REGOLAMENTO INTERNO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DELLA KATANE HANDLING S.R.L.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO INTERNO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DELLA KATANE HANDLING S.R.L."

Transcript

1 REGOLAMENTO INTERNO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DELLA KATANE HANDLING S.R.L. Con delibera del Consiglio di Amministrazione del 02 agosto 2011, nel rispetto ed in attuazione delle disposizioni di cui all art. 18 comma 1 e dell art. 23 bis, comma 10, lettera a), Legge n. 133 del 6 agosto 2008 titolata Conversione in legge, con modificazioni, del decretolegge 25 giugno 2008, n. 112, recante disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria, e del successivo regolamento di attuazione di cui al D.P.R. del 7 settembre 2010, n.168, il cui art. 7, rubricato Assunzione di personale da parte delle società << in house>> e delle società miste che, con riferimento alla provvista di personale da parte delle società a partecipazione pubblica che gestiscono servizi pubblici locali ad eccezione delle società quotate in mercati regolamentati, ha imposto l adozione con propri provvedimenti, dei criteri e modalità per il reclutamento di personale e per il conferimento degli incarichi nel rispetto dei principi di cui al comma 3 dell articolo 35 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165, la Società Katàne Handling s.r.l. approva il presente regolamento interno per il reclutamento del personale. 1. PRINCIPI GENERALI II presente regolamento interno ha lo scopo di definire i requisiti essenziali, i criteri e le modalità generali per la copertura dei ruoli della Società Katàne Handling s.r.l. attraverso un efficiente ed efficace processo di reclutamento e selezione delle risorse umane dal mercato del lavoro interno e/o esterno. Il reclutamento del personale dipendente della Società Katàne Handling s.r.l. è effettuato sulla base delle esigenze organizzative della stessa, nel rispetto delle vigenti disposizioni di legge, della contrattazione collettiva, dello Statuto e del presente Regolamento, ed avviene attraverso procedure comparative selettive, atte ad accertare la rispondenza delle professionalità, delle

2 capacita e delle attitudini dei candidati alle caratteristiche delle posizioni aziendali da ricoprire. Nello svolgimento delle attività di reclutamento e selezione del personale dipendente la Società Katàne Handling s.r.l. garantisce la piena e costante copertura delle posizioni lavorative necessarie a garantire adeguati livelli di servizio nel rispetto dei principi di imparzialità, trasparenza e pubblicità dell informazione e correttezza dell azione di governo della società, adottando procedure idonee a garantire il pieno rispetto dei principi e delle regole generali contenute nel presente regolamento e tese comunque a dare adeguata pubblicità ai criteri e modalità adottati nella selezione delle risorse umane da acquisire. I predetti criteri e modalità sono resi noti prima dell effettuazione della selezione stessa. La Società Katàne Handling s.r.l. nella selezione del personale, assicura, inoltre, pari opportunità nell accesso all impiego tra lavoratori e lavoratrici ai sensi della Legge n. 125/1991, garantendo: il rispetto dei principi di non discriminazione per ragioni di sesso, appartenenza etnica, razza, condizione personali e sociale, origine nazionale, di lingua, di religione, orientamento sessuale, appartenenza sindacale o affiliazione politica; l osservanza di prescrizioni o riserve che la Legge detta in materia, per la società a partecipazione pubblica maggioritaria. l assunzione obbligatoria delle categorie protette che avviene per chiamata numerica degli iscritti nelle liste di collocamento sulla base delle graduatorie stabilite dai competenti uffici del lavoro, previa verifica individuazione del profilo professionale ricercato e della compatibilità della invalidità con le mansioni da svolgere; l adozione di opportuni meccanismi oggettivi e trasparenti di verifica e controllo dell effettivo possesso dei requisiti attitudinali e professionali richiesti in relazione alla posizione da ricoprire; la priorità, a parità di tutti gli altri requisiti richiesti e in coerenza con le disposizioni di legge in materia, alla risorsa interna cha operano già in azienda con contratti di lavoro subordinato o parasubordinato.

3 2. INDIVIDUAZIONE DEL FABISOGNO AZIENDALE I Responsabili aziendali per i vari settori aziendali individuano il fabbisogno delle risorse umane definendo la quantità e la qualità del personale da assumere a fronte delle esigenze organizzative, inoltrando le relative richieste ai Responsabili delle Risorse Umane. Le richieste provenienti dai Responsabili aziendali, dovranno essere articolate in: numero delle risorse da assumere; ruoli professionali da ricoprire; competenze tecniche, tematiche relazionali e gestionali; livello di inquadramento; posizionamento economico di massima; tempi auspicabili di inserimento; 3. ACQUISIZIONE DELLA RICHIESTA Il Responsabile delle Risorse Umane acquisite, attraverso documentazione e colloqui di approfondimento, le richieste inoltrate dai Responsabili aziendali per i vari servizi aziendali, verificatene le priorità e la coerenza con le esigenze organizzative, ovvero la quantità di risorse da assumere e quali ruoli debbano essere coperti ed entro quanto tempo, definirà il fabbisogno di risorse ed individuerà i profili delle risorse da assumere. Il Responsabile delle Risorse Umane, sentito il Direttore Generale, pianificherà, l avvio delle fasi finalizzate al reclutamento del personale, per come di seguito specificate. 4. DEFINIZIONE DEL PROFILO Stabilita la necessità dell azienda di procedere all individuazione di una o più risorse, sarà necessario definire il profilo atteso. La definizione della job description riguarda le caratteristiche del ruolo che la persona dovrà ricoprire in termini di requisiti professionali, organizzativi, psicologici e comportamentali, livelli di autonomia e responsabilità.

4 In funzione della job description, verificata dai Vertici Aziendali, viene definito il profilo della persona idea e destinata a ricoprire il ruolo. II profilo, elaborato con la collaborazione della linea, può permettere ai candidati di valutare la propria adeguatezza ai requisiti del ruolo proposto e, a chi si occupa di selezione, di operare con maggiore velocità, identificando i canali di reclutamento più idonei. II profilo comprende una serie di indicazioni che riguardano: Qualità personali ed elementi caratteriali; esperienze in settori o in posizioni particolari; titoli di studio e certificazioni necessarie a ricoprire specifici ruoli; risultati di prestigio in ambito lavorativo; disponibilità alla mobilita e ai trasferimenti; aspettative e bisogni. 5. DECENTRAMENTO DELLA SELEZIONE In ragione dei profili professionali da reperire la procedura di selezione potrà essere svolta direttamente con risorse interne della Società, ovvero affidate di volta in volta, in tutto o in parte, con delibera del Consiglio di Amministrazione facendo ricorso a Centri per l impiego e/o Agenzie per il lavoro e/o Società/Soggetti consulenti e professionisti esterni specializzate/i nell attività di reclutamento ed esterni alla Società Katàne Handling s.r.l.; A tal fine il C.d.A della Società Katàne Handling s.r.l., sentito il Responsabile delle Risorse Umane ed il Direttore Generale, potrà conferire uno specifico mandato ad una società di selezione di comprovata e pluriennale esperienza, finalizzato alla ricerca del profilo professionale di cui è stata riscontrata la carenza in organico. La Società si riserva, inoltre, qualora le attività di reclutamento sia no svolte all interno della stessa la facoltà di nominare, in qualità di esperti, soggetti esterni qualora si rendesse necessaria o comunque opportuna una specifica valutazione dei requisiti di competenza professionale per la copertura di posti ad elevata specializzazione.

