DISTURBO SE APPRENDO? io... Apprendo disturbando

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DISTURBO SE APPRENDO? io... Apprendo disturbando"

Transcript

1 Centro Territoriale per l Integrazione DISTURBO SE APPRENDO? io... Apprendo disturbando D. S. A. e B.E.S. Disturbi Specifici dell'apprendimento Incontro con KIT_PC_DSA Prof. Fusillo Francesco Autore del KIT_PC_DSA Cts di Verona Raccolta di applicativi e video guide dedicati alla compensazione del Disturbo Come le Nuove Tecnologie possono compensare e supportare i nostri ragazzi con D.S.A. e B.E.S. Nello studio personale e acquisire Competenze e conoscenze Consigli e molti strumenti gratuiti o quasi per non restare con le mani in mano Aprile 2013 Web

2 I collegamenti dove è possibile scaricare i materiali sono i seguenti: Formato.Iso per realizzare un CD Formato.zip per scompattarlo sul PC o su una chiavetta USB. La copertina se vuoi creare il tuo CD /download/kit_PC_DSA.png

3 I Ai genitori di ei ragazzini in elelnco loro sedi Oggetto: Corso di Alta alfabetizzazione informatica per'utilizzo degli strumenti Compensativi per ragazzi con D.S.A.. Si invita il ragazzo/a.... alla frequenza del corso di Alfabetizzazione Informatica che si terrà presso il lab.studio della Scuola media. La frequenza al Corso di Alta Alfabetizzazione Informatica permetterà ai ragazzi di acquisire competenze per studiare con le Nuove Tecnologie Compensative, in particolare si insegnerà ai ragazzi ad essere autonomi nell'utilizzo del P. Computer per apprendere dai formati digitali. Obiettivi del corso in ordine di presentazione: Come Allestire il PC personale del ragazzini pronto per essere strumento compensativo Installare e saper utilizzare la sintesi vocale ( far leggere il P.C.) Saper utilizzare i libri e formati digitali A.I.D. O scaricati da internet( libri in CD o digitali ) Trasformare le lezioni e quello che si studia in formato audio MP3 per l'ascolto. Studiare ascoltando su formati audio e PDF con programmi per la sottolineatura con più colori Saper creare mappe concettuali dei contenuti da affrontare Saper utilizzare la rete per catturare risorse ( videolezioni, testi, immagini, schemi, mappe, file audio). Studiare dalle videolezioni Velocizzare la battitura dei testi utilizzando il correttore automatico Saper autocostruire i libri digitali da quelli cartacei (digitalizzare i capitoli di interesse) Giocare e imparare con i materiali messi a disposizione dall'insegnante (dal web, dai link) Ad ogni ragazzino/a verrà consegnato un CD o file zip per i netbook con gli applicativi necessari alla frequenza al corso Ai ragazzi frequentanti si chiede di partecipare al Corso con i libri dei compiti da eseguire : Una chiavetta USB Coppia di cuffiette personali( quelle del lettore MP3) Eventualmente i propri libri digitali. Il proprio P.C.

4 Quale strumento? Considerazioni valide oggi Netbook Tablet I Netbook per i DSA attualmente offrono maggiori possibilità di utilizzo - Disgrafia e Disortografia: Ottimo per presenza tastiera separata e software con correttore ortografico e sintesi vocale scrivere ascoltando - Discalculia: permettono contemporaneamente di utilizzare calcolatrice e scrivere. - Dislessia: Molte possibilità di software compensativi della lettoscrittura, freeware e proprietari. Molte le sintesi vocali reperibili in rete Varie possibilità di applicativi che trasformano il testo in audio MP3 molti applicativi per mappe concettuali e mentali Strumento che organizza le azioni compiute educa all'ordine Possibilità di navigare e leggere con sintesi voc. Vasta possibilità di letteratura online. Software per leggere Ebook Facilità di gestione multitasking, e di controllo delle azioni sullo schermo I Tablet con i DSA per adesso si puo' fare ben poco. - Disgrafia e Disortografia: troppo scomodo scrivere sul Tablet. - Discalculia: meglio una calcolatrice che costa meno. - Dislessia: meglio un netbook la funzione TTS, installi i font e legge gli MP3. Inoltre i testi scolastici sono difficili da usare sui Tablet. Difficle la loro interazione con più applicativi aperti Per adesso programmi come Leggixme o Facilitoffice e freeware non esistono.

5 Quale S.O. Windows MAC o Ubuntu Linux?? Apple Fam Windows : XP, Vista, Seven, 8 - Grande pericolo di virus - Più costosi, robusto hardware Fam ubuntu - sicuri dai virus - Assolutamente sicuri dai virus - non esistono freeware per MAC -GRATUITO - Grande possibilità di scambio competenze - Iniziano software compensativi proprietari ( Ananstasis Carlo Mobile) - non completo supporto delle sintesi vocali sui PDF - completo per disgrafia - su office funzione vox - completo per disgrafia - su office funzione vox - completo per mappe e schemi - completo per mappe e schemi - completo per mappe e schemi - completo supporto audio video - completo supporto audio video - completo supporto audio video - Molti sviluppo freeware e software proprietari - Molto diffuso - poco conosciuto - completo per disgrafia - su office funzione vox ATTENZIONE: WINDOWS 8 WINDOWS 8 RT permette installazione di software freeware e non certificato microsoft permette installazioni solo attraverso APP-Store di Microsoft - e sopftawre certificato

6 Windows 8 RT per i nuovi PC touch Con Windows RT è possibile installare app direttamente da Windows Store, ma non è possibile installare le applicazioni desktop utilizzate con le versioni precedenti di Windows. È possibile installare unicamente stampanti, mouse, tastiere e altri dispositivi con il logo Designed for Windows RT. Windows RT non include alcune funzionalità Windows Media Player Windows Media Center

7 In sintesi come aiutare i ragazzini con DSA nelle attività scolastiche a casa Sviluppare esperienze di successo ( ognuno la sua!) Stabilire con gli insegnanti su quali obiettivi essenziali lavorare (condividere il P.D.P.) ovvero quali emergenze? Dove concentrare gli impegni? Condividere con gli insegnanti il percorso di aiuto a casa Abilitare prima possibile i ragazzini ad un uso familiare delle nuove tecnologie ( vedi obiettivi del corso) Considerare il libro uno degli strumenti per la conoscenza ma non il primo, Concentare il lavoro domestico più sulle procedure e mappe che contenuti tabellari ( G. Stella la Dislessia ) Proporre conoscenze organizzate e non sporadiche, collegate e arricchite da immagini, videolezioni e supporti orali Svilupare la capacità di organizzare le conoscenze ( dove, quando, chi,come, perchè)

8 In particolare la riabilitazione della letto-scrittura deve essere impostata e supervisionata dallo specialista che segue il ragazzino per la scelta del software e delle attività (Psicologo o logopedista) e mantenuta come lavoro costante a casa (svolto con supporto o del genitore o dell'educatore).

9 Non siete soli C. T. S. di Verona Tel

10 Non siete soli

11 Non siete soli

12 Non siete soli

13 DSA Apporto compensativo delle nuove tecnologie per la Didattica e lo Studio Personale Studiare con le Mappe concettuali - schemi ipertesti -Alcuni esempi -

14

15

16 La - video lezione permette ai ragazzini di : Seguire la copia esatta della spiegazione ricevuta a scuola stabilire il loro tempo di ascolto riascoltare e riflettere anche a distanza di tempo sulla spiegazione vedere e ascoltare e riascoltare quante volte necessario soffermarsi a riseguire più volte lo stesso passaggio vedere e provare a commentare sul video fermare il video e continuare se si riesce a autorealizzarla, si può autovalutarsi Youtube è... nel caso da scuola non arrivasse nulla..una sterminata risorsa da valutare e controllare, ma immensa

17

18 G.Compri 2013

I collegamenti dove è possibile scaricare i materiali sono i seguenti:

I collegamenti dove è possibile scaricare i materiali sono i seguenti: I collegamenti dove è possibile scaricare i materiali sono i seguenti: Formato.Iso http://194.116.73.39/download/kit_pc_dsa.iso per realizzare un CD Formato.zip http://194.116.73.39/download/kit_pc_dsa.zip

Dettagli

INDICAZIONI SULL UTILIZZO DEGLI STRUMENTI ICT NELLA DIDATTICA CON I BES

INDICAZIONI SULL UTILIZZO DEGLI STRUMENTI ICT NELLA DIDATTICA CON I BES INDICAZIONI SULL UTILIZZO DEGLI STRUMENTI ICT NELLA DIDATTICA CON I BES a cura della F.S. Area 2 Maria De Francesco Nella stesura del PDP per gli alunni BES è richiesta la messa a punto di strategie didattiche

Dettagli

Come avere Libri scolastici digitali in formato PDF:

Come avere Libri scolastici digitali in formato PDF: ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL'INFANZIA - PRIMARIA - SECONDARIA DI I GRADO I. NIEVO Comuni di Cinto Caomaggiore - Gruaro - Pramaggiore - Sede: Via Torino 4-30020 Cinto C. (VE) - Tel. 0421/209501 -

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER I GENITORI DI ALUNNI CON DSA

GUIDA OPERATIVA PER I GENITORI DI ALUNNI CON DSA GUIDA OPERATIVA PER I GENITORI DI ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO A cura della prof.ssa Anna Lombardo referente CRHeS/CTS Faenza STRUMENTI COMPENSATIVI E DIDATTICI INFORMATICI Sono ausili

Dettagli

Presentazione e uso degli strumenti informatici per la didattica inclusiva per i DSA

Presentazione e uso degli strumenti informatici per la didattica inclusiva per i DSA Presentazione e uso degli strumenti informatici per la didattica inclusiva per i DSA Dott.ssa Daniela Arnesano Psicologa con Master di 2 livello in Psicopatologia dell Apprendimento Coordinatore regionale

Dettagli

DSA. Didattica e Strumenti per l Autonomia. Guida alla costruzione di un KIT di programmi GRATUITI per l autonomia

DSA. Didattica e Strumenti per l Autonomia. Guida alla costruzione di un KIT di programmi GRATUITI per l autonomia DSA Didattica e Strumenti per l Autonomia Guida alla costruzione di un KIT di programmi GRATUITI per l autonomia Premessa I programmi che vengono qui proposti, non vogliono sostituirsi ai prodotti commerciali

Dettagli

Nuove Tecnologie Open Source a supporto delle didattica inclusiva SoDiLinux@cts-2015

Nuove Tecnologie Open Source a supporto delle didattica inclusiva SoDiLinux@cts-2015 Nuove Tecnologie Open Source a supporto delle didattica inclusiva SoDiLinux@cts-2015 una risorsa Open-Source per costruire didattica inclusiva CTS Venezia Maggio 2015 Prof.Francesco Fusillo C.T.S. - U.S.T.

Dettagli

STRUMENTI COMPENSATIVI E DISPENSATIVI. A cura della prof.ssa Giusi Piras

STRUMENTI COMPENSATIVI E DISPENSATIVI. A cura della prof.ssa Giusi Piras STRUMENTI COMPENSATIVI E DISPENSATIVI A cura della prof.ssa Giusi Piras Gli strumenti compensativi e dispensativi sono strumenti di facilitazione che danno a coloro che hanno delle difficoltà l opportunità

Dettagli

ELENCO SOFTWARE DIVISI PER AREE DSPEECH AREA DISTURBO SPECIFICO RISORSA OPEN SOURCE

ELENCO SOFTWARE DIVISI PER AREE DSPEECH AREA DISTURBO SPECIFICO RISORSA OPEN SOURCE ELENCO SOFTWARE DIVISI PER AREE AREA DISTURBO SPECIFICO RISORSA OPEN SOURCE RISORSA A PAGAMENTO DESCRIZIONE DISLESSIA BALABOLKA Sintesi vocale con supporto voci sapi4 e sapi5 Il programma Balabolka converte

Dettagli

Nuove Tecnologie Open Source per una Scuola che integra

Nuove Tecnologie Open Source per una Scuola che integra Presentazione e guida introduttiva all'uso della Distribuzione :: Cos' e' :: Cos' e' SoDiLinux :: Perché una nuova versione SoDiLinux :: L'idea :: La collaborazione con ITD CNR :: Criteri di scelta del

Dettagli

Open Source Una Opportunità per le Didattiche Accessibili e Interoperabili

Open Source Una Opportunità per le Didattiche Accessibili e Interoperabili Una Opportunità per le Didattiche Accessibili e Interoperabili Creare videolezioni :: Cos' e' :: Caratteristiche dell'opensource :: Criteri di scelta del Software incluso :: Dove Funziona :: Quando la

Dettagli

GLI STRUMENTI COMPENSATIVI

GLI STRUMENTI COMPENSATIVI GLI STRUMENTI COMPENSATIVI La Sintesi Vocale Le mappe concettuali e mentali I programmi di Video Scrittura I Software delle Cooperativa Anastasis LA SINTESI VOCALE Un sintetizzatore vocale è un software

Dettagli

I significati del nostro impegno a favore del. software libero aperto gratuito nella scuola. E in particolar modo. a favore dei Bisogni Speciali

I significati del nostro impegno a favore del. software libero aperto gratuito nella scuola. E in particolar modo. a favore dei Bisogni Speciali LIBERTÀ DIGITALE cominciamo dalla SCUOLA I significati del nostro impegno a favore del software libero aperto gratuito nella scuola E in particolar modo a favore dei Bisogni Speciali e delle opportunità

Dettagli

Strumenti compensativi per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento

Strumenti compensativi per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento Strumenti compensativi per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento USR Emilia-Romagna Progetto Regionale Pro-DSA Pagina 1 RIFERIMENTI NORMATIVI REGIONALI Pagina 2 Progetto Regionale Pro-DSA Programma

Dettagli

dai D.S.A. ai B.E.S. 3-10-2013

dai D.S.A. ai B.E.S. 3-10-2013 dai D.S.A. ai B.E.S. 3-10-2013 DSA - disturbi specifici dell apprendimento L apprendimento Ciascun allievo impara in maniera diversa, ognuno con un proprio stile di apprendimento. L insegnamento deve tener

Dettagli

Alcuni utili software (gratuiti e non)

Alcuni utili software (gratuiti e non) Alcuni utili software (gratuiti e non) Programmi gratuiti per la lettura dei libri digitali Balabolka è un programma di "screen reader" che legge testi di documenti o in finestre di Windows e li riproduce

Dettagli

bisogno degli altri, di sentirsi più sicuri, di aver voglia di provare a fare attività che altrimenti non avrebbero voglia di provare.

bisogno degli altri, di sentirsi più sicuri, di aver voglia di provare a fare attività che altrimenti non avrebbero voglia di provare. Strumenti compensativi e dispensativi Gli strumenti compensativi e dispensativi sono strumenti di facilitazione che danno a coloro che hanno delle difficoltà l opportunità di raggiungere molti obiettivi

Dettagli

Didattica e Strumenti per l Autonomia

Didattica e Strumenti per l Autonomia DSA Didattica e Strumenti per l Autonomia VERSIONE LIGHT Guida ragionata alla costruzione di un KIT di programmi GRATUITI per l autonomia A cura di Palmina Trovato Disegni: studenti SMS di Piancavallo

Dettagli

DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO gestione della «normale specialità»

DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO gestione della «normale specialità» DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO gestione della «normale specialità» PROGRAMMA Obiettivi dell incontro: Conoscenza reciproca e condivisione di obiettivi e strategie Aspetti normativi ed implicazioni

Dettagli

Dislessia. Guida strumenti compensativi

Dislessia. Guida strumenti compensativi Dislessia Guida strumenti compensativi Sede Legale: Piazza della Repubblica, 19 MILANO Codice Fiscale 97459580151 Sito: www.agiad.it Blog: spazioagiad.blogspot.com Forum: agiad.forumup.it mail: info@agiad.it

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

Piano Didattico Personalizzato DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO MARANO SUL PANARO Via Roma, 21 41054 Marano s.p. (MO) - Tel. 059 793367 Fax 059 793367 C.F. 94166900368 C.M. MOIC83600B E Mail MOIC83600b@istruzione.it Piano Didattico Personalizzato

Dettagli

Abi-LIM-ente. Didattica Aperta con le Azioni di inclusione dei B.E.S e dei D.S.A.

Abi-LIM-ente. Didattica Aperta con le Azioni di inclusione dei B.E.S e dei D.S.A. Abi-LIM-ente Didattica Aperta con le L. I. M Azioni di inclusione dei B.E.S e dei D.S.A. Gennaio Aprile 18 01 2013 C.T.S. U.S.T. di Verona Prof. Francesco Fusillo fusillo.francesco1@gmail.com WEB: fusillo-francesco.jimdo.com

Dettagli

INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLO STUDIO SABATO 17 Marzo 2012 - Sessioni 11-12-13

INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLO STUDIO SABATO 17 Marzo 2012 - Sessioni 11-12-13 INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLO STUDIO SABATO 17 Marzo 2012 - Sessioni 11-12-13 SLIDE dagli interventi di Giulia Lampugnani e Davide Ferrazzi DRAFT Metodologie didattiche per introdurre le tecnologia nell'apprendimento

Dettagli

Ausili per i disturbi della letto-scrittura

Ausili per i disturbi della letto-scrittura Disturbi Specifici dell Apprendimento: dalle basi fisiologiche agli ausili Aula Magna Centro Affari e Convegni Arezzo 13 Dicembre 2014 Ausili per i disturbi della letto-scrittura Valentina Scali, Simona

Dettagli

Incontro Scuola-Genitori

Incontro Scuola-Genitori Incontro Scuola-Genitori Verso l autonomia l degli alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento Porcia, 2 novembre 2011 Contenuti dell incontro Informazioni sulla Legge 170, 8 ottobre 2010 sui DSA Strumenti

Dettagli

Stefano Franceschi Centro Studi Ed. Erickson (TN)

Stefano Franceschi Centro Studi Ed. Erickson (TN) Stesura del Piano Didattico Personalizzato Latina, 22 Novembre 2011 Stefano Franceschi Centro Studi Ed. Erickson (TN) Centro Neuropsicologia Clinica dello Sviluppo (AP) www.centralmente.it Associazione

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

La scuola secondaria di fronte ai DSA e ai BES

La scuola secondaria di fronte ai DSA e ai BES Lab.D.A. Laboratorio sui Disturbi dell Apprendimento Galleria Berchet, 3 Padova Direttore: Prof. Cesare Cornoldi La scuola secondaria di fronte ai DSA e ai BES La gestione delle verifiche e degli strumenti

Dettagli

Strumenti compensativi

Strumenti compensativi Strumenti compensativi Informatica per la Libertà di Apprendere G. Lampugnani Sintesi vocale e editor di testi Opera su difficoltà specifiche di transcodifica (dislessia, disgrafia/disort) Ma non su altre

Dettagli

Link dove iscriversi: https://attendee.gotowebinar.com/register/3356647732331522305. Il nuovo sito di Essediquadro

Link dove iscriversi: https://attendee.gotowebinar.com/register/3356647732331522305. Il nuovo sito di Essediquadro Tecnologie e inclusione Proposta per l'aggiornamento professionale degli operatori dei CTS, realizzata nell'ambito di una convenzione Indire-ITD per il servizio Essediquadro aperta anche agli utenti del

Dettagli

Via lessicale. Si utilizza quando il vocabolario delle parole è limitato. Alta qualità perché registrate con voci umane

Via lessicale. Si utilizza quando il vocabolario delle parole è limitato. Alta qualità perché registrate con voci umane Ing. Alfredo Rossi Centro Ausili Cedocar ASL 8 Arezzo Via lessicale. Questa è una prova Questa è una prova Scrittura: Disgrafia e Disortografia Calcolo: Discalculia Lettura: Dislessia Si utilizza quando

Dettagli

Tecnologie per l Inclusione Software per il supporto ai Disturbi Specifici dell Apprendimento. Andrea Mangiatordi Corso di Pedagogia Speciale

Tecnologie per l Inclusione Software per il supporto ai Disturbi Specifici dell Apprendimento. Andrea Mangiatordi Corso di Pedagogia Speciale Tecnologie per l Inclusione Software per il supporto ai Disturbi Specifici dell Apprendimento Andrea Mangiatordi Corso di Pedagogia Speciale Ambiente molto vario... LIM CD con risorse WIFI computer Fisso

Dettagli

RESOCONTO DELL ATTIVITA LABORATORIO DSA

RESOCONTO DELL ATTIVITA LABORATORIO DSA RESOCONTO DELL ATTIVITA LABORATORIO DSA Nel corso del primo quadrimestre dell anno scolastico 2012-2013 si è tenuto presso la Scuola Secondaria di primo grado Leonardo da Vinci un percorso laboratoriale,

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/15

ANNO SCOLASTICO 2014/15 ANNO SCOLASTICO 2014/15 VADEMECUM PER IL DOCENTE CON ALUNNI CHE RIENTRANO NELL AREA BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI BES (H, DSA, ADHD, difficoltà psicologiche) A cura della prof.ssa Annarita Caponera Il coordinatore

Dettagli

http://www.istruzione.it/alfresco/d/d/workspace/spacesstore/34ca798c-2cac-4a6fb360-13443c2ad456/legge170_10.pdf oppure

http://www.istruzione.it/alfresco/d/d/workspace/spacesstore/34ca798c-2cac-4a6fb360-13443c2ad456/legge170_10.pdf oppure 1-Normativa Legge 170/2010 link per scaricare, http://www.istruzione.it/alfresco/d/d/workspace/spacesstore/34ca798c-2cac-4a6fb360-13443c2ad456/legge170_10.pdf oppure http://www.istruzione.it/alfresco/d/d/workspace/spacesstore/217240f2-6e0e-4b5f-

Dettagli

LINEE GUIDA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO DEGLI STUDENTI CON D.S.A. (L.170/2010)

LINEE GUIDA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO DEGLI STUDENTI CON D.S.A. (L.170/2010) LINEE GUIDA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO DEGLI STUDENTI CON D.S.A. (L.170/2010) ANALISI DI ALCUNI PUNTI SALIENTI: Testo delle linee guida E comunque preliminarmente opportuno osservare che la Legge 170/2010

Dettagli

Nuove Tecnologie e D. S. A.

Nuove Tecnologie e D. S. A. Nuove Tecnologie e D. S. A. Buone Prassi per una Didattica Inclusiva :: AZIONI :: PROPOSTE DIDATTICE :: RISORSE :: RISORZE I.C1 Verona 06 09 2010 Prof. Francesco Fusillo - francesco.fusillo1@istruzione.it

Dettagli

Tecnologie Didattiche Open Source e low-cost per la didattica dell'inclusione. SoDiLinux@cts-2015

Tecnologie Didattiche Open Source e low-cost per la didattica dell'inclusione. SoDiLinux@cts-2015 Tecnologie Didattiche Open Source e low-cost per la didattica dell'inclusione SoDiLinux@cts-2015 Postazioni personalizzate e interattive PC senza manutenzione stabili per l'età adulta Scuola a distanza

Dettagli

Programmazione Laboratorio Informatica

Programmazione Laboratorio Informatica Istituto Comprensivo Maria Montessori Scuola Primaria Fratelli Pagliero San Maurizio Canavese Scuola Primaria di Ceretta Anno scolastico 2015/2016 Insegnante Benzo Margherita Programmazione Laboratorio

Dettagli

FORMAZIONE PER INSEGNANTI

FORMAZIONE PER INSEGNANTI FORMAZIONE PER INSEGNANTI STRUMENTI TECNOLOGICI UTILI PER SUPPORTARE NELLO STUDIO RAGAZZI CON Disturbo Specifico di Apprendimento 18 Aprile 2013 Dr.ssa Maria Chiara Di Lieto MISURE COMPENSATIVE - DISPENSATIVE

Dettagli

Alessandra Biancardi e Biancamaria Acito Psicologhe dello sviluppo, esperte in tecnologie per la didattica e l apprendimento

Alessandra Biancardi e Biancamaria Acito Psicologhe dello sviluppo, esperte in tecnologie per la didattica e l apprendimento Alessandra Biancardi e Biancamaria Acito Psicologhe dello sviluppo, esperte in tecnologie per la didattica e l apprendimento CePDI via Stirone 4 Parma info@cepdi.it www.cepdiparma.it Uditivo: privilegiato

Dettagli

Stefano Franceschi Centro Studi Ed. Erickson (TN)

Stefano Franceschi Centro Studi Ed. Erickson (TN) Stesura del Piano Didattico Personalizzato Latina, 22 Novembre 2011 Stefano Franceschi Centro Studi Ed. Erickson (TN) Centralmente Centro Neuropsicologia Clinica dello Sviluppo (AP) www.centralmente.it

Dettagli

Breve introduzione agli strumenti informatici compensativi

Breve introduzione agli strumenti informatici compensativi Disagi e disturbi dell apprendimento COSA PUÒ FARE LA SCUOLA? Breve introduzione agli strumenti informatici compensativi Carate Brianza Istituto Vescovi Valtorta e Colombo 5 dicembre 2011 Silvia Banzola

Dettagli

Dislessia e D.S.A : tecnologia e informatica per l autonomia scolastica

Dislessia e D.S.A : tecnologia e informatica per l autonomia scolastica Angelo Magoga CTI Treviso Centro Dislessia e D.S.A : tecnologia e informatica per l autonomia scolastica SERATA A TEMA Ospedale Ca Foncello - Treviso 21 aprile 2009 Centro Territoriale per l Integrazione

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO FINALIZZATO ALLA PREVENZIONE E AL RECUPERO DEGLI ALLIEVI DSA

PROGETTO FORMATIVO FINALIZZATO ALLA PREVENZIONE E AL RECUPERO DEGLI ALLIEVI DSA PROGETTO FORMATIVO FINALIZZATO ALLA PREVENZIONE E AL RECUPERO DEGLI ALLIEVI DSA Dott.ssa Beatrice Lazzeri Psicologa Psicoterapeuta lazzeri@coopcenacolo.it tel. 347-4006724 OBIETTIVI CONOSCERE GLI STRUMENTI

Dettagli

2. Diagnosi Segnalazione diagnostica alla scuola redatta da: AUSL privato Il / / dal dott. : neuropsichiatra psicologo

2. Diagnosi Segnalazione diagnostica alla scuola redatta da: AUSL privato Il / / dal dott. : neuropsichiatra psicologo Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)* Istituto Comprensivo Posatora Piano Archi Scuola Secondaria di primo grado F. Podesti 1. Dati dell alunno Anno scolastico:.../...

Dettagli

Compensare i DSA. Franco Castronovo

Compensare i DSA. Franco Castronovo Compensare i DSA Franco Castronovo Incontro Magistri Cumacini Como 8 aprile 2013 da: Flavio Fogarolo e Caterina Scapin Erickson giugno 2010 Compensare i DSA Strategie compensative Competenze compensative

Dettagli

Alunni con BES! Bisogni Educativi Speciali: conoscerli, individuarli e saperli affrontare.!

Alunni con BES! Bisogni Educativi Speciali: conoscerli, individuarli e saperli affrontare.! Alunni con BES Bisogni Educativi Speciali: conoscerli, individuarli e saperli affrontare. Relatrice: Dott.ssa Cristina Elefante (insegnante, pedagogista) email: elefantecristina@yahoo.it ABILITAZIONE

Dettagli

MCD = MISURE COMPENSATIVE E DISPENSATIVE

MCD = MISURE COMPENSATIVE E DISPENSATIVE MCD = MISURE COMPENSATIVE E DISPENSATIVE: TECNOLOGIE COMPENSATIVE Massimo Guerreschi Responsabile Centro Ausili dell'ircss E. Medea - Ass. La Nostra Famiglia www.emedea.it/centroausili NB - A proposito

Dettagli

Il CTS di Sondrio è un PUNTO DEMO di software delle case editrici ANASTASIS ed ERICKSON

Il CTS di Sondrio è un PUNTO DEMO di software delle case editrici ANASTASIS ed ERICKSON Il Centro Supporto Nuove Tecnologie e Disabilità, sito presso il Liceo G. Piazzi C. Lena Perpenti di Sondrio, si propone di valorizzare il ruolo che le Nuove Tecnologie possono giocare nell integrazione

Dettagli

Studiare? Ci vuole metodo!

Studiare? Ci vuole metodo! Studiare? Ci vuole metodo! Per assistenza è possibile contattare lo staff Pearson scrivendo al seguente indirizzo e-mail: formazione.online@pearson.it oppure chiamando il numero : 0332.802251 Studiare?

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA Anno Scolastico 2015-16 1. DATI GENERALI Nome e cognome Data di nascita Classe Insegnante coordinatore della classe Diagnosi medico-specialistica redatta

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)*

Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)* 1. Dati dell alunno Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)* Anno scolastico:.../... Nome e Cognome:... nato/a il.../ /... Ministero dell Istruzione, dell

Dettagli

Mezzi compensativi informatici per lo studio delle lingue straniere da parte di studenti DSA Carlos Melero

Mezzi compensativi informatici per lo studio delle lingue straniere da parte di studenti DSA Carlos Melero Mezzi compensativi informatici per lo studio delle lingue straniere 1 SCHEDA 7 Mezzi compensativi informatici per lo studio delle lingue straniere da parte di studenti DSA Carlos Melero 7.1 Introduzione

Dettagli

I.I.S. Luigi di Savoia Rieti sez. I.T.E. Piano Didattico Personalizzato alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)*

I.I.S. Luigi di Savoia Rieti sez. I.T.E. Piano Didattico Personalizzato alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)* I.I.S. Luigi di Savoia Rieti sez. I.T.E. Piano Didattico Personalizzato alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)* Allegato 4 1.1. Dati dell alunno Anno scolastico:. Nome e Cognome:. nato/a

Dettagli

Cristina Gaggioli _ Pedagogista Formatore Comitato scuola AID

Cristina Gaggioli _ Pedagogista Formatore Comitato scuola AID La Casa rappresenta le conoscenze dello studente. La scuola sono i nuovi apprendimenti. I segnali stradali rappresentano le normative che ci indicano in quale direzione possiamo o non possiamo andare.

Dettagli

Storia scolastica dell alunno (eventuali bocciature, a.s. consegna prima diagnosi di DSA, debiti formativi ): Frequenza degli incontri:

Storia scolastica dell alunno (eventuali bocciature, a.s. consegna prima diagnosi di DSA, debiti formativi ): Frequenza degli incontri: Piano Didattico Personalizzato anno scolastico: / per alunni con Caratteristiche Specifiche di Apprendimento (DSA)* Documento di Enrico Angelo Emili da riadattare in base al grado scolastico *Il PDP viene

Dettagli

Rete didattica Multimediale Linguistica Software

Rete didattica Multimediale Linguistica Software Rete didattica Multimediale Linguistica Software Vuoi catturare l attenzione dei tuoi alunni? Con Smartmedia Pro, il nostro software di gestione della rete didattica multimediale linguistica, potrai facilmente

Dettagli

ISIS R.M. Cossar L. davinci GORIZIA. Incontri con gli studenti. Il metodo di studio

ISIS R.M. Cossar L. davinci GORIZIA. Incontri con gli studenti. Il metodo di studio ISIS R.M. Cossar L. davinci GORIZIA Incontri con gli studenti Il metodo di studio 18-25 febbraio 2014 Prof.ssa Roberta Viotto COME ORGANIZZARE LO STUDIO IN CLASSE La prima tappa del lavoro consiste nel

Dettagli

POLO INFORMATICO PER LA DISABILITA

POLO INFORMATICO PER LA DISABILITA ITIS Marconi di Dalmine 5 aprile 2011 POLO INFORMATICO PER LA DISABILITA Centro Risorse, via per Azzano S. Paolo, 5 BERGAMO 035 315473 Servizio a cura dell Ufficio Scolastico Provinciale di Bergamo http://www.diedibg.it

Dettagli

GENITORI ALLE PRESE CON I DSA. EMOZIONI IN GIOCO. Dott.ssa Michela R. Vaerini Cooperativa Città del Sole

GENITORI ALLE PRESE CON I DSA. EMOZIONI IN GIOCO. Dott.ssa Michela R. Vaerini Cooperativa Città del Sole GENITORI ALLE PRESE CON I DSA. EMOZIONI IN GIOCO Dott.ssa Michela R. Vaerini Cooperativa Città del Sole 什 麼 我 們 今 天 談 的? 難 點 及 學 習 障 礙 DI COSA PARLIAMO OGGI? DI DIFFICOLTA' E DI DISTURBI DELL'APPRENDIMENTO

Dettagli

Informatica per l autonomia

Informatica per l autonomia Informatica per l autonomia di Luca Grandi Che madrelingua sei? Parlando con un amica tedesca che è a Bologna per l Erasmus mi sono incuriosito di una cosa. Lei sa bene l italiano ma non benissimo, si

Dettagli

Informatica per l autonomia

Informatica per l autonomia Informatica per l autonomia di Luca Grandi Che madrelingua sei? Parlando con un amica tedesca che è a Bologna per l Erasmus mi sono incuriosito di una cosa. Lei sa bene l italiano ma non benissimo, si

Dettagli

ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SECONDARIA 1 GRADO AURELIO BERTOLA. Cristina Giacomini Mario Menghi Giuliano Serena

ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SECONDARIA 1 GRADO AURELIO BERTOLA. Cristina Giacomini Mario Menghi Giuliano Serena ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SECONDARIA 1 GRADO AURELIO BERTOLA Giovedì 15 maggio 2014 AUDITORIUM BERTOLA - RIMINI Cristina Giacomini Mario Menghi Giuliano Serena Il ruolo delle Nuove Tecnologie nella didattica

Dettagli

I disturbi specifici dell apprendimento. Alessandro Venturelli

I disturbi specifici dell apprendimento. Alessandro Venturelli I disturbi specifici dell apprendimento Alessandro Venturelli I disturbi specifici di apprendimento La legge 8 ottobre 2010, n. 170, riconosce la dislessia, la disortografia, la disgrafia e la discalculia

Dettagli

Quando parliamo di ambienti inclusivi per tutti non possiamo prescindere

Quando parliamo di ambienti inclusivi per tutti non possiamo prescindere 7. L aula digitale inclusiva: proposte operative Accezione larga del concetto di disabilità di Paola Angelucci e Piero Cecchini Quando parliamo di ambienti inclusivi per tutti non possiamo prescindere

Dettagli

GUIDA iprof. InsTaLLa usa AGGIOrNA

GUIDA iprof. InsTaLLa usa AGGIOrNA GUIDA iprof InsTaLLa usa AGGIOrNA che cos è iprof Progetto Maria Vittoria Alfieri, Luca De Gregorio Progettazione, sviluppo software e grafica Ocho Durando S.P.A. Supervisione tecnica e coordinamento Luca

Dettagli

Il sistema di elaborazione

Il sistema di elaborazione Il sistema di elaborazione Hardware e software Hardware e software Un sistema di elaborazione è formato da: parti hardware: componenti fisiche parti software: componenti logiche i dati da trattare le correlazioni

Dettagli

Nuove Tecnologie Compensative per i D. S. A.

Nuove Tecnologie Compensative per i D. S. A. Nuove Tecnologie Compensative per i D. S. A. Apporto delle Nuove Tecnologie per la Didattica e lo Studio Personale e Buone Prassi per una Didattica Inclusiva :: AZIONI :: PROPOSTE DIDATTICE :: RISORSE

Dettagli

Servizi e supporto per DSA dalle risorse territoriali

Servizi e supporto per DSA dalle risorse territoriali Disturbi Specifici dell Apprendimento: dalle basi fisiologiche agli ausili Aula Magna Centro Affari e Convegni Arezzo 13 Dicembre 2014 Servizi e supporto per DSA dalle risorse territoriali Alfredo Rossi

Dettagli

dislessico impara meglio da un approccio: L individuo sequenziale strutturato multi-sensoriale con molto rinforzo poco studio a memoria DSA

dislessico impara meglio da un approccio: L individuo sequenziale strutturato multi-sensoriale con molto rinforzo poco studio a memoria DSA L individuo dislessico impara meglio da un approccio: sequenziale strutturato multi-sensoriale con molto rinforzo poco studio a memoria Rita e Marco Quaglino 1 Rita e Marco Quaglino 2 GLI ASPETTI DEL PROBLEMA

Dettagli

Autonomia e Apprendimento

Autonomia e Apprendimento Autonomia e Apprendimento SILVESTRINI MARINA LOGOPEDISTA Unità Operativa Disturbi dello Sviluppo Distretto 2 - ASL 3 Proviamo a leggere E stato facile? 1 Si può leggere in due modi: 1. molto lentamente,

Dettagli

City Camp D.S.A. 2013 2 edizione Verso l AUTONOMIA

City Camp D.S.A. 2013 2 edizione Verso l AUTONOMIA Laboratorio didattico-tecnologico per l AUTONOMIA dei DSA Dati del/la ragazzo/a: City Camp D.S.A. 2013 2 edizione Domanda di partecipazione al Campus D.S.A. 2013 Alla Coordinatrice del campus Dott.ssa

Dettagli

VADEMECUM PROCEDURE RAGAZZI DSA MAJORANA

VADEMECUM PROCEDURE RAGAZZI DSA MAJORANA VADEMECUM PROCEDURE RAGAZZI DSA MAJORANA - DIAGNOSI E PROFILO DI FUNZIONALITA - All atto dell iscrizione portare in segreteria la diagnosi DSA dell alunno e farla protocollare, accompagnata possibilmente

Dettagli

Hardware, software e dati

Hardware, software e dati Hardware, software e dati. Hardware il corpo del computer. Software i programmi del computer. Dati la memoria del computer ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per gli alunni con Bisogni Educativi Speciali BES

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per gli alunni con Bisogni Educativi Speciali BES ISTITUTO COMPRENSIVO N. 1 CENTO Sede: Via Dante Alighieri, 6 44042 Cento (Ferrara) Tel. 051 904030 / Fax 051 6857738 Codice Meccanografico FEIC81800P e-mail feic81800p@istruzione.it PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

Dettagli

New Team Up in English Flip-Book Guida all uso

New Team Up in English Flip-Book Guida all uso New Team Up in English Flip-Book Indice 1 Introduzione p. 3 2 Procedura d avvio p. 4 2. 1 Procedura per PC WIN p. 4 2. 2 Procedura per Mac p. 4 2. 3 Procedura per Linux p. 4 3 Creazione del profilo p.

Dettagli

Paolo Ronchetti Corso di diritto. seconda edizione

Paolo Ronchetti Corso di diritto. seconda edizione Paolo Ronchetti Corso di diritto seconda edizione (Logo casa editrice) Destinazione Ordine e indirizzo di scuola Scuola secondaria di secondo grado / Secondo biennio e quinto anno Materia Diritto La proposta

Dettagli

CONTENUTO DEI MODULI DIDATTICI EPICT

CONTENUTO DEI MODULI DIDATTICI EPICT Certificazione Pedagogica Europea per le Tic EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE CONTENUTO DEI MODULI DIDATTICI EPICT www.epict.it www.epict.org Indice MODULO A... 3 MODULO B... 4 MODULO C... 5 MODULO H...

Dettagli

DON LORENZO MILANI FERRARA. Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) 1.

DON LORENZO MILANI FERRARA. Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) 1. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DON LORENZO MILANI FERRARA Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) 1. Dati dell alunno Anno scolastico:.../... Nome e Cognome:...

Dettagli

So.Di.Linux. Le Nuove Tecnologie nella Scuola che integra. e qualcosa in più. che cosa e' :: il software contenuto. :: inoltre. - wiimote withwboard

So.Di.Linux. Le Nuove Tecnologie nella Scuola che integra. e qualcosa in più. che cosa e' :: il software contenuto. :: inoltre. - wiimote withwboard Le Nuove Tecnologie nella Scuola che integra So.Di.Linux e qualcosa in più :: che cosa e' :: il software contenuto :: inoltre - wiimote withwboard - wine - Virtualbox - E ancora... Castel Franco Veneto

Dettagli

BENVENUTI. LINUX AT WORK Come funziona, come ottenerlo e come usarlo. Fabio Lovato (INFO@SCULDASCIALAB.ORG) a cura di

BENVENUTI. LINUX AT WORK Come funziona, come ottenerlo e come usarlo. Fabio Lovato (INFO@SCULDASCIALAB.ORG) a cura di BENVENUTI LINUX AT WORK Come funziona, come ottenerlo e come usarlo a cura di Fabio Lovato (INFO@SCULDASCIALAB.ORG) FUNZIONA COME MOLTI ALTRI S.O. SISTEMA LINUX Kernel SOFTWARE GNU Programmi Ambiente Desktop

Dettagli

E DEL PROGRAMMA TUTOREDATTILO PRO

E DEL PROGRAMMA TUTOREDATTILO PRO USO DEL MANUALE "SCRIVERE CON DIECI DITA" E DEL PROGRAMMA TUTOREDATTILO PRO PRIME LEZIONI Senza alcuna pretesa di volersi sostituire all abilità di ogni insegnante nel presentare l approccio alla scrittura

Dettagli

Il computer: primi elementi

Il computer: primi elementi Il computer: primi elementi Tommaso Motta T. Motta Il computer: primi elementi 1 Informazioni Computer = mezzo per memorizzare, elaborare, comunicare e trasmettere le informazioni Tutte le informazioni

Dettagli

Guide e tutorial di RCS Education. Guida operativa all uso di OpenBook

Guide e tutorial di RCS Education. Guida operativa all uso di OpenBook Guide e tutorial di RCS Education Guida operativa all uso di OpenBook CHE COS È OPENBOOK CHE COS È OPENBOOK OpenBook è il libro di testo digitale e interattivo per studiare con il computer, con il tablet

Dettagli

MINISTERO DELLA ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA I.C L. Da Vinci - Comes D. M. -- MODELLO PDP -- Cognome: Data e luogo di nascita:.

MINISTERO DELLA ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA I.C L. Da Vinci - Comes D. M. -- MODELLO PDP -- Cognome: Data e luogo di nascita:. MINISTERO DELLA ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA I.C L. Da Vinci - Comes D. M. Via Bernini, 10 80055 Portici (NA) Tel./ Fax Direzione e Segreteria: 081.472911 Distretto n 35 NAIC8FW00G@ISTRUZIONE.IT

Dettagli

Le tecnologie assistive: superare le difficoltà causate dalla disabilità grazie agli ausili

Le tecnologie assistive: superare le difficoltà causate dalla disabilità grazie agli ausili 1 Erika Firpo Le tecnologie assistive: superare le difficoltà causate dalla disabilità grazie agli ausili INTRODUZIONE Le tecnologie assistive si inseriscono a pieno diritto tra le innovazioni che, recentemente,

Dettagli

Tecnologie Amiche. Gli strumenti informatici come supporto all apprendimento. Rovigo 8 Marzo 2012. G hiotti Lorella Referente CTI Badia Polesine

Tecnologie Amiche. Gli strumenti informatici come supporto all apprendimento. Rovigo 8 Marzo 2012. G hiotti Lorella Referente CTI Badia Polesine Tecnologie Amiche Gli strumenti informatici come supporto all apprendimento Rovigo 8 Marzo 2012 G hiotti Lorella Referente CTI Badia Polesine Giacomo Stella e gli strumenti compensativi Educare verso l

Dettagli

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria Adriana Volpato P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria 19 Dicembre 2011 STRUMENTO didattico educativo individua gli strumenti fa emergere il vero alunno solo con DIAGNOSI consegnata si redige

Dettagli

oltre So.Di.Linux Per una didattica multimediale e multimodale accessibile

oltre So.Di.Linux Per una didattica multimediale e multimodale accessibile oltre So.Di.Linux Per una didattica multimediale e multimodale accessibile Lunedì incontr i CTS USP Verona 22 02 2010 prof. Francesco Fusillo francesco.fusillo1@istruzione.it MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE

Dettagli

Progetto Cl@sse 2.0. - Strumenti e Metodologie -

Progetto Cl@sse 2.0. - Strumenti e Metodologie - M I N I S T E R O D E L L I S T R U Z I O N E, D E L L U N I V E R S I T A E D E L L A R I C E R C A ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE JEAN MONNET Istruzione Tecnica e Liceale Via S. Caterina 3 22066 MARIANO

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato e Patto Formativo per alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES)*

Piano Didattico Personalizzato e Patto Formativo per alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES)* SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO L. A. MURATORI Via Resistenza, 462 - C.A.P. 41058 VIGNOLA (MO) - Tel. 059765663 059771161 Fax 059771151 E-mail: momm152007@istruzione.it - P.e.c.: momm152007@pec.istruzione.it

Dettagli

Virtualizzazione VirtualBox 4.1.2 su Host Windows

Virtualizzazione VirtualBox 4.1.2 su Host Windows Virtualizzazione VirtualBox 4.1.2 su Host Windows La virtualizzazione, quando riferita all informatica, consiste nella creazione di una versione virtuale di una risorsa normalmente fornita fisicamente.

Dettagli

INDICE PROGRAMMA CORSO

INDICE PROGRAMMA CORSO INDICE PROGRAMMA CORSO PRIMA LEZIONE: Componenti di un computer: Hardware, Software e caratteristiche delle periferiche. SECONDA LEZIONE: Elementi principali dello schermo di Windows: Desktop, Icone, Mouse,

Dettagli

- Adriana Volpato - DISLESSIA e D.S.A.: Lezione Discipline Linguistiche didattica Compensativa/Dispensativa

- Adriana Volpato - DISLESSIA e D.S.A.: Lezione Discipline Linguistiche didattica Compensativa/Dispensativa - Adriana Volpato - DISLESSIA e D.S.A.: Lezione Discipline Linguistiche didattica Compensativa/Dispensativa 19 Gennaio 2012 Adriana Volpato 13/03/12 Adriana Volpato Page 7 art.13 del D.P.R. n.323/1998

Dettagli

Tecnologie compensative per i D.S.A.

Tecnologie compensative per i D.S.A. 1 Tecnologie compensative per i D.S.A. USP di Vicenza Dispensare Compensare Misure dispensative Strumenti compensativi La compensazione, nei sui vari aspetti, rappresenta un'azione che mira a ridurre gli

Dettagli

Compensare i DSA: tecnologie e percorsi di formazione a scuola

Compensare i DSA: tecnologie e percorsi di formazione a scuola MIUR UST di Vicenza Compensare i DSA: tecnologie e percorsi di formazione a scuola Padova - 16 maggio 2012 1 Per ovviare a queste conseguenze, esistono strumenti compensativi e dispensativi che si ritiene

Dettagli

Il computer. Software libero. Hardware + Software Hardware La «ferraglia», elettronica. Software. Il Sistema Operativo, i Programmi

Il computer. Software libero. Hardware + Software Hardware La «ferraglia», elettronica. Software. Il Sistema Operativo, i Programmi Il computer Hardware + Software Hardware La «ferraglia», elettronica Software Il Sistema Operativo, i Programmi 1 Il computer 2 Cosa compriamo? Quando compriamo un computer, compriamo sia l hardware che

Dettagli

Strumenti e tecnologie

Strumenti e tecnologie OPPORTUNITÀ E ACCESSIBILITÀ I DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO FRA METODOLOGIE E TECNOLOGIE Strumenti e tecnologie prof.ssa Formatrice, docente, Pedagogista clinico 13 ottobre 2014 Per uno studente

Dettagli

Piccola guida pratica a. Piattaforma per l e- learning

Piccola guida pratica a. Piattaforma per l e- learning Piccola guida pratica a Piattaforma per l e- learning Aggiornata al 30/06/2014 1 Sommario Prima di iniziare.... 3 Verifica del browser e aggiornamento... 3 Come segnalare eventuali problemi.... 4 A chi

Dettagli