DECRETO LEGGE COLLEGATO ALLA FINANZIARIA 2017

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DECRETO LEGGE COLLEGATO ALLA FINANZIARIA 2017"

Transcript

1 Circolare n. 5 del DECRETO LEGGE COLLEGATO ALLA FINANZIARIA 2017 E stato recentemente pubblicato sulla G.U. della Repubblica Italiana il Decreto Legge n. 193 del che contiene disposizioni urgenti in materia fiscale. Commentiamo quelle più significative. SPESOMETRO TRIMESTRALE Lo Spesometro ex art. 21 D.L. 78/2010, con effetto dal 2017, da annuale diventa trimestrale. In sostanza i soggetti passivi Iva, in luogo della presentazione in via telematica dello spesometro su base annuale, trasmetteranno telematicamente, su base trimestrale, i dati, in forma analitica, di tutte le fatture emesse e di tutte quelle ricevute e registrate nel trimestre (comprese le bollette doganali) e delle variazioni relative. La ricezione di una fattura passiva determina quindi l obbligo di comunicarne i dati non nel trimestre di ricevimento ma nel trimestre di registrazione. I dati da comunicare comprendono: dati identificativi dei soggetti coinvolti; data e numero della fattura; base imponibile; aliquota iva applicata; imposta; tipologia dell operazione. Non è previsto alcun esonero dall adempimento in esame, sia di carattere oggettivo che soggettivo, per cui, al momento, non sembrano esclusi neppure i contribuenti minimi e/o forfettari (sul punto si attendono rettifiche in sede di conversione). I contribuenti saranno obbligati a comunicare all Amministrazione Finanziaria i dati suddetti entro l ultimo giorno del secondo mese successivo ad ogni trimestre solare: 1 trimestre entro il ; Pag. 1

2 2 trimestre entro il ; 3 trimestre entro il ; 4 trimestre entro il Per l omessa o errata trasmissione di ogni fattura è prevista una sanzione di 25 euro con un massimo di euro (non è applicabile il cumulo giuridico). Le modalità operative per l adempimento del nuovo obbligo saranno definite con provvedimento del Direttore dell Agenzia delle Entrate. Nel prossimo mese di aprile 2017, per l ultima volta, sarà trasmesso lo spesometro relativo all anno LIQUIDAZIONI IVA TRIMESTRALI Con l introduzione dell art. 21bis D.L. 78/2010, i contribuenti titolari di P. IVA. trasmetteranno telematicamente con le stesse scadenze previste per lo spesometro trimestrale (2 mese successivo al trimestre di competenza), i dati contabili riepilogativi delle liquidazioni periodiche Iva. La comunicazione delle liquidazioni IVA dovrà essere presentata anche in presenza di liquidazioni a credito. Presumibilmente i contribuenti mensili comunicheranno ad ogni scadenza i dati delle 3 liquidazioni mensili ricadenti nel trimestre di riferimento (es. gennaio, febbraio e marzo entro il ) La comunicazione è unica anche per i contribuenti che esercitano più attività. Sono esonerati dall obbligo di presentazione delle risultanze delle liquidazioni IVA coloro che sono esonerati dalla presentazione della dichiarazione annuale IVA o dall effettuazione delle liquidazioni periodiche (es: minimi e forfetari). Ricevuti i dati, L Agenzia delle Entrate provvederà ad una valutazione della coerenza dei dati comunicati con i versamenti d imposta effettuati; in caso di incoerenza o di omesso versamento ne sarà data comunicazione al soggetto passivo, che potrà fornire chiarimenti o versare l imposta dovuta, beneficiando del ravvedimento operoso. Per l omessa, incompleta o infedele comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche è prevista una sanzione compresa fra euro e euro. Anche in relazione a questo adempimento le modalità operative saranno definite con provvedimento del Direttore dell Agenzia delle Entrate. Per il necessario adeguamento tecnologico dei sistemi amministrativi riferiti agli obblighi connessi allo spesometro trimestrale e alla comunicazione trimestrale dei dati contabili delle liquidazioni periodiche, Pag. 2

3 si concede una tantum un credito d imposta pari a 100 euro. Il credito spetta ai contribuenti che nell anno precedente all atto di adeguamento tecnologico hanno realizzato un volume d affari non superiore ad euro : si potrà utilizzare solo in compensazione dall anno A partire dal 1 gennaio 2017, in conseguenza dei nuovi adempimenti, sono abrogati: gli elenchi INTRASTAT degli acquisti di beni e delle prestazioni di servizi ricevute; le comunicazioni dei dati dei contratti stipulati dalle società di leasing e dagli operatori commerciali che svolgono attività di locazione e noleggio; la comunicazione delle operazioni nei confronti di operatori economici stabiliti nei paesi black list. Si precisa, con riferimento alle operazioni black list, che per le operazioni effettuate nel periodo d imposta 2016 sarà ancora necessario verificare dove è localizzata la controparte e, eventualmente, effettuare la comunicazione annuale (aprile 2017), qualora l ammontare annuo delle operazioni abbia superato l importo di euro. Un ulteriore modifica riguarda i termini di presentazione della dichiarazione iva annuale che, a partire dall anno 2017, potrà essere trasmessa entro il 30 aprile dell anno successivo (dichiarazione Iva 2017 entro il ). Resta invariato il termine di presentazione della dichiarazione annuale Iva 2016 entro il ABOLIZIONE EQUITALIA E ROTTAMAZIONE DELLE CARTELLE Equitalia verrà soppressa e a partire dal primo luglio 2017 sarà sostituita da un ente pubblico economico denominato "Agenzia delle Entrate - Riscossione", sottoposto all'indirizzo e alla vigilanza del Ministero dell'economia e delle Finanze. In relazione alla rottamazione delle cartelle esattoriali si prevede che tutti i carichi iscritti a ruolo (Irpef, Ires, Irap, contributi previdenziali e assistenziali, ecc ) da tutti gli agenti della riscossione e, in primis, da Equitalia nel periodo compreso fra il 1 gennaio 2000 e il 31 dicembre 2015 possano essere estinti pagando solo imposta, interessi per ritardata iscrizione, aggio e spese di riscossione. Il condono quindi riguarderà solo le sanzioni e gli interessi di mora; gli altri interessi sono dovuti per intero (es: interessi per ritardata iscrizione a ruolo). I debitori potranno estinguere il debito senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora, con il pagamento di: capitale e interessi (interessi legali in funzione della data in cui effettuerà il pagamento oltre a quelli relativi alla ritardata iscrizione a ruolo); aggio e compensi di riscossione; Pag. 3

