VERBALE n 06 a.s. 2013/2014 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 16/05/2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VERBALE n 06 a.s. 2013/2014 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 16/05/2014"

Transcript

1 VERBALE n 06 a.s. 2013/2014 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 16/05/2014 Il giorno 16 maggio 2014, alle ore 14,30, nei locali dell Aula Magna dell Istituto Roncalli, su convocazione scritta, si riunisce il Collegio Docenti dell Istituto per discutere il seguente ordine del giorno: 1. lettura e approvazione verbale seduta precedente; 2. adozione libri di testo; 3. nomina tutor; 4. criteri di valutazione di fine anno; 5. criteri di formazione delle classi; 6. criteri per l attribuzione delle cattedre; 7. periodi e criteri per il recupero estivo; 8. varie ed eventuali. Sono presenti i docenti risultanti dai fogli firme allegati al presente verbale e parte integrante di esso. Presiede la seduta il Dirigente Scolastico prof.ssa Ciarrocchi Giovanna; funge da segretaria la prof.ssa Cuozzo Patrizia. Punto 1 all O. di g.: lettura e approvazione verbale seduta precedente Il D.S. chiede ai presenti se è necessaria la lettura del verbale della seduta precedente visto che è già stato pubblicato sul sito della scuola. Avendo ricevuto risposta negativa, mette in votazione l'approvazione ed il verbale viene approvato a larga maggioranza con un astenuto. Punto 2 all O. di g.: adozione libri di testo Prende la parola il D.S. ricordando che la scelta dei libri di testo è scaturita dalle riunioni per materie e dai consigli di classe; appare quindi superfluo leggere tutte le variazioni ed il collegio concorda con questa proposta. Dall analisi si rilevano solo tre situazioni particolari: 1) il prof. Boddi chiede di non adottare il libro di antologia per la classe 1 B del Liceo delle Scienze Applicate; resta inteso che, qualora la classe fosse affidata ad un diverso decente, si procederà con l adozione del libro di antologia utilizzato dalla classe 1 A LS; 2) il prof. Ciulli chiede di non adottare il libro di Informatica nelle prime classi del settore Economico per sperimentare la possibilità di far lavorare i ragazzi su materiale da lui fornito (come consente la legge); 3) il libro di Economia Aziendale per le classi quinte del corso Relazioni Internazionali sembra ai docenti poco adeguato ma, dopo un esame più attento, essendo necessaria una relazione puntuale e ben motivata per cambiare un libro in quinta, i docenti decidono di mantenere il testo in uso. Si procede con la votazione ed il collegio all unanimità DELIBERA N /2014 approva le adozioni dei nuovi libri di testo, come riportato negli elenchi disponibili in segreteria. Il D.S. ricorda ai presenti che, in un collegio precedente, avevamo approvato per una classe prima del settore tecnologico del Sarrocchi, il progetto 2.0. Abbiamo ricevuto un offerta che comprende un tablet e necessario per il suo funzionamento, libri 1

2 on-line e libri cartacei per un prezzo inferiore a quello necessario per l acquisto di tutti i testi cartacei. La proposta è di aderire a questa offerta per una classe prima del Sarrocchi, se non dovessimo ricevere il finanziamento per la 2.0, e per una classe prima dell Istituto Roncalli. La prof.ssa Fazzini dichiara di non essere minimamente invogliata a sperimentare questa nuova didattica in quanto i tecnici già hanno avuto problemi a far funzionare i tablet degli insegnanti, tanto che spesso si è trovata impossibilitata anche a mettere la firma di presenza; questo problema diventa fondamentale se occorre utilizzare questi strumenti per la didattica quotidiana. Il D.S. ricorda che gli alunni avranno comunque anche il testo cartaceo da poter utilizzare. La prof.ssa Castellacci fa presente che il progetto era stato proposto nel consiglio di classe della prima geometri ma i colleghi hanno pensato di non aderire; forse è il caso di rivalutare questa decisione visto che il mondo del lavoro è sempre più informatizzato; inoltre l adozione di una nuova modalità di studio potrebbe servire anche per rilanciare le iscrizioni al corso che sono piuttosto limitate. La prof.ssa Vanni, componente del Consiglio di classe della prima geometri, spiega che il no è scaturito dal modo improvvisato in cui il progetto è stato proposto, occorre creare un consiglio di classe che crede in questa nuova modalità, preparare e pianificare il lavoro e poi, magari l anno prossimo, attivare una classe per la sperimentazione. Il prof. Nocera nota che 2.0 fa pensare all avvio di una didattica nuova e di un serio aggiornamento, se si tratta solo di dotare gli alunni di tablet e testi digitali non cambierà niente. Il D.S. ribadisce che è una modalità nuova di gestire il lavoro, un po come alcuni docenti già fanno sfruttando la piattaforma e-learning del sito della scuola; inoltre i genitori delle future prime, convocati per far loro conoscere il funzionamento del registro elettronico, si sono complimentati ed hanno chiesto se pensavamo di adottare libri digitali, come già fanno altre scuole, dimostrandosi entusiasti di questa diversa modalità di lavoro. La prof.ssa Fazzini ripete che, dal punto di vista meccanico, ci sono forti perplessità per il funzionamento della nuova tecnologia che, se poi non dovesse dare i frutti sperati potrebbe anche affossare un corso invece di rilanciarlo; inoltre l innovazione didattica non si fa solo acquistando tablet e libri on line, ma occorrono consigli di classe motivati, occorre coinvolgere i genitori in maniera diversa e così via. Anche la prof.ssa Ferretti chiede se non sarebbe meglio, prima di votare un progetto come questo, trovare un consiglio di classe motivato e disposto a lavorare con questa nuova modalità. Il D.S. ricorda che la delibera sulla 2.0 è già stata fatta e ribadisce che i ragazzi di tutte le classi hanno bisogno di un gruppo di docenti che lavori in armonia ed in accordo; ben venga un progetto nuovo se serve a portare tutti attorno ad un tavolo a discutere di didattica. La prof.ssa Prati si dice d accordo con un cambiamento che avvicini gli alunni a ciò che troveranno fuori, nel mondo del lavoro, perché i ragazzi di oggi hanno bisogno di modalità e di strumenti nuovi per imparare. Si passa alla votazione ed il collegio con 21 voti favorevoli e 19 contrari, DELIBERA N /2014 Di proporre anche in una classe prima dell Istituto Roncalli l acquisto del tablet, dei libri online e cartacei ad un prezzo concordato e minore di quello necessario per l acquisto dei libri cartacei. Punto 3 all O. di g.: nomina tutor La prof.ssa Parrotta Anna è entrata di ruolo da poco sul sostegno; dovendo sostenere l anno di prova occorre nominare un docente tutor ed il D.S. propone per questo incarico il prof. Anzalone Isidoro. Il collegio, all unanimità DELIBERA N /2014 2

