AMBIENTE. IL NOSTRO IMPEGNO.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AMBIENTE. IL NOSTRO IMPEGNO."

Transcript

1 AMBIENTE. IL NOSTRO IMPEGNO. L' l P Dt l t tltà tl è f qt Llt ' ' t flt f lt lt l l 't. Fl l' t l ql l l qlf l y l f f 'qt ltà f t t l t T F ' ILVA fft fft t l t. Ntlt è lt l t l l l l t P. I t l t t t: 1 P t l l. 2 Plt l tl l l (f ft). 3 I l t t ltà tl l l t l.

2 P t l l l Il t t è t l t E (D.L. 63/213 L. 9 l 3/8/213) l l l t ql tl l t lt t f l f. Il t l D 21/31 t t l t t ù t q l tltà t. V è t t t l 55% l 65% l qlf t l f l l f t l lt t f (f t t.) é l ft l ( l ftlt l q l). L t f l lt t l t l 5% l L tltà 214 t f l S lt t t l qt l lt l f A+ (l f t l l A) ì t l t l l ff t lt tltà tl t ff t. L t è l 5% l t 1. t qt. A

3 l (l 36% t fi lt ffi t 4% l l l q t t t t t ) é P l l l è t t t lt t tà t t fi l ( l q l t t t t ). l l l t l D q t t fi f 212/27. U lt l 221. È 1 t q l lt 14 à. 12/2 fi. Il t l t l l l l l t t. q S t ft l fi l l ql t l è l l l l q l q q t t l E f t Il lt t l t fi t à t. t l t t à t t 4 l L 91/21 lt D l C t l t2. 5 8/8/214 1:22:46

4 It l Il t l è lt f t l l lt. C l t Dt Itl (D.L.. 146/213 L. 9/214) è t f t l l t qt l l lt 11 l l 2% l t 1 fl. Il t t 7 l l l t: t l ft l l t f t l t t l t l t l f t ft l t. I tl l - t t lt l lt t 35 l l l l F Kyt l f l t t t ff t l f lt l l l t. S lt l t l t l lt t P l Cl Mt t t t.

5 t A3 ff t t à tlt. Nl t tà è t l l l PMI t l lt t tl l 15 l t t l ql l tff ltà t ftlt l. lt lt l qt f 8% l t l ft l t f tl. Rl. lt è t t t l ltà l l t l t ftlt t 2 kw l lt l t t l l t l l lt l t 2 5 Kw.

6 Plt l tl l l. Dl lt C l Dt tà t t l l tl l l t t l t l l l l. S l t l l C t l t t Pt R f C t lt ltà lt tltà l l ltà l l l l l f; l tl lf l t l t l Pt R l t t l t t lt t l l ; l tf It l ( t f l) l Mt At D l; l f l t l l l l l ltà t; t l à l lf l t t t. Ult l ltà tl t l t t l 1. t l l l l tltà.

7 L lt l l tl qt C l t ILVA (D.L.. 61/213 L.. 89/213) l qt lt l t IL- VA Tt t f lt t l tl tl: è f tà l ff qt tl t l t l l. S è lt tlt t lt tl t l A t l A t tl l t Vlt l D St l t t l l l l tl. Il t t t tl t tl l l t VDS l ILVA Tt è t l 213 t t l t t lt tl t qt l l tl. L l Il Tt l tlt G N L R M Pt l t l lt l tl t t l. Al t l G è t l fltà f qt l f l t t l à. P l tlt Tt l AIA (At I Atl) t l 231/212 t l l t t f t l l 216 t 1.5 l. C qt l Itl f t t l t. L t tl lt ltà f l qt t l f t

8 t l à tà q l l l l lt. Il t l t 12 l 36. Nl tl è lt l R t tlt tl tà f lt l tltà. Alt t l lt l P t ql lt à tl t tl l. È l tltà t l R T l C P l t fft l l ftl tl t tl. L t l t Tt. Alt l lt t l ft l. V t l t l à Pl l t C q l t t l l t t t t l f t t l R. C l l tltà 214 (L.. 147/213) è t l l t l t ILVA F 6 l l l f t t f. Alt 9 l t l t l F l l t q f lt t l tà fl. Ilt è t l C t l Mt At 25 l l A l l f SIN (t qt t l) B. I f t l F Sl C. Slf l f t L t t f è ft l t Dt Itl tl tl fl tlt l t. 252-

9 l.l. 152/26 C At. Il t t t ff f tl l t t l (SIN) t t l 3 l 27. I l l q t l t. C Mt At Sl E t l R t é l qt l f l 3 l 27 f tl. A t t ft q l ql 2 l l l l 215. L l f è fft ù tà t l ql l l f l t. S l t l l tlt ILVA Tt. T l lt t tl l t t l t l l t tl l Tt é t C l t l t Ct q Cff B. Il l Plt qt f t t è l l qt/ l t tà ff t lt. Il Dt 91/214 tà t lt lf t l tl t t l t lt l t l t l l l l t l l l f t A t t à l tf t f.

10 Il Dt T f t T F l t l t lt t tl t l C D t l ltà t l t lt t t tà l t f tl. Il t T F qt l F t t t t tà f f t f l t f t qt t C. Ilt t l l f lt t t f t è t l 85 tà l F At t f C. D tl l è l lt t t l T F t q t t lt qt tl ù t lt q lt f. Il t lt t l tà t l t t qt C Pl l ILVA Tt. I l I t tl C l t T F è t t ftl: t l t tl t è l f lt ff l ltà l tff t l tà qt l t lt. N t l C t tl f f l l l t t qt tl t tl tff tl l -

11 t l t t t ft. Rf t l t l l t ISPRA A tl t C lt l St A 2 A tl l t l t tl l t P t t t t l l St l l t tl f t l It l t l tl (ISPRA) l l t Tt Bl l t t. Il t t l t tl l t l l t t tl (LEPTA) t l l t t l. I LEPTA t ql qt t l t ft lt l f tà A f l t l t l l l t (LEA). L è q tà ff t t l qltà t t lt tltà tl t l lt l. P l ft ISPRA A t ltl ft f t: S; qt A l qt l F t l t ; f f t t l MATT l ISPRA t f A tà l (lt lt); tff t lt l t t t; t A qt t t t t t tl; l Mt Gt l tà fft à.

12 I l t t ltà tl t lt t t l l. f t l t t t l t l t t l lt tl q t fil t à l t l t l l lt tl t % 5 6 l l U t l Dt E t. t ù lt l l è ffi t t l t l t t l t l l : 4 t P f t l l Stltà l t L l Aq Stltà l 29 t P l l t t t tl t lt l t l t ; l f E l 2 t t l 21 St t t t t t t l F l l ft l f t l tà l fi l t t 13 ; l l 2 t fi l 3 l l Ct t t l l ffi t t l ; l t l l L Aq 14 3 f l 2 tà l S. l l f l (3 t l t 6 l l t t 1972 l t t fi t l t l t t ) l 5 t 1 2 l f 219 l l t 14 l t t l 2 t l è 9 t ; l 2 lt l à l l lt A l t 31 l I l t2. 1 8/8/214 1:22:54

13 ft l l q t t t l; t l l Cl Blt 75 l l l l tltà t t fft C l l t; El R L Vt lt l t l 212 t l P Stltà l q t l A t ltf l l t t; è t F l t l ql l t t t t f t l l l ; ft lt l t lt t l l t t tl; C t f l t l qlf t t t l t f l 215 à t l ; l tà l t qt l l tl t l. A t l l L Stltà l t l t t t t t é t l t. Ptl è t l l lt ltà tl. È t l t l f l t ftlt lt f t l t à l t l GSE. P qt l l l l tltà l t l l l (6 l 13 l l CIPE. 6/ l l CIPE. 8/212 l 2 212) l l tl ql à t l.

