METRICHE NEI SOCIAL MEDIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "METRICHE NEI SOCIAL MEDIA"

Transcript

1 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 1

2 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 2 INDICE INTRODUZIONE BLOG TWITTER FACEBOOK YOUTUBE LINKEDIN CONCLUSIONE - UN QUADRO COMUNE

3 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 3 Tradizionalmente, le PR hanno seguito alcuni criteri base incentrati sulla valutazione dei seguenti obiettivi: Notorietà: Numero di articoli pubblicati e audience Opinione: Tono degli articoli, sondaggi al pubblico ROI: Stima basata sull equivalente pubblicitario Questi obiettivi rimangono validi; tuttavia oggi si traducono e si integrano con metriche più precise e meglio adattate alla realtà attuale delle aziende. Ciò si deve al fatto che molti giornalisti, e il pubblico in generale, si è rivolto in massa, e sempre più, spesso a blog, forum e social network per scambiare informazioni. Da un lato, l esposizione mediatica di un azienda può oggi provenire da fonti di informazioni influenti, indipendenti dai media tradizionali, ed è fondamentale misurarne l impatto. Dall altro lato, i nuovi media, Twitter, Facebook, Linkedin e tanti altri, offrono nuove opportunità di misurare in modo molto specifico i risultati della comunicazione rivolta alle varie community aziendali. Queste metriche (numero di fan, follower, retweet, Mi piace...) hanno generato una gran confusione nel mondo delle PR, perché o si è tentato di conciliare in maniera errata le metriche tradizionali e quelle dei nuovi media, oppure perché l attenzione è stata focalizzata sugli indicatori di moda piuttosto che su criteri basati su dati che mostrano risultati effettivi. Questo white paper descrive, pertanto, l uso degli indicatori sociali più importanti nel contesto delle PR. Le metriche fornite dai diversi social network sono in genere diverse l una dall altra, ma le dimensioni che descrivono provengono da principi molto più generici che abbiamo sintetizzato in 5 indicatori che sono alla base di questo testo.

4 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 4 Visibilità Le menzioni complessive dell azienda, dei suoi prodotti, dei brand o dei portavoce nei diversi canali Interazione La reazione generata dalle pubblicazioni aziendali nelle community online (mi piace, commenti, condivisione di contenuti) Diffusione La dimensione effettiva dell impatto delle comunicazioni aziendali online attraverso la viralizzazione (condivisione di file, retweet...) Dimensione della community L audience stimata in ciascun canale (numero di fan, follower,...) Attività Lo sforzo di comunicazione da parte dell azienda nei vari account dei social network e dei blog Questo white paper non intende scorporare e analizzare ciascuna delle metriche che possiamo ricavare dai blog e dai social network. Vorremmo piuttosto includere quei criteri importanti per i professionisti della comunicazione che nell insieme consentiranno loro di costruire piani di misurazione allineati all ambiente online: Mostreremo le metriche sociali più interessanti e utilizzate da ogni professionista delle PR Illustreremo in maniera concreta come estrapolare le informazioni importanti da queste misurazioni Spiegheremo nel dettaglio come inserirle in un processo di misurazione più ampio

5 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 5 BLOG Bisogna operare una distinzione tra i risultati del blog aziendale come strumento di content marketing e la presenza aziendale come brand in altri blog del settore. L obiettivo del blog aziendale non è commerciale, ma deve essere orientato alla produzione di contenuti ad alto valore aggiunto per la propria audience. Il blog è uno strumento per posizionarsi come riferimento nel proprio settore di attività e fornire informazioni ai clienti attuali e potenziali. Un blog aziendale con una buona produzione di contenuti migliora la visibilità nei social media in maniera organica, aumentando così la possibilità di essere consultato da parte dei media quando si redige un articolo. La visibilità organica di un azienda nei media si riflette in quello che è noto come inbound marketing. Un contenuto ad alto valore aggiunto, inoltre, garantisce una maggiore visibilità nei motori di ricerca e quindi più probabilità che il brand sia trovato dal target di riferimento. Il blog aziendale, alimentato da contenuti di qualità, incide sulla reputazione della propria azienda, dandole maggiore credibilità e posizionandola come riferimento. Il risultato è una maggiore presenza dell azienda negli altri blog del settore. In sintesi, per produrre contenuti ad alto valore aggiunto bisogna fare affidamento a tematiche di interesse per la propria audience, basate su uno studio di parole chiave che consentono di sapere in quali termini o su quali tematiche si vuole posizionare il proprio brand; dovranno al contempo essere tematiche importanti per la strategia di comunicazione a livello globale e, infine, tematiche inerenti all attualità del proprio settore.