4 spese di rimborso per le procedure esecutive; spese di notifica della cartella di pagamento. Sono esclusi dal condono: i dazi; l Iva all importazione; le sanzioni per violazione del codice della strada; le sanzioni pecuniarie penali (multe e ammende). La domanda va presentata entro 90 giorni dall entrata in vigore del decreto legge, cioè entro il 22 gennaio 2017, con la dichiarazione di impegno a rinunciare ad eventuali ricorsi. La definizione si perfeziona con il pagamento del dovuto, che potrà avvenire in un massimo di 4 rate (1a e 2a rata pari ad 1/3 3a e 4a rata pari ad 1/6), l ultima delle quali potrà avere come scadenza il 15 marzo 2018; gli interessi sono conteggiati nella misura del 4,5 % annuo. Risulta evidente che, in caso di versamento rateale, non è applicabile la dilazione prevista per l ipotesi di temporanea situazione di difficoltà del contribuente (fino a 72/120 rate). Anche i soggetti che hanno già in essere un piano di rateazione potranno accedere ad uno sgravio di sanzioni e interessi di mora sulle rate ancora dovute, ma non otterranno sconti su quanto già pagato; per accedere alla sanatoria devono essere rispettati i versamenti con scadenza dal 1 ottobre al 31 dicembre DICHIARAZIONI INTEGRATIVE 1) DICHIARAZIONI DEI REDDITI/IRAP/770 E stata integralmente rivista la disciplina relativa alla presentazione della dichiarazione integrativa, ferma restando l applicazione delle sanzioni e la possibilità di ravvedimento operoso. E ora possibile integrare/rettificare la dichiarazione dei redditi (Unico o 730), il modello IRAP e il 770 entro il termine previsto per l accertamento sia per correggere errori / omissioni a sfavore del contribuente che per errori / omissioni a favore del contribuente, ossia errori / omissioni che abbiano comportato l indicazione di un maggior / minor reddito o, comunque, un maggior / minor debito d imposta o un maggior / minor credito. Il credito derivante dalla dichiarazione integrativa a favore può essere utilizzato in compensazione. Qualora la dichiarazione integrativa a favore sia presentata oltre il termine previsto per la dichiarazione successiva, è previsto un limite all utilizzo del credito; lo stesso, infatti, potrà essere utilizzato in compensazione dei debiti maturati a decorrere dal periodo d imposta successivo a quello di presentazione Pag. 4

5 della stessa. Il credito e il relativo utilizzo devono essere indicati nella dichiarazione relativa al periodo d imposta in cui è presentata la dichiarazione integrativa. 2) DICHIARAZIONE IVA Anche ai fini IVA è ora possibile la presentazione di una dichiarazione integrativa entro il termine previsto per l accertamento e l utilizzo in compensazione del credito dalla stessa risultante. Anche in questo caso è possibile correggere errori / omissioni sia a favore che a sfavore del contribuente, ossia errori / omissioni che abbiano comportato l indicazione di un maggior / minor imponibile o, comunque, un maggior / minor debito d imposta o un maggior / minor credito IVA. Il credito derivante dalla dichiarazione integrativa a favore può essere: portato in detrazione in sede di liquidazione periodica / dichiarazione annuale; utilizzato in compensazione; chiesto a rimborso, al sussistere, per l anno per il quale è presentata la dichiarazione integrativa, dei requisiti previsti dall art. 30, DPR n. 633/72; a condizione che la dichiarazione integrativa sia presentata entro il termine della dichiarazione relativa all anno successivo. Se la presentazione avviene dopo l unica strada per recuperarlo è la presentazione di un istanza di rimborso all Agenzia delle Entrate. VOLUNTARY DISCLOSURE Il Decreto Fiscale contiene la riapertura dei termini della Voluntary Disclosure che ha consentito nella sua versione 2015 all Erario l'incasso di oltre 4 miliardi di euro e ai contribuenti la regolarizzazione delle proprie posizioni di detenzione di attività e valori finanziari in Italia e all'estero sottratti alla tassazione ordinaria. E possibile sanare le violazioni commesse fino al I Contribuenti potranno accedere alla sanatoria fino al prevedendo le eventuali integrazioni entro il successivo L ammontare derivante dall adesione alla procedura va versato in unica soluzione entro il o in 3 rate mensili (la prima entro il ) senza possibilità di compensazione. Lo studio rimane a disposizione per qualsiasi chiarimento. Con i migliori saluti Pag. 5

COLLEGATO ALLA FINANZIARIA 2017

COLLEGATO ALLA FINANZIARIA 2017 Circolare n. 7 del 7.12.2016 COLLEGATO ALLA FINANZIARIA 2017 E stato convertito in legge (legge 225 del 01.12.2016) il D.L. 193 del 22.10.2016, che contiene disposizioni urgenti in materia fiscale : in

Dettagli

Napoli, 21 dicembre 2016

Napoli, 21 dicembre 2016 Napoli, 21 dicembre 2016 A TUTTI GLI SPETTABILI CLIENTI LORO SEDI CIRCOLARE N. 11/2016 Il Parlamento ha convertito in legge il decreto 193/2016, collegato alla manovra di bilancio per il 2017. Durante

Dettagli

Circolare N. 149 del 28 Settembre 2016

Circolare N. 149 del 28 Settembre 2016 Circolare N. 149 del 28 Settembre 2016 Collegato manovra: le novità del DL n. 193/2016 (DL n. 193 del 22.10.2016) Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che con il DL n. 193 del 22.10.2016

Dettagli

Newsletter speciale Decreto fiscale (DL n. 193/2016)

Newsletter speciale Decreto fiscale (DL n. 193/2016) Newsletter speciale Decreto fiscale (DL n. 193/2016) Il decreto legge 22 ottobre 2016, n. 193, in vigore dal 24 ottobre 2016, introduce significative modifiche all attuale impianto normativo, al fine di

Dettagli

Collegato manovra: le novità del DL n. 193/2016

Collegato manovra: le novità del DL n. 193/2016 Trento, 15 dicembre 2016 Collegato manovra: le novità del DL n. 193/2016 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che in occasione della conversione in legge del DL n. 193/2016 ad opera

Dettagli

CIRCOLARE N NOVEMBRE 2016

CIRCOLARE N NOVEMBRE 2016 CIRCOLARE N. 19 2 NOVEMBRE 2016 Circolare n. 5 2016 dell Ufficio Studi Tributari della FIGC Si trasmette, in allegato, la Circolare n. 5 2016 elaborata dall Ufficio Studi Tributari della Federazione Italiana