14 265 F l tl è t t F t t t E t t t t M 214 P l l l t : l à. I t t filt l t l l l lt 15 t - t l 211; t t l t l l l 1 l 6 t S G t M l l C M t t M L é 2 l l t l l ; lt l fi f l 11 L S 1 l t 213 l 4 t t l l fi t l l t t t 214 l fi - l fi l. T t t l t t l 5 l l t ft l t f t 3 S 1 l 2 l S Ilt é t l l t l t fi fit tl t l tl t t. t t l A ltà t t S M l P ltà t f l fl t l t t l 14 3 t t 2 t t 6. Ifi è l l 21 l t 1 l l t t l l t l l t /8/214 1:22:57

15 St ltfl l lt l C l t t t l t l t f t lt l t.117 t l l t qt t l f f lt l l l. t l l t l -t f l t l t t t C t l t l l f t f l t Il t t t t é lt ff l ù t t t t tl t l f t t t l l tà lt l filtà. ffi t fi l l l l L lt l t ql t l t tà l -l t t l l ; t l: ltà fi t t ffi lt tà tà l l l l l l. l t l l lt l l t t f l l lt l l à t l l t l t t lt - S fil tl t fi l l fit t l t tà. ltà l l lt l t tl è l f t l l l t lt ft l t l; t lt T l l l t tà tl t t l l l t l fi l t tà t l; l l l l lt f t l tà t t l l l t. tà l t l t l t l fi l lt t lt l l l O tà t V fi l l l. fi l U l t /8/214 1:22:59

16 L'AMBIENTE AL CENTRO. I t t. P ù:

Una Bella Sicurezza TAPPARELLE FRIULI

Una Bella Sicurezza TAPPARELLE FRIULI U B S flbltà tt tà l Fl T h t m t l ml Pfltà : l v tmtvtà ff lt. l t l l t t mtt vl l l t tt t: h è m G tà l t à t l flb tt l ttv tt t l l v h ltà tt mt l m é l tt l ltà. t tà l t mm l l t mt l ff t l

Dettagli

Ass. Culturale Fioristi f.v.g.

Ass. Culturale Fioristi f.v.g. A. Cltl Ft... www.lt.t @lt.t ASSOCIAZIONE CUTURAE FIORISTI FVG GENTIUM ACADEMIA FORUM ARTIS DONNA DI FIORI PREMIO INTERNAZIONAE AA CARRIERA Il Rlt Il P Itl ll C D F è t h t l l t pl lt lh l ll t t p b

Dettagli

Una Bella Sicurezza TAPPARELLE FRIULI

Una Bella Sicurezza TAPPARELLE FRIULI U B S , flbltà, tt tà l Fl, T h t m, t l ml Pfltà : l v tmtvtà ff lt. l t l l t t mtt vl l l t tt t: h è m G tà l t à t l flb tt l ttv tt, t l l v, h ltà tt mt, l m, é l tt l ltà. t tà l t mm l l, t mt

Dettagli

i. n t. a v u l l e d a t s e . w

i. n t. a v u l l e d a t s e . w 5FE75STA DE L L ' UVA A VEGRIOLVO DI 7.2r8 26.t2 b t www.ft.t.t 5FE7STA DE L L ' UVA 57 l U ' l l t Ftt è r, tt l 57t t t t L f r br l l V C. 7 5 t r f r t q r f t. Cb r t r V f L lb t t tt r r t r rr

Dettagli

donne dalla Grande Guerra alla Grande Pace oscurata per secoli In L altra metà del cielo il pensa gramma [3.2016]

donne dalla Grande Guerra alla Grande Pace oscurata per secoli In L altra metà del cielo il pensa gramma [3.2016] P It Lt At (P) - : L R _ 28 206 _ A3 3 R f It Lt At [3206] 946 206 L t tà t I h th t tà h ff ff Gà 829 t ft ì t tà h E q t t t f t t E t t It t f t Ah tà t ù t th t h t A t t f L Et q t t é A t t f h t

Dettagli

T R I B U N A L E D I T R E V I S O B A N D O P E R L A C E S S I O N E C O M P E T I T I V A D E L C O M P E N D I O A Z I E N D A L E D E L L E

T R I B U N A L E D I T R E V I S O B A N D O P E R L A C E S S I O N E C O M P E T I T I V A D E L C O M P E N D I O A Z I E N D A L E D E L L E 1 T R I B U N A L E D I T R E V I S O B A N D O P E R L A C E S S I O N E C O M P E T I T I V A D E L C O M P E N D I O A Z I E N D A L E D E L L E O F F I C I N E M E C C A N I C H E D I P O N Z A N O

Dettagli

Il settore energie all'esposizione internazionale mce di Milano

Il settore energie all'esposizione internazionale mce di Milano N. 1/l 2014 - A 35 S. bb. t. 20/ t. 2 L 662/96 - T P D. Pt P ll Ittt Sl Mf ll A. Exll/ D. Rbl: Mhl Pjtt Atzz. Tbl P 629 l 31.03.1979 BOSCO l t l l t t t: l bb l f bb, tt f l t tt P ù ltà, q lt Qt t! t

Dettagli

C O M U N E D I P O L I C O R O S T A T U T O D E L I B E R A N. 2 3 D E L 2 8 / 0 6 /

C O M U N E D I P O L I C O R O S T A T U T O D E L I B E R A N. 2 3 D E L 2 8 / 0 6 / C O M U N E D I P O L I C O R O S T A T U T O D E L I B E R A N. 2 3 D E L 2 8 / 0 6 / 2 0 0 2 A r t. 1 L a C o m u n i t à 1. L o r d i n a m e n t o g i u r i d i c o d e l C o m u n e è l e s p r e

Dettagli

1 S t u d i o l e g a l e T e d i o l i v i a F r a t t i n i, M a n t o v a s t u d i o t e d i o l l i b e r o.

1 S t u d i o l e g a l e T e d i o l i v i a F r a t t i n i, M a n t o v a s t u d i o t e d i o l l i b e r o. D. L g s. 2 7-0 5-1 9 9 9, n. 1 6 5 S o p p r e s s i o n e d e l l ' A I M A e i s t i t u z i o n e d e l l ' A g e n z i a p e r l e e r o g a z i o n i i n a g r i c o l t u r a ( A G E A ), a n o

Dettagli

Tutto il gusto di una vera Pizza italiana a casa e tante Ricette gustose! disponibile in Special Edition

Tutto il gusto di una vera Pizza italiana a casa e tante Ricette gustose! disponibile in Special Edition C R vv t t q q vt ft 5 t qt è t v ft t B A!! T t v P t D t b S Et Mh SA S: 20135 M - V P C 37 T 025794213 - Fx 025794351 wwwmht R t! 500 f 00 Dv t 25 vt b 15 20 ( f ù t) P ft 5 h 5 t! R 50 xtv v 1 bh q

Dettagli

( 4 ) I l C o n s i g l i o e u r o p e o r i u n i t o s i a T a m p e r e i l 1 5 e 1 6 o t t o b r e h a i n v i t a t o i l C o n s i g l

( 4 ) I l C o n s i g l i o e u r o p e o r i u n i t o s i a T a m p e r e i l 1 5 e 1 6 o t t o b r e h a i n v i t a t o i l C o n s i g l R e g o l a m e n t o ( C E ) n. 4 / 2 0 0 9 d e l C o n s i g l i o, d e l 1 8 d i c e m b r e 2 0 0 8, r e l a t i v o a l l a c o m p e t e n z a, a l l a l e g g e a p p l i c a b i l e, a l r i c

Dettagli

W I L L I A M S H A K E S P E A R E G I U L I O C E S A R E. T r a g e d i a i n 5 a t t i

W I L L I A M S H A K E S P E A R E G I U L I O C E S A R E. T r a g e d i a i n 5 a t t i W I L L I A M S H A K E S P E A R E G I U L I O C E S A R E T r a g e d i a i n 5 a t t i T r a d u z i o n e e n o t e d i G o f f r e d o R a p o n i T i t o l o o r i g i n a l e : J U L I U S C A E