6 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 6 ATTIVITÀ (NEL TUO BLOG) Frequenza delle pubblicazioni. Fondamentale è pubblicare sul blog regolarmente. Qualità e coerenza sono le due regole fondamentali per il successo di qualsiasi blog. Ti consigliamo di pianificare la pubblicazione dei contenuti attraverso un calendario editoriale. In questo calendario è possibile prevedere e anticipare la creazione dei contenuti, con l obiettivo di lavorare soprattutto sulla loro originalità e qualità. Inoltre, è importante inserire in tale calendario i contenuti per PR, che possono essere convertiti in post del blog o adattamenti online, ottenendo due vantaggi: 1. I tuoi contenuti PR non andranno persi in un comunicato stampa in PDF o Word, ma il loro contenuto rimarrà sul web e potrà essere consultato in qualsiasi momento da un media, blogger o influencer che non abbia ricevuto la comunicazione direttamente via Inserendo un link al comunicato stampa che rimanda al post del blog o alla versione online della comunicazione, si potrà attirare traffico al proprio sito web Commenti nel tuo blog. La frequenza di pubblicazioni è la principale metrica dell attività. Tuttavia, i commenti accumulati nei contenuti del blog sono un importante indicatore della qualità dei post e della frequenza di pubblicazione. Rispondere a eventuali commenti è altrettanto importante per favorire la crescita della community online sul proprio sito. Diffusione dei contenuti. La fase finale del processo non è pubblicare sul blog; i contenuti devono essere condivisi sui social network dove il brand è presente, nei siti di aggregazione dei contenuti e anche con gli influencer che potrebbero essere interessati alle pubblicazioni. Per creare un rapporto con altri blogger bisognerà realizzare interazioni regolari che devono anche essere contabilizzate: numero totale dei contatti, livello di interazione sui social network, commenti pubblicati sul proprio blog, ecc.. È altrettanto importante essere attivi, non solo attraverso i nostri canali, ma anche attraverso altri non appartenenti al nostro settore. Commentare i post degli influencer o degli altri blog del proprio ambito contribuirà anche alla propria visibilità e offrirà la possibilità di condividere i propri contenuti correlati.

7 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 7 DIMENSIONE DELLA COMMUNITY (DEL TUO BLOG) Numero di iscritti. La piattaforma dalla qualeviene gestito il blog aziendale indicherà il numero di abbonati al blog. Iscritti al RSS. I feed RSS sono file XLM che utilizzano i blog per comunicare l aggiornamento dei propri contenuti. Anche se ormai vengono utilizzati pochissimo, grazie a questi si può sapere il numero di iscritti del proprio blog, vale a dire il numero di persone che ricevono una notifica quando si pubblica un nuovo contenuto sul blog. Un esempio è Feedburner, dove è possibile ottenere ulteriori informazioni circa l attività dei propri iscritti. Iscritti alla newsletter del blog. Un altro modo di diffondere i contenuti è la creazione di una newsletter che riunisca i post più interessanti. Con questa metrica è possibile conoscere il numero esatto di persone iscritte, il che lo rende un indicatore interessante per misurare le dimensioni della propria community. Visitatori unici mensili: è un dato che si può ottenere da Google Analytics sul numero di visitatori unici che ricevono le pagine del blog. Eseguire una misurazione mensile, consente di avere una visione d insieme dell evoluzione di queste visite. Dalla scheda Audience < Comportamento e in Nuovi visitatori vs ricorrenti, è possibile ottenere le informazioni su quante persone tornano sul blog per leggere il contenuto. Anche questo valore offrirà un quadro dell evoluzione della frequenza della propria audience o community sul blog. Google Analytics < Audience < Behaviour < New vs Returning

8 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 8 VISIBILITÀ (IN ALTRI BLOG) Numero di menzioni. Come per gli articoli tradizionali, si può calcolare la propria share of voice nella blogosfera, monitorando le menzioni delle proprie parole chiave (nome dei prodotti, brand, dirigenti...) e di quelle della concorrenza.della propria audience o community sul blog. Monitoraggio dell evoluzione delle voci in diversi tipi di media in un determinato periodo Analisi dettagliata nei blog

9 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 9 Di seguito mostreremo alcune metriche che consentiranno valutare l importanza dei blog che menzionano il proprio brand: L audience: alcuni blog professionali forniscono questi dati. Tale audience è difficile da certificare da parte di un autorità competente e non deve essere presa per oro colato. Si può anche tenere traccia delle variazioni dell audience di questi blog monitorando ad esempio le menzioni del nome del blog. Grafico Wordpress / Evoluzione del numero di visite Il ranking Alexa: Alexa.com conferisce a ogni sito web una posizione in una classifica mondiale. Questo valore non è sicuro per il modo in cui sono raccolte le informazioni, ma serve a confrontare due blog con lo ste sso indicatore, facendo un confronto equo, ottenendo i risultati del traffico dei blog e valutando la veridicità delle audience annunciate. Qui abbiamo un piccolo problema: fornisce informazioni solo sui siti web che realizzano pubblicità con Google Adsense ed è attualmente integrato nel sistema pubblicitario di Google, Adwords, per cui prima si dovrà creare un account in questo sistema. Nonostante questi limiti, i dati sono più precisi di quelli di Alexa.com. Google Ad Planner: quest altro strumento servirà per conoscere il traffico di un sito web. Numero di volte che si condivide un post in cui si è menzionati: questa informazione è di solito pubblica e visibile nella maggior parte dei blog attraverso i contatori dei social media all inizio o alla fine del contenuto o post. Tuttavia, questi contatori possono essere alterati e non fornire valori reali, quindi, non fa mai male utilizzare strumenti che registrano automaticamente il numero di shares che possiede un contenuto, come è il caso di SharedCount che fornisce dati di shares su Twitter, Facebook, Linkedin, Google +, Pinterest, Delicious, etc.

10 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 10 INTERAZIONE Nel tuo blog: Commenti: Questi commenti consentono di comunicare con la propria audience e di ottenere un feedback diretto. Ci sono piattaforme di blog come Wordpress o Blogger che forniscono dati sul numero di commenti e consentono di gestirli da una stessa dashboard: pubblicare, rispondere o moderare. Contenuto condiviso. Inserendo dei pulsanti per condividere il contenuto del blog attraverso i social network, abbiamo le informazioni del numero di volte che i contenuti si condividono nelle diverse reti. La sezione Social di Google Analytics fornisce dati più precisi sull interazione con i social network. Nei blog di terzi: Backlink. Ogni articolo pubblicato su un social media online o su un blog può contenere il link al proprio sito web. Questi link indirizzano gli utenti ai contenuti rilevanti nella propria pagina web e forniscono anche un segnale di qualità ai motori di ricerca, migliorando in tal modo il posizionamento del proprio sito web.

11 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 11 TWITTER Per gestire i rapporti che la tua azienda intrattiene con i mezzi di comunicazione, Twitter è uno strumento sempre più interessante. Il suo punto forte sta nel livello di utilizzo che ne fanno i giornalisti, poiché è una rete molto attiva ed è diventata una fonte di informazioni importante per i mezzi di comunicazione, soprattutto per trovare nuovi argomenti per i propri articoli. Anche se in precedenza per misurare questi rapporti si utilizzavano strumenti esterni quali Social Bro, Hootsuite, TwitterCounter o Topsy, Twitter recentemente ha lanciato Twitter Analytics che consentirà di recuperare dati sulla community e sulle interazioni in questo network. È ancora in versione beta ed è disponibile solo per gli account inglesi, ma presto arriverà agli utenti ispanofoni. Ci sono diversi indicatori che possiamo attingere da Twitter: crescita della community, numero di interazioni (menzioni, favoriti, retweet, inclusione negli elenchi...) e tutti questi ci aiutano anche a valutare in che modo stiamo gestendo la nostra comunicazione o come questo social network contribuisce alla reputazione della nostra azienda nel bene o nel male. Lo staff comunicazione può essere composto da un community manager o da una social media manager che a sua volta coordina le azioni di comunicazione e i contenuti online dell ufficio. In ogni caso, sarà necessario un leader strategico in grado di valutare tutti questi aspetti che Twitter ci può offrire e portare avanti azioni che contribuiscano a migliorare la nostra brand awareness in questo network.

12 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 12 ATTIVITÀ La frequenza di tweet. Non c è un numero ideale, ma conta la regolarità della pubblicazione, come pure partecipare alle conversazioni dei follower. Esistono strumenti che consentono di individuare le tematiche che maggiormente interessano ai propri follower, oltre a individuare gli orari in cui i propri utenti sono più attivi (incluso programmare le pubblicazioni nel caso di Hootsuite). Il tasso di menzioni e retweet dagli utenti influenti. Parlare con gli altri, rispondere ai tweet o diffonderli ai membri della propria community è importante quanto parlare di sé stesso. Twitter è un social network e serve a sostenere le conversazioni, pertanto dobbiamo ricordare l importanza di partecipare e interagire con gli altri utenti (anche quelli che non sono follower) e non limitarsi a pubblicare solo informazioni. Essere attivi su Twitter è importante per aumentare le interazioni e la dimensione della community. più spontanea e più veloce dello scambio di , e può essere interessante confrontare i risultati tra i diversi canali e con un mix di entrambi. Determinare gli interlocutori più ricettivi a un canale o a un altro consente di adattare i propri rapporti con la stampa alle aspettative di ogni recettore. Il monitoraggio ci aiuterà a essere aggiornati su tutto quello che i giornalisti e gli influencer pubblicano. Si può interagire al momento opportuno, realizzando un monitoraggio quotidiano e delle novità, per esempio, attraverso una suddivisione in tempo reale dei nuovi contenuti o pubblicazioni, oppure attraverso una newsletter periodica che si riceverà nella casella di posta ogni mattina. Numero di conversazioni PR. In un modo molto pragmatico, si devono calcolare il numero di scambi mensili con i giornalisti, i blogger o gli influencer che mirano ad aumentare la tua audience. Ciò consente di conoscere l evoluzione dei metodi tradizionali nei social network. L interazione diretta attraverso Twitter è

13 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 13 DIMENSIONE DELLA COMMUNITY Il numero di follower. Indica il numero di follower del tuo brand. Questo numero di follower è visibile direttamente sull account Twitter. L evoluzione del numero di follower. La dimensione della community non è un fattore determinante per il successo o meno della propria attività in questo social network. Tuttavia, l evoluzione nella crescita di questa community può fornire indizi sul fatto che il Community Manager stia o meno facendo un buon lavoro e se la strategia attuata è quella giusta.

14 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 14 VISIBILITÀ Le menzioni del brand, del prodotto o dei dirigenti dell azienda e la presenza dell account Twitter nelle varie liste relative al settore sono due validi indicatori della visibilità su Twitter. Numero di menzioni. Queste menzioni si riferiscono non solo al proprio profilo ufficiale di Twitter come azienda, ma anche a tutti i prodotti, brand o dirigenti che non hanno il proprio profilo Twitter. Fondamentale sarà inserire nel monitoraggio tutti quei termini che fanno riferimento a uno di loro al fine di individuarli, calcolarli, controllare il tono di ciascuna di queste menzioni e rispondere, se del caso, in modo efficace. Augure dashboard Il numero di liste che fanno riferimento all azienda. Le liste in Twitter possono essere utili per diverse azioni di comunicazione: filtrare tematiche, localizzare chi partecipa a un evento, come feed di notizie quotidiano... La creazione di tematiche specifiche e l integrazione in essa di tweeters consente di filtrare la lettura nel timeline in base all argomento di interesse. Allo stesso modo, nella scheda Membro di si potrà vedere a che lista si appartiene. Ciò consentirà di avere un idea della percezione che la community in Twitter ha di sé e della propria attività in questo network.

15 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 15 INTERAZIONE La conversazione sulla dimensione della community. 300 follower che interagiscono attivamente e retwittano sono più utili di 3000 che non lo fanno. Per misurare questa interazione vi mostriamo delle metriche elencate o KPI che forniscono una buona base. Numero di menzioni. Ogni tweet che ti menziona è visibile dai follower dell autore. Una menzione consente ai nuovi membri di scoprire la tua esistenza e dimostra l interesse che il suo autore ha nei tuoi confronti. Una regola non scritta in Twitter è il fatto di inserire automaticamente il testo nomeautore per spiegare chi è la fonte dell informazione alla fine di un tweet che condivide il link a un contenuto o a un sito web. È interessante conteggiare il numero di menzioni dirette che si ricevono come brand o che riceve il proprio profilo ufficiale in Twitter, tuttavia sono interessanti anche le menzioni degli articoli giornalistici o dei post dei blog per giudicare il proprio livello di visibilità. Numero di retweet. È opportuno distinguere la menzione di un retweet. Nel primo caso si tratta di un pubblico scambio di opinioni, mentre con un retweet il proprio tweet viene divulgato tra tutti i follower della persona che lo ha realizzato. Questo è un indicatore chiave della propria eco o dell abilità che si possiede come individuo (o brand) a generare reazioni negli altri e ad ampliare la propria esposizione o audience a cui si è in grado di arrivare.

16 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 16 Numero di click sui link. Monitorando il numero di click che si sono realizzati sui link postati via Twitter, possiamo definire quali sono le tematiche che hanno funzionato meglio o che hanno suscitato maggiore interesse in questo social network. Questo indicatore ci permetterà di migliorare la nostra strategia su twitter. Visualizzazione dashboard di Augure. A sinistra: particolare del numero di click per contenuti pubblicati e canale di trasmissione / A destra: monitoraggio del numero di click per canale di trasmissione (qualsiasi contenuto pubblicato) DIFFUSIONE Numero di persone che ricevono il tuo tweet. La diffusione dei tweet è molto più difficile da misurare rispetto ai post sugli altri social network come Facebook. Nella maggior parte dei casi, gli strumenti che misurano questa diffusione si limitano a sommare il tuo numero di follower e quello di tutti coloro che ti hanno retwittato. Ad esempio: se si hanno 400 follower e 10 di loro, che hanno ognuno 200 follower, retwittano uno dei tuoi tweet, la tua diffusione massima sarà di *200=2400. In effetti, la visibilità di uno dei tuoi tweet è molto inferiore a questo valore ottimistico che presuppone che ogni tweet sia visto da ogni follower. I follower dei tuoi follower sono la principale fonte di crescita e misurare l evoluzione della diffusione media nel tempo è un indicazione reale dell impatto della comunicazione. Calcolare l evoluzione della diffusione di tweet accumulata in un mese, consentirà di valutare in maniera molto più precisa la crescita del proprio impatto.

17 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 17 FACEBOOK Con oltre un miliardo di utenti, Facebook è riuscito ad affermarsi come il social network inevitabile per gran parte dell opinione pubblica. I giornalisti non fanno eccezione e anche se attualmente sembrano più propensi a utilizzare questo social network per divulgare i propri articoli piuttosto che per raccogliere informazioni, è interessante per un azienda assicurarsi una buona visibilità. Inoltre, da poche settimane è nato Facebook NewsWire, il servizio per i giornalisti di Facebook che distribuisce contenuti rilevanti pubblicati su Facebook da persone o organizzazioni. La chiave per comparire in questi risultati?: generare contenuti degni di nota. Inoltre, pubblicare contenuti su Facebook farà in modo che le informazioni raggiungano direttamente una parte della tua community, qualunque sia la copertura editoriale che ricevi da parte dei giornalisti. L entusiasmo per questo social network da parte di un pubblico sempre più ampio e la lotta feroce di Facebook per superare Google quale fornitore di informazioni, garantiscono la lunga durata di questa tattica. Ma non tutto è roseo in questo approccio. Facebook fa continui esperimenti per ottimizzare le offerte pubblicitarie e la visibilità di una pubblicazione attraverso i fan di una pagina. Pagine che tra l altro sono soggette a condizioni che sfuggono completamente al brand e le cui regole tendono a essere vaghe. Come per Twitter e il blog, la chiave del successo su Facebook non dipende dalle dimensioni della community ma dal livello di conversazione o dall abilità a spingere questa conversazione. EdgeRank, l algoritmo di Facebook che decide se una pubblicazione è visibile o meno da un fan dal suo profilo, oltre al tempo di visualizzazione della stessa, è molto più generoso con le pagine che creano numerose pubblicazioni in grado di incoraggiare l interazione, rispetto a quelle che non generano né mi piace, né click né commenti... I suggerimenti che offriamo di seguito si iscrivono in una logica identica a quella di Twitter: una community utile può fare affidamento su molti membri fortemente implicati.

18 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 18 ATTIVITÀ L attività aziendale su Facebook si può riassumere in due indicatori. La frequenza di pubblicazione. Su Facebook si consiglia un ritmo regolare di almeno 3 pubblicazioni a settimana. Poiché ogni pubblicazione ha una durata limitata, questo ritmo è importante per non saturare il flusso dei fan ma continuare a essere visibile a loro. Pubblicare i tuoi contenuti aiuta a raggiungere tale obiettivo e a trasmettere quello che la tua azienda fa sempre sotto forma di contenuti. Il contenuto visivo è un must su Facebook. La Timeline è stata creata per evidenziare questi aggiornamenti e il testo normale difficilmente può competere con immagini e video. Pertanto, mostra le tue comunicazioni nella forma più visibile possibile. Il tasso di interazioni e risposte. Spesso si scoprono timeline alimentati in maniera copiosa dai proprietari, ma dove le domande dei fan (di solito le meno piacevoli) rimangono senza risposta. È importante ringraziare gli autori dei commenti positivi, rispondere in maniera costruttiva alle critiche e incoraggiare il dialogo affinché Facebook aumenti la visibilità della pagina e quindi gestire in modo efficace la propria reputazione su questo social.

19 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 19 DIMENSIONE DELLA COMMUNITY Questo indicatore concentra in generale, erroneamente, tutta l attenzione dei proprietari di pagine aziendali. Il numero di Mi piace (prima fan). Questo parametro indica la dimensione della community su Facebook e può essere paragonato a una misurazione dell audience. Questo numero è a volte l unico obiettivo e l unica misura della performance su Facebook. Quando l obiettivo di una campagna è quello di aumentare la dimensione della community, questa metrica raggiunge il suo scopo. In caso contrario, vale quanto la dimensione di un archivio di un giornalista o il numero di persone che partecipano a una conferenza, poiché non consente di misurare l impatto della campagna su un obiettivo specifico. L evoluzione del numero di fan. Valutare la dimensione della community rappresenta un primo passo. Ma, come spiegato sopra, se i fan non hanno risposto ai post nelle settimane passate, si diventa invisibili per loro e solo una campagna pubblicitaria può riattivarli. Una community, per quanto grande possa essere, se è inattiva è inutile. Al contrario, la crescita e il tasso di crescita della community è un indicazione concreta dell efficacia delle tattiche messe in atto a questo scopo. È inutile, e anche pericoloso, tentare di stabilire un ROI di tali tattiche confrontandole a un acquisto (sembra ovvio, eppure...) per le ragioni già evocate: i fan che attraiamo in modo organico saranno molto più utili e collaborativi. Per valutare queste metriche, basta andare sulla propria pagina e cliccare sul pulsante Statistiche.

20 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 20 VISIBILITÀ La presenza dei brand, dei prodotti, ecc...nelle conversazioni intrattenute su Facebook rispecchiano la propria notorietà su questo social network. Si misura in due modi. I messaggi nella timeline o esplicite menzioni del nome della pagina (o applicazione). Queste menzioni saranno individuate da Facebook e basterà calcolarle per valutare la propria visibilità e soprattutto l evoluzione nel tempo. Menzioni testuali dei tuoi dirigenti, prodotti... nelle conversazioni che non vengono individuate da Facebook (cioè senza utilizzare in maniera esplicita un identificatore di pagina, di membro, di applicazione...) rappresentano la maggioranze della menzioni e per poterle individuare e calcolare è necessario uno strumento di monitoraggio. Visualizzazione dashboard di Augure Particolare del numero di menzioni su Facebook, Twitter e Linkedin

21 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 21 INTERAZIONE La dimensione della community e la sua crescita sono un primo indicatore dell impatto. Il livello della conversazione è il secondo. La metrica Facebook denominata Persone coinvolte offre una visione complessiva del livello di interazione della community. Si tratta di una delle poche, insieme al numero di fan, che è visibile dall audience e dall amministratore della pagina. Pertanto, può essere interessante conservare i valori lusinghieri (la media è di solito di circa il 2% della dimensione della community). Questa metrica, inoltre, rappresenta anche il numero di persone a cui, negli ultimi 7 giorni, è piaciuto la pagina, hanno lasciato un commento o condiviso un post, hanno risposta a una domanda o a un evento o hanno condiviso la pagina. Poiché ognuna di queste azioni diffonde l informazione alla rete degli amici vicini all autore, questa metrica svolge quindi un ruolo fondamentale nel diffondere il messaggio. Nel tableau de bord questa percentuale converte la variazione di detta metrica confrontandola ai 7 giorni precedenti. Esempi di dati demografici di una pagina di Facebook Utenti che interagiscono. Questo dato misura per 28 giorni il numero di click su ciascuno dei propri post, indicando la modalità di interagire degli utenti. Cliccando su una delle variabili del grafico, si visualizza la ripartizione delle tipologie di click. Condividi queste informazioni con il tuo Community Manager per comprendere i tipi di contenuto che sono stati valutati meglio. Invita esplicitamente i lettori a scrivere mi piace e a condividere. Numero di Mi piace in una pubblicazione. La metrica storica serve a evidenziare l entusiasmo suscitato dal post. Non c è bisogno di approfondire: un click su Mi piace non ha bisogno di un grande sforzo da parte del visitatore, l azione non indica un entusiasmo così travolgente. Tuttavia, la quantità complessiva dei Mi Piace è rappresentativa del successo di una pubblicazione e consente di valutare gli argomenti e gli orari più adatti da condividere su Facebook.

