Università di Foggia IL RETTORE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Università di Foggia IL RETTORE"

Transcript

1 Protocollo n VII/1 Data Rep. D.R. n Università di Foggia Area Risorse Umane Responsabile sig. Vincenzo Costantini Settore Personale Docente e Ricercatore Responsabile dott.ssa Roberta Spinelli Oggetto: BANDO PER L ATTRIBUZIONE AI PROFESSORI ASSOCIATI DELL INCENTIVO MINISTERIALE AI SENSI DELL ART. 29, COMMA 19, DELLA LEGGE N. 240/2010 AREA GIURIDICA ANNO IL RETTORE VISTA la L. 9 maggio 1989, n.168; VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Foggia; VISTO il D.L. 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla L , n. 122, ed in particolare l art. 9, comma 21; VISTA la L. 30 dicembre 2010, n. 240 ed in particolare l art. 29, comma 19; VISTO il Regolamento adottato da questa Università per l attribuzione ai professori ed ai ricercatori dell incentivo ministeriale ai sensi dell art. 29, comma 19, della legge n. 240/2010, nella stesura di cui al D.R. n del 03/12/2013; VISTA la nota prot. n III/8 del con la quale il Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza ha comunicato i criteri di valutazione della qualità della produzione scientifica di cui all art. 7 del suddetto Regolamento, proposti dal Consiglio di Dipartimento; CONSIDERATO che il Senato Accademico di questa Università, nella seduta del , ha approvato i criteri di cui sopra; VISTO il Decreto Interministeriale 26 luglio 2013, n. 665; VISTA la nota MIUR prot. n. 572 del , avente ad oggetto il piano di riparto, per gli anni 2012 e 2013, di relativi all applicazione di quanto statuito dall art. 29, comma 19, della legge n. 240/2010, a valere sulle risorse del FFO specificamente contemplate dai DD.MM. n. 71 del e n. 700 del ; ATTESO che, con la predetta nota, è stato assegnato a questo Ateneo l importo complessivo di ,00 in riferimento all anno 2012 e l importo di ,00 in riferimento all anno 2013; CONSIDERATO che il citato D.I. n. 665/2013 ha fissato, con riferimento agli anni 2012 e 2013, i criteri e le modalità per la ripartizione delle suddette risorse tra i vari Atenei e per la selezione dei professori e dei ricercatori ai quali attribuire l incentivo una tantum ivi previsto, tenuto conto di quanto disposto dall art. 9, comma 21, del decreto legge n. 78/2010; TENUTO CONTO che, sulla base di quanto previsto dall art. 2 del suddetto Regolamento, le procedure selettive si svolgeranno separatamente per ciascuna Area, con distinzione per ogni fascia; CONSIDERATO che il Senato Accademico di questa Università, nella seduta del , ha approvato il piano di assegnazione dell incentivo una tantum in questione riferito agli anni 2012 e 2013, distinto per fascia di appartenenza dei soggetti destinatari dello stesso, all interno delle cinque Aree didattico scientifico-culturali di questo Ateneo, Via Gramsci, 89/ Foggia Italia Telefono: / Fax: Sito internet: 1/6

2 TENUTO CONTO, VISTO CONSIDERATO CHE ATTESA, ATTESO CHE individuate nell Area Agraria, nell Area Economica, nell Area Giuridica, nell Area Umanistica e nell Area Medico-chirurgica; in particolare, che ai professori associati dell Area Giuridica sono stati assegnati, per l anno 2012, un totale di n. 5 incentivi; il D.R. n del con cui è stata indetta, per l anno 2012, la procedura selettiva per l assegnazione ai professori e ai ricercatori universitari appartenenti all Area Giuridica di quest Università dell incentivo ministeriale una tantum di cui all art.29, comma 19, della Legge n. 240/2010; il numero di domande pervenute in risposta al citato decreto rettorale non consente di attribuire tutti gli incentivi previsti dallo stesso decreto per il ruolo dei professori associati; pertanto, la necessità di emanare un ulteriore bando di selezione, riservato ai professori associati appartenenti alla suddetta Area Giuridica che non abbiano già concorso all attribuzione degli incentivi di cui alla selezione indetta con il D.R. n del , per l attribuzione della residua disponibilità di n. 4 incentivi economici; l attribuzione della disponibilità in questione è subordinata all effettiva sussistenza, all esito della presente selezione, delle risorse finanziarie di cui al citata nota MIUR prot. n. 572 del , DECRETA Articolo 1 (Oggetto del bando) E indetta, per l anno 2012, la procedura selettiva per l assegnazione ai professori associati appartenenti all Area Giuridica di questa Università di n. 4 incentivi ministeriali una tantum di cui all art. 29, comma 19, della Legge n. 240/2010, secondo quanto indicato nella tabella sottostante: ANNO 2012 Fascia Numero incentivi Importo lordo unitario dell incentivo PROFESSORI ASSOCIATI ,37 Articolo 2 (Requisiti di partecipazione) Alla procedura sono ammessi i professori di seconda fascia appartenenti all Area Giuridica di questa Università che avrebbero maturato presso l Università di Foggia, entro il 31 dicembre 2012, la progressione biennale dello stipendio per classi e scatti, ai sensi degli artt. 36 e 38 del DPR 382/1980, in assenza delle disposizioni di cui all art. 9, comma 21, del D.L. n. 78/2010 convertito in Legge n. 122/2010, e che non abbiano già concorso all attribuzione degli incentivi di cui alla selezione indetta con il D.R. n del Per individuare l Area di appartenenza di ogni candidato, si terrà conto, in prima applicazione, delle afferenze alla data del di attivazione dei nuovi Dipartimenti dell Ateneo. Nel caso di candidati cessati dal servizio presso l Università di Foggia prima della predetta data, l Area di appartenenza viene individuata tenendo conto delle confluenze dai vecchi ai nuovi Dipartimenti previste dall art. 47 dello Statuto. Articolo 3 (Termini e modalità di presentazione domande di ammissione) La domanda di ammissione alla selezione, redatta in carta semplice e secondo lo schema allegato (Allegato A) dovrà essere presentata, regolarmente sottoscritta a pena di esclusione dalla procedura, entro il termine perentorio di trenta giorni dalla data di pubblicazione del presente bando sul sito web dell Ateneo (http://www.unifg.it) nella sezione bandi per docenti (qualora tale termine cada in un giorno festivo, la scadenza slitta al primo giorno feriale utile), utilizzando una delle seguenti modalità: 2/6