Dettagli

Esame di Ricerca Operativa - 25 febbraio 2009 Facoltà di Architettura - Udine - CORREZIONE -

Esame di Ricerca Operativa - 25 febbraio 2009 Facoltà di Architettura - Udine - CORREZIONE - E R O - Fà A - U - CORREZIONE - P ( ): U. O à,,. S k, ( ),. T,, à,. D, PL. (k) /. () /. /. A. B.. S A B A B. S A B A B. L é R = A + A + B + B, : á A, B, A, B. à A + A +. B +. B. á. A +. A + B + B. á A

Dettagli

Costruisci una zattera

Costruisci una zattera L vt d C gzz h t lt N 18 COMPLETAMENTE GRATUITO! VEDO UN OASI! JMD g H P t t wwwjdh/vt Ct ztt Gd C Cz Ch f l dt? L ht dg C! C Iv l t gt t l 26 lgl 2015 tl tl: C, vt JMD, ll tl, 4091 Bl ( dt d d l t dzz),

Dettagli

C assazione civile, sezione. III, 11 ottobre 2005, n

C assazione civile, sezione. III, 11 ottobre 2005, n C assazione civile, sezione. III, 11 ottobre 2005, n. 19757 P r e s. V i t t o r i a P - R e l. P e r c o n t e L i c a t e s e R - P. M. S c a r d a c c i o n e E V ( C o n f. ) C. c. R. e d a l t r i

Dettagli

1 S t u d i o l e g a l e T e d i o l i v i a F r a t t i n i, M a n t o v a m a i t e d i o l i. c o m

1 S t u d i o l e g a l e T e d i o l i v i a F r a t t i n i, M a n t o v a m a i t e d i o l i. c o m C o n v e n z i o n e d e l l A j a 2 5-1 0-1 9 8 0 C o n v e n z i o n e s u g l i a s p e t t i c i v i l i d e l l a s o t t r a z i o n e i n t e r n a z i o n a l e d i m i n o r i P r e a m b o l

Dettagli

1 S t u d i o l e g a l e T e d i o l i v i a F r a t t i n i, M a n t o v a m a i t e d i o l i. c o m

1 S t u d i o l e g a l e T e d i o l i v i a F r a t t i n i, M a n t o v a m a i t e d i o l i. c o m C o n v e n z i o n e E u r o p e a d e l L u s s e m b u r g o, 2 0-0 5-1 9 8 0. C o n v e n z i o n e e u r o p e a s u l r i c o n o s c i m e n t o e l ' e s e c u z i o n e d e l l e d e c i s i o

Dettagli

Provincia di Latina. Piano di Bacino del Trasporto Pubblico Locale

Provincia di Latina. Piano di Bacino del Trasporto Pubblico Locale Provincia di Latina Piano di Bacino del Trasporto Pubblico Locale L E G G E R E G I O N A L E N. 30 DEL 1998 Relazione di Piano C e n t r o L. U. P. T. U n i v e r s i t à d e g l i S t u d i d i N a p

Dettagli

L V D br pr vv t ff tt d ll. D l h, h n ll r n n, n n n p r t h l pr t t, l p d ll v lt, bl t r r t t lv lt p r ² lt d t nt, f p ll n l nt r r d l l b

L V D br pr vv t ff tt d ll. D l h, h n ll r n n, n n n p r t h l pr t t, l p d ll v lt, bl t r r t t lv lt p r ² lt d t nt, f p ll n l nt r r d l l b 8 L V D d xtr t t r n t l br d nt t d nt b 24, n tr t pr rt n xt rn p t j r b. L n. 2. L r.... n h l lt r r. v nn, d p r ² n rv n v r b n pl r n l d P l r n n n h h n p t. L d r z n d l. B n, n n r lt

Dettagli

L ANDAMENTO DEI CONTI PUBBLICI ITALIANI NELLA SECONDA REPUBBLICA

L ANDAMENTO DEI CONTI PUBBLICI ITALIANI NELLA SECONDA REPUBBLICA L NMENTO EI CONTI ULICI ITLINI NELL SECON REULIC d.i.l.,d dbt, d dfit, d z p, d dpz,d pz, dg tt d p t pt d 13 21 Ebz St M Stdtt bt pbb - 14-2 14 15 16 1 1 1 1 11 12 13 14 15 16 1 1 1 2 21 22 23 24 25 26

Dettagli

16/17 maggio CONCORSO DI POESIA III Edizione Anno Scolastico Istituto Comprensivo NASI Moncalieri Voglio la luna...

16/17 maggio CONCORSO DI POESIA III Edizione Anno Scolastico Istituto Comprensivo NASI Moncalieri Voglio la luna... N D PE Ez 2015-2016 N M V EZNE 2: P fz NE 1: EZ P f 1B H z f PN P GN D LE f U z P f f U à à U M z f E DEDE D T FL V f f fò q V é à z : fò q z f è z E H f PN FNT D E f è q q PLN H f Tz LUN M ù L ù f M ù

Dettagli

La rivista di Coop per ragazzi che puntano in alto N. 23. Un post. Che bello è il mio compleanno!

La rivista di Coop per ragazzi che puntano in alto N. 23. Un post. Che bello è il mio compleanno! L vt C zz h t t N. 23 U t t t B F Ch b è! NTE E M LETA TO P M CO UI T A R G www.j.h/vt G C D JMD C ffhé zz t qbt, h f bbtz t, ttt zz. P zt t ftà t t vt tttt t ft ttt. www..h/ µ P Et: C, 4002 B Pz z: St

Dettagli

donbosco Direttor d. Bosco

donbosco Direttor d. Bosco N. 2/ 2015 - A 36 S.. t. 20/ rt. 2 L 662/96 - T r P Dr. Pt Pr ll Ittt Sl Mfr r ll A. Exll/ Dr. Rl: Mhl Pjtt Atrzz. Trl P 629 l 31.03.1979 BOSCO l r t z. ZE tr E VACAN l L R E P r SCO trrr h DON BO I t

Dettagli

Amo leggere ATTIVAMENTE. leggere. Disponibili 2 KIT: concorso per le scuole. kit. formazione. Amo leggere... CON I LAPBOOK. percorso di.

Amo leggere ATTIVAMENTE. leggere. Disponibili 2 KIT: concorso per le scuole. kit. formazione. Amo leggere... CON I LAPBOOK. percorso di. Diibili KT: lill ilit l li - - 3 l... N LPBK i ui ll lttu lui i ll ul ii. Gui l tt Fil Lbk 5 tlt ftibili Tbl Fli 80 t 30 tll P i DNG Gi l LV BN 978-88-47-934- Ptit l l i lbk : t i lbk u tli l tl l uli

Dettagli

Test ammissione CdL in Economia aziendale ed Economia e commercio GRADUATORIA GENERALE

Test ammissione CdL in Economia aziendale ed Economia e commercio GRADUATORIA GENERALE GRADUATORIA INIZIALI COG E 741 BM 24/10/1997 1 83,125 29,00 37,50 737 RG 14/11/1997 2 81,250 24,00 41,00 471 AN 14/01/1998 3 80,625 25,00 39,50 893 GF 27/09/1997 4 80,000 23,50 40,50 579 DL 22/03/1997

Dettagli

E L E Z I O N I A N N O S E G G I O 0 1 F O G L I O N B N L M S M 6 0 B 1 6 A M B A N E L L A M A S S I M O 1 6 / 0 2 / 6 0 A C Q

E L E Z I O N I A N N O S E G G I O 0 1 F O G L I O N B N L M S M 6 0 B 1 6 A M B A N E L L A M A S S I M O 1 6 / 0 2 / 6 0 A C Q E L E Z I O N I A N N O 2 0 1 6 S E G G I O 0 1 F O G L I O N 1 1 0 0 0 9 6 4 4 0 5 5 7 A. T. I. A T T I V I T A ` T U R I S T I C H E I T A L I A N E S. R 4 0, 0 0 I 2 D M A N D R 4 7 E 2 0 A 9 4 9 B

Dettagli

Albo Nazionale Gestori Ambientali. Prot. No 21512/2012 d,et 28/1212012 DALLA VISURA DELL'ARCHIVIO DELLA SEZIONE RISULTA CHE L'IMPRESA: 8-n.

