MTS. Manuale per l utente. Multi Trade System Trading Station VERSIONE Informatica e Management. MTS Multi Trading System 1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MTS. Manuale per l utente. Multi Trade System Trading Station VERSIONE 1.3.443.0. Informatica e Management. MTS Multi Trading System 1"

Transcript

1 MTS Multi Trade System Trading Station VERSIONE Manuale per l utente Informatica e Management MTS Multi Trading System 1

2 INTRODUZIONE IL PRIMO UTILIZZO DELLA TRADING STATION COME AVVIARE TRADING STATION LOGON DESCRIZIONE BUTTON TOOLBAR INTERFACCE CON TERZI PROGRAMMI... 6 WINGL... 6 ESIGNAL TOOLBAR NASCONDI AUTOMATICAMENTE SEMPRE IN PRIMO PIANO PREFERENZE TITOLI STORICO ORDINI NOTIFICHE ORDINI ESEGUITI AVVISATORE ACUSTICO SALVATAGGIO DISPOSIZIONE FINESTRE MODIFICA PASSWORD OPERATORE INFORMAZIONI SU TRADING STATION CHIUSURA APPLICATIVO LA POSIZIONE CONTO DESCRIZIONE POSIZIONE CONTO Posizione Intraday Posizione Reale Ordini Attivi Posizione Virtuale Liquidità PERSONALIZZAZIONI COLONNE SU FINESTRE SALVATAGGIO IMPOSTAZIONI POSIZIONE CONTO IMMISSIONI ORDINI VISUALIZZAZIONE MERCATI ABILITATI SU CLIENT MASCHERE ACQUISTO/VENDITA RELATIVI MERCATI COMPILAZIONE MASCHERA IMMISSIONE ORDINE L ASTERISCO PARAMETRI ORDINI MASCHERE COMPERA / VENDITA RELATIVI MERCATI MINI TOOLBARS MERCATI BOOK DI NEGOZIAZIONE MENU BOOK NEGOZIAZIONE PERSONALIZZAZIONE FINESTRA BOOK MODIFICA ORDINI E STATO ORDINI OPERATION SUMMARY DESCRIZONE RIEPILOGO OPERAZIONI Operazioni Aperte Operazioni Chiuse Totale Operazioni MENU FINESTRA Modalità compreso Portafoglio Modalità Operazioni Intraday INEGUATEZZA STATO ADEGUATEZZA MTS Multi Trading System 2

3 TY SZ SS MF MESSAGGIO DI INSUFFICIENTE LIQUIDITÀ ANNERIMENTO INEGUATEZZA 7.1 Stato adeguatezza Messaggio Di insufficiente Liquidità Annerimento Errori mercato 33 Introduzione Questo Manuale è stato ideato per permettere di conoscere, nel modo più approfondito possibile, le funzioni principali di Trading Station. Per dettagli informativi che vanno oltre lo scopo di questo Manuale, potrete fare riferimento alla Help on Line richiamabile con il tasto F12 o con il comando HELP. Si ricorda, inoltre, che i File di Help sono installati anche nella Directory del vostro PC e sono quindi consultabili in qualsiasi momento senza dovere essere necessariamente collegati al Server. MTS Multi Trading System 3

4 1. Il primo utilizzo della Trading Station In questo manuale si definisce Studio una delle modalità di visualizzazione dei dati offerte dal nostro servizio. Le pagine seguenti di questo Capitolo, vi introdurranno ai comandi usati più frequentemente per muoversi attraverso gli studi, permettendovi così un primo utilizzo dell applicativo di negoziazione Trading Station. Questo applicativo permette la negoziazione su mercati italiani ed esteri ponendo all utente una interfaccia grafica friendly molto elastica e personalizzabile. 1.1 Come Avviare Trading Station Per avviare la Trading Station basta fare clic due volte sull icona omonima, raggiungibile selezionando in successione: 1.2 Logon TradingStation.lnk All apparire dell apposita Finestra System Logon, digitate le due informazioni richieste: Operatore Password A questo punto, potrete dare INVIO. Dopo aver selezionato l icona dell applicativo Tradingstation appare la seguente schermata di logon dove per l accesso vi è l obbligo di inserire il proprio operatore con la rispettiva password. MTS Multi Trading System 4

5 Finestra logon A questo punto, potete dare INVIO. Al termine dell accesso, si avrà una toolbar di cui spiegheremo le sue funzioni. Nome del server su cui si è connessi Nome Del Cliente Maschera Toolbar 1.3 Descrizione Button Toolbar ICONA PER APRIRE MASCHERA DI ACQUISTO SUI RELATIVI MERCATI ICONA PER APRIRE MASCHERA DI VENDITA SUI RELATIVI MERCATI ICONA PER APRIRE MASCHERA DI ACQUISTO / VENDITA SUI RELATIVI MERCATI ICONA PER APRIRE MASCHERA VELOCE SINGOLO MERCATO (MINITOOLBAR) ICONA PER APRIRE MASCHERA DEL BOOK DI NEGOZIAZIONE MTS Multi Trading System 5

6 ICONA PER APRIRE MASCHERA DELLA POSIZIONE DEL CONTO ICONA CHE CONSENTE ALL OPERATORE DI USCIRE DALL APPLICATIVO TRADING STATION ICONA CHE CONSENTE ALL OPERATORE 1.4 Interfacce con terzi programmi Wingl MESSAGGISTICA PER VISUALIZZARE GLI ERRORI DI INTERFACCIA CON L APPLICATIVO WINGL utilizzato da noi per tutta la parte informativa e per l immissione di ordini veloci, tramite l annerimento. Il client deve essere opportunamente configurato. Esignal MESSAGGISTICA PER VISUALIZZARE GLI ERRORI DI INTERFACCIA CON L APPLICATIVO ESIGNAL utilizzato da noi per tutta la parte informativa e per l immissione di ordini veloci, tramite relative impostazione di carattere tecnico del programma esignal. Il client deve essere opportunamente configurato. MTS Multi Trading System 6