3 a) con Posta Elettronica Certificata (PEC) esclusivamente all indirizzo avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf, purché l autore sia identificato ai sensi dell art. 65 del D. Lgs. 7 marzo 2005, n. 82 (Codice dell Amministrazione digitale); b) a mezzo di raccomandata servizio postale o corriere con avviso di ricevimento in busta chiusa, recante il mittente e la dicitura Procedura selettiva per l assegnazione ai professori associati dell Area Giuridica di questa Università dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge n. 240/2010 anno 2012, indirizzata al Magnifico Rettore dell Università degli Studi di Foggia via Gramsci 89/ Foggia; a tal fine, farà fede il timbro a data dell ufficio postale accettante, nel caso di invio a mezzo raccomandata, o il timbro di accettazione da parte della ditta incaricata, nel caso di invio tramite corriere. c) direttamente all Ufficio protocollo e flussi documentali di questa Università - ubicato in Via Gramsci n. 89/91 Foggia nei seguenti orari di apertura al pubblico, salvo che nel periodo dal 24 al 31 dicembre 2015, durante il quale è stata disposta la chiusura degli Uffici ubicati nella sede di via Gramsci: - dal lunedì al venerdì, dalle ore 10:00 alle 12:30; - il martedì e giovedì, dalle ore 15:30 alle 17:00. Nella domanda il candidato deve indicare il proprio cognome e nome (le candidate coniugate devono indicare il cognome da nubile), la data ed il luogo di nascita e deve dichiarare, inoltre, sotto la propria responsabilità: 1. che nell anno 2012 avrebbe maturato la progressione biennale dello stipendio per classi e scatti, ai sensi degli artt. 36 e 38 del DPR 382/1980, in assenza delle disposizioni di cui all art. 9, comma 21, del D.L. n. 78/2010 convertito in Legge n. 122/2010; 2. che, alla data di maturazione della suddetta progressione, era in servizio presso l Università di Foggia, specificando il ruolo ricoperto (professore di I fascia, professore di II fascia o ricercatore a tempo indeterminato); 3. che, alla data del , afferiva al Dipartimento di Giurisprudenza ovvero, nel caso di cessazione dal servizio presso l Università di Foggia prima della predetta data, l indicazione del Dipartimento di afferenza alla data di maturazione della progressione biennale dello stipendio. I candidati sono tenuti ad allegare alla domanda la documentazione di seguito indicata, relativa al triennio precedente l anno in cui sarebbe maturato lo scatto, pena l esclusione dalla procedura: a) relazione triennale sul complesso delle attività didattiche, scientifiche, istituzionali e gestionali svolte; b) registri consuntivi orari dell impegno didattico, istituzionale e gestionale ovvero, in alternativa, una dichiarazione resa ai sensi dell art. 46 del DPR 445/2000 (Allegato B) attestante l assolvimento dei compiti loro affidati, in relazione allo stato giuridico e alle esigenze dell Università di Foggia ed, in particolare, della Facoltà/Dipartimento di afferenza; c) elenco delle pubblicazioni scientifiche prodotte nel triennio. Il triennio di riferimento è definito nel modo seguente, in relazione ai diversi ambiti oggetto di valutazione: a) attività didattica: triennio accademico ; b) produzione scientifica: triennio solare ; c) attività istituzionale e gestionale: triennio solare I candidati non in possesso dei requisiti previsti dall art. 2 del presente bando saranno esclusi dalla procedura con motivato decreto rettorale. Articolo 4 (Criteri di valutazione) Gli incentivi economici saranno attribuiti secondo criteri di merito accademico e scientifico mediante procedure di valutazione comparativa effettuate sulla base dei titoli presentati dai candidati riguardo all attività didattica, alla qualità della produzione scientifica ed all attività istituzionale e gestionale svolta nel triennio di riferimento. Il punteggio massimo complessivo attribuibile per ciascuno dei suddetti ambiti di valutazione è così determinato: Fasce Attività didattica Produzione scientifica Attività istituzionale e gestionale Professori ordinari e associati /6

4 La Commissione giudicatrice può aumentare o diminuire, fino ad un massimo di 3 punti, i punteggi attribuibili all attività didattica in considerazione delle risultanze dei questionari di valutazione relativi all attività dei docenti. In ogni caso il punteggio attribuito non può essere superiore ai massimi stabiliti. Nel caso in cui il triennio di valutazione comprenda periodi di congedo o aspettativa ovvero nel caso di immissione in ruolo nel corso dello stesso triennio, il punteggio complessivo attribuibile al candidato, fermi restando i valori massimi precedentemente indicati, è rideterminato moltiplicandolo per un coefficiente di normalizzazione (C). Il coefficiente di normalizzazione è dato dalla seguente formula: C = T/(T-n) dove T indica il periodo oggetto di valutazione (triennio) e la n indica il totale dei periodi di congedo o aspettativa usufruiti nel triennio, nonché di minore anzianità di servizio maturata nello stesso triennio. Articolo 5 (Valutazione dell attività didattica) Ai fini della valutazione dell attività didattica svolta dal candidato durante il triennio, la Commissione giudicatrice valuta l'operosità e l efficacia didattica nonché l adempimento dei doveri accademici. In particolare, la Commissione valuta le seguenti attività relative ai percorsi formativi offerti dall Università di Foggia: a) titolarità di corsi d insegnamento in Corsi di Laurea e in Corsi di Laurea Magistrale; b) titolarità di Corsi d insegnamento nei percorsi formativi post-laurea; c) compiti didattici e di servizio agli studenti, inclusi l orientamento e il tutorato, nonché le attività di verifica dell apprendimento. Per le attività indicate nella lettera a), si applicano i seguenti punteggi in relazione al numero medio di ore/anno svolte nell arco del triennio dai professori di prima e seconda fascia: - 4 punti fino a 60 ore; - 8 punti da 61 a 90 ore; - 12 punti da 91 a 120 ore; - 16 punti da 121 a 150 ore; - 20 punti oltre 150 ore; Per le attività indicate nella lettera b), la Commissione giudicatrice può attribuire: 1) fino a 5 punti per l attività di docenza svolta nei Corsi di Dottorato e nelle Scuole di Specializzazione; 2) fino a 3 punti per l attività di docenza svolta nei Master universitari; 3) fino a 2 punti per le attività di docenza nei percorsi formativi universitari diversi da quelli indicati nei precedenti punti 1) e 2). Nel caso in cui lo svolgimento delle attività indicate al comma precedente determini l attribuzione di compensi, la Commissione giudicatrice valuterà la possibilità di una riduzione del punteggio relativo. Per le attività indicate nella lettera c), la Commissione giudicatrice può attribuire fino a 5 punti. Articolo 6 (Valutazione della produzione scientifica) La valutazione della produzione scientifica dei docenti appartenenti all Area Giuridica avverrà sulla base dei criteri individuati dall A.N.V.U.R. per la V.Q.R. 2004/2010 con le seguenti integrazioni: - ai fini della valutazione, sarà presa in considerazione l intera produzione scientifica del triennio di riferimento piuttosto che tre soli prodotti; - saranno considerate valutabili le traduzioni e le curatele; - si terrà conto dell internazionalizzazione dei prodotti, alla luce delle specificità dell area giuridica; - saranno attribuiti i seguenti punteggi, nell ambito del massimo di 45 punti stabiliti dal Regolamento: 1-5 punti per le monografie; 1-3 punti per articoli e saggi; 1-5 punti per le altre pubblicazioni; 0-2 punti per le traduzioni e le curatele; - saranno attribuiti, in ragione delle specificità dei settori scientifico-disciplinari Economia politica e Lingua inglese, fino a 5 punti ad articolo, purché i saggi siano pubblicati in riviste classificate in fascia A. 4/6

