Campus Padriciano. area science park. Modalità, Strutture, Servizi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Campus Padriciano. area science park. Modalità, Strutture, Servizi"

Transcript

1 Campus Padriciano area Insediarsi in AREA Science Park Modalità, Strutture, Servizi

2

3 chi SIAMO AREA Science Park è uno dei principali parchi scientifici e tecnologici multisettoriali italiani in cui operano aziende ed istituti pubblici attivi nell ambito della ricerca, dell innovazione e dei servizi qualificati. AREA Science Park è gestito dal Consorzio per l AREA di ricerca scientifica e tecnologica di Trieste, Ente di Ricerca del MIUR. Il Consorzio, oltre ad occuparsi della gestione e dello sviluppo del parco scientifico e tecnologico attraverso l insediamento di nuovi laboratori di ricerca e di imprese ad alta intensità di conoscenza, svolge attività di trasferimento tecnologico, di gestione strategica della formazione e di networking internazionale. i numeri totali m Superficie complessiva Campus Padriciano e Basovizza (Trieste) - TechnoAREA Gorizia Insediamenti attivi al Addetti operanti nel parco Milioni di Euro di fatturato annuo complessivo Cluster settoriali: Scienze della vita; Informatica - Elettronica - Telecomunicazioni; Fisica - Materiali - Nanotecnologie; Energia e Ambiente; Servizi Qualificati. 3

4 DOVE SIAMO - trieste Trieste AREA Science Park si estende su una superficie di 55 ettari dell altipiano carsico che circonda la città di Trieste, nei due campus di Padriciano e Basovizza. AREA Science Park dista 10 km dal centro città ed è situato in prossimità del raccordo autostradale che collega Trieste a Venezia, Milano e Torino (A4), a Udine e all Austria (A23) e alla Slovenia. - L AMBIENTE - Sin dai primi interventi avviati negli anni 80, lo sviluppo di AREA Science Park è sempre stato caratterizzato da un attento rispetto dell ambiente. I campus di Padriciano e Basovizza sono stati oggetto, nel tempo, di una serie di azioni e interventi per la tutela, il recupero e la valorizzazione delle aree destinate a verde. Come raggiungerci In macchina: da Venezia: prendere l autostrada A4 e uscire al casello Trieste-Lisert; proseguire per il raccordo autostradale fino all uscita Padriciano-Area di Ricerca; da Udine e dall Austria: seguire l autostrada A23 fino a Palmanova; proseguire per la A4 fino al casello Trieste-Lisert e prendere il raccordo autostradale fino all uscita Padriciano-Area di Ricerca; da Lubiana (SLO): dopo il valico internazionale di Fernetti prendere il raccordo autostradale fino all uscita Padriciano-Area di Ricerca. In aereo: dall aeroporto di Ronchi dei Legionari Trieste (40 km); dall aeroporto di Tessera Venezia (135 km); dall aeroporto di Brnik Lubiana (100 km). 4

5 DOVE SIAMO - gorizia gorizia technoarea Gorizia si trova all interno dell Autoporto goriziano, nel padiglione A, in prossimità del valico confinario di Sant Andrea. Come raggiungerci In macchina: technoarea è adiacente al raccordo autostradale che collega Trieste-Venezia a Milano e Torino, a Udine, all Austria e alla Slovenia. In aereo: dall aeroporto di Ronchi dei Legionari Trieste (30 km); dall aeroporto di Tessera Venezia (100 km); dall aeroporto di Brnik Lubiana (100 km). 5

6 INSEDIARSI IN AREA SCIENCE PARK L insediamento in AREA Science Park L insediamento di un organizzazione in AREA Science Park avviene con l impianto di un laboratorio o di un centro di ricerca e sviluppo o con la localizzazione operativa dell intera sede. Per insediarsi è necessario superare un processo di valutazione che viene attivato con l affiancamento di esperti esterni. Superato il processo di valutazione e di approvazione da parte degli Organi competenti, l insediamento viene disciplinato da una convenzione di durata variabile da un minimo di un anno a un massimo di tre anni e rinnovabile a seguito di periodiche verifiche e valutazioni. Chi può insediarsi Imprese, anche da costituire, enti di ricerca pubblici e privati che si propongono di svolgere programmi e lavori prevalentemente di ricerca scientifica e di sviluppo tecnologico o, più in generale, ricerche e studi finalizzati nei settori dell alta tecnologia e dei servizi alle imprese. Sono consentite anche attività produttive e di servizi, preliminari e/o accessorie alle attività di ricerca, utilizzanti le risorse e le attrezzature operanti nella ricerca. Come ci si insedia I soggetti interessati devono presentare una domanda di insediamento, corredata da un programma di attività, la cui redazione è guidata da apposita modulistica e dalla diretta interazione con lo staff preposto. Le domande di insediamento devono essere presentate compilando un modello standard con le seguenti informazioni: 1 Definizione del soggetto proponente 2 Linee di attività del soggetto proponente 3 Piano di attività dell insediamento 4 Organizzazione dell insediamento e fabbisogni logistici e strumentali 5 Business plan per la verifica della solidità economico-finanziaria del progetto 6

