 102/09 (nuove procedure relative ai certificati di invalidità) 2 Parte: Dimostrazione pratica delle nuove procedure di certificazione telematica con collegamento off-line

Dettagli

IL SISTEMA DI GESTIONE DOCUMENTALE DIGITALIZZATO IN BANCA D ITALIA

IL SISTEMA DI GESTIONE DOCUMENTALE DIGITALIZZATO IN BANCA D ITALIA IL SISTEMA DI GESTIONE DOCUMENTALE DIGITALIZZATO IN BANCA D ITALIA Carlo Pisanti Direttore Centrale - Banca d Italia Accademia dei Lincei Roma, 9 luglio 2010 Slide 1 Quali sono le finalità a cui deve provvedere

Dettagli

EGR DOTT. RE Presidente dell Ordine dei Consulenti del Lavoro. EGR. DOTT. MILANESE Presidente dell Ordine dei Commercialisti ed Esperti contabili

EGR DOTT. RE Presidente dell Ordine dei Consulenti del Lavoro. EGR. DOTT. MILANESE Presidente dell Ordine dei Commercialisti ed Esperti contabili Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione metropolitana di Torino DIREZIONE Torino, 14 aprile 2011 EGR DOTT. RE Presidente dell Ordine dei Consulenti del Lavoro EGR. DOTT. MILANESE Presidente dell

Dettagli

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO Determina del Ragioniere generale dello Stato concernente le modalità di trasmissione e gestione di dati e comunicazioni ai Registri di cui al decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39, concernente la

Dettagli

Procedura Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente DiResCo

Procedura Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente DiResCo Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Servizi online per le Aziende e i Consulenti disponibili

Dettagli

11 Azioni previste nel Programma di semplificazione 2011 1 Approvazione Agenda Normativa 2011 che prevede: Report di attuazione

11 Azioni previste nel Programma di semplificazione 2011 1 Approvazione Agenda Normativa 2011 che prevede: Report di attuazione 11 Azioni previste nel Programma di semplificazione 2011 1 Approvazione Agenda Normativa 2011 che prevede: Report di attuazione Approvata con delibera di Giunta regionale n. 744 del 28 Giugno 2011 Semplificazione

Dettagli

partner tecnologico di

partner tecnologico di LAW IL GESTIONALE PER IL RECUPERO CREDITI LA SOLUZIONE CLOUD PER IL RECUPERO CREDITI partner tecnologico di TM Microsoft BizSpark LAW IL GESTIONALE PER IL RECUPERO CREDITI LawRAN è il sistema gestionale

Dettagli

OGGETTO: MODELLO CUD DAL 2013 L INPS LO TRASMETTERÀ IN MODALITÀ TELEMATICA

OGGETTO: MODELLO CUD DAL 2013 L INPS LO TRASMETTERÀ IN MODALITÀ TELEMATICA OGGETTO: MODELLO CUD DAL 2013 L INPS LO TRASMETTERÀ IN MODALITÀ TELEMATICA L INPS: a) con la circolare n. 32 del 26 febbraio scorso (allegato 1) ha: - comunicato che, dal corrente anno, assolverà all obbligo

Dettagli

Manuale Operativo. Novità della versione:

Manuale Operativo. Novità della versione: Versione 3.3 Manuale Operativo Istruzioni per l utilizzo del Software di Controllo uniemens individuale integrato Novità della versione: Possibilità di visualizzare e scaricare in formato csv le caratteristiche

Dettagli

PIATTAFORMA COMUNE ED INTEGRAZIONE TRA LE AMMINISTRAZIONI LINEA AMICA FASE 2

PIATTAFORMA COMUNE ED INTEGRAZIONE TRA LE AMMINISTRAZIONI LINEA AMICA FASE 2 PIATTAFORMA COMUNE ED INTEGRAZIONE TRA LE AMMINISTRAZIONI LINEA AMICA FASE 2 Evoluzione del Network di Linea Amica Meno costi per le PA, più efficienza per il cittadino 15 Marzo 2011 OGGI Linea Amica:

Dettagli

Manuale Operativo Front Office e Back Office. Servizio OpenSUAP COD. PRODOTTO D.9.3

Manuale Operativo Front Office e Back Office. Servizio OpenSUAP COD. PRODOTTO D.9.3 Manuale Operativo Front Office e Back Office Servizio OpenSUAP COD. PRODOTTO D.9.3 Indice 1. Configurazione Software 1.1 Configurazione della PEC in OpenSUAP 2. Front Office OpenSUAP 2.1 Utilizzo Front

Dettagli

PROGETTO PER L INTERCONNESSIONE E LA CONDIVISIONE DELLE INFORMAZIONI TRA LE STRUTTURE INFORMATIVE PIEMONTESI

PROGETTO PER L INTERCONNESSIONE E LA CONDIVISIONE DELLE INFORMAZIONI TRA LE STRUTTURE INFORMATIVE PIEMONTESI PROGETTO PER L INTERCONNESSIONE E LA CONDIVISIONE DELLE INFORMAZIONI TRA LE STRUTTURE INFORMATIVE PIEMONTESI Regione Piemonte Comunicazione Istituzionale della Giunta Regionale Direttore: Roberto Moisio

Dettagli

Foglio Informativo AnSe

Foglio Informativo AnSe Foglio Informativo AnSe Anno 2013 - Numero 2 27 febbraio 2013 Anno13 - Numero 2013 ANSE Associazione Nazionale Seniores Enel Viale Regina Margherita, 125-00198 ROMA Tel. 0683057390-0683057422 Fax 0683057440

Dettagli

SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE VISTA D INSIEME SISTEMA INFORMATIVO REGIONE PIEMONTE SUI VAR - 41

SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE VISTA D INSIEME SISTEMA INFORMATIVO REGIONE PIEMONTE SUI VAR - 41 Pag. 1 di 10 SPORTELLO UNICO ATTIVITÀ PRODUTTIVE VISTA D INSIEME agosto 2010 Pag. 2 di 10 SOMMARIO 1. SCOPO DEL DOCUMENTO...3 2. INQUADRAMENTO...3 3. LO USER GROUP SPORTELLO UNICO...4 4. IL SOFTWARE PER

Dettagli

BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI

BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione centrale entrate Direzione centrale sistemi informativi e tecnologici BANCA DATI PER L OCCUPAZIONE DEI GIOVANI GENITORI Guida alla procedura di richiesta

Dettagli

Data news: 18/12/2012 Titolo: Indennità di disoccupazione mini ASpI 2012

Data news: 18/12/2012 Titolo: Indennità di disoccupazione mini ASpI 2012 Data news: 18/12/2012 Titolo: Indennità di disoccupazione mini ASpI 2012 Dal 1 gennaio 2013, l indennità di disoccupazione ordinaria con requisiti ridotti non sarà più erogata. Per coloro che nel 2012

Dettagli

MUTA Modello Unico Trasmissione Atti

MUTA Modello Unico Trasmissione Atti MUTA Modello Unico Trasmissione Atti A cura di Elisabetta Sciacca Direzione SIRE / Responsabile Progetto Muta Milano, 15 settembre 2011 SINTESI DEI CONTENUTI 1. La piattaforma MUTA 2. I servizi 3. Scenari

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA L AGENZIA DELLE ENTRATE DIREZIONE REGIONALE DELLA CAMPANIA I CONSIGLI PROVINCIALI DEGLI ORDINI DEI CONSULENTI DEL

PROTOCOLLO D INTESA TRA L AGENZIA DELLE ENTRATE DIREZIONE REGIONALE DELLA CAMPANIA I CONSIGLI PROVINCIALI DEGLI ORDINI DEI CONSULENTI DEL Direzione Regionale della Campania PROTOCOLLO D INTESA TRA L AGENZIA DELLE ENTRATE DIREZIONE REGIONALE DELLA CAMPANIA E I CONSIGLI PROVINCIALI DEGLI ORDINI DEI CONSULENTI DEL LAVORO PRESENTI NELLA REGIONE

Dettagli