3 Di nominare il prof. Anzalone come tutor per la prof.ssa Parrotta. Punto 4 all O. di g.: criteri di valutazione di fine anno Il D.S. proietta i criteri per la valutazione di fine anno adottati nel precedente anno scolastico: Per ottenere la possibilità di essere ammesso dalla classe 1 a alla classe 2 a l allievo Per ottenere la possibilità di essere ammesso dalla classe 2 a alla classe 3 a l allievo Per ottenere la possibilità di essere ammesso dalla classe 3 a alla classe 4 a l allievo (4/10) nelle materie di indirizzo; Per ottenere la possibilità di essere ammesso dalla classe 4 a alla classe 5 a l allievo (4/10) nelle materie di indirizzo; Il prof. Gonnelli chiede se non sarebbe il caso di decidere anche dei criteri per l ammissione agli esami di maturità e la prof.ssa Logi per la valutazione del credito agli esami di settembre. La prof.ssa Lo Mastro risponde che, per l ammissione agli esami, c è la norma e quindi il collegio non può decidere diversamente, mentre, per quanto riguarda settembre, occorre comunque motivare l attribuzione del credito minimo se l alunno supera l anno scolastico con una media vicina al limite superiore della fascia. Alcuni colleghi chiedono di sostituire, nel criteri per l ammissione dalla classe 3 a alla classe 4 a e dalla classe 4 a alla classe 5 a la dicitura nelle materie di indirizzo con nelle varie materie. Si passa alla votazione ed il collegio, con 52 voti favorevoli, DELIBERA N /201 Approva i seguenti criteri non vincolanti, ma indicativi (al fine di garantire l uniformità per tutti i consigli di classe), ribadendo tuttavia che ogni consiglio di classe è sovrano: Per ottenere la possibilità di essere ammesso dalla classe 1 a alla classe 2 a l allievo Per ottenere la possibilità di essere ammesso dalla classe 2 a alla classe 3 a l allievo Per ottenere la possibilità di essere ammesso dalla classe 3 a alla classe 4 a l allievo Per ottenere la possibilità di essere ammesso dalla classe 4 a alla classe 5 a l allievo Punto 5 all O. di g.: criteri di formazione delle classi Il D.S. proietta una proposta per i criteri per la formazione delle classi prime: Una commissione di docenti provvederà alla formazione delle classi. 3

4 Le classi prime del settore economico-turistico verranno formate in base alla scelta della seconda lingua straniera. Inserire nella stessa classe gruppi di alunni provenienti dalla stessa scuola. Accogliere per quanto possibile le richieste degli alunni di uno o al massimo due compagni. Tenere conto, se si verifica il caso, di difformità della valutazione sintetica della Scuola Media in modo da avere una equa distribuzione dei migliori. Se vi sono dei ripetenti accogliere le loro richieste, sia per rimanere nella stessa sezione che per essere spostati. Se vi sono dei ripetenti provenienti da altre scuole, dividerli fra le sezioni in modo da non avere classi senza ripetenti contrapposte a classi con forte percentuale di ripetenti. Nel caso in cui si verifichi una eccedenza di iscritti, in base alla normativa vigente, si procederà con il seguente ordine di priorità: Contattare le famiglie degli alunni per riorientarli all interno dello stesso istituto; Si procederà al pubblico sorteggio per indirizzarli in corsi esistenti all interno dell istituto. Il D.S. mette in votazione i criteri proposti e il collegio, con 4 astenuti DELIBERA N /2014 Che per la formazione delle classi prime vengono adottati i seguenti criteri: Una commissione di docenti provvederà alla formazione delle classi. Le classi prime del settore economico-turistico verranno formate in base alla scelta della seconda lingua straniera. Inserire nella stessa classe gruppi di alunni provenienti dalla stessa scuola. Accogliere per quanto possibile le richieste degli alunni di uno o al massimo due compagni. Tenere conto, se si verifica il caso, di difformità della valutazione sintetica della Scuola Media in modo da avere una equa distribuzione dei migliori. Se vi sono dei ripetenti accogliere le loro richieste, sia per rimanere nella stessa sezione che per essere spostati. Se vi sono dei ripetenti provenienti da altre scuole, dividerli fra le sezioni in modo da non avere classi senza ripetenti contrapposte a classi con forte percentuale di ripetenti. Nel caso in cui si verifichi una eccedenza di iscritti, in base alla normativa vigente, si procederà con il seguente ordine di priorità: Contattare le famiglie degli alunni per riorientarli all interno dello stesso istituto; Si procederà al pubblico sorteggio per indirizzarli in corsi esistenti all interno dell istituto. Punto 6 all O. di g.: criteri per l attribuzione delle cattedre Il D.S., ricordando che nell assegnazione delle cattedre è prioritaria la discrezionalità del dirigente in modo da equilibrare i Consigli di classe, propone di adottare i seguenti criteri: 1. Graduatorie interne 2. Continuità didattica 3. Richieste da parte dei docenti su cattedre libere La prof.ssa Milazzo chiede chiarimenti sul significato di cattedre libere e la prof.ssa Lo Mastro chiarisce che si intende cattedre rimaste scoperte per un pensionamento o un trasferimento. Il D.S. informa il collegio che l anno prossimo dovrebbe iniziare l insegnamento di una materia in lingua nelle ultime classi di ogni corso, ma questa materia è indicata dal ministero ed è diversa in ogni specializzazione; non ci sono ancora 4

5 abbastanza docenti con la certificazione CLIL e quindi sarà tutto da vedere e programmare. Si passa alla votazione ed il collegio con 1 contrario (prof. Cassuoli) e 2 astenuti DELIBERA N /2014 che nell assegnazione delle cattedre è prioritaria la discrezionalità del dirigente in modo da equilibrare i Consigli di classe e che si terrà conto dei seguenti criteri: 1. Graduatorie interne 2. Continuità didattica 3. Richieste da parte dei docenti su cattedre libere Il D.S. informa il collegio che, per l anno prossimo, nelle classi prime del settore tecnologico dove la riforma aveva soppresso l insegnamento della geografia, questa materia è stata reintrodotta portando quindi l orario di queste classi a 33 ore settimanali. Essendo una materia atipica, quindi può essere insegnata da più classi di concorso, si è optato per questo anno scolastico di assegnarla alla stessa classe di concorso di italiano e storia ritornando alla situazione oraria prima della riforma: 4 ore settimanali di italiano e 3 fra storia e geografia (situazione analoga all orario delle prime del liceo). Punto 7 all O. di g.: periodi e criteri per il recupero estivo Il D.S. propone di organizzare il recupero estivo tenendo conto dei seguenti criteri: Formazione dei gruppi per classi parallele (tenendo conto dell annotazione fatta dai revisori dei conti sul numero dei partecipanti al recupero) Priorità per il biennio delle materie comuni (Italiano, Matematica, Inglese) e per il triennio delle materie di indirizzo Non si attiveranno per le materie solo orali (al più uno sportello al max di 4 ore da suddividere nei due periodi) Per il periodo dei recuperi si propone: 1) giugno agosto 2) 23 giugno al 4 luglio 3) agosto Si passa alla votazione sulle tre proposte con i seguenti risultati: 1) 67 voti favorevoli 2) 7 voti favorevoli 3) 5 voti favorevoli Il Collegio con 67 voti favorevoli e 15 astenuti DELIBERA N /2014 Di effettuare il recupero estivo nei giorni giugno e agosto e di organizzare il suddetto recupero tenendo conto dei seguenti criteri: Formazione dei gruppi per classi parallele Priorità per il biennio delle materie comuni (Italiano, Matematica, Inglese) e per il triennio delle materie di indirizzo Non si attiveranno per le materie solo orali (al più uno sportello al max di 4 ore da suddividere nei due periodi) Punto 8 all O. di g.: varie ed eventuali Prende la parola il prof. Bellesi per sottolineare le difficoltà da lui riscontrate nell utilizzo del registro elettronico, in particolare per il registro di classe, anche per il malfunzionamento dei tablet. Il docente ritiene che un cambiamento così importante, prima di essere 5