7 INSEDIARSI IN AREA SCIENCE PARK Valutazione della domanda di insediamento I requisiti base per valutare i programmi di insediamento sono: 1 Coerenza con le strategie di sviluppo e valorizzazione del Parco Scientifico 2 Compatibilità delle attività con le strutture del Parco Scientifico e l ambiente 3 Valore tecnico scientifico del progetto di R&S 4 Originalità del progetto e contributo dei risultati attesi alle conoscenze scientifiche del settore 5 Valutazione economico-giuridica 6 Ricadute industriali e prospettive di mercato 7 Fattibilità tecnico-logistica Tutte le proposte di insediamento di soggetti, in particolare imprenditoriali, operanti sul mercato, con esigenze di competitività tecnologica e commerciale, vengono trattate con un adeguato grado di riservatezza. 7

8 SERVIZI LOGISTICI AREA Science Park mette a disposizione degli insediati numerosi servizi logistici di supporto alle loro diverse attività. SERVIZI GENERALI Spazi e laboratori adattabili alle specifiche esigenze funzionali e di sicurezza Acqua e energia elettrica Pulizie e raccolta differenziata Climatizzazione e riscaldamento Manutenzione impianti di sicurezza e di controllo centralizzato Manutenzione strutture civili Manutenzione impianti tecnologici Sorveglianza Manutenzione viabilità e parcheggi Sicurezza, gestione ambiente e aree verdi Servizi di Rete e Telefonia SERVIZI EXTRA A RICHIESTA Fattorinaggio e Corriere Copisteria e legatoria Business Travel e Strutture alberghiere Servizio navetta e NCC noleggio con conducente Servizio di traslochi e facchinaggio SERVIZI COMUNI Sportello Bancario - Bancomat Strutture Congressuali Nido d infanzia aziendale Servizi di Ristorazione Foresteria 8

9 SPAZI E LABORATORI > AREA Science Park mette a disposizione dei suoi insediati spazi e laboratori adattabili alle loro specifiche esigenze funzionali e di sicurezza e alla necessità di utilizzare apparecchiature e strumentazioni sofisticate. > AREA offre servizi di assistenza qualificata nei settori dell impiantistica (standard e speciale) e nella realizzazione di strutture speciali per la ricerca (locali sterili, celle fredde/calde, impianti particolari, ) > AREA svolge le azioni di verifica e di coordinamento per tutte le tematiche riguardanti la sicurezza nei due Campus, in ordine a problematiche generali di security e safety per i laboratori ed per le attività svolte. Tipologia di spazi Laboratorio chimico-biologico Laboratorio Laboratorio ufficio MAGAZZINO Spazi progettati per attività di ricerca nel campo della biochimica, della biologia e biotecnologie quando negli stessi debbano svolgersi anche attività soggette a particolari prescrizioni tecniche da parte degli enti preposti; sono inoltre comprese attività specifiche quali utilizzo di radioisotopi, locali sterili o locali con classe biologica di contenimento P2/P3. Spazi progettati per attività di ricerca nel campo della fisica elettronica o per attività che prevedono uso di dotazioni per l informatica. Spazi progettati per attività di ufficio o per attività che prevedono uso di dotazioni per l informatica. Locali destinati al supporto logistico delle attività degli utenti. Gran parte dei magazzini sono agibili direttamente dall esterno dei fabbricati. 9

10 SPAZI E LABORATORI i numeri totali m m 2 Superficie complessiva Laboratori chimico-biologici / Laboratori m 2 Laboratori - Uffici m m m m 2 Magazzini - Officine Stabulario Spazi destinati a strutture comuni (ristorazione, foresteria, sale riunioni...) Vani tecnici e spazi comuni 10

11 CANONI di locazione - Trieste e gorizia canoni di locazione COSTI MEDI ANNUALI PER MQ DI SUPERFICIE CALPESTABILE* Anno di riferimento: 2013 trieste gorizia Laboratori chimico-biologici 126,00 Euro Locali al piano terra 51,00 Euro Laboratori 108,00 Euro Locali al primo piano 66,00 Euro Laboratori-Uffici 108,00 Euro Locali non finestrati 31,00 Euro Magazzini 41,00 Euro SCONTISTICA del 50% e del 25% SCONTISTICA del 10% Per il primo e secondo anno di insediamento in AREA Science Park per spin-off e startup** Per tutti i residenti, per gli anni *** *I canoni di locazione in AREA Science Park si calcolano sulle superfici calpestabili dei locali in uso esclusivo e variano a seconda della tipologia di locali occupati e dall edificio in cui sono collocati. ** L agevolazione è rivolta a microimprese e PMI che non svolgano attività d impresa da più di 48 mesi e che rispettino i seguenti parametri: Imprese spin-off: imprese operanti in settori high-tech costituite da (almeno) un professore/ricercatore universitario /o da un dottorando/contrattista/studente che abbia effettuato attività di ricerca pluriennale su un tema specifico, oggetto di creazione dell impresa stessa. Si intendono Spin-off Accademici, esclusivamente le iniziative imprenditoriali che siano state formalmente giudicate tali dalle Università di riferimento e Spin-off Universitari gli spin-off in cui l Università detiene direttamente una quota di capitale. Imprese startup: società residenti o soggette a tassazione in Italia, che soddisfano i seguenti criteri: - sono detenute direttamente e almeno al 51% da persone fisiche, anche in termini di diritti di voto; - non hanno fatturato ovvero hanno un fatturato, così come risultante dall ultimo bilancio approvato, non superiore ai 5 milioni di euro; - se società di capitali, non distribuiscono utili; - hanno quale oggetto sociale lo sviluppo di prodotti o servizi innovativi, ad alto valore tecnologico - si avvalgono di una contabilità trasparente che non prevede l uso di una cassa contante, fatte salve le spese legate ai rimborsi. *** Le due agevolazioni non possono essere cumulate. 11