5 Nelle ipotesi di cui al precedente comma, la Società, farà in modo che le commissioni di valutazione dei candidati siano esclusivamente composte da esperti di provata competenza nelle materie di concorso, scelti tra funzionari della Società, ovvero tra docenti e soggetti estranei alla Società stessa, che non ricoprano cariche politiche e che non siano rappresentanti sindacali o designati dalle confederazioni ed organizzazioni sindacali o dalle associazioni professionali. 6. RECLUTAMENTO INTERNO. In tutti i casi di avvio di una attività di reclutamento di risorse professionali, ivi compresi i profili di più alto livello di qualificazione ed esperienza e quelli manageriali, la ricerca è avviata prioritariamente sul mercato interno. Ciò al fine di garantire il massimo risultato gestionale, in termini di: Efficienza ed efficacia dei costi ; migliore allocazione e valorizzazione delle risorse interne; offerta di opportunità professionale; sviluppo di carriera; conservazione e rafforzamento degli elementi di stabilita del mercato interno, nonché dell identificazione nella cultura d azienda; 7. RECLUTAMENTO ESTERNO. Nel caso in cui la ricerca sul mercato interna abbia esito negativo (ovvero non sia possibile reperire integralmente risorse adeguate alla copertura del/i ruolo/i vacante/i), la ricerca verrà trasferita sul mercato esterno attivando i canali di reclutamento più idonei. 8. PUBBLICITÀ DEGLI ANNUNCI. La Società Katàne Handling s.r.l. darà adeguata pubblicità, nelle forme dovute, della ricerca di personale, nonché, alle modalità di svolgimento della selezione che dovranno garantire l imparzialità, oggettività e trasparenza, assicurando economicità e celerità di espletamento.

6 A tal fine la Società Katàne Handling s.r.l. potrà ricorrere, ove opportuno, all ausilio di sistemi automatizzati, diretti anche a realizzare forme di preselezione (es. avviso affisso nei locali della sede della società e pubblicato sul sito internet della società, annunci da pubblicare su quotidiani locali con maggiore diffusione, o su stampa specializzata, utilizzo della Banca DATI Aziendale o Universitarie etc..) 9. CONTENUTO DELL AVVISO DI SELEZIONE. L avviso di selezione dovrà contenere individuazione dei profili professionali al quale si riferisce la selezione; numero dei posti messi a selezione; trattamento economico e giuridico assegnato dei posti messi a selezione nel rispetto del C CNL di categoria; le modalità e il termine perentorio di presentazione delle domande di partecipazione alla selezione e dei curricula; modalità di svolgimento della procedura di selezione; le modalità e i tempi di convocazione dei candidati in possesso dei requisiti per sostenere i colloqui attitudinali e motivazionali od eventuali prove preselettive, scritte, orali e/o tecnico pratiche; le materie ed il programma oggetto delle singole prove, ove previste; i requisiti soggettivi generali e particolari richiesti per la partecipazione alla selezione; i titoli che danno eventualmente luogo a precedenza o a preferenza; il numero complessivo dei posti offerti, la categoria ed il relativo profilo professionale, con indicazione di quelli riservati per legge a favore di determinate categorie; i motivi che comportano l esclusione dalla selezione. 10. VINCOLI Potranno accedere alla selezione i soggetti che possiedono i seguenti requisiti:

7 Età non inferiore agli anni 18, salvo diversa disposizione contenuta nel sistema dei profili professionali; Idoneità fisica a ricoprire il posto; Posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva e degli obblighi di servizio militare per i candidati di sesso maschile nati prima del 31/12/1985; Inesistenza di condanne penali o di stato di interdizione o di provvedimenti di prevenzione o di altre misure; Grado di istruzione minimo per tutti i ruoli richiesti, titoli di studio e/o eventuali altri requisiti richiesti per l accesso a ciascun profilo professionale ; Altri e/o diversi titoli e requisiti espressamente specificati al momento dell offerta. 11. DOMANDE DI PARTECIPAZIONE A SELEZIONE. Le domande di partecipazione a selezione dovranno essere redatte secondo quanto predisposto dall avviso. La domanda dovrà essere presentata tassativamente entro e non oltre il termine indicato nell avviso. A tal fine per le domande presentate direttamente all Ufficio, farà fede la data di ricevimento. Per le domande inviate per posta farà fede il timbro postale. La Società Katàne Handling s.r.l. ha facoltà di prorogare o riaprire i termini per la presentazione delle domande per motivi di pubblico interesse. In tutte le fasi della procedura, la Società non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni, dipendenti da inesatte o intempestive indicazioni da parte del concorrente, da disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore. Le domande di partecipazione alle selezioni di qualsiasi tipo non sono sottoposte ad alcun bollo. L Ufficio Protocollo e/o la Società/Soggetto/Ente/Consulente e/o Professionista esterno, cui è affidata la selezione, riceve le domande di partecipazione alla selezione in relazione ai

8 contenuti dell avviso di selezione, formando il fascicolo contenente l intera documentazione che verrà consegnata all apposita commissione che espleterà la selezione. 12 RECLUTAMENTO: SCREENING La società curerà la fase di ricezione dei curricula dei candidati alla selezione attraverso del personale interno. All iniziale fase di raccolta dati seguirà la fase di screening ovvero di analisi dei CV pervenuti, effettuata nel rispetto dei principi di legge e tutela della privacy vigente. In questa fase verrà effettuata una sorta di pre-selezione che, sulla base dei requisiti minimi richiesti (ad esempio età e titolo di studio) permetterà di effettuare una prima circoscrizione dei candidati. Il curriculum professionale sarà valutato unitariamente nel complesso della formazione e delle attività, culturali e professionali, illustrate nello stesso e ritenute significative, per analogia o connessione, al fine di evidenziare il maggiore livello di qualificazione, idoneità ed attitudine dello stesso all'esercizio delle funzioni richieste dalla posizione offerta. I candidati ritenuti idonei, verranno successivamente chiamati per il colloquio di selezione, secondo le modalità di cui al successivo punto 14, propedeutico al colloquio finale che verrà svolto in azienda. 14 SELEZIONE DEI CANDIDATI: PROVE TECNICHE E COLLOQUI Qualora la selezione presenti un elevato numero di domande, la Società si riserva la facoltà, di effettuare una colloquio e/o prova preselettiva decentrandone eventualmente lo svolgimento con le modalità di cui al punto 5. Sulla base delle più aggiornate e razionali metodologie e tecniche di valutazione, saranno verificate e approfondite le informazioni ricavate nella fase di screening nonché accertate non solo la preparazione culturale e teorica, ma soprattutto e nel modo più oggettivo possibile, le effettive capacità ed attitudini del candidato a ricoprire la posizione offerta in funzione degli obiettivi della Società, oltre alle competenze professionali documentate e manifestate nel

