METRICHE NEI SOCIAL MEDIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "METRICHE NEI SOCIAL MEDIA"

Transcript

1 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 1

2 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 2 INDICE INTRODUZIONE BLOG TWITTER FACEBOOK YOUTUBE LINKEDIN CONCLUSIONE - UN QUADRO COMUNE

3 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 3 Tradizionalmente, le PR hanno seguito alcuni criteri base incentrati sulla valutazione dei seguenti obiettivi: Notorietà: Numero di articoli pubblicati e audience Opinione: Tono degli articoli, sondaggi al pubblico ROI: Stima basata sull equivalente pubblicitario Questi obiettivi rimangono validi; tuttavia oggi si traducono e si integrano con metriche più precise e meglio adattate alla realtà attuale delle aziende. Ciò si deve al fatto che molti giornalisti, e il pubblico in generale, si è rivolto in massa, e sempre più, spesso a blog, forum e social network per scambiare informazioni. Da un lato, l esposizione mediatica di un azienda può oggi provenire da fonti di informazioni influenti, indipendenti dai media tradizionali, ed è fondamentale misurarne l impatto. Dall altro lato, i nuovi media, Twitter, Facebook, Linkedin e tanti altri, offrono nuove opportunità di misurare in modo molto specifico i risultati della comunicazione rivolta alle varie community aziendali. Queste metriche (numero di fan, follower, retweet, Mi piace...) hanno generato una gran confusione nel mondo delle PR, perché o si è tentato di conciliare in maniera errata le metriche tradizionali e quelle dei nuovi media, oppure perché l attenzione è stata focalizzata sugli indicatori di moda piuttosto che su criteri basati su dati che mostrano risultati effettivi. Questo white paper descrive, pertanto, l uso degli indicatori sociali più importanti nel contesto delle PR. Le metriche fornite dai diversi social network sono in genere diverse l una dall altra, ma le dimensioni che descrivono provengono da principi molto più generici che abbiamo sintetizzato in 5 indicatori che sono alla base di questo testo.

4 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 4 Visibilità Le menzioni complessive dell azienda, dei suoi prodotti, dei brand o dei portavoce nei diversi canali Interazione La reazione generata dalle pubblicazioni aziendali nelle community online (mi piace, commenti, condivisione di contenuti) Diffusione La dimensione effettiva dell impatto delle comunicazioni aziendali online attraverso la viralizzazione (condivisione di file, retweet...) Dimensione della community L audience stimata in ciascun canale (numero di fan, follower,...) Attività Lo sforzo di comunicazione da parte dell azienda nei vari account dei social network e dei blog Questo white paper non intende scorporare e analizzare ciascuna delle metriche che possiamo ricavare dai blog e dai social network. Vorremmo piuttosto includere quei criteri importanti per i professionisti della comunicazione che nell insieme consentiranno loro di costruire piani di misurazione allineati all ambiente online: Mostreremo le metriche sociali più interessanti e utilizzate da ogni professionista delle PR Illustreremo in maniera concreta come estrapolare le informazioni importanti da queste misurazioni Spiegheremo nel dettaglio come inserirle in un processo di misurazione più ampio

5 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 5 BLOG Bisogna operare una distinzione tra i risultati del blog aziendale come strumento di content marketing e la presenza aziendale come brand in altri blog del settore. L obiettivo del blog aziendale non è commerciale, ma deve essere orientato alla produzione di contenuti ad alto valore aggiunto per la propria audience. Il blog è uno strumento per posizionarsi come riferimento nel proprio settore di attività e fornire informazioni ai clienti attuali e potenziali. Un blog aziendale con una buona produzione di contenuti migliora la visibilità nei social media in maniera organica, aumentando così la possibilità di essere consultato da parte dei media quando si redige un articolo. La visibilità organica di un azienda nei media si riflette in quello che è noto come inbound marketing. Un contenuto ad alto valore aggiunto, inoltre, garantisce una maggiore visibilità nei motori di ricerca e quindi più probabilità che il brand sia trovato dal target di riferimento. Il blog aziendale, alimentato da contenuti di qualità, incide sulla reputazione della propria azienda, dandole maggiore credibilità e posizionandola come riferimento. Il risultato è una maggiore presenza dell azienda negli altri blog del settore. In sintesi, per produrre contenuti ad alto valore aggiunto bisogna fare affidamento a tematiche di interesse per la propria audience, basate su uno studio di parole chiave che consentono di sapere in quali termini o su quali tematiche si vuole posizionare il proprio brand; dovranno al contempo essere tematiche importanti per la strategia di comunicazione a livello globale e, infine, tematiche inerenti all attualità del proprio settore.

6 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 6 ATTIVITÀ (NEL TUO BLOG) Frequenza delle pubblicazioni. Fondamentale è pubblicare sul blog regolarmente. Qualità e coerenza sono le due regole fondamentali per il successo di qualsiasi blog. Ti consigliamo di pianificare la pubblicazione dei contenuti attraverso un calendario editoriale. In questo calendario è possibile prevedere e anticipare la creazione dei contenuti, con l obiettivo di lavorare soprattutto sulla loro originalità e qualità. Inoltre, è importante inserire in tale calendario i contenuti per PR, che possono essere convertiti in post del blog o adattamenti online, ottenendo due vantaggi: 1. I tuoi contenuti PR non andranno persi in un comunicato stampa in PDF o Word, ma il loro contenuto rimarrà sul web e potrà essere consultato in qualsiasi momento da un media, blogger o influencer che non abbia ricevuto la comunicazione direttamente via Inserendo un link al comunicato stampa che rimanda al post del blog o alla versione online della comunicazione, si potrà attirare traffico al proprio sito web Commenti nel tuo blog. La frequenza di pubblicazioni è la principale metrica dell attività. Tuttavia, i commenti accumulati nei contenuti del blog sono un importante indicatore della qualità dei post e della frequenza di pubblicazione. Rispondere a eventuali commenti è altrettanto importante per favorire la crescita della community online sul proprio sito. Diffusione dei contenuti. La fase finale del processo non è pubblicare sul blog; i contenuti devono essere condivisi sui social network dove il brand è presente, nei siti di aggregazione dei contenuti e anche con gli influencer che potrebbero essere interessati alle pubblicazioni. Per creare un rapporto con altri blogger bisognerà realizzare interazioni regolari che devono anche essere contabilizzate: numero totale dei contatti, livello di interazione sui social network, commenti pubblicati sul proprio blog, ecc.. È altrettanto importante essere attivi, non solo attraverso i nostri canali, ma anche attraverso altri non appartenenti al nostro settore. Commentare i post degli influencer o degli altri blog del proprio ambito contribuirà anche alla propria visibilità e offrirà la possibilità di condividere i propri contenuti correlati.