Dettagli

Partiamo da alcune novità in materia di IVA. Spesometro trimestrale a regime (riformulazione art. 21)

Partiamo da alcune novità in materia di IVA. Spesometro trimestrale a regime (riformulazione art. 21) Ai Gentili Clienti (Loro sedi) Circolare n. 8 del 22 Dicembre 2016 Gentile Cliente, oggetto di questa circolare è l attualissimo DECRETO LEGGE, N. 193 del 22/10/2016 coordinato con la legge di conversione

Dettagli

Il bilancio 2016 e i nuovi principi contabili Le principali novità del Area Fiscale dott. Marco Meloncelli 17 Febbraio 2017

Il bilancio 2016 e i nuovi principi contabili Le principali novità del Area Fiscale dott. Marco Meloncelli 17 Febbraio 2017 Il bilancio 2016 e i nuovi principi contabili Le principali novità del 2017 17 Febbraio 2017 DICHIARAZIONE IVA TERMINI DI PRESENTAZIONE ANNO 2017 Dichiarazione IVA relativa al 2016 entro il 28/02/2017

Dettagli

OGGETTO: nuove comunicazioni periodiche dal 2017

OGGETTO: nuove comunicazioni periodiche dal 2017 Ai gentili Clienti Loro sedi Trento, 13 dicembre 2016 OGGETTO: nuove comunicazioni periodiche dal 2017 PREMESSA Il D.L. n. 193/2016, introduce importanti novità in materia di IVA. In particolare: 1. l

Dettagli

LE NOVITA DEL DECRETO «COLLEGATO»

LE NOVITA DEL DECRETO «COLLEGATO» IVA 2017 LE NOVITA DEL DECRETO «COLLEGATO» D.L. 22/10/2016, n. 193, in vigore dal 24 ottobre 2016 convertito c.m. dalla Legge 1 dicembre 2016, n. 225, in vigore dal 3 dicembre 2016 Franco Ricca COMUNICAZIONE

Dettagli

Newsletter 7/2016 DECRETO FISCALE. (D.L. n. 193 del convertito in Legge n. 225 del )

Newsletter 7/2016 DECRETO FISCALE. (D.L. n. 193 del convertito in Legge n. 225 del ) Newsletter 7/2016 DECRETO FISCALE (D.L. n. 193 del 22.10.2016 convertito in Legge n. 225 del 02.12.2016) SOPPRESSIONE EQUITALIA E ROTTAMAZIONE RUOLI 1 di 8 Nasce il nuovo ente Agenzia delle Entrate Riscossione

Dettagli

Principali novità fiscali introdotte dal D.L n. 193

Principali novità fiscali introdotte dal D.L n. 193 STUDIO ASSOCIATO CARAMANTI TICOZZI & PARTNERS CONSULENZA SOCIETARIA E FISCALE INTERNAZIONALE Member of AGN INTERNATIONAL www.agn.org Via Felice Casati, 20 20124 Milano Tel. +39 02 2779 111 Tel. +39 02

Dettagli

Semplificazioni, le novità nel decreto fiscale

Semplificazioni, le novità nel decreto fiscale CIRCOLARE N. 14 DEL 05/12/2016 Semplificazioni, le novità nel decreto fiscale Sono passati pochi giorni dalla pubblicazione sulla G.U. del Decreto Legge c.d. Collegato alla Finanziaria 2017, che racchiude

Dettagli

Trasmissione telematica fatture e corrispettivi - Comunicazioni trimestrali IVA

Trasmissione telematica fatture e corrispettivi - Comunicazioni trimestrali IVA Luca Bilancini (Commercialista, Pubblicista, Coordinatore scientifico MAP) Trasmissione telematica fatture e corrispettivi - Comunicazioni trimestrali IVA 1 Fatturazione elettronica e trasmissione telematica

Dettagli

Novità Iva del DL 193/2016:nuovi adempimenti in arrivo

Novità Iva del DL 193/2016:nuovi adempimenti in arrivo Ai gentili clienti Loro sedi Novità Iva del DL 193/2016:nuovi adempimenti in arrivo In data 24.10.2016, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DL 193/2016, che prevede rilevanti novità in materia

Dettagli

Collegato alla Finanziaria 2017 I nuovi adempimenti IVA

Collegato alla Finanziaria 2017 I nuovi adempimenti IVA Collegato alla Finanziaria 2017 I nuovi adempimenti IVA Fonte Eutekne CIRCOLARE N.2/2017 1 Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 249 del 24.10.2016 è entrato in vigore, dal 25 ottobre 2016,

Dettagli

COLLEGATO ALLA FINANZIARIA 2017 D.L. nr. 193 del 22/10/2016 convertito con la Legge nr. 225 del 01/12/2016.

COLLEGATO ALLA FINANZIARIA 2017 D.L. nr. 193 del 22/10/2016 convertito con la Legge nr. 225 del 01/12/2016. COLLEGATO ALLA FINANZIARIA 2017 D.L. nr. 193 del 22/10/2016 convertito con la Legge nr. 225 del 01/12/2016. A decorrere dal 03.12.2016 è entrato in vigore il D.L. n. 193/2016 convertito con la Legge nr.

Dettagli

Le comunicazioni trimestrali IVA

Le comunicazioni trimestrali IVA Luca Bilancini (Commercialista, Pubblicista, Coordinatore scientifico MAP) Le comunicazioni trimestrali IVA 1 Le nuove comunicazioni Iva Art. 4, commi da 1 a 5, «Decreto Fiscale» (D.L. 22/10/2016, n. 193,

Dettagli

CALASCIBETTA DR. ANTONINO DOTTORE COMMERCIALISTA - REVISORE CONTABILE

CALASCIBETTA DR. ANTONINO DOTTORE COMMERCIALISTA - REVISORE CONTABILE sanatoria dei ruoli dal 2000 al 2015 Decreto fiscale, rottamazione cartelle: domande entro il 23 gennaio 2017 Prende il via la nuova definizione agevolata dei ruoli esattoriali. Con la pubblicazione in

Dettagli

CIRCOLARE DI STUDIO NOVITÀ IN MATERIA DI IVA DEL DL N. 193 CONV. L N. 225 S TUDIO T ORAZZA P APONE.