9 colloquio finale per consentire un esame comparativo dei candidati condotto con criteri di valutazione omogenei e la formazione di un giudizio di merito coerente ed imparziale. In tale ipotesi ed in ragione dei profili professionali da reperire la procedura di selezione: potrà essere preceduta da una fase di preselezione; potrà essere svolta direttamente con risorse interne alla Società, ovvero decentrandone lo svolgimento con le modalità di cui al punto 5; potrà svolgersi per soli titoli ovvero per soli esami, ovvero per titoli ed esami; potrà constare di esami consistenti sia in prove scritte e/o orali che in colloqui e/o test psico- attitudinali e/o motivazionali, singolari e/o di gruppo. 15 SELEZIONE FINALE DEI CANDIDATI. Al termine della fase di preselezione verrà redatta la rosa dei candidati idonei per il profilo ricercato. Nel caso in cui la fase di preselezione sia stata decentrata a Società/Soggetto/Ente/Consulente e/o Professionista esterno, questo comunicherà la rosa dei candidati idonei per il profilo ricercato dalla Società Katàne Handling s.r.l.. I candidati che abbiano superato la fase di preselezione saranno convocati dalla Società Katàne Handling s.r.l. per il colloquio conclusivo di selezione. Il colloquio sarà tenuto, in base al ruolo interessato, dalla Commissione Personale composta dal Responsabile delle Risorse Umane, supportato dal Responsabile dell unità della linea, e dal Direttore Generale, la cui finalità è quella di analizzare motivazioni e competenze tecniche del candidato. In base al ruolo richiesto, al colloquio possono essere affiancati anche altri strumenti di valutazione come: esercitazioni pratiche, test, e altro. La valutazione avrà termine con l individuazione dei candidati/e maggiormente idonei/e. Qualora la selezione riguardi profili di livello Quadro o Dirigenziale, il Direttore Generale viene coinvolto in ogni fase del processo. 16 PUBBLICITA DEGLI ESITI

10 Gli esiti della selezione saranno tempestivamente resi noti mediante pubblicazione nel sito internet aziendale. È in facoltà dell azienda costituire una graduatoria dei candidati valutati idonei cui fare riferimento in caso di mancata copertura della posizione offerta per rinuncia o forza maggiore da parte dei soggetti già selezionati. 17 DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Tutte le assunzioni del personale dipendente sono determinate, in coerenza con il quadro economico di riferimento, dall Amministratore Delegato, giusta delega del 29/12/2010. A tal fine, la responsabile delle Risorse Umane predispone un documento di sintesi sui candidati valutati positivamente dalla Commissione Personale. L ufficio Gestione del Personale avviserà i candidati esclusi dell esito dalla selezione tramite lettera scritta o attraverso una comunicazione telefonica. 18 ASSUNZIONE DEI CANDIDATI L assunzione in servizio, nel rispetto della normativa in vigore a livello nazionale e aziendale, avviene con contratto individuale di lavoro subordinato a tempo pieno o parziale secondo le forme contrattuali di impiego previste dall ordinamento e nel rispetto della normativa contrattuale nazionale. Ove previsto, il collocamento in organico del personale selezionato è preceduto da un periodo di prova della durata indicata dalla normativa contrattuale nazionale. 19 TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI I dati personali pervenuti alla Società a seguito di invio di curricula o domande di partecipazione a selezioni pubbliche saranno trattati per i soli fini previsti dal presente Regolamento e nel rispetto della normativa in tema di trattamento dei dati personali. 20 PUBBLICITA

11 Il presente regolamento entra in vigore il giorno successivo all approvazione da parte del Consiglio di Amministrazione. Le successive modifiche e integrazioni allo stesso verranno adottate con le medesime forme e modalità. La Società provvederà a dare pubblicità del presente regolamento e delle successive modifiche e integrazioni mediante pubblicazione sul sito Internet della Società.

REGOLAMENTO RECLUTAMENTO PERSONALE

REGOLAMENTO RECLUTAMENTO PERSONALE REGOLAMENTO RECLUTAMENTO PERSONALE Approvato dal Consiglio di Amministrazione del 17/02/2010 Con delibera del Consiglio di Amministrazione del 17 febbraio 2010, nel rispetto dei principi di imparzialità,

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE

REGOLAMENTO INTERNO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE REGOLAMENTO INTERNO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE Approvato con delibera dell Amministratore Unico n. 40 del 17 ottobre 2013 INDICE Articolo 1 Criteri Generali Pag. 2 Articolo 2 Individuazione delle

Dettagli

1.1) Il presente regolamento stabilisce i requisiti essenziali, i criteri e. le modalità generali di reclutamento del personale, con contratto di

1.1) Il presente regolamento stabilisce i requisiti essenziali, i criteri e. le modalità generali di reclutamento del personale, con contratto di REGOLAMENTO PER LE ASSUNZIONI 1) AMBITO DI APPLICAZIONE 1.1) Il presente regolamento stabilisce i requisiti essenziali, i criteri e le modalità generali di reclutamento del personale, con contratto di

Dettagli

Regolamento per il reclutamento del personale. (approvato dal Consiglio di Amministrazione con delibera n. 2 del verbale n. 93 del 10.05.

Regolamento per il reclutamento del personale. (approvato dal Consiglio di Amministrazione con delibera n. 2 del verbale n. 93 del 10.05. Regolamento per il reclutamento del personale (approvato dal Consiglio di Amministrazione con delibera n. 2 del verbale n. 93 del 10.05.2011) 1. PREMESSE In attuazione delle disposizioni di cui all'art.

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO PER L ASSUNZIONE DEL PERSONALE

REGOLAMENTO INTERNO PER L ASSUNZIONE DEL PERSONALE REGOLAMENTO INTERNO PER L ASSUNZIONE DEL PERSONALE Con delibera del Consiglio di Amministrazione del 27/6/2012 verb. N. 211 nel rispetto dei principi di imparzialità, trasparenza e pubblicità, Albatros

Dettagli

Prot. N. 2585. Con delibera del Consiglio di Amministrazione del 15 Ottobre 2010, nel rispetto dei principi di

Prot. N. 2585. Con delibera del Consiglio di Amministrazione del 15 Ottobre 2010, nel rispetto dei principi di Levaldigi, 20 Ottobre 2010 Prot. N. 2585 Con delibera del Consiglio di Amministrazione del 15 Ottobre 2010, nel rispetto dei principi di imparzialità, trasparenza e pubblicità, in attuazione delle disposizioni

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE 6/02/20 REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO Con delibera del Consiglio di Amministrazione del 2/0/200, Mondo Acqua S.p.A. adotta il presente regolamento per il reclutamento e la selezione del personale da

Dettagli

R E G O L A M E N T O R ICERCA E SELEZIONE DEL P E R S O N A L E

R E G O L A M E N T O R ICERCA E SELEZIONE DEL P E R S O N A L E R E G O L A M E N T O R ICERCA E SELEZIONE DEL P E R S O N A L E 1 1. A M B I T O D I A P P L I C A Z I O N E 1. Il presente regolamento stabilisce i requisiti essenziali, i criteri e le modalità generali

Dettagli

AMGA Legnano SpA Regolamento per il reclutamento del personale

AMGA Legnano SpA Regolamento per il reclutamento del personale AMGA Legnano SpA Regolamento per il reclutamento del personale INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 PRINCIPI GENERALI... 3 2. AMBITO DI APPLICAZIONE... 4 2.1 IN GENERALE... 4 2.2 ESCLUSIONI... 4 3. PUBBLICITÀ

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE DI DIPENDENTI CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO E DETERMINATO E PER LO SCORRIMENTO VERTICALE

REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE DI DIPENDENTI CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO E DETERMINATO E PER LO SCORRIMENTO VERTICALE REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE DI DIPENDENTI CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO E DETERMINATO E PER LO SCORRIMENTO VERTICALE Indice TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Ambito di applicazione Art. 2 Definizioni

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE DI DIPENDENTI CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO E DETERMINATO E PER LO SCORRIMENTO VERTICALE.

REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE DI DIPENDENTI CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO E DETERMINATO E PER LO SCORRIMENTO VERTICALE. REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE DI DIPENDENTI CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO E DETERMINATO E PER LO SCORRIMENTO VERTICALE Indice TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Ambito di applicazione Art. 2 Definizioni

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE Con deliberazione del Consiglio di Amministrazione del 27.01.2015, nel rispetto dei principi di imparzialità, trasparenza e pubblicità, in attuazione delle

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE ADOTTATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 15/14 1 Sommario CAPO I LINEE GUIDA... 3 Art. 1 - Principi generali... 3 Art.

Dettagli

DOCCIA SERVICE SRL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE ED IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI

DOCCIA SERVICE SRL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE ED IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI DOCCIA SERVICE SRL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE ED IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI Art. 1 Oggetto e norme di riferimento 1. Il presente regolamento disciplina le procedure per

Dettagli

MEA SPA REGOLAMENTO ASSUNZIONE PERSONALE

MEA SPA REGOLAMENTO ASSUNZIONE PERSONALE MEA SPA REGOLAMENTO ASSUNZIONE PERSONALE INDICE Premessa art. 1 Ambito di applicazione art. 2 Pari opportunità e protezione dati personali art. 3 Categorie protette art. 4 Tipologie di contratti art. 5

Dettagli

Regolamento per il conferimento. degli incarichi ed il reclutamento del personale

Regolamento per il conferimento. degli incarichi ed il reclutamento del personale MEGAS. NET S.P.A. Regolamento per il conferimento degli incarichi ed il reclutamento del personale (adottato ai sensi dell'art. 18, secondo comma, D.L. 112/2008, convertito con Legge 6 agosto 2008, n.

Dettagli

AZIENDA SERVIZI INTEGRATI S.p.A. Regolamento per il reclutamento del personale

AZIENDA SERVIZI INTEGRATI S.p.A. Regolamento per il reclutamento del personale AZIENDA SERVIZI INTEGRATI S.p.A. Regolamento per il reclutamento del personale Approvato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 27/02/2015 Introduzione Il presente Regolamento disciplina le

Dettagli

IO 06.01.01 ALLEGATO - REGOLAMENTO SUL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE

IO 06.01.01 ALLEGATO - REGOLAMENTO SUL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE VOLSCA AMBIENTE E SERVIZI S.p.A. Sede: Corso della Repubblica, 125 00049 Velletri (RM) Tel. (06)96154012-14; Fax (06)96154021 Indirizzo e-mail: info@volscambiente.it Posta Certificata:volscaservizispa@legalmail.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI Pagina 1 di 6 Indice Art. 1. OGGETTO... 3 Art. 2. NORMATIVA DI RIFERIMENTO... 3 Art. 3. PRINCIPI GENERALI... 3 Art. 4.

Dettagli

REGOLAMENTO per la disciplina delle procedure di ricerca, selezione e inserimento di personale e per il conferimento di incarichi professionali

REGOLAMENTO per la disciplina delle procedure di ricerca, selezione e inserimento di personale e per il conferimento di incarichi professionali REGOLAMENTO per la disciplina delle procedure di ricerca, selezione e inserimento di personale e per il conferimento di incarichi professionali Aggiornato in data 25/02/2015 dall Assemblea dei Soci 1 SOMMARIO

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DI PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DI PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DI PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI Approvato con Delibera dell Amministratore Unico n 164 del

Dettagli

Allegato alla Delibera n.05/2010

Allegato alla Delibera n.05/2010 Allegato alla Delibera n.05/2010 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DELL AMA S.p.A. ART. 1. PROCEDURE DI ASSUNZIONE PRINCIPI GENERALI 1. Il presente Regolamento disciplina le

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DI PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DI PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DI PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI SOMMARIO INTRODUZIONE. 1. PRINCIPI GENERALI 2. REGOLE GENERALI

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DI

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DI REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DI PERSONALE Redatto da: Francesco Buffoni Codice regolamento: RG002 Approvato da: Consiglio di Amministrazione STATO DEL DOCUMENTO REV. PAR. PAG. MOTIVO DATA 00 - - Emissione

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 09/12/2010 Indice Art.1 Oggetto Art.2 Riferimenti Art.3 Ambito di applicazione ed esclusioni Art.4 Principi

Dettagli

Regolamento per la disciplina del reclutamento del personale di Istituto Luce Cinecittà S.r.l.

Regolamento per la disciplina del reclutamento del personale di Istituto Luce Cinecittà S.r.l. Regolamento per la disciplina del reclutamento del personale di Istituto Luce Cinecittà S.r.l. PARTE I DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 Procedure di assunzione 1- Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE ED INSERIMENTO DI PERSONALE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE ED INSERIMENTO DI PERSONALE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE ED INSERIMENTO DI PERSONALE Brindisi Multiservizi S.r.l. Pagina 1 INDICE Introduzione... 3 1 - Principi generali... 3 2 - Regole generali

Dettagli

REGOLAMENTO ASSUNZIONI

REGOLAMENTO ASSUNZIONI REGOLAMENTO ASSUNZIONI CRITERI E MODALITÀ DI RECLUTAMENTO DEL PERSONALE UNIACQUE S.P.A. Sede Legale: via E. Novelli 11, 24122 Bergamo Sede Amministrativa: via Malpaga 22, 24050 Ghisalba (BG) tel. +39 0363

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA SELEZIONE DEL PERSONALE

REGOLAMENTO PER LA SELEZIONE DEL PERSONALE REGOLAMENTO PER LA SELEZIONE DEL PERSONALE Delibera del CdA del 25 luglio 2014 Pagina 1 di 6 INDICE ART. 1 PREMESSA... 3 ART. 2 PRINCIPI GENERALI... 3 ART. 3 SOGGETTI AZIENDALI COINVOLTI E LORO COMPITI...

Dettagli

Regolamento per il reclutamento del personale e per il conferimento di incarichi professionali. Approvato con delibera del CdA n.

Regolamento per il reclutamento del personale e per il conferimento di incarichi professionali. Approvato con delibera del CdA n. Regolamento per il reclutamento del personale e per il conferimento di incarichi professionali Approvato con delibera del CdA n. 3 del 10/4/14 Sommario PARTE I - PREMESSE... 3 1. Oggetto... 3 2. Finalità...

