Programma d aula e d esame Codice Lingua Italiana Prima Lingua, Secondo esame Modulo P1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Programma d aula e d esame Codice 30131 Lingua Italiana Prima Lingua, Secondo esame Modulo P1"

Transcript

1 a.a Programma d aula e d esame Codice Lingua Italiana Prima Lingua, Secondo esame Modulo P1 Ordinamento Corsi di Laurea Triennale BIEMF (didattica in inglese) Didattica 2 anno, corso annuale P1 ; (monte ore 72). Il corso è attivato solo in presenza di un numero adeguato di iscritti. Esame finale esame interno Bocconi (livello B2*) oppure certificazione internazionale riconosciuta 3 CFU, II semestre Responsabile dell insegnamento acquisizione di competenze per operare efficacemente in un contesto accademico e affrontare argomenti legati alla propria area di studio o di lavoro Elisa Turra * Per i livelli si fa riferimento a CEFR, Common European Framework of Reference for Languages Indice Programma d aula pag. 2 Testi adottati pag. 2 Programma d esame pag. 3 Punti addizionali pag. 5 Risorse pag. 6 1

2 Programma d aula Obiettivi Al termine del corso lo studente è in grado di comprendere le idee principali di testi complessi su argomenti sia concreti che astratti interagire con una certa scioltezza e spontaneità con i parlanti nativi senza sforzo per l'interlocutore elaborare un testo chiaro e dettagliato su un'ampia gamma di argomenti, anche riferiti ad un contesto professionale sostenere un opinione argomentandone i pro e i contro, anche attraverso strumenti informatici Contenuti La didattica propone le seguenti attività revisione grammaticale: consolidamento dell uso e controllo delle forme grammaticali e le relative strutture ampliamento del vocabolario: lettura testi autentici in lingua tratti da libri di testo, quotidiani e internet esercitazioni scritte: assegnazione di tematiche da sviluppare individualmente o in piccoli gruppi, con presentazione agli altri partecipanti al corso; redazione di documenti professionali quali relazioni, lettere formali, mail lettura e comprensione: analisi e presentazione in aula di testi scritti tratti da materiali in lingua, indicati dal docente interazione orale: discussioni su contenuti relativi alla realtà quotidiana e all ambito professionale simulazioni d esame: esercitazioni e correzioni in aula di prove d esame svolte in sessioni passate simulazioni delle certificazioni CELI 3 e CILS 2 (livello B2): svolgimento delle prove e correzione in aula Testo adottato La Grassa, M., Delitala, M., Quercioli, F. L Italiano all Università 2, Edilingua, Roma, 2013 Testo consigliato Mezzadri, M. Essential Italian grammar in Practice, Guerra Edizioni, Perugia, 2009 Articolazione Argomenti/Unità Narrare eventi storici. Stabilire una relazione tra tempi diversi in un testo. Segnalare l inizio di una conversazione. Esprimere imbarazzo. Attirare l attenzione. Esprimere un opinione, uno stato d animo, un divieto, una volontà, un dubbio, una condizione, un fine. Dare istruzioni. Dare ordini, comandi, esortazioni. Dare il turno di parola. Rendere impersonale un affermazione. Grammatica/Skills Revisione del passato prossimo e dell imperfetto Il passato remoto. Il congiuntivo presente e passato. L imperativo formale. Studio in autonomia guidato* (cfr. testi adottati) p p p

3 Esprimere una speranza, un opinione, uno stato d animo, un divieto, una volontà, un dubbio al passato. Esprimere una concessione. Parlare di una notizia non certa. Parlare di un fatto non realizzato. Esprimere un desiderio. Introdurre una spiegazione. Esprimere due azioni consecutive e future. Introdurre e argomentare la propria tesi. Dare indicazioni su cose o persone. Fare ipotesi reali, possibili, irreali/impossibili. Comunicare via sms e via e mail. Cambiare argomento. Mettere in evidenza l oggetto di una frase. Esprimere sorpresa, enfatizzare ciò che si è detto. Chiedere conferma. Il congiuntivo imperfetto e trapassato. Usi del condizionale passato. Il futuro anteriore. Ripresa dei tempi dell indicativo. Il periodo ipotetico. La forma passiva. Le particelle pronominali ci e ne. p. 142, 144 p p. 86,87, 106,107 p p Esprimere un azione anteriore ad un altra nel passato. Esprimere la causa di un azione. Riportare il discorso ad altre persone. Il gerundio. Il discorso indiretto. p * Lo studio in autonomia guidato si riferisce anche al cd Italian interactive grammar disponibile presso il laboratorio linguistico Nella piattaforma e learning sono disponibili i materiali forniti in aula dal docente e le attività da svolgere parallelamente alla frequenza del corso (sino a 5 ore la settimana). Tale forma di studio permette un apprendimento costante della lingua e un adeguata preparazione all esame. Programma d esame Obiettivi L esame ha una valutazione in trentesimi che entra nel calcolo della media dei voti e misura: le capacità di ascolto su testi di una certa lunghezza e complessità, con comprensione attiva e acquisizione di informazioni a fini di rielaborazione la capacità di scrittura con particolare attenzione all'organizzazione dei testi secondo le convenzioni dei diversi generi testuali la produzione orale: presentazione, discussione, dibattito le competenze strettamente linguistiche: adeguatezza di vocabolario, di grammatica e lessico 3

