Centrale Acquisti. Decreto nr (914) del 25/05/2015

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Centrale Acquisti. Decreto nr (914) del 25/05/2015"

Transcript

1 DIREZIONE GENERALE Centrale Acquisti Decreto nr (914) del 25/05/2015 Il Direttore - visto il D.lgs. 12 aprile 2006 n. 163 recante Codice dei Contratti Pubblici relativi a lavori, servizi e forniture, in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE ; - visto il D.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207 recante Regolamento di esecuzione e attuazione del Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture ; - visto il Decreto 165/2001; - visto lo Statuto dell Università degli Studi di Firenze; - visto il Regolamento di Amministrazione, Finanza e Contabilità dell Università degli Studi di Firenze; - visto il Regolamento contrattuale dell Università degli Studi di Firenze - richiamato il precedente decreto prot. n (3434) del 22/12/2014 di indizione di una procedura aperta per L affidamento a mezzo accordo quadro ad un unico operatore economico del servizio di rilegatura di periodici e libri e di rilegatura con riparazione di volumi moderni delle biblioteche del Sistema Bibliotecario dell Università degli Studi di Firenze, nonché di rilegatura di varia documentazione per le esigenze delle altre strutture dell Università degli Studi di Firenze per il periodo di 48 mesi dalla data effettiva di avvio del servizio, per un corrispettivo massimo di ,00 (oltre IVA) e 0,0 per oneri generali di sicurezza non soggetti a ribasso, CIG DF3, con aggiudicazione mediante il criterio del prezzo più basso ai sensi dell art. 82 del D.lgs. 163/2006, con contratto da stipularsi a misura;

2 - considerato che la gara è suddivisa in tre lotti funzionali, con unica aggiudicazione e pertanto unico codice CIG in quanto si tratta di servizi omogenei suddivisi solo per esigenze della stazione appaltante: LOTTO 1: Rilegatura di periodici e libri, per un corrispettivo massimo stimato di ,00 di cui 0,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso; LOTTO 2: Rilegatura con riparazione di volumi moderni, per un importo massimo stimato di ,00 di cui 0,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso; LOTTO 3: Rilegatura di varia documentazione per le esigenze delle altre strutture dell Università degli studi di Firenze, per un importo massimo stimato di ,00 di cui 0,00 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso; - visto il bando di gara pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea, in data 7 febbraio 2015, nonché sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n.17, in data 9 febbraio 2015, nonché su Sitat, in data 5 febbraio 2015, e su due giornali a diffusione nazionale e due giornali a diffusione locale; - vista la data di scadenza per la ricezione delle offerte fissata al 17 marzo 2015, ore 12,00 ; - effettuata la ricognizione degli atti procedimentali e vista la documentazione di gara; - presa visione del verbale n. 1 del seggio di gara, del 18 marzo 2015, per l apertura e l esame della documentazione amministrativa e per la lettura delle offerte economiche, da cui è emerso che sono pervenuti due plichi, rispettivamente della società Officine Grafiche Francesco Giannini & Figli S.p.A., e della società Restauro San Giorgio di Pandimiglio Adriano S.A.S. ; - preso atto che mentre la società Restauro San Giorgio di Pandimiglio Adriano S.A.S. aveva presentato la documentazione di gara conforme a quanto richiesto, e pertanto veniva ammessa alla prosecuzione della procedura di gara, dalle verifiche della documentazione amministrativa della società Officine Grafiche Francesco Giannini & Figli s.p.a. emergeva che il modello E, riguardante la dichiarazione sostitutiva del certificato del casellario giudiziale, obbligatorio ai sensi dell art. 38 del codice dei contratti e dell art. 12 punto 5 del disciplinare, risultava mancante riguardo alla

3 persona di Francesco Giannini, legale rappresentante dell impresa, nonché firmatario dell offerta e pertanto il seggio di gara ha ritenuto di dover applicare l istituto del soccorso istruttorio, ai sensi delle disposizioni di cui all art. 38 comma 2-bis e dell art. 46, comma 1-ter del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163, ammettendo il concorrente con riserva; - vista la nota del 18 marzo 2015 prot. n con la quale è stato dato avvio al procedimento di soccorso istruttorio, con la richiesta di integrazione e applicazione della sanzione pecuniaria pari a 540,00 corrispondente all uno per mille dell importo a base di gara, da corrispondere, unitamente alla documentazione mancante, entro le ore 11 del giorno 30 marzo 2015; - presa visione del verbale n.2, del 30 marzo 2015, con il quale è risultato che la documentazione integrativa richiesta è stata prodotta regolarmente ed inoltre è presente la copia del bonifico bancario relativo al pagamento della sanzione pecuniaria richiesta pertanto il seggio di gara conferma l ammissione del concorrente al proseguo della procedura; - preso atto che dall apertura dei plichi contenenti l offerta economica è risultato che la società Officine Grafiche Giannini ha offerto un ribasso del 45,10% e la società Restauro San Giorgio un ribasso del 32% e che pertanto la società Officine Grafiche Giannini risulta aggiudicataria provvisoria ; - preso atto del procedimento di verifica dell anomalia dell offerta, ai sensi dell art. 83 del D.Lgs, 163/2006 e ss. mm. ii, avviato con nota del responsabile del procedimento del 2 aprile 2015, prot , con il quale viene richiesto di fornire determinate giustificazioni, da inviare entro il 2 aprile 2015 ; - vista la risposta della società Officine Grafiche Giannini, pervenuta in data 7 aprile 2015 e acquisita la relazione del R.U.P. prot. n del 24 aprile, favorevole in merito alla convenienza e vantaggiosità dell offerta in relazione al contratto da affidare, che ha ritenuto l offerta non anormalmente bassa ai sensi dell art. 86 d.lgs. 163/06;