Dettagli

CODICE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DI PERSONALE

CODICE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DI PERSONALE CODICE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DI PERSONALE 1 PREMESSA Il presente codice disciplina le procedure di ricerca, selezione ed inserimento di personale, che sono demandate alla Direzione Generale,

Dettagli

Società ROCCA di MONSELICE S.r.l Monselice (PD) codice fiscale: 02482640287

Società ROCCA di MONSELICE S.r.l Monselice (PD) codice fiscale: 02482640287 REGOLAMENTO per il reclutamento del personale dipendente e per il conferimento di incarichi professionali e collaborazioni (adottato ai sensi della Direttiva C-II DGR n. 258 del 05/03/2013 e successive

Dettagli

AZIENDA SPECIALE PALAEXPO CODICE PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DI PERSONALE. Febbraio 2007

AZIENDA SPECIALE PALAEXPO CODICE PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DI PERSONALE. Febbraio 2007 AZIENDA SPECIALE PALAEXPO CODICE PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DI PERSONALE Febbraio 2007 SOMMARIO INTRODUZIONE...3 1. PRINCIPI GENERALI...3 2. REGOLE GENERALI DI

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO PER LA SELEZIONE E IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE IN SETA S.P.A.

REGOLAMENTO INTERNO PER LA SELEZIONE E IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE IN SETA S.P.A. REGOLAMENTO INTERNO PER LA SELEZIONE E IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE IN SETA S.P.A. Con delibera del Consiglio di Amministrazione del 23/05/2013, nel rispetto dei principi di imparzialità, trasparenza

Dettagli

Fondazione Teatro Savoia REGOLAMENTO SUL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE

Fondazione Teatro Savoia REGOLAMENTO SUL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE Fondazione Teatro Savoia REGOLAMENTO SUL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE Approvato con delibera n 15 del Consiglio di Amministrazione in data 08/10/2010 Art. 1 Oggetto CAPO I - DISPOSIZIONI

Dettagli

FB SERVIZI S.r.l. Corso Italia 126 San Giovanni Teatino (CH) C.F./P.I. 02147910695

FB SERVIZI S.r.l. Corso Italia 126 San Giovanni Teatino (CH) C.F./P.I. 02147910695 FB SERVIZI S.r.l. Corso Italia 126 San Giovanni Teatino (CH) C.F./P.I. 02147910695 CODICE PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE E INSERIMENTO DI PERSONALE Settembre 2007 INTRODUZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE, PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI SECONDO TRASPARENZA, PUBBLICITA E IMPARZIALITA

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE, PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI SECONDO TRASPARENZA, PUBBLICITA E IMPARZIALITA REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE, PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI SECONDO TRASPARENZA, PUBBLICITA E IMPARZIALITA Art. 1 - Oggetto 1. Il presente Regolamento disciplina le procedure

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DI PERSONALE SECONDO I CANONI DI TRASPARENZA, PUBBLICITA ED IMPARZIALITA

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DI PERSONALE SECONDO I CANONI DI TRASPARENZA, PUBBLICITA ED IMPARZIALITA REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DI PERSONALE SECONDO I CANONI DI TRASPARENZA, PUBBLICITA ED IMPARZIALITA (Approvato con disposizione dell A.U. del 4 febbraio 2015) 1. PREMESSA Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA SELEZIONE ED ASSUNZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI E COLLABORAZIONI

REGOLAMENTO PER LA SELEZIONE ED ASSUNZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI E COLLABORAZIONI Fondazione M I C Museo internazionale delle Ceramiche in Faenza Onlus REGOLAMENTO PER LA SELEZIONE ED ASSUNZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI E COLLABORAZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO SUL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE

REGOLAMENTO SUL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE REGOLAMENTO SUL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE 1 Approvato con delibera del Consiglio di Amministrazione in data 2 maggio 2011 Art. 1 Oggetto CAPO I - DISPOSIZIONI GENERALI Art. 2

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DIPENDENTE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DIPENDENTE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DIPENDENTE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI Introduzione Il presente Regolamento definisce criteri e modalità a cui SSM SpA deve attenersi nel processo di

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE PROCEDURE PER LA RICERCA,SELEZIONE ED. Il C.S.A.- Consorzio Servizi Avanzati S.C.p.a. (di seguito, C.S.A.

REGOLAMENTO DELLE PROCEDURE PER LA RICERCA,SELEZIONE ED. Il C.S.A.- Consorzio Servizi Avanzati S.C.p.a. (di seguito, C.S.A. ART. 18 L. 133/2008 REGOLAMENTO DELLE PROCEDURE PER LA RICERCA,SELEZIONE ED ACQUISIZIONE DEL PERSONALE. Premesso che, Il C.S.A.- Consorzio Servizi Avanzati S.C.p.a. (di seguito, C.S.A. ovvero Società consortile)

Dettagli

Trentino Mobilità s.p.a. REGOLAMENTO PER LA SELEZIONE DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI

Trentino Mobilità s.p.a. REGOLAMENTO PER LA SELEZIONE DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI Trentino Mobilità s.p.a. REGOLAMENTO PER LA SELEZIONE DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 21 dicembre 2012 In vigore dal 22 dicembre 2012

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA DIPARTIMENTO GESTIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA DIPARTIMENTO GESTIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA DIPARTIMENTO GESTIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALLA QUALIFICA DIRIGENZIALE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DIRIGENZIALI A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI SERVIZI POLIFUNZIONALI ECOSOSTENIBILI GIOIA S.P.A. REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI PREAMBOLO...2 CAPO I...2 PRINCIPI GENERALI...2 ART. 1 PRINCIPI GENERALI...2

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DIRIGENTE. Revisione n 1. codice revisione Data REG 10 1 15/09/15

REGOLAMENTO INTERNO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DIRIGENTE. Revisione n 1. codice revisione Data REG 10 1 15/09/15 REG 0 Data emissione: Pag / 6 codice revisione Data REG 0 Titolo REGOLAMENTO INTERNO PER IL RECLUTAMENTO Descrizione delle modifiche dell ultima revisione Corretti alcuni refusi e imprecisioni, e reso

Dettagli

Sede Legale ed Amministrativa: località Campo di Pile - 67100 L AQUILA

Sede Legale ed Amministrativa: località Campo di Pile - 67100 L AQUILA BANDO DI CONCORSO PUBBLICO per la ricerca di un operatore di esercizio e per la costituzione di un elenco di idonei alle mansioni di OPERATORE DI ESERCIZIO In esecuzione della deliberazione n. 4 del 12.3.2010

Dettagli

CODICE PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE ED INSERIMENTO DEL PERSONALE

CODICE PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE ED INSERIMENTO DEL PERSONALE CODICE PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI RICERCA, SELEZIONE ED INSERIMENTO DEL PERSONALE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI... 3 Art. 1 Principi generali...3 Art. 2 Regole generali di condotta per le procedure

Dettagli

Regolamento del personale TITOLO I NORME GENERALI. ART.1 - Oggetto

Regolamento del personale TITOLO I NORME GENERALI. ART.1 - Oggetto Regolamento del personale TITOLO I NORME GENERALI ART.1 - Oggetto Il presente regolamento disciplina le modalità di acquisizione, di gestione e sviluppo delle risorse umane dell azienda Servizi Bassa Reggiana.