7 2. TOOLBAR La Toolbar è uno strumento di controllo che consente all utente una gestione compatta sull applicativo di cui andremo a descrivere ora le funzionalità Facendo clic sul tasto destro del vostro Mouse su di essa, farete apparire Il Menu di Scelta Rapida relativo a molti comandi di configurazione. 2.1 Nascondi automaticamente Permette, trascinando la toolbar dall estremo superiore verso qualsiasi lato dello schermo di metterla in modalità barra laterale e di visualizzarla le barra solo soffermandosi per alcuni istanti. MTS Multi Trading System 7

8 2.2 Sempre in primo piano Permette di tenere la toolbar sempre in primo piano. 2.3 Preferenze titoli Permette la personalizzazione dei titoli predisponendo quantità, quantità visibile ed EOC. (Esegui o Cancella) Faremo un breve esempio nella parte seguente: Visualizza la lista dei titoli preferiti Questa funzione permette l inserimento di quantità personalizzate su titoli prescelti. MTS Multi Trading System 8

9 Report preferenze titoli o Aggiungere: Fare doppio clic con il Mouse sul pulsante aggiungi, verrà così portata in evidenza la Finestra di inserimento dei parametri per la preferenza del titolo. Campi : Piazza /Mercato Titolo Quantità Quantità visibile (L asterisco) EOC Dopo l inserimento dei rispettivi campi si può confermare l inserimento facendo un clic su conferma, nel caso non si volesse inserire il titolo fare clic su annulla. Mercato di appartenenza del titolo ancella Codice Alfa del Titolo e descrizione Quantità predefinita ed asterisco Predefinito Maschera Inserimento Titoli Preferiti Lista con titolo inserito MTS Multi Trading System 9

10 o Modifica Fare doppio clic con il Mouse sul riquadro contenente il titolo che si vuole modificare e avendo la possibilità, si possono modificare i seguenti parametri: Quantità Quantità visibile (L asterisco) EOC Come nella figura che segue. Maschera di modifica Preferenze titoli o Eliminare Selezionare il titolo da eliminare e fare clic su elimina Importante!!!! Al Termine di tutte le modifiche bisogna salvare la configurazione facendo un clic sul bottone salva 2.4 Storico Ordini Permette la visualizzazione dello storico eseguiti delle giornate precedenti e selezionate, in questa maschera bisogna selezionare il giorno in questione. Data del giorno richiesto MTS Multi Trading System 1

11 Dove la data è indicata come gg/mm/aaaa. 2.5 Notifiche ordini eseguiti Da la possibilità di controllare in real time, l immissione, l esecuzione, la revoca delle operazioni fatte in giornata. 2.6 Avvisatore acustico La seguente funzione, se abilitata (contrassegnata dalla spunta ) permette di avere un segnale ad ogni eseguito effettuato. 2.7 Salvataggio disposizione finestre Consente il salvataggio della configurazione delle finestre prima di uscire dall applicativo si consiglia di effettuarlo. Inoltre si informa che ad ogni cambiamento della risoluzione dello schermo, bisognerà modificare le impostazioni delle maschere, al fine di avere un corretto funzionamento dell applicativo. 2.8 Modifica password operatore Permette di modificare la password dell operatore. MTS Multi Trading System 1

12 Per La modifica della password vengono richiesti i presenti dati per ulteriore verifica. Al termine della compilazione del form confermando il tasto OK viene presentata la seguente maschera. 2.9 Informazioni su Trading Station Visualizza le informazioni riguardanti la versione dell applicativo. Casa produttrice e copyright. Versione software MTS Multi Trading System 1

13 Ogni modifica della versione della TradingStation verrà segnalato tramite una info pop up. Figura pop up Per smettere di visualizzare questa finestra segnare cliccando con il tasto sinistro sulla indicazione in basso Chiusura applicativo Chiude l applicativo chiedendone la conferma. MTS Multi Trading System 1

14 3. LA POSIZIONE CONTO La posizione conto permette la gestione del proprio portafoglio sia titoli che euro si suddivide nelle seguenti parti: -Posizione titoli -Posizione intraday -Posizione reale -Ordini attivi -Posizione virtuale -Liquidità 3.1 Descrizione posizione conto La maschera principale della posizione conto è la seguente : MTS Multi Trading System 1

15 Posizione Titoli La posizione titoli è la situazione titoli in portafoglio a inizio giornata. Posizione Intraday Posizione riguardante tutte le operazioni effettuate in giornata. Posizione Reale Posizione globale intraday e position. MTS Multi Trading System 1

16 Ordini Attivi Segnala gli ordini ancora a mercato con relative differenze. Posizione Virtuale MTS Multi Trading System 1

17 Posizione dettagliata liquidità. Liquidità 3.2 Personalizzazioni colonne su finestre. DRAG AND DROP: La Funzione di Drag and Drop (Trascina e Rilascia) permette di ordinare qualsiasi finestra multicampo, per permettere all utente di visualizzare solo ed esclusivamente le finestre da lui desiderate. Es. Questa finestra è la finestra originale, adesso noi vogliamo spostare il campo valuta più a destra. Per spostare la colonna valuta bisogna trascinare (tenendo premuto il tasto sinistro fino a rilascio) il campo fino al luogo di destinazione, e rilasciarlo. Finestra originaria MTS Multi Trading System 1

18 Finestra dopo la modifica di spostamento campo 3.3 Salvataggio Impostazioni posizione conto Facendo un clic su una delle finestre sopra indicate, viene visualizzato un menu a tendina con 3 comando, utili per una gestione della posizione coerente Descrizione comandi: 1- Permette di aggiornare i book ( per comando veloce premere F4) 2- Personalizza assegnando un nome alla finestra, per permettere all utente di salvarsi le impostazioni delle finestre. MTS Multi Trading System 1