4 - dato atto che, così come disposto dall art. 48 del d.lgs. 163/2006, sono state disposte le verifiche per la comprova dei requisiti di capacità economica e finanziaria e di capacità tecnica e professionale dichiarati in sede di gara; - preso atto che è stato necessario richiedere dei chiarimenti riguardanti sia il periodo preciso nel quale sono stati effettuati i servizi analoghi sia la tipologia del servizio, in quanto nella dichiarazione fornita dalla società Officine Grafiche Giannini non era sufficientemente chiara la percentuale di incidenza nel periodo indicato nel bando, ed inoltre veniva indicata l attività di allestimento con rilegatura, mentre nelle dichiarazioni fornite a comprova dei requisiti speciali si menzionava solo l attività di allestimento, e che a seguito dei chiarimenti è stato confermato che l attività di allestimento comprende e prevede anche l attività di rilegatura, e che i periodi di attività comprendono quelli indicati nel bando; - dato atto altresì che sono state effettuate tutte le verifiche ex art. 38 del d.lgs nei confronti dell aggiudicatario provvisorio e che tali verifiche hanno dato esito positivo; - dato atto che riguardo all informativa antimafia sono decorsi i trenta giorni dalla richiesta, così come indicato al comma 2 dell art. 92 del codice antimafia e che questa amministrazione pertanto può comunque procedere, ai sensi del comma 3 dell art. 92 del codice stesso; - dato atto che per la presente aggiudicazione può essere dichiarata l efficacia ai sensi dell art. 11 co. 8 del d.lgs. 163/2006; - dato atto che il contratto dovrà contenere la condizione risolutiva, prevista nel codice antimafia, ai sensi dell art. 92 comma 4 D E C R E T A Le premesse costituiscono parte integrante del presente decreto. a) l approvazione dell aggiudicazione definitiva a favore della società Officine Grafiche Francesco Giannini e Figli spa con sede legale in via Cisterna dell Olio

5 6/B Napoli, che ha presentato un ribasso del 45,10%, unico per tutti e tre i lotti, da applicarsi sull importo unitario previsto per i formati dei volumi di cui all art. 2 del capitolato speciale di appalto; b) di stipulare con la società Officine Grafiche Francesco Giannini e Figli spa, con sede legale in via Cisterna dell Olio 6/B, Napoli un accordo quadro per l affidamento del servizio di rilegatura di periodici e libri e di rilegatura con riparazione di volumi moderni delle biblioteche del Sistema Bibliotecario dell Università degli Studi di Firenze, nonché di rilegatura di varia documentazione per le esigenze delle altre strutture dell Università degli Studi di Firenze per il periodo di 48 mesi dalla data effettiva di avvio del servizio; c) il corrispettivo massimo è fissato in ,00 oltre IVA, e 0,00 per oneri generali di sicurezza non soggetti a ribasso; d) ai sensi dell art. 59 d.lgs , trattandosi di accordo quadro, nessun importo minimo è garantito all operatore economico aggiudicatario; e) la somma complessiva di ,00 oltre IVA oltre a tutte le spese necessarie per la completa istruzione della procedura di gara, comprensiva di pubblicazioni, tasse e oneri di qualsiasi tipo, graverà sul capitolo di spesa CO ; f) l accordo quadro è sottoposto ad un periodo di prova di 6 mesi, a decorrere dalla data di avvio del servizio, come previsto all art. 10 del capitolato speciale di appalto; g) la presente aggiudicazione è anche efficace, ai sensi dell art. 11 co. 8 del d.lgs. 163/2006; h) il contratto verrà stipulato sotto condizione risolutiva, ai sensi dell art. 92 comma 4 del codice antimafia. Il Direttore F.to Dott. ssa Beatrice Sassi Il presente decreto deve essere pubblicato sull Albo on line

Città di Tortona Provincia di Alessandria

Città di Tortona Provincia di Alessandria Città di Tortona Provincia di Alessandria SETTORE: SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE: REGISTRO SETTORE Nr. SSC526/2011 DETERMINAZIONE Nr. 955 Luisa Iotti Addì trenta del mese

Dettagli

CITTA METROPOLITANA DI CATANIA

CITTA METROPOLITANA DI CATANIA CITTA METROPOLITANA DI CATANIA SERVIZIO D2.05 APPALTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. GEN. 3543 DEL 21/11/2016 NUM. SERVIZIO : 303 / 2016 OGGETTO: LAVORI DI MANUTENZIONE E RISTRUTTURAZIONE EX-OSTELLO DELLA

Dettagli

Det n /2013 Class. 392 COMUNE DI CESENA. DETERMINAZIONE n. 1793/2013 SETTORE SERVIZI ECONOMICO FINANZIARI SERVIZIO ACQUISTI BENI E SERVIZI

Det n /2013 Class. 392 COMUNE DI CESENA. DETERMINAZIONE n. 1793/2013 SETTORE SERVIZI ECONOMICO FINANZIARI SERVIZIO ACQUISTI BENI E SERVIZI COMUNE DI CESENA DETERMINAZIONE n. 1793/2013 SETTORE SERVIZI ECONOMICO FINANZIARI SERVIZIO ACQUISTI BENI E SERVIZI Proponente: RAVAIOLI ELISA OGGETTO: C.I.G. 51830525D0 - SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA

Dettagli

DIREZIONE STAZIONE UNICA APPALTANTE E SERVIZI GENERALI - STAZIONE UNICA APPALTANTE - GARE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N

DIREZIONE STAZIONE UNICA APPALTANTE E SERVIZI GENERALI - STAZIONE UNICA APPALTANTE - GARE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DIREZIONE STAZIONE UNICA APPALTANTE E SERVIZI GENERALI - STAZIONE UNICA APPALTANTE - GARE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2017-152.1.0.-15 L'anno 2017 il giorno 08 del mese di Giugno il sottoscritto

Dettagli

Appalti ed Economato /005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 5 maggio 2014

Appalti ed Economato /005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 5 maggio 2014 Appalti ed Economato 2014 02097/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 0 approvata il 5 maggio 2014 DETERMINAZIONE: 005/301. R.D.O. 446494. SERVIZIO DI ALLESTIMENTO

Dettagli

det. n. 28/3 di data: 21 luglio 2015 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO (art.18 statuto Fondazione procura di data 24.10.

det. n. 28/3 di data: 21 luglio 2015 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO (art.18 statuto Fondazione procura di data 24.10. (L.P. 2.8.2005, n.14 - iscritta al n. 231 del registro provinciale delle persone giuridiche private) det. n. 28/3 di data: 21 luglio 2015 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO (art.18