5 Articolo 7 (Valutazione dell attività istituzionale e gestionale) Per ognuna delle attività istituzionali e gestionali la Commissione giudicatrice attribuisce i seguenti punteggi: - fino ad un massimo di punti 4 per la presenza agli Organi e Commissioni di Facoltà/Dipartimento; - fino ad un massimo di punti 6 per la presenza ad Organi e Commissioni di Ateneo; - fino ad un massimo di punti 10 per lo svolgimento delle funzioni elencate nel comma successivo. La Commissione giudicatrice valuta le seguenti funzioni: - Rettore; - Delegato del Rettore; - Pro-Rettore; - Preside di Facoltà; - Direttore di Dipartimento; - Presidente di Corso di Laurea; - Coordinatore di Corsi di Formazione Post-laurea; - Coordinatore di Progetti di Ricerca; - Direttore di Scuole di Specializzazione; - Direttore di Strutture Ospedaliere Complesse o Semplici; - Presidente del Consiglio della Facoltà di Medicina. Nel caso in cui lo svolgimento delle funzioni attribuisca il diritto a percepire un indennità, la Commissione giudicatrice valuterà la possibilità di una riduzione del punteggio relativo. Articolo 8 (Commissione giudicatrice) La Commissione è composta da tre professori di prima fascia in servizio presso l Università di Foggia. La nomina viene resa pubblica sul sito web dell Ateneo (http://www.unifg.it), nella sezione bandi per docenti. Non possono far parte della Commissione coloro i quali abbiano presentato domanda per l attribuzione degli incentivi di cui alla presente selezione. La carica di componente della Commissione è incompatibile con la carica di Rettore, Pro-Rettore, componente del Senato Accademico, componente del Consiglio di Amministrazione, componente del Nucleo di Valutazione Interna, Direttore di Dipartimento, Presidente del Consiglio della Facoltà di Medicina. La Commissione giudicatrice effettua la valutazione comparativa dei candidati attribuendo i punteggi di cui all articolo 4, nel rispetto dei criteri previsti dagli artt. 5, 6 e 7. La Commissione, sulla base dei punteggi attribuiti all attività svolta dai candidati sottoposti a valutazione, redige una graduatoria in cui sono riportati i punteggi conseguiti da ogni candidato. In caso di parità di punteggio la graduatoria verrà stilata applicando, nell ordine, i seguenti criteri di preferenza: 1) maggiore anzianità nel ruolo; 2) minore età anagrafica. Sulla base della graduatoria così stilata, la Commissione dichiara i candidati ammessi al beneficio di cui all art. 1 del presente avviso. Articolo 9 (Termine del procedimento) La Commissione giudicatrice deve concludere i propri lavori entro tre mesi dalla data di pubblicazione del decreto rettorale di nomina sul sito di Ateneo. Il Rettore può prorogare, per una sola volta e per non più di trenta giorni, il termine per la conclusione della procedura per comprovati ed eccezionali motivi segnalati dal Presidente della Commissione. Decorso il termine di cui al comma precedente, il Rettore avvia le procedure per la sostituzione della Commissione, ovvero dei singoli componenti cui siano imputabili le cause del ritardo, assegnando nel contempo un nuovo termine improrogabile di due mesi per la conclusione dei lavori. I verbali finali redatti dalla Commissione sono pubblicati sul sito di Ateneo. Il Rettore, entro trenta giorni dalla consegna al responsabile del procedimento dei verbali da parte della Commissione, verificata la legittimità della procedura, approva con decreto gli atti. Dalla data di pubblicazione del suddetto decreto rettorale decorrono i termini per eventuali impugnative. 5/6

6 Articolo 10 (Attribuzione incentivo) Il Rettore dispone con proprio provvedimento l attribuzione dell incentivo a favore dei candidati che si siano utilmente collocati in graduatoria. Articolo 11 (Responsabile del procedimento) É nominata, ai sensi degli artt. 4, 5 e 6 della L. 07/08/1990, n. 241, quale responsabile del procedimento, la dott.ssa Roberta Spinelli ( Articolo 12 (Trattamento dei dati personali) Ai sensi delle disposizioni del decreto legislativo , n. 196 e successive modificazioni ed integrazioni, questa Università si impegna a rispettare il carattere riservato delle informazioni fornite dai candidati. Tutti i dati forniti saranno trattati solo per le finalità connesse e strumentali al presente procedimento amministrativo, nel rispetto delle disposizioni vigenti. Articolo 13 (Norme finali) Per tutto quanto non previsto dal presente bando si applica il Regolamento per l attribuzione ai professori e ai ricercatori dell incentivo ministeriale ai sensi dell art. 29, comma 19, della legge 240/2010, nonché la normativa vigente in materia, in quanto compatibile. Il bando sarà reso pubblico sul sito web dell Ateneo (http://www.unifg.it), nella sezione bandi per docenti, con la specifica indicazione del termine di scadenza per la presentazione della domande da parte degli interessati. Eventuali variazioni ed integrazioni a quanto contenuto nel bando saranno rese note mediante pubblicazione nella summenzionata pagina web dell Ateneo. f.to IL RETTORE (prof. Maurizio RICCI) 6/6

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA VALUTAZIONE COMPARATIVA PER L ASSEGNAZIONE DI INCENTIVI ECONOMICI UNA TANTUM PER L ANNO 2011 A PROFESSORI DI SECONDA FASCIA SECONDO CRITERI DI MERITO ACCADEMICO E SCIENTIFICO IN ATTUAZIONE DELL ART. 29

Dettagli

Regolamento per l attribuzione delle risorse una tantum di cui all art. 29, comma 19, della legge 240/2010. Art. 1 Oggetto. Art.

Regolamento per l attribuzione delle risorse una tantum di cui all art. 29, comma 19, della legge 240/2010. Art. 1 Oggetto. Art. Regolamento per l attribuzione delle risorse una tantum di cui all art. 29, comma 19, della legge 240/2010 Art. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le modalità di attribuzione dell incentivo una

Dettagli

VERBALE N. 1 (Seduta preliminare)

VERBALE N. 1 (Seduta preliminare) PROCEDURA SELETTIVA PER L ASSEGNAZIONE AI PROFESSORI APPARTENENTI ALL AREA GIURIDICA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FOGGIA DELL INCENTIVO MINISTERIALE UNA TANTUM, DI CUI ALL ART. 29, COMMA 19, DELLA LEGGE

Dettagli

IL RETTORE. Vista la legge 30 dicembre 2010, n. 240 e, in particolare, l'articolo 29 comma 19;

IL RETTORE. Vista la legge 30 dicembre 2010, n. 240 e, in particolare, l'articolo 29 comma 19; Visto il D.P.R. Il luglio 1980, n. 382; AREA PER LA GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PERSONALE IL RETTORE Ufficio di direzione Vista la legge 7.08.1990, n. 241 e successive modifiche e integrazioni; Visto il

Dettagli

BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI N. 4 ATTIVITA DI SUPPORTO ALLA DIDATTICA NELL AMBITO DELLE AZIONI PREVISTE DALLA PROGRAMMAZIONE TRIENNALE MIUR PRO3

BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI N. 4 ATTIVITA DI SUPPORTO ALLA DIDATTICA NELL AMBITO DELLE AZIONI PREVISTE DALLA PROGRAMMAZIONE TRIENNALE MIUR PRO3 DATA PUBBLICAZIONE 18/10/2017 TERMINE DI SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE 27/10/2017 BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI N. 4 ATTIVITA DI SUPPORTO ALLA DIDATTICA NELL AMBITO DELLE AZIONI PREVISTE DALLA

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ATTRIBUZIONE DELLE RISORSE DI CUI ALL ART. 29, C.19 DELLA LEGGE 30 DICEMBRE 2010, N. 240

REGOLAMENTO PER L ATTRIBUZIONE DELLE RISORSE DI CUI ALL ART. 29, C.19 DELLA LEGGE 30 DICEMBRE 2010, N. 240 REGOLAMENTO PER L ATTRIBUZIONE DELLE RISORSE DI CUI ALL ART. 29, C.19 DELLA LEGGE 30 DICEMBRE 2010, N. 240 Emanato con Decreto 4 marzo 2014, n. 228 Entrato in vigore il 19 marzo 2014 Via Ravasi, n 2 21100

Dettagli

Università di Foggia IL RETTORE

Università di Foggia IL RETTORE Protocollo n. 26963-VII/6 Data 06.11.2014 Rep. D.R. n. 1380-2014 Università di Foggia Area Risorse Umane Responsabile sig. Vincenzo Costantini Settore Personale Docente e Ricercatore Responsabile dott.ssa

Dettagli

IL VICEPRESIDENTE EMANA. Il seguente bando di selezione per la copertura del tutorato di cui alle premesse per l a.a. 2016/17.

IL VICEPRESIDENTE EMANA. Il seguente bando di selezione per la copertura del tutorato di cui alle premesse per l a.a. 2016/17. IL VICEPRESIDENTE VISTO l art. 23 co. 2 della L. 240/2010; VISTO il Decreto Rettorale n 418/2011 Regolamento di Ateneo per la disciplina dei contratti di insegnamento e di tutorato; VISTE le linee di indirizzo

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER N. 1 PROGRESSIONE ECONOMICA ORIZZONTALE NELL AMBITO DELLA III AREA FUNZIONALE, AI SENSI DELL ART.

AVVISO DI SELEZIONE PER N. 1 PROGRESSIONE ECONOMICA ORIZZONTALE NELL AMBITO DELLA III AREA FUNZIONALE, AI SENSI DELL ART. AVVISO DI SELEZIONE PER N. 1 PROGRESSIONE ECONOMICA ORIZZONTALE NELL AMBITO DELLA III AREA FUNZIONALE, AI SENSI DELL ART. 17 CCNL 14/09/2007, RISERVATA AL PERSONALE DELL AGENZIA. IL DIRETTORE VISTO il

Dettagli

BANDO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO MEDIANTE CONTRATTI DI DIRITTO PRIVATO A. A. 2017/2018

BANDO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO MEDIANTE CONTRATTI DI DIRITTO PRIVATO A. A. 2017/2018 BANDO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO MEDIANTE CONTRATTI DI DIRITTO PRIVATO A. A. 2017/2018 Si rende noto che il Consiglio del Dipartimento di Giurisprudenza, Studȋ politici e internazionali,

Dettagli

IL RETTORE D E C R E T A. Art. 1

IL RETTORE D E C R E T A. Art. 1 Decreto Rettorale n. 1298 IL RETTORE Visto il regolamento del premio di studio Biagio Solarino, approvato il 17/07/1954; Visto il D.R. n. 2464 del 10/03/1999 con cui sono state accorpate le rendite annuali

Dettagli

L affidamento può essere a titolo gratuito od oneroso per i professori di I e II fascia, sarà obbligatoriamente a titolo oneroso per i ricercatori.

L affidamento può essere a titolo gratuito od oneroso per i professori di I e II fascia, sarà obbligatoriamente a titolo oneroso per i ricercatori. Dipartimento di Scienze Regolamento per il conferimento di incarichi d insegnamento e di didattica integrativa ai sensi della legge 30 dicembre 2010 n. 240 per i Corsi di Studio approvato dal Consiglio

Dettagli

Rep. n. 32/2017, Prot. 102 del 30/1/2017 Tit. V/1 Fasc V/1.1.45

Rep. n. 32/2017, Prot. 102 del 30/1/2017 Tit. V/1 Fasc V/1.1.45 Rep. n. 32/2017, Prot. 102 del 30/1/2017 Tit. V/1 Fasc. 2016 V/1.1.45 BANDO DI SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO PER LA COPERTURA DI UN INCARICO DI TUTORATO PRESSO LA SCUOLA DI LETTERE E BENI CULTURALI

Dettagli

È INDETTA ART. 1 ART. 2

È INDETTA ART. 1 ART. 2 Bando n. 26/14 AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI n. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DELLA FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA.

Dettagli

Bando per l attribuzione di contratti di tutorato Rif. Prot. 886 Rep. n. 70/2017 del 12/10/2017

Bando per l attribuzione di contratti di tutorato Rif. Prot. 886 Rep. n. 70/2017 del 12/10/2017 Bando per l attribuzione di contratti di tutorato Rif. Prot. 886 Rep. n. 70/2017 del 12/10/2017 IL PRESIDENTE VISTO l art. 23 co. 2 della L. 240/2010; VISTO il Decreto Rettorale n 418/2011 Regolamento

Dettagli

SCUOLA DI PSICOLOGIA E SCIENZE DELLA FORMAZIONE

SCUOLA DI PSICOLOGIA E SCIENZE DELLA FORMAZIONE SCUOLA DI PSICOLOGIA E SCIENZE DELLA FORMAZIONE Prot. N. 6 del 6/06/2017 BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI INCARICHI DI TUTORATO A.A. 2017-18 IL VICEPRESIDENTE della sede di BOLOGNA VISTO l art. 23 co. 2 della

Dettagli

SCUOLA DI PSICOLOGIA E SCIENZE DELLA FORMAZIONE

SCUOLA DI PSICOLOGIA E SCIENZE DELLA FORMAZIONE Prot. N. 504 del 10/05/20 SCUOLA DI PSICOLOGIA E SCIENZE DELLA FORMAZIONE BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI INCARICHI DI TUTORATO A.A. 20-17 IL VICEPRESIDENTE della sede di BOLOGNA VISTO l art. 23 co. 2 della

Dettagli

DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA ANNO ACCADEMICO 2016/2017 BANDO PER CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO MEDIANTE CONTRATTI DI DIRITTO PRIVATO

DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA ANNO ACCADEMICO 2016/2017 BANDO PER CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO MEDIANTE CONTRATTI DI DIRITTO PRIVATO DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA ANNO ACCADEMICO 2016/2017 BANDO PER CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO MEDIANTE CONTRATTI DI DIRITTO PRIVATO Si rende noto che il Consiglio del Dipartimento di Giurisprudenza,

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA DISCIPLINA DEI PROFESSORI A CONTRATTO NEI CORSI DI STUDIO AI SENSI DELL ART. 23, COMMA 2, DELLA L. 240/2010

REGOLAMENTO SULLA DISCIPLINA DEI PROFESSORI A CONTRATTO NEI CORSI DI STUDIO AI SENSI DELL ART. 23, COMMA 2, DELLA L. 240/2010 REGOLAMENTO SULLA DISCIPLINA DEI PROFESSORI A CONTRATTO NEI CORSI DI STUDIO AI SENSI DELL ART. 23, COMMA 2, DELLA L. 240/2010 Art. 1 (Oggetto, finalità) 1. Il presente regolamento disciplina, ai sensi

Dettagli

UNIFGCLE - Prot. n II/8 del 21/11/ Decreto del Direttore di Dipartimento - 691/2017

UNIFGCLE - Prot. n II/8 del 21/11/ Decreto del Direttore di Dipartimento - 691/2017 UNIFGCLE - Prot. n. 0031811 - II/8 del 21/11/2017 - Decreto del Direttore di Dipartimento - 691/2017 Facoltà di Medicina Oggetto: BANDO DI SELEZIONE PER LA COPERTURA DEGLI INSEGNAMENTI NELL AMBITO DELLE

Dettagli

SCADENZA 30 SETTEMBRE 2006

SCADENZA 30 SETTEMBRE 2006 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA UFFICIO STAGE E ORIENTAMENTO AL LAVORO Decreto n. 1791/06 del 29/08/2006 Prot. n. 30887 Tit. V/8 SCADENZA 30 SETTEMBRE 2006 OGGETTO: Bando per la partecipazione al Progetto

Dettagli

Qualifica Nome e Cognome Presenze 1 Rettore Presidente Luigi Lacchè P 2 Direttore Dip.to Scienze della formazione, dei beni culturali e del turismo

Qualifica Nome e Cognome Presenze 1 Rettore Presidente Luigi Lacchè P 2 Direttore Dip.to Scienze della formazione, dei beni culturali e del turismo Oggetto: Regolamento per l attribuzione delle risorse di cui all art. 29, comma 19, della legge n. 240 del 30 dicembre 2010 - approvazione N. o.d.g.: 05.2 S.A. 25/03/2014 Verbale n. 3/2014 UOR: Area Affari

Dettagli

Art. 1 2 Oggetto. Art. 2 Professori di ruolo a tempo pieno ed a tempo definito

Art. 1 2 Oggetto. Art. 2 Professori di ruolo a tempo pieno ed a tempo definito Regolamento di Ateneo per l'attribuzione, l'autocertificazione e la verifica dei compiti didattici e di servizio agli studenti dei professori e ricercatori ai sensi dell art. 6 della Legge 240/2010, nonché

Dettagli

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI TERZA FASE DELLA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA: BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO A PERSONALE DI RUOLO

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA BOLLETTINO UFFICIALE ANNO ACCADEMICO 2014/2015. SUPPLEMENTO STRAORDINARIO n. 95 del 22 dicembre 2014

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA BOLLETTINO UFFICIALE ANNO ACCADEMICO 2014/2015. SUPPLEMENTO STRAORDINARIO n. 95 del 22 dicembre 2014 ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA BOLLETTINO UFFICIALE ANNO ACCADEMICO 2014/2015 SUPPLEMENTO STRAORDINARIO n. 95 del 22 dicembre 2014 Pubblicazione a diffusione esclusiva nell ambito dell Università

Dettagli

Ufficio gestione personale docente. Art. 1 Finalità e ambito di applicazione

Ufficio gestione personale docente. Art. 1 Finalità e ambito di applicazione Regolamento sulla valutazione del complessivo impegno didattico, di ricerca e gestionale ai fini dell attribuzione degli scatti triennali, ai sensi degli articoli 6 e 8 legge 30 dicembre 2010, n.240 CONSIGLIO

Dettagli

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI IL VICEPRESIDENTE VISTO l art. 23 co. 2 della L. 240/2010; VISTO il Regolamento di Ateneo per la disciplina dei contratti

Dettagli

SCUOLA DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA BANDO PER L AFFIDAMENTO DI ATTIVITA FORMATIVE A.A. 2015/2016

SCUOLA DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA BANDO PER L AFFIDAMENTO DI ATTIVITA FORMATIVE A.A. 2015/2016 TERZA FASE DELLA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA: BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO A PERSONALE DI RUOLO DELL ATENEO DI BOLOGNA O DI ALTRO ATENEO Prot. n. 341 del 13/4/2015 Rep. n. 137/2015

Dettagli

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI IL VICEPRESIDENTE

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI IL VICEPRESIDENTE SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI IL VICEPRESIDENTE VISTO l art. 23 co. 2 della L. 240/2010; VISTO il Decreto Rettorale n 418/2011 Regolamento di Ateneo

Dettagli

DIPARTIMENTO DI FARMACIA

DIPARTIMENTO DI FARMACIA DIPARTIMENTO DI FARMACIA BANDO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO MEDIANTE CONTRATTI DI DIRITTO PRIVATO Si rende noto che il Dipartimento di Farmacia, per far fronte a specifiche esigenze

Dettagli

BANDO N. 14/2017 VISTO

BANDO N. 14/2017 VISTO Prot. n. 964 VII/I BANDO N. 14/2017 AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIV DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE DI

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI PALERMO

ACCADEMIA DI BELLE ARTI PALERMO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA ALTA FORMAZIONE ARTISTICA, MUSICALE E COREUTICA ACCADEMIA DI BELLE ARTI PALERMO D.D. n. 22 prot. 3983 del 24/07/2009 Bando per il reclutamento

Dettagli

CdL MAGISTRALE PSICOLOGIA DELLA SALUTE, CLINICA E DI COMUNITÀ (13693)

CdL MAGISTRALE PSICOLOGIA DELLA SALUTE, CLINICA E DI COMUNITÀ (13693) I L P R E S I D E VISTA la L. n. 240/2010; VISTO il Regolamento per le attribuzioni delle attività didattiche; VISTA VISTA la delibera del Consiglio di Facoltà del 19.12.2011 sull attribuzione degli incarichi

Dettagli

Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Ingegneria ed Architettura

Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Ingegneria ed Architettura DECRETO n. 01/2011 del 10 marzo 2011 Bando per l attribuzione di premi di laurea aventi per oggetto la riqualificazione architettonica e ambientale del territorio del Comune di Priolo Gargallo con particolare

Dettagli

I L P R E S I D E. il Regolamento per le attribuzioni delle attività didattiche;

I L P R E S I D E. il Regolamento per le attribuzioni delle attività didattiche; I L P R E S I D E VISTA la L. n. 240/2010; VISTO il Regolamento per le attribuzioni delle attività didattiche; VISTA la delibera del Consiglio di Facoltà del 19.11.2012 sull attribuzione degli incarichi

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara Prot. 753 Rep. 45/2012 Tit. VII Cl. 12 Fasc. 47 IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA ED EVOLUZIONE VISTO il D.Lgs 165/2001 ed in particolare l art. 7 co. 6; VISTA la legge 133/2008; VISTO l art. 17

Dettagli

Università degli Studi di Messina

Università degli Studi di Messina Università degli Studi di Messina D.R. n. 704 BANDO DI CONCORSO PER IL RECLUTAMENTO DEL DIRETTORE AMMINISTRATIVO Selezione pubblica per l incarico di Direttore Amministrativo IL RETTORE VISTO il Decreto

Dettagli

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE VICEPRESIDENZA DI FORLI TERZA FASE DELLA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA: BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO A PERSONALE DI RUOLO

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Struttura didattica DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA ENZO FERRARI Prot. 1023 del 22.06.2015 AVVISO VISTA la legge 240/2010 ed in particolare l art. 23. VISTO

Dettagli

Facoltà di Economia Segreteria di Presidenza

Facoltà di Economia Segreteria di Presidenza BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO AGLI STUDENTI DELLA FACOLTA DI ECONOMIA DI NOVARA DI COLLABORAZIONE A TEMPO PARZIALE AI SENSI DELL ART. 13 LEGGE 390/91 PER L ANNO ACCADEMICO 2001/2002 ART. 1 E indetto

Dettagli

SCUOLA DI PSICOLOGIA E SCIENZE DELLA FORMAZIONE

SCUOLA DI PSICOLOGIA E SCIENZE DELLA FORMAZIONE SCUOLA DI PSICOLOGIA E SCIENZE DELLA FORMAZIONE Prot. N. 532 del 17/05/2016 BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI INCARICHI DI TUTORATO A.A. 2016-17 IL VICEPRESIDENTE della sede di BOLOGNA VISTO l art. 23 co. 2

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE DR/2016/3907 del 17/11/2016 Firmatari: MANFREDI Gaetano

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE DR/2016/3907 del 17/11/2016 Firmatari: MANFREDI Gaetano DR/2016/3907 del 17/11/2016 Firmatari: MANFREDI Gaetano U.S.R. IL RETTORE VISTO il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382, concernente il Riordinamento della docenza universitaria, relativa fascia di formazione

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI SASSARI FACOLTA DI FARMACIA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI SASSARI FACOLTA DI FARMACIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI SASSARI FACOLTA DI FARMACIA BANDO PER CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO IL PRESIDE Visto lo Statuto dell Università degli Studi di Sassari, emanato con D.R. n. 60 del

Dettagli

DIPARTIMENTO DI FARMACIA

DIPARTIMENTO DI FARMACIA DIPARTIMENTO DI FARMACIA BANDO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO MEDIANTE CONTRATTI DI DIRITTO PRIVATO Si rende noto che il Consiglio del Dipartimento di Farmacia nella seduta del 27 settembre

Dettagli

IL RETTORE. Decreto n.2634

IL RETTORE. Decreto n.2634 Decreto n.2634 IL RETTORE VISTO il D.P.R. n. 382/80; VISTA la Legge 30.12.2010, n. 240, recante Norme in materia di organizzazione delle Università, di personale accademico e di reclutamento, nonché delega

Dettagli

SCUOLA DI PSICOLOGIA E SCIENZE DELLA FORMAZIONE VICEPRESIDENZA DI BOLOGNA

SCUOLA DI PSICOLOGIA E SCIENZE DELLA FORMAZIONE VICEPRESIDENZA DI BOLOGNA Prot. N. 1218 del 16/12/2016 SCUOLA DI PSICOLOGIA E SCIENZE DELLA FORMAZIONE VICEPRESIDENZA DI BOLOGNA BANDO DI SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO PER LA COPERTURA DI DUE INCARICHI DI TUTORATO PER LE ATTIVITÀ

Dettagli

SCUOLA DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA BANDO PER L AFFIDAMENTO DI ATTIVITA FORMATIVE A.A. 2014/2015

SCUOLA DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA BANDO PER L AFFIDAMENTO DI ATTIVITA FORMATIVE A.A. 2014/2015 Prot. n. 176 del 26/2/2015 Rep. n. 74/2015 TERZA FASE DELLA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA: BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO A PERSONALE DI RUOLO DELL ATENEO DI BOLOGNA O DI ALTRO ATENEO

Dettagli

Art. 1 (Oggetto e finalità)

Art. 1 (Oggetto e finalità) REGOLAMENTO PER LA VALUTAZIONE DI ATENEO DELL IMPEGNO DIDATTICO, DI RICERCA E GESTIONALE DEI PROFESSORI E RICERCATORI A TEMPO INDETERMINATO AI FINI DELL ATTRIBUZIONE DEGLI SCATTI STIPENDIALI ATTUAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA DEI PROFESSORI DI PRIMA E SECONDA FASCIA IN ATTUAZIONE DEGLI ARTT.LI 18 E 24 DELLA LEGGE

REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA DEI PROFESSORI DI PRIMA E SECONDA FASCIA IN ATTUAZIONE DEGLI ARTT.LI 18 E 24 DELLA LEGGE REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA DEI PROFESSORI DI PRIMA E SECONDA FASCIA IN ATTUAZIONE DEGLI ARTT.LI 18 E 24 DELLA LEGGE 240/2010 (EMANATO CON D.R. N. 638/2012 DEL 5 DICEMBRE 2012 ED INTEGRATO CON D.R. N.202/2013

Dettagli

COMUNE DI SCIOLZE CITTA METROPOLITANA DI TORINO

COMUNE DI SCIOLZE CITTA METROPOLITANA DI TORINO COMUNE DI SCIOLZE CITTA METROPOLITANA DI TORINO AVVISO DI SELEZIONE PER LA COPERTURA, MEDIANTE PASSAGGIO DIRETTO DI PERSONALE TRA AMMINISTRAZIONI DIVERSE, DI N. 1 POSTO DI CATEGORIA B (Posizione economica

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ATTRIBUZIONE DELLE CLASSI STIPENDIALI ALLE PROFESSORESSE E AI PROFESSORI E ALLE RICERCATRICI E AI RICERCATORI UNIVERSITARI AI SENSI

REGOLAMENTO PER L ATTRIBUZIONE DELLE CLASSI STIPENDIALI ALLE PROFESSORESSE E AI PROFESSORI E ALLE RICERCATRICI E AI RICERCATORI UNIVERSITARI AI SENSI REGOLAMENTO PER L ATTRIBUZIONE DELLE CLASSI STIPENDIALI ALLE PROFESSORESSE E AI PROFESSORI E ALLE RICERCATRICI E AI RICERCATORI UNIVERSITARI AI SENSI DELL ART. 6, COMMA 14, DELLA LEGGE N. 240/2010 1 Sommario

Dettagli

SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA. Presidenza

SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA. Presidenza SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA Presidenza Prot. n. 97 Procedura selettiva per il conferimento di 3 incarichi individuali con contratti di lavoro di natura autonomo professionale

Dettagli

Avviso pubblico per l'acquisizione di disponibilità alla nomina a Direttore Generale dell Azienda Sanitaria Locale n. 5 di Oristano. Art.

Avviso pubblico per l'acquisizione di disponibilità alla nomina a Direttore Generale dell Azienda Sanitaria Locale n. 5 di Oristano. Art. Avviso pubblico per l'acquisizione di disponibilità alla nomina a Direttore Generale dell Azienda Sanitaria Locale n. 5 di Oristano. Art. 1 1. Ai sensi e per gli effetti del combinato disposto dell art.10

Dettagli

Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico individuale di consulenza esterna Codice procedura n. 9/2017 IL DIRETTORE

Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico individuale di consulenza esterna Codice procedura n. 9/2017 IL DIRETTORE Roma, 10/07/2017 Prot. n. 548 del 10/07/2017 Classif. VII/1 Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico individuale di consulenza esterna Codice procedura n. 9/2017 IL DIRETTORE VISTO l

Dettagli

Rep. n. 325/2016, Prot del 24/10/2016 Tit. V/1 Fasc V/1.1.28

Rep. n. 325/2016, Prot del 24/10/2016 Tit. V/1 Fasc V/1.1.28 Rep. n. 325/2016, Prot. 1726 del 24/10/2016 Tit. V/1 Fasc. 2016 V/1.1.28 BANDO DI SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO PER LA COPERTURA DI QUATTRO INCARICHI DI TUTORATO PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE PRESSO

Dettagli

(Avviso al personale pubblicato in data )

(Avviso al personale pubblicato in data ) Prot. N 611 Modena, il 22.03.2016 (Avviso al personale pubblicato in data 24.03.2016) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO CHIRURGICO, MEDICO, ODONTOIATRICO E DI SCIENZE MORFOLOGICHE CON INTERESSE TRAPIANTOLOGICO,

Dettagli

Università degli Studi della Basilicata DIPARTIMENTO DI MATEMATICA, INFORMATICA ED ECONOMIA

Università degli Studi della Basilicata DIPARTIMENTO DI MATEMATICA, INFORMATICA ED ECONOMIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO N. 1 CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA DI TUTORATO per il Corso di Laurea in Economia Aziendale. P.d.D. n. 11 del 03/02/2014 IL DIRETTORE

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara Università degli Studi di Ferrara N. 196 Prot. 4885 Tit. VII Cl.16 Ufficio Selezione Personale IL DIRIGENTE dell Area Amministrativa VISTO il D.Lgs 165/2001 ed in particolare l art. 7 co. 6; VISTA la legge

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE E METODI DELL INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE E METODI DELL INGEGNERIA Struttura didattica: INGEGNERIA sede di REGGIO EMILIA AVVISO VISTA la legge 240/2010 e in particolare l art. 23; VISTO il Regolamento di Ateneo per il conferimento degli incarichi di docenza nei corsi

Dettagli

BANDO PER L ATTIVITA DI TUTORATO A.A

BANDO PER L ATTIVITA DI TUTORATO A.A BANDO PER L ATTIVITA DI TUTORATO A.A. 2014-2015 Art. 1 E indetta, per l a.a. 2014/2015, la selezione, per titoli ed esami per l assegnazione a studenti capaci e meritevoli di n. 6 assegni per l affidamento

Dettagli

VERBALE N. 1 SEDUTA PRELIMINARE

VERBALE N. 1 SEDUTA PRELIMINARE PROCEDURA SELETTIVA PER LA COPERTURA, MEDIANTE CHIAMATA AI SENSI DELL ART. 18, COMMA 1, DELLA L. 240/2010, DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE UNIVERSITARIO DI RUOLO DI I FASCIA, PRESSO L UNIVERSITA DEGLI STUDI

Dettagli

IL VICEPRESIDENTE. VISTO l art. 23 co. 2 della L. 240/2010;

IL VICEPRESIDENTE. VISTO l art. 23 co. 2 della L. 240/2010; Rep. 357/2017, Prot. n. 2251 del 10/11/2017 Tit. VII/16, Fasc. 2017-VII/16.42 BANDO DI SELEZIONE PER TITOLI PER LA COPERTURA DI UN INCARICO DI TUTORATO PRESSO LA SCUOLA DI LETTERE E BENI CULTURALI CORSO

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA SCUOLA DI ECONOMIA, MANAGEMENT E STATISTICA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA SCUOLA DI ECONOMIA, MANAGEMENT E STATISTICA ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA SCUOLA DI ECONOMIA, MANAGEMENT E STATISTICA IL PRESIDENTE VISTO l art. 23 co. 2 della L. 240/2010; VISTO il Decreto Rettorale n 418/2011 Regolamento di Ateneo