7 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 7 DIMENSIONE DELLA COMMUNITY (DEL TUO BLOG) Numero di iscritti. La piattaforma dalla qualeviene gestito il blog aziendale indicherà il numero di abbonati al blog. Iscritti al RSS. I feed RSS sono file XLM che utilizzano i blog per comunicare l aggiornamento dei propri contenuti. Anche se ormai vengono utilizzati pochissimo, grazie a questi si può sapere il numero di iscritti del proprio blog, vale a dire il numero di persone che ricevono una notifica quando si pubblica un nuovo contenuto sul blog. Un esempio è Feedburner, dove è possibile ottenere ulteriori informazioni circa l attività dei propri iscritti. Iscritti alla newsletter del blog. Un altro modo di diffondere i contenuti è la creazione di una newsletter che riunisca i post più interessanti. Con questa metrica è possibile conoscere il numero esatto di persone iscritte, il che lo rende un indicatore interessante per misurare le dimensioni della propria community. Visitatori unici mensili: è un dato che si può ottenere da Google Analytics sul numero di visitatori unici che ricevono le pagine del blog. Eseguire una misurazione mensile, consente di avere una visione d insieme dell evoluzione di queste visite. Dalla scheda Audience < Comportamento e in Nuovi visitatori vs ricorrenti, è possibile ottenere le informazioni su quante persone tornano sul blog per leggere il contenuto. Anche questo valore offrirà un quadro dell evoluzione della frequenza della propria audience o community sul blog. Google Analytics < Audience < Behaviour < New vs Returning

8 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 8 VISIBILITÀ (IN ALTRI BLOG) Numero di menzioni. Come per gli articoli tradizionali, si può calcolare la propria share of voice nella blogosfera, monitorando le menzioni delle proprie parole chiave (nome dei prodotti, brand, dirigenti...) e di quelle della concorrenza.della propria audience o community sul blog. Monitoraggio dell evoluzione delle voci in diversi tipi di media in un determinato periodo Analisi dettagliata nei blog

9 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 9 Di seguito mostreremo alcune metriche che consentiranno valutare l importanza dei blog che menzionano il proprio brand: L audience: alcuni blog professionali forniscono questi dati. Tale audience è difficile da certificare da parte di un autorità competente e non deve essere presa per oro colato. Si può anche tenere traccia delle variazioni dell audience di questi blog monitorando ad esempio le menzioni del nome del blog. Grafico Wordpress / Evoluzione del numero di visite Il ranking Alexa: Alexa.com conferisce a ogni sito web una posizione in una classifica mondiale. Questo valore non è sicuro per il modo in cui sono raccolte le informazioni, ma serve a confrontare due blog con lo ste sso indicatore, facendo un confronto equo, ottenendo i risultati del traffico dei blog e valutando la veridicità delle audience annunciate. Qui abbiamo un piccolo problema: fornisce informazioni solo sui siti web che realizzano pubblicità con Google Adsense ed è attualmente integrato nel sistema pubblicitario di Google, Adwords, per cui prima si dovrà creare un account in questo sistema. Nonostante questi limiti, i dati sono più precisi di quelli di Alexa.com. Google Ad Planner: quest altro strumento servirà per conoscere il traffico di un sito web. Numero di volte che si condivide un post in cui si è menzionati: questa informazione è di solito pubblica e visibile nella maggior parte dei blog attraverso i contatori dei social media all inizio o alla fine del contenuto o post. Tuttavia, questi contatori possono essere alterati e non fornire valori reali, quindi, non fa mai male utilizzare strumenti che registrano automaticamente il numero di shares che possiede un contenuto, come è il caso di SharedCount che fornisce dati di shares su Twitter, Facebook, Linkedin, Google +, Pinterest, Delicious, etc.

10 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 10 INTERAZIONE Nel tuo blog: Commenti: Questi commenti consentono di comunicare con la propria audience e di ottenere un feedback diretto. Ci sono piattaforme di blog come Wordpress o Blogger che forniscono dati sul numero di commenti e consentono di gestirli da una stessa dashboard: pubblicare, rispondere o moderare. Contenuto condiviso. Inserendo dei pulsanti per condividere il contenuto del blog attraverso i social network, abbiamo le informazioni del numero di volte che i contenuti si condividono nelle diverse reti. La sezione Social di Google Analytics fornisce dati più precisi sull interazione con i social network. Nei blog di terzi: Backlink. Ogni articolo pubblicato su un social media online o su un blog può contenere il link al proprio sito web. Questi link indirizzano gli utenti ai contenuti rilevanti nella propria pagina web e forniscono anche un segnale di qualità ai motori di ricerca, migliorando in tal modo il posizionamento del proprio sito web.

11 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 11 TWITTER Per gestire i rapporti che la tua azienda intrattiene con i mezzi di comunicazione, Twitter è uno strumento sempre più interessante. Il suo punto forte sta nel livello di utilizzo che ne fanno i giornalisti, poiché è una rete molto attiva ed è diventata una fonte di informazioni importante per i mezzi di comunicazione, soprattutto per trovare nuovi argomenti per i propri articoli. Anche se in precedenza per misurare questi rapporti si utilizzavano strumenti esterni quali Social Bro, Hootsuite, TwitterCounter o Topsy, Twitter recentemente ha lanciato Twitter Analytics che consentirà di recuperare dati sulla community e sulle interazioni in questo network. È ancora in versione beta ed è disponibile solo per gli account inglesi, ma presto arriverà agli utenti ispanofoni. Ci sono diversi indicatori che possiamo attingere da Twitter: crescita della community, numero di interazioni (menzioni, favoriti, retweet, inclusione negli elenchi...) e tutti questi ci aiutano anche a valutare in che modo stiamo gestendo la nostra comunicazione o come questo social network contribuisce alla reputazione della nostra azienda nel bene o nel male. Lo staff comunicazione può essere composto da un community manager o da una social media manager che a sua volta coordina le azioni di comunicazione e i contenuti online dell ufficio. In ogni caso, sarà necessario un leader strategico in grado di valutare tutti questi aspetti che Twitter ci può offrire e portare avanti azioni che contribuiscano a migliorare la nostra brand awareness in questo network.

12 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 12 ATTIVITÀ La frequenza di tweet. Non c è un numero ideale, ma conta la regolarità della pubblicazione, come pure partecipare alle conversazioni dei follower. Esistono strumenti che consentono di individuare le tematiche che maggiormente interessano ai propri follower, oltre a individuare gli orari in cui i propri utenti sono più attivi (incluso programmare le pubblicazioni nel caso di Hootsuite). Il tasso di menzioni e retweet dagli utenti influenti. Parlare con gli altri, rispondere ai tweet o diffonderli ai membri della propria community è importante quanto parlare di sé stesso. Twitter è un social network e serve a sostenere le conversazioni, pertanto dobbiamo ricordare l importanza di partecipare e interagire con gli altri utenti (anche quelli che non sono follower) e non limitarsi a pubblicare solo informazioni. Essere attivi su Twitter è importante per aumentare le interazioni e la dimensione della community. più spontanea e più veloce dello scambio di , e può essere interessante confrontare i risultati tra i diversi canali e con un mix di entrambi. Determinare gli interlocutori più ricettivi a un canale o a un altro consente di adattare i propri rapporti con la stampa alle aspettative di ogni recettore. Il monitoraggio ci aiuterà a essere aggiornati su tutto quello che i giornalisti e gli influencer pubblicano. Si può interagire al momento opportuno, realizzando un monitoraggio quotidiano e delle novità, per esempio, attraverso una suddivisione in tempo reale dei nuovi contenuti o pubblicazioni, oppure attraverso una newsletter periodica che si riceverà nella casella di posta ogni mattina. Numero di conversazioni PR. In un modo molto pragmatico, si devono calcolare il numero di scambi mensili con i giornalisti, i blogger o gli influencer che mirano ad aumentare la tua audience. Ciò consente di conoscere l evoluzione dei metodi tradizionali nei social network. L interazione diretta attraverso Twitter è

13 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 13 DIMENSIONE DELLA COMMUNITY Il numero di follower. Indica il numero di follower del tuo brand. Questo numero di follower è visibile direttamente sull account Twitter. L evoluzione del numero di follower. La dimensione della community non è un fattore determinante per il successo o meno della propria attività in questo social network. Tuttavia, l evoluzione nella crescita di questa community può fornire indizi sul fatto che il Community Manager stia o meno facendo un buon lavoro e se la strategia attuata è quella giusta.