Dettagli

UA.A TECN.EDIL.EORDICTR CO Bilanci di Esercizio 2018, 2019, 2020

UA.A TECN.EDIL.EORDICTR CO Bilanci di Esercizio 2018, 2019, 2020 DETERMINA DEL DIRIGENTE Numero della determina N.47/2018 Prot. n. 5061 Data della determina : 11/01/2018 Oggetto: G518 Determina di aggiudicazione procedura aperta Contenuto: Procedura aperta per affidamento

Dettagli

Deliberazione 10 novembre 2011 GOP 51/11

Deliberazione 10 novembre 2011 GOP 51/11 Deliberazione 10 novembre 2011 GOP 51/11 Aggiudicazione definitiva ed efficace della procedura di gara aperta, rif. GOP 66/10 - CIG 0906335B4A, indetta per l affidamento dell appalto di servizi avente

Dettagli

Azienda Ospedaliera S. Maria Terni

Azienda Ospedaliera S. Maria Terni n. 62 del 13/05/2016 Oggetto: P.N. per l'affidamento in cottimo fiduciario dei lavori di ristrutturazione di n. 3 stanze da adibire ad uffici amministrativi presso la palazzina "ex-università". Approvazione

Dettagli

Area Amministrativa Contabile 2 SETTORE 2 SETTORE SERVIZI SOCIALI - SCUOLA - CULTURA. N. 556/A.G. del

Area Amministrativa Contabile 2 SETTORE 2 SETTORE SERVIZI SOCIALI - SCUOLA - CULTURA. N. 556/A.G. del Reg. di Settore n. 82 Area Amministrativa Contabile 2 SETTORE 2 SETTORE SERVIZI SOCIALI - SCUOLA - CULTURA Copia N. 556/A.G. del 22-09-2015 DETERMINAZIONE OGGETTO: AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA DEL SERVIZIO

Dettagli

CASA DI RIPOSO DELLA MISERICORDIA Azienda Pubblica di Servizi alla Persona GAIOLE IN CHIANTI PROVINCIA DI SIENA

CASA DI RIPOSO DELLA MISERICORDIA Azienda Pubblica di Servizi alla Persona GAIOLE IN CHIANTI PROVINCIA DI SIENA CASA DI RIPOSO DELLA MISERICORDIA Azienda Pubblica di Servizi alla Persona GAIOLE IN CHIANTI PROVINCIA DI SIENA DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE Determinazione n. 05 Del 13.3.2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO TRAMITE

Dettagli

Comune di Porto Torres

Comune di Porto Torres Comune di Porto Torres Area Affari Generali, Personale, Contratti, Appalti, Sport, Cultura, Turismo, Politiche Sociali #DATA_ESECUTIVA# #ID_DET# Determinazione del Dirigente N. 1934 / 2016 Data 08/09/2016

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA STAZIONE UNICA APPALTANTE DELLA REGIONE MARCHE N. 8/SUAM DEL 08/06/2016

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA STAZIONE UNICA APPALTANTE DELLA REGIONE MARCHE N. 8/SUAM DEL 08/06/2016 1 DECRETO DEL DIRETTORE DELLA STAZIONE UNICA APPALTANTE DELLA REGIONE MARCHE N. 8/SUAM DEL 08/06/2016 Oggetto: Decreto di aggiudicazione della procedura per l'affidamento del servizio di pubblicità legale

Dettagli

COMUNE DI QUINTO DI TREVISO

COMUNE DI QUINTO DI TREVISO COPIA Reg. generale 438 Del 18-11-2015 PROVINCIA DI TREVISO SETTORE II : ECONOMICO FINANZIARIO E SOCIALE Determinazione Oggetto: AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA NON EFFICACE SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Dettagli

Centrale acquisti Decreto nr. (104) prot del _25/01/2017 Il Direttore Generale,

Centrale acquisti Decreto nr. (104) prot del _25/01/2017 Il Direttore Generale, DIREZIONE GENERALE Centrale acquisti Decreto nr. (104) prot. 11488 del _25/01/2017 Il Direttore Generale, VISTO il d.lgs. 18 aprile 2016 n. 50 recante Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE

Dettagli

Determinazione di impegno

Determinazione di impegno C O P I A DETERMINAZIONE di IMPEGNO n. 218 in data 29-08-2016 COMUNE DI BORSO DEL GRAPPA Provincia di Treviso Determinazione di impegno UFFICIO SERVIZI SCOLASTICI OGGETTO: AGGIUDICAZIONE SERVIZIO DI TRASPORTO

Dettagli

COMUNE DI BELLUSCO. Provincia di Monza e della Brianza (MB) Settore Educativo e Socio Culturale DETERMINAZIONE N 10/ 3 del 23/01/2017

COMUNE DI BELLUSCO. Provincia di Monza e della Brianza (MB) Settore Educativo e Socio Culturale DETERMINAZIONE N 10/ 3 del 23/01/2017 Settore Educativo e Socio Culturale DETERMINAZIONE N 10/ 3 del 23/01/2017 ORIGINALE Oggetto : PROCEDURA APERTA PER L'APPPALTO DEL SERVIZIO IN GESTIONE ASSOCIATA DELLA RISTORAZIONE SCOLASTICA E ALTRE UTENZE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA SEGRETERIA GENERALE 8002 STRUTTURA PROPONENTE COD. N 8002/ 2015 /D.055 DEL 28/04/2015 OGGETTO: AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA GARA PER L'AFFIDAMENTO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CITTA DI BARLETTA Medaglia d Oro al Valore Militare e al Merito Civile Città della Disfida SETTORE SERVIZI PUBBLICI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Proposta n. 716 del 21/04/2016 Determina n. 588 del 27/04/2016

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE VERBALE DI DELIBERAZIONE n. 28 U.O. Manutenzione e Patrimonio Responsabile del procedimento: Fabrizio Landi VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Il giorno 26 Gennaio 2017 presso la sede legale,

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ORIGINALE COMUNE DI VALVESTINO Provincia di Brescia Via provinciale, 1 25080 Valvestino Tel 0365 74012 - fax 0365 74005 e-mail info@comune.valvestino.bs.it C.F. 00571590173 - P.Iva 00571000983 DETERMINAZIONE