4 Contenuti Per sostenere l esame di secondo anno è necessario aver superato l esame di primo anno (cod ). L esame si compone di una prova scritta e di una prova orale. È necessario superare entrambe le prove affinché l esame sia registrato in carriera. Per accedere alla prova orale è necessario: aver superato la parte scritta (voto minimo: 18/30) essere nei termini di validità della parte scritta (cfr. sezione Prova scritta, Validità). È possibile ripetere la sola prova scritta, prima del sostenimento della prova orale: la consegna del compito annulla quello precedentemente sostenuto. La parte orale è obbligatoria e aggiorna il voto conseguito nella parte scritta. Si ricorda che per partecipare alle prove d esame è necessario essere iscritti all appello tramite Punto Blu. L esame è uguale sia per studenti frequentanti che non frequentanti. Articolazione PROVA SCRITTA Prima parte Skill Listening Ascolto di uno o più brani monologo, dialogo, dibattito, sondaggio contenenti dati, opinioni, descrizioni, spiegazioni Verificare: - la comprensione di un testo orale e la capacità di annotare correttamente informazioni e dati trasmessi - la capacità di riferire correttamente, in un documento strutturato, informazioni e opinioni trasmesse, eventualmente corredate da idee proprie Prova 1. Completamento di frasi o tabelle, risposte a domande anche in modalità vero o falso o a scelta multipla 2. Stesura di un testo che rielabori le informazioni secondo la traccia fornita (lettera, articolo, breve relazione ecc.) 15/30 Seconda parte Skill Writing Lettura e comprensione di uno o più testi autentici, eventualmente corredati da grafici, tabelle, immagini Verificare: - la corretta interpretazione di testi scritti - la capacità di rielaborarne i contenuti nella redazione di testi adeguati ad un contesto professionale Prova Durata Dizionario Stesura di una breve relazione su un tema attinente alla documentazione fornita, secondo una prospettiva personale e secondo il formato richiesto 120 minuti consentito monolingue 15/30 Validità 3 appelli orali immediatamente successivi, oppure, con penalità, i 12 mesi immediatamente successivi (cfr. validità prova orale) PROVA ORALE Skill Prova Presentare e discutere sul tema della presentazione, rispondendo alle domande degli esaminatori Presentazione e dibattito Esposizione da parte dello studente, di un dossier costituito da vari articoli (almeno 2), tratti da stampa italiana, correlati tra loro su uno tra gli argomenti segnalati nel programma del corso e concordato con il docente, e su un altro argomento scelto al momento dal docente stesso sulla 4

5 Durata Dizionario base delle letture contenute nel libro Italiano all Università 2 La preparazione del materiale come sopra riportato è parte indispensabile per lo svolgimento della prova orale. Informazioni dettagliate sulle modalità di presentazione del materiale sono disponibili online nelle Library delle singole lingue (piattaforma e learning Bocconi), o nel sito in Self Study > Materiali online 15 minuti non consentito La prova orale può essere sostenuta solo a seguito del superamento della prova scritta e comporta le seguenti possibili variazioni del voto conseguito con la prova scritta stessa, in base alla valutazione delle competenze pragmatiche e comunicative dello studente: tra +3 e 3 trentesimi, con prova orale sostenuta entro i 3 appelli orali immediatamente Validità successivi; tra +1 e 3 trentesimi con prova orale sostenuta dopo i 3 appelli orali immediatamente successivi ma comunque entro 12 mesi dallo scritto (opzione possibile solo per prove scritte sostenute dopo il 1 giugno 2013) In alternativa all esame Bocconi, a scelta dello studente, è possibile registrare in carriera il risultato convertito in voto in trentesimi di una certificazione tra quelle riconosciute dall Università Punti addizionali La valutazione delle competenze linguistiche dipende, oltre che dall esito dell esame finale, anche da componenti che valorizzano il progressivo processo di apprendimento attraverso l assegnazione di punti addizionali: 1. Frequenza del corso e attività di studio individuale 2. Superamento esame sostenuto per la prima volta Tutti i punti sono registrati contestualmente al superamento della prova orale 1. Frequenza del corso e attività di studio individuale Favorire l apprendimento costante e attivo della lingua Massimo punti previsti Assegnazione punti Validità 1 trentesimo per la frequenza attiva ad almeno il 70% delle ore di lezione 1 trentesimo per lo svolgimento dello studio in autonomia guidato definita dal docente al termine del corso in base ai criteri di qualità e tempistica indicati in aula e disponibili online da giugno a dicembre successivi al corso. I mesi indicati sono compresi 2. Superamento esame sostenuto per la prima volta favorire gli studenti che sostengono l esame solo quando effettivamente preparati Massimo punti previsti 1 trentesimo Assegnazione punti in automatico, quando lo studente si iscrive all esame scritto e consegna per la prima volta la prova svolta; supera l esame scritto (minimo 18/30) e sostiene l esame orale nella prima data immediatamente disponibile dopo lo scritto 5

6 Risorse Materiali preparati dai Docenti Programma di self study Simulazioni d esame Materiali didattici di supporto Tutor linguistici Orario di ricevimento Docenti Certificazioni internazionali riconosciute 6

Programma d aula e d esame Codice 30131 Lingua Italiana Prima Lingua, Secondo esame Modulo P3

Programma d aula e d esame Codice 30131 Lingua Italiana Prima Lingua, Secondo esame Modulo P3 a.a. 2013 2014 Programma d aula e d esame Codice 30131 Lingua Italiana Prima Lingua, Secondo esame Modulo P3 Ordinamento Triennale/Quinquennio in Giurisprudenza Corsi di Laurea CLEAM, CLEF, CLEACC, CLES,

Dettagli

Programma d aula e d esame Codice 20369 20375 (20419) Lingua Italiana Seconda lingua C1 Business

Programma d aula e d esame Codice 20369 20375 (20419) Lingua Italiana Seconda lingua C1 Business a.a. 2013 2014 Programma d aula e d esame Codice 20369 20375 (20419) Lingua Italiana Seconda lingua C1 Business Ordinamento Biennale Corsi di Laurea M, IM, MM, AFC, CLAPI, CLEFIN FINANCE, CLELI, ACME,

Dettagli

Programma d aula e d esame Codice 30125 Lingua Italiana Prima Lingua, Primo esame Modulo P1

Programma d aula e d esame Codice 30125 Lingua Italiana Prima Lingua, Primo esame Modulo P1 a.a. 2013 2014 Programma d aula e d esame Codice 30125 Lingua Italiana Prima Lingua, Primo esame Modulo P1 Ordinamento Corsi di Laurea Triennale BIEMF Didattica 1 anno, corso annuale P1 ; (monte ore 96).

Dettagli

Programma d aula e d esame Codice 20369 20375 (20419) Lingua Italiana Seconda lingua B2 Business

Programma d aula e d esame Codice 20369 20375 (20419) Lingua Italiana Seconda lingua B2 Business a.a. 2013 2014 Programma d aula e d esame Codice 20369 20375 (20419) Lingua Italiana Seconda lingua B2 Business Ordinamento Biennale Corsi di Laurea M, IM, MM, AFC, CLAPI, CLEFIN FINANCE, CLELI, ACME,

Dettagli

Programma d aula e d esame Codice 30128 Lingua Tedesca Prima lingua, Primo esame

Programma d aula e d esame Codice 30128 Lingua Tedesca Prima lingua, Primo esame a.a. 2013 2014 Programma d aula e d esame Codice 30128 Lingua Tedesca Prima lingua, Primo esame Ordinamento Corsi di Laurea Triennale BIEMF, CLEAM, CLEF, CLEACC, CLES Didattica 1 anno, corso annuale P1

Dettagli

Programma d aula e d esame Codice 30233 Lingua Italiana Seconda lingua Modulo P1

Programma d aula e d esame Codice 30233 Lingua Italiana Seconda lingua Modulo P1 a.a. 2013 2014 Programma d aula e d esame Codice 30233 Lingua Italiana Seconda lingua Modulo P1 Ordinamento Corsi di Laurea Triennale BIEMF (didattica in Inglese) Posizionamento 3 anno, corso annuale P1

Dettagli

Programma d aula e d esame

Programma d aula e d esame Programma d aula e d esame Lingua Inglese-Giuridico (prima lingua) Codici 50042-50041, Percorso B2-legal Coordinatore: Prof. Michael THOMPSON Introduzione pag. 2 Programma del corso pag. 2 Testi adottati

Dettagli

Lingua Italiana (seconda lingua)

Lingua Italiana (seconda lingua) Programma d aula e d esame Lingua Italiana (seconda lingua) Codice 3033, Percorso Coordinatore: Prof. Elisa TURRA Introduzione pag. Programma del corso pag. Testi adottati e consigliati pag. 3 Descrizione

Dettagli

BOZZA DI PREVENTIVO CORSI DI LINGUA INGLESE PER FONDAZIONE ORDINE ARCHITETTI

BOZZA DI PREVENTIVO CORSI DI LINGUA INGLESE PER FONDAZIONE ORDINE ARCHITETTI BOZZA DI PREVENTIVO CORSI DI LINGUA INGLESE PER FONDAZIONE ORDINE ARCHITETTI PREMESSA I corsi per lo sviluppo di competenze in Lingua Inglese sono tutti orientati alla preparazione di esami Cambridge e

Dettagli

Lingua Inglese. Codici 20365-20371 e 20421 Percorso B2 business Coordinatore: Prof. Michael THOMPSON

Lingua Inglese. Codici 20365-20371 e 20421 Percorso B2 business Coordinatore: Prof. Michael THOMPSON Programma d aula e d esame Lingua Inglese Codici 20365-20371 e 20421 Percorso B2 business Coordinatore: Prof. Michael THOMPSON Introduzione pag. 2 Programma del corso pag. 2 Testi adottati e consigliati

Dettagli

PROGRAMMA D AULA E D ESAME. LINGUA: SPAGNOLO (prima lingua, primo anno) codice 6029, Percorso 1 Coordinatore: Prof. Maria del Mar GILARRANZ LAPEÑA

PROGRAMMA D AULA E D ESAME. LINGUA: SPAGNOLO (prima lingua, primo anno) codice 6029, Percorso 1 Coordinatore: Prof. Maria del Mar GILARRANZ LAPEÑA PROGRAMMA D AULA E D ESAME LINGUA: SPAGNOLO (prima lingua, primo anno) codice 6029, Percorso 1 Coordinatore: Prof. Maria del Mar GILARRANZ LAPEÑA Introduzione pag. 2 Programma del corso pag. 2 Testi adottati

Dettagli

CORSO E CERTIFICAZIONE

CORSO E CERTIFICAZIONE CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO TITOLO Corso e Certificazione di Lingua Inglese Pegaso OBIETTIVI FORMATIVI B2 - LIVELLO INTERMEDIO Il livello intermedio della certificazione di Lingua Inglese

Dettagli

Lingua Inglese. Codici 20365-20371 e 20421 Percorso B1 business Coordinatore: Prof. Michael THOMPSON

Lingua Inglese. Codici 20365-20371 e 20421 Percorso B1 business Coordinatore: Prof. Michael THOMPSON Programma d aula e d esame Lingua Inglese Codici 20365-20371 e 20421 Percorso B1 business Coordinatore: Prof. Michael THOMPSON Introduzione pag. 2 Programma del corso pag. 2 Testi adottati e consigliati

Dettagli

Competenze Abilità Conoscenze Tempi

Competenze Abilità Conoscenze Tempi DIPARTIMENTO DI INGLESE PRIMO BIENNIO Primo anno COMPETENZE ASSE DEI LINGUAGGI Utilizza gli strumenti espressivi per gestire l interazione comunicativa per i principali scopi di uso quotidiano. - comprende

Dettagli

CORSO E CERTIFICAZIONE

CORSO E CERTIFICAZIONE CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO TITOLO Corso e Certificazione di Lingua Inglese Pegaso OBIETTIVI FORMATIVI B2 - LIVELLO INTERMEDIO Il livello intermedio della certificazione di Lingua Inglese

Dettagli

Programma Corso Standard Italiano per stranieri A2

Programma Corso Standard Italiano per stranieri A2 Programma Corso Standard Italiano per stranieri A2 1) Conoscenze e abilità da conseguire L obiettivo di questo corso è di portare gli studenti al livello A2 o soglia, così definito dal Quadro comune Europeo

Dettagli

Programma d aula e d esame

Programma d aula e d esame Programma d aula e d esame Lingua Francese (seconda lingua) Codice 30232, Percorso 1 Coordinatore: Prof. Bianca Maria SAN PIETRO Introduzione pag. 2 Programma del corso pag. 2 Testi adottati e consigliati

Dettagli

LABORATORIO DIDATTICO DI LINGUE STRANIERE ANNO ACCADEMICO 2016/17. REGOLAMENTO per il 1, 2 e 3 anno di corso

LABORATORIO DIDATTICO DI LINGUE STRANIERE ANNO ACCADEMICO 2016/17. REGOLAMENTO per il 1, 2 e 3 anno di corso LABORATORIO DIDATTICO DI LINGUE STRANIERE ANNO ACCADEMICO 2016/17 del Corso di Laurea in REGOLAMENTO per il 1, 2 e 3 anno di corso Turismo: cultura e sviluppo dei territori (TCST) PROFESSIONAL ENGLISH

Dettagli

Lingua Inglese. Codici 20365-20371 e 20421 Percorso B2 business Coordinatore: Prof. Michael THOMPSON

Lingua Inglese. Codici 20365-20371 e 20421 Percorso B2 business Coordinatore: Prof. Michael THOMPSON Programma d aula e d esame Lingua Inglese Codici 20365-20371 e 20421 Percorso B2 business Coordinatore: Prof. Michael THOMPSON Introduzione pag. 2 Programma del corso pag. 2 Testi adottati e consigliati

Dettagli

Facoltà di Interpretariato, traduzione e studi linguistici e studi culturali

Facoltà di Interpretariato, traduzione e studi linguistici e studi culturali Facoltà di Interpretariato, traduzione e studi linguistici e studi culturali Laurea triennale in Interpretariato e comunicazione Regolamento dei Laboratori di lingua professionalizzanti e caratterizzanti

Dettagli

Lingua Inglese. Codici 20365-20371 e 20421 Percorso C1 business Coordinatore: Prof. Michael THOMPSON

Lingua Inglese. Codici 20365-20371 e 20421 Percorso C1 business Coordinatore: Prof. Michael THOMPSON Programma d aula e d esame Lingua Inglese Codici 20365-20371 e 20421 Percorso C1 business Coordinatore: Prof. Michael THOMPSON Introduzione pag. 2 Programma del corso pag. 2 Testi adottati e consigliati

Dettagli

CORSO E CERTIFICAZIONE

CORSO E CERTIFICAZIONE CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO LIVELLO A1 TITOLO Corso e Certificazione di Lingua Inglese Pegaso LIVELLO A1 OBIETTIVI FORMATIVI A1 - LIVELLO BASE Il livello base della certificazione di

Dettagli

Dipartimento di Sociologia e ricerca sociale

Dipartimento di Sociologia e ricerca sociale Dipartimento di Sociologia e ricerca sociale Programmazione linguistica: linee guida Centro Linguistico di Ateneo via Verdi, 8 - I piano tel. +39 0461 283460 cla@unitn.it http://web.unitn.it/cla Pag. 1

Dettagli

Lingua Francese. Reference: a.y. 2012/2013/20366-20372 and 20416/June 2012

Lingua Francese. Reference: a.y. 2012/2013/20366-20372 and 20416/June 2012 Programma d aula e d esame Lingua Francese Codici 20366-20372 e 20416 Percorso B1 business Coordinatore: Prof. Bianca Maria SAN PIETRO Introduzione pag. 2 Programma del corso pag. 2 Testi adottati e consigliati

Dettagli

AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE

AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE Lingua italiana per stranieri (base/intermedio/avanzato) 1 Lingua Inglese (livello intermedio) 2 Lingua Inglese (apprendimento/mantenimento/avanzamento)

Dettagli

Descrittori di competenze per Francese e Inglese nella scuola secondaria di I grado

Descrittori di competenze per Francese e Inglese nella scuola secondaria di I grado Descrittori di competenze per Francese e Inglese nella scuola secondaria di I grado Milano, 7 Marzo 2006 Lorena Parretti Testo base per le lingue straniere del Consiglio d Europa Quadro Comune Europeo

Dettagli

CATALOGO CORSI FONDIMPRESA

CATALOGO CORSI FONDIMPRESA CATALOGO CORSI FONDIMPRESA LINGUA FRANCESE PER LE RELAZIONI D'AFFARI interlocutori parlanti la lingua francese, in piccoli gruppi di lavoro. Descrivere il proprio lavoro, parlare dell'organizzazione aziendale,

Dettagli

Per aiutare gli studenti a scoprire le loro possibilità

Per aiutare gli studenti a scoprire le loro possibilità Listening. Learning. Leading. Per aiutare gli studenti a scoprire le loro possibilità Comprendere i punteggi del test TOEFL Junior Per scoprire il proprio potenziale. Per estendere le proprie opportunità.

Dettagli

Presentazione Corsi di Lingua Inglese Gennaio 2014

Presentazione Corsi di Lingua Inglese Gennaio 2014 Presentazione Corsi di Lingua Inglese Gennaio 2014 PAG. 1 DI 11 Sommario 1 CHI SIAMO... 3 2 I LIVELLI DELLA LINGUA INGLESE... 4 2.1 Panoramica Generale... 4 2.2 Descrizione Breve dei Livelli di conoscenza

Dettagli

Dipartimento di Economia e Management

Dipartimento di Economia e Management Dipartimento di Economia e Management LAUREE TRIENNALI a.a. 2015/16 VECCHIO REGOLAMENTO (per gli studenti immatricolati fino all a.a. 2013/14 che NON sono passati al nuovo regolamento) Programmazione linguistica:

Dettagli

LIVELLO BASE LIVELLO AUTONOMO. Università degli Studi di Bergamo Anno Accademico 2001-2002 Facoltà di Economia LINGUE STRANIERE

LIVELLO BASE LIVELLO AUTONOMO. Università degli Studi di Bergamo Anno Accademico 2001-2002 Facoltà di Economia LINGUE STRANIERE Università degli Studi di Bergamo Anno Accademico 2001-2002 Facoltà di Economia LINGUE STRANIERE La conoscenza di almeno due lingue straniere è da tempo diventata pre-requisito indispensabile per coloro

Dettagli

Ore di lezione presso il CIAL

Ore di lezione presso il CIAL Direzione Didattica e Servizi agli Studenti Centro Linguistico di Ateneo Viene illustrata di seguito l offerta formativa del CLA in preparazione ai livelli linguistici stabiliti dal Common European Framework.

Dettagli

Dipartimento di Lettere e Filosofia LAUREE TRIENNALI. Beni culturali Filosofia Studi storici e filologico-letterari

Dipartimento di Lettere e Filosofia LAUREE TRIENNALI. Beni culturali Filosofia Studi storici e filologico-letterari Dipartimento di Lettere e Filosofia LAUREE TRIENNALI Beni culturali Filosofia Studi storici e filologico-letterari Programmazione linguistica: linee guida Centro Linguistico di Ateneo via Verdi, 8 - I

Dettagli

Lo studente sarà capace di: Generali:

Lo studente sarà capace di: Generali: FACULTAD DE LETRAS GUIDA DIDATTICA DELL INSEGNAMENTO FACOLTÀ DI LETTERE 1. DATI GENERALI DEL CORSO NOME: Italiano II CODICE: TIPOLOGIA (indicare con una X la modalità corrispondente): Attività formativa

Dettagli

Dipartimento di Psicologia e scienze cognitive LAUREE TRIENNALI

Dipartimento di Psicologia e scienze cognitive LAUREE TRIENNALI Dipartimento di Psicologia e scienze cognitive LAUREE TRIENNALI Programmazione linguistica: linee guida Centro Linguistico di Ateneo via Verdi, 8 - I piano tel. +39 0461 283460 cla@unitn.it http://www.unitn.it/cla

Dettagli

BRITISH SCHOOL COSENZA. di Academy of Languages. Proposta di convenzione. per il CIRCOLO DELLA STAMPA DI COSENZA MARIA ROSARIA SESSA

BRITISH SCHOOL COSENZA. di Academy of Languages. Proposta di convenzione. per il CIRCOLO DELLA STAMPA DI COSENZA MARIA ROSARIA SESSA BRITISH SCHOOL COSENZA di Academy of Languages Proposta di convenzione per il CIRCOLO DELLA STAMPA DI COSENZA MARIA ROSARIA SESSA A/A 2014-2015 British School di Academy of Languages persegue come attività

Dettagli

Indicazioni 0perative PDP alunni stranieri Allegato 5

Indicazioni 0perative PDP alunni stranieri Allegato 5 Anno scolastico 2014/2015 Indicazioni 0perative PDP alunni stranieri Allegato 5 Gli alunni stranieri per i quali si prevedere la progettazione di un Piano Didattico Personalizzato sono quelli non ancora

Dettagli

PROGETTO DI CERTIFICAZIONE LINGUA INGLESE

PROGETTO DI CERTIFICAZIONE LINGUA INGLESE PROGETTO DI CERTIFICAZIONE LINGUA INGLESE REFERENTE DEL PROGETTO: DOTT.SSA VITTIMBERGA ERIKA DESTINATARI : ALUNNI SCUOLA PRIMARIA (CLASSI V) E SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO(I-II-III) ALUNNI SCUOLA PRIMARIA

Dettagli

CORSO E CERTIFICAZIONE

CORSO E CERTIFICAZIONE CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO TITOLO Corso e Certificazione di Lingua Inglese Pegaso OBIETTIVI FORMATIVI A1 - LIVELLO BASE Il livello base della certificazione di Lingua Inglese (A1)

Dettagli

IL DOCENTE DI CONVERSAZIONE IN LINGUA STRANIERA

IL DOCENTE DI CONVERSAZIONE IN LINGUA STRANIERA IL DOCENTE DI CONVERSAZIONE IN LINGUA STRANIERA Il ruolo del docente di conversazione in lingua straniera non è quello di dare modelli fonologicamente o formalmente corretti in lingua, ma è quello di contribuire

Dettagli

AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE

AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE INGLESE COMMERCIALE 1 INGLESE BUSINESS BASE/INTERMEDIO 1 CORSO DI LINGUA INGLESE 2 CORSO DI ITALIANO PER STRANIERI 3 LIVELLO BASE/INTERMEDIO/AVANZATO

Dettagli

CORSO E CERTIFICAZIONE

CORSO E CERTIFICAZIONE CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO TITOLO Corso e Certificazione di Lingua Inglese Pegaso OBIETTIVI FORMATIVI B1 - LIVELLO PRE-INTERMEDIO Il livello pre-intermedio della certificazione di

Dettagli

CORSO DI LINGUA INGLESE CLIP CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO LIVELLO C1

CORSO DI LINGUA INGLESE CLIP CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO LIVELLO C1 CORSO DI LINGUA INGLESE CLIP CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO LIVELLO C1 TITOLO Corso e Certificazione di Lingua Inglese Pegaso CLIP C1-01 OBIETTIVI FORMATIVI C1 LIVELLO POST-INTERMEDIO

Dettagli

FACOLTÀ DI AGRARIA REGOLAMENTO PER L ACCERTAMENTO DELLA CONOSCENZA DELLA LINGUA INGLESE

FACOLTÀ DI AGRARIA REGOLAMENTO PER L ACCERTAMENTO DELLA CONOSCENZA DELLA LINGUA INGLESE FACOLTÀ DI AGRARIA REGOLAMENTO PER L ACCERTAMENTO DELLA CONOSCENZA DELLA LINGUA INGLESE Titolo I Disposizioni generali Art. 1 Lingua straniera 1. La lingua straniera richiesta e impartita nell ambito dei

Dettagli

Dipartimenti di Fisica, Matematica Ingegneria e Scienza dell Informazione CIBIO - Centro di Biologia Integrata

Dipartimenti di Fisica, Matematica Ingegneria e Scienza dell Informazione CIBIO - Centro di Biologia Integrata Dipartimenti di Fisica, Matematica Ingegneria e Scienza dell Informazione CIBIO - Centro di Biologia Integrata Lauree Triennali e Magistrali Linee Guida per l apprendimento delle lingue Centro Linguistico

Dettagli

SEZIONE DI POTENZIAMENTO DI INGLESE Scuola secondaria di primo grado

SEZIONE DI POTENZIAMENTO DI INGLESE Scuola secondaria di primo grado SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO - SCUOLA MEDIA PARITARIA Via Vittorio Emanuele II, 80-10023 Chieri (TO) Tel: 0119472185 / Fax: 0119411267 Web: http://www.salesianichieri.it mail: scuolasanluigi@salesianichieri.it

Dettagli

L'Ente Certificatore British Institutes rilascia attestati di studio utili per:

L'Ente Certificatore British Institutes rilascia attestati di studio utili per: Esami British Institutes Gli esami British Institutes si rivolgono a tutti coloro desiderino certificare le proprie competenze linguistiche: studenti della scuola pubblica e privata di ogni genere e grado,

Dettagli

Lingua Inglese. Codici 20365-20371 e 20421 Percorso C1 business Coordinatore: Prof. Michael THOMPSON

Lingua Inglese. Codici 20365-20371 e 20421 Percorso C1 business Coordinatore: Prof. Michael THOMPSON Programma d aula e d esame Lingua Inglese Codici 20365-20371 e 20421 Percorso C1 business Coordinatore: Prof. Michael THOMPSON Introduzione pag. 2 Programma del corso pag. 2 Testi adottati e consigliati

Dettagli

ACCERTAMENTO DI INGLESE AA 2014-15

ACCERTAMENTO DI INGLESE AA 2014-15 Il corso di laurea in Biotecnologie richiede una conoscenza della lingua straniera (idoneità linguistica) pari al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue del Consiglio d'europa.

Dettagli

FACOLTÀ DI AGRARIA REGOLAMENTO PER L ACCERTAMENTO DELLA CONOSCENZA DELLA LINGUA INGLESE

FACOLTÀ DI AGRARIA REGOLAMENTO PER L ACCERTAMENTO DELLA CONOSCENZA DELLA LINGUA INGLESE FACOLTÀ DI AGRARIA REGOLAMENTO PER L ACCERTAMENTO DELLA CONOSCENZA DELLA LINGUA INGLESE Titolo I Disposizioni generali Art. 1 Lingua straniera 1. La lingua straniera richiesta e impartita nell ambito dei

Dettagli

Facoltà di Lingue e Letterature Straniere

Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Descrizione dell insegnamento di Lingua Inglese 1 CFU per corso di studi Corso di studi in Mediazione Linguistica e Culturale (L12) Lingua inglese 1 CFU 12 Corso

Dettagli

LINGUA INGLESE - L3 PRIMO BIENNIO. Obiettivi formativi:

LINGUA INGLESE - L3 PRIMO BIENNIO. Obiettivi formativi: LINGUA INGLESE - L3 PRIMO BIENNIO Obiettivi formativi: Acquisire maggiore consapevolezza sia della cultura straniera che della propria esempio di una cultura diversa dalla propria Acquisire ed usare autonomamente

Dettagli

CORSO DI LINGUA INGLESE CLIP CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO LIVELLO C2

CORSO DI LINGUA INGLESE CLIP CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO LIVELLO C2 CORSO DI LINGUA INGLESE CLIP CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO LIVELLO C2 TITOLO Corso e Certificazione di Lingua Inglese Pegaso CLIP C2-01 OBIETTIVI FORMATIVI C2 LIVELLO AVANZATO Il livello

Dettagli

DIPLOMA DI LINGUA ITALIANA SILLABO

DIPLOMA DI LINGUA ITALIANA SILLABO DIPLOMA DI LINGUA ITALIANA SILLABO PRESENTAZIONE Il Diploma di Lingua Italiana dell'istituto Italiano di Cultura di Salonicco è un attestato di conoscenza dell'italiano come lingua straniera. Viene rilasciato

Dettagli

CORSO E CERTIFICAZIONE

CORSO E CERTIFICAZIONE CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO TITOLO Corso e Certificazione di Lingua Inglese Pegaso OBIETTIVI FORMATIVI A2 - LIVELLO ELEMENTARE Il livello elementare della certificazione di Lingua Inglese

Dettagli

Denominazione: PROGETTO CERTIFICAZIONE PET (Preliminary English test) Livello B1

Denominazione: PROGETTO CERTIFICAZIONE PET (Preliminary English test) Livello B1 Denominazione: PROGETTO CERTIFICAZIONE PET (Preliminary English test) Livello B1 Macroarea: X A C D E 1. Responsabile/i del Progetto: Prof.ssa FRANCA LUCIANI 2.Finalità: ( descrivere le finalità che si

Dettagli

CORSO DI LINGUA INGLESE CLIP CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO-PEARSON LIVELLO C1

CORSO DI LINGUA INGLESE CLIP CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO-PEARSON LIVELLO C1 CORSO DI LINGUA INGLESE CLIP CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO-PEARSON LIVELLO C1 TITOLO Corso e Certificazione di Lingua Inglese Pegaso-Pearson CLIP C1-01 OBIETTIVI FORMATIVI C1 Effective

Dettagli

Corsi di Formazione Linguistica In aula o in webinar audio video conferenza SUMMER SCHOOL - SHORT COURSE

Corsi di Formazione Linguistica In aula o in webinar audio video conferenza SUMMER SCHOOL - SHORT COURSE Corsi di Formazione Linguistica In aula o in webinar audio video conferenza SUMMER SCHOOL - SHORT COURSE LIN 01 LIN 02 LIN 03 LIN 04 General Skills Elementary English Course General Skills Pre Intermediate

Dettagli

Dipartimenti di Fisica, Matematica Ingegneria e Scienza dell Informazione CIBIO - Centro di Biologia Integrata

Dipartimenti di Fisica, Matematica Ingegneria e Scienza dell Informazione CIBIO - Centro di Biologia Integrata Dipartimenti di Fisica, Matematica Ingegneria e Scienza dell Informazione CIBIO - Centro di Biologia Integrata Lauree Triennali e Magistrali Linee Guida per l apprendimento delle lingue Centro Linguistico

Dettagli

LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA. Linee guida per l apprendimento delle lingue

LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA. Linee guida per l apprendimento delle lingue LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN GIURISPRUDENZA Linee guida per l apprendimento delle lingue 1 1. Prima lingua obbligatoria... 3 1.1. Prova di conoscenza B1: COME... 3 1.2. Prova di conoscenza B1: DOVE

Dettagli

AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE

AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE AREA TEMATICA SVILUPPO COMPETENZE DI BASE LINGUE STRANIERE Lingua italiana per stranieri (base/intermedio/avanzato) 1 Lingua Inglese (livello intermedio) 2 Lingua Inglese (apprendimento/mantenimento/avanzamento)

Dettagli

Presentazione Corsi di Lingua Inglese Marzo Aprile 2014

Presentazione Corsi di Lingua Inglese Marzo Aprile 2014 Presentazione Corsi di Lingua Inglese Marzo Aprile 2014 PAG. 1 DI 7 Sommario 1 CHI SIAMO... 3 2 I LIVELLI DELLA LINGUA INGLESE... 4 2.1 Panoramica Generale... 4 2.2 Descrizione Breve dei Livelli di conoscenza

Dettagli

L esame di Lingua inglese 1 livello al Politecnico di Torino

L esame di Lingua inglese 1 livello al Politecnico di Torino L esame di Lingua inglese 1 livello al Politecnico di Torino Descrizione, percorsi di preparazione e strumenti di studio Centro Linguistico di Ateneo - CLA 1 1. L esame di Lingua inglese 1 livello: l IELTS

Dettagli

OBIETTIVI FORMATIVI Lingua e cultura inglese AREA LINGUISTICA LINGUA E CULTURA INGLESE

OBIETTIVI FORMATIVI Lingua e cultura inglese AREA LINGUISTICA LINGUA E CULTURA INGLESE AREA LINGUISTICA LINGUA E CULTURA INGLESE OBIETTIVI FORMATIVI (LINGUISTICO) LINGUA INGLESE Obiettivi formativi del Biennio Funzioni linguistico-comunicative - Funzioni linguistico-comunicative necessarie

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea specialistica in Classe Facoltà ECONOMIA E LEGISLAZIONE D IMPRESA 84/S Classe delle lauree specialistiche in Scienze economico-aziendali Economia Art. 1. Finalità Il presente

Dettagli

Centro Linguistico di Ateneo. 2 semestre a.a. 2015-2016

Centro Linguistico di Ateneo. 2 semestre a.a. 2015-2016 Centro Linguistico di Ateneo 2 semestre a.a. 2015-2016 l Università di Siena richiede: agli studenti dei corsi di laurea triennale il raggiungimento del livello B1. agli studenti dei corsi di laurea magistrale

Dettagli

LABORATORIO DI DIDATTICA DELLA LINGUA INGLESE FINALIZZATO AL CONSEGUIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE LINGUISTICA K. E. T. (livello A2)