14 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 14 VISIBILITÀ Le menzioni del brand, del prodotto o dei dirigenti dell azienda e la presenza dell account Twitter nelle varie liste relative al settore sono due validi indicatori della visibilità su Twitter. Numero di menzioni. Queste menzioni si riferiscono non solo al proprio profilo ufficiale di Twitter come azienda, ma anche a tutti i prodotti, brand o dirigenti che non hanno il proprio profilo Twitter. Fondamentale sarà inserire nel monitoraggio tutti quei termini che fanno riferimento a uno di loro al fine di individuarli, calcolarli, controllare il tono di ciascuna di queste menzioni e rispondere, se del caso, in modo efficace. Augure dashboard Il numero di liste che fanno riferimento all azienda. Le liste in Twitter possono essere utili per diverse azioni di comunicazione: filtrare tematiche, localizzare chi partecipa a un evento, come feed di notizie quotidiano... La creazione di tematiche specifiche e l integrazione in essa di tweeters consente di filtrare la lettura nel timeline in base all argomento di interesse. Allo stesso modo, nella scheda Membro di si potrà vedere a che lista si appartiene. Ciò consentirà di avere un idea della percezione che la community in Twitter ha di sé e della propria attività in questo network.

15 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 15 INTERAZIONE La conversazione sulla dimensione della community. 300 follower che interagiscono attivamente e retwittano sono più utili di 3000 che non lo fanno. Per misurare questa interazione vi mostriamo delle metriche elencate o KPI che forniscono una buona base. Numero di menzioni. Ogni tweet che ti menziona è visibile dai follower dell autore. Una menzione consente ai nuovi membri di scoprire la tua esistenza e dimostra l interesse che il suo autore ha nei tuoi confronti. Una regola non scritta in Twitter è il fatto di inserire automaticamente il testo nomeautore per spiegare chi è la fonte dell informazione alla fine di un tweet che condivide il link a un contenuto o a un sito web. È interessante conteggiare il numero di menzioni dirette che si ricevono come brand o che riceve il proprio profilo ufficiale in Twitter, tuttavia sono interessanti anche le menzioni degli articoli giornalistici o dei post dei blog per giudicare il proprio livello di visibilità. Numero di retweet. È opportuno distinguere la menzione di un retweet. Nel primo caso si tratta di un pubblico scambio di opinioni, mentre con un retweet il proprio tweet viene divulgato tra tutti i follower della persona che lo ha realizzato. Questo è un indicatore chiave della propria eco o dell abilità che si possiede come individuo (o brand) a generare reazioni negli altri e ad ampliare la propria esposizione o audience a cui si è in grado di arrivare.

16 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 16 Numero di click sui link. Monitorando il numero di click che si sono realizzati sui link postati via Twitter, possiamo definire quali sono le tematiche che hanno funzionato meglio o che hanno suscitato maggiore interesse in questo social network. Questo indicatore ci permetterà di migliorare la nostra strategia su twitter. Visualizzazione dashboard di Augure. A sinistra: particolare del numero di click per contenuti pubblicati e canale di trasmissione / A destra: monitoraggio del numero di click per canale di trasmissione (qualsiasi contenuto pubblicato) DIFFUSIONE Numero di persone che ricevono il tuo tweet. La diffusione dei tweet è molto più difficile da misurare rispetto ai post sugli altri social network come Facebook. Nella maggior parte dei casi, gli strumenti che misurano questa diffusione si limitano a sommare il tuo numero di follower e quello di tutti coloro che ti hanno retwittato. Ad esempio: se si hanno 400 follower e 10 di loro, che hanno ognuno 200 follower, retwittano uno dei tuoi tweet, la tua diffusione massima sarà di *200=2400. In effetti, la visibilità di uno dei tuoi tweet è molto inferiore a questo valore ottimistico che presuppone che ogni tweet sia visto da ogni follower. I follower dei tuoi follower sono la principale fonte di crescita e misurare l evoluzione della diffusione media nel tempo è un indicazione reale dell impatto della comunicazione. Calcolare l evoluzione della diffusione di tweet accumulata in un mese, consentirà di valutare in maniera molto più precisa la crescita del proprio impatto.

17 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 17 FACEBOOK Con oltre un miliardo di utenti, Facebook è riuscito ad affermarsi come il social network inevitabile per gran parte dell opinione pubblica. I giornalisti non fanno eccezione e anche se attualmente sembrano più propensi a utilizzare questo social network per divulgare i propri articoli piuttosto che per raccogliere informazioni, è interessante per un azienda assicurarsi una buona visibilità. Inoltre, da poche settimane è nato Facebook NewsWire, il servizio per i giornalisti di Facebook che distribuisce contenuti rilevanti pubblicati su Facebook da persone o organizzazioni. La chiave per comparire in questi risultati?: generare contenuti degni di nota. Inoltre, pubblicare contenuti su Facebook farà in modo che le informazioni raggiungano direttamente una parte della tua community, qualunque sia la copertura editoriale che ricevi da parte dei giornalisti. L entusiasmo per questo social network da parte di un pubblico sempre più ampio e la lotta feroce di Facebook per superare Google quale fornitore di informazioni, garantiscono la lunga durata di questa tattica. Ma non tutto è roseo in questo approccio. Facebook fa continui esperimenti per ottimizzare le offerte pubblicitarie e la visibilità di una pubblicazione attraverso i fan di una pagina. Pagine che tra l altro sono soggette a condizioni che sfuggono completamente al brand e le cui regole tendono a essere vaghe. Come per Twitter e il blog, la chiave del successo su Facebook non dipende dalle dimensioni della community ma dal livello di conversazione o dall abilità a spingere questa conversazione. EdgeRank, l algoritmo di Facebook che decide se una pubblicazione è visibile o meno da un fan dal suo profilo, oltre al tempo di visualizzazione della stessa, è molto più generoso con le pagine che creano numerose pubblicazioni in grado di incoraggiare l interazione, rispetto a quelle che non generano né mi piace, né click né commenti... I suggerimenti che offriamo di seguito si iscrivono in una logica identica a quella di Twitter: una community utile può fare affidamento su molti membri fortemente implicati.

18 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 18 ATTIVITÀ L attività aziendale su Facebook si può riassumere in due indicatori. La frequenza di pubblicazione. Su Facebook si consiglia un ritmo regolare di almeno 3 pubblicazioni a settimana. Poiché ogni pubblicazione ha una durata limitata, questo ritmo è importante per non saturare il flusso dei fan ma continuare a essere visibile a loro. Pubblicare i tuoi contenuti aiuta a raggiungere tale obiettivo e a trasmettere quello che la tua azienda fa sempre sotto forma di contenuti. Il contenuto visivo è un must su Facebook. La Timeline è stata creata per evidenziare questi aggiornamenti e il testo normale difficilmente può competere con immagini e video. Pertanto, mostra le tue comunicazioni nella forma più visibile possibile. Il tasso di interazioni e risposte. Spesso si scoprono timeline alimentati in maniera copiosa dai proprietari, ma dove le domande dei fan (di solito le meno piacevoli) rimangono senza risposta. È importante ringraziare gli autori dei commenti positivi, rispondere in maniera costruttiva alle critiche e incoraggiare il dialogo affinché Facebook aumenti la visibilità della pagina e quindi gestire in modo efficace la propria reputazione su questo social.

19 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 19 DIMENSIONE DELLA COMMUNITY Questo indicatore concentra in generale, erroneamente, tutta l attenzione dei proprietari di pagine aziendali. Il numero di Mi piace (prima fan). Questo parametro indica la dimensione della community su Facebook e può essere paragonato a una misurazione dell audience. Questo numero è a volte l unico obiettivo e l unica misura della performance su Facebook. Quando l obiettivo di una campagna è quello di aumentare la dimensione della community, questa metrica raggiunge il suo scopo. In caso contrario, vale quanto la dimensione di un archivio di un giornalista o il numero di persone che partecipano a una conferenza, poiché non consente di misurare l impatto della campagna su un obiettivo specifico. L evoluzione del numero di fan. Valutare la dimensione della community rappresenta un primo passo. Ma, come spiegato sopra, se i fan non hanno risposto ai post nelle settimane passate, si diventa invisibili per loro e solo una campagna pubblicitaria può riattivarli. Una community, per quanto grande possa essere, se è inattiva è inutile. Al contrario, la crescita e il tasso di crescita della community è un indicazione concreta dell efficacia delle tattiche messe in atto a questo scopo. È inutile, e anche pericoloso, tentare di stabilire un ROI di tali tattiche confrontandole a un acquisto (sembra ovvio, eppure...) per le ragioni già evocate: i fan che attraiamo in modo organico saranno molto più utili e collaborativi. Per valutare queste metriche, basta andare sulla propria pagina e cliccare sul pulsante Statistiche.

20 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 20 VISIBILITÀ La presenza dei brand, dei prodotti, ecc...nelle conversazioni intrattenute su Facebook rispecchiano la propria notorietà su questo social network. Si misura in due modi. I messaggi nella timeline o esplicite menzioni del nome della pagina (o applicazione). Queste menzioni saranno individuate da Facebook e basterà calcolarle per valutare la propria visibilità e soprattutto l evoluzione nel tempo. Menzioni testuali dei tuoi dirigenti, prodotti... nelle conversazioni che non vengono individuate da Facebook (cioè senza utilizzare in maniera esplicita un identificatore di pagina, di membro, di applicazione...) rappresentano la maggioranze della menzioni e per poterle individuare e calcolare è necessario uno strumento di monitoraggio. Visualizzazione dashboard di Augure Particolare del numero di menzioni su Facebook, Twitter e Linkedin

21 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 21 INTERAZIONE La dimensione della community e la sua crescita sono un primo indicatore dell impatto. Il livello della conversazione è il secondo. La metrica Facebook denominata Persone coinvolte offre una visione complessiva del livello di interazione della community. Si tratta di una delle poche, insieme al numero di fan, che è visibile dall audience e dall amministratore della pagina. Pertanto, può essere interessante conservare i valori lusinghieri (la media è di solito di circa il 2% della dimensione della community). Questa metrica, inoltre, rappresenta anche il numero di persone a cui, negli ultimi 7 giorni, è piaciuto la pagina, hanno lasciato un commento o condiviso un post, hanno risposta a una domanda o a un evento o hanno condiviso la pagina. Poiché ognuna di queste azioni diffonde l informazione alla rete degli amici vicini all autore, questa metrica svolge quindi un ruolo fondamentale nel diffondere il messaggio. Nel tableau de bord questa percentuale converte la variazione di detta metrica confrontandola ai 7 giorni precedenti. Esempi di dati demografici di una pagina di Facebook Utenti che interagiscono. Questo dato misura per 28 giorni il numero di click su ciascuno dei propri post, indicando la modalità di interagire degli utenti. Cliccando su una delle variabili del grafico, si visualizza la ripartizione delle tipologie di click. Condividi queste informazioni con il tuo Community Manager per comprendere i tipi di contenuto che sono stati valutati meglio. Invita esplicitamente i lettori a scrivere mi piace e a condividere. Numero di Mi piace in una pubblicazione. La metrica storica serve a evidenziare l entusiasmo suscitato dal post. Non c è bisogno di approfondire: un click su Mi piace non ha bisogno di un grande sforzo da parte del visitatore, l azione non indica un entusiasmo così travolgente. Tuttavia, la quantità complessiva dei Mi Piace è rappresentativa del successo di una pubblicazione e consente di valutare gli argomenti e gli orari più adatti da condividere su Facebook.

22 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 22 Commenti. Anche i commenti rientrano nell elaborazione della metrica precedente che si potrebbe definire engagement ma può essere interessante calcolarli separatamente poiché implicano uno sforzo maggiore da parte dell utente di un semplice Mi piace. Questi commenti sono visibili ai propri amici ed esprimono un parere. Stando così le cose, il numero di commenti della propria community offre un indicazione interessante dell impatto che suscitano i propri post. Invita espressamente i tuoi fan a lasciare commenti. Fai domande e pubblica temi che invitano al dibattito. Viralità. Nel quadro delle statistiche di Facebook, clicca sul pulsante Persone in alto. Nella parte denominata Persone raggiunte indica quanti singoli utenti di Facebook hanno letto uno dei tuoi messaggi attraverso un amico (in contrapposizione alla lettura diretta di uno dei tuoi messaggi, come indica il grafico Tuoi fan ). Il rapporto tra i valori di questi due grafici indica la viralità dei contenuti. Questa misura riguarda tutta la pagina, ma parte della viralità corrisponde alla data di pubblicazione del contenuto, per cui offre una preziosa indicazione dell impatto. Numero di click sui link. Quando si condividono link ad articoli, comunicati o pagine del sito, il numero di click che questi link ricevono descrive con maggiore precisione di qualsiasi altra metrica l interesse dell audience. È necessario uno strumento dedicato specificamente a questo aspetto per monitorare questo valore. Visualizzazione dashboard di Augure. A sinistra: Particolare del numero di click per contenuti pubblicati e canale di trasmissione / A destra: Monitoraggio del numero di click per canale di trasmissione (qualsiasi tipo di contenuto pubblicato).

Linkedin IN PILLOLE. rimani aggiornato dal tuo network. Leonardo Bellini

Linkedin IN PILLOLE. rimani aggiornato dal tuo network. Leonardo Bellini Linkedin IN PILLOLE rimani aggiornato dal tuo network Leonardo Bellini Sommario Benvenuto Personalizzare la diffusione delle attività Alla scoperta di Pulse Influencer e autori su LinkedIn I vantaggi di

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

Luca Conti Cagliari 2012 SOCIAL MEDIA MARKETING

Luca Conti Cagliari 2012 SOCIAL MEDIA MARKETING Luca Conti Cagliari 2012 SOCIAL MEDIA MARKETING 1 Prima parte Scenario sull evoluzione dei media Il Web 2.0: dai blog ai social network Il nuovo consumatore L ascolto delle conversazioni Un nuovo servizio

Dettagli

GUIDA PRATICA ALL UTILIZZO DI FACEBOOK

GUIDA PRATICA ALL UTILIZZO DI FACEBOOK GUIDA PRATICA ALL UTILIZZO DI FACEBOOK Chiara Corberi Fabio Magnano sommario 1. profilo privato vs profilo pubblico 2. il profilo privato 2.1. ottimizzare il tuo profilo privato 2.2. personalizza il tuo

Dettagli

GUIDA LINKEDIN. Introduzione all uso di LinkedIn per i business

GUIDA LINKEDIN. Introduzione all uso di LinkedIn per i business GUIDA LINKEDIN Introduzione all uso di LinkedIn per i business INDICE DELLA GUIDA Introduzione LinkedIn in numeri Il profilo e la sua importanza Perchè serve alle aziende Differenze tra pagina e profilo

Dettagli

COME USARE I SOCIAL MEDIA PER TROVARE NUOVI CLIENTI

COME USARE I SOCIAL MEDIA PER TROVARE NUOVI CLIENTI ! TRUCCHIFACEBOOK.COM IL MANUALE DEL SOCIAL PROSPECT: COME USARE I SOCIAL MEDIA PER TROVARE NUOVI CLIENTI!!!!! By: Fabrizio Trentacosti @noltha!1 COS È IL SOCIAL PROSPECTING? Come inbound marketer, hai

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 2 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web LE BASI INDEX 3 7 13 16 Come creare e gestire con semplicità un sito web Le fasi da seguire per costruire

Dettagli

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Contesto Social Convivenza Utenti e Brand Nuovi canali, nuove figure professionali (spesso incomprensibili)

Dettagli

ED AUMENTARE LA VISIBILITA

ED AUMENTARE LA VISIBILITA B L O G D I C U C I N A A D V A G G I O R N A M E N T O 21/ 0 6 / 2 0 1 2 BLOG DI CUCINA 2.0 COME DIFFONDERE IL PROPRIO MARCHIO ED AUMENTARE LA VISIBILITA NEL MONDO DEL FOOD BLOG ATTRAVERSO AZIONI DI SPONSORIZZAZIONE

Dettagli

Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it

Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it Lo scenario mondiale Fonte: We are social Lo scenario italiano Fonte: We are social La gestione dei contenuti Il mito da sfatare: dei Social

Dettagli

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO 1 INTRODUZIONE I social media sono diventati uno strumento essenziale di comunicazione e marketing e vengono utilizzati da utenti di ogni fascia di età: dai teenager agli

Dettagli

Social Media Marketing per hotel

Social Media Marketing per hotel Social Media Marketing per hotel Agenda Il Social Media Marketing per hotel Pianificare una strategia social Facebook per strutture ricettive: consigli e suggerimenti Come promuovere un hotel su Google

Dettagli

Corso Social Media Marketing

Corso Social Media Marketing Corso Social Media Marketing Imparare a fare Business con i Social Network PRESENTAZIONE DEL CORSO IL CORSO IN SOCIAL MEDIA MARKETING DI ALTA FORMAZIONE PRATICA BY SWEB TI DA L OPPORTUNITA DI IMPARARE

Dettagli

WEB 2.0 COSA PREVEDE L ULTIMA LEZIONE? 11/04/2014 STRUMENTI E TECNICHE

WEB 2.0 COSA PREVEDE L ULTIMA LEZIONE? 11/04/2014 STRUMENTI E TECNICHE WEB 2.0 STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 5: PRIVACY ED INSERZIONI FACEBOOK, TWITTER, STRUMENTI UTILI Tina Fasulo COSA PREVEDE L ULTIMA LEZIONE? Piccola digressione su impostazioni privacy Facebook su profili

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

Caratteristiche Offerta

Caratteristiche Offerta Introduzione Caratteristiche Offerta No contratto Il servizio è a canone mensile, senza nessun obbligo di rinnovo (disdetta 30gg). E prevista l assistenza e piccole modifiche, 8 ore/5 giorni a settimana.

Dettagli

Giocare responsabilmente si può - L impegno di Lottomatica per un gioco responsabile e sicuro

Giocare responsabilmente si può - L impegno di Lottomatica per un gioco responsabile e sicuro Giocare responsabilmente si può - L impegno di Lottomatica per un gioco responsabile e sicuro Lottomatica: il progetto Lottomatica da 7 anni realizza un Programma di Gioco Responsabile attraverso il quale

Dettagli

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Web e Social Network: non solo comunicazione ma condivisione A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB 2.0 SIAMO

Dettagli

GUIDA: COME SCRIVERE UN BLOG BUSINESS PLAN

GUIDA: COME SCRIVERE UN BLOG BUSINESS PLAN Ciao Cara Blogger, ecco la tua Guida Gratuita per Scrivere un Fantastico Blog Business Plan, spero ti sia utile per migliorare il tuo modo di fare Blogging e far diventare il tuo Hobby un vero Business!

Dettagli

Comunicazione Social per il Non Profit

Comunicazione Social per il Non Profit WEB 2.0 Comunicazione Social per il Non Profit Federica Vangelisti Marzo - Giugno 2014 Cos e` il Web 2.0? E` l insieme delle applicazioni online che permettono un elevato livello di interazione tra l utente,

Dettagli

Corso Youtube. Il video marketing con Youtube per aumentare la visibilità del brand

Corso Youtube. Il video marketing con Youtube per aumentare la visibilità del brand Corso Youtube Il video marketing con Youtube per aumentare la visibilità del brand Argomenti del corso di Youtube Fare video marketing con Youtube Tipi di video contenuti per Youtube Creazione di un account

Dettagli

Promuovere con successo un attività utilizzando Internet

Promuovere con successo un attività utilizzando Internet Promuovere con successo un attività utilizzando Internet Il piano operativo Quando si opera su Web non ci si deve lanciare in operazioni disorganizzate valutando solamente i costi. È fondamentale studiare

Dettagli

VADEMECUM. Per l uso dello spazio web della comunità on line del progetto DIESIS. Per chiarimenti e/o informazioni ncorrente.guest@formez.

VADEMECUM. Per l uso dello spazio web della comunità on line del progetto DIESIS. Per chiarimenti e/o informazioni ncorrente.guest@formez. VADEMECUM Per l uso dello spazio web della comunità on line del progetto DIESIS Per chiarimenti e/o informazioni ncorrente.guest@formez.it 1/8 Introduzione Per la comunità on line dei partecipanti al progetto

Dettagli

Conoscere gli strumenti per incrementare i ricavi della propria attività!

Conoscere gli strumenti per incrementare i ricavi della propria attività! Conoscere gli strumenti per incrementare i ricavi della propria attività! Breve guida su come sfruttare i servizi offerti dal Portale del Commercio POWERED BY WEB 66 HTTP: INDICE Capitolo Pagina Perché

Dettagli

Augure Influencers Ranking Tutto sulla metodologia AIR

Augure Influencers Ranking Tutto sulla metodologia AIR Augure Influencers Ranking Tutto sulla metodologia AIR V1.0 Ottobre 2014 Oualid Abderrazek Product Marketing Augure Influencers Ranking 2 Contents 1. Contesto...4 2. L algoritmo...4 a. Esposizione...5

Dettagli

GUIDE Twitter per Hootsuite. La guida dei Social Media Coach

GUIDE Twitter per Hootsuite. La guida dei Social Media Coach GUIDE Twitter per Hootsuite La guida dei Social Media Coach Twitter per Hootsuite La guida dei Social Media Coach Come iniziare con Twitter e la dashboard di Hootsuite Twitter è diventato il mezzo più

Dettagli

Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche

Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche Fondazione Minoprio - corso ITS Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche I social media Facebook La maggior parte dei proprietari di piccole aziende hanno dichiarato

Dettagli

Manuale Employee Branding

Manuale Employee Branding Manuale Employee Branding Come coinvolgere i colleghi, per una azione di successo sui social media Luglio 2014 1 Indice 1. A COSA SERVE QUESTO MANUALE... 3 2. INSIEME SUI SOCIAL MEDIA... 3 3. INIZIAMO

Dettagli

2. Risultati correllati ai servizi Google (Maps, Gmail, Serp) a. Risultati geolocalizzati b. Risultati nelle ricerche mobile

2. Risultati correllati ai servizi Google (Maps, Gmail, Serp) a. Risultati geolocalizzati b. Risultati nelle ricerche mobile INDICE 1. Google My Business per le attività locali 2. Risultati correllati ai servizi Google (Maps, Gmail, Serp) a. Risultati geolocalizzati b. Risultati nelle ricerche mobile 3. Come ottimizzare le pagine

Dettagli

Guida all uso di Innovatori PA

Guida all uso di Innovatori PA Guida all uso di Innovatori PA Innovatori PA La rete per l innovazione nella Pubblica Amministrazione Italiana Sommario Sommario... 2 Cos è una comunità di pratica... 3 Creazione della comunità... 3 Gestione

Dettagli

''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza in facebook e nei Gruppi''

''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza in facebook e nei Gruppi'' J.AThePowerOfSponsorship Di Giuseppe Angioletti http://www.segretidei7uero.altervista.org ''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza

Dettagli

Seeding e Tracking Come inseminare e misurare i contenuti virali

Seeding e Tracking Come inseminare e misurare i contenuti virali Seeding e Tracking Come inseminare e misurare i contenuti virali OmnicomExpo, Roma 14 maggio 2009 Viralbeat Viral Beat è un centro media 2.0, specializzato nell attivazione di campagne di seeding strategico.

Dettagli

Focus. Prima dell avvento del web: marketing dell interruzione

Focus. Prima dell avvento del web: marketing dell interruzione Da dove si comincia? Come orientarsi nella grande quantità di risorse, distinguere le informazioni rilevanti da quelle non rilevanti, quelle aggiornate da quelle scadute, verificarne l attendibilità. Avere

Dettagli

google AdWords facebook Twitter Soluzioni Web Marketing personalizzate Concessionaria ufficiale di:

google AdWords facebook Twitter Soluzioni Web Marketing personalizzate Concessionaria ufficiale di: google AdWords facebook Twitter Soluzioni Web Marketing personalizzate Concessionaria ufficiale di: DAVVERO GRANDI. INDICE google ADWORDS 4 facebook & TWITTER 8 Il meglio del Web Marketing... GOOGLE AdWOrds

Dettagli

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Nethics siti internet e SMM C.so Stati Uniti 72 - Susa (TO) manutenzione@nethics.it - Tel.: 0122/881266 Programma del corso

Dettagli

MANUALE PER L UTILIZZO DEI SOCIAL NETWORKS. Dedicato alle organizzazioni partner

MANUALE PER L UTILIZZO DEI SOCIAL NETWORKS. Dedicato alle organizzazioni partner MANUALE PER L UTILIZZO DEI SOCIAL NETWORKS Dedicato alle organizzazioni partner 1 1. INSIEME SUI SOCIAL MEDIA... 3 2. FACEBOOK... 5 2.1 MI PIACE FONDAZIONE CARIPLO!... 5 2.2 FAR CONOSCERE LA PAGINA FACEBOOK

Dettagli

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015 Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato Firenze, 4 maggio 2015 Un sito statico è un sito web che non permette l interazione con l utente,

Dettagli

Primo Week End VENERDI SERA 18-22 SABATO FULL IMMERSION 9-18 INTRODUZIONE AL WEB MARKETING 18-20

Primo Week End VENERDI SERA 18-22 SABATO FULL IMMERSION 9-18 INTRODUZIONE AL WEB MARKETING 18-20 Primo Week End VENERDI SERA 18-22 INTRODUZIONE AL WEB MARKETING 18-20 Cos è il web marketing Concetti chiave: target, obiettivo e conversioni L'inbound marketing: la metodologia per l'era digitale Che

Dettagli

Costruisci la tua presenza con le Pagine Facebook

Costruisci la tua presenza con le Pagine Facebook Pagine 1 Costruisci la tua presenza con le Pagine Guida per le organizzazioni no profit La Ogni giorno, milioni di persone in tutto il mondo visitano per connettersi con gli amici e condividere i propri

Dettagli

PRESENTAZIONE N #9 OLTRE LA SCRITTURA: IL COMPORTAMENTO NELLA RETE SUI BLOG

PRESENTAZIONE N #9 OLTRE LA SCRITTURA: IL COMPORTAMENTO NELLA RETE SUI BLOG PRESENTAZIONE N #9 OLTRE LA SCRITTURA: IL COMPORTAMENTO NELLA RETE SUI BLOG 16 gennaio 2015 OLTRE LA SCRITTURA: IL COMPORTAMENTO NELLA RETE SUI BLOG Introduzione Le attività dei blogger I social influencer

Dettagli

2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio. A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.

2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio. A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara. 2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Novembre 2015 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB

Dettagli

Sezione: 4. WEB MARKETING

Sezione: 4. WEB MARKETING Scopri come Creare e Vendere viaggi online! Sezione: 4. WEB MARKETING Come arrivano i clienti? Primo fra tutti, il motore di ricerca: Google Questa è una delle aree in cui andiamo a toccare argomenti che,

Dettagli

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication G&P communication srl - Milano Dal web 1.0 al web 2.0 la grande rivoluzione web 1.0 Statico

Dettagli

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Analizzare il listening per monitorare il sentiment e pianificare correttamente l attività di Social Media e Digital Pr Agenda Ci presentiamo! MM One Group

Dettagli

STRUMENTI ONLINE PER STUDIARE LA CONCORRENZA, RICERCARE FONTI DI VISIBILITÀ E CONOSCERE I TREND DI MERCATO

STRUMENTI ONLINE PER STUDIARE LA CONCORRENZA, RICERCARE FONTI DI VISIBILITÀ E CONOSCERE I TREND DI MERCATO STRUMENTI ONLINE PER STUDIARE LA CONCORRENZA, RICERCARE FONTI DI VISIBILITÀ E CONOSCERE I TREND DI MERCATO Argomenti: 1. Volume di traffico e ricerche (trend del momento) 2. Analisi competitor (semplice

Dettagli

Catalogo formativo Anno 2012-2013

Catalogo formativo Anno 2012-2013 Catalogo formativo Anno 2012-2013 www.kaleidoscomunicazione.it marketing & innovazione >> Email Marketing >> L email è ad oggi lo strumento di comunicazione più diffuso tra azienda e cliente e dunque anche

Dettagli

Primi Passi Guadagno

Primi Passi Guadagno Primi Passi Guadagno Online Questo è un report gratuito. E possibile la sua distribuzione, senza alterare i contenuti, gratuitamente. E vietata la vendita INTRODUZIONE Mai come in questo periodo è scoppiato

Dettagli

MY PERSONAL BRANDING SOFIA SCATENA SOFIA@MYPERSONALBRANDING.IT

MY PERSONAL BRANDING SOFIA SCATENA SOFIA@MYPERSONALBRANDING.IT MY PERSONAL BRANDING SOFIA SCATENA SOFIA@MYPERSONALBRANDING.IT CHE COS È IL MARKETING BRANCA DELL ECONOMIA CHE UNISCE PRODUTTORI CONSUMATORI PER UNO SCAMBIO RECIPROCAMENTE VANTAGGIOSO E IL MARKETING MIX

Dettagli

Trasforma i LIKE in RISULTATI

Trasforma i LIKE in RISULTATI Trasforma i LIKE in RISULTATI Vuoi che il tempo impiegato sui tuoi social network frutti grandi risultati? Pubblicare contenuti ed ottenere qualche nuovo Like è solo il primo passo... Utilizza queste 10

Dettagli

il Web Marketing!" #r$%&'()"!)*à ()v'+*" +'#'%%)*à

il Web Marketing! #r$%&'()!)*à ()v'+* +'#'%%)*à Cristian Iobbi Simone Antonelli 1. Cos è? è il segmento delle attività di marketing dell azienda che sfrutta il canale online per studiare il mercato e sviluppare i rapporti commerciali tramite il Web.

Dettagli

Successo A Foreignerslife

Successo A Foreignerslife Guida per il Successo A Foreignerslife Informazioni chiave per un esposizione di successo La lista delle cose da fare Prima, Durante, e Dopo Foreignerslife SOMMARIO I. Prima Dell esposizione: Fa I Compiti

Dettagli

Social Media Marketing: Facebook, Google Plus e Twitter Creato by Stefano Basso il 21 aprile 2014 su comeguadagnareconinternet

Social Media Marketing: Facebook, Google Plus e Twitter Creato by Stefano Basso il 21 aprile 2014 su comeguadagnareconinternet Social Media Marketing: Facebook, Google Plus e Twitter Creato by Stefano Basso il 21 aprile 2014 su comeguadagnareconinternet Il Social Media Marketing è strettamente correlato al SEO (Search Engine Optimization).