12 oneri accessori - trieste e gorizia oneri accessori Negli oneri accessori sono ricompresi vari servizi per i quali AREA si avvale di fornitori esterni sollevando gli insediati dagli adempimenti amministrativi e gestionali e realizzando economie di scala. COSTI MEDI ANNUALI PER UN MQ DI SUPERFICIE CALPESTABILE NETTA* Anno di riferimento: 2012 trieste Laboratori chimico-biologici Laboratori Laboratori-Uffici Magazzini 125,00 Euro 98,00 Euro 92,00 Euro 84,00 Euro dettagli Acqua; Energia elettrica Riscaldamento/Climatizzazione; Manutenzione; Pulizie; Sorveglianza; Asporto rifiuti. gorizia Locali al piano terra Locali al primo piano Locali non finestrati 19,00 Euro dettagli Importo indicativo per climatizzazione, illuminazione, manutenzione, pulizie, vigilanza. Non sono compresi eventuali consumi di energia elettrica per attività produttiva. *I costi vengono ripartiti tra gli insediati in base ai consumi misurati e in base alle superfici e alla tipologia di locale occupato e all edificio in cui sono collocati 12

13 SERVIZI GENERALI Pulizie e raccolta differenziata AREA fornisce un servizio di pulizie ordinarie e straordinarie di tutti gli edifici. E prevista la pulizia ordinaria quotidiana di tutti gli ambienti nonché delle parti comuni oltre all approvvigionamento di materiale di consumo. Sono inoltre attive presso ogni singolo edificio delle postazioni per la raccolta differenziata di carta e cartoni, plastica, vetro e lattine. Manutenzione esterna e impiantistica Sono operativi adeguati servizi di manutenzione, essenziali per mantenere le strutture e le infrastrutture in condizioni di efficienza. Il servizio di manutenzione si occupa di: strutture civili ed architettoniche; giardini e aree verdi; strade, parcheggi, segnaletica; impianti centrali, periferici e di distribuzione energetici, termici, idraulici, elettrici, di illuminazione e speciali con sistema centralizzato dì gestione e controllo; impianti centrali e di rete per servizi telematici e telefonici; impianti di sicurezza antincendio impianti di security con sistema centralizzato di gestione e controllo; impianti fognari e di igienizzazione impianti ascensori e montacarichi Portierato e sorveglianza Il servizio di portierato e sorveglianza di AREA Science Park prevede a Padriciano la presenza di un operatore dalle 6.00 alle e di una guardia giurata per il restante orario. La guardia giurata provvede ad effettuare le ronde serali e notturne. A Basovizza è presente un operatore di reception, dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00; negli altri orari e durante i giorni festivi, vengono effettuate delle ronde di sorveglianza. A Gorizia è presente un servizio di sorveglianza dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle

14

15 SERVIZI ICT AREA Science Park mette a disposizione dei suoi insediati una rete telematica veloce e affidabile che connette tra loro e a Internet tutti gli edifici e i campus di Padriciano, Basovizza e technoarea Gorizia. AREA inoltre aderisce a GARR, la rete telematica che fornisce connettività ad altissime prestazioni e servizi avanzati alla comunità di ricerca e accademica italiana, e a LIGTHNET, un infrastruttura di rete ottica metropolitana che interconnette la quasi totalità delle istituzioni accademiche e della ricerca triestine. Per meglio rispondere alle diverse esigenze degli insediati in tema di ICT, AREA offre tre soluzioni con diverse configurazioni di connettività e servizi di rete. AREA offre a tutti gli insediati un Help Desk dedicato che si occupa di risolvere le problematiche inerenti l ICT. Inoltre fornisce, a richiesta, supporto alla progettazione e alla realizzazione di soluzioni ICT personalizzate. STARTER 399,00 / Anno COMPLETE 799,00 / Anno ADVANCED 1.199,00 / Anno Connessione: 10 Mbps Registrazione e mantenimento dominio Web Hosting: 10 GB SQL Hosting: 10 GB Mail: Base Indirizzi di servizio (esempio: 3 Container Connessione: 40 Mbps Registrazione e mantenimento dominio IP pubblici: 1 Web Hosting: 10 GB SQL Hosting: 10 GB Mail: Premium Indirizzi di servizio (esempio: 3 SVN: 10 GB VPN: fino a 5 Container DataCloud: 5 GB Connessione: 100 Mbps Registrazione e mantenimento dominio IP pubblici: 3 Web Hosting: 20 GB SQL Hosting: 20 GB Mail: Premium Indirizzi di servizio (esempio: 3 SVN: 20 GB VPN: fino a 10 Trunk VoIP Container DataCloud: 5 GB Oltre ai costi sopra indicati è previsto un fee di 15,00 Euro/anno/utente per usufruire di tutti quei servizi che richiedono l autenticazione utente, quali la posta elettronica, il servizio container, l accesso alla rete WiFi, etc. TELEFONIA 90,00 Euro + iva / Anno La tariffa è relativa a telefono/fax collegato e si segnala che i costi del traffico telefonico è a rendiconto dei consumi. 15