LABORATORIO DI DIDATTICA DELLA LINGUA INGLESE FINALIZZATO AL CONSEGUIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE LINGUISTICA K. E. T. (livello A2) LABORATORIO DI DIDATTICA DELLA LINGUA INGLESE FINALIZZATO AL CONSEGUIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE LINGUISTICA K. E. T. (livello A2) Titolo/Argomento Area Obiettivi e finalità Studenti interessati Durata

Dettagli

CORSO DI LINGUA INGLESE CLIP CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO LIVELLO A2

CORSO DI LINGUA INGLESE CLIP CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO LIVELLO A2 CORSO DI LINGUA INGLESE CLIP CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO LIVELLO A2 TITOLO Corso e Certificazione di Lingua Inglese Pegaso CLIP A2-01 OBIETTIVI FORMATIVI A2 - LIVELLO ELEMENTARE Il

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE J.C. MAXWELL Data: 08/09/15 Pag.di 5. PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S 2015 / 2016 MANUTENZIONE e ASSISTENZA TECNICA

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE J.C. MAXWELL Data: 08/09/15 Pag.di 5. PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S 2015 / 2016 MANUTENZIONE e ASSISTENZA TECNICA INDIRIZZO SCOLASTICO xmeccanicae MECCATRONICA XELETTRONICA LOGISTICA e TRASPORTI LICEO SCIENTIFICO PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S 2015 / 2016 MANUTENZIONE e ASSISTENZA TECNICA DISCIPLINA DOCENTE / I CLASSE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA (CLASSE L-31 - Scienze e tecnologie informatiche)

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea triennale in Classe Facoltà ECONOMIA AZIENDALE XVII Scienze dell economia e della gestione aziendale Economia Art. 1. Finalità Il presente regolamento disciplina l articolazione

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO CLASSE QUINTA (INGLESE E FRANCESE) e LICEO CLASSICO CLASSE TERZA (INGLESE)

LICEO SCIENTIFICO CLASSE QUINTA (INGLESE E FRANCESE) e LICEO CLASSICO CLASSE TERZA (INGLESE) LICEO SCIENTIFICO CLASSE QUINTA (INGLESE E FRANCESE) e LICEO CLASSICO CLASSE TERZA (INGLESE) OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Lo studente acquisisce competenze linguistico-comunicative corrispondenti

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE

PIANO DI LAVORO ANNUALE Docente Materia Classe Antonio Cuciniello Lingua e civiltà inglese 4 Sirio PIANO DI LAVORO ANNUALE 1. Finalità L obiettivo generale dei moduli è fornire agli studenti gli strumenti necessari per poter

Dettagli

CURRICOLO DISCIPLINARE DI INGLESE

CURRICOLO DISCIPLINARE DI INGLESE A.S. 2014/2015 MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo Palena-Torricella Peligna Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Palena (CH) SCUOLA SECONDARIA

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE LINGUA INGLESE BIENNIO Si prevede per il biennio il raggiungimento del livello B1

CURRICOLO VERTICALE LINGUA INGLESE BIENNIO Si prevede per il biennio il raggiungimento del livello B1 CURRICOLO VERTICALE LINGUA INGLESE BIENNIO Si prevede per il biennio il raggiungimento del livello B1 Competenza conoscitiva: - Conoscere e utilizzare lessico e strutture grammaticali per esprimersi nei

Dettagli

BACHELOR OF SCIENCE DEGREE IN PHYSIOTHERAPY SINTESI REGOLAMENTO FISIOTERAPIA parte Didattica

BACHELOR OF SCIENCE DEGREE IN PHYSIOTHERAPY SINTESI REGOLAMENTO FISIOTERAPIA parte Didattica Campus Accreditato L.U.de.S., Lugano (Svizzera) Facoltà di Scienze Mediche BACHELOR OF SCIENCE DEGREE IN PHYSIOTHERAPY SINTESI REGOLAMENTO FISIOTERAPIA parte Didattica Premessa pto.01 La conoscenza e il

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO PER ASSI CULTURALI A.S. 2012-13 INGLESE -- GINNASIO LICEO T. LIVIO - PADOVA

PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO PER ASSI CULTURALI A.S. 2012-13 INGLESE -- GINNASIO LICEO T. LIVIO - PADOVA PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO PER ASSI CULTURALI A.S. 2012-13 INGLESE -- GINNASIO LICEO T. LIVIO - PADOVA GINNASIO Obiettivi specifici di apprendimento Obiettivi e contenuti saranno coincidenti per le

Dettagli

Dove siamo. L'attività didattica è esplicata in tre macro-tipologie: - formazione individuale; - formazione aziendale; - formazione professionale.

Dove siamo. L'attività didattica è esplicata in tre macro-tipologie: - formazione individuale; - formazione aziendale; - formazione professionale. Chi siamo Istituto Formazione Franchi è agenzia formativa accreditata presso la Regione Toscana dal 2003 ed opera sul territorio regionale con una presenza capillare e diffusa in ogni Comune. L'attività

Dettagli

Linee guida per la redazione della tesi di laurea Corsi di laurea specialistica e magistrale A.A. 2007/08

Linee guida per la redazione della tesi di laurea Corsi di laurea specialistica e magistrale A.A. 2007/08 Linee guida per la redazione della tesi di laurea Corsi di laurea specialistica e magistrale A.A. 2007/08 Indice Presentazione 4 Norme per il Corso di laurea specialistica in Disegno industriale del prodotto

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DEL DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE

PROGRAMMAZIONE DEL DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE PROGRAMMAZIONE DEL DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE Le linee programmatiche del Dipartimento, sulla base della tassonomia specificata nel Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue Straniere (1996)

Dettagli

1. CONOSCENZE (elenco dei contenuti disciplinari) 2. COMPETENZE (sapere i contenuti disciplinari proposti)

1. CONOSCENZE (elenco dei contenuti disciplinari) 2. COMPETENZE (sapere i contenuti disciplinari proposti) 1 di 6 09/12/2013 12.23 PROGRAMMAZIONE CLASSE QUINTA TECNICO MATERIA: TEDESCO (2^Lingua straniera) ANNO SCOLASTICO:2013/2014 1. CONOSCENZE (elenco dei contenuti disciplinari) Revisione e completamento

Dettagli

Lingua Straniera: FRANCESE Prima, Seconda, Terza, Quarta, Quinta PIANO DI LAVORO. Classe Prima

Lingua Straniera: FRANCESE Prima, Seconda, Terza, Quarta, Quinta PIANO DI LAVORO. Classe Prima Istituto di Istruzione Superiore ITALO CALVINO telefono: 0257500115 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI fax: 0257500163 e-mail: info@istitutocalvino.gov.it Codice Fiscale: 97270410158 internet: www.istitutocalvino.gov.it