6 adottato, doveva essere oggetto di una discussione approfondita da parte del collegio anche per decidere quale tipologia di registro adottare visto che ne esistono alcuni molto simili a quello cartaceo. Il collega chiede quindi di poter tornare al cartaceo, almeno per il registro di classe, o, altrimenti, di valutare l acquisto di un registro più efficace di quello che stiamo usando. Il D.S. risponde che la scelta è ricaduta sul registro fornito dalla Argo in quanto anche tutti i programmi della segreteria sono gestiti dalla stessa piattaforma e non è quindi stata necessaria nessuna migrazione dei dati già in nostro possesso. Infatti il D.S. precisa di essersi trovata di fronte a grosse difficoltà in un altra occasione, dovendo migrare i dati su una piattaforma diversa dalla precedente nonostante fosse stata assicurata la perfetta compatibilità. Occorre anche ricordare che i programma tori Argo sono sempre disponibili a fornire gli aggiornamenti che via via si sono resi necessari per migliorare la funzionalità del registro; il problema quindi, più che di registro, sembrerebbe essere di collegamento alla linea. Per il prossimo anno scolastico è già stato predisposto un adeguamento in modo da avere, in entrambi i plessi, una linea dedicata solo al registro elettronico che, fra l altro, è uno strumento molto apprezzato dalla maggior parte delle famiglie. Interviene il prof. Donzelli concordando sul fatto che non si può tornare indietro, occorre andare avanti e migliorare il servizio pensando anche, per esempio, ad un modo diverso di diffusione delle circolari. La prof.ssa Ferretti dice di trovarsi molto bene nelle classi dotate di LIM, si potrebbe quindi pensare di aumentare la loro dotazione o di predisporre un PC fisso nelle classi, PC per il quale andrebbero previsti periodicamente dei refresh (come suggerisce il prof. Gonnelli) perché dopo un po diventano lenti anche a causa della saturazione della memoria. Il prof. Nocera insiste sul fatto di una scelta di un software diverso e la dirigente risponde che è stato visionato un software diverso anche in questi giorni provvedendo anche a chiedere informazioni presso le scuole che già lo hanno adottato. Nel programma Argo ci sono cose che andrebbero migliorate ma anche gli altri software hanno le loro difficoltà. Concludendo il D.S. suggerisce ai presenti di segnalare le difficoltà incontrate nel lavorare con il registro elettronico in modo che, insieme ai tecnici e ad alcuni docenti, si possano inviare delle segnalazioni alla sede per chiedere dei miglioramenti; anche per la diffusione delle circolari vedremo di trovare una soluzione alternativa. Essendo esauriti gli argomenti all ordine del giorno, il presidente scioglie la seduta alle ore 16,30. Il segretario (Prof.ssa Cuozzo P.) Il presidente (Prof.ssa Ciarrocchi G.) 6

7 7

VERBALE n 08 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 19/05/2015

VERBALE n 08 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 19/05/2015 VERBALE n 08 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 19/05/2015 Il giorno 19 maggio 2015, alle ore 14,30, nei locali dell Aula Magna dell Istituto Roncalli, su convocazione scritta, si riunisce il Collegio

Dettagli

VERBALE n 01 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 01/09/2014

VERBALE n 01 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 01/09/2014 VERBALE n 01 a.s. 2014/2015 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 01/09/2014 Il giorno 1 settembre 2014, alle ore 8,30, nei locali dell Aula Magna dell Istituto Roncalli, su convocazione scritta, si riunisce il Collegio

Dettagli

Istituto Istruzione Superiore Q. Sella

Istituto Istruzione Superiore Q. Sella VERBALE DEL COLLEGIO DEI DOCENTI DEL GIORNO 12 Giugno 2014 Oggi, 12 giugno 2014 alle ore 10,00, presso l aula magna si è riunito il Collegio Docenti dell Istituto d Istruzione Superiore Q. Sella di Biella

Dettagli

Via Tornura, C.F. 85007440184 27023 Cassolnovo - PV - E-mail: pvic80300l@istruzione.it

Via Tornura, C.F. 85007440184 27023 Cassolnovo - PV - E-mail: pvic80300l@istruzione.it Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CARLO DEL PRETE Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 Grado (CON SEDI IN CASSOLNOVO MOLINO DEL CONTE -

Dettagli

Anno scolastico 2014-15. Collegio Docenti

Anno scolastico 2014-15. Collegio Docenti Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO DON MILANI Via Solferino, 45 25038 Rovato (BS) C.F. 80051780171 Tel: 030 7721457 Fax: 030 723130 email: bsic843007@istruzione.it

Dettagli

Il Collegio inizia alle 14,30 presiede il Dirigente Scolastico Antonio GENTILE e verbalizza il Prof. Di Ninno.

Il Collegio inizia alle 14,30 presiede il Dirigente Scolastico Antonio GENTILE e verbalizza il Prof. Di Ninno. Collegio Docenti n.5 dell a.s. 2013-14 Giovedì 15/05/2014 delibere da 22 a 27 ore 2,5 Alle ore 14,30 è convocato presso la nuova sala riunioni della sede di Susa il Collegio Docenti. Le presenze dei Docenti

Dettagli

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof.

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CESARE BECCARIA ISTITUTO TECNICO - SETTORE ECONOMICO - ISTITUTO PROFESSIONALE per l AGRICOLTURA e l AMBIENTE Sedi associate di - SANTADI e VILLAMASSARGIA VERBALE N. SCRUTINIO

Dettagli

1)Lettura e approvazione del verbale della seduta precedente

1)Lettura e approvazione del verbale della seduta precedente VERBALE 6 Martedì 10 Maggio alle ore 14,00,regolarmente convocato, si riunisce il Collegio dei docenti dell Istituto Barnaba-Bosco per discutere i seguenti punti all ooddgg: 1)Lettura e approvazione del

Dettagli

Circolare n. 132 Borghetto Lodigiano, 25 maggio 2015 OGGETTO: ADEMPIMENTI SCRUTINI E SCADENZE DI FINE ANNO SCOLASTICO 2014/2015

Circolare n. 132 Borghetto Lodigiano, 25 maggio 2015 OGGETTO: ADEMPIMENTI SCRUTINI E SCADENZE DI FINE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Circolare n. 132 Borghetto Lodigiano, 25 maggio 2015 A TUTTI I DOCENTI Scuola Secondaria di I Grado Al Personale ATA I. C. Borghetto Lodigiano All Albo OGGETTO: ADEMPIMENTI SCRUTINI E SCADENZE DI FINE

Dettagli

VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI N. 3

VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI N. 3 VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI N. 3 Il giorno 7 ottobre 2015, alle ore 17,00 nell aula magna (seminterrato) è convocato il Collegio dei Docenti per discutere il seguente Ordine del giorno: 1. Approvazione

Dettagli

Verbale del COLLEGIO DOCENTI del 27.2.2015

Verbale del COLLEGIO DOCENTI del 27.2.2015 Verbale del COLLEGIO DOCENTI del 27.2.2015 Il giorno 27 del mese di Febbraio presso la sede dell ITC Germano Sommeiller, alle ore 15,15 regolarmente convocato, si è riunito il Consiglio dei Docenti, che

Dettagli

VERBALE n.1 Anno scolastico 2015/2016

VERBALE n.1 Anno scolastico 2015/2016 VERBALE n.1 Anno scolastico 2015/2016 Il giorno 1 del mese di settembre 2015, alle ore 09.00, giusta convocazione prot. n.419 del 12/08/2015 nella Biblioteca del Liceo Scientifico Statale Fermi, in seduta

Dettagli

VERBALE N 1 Collegio unitario Perotto-Orsini

VERBALE N 1 Collegio unitario Perotto-Orsini VERBALE N 1 Collegio unitario Perotto-Orsini Il giorno tre del mese di settembre Duemiladodici, alle ore nove e trenta, presso l Aula Magna del plesso Card. V. M. Orsini, sotto la presidenza della Dirigente

Dettagli

OGGETTO: Disposizioni DS in vista della conclusione dell anno scolastico 2015/2016 Calendarizzazione impegni scolastici mese di giugno

OGGETTO: Disposizioni DS in vista della conclusione dell anno scolastico 2015/2016 Calendarizzazione impegni scolastici mese di giugno Prot. n.2521/1.1.h Avellino, 1 giugno 2016 Ai Sigg. Docenti delle Scuole Primarie e dell Infanzia LORO SEDI Al DSGA per l organizzazione del servizio A Tutto il Personale ATA Al Sito Web del Circolo All

