AGENZIA PER LA FORMAZIONE, L ORIENTAMENTO E IL LAVORO EST MILANO * * * VERBALE DELL ASSEMBLEA CONSORTILE * * *

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AGENZIA PER LA FORMAZIONE, L ORIENTAMENTO E IL LAVORO EST MILANO * * * VERBALE DELL ASSEMBLEA CONSORTILE * * *"

Transcript

1 AGENZIA PER LA FORMAZIONE, L ORIENTAMENTO E IL LAVORO EST MILANO Sede Legale: Via Cristoforo Colombo, Melzo Milano Codice Fiscale, Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano R.E.A. MI * * * VERBALE DELL ASSEMBLEA CONSORTILE * * * Il giorno 14 Dicembre 2011, alle ore si è riunita in seconda convocazione, la prima essendo andata deserta, presso la Sala Consigliare del Municipio di Bellinzago Lombardo in Via Roma, 46, l Assemblea Consortile dell Agenzia per la Formazione l Orientamento e il Lavoro Est Milano, al fine di discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno: 1. Esame ed approvazione del Piano programma 2012, Bilancio economico di previsione 2012 e pluriennale ( ). 2. Valutazione ed approvazione modifiche statutarie riguardanti il CDA e il Collegio sindacale e la clausola di recesso da parte degli Enti Consorziati. 3. Conferma della durata in carica degli Organi Sociali dell Agenzia nominati nel corso dell ultima Assemblea. Sono presenti: Per la Provincia di Milano, il Dott. Fulvio Pacciolla Vice Capo di Gabinetto del Presidente, in virtù di delega del Presidente della Provincia di Milano Onorevole Dottor Guido Podestà, Per i comuni, in virtù di delega conferita, di - Bellinzago Lombardo il Sindaco Emanuele Carpanzano - Carugate il Assessore Michele Bocale - Cassano d Adda il Vice Sindaco Vittorio Caglio - Cassina de Pecchi l Assessore Mario Olivieri - Cernusco sul Naviglio il Consigliere Comunale Angelo Levati - Grezzago l Assessore Bruno Regantini - Melzo l Assessore Claudio Vailati - Pessano con Bornago l Assessore Chiara Fiocchi - Pioltello il Vice Sindaco Rosario Berardi Pagina 1 di 7

2 - Pozzo d Adda l Consigliere Comunale Patrizio Moretti - Trezzano Rosa Assessore Marco Baio - Truccazzano il Sindaco Vittorio Sartirana - Vaprio d Adda il Assessore Paolo Margutti - Vimodrone il Assessore Giovanni Passera I quali rappresentano in proprio o per delega il % delle quote di partecipazione al Fondo Consortile. Sono assenti i rappresentanti dei Comuni di: - Bussero - Gessate - Gorgonzola - Inzago - Liscate - Pozzuolo Martesana - Settala - Unione dei Comuni di Basiano e Masate - Vignate E assente giustificato il Revisore Unico, Dottor Agostino Pepe. Assistono alla riunione: il Signor Mario Palermo, Direttore Generale dell Agenzia, il Consigliere di Amministrazione, Signor Claudio Fina, e il Dottor Riccardo Saottini, quest ultimo in qualità di segretario verbalizzante. **** Assume la Presidenza della seduta a norma del comma 9 dell art. 12 dello Statuto il Presidente dell Assemblea Consortile Dottor Emanuele Carpanzano il quale dà atto che l assemblea è stata regolarmente convocata ai sensi dell art. 12 dello statuto ed è validamente costituita ed atta a deliberare essendo presenti, in seconda convocazione, la maggioranza dei rappresentanti degli Enti consorziati comunque portatori di almeno il 40% delle quote di partecipazione, secondo quanto previsto al comma 4, art. 12 dello Statuto. Nel seguito, schematicamente, le risultanze dell Assemblea. Assume la parola il Presidente dell Assemblea, Dottor Emanuele Carpanzano, il quale, passando alla trattazione del primo punto posto all'ordine del giorno, invita il Direttore Generale, Mario Pagina 2 di 7

3 Palermo, a riepilogare i contenuti del Piano Programma 2012 e Bilancio economico di previsione 2012 e pluriennale ( ), nella sua veste già consegnata in copia agli Enti Consorziati unitamente alla lettera di convocazione della presente assemblea. Viene quindi data lettura della sintesi dello stesso documento, predisposta al fine di agevolare i lavori assembleari riducendone i tempi.. Nel corso dell'esposizione vengono ripresi e ri-sottolineati alcuni punti salienti del percorso che AFOL Est ha delineato per i prossimi esercizi quali: - La scelta strategica di favorire l adesione all Agenzia dei 5 comuni dell Est milanese ancora non soci; - L importanza di un sinergico accorpamento delle Agenzie AFOL Est e Formativa del Comune di Gorgonzola; - La costituzione di un network tra le varie AFOL partecipate dalla Provincia di Milano; - Lo sviluppo del tavolo tecnico sulle politiche attive del lavoro mediante nuovi progetti e il reperimento di risorse adeguate, anche finanziarie, anche all'interno dei singoli enti consorziati; - Il maggior sviluppo delle sinergie con e fra i comuni consorziati: un esempio per tutti deve essere l opera già compiuta nell ambito del SIL; - Il potenziamento della comunicazione sull'esistenza e sui servizi offerti da AFOL Est da parte di tutti gli enti consorziati, con tutti i mezzi a loro disposizione; Vengono quindi riepilogati gli obiettivi posti per il 2012 nell'ambito di: - potenziamento mediante nuovi strumenti, in particolare informatici, del servizio incrocio domanda-offerta di lavoro; - ricollocazione, reimpiego e dote (anche per quanto riguarda i soggetti disabili); - orientamento; - formazione - potenziamento e implementazione dei corsi civici - e corsi abilitanti, formazione continua cofinanziata dal Fondo Interprofessionale; Viene quindi data integrale lettura del Bilancio di Previsione per il Interviene quindi il rappresentante del Comune di Melzo, Assessore Claudio Vailati, il quale sottopone ai presenti la scelta del Comune da Lui stesso rappresentato per quanto concerne Pagina 3 di 7