CIRCOLARE DI STUDIO NOVITÀ IN MATERIA DI IVA DEL DL N. 193 CONV. L N. 225 S TUDIO T ORAZZA P APONE. EMAIL INFO@TPASSOCIATI.IT Genova, 13 dicembre 2016 Alla Preg.ma Clientela CIRCOLARE DI STUDIO 6 2016 NOVITÀ IN MATERIA DI IVA DEL DL 22.10.2016 N. 193 CONV. L. 1.12.2016 N. 225 1 1 PREMESSA Gli artt. 4,

Dettagli

I NUOVI OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE AI FINI IVA PARTIRE DALL ANNO D IMPOSTA 2017

I NUOVI OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE AI FINI IVA PARTIRE DALL ANNO D IMPOSTA 2017 I NUOVI OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE AI FINI IVA PARTIRE DALL ANNO D IMPOSTA 2017 L art. 4 co. 1 del DL 193/2016 (conv. L. 1.12.2016 n. 225) ha modificato sensibilmente le disposizioni contenute nell art.

Dettagli

CIRCOLARE n. 1/2017. La presente per informare i signori Associati sulle principali novità fiscali di loro possibile interesse recentemente emanate.

CIRCOLARE n. 1/2017. La presente per informare i signori Associati sulle principali novità fiscali di loro possibile interesse recentemente emanate. CIRCOLARE n. 1/2017 La presente per informare i signori Associati sulle principali novità fiscali di loro possibile interesse recentemente emanate. NUOVE COMUNICAZIONI TRIMESTRALI Dal 2017 viene disposto

Dettagli

CIRCOLARE SETTIMANALE PER LO STUDIO

CIRCOLARE SETTIMANALE PER LO STUDIO CIRCOLARE SETTIMANALE PER LO STUDIO INFORMAZIONE FISCALE Ai Sig.ri Clienti Loro Sedi OGGETTO: Decreto Legge collegato alla Finanziaria 2017 E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 249 del 24.10.2016

Dettagli

Le cartelle esattoriali: la definizione agevolata

Le cartelle esattoriali: la definizione agevolata Le cartelle esattoriali: la definizione agevolata Con l approvazione del D.L. 22 ottobre n 193/2016 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 24 ottobre diventa definitiva la possibilità di definire in via

Dettagli

Informativa per la clientela di studio

Informativa per la clientela di studio Informativa per la clientela di studio del 24.11.2016 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Rottamazione delle cartelle esattoriali e dilazioni in corso Gentile Cliente, con la stesura del presente documento

Dettagli

STUDIO CIGANOTTO CINELLI SALVATO MANGIONE. Novità in materia di IVA del DL n. 193 conv. L n. 225

STUDIO CIGANOTTO CINELLI SALVATO MANGIONE. Novità in materia di IVA del DL n. 193 conv. L n. 225 A tutti i clienti, loro indirizzi mail Circolare n. 7/2016 del 15 dicembre 2016. Novità in materia di IVA del DL 22.10.2016 n. 193 conv. L. 1.12.2016 n. 225 Gli artt. 4, 4-bis e 7-quater del DL 22.10.2016

Dettagli

OGGETTO: Rottamazione delle cartelle esattoriali e dilazioni in corso

OGGETTO: Rottamazione delle cartelle esattoriali e dilazioni in corso Informativa per la clientela di studio del 23.11.2016 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Rottamazione delle cartelle esattoriali e dilazioni in corso Gentile Cliente, con la stesura del presente documento

Dettagli

OGGETTO: Rottamazione delle cartelle esattoriali e dilazioni in corso

OGGETTO: Rottamazione delle cartelle esattoriali e dilazioni in corso Informativa per la clientela di studio Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Rottamazione delle cartelle esattoriali e dilazioni in corso Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo

Dettagli

Decreto Milleproroghe: inalterate le scadenze 2017 per la trasmissione dei dati delle fatture e delle liquidazioni Iva

Decreto Milleproroghe: inalterate le scadenze 2017 per la trasmissione dei dati delle fatture e delle liquidazioni Iva Ai gentili clienti Loro sedi Premessa Decreto Milleproroghe: inalterate le scadenze 2017 per la trasmissione dei dati delle fatture e delle liquidazioni Iva Il DL 30 dicembre n. 244, pubblicato sulla Gazzetta

Dettagli

Ufficio Tributario Paolo Stoppa

Ufficio Tributario Paolo Stoppa Ai gentili Clienti Loro sedi Informativa per la clientela di studio N. 17 del 09.12.2016 Oggetto: NOVITÁ IVA L articolo 4, D.L. 193/2016, convertito nella L. 225/16, con una serie di disposizioni che si

Dettagli

PROFESSIONISTI AZIENDALI ASSOCIATI SAS STP I PROFESSIONISTI PER L AZIENDA

PROFESSIONISTI AZIENDALI ASSOCIATI SAS STP I PROFESSIONISTI PER L AZIENDA CIRCOLARE INFORMATIVA N. 5 Del 16 GENNAIO 2017 Decreto Milleproroghe: inalterate le scadenze 2017 per la trasmissione dei dati delle fatture e delle liquidazioni Iva Gentile cliente, con la presente desideriamo

Dettagli

agevolata dei carichi inclusi in ruoli affidati agli agenti della riscossione dal 2000 al 2016 (cd. rottamazione delle cartelle ).

agevolata dei carichi inclusi in ruoli affidati agli agenti della riscossione dal 2000 al 2016 (cd. rottamazione delle cartelle ). Circolare n : 41/2016 Oggetto: La rottamazione delle cartelle esattoriali Sommario: L art. 6 del Decreto Legge 22/10/2016 n. 193 ha introdotto la definizione agevolata dei carichi inclusi in ruoli affidati

Dettagli

SPESOMETRO E COMUNICAZIONE IVA TRIMESTRALI 2017: COME FUNZIONA? SCADENZE E SANZIONI

SPESOMETRO E COMUNICAZIONE IVA TRIMESTRALI 2017: COME FUNZIONA? SCADENZE E SANZIONI SPESOMETRO E COMUNICAZIONE IVA TRIMESTRALI 2017: COME FUNZIONA? SCADENZE E SANZIONI Il Decreto legge 193/2016 introduce nuovi obblighi e scadenze a carico di aziende e imprenditori. In sostituzione dell

Dettagli

Associazione tra Professionisti

Associazione tra Professionisti Associazione tra Professionisti Danilo Cortesi A tutti i Clienti Loro sedi Ravenna, 25/11/2016 Circolare informativa n. 12/2016 Oggetto: DISPOSIZIONI URGENTI IN MATERIA FISCALE Il Governo, con un provvedimento