22 METRICHE NEI SOCIAL MEDIA 22 Commenti. Anche i commenti rientrano nell elaborazione della metrica precedente che si potrebbe definire engagement ma può essere interessante calcolarli separatamente poiché implicano uno sforzo maggiore da parte dell utente di un semplice Mi piace. Questi commenti sono visibili ai propri amici ed esprimono un parere. Stando così le cose, il numero di commenti della propria community offre un indicazione interessante dell impatto che suscitano i propri post. Invita espressamente i tuoi fan a lasciare commenti. Fai domande e pubblica temi che invitano al dibattito. Viralità. Nel quadro delle statistiche di Facebook, clicca sul pulsante Persone in alto. Nella parte denominata Persone raggiunte indica quanti singoli utenti di Facebook hanno letto uno dei tuoi messaggi attraverso un amico (in contrapposizione alla lettura diretta di uno dei tuoi messaggi, come indica il grafico Tuoi fan ). Il rapporto tra i valori di questi due grafici indica la viralità dei contenuti. Questa misura riguarda tutta la pagina, ma parte della viralità corrisponde alla data di pubblicazione del contenuto, per cui offre una preziosa indicazione dell impatto. Numero di click sui link. Quando si condividono link ad articoli, comunicati o pagine del sito, il numero di click che questi link ricevono descrive con maggiore precisione di qualsiasi altra metrica l interesse dell audience. È necessario uno strumento dedicato specificamente a questo aspetto per monitorare questo valore. Visualizzazione dashboard di Augure. A sinistra: Particolare del numero di click per contenuti pubblicati e canale di trasmissione / A destra: Monitoraggio del numero di click per canale di trasmissione (qualsiasi tipo di contenuto pubblicato).

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com #TTTourism // 30 settembre 2014 - Erba Hootsuite Italia Social Media Management HootsuiteIT Diego Orzalesi Hootsuite Ambassador Programma

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet 2 app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet L integrazione delle piattaforme è il concetto

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

TECNICHE DI NEGOZIAZIONE E DI REDAZIONE DEI CONTRATTI DI VENDITA E DI DISTRIBUZIONE COMMERCIALE

TECNICHE DI NEGOZIAZIONE E DI REDAZIONE DEI CONTRATTI DI VENDITA E DI DISTRIBUZIONE COMMERCIALE RIEPILOGO CORSI Tecniche di negoziazione e di redazione dei contratti di vendita e di distribuzione commerciale Talenti & Vendite: la gestione della relazione commerciale Capire per vendere Tecniche di

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 Varedo (MI) - ITALIA Siti web e motori di ricerca Avere un

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

I fashion blogger più influenti sui social

I fashion blogger più influenti sui social I fashion blogger più influenti sui social Mercato: Italia 1 luglio 14 settembre 2014 @blogmeter Di cosa parla la nostra ricerca Blogmeter 2014 www.blogmeter.it 2 Di cosa parleremo FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

Dettagli

Manuale per entrare con successo nei social media

Manuale per entrare con successo nei social media Social Media for Active Regional Transfer Manuale per entrare con successo nei social media www.smart-regio.eu Pagina 1 Informazione legale Proprietario ed editore: TIS innovation park, via Siemens 19,

Dettagli

come installare wordpress:

come installare wordpress: 9-10 DICEMBRE 2013 Istitiuto Nazionale Tumori regina Elena come installare wordpress: Come facciamo a creare un sito in? Esistono essenzialmente due modi per creare un sito in WordPress: Scaricare il software

Dettagli

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento!