4 l impossibilità di continuare a riconoscere ad AFOL Est il contributo annuo pari a Euro ,00 ai fini del pagamento del corrispettivo del canone di locazione per gli spazi attualmente occupati dalla sede dell Ente partecipato. In alternativa il Comune di Melzo propone la concessione in comodato d uso gratuito di uno spazio commerciale, sito in prossimità del centro cittadino, precedentemente occupato dalla sede distaccata della Camera di Commercio di Milano, per una superficie complessiva di 140mq. Il canone di locazione a prezzi di mercato si aggira intorno agli Euro annui. L Assessore Vailati conferma l avvenuto invio di una comunicazione ufficiale in tal senso alla Provincia di Milano e in copia conoscenza alla stessa AFOL Est. Interviene quindi il Direttore Generale Mario Palermo il quale informa i presenti dell esistenza di una determina DG del Comune di Melzo con la quale si garantiva per AFOL Est la concessione del contributo attualmente accantonato nel bilancio di previsione 2012 per tutto il periodo Rammenta altresì che nel 2010 AFOL per il trasferimento dalla vecchia sede a quella attuale ha comportato il sostenimento di costi di trasloco per circa Euro Un nuovo trasferimento in così breve tempo, al di la del fatto che gli spazi proposti avrebbero superfici utilizzabili significativamente inferiori a quelli attuali e che quindi il trasferimento potrebbe essere attuato solamente per una parte delle funzioni dell Ente, dovrebbe essere pianificato con un adeguato margine temporale, al fine di individuare una sede opportuna e di reperire le risorse economiche e finanziarie necessarie. AFOL Est, eventualmente, potrebbe farsi carico per il 2012, di una parte dei costi attualmente sostenuti per la locazione, verificando la possibilità di riallocazione su altre voci del conto economico, ma ribadisce che la concessione di spazi adeguati per localizzare la sede dell Ente, dovrebbe essere onere condiviso da parte del Comune di Melzo ed in subordine di tutti gli enti consorziati, almeno per la parte riferita alla gestione in concessione del CPI di Melzo. Interviene quindi il rappresentante del Comune di Pioltello Vice Sindaco Rosario Berardi - il quale propone di propone di dare mandato al Consiglio di Amministrazione per una Pagina 4 di 7

5 razionalizzazione dei costi ipotizzati nel bilancio di previsione 2012 sottoposto all approvazione dei presenti, al fine di reperire le risorse per far fronte al differenziale sui canoni di locazione. Interviene quindi il rappresentante del Comune di Truccazzano Sindaco Sartirana il quale esprime i propri dubbi in merito alla possibilità di approvare un bilancio di previsione, così come sottoposto, in assenza della precisa indicazione su come risolvere il problema del maggior costo legato ai canoni di locazione. Interviene quindi il rappresentante del Comune di Vimodrone, il quale propone di approvare il bilancio di previsione 2012 così come sottoposto dal Consiglio di Amministrazione, dando contemporaneamente mandato allo stesso Consiglio per la razionalizzazione dei costi in esso contenuti e la conseguente modifica del previsionale così come proposto dal rappresentante del Comune di Pioltello. Interviene quindi il rappresentante del Comune di Vaprio d Adda, il quale propone al Consiglio di Amministrazione una revisione del bilancio di previsione 2012 sottoposto al fine di apportare le modifiche necessarie ad una razionalizzazione dei costi, che potrebbero derivare a Suo parere da un contenimento delle spese stanziate per il personale dipendente e di convocare, prima della chiusura dell esercizio, un ulteriore Assemblea degli enti Consorziati al fine della sua valutazione ed approvazione. Assume quindi nuovamente la parola il Presidente Carpanzano il quale reputa che il bilancio di previsione 2012, essendo appunto un bilancio di previsione, possa esse comunque approvato, nella sua veste attuale. Concorda sulla proposta avanzata dal rappresentante del Comune di Pioltello di dare mandato al Consiglio di Amministrazione per effettuare una razionalizzazione dei costi inclusi nel prospetto contabile, al fine reperire le risorse necessarie a far fronte ai maggiori costi dell'affitto. Analoga proposta viene espressa nell intervento del rappresentante del Comune di Cassano d'adda. Interviene quindi il rappresentante della Provincia di Milano, il quale informa i presenti di non essere a conoscenza della comunicazione inviata alla Provincia stessa da parte del Comune di Pagina 5 di 7

6 Melzo relativamente alla sopravvenuta impossibilità da parte del Comune di continuare ad erogare ad AFOL Est il contributo deliberato a copertura dei canoni di locazione dell attuale sede dell Ente. Invita quindi il Comune di Melzo a re-inoltrare detta comunicazione all Ente direttamente interessato, AFOL Est, e in copia conoscenza alla Provincia di Milano. Dopo ulteriore ampia ed esaustiva discussione sul primo punto posto all ordine del giorno l Assemblea, all unanimità DELIBERA - Di rinviare l analisi e la relativa approvazione del bilancio previsionale 2012 e del Piano Programma a nuova assemblea degli enti consorziati da convocarsi entro e non oltre il dando mandato al Consiglio di Amministrazione di ottenere maggiori e più dettagliate informazioni da parte del Comune di Melzo in merito alla decisione di ridurre il contributo annuale erogato all Ente a copertura dei canoni di locazione per la sede di AFOL Est Milano sita nello stesso Comune; - di dare mandato al Consiglio di Amministrazione per la rielaborazione del bilancio previsionale 2012 operando una razionalizzazione dei costi previsti al fine del reperimento delle risorse necessarie alla copertura di detto contributo mediante risorse proprie. Passati alla trattazione del secondo punto previsto all ordine del giorno, Valutazione ed approvazione modifiche statutarie riguardanti il CDA e il Collegio sindacale e la clausola di recesso da parte degli Enti Consorziati il Direttore Generale da lettura delle modifiche statutarie proposte dal Consiglio di Amministrazione relative da un lato all adeguamento dello stesso statuto agli articoli 14, 20 e 21, inerenti la riduzione da 7 a 5 componenti dello stesso Consiglio di Amministrazione e della riduzione del Collegio dei Revisori da 3 componenti ad un Revisore Unico, nonché dell articolo 30 dello Statuto Consortile inerente la procedura per il recesso degli Enti Consorziati. Su quest ultima variazione interviene il rappresentante della Provincia di Milano il quale reputa che la proposta di modifica dell articolo 30 dello Statuto, così come indicata dal Consiglio di Amministrazione, dovrebbe essere modificata con riduzione del tempo previsto dalla stessa, ritenendo che i tempi indicati potrebbero risultare eccessivamente onerosi per l Ente che avesse deciso di recedere dal rapporto consortile. Pagina 6 di 7

7 Dopo ampia ed esaustiva discussione l Assemblea, all unanimità DELIBERA - di approvare le modifiche statutarie degli articoli 14, 20 e 21 così come proposte dal Consiglio di Amministrazione; - di rinviare a prossima assemblea le deliberazioni in merito alle modifiche da apportare all articolo 30 dello Statuto Consortile inerente le modalità di recesso degli Enti Consorziati. Passando alla trattazione del terzo punto posto all ordine del giorno, avente ad oggetto Conferma della durata in carica degli Organi Sociali dell Agenzia nominati nel corso dell ultima Assemblea, dopo ampia ed esaustiva discussione, l Assemblea, all unanimità, DELIBERA Di confermare la durata in carica per 3 anni dei neo eletti Organi Sociali (Consiglio di Amministrazione e Revisore Unico) così come previsto dallo Statuto Consortile. Esauriti tutti gli argomenti posti all Ordine del Giorno, non essendovi altri argomenti da porre in discussione o da deliberare, nessun altro avendo chiesto la parola, il Presidente dichiara chiusa l Assemblea alle ore 18,30. Il Presidente Dottor Emanuele Carpanzano Il Segretario Verbalizzante Dottor Riccardo Saottini Pagina 7 di 7

AGENZIA PER LA FORMAZIONE E L ORIENTAMENTO AL LAVORO EST MILANO

AGENZIA PER LA FORMAZIONE E L ORIENTAMENTO AL LAVORO EST MILANO AGENZIA PER LA FORMAZIONE E L ORIENTAMENTO AL LAVORO EST MILANO Azienda Speciale Consortile Sede Legale e Amministrativa: Melzo, Milano, Via Cristoforo Colombo, 8 Palazzina B * * * VERBALE DELL ASSEMBLEA

Dettagli

Convenzione. Pagina 1 di 9

Convenzione. Pagina 1 di 9 . AGENZIA PER LA FORMAZIONE L ORIENTAMENTO E IL LAVORO EST MILANO Convenzione Pagina 1 di 9 I Comuni elencati nella tabella 1 allegata al presente atto e la Provincia di Milano - premesso che gli Enti

Dettagli

TRA. L Agenzia per la Formazione, l Orientamento ed il Lavoro Est Milano

TRA. L Agenzia per la Formazione, l Orientamento ed il Lavoro Est Milano PROTOCOLLO D INTESA PER LA PROGRAMMAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA CONDIVISO PER L ORIENTAMENTO, IL RIORIENTAMENTO, LA RIMOTIVAZIONE CONTRO LA DISPERSIONE SCOLASTICA NEL TERRITORIO DELL EST MILANO

Dettagli

Bando interdistrettuale: Misure a sostegno del welfare aziendale e della conciliazione famiglia lavoro

Bando interdistrettuale: Misure a sostegno del welfare aziendale e della conciliazione famiglia lavoro Bando interdistrettuale: Misure a sostegno del welfare aziendale e della conciliazione famiglia lavoro PREMESSA Il lavoro in atto in Regione Lombardia sul tema conciliazione famiglia-lavoro e welfare aziendale

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE Per l esame e le determinazioni di competenza si trasmette la seguente PROPOSTA DI DELIBERAZIONE IL CONSIGLIO COMUNALE PREMESSO: - che il servizio di distribuzione del gas metano in questo Comune è esercitato

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI PER L IMPIEGO

CARTA DEI SERVIZI PER L IMPIEGO CARTA DEI SERVIZI PER L IMPIEGO 1 Sommario Prima parte L Agenzia Est Milano Presentazione pag. 5 Chi siamo pag. 6 Dove siamo pag. 7 Contatti pag. 8 Seconda parte La Carta dei Servizi Cos è la Carta dei

Dettagli

RAEE ANNO 2015 - RAGGRUPPAMENTO R1 ( frigoriferi e condizionatori )

RAEE ANNO 2015 - RAGGRUPPAMENTO R1 ( frigoriferi e condizionatori ) RAEE ANNO 2015 - RAGGRUPPAMENTO R1 ( frigoriferi e condizionatori ) Agrate 200123 - - - - - - - - - - - - - SETRA Aicurzio 200123 - - - - - - - - - - - - - SETRA Arcore 200123 - - - - - - - - - - - - -

Dettagli

ORDINE DEL GIORNO. A norma di statuto, assume la presidenza dell assemblea il Presidente del Consiglio di Amministrazione Signor

ORDINE DEL GIORNO. A norma di statuto, assume la presidenza dell assemblea il Presidente del Consiglio di Amministrazione Signor GAMMA CHIMICA S.P.A. Sede legale: Milano Viale Certosa nr. 269 - Capitale Sociale: Euro 1.100.000 i.v. Numero di codice fiscale e iscrizione al Registro delle Imprese di Milano 04611330152 R.E.A. Milano

Dettagli

Il Settore Territoriale Aler di Sesto San Giovanni

Il Settore Territoriale Aler di Sesto San Giovanni Il Settore Territoriale Aler di Sesto San Giovanni ALER PIÙ VICINA AI SUOI CLIENTI ANCHE IN PROVINCIA Comuni dell hinterland milanese che possono rivolgersi al Settore Territoriale COMUNE N. ALLOGGI N.

Dettagli

Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190. Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma

Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190. Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190 Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma REA 842633 P. IVA 01114601006 - C.F. 97103880585 Verbale di

Dettagli

Azienda Speciale Consortile PIANO PROGRAMMA 2012 BILANCIO DI PREVISIONE 2012/2014 (APPROVATO DAL CDA IL 23/11/2011)

Azienda Speciale Consortile PIANO PROGRAMMA 2012 BILANCIO DI PREVISIONE 2012/2014 (APPROVATO DAL CDA IL 23/11/2011) Azienda Speciale Consortile PIANO PROGRAMMA 2012 BILANCIO DI PREVISIONE 2012/2014 (APPROVATO DAL CDA IL 23/11/2011) Piano programma 2012-14 - Bilancio di previsione 2012-14 Pagina 1 di 52 Sommario: 1.

Dettagli

CRITERI PER I PROGETTI TERRITORIALI DI MILANO Edizione 2015*

CRITERI PER I PROGETTI TERRITORIALI DI MILANO Edizione 2015* CRITERI PER I PROGETTI TERRITORIALI DI MILANO Edizione 2015* * I criteri sono stati approvati dal Consiglio di amministrazione nella riunione del 24 febbraio 2015, con applicazione dal 2015 ed esclusa

Dettagli

Indirizzi delle filiali della Banca di Credito Cooperativo di CARUGATE. Filiale di: Indirizzo Telefono

Indirizzi delle filiali della Banca di Credito Cooperativo di CARUGATE. Filiale di: Indirizzo Telefono Banca di Credito Cooperativo di CARUGATE Agrate Brianza Via Mazzini, 17 02 6890096 Bellusco Via Garibaldi, 24 039 6883008 Bernareggio Via Libertà, 18 039 6884404 Brugherio c/o Centro Comm. Kennedy 039

Dettagli

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA CONVOCAZIONE ASSEMBLEA Con la presente si convoca l assemblea generale dei lavoratori per il giorno / / alle ore : presso la sede legale dell azienda sita in Via n a ( ) per discutere e re in merito ai

Dettagli

Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190. Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma

Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190. Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190 Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma REA 842633 P. IVA 01114601006 - C.F. 97103880585 Verbale di

Dettagli

SCM soggetto consortile multidisciplinare - Professional Service VERBALE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA

SCM soggetto consortile multidisciplinare - Professional Service VERBALE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA VERBALE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA L anno 2014 il giorno 10 del mese di luglio alle ore 15.00, presso la presso la sala conferenze dell Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Firenze,

Dettagli

Titolo I ISTITUZIONE, FINALITA E COMPITI

Titolo I ISTITUZIONE, FINALITA E COMPITI CONVENZIONE INTERCOMUNALE DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO MILANO EST Titolo I ISTITUZIONE, FINALITA E COMPITI... 1 Art. 1 Istituzione... 1 Art. 2 - Finalità... 2 Art. 3 - Obiettivi... 2 Art. 4 - Individuazione

Dettagli

La gestione dei soci cooperatori nelle cooperative sociali

La gestione dei soci cooperatori nelle cooperative sociali ASPETTI ISTITUZIONALI n.4/2006 non Cooperative sociali La gestione dei soci cooperatori nelle cooperative sociali Modello n. 1 Domanda di ammissione del socio Al Presidente del Consiglio di amministrazione

Dettagli

STATUTO DEL FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA DELL ARTIGIANATO SAN.ARTI.

STATUTO DEL FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA DELL ARTIGIANATO SAN.ARTI. STATUTO DEL FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA DELL ARTIGIANATO SAN.ARTI. ARTICOLO 1 COSTITUZIONE In attuazione dell accordo interconfederale del 21/09/2010 e dei contratti collettivi nazionali

Dettagli

VERBALE DI ASSEMBLEA DEL 20 MARZO 2013. Oggi, 20 marzo 2013 alle ore 18.00, presso la sede sociale in Sambuceto di San Giovanni Teatino

VERBALE DI ASSEMBLEA DEL 20 MARZO 2013. Oggi, 20 marzo 2013 alle ore 18.00, presso la sede sociale in Sambuceto di San Giovanni Teatino VERBALE DI ASSEMBLEA DEL 20 MARZO 2013 Oggi, 20 marzo 2013 alle ore 18.00, presso la sede sociale in Sambuceto di San Giovanni Teatino (CH), Largo Wojtyla, 19 si è riunita l assemblea della società FB

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AZIENDA SPECIALE CONSORTILE ISOLA BERGAMASCA - BASSA VAL SAN MARTINO Codice fiscale 03298850169 Partita iva 03298850169 VIA G. GARIBALDI - 24040 BONATE SOTTO (BG)

Dettagli

N. 12.342 di Repertorio N. 4.084 di Raccolta VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA

N. 12.342 di Repertorio N. 4.084 di Raccolta VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA - 1 - N. 12.342 di Repertorio N. 4.084 di Raccolta VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno 2015 (duemilaquindici) il giorno 22 (ventidue) REGISTRATO ALL'AGENZIA DELLE ENTRATE

Dettagli

DELIBERAZIONE G. C. N 19 DEL 31/01/2013

DELIBERAZIONE G. C. N 19 DEL 31/01/2013 COMUNE DI T URATE PROVINCIA DI COMO Via V. Emanuele 2, CAP 22078 DELIBERAZIONE G. C. N 19 DEL 31/01/2013 codice ente 10684 Originale V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I UNTA COMUNALE

Dettagli

Legittimazione all intervento in Assemblea e voto per delega

Legittimazione all intervento in Assemblea e voto per delega SCREEN SERVICE BROADCASTING TECHNOLOGIES S.P.A. IN LIQUIDAZIONE E IN CONCORDATO PREVENTIVO Sede legale in Brescia, via Gian Battista Cacciamali n. 71 Capitale sociale Euro 13.190.476,00 i.v. Codice Fiscale

Dettagli

Assemblea dei Soci 30 aprile 2009. Consuntivo sulle attività svolte nel 2008

Assemblea dei Soci 30 aprile 2009. Consuntivo sulle attività svolte nel 2008 Rete Sportelli per l Energia e l Ambiente scarl Assemblea dei Soci 30 aprile 2009 Consuntivo sulle attività svolte nel 2008 Egregi Soci, questa relazione è una breve nota delle attività finora svolte,

Dettagli

INPOSTE.IT S.R.L. Sede in VIALE DELL AERONAUTICA, 11-00144 ROMA Capitale sociale Euro 10.000.000,00

INPOSTE.IT S.R.L. Sede in VIALE DELL AERONAUTICA, 11-00144 ROMA Capitale sociale Euro 10.000.000,00 INPOSTE.IT S.R.L. Sede in VIALE DELL AERONAUTICA, 11 00144 ROMA Capitale sociale Euro 10.000.000,00 VERBALE DELL ASSEMBLEA DEI SOCI n 04/2014 del 03/11/2014 L'anno 2014 il giorno 3 del mese di novembre

Dettagli

ALLEGATO A5.14 - SCHEDA FOGNATURA-DEPURAZIONE BRIANZACQUE AGGLOMERATO N. 1

ALLEGATO A5.14 - SCHEDA FOGNATURA-DEPURAZIONE BRIANZACQUE AGGLOMERATO N. 1 ALLEGATO A5.14 - SCHEDA FOGNATURA-DEPURAZIONE BRIANZACQUE AGGLOMERATO N. 1 1. CARATTERISTICHE GENERALI Codice AG01522401 Denominazione : Truccazzano 1.1 COMUNI APPARTENENTI 1. Bellinzago Lombardo 2. Bussero

Dettagli

Azienda Speciale Consortile PIANO PROGRAMMA 2015 BILANCIO DI PREVISIONE 2015/2017

Azienda Speciale Consortile PIANO PROGRAMMA 2015 BILANCIO DI PREVISIONE 2015/2017 Azienda Speciale Consortile PIANO PROGRAMMA 2015 BILANCIO DI PREVISIONE 2015/2017 Approvato dal CDA il 24/11/2014 Piano programma 2015-17 - Bilancio di previsione 2015-17 Pagina 1 di 32 Sommario: 1) Premessa:

Dettagli

REGOLAMENTO ASSEMBLEARE DELLA BANCA POPOLARE FRIULADRIA S.P.A. CAPO I DISPOSIZIONI PRELIMINARI. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO ASSEMBLEARE DELLA BANCA POPOLARE FRIULADRIA S.P.A. CAPO I DISPOSIZIONI PRELIMINARI. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO ASSEMBLEARE DELLA BANCA POPOLARE FRIULADRIA S.P.A. CAPO I DISPOSIZIONI PRELIMINARI Art. 1 Ambito di applicazione 1. Lo svolgimento dell assemblea ordinaria e straordinaria dei soci della Banca

Dettagli

ENTE PER LA ZONA INDUSTRIALE DI TRIESTE. S t a t u t o

ENTE PER LA ZONA INDUSTRIALE DI TRIESTE. S t a t u t o ENTE PER LA ZONA INDUSTRIALE DI TRIESTE S t a t u t o Adottato con deliberazioni del CdA n. 86 dd. 10.07.2003 e n. 97 dd. 24.07.2003 ed approvato con delibera della Giunta Regionale n. 2480 dd. 08.08.2003

Dettagli

Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190. Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma

Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190. Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190 Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma REA 842633 P. IVA 01114601006 - C.F. 97103880585 Verbale di

Dettagli

COMUNE DI CREMA SEGRETERIA GENERALE

COMUNE DI CREMA SEGRETERIA GENERALE COMUNE DI CREMA SEGRETERIA GENERALE PROPOSTA DELLA GIUNTA COMUNALE N. 2015/00401 DEL 16/11/2015 N. PROG.: 2045 L anno 2015, il giorno sedici del mese di novembre, alle ore 16.00 presso la sede del Palazzo

Dettagli

VERBALE REPUBBLICA ITALIANA. L'anno 2015 (duemilaquindici), questo giorno di giovedì 23 (ventitre) luglio.

VERBALE REPUBBLICA ITALIANA. L'anno 2015 (duemilaquindici), questo giorno di giovedì 23 (ventitre) luglio. REPERTORIO N.127804 FASCICOLO N.38988 VERBALE REPUBBLICA ITALIANA L'anno 2015 (duemilaquindici), questo giorno di giovedì 23 (ventitre) luglio. In Gaggio Montano (BO), Frazione Silla, Località Sassuriano

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria MIIC8BH007 Data Produzione Graduatoria Definitiva: 15/10/2014

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria MIIC8BH007 Data Produzione Graduatoria Definitiva: 15/10/2014 Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria MIIC8BH007 Data Produzione Graduatoria Definitiva: 15/10/2014 P Cod Tipo Cognome Nome Com Residenza oprovinci AN 1 SAPIA RAFFAELA MILANO

Dettagli

VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA CASSA DEPOSITI E PRESTITI S.P.A. ADUNANZA DEL 28 MAGGIO 2014

VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA CASSA DEPOSITI E PRESTITI S.P.A. ADUNANZA DEL 28 MAGGIO 2014 VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA CASSA DEPOSITI E PRESTITI S.P.A. ADUNANZA DEL 28 MAGGIO 2014 Il giorno 28 maggio 2014 alle ore 9.30 presso la sede in Roma, via Goito n. 4, si è tenuta l Assemblea ordinaria

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ASCAA SPA DEL 24.06.2013

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ASCAA SPA DEL 24.06.2013 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ASCAA SPA DEL 24.06.2013 L anno 2013, il giorno 24 (ventiquattro) del mese di Giugno, presso la sede di ASCAA S.p.A. in Via Gramsci 1/b Fidenza

Dettagli

COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A

COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A COMUNE DI BAZZANO Città d arte Provincia di BOLOGNA C O P I A DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 12 DEL 27/01/2011 OGGETTO: TRASFERIMENTO PRESSO NUOVA SEDE DEL C.I.P. (CENTRO PER L'IMPIEGO) DI ZOLA

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 195 DEL 28/10/2010.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 195 DEL 28/10/2010. C O P I A DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 195 DEL 28/10/2010 OGGETTO: REALIZZAZIONE IMPIANTI FOTOVOLTAICI SUI TETTI DI PROPRIETA' COMUNALE (LAVORI DA REALIZZARE IN LOCAZIONE FINANZIARIA) - CODICE

Dettagli

Verbale n.10 del Consiglio d Istituto

Verbale n.10 del Consiglio d Istituto Verbale n.10 del Consiglio d Istituto Il giorno 22/09/ 2014, alle ore 16.30, nella sala riunioni della scuola Primaria di via Merlini 8, si è riunito, su convocazione ordinaria, il Consiglio d Istituto

Dettagli

STATUTO Art. 1 Denominazione e sede SPIN SPORT INSIEME Art. 2 Durata Art. 3 Finalità e scopi

STATUTO Art. 1 Denominazione e sede SPIN SPORT INSIEME Art. 2 Durata Art. 3 Finalità e scopi STATUTO Art. 1 Denominazione e sede E' costituito fra Intesa Sanpaolo S.p.A., Banca Prossima S.p.A. (di seguito definiti anche ''Consorziati Finanziatori ) e UISP - Unione Italiana Sport per Tutti, CSI

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL GIORNO 15 MAGGIO 2014 Oggi, 15 maggio 2014, alle ore 17.00, a Milano, in Via Palestro n. 6, si è riunito il Consiglio di Amministrazione di Pierrel S.p.A. (la

Dettagli

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul primo punto all ordine del giorno dell Assemblea

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul primo punto all ordine del giorno dell Assemblea Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul primo punto all ordine del giorno dell Assemblea straordinaria, recante: Modifica degli articoli 7 (Capitale Sociale

Dettagli

Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro Est Milano A.S.C.

Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro Est Milano A.S.C. Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro Est Milano A.S.C. Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro Est Milano A.S.C. Azienda Speciale di cui al D.Lgs. 267/2000 Melzo, Via Cristoforo

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA SEDUTA: PUBBLICA

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA SEDUTA: PUBBLICA Comune di Morciano di Romagna Provincia di Rimini DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA SEDUTA: PUBBLICA NON PUBBLICA N. 159 IN DATA 20/12/2007 O G G E T T O CANONI DI LOCAZIONE INPS - INAIL E CENTRO

Dettagli

Art. l Denominazione, sede e scopo

Art. l Denominazione, sede e scopo STATUTO ANCI MARCHE Art. l Denominazione, sede e scopo In conformità agli Articoli n 3, 32, 33 dello Statuto dell Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI) è costituita l Associazione Regionale

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE E DELIBERAZIONI ASSUNTE

VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE E DELIBERAZIONI ASSUNTE VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE E ZIONI ASSUNTE N. 10/2011 del 21 Giugno 2011 Il giorno di Martedì Ventuno Giugno 2011, alle ore 18,00, presso la sede della Società, giusta convocazione del Presidente,

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) - COPIA - DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 72 del 03/05/2012 OGGETTO: ATTIVITA'

Dettagli

CRITERI PER I PROGETTI TERRITORIALI DI MILANO Edizione 2014

CRITERI PER I PROGETTI TERRITORIALI DI MILANO Edizione 2014 CRITERI PER I PROGETTI TERRITORIALI DI MILANO Edizione 2014 1. Territorio di intervento 2. Aree filantropiche di pertinenza dei progetti 3. Presentazione delle domande di contributo 4. Documenti da allegare

Dettagli

COMUNE DI SAN SALVO. Provincia di Chieti VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

COMUNE DI SAN SALVO. Provincia di Chieti VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE COMUNE DI SAN SALVO Provincia di Chieti UNO DEI 100 COMUNI DELLA PICCOLA GRANDE ITALIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Data 13/01/2014 N. 2 OGGETTO: INCENTIVI PER LA RISTRUTTURAZIONE DELLE

Dettagli

CONSORZIO TOPIX TORINO E PIEMONTE EXCHANGE POINT, con attività. numero di iscrizione e codice fiscale e partita IVA 08445410015 * * * * *

CONSORZIO TOPIX TORINO E PIEMONTE EXCHANGE POINT, con attività. numero di iscrizione e codice fiscale e partita IVA 08445410015 * * * * * CONSORZIO TOPIX TORINO E PIEMONTE EXCHANGE POINT, con attività esterna, con sede in Torino, Via Bogino n. 9, con il fondo consortile di 1.600.000.=, versato per 1.570.000.=, iscritto al Registro Imprese

Dettagli

Regolamento di Assemblea Net Insurance S.p.A.

Regolamento di Assemblea Net Insurance S.p.A. Regolamento di Assemblea Net Insurance S.p.A. Approvato dall Assemblea Ordinaria degli Azionisti nella seduta del: 29/01/2015 Emessa da: Funzione Segreteria Societaria in data: 16/01/2015 Validità dal:

Dettagli

STATUTO SCUOLA SCIENZE AZIENDALI

STATUTO SCUOLA SCIENZE AZIENDALI STATUTO SCUOLA SCIENZE AZIENDALI Art. 1 DENOMINAZIONE Su iniziativa del Comune di Firenze, della Provincia di Firenze, dell'associazione degli Industriali della Provincia di Firenze e della Camera di Commercio,

Dettagli

VERBALE DI ASSEMBLEA DI ASSOCIAZIONE. Repubblica Italiana

VERBALE DI ASSEMBLEA DI ASSOCIAZIONE. Repubblica Italiana N.137007/20332.- di repertorio VERBALE DI ASSEMBLEA DI ASSOCIAZIONE Repubblica Italiana L anno duemilasette (2007) il giorno ventisette (27) del mese di novembre alle ore 18,45 (diciotto e quarantacinque).

Dettagli

Il giorno 20 del mese di Giugno dell'anno 2009 (20/06/2009), alle ore 17:00, presso

Il giorno 20 del mese di Giugno dell'anno 2009 (20/06/2009), alle ore 17:00, presso Verbale del Comitato Direttivo del 20 Giugno 2009 Il giorno 20 del mese di Giugno dell'anno 2009 (20/06/2009), alle ore 17:00, presso la sede sociale, in Sibari di Cassano Allo Ionio (Cs) - Località Laghi

Dettagli

ASSOCIAZIONE REGIONALE FAMIGLIE DI PERSONE CON DISABILITA INTELLETTIVA E/O RELAZIONALE ANFFAS LOMBARDIA - ONLUS

ASSOCIAZIONE REGIONALE FAMIGLIE DI PERSONE CON DISABILITA INTELLETTIVA E/O RELAZIONALE ANFFAS LOMBARDIA - ONLUS ASSOCIAZIONE REGIONALE FAMIGLIE DI PERSONE CON DISABILITA INTELLETTIVA E/O RELAZIONALE ANFFAS LOMBARDIA - ONLUS Sede Legale e Operativa: Via Livigno, 2 20158 MILANO e-mail: info@anffaslombardia.it Codice

Dettagli

Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro Est Milano A.S.C.

Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro Est Milano A.S.C. Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro Est Milano A.S.C. Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro Est Milano A.S.C. Azienda Speciale di cui al D.Lgs. 267/2000 Melzo, Via Cristoforo

Dettagli

Il giorno 20 aprile 2012, alle ore 11,00 in Spoleto presso la sala. di rappresentanza della presidenza della Cassa di Risparmio di

Il giorno 20 aprile 2012, alle ore 11,00 in Spoleto presso la sala. di rappresentanza della presidenza della Cassa di Risparmio di VERBALE DELL'ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 20 APRILE 2012 Il giorno 20 aprile 2012, alle ore 11,00 in Spoleto presso la sala di rappresentanza della presidenza della Cassa di Risparmio di Spoleto Spa in via

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. DLG/2013/463 O G G E T T O

COMUNE DI ROVIGO. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. DLG/2013/463 O G G E T T O VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. DLG/2013/463 O G G E T T O Assunzione in sublocazione immobile sito in via Grandi n.12/a a Rovigo, da destinare ad archivio del Tribunale Ordinario di

Dettagli

CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO

CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO CITTÀ DI PIANO DI SORRENTO Provincia di Napoli DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 187 del 11/09/2014 OGGETTO: RECUPERO CREDITI: CONTRATTO REP. N. 2360/35 DEL 2007. INCARICO LEGALE. L'anno 2014, il giorno

Dettagli

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO)

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 37 OGGETTO: Attuazione degli indirizzi forniti dal Consiglio comunale con atto n. 57 del 22 dicembre 2009. Contratto

Dettagli

Verbale di Assemblea ordinaria. Enertronica S.p.A. Assemblea ordinaria del 24 giugno 2014

Verbale di Assemblea ordinaria. Enertronica S.p.A. Assemblea ordinaria del 24 giugno 2014 Verbale di Assemblea ordinaria Enertronica S.p.A. Assemblea ordinaria del 24 giugno 2014 Il giorno 24 giugno 2014 si è riunita in Frosinone, presso lo studio del Notaio Giovanni Piacitelli, in Via Aldo

Dettagli

Decreto n. 187.14 prot. 4040 LA RETTRICE

Decreto n. 187.14 prot. 4040 LA RETTRICE Decreto n. 187.14 prot. 4040 LA RETTRICE - Viste le Leggi sull Istruzione Universitaria; - Visto lo Statuto dell Università per Stranieri di Siena adottato con D.R. 203.12 dell 8 maggio 2012 e pubblicato

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale C O M U N E D I A L A (Provincia di Trento) N. 57 Registro delibere Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: Integrazione contratto di affitto fondo di Malga Perobia. L'anno duemiladieci,

Dettagli

Il Consorzio opera senza fini di lucro e svolge attività strumentale ai soci pubblici, ai sensi della normativa vigente

Il Consorzio opera senza fini di lucro e svolge attività strumentale ai soci pubblici, ai sensi della normativa vigente STATUTO DELL AGENZIA DI ACCOGLIENZA E PROMOZIONE TURISTICA DEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI TORINO Art. 1 - DENOMINAZIONE E costituito ai sensi dell art. 2602 Codice Civile il Consorzio con attività esterna

Dettagli

DELLA GIUNTA COMUNALE

DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE COMUNE DI FAUGLIA Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.144 10.11.2012 OGGETTO: FUNZIONI AMMINISTRATIVE IN MATERIA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGI. CONVENZIONE CON APES SCPA

Dettagli

GAL SGT Sole Grano Terra Sarrabus, Gerrei, Trexenta e Campidano di Cagliari

GAL SGT Sole Grano Terra Sarrabus, Gerrei, Trexenta e Campidano di Cagliari GAL SGT Sole Grano Terra Sarrabus, Gerrei, Trexenta e Campidano di Cagliari VERBALE N 9 DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL GAL-SGT DEL 4 GIUGNO 2014 Il giorno 4 giugno 2014 alle ore 17.00,

Dettagli

Allegato 2 AVVISO DOTE FORMAZIONE - ASSISTENTI FAMILIARI

Allegato 2 AVVISO DOTE FORMAZIONE - ASSISTENTI FAMILIARI Allegato 2 AVVISO DOTE FORMAZIONE - ASSISTENTI FAMILIARI 1 1. Obiettivi e principi dell intervento 1. Il presente Avviso si colloca tra le iniziative previste nell ambito del Piano Operativo della Regione

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

DELIBERA N. 91 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERA N. 91 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 91 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PROGETTO DI MOBILITA' SOSTENIBILE ED A BASSO CONSUMO ENERGETICO RIGUARDANTE IL PARCO VEICOLI - RINUNCIA AL NOLEGGIO AUTO ELETTRICA

Dettagli

INPOSTE.IT S.R.L. Sede in VIALE DELL AERONAUTICA, 11-00144 ROMA Capitale sociale Euro 10.000.000,00

INPOSTE.IT S.R.L. Sede in VIALE DELL AERONAUTICA, 11-00144 ROMA Capitale sociale Euro 10.000.000,00 INPOSTE.IT S.R.L. Sede in VIALE DELL AERONAUTICA, 11-00144 ROMA Capitale sociale Euro 10.000.000,00 VERBALE DELL ASSEMBLEA DEI SOCI n 03/2014 del 03/11/2014 L'anno 2014 il giorno 3 del mese di novembre

Dettagli

CONSORZIO ECOLOGICO CUNEESE Municipio di Cuneo - Via Roma n. 28

CONSORZIO ECOLOGICO CUNEESE Municipio di Cuneo - Via Roma n. 28 N. 13 REGISTRO DELIBERAZIONI CONSORZIO ECOLOGICO CUNEESE Municipio di Cuneo - Via Roma n. 28 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Seduta del 08 APRILE 2014 Oggetto: Servizio di call

Dettagli

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio Deliberazione numero: 168 In data: 06/11/2014 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COSTITUZIONE DELEGAZIONE TRATTANTE DI PARTE PUBBLICA AI SENSI DELL'ART.10

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA GIOVANILE COMUNALE

REGOLAMENTO DELLA CONSULTA GIOVANILE COMUNALE Città di Racconigi ASSESSORATO ALLE POLITICHE GIOVANILI COMUNE DI RACCONIGI REGOLAMENTO DELLA CONSULTA GIOVANILE COMUNALE Approvato con deliberazione C.C. n. 42 del 25.10.2011 1 Art. 1 - Istituzione È

Dettagli

Signori Consiglieri, Signori Sindaci,

Signori Consiglieri, Signori Sindaci, MONCLER S.p.A. Sede sociale in Milano, Via Stendhal, n. 47 - capitale sociale euro 50.000.000,00 i.v. Registro delle Imprese di Milano, codice fiscale e partita IVA 04642290961 - REA n 1763158 Relazione

Dettagli

FORMULARIO DELLE SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA

FORMULARIO DELLE SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA FORMULARIO DELLE SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA Di Luigi Risolo 1 INDICE I) Introduzione....4 1) Contratto preliminare di trasferimento delle quote sociali.. 5 2) Scrittura privata di cessione delle

Dettagli

UFF. REGISTRO IMPRESE giugno 2013

UFF. REGISTRO IMPRESE giugno 2013 L accertamento delle cause di scioglimento ai sensi dell art. 2484 c.c. e gli adempimenti pubblicitari conseguenti per Società di Capitali e Cooperative. 1 L art. 2484 c.c., rubricato Cause di scioglimento,

Dettagli

REGOLAMENTO DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT

REGOLAMENTO DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT REGOLAMENTO DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT INDICE Titolo I - Premessa... 2 Art. 1 Finalità... 2 Art. 2 Ambito di applicazione... 2 Art. 3 Definizioni... 2 Titolo II Organi del dipartimento e

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Casa COMUNE di FRANCOLISE Tel. 0823/881330 - Fax 0823/877049 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.56 del Reg. OGGETTO: Adesione ai servizi per la continuità operativa ed il Disaster Recovery

Dettagli

Allegato C al n. 8.475/4.355 di rep. STATUTO. della società per azioni. Autostrada Brescia Verona Vicenza Padova S.p.A. DENOMINAZIONE, SEDE, OGGETTO

Allegato C al n. 8.475/4.355 di rep. STATUTO. della società per azioni. Autostrada Brescia Verona Vicenza Padova S.p.A. DENOMINAZIONE, SEDE, OGGETTO Allegato C al n. 8.475/4.355 di rep. STATUTO della società per azioni Autostrada Brescia Verona Vicenza Padova S.p.A. DENOMINAZIONE, SEDE, OGGETTO DURATA La società è denominata: Art. 1 - Denominazione

Dettagli

Progetto SanGiulianOntime. La biblioteca comunale di San Giuliano Milanese. Dati di scenario

Progetto SanGiulianOntime. La biblioteca comunale di San Giuliano Milanese. Dati di scenario Città di San Giuliano Milanese Ufficio Tempi e Orari Città di San Giuliano Milanese Biblioteca Comunale di San Giuliano Milanese FONDAZIONE FELICITA ED ENRICO BIGNASCHI E FIGLI REALIZZAZIONE E STUDI DI

Dettagli

FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE DELLA FINDOMESTIC BANCA S.P.A. E SOCIETA CONTROLLATE

FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE DELLA FINDOMESTIC BANCA S.P.A. E SOCIETA CONTROLLATE FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE DELLA FINDOMESTIC BANCA S.P.A. E SOCIETA CONTROLLATE RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AL BILANCIO CONSUNTIVO 2014 Signori iscritti, il bilancio che presentiamo alla

Dettagli

STATUTO CONSORZIO COMUNI DEL BACINO IMBRIFERO MONTANO DEL BASSO PIAVE IN PROVINCIA DI VENEZIA

STATUTO CONSORZIO COMUNI DEL BACINO IMBRIFERO MONTANO DEL BASSO PIAVE IN PROVINCIA DI VENEZIA STATUTO CONSORZIO COMUNI DEL BACINO IMBRIFERO MONTANO DEL BASSO PIAVE IN PROVINCIA DI VENEZIA APPROVATO CON DELIBERA DELL ASSEMBLEA N.3 DEL 6 MARZO 2002 STATUTO CONSORZIO COMUNI DEL BACINO IMBRIFERO MONTANO

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL'UNIONE

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL'UNIONE COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL'UNIONE Seduta in data : 14/01/2010 Atto n. 2 OGGETTO: L.R. 30/1998 (CONTRIBUTI ALLE FAMIGLIE): APPROVAZIONE BANDO E DETERMINAZIONE CRITERI E MODULISTICA - ANNO

Dettagli

Allegato 1 AVVISO DOTE FORMAZIONE - ASSISTENTI FAMILIARI

Allegato 1 AVVISO DOTE FORMAZIONE - ASSISTENTI FAMILIARI Allegato 1 AVVISO DOTE FORMAZIONE - ASSISTENTI FAMILIARI 1 1. Obiettivi e principi dell intervento 1. Il presente Avviso si colloca tra le iniziative previste nell ambito del Piano Operativo della Regione

Dettagli

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO)

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 45 OGGETTO: Servizio di raccolta verde con cassonetti stradali - approvazione progetto anno 2009. L anno duemilanove

Dettagli

ELABORAZIONE DATI DA QUESTIONARIO DI CUSTOMER

ELABORAZIONE DATI DA QUESTIONARIO DI CUSTOMER Numero di questionari compilati: 331 Sito Visitatori Questionari Percentule Palazzo Trotti 146 35 23,97% Villa Gallarati Scotti 717 98 13,67% Al banchetto degli dei. Gli affreschi viventi di Palazzo Trotti

Dettagli

L anno duemilaquattordici, il giorno 9 (nove) del mese di ottobre alle ore 9,40 presso la

L anno duemilaquattordici, il giorno 9 (nove) del mese di ottobre alle ore 9,40 presso la CIDIU S.p.A. COLLEGNO Via Torino, 9 CAPITALE SOCIALE 4.335.314 i.v. CODICE FISCALE 08683840014 Società iscritta al REA di Torino al n. 992768 ******************* VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI

Dettagli

Regolamento del Comitato Controllo e Rischi di Eni S.p.A.

Regolamento del Comitato Controllo e Rischi di Eni S.p.A. Regolamento del Comitato Controllo e Rischi di Eni S.p.A. Regolamento del Comitato Controllo e Rischi di Eni S.p.A. 1 Il presente Regolamento, approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 1 giugno

Dettagli

Unione dei Comuni Lombarda Terre Viscontee Basso Pavese

Unione dei Comuni Lombarda Terre Viscontee Basso Pavese Copia Unione dei Comuni Lombarda Terre Viscontee Basso Pavese Deliberazione della Giunta dell Unione N. 79 data 09/07/2014 OGGETTO: PARTECIPAZIONE BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI COFINANZIAMENTI PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

Verbale del Consiglio Direttivo del 24 ottobre 2013

Verbale del Consiglio Direttivo del 24 ottobre 2013 Verbale del Consiglio Direttivo del 24 ottobre 2013 L anno 2013, il giorno 24 del mese di ottobre alle ore 12.00, presso la sede legale dell A.S.D. Commercialisti Sport & Tempo libero (di seguito ASD),

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI DIDATTICA INNOVATIVA E DI SIMULAZIONE IN MEDICINA E PROFESSIONI SANITARIE SIMNOVA

REGOLAMENTO DEL CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI DIDATTICA INNOVATIVA E DI SIMULAZIONE IN MEDICINA E PROFESSIONI SANITARIE SIMNOVA DIVISIONE PRODOTTI SETTORE ALTA FORMAZIONE Via Duomo, 6 13100 Vercelli VC Tel. 0161 261 528/9- Fax 0161 210 289 progetti.didattica@uniupo.it REGOLAMENTO DEL CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI DIDATTICA INNOVATIVA

Dettagli

COMUNE DI MARTIRANO LOMBARDO (Provincia di Catanzaro) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI MARTIRANO LOMBARDO (Provincia di Catanzaro) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MARTIRANO LOMBARDO (Provincia di Catanzaro) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA Deliberazione N.68 Data 08/08/2013 Oggetto: Richiesta al Ministero dell Interno per l istituzione

Dettagli

ASTALDI Società per Azioni. Sede Sociale in Roma - Via Giulio Vincenzo Bona n. 65. Capitale Sociale Euro 196.849.800,00 - int. vers.

ASTALDI Società per Azioni. Sede Sociale in Roma - Via Giulio Vincenzo Bona n. 65. Capitale Sociale Euro 196.849.800,00 - int. vers. ASTALDI Società per Azioni Sede Sociale in Roma - Via Giulio Vincenzo Bona n. 65 Capitale Sociale Euro 196.849.800,00 - int. vers. Iscritta nel Registro delle Imprese di Roma al numero di Codice Fiscale

Dettagli

PARCO ADDA NORD Trezzo sull Adda VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI GESTIONE

PARCO ADDA NORD Trezzo sull Adda VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI GESTIONE sigla numero data PARCO ADDA NORD Trezzo sull Adda C.d.G. 61 12.12.2014 Oggetto: APPROVAZIONE SCHEMA ACCORDO DI PARTE- NARIATO TRA PARCO ADDA NORD E COMUNE DI CASSANO D ADDA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO

Dettagli

CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA

CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 96 del 29/08/2011 Oggetto: VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2011-5^ PROVVEDIMENTO CON VARIAZIONE AL PIANO ESECUTIVO

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 185 del 28.09.2012 Oggetto: Bando per la concessione in locazione dei locali commerciali n. 10 e 11, 12,13 e 14, nonché

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ANZIANI E PENSIONATI DI PEIA

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ANZIANI E PENSIONATI DI PEIA STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ANZIANI E PENSIONATI DI PEIA ARTICOLO 1 - E costituita l Associazione denominata PRO SENECTUTE. Ai sensi e per gli effetti di cui agli art. 10 e segg. del D.L. 4 dicembre 1997,

Dettagli

CONSORZIO DELLA BONIFICA RENANA B O L O G N A PROT.N. 2823 VERBALE N. 33/D

CONSORZIO DELLA BONIFICA RENANA B O L O G N A PROT.N. 2823 VERBALE N. 33/D DELIBERAZIONE N. 70/2009 ACQUISTO DALLA DITTA GEA S.R.L. CON SEDE A PREGANZIOL (TV) DEI SOFTWARE DELLE GESTIONI PAGHE, 770, F24, CERTIFICAZIONI COMPENSI E GESTIONE PRESENZE PER L UFFICIO PERSONALE ECONOMATO

Dettagli

ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELIBERAZIONE. N

ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELIBERAZIONE. N ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 39 22.05.2015 DELIBERAZIONE. N DEL Oggetto: PATRIMONIO LOCAZIONE DI UNA PORZIONE DI TERRENO NELL AGGLOMERATO INDUSTRIALE

Dettagli

C O M U N E D I M A R I A N O P O L I

C O M U N E D I M A R I A N O P O L I C O M U N E D I M A R I A N O P O L I Provincia di Caltanissetta COPIA DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 73 del Registro Data 21.12.2010 OGGETTO: Autorizzazione rapporto di gestione della casa

Dettagli