Dettagli

ESATTO S.p.A. REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE

ESATTO S.p.A. REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE ESATTO S.p.A. REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE Approvato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione del 16.12.2013 ART. 1 PREMESSE E AMBITO DI APPLICAZIONE 1. In ottemperanza alle

Dettagli

Regolamento per il reclutamento del personale

Regolamento per il reclutamento del personale Pagina 1 di 7 Regolamento per il 1 Pagina 2 di 7 INDICE PREMESSA... 3 ARTICOLO 1 PRINCIPI GENERALI... 3 ARTICOLO 2 PROCEDURA DI RICERCA E SELEZIONE DEL PERSONALE... 4 ARTICOLO 3 PROCEDURA PER LA RICERCA

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE.

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE. ALGHERO IN HOUSE S.R.L. Unipersonale REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE. Articolo 1 Oggetto. Il presente regolamento disciplina le modalità di assunzione di personale a tempo

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DI BRESCIA MOBILITÀ S.P.A.

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DI BRESCIA MOBILITÀ S.P.A. REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DI BRESCIA MOBILITÀ S.P.A. Approvato con Delibera del Consiglio di Amministrazione di Brescia Mobilità S.p.A. del 18.12.2015 1 ARTICOLO 1 OGGETTO 1.1. Brescia

Dettagli

CP_14 - PROCEDURE PER IL RECLUTAMENTO DI PERSONALE

CP_14 - PROCEDURE PER IL RECLUTAMENTO DI PERSONALE CP_14 - PROCEDURE PER IL RECLUTAMENTO DI PERSONALE 1. PREMESSA Il presente Regolamento disciplina le procedure di selezione del personale dipendente adottate da Turismo Torino e Provincia. Le assunzioni

Dettagli

Cassa del Trentino S.p.A. Procedura selezione personale

Cassa del Trentino S.p.A. Procedura selezione personale Indice PAG. 1. Procedura di ricerca, selezione ed inserimento di personale 2 2. Principi generali 2 3. Avvio della procedura 3 4. Pubblicizzazione della procedura 3 5. Selezione del personale a mezzo di

Dettagli

SOCIETA PISAMO SPA E SUE CONTROLLATE

SOCIETA PISAMO SPA E SUE CONTROLLATE SOCIETA PISAMO SPA E SUE CONTROLLATE REGOLAMENTO PER SELEZIONE DEL PERSONALE Ai sensi della Legge 133 del 6 agosto 2008 art. 18 di conversione del DL 112 del 25 giugno 2008 OGGETTO: con il presente regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E LA MOBILITA INTERNA

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E LA MOBILITA INTERNA REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E LA MOBILITA INTERNA Approvato dal Consiglio di Amministrazione con Deliberazione n 35 del 17 ottobre 2011 REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E

Dettagli

Centro di Riferimento per l Agricoltura Biologica

Centro di Riferimento per l Agricoltura Biologica Centro di Riferimento per l Agricoltura Biologica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO N. 2/2010 - SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO FINALIZZATA ALL ASSUNZIONE DI UN ESPERTO RICERCATORE CON

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI (adottato ai sensi dell articolo 18, comma 2, del Decreto Legge n. 112/2008, convertito in Legge n. 133/2008)

Dettagli

INTERPORTO DI ROVIGO SPA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE MODALITÀ DI ASSUNZIONE, DEI REQUISITI DI ACCESSO E DELLE PROCEDURE SELETTIVE

INTERPORTO DI ROVIGO SPA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE MODALITÀ DI ASSUNZIONE, DEI REQUISITI DI ACCESSO E DELLE PROCEDURE SELETTIVE INTERPORTO DI ROVIGO SPA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE MODALITÀ DI ASSUNZIONE, DEI REQUISITI DI ACCESSO E DELLE PROCEDURE SELETTIVE 1 Art. 1 Finalità ed ambito di applicazione 1. Il presente regolamento

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO

POLITECNICO DI MILANO Registrato il 4 gennaio 2005 Reg. 3 Fog. 225 N. 1/AG POLITECNICO DI MILANO IL RETTORE VISTA la Legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni e integrazioni; VISTO il D.Lgs. 30 marzo 2001, n.

Dettagli

PROFESSIONALITÀ PER L INSTAURAZIONE DI RAPPORTI DI LAVORO SUBORDINATO PRESSO L AZIENDA SPECIALE UFFICIO D AMBITO DELLA PROVINCIA DI CREMONA.

PROFESSIONALITÀ PER L INSTAURAZIONE DI RAPPORTI DI LAVORO SUBORDINATO PRESSO L AZIENDA SPECIALE UFFICIO D AMBITO DELLA PROVINCIA DI CREMONA. REGOLAMENTO DI SELEZIONE DI PROFESSIONALITÀ PER L INSTAURAZIONE DI RAPPORTI DI LAVORO SUBORDINATO PRESSO L AZIENDA SPECIALE UFFICIO D AMBITO DELLA PROVINCIA DI CREMONA. (Approvato con Delibera del Consiglio

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DIPENDENTE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI E COLLABORAZIONI

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DIPENDENTE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI E COLLABORAZIONI REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DIPENDENTE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI E COLLABORAZIONI 1 di 5 ARTICOLO 1 FINALITÀ 1. L Associazione Curia Mercatorum, (di seguito denominata

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA MODALITA DI RICERCA E SELEZIONE DEL PER- SONALE

REGOLAMENTO PER LA MODALITA DI RICERCA E SELEZIONE DEL PER- SONALE AZIENDA SPECIALE CONSORTILE PER I SERVIZI ALLA PERSONA AMBITO DISTRETTUALE N. 3 - BRESCIA EST Sede Legale: Rezzato p.zza Vantini 21 - C.A.P. 25086 Sede Amministrativa: Rezzato, via Zanelli n. 30 Casella

Dettagli

NUOVA SALENTO ENERGIA S.r.l.

NUOVA SALENTO ENERGIA S.r.l. NUOVA SALENTO ENERGIA S.r.l. SEDE LEGALE Via Umberto I, 13-73100 LECCE SEDE OPERATIVA Z.I. Ex Consorzio SISRI - 73100 LECCE Codice Fiscale e Partita IVA 04157000755 REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL

Dettagli

allegato alla determinazione dirigenziale n. 35 del 16/02/2015

allegato alla determinazione dirigenziale n. 35 del 16/02/2015 allegato alla determinazione dirigenziale n. 35 del 16/02/2015 Avviso di mobilità volontaria esterna riservato a dipendenti di amministrazioni pubbliche di cui all art. 1 comma 2 del D.Lgs. 165/2001 e

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DIPENDENTE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI E COLLABORAZIONI

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DIPENDENTE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI E COLLABORAZIONI REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DIPENDENTE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI E COLLABORAZIONI SEZIONE I Disposizioni generali Art.1 Finalità La società Terme di Recoaro SpA

Dettagli

FONDAZIONE BRESCIA SOLIDALE ONLUS REGOLAMENTO PER LE SELEZIONI DEL PERSONALE

FONDAZIONE BRESCIA SOLIDALE ONLUS REGOLAMENTO PER LE SELEZIONI DEL PERSONALE FONDAZIONE BRESCIA SOLIDALE ONLUS REGOLAMENTO PER LE SELEZIONI DEL PERSONALE Approvato dal Consiglio Direttivo in data 4 Giugno 2012 Successive modificazioni approvate dal Consiglio Direttivo in data:

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA. TEL. 051-6818722-6461255 FAX 051-825024 E-MAIL personale@terredacqua.net

UNIONE TERRED ACQUA. TEL. 051-6818722-6461255 FAX 051-825024 E-MAIL personale@terredacqua.net SERVIZIO PERSONALE TEL. 051-6818722-6461255 FAX 051-825024 E-MAIL personale@terredacqua.net SCADENZA 13/02/2014 OGGETTO: AVVISO DI RICERCA DI PERSONALE PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO

Dettagli

Codice per la disciplina della procedura di ricerca, selezione ed inserimento di personale

Codice per la disciplina della procedura di ricerca, selezione ed inserimento di personale Approvato dal Consiglio di Amministrazione il 29 ottobre 2010 Codice per la disciplina della procedura di ricerca, selezione ed inserimento di personale Con delibera del Consiglio di Amministrazione del

Dettagli

P. 18, 112/2008, 6 2008, 133) 98 00019 0774/31991 0774/3199219-23 10.000,00 10511931007 C.C.I.A.A.

P. 18, 112/2008, 6 2008, 133) 98 00019 0774/31991 0774/3199219-23 10.000,00 10511931007 C.C.I.A.A. VERSIONE DEFINITIVA TIVOLI FORMA S.r.l. Unipersonale Società partecipata dal Comune di Tivoli C.F.P. A. Rosmini Sede legale: 00019 Tivoli Viale Mannelli n. 9 Capitale Sociale 10.000,00 i.v. R.E.A. n. 1238379

Dettagli

Processo di Ricerca e Selezione Risorse Umane

Processo di Ricerca e Selezione Risorse Umane Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Processo di Ricerca e Selezione Risorse Umane Roma, marzo 2016 Indice Ambito Pag. 3 Linee guida Pag. 4 Processo: overview

Dettagli

Allegato A. AEROPORTO di Capannori S.P.A. Regolamento per il reclutamento del personale ed il conferimento di incarichi.

Allegato A. AEROPORTO di Capannori S.P.A. Regolamento per il reclutamento del personale ed il conferimento di incarichi. Pagina1 Allegato A Delibera del C.d.A. del 18/05/2011 Prot.120/A/2011 AEROPORTO di Capannori S.P.A. Regolamento per il reclutamento del personale ed il conferimento di incarichi. Art. 1 Oggetto Il presente

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DIPENDENTE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI E COLLABORAZIONI (adottato ai sensi

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DIPENDENTE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI E COLLABORAZIONI (adottato ai sensi REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE DIPENDENTE E PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI E COLLABORAZIONI (adottato ai sensi dell'art. 18, secondo comma, D.L. 112/2008, convertito con

Dettagli

ECOCERVED S.c.a.r.l.

ECOCERVED S.c.a.r.l. ECOCERVED S.c.a.r.l. REGOLAMENTO PER LA RICERCA E SELEZIONE DEL PERSONALE Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 30/09/2015 Pag. 1 1. ECOCERVED SCARL Ecocerved è una società consortile a responsabilità

Dettagli

Procedura Selezione del Personale

Procedura Selezione del Personale Pag. 1 di 9 PROCEDURA SELEZIONE DEL PERSONALE ISMEA Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare Pag. 2 di 9 SCOPO... 3 1. RESPONSABILITA... 4 2. BANCA DATI ISMEA LAVORA CON NOI... 4 3. MODALITA'...

Dettagli

REGOLAMENTO RECLUTAMENTO E SELEZIONE DEL PERSONALE GTT

REGOLAMENTO RECLUTAMENTO E SELEZIONE DEL PERSONALE GTT REGOLAMENTO RECLUTAMENTO E SELEZIONE DEL PERSONALE GTT INDICE 1. OGGETTO 2. SCOPO 3. CAMPO DI APPLICAZIONE 4. RIFERIMENTI 5. MODALITA 5.1 reperimento del personale 5.2 definizione delle modalità di ricerca

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Avviso di selezione di n 1 Assistente gestione Risorse Umane - Profilo professionale Assistente gestione Risorse Umane Cat. C 1 - presso l Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro della Provincia

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO E SELEZIONE DEL PERSONALE

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO E SELEZIONE DEL PERSONALE REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO E SELEZIONE DEL PERSONALE Indice Art. 1 - Premessa 1 Art. 2 - Ambito di applicazione 1 Art. 3 - Finalità 1 Art. 4 - Modalità di copertura di posizioni vacanti 1 Art. 5 -

Dettagli

IL RESPONSABILE GESTIONE RISORSE UMANE

IL RESPONSABILE GESTIONE RISORSE UMANE AVVISO DI MOBILITA MEDIANTE CESSIONE DEL CONTRATTO DI LAVORO PER LA COPERTURA DEL POSTO VACANTE DI ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CONTABILE (CAT. C - CCNL Comparto Regioni Autonomie locali) IL RESPONSABILE

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO La Società Trasporti Provinciale S.p.A. Bari (STP Bari SpA), in applicazione del proprio regolamento del 22/10/2008 per le

Dettagli

;cüéä Çv t w exzz É VtÄtuÜ t<

;cüéä Çv t w exzz É VtÄtuÜ t< VÉÅâÇx w gtâü tçéät ;cüéä Çv t w exzz É VtÄtuÜ t< 2 SETTORE AREA ECONOMICO - FINANZIARIA SERVIZIO AFFARI DEL PERSONALE AVVISO DI PROCEDURA OBBLIGATORIA DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO

Dettagli

SELEZIONE POSIZIONE C SCADENZA: 29 LUGLIO 2011

SELEZIONE POSIZIONE C SCADENZA: 29 LUGLIO 2011 SELEZIONE POSIZIONE C SCADENZA: 29 LUGLIO 2011 AVVISO DI SELEZIONE, PER ESAMI, PER ASSUNZIONE CON CONTRATTO DI APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE DI N 04 OPERAI DISTRIBUZIONE (LIVELLO 2 CCNL GAS ACQUA)

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE IMPIEGATO D ORDINE ADDETTO ALLA SEGRETERIA E MARKETING

AVVISO DI SELEZIONE IMPIEGATO D ORDINE ADDETTO ALLA SEGRETERIA E MARKETING AVVISO DI SELEZIONE IMPIEGATO D ORDINE ADDETTO ALLA SEGRETERIA E MARKETING AVVISO SELEZIONE IMPIEGATO D ORDINE ADDETTO ALLA SEGRETERIA E MARKETING SYNERGIE ITALIA SPA SU CONFERIMENTO DA PARTE DI COSVEGA

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Avviso di selezione di n 1 Specialista gestione Risorse Umane - Profilo professionale Specialista gestione Risorse Umane Cat. D 1 - presso l Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro della