Dettagli

Pillole di Social Media

Pillole di Social Media Area di formazione Pillole di Social Media 01 02 03 04 05 06 LinkedIn for Business Facebook for Business Instagram e Pinterest for Business Twitter for Business Google my Business Professione Blogger 01

Dettagli

Case history Miss Broadway

Case history Miss Broadway E giunto il momento per i brand di non preoccuparsi più dei social media, ma solo di goderne i benefici. Case history Miss Broadway Paglieri Sell System Miss Broadway http://www.missbroadway.it/ http://www.facebook.com/miss.broadway.makeup

Dettagli

Pillole di Social Media

Pillole di Social Media Area di formazione Pillole di Social Media Le chiavi del successo sui Social Media? Trasparenza, onestà e competenza. 01 02 03 04 05 06 LinkedIn for Business Facebook for Business Twitter for Business

Dettagli

Christian Saviane Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer

Christian Saviane Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer Christian Saviane SCENARIO Il mondo è cambiato Siamo bombardati da schermi e almeno uno è sempre con noi Più della metà degli italiani sono connessi a internet (penetrazione del 58%); In italia ci sono

Dettagli

Dall Email Marketing ai Dynamic Contents

Dall Email Marketing ai Dynamic Contents Dall Email Marketing ai Dynamic Contents DM&P è un'agenzia di comunicazione integrata e casa di produzione dall esperienza più che decennale, con un consolidato know how in diversi settori merceologici,

Dettagli

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Analizzare il listening per monitorare il sentiment e pianificare correttamente l attività di Social Media e Digital Pr Mauro Cunial, Amministratore Delegato

Dettagli

Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI

Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI Impresa 2.0 Bologna, 8 giugno 2011 Chi sono Mi occupo di marketing online dal 2000 Digital Marketing Manager freelance da aprile 2011 Blogger dal

Dettagli

Pacchetti Social Media & SEO: Caratteristiche

Pacchetti Social Media & SEO: Caratteristiche Pacchetti Social Media & SEO: Caratteristiche Gestione Account Offriamo un account manager dedicato, disponibile in orari d'ufficio via telefono, email e Skype per rispondere a qualsiasi dubbio. L'account

Dettagli

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 4: FACEBOOK PROFILI VS PAGINE

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 4: FACEBOOK PROFILI VS PAGINE WEB 2.0 STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 4: FACEBOOK PROFILI VS PAGINE Tina Fasulo FACEBOOK Facebook è un social network, prende il nome da un elenco con nome e fotografia degli studenti universitari statunitensi

Dettagli

INTRODUZIONE SOCIAL MEDIA MARKETING

INTRODUZIONE SOCIAL MEDIA MARKETING INTRODUZIONE SOCIAL MEDIA MARKETING FIRENZE, 13 APRILE 2013 Nicola Carmignani @nicocarmigna www.nicolacarmignani.it PRESENTAZIONI Nicola Carmignani @nicocarmigna Blog: Uno Spreco di Bit! www.nicolacarmignani.it

Dettagli

Italia. Cento Vigne. Una storia di successo:

Italia. Cento Vigne. Una storia di successo: Una storia di successo: Cento Vigne Italia Adattare le nuove strategie di social media marketing a livello globale per avere successo nel settore enologico Cento Vigne Italia ha scoperto il segreto per

Dettagli

THE DIGITAL MARKETING HUB. hdemo.com via F. Corridoni 27 31050 Vascon di Carbonera, Treviso, Italia BE SOCIAL ON

THE DIGITAL MARKETING HUB. hdemo.com via F. Corridoni 27 31050 Vascon di Carbonera, Treviso, Italia BE SOCIAL ON THE DIGITAL MARKETING hdemo.com via F. Corridoni 27 31050 Vascon di Carbonera, Treviso, Italia BE SOCIAL ON 1 che quantifica il ritorno degli investimenti Il fatto che qualunque strategia di in una azienda

Dettagli

Social tools Renzo Tondo 2013. @kornfeind

Social tools Renzo Tondo 2013. @kornfeind Social tools Renzo Tondo 2013 @kornfeind Premessa: 1. I Social Network si confermano strumento di marketing non convenzionale e di mediazione tra contenuti e utenti online. Il ruolo fino ad oggi ricoperto

Dettagli

Rilancia il tuo business con il web 2.0

Rilancia il tuo business con il web 2.0 Rilancia il tuo business con il web 2.0 Relatore:Andrea Baioni abaioni@andreabaioni.it Qualche anno fa. Media di ieri e di oggi Oggi: fruizione di contenuti senza vincoli 2 Gli old media Generalisti Occasionali

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC. Marketing Club, Parma Febbraio 2011

SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC. Marketing Club, Parma Febbraio 2011 SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC Marketing Club, Parma Febbraio 2011 ERREA REPUBLIC Nel 2010 scoppia la moda dei pantaloni Erreà Drake. La linea si evolve in nuovi modelli e in nuovi

Dettagli

Come creare una pagina Facebook e collegarla al sito mosajco

Come creare una pagina Facebook e collegarla al sito mosajco Come creare una pagina Facebook e collegarla al sito mosajco Cos è una pagina Facebook? E la pagina gratuita dedicata alle attività che Facebook mette a disposizione di chi vuole far conoscere il proprio

Dettagli

Le performance delle testate giornalistiche italiane sui social media. Vincenzo Cosenza @vincos

Le performance delle testate giornalistiche italiane sui social media. Vincenzo Cosenza @vincos Le performance delle testate giornalistiche italiane sui social media Vincenzo Cosenza @vincos Perugia, 25 aprile 2013 Metodologia Oggetto dell analisi: 56 pagine facebook e 38 profili twitter dei quotidiani

Dettagli

Mi Piace! LE NUOVE FRONTIERE DEL MARKETING

Mi Piace! LE NUOVE FRONTIERE DEL MARKETING Mi Piace! Tutti i segreti del web marketing che le aziende devono conoscere per non perdere terreno nel complesso mondo di internet 2.0 Dario Dossena Che cosa c è dietro un mi piace? Qualsiasi cosa sia,

Dettagli

Il progetto Social Media Marketing è stato realizzato da: Mattia Farinelli Letizia Gianessi Fulvio Meneghini Matteo Palazzi SOCIAL MEDIA MARKETING

Il progetto Social Media Marketing è stato realizzato da: Mattia Farinelli Letizia Gianessi Fulvio Meneghini Matteo Palazzi SOCIAL MEDIA MARKETING Il progetto Social Media Marketing è stato realizzato da: Mattia Farinelli Letizia Gianessi Fulvio Meneghini Matteo Palazzi SOCIAL MEDIA MARKETING ENGAGEMENT (IN%) 6 5 4 3 2 1 0 Benelli -- Official Fan

Dettagli

Per commercianti e concessionari di auto

Per commercianti e concessionari di auto Il manuale per il commercio online di automobili Per commercianti e concessionari di auto Sommario 03 03 04 06 08 08 09 10 12 14 15 15 16 17 18 19 20 22 25 26 Introduzione a CarsOnTheWeb Ampia offerta

Dettagli

E-mail: maurizio.maffi@teknologica.it. Web Project Manager, Consulente E-Commerce, SEO Specialist presso Teknologica Srl

E-mail: maurizio.maffi@teknologica.it. Web Project Manager, Consulente E-Commerce, SEO Specialist presso Teknologica Srl Maurizio Maffi E-mail: maurizio.maffi@teknologica.it Web Project Manager, Consulente E-Commerce, SEO Specialist presso Teknologica Srl Docente di Basi di Dati nel corso di Laurea in Informatica Applicata

Dettagli

Roma. 10 11 Luglio. Docenti RUDY BANDIERA. Web Marketing Manager e Giornalista RICCARDO SCANDELLARI. Esperto in Strategie di Marketing nei nuovi media

Roma. 10 11 Luglio. Docenti RUDY BANDIERA. Web Marketing Manager e Giornalista RICCARDO SCANDELLARI. Esperto in Strategie di Marketing nei nuovi media Roma 10 11 Luglio 16h di Corso Intensivo Docenti RUDY BANDIERA Web Marketing Manager e Giornalista RICCARDO SCANDELLARI Esperto in Strategie di Marketing nei nuovi media Powered by Il web è conversazione.