19 immissione nome finestra salvata Confermando si avrà la propria finestra finestra salvata con le proprie configurazioni ed ogni volta verrà visualizzato il nome della singola finestra. Nome finestra salvata finestra dopo salvataggio nome 3- Permette di copiare il contenuto delle finestre su qualsiasi editor di testo ( per comando veloce premere Ctrl+C) 4. IMMISSIONI ORDINI Facendo clic con il Mouse sul tasto BUY/SELL della toolbar vengono proposti i mercati di cui l utente è abilitato in questo caso : Milan/Cash Milan/Warrants Milan/Bonds Ma vi sono altri mercati come : Idem/Futures Indices Idem/Future Idem/Options Idem/Strategies Milan/Indices Milan/Obblig DDB BUY MTS Multi Trading System 1

20 SELL 4.1 Visualizzazione Mercati abilitati Su client Facendo un clic con il tasto sinistro sul relativo mercato comparirà l apposita maschera di invio ordine. In questo caso sono stati abilitati il marcato Cash Warrants - Bonds. 4.2 Maschere Acquisto/Vendita Relativi Mercati Le maschere di acquisto e di vendita, vengono differenziate dal colore dei bottoni, e dalla descrizione. Mercato Prescelto Codice Conto MTS Multi Trading System 2

21 Mercato Prescelto Codice Conto 4.3 Compilazione maschera immissione ordine Possibili scelte di immissioni Ora descriviamo i punti particolari di questa finestra di iimissione ordini. Questa P, selezionandola mette direttamente tutta la quantità che si ha in posizione intraday. Queste frecce permettono di variare la quantità in tempi minimi. Queste frecce permettono di variare il prezzo andando di tick in tick a seconda del titolo scelto. (Ad ogni titolo il tick varia) Tasto Veloce MTS Multi Trading System 2

22 Per modificare il tick selezionare la maschera e premere Alt e contemporaneamente il tasto + o a seconda se si vuole alzare o abbassare il prezzo. 4.4 L asterisco Questa M stà ad indicare la quantità minima del titolo per poter utilizzare questa funzione. Questa funzione permette di fare vedere solo porzioni della quantità immessa a mercato ed in seguito vengono immesse fino a raggiungere la quantità totale dell ordine. 4.5 Parametri ordini Facendo un clic con il tasto sinistro sul bottone parametri, verrà visualizzata la seguente finestra, con le varie scelte sulla immissione per la validità dell ordine e parametri per relative aste. 4.6 Maschere Compera / Vendita Relativi Mercati MTS Multi Trading System 2

23 Questa maschera è utilizzabile per la vendita e per l acquisto. Maschera Option Pack Da la possibilità all utente di avere a portata di clic tutte le più svariate combinazioni. 4.7 Mini Toolbars Mercati MTS Multi Trading System 2

24 Premendo sul relativo mercato si apriranno le seguenti maschere 5. Book di negoziazione Dopo aver inserito un ordine a mercato e visualizzato sul book di negoziazione facendo un clic con il tasto destro del mouse sull ordine,comparirà il seguente menu che ora descriveremo. Tasto Veloce Tenendo premuto il tasto Alt + doppio click sull ordine a mercato, avverrà la revoca dell ordine. MTS Multi Trading System 2

25 5.1 Menu book negoziazione -Permette la reimmissione dell ordine. -Permette la modifica dell ordine. -Non ancora implementata. -Revoca dell ordine. -Revoca di ordini Multipli(fig.1 sottostante). -Permette la l immissione dell ordine inverso. -Se eseguito, Visualizza il dettaglio eseguiti. -Aggiorna il book. -Menu per la personalizzazione(fig.2 sottostante) -Permette di copiare il contenuto del book. La revoca ordini con filtri, dà la possibilità all utente di poter revocare più ordini contemporaneamente, scegliendoli per varie tipologie in base al titolo. Inserendo il titolo si può revocarli tutti, solo in acquisto o solo in vendita. Figura1 5.2 Personalizzazione finestra book Figura Filtra gli ordini che si vogliono visualizzare MTS Multi Trading System 2

26 2 Questo comando permette di modificare il fonts della finestra. 3 Questo comando permette di assegnare un nome alla finestra per assegnare ad una finestra le modifiche effettate. MTS Multi Trading System 2

27 Confermando gli verrà assegnato il nome dato. 4 Salva la configurazione della finestra 5.3 Modifica Ordini e Stato Ordini La maschera che si presenterà al momento della modifica sarà la seguente, dove nella quantità mettera remaining, ovvero la quantità dell ordine precedente. Tasto Veloce Premendo il tasto Alt + Invio si invierà l ordine modificato direttamente a mercato. Codice Definizione Colore Book WTA Ordine in attesa dall Application Server Giallo WTM Ordine in attesa per Market Event Giallo WTC Ordine in attesa per Conferma Client Giallo WTO Ordine in attesa per Conferma Operatore Giallo MTS Multi Trading System 2

28 REC Conferma dell ordine Rigettato Rosso REF Ordine Rifiutato dall Application Server Rosso ACK Ordine Acknowledged Bianco PEX Ordine Parzialmente Eseguito Blu chiaro TEX Ordine Totalmente Eseguito Verde REJ Ordine Rigettato Violetto RJP Ordine Rigettato, Parzialmente Eseguito Blu scuro CAN Ordine Cancellato Gray CAP Ordine Cancellato, Parzialmente Eseguito Blu scuro REV Ordine Revocato Gray RVP Ordine Revocato, Parzialmente Eseguito Blu scuro MOD Ordine Modificato Gray MDP Ordine Modificato, Parzialmente Eseguito Blu scuro EXA Ordine Acknowledged, Espirato Gray EXP Ordine Parzialmente Eseguito, Espirato Blu scuro EXW Ordine in attesa, Espirato Giallo scuro FRZ Ordine Congelato Light Gray FZC Ordine Congelato, Cancellato Gray Gruppo Attesa Negoziabile Rifiutato Revocato Espirato Eseguito Codice stato Dell ordine WTA, WTM, WTC, WTO ACK, PEX REF, REJ, RJP, REC CAN, REV, MOD, CAP, RVP, MDP EXA, EXP, EXW RJP, CAP, RVP, MDP, TEX, PEX, EXP 6. OPERATION SUMMARY L operation summary è il riepilogo delle operazione chiuse/aperte e totali. 6.1 Descrizone Riepilogo operazioni MTS Multi Trading System 2