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! GLI OGRIN Il sistema di Punti scambiabili nei servizi ANKAMA Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! Si tratta, in primo luogo, di un

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE

LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE LA TUA POLIZZA D ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE I social media impattano praticamente su ogni parte

Dettagli

Attiva la APP di GoToMeeting. Clicca su ATTIVA APP

Attiva la APP di GoToMeeting. Clicca su ATTIVA APP Questo breve manuale ha lo scopo di mostrare la procedura con la quale interfacciare la piattaforma di web conferencing GoToMeeting e la tua piattaforma E-Learning Docebo. Questo interfacciamento consente

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE ONLINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO SERVIZIO FRONT OFFICE GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Che cos è un focus-group?

Che cos è un focus-group? Che cos è un focus-group? Si tratta di interviste di tipo qualitativo condotte su un ristretto numero di persone, accuratamente selezionate, che vengono riunite per discutere degli argomenti più svariati,

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Grazie per il suo interesse alla nuova tecnologia voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Cristina Brambilla Telefono 348.9897.337,

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli

Progetto Gruppo Stat 2014

Progetto Gruppo Stat 2014 Progetto Gruppo Stat 2014 Presenza e immagine sul web Sito del gruppo e mini siti di tutte le realtà Autolinee/GT e Viaggi App - mobile - Social Network Iniziative marketing Preparato per: STAT TURISMO

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari REAL ESTATE Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari è un sistema progettato per garantire la semplice gestione della presenza online per le agenzie immobiliari. Il

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

guida utente showtime

guida utente showtime guida utente showtime occhi, non solo orecchie perché showtime? Sappiamo tutti quanto sia utile la teleconferenza... e se poi alle orecchie potessimo aggiungere gli occhi? Con Showtime, il nuovo servizio

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

Informazioni demografiche e socio-economiche sugli Enti Locali

Informazioni demografiche e socio-economiche sugli Enti Locali Informazioni demografiche e socio-economiche sugli Enti Locali Utilizzo e funzionalità: L applicativo cerca di essere il più flessibile ed intuitivo possibile. Spetta all utente, in base alle necessità,

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma Produzioni dal Basso Manuale di utilizzo della piattaforma FolkFunding 2015 Indice degli argomenti: 1 - CROWDFUNDING CON PRODUZIONI DAL BASSO pag.3 2 - MODALITÁ DI CROWDFUNDING pag.4 3- CARICARE UN PROGETTO

Dettagli

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Cap.12 Le relazioni pubbliche Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Capitolo 12 Le relazioni pubbliche Le relazioni pubbliche (PR) Insieme di attività

Dettagli

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web Domini, una guida per capire come avviare un business nel web HostingSolutions.it, ISP attivo da 10 anni nel mondo della registrazione domini, vuole fornire ai propri clienti e non una breve guida che

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno.

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Automotive Business Intelligence La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Prendere decisioni più consapevoli per promuovere la crescita del vostro business. Siete pronti ad avere

Dettagli

Guida all'utilizzo del sito Umbriainfo.com

Guida all'utilizzo del sito Umbriainfo.com Pagina 1 di 7 Guida all'utilizzo del sito ha una nuova interfaccia grafica per semplificare la navigazione ed avere tutto a portata di mano. Innanzi tutto abbiamo diviso graficamente la Home Page in s

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

OGGETTO, FINALITÀ E DURATA

OGGETTO, FINALITÀ E DURATA SELEZIONE PUBBLICA PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI CONSENTIRE LA REALIZZAZIONE E GESTIONE DELLE PAGINE SOCIAL DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO OGGETTO, FINALITÀ E DURATA Il crescente sviluppo

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti

Dettagli

Le Dashboard di cui non si può fare a meno

Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le aziende più sensibili ai cambiamenti stanno facendo di tutto per cogliere qualsiasi opportunità che consenta loro di incrementare il business e di battere

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme,

ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme, ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme, UltraXone Amministratore e fondatore : Sean Kelly di origine

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE GUIDA ALLA COMPILAZIONE 1. L istanza di riconoscimento dei CFP, deve essere presentata esclusivamente al CNI mediante una compilazione online di apposito modulo disponibile sulla piattaforma della formazione

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D PrinterApp 3D PrinterApp3D (3DPa) ha lo scopo di creare un legame tra chi ha la passione di costruire, smontare, capire, partecipare (makers) e chi il mondo dei makers lo conosce e lo vive ogni giorno,

Dettagli

LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto. LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto

LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto. LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto LA PROGETTAZIONE 1 LA PROGETTAZIONE Oggi il raggiungimento di un obiettivo passa per la predisposizione di un progetto. Dal mercato al terzo settore passando per lo Stato: aziende, imprese, organizzazioni,

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli