Social Business Security. Andrea Zapparoli Manzoni. ICT Security

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Social Business Security. Andrea Zapparoli Manzoni. ICT Security"

Transcript

1 Social Business Security Andrea Zapparoli Manzoni ICT Security

2 idialoghi Chi siamo Proteggiamoil Patrimonio Informativo dei nostri Clienti dal Da 15 anni realizziamo per i nostri Clienti soluzioni di Sicurezza Informatica d avanguardia, ad alto valore aggiunto, con particolare riferimento alle tematiche di RiskManagement, Data Protection, Security Intelligencee Compliancenormativa. Anche nei nuovi settori della Social Media Security, della Mobile Security e in quello delicatissimo della SCADA Security (sicurezza industriale) uniamo passione, competenze, tecnologie e buon senso per fornire soluzioni innovative, personalizzate, affidabilie scalabili, trasformando i problemi in opportunità di crescitae di miglioramento. ICT Security

3 1 L adozione dei Social Media è globale [ 01 / 16 ] ICT Security

4 2 Il Social Business nel Mondo La maggior parte delle aziende T0P500 usano attivamentei Social Media, sia internamente che nei rapporti con Clienti, Partner, Media ed altre Aziende. (Fonte: SC Magazine Shining the spotlight on Social Media ) [ 02 / 16 ] ICT Security

5 3 Il Social Business in Italia Le Aziende italiane fanno un uso acerbo ma comunque crescente dei Social Media, e li utilizzano prevalentemente verso i Media e gli Utenti finali. [ 03 / 16 ] ICT Security

6 4 OK ma cosa sono davveroi Social Media? I Social Media sono un insieme di piattaforme Web 2.0tramite le quali gli utenti interagiscono direttamente, producendo e condividendo contenutipropri e/o elaborando contenuti altrui, in tempo reale. Questo è certamente vero, però Perchésono per lo più gratuiti? Di chisono? Chili controlla? Come sono regolati contrattualmente? Cosaci fanno con i social graphdi tutti? E con i datiimmessi dagli utenti? E con le foto? Sono filtrati? Sono neutrali? Sono liberi Sono sicuri? [ 04 / 16 ] ICT Security

7 5 I Social Media sono Armi Nel corso degli ultimi 2-3 anni i Social Media sono diventati armi a tutti gli effetti, e fanno ormai parte dell arsenale di strumenti cyber a disposizione di eserciti, servizi segreti, polizie, terroristi, mercenari, gruppi antagonisti e corporations. Alcuni fatti (noti) tra i più eclatanti: Utilizzati attivamente da Anonymous(e gruppi simili) Utilizzati attivamente dai Governi(Iran, Siria, Cina, USA etc) per PsyOps, OSInt ed acquisizione bersagli Utilizzati dai ribellidelle primavere arabe come C4ISR 1 ed in Libia dalle Forze Speciali, a supporto di operazioni NATO Utilizzati da Aziende contro concorrenti ed attivisti 1 Command, Control, Computers, Communications, Intelligence, Surveillance and Reconnaissance [ 05 / 16 ] ICT Security

8 6 I Social Media sono un Bersaglio Essendo diventati a tutti gli effetti un armaedun campo di battaglia, i Social Media sono inevitabilmente anche diventati un obiettivo. Questo significa che in qualsiasi momento potrebbero essere attaccati, bloccatie resi irraggiungibili, oppure più semplicemente inutilizzabili. In effetti è già successo, a causa di: rivolte, insurrezioni e guerre civili attacchi cyber di vario genere e scopo azioni di sabotaggio e di protesta censura di Stato (Meglio non darli troppo per scontati). [ 06 / 16 ] ICT Security

9 7 I Social Media sono il paradisodel Cybercrime Oggi i SocialMedia sono diventati una dei principali terreni di caccia per il cybercrimeorganizzato trans-nazionale, che ha raggiunto un fatturato nel 2011 (stimato) di 7miliardi di dollari, in crescita del 250% sull anno precedente. Nel milioni di persone sono stati vittime di cybercrimenegli USA, (2/3 tramite i Social Media, 10 al secondo) per 32 Md$ di perdite dirette. Nel mondo la stima 2010 è di oltre 110 Md$. Il costo totale worldwide(perdite dirette, costi & tempo dedicati a rimediare agli attacchi) nel 2010 è stato stimato in 388 Md$. E più del PIL del Vietnam, dell Ucraina e della Romania sommati! Se il trend continua, nel 2011 questi costi saranno pari a metà del PIL italiano. (Fonti: Symantec, Kaspersky, DHS, KPMG, BrookingsInstitute, InfosecIsland, idialoghi) [ 07 / 16 ] ICT Security

10 8 eil Cybercrimeè in crescita esponenziale Principali attacchi ad enti ed aziende (di cui si ha notizia) del solomese di agosto (Fonte Paolo Passeri [ 08 / 16 ] ICT Security

11 9 I Social Media sono un Rischio per gli Utenti Un solo esempio per tutti. Ne potremmo fare alcune migliaia, ogni giorno ce ne sono di nuovi Sfruttando la notizia della morte di Bin Laden, decine di migliaia di utenti Facebook sono stati infettati da un trojan(non rilevato dagli antivirus) che ruba dati personali e trasforma i PC delle vittime in zombie, al servizio dei cybercriminali Per la natura dei Social Media, i criminaliinformatici hanno la possibilità di infettare e compromettere milionidi sistemi nel giro di poche ore [ 09 / 16 ] ICT Security

12 10 I Social Media sono un Rischio per il Business I Social Media sono una importante fonte di rischio d impresa anche per le Aziende che nonli utilizzano! Attacchi informatici, frodi, furti di dati e di denaro, di proprietà intellettuale, concorrenza sleale, danni a terze parti e di immagine [10 / 16 ] ICT Security

13 11 Ostacoli alla Sicurezza del Social Business Oltre ai Rischi derivanti dal Cybercrime, vanno considerati ed affrontatiuna serie di ostacoli, che rischiano di indebolire il processo di Social Media Management. La consapevolezza dei problemi è ancora molto bassa, a tutti i livelli; Un numero crescente di minacce si realizza a livello semantico, impossibile da monitorare e gestire con strumenti tradizionali; Consumerization of Enterprise IT: gli utenti utilizzano strumenti propri; Per vari motivi, è "vietato vietare" (particolarmente in Italia); La normativa tutela (giustamente) la privacy e le libertà dei collaboratori, complicando le attività di monitoraggio; Le tecnologie di mitigazione non sono ancora al passo con le problematiche (ma si evolvono a gran velocità); Le policy ed i comportamenti virtuosi sono sempre in ritardo rispetto alle tecnologie. [ 11 / 16 ] ICT Security

14 12 Quali contromisure? Dal momento che subire un incidente è solo questione di tempo, è di fondamentale importanza implementare un insieme di processi di gestione del rischio, armonizzatie coordinatiall interno di un pianocomplessivo di Social Media Management: Definizione di policies e responsabilità Moderazione della conversazione Prevenzione delle minacce Analisi dei Rischi e Monitoraggio continuo Tutela legale(proattiva e reattiva) Gestione degli incidenti e degli attacchi informatici Questo sia per ottimizzare il ROI del Social Business, sia per evitare danni economici o d immagine (anche importanti e complessi da sanare), sia per impedirela perdita di dati sensibili o per rimediare ove gli incidenti si siano già verificati. [ 12 / 16 ] ICT Security

15 13 Formazione ed Awareness La conoscenzaè potere. In contesto tanto nuovo e complesso, è necessario impostare dei processi di formazione continua per il management, gli utenti ed i partner. Fare formazione ed aggiornamento a tutti i livelli Definire regole chiare e condivise specifiche per l utilizzo dei Social Media Controllare e misurareil loro livello di adozione e la loro efficacia nel tempo rispetto all evoluzione delle minacce Responsabilizzaregli utenti e le strutture aziendali coinvolte, a qualsiasi titolo, dall uso dei Social Media. NB diciamolo una volta per tutte: i SM non sono un problema (solo) dell IT ne un ambito di pertinenza esclusiva del Marketing! [ 13 / 16 ] ICT Security

16 14 Organizzazione La potenza è nulla senza controllo. Il Web 2.0 ed il Social Business in particolare non sono un evoluzione del Web, sono una rivoluzione epocale, un nuovo mondo. Le aziende devono modificarsied organizzarsidi conseguenza (NB Darwin docet!) Stimolare il necessario commitmenta livello di Direzionee di Stakeholders, sostenendolo con argomentazioni scientifiche(roi, KPI, KSI. NB basta chiacchiere!) Creare una struttura multidisciplinare per la gestione della Social Business Strategy, che includa ed integri competenze di Marketing, Legali, di HR e di Information Security Management Nominare un unico responsabile per la Social Business Strategyche abbia una visione globale dei problemi e delle opportunità Scegliere i consulenti giusti? [ 14 / 16 ] ICT Security

17 15 Monitoraggio, Prevenzione e Contrasto Sul fronte interno (NB non c è più il perimetro!) Strong Authentication + Network Access Control + Next Generation Firewall Endpoint protection/ Application control/ Device control(anche mobile!) Data Loss & Leakageprevention/ DRM / Encryptionend toend Sul fronte esterno (il resto del mondo) Cloud based antimalware/ Reputation based monitoring Reputation Management / Brand Management OSInt/ Analisi e correlazione dei contenuti a livello semantico (testi e immagini) Tutto questo in un ottica di Risk Management, Governance& Compliance [ 15 / 16 ] ICT Security

18 16 Social Media Management 2.0 Il Social Business è il nuovo paradigmadi comunicazione commerciale emerso dal Web 2.0, indietro non si torna. Anche se le prospettive sono ancora tutte da comprendere, i valori in gioco sono enormi, e così anche i rischi. Gestirei nuovi scenari di rischio derivanti dall'adozione del Social Business è una necessità ed un'opportunità. Selezionare le tecnologiepiù adatte, formare le persone, individuare le strategie, le policiesed i controllipiù efficaci in ogni contesto per integrarli nel processodi Social Media Management 2.0è una sfida che sappiamo come affrontare... Parliamone insieme! [ 16 / 16] ICT Security

19 Grazie! Andrea Zapparoli Manzoni ICT Security

Presentazioni. Andrea Zapparoli Manzoni. Founder, General Manager, Security Brokers. Founder, CEO, idialoghi

Presentazioni. Andrea Zapparoli Manzoni. Founder, General Manager, Security Brokers. Founder, CEO, idialoghi Presentazioni Andrea Zapparoli Manzoni Founder, General Manager, Security Brokers Founder, CEO, idialoghi Membro Osservatorio Sicurezza Nazionale (OSN) CD Assintel CDe Docente Clusit(SCADA, Social Media

Dettagli

"Social Network: dalla Percezione del rischio dell utente alla Valutazione del rischio del cybercriminale"

Social Network: dalla Percezione del rischio dell utente alla Valutazione del rischio del cybercriminale "Social Network: dalla Percezione del rischio dell utente alla Valutazione del rischio del cybercriminale" Security Summit - Roma 2012 Andrea Zapparoli Manzoni OK ma cosa sono i Social Media? I Social

Dettagli

CYBER SECURITY E SOCIAL NETWORKS: MINACCE, RISCHI E CONTROMISURE INFORMATION RISK MANAGEMENT

CYBER SECURITY E SOCIAL NETWORKS: MINACCE, RISCHI E CONTROMISURE INFORMATION RISK MANAGEMENT CYBER SECURITY E SOCIAL NETWORKS: MINACCE, RISCHI E CONTROMISURE INFORMATION RISK MANAGEMENT Agenda TASSONOMIA DEGLI AGENTI OSTILI E DELLE MINACCE ATTACCHI RECENTI E RELATIVI IMPATTI SCENARI DI RISCHIO

Dettagli

HackInBo Bologna, 3-5-2014. Infiltrare, Manipolare, Compromettere e Distruggere: i Social Media come Campo di Battaglia

HackInBo Bologna, 3-5-2014. Infiltrare, Manipolare, Compromettere e Distruggere: i Social Media come Campo di Battaglia HackInBo Bologna, 3-5-2014 Infiltrare, Manipolare, Compromettere e Distruggere: i Social Media come Campo di Battaglia Chi sono (in 60 secondi) Andrea Zapparoli Manzoni Founder, CEO, idialoghi «Cyberworld»

Dettagli

Andrea Zapparoli Manzoni Rapporto Clusit 2012 sulla sicurezza ICT in Italia

Andrea Zapparoli Manzoni Rapporto Clusit 2012 sulla sicurezza ICT in Italia Andrea Zapparoli Manzoni Rapporto Clusit 2012 sulla sicurezza ICT in Italia Andrea Zapparoli Manzoni Founder, CEO, idialoghi Italian OSN (National Security Observatory) Member Clusit Lecturer (SCADA, Social

Dettagli

La sicurezza dei SOCIAL MEDIA. in ambito Business

La sicurezza dei SOCIAL MEDIA. in ambito Business La sicurezza dei SOCIAL MEDIA in ambito Business Dicembre 2010 1 - Chi Siamo 2 - I Social Media 3 - Enterprise & Social Media 4 - Minacce e Rischi di Sicurezza 5 - Le Soluzioni 6 - Conclusioni [ 02 / 26

Dettagli

dvanced ersistent hreat

dvanced ersistent hreat APT, Social Network e Cybercriminali: Strategie difensive Security Summit Milano, 19 Marzo 2015 Paolo Stagno - Cyber Security Analyst $whois Paolo Stagno Cyber Security Analyst, idialoghi Specializzato

Dettagli

Nuovi scenari e nuove minacce per il business delle nostre aziende: come difendersi. Andrea Zapparoli Manzoni Security Summit Verona 4 ottobre 2012

Nuovi scenari e nuove minacce per il business delle nostre aziende: come difendersi. Andrea Zapparoli Manzoni Security Summit Verona 4 ottobre 2012 Nuovi scenari e nuove minacce per il business delle nostre aziende: come difendersi Andrea Zapparoli Manzoni Andrea Zapparoli Manzoni Founder, CEO, idialoghi Founder, General Manager, Security Brokers

Dettagli

Mission. Proteggiamo il Business dei nostri Clienti

Mission. Proteggiamo il Business dei nostri Clienti 2013 idialoghi- ICT Security Consulting 1 Mission La Sicurezza Informatica è un driver e non un onere, un investimento e non un costo Proteggiamo il Business dei nostri Clienti Da 15 anni realizziamo per

Dettagli

Premessa e scenario italiano

Premessa e scenario italiano S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Cybersecurity e sicurezza: come proteggere le informazioni che gestiamo Premessa e scenario italiano Davide Grassano Membro della Commissione Informatica

Dettagli

Social Media Security Management

Social Media Security Management Maggio 2011 Social Media Security Management Marketing, Legal, ICT Security Andrea Zapparoli Manzoni 1 La Sicurezza Informatica è un driver e non un onere, un investimento e non un costo Proteggiamo il

Dettagli

It s a Jungle out There. Security Brokers SCpA

It s a Jungle out There. Security Brokers SCpA It s a Jungle out There Security Brokers SCpA Chi sono Andrea Zapparoli Manzoni Drive Your Security 2013 Founder, General Manager, Security Brokers Founder, CEO, idialoghi Membro del GdL «Cyberworld» presso

Dettagli

Cybersecuritye Vulnerabilità dei Sistemi. Settembre 2011 Workshop Sicurezza Energy & Utilities

Cybersecuritye Vulnerabilità dei Sistemi. Settembre 2011 Workshop Sicurezza Energy & Utilities Cybersecuritye Vulnerabilità dei Sistemi SCADA Settembre 2011 Workshop Sicurezza Energy & Utilities Andrea Zapparoli Manzoni Il Clusit www.clusit.it Associazione "no profit" fondata nel 2000 presso l Università

Dettagli

Presso AULA MAGNA della Fondazione Aldini Valeriani

Presso AULA MAGNA della Fondazione Aldini Valeriani Cari soci e cari colleghi, Oggi tutti ci chiedono un facile accesso alle informazioni aziendali attraverso i devices aziendali e personali nel momento e nel luogo in cui questo è necessario. Tutto questo

Dettagli

AEO e sicurezza dei sistemi informativi. Luca Boselli, Senior Manager, KPMG Advisory S.p.A. Milano, 26 giugno 2008

AEO e sicurezza dei sistemi informativi. Luca Boselli, Senior Manager, KPMG Advisory S.p.A. Milano, 26 giugno 2008 AEO e sicurezza dei sistemi informativi Luca Boselli, Senior Manager, KPMG Advisory S.p.A. Milano, 26 giugno 2008 Agenda La sicurezza delle informazioni: introduzione e scenario di riferimento La sicurezza

Dettagli

Le strategie e le architetture

Le strategie e le architetture MCAFEE Le strategie e le architetture McAfee è da sempre completamente dedicata alle tecnologie per la sicurezza e fornisce soluzioni e servizi proattivi che aiutano a proteggere sistemi e reti di utenti

Dettagli

Symantec Mobile Security

Symantec Mobile Security Protezione avanzata dalle minacce per i dispositivi mobili Data-sheet: Gestione degli endpoint e mobiltà Panoramica La combinazione di app store improvvisati, la piattaforma aperta e la consistente quota

Dettagli

Banche e Sicurezza 2015

Banche e Sicurezza 2015 Banche e Sicurezza 2015 Sicurezza informatica: Compliance normativa e presidio del rischio post circolare 263 Leonardo Maria Rosa Responsabile Ufficio Sicurezza Informatica 5 giugno 2015 Premessa Il percorso

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Roma 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO ALLIANCE MEDICAL Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.11

Dettagli

Inciden' Informa'ci, Frodi & Cybercrime. Andrea Zapparoli Manzoni Membro del Dire7vo Clusit

Inciden' Informa'ci, Frodi & Cybercrime. Andrea Zapparoli Manzoni Membro del Dire7vo Clusit Inciden' Informa'ci, Frodi & Cybercrime Andrea Zapparoli Manzoni Membro del Dire7vo Clusit Andrea Zapparoli Manzoni Founder, President, idialoghi Founder, General Manager, Security Brokers Member of the

Dettagli

Giugno 2013 Security Summit Roma. Andrea Zapparoli Manzoni Consiglio Direttivo Clusit

Giugno 2013 Security Summit Roma. Andrea Zapparoli Manzoni Consiglio Direttivo Clusit Monitoring, Detecting, InvestigatingInsider Insider Cyber Crime & Insider Threats Giugno 2013 Security Summit Roma Andrea Zapparoli Manzoni Consiglio Direttivo Clusit Il problema degli Insider è ancora

Dettagli

Product Management & Partnerships Industrial & SCADA Infrastructure Protection. Milano 30 Ottobre 2013

Product Management & Partnerships Industrial & SCADA Infrastructure Protection. Milano 30 Ottobre 2013 Product Management & Partnerships Industrial & SCADA Infrastructure Protection Milano 30 Ottobre 2013 VIDEO IL NUOVO PANORAMA Le minacce sono più complesse E con tante risorse da proteggere il personale

Dettagli

XXVII Convegno Nazionale di IT Auditing, Security e Governance Innovazione e Regole: Alleati o Antagonisti?

XXVII Convegno Nazionale di IT Auditing, Security e Governance Innovazione e Regole: Alleati o Antagonisti? XXVII Convegno Nazionale di IT Auditing, Security e Governance Innovazione e Regole: Alleati o Antagonisti? L innovazione applicata ai controlli: il caso della cybersecurity Tommaso Stranieri Partner di

Dettagli

Social network: evoluzione di un modello di comunicazione ed aspetti normativi

Social network: evoluzione di un modello di comunicazione ed aspetti normativi Social network: evoluzione di un modello di comunicazione ed aspetti normativi Segrate 03 ottobre 2013 Indice Contesto I Social network in Italia Social side of business Modello di comunicazione Classificazione

Dettagli

Le quattro dimensioni di un progetto DLLP di successo

Le quattro dimensioni di un progetto DLLP di successo Le quattro dimensioni di un progetto DLLP di successo Atelier Tecnologico - 16 marzo 2011 Andrea Zapparoli Manzoni / Paolo Capozucca Success rate dei progetti DLLP? La Governance

Dettagli

Security Summit Milano 2014 Tavola Rotonda del 18.03.2014

Security Summit Milano 2014 Tavola Rotonda del 18.03.2014 Security Summit Milano 2014 Tavola Rotonda del 18.03.2014 Rapporto Clusit 2014 sulla sicurezza ICT in Italia Modera: Gigi Tagliapietra, Presidente Clusit Intervengono alcuni degli autori: Andrea Zapparoli

Dettagli

CYBER SECURITY COMMAND CENTER

CYBER SECURITY COMMAND CENTER CYBER COMMAND CENTER Il nuovo Cyber Security Command Center di Reply è una struttura specializzata nell erogazione di servizi di sicurezza di livello Premium, personalizzati in base ai processi del cliente,

Dettagli

Cyber Security Architecture in Sogei

Cyber Security Architecture in Sogei Cyber Security Architecture in Sogei P. Schintu 20 Maggio 2015 Cybersecurity Sogei S.p.A. Summit - Sede - Legale Roma, Via 20 M. maggio Carucci n. 2015 99-00143 Roma 1 SOGEI, infrastruttura IT critica

Dettagli

Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi

Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi Luciano Veronese - RSA Technology Consultant Marco Casazza - RSA Technology Consultant 1 Obiettivi della presentazione Dimostrare come

Dettagli

LA FORZA DELLA SEMPLICITÀ. Business Suite

LA FORZA DELLA SEMPLICITÀ. Business Suite LA FORZA DELLA SEMPLICITÀ Business Suite LA MINACCIA È REALE Le minacce online alla tua azienda sono reali, qualunque cosa tu faccia. Chiunque abbia dati o denaro è un bersaglio. Gli incidenti relativi

Dettagli

Tecnologie sicure per la comunicazione globale: una promessa da mantenere per l industria ICT

Tecnologie sicure per la comunicazione globale: una promessa da mantenere per l industria ICT Tecnologie sicure per la comunicazione globale: una promessa da mantenere per l industria ICT Umberto de Julio Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service Solutions) are registered trademarks

Dettagli

ISO 27001:2005 ISMS Rischi ed Opportunità Nell approccio certificativo. INFOSECURITY - Verona - 2006 05 09 1

ISO 27001:2005 ISMS Rischi ed Opportunità Nell approccio certificativo. INFOSECURITY - Verona - 2006 05 09 1 ISO 27001:2005 ISMS Rischi ed Opportunità Nell approccio certificativo INFOSECURITY - Verona - 2006 05 09 1 INFOSECURITY - Verona - 2006 05 09 2 Fornitori Istituzioni Clienti Sicurezza delle Informazioni

Dettagli

Sei pronto ad affrontare la rete?

Sei pronto ad affrontare la rete? Sei pronto ad affrontare la rete? In uno scenario in continua evoluzione, per le organizzazioni è indispensabile presidiare nel modo più corretto ed efficace il web, interagire con i differenti stakeholders

Dettagli

LA STRATEGIA ITALIANA IN MATERIA

LA STRATEGIA ITALIANA IN MATERIA LA STRATEGIA ITALIANA IN MATERIA DI CYBER SECURITY STEFANO MELE HackInBo 2014 - Bologna 03 MAY 2014 @MeleStefano Avvocato specializzato in Diritto delle Tecnologie, Privacy, Sicurezza ed Intelligence.