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA DEI PROFESSORI DI PRIMA E SECONDA FASCIA IN ATTUAZIONE DELL'ART. 18 DELLA L. 240/2010

REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA DEI PROFESSORI DI PRIMA E SECONDA FASCIA IN ATTUAZIONE DELL'ART. 18 DELLA L. 240/2010 REGOLAMENTO PER LA CHIAMATA DEI PROFESSORI DI PRIMA E SECONDA FASCIA IN ATTUAZIONE DELL'ART. 18 DELLA L. 240/2010 INDICE Art. 1 Finalità del regolamento...2 Art. 2 Programmazione e copertura finanziaria...2

Dettagli

UNIVERSITÀ DI FERRARA DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

UNIVERSITÀ DI FERRARA DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI UNIVERSITÀ DI FERRARA DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI Avviso di selezione pubblica, per titoli, per il conferimento di incarichi di supporto alle attività di insegnamento (Art. 20 Regolamento per il conferimento

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA. Struttura didattica Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA. Struttura didattica Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Struttura didattica Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche VISTA la legge 240/2010 ed in particolare l art.23. AVVISO PROT. N. 526 del 29 giugno

Dettagli

NormAteneo - sito di documentazione sulla normativa di Ateneo vigente presso l Università di Bologna -

NormAteneo - sito di documentazione sulla normativa di Ateneo vigente presso l Università di Bologna - NormAteneo - sito di documentazione sulla normativa di Ateneo vigente presso l Università di Bologna - REGOLAMENTO PER L ATTRIBUZIONE DELLE CLASSI STIPENDIALI ALLE PROFESSORESSE E AI PROFESSORI E ALLE

Dettagli

Prot. n Procedura selettiva per il conferimento di n. 1 incarico individuale con contratto di lavoro autonomo professionale IL PRESIDE

Prot. n Procedura selettiva per il conferimento di n. 1 incarico individuale con contratto di lavoro autonomo professionale IL PRESIDE SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA Presidenza Prot. n. 100 Procedura selettiva per il conferimento di n. 1 incarico individuale con contratto di lavoro autonomo professionale IL PRESIDE

Dettagli

Bando. Il Direttore. Decreta

Bando. Il Direttore. Decreta D.D. n. 37/B prot. 7698 dell'01/09/2016 Bando all Albo l'01/09/2016 Per l assegnazione di n. 10 borse di studio da parte della Fondazione Andrea Biondo a favore di studenti di Scenografia iscritti nell

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara Università degli Studi di Ferrara AREA PERSONALE,ORGANIZZAZIONE E SEMPLIFICAZIONE RIPARTIZIONE PERSONALE E ORGANIZZAZIONE Ufficio Selezione Personale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA OGGETTO: PROCEDURA

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara Prot. 707 Rep. 43/2012 Tit. VII Cl. 15 Fasc. 46 IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA ED EVOLUZIONE VISTO il D.Lgs 165/2001 ed in particolare l art. 7 co. 6; VISTA la legge 133/2008; VISTO l art. 17

Dettagli

SCUOLA DI AGRARIA E MEDICINA VETERINARIA

SCUOLA DI AGRARIA E MEDICINA VETERINARIA BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI N. 1 CONTRATTO DI SUPPORTO ALLE ATTIVITA DI TUTORATO PER ASSISTENZA AGLI STUDENTI E ALLE ATTIVITA DI LABORATORIO A.A. 2016/2017 CdS IN SICUREZZA E QUALITA DELLE

Dettagli

SCUOLA DI PSICOLOGIA E SCIENZE DELLA FORMAZIONE

SCUOLA DI PSICOLOGIA E SCIENZE DELLA FORMAZIONE SCUOLA DI PSICOLOGIA E SCIENZE DELLA FORMAZIONE Prot. N. 845 del 26/09/2016 BANDO PER L ATTRIBUZIONE DI INCARICHI DI TUTORATO A.A. 2016-17 IL VICEPRESIDENTE della sede di BOLOGNA VISTO l art. 23 co. 2

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara Università degli Studi di Ferrara AREA PERSONALE,ORGANIZZAZIONE E SEMPLIFICAZIONE RIPARTIZIONE PERSONALE E ORGANIZZAZIONE Ufficio Selezione Personale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA OGGETTO: PROCEDURA

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTA DI SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE E DELL ECONOMIA VISTA la legge 240/2010 ed in particolare l art. 23; AVVISO VISTO il Regolamento di Ateneo per il

Dettagli

Il Direttore del Dipartimento di PSICOLOGIA DEI PROCESSI DI SVILUPPO E SOCIALIZZAZIONE

Il Direttore del Dipartimento di PSICOLOGIA DEI PROCESSI DI SVILUPPO E SOCIALIZZAZIONE Bando n. 16 Il Direttore del Dipartimento di PSICOLOGIA DEI PROCESSI DI SVILUPPO E SOCIALIZZAZIONE VISTA la legge 30 dicembre 2010 n. 240; VISTO il Regolamento per le attribuzioni delle attività didattiche

Dettagli

- 1 - FACOLTA DI FARMACIA Università degli Studi di Bari A.Moro SECONDO AVVISO DI VACANZA DI INSEGNAMENTI PER L ANNO ACCADEMICO 2012/2013

- 1 - FACOLTA DI FARMACIA Università degli Studi di Bari A.Moro SECONDO AVVISO DI VACANZA DI INSEGNAMENTI PER L ANNO ACCADEMICO 2012/2013 - 1 - Prot. N P/225 del 12/9/2012 FACOLTA DI FARMACIA Università degli Studi di Bari A.Moro SECONDO AVVISO DI VACANZA DI INSEGNAMENTI PER L ANNO ACCADEMICO 2012/2013 Il Preside della Facoltà di Farmacia

Dettagli

Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli

Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli REGOLAMENTO SULLE PROCEDURE DI CHIAMATA DEI PROFESSORI DI I E II FASCIA AI SENSI DEGLI ARTT.18 E 24 DELLA LEGGE 240/2010 Il presente Regolamento, emanato

Dettagli

Bando di selezione per corsi di formazione di lingua inglese a.a. 2016/2017. IL RETTORE

Bando di selezione per corsi di formazione di lingua inglese a.a. 2016/2017. IL RETTORE Protocollo _25586-III/2_ Foggia 06/10/2016 Rep. D.R.n 1224-2016 Area Comunicazione e Rapporti istituzionali Responsabile Dott.ssa Rosa Muscio Centro Linguistico di Ateneo Oggetto Bando di selezione per

Dettagli

Lo Presti Decreto n 2051/2012 IL RETTORE. il D.P.R. 10 Marzo 1982, n. 162, concernente il riordinamento delle Scuole di Specializzazione;

Lo Presti Decreto n 2051/2012 IL RETTORE. il D.P.R. 10 Marzo 1982, n. 162, concernente il riordinamento delle Scuole di Specializzazione; Università degli Studi di Palermo Titolo VI Classe 4 Fascicolo n 38098 del 17/05/2012 UOR formav CC RPA Lo Presti Decreto n 2051/2012 IL RETTORE VISTA il D.P.R. 10 Marzo 1982, n. 162, concernente il riordinamento

Dettagli

Rep.: DDIP n. 298/2016

Rep.: DDIP n. 298/2016 Protocollo n. 15292-III/5 Data 24 maggio 2016 Rep.: DDIP n. 298/2016 OGGETTO: SELEZIONE PUBBLICA PER L'AFFIDAMENTO ESTERNO DEGLI INSEGNAMENTI NELL AMBITO DEL CORSO DI MASTER DI PRIMO LIVELLO IN "ECONOMIA,

Dettagli

Facoltà di Psicologia IL PRESIDE. VISTA la legge 30 dicembre 2010, n. 240, ed in particolare l articolo 23 Contratti per attività d insegnamento ;

Facoltà di Psicologia IL PRESIDE. VISTA la legge 30 dicembre 2010, n. 240, ed in particolare l articolo 23 Contratti per attività d insegnamento ; Facoltà di Psicologia Decreto 36/2011 Prot. n. 1257 del 5 agosto 2011 IL PRESIDE VISTA la legge 30 dicembre 2010, n. 240, ed in particolare l articolo 23 Contratti per attività d insegnamento ; VISTO il

Dettagli

È INDETTA ART. 1 ART. 2

È INDETTA ART. 1 ART. 2 Bando n. 119/2017 AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI n. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DELLA FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA.