29 Operazioni Aperte Operazioni Chiuse Totale Operazioni 6.2 Menu Finestra -Aggiorna la situazione se variata. -Visualizza le operazioni intraday (se con flag). -Visualizza la situazione compreso il portafoglio -Raggruppa per Titolo. -Permette di salvare le impostazioni. MTS Multi Trading System 2

30 -Permette di copiare come file di testo. Le visualizzazioni compreso portafoglio e operazioni intraday, danno la possibilità di vedere il riepilogo per le due situazioni. Modalità compreso Portafoglio Modalità Operazioni Intraday 7. INEGUATEZZA Immettendo un ordine non adeguato, verrà visualizzata questa finestra di conferma, per far presente al utente che stà sforando l adeguatezza nei seguenti punti. 7.1 Stato adeguatezza MTS Multi Trading System 3

31 Status Code <null> Instrument Typology Prezzo in eccesso Sell Short Month Frequency TY X SZ X TZ X X SS X TS X X ZS X X XA X X X MF X TF X X ZF X X XB X X X SF X X XC X X X XD X X X YA X X X X Messaggio di avviso per ineguatezza 7.2 Messaggio Di insufficiente Liquidità MTS Multi Trading System 3

32 Viene visualizzato quando l utente supera la soglia della leva attribuita e della liquidità disponibile. 7.3 Annerimento Come gia detto in precedenza. La Trading Station attualmente si interfaccia con L applicativo Glwin di SIA per utilizzare la parte informativa, questo dà la possibilità di effettuare l annerimento, ovvero la compilazione della maschera Vendita/Acquisto con i dati strisciati (Titolo, quantità, prezzo). Questi dati vengono acquisiti dal book a 5 livelli ( Instrument Summary). Maschera precompilata dall annerimento MTS Multi Trading System 3

33 Tasti Veloce 1. Tenendo premuto il tasto Alt + click destro del mouse sul prezzo nel book, si aprirà una maschera di immissione ordine con il prezzo già impostato come quello selezionato. 2. Tenendo premuto maiuscolo + strisciata sul prezzo (se esiste una quantità predefinita sul titolo in questione ) l ordine và direttamente a mercato, se adeguato. In caso contrario viene richiesta una conferma. 3. Sulla Maschera di modifica ordine, Tenendo premuto Alt + M l ordine viene inviato a mercato e la maschera rimane aperta con Alt + O l ordine viene inviato a mercato e la maschera viene chiusa. MTS Multi Trading System 3

GUIDA AL CHART TRADING

GUIDA AL CHART TRADING GUIDA AL CHART TRADING 1. Il Chart Trading Webank offre ai propri clienti la possibilità di immettere, modificare e cancellare sia ordini normali che ordini condizionati con un semplice click dal grafico,

Dettagli

Secondo l impostazione della figura precedente a partire dall alto e da sinistra a destra, sono presenti:

Secondo l impostazione della figura precedente a partire dall alto e da sinistra a destra, sono presenti: La Metatrader4 Molti broker hanno scelto di utilizzare la piattaforma Trading Platform Meta Trader 4 che è stata realizzata dalla MetaQuotes Software Corporation, sicuramente una tra le piattaforme più

Dettagli

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba Centro Servizi Informatici Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba La presente guida ha la finalità di fornire le indicazioni per: Esportare/Importare la rubrica Webmail di Horde pg.2 Rimuovere

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

MANUALE OPERATORE CMS ASMENET

MANUALE OPERATORE CMS ASMENET MANUALE OPERATORE CMS ASMENET 2.0 Pag. 1 di 46 INDICE Termini e definizioni... pag. 3 Introduzione... pag. 4 Descrizione generale e accesso al back office... pag. 5 1 Gestione della pagina... pag. 6 1.1

Dettagli

Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica

Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica Pagina 1 di 29 Versione Emissione Approvazione Modifiche Apportate Autore Data Autore Data 1 Maggini 01/03/06 - - Prima emissione. Pagina 2 di

Dettagli

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12)

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12) Manuale utente per l ordine online del materiale pubblicitario e modulistica, biglietti da visita e timbri Versione 1.0 del 18/6/12 Login Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

WHS FutureStation. Manuale di avvio rapido

WHS FutureStation. Manuale di avvio rapido WHS FutureStation Manuale di avvio rapido Copyright : Tutti i diritti d autore applicabili a questa guida sono di proprietà esclusiva di WH Selfinvest SA. Sono vietati la riproduzione anche parziale del

Dettagli

CARATTERISTICHE 1 TRADING+ GUIDA OPERATIVA SOMMARIO

CARATTERISTICHE 1 TRADING+ GUIDA OPERATIVA SOMMARIO TRADING+ GUIDA OPERATIVA CARATTERISTICHE 1 1 CARATTERISTICHE PAG. 2 1.1 REQUISITI DI SISTEMA PAG. 2 1.2 INSTALLAZIONE E AVVIO DELL APPLICAZIONE PAG. 3 1.3 AUTENTICAZIONE PAG. 3 2 DESCRIZIONE GENERALE PAG.

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA Requisisti di sistema L applicazione COMUNICAZIONI ICI è stata installata e provata sui seguenti

Dettagli

Gestione Rapporti (Calcolo Aree)

Gestione Rapporti (Calcolo Aree) Gestione Rapporti (Calcolo Aree) L interfaccia dello strumento generale «Gestione Rapporti»...3 Accedere all interfaccia (toolbar)...3 Comandi associati alle icone della toolbar...4 La finestra di dialogo

Dettagli

Manuale utente Pubblicazione Fatture. 09/05/2008 KS-2/MB Manuale Pubblicazione Fatture_V3.doc. Pagina 1 di 12

Manuale utente Pubblicazione Fatture. 09/05/2008 KS-2/MB Manuale Pubblicazione Fatture_V3.doc. Pagina 1 di 12 Manuale utente Pubblicazione Fatture Pagina 1 di 12 REVISIONI Revisione n : 002 Data Revisione: 12/05/2008 Descrizione modifiche: Inserimento nuove funzionalità: Creazione menù Documenti nuovi Selezione

Dettagli

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000.

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. ECDL Excel 2000 Obiettivi del corso Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. Progettare un semplice database Avviare

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8JZGL450591 Data ultima modifica 22/07/2011 Prodotto Tuttotel Modulo Tuttotel Oggetto: Installazione e altre note tecniche L'utilizzo della procedura è subordinato

Dettagli

Archivio Parrocchiale

Archivio Parrocchiale BREVI INFORMAZIONI PER L UTILIZZO DEL PROGRAMMA Archivio Parrocchiale 1 INDICE PREMESSA...3 CENNI SUL PROGRAMMA...4 REQUISITI MINIMI DEL PC...5 LA FINESTRA PRINCIPALE...6 I PULSANTI DEL MENU PRINCIPALE...7

Dettagli

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia Panoramica di Access 2010 A B C D E Elementi dell interfaccia A Scheda File (visualizzazione Backstage) Consente l accesso alla nuova visualizzazione backstage di Access 2010, che contiene un menu di comandi

Dettagli

GESTIONE PRESENZE MANUALE PER COMINCIARE

GESTIONE PRESENZE MANUALE PER COMINCIARE GESTIONE PRESENZE MANUALE Gestione archivi La prima operazione da effettuare, per poter utilizzare gestione presenze, è la creazione dell archivio dove saranno memorizzati tutti i dati riconducibili ad

Dettagli

Guida alla piattaforma AVA Metatrader 4

Guida alla piattaforma AVA Metatrader 4 Guida alla piattaforma AVA Metatrader 4 Guida alla piattaforma MetaTrader 4 AVA MT4 REAL http://www.avatrade.it/join-ava/real-account?tradingplatform=2&dealtype=1&mtsrv=mt2&tag=55163&tag2=~profile_default

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI APPLICAZIONE WEB GESTIONE CATALOGO EDITORI MANUALE UTENTE

ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI APPLICAZIONE WEB GESTIONE CATALOGO EDITORI MANUALE UTENTE ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI APPLICAZIONE WEB GESTIONE CATALOGO EDITORI MANUALE UTENTE v. 1.0-31/01/2014 INDICE 1 INTRODUZIONE...3 2 ACCESSO ALL APPLICAZIONE...3 3 CONSULTAZIONE E AGGIORNAMENTO CATALOGO...4

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Operating Room Management Administrator MANUALE CHIRURGHI. Software realizzato da:

Operating Room Management Administrator MANUALE CHIRURGHI. Software realizzato da: O.R.M.A.WIN 2000 Operating Room Management Administrator MANUALE CHIRURGHI Software realizzato da: AVELCO S.R.L. con Socio Unico - Direzione e coordinamento della Dedalus S.p.A. Via Cesarea 11/5A, 16121

Dettagli

DESKTOP. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file. Vediamo in dettaglio queste parti.

DESKTOP. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file. Vediamo in dettaglio queste parti. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file DESKTOP All accensione del nostro PC, il BIOS (Basic Input Output System) si occupa di verificare, attraverso una serie di test, che il nostro hardware

Dettagli

ES. 1 Creazione nuovo progetto (tipologia: FIRB):

ES. 1 Creazione nuovo progetto (tipologia: FIRB): Ambiente: https://test.u-gov.uniroma1.it/uniroma1_preprod/ Nome Utente: formazione-ugov@uniroma1.it Password: ninbra58 ES. 1 Creazione nuovo progetto (tipologia: FIRB): Percorso: Gestione progetti Progetti

Dettagli

Ri.Um. Gestione Risorse Umane

Ri.Um. Gestione Risorse Umane RiUm Ri.Um. Gestione Risorse Umane SOMMARIO 1. INTRODUZIONE 4 1.1. COS E RI.UM.... 4 1.2. PREREQUISITI... 4 2. RI.UM. 5 2.1. AVVIO... 5 2.2. CONSULTAZIONE TABELLE... 6 2.3. GESTIONE TABELLE... 6 2.3.1

Dettagli

CIVIB@NK QUOTAZIONI MANUALE SERVIZIO

CIVIB@NK QUOTAZIONI MANUALE SERVIZIO CIVIB@NK QUOTAZIONI MANUALE SERVIZIO Gruppo Banca Popolare di Cividale SOMMARIO CIVIB@NK QUOTAZIONI...1 SOMMARIO...2 1. ACCESSO ALLA FUNZIONE...3 2. PAGINA DI SINTESI...3 2.1 Navigazione del servizio...4

Dettagli

1. I database. La schermata di avvio di Access

1. I database. La schermata di avvio di Access 7 Microsoft Access 1. I database Con il termine database (o base di dati) si intende una raccolta organizzata di dati, strutturati in maniera tale che, effettuandovi operazioni di vario tipo (inserimento

Dettagli

Indice. 1 Informazioni generali. 1.1 Informazioni su Datax. 2 Informazioni tecniche. 2.1 Requisiti di sistema. 2.1.1 Sistemi operativi supportati

Indice. 1 Informazioni generali. 1.1 Informazioni su Datax. 2 Informazioni tecniche. 2.1 Requisiti di sistema. 2.1.1 Sistemi operativi supportati Anco Soft DATAX 1 Indice 1 Informazioni generali 1.1 Informazioni su Datax 2 Informazioni tecniche 2.1 Requisiti di sistema 2.1.1 Sistemi operativi supportati 2.2 Requisiti minimi 3 Avvio del programma

Dettagli

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA (C) ESERCIZI DI COMPRENSIONE

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA (C) ESERCIZI DI COMPRENSIONE (A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA Dare una breve descrizione dei termini introdotti: Caselle di testo Caselle di riepilogo Caselle combinate Gruppo di opzioni Pulsanti di comando (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

Manuale Utente WinGepa

Manuale Utente WinGepa Manuale Utente WinGepa a cura dell Ufficio per i Progetti Informatici e la Statistica - Arcidiocesi di Milano Tel: 02 8556276 e_mail: gepa@diocesi.milano.it INDICE INDICE...1 AVVIO DEL PROGRAMMA...3 Primo

Dettagli

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Indice e Sommario 1 PRODUZIONE LETTERE INTERNE ED IN USCITA 3 1.1 Descrizione del flusso 3 1.2 Lettere Interne 3 1.2.1 Redazione 3 1.2.2 Firmatario

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Installazione Installazione tipica Linux Installazione teamportal-linux21-20xx0x00.exe Ambiente dove è installato SysInt/U: Copiare il file

Dettagli

CREVAL QUOT@ZIONI MANUALE SERVIZIO. Gruppo bancario Credito Valtellinese SOMMARIO CREVAL QUOT@ZIONI1

CREVAL QUOT@ZIONI MANUALE SERVIZIO. Gruppo bancario Credito Valtellinese SOMMARIO CREVAL QUOT@ZIONI1 CREVAL QUOT@ZIONI MANUALE SERVIZIO Gruppo bancario Credito Valtellinese SOMMARIO CREVAL QUOT@ZIONI1 1. ACCESSO ALLA FUNZIONE 2 2. PAGINA DI SINTESI 2 2.1 Navigazione del servizio 3 3. SEZIONE LISTE PERSONALI

Dettagli

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di Guida per l utente Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it FotoMax editor è il software gratuito di Indice Contenuti Introduzione... pag. 1 Copyright e contenuti... 2 Privacy... 2 Download

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1 MICROSOFT ACCESS Premessa ACCESS è un programma di gestione di banche dati, consente la creazione e modifica dei contenitori di informazioni di un database (tabelle), l inserimento di dati anche mediante

Dettagli

Prontuario PlaNet Contabilità lavori

Prontuario PlaNet Contabilità lavori Prontuario PlaNet Contabilità lavori Status: Definitivo Pag. 1/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc INDICE PREMESSA...3 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE...4 ATTIVITÀ AMBITO DEL PROCESSO...5 Accesso

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

Gestione dei file e delle cartelle

Gestione dei file e delle cartelle Gestione dei file e delle cartelle 1 La medesima operazione riguardante i file e/o le cartelle può essere effettuata in molteplici modi. Di seguito vengono esposti solo alcuni dei procedimenti possibili.

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Presentazione delle Domande del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Istituzioni scolastiche Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Pag. 1 di 18 1COME ISCRIVERSI AL

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

Prof.Claudio Maccherani [rielaborazione e ampliamento, nella prima parte, delle dispense di???]

Prof.Claudio Maccherani [rielaborazione e ampliamento, nella prima parte, delle dispense di???] 2000 Prof.Claudio Maccherani [rielaborazione e ampliamento, nella prima parte, delle dispense di???] Access, della Microsoft, è uno dei programmi di gestione dei database (DBMS, Data Base Management System)

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Manuale. Outlook. Outlook 2000

Manuale. Outlook. Outlook 2000 Manuale di Outlook Outlook 2000 SOMMARIO Premessa... 4 Lettura posta... 5 Invio posta... 5 Composizione posta mediante inserimento testo...6 Stampa posta... 6 Indirizzamento posta mediante inserimento

Dettagli

RELAX BANKING. Manuale Cliente. Relax Banking. On Line Trading

RELAX BANKING. Manuale Cliente. Relax Banking. On Line Trading RELAX BANKING Manuale Cliente Relax Banking On Line Trading Relax Banking Versione 1.2 31/07 2006 2 Relax Banking On Line Trading 3 Sommario FUNZIONI...4 MERCATI...6 TIPO CLIENTE...6 DETTAGLIO FUNZIONI...8

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

1 SOMMARIO... 2 2 FIRMA DI DOCUMENTI... 2

1 SOMMARIO... 2 2 FIRMA DI DOCUMENTI... 2 1 Sommario Università di Pisa 1 SOMMARIO... 2 2 FIRMA DI DOCUMENTI... 2 2.1 ACCESSO AL PORTALE DI FIRMA... 2 2.2 CARICAMENTO DEI FILE DA FIRMARE... 3 2.2.1 Caricamento on click... 4 2.2.2 Caricamento drag

Dettagli

Posta Elettronica PERSOCIV. WEBMAIL - manuale utente -

Posta Elettronica PERSOCIV. WEBMAIL - manuale utente - Posta Elettronica PERSOCIV WEBMAIL - manuale utente - versione 1.1 25 Novembre 2008 Pagina 1 di 30 Elenco delle Modifiche: Num. Data Pag. Contenuto 1 07/11/2008 4 Aggiornamento della premessa. 2 07/11/2008

Dettagli

SOFTWARE CONSULTATORE IMMAGINI. Prima di inserire il cd rom del consultatore dovete verificare quanto segue:

SOFTWARE CONSULTATORE IMMAGINI. Prima di inserire il cd rom del consultatore dovete verificare quanto segue: MANUALE D INSTALLAZIONE MANUALE D USO Prima di inserire il cd rom del consultatore dovete verificare quanto segue: - verificare ed eventualmente disinstallare tutte le versioni dei consultatori; - Verificare

Dettagli

Sommario SELEZIONARE UN OGGETTO UTILIZZANDO LA BARRA DEGLI OGGETTI 10 NAVIGARE ATTRAVERSO I RECORD IN UNA TABELLA, IN UNA QUERY, IN UNA MASCHERA 12