Dettagli

CIRCOLARE CLIENTI STUDIO

CIRCOLARE CLIENTI STUDIO CIRCOLARE CLIENTI STUDIO Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Cartelle esattoriali: definizione agevolata Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza

Dettagli

Lo scadenziario di Ottobre 2017

Lo scadenziario di Ottobre 2017 Lo scadenziario di Ottobre 2017 Gentile cliente, con la presente desideriamo fornirle uno scadenziario dei principali adempimenti e termini di pagamento previsti per il mese di ottobre 2017 in modo da

Dettagli

ALLEGATO A 1) Comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute Dati che i soggetti passivi Iva dovranno inviare trimestralmente in forma analitica secondo modalità che verranno stabilite dal Direttore

Dettagli

SPESOMETRO TRIMESTRALE E LIQUIDAZIONI IVA TELEMATICHE: NUOVO CALENDARIO

SPESOMETRO TRIMESTRALE E LIQUIDAZIONI IVA TELEMATICHE: NUOVO CALENDARIO CIRCOLARE N. 07 DEL 02/03/2017 SPESOMETRO TRIMESTRALE E LIQUIDAZIONI IVA TELEMATICHE: NUOVO CALENDARIO Il Decreto c.d. Collegato alla Finanziaria 2017 a partire da quest anno ha introdotto l obbligo di

Dettagli

OGGETTO: Conversione in legge con modificazioni del D.L. 193/2016

OGGETTO: Conversione in legge con modificazioni del D.L. 193/2016 Circolare n.9/2016 del 29/11/2016 OGGETTO: Conversione in legge con modificazioni del D.L. 193/2016 Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo illustrarle le principali

Dettagli

Tabella scadenze fiscali settembre dicembre 2017

Tabella scadenze fiscali settembre dicembre 2017 Tabella scadenze fiscali settembre dicembre 2017 Adempimento 18 Settembre 2017 Comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA del II trimestre 2017 28 Settembre 2017 Comunicazione dei dati delle

Dettagli

Principali scadenze dal 16 al 31 ottobre 2012

Principali scadenze dal 16 al 31 ottobre 2012 Principali scadenze dal 16 al 31 ottobre 2012 Si segnala che le scadenze riportate tengono conto del rinvio al giorno lavorativo seguente per gli adempimenti che cadono al sabato o giorno festivo, così

Dettagli

Approfondimento sulle novità fiscali introdotte dal 2017

Approfondimento sulle novità fiscali introdotte dal 2017 Approfondimento sulle novità fiscali introdotte dal 2017 Centro Congressi Villa Cagnola- Gazzada Schianno (Va) - 11 febbraio 2017 Carmen Rovere Commercialista - Revisore Legale 1 Le disposizioni del sistema

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 371 05.12.2016 Nuove scadenze 2017 alla luce del D.L. 193/2016 A cura di Pirone Pasquale e Matilde Fiammelli Categoria: Contribuenti Sottocategoria:

Dettagli

Le novità fiscali del Decreto Legge collegato alla Finanziaria 2017

Le novità fiscali del Decreto Legge collegato alla Finanziaria 2017 Numero 43 Novembre 2016 Le novità fiscali del Decreto Legge collegato alla Finanziaria 2017 Recentemente è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 249 del 24.10.2016 il decreto legge n. 193 del 22

Dettagli

Studio Commerciale - Tributario Fabrizio Masciotti. Oggetto: La rottamazione delle cartelle di pagamento

Studio Commerciale - Tributario Fabrizio Masciotti. Oggetto: La rottamazione delle cartelle di pagamento Roma, 15/11/2016 Spett.le Cliente Studio Commerciale - Tributario Fabrizio Masciotti Dottore Commercialista e Revisore Contabile Piazza Gaspare Ambrosini 25, Cap 00156 Roma Tel 06/41614250 fax 06/41614219

Dettagli

Novità in materia di IVA del DL n. 193 conv. L n. 225

Novità in materia di IVA del DL n. 193 conv. L n. 225 Novità in materia di IVA del DL 22.10.2016 n. 193 conv. L. 1.12.2016 n. 225 1 1 PREMESSA Gli artt. 4, 4-bis e 7-quater del DL 22.10.2016 n. 193, conv. L. 1.12.2016 n. 225, introducono importanti novità

Dettagli

KERDOS - SOCIETÀ PROFESSIONALE DI CONFALONIERI, RUGGERI E VERGANI Tel Fax Mail: kerdos.it Web:

KERDOS - SOCIETÀ PROFESSIONALE DI CONFALONIERI, RUGGERI E VERGANI Tel Fax Mail: kerdos.it Web: a Tutti i Clienti Loro sedi Oggetto: ROTTAMAZIONE CARTELLE ESATTORIALI L articolo 6, (Definizione Agevolata) del Decreto Legge 22.10.2016, nr. 193 - Disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento

Dettagli

SOPPRESSIONE DI EQUITALIA Artt. 1 e 2

SOPPRESSIONE DI EQUITALIA Artt. 1 e 2 OGGETTO: LE NOVITÀ DEL DECRETO LEGGE N. 193/2016 COLLEGATO ALLA FINANZIARIA 2017 Con la pubblicazione sulla G.U. del 24.10.2016, n. 249, è entrato in vigore dalla stessa data il D.L. n. 193/2016, contenente

Dettagli

16/4. Circolare informativa n. 4/ novembre 2016 INDICE:

16/4. Circolare informativa n. 4/ novembre 2016 INDICE: 29 novembre 2016 16/4 Circolare informativa n. 4/2016 INDICE: 1. COMUNICAZIONI TRIMESTRALI DI DATI FATTURE E LIQUIDAZIONI PERIODICHE IVA... 2 2. SEMPLIFICAZIONE DEGLI ADEMPIMENTI... 3 3. DICHIARAZIONE

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 7 05.01.2017 Definizione agevolata delle cartelle esattoriali: il calcolo delle rate Le possibili combinazioni di scadenze Categoria: Accertamento

Dettagli

CARTELLE ESATTORIALI: DEFINIZIONE AGEVOLATA

CARTELLE ESATTORIALI: DEFINIZIONE AGEVOLATA STUD IO D o t t. M A R C O R I G A M O N T I D O TTO R E C O MMERCIALISTA R EVISO R E LEGALE C O NSULENTE TECNIC O D EL GIUD IC E Circolare n. 17/2016 CARTELLE ESATTORIALI: DEFINIZIONE AGEVOLATA 1 Gentile

Dettagli

NEWS FISCALI DEL MESE DI MARZO / 2017

NEWS FISCALI DEL MESE DI MARZO / 2017 NEWS FISCALI DEL MESE DI MARZO / 2017 Indice di questo numero: SCADENZARIO FISCALE...2 PROSSIMO ADEMPIMENTO FISCALE...3 1. Lo Spesometro...3 RISPOSTE AI QUESITI...5 Come posso ravvedere l omessa presentazione

Dettagli

Principali scadenze dal 16 al 31 luglio 2012

Principali scadenze dal 16 al 31 luglio 2012 Principali scadenze dal 16 al 31 luglio 2012 Si segnala che le scadenze riportate tengono conto del rinvio al giorno lavorativo seguente per gli adempimenti che cadono al sabato o giorno festivo, così

Dettagli

SPESOMETRO E COMUNICAZIONE IVA TRIMESTRALI 2017: COME FUNZIONA? SCADENZE E SANZIONI

SPESOMETRO E COMUNICAZIONE IVA TRIMESTRALI 2017: COME FUNZIONA? SCADENZE E SANZIONI CIRCOLARE N. 13 DEL 23/11/2016 SPESOMETRO E COMUNICAZIONE IVA TRIMESTRALI 2017: COME FUNZIONA? SCADENZE E SANZIONI Il Decreto legge 193/2016 introduce nuovi obblighi e scadenze a carico di aziende e imprenditori.

Dettagli

SPAZIANI & LONGO ASSOCIATI

SPAZIANI & LONGO ASSOCIATI Oggetto: Comunicazione annuale dati Iva anno d imposta 2015 I soggetti IVA tenuti alla presentazione della dichiarazione annuale sono obbligati a trasmettere all Agenzia delle Entrate la Comunicazione

Dettagli

Circolare di studio n. 1/2017

Circolare di studio n. 1/2017 Circolare di studio n. 1/ Periodo 16 31 Gennaio STUDIO GAETANI Circ. n. 1/ Sommario Sommario... 2 Bene a sapersi... 3 Nuove comunicazioni trimestrali Iva... 3 Rimborso Iva con visto di conformità... 5

Dettagli

In scadenza a fine novembre l invio delle liquidazioni periodiche IVA per il terzo trimestre 2017

In scadenza a fine novembre l invio delle liquidazioni periodiche IVA per il terzo trimestre 2017 NEWS PER I CLIENTI DELLO STUDIO n. 160 del 22 Novembre 2017 Ai gentili clienti e Loro Sedi 22 Novembre 2017 In scadenza a fine novembre l invio delle liquidazioni periodiche IVA per il terzo trimestre

Dettagli

N. 75 FISCAL NEWS. Saldo Iva

N. 75 FISCAL NEWS. Saldo Iva a cura di Antonio Gigliotti N. 75 FISCAL NEWS La circolare di aggiornamento professionale Saldo Iva 2009 25.02.2010 Categoria Sottocategoria Entro il prossimo 16.3 i soggetti tenuti alla presentazione

Dettagli

Scadenzario fiscale. Aprile In evidenza questo mese. Indicazioni generali sui termini di versamento e di presentazione delle dichiarazioni

Scadenzario fiscale. Aprile In evidenza questo mese. Indicazioni generali sui termini di versamento e di presentazione delle dichiarazioni Scadenzario fiscale Aprile 20 Indicazioni generali sui termini di versamento e di presentazione delle dichiarazioni Tutti i termini di versamento e di presentazione delle dichiarazioni, compresi gli elenchi

Dettagli

PICCINELLI DEL PICO PARDI & PARTNERS STUDIO DI CONSULENZA SOCIETARIA E FISCALE DECRETO FISCALE 193/2016

PICCINELLI DEL PICO PARDI & PARTNERS STUDIO DI CONSULENZA SOCIETARIA E FISCALE DECRETO FISCALE 193/2016 DECRETO FISCALE 193/2016 PREMESSA In data 2 dicembre 2016 è entrata in vigore la Legge n. 225/2016, di conversione del D.L. 22 ottobre 2016, n. 193 (cd. Decreto Fiscale) collegato alla Legge di Bilancio

Dettagli

che scadono di sabato o di giorno festivo sono prorogati di diritto al primo giorno lavorativo successivo

che scadono di sabato o di giorno festivo sono prorogati di diritto al primo giorno lavorativo successivo Scadenzario fiscale Aprile 20 Indicazioni generali sui termini di versamento e di presentazione delle dichiarazioni Tutti i termini di versamento e di presentazione delle dichiarazioni, compresi gli elenchi

Dettagli

AudiTaxLegal Co r p o r a t e & L e g a l A d v i s o r s

AudiTaxLegal Co r p o r a t e & L e g a l A d v i s o r s LE SCADENZE verde: scadenze confermate, blu: novità del 2017 16 GENNAIO 29 GENNAIO (slitta a lunedì 30) Modello integrativo Unico 2016 o Irap 2016 / Modifica del rimborso in credito d imposta I contribuenti,

Dettagli

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE 2013 AL 15 DICEMBRE 2013

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE 2013 AL 15 DICEMBRE 2013 Principali scadenze 1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE 2013 AL 15 DICEMBRE 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 dicembre 2013, con il commento dei termini di prossima

Dettagli

Scadenzario fiscale Dicembre 2017

Scadenzario fiscale Dicembre 2017 Scadenzario fiscale Dicembre 2017 Indicazioni generali sui termini di versamento e di presentazione delle dichiarazioni Scadenze con data variabile Nel corso del mese scade: Tutti i termini di versamento

Dettagli

Scadenzario fiscale Settembre 2017

Scadenzario fiscale Settembre 2017 Scadenzario fiscale Settembre 2017 Indicazioni generali sui termini di versamento e di presentazione delle dichiarazioni Scadenze con data variabile Nel corso del mese scade: Tutti i termini di versamento

Dettagli

COMUNICAZIONE OPERAZIONI BLACK LIST: IL LIMITE DI EURO È ANNUALE

COMUNICAZIONE OPERAZIONI BLACK LIST: IL LIMITE DI EURO È ANNUALE Napoli, 9 Febbraio 2015 A TUTTI GLI SPETTABILI CLIENTI LORO SEDI CIRCOLARE N. 2/2015 COMUNICAZIONE OPERAZIONI BLACK LIST: IL LIMITE DI 10.000 EURO È ANNUALE L Agenzia delle Entrate è tornata ad esaminare

Dettagli

CIRCOLARE N DICEMBRE 2016

CIRCOLARE N DICEMBRE 2016 CIRCOLARE N. 20 12 DICEMBRE 2016 Circolare n. 6 2016 dell Ufficio Studi Tributari della FIGC Si trasmette, in allegato, la Circolare n. 6 2016 elaborata dall Ufficio Studi Tributari della Federazione Italiana

Dettagli

Applicazione Dati Fatture

Applicazione Dati Fatture Applicazione Dati Fatture Con il Dl n. 127 del 5 agosto 2015, è stato disposto che tutti i soggetti passivi IVA possano optare per la trasmissione telematica all Agenzia delle Entrate dei dati di tutte

Dettagli

IL DECRETO LEGGE 193/2016

IL DECRETO LEGGE 193/2016 Via Cavour n. 8 200 - Varese Varese, 0 novembre 206 IL DECRETO LEGGE 93/206 È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 249 del 24/0/206 il Decreto Legge n. 93 del 22/0/206, il quale introduce urgenti

Dettagli

Comunicazione trimestrale dei dati delle fatture e Comunicazione dei dati delle liquidazioni IVA

Comunicazione trimestrale dei dati delle fatture e Comunicazione dei dati delle liquidazioni IVA Verona, 18 Maggio 2017 CIRCOLARE TEMATICA Comunicazione trimestrale dei dati delle fatture e Comunicazione dei dati delle liquidazioni IVA DISCLAIMER: La presente circolare ha il solo scopo di fornire

Dettagli

CIRCOLARE MENSILE - APRILE 2017

CIRCOLARE MENSILE - APRILE 2017 Thiene, 7 aprile 2017 CIRCOLARE MENSILE - APRILE 2017 Indice Istanza per rimborso o compensazione iva trimestrale... 2 Proroga termini per istanza di rottamazione delle cartelle... 2 Nuove comunicazioni

Dettagli

Gli adempimenti interessati dalle proroghe d agosto

Gli adempimenti interessati dalle proroghe d agosto CIRCOLARE A.F. N.119BIS del 7 Settembre 2017 Ai gentili clienti Loro sedi Gli adempimenti interessati dalle proroghe d agosto Gentile cliente con la presente intendiamo ricordarle che il DPCM 26.7.2017

Dettagli

NOVITÀ FISCALI 2017 Settore: Commercialisti Circolarei n. 1/16 02 novembre 2016

NOVITÀ FISCALI 2017 Settore: Commercialisti Circolarei n. 1/16 02 novembre 2016 NOVITÀ FISCALI 2017 Settore: Commercialisti Circolarei n. 1/16 02 novembre 2016 INDICE Per le imprese Adempimenti eliminati Super e Iper ammortamenti Invio trimestrale delle liquidazioni IVA Scadenze invio

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio Ai gentili clienti Loro sedi La Finanziaria 2017 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che in occasione della conversione in legge del DL n. 193/2016 ad

Dettagli

In scadenza a fine novembre l invio delle liquidazioni periodiche IVA per il terzo trimestre 2017

In scadenza a fine novembre l invio delle liquidazioni periodiche IVA per il terzo trimestre 2017 Ai gentili clienti Loro sedi In scadenza a fine novembre l invio delle liquidazioni periodiche IVA per il terzo trimestre 2017 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che il prossimo 30.11.2017

Dettagli

Forlì, 25 febbraio Dott. Enrico Zambianchi & PARTNERS STUDIO ANTONELLI

Forlì, 25 febbraio Dott. Enrico Zambianchi & PARTNERS STUDIO ANTONELLI NUOVE POSSIBILITA DI AVVALERSI DEL RAVVEDIMENTO OPEROSO IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2015 E NOVITA DEGLI ISTITUTI DEFLATTIVI DAL 2016 (Art. 1, commi 637-640 Legge di Stabilità 2015) Forlì, 25 febbraio 2015

Dettagli

STRUMENTI DI LAVORO Roma, 15 gennaio 2017 LA NUOVA MAPPA DELLE SCADENZE PER IL 2017

STRUMENTI DI LAVORO Roma, 15 gennaio 2017 LA NUOVA MAPPA DELLE SCADENZE PER IL 2017 STRUMENTI DI LAVORO Roma, 15 gennaio 2017 LA NUOVA MAPPA DELLE PREMESSA Il DL 193/2016 e la Legge di bilancio per il 2017 hanno riscritto completamente la mappa delle scadenze e degli adempimenti a partire

Dettagli

DECRETO LEGGE 22 ottobre 2016, n (GU n.249 del ) Capo II Misure urgenti in materia fiscale

DECRETO LEGGE 22 ottobre 2016, n (GU n.249 del ) Capo II Misure urgenti in materia fiscale DECRETO LEGGE 22 ottobre 2016, n. 193 Disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili. (16G00209) (GU n.249 del 24 10 2016) Vigente al: 24 10 2016 Capo II Misure

Dettagli

Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 aprile 2013 al 15 maggio 2013, con il commento dei termini di prossima scadenza.

Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 aprile 2013 al 15 maggio 2013, con il commento dei termini di prossima scadenza. PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 APRILE 2013 AL 15 MAGGIO 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 2013, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si segnala ai Signori

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 LUGLIO 2013 AL 15 AGOSTO 2013

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 LUGLIO 2013 AL 15 AGOSTO 2013 Occhio alle scadenze Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 LUGLIO 2013 AL 15 AGOSTO 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 agosto 2013, con il commento dei termini di prossima

Dettagli

AGENDA SCADENZE o per il quarto trimestre GENNAIO 2018

AGENDA SCADENZE o per il quarto trimestre GENNAIO 2018 16 GENNAIO AGENDA SCADENZE a cura di Salvina Morina e Tonino Morina calendario aggiornato nel mese di gennaio VERSAMENTO UNITARIO F24 (ritenute Iva - contributi previdenziali 25 GENNAIO Elenchi INTRASTAT

Dettagli

I nuovi ed ulteriori strumenti di lotta alla evasione fiscale:

I nuovi ed ulteriori strumenti di lotta alla evasione fiscale: Roma, 16/01/2017 Spett.le Cliente Studio Tributario - Commerciale Fabrizio Masciotti Dottore Commercialista e Revisore Contabile Piazza Gaspare Ambrosini 25, Cap 00156 Roma Tel 06/41614250 fax 06/41614219

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 AGOSTO 2013 AL 15 SETTEMBRE 2013

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 AGOSTO 2013 AL 15 SETTEMBRE 2013 Occhio alle scadenze Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 AGOSTO 13 AL 15 SETTEMBRE 13 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 13 al 15 settembre 13, con il commento dei termini di prossima