Dettagli

FACOLTÀ SCIENZE DELLA FORMAZIONE

FACOLTÀ SCIENZE DELLA FORMAZIONE MODELLO D SCHEDA DI TRASPARENZA Da compilare, stampare e allegare alla richiesta di affidamento. In caso di affidamento deliberato dal Consiglio di Facoltà, il docente è tenuto a compilare la scheda online

Dettagli

Materiali: testi in adozione multimedia fotocopie fornite dall insegnante. Comprendere per agire in semplici situazioni note

Materiali: testi in adozione multimedia fotocopie fornite dall insegnante. Comprendere per agire in semplici situazioni note (1) ASCOLTO 01 e 03 Italiano Lingua Seconda classe II Scuola secondaria di primo grado Traguardi di sviluppo delle competenze al termine della scuola secondaria di primo grado L alunno, l alunna sa (1)

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO Laurea triennale in Classe Facoltà ECONOMIA E MANAGEMENT DELLE IMPRESE DI SERVIZI XVII Scienze dell economia e della gestione aziendale Economia Art. 1. Finalità Il presente regolamento

Dettagli

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI SPAGNOLO

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI SPAGNOLO LE ESSENZIALI DI SPAGNOLO classe prima Liceo linguistico comprendere informazioni dirette e concrete su argomenti quotidiani comprendere e seguire istruzioni brevi e semplici comprendere il senso generale

Dettagli

PROGETTO L. INGLESE (Lab. alunni) Move on Trinity 2 RELAZIONE FINALE

PROGETTO L. INGLESE (Lab. alunni) Move on Trinity 2 RELAZIONE FINALE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G.MARCONI Via Gen.A.Di Giorgio, 4-90143 Palermo Tel e Fax: 091.6255080 e-mail : paic89300r@istruzione.it sito web: www.scuolamediamarconipa.gov.it COD.MEC.: paic89300r PROGETTO

Dettagli

FRANCESE CLASSE PRIMA

FRANCESE CLASSE PRIMA CLASSE PRIMA L allievo/a comprende semplici espressioni e frasi di uso quotidiano e identifica il tema generale di un discorso in cui si parla di argomenti conosciuti, se il messaggio è pronunciato chiaramente

Dettagli

Classi di abilitazione A345-A346 (Ac07) Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classi di abilitazione A345-A346 (Ac07) Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classi di abilitazione A345-A346 (Ac07) Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date comprese nel periodo maggio 2015 - luglio 2015 con la possibilità per i corsisti di

Dettagli

Accademia Meytaqui (1983)

Accademia Meytaqui (1983) Accademia Meytaqui (1983) L Accademia Meytaqui è riconosciuta ed omologata da: Ministero dell Interno; Ministero dei Trasporti Pubblici; Generalitat de Catalunya Departament d Educació. La scuola: ABBIAMO

Dettagli

Proposta per intervento madrelingua presso scuola primaria e dell infanzia dell'ic Marconi a.s. 2014/15

Proposta per intervento madrelingua presso scuola primaria e dell infanzia dell'ic Marconi a.s. 2014/15 You live you learn Tel. 059/767064 www.wallstreet.it Oggetto: Data: 27/03/2014 Intervento madrelingua presso IC Marconi Proposta per intervento madrelingua presso scuola primaria e dell infanzia dell'ic

Dettagli

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TRADUZIONE LETTERARIA E TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA Classe 104/S La laurea

Dettagli

Corsi di lingua inglese - Inglese CORSI INDIVIDUALI

Corsi di lingua inglese - Inglese CORSI INDIVIDUALI CORSI INDIVIDUALI L'Istituto propone corsi totalmente personalizzati in base alle diverse capacità di apprendimento e al differente livello di partenza di ognuno. Siamo noi a seguire il vostro ritmo di

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CASALSERUGO PROGRAMMAZIONE ANNUALE. Ambito disciplinare ITALIANO. Classe 3^ Sezione C - Casalserugo Anno scolastico 2008/09

ISTITUTO COMPRENSIVO CASALSERUGO PROGRAMMAZIONE ANNUALE. Ambito disciplinare ITALIANO. Classe 3^ Sezione C - Casalserugo Anno scolastico 2008/09 ISTITUTO COMPRENSIVO CASALSERUGO PROGRAMMAZIONE ANNUALE Ambito disciplinare ITALIANO Classe 3^ Sezione C - Casalserugo Anno scolastico 2008/09 TRAGUARDI DELLO SVILUPPO DELLE COMPETENZE al termine della

Dettagli

UFFICIO RELAZIONI INTERNAZIONALI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PROGRAMMA ERASMUS+ MOBILITA AI FINI DI TIROCINIO A.A. 2015/2016

UFFICIO RELAZIONI INTERNAZIONALI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE PROGRAMMA ERASMUS+ MOBILITA AI FINI DI TIROCINIO A.A. 2015/2016 UFFICIO RELAZIONI INTERNAZIONALI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE A.A. 2015/2016 PROGETTO ERASMUS+ A.A. 2015-2016 Gli studenti interessati a svolgere uno stage all estero, nell ambito del programma Erasmus+,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA INTERCLASSE IN SCIENZE DELLA CULTURA (CLASSE L-5 Filosofia e L-42 Storia) Art.

Dettagli

Dipartimenti di Ingegneria civile, ambientale e meccanica E Ingegneria Industriale

Dipartimenti di Ingegneria civile, ambientale e meccanica E Ingegneria Industriale Dipartimenti di Ingegneria civile, ambientale e meccanica E Ingegneria Industriale LAUREE TRIENNALI/A CICLO UNICO Linee Guida per l apprendimento delle lingue Centro Linguistico di Ateneo via Verdi, 8

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LEON BATTISTA ALBERTI Via A. Pillon n. 4-35031 ABANO T. (PD) Tel. 049812424 - Fax 049810554 Distretto 45 - PD Ovest PDIS017007- Cod. fiscale 80016340285 sito web: http://www.lbalberti.it/

Dettagli

CORSO DI LINGUA INGLESE CLIP CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO-PEARSON LIVELLO C2

CORSO DI LINGUA INGLESE CLIP CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO-PEARSON LIVELLO C2 CORSO DI LINGUA INGLESE CLIP CORSO E CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE PEGASO-PEARSON LIVELLO C2 TITOLO Corso e Certificazione di Lingua Inglese Pegaso-Pearson CLIP C2-01 OBIETTIVI FORMATIVI C2 Mastery

Dettagli