Dettagli

WEB MARKETING 2.0. La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0

WEB MARKETING 2.0. La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0 WEB MARKETING 2.0 La nuova proposta di implementazione di un progetto Marketing 2.0 È un stato di evoluzione del Web, caratterizzato da strumenti e piattaforme che enfatizzano la collaborazione e la condivisione

Dettagli

Strategia PERSONAL BRANDING. Relatore: Giovanni Dalla Bona

Strategia PERSONAL BRANDING. Relatore: Giovanni Dalla Bona Strategia PERSONAL BRANDING Relatore: Giovanni Dalla Bona TODAY, IN THE AGE OF THE INDIVIDUAL, YOU HAVE TO BE YOUR OWN BRAND. HERE'S WHAT IT TAKES TO BE THE CEO OF ME INC. Tom Peters (1997) YOUR BRAND

Dettagli

Crea la tua lista a prova di antispam

Crea la tua lista a prova di antispam EMAIL MARKETING GURU 12 Crea la tua lista a prova di antispam 5 idee per raccogliere email nel rispetto delle leggi Cosa c è nell ebook? La costruzione delle liste è alla base di ogni attività di email

Dettagli

IL PROCESSO DI SOCIAL MEDIA MARKETING IN 6 PASSI

IL PROCESSO DI SOCIAL MEDIA MARKETING IN 6 PASSI IL PROCESSO DI SOCIAL MEDIA MARKETING IN 6 PASSI Processo di Social Media marketing 1.Audit 6. Refine 2.Objectives 5. Measure 3.Strategy 4.Manage 1. AUDIT 1. Effettua un social media audit Analizza l attuale

Dettagli

Il Social Media Marketing: introduzione all uso dei social media nella comunicazione d impresa

Il Social Media Marketing: introduzione all uso dei social media nella comunicazione d impresa Il Social Media Marketing: introduzione all uso dei social media nella comunicazione d impresa CODICE CORSO: CMISM Conoscere le caratteristiche dei principali social networks e imparare a utilizzare i

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING:

SOCIAL MEDIA MARKETING: SOCIAL MEDIA MARKETING: Il valore della relazione Giovanna Montera Comunic/Azione. Comunicare oggi fra Narrazioni e Nuove Tecnologie 24 Gennaio 2013 é una social media company specializzata nell analizzare

Dettagli

Copyright 2015 all rights reserved

Copyright 2015 all rights reserved Agenda Ci presentiamo! MM One Group s.r.l. Web Marketing di difesa e di conquista Listening e Sentiment: uno strumento di conquista Dall ascolto della rete alle conversioni Quel tassello dell ecosistema

Dettagli

Tipologie e strategie di traffico. www.acquisireclienti.com

Tipologie e strategie di traffico. www.acquisireclienti.com Tipologie e strategie di traffico www.acquisireclienti.com Varie tipologie di traffico Traffico pay per click Adwords su Google e rete di ricerca Adwords sulla rete di contenuto Facebook Ads PPC di Yahoo/Bing

Dettagli

CYBER PR: TROVA I TUOI POTENZIALI FANS E LI RENDE PARTE ATTIVA DELLA TUA MUSICA.

CYBER PR: TROVA I TUOI POTENZIALI FANS E LI RENDE PARTE ATTIVA DELLA TUA MUSICA. CYBER PR: TROVA I TUOI POTENZIALI FANS E LI RENDE PARTE ATTIVA DELLA TUA MUSICA. CHE COS'E' IL CYBER PR? Il CYBER PR è una campagna di promozione discografica digitale il cui scopo è quello di sfruttare

Dettagli

I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi

I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi www.aioroma.it Intervista a Maurizio Patitucci A cura di Michelangelo Marino Buongiorno Maurizio, sono ormai diversi anni che insieme

Dettagli

European Social Media and Email Monitor Il dialogo digitale con Facebook, Twitter, email & Co. in 6 Paesi Europei - Parte 1. Milano, novembre 2010

European Social Media and Email Monitor Il dialogo digitale con Facebook, Twitter, email & Co. in 6 Paesi Europei - Parte 1. Milano, novembre 2010 European Social Media and Email Monitor Il dialogo digitale con Facebook, Twitter, email & Co. in 6 Paesi Europei - Parte 1 Milano, novembre 2010 I 5 risultati chiave sul dialogo digitale Facebook, Twitter,

Dettagli

Il più grande network online dove chiedere ed offrire aiuto in Toscana. Firenze, 4 maggio 2015

Il più grande network online dove chiedere ed offrire aiuto in Toscana. Firenze, 4 maggio 2015 Il più grande network online dove chiedere ed offrire aiuto in Toscana. Firenze, 4 maggio 2015 Siamosolidali.it è un progetto promosso dell Ente Cassa di Risparmio di Firenze, nato dalla necessità di sostenere

Dettagli

Costruisci la tua presenza con le Pagine Facebook

Costruisci la tua presenza con le Pagine Facebook Pagine 1 Costruisci la tua presenza con le Pagine Una guida per musicisti e artisti La Ogni giorno, milioni di persone in tutto il mondo visitano per connettersi con gli amici e condividere i propri contenuti

Dettagli

Pubblicità online: campagne Pay-per-Click per hotel

Pubblicità online: campagne Pay-per-Click per hotel Pubblicità online: campagne Pay-per-Click per hotel Gruppo Facebook https://www.facebook.com/groups/digitalmarketingturistico/ 2 Fonte: web-station.it 3 I bisogni umani 4 Le forme pubblicitarie online

Dettagli

SCENARIO. Formazione Unindustria Treviso - Business 2.0 LAB

SCENARIO. Formazione Unindustria Treviso - Business 2.0 LAB BUSINESS 2.0 LAB Laboratorio operativo sui nuovi strumenti di Business, Marketing & Reputationper aumentare la visibilità e il potere attrattivo delle aziende SCENARIO Oggi il percorso di acquisto e informazione

Dettagli

Influenza e uso dei social network per il messaggio politico. alessandro scartezzini

Influenza e uso dei social network per il messaggio politico. alessandro scartezzini Influenza e uso dei social network per il messaggio politico alessandro scartezzini CHI SONO http://www.linkedin.com/pub/alessandro-scartezzini/0/393/721 alessandro@webperformance.it - Dal 2010 fondatore

Dettagli

tra la pubblicità online e il ROI

tra la pubblicità online e il ROI Una chiara tra la pubblicità online e il ROI Analisi dell impatto della pubblicità online nel media mix delle società di telecomunicazioni Greg Forbes, Research Manager, Microsoft Advertising Una chiara

Dettagli

Puoi aumentare la popolarità della tua azienda e singoli prodotti, sia a livello locale che più ampio.

Puoi aumentare la popolarità della tua azienda e singoli prodotti, sia a livello locale che più ampio. A cosa può servire? Awareness Puoi aumentare la popolarità della tua azienda e singoli prodotti, sia a livello locale che più ampio. Lead generation Puoi aumentare la generazione di contatti profilati

Dettagli

Catalogo formativo 2013. INGENIA Group. Manuale commerciale. Manuale commerciale 1C - AM/CA 10/2013. Per informazioni: coordinamento@ingeniagroup.

Catalogo formativo 2013. INGENIA Group. Manuale commerciale. Manuale commerciale 1C - AM/CA 10/2013. Per informazioni: coordinamento@ingeniagroup. Catalogo formativo 2013 INGENIA Group Manuale commerciale Manuale commerciale 1C - AM/CA 10/2013 Per informazioni: coordinamento@ingeniagroup.it MARKETING & INNOVAZIONE Percorso formativo e-mail MARKETING

Dettagli

Una guida per i genitori su. 2015 ConnectSafely.org

Una guida per i genitori su. 2015 ConnectSafely.org Una guida per i genitori su 2015 ConnectSafely.org Le 5 PRINCIPALI domande che i genitori hanno su Instagram 1. Perché i ragazzi adorano Instagram? Perché adorano i contenuti multimediali e amano condividerli

Dettagli

Le tue email arrivano nella casella giusta?

Le tue email arrivano nella casella giusta? EMAIL MARKETING GURU Le tue email arrivano nella casella giusta? 01 1 Le tue email arrivano nella casella giusta? 5 passi per ottimizzare la tua campagna di comunicazione 2 Intro Hai mai sentito parlare

Dettagli

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Nethics siti internet e SMM C.so Stati Uniti 72 - Susa (TO) manutenzione@nethics.it - Tel.: 0122/881266 Programma del corso

Dettagli