Dettagli

Riconoscimenti alla ex Direzione Didattica di Occhiobello:

Riconoscimenti alla ex Direzione Didattica di Occhiobello: ISTITUTO COMPRENSIVO DI OCCHIOBELLO Via M.L. King, 3 45030 S.M. Maddalena Occhiobello (RO) Tel 0425-757513; fax: 0425769322 Email: nicola.marchetti@istruzione.it roic803002@istruzione.it Sito web: www.ic-occhiobello.gov.it

Dettagli

GIACOMO MATTEOTTI VERBALE DEL COLLEGIO DEI DOCENTI N 2 ANNO SCOLASTICO 2013/2014

GIACOMO MATTEOTTI VERBALE DEL COLLEGIO DEI DOCENTI N 2 ANNO SCOLASTICO 2013/2014 ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE GIACOMO MATTEOTTI Via Garibaldi 194, 56124 PISA tel. 05094101 fax 050941031 CF 80006210506 sito web: www.matteotti.it, email:

Dettagli

Istituto Istruzione Superiore Q. Sella

Istituto Istruzione Superiore Q. Sella Istituto Istruzione Superiore Q. Sella 13900 BIELLA N.1167 UNI EN ISO 9001:2008 VERBALE DEL COLLEGIO DEI DOCENTI DEL GIORNO 19 Febbraio 2015 Oggi, 19 febbraio 2015 alle ore 15,00, presso l aula magna si

Dettagli

A SCUOLA CON JUMPC. Report sintetico dei risultati del progetto, dal punto di vista degli insegnanti e degli. studenti che hanno partecipato

A SCUOLA CON JUMPC. Report sintetico dei risultati del progetto, dal punto di vista degli insegnanti e degli. studenti che hanno partecipato A SCUOLA CON JUMPC Report sintetico dei risultati del progetto, dal punto di vista degli insegnanti e degli studenti che hanno partecipato Roma, 20 aprile 2009 Indice dei contenuti Gli esiti del sondaggio

Dettagli

PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA LAVORO A.S. 2015/16

PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA LAVORO A.S. 2015/16 PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA LAVORO A.S. 2015/16 Cos è A.S.L. e confronto con lo stage A.S.L.= METODOLOGIA DIDATTICA (decreto legislativo77/2005) A.S.L. = strumento che offre l opportunità di apprendere

Dettagli

OGGETTO : Comunicato impegni inizio settembre 2015.

OGGETTO : Comunicato impegni inizio settembre 2015. Prot. N 4024/C23 Ariano Irpino 26/08/2015 A tutti i docenti dell IISS Ruggero II Loro sedi Per quanto di competenza alla DSGA Al personale ATA Al sito internet dell Istituto OGGETTO : Comunicato impegni

Dettagli

- 1 punto all o.d.g.: Approvazione verbale seduta precedente. VERBALE n. 7

- 1 punto all o.d.g.: Approvazione verbale seduta precedente. VERBALE n. 7 VERBALE n. 7 Il giorno 19 del mese di Maggio dell anno 2015 alle ore 16,00 si riunisce, nell aula magna del Liceo scientifico S.Cannizzaro di Palermo, il Collegio dei docenti in seduta straordinaria, per

Dettagli

Guida alla riforma Tratto dal sito del ministero

Guida alla riforma Tratto dal sito del ministero Guida alla riforma Tratto dal sito del ministero Scuola materna Possono iscriversi alla scuola dell infanzia anche i bambini di 2 anni e mezzo. stradale Cittadinanza e Costituzione È la nuova disciplina,

Dettagli

VERBALE n 02 a.s. 2013/2014 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 11/09/2013

VERBALE n 02 a.s. 2013/2014 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 11/09/2013 VERBALE n 02 a.s. 2013/2014 DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 11/09/2013 Il giorno 11 settembre 2013, alle ore 14,30, nei locali dell Aula Magna dell Istituto Roncalli, su convocazione scritta, si riunisce il Collegio

Dettagli

VALUTAZIONE FORMATIVA

VALUTAZIONE FORMATIVA VALUTAZIONE FORMATIVA SETTEMBRE PROVE DI INGRESSO Le prove d ingresso, mirate e funzionali, saranno comuni a tutte le classi prime della scuola secondaria di primo grado dell Istituto Comprensivo e correlate

Dettagli

Verbale n. 4 APPROVA. il verbale della seduta precedente

Verbale n. 4 APPROVA. il verbale della seduta precedente Verbale n. 4 Il giorno 4 del mese di Novembre dell anno 2011, alle ore 16.00 si riunisce nell aula magna del Liceo scientifico S. Cannizzaro di Palermo il Collegio dei docenti per discutere il seguente

Dettagli

VERBALE n.5. Funge da segretario verbalizzante la prof.ssa Eugenia Viola.

VERBALE n.5. Funge da segretario verbalizzante la prof.ssa Eugenia Viola. VERBALE n.5 Il giorno 31 del mese di Gennaio dell anno 2012, alle ore 16.00 si riunisce nell aula magna del Liceo scientifico S. Cannizzaro di Palermo il Collegio dei docenti per discutere il seguente

Dettagli

Rapporto di AutoValutazione dell I.C. Spinea 1 a.s. 2014/2015

Rapporto di AutoValutazione dell I.C. Spinea 1 a.s. 2014/2015 Rapporto di AutoValutazione dell I.C. Spinea 1 a.s. 2014/2015 a cura del nucleo di autovalutazione guidato dalla FS prof. Busatto Il percorso di formazione In vista della compilazione del RAV (Rapporto

Dettagli

Lettura del verbale precedente Il Collegio approva all unanimità dei presenti il verbale precedente

Lettura del verbale precedente Il Collegio approva all unanimità dei presenti il verbale precedente Verbale Collegio dei docenti. n 3-2012/13 Il giorno 23 ottobre 2012, nei locali del Liceo Classico B. Marzolla di Brindisi, alle ore 17.00, si è riunito il Collegio dei docenti congiunto del Liceo Classico

Dettagli

RELAZIONI FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AL P.O.F. 2012/2013 AREA 5: GESTIONE TECNOLOGIE DIDATTICHE

RELAZIONI FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AL P.O.F. 2012/2013 AREA 5: GESTIONE TECNOLOGIE DIDATTICHE Prof. Carmelo La Porta Al Dirigente Scolastico Liceo Scientifico E. Fermi RAGUSA RELAZIONI FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AL P.O.F. 2012/2013 AREA 5: GESTIONE TECNOLOGIE DIDATTICHE Gli interventi effettuati

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DARSENA VIAREGGIO VERBALE DEL COLLEGIO PLENARIO DEL 01.09.14

ISTITUTO COMPRENSIVO DARSENA VIAREGGIO VERBALE DEL COLLEGIO PLENARIO DEL 01.09.14 ISTITUTO COMPRENSIVO DARSENA VIAREGGIO VERBALE DEL COLLEGIO PLENARIO DEL 01.09.14 Il giorno 01 Settembre 2014 alle ore 10,00 nei locali della Scuola Secondaria I grado "E. Jenco", si è riunito il Collegio

Dettagli

Punto 1 VERBALE-APPROVAZIONE Al verbale della seduta precedente vengono aggiunte solo le parole E CONTENUTI NEL NUMERO, alla pagina 4 riga

Punto 1 VERBALE-APPROVAZIONE Al verbale della seduta precedente vengono aggiunte solo le parole E CONTENUTI NEL NUMERO, alla pagina 4 riga Verbale del collegio dei docenti congiunto del 24 giugno 2010 In data 24 giugno 2010, alle ore 16,300, presso i locali di via Valente, 98, si riunisce il collegio dei docenti congiunto con il seguente

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE PIAZZALE DELLA CIVILTA 84069-ROCCADASPIDE (SA)- Tel.Fax. 0828 / 941197 C.F.91050670651 E-mail dirdirocca@tiscali.it C.M. SAIC8AH00L SAIC8AH00L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.istitutocomprensivoroccadaspide.gov.it

Dettagli

Nome Dalle ore Nome Dalle ore. Michele Corsi 18.00 Paolo Medri 18,00. Roberto Galuzzi assente Roberta Portioli 18,00

Nome Dalle ore Nome Dalle ore. Michele Corsi 18.00 Paolo Medri 18,00. Roberto Galuzzi assente Roberta Portioli 18,00 VERBALE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO N. 153 dell 12/02/2013 (Convocazione del 31/1/2013. Prot. N 456/A19) Ordine del giorno 1 Approvazione verbale seduta precedente 2 Variazioni di bilancio 3 Minute spese

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013-2014 VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI N. 7

ANNO SCOLASTICO 2013-2014 VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI N. 7 ANNO SCOLASTICO 2013-2014 VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI N. 7 Il giorno 17 giugno 2014, alle ore 15,00 nell aula magna (seminterrato) è convocato il Collegio dei Docenti per discutere il seguente Ordine

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO C.F:83002130843 Tel. 0925/61162 Tel. presidenza 0925/540864 - Fax 0925/545604 e-mail: agic85600x@istruzione.it pec: agic85600x@pec.istruzione.it Prot. n. 1892/B-11 Circolare n.109 Ribera, 06.05.2014 Destinatari:

Dettagli

Dematerializzazione e registri elettronici La scheda Uil Scuola

Dematerializzazione e registri elettronici La scheda Uil Scuola La scheda Uil Scuola Negli ultimi tempi sono state introdotte diverse disposizioni che, intervenendo per razionalizzare la spesa pubblica hanno promesso effetti dirompenti per l organizzazione delle scuole,

Dettagli

a cura della prof.ssa Anna Nardi Pag. 1

a cura della prof.ssa Anna Nardi Pag. 1 a cura della prof.ssa Anna Nardi Pag. 1 STRUTTURE E SERVIZI DIGITALI ITC FUSINIERI Server Aruba Server Axios Sito web Fusinieri Posta Elettronica Registro Elettronico Area Laboratori INTERNET Gruppo Server

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO 47 DISTRETTO SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FOSCOLO - OBERDAN Cod. MPI NAIC8E900C - Piazza del Gesù Nuovo, 2-80134 - NAPOLI tel. e fax 081/5524731; www.scuolafoscoloberdan.gov.it ; naic8e900c@istruzione.it;

Dettagli

CITTÀ DI ISPICA Provincia di Ragusa

CITTÀ DI ISPICA Provincia di Ragusa Letto, confermato e sottoscritto IL SEGRETARIO GENERALE IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO F.TO: B. BUSCEMA F.TO: G. QUARRELLA CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE La presente deliberazione verrà affissa all albo Pretorio

Dettagli

PROPOSTE DI VOTO 1. Ogni docente definisce la propria PROPOSTA DI VOTO per ciascuna delle discipline insegnate e per il voto di condotta:

PROPOSTE DI VOTO 1. Ogni docente definisce la propria PROPOSTA DI VOTO per ciascuna delle discipline insegnate e per il voto di condotta: CRITERI DI VALUTAZIONE SCRUTINIO FINALE PROPOSTE DI VOTO 1. Ogni docente definisce la propria PROPOSTA DI VOTO per ciascuna delle discipline insegnate e per il voto di condotta: Partendo dalla media matematica

Dettagli

VERBALE n. SCRUTINIO FINALE

VERBALE n. SCRUTINIO FINALE VERBALE n. SCRUTINIO FINALE (CLASSI PRIME E SECONDE del triennio ) Il giorno del mese di dell anno alle ore, nei locali del, si riunisce il Consiglio della Classe, con la sola presenza dei docenti, per

Dettagli

il presente Bando interno per il reclutamento delle seguenti figure:

il presente Bando interno per il reclutamento delle seguenti figure: Unione Europea Fondo Sociale Europeo 1 LICEO SCIENTIFICO STATALE VINCENZO CUOCO Via Annibale De Gasparis n. 12-80137 NAPOLI TEL. 081.440200 - FAX. 081.4420331 C.F./P. I.V.A. 80030760633 E-MAIL : naps10000b@istruzione.it

Dettagli

COMMISSIONE QUALITA. Oggetto: Relazione valutazione questionario soddisfazione genitori a.s. 12/13

COMMISSIONE QUALITA. Oggetto: Relazione valutazione questionario soddisfazione genitori a.s. 12/13 COMMISSIONE QUALITA Bergamo, 10 maggio 2013 Oggetto: Relazione valutazione questionario soddisfazione genitori a.s. 12/13 Il sondaggio effettuato via mail ha sostituito alle quattro opzioni indicate una

Dettagli

Commissione Informatica/Multimedialità

Commissione Informatica/Multimedialità Quando un uomo siede un'ora in compagnia di una bella ragazza, sembra sia passato un minuto. Ma fatelo sedere su una stufa per un minuto e gli sembrerà più lungo di qualsiasi ora. Questa è la relatività.

Dettagli

VERBALE N. 2 DEL COLLEGIO DEI DOCENTI A.S. 2015/2016

VERBALE N. 2 DEL COLLEGIO DEI DOCENTI A.S. 2015/2016 VERBALE N. 2 DEL COLLEGIO DEI DOCENTI A.S. 2015/2016 Il giorno 24 Settembre, presso l Aula Magna dell Istituto V. Cuoco di Isernia si riunisce il Collegio dei Docenti per discutere il seguente o. d. g.:

Dettagli

Verbale del Collegio docenti n. 3 del 23 novembre 2015

Verbale del Collegio docenti n. 3 del 23 novembre 2015 Prot. N 5806/A15e Verbale del Collegio docenti n. 3 del 23 novembre 2015 In data 23-11-2015 alle ore 15,30 si riunisce presso l aula magna dell IP Strocchi, il Collegio dei docenti dell IP Persolino-Strocchi

Dettagli

Vademecum dell Insegnante di Sostegno

Vademecum dell Insegnante di Sostegno Fermo, li 14.04.2014 Prot.n. 3189/A36 ISTITUTO COMPRENSIVO DA VINCI -UNGARETTI SCUOLA INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA 1 GRADO Sede Operativa del Centro Territoriale Permanente Educazione Adulti per l Obbligo

Dettagli

Verbale riunione Gruppo di Lavoro per l Handicap di Istituto 28 marzo 2012

Verbale riunione Gruppo di Lavoro per l Handicap di Istituto 28 marzo 2012 Verbale riunione Gruppo di Lavoro per l Handicap di Istituto 28 marzo 2012 Il giorno 28 marzo, alle ore 14,30, presso la biblioteca dell I.P.S.I.A. L. Zanussi di Pordenone, si è riunito il Gruppo di Lavoro

Dettagli

ISTITUTO di ISTRUZIONE SUPERIORE

ISTITUTO di ISTRUZIONE SUPERIORE Via Caio Ponzio Telesino, 2 82037 Telese Terme (BN) Tel. 0824 9724Fax 0824/97029 Codice scuola: BNIS00200T - Indirizzo e-mail: bnis00200t@istruzione.it www.iistelese.it VERBALE n 7 a.s. 2013-2014 OGGETTO:

Dettagli

VERBALE N 17 CONSIGLIO DI ISTITUTO IIS CURIE- SRAFFA

VERBALE N 17 CONSIGLIO DI ISTITUTO IIS CURIE- SRAFFA VERBALE N 17 CONSIGLIO DI ISTITUTO IIS CURIE- SRAFFA Oggi 22 gennaio 2015 alle ore 17.00 è regolarmente convocato il Consiglio di Istituto IIS CURIE-SRAFFA nell aula Docenti dell IIS CURIE- SRAFFA via

Dettagli

CRITERI GENERALI PER CORSI DI RECUPERO (Deliberati dal Collegio Docenti del 9 Febbraio 2012)

CRITERI GENERALI PER CORSI DI RECUPERO (Deliberati dal Collegio Docenti del 9 Febbraio 2012) MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE A. DE SIMONI Via Tonale n.18-23100 SONDRIO Tel. 0342/ 514516-216255 Fax. 0342/ 514798 Cod. Fisc. 80001880147 -

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE CIUFFELLI-EINAUDI TODI con sezioni associate ITA, IPSIA e ITCG anno scolastico 2013/14

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE CIUFFELLI-EINAUDI TODI con sezioni associate ITA, IPSIA e ITCG anno scolastico 2013/14 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE CIUFFELLI-EINAUDI TODI con sezioni associate ITA, IPSIA e ITCG anno scolastico 2013/14 Collegio dei Docenti del giorno 4 settembre 2013 Verbale n. 1 In data odierna, alle

Dettagli

Circ. n.223 - Allegato Porto Cesareo, 02/06/2015

Circ. n.223 - Allegato Porto Cesareo, 02/06/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE PORTO CESAREO Via Piccinni, 10 Tel. e Fax 0833-569105 C.F. 91012680756 mail leic831006@istruzione.it mail certificata leic831006@pec.istruzione.it sito: www.icportocesareo.gov.it

Dettagli

ISIS Isaac Newton VERBALE CONSIGLIO D ISTITUTO pag. 1di7 Nr. riunione Data riunione 50 27/5/2014

ISIS Isaac Newton VERBALE CONSIGLIO D ISTITUTO pag. 1di7 Nr. riunione Data riunione 50 27/5/2014 ISIS Isaac Newton VERBALE CONSIGLIO D ISTITUTO pag. 1di7 Il giorno 27Maggio2014 alle ore 18,00 presso la sala docenti IPSIA dell ISIS Newton di Varese, si è riunito il Consiglio d Istituto come da convocazione

Dettagli

VERBALE del CONSIGLIO D ISTITUTO N. 7 del 06/09/2010

VERBALE del CONSIGLIO D ISTITUTO N. 7 del 06/09/2010 VERBALE del CONSIGLIO D ISTITUTO N. 7 del 06/09/2010 Il giorno 6 del mese di settembre dell anno 2010 alle ore 17.15, nei locali della sede di via Corridoni si è riunito il Consiglio di Istituto, in seduta

Dettagli

LICEO ARTISTICO 2014/2015 2014/2015 2014/2015 2014/2015 2014/2015 1A 2A 3A 4A 5A LICEO ARTISTICO LICEO ARTISTICO. proven. da 2A+2B+2C LICEO ARTISTICO

LICEO ARTISTICO 2014/2015 2014/2015 2014/2015 2014/2015 2014/2015 1A 2A 3A 4A 5A LICEO ARTISTICO LICEO ARTISTICO. proven. da 2A+2B+2C LICEO ARTISTICO STATALE - ISTITUTO STATALE d ARTE - LICEO d ARTE STATALE c/o Casa Circondariale anche con opzione indirizzo sportivo VERBALE DEL COLLEGIO DEI DOCENTI n.09 del 28/04/2014 L anno duemilaquattordici, il giorno

Dettagli

REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DOCENTI

REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DOCENTI REGOLAMENTO DEL COLLEGIO DOCENTI Il Collegio dei docenti è composto da tutti i docenti, a tempo indeterminato e a tempo determinato, in servizio nell Istituzione. Riflessioni e spunti per un regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO COLLEGIO APPROVATO CON DELIBERA NELLA SEDUTA DEL 12/11/2014

REGOLAMENTO COLLEGIO APPROVATO CON DELIBERA NELLA SEDUTA DEL 12/11/2014 REGOLAMENTO COLLEGIO APPROVATO CON DELIBERA NELLA SEDUTA DEL 12/11/2014 PARTE 1 ART. 1 Composizione e attribuzioni Il collegio docenti è composto dal personale docente a tempo indeterminato e determinato

Dettagli

1 punto Approvazione verbale seduta precedente. . Delibera n.12

1 punto Approvazione verbale seduta precedente. . Delibera n.12 VERBALE n. 4 Il giorno 9 del mese di ottobre dell anno 2013, alle ore 15.00 si riunisce nell aula magna del Liceo scientifico S.Cannizzaro di Palermo il Collegio dei docenti per discutere il seguente ordine

Dettagli

Prot. n. 1146/B-17c Cervinara 05/05/2015. Al Personale Docente della Scuola Primaria/Secondaria 1 grado SEDI -

Prot. n. 1146/B-17c Cervinara 05/05/2015. Al Personale Docente della Scuola Primaria/Secondaria 1 grado SEDI - MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, UNIVERSITA E RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE F. DE SANCTIS CERVINARA Cod. Mec. AVIC86700L Codice Fiscale 92084830642 PEC:AVIC86700L@PEC.ISTRUZIONE.IT E-Mail:avic86700l@istruzione.it

Dettagli

IC 41 CONSOLE NAPOLI A.S. 2012/2013 FUNZIONE STRUMENTALE AREA 5 - GESTIONE AREA TECNOLOGICA. Plesso Console RELAZIONE FINALE

IC 41 CONSOLE NAPOLI A.S. 2012/2013 FUNZIONE STRUMENTALE AREA 5 - GESTIONE AREA TECNOLOGICA. Plesso Console RELAZIONE FINALE IC 41 CONSOLE NAPOLI A.S. 2012/2013 FUNZIONE STRUMENTALE AREA 5 - GESTIONE AREA TECNOLOGICA Plesso Console RELAZIONE FINALE Docente: Zarrelli Patrizia La scuola, negli ultimi anni, mira alla diffusione

Dettagli

VERBALE RIUNIONE COMITATO DI COORDINAMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN

VERBALE RIUNIONE COMITATO DI COORDINAMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN VERBALE RIUNIONE COMITATO DI COORDINAMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN DIDATTICA DELLE SCIENZE PER INSEGNANTI DELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO: UNA FORMAZIONE QUALIFICATA PER

Dettagli

VERBALE 9 COLLEGIO DEI DOCENTI ANNO SCOLASTICO 2013/2014

VERBALE 9 COLLEGIO DEI DOCENTI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 VERBALE 9 COLLEGIO DEI DOCENTI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 Oggi giorno lunedì 17 febbraio dell anno 2013 alle ore 15.00 presso l aula magna della sede I.T.G. N. Colajanni si riunisce il Collegio dei Docenti

Dettagli

CONSIGLIO D ISTITUTO VERBALE N.12

CONSIGLIO D ISTITUTO VERBALE N.12 CONSIGLIO D ISTITUTO VERBALE N.12 Il giorno 10 del mese di Aprile dell anno 2015, alle ore 18,30, a seguito della convocazione del Presidente presso i locali della Secondaria di Primo Grado Frate Francesco,

Dettagli

CRITERI SCRUTINI E VALUTAZIONI FINALI

CRITERI SCRUTINI E VALUTAZIONI FINALI CRITERI SCRUTINI E VALUTAZIONI FINALI 1 Criteri specifici per lo scrutinio finale Sulla base delle deliberazioni degli anni precedenti, in base alla normativa vigente, tenuto conto che il voto di condotta

Dettagli

Circ. Int. n. 83 Masate, 14 aprile 2015

Circ. Int. n. 83 Masate, 14 aprile 2015 Tel.0295760871 fax 0295761411 www.icsbasiano.gov.it miic8ck007@istruzione.it miic8ck007@pec.istruzione.it Circ. Int. n. 83 Masate, 14 aprile 2015 Ai Docenti delle classi terze Scuola Primaria Ai Docenti

Dettagli

Verbale della seduta del Consiglio d Istituto di lunedì 28 settembre2015.

Verbale della seduta del Consiglio d Istituto di lunedì 28 settembre2015. ISTITUTO COMPRENSIVO CAMPAGNOLA-GALILEI Scuola dell infanzia, primaria e secondaria di 1 grado Via Gramsci, 3 42012 Campagnola Emilia (R.E.) Cod. Mecc. REIC813004 Tel. e Fax 0522/669167 C.F. 80016490353

Dettagli

I. C. - AZZANO S. PAOLO

I. C. - AZZANO S. PAOLO Ministero della Pubblica Istruzione I. C. - AZZANO S. PAOLO Via don Gonella, 4 24052 AZZANO S. PAOLO TEL. 035 530078 FA 035 530791 INDIRIZZO INTERNET: www.azzanoscuole.gov.it E-MAIL bgic82300dstruzione.it

Dettagli

1.LETTURA ED APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE;

1.LETTURA ED APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE; Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo di Brivio Scuole statali dell infanzia-primaria-secondaria di I grado - Comuni di Airuno e Brivio Via Como n.83 Loc. Selvette

Dettagli

VERBALE DELLA SEDUTA DEL COLLEGIO DOCENTI. n. 5 del 18 maggio 2015

VERBALE DELLA SEDUTA DEL COLLEGIO DOCENTI. n. 5 del 18 maggio 2015 VERBALE DELLA SEDUTA DEL COLLEGIO DOCENTI n. 5 del 18 maggio 2015 L anno duemilaquindici, addì diciotto del mese di maggio alle ore 15.00 nell Aula Magna della sede di Via Stelvio 35, previa osservanza

Dettagli

Verbale n. 10 (13/02/2015)

Verbale n. 10 (13/02/2015) UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA MINISTERO ISTRUZIONE UNIVERSITA RICERCA Istituto Tecnico Economico e Tecnologico G. Tomasi di Lampedusa Via Parco Degli Ulivi - 98076 S. Agata Militello

Dettagli

VERBALE COLLEGIO DOCENTI N 2

VERBALE COLLEGIO DOCENTI N 2 VERBALE COLLEGIO DOCENTI N 2 Il giorno mercoledì 29 ottobre 2014,alle ore 16.15,presso la sede centrale dell I.C. Rodigo,si riunisce il Collegio dei Docenti. Presiede la Dirigente Scolastica Dott.ssa Maria

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL GIORNO 1 /12/2015

VERBALE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL GIORNO 1 /12/2015 VERBALE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL GIORNO 1 /12/2015 Il giorno 1 dicembre 2015 alle ore 18,00 nell aula 200 si riunisce il Consiglio di Istituto dell ITCS G. Zappa di Saronno per discutere i seguenti

Dettagli

Presiede la riunione: Il Dirigente Scolastico Il Collaboratore Vicario Il Docente Delegato prof.

Presiede la riunione: Il Dirigente Scolastico Il Collaboratore Vicario Il Docente Delegato prof. VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DELLA CLASSE SEZIONE SPECIALIZZAZIONE PER LE OPERAZIONI DI SCRUTINIO DEL 1 QUADRIMESTRE E LA COMUNICAZIONE ALLE FAMIGLIE. Oggi alle ore, nell aula si è riunito il Consiglio

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO n. 04 a. s. 2012/2013 del 15 gennaio 2013

VERBALE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO n. 04 a. s. 2012/2013 del 15 gennaio 2013 LICEO GINNASIO STATALE «RAIMONDO FRANCHETTI» VENEZIA-MESTRE Corso del Popolo, 82 VE-MESTRE 30172 Tel. 041/5315531 Fax 041/5328524 e-mail: segreteria@liceofranchetti.it Cod. fiscale 82007660275 Cod. Scuola

Dettagli

VADEMECUM PER L INSEGNANTE DI SOSTEGNO

VADEMECUM PER L INSEGNANTE DI SOSTEGNO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE SEVERI-GUERRISI GIOIA TAURO/PALMI Via Galluppi,1 89013 GIOIA TAURO (RC) TEL. SEGR. 0966/51810 fax 0966/504179 Cod. Fisc. 82000920809 VADEMECUM PER L INSEGNANTE DI SOSTEGNO

Dettagli

VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 25 FEBBRAIO 2015

VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 25 FEBBRAIO 2015 VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI DEL 25 FEBBRAIO 2015 Nella giornata odierna, alle ore 14.00 presso l Aula Magna della sede di via Morandi, si è riunito il Collegio dei Docenti (CdD) dell Istituto presieduto

Dettagli

In vista degli impegni finali, si ritiene opportuno fornire alcune indicazioni. SINTESI ADEMPIMENTI DI FINE ANNO SCOLASTICO E RELATIVE SCADENZE

In vista degli impegni finali, si ritiene opportuno fornire alcune indicazioni. SINTESI ADEMPIMENTI DI FINE ANNO SCOLASTICO E RELATIVE SCADENZE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO DANTE ALIGHIERI Via Aldo Moro, 9-20872 CORNATE D ADDA (MB) Codice Fiscale 87004930159 Codice meccanografico MIIC8CM00V Tel.

Dettagli

CIRCOLARE N. 188. Santa Maria di Licodia, 25 Maggio 2015 Al DSGA All Albo

CIRCOLARE N. 188. Santa Maria di Licodia, 25 Maggio 2015 Al DSGA All Albo CIRCOLARE N. 188 Santa Maria di Licodia, 25 Maggio 2015 A Tutti i Docenti Al DSGA All Albo Oggetto : Termine delle lezioni, adempimenti, scrutini ed esami. Le lezioni della Scuola Primaria e Secondaria

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE LEND TRENTO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE LEND TRENTO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE LEND TRENTO Art 1 Denominazione e sede dell associazione 1. È costituita l Associazione culturale e professionale degli operatori delle istituzioni scolastiche e formative lend

Dettagli

SCRUTINIO ON LINE SCRUTINIO FINALE MANUALE OPERATIVO PER IL DOCENTE

SCRUTINIO ON LINE SCRUTINIO FINALE MANUALE OPERATIVO PER IL DOCENTE SCRUTINIO ON LINE SCRUTINIO FINALE MANUALE OPERATIVO PER IL DOCENTE Interfaccia PC Ipad Maggio 2014 rev. 2.2 Pagina 1 SOMMARIO 1. Accesso al sistema 3 2. Il docente e la proposta di voto 4 2.1. La Proposta

Dettagli

CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL GIORNO 11.02.2011

CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL GIORNO 11.02.2011 DELIBERAZIONI CONSIGLIO DI ISTITUTO DEL GIORNO 11.02.2011 DELIBERA APPROVAZIONE PROGRAMMA ANNUALE E FONDO MINUTE SPESE E.F. 2011; PROGRAMMAZIONE UTILIZZO CONTRIBUTI VOLONTARI DELLE FAMIGLIE (CONTRIBUTO

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Alfonso M. de Liguori

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Alfonso M. de Liguori ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Alfonso M. de Liguori Con sezioni di: ISTITUTO TECNICO settore ECONOMICO e TECNOLOGICO LICEO SCIENTIFICO LICEO LINGUISTICO - LICEO CLASSICO Via S. Antonio Abate,

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DEL PERSONALE DOCENTE

ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DEL PERSONALE DOCENTE M i n i s t e r o d e l l I s t r u z i o n e, d e l l U n i v e r s i t à e d e l l a R i c e r c a I. I. S. J. T O R R I A N I I S T I T U T O T E C N I C O - S E T T O R E T E C N O L O G I C O L I

Dettagli

B3 Regolamento per l effettuazione delle selezioni per l assunzione dei docenti a tempo determinato e indeterminato

B3 Regolamento per l effettuazione delle selezioni per l assunzione dei docenti a tempo determinato e indeterminato B3 Regolamento per l effettuazione delle selezioni per l assunzione dei docenti a tempo determinato e indeterminato Art. 1 Modalità assunzione personale docente 1. L assunzione del personale docente a

Dettagli

MANUALE GESTIONE QUALITA

MANUALE GESTIONE QUALITA MODALITÀ DI RECUPERO Pag. 1 di 8 Modalità di recupero Copia N. controllata non controllata Questo Documento è emesso con distribuzione riservata e non può essere riprodotto senza il benestare scritto del

Dettagli

Istituto Tecnico Economico Statale

Istituto Tecnico Economico Statale COMUNICAZIONE INTERNA n. 350 A.S. 13/14 DESTINATARI: Docenti Studenti Genitori (*) ATA Albo di Istituto (*) per il tramite dei figli Paternò, 31 agosto 2014 Oggetto: Convocazione Dipartimenti disciplinari

Dettagli

Liceo Scientifico Statale Paolo Frisi Monza

Liceo Scientifico Statale Paolo Frisi Monza Liceo Scientifico Statale Paolo Frisi Monza Protocollo per gli studenti in mobilità internazionale individuale (approvato dal Collegio dei Docenti del 05/06/2015) Premessa Il presente Regolamento è redatto

Dettagli

OrizzonteScuola.it 2012

OrizzonteScuola.it 2012 SCUOLA DI I E II GRADO 1. In sede di scrutinio finale a chi compete la valutazione degli allievi? Il riferimento normativo è il DPR n. 122/2009. Art 2/1: La valutazione, periodica e finale, degli apprendimenti

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE P. HENSEMBERGER. Oggetto : Informazioni e disposizioni sulla vita della scuola.

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE P. HENSEMBERGER. Oggetto : Informazioni e disposizioni sulla vita della scuola. ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE P. HENSEMBERGER ISTITUTO TECNICO : Elettrotecnica, Informatica, Meccanica e Meccatronica LICEO SCIENTIFICO SCIENZE APPLICATE Via Berchet 2-20900 Monza 039324607 - Fax 039322122

Dettagli

Prot. n 440/B19 Ragusa, 03/02/2014. AVVISO AI GENITORI (tramite affissione all Albo e pubblicazione sul Sito Web della scuola)

Prot. n 440/B19 Ragusa, 03/02/2014. AVVISO AI GENITORI (tramite affissione all Albo e pubblicazione sul Sito Web della scuola) Prot. n 440/B19 Ragusa, 03/02/2014 AVVISO AI GENITORI (tramite affissione all Albo e pubblicazione sul Sito Web della scuola) ISCRIZIONI ANNO SCOLASTICO 2014-15 Si comunica che il termine ultimo per la

Dettagli

Caro studente, qui di seguito troverai alcuni consigli per orientarti alla scelta dei corsi e per organizzare al meglio il tuo percorso di studi.

Caro studente, qui di seguito troverai alcuni consigli per orientarti alla scelta dei corsi e per organizzare al meglio il tuo percorso di studi. Caro studente, qui di seguito troverai alcuni consigli per orientarti alla scelta dei corsi e per organizzare al meglio il tuo percorso di studi. CASELLA DI POSTA ISTITUZIONALE Innanzitutto ricorda di

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Via Ruffano 73042 CASARANO (LE) Prot. n. 5822/C43/PON Casarano, 28 giugno 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Via Ruffano 73042 CASARANO (LE) Prot. n. 5822/C43/PON Casarano, 28 giugno 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Via Ruffano 73042 CASARANO (LE) E-Mail: PRESIDENZA E AMMINISTRAZIONE: Via Ruffano Tel. 0833/502346-505051 Distretto Scolastico 046 leis011005@istruzione.it pec: leis011005@pec.istruzione.it

Dettagli

STATALE «GALILEO. gov.it pdps11000p@istruzione.it pdps11000p@pec.istruzione.it. Circolare n 265 Selvazzano Dentro, 15 Aprile 2015

STATALE «GALILEO. gov.it pdps11000p@istruzione.it pdps11000p@pec.istruzione.it. Circolare n 265 Selvazzano Dentro, 15 Aprile 2015 LICEO SCIENTIFICO STATALE «GALILEO GALILEI ALILEI» Scientifico Linguistico Scienze Applicate Via Ceresina 17-35030 SELVAZZANO DENTRO (PD) Tel. 049 8974487 Fax 049 8975750 www.liceogalileogalilei.gov. gov.it

Dettagli

Ferretti Fabrizio Presente Salvucci Luciana Presente. Su invito Daniela Compagnucci DSGA. Presente. Totali presenti 12 Totali assenti 05

Ferretti Fabrizio Presente Salvucci Luciana Presente. Su invito Daniela Compagnucci DSGA. Presente. Totali presenti 12 Totali assenti 05 Verbale delle riunioni del Consiglio di Istituto ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Anno scolastico: 20010/11 Verbale

Dettagli

2 - SOSTEGNO AL LAVORO DOCENTE

2 - SOSTEGNO AL LAVORO DOCENTE RELAZIONE FINALE SULLE ATTIVITA SVOLTE DALLA FUNZIONE STRUMENTALE E RELATIVA COMMISSIONE Anno scolastico 2010-2011 AREA 2 - SOSTEGNO AL LAVORO DOCENTE REFERENTE ALESSANDRA ZANCHIN AZIONI INTRAPRESE E REALIZZATE

Dettagli

Verbale del Collegio dei Docenti del giorno 14/05/15

Verbale del Collegio dei Docenti del giorno 14/05/15 Verbale del Collegio dei Docenti del giorno 14/05/15 Il giorno 14 maggio 2015 alle ore 17.00 presso l aula magna della scuola N. Pisano si è riunito il Collegio dei Docenti del 1 Circolo, presieduto dal

Dettagli

LICEO STATALE REGINA MARGHERITA Scienze Umane Linguistico Scientifico

LICEO STATALE REGINA MARGHERITA Scienze Umane Linguistico Scientifico LICEO STATALE REGINA MARGHERITA Scienze Umane Linguistico Scientifico Liceo delle Scienze Umane; Liceo delle Scienze Umane opzione Economico Sociale Liceo Linguistico; Liceo Scientifico opzione Scienze

Dettagli

TABELLA di attribuzione CREDITO SCOLASTICO (allegata al D.M. 42/2007 che sostituisce la tabella prevista dall art. 11 comma 2 del D.P.R.

TABELLA di attribuzione CREDITO SCOLASTICO (allegata al D.M. 42/2007 che sostituisce la tabella prevista dall art. 11 comma 2 del D.P.R. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE DI PRIMIERO Liceo Economico per l Impresa, Liceo Economico per il Turismo, Liceo Scientifico, Corso Tecnico per le Costruzioni, l Ambiente ed il Territorio Criteri per

Dettagli

OGGETTO: Adempimenti finali Calendario degli scrutini ed Istruzioni per la consegna della documentazione anno scolastico 2014-2015

OGGETTO: Adempimenti finali Calendario degli scrutini ed Istruzioni per la consegna della documentazione anno scolastico 2014-2015 ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI DELL ENOGASTRONOMIA E DELL OSPITALITA ALBERGHIERA MANLIO ROSSI-DORIA Avellino, Via Morelli e Silvati Tel. n. 0825/1643141 Fax 0825/1643142 Cod. Meccanografico:

Dettagli