Dettagli

Symantec Insight e SONAR

Symantec Insight e SONAR Teniamo traccia di oltre 3, miliardi di file eseguibili Raccogliamo intelligence da oltre 20 milioni di computer Garantiamo scansioni del 70% più veloci Cosa sono Symantec Insight e SONAR Symantec Insight

Dettagli

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007 Security Governance Chief Security Advisor Microsoft Italia feliciano.intini@microsoft.com http://blogs.technet.com/feliciano_intini

Dettagli

Security Summit Roma 2014 Tavola Rotonda del 18.06.2014

Security Summit Roma 2014 Tavola Rotonda del 18.06.2014 Security Summit Roma 2014 Tavola Rotonda del 18.06.2014 Rapporto Clusit 2014 sulla sicurezza ICT in Italia Modera: Gigi Tagliapietra, Presidente Clusit Intervengono alcuni degli autori:, Direttivo Clusit

Dettagli

Riduzione dei costi per la sicurezza IT

Riduzione dei costi per la sicurezza IT Determinazione dell impatto di una maggiore efficacia della sicurezza dei punti terminali, di prestazioni superiori e di un minore ingombro Nella corsa per massimizzare produttività e convenienza, alle

Dettagli

Cybersecurity Market Report

Cybersecurity Market Report 2013 Cybersecurity Market Report Maggio 2013 Ad un osservatore imparziale appare evidente che lo scenario globale sulle minacce legate a Internet e all ICT è in costante trasformazione. Da un lato viene

Dettagli

Prendi il controllo della Sicurezza! La più ampiaedinnovativagammadi soluzioni per la sicurezza logica ed organizzativa proposte da un unica Azienda

Prendi il controllo della Sicurezza! La più ampiaedinnovativagammadi soluzioni per la sicurezza logica ed organizzativa proposte da un unica Azienda Prendi il controllo della Sicurezza! La più ampiaedinnovativagammadi soluzioni per la sicurezza logica ed organizzativa proposte da un unica Azienda Prendi il controllo della Sicurezza! Il Gruppo Cryptzone

Dettagli

Security Summit 2011 Milano

<Insert Picture Here> Security Summit 2011 Milano Security Summit 2011 Milano Information Life Cycle: il governo della sicurezza nell intero ciclo di vita delle informazioni Jonathan Brera, KPMG Advisory S.p.A. I servizi di Security

Dettagli

Rapporto. sulla sicurezza ICT in Italia. Presentazione al Security Summit Tavola Rotonda del 12.03.2013

Rapporto. sulla sicurezza ICT in Italia. Presentazione al Security Summit Tavola Rotonda del 12.03.2013 Rapporto 2013 sulla sicurezza ICT in Italia Presentazione al Security Summit Tavola Rotonda del 12.03.2013 Modera: Gigi Tagliapietra, Presidente Clusit Partecipano: Paolo Giudice, Segretario Generale Clusit

Dettagli

16 novembre E-privacy. Big Data e Cyber Risk. Giuseppe Vaciago

16 novembre E-privacy. Big Data e Cyber Risk. Giuseppe Vaciago 16 novembre E-privacy Big Data e Cyber Risk. Giuseppe Vaciago Alcuni dati: un primato europeo In Italia vi sono 38.4 milioni di utenti nella fascia 11-74 anni con accesso continuo ad Internet, e quasi

Dettagli

www.iks.it informazioni@iks.it 049.870.10.10 Copyright IKS srl

www.iks.it informazioni@iks.it 049.870.10.10 Copyright IKS srl www.iks.it informazioni@iks.it 049.870.10.10 Il nostro obiettivo è fornire ai Clienti soluzioni abilitanti e a valore aggiunto per la realizzazione di servizi di business, nell ambito nell infrastruttura

Dettagli

Siamo quello che ti serve

Siamo quello che ti serve Siamo quello che ti serve Fabaris TECNOLOGIA E COMPETENZA A SERVIZIO DELLE AZIENDE Fabaris opera da oltre quindici anni nel settore ITC, nella realizzazione e gestione di complessi sistemi ad alto contenuto

Dettagli

Soluzioni di business per le imprese

Soluzioni di business per le imprese Soluzioni di business per le imprese Esperti in Innovazione Chi siamo SICHEO nasce per volontà di un gruppo di manager con ampia esperienza nel business ICT e nell innovazione Tecnologica applicata ai

Dettagli

Security & Compliance Governance

Security & Compliance Governance Consulenza, soluzioni e servizi per l ICT Security & Compliance Governance CASO DI STUDIO Copyright 2011 Lutech Spa Introduzione All interno della linea di offerta di Lutech il cliente può avvalersi del

Dettagli

Come preveniree contrastarele frodisu Internet e Mobile Banking

Come preveniree contrastarele frodisu Internet e Mobile Banking Banking Analytics Customer Analytics e Fraud Management Milano, 13 maggio 2014 Come preveniree contrastarele frodisu Internet e Mobile Banking Monica Pellegrino Research Analyst, ABI Lab Consorzio ABI

Dettagli

Cloud Computing - Soluzioni IBM per. Giovanni De Paola IBM Senior Consultant 17 Maggio 2010

Cloud Computing - Soluzioni IBM per. Giovanni De Paola IBM Senior Consultant 17 Maggio 2010 Cloud Computing - Soluzioni IBM per Speaker l Homeland Name Security Giovanni De Paola IBM Senior Consultant 17 Maggio 2010 Agenda 2 Il valore aggiunto del Cloud Computing per Homeland Security e Difesa

Dettagli

Data Protection, Backup e Recovery Trends The Innovation Group

Data Protection, Backup e Recovery Trends The Innovation Group Data Protection, Backup e Recovery Trends The Innovation Group Elena Vaciago Research Manager 19 Febbraio 2014 Backup/recoveryai primi posti tra le misure di sicurezza delle aziende italiane Anti - Malware

Dettagli

Integrazione sicurezza fisica e logica: strategie e benefici per la banca

Integrazione sicurezza fisica e logica: strategie e benefici per la banca Integrazione sicurezza fisica e logica: strategie e benefici per la banca Ing. Roberto Lorini Executive Vice President VP Tech Convegno ABI Banche e Sicurezza 2009 Roma, 9 giugno 2009 Agenda Gli orientamenti

Dettagli

SICUREZZA PER I DISPOSITIVI MOBILI: UNA STRATEGIA IN 3 MOSSE

SICUREZZA PER I DISPOSITIVI MOBILI: UNA STRATEGIA IN 3 MOSSE SICUREZZA PER I DISPOSITIVI MOBILI: UNA STRATEGIA IN 3 MOSSE Un problema complesso che richiede un approccio olistico L esigenza di mobilità è ovunque. L esigenza di mobilità è il presente. La mobilità

Dettagli

Internet Security Systems Stefano Volpi

Internet Security Systems Stefano Volpi Internet Security Systems Stefano Volpi Chi è Internet Security Systems Leader mondiale tra le aziende indipendenti nel settore della sicurezza IT Fondata nel 1994 con base ad Atlanta (Georgia) Quotata

Dettagli

UN SOLO PROGRAMMA BUSINESS PER TUTTI

UN SOLO PROGRAMMA BUSINESS PER TUTTI UN SOLO PROGRAMMA BUSINESS PER TUTTI LOTTIAMO PER LA LIBERTÀ DIGITALE F-SECURE è un pioniere della sicurezza digitale da oltre 25 anni grazie a un team coeso di tecnici e partner globali. DA SEMPRE ALL

Dettagli

Mobile Security: un approccio efficace per la sicurezza delle transazioni

Mobile Security: un approccio efficace per la sicurezza delle transazioni ry colors 0 39 118 146 212 0 0 161 222 60 138 46 114 199 231 201 221 3 Mobile Security: un approccio efficace per la sicurezza delle transazioni RSA Security Summit 2014 Paolo Guaschi Roma, 13 maggio 2014

Dettagli

WEBSENSE. La sicurezza unificata Triton. ICT Security 2013

WEBSENSE. La sicurezza unificata Triton. ICT Security 2013 ICT Security 2013 WEBSENSE La popolarità degli strumenti di collaborazione basati su Web, gli applicativi Internet sempre più complessi, i social network e la presenza di applicazioni software-as-a-service

Dettagli

Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? Quali sono gli obiettivi di un processo per la Sicurezza delle Informazioni?

Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? Quali sono gli obiettivi di un processo per la Sicurezza delle Informazioni? Cosa si può fare? LA SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? La Sicurezza delle Informazioni nell impresa di oggi è il raggiungimento di una condizione dove i rischi

Dettagli

Insight. Gestire e comunicare la crisi: un caso di successo. N. 24 Maggio 2009

Insight. Gestire e comunicare la crisi: un caso di successo. N. 24 Maggio 2009 Insight N. 24 Maggio 2009 Gestire e comunicare la crisi: un caso di successo Il termine crisi suggerisce istintivamente un momento, nella vita di una persona o di un azienda, dalle conseguenze non prevedibili

Dettagli

Cyber security e cyber privacy, la sfida dell internet di ogni cosa

Cyber security e cyber privacy, la sfida dell internet di ogni cosa Cyber security e cyber privacy, la sfida dell internet di ogni cosa Prof. Roberto Baldoni, Executive Director Research Center for Cyber Intelligence and Information Security, Università La Sapienza di

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA SICUREZZA INFORMATICA NELLE PMI

LINEE GUIDA PER LA SICUREZZA INFORMATICA NELLE PMI LINEE GUIDA PER LA SICUREZZA INFORMATICA NELLE PMI Linee guida per la Sicurezza Informatica nelle PMI La presente ricerca costituisce il primo aggiornamento dello studio: La criminalità informatica e i

Dettagli

Total Security Paolo Ardemagni Regional Director Southern Europe

Total Security Paolo Ardemagni Regional Director Southern Europe Total Security Paolo Ardemagni Regional Director Southern Europe Sicurezza ormai consolidata Ampia gamma di tecnologie di sicurezza Firewall Alto livello di sicurezza Un po complesso? VPN Semplice da gestire

Dettagli

NEXTVALUE 2014. Presentazione

NEXTVALUE 2014. Presentazione NEXTVALUE 2014 Presentazione NEXTVALUE 2014 CALENDARIO ATTIVITA E-commerce in Italia. Aziende e Operatori a confronto. End-user Computing in Italia. What s next. Information Security Management in Italia.

Dettagli

La soluzione Cisco Network Admission Control (NAC)

La soluzione Cisco Network Admission Control (NAC) La soluzione Cisco Network Admission Control (NAC) Oggi non è più sufficiente affrontare le problematiche relative alla sicurezza con i tradizionali prodotti per la sola difesa perimetrale. È necessario

Dettagli

Il Continuous Auditing come garanzia di successo dell IT Governance

Il Continuous Auditing come garanzia di successo dell IT Governance Il Continuous Auditing come garanzia di successo dell IT Governance Essere consapevoli del proprio livello di sicurezza per agire di conseguenza A cura di Alessandro Da Re CRISC, Partner & CEO a.dare@logicalsecurity.it

Dettagli

LA PROPOSTA DI SERVIZI DI RICERCA, ADVISORY & CONSULENZA per il GO-TO- MARKET

LA PROPOSTA DI SERVIZI DI RICERCA, ADVISORY & CONSULENZA per il GO-TO- MARKET LA PROPOSTA DI SERVIZI DI RICERCA, ADVISORY & CONSULENZA per il GO-TO- MARKET Ezio Viola Co-Founder e General Manager The Innovation Group Elena Vaciago Research Manager The InnovationGroup 18 Dicembre

Dettagli

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION ISA ICT Value Consulting La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi

Dettagli

Incident & Vulnerability Management: Integrazione nei processi di un SOC. Fabio Civita. Roma, 13 Maggio 2014 Complesso Monumentale S.

Incident & Vulnerability Management: Integrazione nei processi di un SOC. Fabio Civita. Roma, 13 Maggio 2014 Complesso Monumentale S. Il braccio destro per il business. Incident & Vulnerability Management: Integrazione nei processi di un SOC Roma, 13 Maggio 2014 Complesso Monumentale S.Spirito in Sassia Il braccio destro per il business.

Dettagli

Incontri a cena Checkpoint Zerouno Security management: dal caos alla governance

Incontri a cena Checkpoint Zerouno Security management: dal caos alla governance Incontri a cena Checkpoint Zerouno Security management: dal caos alla governance Riccardo Zanchi Partner NetConsulting Milano, Osteria del Treno 24 giugno 2008 Agenda Il contesto del mercato della security

Dettagli

Chi ha dato, ha dato!!

Chi ha dato, ha dato!! GRUPPO TELECOM ITALIA ABI, Banche e Sicurezza 2010 Roma, 11 giugno 2010 Un approccio sistematico al Data Loss Prevention Fabio Bussa Il mercato del DLP Fatturato Worldwide 2007 2008 2009. 2012 120 M$ 215

Dettagli

Elsag Datamat. Soluzioni di Cyber Security

Elsag Datamat. Soluzioni di Cyber Security Elsag Datamat Soluzioni di Cyber Security CYBER SECURITY Cyber Security - Lo scenario La minaccia di un attacco informatico catastrofico è reale. Il problema non è se ma piuttosto quando l attacco ci sarà.

Dettagli

WORLD WIDE WEB MARKETING TURISTICO SOFTWARE DEVELOPMENT SOCIAL MEDIA MARKETING

WORLD WIDE WEB MARKETING TURISTICO SOFTWARE DEVELOPMENT SOCIAL MEDIA MARKETING MARKETING TURISTICO SOFTWARE DEVELOPMENT WORLD WIDE WEB SOCIAL MEDIA MARKETING AGENZIA SOCIAL MEDIA TEAM Siamo un agenzia di comunicazione e marketing digitale. Amiamo il nostro lavoro e ci entusiasmano

Dettagli

Protezione unificata e intelligence contro le minacce avanzate e il furto di dati

Protezione unificata e intelligence contro le minacce avanzate e il furto di dati TRITON APX Protezione unificata e intelligence contro le minacce avanzate e il furto di dati La tua organizzazione deve affrontare un numero sempre maggiore di minacce avanzate che possono condurre a furti

Dettagli

La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting

La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting 9 ottobre 2014 L andamento del PIL a livello mondiale: l Italia continua ad arretrare Mondo

Dettagli

LA BUSINESS UNIT SECURITY

LA BUSINESS UNIT SECURITY Security LA BUSINESS UNIT SECURITY FABARIS È UN AZIENDA LEADER NEL CAMPO DELL INNOVATION SECURITY TECHNOLOGY. ATTINGIAMO A RISORSE CON COMPETENZE SPECIALISTICHE E SUPPORTIAMO I NOSTRI CLIENTI AD IMPLEMENTARE

Dettagli

Venco Computer e Symantec: insieme per soluzioni di successo. Fabrizio Cristante Direzione Servizi Software Venco Computer S.p.A.

Venco Computer e Symantec: insieme per soluzioni di successo. Fabrizio Cristante Direzione Servizi Software Venco Computer S.p.A. Venco Computer e Symantec: insieme per soluzioni di successo Venco Computer DSS Divisione Software e Servizi Progettazione, Realizzazione, Gestione e Active Monitoring di Infrastrutture informatiche fisiche

Dettagli

DIVISIONE INFORMATICA FORENSE E SICUREZZA

DIVISIONE INFORMATICA FORENSE E SICUREZZA DIVISIONE INFORMATICA FORENSE E SICUREZZA Divisione Informatica Forense e Sicurezza DIFS La Divisione Informatica Forense e Sicurezza (DIFS) dell'agenzia, avvalendosi di un team di esperti, offre servizi

Dettagli

La Criminalità Informatica e i Rischi per l'economia e le Imprese a Livello Italiano ed Europeo. Flavia Zappa

La Criminalità Informatica e i Rischi per l'economia e le Imprese a Livello Italiano ed Europeo. Flavia Zappa La Criminalità Informatica e i Rischi per l'economia e le Imprese a Livello Italiano ed Europeo Flavia Zappa Metodologia della ricerca Analisi dei risultati Individuazione vulnerabilità delle PMI e necessità

Dettagli

1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 2. IL RISCHIO E LA SUA GESTIONE. Sommario

1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 2. IL RISCHIO E LA SUA GESTIONE. Sommario 1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 1.1 Introduzione... 19 1.2 Sviluppo tecnologico delle minacce... 19 1.2.1 Outsourcing e re-engineering... 23 1.3 Profili delle minacce... 23 1.3.1 Furto... 24 1.3.2

Dettagli

Blocca gli attacchi mirati avanzati, identifica gli utenti ad alto rischio e controlla le minacce interne

Blocca gli attacchi mirati avanzati, identifica gli utenti ad alto rischio e controlla le minacce interne TRITON AP-EMAIL Blocca gli attacchi mirati avanzati, identifica gli utenti ad alto rischio e controlla le minacce interne Da adescamenti basati sull ingegneria sociale al phishing mirato, gli attacchi

Dettagli

Skills 4 security: antani? «Le dico solo tre parole... Chief Security Officer»

Skills 4 security: antani? «Le dico solo tre parole... Chief Security Officer» Skills 4 security: antani? «Le dico solo tre parole... Chief Security Officer» La security: esperienza vs conoscenza didattica Cosa può capitare avendone solo una delle due? Esperienza pregressa Conoscenza

Dettagli

Symantec / ZeroUno Executive lunch IT Security & Risk Management. Riccardo Zanchi - Partner NetConsulting

Symantec / ZeroUno Executive lunch IT Security & Risk Management. Riccardo Zanchi - Partner NetConsulting Symantec / ZeroUno Executive lunch IT Security & Risk Management Riccardo Zanchi - Partner NetConsulting 25 settembre 2008 Agenda Il contesto del mercato della security I principali risultati della survey

Dettagli

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing

Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Ottimizzazione dell infrastruttura per la trasformazione dei data center verso il Cloud Computing Dopo anni di innovazioni nel settore dell Information Technology, è in atto una profonda trasformazione.

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Roma. Roma, 16 dicembre 2009 Monte Paschi Siena. 14 dicembre p.v.

Iniziativa : Sessione di Studio a Roma. Roma, 16 dicembre 2009 Monte Paschi Siena. 14 dicembre p.v. Iniziativa : "Sessione di Studio" a Roma Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Rischi d impresa: data protection, spam e social networking. La rivoluzione della Sicurezza. Baldovino Tortoni Pre sale Engineer

Rischi d impresa: data protection, spam e social networking. La rivoluzione della Sicurezza. Baldovino Tortoni Pre sale Engineer Rischi d impresa: data protection, spam e social networking. La rivoluzione della Sicurezza Baldovino Tortoni Pre sale Engineer Classification 11/3/2009 1 Punti critici per la protezione delle piccole

Dettagli

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site La Tecnologia evolve velocemente ed anche gli esperti IT più competenti hanno bisogno di una formazione costante per tenere il passo Come

Dettagli

ISACA VENICE MEETING 2014

ISACA VENICE MEETING 2014 Verso il GOVERNO dei SISTEMI INFORMATIVI ISACA VENICE MEETING 2014 Information & Data Classification, un approccio strutturato Giuseppe Blasi Andrea Gaglietto Padova, 29 maggio 2014 1 Agenda Il contesto

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

Iniziativa: "Sessione di Studio" a Milano

Iniziativa: Sessione di Studio a Milano Iniziativa: "Sessione di Studio" a Milano Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict.

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict. Corporate profile Chi siamo MasterGroup ICT è un Azienda globale di Formazione e Consulenza ICT che supporta l evoluzione delle competenze individuali e l innovazione delle organizzazioni. Si propone al

Dettagli

Ricca - Divisione I.T.

Ricca - Divisione I.T. Ricca - Divisione I.T. Information Technology & Security Partner Profilo B.U. e Offerta Servizi Ricca Divisione I.T. Information Technology & Security Partner La Mission La nostra missione è divenire il

Dettagli

Servizi e Prodotti per la Sicurezza Aziendale. Il Gruppo BELLUCCI

Servizi e Prodotti per la Sicurezza Aziendale. Il Gruppo BELLUCCI Il Gruppo BELLUCCI Con la creazione di una Suite Servizi & Prodotti Bellucci si propone di far fronte alle esigenze in materia di sicurezza individuate dall Azienda e che la stessa potrebbe riscontrare

Dettagli

Tavola rotonda DATA LEAKAGE PREVENTION

Tavola rotonda DATA LEAKAGE PREVENTION Tavola rotonda DATA LEAKAGE PREVENTION Mauro Cicognini, Clusit Federico Santi, Deloitte Claudio Sasso, Business-e Francesco Severi, Present Andrea Zapparoli Manzoni, BSC Consulting, Gruppo Terasystem 1

Dettagli

Symantec Endpoint Protection 12.1.5 Scheda tecnica

Symantec Endpoint Protection 12.1.5 Scheda tecnica Symantec Endpoint Protection 12.1.5 Scheda tecnica Scheda tecnica: Sicurezza dell endpoint Panoramica Il malware, che una volta colpiva tramite attacchi di massa su vasta scala, oggi si diffonde con attacchi

Dettagli

Come ottenere la flessibilità aziendale con un Agile Data Center

Come ottenere la flessibilità aziendale con un Agile Data Center Come ottenere la flessibilità aziendale con un Agile Data Center Panoramica: implementare un Agile Data Center L obiettivo principale è la flessibilità del business Nello scenario economico attuale i clienti

Dettagli

LE SOLUZIONI AXIOMA PER L'INFRASTRUTTURA PER LA SICUREZZA IT

LE SOLUZIONI AXIOMA PER L'INFRASTRUTTURA PER LA SICUREZZA IT LE SOLUZIONI AXIOMA PER L'INFRASTRUTTURA PER LA SICUREZZA IT Chi è Axioma Dal 1979 Axioma offre prodotti software e servizi per le medie imprese appartenenti ai settori Industria, Servizi, Moda, Turismo

Dettagli

CORPORATE GOVERNANCE. Implementare una corporate governance efficace

CORPORATE GOVERNANCE. Implementare una corporate governance efficace CORPORATE GOVERNANCE Implementare una corporate governance efficace 2 I vertici aziendali affrontano una situazione in evoluzione Stiamo assistendo ad un cambiamento senza precedenti nel mondo della corporate

Dettagli

Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos

Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos Proteggere le informazioni in tempo di crisi: si può essere sicuri con investimenti contenuti? Lino Fornaro Net1 sas Giovanni Giovannelli - Sophos L Autore Lino Fornaro, Security Consultant Amministratore

Dettagli

CYBER SECURITY IN CAMPO

CYBER SECURITY IN CAMPO CYBER SECURITY IN CAMPO LA VISIONE ED I SERVIZI FASTWEB PER LE IMPRESE Dario Merletti CONVEGNO CIONet Cuneo 10 Luglio 2015 AGENDA UNO SCENARIO DINAMICO ICT SECURITY: LA VISIONE ED I SERVIZI DI FASTWEB

Dettagli

Sicurezza Informatica e Digital Forensics

Sicurezza Informatica e Digital Forensics Sicurezza Informatica e Digital Forensics ROSSANO ROGANI CTU del Tribunale di Macerata ICT Security e Digital Forensics Mobile + 39 333 1454144 E-Mail info@digital-evidence.it INTERNET E LA POSSIBILITÀ

Dettagli

La Sicurezza ICT e la difesa del patrimonio informativo

La Sicurezza ICT e la difesa del patrimonio informativo La Sicurezza ICT e la difesa del patrimonio informativo Danilo Bruschi Dip. di Informatica e Comunicazione Università degli Studi di Milano bruschi@dico.unimi.it Argomenti Trattati Un po di storia Le reti

Dettagli