Sommario SELEZIONARE UN OGGETTO UTILIZZANDO LA BARRA DEGLI OGGETTI 10 NAVIGARE ATTRAVERSO I RECORD IN UNA TABELLA, IN UNA QUERY, IN UNA MASCHERA 12 $FFHVV;3 A Sommario cura di Ninni Terranova Marco Alessi DETERMINARE L INPUT APPROPRIATO PER IL DATABASE 3 DETERMINARE L OUTPUT APPROPRIATO PER IL DATABASE 3 CREARE LA STRUTTURA DI UNA TABELLA 3 STABILIRE

Dettagli

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11 Sommario ASSISTENZA TECNICA AL PROGETTO... 2 PREREQUISITI SOFTWARE PER L INSTALLAZIONE... 3 INSTALLAZIONE SULLA POSTAZIONE DI LAVORO... 3 INSERIMENTO LICENZA ADD ON PER L ATTIVAZIONE DEL PROGETTO... 4

Dettagli

Impostazioni predefinite

Impostazioni predefinite Impostazioni predefinite Impostazioni locali L utente può personalizzare diverse funzionalità del software all interno della finestra delle impostazioni locali, modificando e impostando i vari parametri

Dettagli

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO F24 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Importazione dati da anno precedente 3 1.2 Inserimento di una nuova anagrafica

Dettagli

GESTIONE INCASSI SAGRA. Ver. 2.21

GESTIONE INCASSI SAGRA. Ver. 2.21 GESTIONE INCASSI SAGRA Ver. 2.21 Manuale d installazione e d uso - aggiornamento della struttura del database - gestione delle quantità per ogni singolo articolo, con disattivazione automatica dell articolo,

Dettagli

Istruzioni Installazione, Registrazione e Configurazione di PEC Mailer

Istruzioni Installazione, Registrazione e Configurazione di PEC Mailer Istruzioni Installazione, Registrazione e Configurazione di PEC Mailer Elenco delle Istruzioni: 1- Download del Software PEC Mailer 2- Installazione del Software PEC Mailer 3- Registrazione del Software

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file 2.1 L AMBIENTE DEL COMPUTER 1 2 Primi passi col computer Avviare il computer Spegnere correttamente il computer Riavviare il computer Uso del mouse Caratteristiche

Dettagli

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net - Introduzione Con questo articolo chiudiamo la lunga cavalcata attraverso il desktop di Windows XP. Sul precedente numero ho analizzato il tasto destro del mouse sulla Barra delle Applicazioni, tralasciando

Dettagli

GUIDA PER L ESERCITAZIONE DI BUSINESS INTELLIGENCE CON BUSINESS OBJECTS a cura di Ettore Bolisani e Luca Dioli Versione 3-2010

GUIDA PER L ESERCITAZIONE DI BUSINESS INTELLIGENCE CON BUSINESS OBJECTS a cura di Ettore Bolisani e Luca Dioli Versione 3-2010 GUIDA PER L ESERCITAZIONE DI BUSINESS INTELLIGENCE CON BUSINESS OBJECTS a cura di Ettore Bolisani e Luca Dioli Versione 3-2010 MACCHINA VIRTUALE E AVVIO DELL ESERCITAZIONE Questa prima parte fornisce indicazioni

Dettagli

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database Basi di dati Introduzione Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database OpenOffice.org (www.openoffice.org) è un potente software opensource che ha, quale scopo primario,

Dettagli

Hosting Applicativo Installazione Web Client

Hosting Applicativo Installazione Web Client Hosting Applicativo Installazione Web Client Utilizzo del portale di accesso e guida all installazione dei client Versione ridotta Marzo 2012 Hosting Applicativo Installazione Web Client 21 1 - Prerequisiti

Dettagli

DeskTop o Scrivania virtuale

DeskTop o Scrivania virtuale ARGOMENTI DELLA 2 LEZIONE Introduzione ai sistemi operativi. Introduzione a Windows 95/ 98/XP Accendere e spegnere un PC (Ctrl Alt Canc) Il desktop Le icone (di sistema, collegamenti, il cestino) - proprietà

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

Guida all installazione

Guida all installazione Guida all installazione Presentazione Vi ringraziamo per aver scelto Evoluzioni SL. Evoluzioni SL, è un software appositamente studiato per la gestione degli studi legali, in ambiente monoutente e multiutente,

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Personale ATA, docente e dirigenti scolastici Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Pag. 1 di 24

Dettagli

Uso della tastiera per accedere a Windows

Uso della tastiera per accedere a Windows Usabilità e Accesso David Colven Uso della tastiera per accedere a Windows auxiliarisorse Aprile 2004 Traduzione e adattamento a cura di Auxilia Versione del testo originale: Ottobre 2002 Copyright: David

Dettagli

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Unità didattica 06 Usiamo Windows: Impariamo a operare sui file In questa lezione impareremo: quali sono le modalità di visualizzazione di Windows come

Dettagli

h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t C o r s o d i P o s ta Elettronica

h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t C o r s o d i P o s ta Elettronica h t t p : / / w w w. e p - s u i t e. i t C o r s o d i P o s ta Elettronica 1 S O M M A R I O CORSO DI POSTA ELETTRONICA...1 SOMMARIO...2 1 COS È L E-MAIL...3 2 I CLIENT DI POSTA...4 3 OUTLOOK EXPRESS...5

Dettagli

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 Sommario 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3 1.1. Il Gestionale Web... 3 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 1.3 Funzionalità dell interfaccia Web... 4 1.3.1 Creazione guidata dela fattura in formato

Dettagli

Creazione Account PEC puntozeri su Outlook Express

Creazione Account PEC puntozeri su Outlook Express Creazione Account PEC puntozeri su Outlook Express In questa guida viene spiegato come creare un account di posta elettronica certificata per gli utenti che hanno acquistato il servizio offerto da puntozeri.it

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA INDICE SOFTWARE PER

Dettagli

L interfaccia di Microsoft Word 2007

L interfaccia di Microsoft Word 2007 L interfaccia di Microsoft Word 2007 Microsoft Word 2007 è un Word Processor, ovvero un programma di trattamento testi. La novità di questa versione riguarda la barra multifunzione, nella quale i comandi

Dettagli

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI.

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. Dopo aver selezionato SSClient506.exe sarà visibile la seguente finestra: Figura

Dettagli

SardegnaFotoAeree. La Sardegna vista dall alto MANUALE PER L USO DELL APPLICAZIONE

SardegnaFotoAeree. La Sardegna vista dall alto MANUALE PER L USO DELL APPLICAZIONE SardegnaFotoAeree La Sardegna vista dall alto MANUALE PER L USO DELL APPLICAZIONE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA [2] Indice 1. Introduzione 2. Navigatore 5 7 8 9 2.1. Strumenti di navigazione 2.2. Ricerca

Dettagli

2.7 La cartella Preparazioni e CD Quiz Casa

2.7 La cartella Preparazioni e CD Quiz Casa 2.7 La cartella Preparazioni e CD Quiz Casa SIDA CD Quiz Casa è il cd che permette al candidato di esercitarsi a casa sui quiz ministeriali e personalizzati. L autoscuola può consegnare il cd al candidato

Dettagli

PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb

PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb La segreteria didattica dovrà eseguire semplici operazioni per effettuare, senza alcun problema, lo scrutinio elettronico: 1. CONTROLLO PIANI DI

Dettagli

Guida al. e-ma. il: info@ma

Guida al. e-ma. il: info@ma Guida al settaggio sfondi desktop Questa breve guida illustra come impostare gli sfondi desktop scaricati dal sito web www.marcomontin.itt alla sessionee download. Di seguito sono proposti i settaggi per

Dettagli

ControlloCosti. Manuale d istruzioni. Controllo Costi Manuale d istruzioni

ControlloCosti. Manuale d istruzioni. Controllo Costi Manuale d istruzioni ControlloCosti Manuale d istruzioni Manuale d istruzioni Informazioni generali ed accesso al sistema ControlloCosti si presenta agli utenti come un applicativo web ed è raggiungibile digitando l indirizzo

Dettagli

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 ARGO DOC ARGO DOC è un sistema per la gestione documentale in formato elettronico che consente di conservare i propri documenti su un server Web accessibile via internet. Ciò significa che i documenti

Dettagli

SOSEBI PAPERMAP2 MANUALE DELL UTENTE

SOSEBI PAPERMAP2 MANUALE DELL UTENTE SOSEBI PAPERMAP2 MANUALE DELL UTENTE S O. S E. B I. P R O D O T T I E S E R V I Z I P E R L E B I B L I O T E C H E So.Se.Bi. s.r.l. - via dell Artigianato, 9-09122 Cagliari Tel. 070 / 2110311 - Fax 070

Dettagli

Configurazione client in ambiente Windows XP

Configurazione client in ambiente Windows XP Configurazione client in ambiente Windows XP Il sistema operativo deve essere aggiornato con il Service Pack 2, che contiene anche l aggiornamento del programma di gestione delle connessioni remote. Visualizzare

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 3 Cortina d Ampezzo, 4 dicembre 2008 ELABORAZIONE TESTI Grazie all impiego di programmi per l elaborazione dei testi, oggi è possibile creare documenti dall aspetto

Dettagli

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso 2 SendMedMalattia v. 1.0 Pagina 1 di 25 I n d i c e 1) Introduzione...3 2) Installazione...4 3) Prima dell avvio di SendMedMalattia...9 4) Primo Avvio: Inserimento dei dati del Medico di famiglia...11

Dettagli

SoftWare DMGraphics. Indice. Manuale d uso. 1) Introduzione. 2) Pagine grafiche. 3) Grafici. 4) Menù

SoftWare DMGraphics. Indice. Manuale d uso. 1) Introduzione. 2) Pagine grafiche. 3) Grafici. 4) Menù SoftWare DMGraphics Manuale d uso Indice 1) Introduzione 2) Pagine grafiche. 2.1) Pagina grafica 2.2) Concetti generali 2.3) Scale dei valori 2.4) Posizionamento elementi nel grafico 3) Grafici 3.1) Grafici

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico domande di nulla osta al lavoro, al ricongiungimento familiare e conversioni

Dettagli

Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota

Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota v 4.2 Indice 1. INFORMAZIONI INIZIALI... 3 2. ACCESSO AD ESSE3... 3 3. TEST DI FIRMA DIGITALE... 4 4. VISUALIZZAZIONE APPELLI

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro,

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro, EXCEL PER WINDOWS95 1.Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area

Dettagli

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore.

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore. CTVClient Il CTVClient è un programma per sistemi operativi Windows che permette la consultazione e la prenotazione delle ore dal tabellone elettronico del Circolo Tennis Valbisenzio. Per utilizzarlo è

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico Manuale utente Versione 9 Data aggiornamento 19/11/2010 17.19.00 Pagina 1 (1) Sommario 1.

Dettagli

Software Arteco Client

Software Arteco Client Software Arteco Client Per gestire il sistema di videosorveglianza, utilizzeremo il software Arteco Logic Next. Al primo avvio, sarà necessario inserire le informazioni del server di videosorveglianza

Dettagli

Posizione ASSicurativa WEB

Posizione ASSicurativa WEB Istituto nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Direzione Provinciale di Asti Posizione ASSicurativa WEB VERSIONE INTEGRATA CON SCRIVANIA VIRTUALE L INPDAP, istituito con

Dettagli

ASSOWEB. Manuale Operatore

ASSOWEB. Manuale Operatore ASSOWEB Manuale Operatore Sistemi Internet per la gestione delle Associazioni dei Donatori di Sangue integrata con il sistema informativo del Servizio Trasfusionale L utilizzo delle più moderne tecnologie

Dettagli

ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI

ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI SISTEMA DISTRIBUZIONE SCHEDE OnDemand GUIDA ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI un servizio Avviso agli utenti Il prodotto è concesso in licenza come singolo prodotto e le parti che lo compongono

Dettagli