Dettagli

Il Direttore del Servizio. lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

Il Direttore del Servizio. lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; 04.01.04 SERVIZIO PROVVEDITORATO DETERMINAZIONE PROT. N. 39686 - REP. N. 2350 DEL 23 OTTOBRE 2014 Oggetto: Procedura aperta articolata in tre lotti, finalizzata all affidamento dei servizi di vigilanza

Dettagli

Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari

Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COPIA DI DETERMINAZIONE Registro del Servizio N. 356 del 14.10.2013 OGGETTO: Fornitura di G.P.L. presso gli impianti termici

Dettagli

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO ECONOMICO ED OCCUPAZIONALE. Su proposta del Direttore della Direzione Regionale Agricoltura;

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO ECONOMICO ED OCCUPAZIONALE. Su proposta del Direttore della Direzione Regionale Agricoltura; DETERMINAZIONE N. C0791 DEL 02/04/2009 Oggetto: Aggiudicazione definitiva e approvazione dei verbali repertorio n. 6258 del 09/12/2008 1 parte, repertorio n. 6270 del 22/12/2008 2 parte, repertorio n.

Dettagli

COMUNE DI MONZA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA

COMUNE DI MONZA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA COMUNE DI MONZA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA ACCORDO QUADRO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CUSTODIA E PULIZIA PALESTRE SCOLASTICHE ANNESSE ALLE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI PRIMO GRADO DI MONZA

Dettagli

Prot. Gen. N Data C.I.G D9E Numero Gara VERBALE DI AMMISSIONE PROVVISORIA DEI CONCORRENTI

Prot. Gen. N Data C.I.G D9E Numero Gara VERBALE DI AMMISSIONE PROVVISORIA DEI CONCORRENTI Prot. Gen. N. 11919 Data 10.2.2016 C.I.G. 6534914D9E Numero Gara 6288163 GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO MANUTENZIONE FULL-SERVICE & ON-SITE CENTRALI TELEFONICHE E APPARECCHI TERMINALI DI COMUNICAZIONE

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni DETERMINA N. 1/17/SAG AVVIO DI UNA PROCEDURA APERTA IN AMBITO COMUNITARIO PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO RELATIVO ALLA VERIFICA DELLA CONTABILITÀ REGOLATORIA

Dettagli

CITTA' DI GOITO PROVINCIA DI MANTOVA C O P I A D E T E R M I N A Z I O N E D E L S E T T O R E : A R E A T E C N I C A IL RESPONSABILE DEL SETTORE

CITTA' DI GOITO PROVINCIA DI MANTOVA C O P I A D E T E R M I N A Z I O N E D E L S E T T O R E : A R E A T E C N I C A IL RESPONSABILE DEL SETTORE CITTA' DI GOITO PROVINCIA DI MANTOVA C O P I A D E T E R M I N A Z I O N E D E L S E T T O R E : A R E A T E C N I C A LAVORI DI REALIZZAZIONE DI NUOVI LOCULI CIMITERIALI IN GALLERIA, ALL'INTERNO DEL CIMITERO

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DETERMINAZIONE N.107 DEL

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DETERMINAZIONE N.107 DEL DETERMINAZIONE N.107 DEL 23.11.2011 OGGETTO: autorizzazione a contrarre per l affidamento di servizi assicurativi. Indizione di procedura aperta sopra soglia comunitaria, ex artt. 54 e 55 del d.lgs. 163/06.

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 814 del 10/11/2016 Registro del Settore N. 84 del 10/11/2016 Oggetto: Esito di gara relativo alla Richiesta

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DI TRE SEZIONI DI ASILO NIDO, VIA LAGO DI VARANO A GROSSETO, DUE

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DI TRE SEZIONI DI ASILO NIDO, VIA LAGO DI VARANO A GROSSETO, DUE BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DI TRE SEZIONI DI ASILO NIDO, VIA LAGO DI VARANO A GROSSETO, DUE SEZIONI DI ASILO NIDO, VIA MARONCELLI A MARINA DI GROSSETO, ASSEGNATE ALL'ISTITUZIONE

Dettagli

Determina Servizi Sociali/ del 28/04/2016

Determina Servizi Sociali/ del 28/04/2016 Comune di Novara Determina Servizi Sociali/0000103 del 28/04/2016 Area / Servizio Servizi Sociali Educativi (23.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizi Sociali Educativi (23.UdO) Proponente A.M. Nuovo

Dettagli

COMUNE DI SALBERTRAND

COMUNE DI SALBERTRAND AREA FINANZIARIA Determinazione n. 12 del 13-10-16 ORIGINALE Oggetto: DETERMINAZIONE A CONTRARRE PER L'AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2017-31/12/2021.

Dettagli

BANDO DI GARA 1. ENTE AGGIUDICATORE:

BANDO DI GARA 1. ENTE AGGIUDICATORE: 1. ENTE AGGIUDICATORE: BANDO DI GARA Nome: ATAF S.p.A. Indirizzo: viale dei Mille 115, 50131 Firenze - All'attenzione di: Ufficio Gare e Contratti Numeri di telefono: 055/5650476-496 fax: 055/5650239 Indirizzo

Dettagli

COMUNE DI VIADANA. (Provincia di Mantova) DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 323 DEL 02/08/2014

COMUNE DI VIADANA. (Provincia di Mantova) DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 323 DEL 02/08/2014 COMUNE DI VIADANA (Provincia di Mantova) DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 323 DEL 02/08/2014 Settore Vigilanza Ufficio Vigilanza OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DETERMINAZIONE N. 223 DEL

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DETERMINAZIONE N. 223 DEL Direzione generale Servizio Tecnico DETERMINAZIONE N. 223 DEL 27.11.2013 Oggetto: Determinazione a contrarre per l affidamento, mediante un accordo quadro ex art. 59, comma 4 del D.lgs. 163/2006, del servizio

Dettagli

COMUNE di ROCCASECCA Provincia di Frosinone

COMUNE di ROCCASECCA Provincia di Frosinone COMUNE di ROCCASECCA Provincia di Frosinone c.a.p. 03038 Tel. 0776/569911 Fax 0776/567554 C.F. 81001750603 P.I. 00629710609 COPIA DI DETERMINAZIONE DEL SETTORE IV Numero 23 del 19 Dicembre 2016 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA

COMUNE DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA Prot. n. 10002 lì, 17 maggio 2013 COMUNE DI SAN FERDINANDO DI PUGLIA BANDO DI GARA Procedura aperta, art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, decreto legislativo n. 163 del 2006, da aggiudicare con il criterio

Dettagli

SETTORE SISTEMI INFORMATIVI E PARTECIPAZIONI - UFFICIO STATISTICA

SETTORE SISTEMI INFORMATIVI E PARTECIPAZIONI - UFFICIO STATISTICA SETTORE SISTEMI INFORMATIVI E PARTECIPAZIONI - UFFICIO STATISTICA Determinazione n. DD-2017-200 esecutiva dal 17/02/2017 Protocollo Generale n. PG-2017-15322 del 07/02/2017 Proposta n.:p012.0.5.0-2017-2

Dettagli

DETERMINAZIONE AUSL DELLA ROMAGNA

DETERMINAZIONE AUSL DELLA ROMAGNA DETERMINAZIONE AUSL DELLA ROMAGNA Anno 2017 N. 127 Data 20/01/2017 OGGETTO: PROCEDURA APERTA INDETTA DALL'AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DELLA ROMAGNA, DISTINTA IN 2 LOTTI, PER IL SERVIZIO DI MANUTENZIONE

Dettagli

CITTA DI AULLA DETERMINAZIONE N 731 DEL 07/07/2016

CITTA DI AULLA DETERMINAZIONE N 731 DEL 07/07/2016 CITTA DI AULLA Medaglia d Oro al Merito Civile Provincia di Massa Carrara 4 SETTORE SERVIZI ALLA CITTÀ DETERMINAZIONE N 731 DEL 07/07/2016 OGGETTO: FORNITURA DERRATE ALIMENTARI PER MENSE SCOLASTICHE -

Dettagli

CITTÀ DI GRUGLIASCO Città Metropolitana di Torino

CITTÀ DI GRUGLIASCO Città Metropolitana di Torino ORIGINALE CITTÀ DI GRUGLIASCO Città Metropolitana di Torino CLASSIFICAZIONE I.14.1 N.RO PROPOSTA 1623 del 23/12/2016 N.RO PROGR. 193 - F del 23/12/2016 DETERMINAZIONE N. 897 DEL 27/12/2016 OGGETTO: ACQUISTO

Dettagli

COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO SERVIZIO FINANZIARIO

COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO SERVIZIO FINANZIARIO COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO SERVIZIO FINANZIARIO OGGETTO : PROCEDURA APERTA EX ART. 55 DEL D.LGS. 163/2006 PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO GIUGNO 2013 - DICEMBRE

Dettagli

COMUNE DI CASTO Provincia di Brescia DETERMINA N. 48 DEL COPIA

COMUNE DI CASTO Provincia di Brescia DETERMINA N. 48 DEL COPIA COMUNE DI CASTO Provincia di Brescia DETERMINA N. 48 DEL 14.03.2015 COPIA OGGETTO: AFFIDAMENTO DIRETTO VARI LAVORI - AGGIUDICAZIONE VARI APPALTI ANNO 2015 VISTO: - il decreto sindacale prot n. 3530 in

Dettagli

COMUNE DI CAMPOBASSO AREA 1 - SETTORE GARE ED APPALTI Piazza V. Emanuele II n CAMPOBASSO

COMUNE DI CAMPOBASSO AREA 1 - SETTORE GARE ED APPALTI Piazza V. Emanuele II n CAMPOBASSO COMUNE DI CAMPOBASSO AREA 1 - SETTORE GARE ED APPALTI Piazza V. Emanuele II n. 29 86100 CAMPOBASSO BANDO DI GARA APPALTO LAVORI NUOVA SCUOLA MATERNA VIA CRISPI VIA BERLINGUER 1) Amministrazione aggiudicatrice:

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI SEZIONE I): AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto Denominazione ufficiale: A.L.E.R. Milano - Punti di contatto: UFFICIO

Dettagli

COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE

COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE Anno Prop. : 2014 Num. Prop. : 1951 Determinazione n. 1761 del 03/10/2014 OGGETTO: SUA - STAZIONE UNICA APPALTANTE PROVINCIA DI PESARO E URBINO - APPROVAZIONE RISULTANZE GARA PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO

Dettagli

DIREZIONE CULTURA - SETTORE MUSEI E BIBLIOTECHE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N

DIREZIONE CULTURA - SETTORE MUSEI E BIBLIOTECHE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DIREZIONE CULTURA - SETTORE MUSEI E BIBLIOTECHE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2017-138.7.0.-24 L'anno 2017 il giorno 27 del mese di Aprile il sottoscritto Benetti Alessandrini Cristiana in qualita' di

Dettagli

Città di Nichelino Provincia di Torino AREA SERVIZI ALLA PERSONA ED ATT. PRODUTTIVE. Servizi Scolastici. Codice 26

Città di Nichelino Provincia di Torino AREA SERVIZI ALLA PERSONA ED ATT. PRODUTTIVE. Servizi Scolastici. Codice 26 Città di Nichelino Provincia di Torino AREA SERVIZI ALLA PERSONA ED ATT. PRODUTTIVE Servizi Scolastici Codice 26 Determinazione N 676 del 03/11/2016 OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 2017/00312 del 08/05/2017 al Collegio Sindacale

Dettagli

UNIVERSITA DI PISA Bando di Gara - Servizi. tel.0039/050/ /585; mail:

UNIVERSITA DI PISA Bando di Gara - Servizi. tel.0039/050/ /585; mail: UNIVERSITA DI PISA Bando di Gara - Servizi SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I. 1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto Denominazione ufficiale: Università di Pisa Indirizzo postale: Lungarno

Dettagli

Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino. Deliberazione n.

Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino. Deliberazione n. Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino Deliberazione n. del ASOOM_TO.Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino - Rep. DG 18/05/2017.0000363.I OGGETTO: PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

DIREZIONE OPERE IDRAULICHE E SANITARIE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N

DIREZIONE OPERE IDRAULICHE E SANITARIE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N DIREZIONE OPERE IDRAULICHE E SANITARIE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2017-183.0.0.-75 L'anno 2017 il giorno 20 del mese di Luglio il sottoscritto Pinasco Stefano in qualita' di dirigente di Direzione

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSICURAZIONE DELLA

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSICURAZIONE DELLA BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE AUTO E ASSICURAZIONE RISCHI DIVERSI CIG 5782948FA4 SEZIONE I AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)

Dettagli

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA. Determinazione n. 684 del 12/06/2014

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA. Determinazione n. 684 del 12/06/2014 COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA Via Marcello Provenzali, 15-44042 Cento (FE) www.com une.cento.fe.it - comune.cento@cert.comune.cento.fe.it SETTORE LAVORI PUBBLICI ED ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione

Dettagli

Codice postale: Paese: Italia numero di telefono: Punti di contatto: Settore Strade Settore Gare e Appalti via Marconi n.

Codice postale: Paese: Italia numero di telefono: Punti di contatto: Settore Strade Settore Gare e Appalti via Marconi n. BANDO DI GARA D APPALTO LAVORI SEZIONE I AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Comune di Brescia Indirizzo postale: Piazza della Loggia

Dettagli

Programma di Sviluppo Rurale della Regione Campania

Programma di Sviluppo Rurale della Regione Campania Programma di Sviluppo Rurale della Regione Campania 2007-2013 Asse 4 - Approccio LEADER GRUPPO DI AZIONE LOCALE RIF.GAL D.1 PROCEDURA APERTA PER LA REALIZZAZIONE DI UNO STUDIO - RICERCA AVENTE PER OGGETTO

Dettagli

CORPO POLIZIA MUNICIPALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N

CORPO POLIZIA MUNICIPALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N CORPO POLIZIA MUNICIPALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2017-117.0.0.-61 L'anno 2017 il giorno 16 del mese di Giugno il sottoscritto Tinella Giacomo in qualita' di dirigente di Corpo Polizia Municipale,

Dettagli

SETTORE II CULTURA, ISTRUZIONE, SPORT, POLITICHE GIOVANILI UNITA OPERATIVA REFEZIONI SCOLASTICHE DETERMINAZIONE

SETTORE II CULTURA, ISTRUZIONE, SPORT, POLITICHE GIOVANILI UNITA OPERATIVA REFEZIONI SCOLASTICHE DETERMINAZIONE SETTORE II CULTURA, ISTRUZIONE, SPORT, POLITICHE GIOVANILI UNITA OPERATIVA REFEZIONI SCOLASTICHE DETERMINAZIONE Oggetto: Ristorazione scolastica. Procedura aperta per l'affidamento della fornitura di derrate

Dettagli

COMUNE DI BAGNOLO DI PO

COMUNE DI BAGNOLO DI PO COMUNE DI BAGNOLO DI PO PROVINCIA DI ROVIGO C O P I A D E T E R M I N A Z I O N E N. 67 del 08 maggio 2017 AREA: AREA TECNICA SERVIZIO: OGGETTO: Lavori di MANUTENZIONE VERDE PUBBLICO - Anno 2017. AGGIUDICAZIONE

Dettagli

I. Milano: REGIONE LOMBARDIA ASL DI MILANO BANDO DI GARA FORNITURE

I. Milano: REGIONE LOMBARDIA ASL DI MILANO BANDO DI GARA FORNITURE I. Milano: REGIONE LOMBARDIA ASL DI MILANO BANDO DI GARA FORNITURE SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: ASL di Milano sede legale C.so Italia 19

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DETERMINAZIONE N. 257 DEL 23/11/2012

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DETERMINAZIONE N. 257 DEL 23/11/2012 Direzione generale Servizio Tecnico DETERMINAZIONE N. 257 DEL 23/11/2012 Oggetto: Determinazione a contrarre per la fornitura mediante accordo quadro di materiali di consumo connessi all attivita di gestione

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 1053 del 09/12/2014 OGGETTO: Gara a procedura aperta per l'affidamento del servizio di noleggio e lavaggio

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; Direzione generale DETERMINAZIONE N. 3038/2003 30.12.2016 OGGETTO: Appalto per l affidamento dei servizi di progettazione definitiva ed esecutiva, direzione dei lavori, misura e contabilità, coordinamento

Dettagli

COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE

COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE Anno Prop. : 2016 Num. Prop. : 171 Determinazione n. 136 del 01/02/2016 OGGETTO: SUA-STAZIONE UNICA APPALTANTE PROVINCIA DI PESARO E E URBINO. ENTE ADERENTE COMUNE DI MONTELABBATE. APPROVAZIONE RISULTANTZE

Dettagli

COMUNE DI ARCUGNANO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ARCUGNANO Provincia di Vicenza COMUNE DI ARCUGNANO Provincia di Vicenza COPIA UFFICIO SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REGISTRO GENERALE DETERMINAZIONI N. 415 DEL 16-07-2012 REGISTRO CRONOLOGICO PARTICOLARE N.

Dettagli

CITTÀ METROPOLITANA DI GENOVA Atto dirigenziale Direzione Amministrazione

CITTÀ METROPOLITANA DI GENOVA Atto dirigenziale Direzione Amministrazione Proposta n. 3858 Anno 2016 CITTÀ METROPOLITANA DI GENOVA Atto dirigenziale Direzione Amministrazione Atto N. 3428/2016 Oggetto: ID. 4109. SERVIZI ASSICURATIVI DELL ENTE. LOTTO 1 POLIZZA INFORTUNI CONDUCENTI,

Dettagli

La società Pianvallico SpA con sede in Piazzetta del Comune n.1 San Piero a Sieve (FI)

La società Pianvallico SpA con sede in Piazzetta del Comune n.1 San Piero a Sieve (FI) PIANVALLICO SpA con sede in San Piero a Sieve (FI) BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA La società Pianvallico SpA con sede in Piazzetta del Comune n.1 San Piero a Sieve (FI) indice una procedura aperta per

Dettagli

Repubblica Italiana CITTÀ DI BOJANO. Provincia di Campobasso. Numero Registro Generale 484