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Prot. n.5236 Napoli, 17.10.2014 Bando per il reclutamento di Modelli Viventi per l anno accademico 2014/15 Il Direttore Vista la Legge 03/05/1999 n. 124; Vista la Legge 21/12/1999 n. 508; Vista la O.M.

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Laurea Magistrale in Chimica Industriale: Curriculum: ADVANCED SPECTROSCOPY IN CHEMISTRY *** BANDO PER DUE PREMI DI STUDIO FONDAZIONE TOSO MONTANARI Anno accademico

Dettagli

Bando di selezione per corsi di formazione di lingua spagnola e francese a.a. 2017/2018. IL RETTORE

Bando di selezione per corsi di formazione di lingua spagnola e francese a.a. 2017/2018. IL RETTORE Protocollo 3809 III/2 Foggia 13/02/2017 Area Comunicazione e Rapporti istituzionali Responsabile Dott.ssa Rosa Muscio Centro Linguistico di Ateneo Oggetto Bando di selezione per corsi di formazione di

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI N.1 LAUREATO IN GIURISPRUDENZA PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA PROFESSIONALE PRESSO L UFFICIO LEGALE CAMERALE

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI N.1 LAUREATO IN GIURISPRUDENZA PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA PROFESSIONALE PRESSO L UFFICIO LEGALE CAMERALE AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI N.1 LAUREATO IN GIURISPRUDENZA PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA PROFESSIONALE PRESSO L UFFICIO LEGALE CAMERALE (Approvato con determina segretariale n.382, del 16 settembre

Dettagli

VERBALE N. 1 SEDUTA PRELIMINARE

VERBALE N. 1 SEDUTA PRELIMINARE PROCEDURA VALUTATIVA PER LA COPERTURA, MEDIANTE CHIAMATA AI SENSI DELL ART. 18, COMMA 1, DELLA L. 240/2010, DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE UNIVERSITARIO DI RUOLO DI I FASCIA, PRESSO L UNIVERSITA DEGLI STUDI

Dettagli

VISTA la Legge n. 240 del 30 dicembre 2010; VISTO lo Statuto dell Ateneo; VISTO il Regolamento Generale di Ateneo;

VISTA la Legge n. 240 del 30 dicembre 2010; VISTO lo Statuto dell Ateneo; VISTO il Regolamento Generale di Ateneo; Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 11746) dal 22 dicembre 2016 al 6 gennaio 2017 Unità di Processo Decreto n. 1233 Protocollo 183271 Anno 2016 IL RETTORE VISTA la Legge n. 240 del 30 dicembre 2010; VISTO

Dettagli

Bando per l assegnazione di un premio di studio La Banca oggi, tra nuove regole e orientamenti giurisprudenziali

Bando per l assegnazione di un premio di studio La Banca oggi, tra nuove regole e orientamenti giurisprudenziali (Allegato al D.R. Prot. n 24997 del 31/07/2014) Bando per l assegnazione di un premio di studio La Banca oggi, tra nuove regole e orientamenti giurisprudenziali Art.1 Requisiti L Università di Pisa bandisce,

Dettagli

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE SEDE DI FORLI IL VICEPRESIDENTE

SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE SEDE DI FORLI IL VICEPRESIDENTE SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE SEDE DI FORLI IL VICEPRESIDENTE VISTO l art. 23 co. 2 della L. 240/2010; VISTO il Decreto Rettorale n 418/2011 e successive modificazioni -

Dettagli

SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA Via Mazzocchi (Palazzo Melzi) S.Maria Capua Vetere (CE) Il Direttore

SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA Via Mazzocchi (Palazzo Melzi) S.Maria Capua Vetere (CE) Il Direttore Seconda Università degli studi Napoli BANDO PER ATTIVITÀ DI TUTORATO DIDATTICO Dipartimento di Giurisprudenza Anno accademico 2013/2014 PROT. N. 3221 del 31.10.2014 IL DIRETTORE TITOLO V, CLASSE 1 Orientamento,

Dettagli

COMUNE DI CARINARO REGIONE CAMPANIA PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI CARINARO REGIONE CAMPANIA PROVINCIA DI CASERTA COMUNE DI CARINARO REGIONE CAMPANIA PROVINCIA DI CASERTA Piazza Municipio n 1 81032 Carinaro (CE) - Tel. 0815029250 Telefax 081-5027596 E-mail: segretario@comune.carinaro.ce.it AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Dettagli

IL P R E S I D E N T E

IL P R E S I D E N T E Prot. n. 126331 del 19/07/2017 Bando di selezione per l affidamento di attività tutoriali, didattico-integrative, propedeutiche e di recupero, A.A. 2017/18 Art. 2 - D.M. n.976/2014. Fondo per il sostegno

Dettagli

FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE

FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE 43125 Parma Italia V. J.F.Kennedy, 6 Tel. Tel 0521/032474 Fax 0521/032471 http://www.unipr.it/facolta/politiche BANDO PER CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO ANNO ACCADEMICO

Dettagli

Regolamento per l attribuzione delle risorse di cui all articolo 29, c. 19 della Legge 30 dicembre 2010, n. 240

Regolamento per l attribuzione delle risorse di cui all articolo 29, c. 19 della Legge 30 dicembre 2010, n. 240 Regolamento per l attribuzione delle risorse di cui all articolo 29, c. 19 della Legge 30 dicembre 2010, n. 240 Articolo 1 Oggetto Il presente Regolamento disciplina le modalità di attribuzione dell incentivo

Dettagli

Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali

Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali Decreto n. 2 AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO NELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE PER LE PROFESSIONI LEGALI ISTITUITA PRESSO L UINIVERSITA DEGLI STUDI DI REGGIO CALABRIA ANNO

Dettagli

Emanato con D.R. n del Pubblicato all Albo Ufficiale dell Ateneo il 28 maggio 2012 In vigore dal 29 maggio 2012

Emanato con D.R. n del Pubblicato all Albo Ufficiale dell Ateneo il 28 maggio 2012 In vigore dal 29 maggio 2012 MODIFICA AL REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA CHIAMATA DEI PROFESSORI DI RUOLO DI PRIMA E SECONDA FASCIA IN ATTUAZIONE DEGLI ARTT. 18 E 24 DELLA LEGGE 240/2010 Emanato con D.R. n. 12001 del 21.5.2012

Dettagli

Repertorio n. 8/2017 Prot n. 211

Repertorio n. 8/2017 Prot n. 211 Repertorio n. 8/2017 Prot n. 211 Procedura comparativa per l affidamento di n. 2 attività di tutorato presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali (anno accademico 2016/2017). IL PRESIDE

Dettagli

Bando di concorso per l assegnazione dei premi di studio Dr. Comm. Alceste Mion. Edizione 2016

Bando di concorso per l assegnazione dei premi di studio Dr. Comm. Alceste Mion. Edizione 2016 Bando di concorso per l assegnazione dei premi di studio Dr. Comm. Alceste Mion. Edizione 2016 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI PREMI DI STUDIO DR COMM ALCESTE MION UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

Dettagli