Dettagli

Associazioni sportive dilettantistiche e fisco: conferme e novità

Associazioni sportive dilettantistiche e fisco: conferme e novità Associazioni sportive dilettantistiche e fisco: conferme e novità Novita fiscali Nuovi adempimenti e nuove scadenze Dott. Marco Saivetto Aosta, il 26 gennaio 2017 Comunicazione trimestrale fatture emesse

Dettagli

Ai gentili Clienti dello Studio

Ai gentili Clienti dello Studio INFORMATIVA N. 12 / 2016 Ai gentili Clienti dello Studio Oggetto: ROTTAMAZIONE CARTELLE EQUITALIA Riferimenti Legislativi: Art. 6 D.L. 193/2016 Rottamazione delle cartelle Equitalia: estinzione debiti

Dettagli

Lo scadenziario di Settembre 2017

Lo scadenziario di Settembre 2017 Lo scadenziario di Settembre 2017 Gentile cliente, con la presente desideriamo fornirle uno scadenziario dei principali adempimenti e termini di pagamento previsti per il mese di settembre 2017 in modo

Dettagli

Scadenzario fiscale Luglio 2016

Scadenzario fiscale Luglio 2016 Scadenzario fiscale Luglio 20 Indicazioni generali sui termini di versamento e di presentazione delle dichiarazioni Scadenze con data variabile Nel corso del mese scade: Tutti i termini di versamento e

Dettagli

LE SCADENZE DI LUGLIO 2012

LE SCADENZE DI LUGLIO 2012 LE SCADENZE DI 2012 2 lunedì sa (termine ordinariamente in scadenza il giorno 30 giugno che in questo anno cade di sabato) gli Enti non commerciali, associazioni o altre organizzazioni non commerciali,

Dettagli

PROFESSIONISTI AZIENDALI ASSOCIATI I PROFESSIONISTI PER L AZIENDA

PROFESSIONISTI AZIENDALI ASSOCIATI I PROFESSIONISTI PER L AZIENDA CIRCOLARE INFORMATIVA N. 79 Del 12 DICEMBRE 2016 novità del DL n. 193/2016 convertito con legge n. 225 del 01.12.2016 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che in occasione della conversione

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 SETTEMBRE 2013 AL 15 OTTOBRE 2013

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 SETTEMBRE 2013 AL 15 OTTOBRE 2013 Occhio alle scadenze Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 SETTEMBRE 2013 AL 15 OTTOBRE 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 ottobre 2013, con il commento dei termini di

Dettagli

Ai gentili Clienti dello Studio

Ai gentili Clienti dello Studio INFORMATIVA N. 11 / 2017 Ai gentili Clienti dello Studio Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DEL TERZO TRIMESTRE 2017 Si ricordano le seguenti novità : 1. TITOLARI PARTITA IVA MODALITA DI VERSAMENTO MODELLO F24

Dettagli

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 LUGLIO 2014 AL 15 AGOSTO 2014

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 LUGLIO 2014 AL 15 AGOSTO 2014 Principali scadenze 1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 LUGLIO 2014 AL 15 AGOSTO 2014 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 al 15 agosto 2014, con il commento dei termini di prossima scadenza.

Dettagli

Appuntamento con l Esperto a cura di Stefano Setti

Appuntamento con l Esperto a cura di Stefano Setti Appuntamento con l Esperto a cura di Stefano Setti 1 Nuovo spesometro 2 Ambito oggettivo e soggettivo Il D.L. n. 193/2016 ha introdotto la nuova comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute nonché

Dettagli

che scadono di sabato o di giorno festivo sono prorogati di diritto al primo giorno lavorativo successivo

che scadono di sabato o di giorno festivo sono prorogati di diritto al primo giorno lavorativo successivo Scadenzario fiscale Novembre 2017 Indicazioni generali sui termini di versamento e di presentazione delle dichiarazioni Scadenze con data variabile Nel corso del mese scade: Tutti i termini di versamento

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale 14.09.2017 A cura di Pasquale Pirone N. 315 Comunicazione liquidazione IVA: il ravvedimento Categoria: IVA Sottocategoria: Varie Comunicazione liquidazione

Dettagli

Studio Commerciale - Tributario Fabrizio Masciotti. Oggetto: La rottamazione delle cartelle di pagamento

Studio Commerciale - Tributario Fabrizio Masciotti. Oggetto: La rottamazione delle cartelle di pagamento Roma, 14/12/2016 Spett.le Cliente Studio Commerciale - Tributario Fabrizio Masciotti Dottore Commercialista e Revisore Contabile Piazza Gaspare Ambrosini 25, Cap 00156 Roma Tel 06/41614250 fax 06/41614219

Dettagli

Spesometro - La comunicazione clienti-fornitori per il 2015

Spesometro - La comunicazione clienti-fornitori per il 2015 Dr. Anton Pichler Dr. Walter Steinmair Dr. Helmuth Knoll Sparkassenstraße 18 Via Cassa di Risparmio I-39100 Bozen Bolzano T 0471.306.411 F 0471.976.462 E info@interconsult.bz.it I www.interconsult.bz.it

Dettagli

Circolare n. 4/2017. Torino, 17 gennaio OGGETTO: novità in materia di iva e codici tributo 1 PREMESSA

Circolare n. 4/2017. Torino, 17 gennaio OGGETTO: novità in materia di iva e codici tributo 1 PREMESSA Torino, 17 gennaio 2017 Circolare n. 4/2017 OGGETTO: novità in materia di iva e codici tributo 1 PREMESSA Gli artt. 4, 4-bis e 7-quater del DL 22.10.2016 n. 193, conv. L. 1.12.2016 n. 225, introducono

Dettagli

Fiscal News N. 78. Dichiarazione Iva autonoma anche dopo il 28 Febbraio. La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News N. 78. Dichiarazione Iva autonoma anche dopo il 28 Febbraio. La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 78 17.03.2014 Dichiarazione Iva autonoma anche dopo il 28 Febbraio Dubbi per chi presenta la Dichiarazione Iva in forma autonoma per scelta, e

Dettagli

COMUNE DI PRAIANO ROTTAMAZIONE DELLE CARTELLE EQUITALIA

COMUNE DI PRAIANO ROTTAMAZIONE DELLE CARTELLE EQUITALIA ROTTAMAZIONE DELLE CARTELLE EQUITALIA Il Decreto Legge 193/2016 con le misure fiscali urgenti collegato alla Legge di stabilità 2017, ha previsto la possibilità, per qualsiasi contribuente (sia persona

Dettagli