Repubblica Italiana CITTÀ DI BOJANO. Provincia di Campobasso. Numero Registro Generale 484 Repubblica Italiana CITTÀ DI BOJANO Provincia di Campobasso Numero Registro Generale 484 DETERMINAZIONE COPIA SETTORE IV LLPP - UFFICIO TECNICO Numero 109 del 12-11-2013 OGGETTO: LAVORI DI REALIZZAZIONE

Dettagli

Determinazione n. 161 del 21/07/2017

Determinazione n. 161 del 21/07/2017 AREA SEGRETERIA GENERALE SERVIZIO CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA Determinazione n. 161 del 21/07/2017 OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI EDUCATIVI ED ASSISTENZIALI PRESSO I INIDI COMUNALI:

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA SERVIZIO GARE E CONTRATTI. Comune di BUSALLA (GE) Servizio Gare e Contratti Ufficio Procedure di Gara C.A.P.

PROVINCIA DI GENOVA SERVIZIO GARE E CONTRATTI. Comune di BUSALLA (GE) Servizio Gare e Contratti Ufficio Procedure di Gara C.A.P. CERTIFICATO N. 4626/01 PROVINCIA DI GENOVA SERVIZIO GARE E CONTRATTI BANDO DI GARA D APPALTO DI FORNITURE - ID n. 2826 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE

Dettagli

Città di Recanati (Provincia di Macerata)

Città di Recanati (Provincia di Macerata) Città di Recanati (Provincia di Macerata) D E T E R M I N A Z I O N E D I R I G E N Z I A L E NR. 311 del 19/04/2017 Nr. 134 del 19/04/2017 del Registro Generale del Registro Settoriale Area Servizi al

Dettagli

BANDO DI GARA D APPALTO. Denominazione Ufficiale : Università degli Studi di Catania. Città: Catania Paese: Italia Telefono:

BANDO DI GARA D APPALTO. Denominazione Ufficiale : Università degli Studi di Catania. Città: Catania Paese: Italia Telefono: BANDO DI GARA D APPALTO FORNITURE X CIG: 033934003A SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione Ufficiale : Università degli Studi di Catania

Dettagli

COMUNE DI GRATTERI. (Prov. di Palermo)

COMUNE DI GRATTERI. (Prov. di Palermo) COMUNE DI GRATTERI (Prov. di Palermo) BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA (criterio di aggiudicazione del prezzo più basso) Oggetto: Procedura aperta per l affidamento della fornitura dei noli, trasporti,

Dettagli

Oggetto: All.: Prot. n del 03 Luglio Cod. Fisc. : Part. I.V.A.:

Oggetto: All.: Prot. n del 03 Luglio Cod. Fisc. : Part. I.V.A.: REPUBBLICA ITALIANA Cod. Fisc. : 80012000826 Part. I.V.A.: 02711070827 Regione Siciliana ASSESSORATO DEL TERRITORIO E DELL AMBIENTE COMANDO CORPO FORESTALE AREA 2 COORDINAMENTO E GESTIONE CORPO FORESTALE

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni DELIBERA N. 126/16/CONS AUTORIZZAZIONE ALL AVVIO DI UNA PROCEDURA DI GARA SUL MERCATO ELETTRONICO MEDIANTE RICHIESTA D OFFERTA (RDO) PER L ACQUISIZIONE DEI SERVIZI DI HOSTING DEL SITO WEB DELL AUTORITÀ

Dettagli

,13 oltre IVA

,13 oltre IVA BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI COMPLETAMENTO DEL SISTEMA DELLE ACQUE DEI GIARDINI DELLA VENARIA REALE - CIG. 0297525564 1) Soggetto aggiudicatario: Consorzio di Valorizzazione

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 7 del 01/02/2016

Decreto Dirigenziale n. 7 del 01/02/2016 Decreto Dirigenziale n. 7 del 01/02/2016 Dipartimento 55 - Risorse Finanziarie, Umane e Strumentali Direzione Generale 15 - Risorse Strumentali Oggetto dell'atto: Procedura n. 1757/A/15. Procedura aperta

Dettagli

CITTÀ METROPOLITANA DI GENOVA Atto dirigenziale Direzione Amministrazione

CITTÀ METROPOLITANA DI GENOVA Atto dirigenziale Direzione Amministrazione Proposta n. 2211 Anno 2016 CITTÀ METROPOLITANA DI GENOVA Atto dirigenziale Direzione Amministrazione Atto N. 1928/2016 Oggetto: ID.4083. SERVIZI ASSICURATIVI DI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI E DIPENDENTI

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA SERVIZIO GARE E CONTRATTI. Servizio Gare e Contratti C.A.P. Provincia di Genova Indirizzo Stato

PROVINCIA DI GENOVA SERVIZIO GARE E CONTRATTI. Servizio Gare e Contratti C.A.P. Provincia di Genova Indirizzo Stato PROVINCIA DI GENOVA SERVIZIO GARE E CONTRATTI BANDO DI GARA D APPALTO DI SERVIZI - ID n. 2993 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

Dettagli

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA COMUNE DI ROSTA Provincia di Torino BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Denominazione:

Dettagli

PROVINCIA SUD SARDEGNA Legge Regionale , n.2 recante Riordino del sistema delle autonomie locali della Sardegna

PROVINCIA SUD SARDEGNA Legge Regionale , n.2 recante Riordino del sistema delle autonomie locali della Sardegna PROVINCIA SUD SARDEGNA Legge Regionale 04.02.2016, n.2 recante Riordino del sistema delle autonomie locali della Sardegna DETERMINAZIONE N 71/AC DEL 16.05.2017 OG GE TT O: SERVIZIO DI SFALCIO DELL ERBA

Dettagli

ASSOCIAZIONE SCUOLE TECNICHE SAN CARLO (MANDATARIA)

ASSOCIAZIONE SCUOLE TECNICHE SAN CARLO (MANDATARIA) REGIONE PIEMONTE BU44 31/10/2013 Codice DB0710 D.D. 18 settembre 2013, n. 576 Procedura aperta, ex artt. 54, 55, 83 D.Lgs. 163/06 s.m.i., D.P.R. 207/2010 s.m.i., per l'affidamento del progetto "Bottega

Dettagli

SEZIONE CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA

SEZIONE CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA Prot. Gen. 2948 Varese, 12.01.2017 Spett. COR.EL s.r.l. Via p.e.c. pec@pec.corogiugruop.com Oggetto: Bando di gara per l affidamento dell accordo quadro per la fornitura di materiale elettrico, elettronico

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VICOVARO (Scuola dell Infanzia - Primaria Secondaria di I grado) Via Mazzini,1

Dettagli

CITTA METROPOLITANA DI BARI

CITTA METROPOLITANA DI BARI CITTA METROPOLITANA DI BARI SERVIZIO STAZIONE UNICA APPALTANTE Via Postiglione 44 70126 BARI Pec: stazioneappaltante.cittametropolitana.bari@pec.rupar.puglia.it Mail : stazioneappaltante@cittametropolitana.ba.it

Dettagli

DETERMINAZIONE N /2049/F.P. DEL

DETERMINAZIONE N /2049/F.P. DEL DETERMINAZIONE N. 18680/2049/F.P. DEL 12.05.2014 Oggetto: Appalto del servizio di supporto operativo e segreteria tecnica per il personale del. CUP E21H13000410002 - CIG 5388618C3C. Aggiudicazione definitiva.

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA 3 MEDIO VALDARNO Via G. Verdi n. 16, Firenze (FI) - C.F

CONSORZIO DI BONIFICA 3 MEDIO VALDARNO Via G. Verdi n. 16, Firenze (FI) - C.F CONSORZIO DI BONIFICA 3 MEDIO VALDARNO Via G. Verdi n. 16, 50122 Firenze (FI) - C.F. 06432250485 - www.cbmv.it DETERMINA DEL DIRIGENTE N. 250 DEL 12.05.2016 Oggetto: Interventi relativi a Casse di espansione

Dettagli

CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO

CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA Determinazione N. 132 del 02 marzo 2017 Oggetto: Procedura Negoziata Ex Art. 36 Comma 2 Lett. C), Del D.lgs. 18 Aprile 2016, N.

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E D E T E R M I N A Z I O N E PROVVEDIMENTO N. 27 DEL 25.03.2015 Oggetto: LAVORI DI REALIZZAZIONE NUOVI LOCULI NEL CIMITERO COMUNALE. AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA. CIG 59666982F4 - CUP G87H14001590004 DETERMINAZIONE

Dettagli

Portale IOL (Inserzioni On-Line in Gazzetta Ufficiale) Richiesta di pubblicazione inserzione

Portale IOL (Inserzioni On-Line in Gazzetta Ufficiale) Richiesta di pubblicazione inserzione Portale IOL (Inserzioni On-Line in Gazzetta Ufficiale) Richiesta di pubblicazione inserzione Codice inserzione: 1700026304 Serie: Gazzetta Ufficiale V Serie Speciale - Contratti Pubblici Rubrica: avvisi

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, SASSARI C.F. - P. IVA

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, SASSARI C.F. - P. IVA AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 255 DEL 27/03/2013 OGGETTO: Approvazione atti di gara Procedura

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania DECRETO DIRIGENZIALE DIPARTIMENTO Dipartimento della Programmazione e dello Sviluppo Economico CAPO DIPARTIMENTO DIRETTORE GENERALE / DIRIGENTE STAFF DIPARTIMENTO DIRIGENTE UNITA OPERATIVA DIR. / DIRIGENTE

Dettagli

NUMERO REGISTRO GENERALE

NUMERO REGISTRO GENERALE COPIA COMUNE DI LODI Settore 7 - Urbanistica Edilizia e Manutenzione del patrimonio Ufficio Lavori Pubblici DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE NUMERO REGISTRO GENERALE DATA LIGI GIOVANNI 913 17/06/2013 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI CAPACI ( PROVINCIA DI PALERMO ) AREA III LAVORI PUBBICI E MANUTENZIONE

COMUNE DI CAPACI ( PROVINCIA DI PALERMO ) AREA III LAVORI PUBBICI E MANUTENZIONE COMUNE DI CAPACI ( PROVINCIA DI PALERMO ) AREA III LAVORI PUBBICI E MANUTENZIONE OGGETTO: PROCEDURA APERTA (nuova indizione) per l affidamento della fornitura di attrezzature occorrenti per l avvio dei

Dettagli

CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO

CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA Determinazione N. 186 del 16 marzo 2017 Oggetto: PROCEDURA APERTA, AI SENSI DELL ART. 60 DEL D.LGS. 50/2016, PER L AFFIDAMENTO DELLA

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E STRUTTURE DI STAFF GARE E CONTRATTI D E T E R M I N A Z I O N E OGGETTO: AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PER INTERVENTI MANUTENTIVI SUL VERDE PUBBLICO DI COMPETENZA COMUNALE 2015. APPROVAZIONE DISCIPLINARE E

Dettagli

UNIVERSITÀ DI FOGGIA. Cap FOGGIA - Via Gramsci Tel fax

UNIVERSITÀ DI FOGGIA. Cap FOGGIA - Via Gramsci Tel fax UNIVERSITÀ DI FOGGIA Cap 71100 FOGGIA - Via Gramsci 89-91 Tel. 0881 338331 - fax. 0881 338544 c.fiore@unifg.it Prot. n. 12727 I/9 Rep. Albo Ufficiale d Ateneo n. 222/2013 Foggia, 16/05/2013 BANDO DI GARA

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni DELIBERA N. COPERTURA ASSICURATIVA PER MORTE ED INVALIDITÀ PERMANENTE PER INFORTUNIO - RINNOVO POLIZZA COLLETTIVA CON LA SOCIETÀ UNIPOL ASSICURAZIONI PER L

Dettagli

Indirizzo postale: Via Verdi n. 8 (sede legale) Città: Torino Codice postale: Paese: Italia

Indirizzo postale: Via Verdi n. 8 (sede legale) Città: Torino Codice postale: Paese: Italia Bando di gara Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto Denominazione ufficiale: Università degli Studi di Torino Indirizzo postale: Via Verdi n. 8 (sede

Dettagli