Albo Nazionale Gestori Ambientali. Prot. No 21512/2012 d,et 28/1212012 DALLA VISURA DELL'ARCHIVIO DELLA SEZIONE RISULTA CHE L'IMPRESA: 8-n. - Albo cestori Ambientali _ Sezione Campania istituita presso la Camera di Commercio Industria Afligianato ó Agricoltura di NAPOLI Corso Meridionale, 5g _ c/o Borsa Merci - Dlgs 152/06 Prot. No 21512/2012

Dettagli

'l-l ~ COMUNE DI NICOSIA

'l-l ~ COMUNE DI NICOSIA 'l-l COMUNE DI NICOSIA V. ';:;///i.,iì ".f.:)ù/ Elezioni Amministrative del 31 Maggio e 1 o giugno 2015 Sezione n. 1 A I N. l/""'. Cognome Nome I Luogo di nascita I Data di nascita Ind;rizzo IB. rv""""jji

Dettagli

- Capo Equipe: Evelina Berloli - Veterinario di squadra: Fabrizio Monici

- Capo Equipe: Evelina Berloli - Veterinario di squadra: Fabrizio Monici Dt Dlib 201012017. 57 Ditimnt: COMPLTO Ptipin Cmpinti pi Pni i Cn Cmplt - Kpv (H) 25130 lli 20'17 L COSGLO DRAL VSTO COSDMTO COSDRATO COSDRATA l't. 30 ll Sttt l, il Pmm l Diptimnt Cn Cmplt, ppvt n lib

Dettagli

Sig. Mario Casolli, siamo. comodissimi pulniini per tutta. lavoro ideale: Avis Partner. soluzione perfetta per risolvere occasionalì necessità

Sig. Mario Casolli, siamo. comodissimi pulniini per tutta. lavoro ideale: Avis Partner. soluzione perfetta per risolvere occasionalì necessità , Sptt l Cl Rgn Cmpn Cd l E7 8 Npl c D Mtn Rm, 5 Mz 22 ggtt: fft Egg Dtt Mtn, fcnd gut l cllqu ntc cn nt ctà d un pgmm pnlzzt Act l Sg M Cll, m d lt d ptnhp tudt p pntv vt Av Eup è l d A cn un ntwk cmpgn

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO pag. AMM_ 1

CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO pag. AMM_ 1 I N D I C E P A R T E P R I M A D E F I N I Z I O N E T E C N I C A E D E C O N O M I C A D E I L A V O R I C A P O I O G G E T T O E D AM M O N T AR E D E L L AP P AL T O a r t.. 1 o g g e t t o d e l

Dettagli

T R I BU N A L E D I T R E V IS O A Z I E N D A LE. Pr e me s so

T R I BU N A L E D I T R E V IS O A Z I E N D A LE. Pr e me s so 1 T R I BU N A L E D I T R E V IS O BA N D O P E R L A C E S S IO N E C O M P E TI TI V A D EL C O M P E N D I O A Z I E N D A LE D E L C O N C O R D A T O PR EV E N T I V O F 5 Sr l i n l i q u i da z

Dettagli

D.Lgs n. 5 R iforma organica della disciplina delle procedure concorsuali a norma dell'articolo 1, comma 5, della L. 14 maggio 2005, n. 80.

D.Lgs n. 5 R iforma organica della disciplina delle procedure concorsuali a norma dell'articolo 1, comma 5, della L. 14 maggio 2005, n. 80. D.Lgs. 9-1-2006 n. 5 R iforma organica della disciplina delle procedure concorsuali a norma dell'articolo 1, comma 5, della L. 14 maggio 2005, n. 80. P ubblicato nella Gazz. Uff. 16 gennaio 2006, n. 12,

Dettagli

Defensive Backs. Unità Didattica Commissione Tecnica Federale Settore Sviluppo Allenatori

Defensive Backs. Unità Didattica Commissione Tecnica Federale Settore Sviluppo Allenatori Commissione Tecnica Federale Settore Sviluppo Allenatori Unità Didattica 1.10.7 Defensive Backs Impaginazione e grafica Coach Piergiorgio Degli Esposti D E F E N S I V E B A C K S P R O G R E S S I O N

Dettagli

ESEMPLIFICAZIONE DIAGNOSI DI PORTAFOGLIO - BOZZA - Milano, 11 agosto /15. Rapporti Descrizione Controvalore ( )

ESEMPLIFICAZIONE DIAGNOSI DI PORTAFOGLIO - BOZZA - Milano, 11 agosto /15. Rapporti Descrizione Controvalore ( ) PIIZI II I PI - ZZ - l, g /. l Pfgl g l //.. Q z l ( ) PI I I, P PI I II,.. Q l I l ( ) IV., PI P I III., P PI I II, PI I II., * Il l l Pfgl g ll l gl l fgl l l ll l. Il l ll ll'l zz l ll gl fz q ffl l

Dettagli

Rievocazione Storica dell Arrivo a Pergola delle Spoglie dei Santi Secondo, Agabito e Giustina ottava edizione

Rievocazione Storica dell Arrivo a Pergola delle Spoglie dei Santi Secondo, Agabito e Giustina ottava edizione IN OLLAOAZIONE ON ITTÀ DI UIO Az Az g Vì 19 Ag 2016 t Mv vcz c Av g pg t c Agt v z wwwcsgt INEO ATUITO EOLA - DUOMO - AIVO A EOLA DELLE ELIQUIE DI AN EONDO OTETTOE E DEI ANTI AAITO E IUTINA OMOTETTOI IOVANNI

Dettagli

informa Comune di ALBUZZANO il omune numero 4 dicembre 2012

informa Comune di ALBUZZANO il omune numero 4 dicembre 2012 f C ALBUZZANO C l f f 4 2012 f l C f Rz. 6/2010 l 10.12.2010; E: C Alzz Dz z: C Alzz - Pzz V 1 - Alzz PV D Rpl: F C P f pz p: v C C v vl ll l ll l CIf v p f l ll p f qll h è lzz ql v ( p l f pzz V). C

Dettagli

LASVIZZERA MAGAZINE DELLA CAMERA DI COMMERCIO SVIZZERA IN ITALIA

LASVIZZERA MAGAZINE DELLA CAMERA DI COMMERCIO SVIZZERA IN ITALIA MAGAZIN DLLA CAMA DI COMMCIO VIZZA IN IALIA LA VIZZA MAGAZIN_MDIA PACK_2014 MAGAZIN DLLA CAMA DI COMMCIO VIZZA IN IALIA L, ffl C C Il, è l l qlà, ffbl l g L è l g l Il, l gl g b gl l I ù, q l gg l : gf,

Dettagli

I ( t 4 4 ) ) s Numero

I ( t 4 4 ) ) s Numero KR"..o'unu"," t]r"."o --]n"ri"ur"t" Data dì spedizione Desrinarario ov: Ùn$fb ',,f ".o., oo&f ( taztt+ eua.roz tlt,o"u,,r^ ot LíOL&- d - C-? t1j ls(7 l717ml l. nvii multipli a un unico destinatario l.

Dettagli

Livello A1 Lezione 12. Lingua Italiana

Livello A1 Lezione 12. Lingua Italiana OBIETTIVI I l v e r b o p o t e r e I l v e r b o s a p e r e RIPETIAMO INSIEME Leggi il seguente testo: I l p i c c o l o C a r l o è u n b a m 8 b ia no n i d i e h a g i à u n a v i t a m o l t o p

Dettagli

ITALIA REPUBBLICA Francobolli nuovi

ITALIA REPUBBLICA Francobolli nuovi ITALIA REPUBBLICA Fnll nuv n 113 A pt l l 6 6 ntsm ntsm Gnt Gnt ll ll fltl fltl l 8, l l 8, t vl l t pstl vl tln pstl sn mht u. Qull lfnum pp ll z stt qull ll Pst stt Itln. qull Qust ll llzn Pst Itln..Qust

Dettagli

*> { =>' o ECG o Spirometria (in Office) o Ecotomografia o Ecocolordopplergrafia

*> { =>' o ECG o Spirometria (in Office) o Ecotomografia o Ecocolordopplergrafia ACCRD AZDA (nn ll'ar l 030/013 l.[m nv ll' AR, ì 31 b A1." p l S ll'an Sn l n.3 nv" l,an, ppn l D nl, D. Cn Bn, l nn Snl mmn ppnv M Mn nl, ppn : "." "'l...v,4é:1{ "*'1à hnn nvn ll n l pn A. Pm h, p n n

Dettagli

A.A. 2016/17 Graduatoria corso di laurea in Scienze e tecniche di psicologia cognitiva

A.A. 2016/17 Graduatoria corso di laurea in Scienze e tecniche di psicologia cognitiva 1 29/04/1997 V.G. 53,70 Idoneo ammesso/a * 2 27/12/1997 B.A. 53,69 Idoneo ammesso/a * 3 18/07/1997 P.S. 51,70 Idoneo ammesso/a * 4 12/05/1989 C.F. 51,69 Idoneo ammesso/a * 5 27/01/1997 P.S. 51,36 Idoneo

Dettagli

VectorWorks. Differenze fra la versione International e la versione in italiano

VectorWorks. Differenze fra la versione International e la versione in italiano 7150 Rvw Dv, Club, MD 21046 Tlf: 410.290.5114 Fx: 410.290.8050 www.s. VWs è u Ns N Dsbu slusv l Il: VWs Dffz f l vs Il l vs l vs l, è suu lu, s u uz ll vs Il, è lu ls, u vs s l z ( s u) l l us ù sl uv.

Dettagli

Vittorio Gregotti. Il teatro lirico di Aix-en-Provence

Vittorio Gregotti. Il teatro lirico di Aix-en-Provence Vtt Gtt. Il tt l d Ax--Pv Mhl Cstz Il ptt dl tt l d Ax--Pv (2003-2007) h ft l s Vtt Gtt d t fltt s t l ss, qll dll ptt d Pl Céz, f ppsttv dll ttà pvzl. L tss p l p dll tst, sv Gtt l s lb L httt d Céz (2011),

Dettagli

AMBITO DISTRETTUALE BASSA BRESCIANA ORIENTALE Comuni di Acquafredda, Calcinato, Calvisano, Carpenedolo, Montichiari, Remedello e Visano

AMBITO DISTRETTUALE BASSA BRESCIANA ORIENTALE Comuni di Acquafredda, Calcinato, Calvisano, Carpenedolo, Montichiari, Remedello e Visano 1 !" " $" " "" %!! & " % %!" $!" ''('')+(('' $, $ -. +(/(''' "!!" (!01('')+ %('' 0"%!! -0 2 %!!,32 $ +-4-4.!"$ " " % $ %55-2$ - -! -, - - 4! 67)8'$!!%+'/(''/98!"! %3:!1-2$ ( - (8 -! 9 -, +9 - ( - 4 (,;

Dettagli

2 t gr Qt rrtr ht gg L h t zr r b v ) ( br L vrtà rtt h r rr t T Fr gg v tt N L ff vrz fr rtt (Grzt) rz gt qt rrrr Fr rg» b r gò r r ffò g Brgg h gh»

2 t gr Qt rrtr ht gg L h t zr r b v ) ( br L vrtà rtt h r rr t T Fr gg v tt N L ff vrz fr rtt (Grzt) rz gt qt rrrr Fr rg» b r gò r r ffò g Brgg h gh» 1 1102015 Kr r g rrr trvt D rt Vr r trvt rr t Kr r g h bttr qt tr Mt rtttt f r r ttt ì h gg rrt gt v fr r rz ggg rt r r v rrr trvt D ì? r v h t r br z rt h M bt! tr t hr: vg ì t r rr» r bgrà vv rb tr Kr

Dettagli

LIV. o genzano COMINOGN WEB RADIO TV MAGAZINE. Putignan. p Qui. sport. sport Sebastian. la Cogianc. erae Cogianc. e Venezia. o l. ran. zio. s.s.

LIV. o genzano COMINOGN WEB RADIO TV MAGAZINE. Putignan. p Qui. sport. sport Sebastian. la Cogianc. erae Cogianc. e Venezia. o l. ran. zio. s.s. ISTIBUZION GTUIT @5 - S P G SL - V 3-55 - V 25//27 - N 25/7 C 5 L - VI S 22/23 N 42 3/5/23 - C 5 L S - V F B 28 C () - C 348 36955 T 6 96846824 - Sf 42 // 22/3 // SUL FUTSL LZIL NZIONL // O S PLYOFF OLIPUS

Dettagli

S T A T U T O d e l C L U B I T A L I A N O d e l B E A G L E, B E A G L E - H A R R I E R e H A R R I E R "

S T A T U T O d e l C L U B I T A L I A N O d e l B E A G L E, B E A G L E - H A R R I E R e H A R R I E R 1 S T A T U T O d e l C L U B I T A L I A N O d e l B E A G L E, B E A G L E - H A R R I E R e H A R R I E R " C l u b d i R a z z a n a z i o n a l e d e l l a S o c i e t à I t a l i a n a P r o S e

Dettagli

FISARMONICA BRANI PER DI SICURO EFFETTO SUPER LISCIO MEDARDO VENTURELLI P.FLAY MUSICA DI. Edizioni Musicali Via Verona, MARANELLO (MO)

FISARMONICA BRANI PER DI SICURO EFFETTO SUPER LISCIO MEDARDO VENTURELLI P.FLAY MUSICA DI. Edizioni Musicali Via Verona, MARANELLO (MO) BRANI PER FISARMONICA DI SICURO EFFETTO MEDARDO VENTURELLI P.FLAY ' ' rl/vvf ^f-. ^Xì-S^^w? *- -,^ -f- "-VT-,'*",",,,-S j t f t. '*. ' r-'-t. '. Irrr^,7 SUPER LISCIO Edzon Muscal Va Verona, 4-4053 MARANELLO

Dettagli

INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA PROGRAMMATI PER IL FONDI 2010

INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA PROGRAMMATI PER IL FONDI 2010 00 744.4 764.9 7.0 75.1 06.4 ITRVTI MUTZI RRI PRGRMMTI PR IL 2011 - F 2010 714.0 CFGGI ICL' 619.4 621.3 FICCI 615. 563.9 GMBI 607.1 55.2 705.2 670.2 11.2 dell'ltra 56.4 569.9 CL 59.5 79.1 927.3 9.6 01.1

Dettagli

VALORE MINIMO DEL RENDIMENTO DI COMBUSTIONE DEI GENERATORI DI CALORE RILEVABILE NEL CORSO DEI CONTROLLI DI EFFICIENZA ENERGETICA

VALORE MINIMO DEL RENDIMENTO DI COMBUSTIONE DEI GENERATORI DI CALORE RILEVABILE NEL CORSO DEI CONTROLLI DI EFFICIENZA ENERGETICA compresa fra lo 01.01.1998 e il 15 84,4 86,4 86,4 89,3 92,2 91,4 89,4 15,5 84,4 86,4 86,4 89,3 92,2 91,4 89,4 16 84,4 86,4 86,4 89,3 92,2 91,4 89,4 16,5 84,4 86,4 86,4 89,3 92,2 91,4 89,4 17 84,5 86,5

Dettagli

Comunicazione e Marketing DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 0014 DEL 13/02/2017. l b A D O T T A u

Comunicazione e Marketing DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 0014 DEL 13/02/2017. l b A D O T T A u Dtm 2017/MARK/0014 d 13/02/2017 Pg 1 d 11 Cm Mktg DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 0014 DEL 13/02/2017 I DIRETTORE d stt Cm Mktg A D O T T A L Dtm dg vt ggtt: STIPULA CONVENZIONE CON L'ASSOCIAZIONE PROGETTO

Dettagli

Leggerezza strutturale e coibenza termica. editabile. osolaio. ecosolaio ECOSISM ECOSOLAIO

Leggerezza strutturale e coibenza termica. editabile. osolaio. ecosolaio ECOSISM ECOSOLAIO Lr rrl c rc l l cl ECIM ECLAI è l EP, l rfrc, r, rl r. 7 ECLAI - PARTICLARI CTRUTTIVI L ll lr EP ò r lc r lc r rc r l l lr. Il r ffc cc v frrà l r r q r, clv ch rl lr. Ecl r c l r c lc ch l r l. PREMEA

Dettagli

Coordinatore: Sergio Arduino

Coordinatore: Sergio Arduino Pgtt pmtz Iz p.s. 2007/08 2008/09 C LINGUA ITALIANA Cmptz: INDIVIDUARE COLLEGAMENTI E RELAZIONI Gpp t spmtt: A M G, tf Mt, Cst T, Mh, M Lfs, At Bb, tf L, Ts Psb, Ass Gbb, At Ts, At Zf, A M Avz, Ptz Bs,

Dettagli

TRASFORMARE UN'IDEA IN UN BUSINESS ONLINE -...SENZA LASCIARE IL PROPRIO LAVORO

TRASFORMARE UN'IDEA IN UN BUSINESS ONLINE -...SENZA LASCIARE IL PROPRIO LAVORO LUIS A. SARDI TRASFORMARE UN'IDEA IN UN BUSINESS ONLINE -...SENZA LASCIARE IL PROPRIO LAVORO Stai pensando come avviare un'attività online? S O M M A R I O 0 1 0 3 0 4 0 5 0 6 0 7 0 7 I N T R O D U Z I

Dettagli

I Prova in itinere a.a Es. 1 Cognome e Nome:

I Prova in itinere a.a Es. 1 Cognome e Nome: I Prova in itinere a.a. 2012-2013 Es. 1 Cognome e Nome: 1 Un automobile, dopo aver percorso un tratto di strada con velocità costante per 8.0 minuti, inizia una frenata mantenedo l accelerazione costante

Dettagli

Appendix 2 - Page 1 of 3

Appendix 2 - Page 1 of 3 1 2 3 Appendix 2 - Page 1 of 3 Product Code Batch Number Product Code Batch Number Product Code Batch Number Product Code Batch Number Product Code Batch Number Product Code Batch Number Product Code Batch

Dettagli

don Gabriele Se uno viene a me e non mi ama più della propria vita, non può essere mio discepolo (Lc 14,26) ORARIO CELEBRAZIONI LITURGICHE

don Gabriele Se uno viene a me e non mi ama più della propria vita, non può essere mio discepolo (Lc 14,26) ORARIO CELEBRAZIONI LITURGICHE D Pv 8 br 2013, XXIII D T. O. ( C) 1180 XXVIII S v pù ll prpr v, pò r pl (L 14,26) Gll l Prr S A Ezrg (Ugr) C C Tl. 049620213 Fx 0495223495 Cr Prrl Tl. 049620677 -l pv.prr@gll. Rz fpr@lbr. ORARIO CELEBRAZIONI

Dettagli

L Italia nell Europa digitale Idee, progetti e proposte per raggiungere gli obiettivi dell agenda digitale europea

L Italia nell Europa digitale Idee, progetti e proposte per raggiungere gli obiettivi dell agenda digitale europea Primo della Camera dei deputati L Italia nell Europa digitale Idee, progetti e proposte per raggiungere gli obiettivi dell agenda digitale europea Gli indicatori dell agenda digitale europea La posizione

Dettagli

La tenda bonsai. il poster COMPLETAMENTE GRATUITO! ECCO I MIEI NUOVI AMICI. La rivista di Coop per ragazzi che puntano in alto N.

La tenda bonsai. il poster COMPLETAMENTE GRATUITO! ECCO I MIEI NUOVI AMICI. La rivista di Coop per ragazzi che puntano in alto N. L v d gzz h l N. 13 EO I MIEI NUOVI AMII OMPLETAMENTE GRATUITO! JMD L d b l www.jd.h/v d G? Jd H dz d : dll l L 1, 14 15. I v v g f I.. l l l d f v h/v d. www.j Q U D G J D l B Uh lb O ky?...... I M E

Dettagli

VALUTAZIONI CHIMICO-FISICHEo RESISTENZA AD AMBIENTI AGGRESSIVI POLIURETANI ESPANSI, PERaUSI

VALUTAZIONI CHIMICO-FISICHEo RESISTENZA AD AMBIENTI AGGRESSIVI POLIURETANI ESPANSI, PERaUSI Uvstà dgl Stud d m DIATA Dptmt d Igg vl, dll'ambt, dl Tt Achtttu l VALUTAZIOI HIMIO-FISIH DLLA RSISTZA AD AMBITI AGGRSSIVI DI GOTII OLIURTAI SASI, RUSI A Igg vl Ambtl Lud M G Z Rlt. Fc Bscgl lt. Rbt Vlt

Dettagli

LEGENDA. Nelle pagine seguenti per brevità si sono usate delle abbreviazioni convenzionali; si dà qui di seguito pertanto al seguente: LEGENDA

LEGENDA. Nelle pagine seguenti per brevità si sono usate delle abbreviazioni convenzionali; si dà qui di seguito pertanto al seguente: LEGENDA LEGENDA Nelle pagine seguenti per brevità si sono usate delle abbreviazioni convenzionali; si dà qui di seguito pertanto al seguente: LEGENDA ARTICOLO FORMATO CROGIUOLO IMBALLAGGIO AN Anello BL Blocco

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Federico II. Biblioteca di Area Scienze Politiche

Università degli Studi di Napoli Federico II. Biblioteca di Area Scienze Politiche Università degli Studi di Napoli Federico II Biblioteca di Area Scienze Politiche Università degli Studi di Napoli Federico II Biblioteca di Area Scienze Politiche c uriosando in Bibl i oteca Spunti tematici

Dettagli

T: +44 (0)1825 872726 E: sales@scorpionclimate.com www.scorpionclimate.com

T: +44 (0)1825 872726 E: sales@scorpionclimate.com www.scorpionclimate.com DETERGENTI APPROVATI DALL UNIONE EUROPEA Disinfettanti conformi al regolamento (EU) Num. 528/2012 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 22 maggio 2012. OJ L 167, 27.06.2012, p1-123 (BG, ES, CS, DA,

Dettagli

VANITYclub. contro chi, nel nome di Lucifero, ha uc È l appuntamento con la lettura che «VanityFa riserva questa settimana agli amici più fedeli

VANITYclub. contro chi, nel nome di Lucifero, ha uc È l appuntamento con la lettura che «VanityFa riserva questa settimana agli amici più fedeli VANITYlub t I lu h d h Ct. h l M l t Ct. E h l h bb I ltà h t, MAGNUM/tt d u q d lt d l, f t l d è l d t ut. M L. dl gl, hé t h ut t z. u dll h t t h t f, f qut l Ct. L t tt u d D l, d U fl. u d lgt, lt

Dettagli

GRADUATORIA BORSA DI STUDIO A.A. 2013/2014 ISCRITTI AL PRIMO ANNO DEI CORSI DI LAUREA TRIENNALE STUDENTI ITALIANI E COMUNITARI

GRADUATORIA BORSA DI STUDIO A.A. 2013/2014 ISCRITTI AL PRIMO ANNO DEI CORSI DI LAUREA TRIENNALE STUDENTI ITALIANI E COMUNITARI 758460 FT1 1 IN SEDE NO SI 28595,50 0,00 673 ESCLUSO - - - - - - 809411 CT7 1 PENDOLARE NO SI 10381,92 0,00 215 VINCITORE 1395,25 0,00 0,00 1395,25 697,63 697,62 817315 FT4 1 IN SEDE NO SI 13808,75 0,00

Dettagli

Allegato B al Capitolato

Allegato B al Capitolato Allet B l Cpitlt TABLL DTTCH Prim settimn Sul nfni Sul Sendri Pst e piselli Pst di seml 0 70 Piselli 50 70 li extrverine d'liv 5 Frittt di Uv Uv inter 50 60 li extrverine d'liv 7 Ptte lesse l frn 100 140

Dettagli

L L E : : 1 982, , T E

L L E : : 1 982, , T E C H A M PAG N E L a sto r i a d e l l a M a i s o n e d e i s u o i v i n i r i s a l e a b e n p r i m a d e l 1 8 2 7, data d e l l a s ua f o n da z i o n e u f f i c i a l e. L e r a d i c i d e l

Dettagli

/ # #/ $ &))0&)(1" "&2 "" 33!" # / 4" # #$$ $ $ # // $."(+(1)))(&))),

/ # #/ $ &))0&)(1 &2  33! # / 4 # #$$ $ $ # // $.(+(1)))(&))), --! "!#$ " % &'&( )'*)+*&)(, "" "$! / # #/ $ &))0&)(1" "&2 "" 33!" # / 4" # #$$ $ $ # // $"(+(1)))(&))), $!"#$%& '()* +,'%!*!!&*!!* *!!-% %! *!!!! -% %!!*!! /0112!&3!4!! *00!"'%!5,671!!67!0888' 9!!:!!&(7!

Dettagli

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA Siamo fermamente convinti che redigere un preciso quadro di riferimento, attestante le coperture Assicurative di un Cliente, consenta allo stesso di potersi

Dettagli

A.A. 2017/18 Graduatoria corso di laurea in Scienze e Tecniche di Psicologia cognitiva Sessione estiva

A.A. 2017/18 Graduatoria corso di laurea in Scienze e Tecniche di Psicologia cognitiva Sessione estiva 1 S.M. 21/12/1998 30,00 56,01 86,01 Idoneo/a ammesso/a ** 2 F.I. 16/02/1998 30,00 51,35 81,35 Idoneo/a ammesso/a ** 3 S.A. 04/05/1997 26,25 49,90 76,15 Idoneo/a ammesso/a ** 4 F.F. 29/10/1998 30,00 45,52

Dettagli

PEC: -

PEC: - ISTITUTO COMPRENSIVO d B U O N A B I T A C O L O V Brdl - 84032 Bubtcl (SA) - Pzz XXIV Mgg 84030 Sz (SA) www.cbubtclst - E-MAIL: sc8k00@strut PEC: sc8k00@pc.strut Cd. fsc. 9201443053 Bubtcl Tl 0975-32180

Dettagli

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Ed. settembre 2013 Agenda Obiettivo della statistica Oggetto della statistica Grado di partecipazione Alcuni confronti con la statistica precedente

Dettagli

Il decreto sulle «Liberalizzazioni» Vittorio Verdone Direttore Auto, Distribuzione, Consumatori e Servizi Informatici Milano, 16 luglio 2012

Il decreto sulle «Liberalizzazioni» Vittorio Verdone Direttore Auto, Distribuzione, Consumatori e Servizi Informatici Milano, 16 luglio 2012 Il decreto sulle «Liberalizzazioni» Vittorio Verdone Direttore Auto, Distribuzione, Consumatori e Servizi Informatici Milano, 16 luglio 2012 Contenimento delle speculazioni sulle lesioni fisiche lievissime

Dettagli

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI Dario Focarelli Direttore Generale ANIA Milano, 12 marzo 2013 «LA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTOMOBILISTICA STRATEGIA, INNOVAZIONE

Dettagli

PNEUMATICICONSENTITIPERMOTOKTM

PNEUMATICICONSENTITIPERMOTOKTM Modello 125 EXC 80/100-21 54M, 120/80-18 65M, 200 EXC 80/100-21 54M, 120/80-18 65M, 250 EXC 80/100-21 54M, 120/80-18 65M, 250 EXC RACING 80/100-21 54M, 120/80-18 65M, Modello 300 EXC 80/100-21 54M, 120/80-18

Dettagli

DIGICULT: PRE SENTAZIONE GENE RALE

DIGICULT: PRE SENTAZIONE GENE RALE DIGICULT: PRE SENTAZIONE GENE RALE Cosa è Digicult Il portale web Il magazine online Il podcast e la newsletter L'agenzia D i gi C U L T è u n a p i a t t a f o r m a c u l t u r al e It alia n a o n li

Dettagli

Progetto TASSO. Territorio, agricoltura, società in una prospettiva sostenibile Coordinamento e gestione del progetto

Progetto TASSO. Territorio, agricoltura, società in una prospettiva sostenibile Coordinamento e gestione del progetto Ag 21 E T Pg TASSO T, gu, à u pp b C g pg Cu : Ab, Au, Bgg, Bff Sp T, Czz, C Lugg, C, Cb, Mg, M C, M, O, Rb u Ng, S Sf T, S C bu fz Th pj fu by h Eup U Pg REALSAN R p uzz B «Eu bà» 2011 P fz P I bz Aà

Dettagli

l\ r Q,r*,; f za^*ct yco à q s!;u, p A u','.;*' J l.at *. A bg llotz-

l\ r Q,r*,; f za^*ct yco à q s!;u, p A u','.;*' J l.at *. A bg llotz- ex art. 14, D.LGS. N. 33/2013 I Nome e CoRnome Carica Data della nomina l\ r Q,r*,; f za^*ct yco à q s!;u, p A u','.;*' J l.at *. A bg llotz- ll Dicl'riara ALTRE CARTCHE PRESSO ENTI PUBBLICI O PR VATI

Dettagli

RELAZIONE ANNUALE. Approvata con deliberazione n. 2 del 19 marzo 2015

RELAZIONE ANNUALE. Approvata con deliberazione n. 2 del 19 marzo 2015 RELAZIONE ANNUALE 2014 Approvata con deliberazione n. 2 del 19 marzo 2015 Pagina 1 P R E M E S S A I l C o m i t a t o r e g i o n a l e p e r l e c o m u n i c a z i o n i d e l l a R e g i o n e a u

Dettagli

Criteri per l integrazione l fotovoltaici

Criteri per l integrazione l fotovoltaici Criteri per l integrazione l degli impianti fotovoltaici Gerardo Montanino Direttore Operativo Energy Forum - Bressanone, 9 dicembre 2008 www.gsel.it 2 Indice Il Conto Energia Bilancio del Conto Energia

Dettagli

Quadro Generale. Dati barratura: 400/230V - 50Hz - Ik = 15 ka - Id: 1 A A UFF.IMPIANTI SETT.RE EDIFICI PER LA CULTURA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Quadro Generale. Dati barratura: 400/230V - 50Hz - Ik = 15 ka - Id: 1 A A UFF.IMPIANTI SETT.RE EDIFICI PER LA CULTURA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI a Quadro: Partenza: ornitura NL ati barratura: /230V - Hz - Ik = 1 k - : 1 avo [mm²]: : requenza [Hz]: Tensione [V]: Polarita': Tipo morsetto: Numerazione morsetto: Q I > Rd U.IMPINTI STT.R III PR L ULTUR

Dettagli

L'Europa divisa. Una mappa geo-economico-politica. Siena,

L'Europa divisa. Una mappa geo-economico-politica. Siena, L'Europa divisa. Una mappa geo-economico-politica Siena, 7-3-2016 Lo stallo europeo: Più o meno Europa? Introduzione Introduzione Lo stallo europeo: Più o meno Europa? L'Europa sta vivendo la crisi più

Dettagli

SA IN BIANCO, SPOSA ROSSO. RITO DEL MATRIMONIO:, BIAMENTO E CONTINUITA

SA IN BIANCO, SPOSA ROSSO. RITO DEL MATRIMONIO:, BIAMENTO E CONTINUITA SA IN BIANCO, SPOSA ROSSO. RITO DEL MATRIMONIO:, BIAMENTO E CONTINUITA S p o s e i n b i a n c o, s p o s e i n r o s s o. S o n o d u e i m m a g i n i d i m a t r i m o n i a s s a i u s u a l i c h

Dettagli

Emergenze sismiche Rete mobile (SISMIKO) Quest Emergeo Comunicazione

Emergenze sismiche Rete mobile (SISMIKO) Quest Emergeo Comunicazione l Sgo l l ssg S S Mg SregS 1 9> gz g o >59m fn Carlo Meletti Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Centro Pericolosità Sismica carlo.meletti@pi.ingv.it @CarloMeletti http://ingvcps.wordpress.com

Dettagli

Alcune applicazioni delle equazioni differenziali ordinarie alla teoria dei circuiti elettrici

Alcune applicazioni delle equazioni differenziali ordinarie alla teoria dei circuiti elettrici Alcune applicazioni delle equazioni differenziali ordinarie alla teoria dei circuiti elettrici Attilio Piana, Andrea Ziggioto 1 egime variabile in un circuito elettrico. Circuito C. 1.1 Carica del condensatore

Dettagli

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I S E Z I O N E I ) : A M M I N I ST R A Z I O N E A G G I U D I C A T R I C E I. 1 ) D e n o m i n a z i o ne, i n d ir i z z i e p u n t i d i c o

Dettagli

Aderenti al Fapi Fondo formazione PMI a Novembre 2013

Aderenti al Fapi Fondo formazione PMI a Novembre 2013 Aderenti al Fapi Fondo formazione PMI a Novembre 2013 Periodo di competenza settembre 2013 Periodo di presentazione Uniemens ottobre 2013 Data di scarico 19 novembre 2013 Dinamica Figura 1 - Andamento

Dettagli

COMPONENTI IN PRIMO PIANO: IL CUORE DELL INCASSO

COMPONENTI IN PRIMO PIANO: IL CUORE DELL INCASSO t f f T Crt COMPOET PRMO PO: L CUORE DELL CSSO DETRO L DESG RCERCTO E LE FTURE PREGTE DE MODELL BULT-, OG ELETTRODOMESTCO CEL COMPOET LTMETE EVOLUT, STUDT PER U CSSO REGOL D RTE Sur ff s l rt bslr rh lttr

Dettagli

C O M U N E D I GO R GO N ZOLA. ( P r o c e d e a l l ' a p p e l l o n o m i n a l e )

C O M U N E D I GO R GO N ZOLA. ( P r o c e d e a l l ' a p p e l l o n o m i n a l e ) C O M U N E D I GO R GO N ZOLA P. N. 1 O. d. G. - C. C. D E L 9 O T T O B R E 2 0 0 8 C O M U N I C A ZIONI DEL SINDACO E D E L D E L C O N S I G L I O C O M U N A L E Bu o n a s e r a a t u t t i. La

Dettagli

Il marchio Ecolabel europeo Esperienze in Europa

Il marchio Ecolabel europeo Esperienze in Europa Presentazione del Progetto ECOLABEL TURISMO MARCHE 2005-2006 - Esperienze a confronto Pesaro, 25 gennaio2006 Il marchio Ecolabel europeo Esperienze in Europa Stefania Minestrini APAT- L ECOLABEL EUROPEO

Dettagli

Sinonimi e contrari. minore DIZIONARIO FRASEOLOGICO DELLE PAROLE EQUIVALENTI ANALOGHE E CONTRARIE

Sinonimi e contrari. minore DIZIONARIO FRASEOLOGICO DELLE PAROLE EQUIVALENTI ANALOGHE E CONTRARIE ITALIANO S DIZIONARIO FRASEOLOGICO DELLE PAROLE EQUIVALENTI ANALOGHE E CONTRARIE G Pà T C à.. 1,, (.), à, à, à, (,,.),,,,, 2 (,.) 3 (.),,,, 4 (.),,, CONTR.,, (.),,, ; (.),,, CONTR.. - - C, à, à. U, à.

Dettagli

PROGETTI ESTERO: ARGENTINA

PROGETTI ESTERO: ARGENTINA Pr ll A. Jr l Nñ A XXV. 2 Nbr 2015 www.jr.t f@jr.t Pt Itl S..A. S... rt. 2. 20/ L. 662/96 - D.C.B. PDT 2015 t r A l...l R I S I E P E N E O L E P A R z, fr l N, rt ll r lt Fr l 06-1872) l rtt Jrz (18 l

Dettagli

S i m u l a z i o n e d i u n c o n t r o l l o r e p r o g r a m m a b i l e d e l l e i n t e r r u z i o n i

S i m u l a z i o n e d i u n c o n t r o l l o r e p r o g r a m m a b i l e d e l l e i n t e r r u z i o n i S i m u l a z i o n e d i u n c o n t r o l l o r e p r o g r a m m a b i l e d e l l e i n t e r r u z i o n i U n r u o l o f o n d a m e n t a l e p e r r i s o l v e r e i p r o b l e m i d i s i n

Dettagli

C O M U N E D I GO R GO N ZOLA C O M U N I C A ZIONI DEL SINDACO E D E L P R E S I D E N T E D E L C O N S I G L I O

C O M U N E D I GO R GO N ZOLA C O M U N I C A ZIONI DEL SINDACO E D E L P R E S I D E N T E D E L C O N S I G L I O C O M U N E D I GO R GO N ZOLA P. N. 1 O. d. G. - C. C. D E L 1 6 S E T T E M B R E 2 0 0 8 C O M U N I C A ZIONI DEL SINDACO E D E L D E L C O N S I G L I O Bu o n a s e r a a t u t t i. La s c i o l

Dettagli

( T4-T4 ) =7612W ( 4 4 ) ( T4 T 4 ) ~ Esercizio 4 ESERCITAZIONE11 I ' --i> Esercizio 1. i'i. --t>' Esercizio 3 '~f~tl~~ L L 12 12m

( T4-T4 ) =7612W ( 4 4 ) ( T4 T 4 ) ~ Esercizio 4 ESERCITAZIONE11 I ' --i> Esercizio 1. i'i. --t>' Esercizio 3 '~f~tl~~ L L 12 12m (" I ' CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA AEROSPAZIALE FISICA TECNICA - SEZ. PROF. A. SALERNO ESERCITAZIONE N. 11 DEL 18.01.2007 ANNO ACCADEMICO 2006-2007 ARGOMENTO:IRRAGGIAMENTO ESERCITAZIONE11 --i> Esercizio

Dettagli

- maflovra di materiali rotabili svolta negli impianti feroviari e nei raccordi;

- maflovra di materiali rotabili svolta negli impianti feroviari e nei raccordi; v,rl],\, ì D JC(]OR)O \/ Aì 1 icmbr 201, in Rom l l Aocizioni torili AGNS, ANCP, UNFRR, LGACOOPSRVZ FDR[,\VORO- CONFCOOPRATV, l Orrrl'rzz;ziotll incli FLT-CGL, FT-CSL, U-TRT{SPORT, UGL TA.-, FAST Mobilità

Dettagli