Dettagli

TITOLO III) - RAPPORTO DI LAVORO CAPO I) - RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO INDETERMINATO

TITOLO III) - RAPPORTO DI LAVORO CAPO I) - RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO INDETERMINATO TITOLO III) - RAPPORTO DI LAVORO CAPO I) - RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO INDETERMINATO Articolo 43) - Modalità di assunzione all impiego Costituzione dei rapporti di lavoro a tempo indeterminato 1. Le procedure

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE DI PERSONALE [1/2010]

AVVISO DI SELEZIONE DI PERSONALE [1/2010] AVVISO DI SELEZIONE DI PERSONALE [1/2010] Indizione della selezione SGL multiservizi srl (in seguito anche la Società ), Società a capitale interamente pubblico (Socio unico Comune di San Giovanni Lupatoto)

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. Sede Legale ed Amministrativa: località Campo di Pile - 67100 L AQUILA

BANDO DI CONCORSO. Sede Legale ed Amministrativa: località Campo di Pile - 67100 L AQUILA BANDO DI CONCORSO In esecuzione della deliberazione n. 4 del 12.3.2010 del Consiglio di Amministrazione dell AMA S.p.A. è indetto un concorso per l assunzione di n. 1 laureato in ingegneria meccanica o

Dettagli

COMUNE DI PISTOIA. Settore : SERVIZIO RISORSE UMANE E TECNOLOGICHE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. NUMERO D ORDINE Registro Generale.

COMUNE DI PISTOIA. Settore : SERVIZIO RISORSE UMANE E TECNOLOGICHE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. NUMERO D ORDINE Registro Generale. COMUNE DI PISTOIA Settore : SERVIZIO RISORSE UMANE E TECNOLOGICHE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Identificativo Documento: 834176 NUMERO D ORDINE Registro Generale 298 del 16/02/2011 OGGETTO: ASSUNZIONE

Dettagli

ENTE NAZIONALE RISI DIREZIONE AMMINISTRATIVA PROCEDURA PER LE ATTIVITA DI RICERCA, SELEZIONE E ASSUNZIONE

ENTE NAZIONALE RISI DIREZIONE AMMINISTRATIVA PROCEDURA PER LE ATTIVITA DI RICERCA, SELEZIONE E ASSUNZIONE ENTE NAZIONALE RISI DIREZIONE AMMINISTRATIVA PROCEDURA PER LE ATTIVITA DI RICERCA, SELEZIONE E ASSUNZIONE Struttura organizzativa: Direzione Amministrativa Processo di riferimento: Acquisizione Risorse

Dettagli

CRITERI E MODALITÀ PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI

CRITERI E MODALITÀ PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI CRITERI E MODALITÀ PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E PER IL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI Assemblea dei Fondatori 16 Ottobre 2012 SOMMARIO 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... - 3-2. DESCRIZIONE/MODALITÀ

Dettagli

SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE AVVISO DI MOBILITA FRA ENTI

SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE AVVISO DI MOBILITA FRA ENTI Comune di PISTOIA SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE AVVISO DI MOBILITA FRA ENTI PER LA EVENTUALE COPERTURA DI N. 5 POSTI DI APPLICATO AMMINISTRATIVO CAT. B1 A TEMPO PIENO E INDETERMINATO

Dettagli

CRITERI E MODALITA PER LA SELEZIONE DEL PERSONALE NEL GME S.p.A.

CRITERI E MODALITA PER LA SELEZIONE DEL PERSONALE NEL GME S.p.A. CRITERI E MODALITA PER LA SELEZIONE DEL PERSONALE NEL GME S.p.A. Il processo di selezione del personale applicato dal Gestore dei Mercati Energetici S.p.A. si svolge nel rispetto delle disposizioni normative

Dettagli

Via Roma n. 101 59100 Prato Tel. 0574-1836425 Fax 0574-1836424 sociale@comune.prato.it Posta certificata: comune.prato@postacert.toscana.

Via Roma n. 101 59100 Prato Tel. 0574-1836425 Fax 0574-1836424 sociale@comune.prato.it Posta certificata: comune.prato@postacert.toscana. SERVIZIO SOCIALE E SANITA Via Roma n. 101 59100 Prato Tel. 0574-1836425 Fax 0574-1836424 sociale@comune.prato.it Posta certificata: comune.prato@postacert.toscana.it SELEZIONE PUBBLICA PER FORMAZIONE GRADUATORIA

Dettagli

REGOLAMENTO RELATIVO ALLA GESTIONE DELLA DOTAZIONE ORGANICA ED ALLE MODALITÀ DI REPERIMENTO DELLE RISORSE PROFESSIONALI.

REGOLAMENTO RELATIVO ALLA GESTIONE DELLA DOTAZIONE ORGANICA ED ALLE MODALITÀ DI REPERIMENTO DELLE RISORSE PROFESSIONALI. REGOLAMENTO RELATIVO ALLA GESTIONE DELLA DOTAZIONE ORGANICA ED ALLE MODALITÀ DI REPERIMENTO DELLE RISORSE PROFESSIONALI. PREMESSA L Azienda speciale consortile COeSO Consorzio per la gestione delle politiche

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ASSUNZIONI ALER MILANO

REGOLAMENTO DELLE ASSUNZIONI ALER MILANO REGOLAMENTO DELLE ASSUNZIONI ALER MILANO Ind Pagina 1 di 7 Indice Art. 1 Oggetto...3 Art. 2 Esclusioni...3 Art. 3 Documenti di riferimento...3 Art. 4 Finalità...4 Art. 5 Programmazione delle attività di

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE

REGOLAMENTO INTERNO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE REGOLAMENTO INTERNO PER IL RECLUTAMENTO DEL PERSONALE Con delibera del Consiglio di Amministrazione del 25/1/2011, l Acquedotto Valtiglione S.p.A. (di seguito, " Valtiglione ovvero "Società") ha adottato

Dettagli

Regolamento per il conferimento degli incarichi ed il reclutamento del personale

Regolamento per il conferimento degli incarichi ed il reclutamento del personale Regolamento per il conferimento degli incarichi ed il reclutamento del personale PRINCIPI GENERALI Il presente Regolamento individua principi, criteri e modalità per il conferimento di incarichi di consulenza,

Dettagli

COMUNE DI LAVENA PONTE TRESA Provincia di Varese - BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30, commi 1 e 2 bis del D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.

COMUNE DI LAVENA PONTE TRESA Provincia di Varese - BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30, commi 1 e 2 bis del D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. COMUNE DI LAVENA PONTE TRESA Provincia di Varese - BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30, commi 1 e 2 bis del D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. PER LA COPERTURA DI N. 1. POSTO, A TEMPO PIENO ED

Dettagli

SERVIZI AI CITTADINI E ALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI AVVISO PUBBLICO SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI, COLLOQUIO E PROVA PRATICA

SERVIZI AI CITTADINI E ALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI AVVISO PUBBLICO SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI, COLLOQUIO E PROVA PRATICA AVVISO PUBBLICO SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI, COLLOQUIO E PROVA PRATICA FINALIZZATA ALL ASSUNZIONE DI PERSONALE DIPENDENTE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO E A TEMPO PARZIALE La S.T.S. Società Tuscolana

Dettagli