16 SERVIZI EXTRA A RICHIESTA Fattorinaggio Nei giorni lavorativi, con orario continuato , una ditta specializzata garantisce servizi di recapito o prelievo di buste, plichi e pacchi fino a 20kg ed effettua anche operazioni di sportello presso banche od altri uffici o commissioni di diversa natura. Il servizio copre il territorio urbano, provinciale e regionale. I ritiri vengono presi in consegna una volta al giorno presso le Reception dei Campus di Padriciano e Basovizza. È possibile inoltre far recapitare gratuitamente corrispondenza interna tra i Campus di Padriciano e Basovizza. Corriere Servizio di consegna lettere, plichi e pacchi con Corrieri espresso. Poste Easy A cura di PosteItaliane è disponibile un servizio di recapito, consegna e ritiro corrispondenza a domicilio in tarda mattinata presso il Campus di Padriciano. Traslochi e Facchinaggio è prevista la possibilità dell effettuazione del servizio di traslochi e facchinaggio in ambito provinciale, regionale, nazionale ed internazionale su richiesta degli utenti, con preventivazione dei costi. Copisteria 16

17 SERVIZI EXTRA A RICHIESTA Science bus è possibile, su prenotazione, attivare un servizio di trasporto cumulativo per congiungere Trieste ai quattro aeroporti limitrofi (Ronchi dei Legionari, Venezia, Treviso e Lubiana). Per maggiori informazioni: NCC Noleggio con conducente è prevista la possibilità per gli insediati di AREA Science Park di utilizzare un servizio di noleggio auto con conducente. Business Travel I servizi di gestione delle trasferte comprendono: prenotazione e fornitura dei titoli di viaggio; prenotazione e fornitura di voucher alberghieri; pianificazione, organizzazione e fornitura di pacchetti viaggio individuali o per gruppi; prenotazione e fornitura di voucher per i servizi di autonoleggio; rilascio di visti. Strutture alberghiere Sono attive convenzioni con diverse strutture ricettive alberghiere per le quali sono previste tariffe agevolate. 17

18 SERVIZI DI RISTORAZIONE AREA Science Park mette a disposizione di tutti gli insediati, ospiti, convegnisti e visitatori, bar e sale ristorante e pizzeria nei campus di Padriciano e Basovizza. A richiesta, sono previsti anche servizi di catering e coffee break. CAMPUS DI PADRICIANO CAMPUS DI BASOVIZZA 248 posti Sala Ristorante aperta 180 posti dal lunedì al venerdì dalle alle /30 posti Sala riservata 40 posti a colazioni di lavoro. Sala Ristorante aperta dal lunedì al venerdì dalle alle Sala riservata a colazioni di lavoro. BAR Bar aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle Da maggio a ottobre fino alle BAR Bar aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle Da maggio a ottobre fino alle COSTI (IVA inclusa) Pasto intero Pasto senza primo Pasto senza secondo 7,57 Euro 5,35 Euro 4,86 Euro Pasto servito in sala riservata Pasto Pizza 11,17 Euro 7,28 Euro 18

19 STRUTTURE CONGRESSUALI i numeri totali oltre m 2 Sale convegni/riunioni Posti a sedere Superficie attrezzata Ambiente e dotazioni Tutte le sale riunioni sono dotate di: Connessione Internet (cavo e wifi) ad alta velocità Apparecchiature audio-video (registrazione e proiezione) Collegamento in videoconferenza (interna ed esterna) Traduzione simultanea fino a 4 lingue (ricevitori portatili ad infrarossi) Accesso a TV satellitare Ambienti curati, attenzione al design e tecnologie avanzate. Strutture accessibili a portatori di handicap. Tutte le sale possono essere connesse in videoconferenza con la sede fisica del convegno. è possibile effettuare il broadcast degli eventi. 19

20 STRUTTURE CONGRESSUALI Immersive Lab AREA dispone di una nuova piattaforma di Realtà Virtuale (RV), che mette a disposizione di soggetti pubblici e privati. Nella sala per la proiezione stereoscopica con 26 poltrone, concepita per una perfetta visione immersiva ed interattiva, gli utenti possono svolgere la loro presentazione o sessione di progettazione partecipata che, se necessario, Immersive Lab di AREA è in grado di elaborare anche completamente per loro conto. Immersive Lab consente la simulazione, valutazione e manipolazione di elementi 3D, che possono essere ad esempio il prototipo virtuale di un prodotto o di un progetto di urbanistica, un processo di produzione, o la rappresentazione di dati aziendali. Immersive Lab può provvedere allo sviluppo di software di Visual Simulation, di modelli CAD 3D ed alla realizzazione di video stereoscopici in computer-grafica o da ripresa video. Nel suo uso più elementare, la sala dell Immersive Lab consente la proiezione di video preparati in formato stereoscopico. 20

21 STRUTTURE CONGRESSUALI sale e costi Edificio C - Padriciano posti giornata intera mezza giornata mq. Auditorium ,00 Euro 190,00 Euro 212 mq Sala Conferenze 30 80,00 Euro 55,00 Euro 72 mq Sala Consiglio 12 50,00 Euro 30,00 Euro 25 mq Aula Didattica 22 60,00 Euro 40,00 Euro 42 mq Sala videoconferenze 4 55,00 Euro 28,00 Euro 15 mq Press Room dedicata 6 40,00 Euro 20,00 Euro 15 mq Edificio C1 - Padriciano posti giornata intera mezza giornata mq. Conference Hall ,00 Euro 280,00 Euro 159 mq Conference Room ,00 Euro 70,00 Euro 87 mq IT Classroom 20 90,00 Euro 50,00 Euro 35 mq Spazio espositivo/sala stampa 15 70,00 Euro 40,00 Euro 35 mq Immersive Lab 26 90,00 Euro 50,00 Euro 48 mq Sala riservata VIP Internet point mq Edificio E3 - Padriciano posti giornata intera mezza giornata mq. Aula informatica ,00 Euro 110,00 Euro 85 mq Edificio L2 - Padriciano posti giornata intera mezza giornata mq. Aula informatica ,00 Euro 80,00 Euro 61 mq Campus di Basovizza posti giornata intera mezza giornata mq. Sala conferenze (ed. T1) ,00 Euro 80,00 Euro 109 mq Sala riunioni (ed Q) 10 10,00 Euro /ora 10,00 Euro /ora 26 mq Sala videoconferenze (ed Q) 14 10,00 Euro /ora 10,00 Euro /ora 54 mq 21

22 NIDO D INFANZIA AZIENDALe AREA Science Park mette a disposizione dei propri insediati il Nido d Infanzia aziendale Sabrina Mancardi I Cuccioli della Scienza immerso nel verde e con una dotazione di arredi e attrezzature coloratissimi e funzionali dedicati ai piccoli frequentatori. Il Nido d Infanzia aziendale si trova nel Campus di Padriciano. La struttura è gestita dalla OR.S.A. Cooperativa Sociale. i numeri totali m m 2 BAMBINI - Età compresa tra i 12 e i 36 mesi Superficie complessiva della struttura Superficie area verde ad uso esclusivo dei bambini adibita a parco giochi Architettura esterna e allestimento interno in cui la scelta di forme e colori è tesa a creare un ambiente adatto all infanzia e al benessere del bambino. COSTI PER L ANNO EDUCATIVO * 466,40 Euro/Mese *Il costo indicato è riservato ai soli insediati in AREA. 22

23 FORESTERIA AREA Science Park mette a disposizione degli insediati una foresteria situata presso il Campus di Padriciano. Il servizio di informazioni, accoglienza, registrazione ospiti, rilascio preventivi e prenotazioni, incasso corrispettivi è attivo dal lunedì al giovedì dalle e il venerdì con orario (il servizio di consegna e ritiro chiavi e di registrazione viene comunque garantito dal servizio di vigilanza attivo 24h su 24). i numeri totali Posti letto con accesso WI-FI monolocali - Camera singola con angolo cottura e bagno appartamenti - Una camera doppia, una camera singola, tinello con angolo cottura e bagno costi (a notte) tipologia 1-6 giorni 7-13 giorni giorni +28 giorni Monolocali 34,00 Euro 25,00 Euro 22,00 Euro 17,00 Euro Appartamenti 60,00 Euro 50,00 Euro 40,00 Euro 30,00 Euro 23

24 SERVIZI SPECIALISTICI Promozione e valorizzazionedelle competenze e dei risultati della ricerca AREA Science Park è costantemente impegnato a valorizzare il potenziale tecnologico e le notevoli ricadute sul territorio dei prodotti e delle tecnologie ideate nel PST attraverso la realizzazione di pubblicazioni, premi ed eventi dedicati. Assistenza nella ricerca partner AREA supporta i propri insediati, attraverso l organizzazione di incontri e visite dedicate, nella ricerca di potenziali partner tecnologici e commerciali. Immagine e contatti con media e istituzioni AREA Science Park promuove costantemente l immagine dei propri insediati realizzando articoli, pubblicazioni e video, organizzando e partecipando a manifestazioni fieristiche e congressuali, visite istituzionali e missioni conoscitive. Supporto alla redazione di Business Plan AREA offre ai propri insediati un servizio di supporto alla redazione di Business Plan. Analisi della solidità economico-finanziaria Al fine di valorizzare l attività e i relativi risultati delle aziende insediate, AREA offre ai propri insediati un servizio di rating finanziario che, attraverso l analisi dei bilanci, fornisce indicazioni sulla solidità economico-finanziaria delle aziende analizzate. Il calcolo del rating viene sviluppato attraverso MORE (Multi Objective Rating Evaluation), metodologia sviluppata da modefinance, start up di Innovation Factory. 24

25 SERVIZI SPECIALISTICI Borse di formazione AREA bandisce ogni anno diverse borse di formazione, di durata massima di un anno, per attività di ricerca, specializzazione o aggiornamento, da fruirsi presso le realtà insediate nei comprensori regionali di AREA Science Park. Formazione per l innovazione d impresa AREA, attraverso attività di audit in azienda, propone soluzioni per l adeguamento delle competenze professionali in linea con l evoluzione dei sistemi produttivi ed organizzativi, offrendo anche informazioni, consulenze e assistenza per l attivazione delle facilitazioni previste dalle normative vigenti. In qualità di ente accreditato dalla Regione Friuli Venezia Giulia, AREA può attivare e gestire specifici finanziamenti regionali e nazionali per la realizzazione di corsi mono o pluri-aziendali, coordinando le esigenze di più imprese residenti nel Parco. Le attività proposte per la crescita e lo sviluppo delle imprese insediate vengono erogate secondo le esigenze delle aziende presso il Centro Congressi di AREA. 25

26 SERVIZI SPECIALISTICI INFORMAZIONE BREVETTUALE E DOCUMENTALE L Uffico Studi e PatLib di AREA Science Park offre servizi di informazione basati su brevetti e marchi, e sullo stato delle invenzioni e delle tecnologie. I servizi consistono in: ricerche di anteriorità per brevetti già depositati: indagine che mira a rilevare l esistenza di protezioni che possono ostacolare l immissione sul mercato di un nuovo prodotto stato legale di un brevetto: indagine che mira a definire se, a seguito di una domanda di brevetto, questo sia stato concesso e in quali Paesi e se, il diritto sia ancora in vigore a seguito del pagamento regolare delle tasse. stato dell arte brevettuale per ipotesi di nuovo brevetto: indagine che mira a rilevare l esistenza o meno di precedenti che possano inficiare il requisito di novità necessario per poter rivendicare l esclusiva per un invenzione panoramica della concorrenza ricerca marchi: verifica dell esistenza di registrazione per marchi uguali o simili a quanto si intende proteggere e a controllarne la permanenza in vita analisi di scenario: esame dell andamento dei depositi per nuove invenzioni in singoli settori in periodi identificati, al fine di ricavare indici utili a supportare le strategie aziendali. L Ufficio fa parte della rete europea PatLib di Centri di Informazione Brevettuale accreditati European Patent Office (EPO) e le sue ricerche riguardano i temi più diversi: dalla farmacologia all informatica, dall elettronica alla meccanica, dall edilizia alla componentistica, dall energia ai materiali, dall agricoltura al settore alimentare. 26

27 SERVIZI SPECIALISTICI Profilo d impresa Valutazione del posizionamento strategico e tecnologico con l impiego di metodologie originali di assessment, analisi delle esigenze aziendali, diagnosi del gap di innovazione e proposte di intervento a sostegno della competitività dell impresa. Studi di settore Realizzazione di analisi approfondite a livello internazionale su stato dell arte e tendenze delle tecnologie di diffuso interesse industriale, realizzate con la collaborazione di esperti e di competenze di eccellenza. Benchmarking Analisi dell efficienza aziendale nell impiego di risorse produttive valutata in confronto con i diretti concorrenti mediante l utilizzo di Bench-Profile, strumento di benchmarking sviluppato da AREA, grazie al quale vengono individuate aree di miglioramento e proposti percorsi di sviluppo dell efficienza aziendale. 27

28 SERVIZI SPECIALISTICI Materiali innovativi Soluzioni, assistenza e servizi per la ricerca di materiali innovativi e per la loro implementazione all interno dei processi produttivi aziendali. Networking Assistenza per la ricerca e l offerta di tecnologie, competenze e partner grazie alla rete di collaborazioni internazionali di AREA. Valorizzazione brevetti Servizio di valorizzazione della proprietà intellettuale a servizio di imprese e ricercatori. Assistenza allo sfruttamento economico attraverso attività di licensing out e di trasferimento tecnologico del know how: dalla ricerca di potenziali licenziatari, subfornitori e partner industriali fino all assistenza contrattuale e agli studi di fattibilità, anche a livello internazionale. Business Intelligence Monitoraggio delle tecnologie di avanguardia mediante l utilizzo di Explorer, strumento di Business Intelligence che consente di ottenere informazioni costantemente aggiornate sui trend di sviluppo nel medio e lungo periodo di oltre 30 settori tecnologici. 28

29 SERVIZI SPECIALISTICI Informazione, formazione, assistenza su programmi europei di Ricerca e Innovazione Sportello APRE FVG - TRIESTE Informazione, formazione e assistenza sui programmi europei di ricerca e innovazione attraverso lo Sportello APRE-FVG (Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea) ai fini della promozione della partecipazione italiana ai programmi di ricerca, sviluppo e innovazione tecnologica dell Unione Europea. Welcome Office Friuli Venezia Giulia Ufficio unico di accoglienza sviluppato congiuntamente da 26 istituzioni scientifiche e accademiche reginali per servizi incoming diretti a studenti e ricercatori internazionali. L ufficio opera attraverso una rete di servizi volti a migliorare la qualità del soggiorno di studenti e ricercatori in mobilità e a potenziare ulteriormente la capacità di attrazione internazionale di risorse umane qualificate. 29

30 SUPPORTO ALLA CREAZIONE DI IMPRESA Ospitalità, strumenti, competenze e risorse a disposizione di aspiranti imprenditori per le verifiche di fattibilità tecnologica, commerciale ed economica dell idea imprenditoriale attraverso l incubatore di primo miglio di AREA, Innovation Factory (IF). IL PERCORSO IN SINTESI Fase 1 Valutazione e selezione dell idea imprenditoriale Il futuro imprenditore sottopone a IF il suo progetto di impresa. L idea imprenditoriale, dopo un opportuna messa a punto, viene valutata dal comitato tecnico-scientifico, assieme al piano delle attività propedeutiche alla nascita della nuova impresa. La valutazione considera due elementi chiave: il potenziale innovativo dell idea e la propensione imprenditoriale del proponente. Fase 2 Pre-incubazione Accolta la proposta e sottoscritta una convenzione per l avvio di un Gruppo di Sviluppo, IF mette a disposizione spazi attrezzati e avvia le diverse attività progettate; vengono offerti i servizi e le risorse necessarie per concludere con successo il percorso che porta alla creazione di una nuova impresa. Fase 3 Costituzione della nuova impresa Se sussistono le condizioni di sostenibilità economica e autonomia operativa, il proponente e IF costituiscono la nuova impresa. IF assume una partecipazione nella nuova società con un quota di minoranza e vengono previsti meccanismi di way-out entro un triennio dalla costituzione. i numeri ad oggi Idee imprenditoriali valutate da IF Gruppi di Sviluppo incubati (17 attivi) Nuove imprese costituite 30

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

Settori. Personale qualificato. Chi siamo

Settori. Personale qualificato. Chi siamo Settori Pubblico Pulizia di edifici di Pubbliche amministrazioni seguendo le richieste indicate nei capitolati d oneri, controllate inoltre delle specifiche norme UNI EN ISO 9001 e SA8000. Privato personalizzati

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA 1.1. ) ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA Largo Arrigo VII, 5-00153 Roma (Italia) ; centralino 06/5717621;

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI (Emanato con D.R. n. 57 del 21 gennaio 2015) INDICE Pag. Art. 1 - Oggetto 2 Art. 2 - Procedura

Dettagli

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it MEETING & CONFERENCE ENNA www.hotelfedericoenna.it Ci presentiamo Il Federico II Palace Hotel Spa & Congress, sorge a Enna circondato da immense vallate che creano una cornice naturale di verde, ma anche

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013

AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013 AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013 FORMAZIONE DI UN ELENCO DI OPERATORI ECONOMICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA (ART.125 D. LGS. 163/2006) Ai sensi dell art.125 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i, la Fondazione

Dettagli

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud capitale umano, formato a misura dei fabbisogni delle imprese possa contribuire alla crescita delle imprese stesse e diventare così un reale fattore di sviluppo per il Mezzogiorno. Occorre, infatti, integrare

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito Pagina 1 di 13 - MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito SOMMARIO MZ GROUP pag. 3 MZ CONGRESSI S.RL. pag. 4 PIANIFICAZIONE 1. Scelta della sede congressuale pag. 5 2. Gestione pratica ECM (Educazione

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti)

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) La zona è destinata ad accogliere attrezzature e servizi pubblici o ad uso pubblico di interesse generale su scala territoriale: uffici pubblici o privati di interesse

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement.

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. Alla base del progetto vi è l offerta alla necessità delle

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

ELENA. European Local Energy Assistance

ELENA. European Local Energy Assistance ELENA European Local Energy Assistance SOMMARIO 1. Obiettivo 2. Budget 3. Beneficiari 4. Azioni finanziabili 5. Come partecipare 6. Criteri di selezione 7. Contatti OBIETTIVI La Commissione europea e la

Dettagli

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI UNIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA ASSE IV LEADER Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: l Europa investe nelle zone rurali Programma di Sviluppo

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 59 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE Approvato con D.G.P. in data 19.4.2012

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Olbia, 17 maggio 2013 Gli appalti pubblici coprono una quota rilevante del PIL, tra il 15 e il 17%: quindi possono

Dettagli

GUIDA PRATICA ALLA COSTITUZIONE DI UNO SPIN OFF DA RICERCA

GUIDA PRATICA ALLA COSTITUZIONE DI UNO SPIN OFF DA RICERCA GUIDA PRATICA ALLA COSTITUZIONE DI UNO SPIN OFF DA RICERCA Progetto SPIN OVER Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 27 gennaio 2005 progetto Spin Over, a cura del Gruppo iella Nasini e Sandra

Dettagli

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per le Erogazioni in Agricoltura Regolamento per l istituzione di un elenco di operatori economici di fiducia ai sensi dell art. 125, comma 12 del D.lgs. n. 163

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato PROVINCIA DI ROMA Regolamento Servizio di Economato Adottato con delibera del Consiglio Provinciale: n. 1111 dell 1 marzo 1995 Aggiornato con delibera del Consiglio Provinciale n. 34 del 12 luglio 2010

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

QUESITI BANDO RISERVATO ALLE P.M.I. TEMATICA 2 (SECONDA TORNATA DI INVIO DI DOMANDE E RISPOSTE)

QUESITI BANDO RISERVATO ALLE P.M.I. TEMATICA 2 (SECONDA TORNATA DI INVIO DI DOMANDE E RISPOSTE) QUESITI BANDO RISERVATO ALLE P.M.I. TEMATICA 2 (SECONDA TORNATA DI INVIO DI DOMANDE E RISPOSTE) Sono pervenuti in merito al Bando riservato alle P.M.I. pubblicato sul sito dell ASI in data 11 agosto 2010

Dettagli

6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI

6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI dell Ambiente del 6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI In questo capitolo esporremo i risultati che ci sembrano di maggior interesse tra quelli emersi dall elaborazione dei dati restituitici dagli

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO (ai sensi dell articolo 26 del D.Lgs. 81/2008) Allegato

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

Partner unico, vantaggi infiniti.

Partner unico, vantaggi infiniti. Partner unico, vantaggi infiniti. Affidabilità, la nostra missione. Un unico interlocutore per molteplici servizi: è questa la forza di Tre Sinergie, azienda che opera nel settore del global service e

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE CULTURA e SVILUPPO FESR 2014-2020 Sintesi DICEMBRE 2014 1. Inquadramento e motivazioni Il Ministero dei Beni, delle

Dettagli

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI DIGNANO Provincia di UDINE REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO *** Testo coordinato Allegato alla deliberazione C.C. n 10 del 21-02-2011 SOMMARIO Art. 1 - Istituzione del servizio Art. 2

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate

Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate Informativa ONB Nuova detrazione IRPEF del 50% per l acquisto di mobili ed elettrodomestici - Chiarimenti dell Agenzia delle Entrate INDICE 1 Premessa... 2 2 Soggetti beneficiari... 2 3 Ambito oggettivo

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA 1. Quale è l indirizzo web per la presentazione della domanda di accreditamento? L indirizzo della

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE

QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE N.B. Qualora ritenga importante integrare il questionario con commenti particolari o chiarimenti che ritiene importanti può farlo scrivendo quanto ritiene opportuno nello

Dettagli

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA.

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI RECEPTION, CENTRALINO E FATTORINAGGIO ESTERNO PER GLI UFFICI DELLA SOGESID S.P.A. VIA CALABRIA, 35 E VIA CALABRIA 56 ROMA. CIG: 5066492974 Quesito 1 Domanda: Nel Capitolato Tecnico

Dettagli

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA)

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SOGGETTO ATTUATORE REFERENTE AZIONE DENOMINAZIONE ARPA PIEMONTE INDIRIZZO Via Pio VII n. 9 CAP - COMUNE 10125 Torino NOMINATIVO Bona Griselli N TELEFONICO

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DEGLI SCAMBI IL DIRETTORE GENERALE Visto l articolo 30 del Decreto Legge 12 settembre 2014,

Dettagli

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione L Impresa Estesa come motore dell Innovazione VOIP e RFID Andrea Costa Responsabile Marketing Clienti Enterprise 0 1. Innovazione: un circolo virtuoso per l Impresa Profondità e latitudine (l azienda approfondisce

Dettagli

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO nota tecnica ACCREDITAMENTO DELLE INIZIATIVE DI FORMAZIONE A DISTANZA Sommario 1. Iniziative

Dettagli

STUDIO DI SETTORE TK30U ATTIVITÀ 71.12.40 ATTIVITÀ 74.90.93 ATTIVITÀ DI CARTOGRAFIA E AEROFOTOGRAMMETRIA

STUDIO DI SETTORE TK30U ATTIVITÀ 71.12.40 ATTIVITÀ 74.90.93 ATTIVITÀ DI CARTOGRAFIA E AEROFOTOGRAMMETRIA STUDIO DI SETTORE TK30U ATTIVITÀ 71.12.40 ATTIVITÀ DI CARTOGRAFIA E AEROFOTOGRAMMETRIA ATTIVITÀ 74.90.21 CONSULENZA SULLA SICUREZZA ED IGIENE DEI POSTI DI LAVORO ATTIVITÀ 74.90.92 ATTIVITÀ RIGUARDANTI

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE foglio mappale dimensione in mq 23 42 1.388 mq 23 35 1.354 mq 23

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che:

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che: Prospetto esplicativo riguardante i requisiti soggettivi per l abilitazione ai servizi del Programma per la Razionalizzazione negli Acquisti della Pubblica Amministrazione CONVENZIONI L art. 26, commi

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate

Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate Corso Programmare e progettare la biblioteca pubblica Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate Angelo Marchesi con la collaborazione di Alessandro Agustoni e Giulia Villa Il contesto Vimercate

Dettagli

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Marco Citterio, Gaetano Fasano Report RSE/2009/165 Ente per le Nuove tecnologie,

Dettagli

VADEMECUM Finanziamenti diretti europei. Come redigere un progetto di successo

VADEMECUM Finanziamenti diretti europei. Come redigere un progetto di successo VADEMECUM Finanziamenti diretti europei Come redigere un progetto di successo redazione: Petra Sevvi, Renata Tomi Info Point Europa della Provincia autonoma di Bolzano Alto Adige Ripartizione Europa Ufficio

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

BANDI 2015 2. 1) Come presentare un progetto sui bandi della Fondazione. 2) La procedura di selezione e valutazione dei progetti

BANDI 2015 2. 1) Come presentare un progetto sui bandi della Fondazione. 2) La procedura di selezione e valutazione dei progetti BANDI 2015 2 Guida alla presentazione La Fondazione Cariplo è una persona giuridica privata, dotata di piena autonomia gestionale, che, nel quadro delle disposizioni della Legge 23 dicembre 1998, n. 461,

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI. Asset, Property e facility management

LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI. Asset, Property e facility management LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI Asset, Property e facility management Roma 28 febbraio 2015 Relatore: Ing. Juan Pedro Grammaldo Argomenti trattati nei precedenti incontri Principi di Due Diligence

Dettagli

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche Comune di Parma Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche A vent anni dall entrata in vigore della più importante legge sull abbattimento delle barriere

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

Il modo più semplice ed economico per creare Hot Spot Wi-Fi per luoghi aperti al pubblico. Internet nel tuo locale? facile come non mai!

Il modo più semplice ed economico per creare Hot Spot Wi-Fi per luoghi aperti al pubblico. Internet nel tuo locale? facile come non mai! Il modo più semplice ed economico per creare Hot Spot Wi-Fi per luoghi aperti al pubblico Internet nel tuo locale? facile come non mai! Il Prodotto WiSpot è il nuovo prodotto a basso costo per l'allestimento

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose.

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose. RESIDENZA LE ROSE DATI ANAGRAFICI STRUTTURA SCHEDA SERVIZIO Residenza LE ROSE DENOMINAZIONE Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA 0429 644544 TELEFONO info@residenzalerose.net

Dettagli

Bando regionale per il sostegno di:

Bando regionale per il sostegno di: Bando regionale per il sostegno di: Programma Operativo Regionale Competitività regionale e occupazione F.E.S.R. 2007/2013 Asse 1 Innovazione e transizione produttiva Attività I.3.2 Adozione delle tecnologie

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA

PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA 1 Realizzazione Parco Commerciale Osimo (AN) STRADA CLUENTINA 57/A 62100 MACERATA Indice INTRODUZIONE ALL INTERVENTO DESCRIZIONE GENERALE DELL INTERVENTO

Dettagli

La carta dei servizi al cliente

La carta dei servizi al cliente La carta dei servizi al cliente novembre 2013 COS E LA CARTA DEI SERVIZI La Carta dei Servizi dell ICE Agenzia si ispira alle direttive nazionali ed europee in tema di qualità dei servizi e rappresenta

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli