per gli studenti per le famiglie per la scuola per la clinica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "per gli studenti per le famiglie per la scuola per la clinica"

Transcript

1 per gli studenti per le famiglie per la scuola per la clinica da un così semplice inizio, innumerevoli forme bellissime e meravigliose, si sono evolute e continuano a evolversi Charles Darwin

2 La Cooperativa Anastasis è allo stesso tempo una Software House, un Centro di Ricerca e un Centro di Formazione che lavora per persone con Dislessia e Disturbi Specifici dell Apprendimento, Bisogni Educativi Speciali (BES) e Disabilità cognitive e sensoriali. I nostri prodotti più noti sono i programmi compensativi per la Dislessia, creati per facilitare l apprendimento e lo studio dei bambini e ragazzi nel percorso scolastico, (SuperQuaderno, epico!, SuperMappe). E siamo noti anche per RIDInet, la prima piattaforma in Italia per la riabilitazione on-line dei DSA. Realizziamo anche cartelle cliniche informatizzate e programmi per la stimolazione cognitiva di persone in condizione di pre-fragilità. Le idee e la progettazione dei nostri prodotti nascono dalla stretta collaborazione con una vasta rete di partner scientifici che include Università, Centri di Ricerca e, singolarmente o in associazione, Neuropsicologi, Neuropsichiatri dell età evolutiva, Psicologi, Logopedisti e Professionisti della Riabilitazione. Anastasis è nata a Bologna nel 1985, costituita da Giovanni Zanichelli, già fondatore di A.S.P.H.I. e da un gruppo di tecnici informatici inseriti nella formazione professionale in campo informatico di persone non vedenti e audiolese. I soci di Anastasis una ventina si riconoscono nel comune obiettivo di operare, nell'ambito dell'informatica, per la creazione di risposte ai bisogni delle persone con difficoltà di diversa natura, creando reti con persone, organizzazioni, associazioni ed enti che condividono i nostri obiettivi ed il nostro stile di lavoro. L'organizzazione si basa sulla partecipazione e sulla rotazione negli organi esecutivi e di rappresentanza. Gli utili sono quasi interamente reinvestiti nelle attività di ricerca e sviluppo. Questa scelta ci ha reso, da sempre, i pionieri nell esplorazione e nella realizzazione di prodotti e servizi innovativi.

3 Gli Strumenti Compensativi Che cosa sono e a cosa servono Sono quegli strumenti che permettono di compensare difficoltà di esecuzione di compiti automatici derivanti da una difficoltà specifica (G. Stella). Nei casi di Dislessia e DSA parliamo quindi di compensazione della lettura, della scrittura e del calcolo. I programmi compensativi per computer danno la possibilità alle persone con DSA di leggere e scrivere in autonomia, senza dover dipendere da un altra persona che legge o scrive per loro. Poiché consentono di trasformare il testo in audio sono considerati in svariati casi i migliori strumenti compensativi, poiché scavalcano il disturbo specifico di lettura, oltre a supportare lo studio con i molti strumenti specifici che hanno in dotazione. Nel 2000 abbiamo pubblicato il primo programma compensativo CARLO, che è diventato subito il compagno di banco dei ragazzi con dislessia, insieme allo scanner e all OCR, che, grazie alla sintesi vocale, consentivano per la prima volta di leggere con le orecchie anche i libri cartacei. L esperienza ed il mutare delle situazioni e della tecnologia ci ha spinto a differenziare e perfezionare i programmi, rendendoli sempre più funzionali e personalizzabili per le diverse fasce di età. Sono nati SuperQuaderno, per la Scuola Primaria e Carlo Mobile (poi diventato Pro) per le Medie e le Superiori. Ultimo, innovativo e senza paragoni, è nato epico, il programma che va oltre lo strumento compensativo per diventare il facilitatore dell apprendimento rapido ed efficace per la Scuola Secondaria, l Università e oltre. E per rendere gli studenti ancora più autonomi abbiamo realizzato Personal Reader MAP+, il primo programma compensativo che funziona da chiavetta USB, e selezionato una serie di strumenti tecnologici (IRIScan mouse, Livescribe Echo Pen e Toshiba PC-Tablet Encore 10) che danno un aiuto ulteriore nello studio. Nel 2006 abbiamo creato SuperMappe, il primo programma italiano per la costruzione di mappe multimediali progettato proprio per gli studenti. Oggi è articolato in due versioni, SuperMappe Classic per la scuola Primaria e SuperMappe Evo, dalla Secondaria in avanti. Entrambi supportano l uso della sintesi vocale. Provali gratis su dimostrativi.anastasis.it

4 Studenti e Famiglie Strumenti Compensativi Scuola Primaria SuperQuaderno SuperQuaderno è un programma con Sintesi Vocale che mette a disposizione un foglio digitale per scrivere testi, un ambiente di studio per i libri PDF e una calcolatrice parlante. Ha una grafica intuitiva, completamente iconica, studiata appositamente per i bambini. E utile per stimolare la scrittura spontanea, sia attraverso la lettura ad alta voce della lettera, della parola o della frase appena scritta, sia con la comparsa automatica dell immagine nel testo a fianco della parola, se questa viene digitata correttamente. SuperQuaderno è uno strumento compensativo estremamente valido perché permette di trasformare lo scritto in voce attivando più canali simultanei: uno verbale e due visivi (parola con effetto karaoke e immagine), rinforzando la consapevolezza fonologica e la capacità di autocorrezione dei ragazzi. Nelle sperimentazioni è risultato che i bambini con disortografia si impegnavano a fondo nello scrivere correttamente le parole per ottenere l'immagine, migliorando così l accuratezza e spesso anche la lunghezza dei testi scritti. In caso di errore, il correttore ortografico con lettura automatica della sintesi vocale li aiuta nella scelta della parola giusta. Il dizionario delle immagini è ricco di oltre 1700 immagini relative alle parole ad alta frequenza del lessico dei bambini della scuola primaria ed è espandibile e personalizzabile. Le immagini sono disponibili in tutte le lingue supportate: italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo. SuperQuaderno apre direttamente i libri digitali PDF, li legge con la sintesi vocale direttamente nel testo, mantenendo l impaginazione e permettendo di tenere facilmente il segno. È possibile scrivere sul libro digitale per rispondere a domande o questionari. Testi e immagini si possono anche inviare direttamente a SuperMappe Classic per una creazione facilitata della mappa dell argomento. La calcolatrice parlante permette il controllo in voce di ciò che viene digitato e riporta le operazioni ed i risultati direttamente sul SuperQuaderno, facilitando gli esercizi. SuperQuaderno è adatto e utile anche a tutti i bambini con disturbo di linguaggio o della comunicazione e con disturbo di tipo autistico, oltre ai bambini che non sono di madrelingua italiana. continua online su

5 Studenti e Famiglie SuperMappe Classic Strumenti Compensativi Scuola Primaria SuperMappe è un programma per la creazione di mappe multimediali che rende facile e veloce la creazione della mappa e la sua presentazione. Si differenzia dai programmi che fanno mappe per essere nato appositamente per lo studio a scuola e per un approccio estremamente pratico e ben poco accademico e teorico. Le mappe, qualsiasi sia la loro classificazione, sono uno strumento utilissimo a tutti i bambini, e in modo particolare ai bambini con DSA, perché, supportando efficacemente l apprendimento attraverso il canale visivo aiuta ad organizzare un argomento per concetti e ad elaborare le strategie di studio. Una mappa creata con SuperMappe diventa una mappa mutimediale inserendo e combinando testo, immagini, audio e video al suo interno, in modo da rappresentare con maggior efficacia idee, concetti e relazioni. Fare una mappa è facile. Basta creare i nodi (concetti) e i collegamenti e per farlo basta un solo click del mouse. Lo stile della sua interfaccia lo rende di uso immediato per tutti i bambini. All interno di ogni nodo può essere inserito un approfondimento testuale, anche ampio, utile per definizioni, traduzioni, ecc..) che non viene visualizzato in stampa o in presentazione, ma viene letto dalla sintesi vocale, se installata sul computer. Le immagini in una mappa sono molto importanti perché facilitano la visualizzazione delle idee e delle informazioni, favorendo la comprensione, lo studio e il ripasso e permettendo l organizzazione del contenuto. È possibile inserire immagini dall archivio in dotazione oppure direttamente da Internet, da siti sicuri. All interno di una mappa si possono inserire anche altri oggetti digitali: documenti in qualsiasi formato, link a pagine web, registrazioni e file audio e anche altre mappe, se l argomento è così ampio da essere distribuito su più mappe. Le mappe possono essere presentate sul video del PC con l apposita funzione (anche su altri PC o sulla LIM con il Visualizzatore gratuito) o stampate, anche su più fogli per creare un poster, oppure esportate in SuperQuaderno come testo organizzato che può essere utilizzato come traccia di un tema, base per un riassunto o per una ricerca su un argomento specifico. SuperMappe come strumento compensativo (Legge 170/2010) utilizza le sintesi vocali già installate sul PC dai programmi compensativi Anastasis e permette di costruire materiali compensativi personalizzati, come tabelle e schemi leggibili con la sintesi vocale. continua online su

6 Studenti e Famiglie Strumenti Compensativi Scuola Secondaria epico Tutti i video e il dimostrativo di 30 giorni su Chi usa i libri digitali sa che studiare un libro non significa semplicemente leggerlo, ma elaborarlo, cioè trasformarlo in maniera più funzionale alle proprie modalità di apprendimento, attraverso strumenti per l organizzazione di contenuti anche di ampie dimensioni. Per aiutare chi studia sui libri digitali abbiamo creato epico, con i suoi cinque Ambienti specifici per la lettura, la scrittura, lo studio, la classificazione e la rielaborazione dei contenuti, tutti utilizzabili con la sintesi vocale Loquendo. epico aiuta tutti gli studenti, ed in particolare i ragazzi e le ragazze con Dislessia, a scrivere, leggere, studiare e a fare i compiti a casa in autonomia, organizzando con facilità le informazioni e gli argomenti, con potenti strumenti per riassumerle, sintetizzarle e memorizzarle,. E un software compensativo secondo la Legge 170/2010, ma è anche molto di più, perché le caratteristiche che lo rendono unico sono le funzioni innovative per facilitare l elaborazione e la revisione dei testi prodotti dai ragazzi oppure presi dal libro digitale o catturati da Internet e le funzioni di classificazione e organizzazione dei contenuti. Il tema della rielaborazione dei contenuti è uno degli aspetti dell apprendimento che è stato più fortemente influenzato dall uso delle tecnologie. Infatti, se una volta si partiva dal foglio bianco, oggi si è portati ad elaborare testi creati da altri e quindi ad avere bisogno di facilitare questo processo, selezionando ciò che è valido e pertinente. epico ha strumenti in grado di dare una risposta efficace a questa necessità. Per fare un esempio, una delle facilitazioni consiste nella possibilità di accedere al testo che si deve elaborare in modalità frase per frase o brano per brano, concentrandosi su una porzione del testo. Si può elaborare, evidenziare o modificare la parte del testo, isolandosi da tutto il contesto, senza avere distrattori. L'interfaccia è simile a quella utilizzata da moltissimi programmi, quindi non c è nulla di nuovo da imparare. Nell ambiente Editor, oltre a tutti i classici strumenti degli elaboratori di testo, sono presenti le funzioni innovative. Guarda il video dell Editor. Gli Stili di lettura indicano alla Sintesi Vocale di leggere con diverse impostazioni di lettura (Lingua, Voce, Volume, Intonazione, Velocità) utili ad esempio a leggere con le orecchie, all interno di uno stesso documento, le frasi pronunciate in lingue diverse oppure un dialogo con voci maschili e femminili, migliorandone la comprensione.

7 Studenti e Famiglie Strumenti Compensativi Scuola Secondaria La Funzione Autocorrezione è un correttore automatico personalizzato, cioè configurabile sugli errori tipici dell utilizzatore, che va ad agire su ciò che viene digitato. Viene fornito un elenco standard, ovviamente modificabile, dei più frequenti errori di battitura ed imprecisioni ortografiche sia in italiano che in inglese. Le associazioni tra la parola da sostituire (che potrebbe essere un abbreviazione o un errore che si commette di frequente) e la parola che viene immessa nel testo, vengono impostate sulla base delle proprie esigenze. Sono già stati inseriti gli errori che con maggior frequenza si riscontrano nei ragazzi con DSA. Il Lessico di Lettura è una funzione è simile all Autocorrezione, con la differenza che nei Lessici l associazione avviene tra testo scritto e lettura della sintesi. Ad esempio, impostando il Lessico di Storia, Carlo V verrà letto come Carlo Quinto. Questa funzione è utile soprattutto nelle materie in cui vi è un intenso uso di sigle. Vengono forniti il Lessico di Storia ed il Lessico di Chimica, ma si possono aggiungere nuovi Lessici e modificare quelli già presenti. Il Riassunto in Lettura presenta il testo per singola frase o paragrafo, e offre la possibilità di leggerne una parte per volta, (anche automaticamente con la sintesi vocale), eventualmente modificarla, valutarne l importanza e, se opportuno, focalizzare l attenzione nascondendo il resto dello schermo. Al termine del riassunto si ottiene un nuovo documento che contiene solo il testo ritenuto importante, che potrà poi essere rielaborato. La segmentazione del testo aiuta a focalizzarsi sui contenuti di ciascuna parte, aiutando a discriminarne la rilevanza. L Evidenziatore Automatico permette di attribuire una diversa importanza ad ogni singola frase applicando i diversi colori degli evidenziatori e preparando così un documento alla creazione automatica di un riassunto. Questa attività di discriminazione rinforza anche le competenze di comprensione del testo. Il Riassunto Evidenziato è invece una funzione che, partendo da un documento già evidenziato, crea un nuovo documento che contiene solo le parti di testo con i colori degli evidenziatori selezionati dall utilizzatore. Offre anche la possibilità di scegliere l organizzazione delle parti evidenziate: si può mantenere l ordine del testo oppure raggruppare le informazioni per colore. Gli evidenziatori danno la possibilità di usare il colore come strumento efficace e rapido per l organizzazione di un testo. L'Ambiente PDF è tutto dedicato alla lettura e allo studio sui libri digitali. Il formato attuale dei libri digitali scolastici è il PDF: epico! ha un ambiente specifico in cui leggere, studiare ed elaborare i libri PDF. Guarda il video del PDF Sui libri PDF si può fare non solo tutto quello che si può fare sui libri di carta, ma molto di più e meglio.

8 Studenti e Famiglie Strumenti Compensativi Scuola Secondaria Tutti i video e il dimostrativo di 30 giorni su epico Le funzioni per studiare comprendono tutti gli strumenti classici che permettono di prendere appunti e di personalizzare le pagine: gli evidenziatori, diversi tipi di sottolineature, la possibilità di inserire testi e note vocali registrate direttamente dal microfono del PC e di creare file audio MP3, anche divisi in diversi capitoli, cioè in file audio singoli. Con le funzioni Elabora dell Ambiente PDF si può operare sul file PDF estraendone pagine oppure inserendo pagine bianche o pagine provenienti dall editor o da un altro documento PDF, L'Ambiente Domande è il più innovativo, perché al momento non esiste nulla di simile. E' un catalogatore di informazioni, che stimola le capacità di auto-organizzazione, potenzia le abilità di problem solving. Guarda il video Le informazioni vengono catalogate in uno schema di Domande e Risposte, con un approccio che facilita la comprensione del testo e lo studio. Nella risposta si possono inserire contenuti di natura diversa: testo, immagini, collegamenti multimediali, ecc superando la concezione di "domanda/risposta" come un'abbinata esclusivamente testuale. Le funzioni automatiche di cattura del testo e delle immagini agevolano nella compilazione delle domande e delle risposte. I documenti ed i siti da cui si prendono le informazioni vengono registrati ed inseriti in un apposito riquadro che contiene i riferimenti, in modo da creare una sorta di bibliografia automatica e per tenere traccia di ciò che è stato utile. Terminata la raccolta delle risposte si ottiene un documento chiaro e ben organizzato, che si può esportare nell Editor per modificarlo o in PDF per inserirlo all interno del libro digitale oppure esportarlo sotto forma di mappa già creata e strutturata, in SuperMappe EVO. Sono già pronti alcuni modelli di domande (Storia, Geografia, Laboratorio di Scienze, ecc..) pensati soprattutto per stimolare la riflessione su come organizzare i contenuti di studio in base all argomento ed è possibile creare propri modelli personali. Il Lettore è la funzionalità classica del software compensativo per la dislessia che garantisce la completa accessibilità ai contenuti digitali selezionabili con il mouse. In particolare, le funzioni presenti in questo ambiente permettono di comandare la lettura del testo selezionato (avvio, pausa, arresto), controllando la velocità di lettura e cambiare in tempo reale la lingua di lettura tra le disponibili. La Calcolatrice parlante è determinante per evitare gli errori di trascrizione dei numeri e per avere il ritorno in voce di quanto digitato ottenendo un maggiore controllo sulla correttezza dei dati inseriti, entrambe difficoltà tipiche dei Disturbi Specifici dell'apprendimento. All'interno di epico i diversi ambienti comunicano tra di loro e con SuperMappe Evo e IRIScan Mouse. Il Cloud gratuito di Anastasis permette di salvare online i documenti e di condividerli tra diversi dispositivi.

9 Studenti e Famiglie SuperMappe Evo Strumenti Compensativi Scuola Secondaria SuperMappe (adesso Supermappe Classic) è stato il primo programma realizzato in Italia ideato appositamente per facilitare gli studenti nello studio e nell'elaborazione dei contenuti scolastici. Nel corso degli anni lo abbiamo migliorato tantissimo (15 aggiornamenti, tutti gratuiti) e l abbiamo sperimentato dappertutto, nei Campus Dislessia, nei doposcuola specializzati, nelle scuole di tutta Italia e in diversi progetti specifici. Dalla sperimentazione sul campo è cresciuta la necessità di farne una nuova versione, una versione più EVOluta con strumenti rapidi, che consentono un'elaborazione più efficace dei contenuti, partendo dai più diversi tipi di documenti digitali (PDF, pagine Web, Video, Documenti, Appunti), insomma più adatta a chi frequenta la Scuola Secondaria, l'università ma anche a chi è nel mondo del lavoro. Per questo è nato SuperMappe Evo, che permette di utilizzare qualsiasi documento digitale per elaborare, approfondire o studiare un contenuto. E tutto questo in un solo clic, o tap perché il supporto ai touchscreen e alle LIM è completo, ottenendo mappe più organizzate e più gradevoli con minor fatica e tempo di applicazione. L ambiente di presentazione permette sia di ripassare in modo visuale, sia di potersi allenare all esposizione, che di presentare le proprie competenze, anche su LIM o ipad. La possibilità di utilizzo della Sintesi Vocale e della modalità di presentazione su carta o schermo, che facilita l'esposizione orale dei contenuti elaborati, rende SuperMappe Evo anche un potente e flessibile Strumento Compensativo per DSA e BES (Legge Dislessia 170/2010) Le funzionalità di condivisione permettono di condividere le mappe tra i diversi computer o dispositivi di chi lo usa. La nuova mappa introduttiva iniziale facilita la scelta degli strumenti più utili e potenti. SuperMappe EVO e l interazione con i diversi ambienti di epico con consentono illimitate possibilità d uso e soprattutto di poter applicare nel mondo digitale il proprio e personale metodo di studio. Video e versione dimostrativa di 30 giorni su In passato avevo messo sullo stesso piano i vari software free e SuperMappe (senza però averlo provato). Adesso mi rendo conto della differenza sul piano dell'immediatezza e della velocità d'uso. Ci sono molte funzioni utilissime per i giovani studenti, ma che uno come me abituato allo studio libro-carta-penna fatica ad afferrare... Insomma mai più senza SuperMappe! M.B. Docente Liceo Scientifico

10 Studenti e Famiglie Strumenti Compensativi Scuola Secondaria Carlo Mobile PRO Carlo Mobile PRO mostra una toolbar che rimane sempre visibile sul desktop del computer e consente di accedere con un solo clic del mouse alla maggior parte delle funzioni di uso più frequente, cioè quelle per la lettura di testi digitali dallo schermo del PC. La regolazione della velocità di lettura è immediata ed evidente e il pulsante di lettura della Frase Successiva ha un comportamento intelligente per favorire la comprensione del testo. All interno è a disposizione l ambiente di studio PDF, dove, oltre alla Sintesi Vocale si possono utilizzare gli strumenti digitali che operano sul testo digitale esattamente come gli strumenti reali su quello cartaceo. Il testo evidenziato e le parti della pagina che vengono catturate con lo strumento Foto vengono copiati nello strumento Note per usi ulteriori, ad esempio per creare un riassunto, o inviati a SuperMappe Evo per creare una mappa. Il traduttore ha una funzione di verifica della traduzione e consente, se il computer è connesso ad Internet, di accedere automaticamente ai più noti servizi online gratuiti di traduzione. La calcolatrice legge con la sintesi vocale e la creazione dei file audio è semplificata e automatizzata. E infatti sufficiente un solo clic per creare il file audio MP3. Personal Reader Map+ Personal Reader MAP+ è adatto ad giovani e adulti che necessitano di uno strumento facile e completo per leggere e studiare. La chiavetta viene inserita in una porta USB di un PC e permette all'utente di leggere, attraverso la sintesi Loquendo, qualsiasi testo presente sullo schermo. E dotato di ambiente Personal PDF per la lettura e lo studio dei libri digitali in formato PDF e di SuperMappe per la creazione di mappe concettuali e multimediali. Sono presenti anche la calcolatrice parlante ed il creatore automatico di file audio dal testo. Personal Reader MAP+ funziona direttamente dalla chiavetta USB senza installazione e, quando viene rimosso, non lascia alcuna traccia della sua presenza sul PC che l'ha ospitato. Durante le lezioni è possibile prendere appunti con Personal Reader Map+ in due modalità: direttamente sul testo digitale con Personal PDF, oppure creando in SuperMappe una mappa concettuale, inserendo durante la spiegazione le parole-chiave, i collegamenti e le eventuali immagini dal libro PDF. Dopo aver preso gli appunti a scuola, la chiavetta USB permette di portarli a casa senza rischio di dimenticare nulla. A casa si può creare un riassunto in modo automatico e trasformarlo in una mappa. Disponibile anche la versione senza SuperMappe.

11 IRISCan mouse Studenti e Famiglie Strumenti Compensativi E un mouse speciale che, mentre scorre normalmente sul foglio, scansiona il documento e fa il riconoscimento del testo. IRIS ha messo uno scanner all'interno di un normale mouse, permettendo ai dislessici di leggere con la sintesi vocale un documento cartaceo davvero dovunque e senza limiti. Tutti i programmi compensativi Anastasis leggono direttamente il testo scansionato da IRIScan Mouse. Guarda il video OCR Anastasis L OCR trasforma un immagine digitale che contiene testo in un documento di testo. Insieme ad uno scanner trasforma i testi su carta in testi digitali, ma è anche in grado di ricavare testi da qualsiasi immagine presente sullo schermo del PC ed è utile anche per convertire documenti in PDF con testo non selezionabile nel formato con testo selezionabile.. OCR Anastasis è intuitivo e facile da usare, integrato con epico ed è basato su tecnologia ABBYY. Il tutto ad un prezzo superconveniente. Guarda il video Livescribe ECHO Pen Livescribe Echo Pen registra sia ciò che si scrive sul foglio, sia ciò che viene pronunciato nell'ambiente e sincronizza la scrittura con l'audio. Dopo aver terminato di scrivere e di registrare, se si tocca sul foglio una certa parola, si può riascoltare ciò che è stato registrato da quel preciso momento in avanti. E utile per registrare le lezioni prendendo appunti, anche in forma schematica e per un riascolto efficiente, senza perdere tempo nella ricerca dei punti importanti Livescribe ECHO Pen consente 200 ore di registrazione. In dotazione un quaderno A5 con la speciale carta isometrica e l adattatore con cavo USB, che consente la ricarica della penna e la sua sincronizzazione sul PC sia delle immagini dei fogli annotati che dell'audio registrato. Sono disponibili anche i blocchi A4, sia a righe che a quadretti. Che fare se il docente non vuole essere registrato per la legge sulla privacy? Secondo la normativa vigente la registrazione delle lezioni per fini individuali di studio non riguarda la legislazione in materia di privacy. I dettagli sono su

12 Studenti e Famiglie Strumenti Compensativi Scegliere un PC o un Tablet per scuola e a casa? Ma perché scegliere uno dei due quando con Toshiba Encore 2 li puoi avere entrambi? Puoi avere la qualità e l innovazione Toshiba al prezzo di un tablet. E' ideale a scuola, in università, a casa e fuori casa, perché è leggero 550 grammi ha grande autonomia 11 ore * è potente ATOM Quad-Core e memoria espandibile con MicroSD fino a 128GB è funzionale porta HDMI, porta USB, Camera 1.2Mp frontale, 5.0Mp Auto Focus posteriore è fedele Display 10,1" IPS e speaker con Dolby Digital Plus è aperto con Windows 8.1 puoi installare i programmi che vuoi. E previsto l upgrade gratuito a Windows 10. è pratico tastiera e mousepad TOSHIBA Bluetooth (solo modello A103). In dotazione gratuita Office 365 (1 anno di abbonamento), 20 GB di spazio sul Cloud e 60 min. al mese di Skype Il modello A103 si usa fuori casa come tablet o come portatile, a casa anche come PC fisso semplicemente connetterlo ad un monitor o alla TV con un cavo HDMI. Abbiamo testato gli Encore 2-10 con tutti i nostri programmi Anastasis e con IRIScan Mouse e Livescribe Echo Pen e hanno superato brillantemente le prove tecniche e funzionali. L uso con SuperMappe Evo ed epico è davvero strabiliante. Questi programmi insieme al PC-Tablet ENCORE2 offrono il massimo della flessibilità ed efficacia nell apprendimento e nello studio nella Scuola Secondaria. Anche nella Scuola Primaria SuperQuaderno e SuperMappe Classic offrono, grazie alla loro interfaccia, un esperienza d uso davvero entusiasmante con il touch-screen. Questi modelli sono disponibili solo presso i rivenditori Toshiba ScuolaTech, di cui Anastasis fa parte. E disponibile a richiesta anche l assicurazione sulla rottura dello schermo senza franchigia. E disponibile anche la versione 8 solo tablet senza tastiera. Puoi richiedere le informazioni complete andando su pctablet.anastasis.it è la nuova frontiera dei tablet * Uso tipico standardizzato: 65% Web / 10% Video / 25% Standby

13 Studenti e Famiglie Strumenti Compensativi Formazione per Genitori & Figli I nostri programmi compensativi sono facili da usare perché nascono da un accurato studio di ergonomia e i ragazzi son bravissimi ad imparare da soli ad usarli. Ma conoscere anche tutte le funzioni non basta. Bisogna anche sapere come e quando usarli. In altre parole, è anche, e soprattutto, una questione di metodo. E per questo che consideriamo la formazione uno strumento essenziale per l autonomia. Ed è per questo che i nostri corsi insegnano ad utilizzare strategie e strumenti per raggiungere l autonomia nello studio, promuovendo l autostima ed il pieno utilizzo delle capacità individuali, sia singolarmente che nel lavoro di gruppo. Ma è bene che i ragazzi non si sentano soli in questa avventura. E estremamente utile la presenza dei genitori o di una figura parentale. Il corso Genitori & Figli è destinato alle famiglie con la formula della formazione differenziata (in due aule) che si tiene nella stessa giornata ed è rivolto a studenti con diagnosi di dislessia. Prevedono appunto il coinvolgimento di un adulto (genitore o educatore che segue il bambino/ragazzo nei compiti). E opportuno che partecipi al corso il genitore che segue il figlio nelle attività scolastiche e nei compiti a casa. La giornata di corso si svolge in due diversi laboratori, uno per i ragazzi e uno per i genitori, in grado di accogliere 8 persone ciascuno, entrambi attrezzati con un computer per partecipante ed i software compensativi adatti. I corsi sono organizzati per fascia di età diversificate Scuola primaria (4 e 5 elementare) Scuola secondaria. I ragazzi normalmente diventano capaci di usare gli strumenti compensativi durante la giornata di corso. Il genitore che partecipa al corso viene formato a comprendere le potenzialità degli strumenti, le strategie didattiche proposte ed il ruolo che deve assumere nei confronti del figlio e della scuola. Per che possiedono o hanno intenzione di acquistare il software epico è disponibile il corso specifico "Uso di epico per l'autonomia". I corsi a calendario si tengono presso le nostre aule di Bologna, ma è possibile organizzarli anche altrove su richiesta. Scriveteci a

14 Studenti e Famiglie Strumenti Compensativi I doposcuola DSA Secondo una esperienza condivisa da diversi operatori del settore, il Doposcuola DSA è il servizio più utile e più efficace che possa essere offerto ai ragazzi con dislessia e alle loro famiglie. Il Doposcuola, a differenza di esperienze più brevi quali i corsi sugli strumenti compensativi, i Campus, ecc., accompagna i ragazzi con DSA durante tutto l'anno scolastico, supportandoli nello studio quotidiano, individuando con loro le strategie più efficaci per ciascuno, man mano che i problemi reali si presentano, perché si pone l'obiettivo di supportare i ragazzi in un percorso verso l'autonomia nello studio e nell'acquisizione di competenze. Durante il pomeriggio al Doposcuola la cosa più importante non è "finire i compiti", ma acquisire metodi e strumenti per poter affrontare i compiti in autonomia e senza l'aiuto di altre persone. Oltre alle strategie e al metodo di studio, il computer e gli strumenti compensativi sono elementi indispensabili per l'autonomia. Consapevoli di questo abbiamo creato i Laboratori Anastasis, che a Bologna forniscono direttamente il servizio di Doposcuola DSA e supporto e consulenza a genitori e istituti scolastici. Per saperne di più vai su laboratori.anastasis.it Allargando il modello dei Laboratori al territorio nazionale, abbiamo creato il Progetto Doposcuola DSA, che sostiene lo sviluppo e l'avviamento di Doposcuola specializzati. I doposcuola che hanno aderito sono a oggi oltre 160 e il loro numero è in continua crescita. Le caratteristiche essenziali che deve avere un doposcuola per partecipare al Progetto sono: Aiutare i ragazzi ad imparare a studiare e fare i compiti con il computer Disporre di un numero di postazioni adeguate: ogni ragazzo deve avere a disposizione un PC Avvalersi di operatori specializzati in DSA e strategie di studio, che conoscano a fondo i software compensativi Nella la fase di avviamento, Anastasis garantisce la fornitura gratuita dei software ed una consulenza sullo start-up dell'iniziativa. Una volta verificato che esistono le condizioni per una collaborazione, tra Anastasis ed il Doposcuola verrà stipulata una convenzione che, oltre a formalizzare l'accordo, garantisce a chi frequenta il Doposcuola condizioni speciali sull'acquisto dei software Anastasis e al Doposcuola le migliori condizioni per iniziative formative e servizi di supporto. Per saperne di più vai su doposcuoladsa.anastasis.it e per sapere dove sono vai su mappa-doposcuola.anastasis.it

15 Scuola e Didattica Didattica Inclusiva Metodi e strumenti per la didattica che a noi piace inclusiva!

16 Scuola e Didattica Didattica Inclusiva Le mappe come strumento inclusivo La possibilità di realizzare mappe multimediali cioè mappe concettuali o schemi che contengono elementi multimediali - arricchisce il loro valore didattico. L utilizzo della sintesi vocale, integrabile in SuperMappe, permette agli studenti con Difficoltà Specifiche di Apprendimento e BES di partecipare senza limitazioni e discriminazioni perché tutti gli allievi utilizzano il medesimo strumento. Gli strumenti tecnologici per la didattica inclusiva TeacherMappe è il programma per i docenti che consente di creare lezioni interattive su PC o sulla LIM, partendo dai testi contenuti nei libri digitali PDF per costruire con estrema facilità mappe concettuali e multimediali. Ha due ambienti: Libro PDF e Mappe, entrambi semplici ed intuitivi da usare e la loro interconnessione facilita il passaggio dal testo alla mappa in modo rapido ed efficace, ma offre anche molte possibilità d utilizzo: preparare rapidamente a casa lezioni e materiali di supporto quali sintesi, mappe, ecc; fare lezione in classe con il computer, meglio, ma non necessariamente, se con la Lavagna Interattiva Multimediale; collegare documenti e risorse (anche online) direttamente sulla pagina del libro digitale sviluppare esercitazioni che potranno in seguito essere rapidamente corrette e rielaborate; creare verifiche personalizzate e aderenti al PDP in modo semplice e in tempi estremamente ristretti. SuperMappe viene utilizzato a scuola o a casa dagli studenti e si integra perfettamente con il TeacherMappe dell insegnante, perchè consente di: realizzare autonomamente nuove mappe e schemi su qualsiasi argomento. completare mappe preimpostate dall insegnante o create in classe, per svolgere attività di verifica o di approfondimento dei temi affrontati; guidare lo studio e la ricerca degli studenti, che non dovranno più organizzare la ricerca di informazioni partendo da zero, ma potranno seguire lo schema della mappa. TeacherMappe risulta particolarmente valido ed ha un'importante ricaduta didattica su tutti gli alunni. L'utilizzo del programma, insieme alla possibilità di usufruire di una formazione di alto livello, hanno permesso a numerose docenti di rinnovare il proprio metodo di insegnamento e di riflettere su questo. Dirigente Istituto Comprensivo Savona III.

17 Scuola e Didattica Didattica Inclusiva TeacherMappe E un programma portatile su chiavetta USB che consente di creare lezioni interattive sul PC o sulla LIM, partendo dai contenuti dei libri digitali PDF o da documenti in formato RTF, per costruire con estrema facilità mappe concettuali e multimediali. TeacherMappe è costituito da due strumenti fondamentali: Libro PDF e Mappe. Sono entrambi semplici ed intuitivi da usare e la loro interconnessione immediata e diretta consente di passare dal testo alla mappa in modo facile, rapido ed efficace. TeacherMappe può essere utilizzato su Personal Computer tradizionale, su Tablet Windows 8 e 8.1 e, meglio ancora, direttamente sul computer della LIM. Facilita chi ha a scuola LIM di diverse marche perché funziona su qualsiasi LIM senza utilizzarne il software proprietario e gestisce direttamente la funzione "pulsante destro" che è diversa per ogni LIM. TeacherMappe è installato su chiavetta USB e non apporta alcuna modifica al PC su cui opera. Con TeacherMappe la LIM diventa un supporto tecnologico "trasparente" a chi la usa. E' uno strumento flessibile perché facilita i docenti nelle tipiche attività didattica : preparare rapidamente a casa lezioni e materiali di supporto (sintesi, schemi, mappe, ecc..; fare lezione in classe con computer e videoproiettore o la Lavagna Interattiva Multimediale; predisporre esercitazioni che potranno essere rapidamente corrette e rielaborate; creare verifiche personalizzate e aderenti al PEP in modo semplice e in tempi estremamente contenuti; realizzare unità didattiche per lo studio individuale degli allievi, riutilizzabili per attività pomeridiane di supporto allo studio e per attività individualizzate come definite nei PEP, PDP o PEI. I documenti creati sono archiviati direttamente sulla chiavetta USB e sono sempre a disposizione. Nella chiavetta sono anche disponibili i video metodologici che aiutano i docenti nell'uso del prodotto. Vediamo un esempio di come TeacherMappe può essere utile all insegnante per fare lezione. Immaginiamo di presentare a tutta la classe. il materiale preparato per la lezione. In questa prima fase si deve tenere conto delle informazioni che gli allievi già possiedono. Per recuperare tutte le informazioni pregresse, l'insegnante può condurre un brainstorming annotando parole chiave ed immagini. Creando una mappa con TeacherMappe potrà: facilitare lo scambio di informazioni; definire il problema all inizio e riprenderlo strada facendo; ricordare le regole di ascolto e di non giudizio; fornire stimoli e suggerimenti quando il flusso delle idee viene interrotto, utilizzando come guida gli organizzatori anticipati.

18 Scuola e Didattica Didattica Inclusiva TeacherMappe Poi, aprendo il libro di testo digitale con il capitolo della lezione, potrà stimolare gli studenti a riflettere sugli indici testuali, aiutandosi con segnalibri, commenti ed allegati, magari creati in precedenza. È importante rendere consapevoli gli studenti non solo di quale sia la risposta, ma anche di come l abbiano trovata, domandando ad esempio: E come fate a saperlo?, Come lo avete scoperto?, Dov è la risposta?. In questo modo si stimola la riflessione metacognitiva e la partecipazione attiva. Le informazioni raccolte possono essere riordinate anche nello scheletro di mappa preorganizzata, passandole dal libro PDF alla mappa, utilizzando le apposite funzioni un solo clic di TeacherMappe. In questo modo è possibile presentare ai ragazzi le normali attività didattiche alla LIM o con il video proiettore, con il vantaggio che le informazioni elaborate possono essere salvate direttamente sul computer, così da poter essere riutilizzate sia dall'insegnante che dagli alunni, sia per apportare modifiche o ulteriori contenuti, sia per studiare e ripassare. Per favorire la costruzione di un buon metodo di studio l insegnante potrà stimolare gli allievi a organizzare lo studio in diverse tappe: Lo stesso giorno della lezione Condiviso quanto prodotto in classe in modo collaborativo, lo studente potrà rielaborare gli appunti, che, forniti in digitale, possono facilmente essere sistematizzati e adattati al proprio stile cognitivo. Prima della lezione successiva Può essere utile provare a rispondere alle domande formulate, per verificare la comprensione e per evidenziare eventuali dubbi da esporre all'insegnante. Per fissare i concetti chiave, può essere utile costruire o personalizzare una mappa dell'argomento. Se lo studente utilizza SuperMappe, potrà rielaborare e modificare quanto iniziato in classe, con un approfondimento dei materiali raccolti in classe e la ricerca di altre fonti, che potranno essere allegate alla mappa e quindi condivise in aula. Prima della verifica Nella lezione precedente la verifica, l'insegnante può fare delle simulazioni usando materiali simili a quelli presenti nella verifica. Questa attività può essere svolta insieme utilizzando TeacherMappe e la LIM, e serve a: abituare gli studenti a capire cos'è importante e cosa no; far osservare agli allievi come saranno formulate le domande e gli esercizi; raccogliere eventuali dubbi e valutazioni della classe. Per saperne di più vai su teachermappe.it Guarda i video metodologici su vtm.anastasis.it

19 Scuola e Didattica Formazione Anastasis organizza una corsi rivolti a docenti curriculari e di sostegno delle scuole primarie e secondarie, ma utili anche agli operatori dei doposcuola specializzati o a chi seguono i ragazzi con DSA nei compiti a casa. Corso pratico sull'uso degli strumenti compensativi (2 giornate) Questo corso presenta una serie di strumenti, in particolare informatici, e di strategie metacognitive, che favoriscono la crescita verso l'autonomia degli studenti con DSA. L'obiettivo del corso è fornire un quadro di orientamento ed i fondamentali per usare in modo efficace gli strumenti compensativi Anastasis. I punti principali del percorso saranno: far capire con esempi pratici i benefici dell'utilizzo del computer e della sintesi vocale; comprendere il ruolo delle tecnologie compensative per leggere, studiare, informarsi, comunicare, scrivere, divertirsi e soprattutto sentirsi più adeguati a risolvere i problemi di tutti i giorni; descrivere i principali modelli di intervento di supporto al percorso di autonomia nello studio degli studenti con DSA (campus, doposcuola specializzati, ecc.). Corso pratico Una didattica per tutti con TeacherMappe (1 giornata) E un corso per gli insegnanti di ogni ordine e grado, curriculari e di sostegno, e per formatori ed educatori che desiderano adeguare la loro didattica al mondo digitale attraverso uno strumento facile e rapido che si adatta agli stili didattici del docente. L'insegnante, attraverso una didattica collaborativa e di gruppo, impara a realizzare le unità didattiche che costituiscono la base per lo studio individuale degli allievi, che possono anche essere riutilizzate per attività didattiche pomeridiane di supporto allo studio e per attività definite nei vari PEP, PDP o PEI utilizzando le mappe multimediali. Durante la giornata saranno simulate alcune tipiche attività didattiche collaborative utilizzando TeacherMappe: il brainstorming, il recupero delle conoscenze pregresse attraverso la presentazione di organizzatori anticipati, l'analisi collettiva del testo digitale attraverso la strategia degli indici testuali ed extratestuali. Verrà spiegato anche come sfruttare i libri digitali in formato.pdf, come preparare rapidamente a casa lezioni e materiali digitale di supporto quali sintesi, mappe, ecc, come fare lezione in classe con il computer, anche con la Lavagna Interattiva Multimediale, come sviluppare esercitazioni che potranno essere rapidamente corrette e rielaborate, come creare verifiche personalizzate e in modo semplice e in tempi estremamente contenuti. Sarà dedicato tempo anche all'approfondimento delle mappe concettuali multimediali (come realizzarle, come condividerle, come personalizzarle secondo i diversi stili cognitivi degli studenti). Il costo comprende la giornata di formazione e lo strumento TeacherMappe che verrà consegnato la stessa giornata e verrà usato direttamente dai partecipanti per lo svolgimento del corso. Questi corsi, ma anche altri su specifica richiesta, possono essere organizzati presso le scuole di ogni ordine e grado. Mandateci - senza impegno - la richiesta di intervento formativo su richiestacorsi.anastasis.it

20 Clinica e Riabilitazione Riabilitazione dei DSA Come nasce RIDInet Le raccomandazioni per la pratica clinica delle Consensus Conference, lo studio e la ricerca sulla riabilitazione dei DSA, hanno fornito in questi anni una serie di indicazioni importanti riguardo l intervento sui pazienti con DSA. Innanzitutto è stata evidenziata la necessità di un intervento precoce: se si interviene durante il periodo di acquisizione delle abilità, vi sono migliori possibilità di ridurre il deficit funzionale. In secondo luogo la frequenza degli interventi: è ormai provato che l intervento specialistico deve essere individualizzato, sistematico e intensivo, quindi quotidiano e svolto a cicli, mentre l intervento svolto una o due volte alla settimana spesso non ottiene importanti effetti riabilitativi. Ovviamente un intervento con frequenza quotidiana in studio non è praticabile, sia per un servizio di riabilitazione (soprattutto se pubblico) sia per le famiglie. Dopo 5 anni di ricerca e progetti sulla riabilitazione a distanza abbiamo raggiunto l obiettivo. È nato quindi RIDInet, uno servizio online che sfrutta le potenzialità di Internet per garantire la frequenza giornaliera ed un monitoraggio costante. RIDInet è in grado di unire l efficacia dell incontro in studio con il vantaggio dell esercizio a casa, che riduce fortemente i tempi morti dell intervento riabilitativo (i frequenti e costosi spostamenti dei pazienti). RIDInet è stato progettato per facilitare ed incrementare l efficacia dell intervento riabilitativo sui DSA, e per superare alcuni dei limiti legati al trattamento tradizionale, come la limitata disponibilità di centri di riabilitazione sul territorio e i problemi di accesso rapido al percorso riabilitativo: con RIDInet si possono prendere in carico più pazienti, senza aumentare con questo il carico del clinico, e l intervento può essere precoce e con migliori possibilità di successo. RIDInet è stato studiato per offrire agli specialisti molti vantaggi: Massima flessibilità nella costruzione del percorso riabilitativo Attività riabilitativa sia nello studio del clinico che a casa del paziente. Applicazioni riabilitative specifiche, ideate da esperti italiani di fama internazionale Applicazioni riabilitative già pronte alla somministrazione Monitoraggio continuo e automatizzato del percorso riabilitativo Interazione facilitata con i pazienti grazie a messaggistica e notifiche. Facilità di accesso: nessuna installazione necessaria, serve solo una connessione ad Internet di qualsiasi tipo. Facilità di utilizzo: un interfaccia intuitiva e semplice da usare. Assistenza e aggiornamenti del sistema sempre gratuiti

21 Clinica e Riabilitazione Riabilitazione dei DSA Come funziona RIDInet Il clinico, a seguito della diagnosi, propone alla famiglia del paziente un percorso riabilitativo, all interno del quale può includere l utilizzo di RIDInet, che contiene una serie (sempre in espansione e sempre inclusi nell abbonamento) di percorsi riabilitativi già predisposti. Il clinico sceglie il percorso a suo giudizio più appropriato al caso e lo personalizza nei parametri necessari (p. es. obiettivi di velocità e accuratezza di lettura, tipo di brani da leggere o da elaborare, ecc...). Inizia quindi la somministrazione che può avvenire indifferentemente a casa o in studio. In ogni momento il clinico ha a disposizione i risultati del percorso, di cui può ritarare parametri o quanto necessario, oppure cambiare liberamente percorso. All interno della piattaforma RIDInet i percorsi si chiamano App e sono percorsi di attività riabilitative omogenee e autoportanti, tutte create da partner scientifici di altissimo livello: Laura Bertolo, ASL La Spezia Cesare Cornoldi, Professore Ordinario, Dipartimento di Psicologia Generale,Università di Padova Chiara Pecini e il Gruppo di ricerca DSA IRCCS Stella Maris e IRCCS Santa Lucia Giacomo Stella, Professore Ordinario, Università di Modena e Reggio Emilia Patrizio Tressoldi, Ricercatore, Dipartimento di Psicologia Generale, Università di Padova Cloze è un percorso per la comprensione del testo scritto che mira specificatamente al recupero dei processi di inferenza sintattica e semantica. Ad ogni sessione di riabilitazione il bambino lavorerà su testi scritti a cui mancheranno delle parole: il bambino dovrà completare gli spazi vuoti scegliendo l alternativa corretta tra quelle proposte automaticamente affinché il testo sia congruente. La Linea dei Numeri è pensato per favorire la rappresentazione mentale della quantità e del calcolo, fornendo un approccio, il più possibile ludico, al numero, alle operazioni e alle stime. E indicato a partire dagli ultimi anni della Scuola dell Infanzia (operando su una linea fino a 10) fino alla fine della Scuola Primaria (operando su una linea fino al 1000). Reading Trainer è un percorso per esercitare e migliorare la velocità e la correttezza nell abilità di lettura. Reading Trainer è rivolto a bambini e ragazzi con prestazioni di lettura non ottimali, sia in presenza di una condizione di disturbo (dislessia), sia per i cosiddetti cattivi lettori. Può essere utilizzato anche da adulti con difficoltà nella correttezza e nella velocità di lettura. Facilita la lettura di grafemi, sillabe, morfemi e parole favorendo sia i processi visuo-percettivi ed attentivi, sia quelli fonologici, per rendere più corretta e veloce l associazione tra grafemi e fonemi. Sillabe è un percorso di rieducazione della lettura, che favorisce lo sviluppo della capacità di decifrazione senza supporto lessicale, attraverso il riconoscimento rapido di sillabe o gruppi di lettere (subcomponenti delle parole). E rivolto a bambini della scuola primaria e inizio scuola secondaria inferiore, con difficoltà e lentezza nella decifrazione. Run the RAN! È un percorso finalizzato al potenziamento dei processi di Denominazione Rapida reputati importanti per l acquisizione della lettura nello sviluppo tipico e deficitario nella Dislessia Evolutiva. L attività del bambino consiste nel denominare sempre più velocemente ad alta voce tutti gli stimoli visivi (colori e figure) presentati in matrici, corrispondenti a parole di differente struttura tipologia, frequenza d uso e lunghezza. E in preparazione TACHISTOSCOPIO di C.Burani e P.Zoccolotti

22 Clinica e Riabilitazione Riabilitazione dei DSA CI SONO ALMENO 7 BUONI MOTIVI PER USARE RIDINET PERCORSI RIABILITATIVI PRONTI E FLESSIBILI Le attività riabilitative sono già pronte per la somministrazione, suddivise per ambito di intervento e in continuo aggiornamento. RIDInet permette di creare un percorso riabilitativo su misura del paziente, modificabile in qualsiasi momento. MAGGIOR EFFICACIA NEL PERCORSO TERAPEUTICO Grazie all esecuzione quotidiana delle attività riabilitative, si sono riscontrati miglioramenti già alla fine di un primo ciclo di 3 mesi. Il mantenimento di un elevata motivazione del paziente è favorito dalla facilità di utilizzo e dall approccio ludico. MASSIMA FACILITÀ DI ACCESSO Nessuna preoccupazione di installazioni, malfunzionamenti o virus, perché il sistema è completamente online e raggiungibile attraverso una connessione ad Internet da qualsiasi computer (Windows, Mac OSX o Linux), tablet o smartphone*. SICUREZZA E PRIVACY DEI DATI Il trattamento dei dati personali avviene nel pieno rispetto della normativa 30 giugno 2003, n. 196, secondo principi di correttezza, legalità e trasparenza, a tutela dei diritti e della privacy dei soggetti interessati. I dati risiedono in un data center specializzato che offre le massime garanzie di sicurezza da tutti i punti di vista, anche in caso di eventi naturali. SODDISFAZIONE DELLA FAMIGLIA Per la famiglia vi è una sensibile riduzione dei frequenti (e costosi) spostamenti per le sessioni ambulatoriali, un supporto continuo nella supervisione dell attività a casa e una risposta positiva dei propri figli al percorso riabilitativo, che offre anche ambienti ludici per favorire la motivazione. DIMINUZIONE DELLA LISTA D ATTESA Diminuendo la frequenza delle sessioni in ambulatorio c è più tempo per altri pazienti. Questo riduce considerevolmente le liste d attesa e consente un intervento precoce e quindi più efficace. MONITORAGGIO FACILE E CONTINUO Il sistema di notifica di RIDInet informa automaticamente il clinico quando si verificano eventi di rilievo nel percorso riabilitativo di ogni paziente. MA DI MOTIVI CE NE SONO MOLTI ALTRI scoprili nella prova gratuita di un mese su info.ridinet.it E TRA I BUONI MOTIVI C E ANCHE IL BASSISSIMO COSTO. RIDInet è un servizio in abbonamento con modalità molto flessibili. Sono disponibili piani diversi per tipo e durata e la possibilità di passare senza problemi da un piano ad un altro Reading Trainer e La Linea dei Numeri non sono disponibili sui tablet. * Gli smartphone sono idonei alle sole funzionalità di gestione del clinico.

23 Clinica e Riabilitazione Corsi di Formazione ECM Anastasis organizza una serie di corsi ECM rivolti ai clinici che prendono in caricoragazzi e ragazze con Disturbi Specifici dell'apprendimento. Le figure professionali a cui sono rivolti sono: Psicologi, Logopedisti, Neuropsicologi, Neuropsichiatri Infantili, Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell'età Evolutiva Strumenti compensativi e misure dispensative per i DSA - 1 giornata - Crediti ECM previsti 10 Questo corso presenta in modo esauriente alle figure sanitarie che si occupano di diagnosi e di riabilitazione dei DSA i più recenti strumenti compensativi e le misure dispensative per favorire l'apprendimento degli studenti con dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia. Verranno presentati gli strumenti compensativi (a bassa e ad alta tecnologia) oggi disponibili e discusso quando è il caso di proporli, con quale tempistica e con quale modalità. Verranno illustrate le misure dispensative e segnalato quando suggerirle così come indicato nella legge 170/2010 e le successive linee guida per il diritto allo studio degli alunni e degli studenti con disturbi specifici di apprendimento del 12 luglio L'impostazione della giornata di formazione e la didattica riserveranno ampio spazio alle modalità di intervento adatte a promuovere l'autonomia dei soggetti con DSA sia in situazioni scolari sia in situazioni extrascolari. Corso introduttivo sul trattamento riabilitativo online dei DSA - 1 giornata - Crediti ECM previsti 10,8 Il corso approfondirà gli aspetti metodologici del trattamento riabilitativo integrato (in studio e a casa) avvalendosi delle applicazioni disponibili all'interno della piattaforma RIDINet. In particolare il corso toccherà gli aspetti introduttivi legati all'utilizzo della piattaforma e dei servizi collegati ad essa oltre agli aspetti clinici legati alla prima stesura di un programma riabilitativo personalizzato. Il corso di formazione verte sui modelli interpretativi dei Disturbi e loro applicazione in ambito clinico e si articola sull'interazione tra la sessione teorica, in modalità seminariale e in plenaria, e la sessione pratica che si svolge nel laboratorio informatico. Gli aspetti principali che verranno affrontati sono: Quando attivare un trattamento Evidenze di efficacia ed efficienza sui trattamenti attualmente disponibili Quando scegliere il trattamento integrato (riabilitazione a distanza) Stesura e condivisione del programma riabilitativo Quando Interrompere il trattamento Le Applicazioni disponibili Questi corsi, ma anche altri su specifica richiesta, possono essere organizzati presso strutture cliniche e sanitarie pubbliche e private in tutta Italia. Potete compilare senza impegno la richiesta di intervento formativo su richiestacorsi.anastasis.it

GLI STRUMENTI COMPENSATIVI

GLI STRUMENTI COMPENSATIVI GLI STRUMENTI COMPENSATIVI La Sintesi Vocale Le mappe concettuali e mentali I programmi di Video Scrittura I Software delle Cooperativa Anastasis LA SINTESI VOCALE Un sintetizzatore vocale è un software

Dettagli

Dai Bisogni Educativi Speciali alle Esigenze Educative Speciali. Strumenti informatici a supporto di una didattica inclusiva

Dai Bisogni Educativi Speciali alle Esigenze Educative Speciali. Strumenti informatici a supporto di una didattica inclusiva Dai Bisogni Educativi Speciali alle Esigenze Educative Speciali Strumenti informatici a supporto di una didattica inclusiva 1 Indice dei materiali Quadro normativo di riferimento Didattica tradizionale

Dettagli

Tecnologie per la disabilità

Tecnologie per la disabilità Tecnologie per la disabilità Didattica e psicopedagogia per i disturbi specifici dell apprendimento Servizio di consulenza e supporto sulle tecnologie assistive Viale Angelico, 22-00195 ROMA Tel.: 06 375

Dettagli

ELENCO SOFTWARE DIVISI PER AREE DSPEECH AREA DISTURBO SPECIFICO RISORSA OPEN SOURCE

ELENCO SOFTWARE DIVISI PER AREE DSPEECH AREA DISTURBO SPECIFICO RISORSA OPEN SOURCE ELENCO SOFTWARE DIVISI PER AREE AREA DISTURBO SPECIFICO RISORSA OPEN SOURCE RISORSA A PAGAMENTO DESCRIZIONE DISLESSIA BALABOLKA Sintesi vocale con supporto voci sapi4 e sapi5 Il programma Balabolka converte

Dettagli

1000 Classi digitali. Un progetto per la scuola italiana

1000 Classi digitali. Un progetto per la scuola italiana 1000 Classi digitali Un progetto per la scuola italiana Obiettivo del progetto è creare le condizioni per la realizzazione di una Didattica Inclusiva che, unendo le Lavagne Interattive Multimediali o le

Dettagli

REFERENTE DSA SPORTELLO DSA

REFERENTE DSA SPORTELLO DSA MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA I S T I T U TO C O M P R E N S I V O S TATA L E Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria - Via Broli, 4-24060 CASAZZA (BG) Tel 035/810016 Fax

Dettagli

Presentazione e uso degli strumenti informatici per la didattica inclusiva per i DSA

Presentazione e uso degli strumenti informatici per la didattica inclusiva per i DSA Presentazione e uso degli strumenti informatici per la didattica inclusiva per i DSA Dott.ssa Daniela Arnesano Psicologa con Master di 2 livello in Psicopatologia dell Apprendimento Coordinatore regionale

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/15

ANNO SCOLASTICO 2014/15 ANNO SCOLASTICO 2014/15 VADEMECUM PER IL DOCENTE CON ALUNNI CHE RIENTRANO NELL AREA BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI BES (H, DSA, ADHD, difficoltà psicologiche) A cura della prof.ssa Annarita Caponera Il coordinatore

Dettagli

Alcuni utili software (gratuiti e non)

Alcuni utili software (gratuiti e non) Alcuni utili software (gratuiti e non) Programmi gratuiti per la lettura dei libri digitali Balabolka è un programma di "screen reader" che legge testi di documenti o in finestre di Windows e li riproduce

Dettagli

DISTURBO SE APPRENDO? io... Apprendo disturbando

DISTURBO SE APPRENDO? io... Apprendo disturbando Centro Territoriale per l Integrazione DISTURBO SE APPRENDO? io... Apprendo disturbando D. S. A. e B.E.S. Disturbi Specifici dell'apprendimento Incontro con KIT_PC_DSA Prof. Fusillo Francesco Autore del

Dettagli

INDICAZIONI SULL UTILIZZO DEGLI STRUMENTI ICT NELLA DIDATTICA CON I BES

INDICAZIONI SULL UTILIZZO DEGLI STRUMENTI ICT NELLA DIDATTICA CON I BES INDICAZIONI SULL UTILIZZO DEGLI STRUMENTI ICT NELLA DIDATTICA CON I BES a cura della F.S. Area 2 Maria De Francesco Nella stesura del PDP per gli alunni BES è richiesta la messa a punto di strategie didattiche

Dettagli

LINEE GUIDA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO DEGLI STUDENTI CON D.S.A. (L.170/2010)

LINEE GUIDA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO DEGLI STUDENTI CON D.S.A. (L.170/2010) LINEE GUIDA PER IL DIRITTO ALLO STUDIO DEGLI STUDENTI CON D.S.A. (L.170/2010) ANALISI DI ALCUNI PUNTI SALIENTI: Testo delle linee guida E comunque preliminarmente opportuno osservare che la Legge 170/2010

Dettagli

bisogno degli altri, di sentirsi più sicuri, di aver voglia di provare a fare attività che altrimenti non avrebbero voglia di provare.

bisogno degli altri, di sentirsi più sicuri, di aver voglia di provare a fare attività che altrimenti non avrebbero voglia di provare. Strumenti compensativi e dispensativi Gli strumenti compensativi e dispensativi sono strumenti di facilitazione che danno a coloro che hanno delle difficoltà l opportunità di raggiungere molti obiettivi

Dettagli

Progetto Insegnare ad imparare le strategie metacognitive nei DSA UST Belluno / Associazione Soroptimist

Progetto Insegnare ad imparare le strategie metacognitive nei DSA UST Belluno / Associazione Soroptimist I Disturbi Specifici di Apprendimento Interventi nella Scuola Secondaria: applicazione delle misure compensative e dispensative in riferimento alle discipline di ambito umanistico Progetto Insegnare ad

Dettagli

AMBULATORIO MULTIDISCIPLINARE DELL APPRENDIMENTO

AMBULATORIO MULTIDISCIPLINARE DELL APPRENDIMENTO AMBULATORIO MULTIDISCIPLINARE DELL APPRENDIMENTO Gruppo di lavoro Dott. Piergiorgio Miottello, Neuropsichiatra infantile - Direttore Sanitario Dott. Michela Bontorin, Psicologa - Psicoterapeuta Dott. Renzo

Dettagli

10 Campus di Inglese e Informatica. per ragazzi/e con dislessia. San Marino 28 giugno 5 luglio 2015

10 Campus di Inglese e Informatica. per ragazzi/e con dislessia. San Marino 28 giugno 5 luglio 2015 Università degli Studi della Repubblica di San Marino Istituto Ricerca Dislessia Evolutiva 10 Campus di Inglese e Informatica per ragazzi/e con dislessia San Marino 28 giugno 5 luglio 2015 Enti promotori:

Dettagli

ALLEGATO I DISLESSIA A.S. 2013 2014. Indice

ALLEGATO I DISLESSIA A.S. 2013 2014. Indice ALLEGATO I DISLESSIA A.S. 2013 2014 Indice Informazioni essenziali DSA... 2 Normativa di riferimento... 2 Elaborazione del PDP... 2 MISURE COMPENSATIVE E DISPENSATIVE... 3 PERCORSO DIDATTICO PERSONALIZZATO

Dettagli

ISTITUTO CARDARELLI 6 SETTEMBRE 2011 Dott.ssa Bernabò Elisabetta Dott.ssa Passano Francesca

ISTITUTO CARDARELLI 6 SETTEMBRE 2011 Dott.ssa Bernabò Elisabetta Dott.ssa Passano Francesca ISTITUTO CARDARELLI 6 SETTEMBRE 2011 Dott.ssa Bernabò Elisabetta Dott.ssa Passano Francesca I Disturbi dell Apprendimento: classificazione DSM IV ICD 10 Disturbi evolutivi specifici delle abilità scolastiche

Dettagli

INDICE MODLO DOMANDE. epico! è distribuito nelle seguenti versioni:

INDICE MODLO DOMANDE. epico! è distribuito nelle seguenti versioni: INDICE Il programma... 3 La videata principale... 4 Il menu File... 7 º Esportare i file... 10 La finestra della Risposta... 12 º Tutti i modi per inserire il testo... 13 º I Collegamenti... 13 Modelli

Dettagli

Le tecnologie assistive: superare le difficoltà causate dalla disabilità grazie agli ausili

Le tecnologie assistive: superare le difficoltà causate dalla disabilità grazie agli ausili 1 Erika Firpo Le tecnologie assistive: superare le difficoltà causate dalla disabilità grazie agli ausili INTRODUZIONE Le tecnologie assistive si inseriscono a pieno diritto tra le innovazioni che, recentemente,

Dettagli

FORMAZIONE PER INSEGNANTI

FORMAZIONE PER INSEGNANTI FORMAZIONE PER INSEGNANTI STRUMENTI TECNOLOGICI UTILI PER SUPPORTARE NELLO STUDIO RAGAZZI CON Disturbo Specifico di Apprendimento 18 Aprile 2013 Dr.ssa Maria Chiara Di Lieto MISURE COMPENSATIVE - DISPENSATIVE

Dettagli

MCD = MISURE COMPENSATIVE E DISPENSATIVE Massimo Guerreschi

MCD = MISURE COMPENSATIVE E DISPENSATIVE Massimo Guerreschi CTS Lecco 18 aprile 2012 MCD = MISURE COMPENSATIVE E DISPENSATIVE Massimo Guerreschi Responsabile Centro Ausili dell'ircss E. Medea - Ass. La Nostra Famiglia www.emedea.it/centroausili NB - A proposito

Dettagli

Ausili per i disturbi della letto-scrittura

Ausili per i disturbi della letto-scrittura Disturbi Specifici dell Apprendimento: dalle basi fisiologiche agli ausili Aula Magna Centro Affari e Convegni Arezzo 13 Dicembre 2014 Ausili per i disturbi della letto-scrittura Valentina Scali, Simona

Dettagli

Che cos è il PDP? PIANO: è studio mirante a predisporre un'azione in tutti i suoi sviluppi : un programma, un progetto, una strategia.

Che cos è il PDP? PIANO: è studio mirante a predisporre un'azione in tutti i suoi sviluppi : un programma, un progetto, una strategia. La Legge 8 ottobre 2010 n. 170 Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico riconosce la dislessia, la disgrafia, la disortografia e la discalculia quali disturbi

Dettagli

P.D.P. Modello PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. per studenti con Disturbi Specifici di Apprendimento. L. 8 ottobre 2010, n. 170

P.D.P. Modello PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. per studenti con Disturbi Specifici di Apprendimento. L. 8 ottobre 2010, n. 170 Centro Territoriale per l Integrazione (AREA HANDICAP / DISAGIO) Sede A. Gabelli Parco Città di Bologna - Belluno P.D.P. Modello di per studenti con Disturbi Specifici di Apprendimento L. 8 ottobre 2010,

Dettagli

I. C. I. NIEVO CAPRI. Modello di PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico

I. C. I. NIEVO CAPRI. Modello di PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico I. C. I. NIEVO CAPRI Scuola secondaria di I grado Classe Coordinatore di classe 1. DATI RELATIVI ALL ALUNNO: Modello di PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico Cognome e nome Data e luogo di nascita

Dettagli

La scuola secondaria di fronte ai DSA e ai BES

La scuola secondaria di fronte ai DSA e ai BES Lab.D.A. Laboratorio sui Disturbi dell Apprendimento Galleria Berchet, 3 Padova Direttore: Prof. Cesare Cornoldi La scuola secondaria di fronte ai DSA e ai BES La gestione delle verifiche e degli strumenti

Dettagli

3 Campus di Informatica per l Autonomia per ragazzi della scuola secondaria di primo grado PISTOIA

3 Campus di Informatica per l Autonomia per ragazzi della scuola secondaria di primo grado PISTOIA Istituto Ricerca Dislessia Evolutiva 3 Campus di Informatica per l Autonomia per ragazzi della scuola secondaria di primo grado PISTOIA 6-11 luglio 2015 PROGETTO Enti promotori: GIPA Gruppo Informatica

Dettagli

LA DISLESSIA E LE NUOVE TECNOLOGIE

LA DISLESSIA E LE NUOVE TECNOLOGIE Istituto Comprensivo di Manerbio - Brescia - 27 Aprile 2009 LA DISLESSIA E LE NUOVE TECNOLOGIE una risorsa per l autonomia docenti: Anna Buffoli - Monica Roversi LA DISLESSIA E LE NUOVE TECNOLOGIE una

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di BORGORICCO SUGGERIMENTI PER LA COMPILAZIONE DEL P.D.P. PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di BORGORICCO SUGGERIMENTI PER LA COMPILAZIONE DEL P.D.P. PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO SUGGERIMENTI PER LA COMPILAZIONE DEL P.D.P. PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Il documento va compilato in forma digitale per poter ampliare gli spazi dello schema (ove necessario) e togliere

Dettagli

La Dislessia Evolutiva

La Dislessia Evolutiva La Dislessia Evolutiva Dislessia Evolutiva (DE) Disabilità specifica dell apprendimento di origine neurobiologica. Si manifesta quando un bambino non sviluppa, o sviluppa con molta difficoltà, la capacità

Dettagli

S.M.S. A.Canova Grugnera (Pn)

S.M.S. A.Canova Grugnera (Pn) S.M.S. A.Canova Grugnera (Pn) Page 1 Prof. Docente Scuola Secondaria Docente Scuola Secondaria COMPENSARE gli STRUMENTI COMPENSATIVI permettono di raggiungere un buon grado di AUTONOMIA,, cioè la possibilità

Dettagli

Istituto Comprensivo G. Marconi PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON BES

Istituto Comprensivo G. Marconi PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON BES Istituto Comprensivo G. Marconi PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON BES BES -Dir. Min. 27/12/2012; C.M. n. 8 del 6/03/2013 1 ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA

Dettagli

DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO gestione della «normale specialità»

DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO gestione della «normale specialità» DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO gestione della «normale specialità» PROGRAMMA Obiettivi dell incontro: Conoscenza reciproca e condivisione di obiettivi e strategie Aspetti normativi ed implicazioni

Dettagli

MODULO DOMANDE INDICE

MODULO DOMANDE INDICE INDICE INDICE... 2 IL PROGRAMMA... 3 LA VIDEATA PRINCIPALE... 4 IL MENU FILE... 7 Esportare i file... 9 LA FINESTRA DELLA RISPOSTA... 11 TUTTI I MODI PER INSERIRE IL TESTO... 11 I Collegamenti... 12 MODELLI

Dettagli

12 Campus di Informatica verso l autonomia. per ragazzi/e con dislessia e genitori PROGETTO

12 Campus di Informatica verso l autonomia. per ragazzi/e con dislessia e genitori PROGETTO Università degli Studi della Repubblica di San Marino Istituto Ricerca Dislessia Evolutiva 12 Campus di Informatica verso l autonomia per ragazzi/e con dislessia e genitori San Marino 15-21 giugno 2014

Dettagli

Conoscere i Disturbi Specifici dell Apprendimento

Conoscere i Disturbi Specifici dell Apprendimento Mira, 27 marzo 2015 Conoscere i Disturbi Specifici dell Apprendimento Dott.ssa Barbara Longhi Psicologa Psicoterapeuta Ulss13 Servizio Età Evolutiva Cosa sono i DSA? Disturbi dello sviluppo che riguardano

Dettagli

AD ALTA LEGGIBILITA'

AD ALTA LEGGIBILITA' PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO AD ALTA LEGGIBILITA' ALUNNO (INIZIALI) DATA DI STESURA NOME DELL'ISTITUTO PER ALLIEVI con DSA o altri BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI 1. Elementi conoscitivi dell'alunno COGNOME

Dettagli

GUIDA METODOLOGICA INDICE

GUIDA METODOLOGICA INDICE INDICE PREMESSA... 3 Breve descrizione del prodotto... 3 A chi si rivolge... 3 Obiettivo dello strumento... 3 Caratteristiche in evidenza... 4 INTRODUZIONE... 5 Contesto d uso... 5 PREPARARE LA LEZIONE...

Dettagli

I collegamenti dove è possibile scaricare i materiali sono i seguenti:

I collegamenti dove è possibile scaricare i materiali sono i seguenti: I collegamenti dove è possibile scaricare i materiali sono i seguenti: Formato.Iso http://194.116.73.39/download/kit_pc_dsa.iso per realizzare un CD Formato.zip http://194.116.73.39/download/kit_pc_dsa.zip

Dettagli

Nuove frontiere: la riabilitazione a distanza Luca Grandi

Nuove frontiere: la riabilitazione a distanza Luca Grandi Nuove frontiere: la riabilitazione a distanza Luca Grandi 5 Novembre 2011 Sede: Aula Paolo VI Università Pontificia Salesiana P.zza dell'ateneo Salesiano 1, 00139 Roma www.anastasis.it Una settimana di

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico (spazio per eventuale carta intestata della scuola) Scuola Primaria PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico BES 2 DATI RELATIVI ALL ALUNNO Cognome e nome: data e luogo di nascita: classe: Frequenza

Dettagli

STRUMENTI COMPENSATIVI E DISPENSATIVI. A cura della prof.ssa Giusi Piras

STRUMENTI COMPENSATIVI E DISPENSATIVI. A cura della prof.ssa Giusi Piras STRUMENTI COMPENSATIVI E DISPENSATIVI A cura della prof.ssa Giusi Piras Gli strumenti compensativi e dispensativi sono strumenti di facilitazione che danno a coloro che hanno delle difficoltà l opportunità

Dettagli

PROTOCOLLO D ACCOGLIENZA PER GLI STUDENTI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (D.S.A.)

PROTOCOLLO D ACCOGLIENZA PER GLI STUDENTI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (D.S.A.) PROTOCOLLO D ACCOGLIENZA PER GLI STUDENTI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (D.S.A.) Al fine di assicurare agli alunni con D.S.A. il percorso educativo più adeguato, è opportuno che la scuola, le

Dettagli

SCUOLA MEDIA INFERIORE REPUBBLICA DI SAN MARINO. P.D.P. per D.S.A.

SCUOLA MEDIA INFERIORE REPUBBLICA DI SAN MARINO. P.D.P. per D.S.A. SCUOLA MEDIA INFERIORE REPUBBLICA DI SAN MARINO P.D.P. per D.S.A. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (Legge n 142 del 09 / 09 / 2014) A.s. Alunno/a: Classe:

Dettagli

2. Diagnosi Segnalazione diagnostica alla scuola redatta da: AUSL privato Il / / dal dott. : neuropsichiatra psicologo

2. Diagnosi Segnalazione diagnostica alla scuola redatta da: AUSL privato Il / / dal dott. : neuropsichiatra psicologo Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)* Istituto Comprensivo Posatora Piano Archi Scuola Secondaria di primo grado F. Podesti 1. Dati dell alunno Anno scolastico:.../...

Dettagli

dai D.S.A. ai B.E.S. 3-10-2013

dai D.S.A. ai B.E.S. 3-10-2013 dai D.S.A. ai B.E.S. 3-10-2013 DSA - disturbi specifici dell apprendimento L apprendimento Ciascun allievo impara in maniera diversa, ognuno con un proprio stile di apprendimento. L insegnamento deve tener

Dettagli

Didattica inclusiva. approcci e strategie rispettose delle differenti caratteristiche di apprendimento

Didattica inclusiva. approcci e strategie rispettose delle differenti caratteristiche di apprendimento Didattica inclusiva approcci e strategie rispettose delle differenti caratteristiche di apprendimento Montepulciano, 23 ottobre 2015 Se imparare fosse un problema? Pinerolo, 17 ottobre 2015 La Senna! (Il

Dettagli

DISLESSIA. Cos è? La dislessia e' una difficoltà che riguarda la capacità di leggere e scrivere in modo corretto e fluente. http://www.aiditalia.

DISLESSIA. Cos è? La dislessia e' una difficoltà che riguarda la capacità di leggere e scrivere in modo corretto e fluente. http://www.aiditalia. DISLESSIA Cos è? La dislessia e' una difficoltà che riguarda la capacità di leggere e scrivere in modo corretto e fluente. http://www.aiditalia.org La definizione più recente, approvata dall'international

Dettagli

Corso di formazione per Referenti Dislessia. Concetta Pacifico

Corso di formazione per Referenti Dislessia. Concetta Pacifico Corso di formazione per Referenti Dislessia Concetta Pacifico MIUR Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana ASSOCIAZIONE ITALIANA DISLESSIA www.dislessia.it I disturbi specifici di apprendimento Individuazione

Dettagli

PER CHI È PADRONE DEL SUO TEMPO SUPER-ABILE SERVIZIO DI DOPOSCUOLA

PER CHI È PADRONE DEL SUO TEMPO SUPER-ABILE SERVIZIO DI DOPOSCUOLA PER CHI È PADRONE DEL SUO TEMPO SUPER-ABILE SERVIZIO DI DOPOSCUOLA ANALISI Ogni bambino è unico e irrepetibile, con un proprio stile cognitivo, strategia di apprendimento, forma espressiva e comunicativa.

Dettagli

SOFTWARE INTRODUZIONE AI VARI TIPI DI SOFTWARE

SOFTWARE INTRODUZIONE AI VARI TIPI DI SOFTWARE SOFTWARE INTRODUZIONE AI VARI TIPI DI SOFTWARE CLICKER 6 BOARDMAKER SYMWRITER GO TALK OVERLAY SUPERQUADERNO PERSONAL READER MAP+ TEACHERMAPPE PERSONAL VIEWER Studio di Consulenza Stefano Persichino Consulenza,

Dettagli

Qual è l obiettivo principale dell intervento? Patrizio Tressoldi Dipartimento di Psicologia Generale, Università di Padova

Qual è l obiettivo principale dell intervento? Patrizio Tressoldi Dipartimento di Psicologia Generale, Università di Padova 15/05/2015 Seminario Il trattamento della dislessia e della disortografia Qual è l obiettivo principale dell intervento? Patrizio Tressoldi Dipartimento di Psicologia Generale, Università di Padova Consensus

Dettagli

P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Per allievi con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA-Legge 170/2010) A.S. Alunno/a: Classe: Coordinatore di classe/team: Referente/i DSA/BES Coordinatore GLI La

Dettagli

FLAVIO FOGAROLO GUIDA D I D A T T I C A. ALFa READER Ausilio per la Lettura Facilitata

FLAVIO FOGAROLO GUIDA D I D A T T I C A. ALFa READER Ausilio per la Lettura Facilitata FLAVIO FOGAROLO GUIDA D I D A T T I C A ALFa READER Ausilio per la Lettura Facilitata 5 Guida all uso di ALFa Reader Avvio, rimozione e backup Il programma ALFa Reader non prevede un installazione, il

Dettagli

Informatica per l autonomia

Informatica per l autonomia Informatica per l autonomia di Luca Grandi Che madrelingua sei? Parlando con un amica tedesca che è a Bologna per l Erasmus mi sono incuriosito di una cosa. Lei sa bene l italiano ma non benissimo, si

Dettagli

Operare per l autonomia degli alunni con Disturbi Specifici dell Apprendimento

Operare per l autonomia degli alunni con Disturbi Specifici dell Apprendimento C.L.ASS. Cultural Language Association In collaborazione con Operare per l autonomia degli alunni con Disturbi Specifici dell Apprendimento DSA e panoramica strumenti Emil Girardi Il gruppo River_Equipe

Dettagli

Art. 3 Linee guida 1. Gli Uffici Scolastici Regionali, le Istituzioni scolastiche e gli Atenei, per l attuazione delle disposizioni del presente

Art. 3 Linee guida 1. Gli Uffici Scolastici Regionali, le Istituzioni scolastiche e gli Atenei, per l attuazione delle disposizioni del presente Art. 3 Linee guida 1. Gli Uffici Scolastici Regionali, le Istituzioni scolastiche e gli Atenei, per l attuazione delle disposizioni del presente decreto, tengono conto delle indicazioni contenute nelle

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MADDALENA-BERTANI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO 1.DATI RELATIVI ALL ALUNNO

ISTITUTO COMPRENSIVO MADDALENA-BERTANI PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO 1.DATI RELATIVI ALL ALUNNO ISTITUTO COMPRENSIVO MADDALENA-BERTANI SCUOLA PRIMARIA... CLASSE... Anno Scolastico PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO 1.DATI RELATIVI ALL ALUNNO Cognome e nome Diagnosi specialistica 1 Tipologia del disturbo

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ufficio XIII Ambito territoriale per la provincia Centro Nuove Tecnologie e Disabilità del VCO Verbania:

Dettagli

Il progetto vuole essere una risposta concreta delle Istituzioni Scolastiche e del territorio alle richieste legislative degli ultimi anni.

Il progetto vuole essere una risposta concreta delle Istituzioni Scolastiche e del territorio alle richieste legislative degli ultimi anni. DSA 2 il progetto distrettuale Istituti Comprensivi di Castellarano, Casalgrande, Rubiera, Baiso Viano, Scandiano Boiardo,Scandiano Spallanzani ( R.E) Istituto Superiore Gobetti di Scandiano Progetto Crescere

Dettagli

Compensare i DSA. Franco Castronovo

Compensare i DSA. Franco Castronovo Compensare i DSA Franco Castronovo Incontro Magistri Cumacini Como 8 aprile 2013 da: Flavio Fogarolo e Caterina Scapin Erickson giugno 2010 Compensare i DSA Strategie compensative Competenze compensative

Dettagli

Istituto Comprensivo Passoscuro-Fregene

Istituto Comprensivo Passoscuro-Fregene Istituto Comprensivo Passoscuro-Fregene SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER GLI ALUNNI CON CERTIFICAZIONE DI DSA Alunno:.. Classe:.. Plesso:... Referente DSA...coord. di

Dettagli

Anno Scolastico.. Stesura (data).. Aggiornamento (data)...

Anno Scolastico.. Stesura (data).. Aggiornamento (data)... PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico.. Stesura (data).. Aggiornamento (data)... Indirizzo di studio.. Classe.. Sezione. Referente DSA Coordinatore di classe. Pag.1 di 16 1. DATI RELATIVI ALL

Dettagli

La conquista dell autonomia Pordenone 19 febbraio 2011

La conquista dell autonomia Pordenone 19 febbraio 2011 La conquista dell autonomia Pordenone 19 febbraio 2011 Graziella Padovan pordenone@dislessia.it - www.aidpordenone.org Associazione Italiana Dislessia aps Piazza dei Martiri 1 / 2-40121 Bologna www.aiditalia.org

Dettagli

Informatica per l autonomia

Informatica per l autonomia Informatica per l autonomia di Luca Grandi Che madrelingua sei? Parlando con un amica tedesca che è a Bologna per l Erasmus mi sono incuriosito di una cosa. Lei sa bene l italiano ma non benissimo, si

Dettagli

1 Informatica per l autonomia di Luca Grandi Che madrelingua sei? Parlando con un amica tedesca che è a Bologna per l Erasmus mi sono incuriosito di

1 Informatica per l autonomia di Luca Grandi Che madrelingua sei? Parlando con un amica tedesca che è a Bologna per l Erasmus mi sono incuriosito di 1 Informatica per l autonomia di Luca Grandi Che madrelingua sei? Parlando con un amica tedesca che è a Bologna per l Erasmus mi sono incuriosito di una cosa. Lei sa bene l italiano ma non benissimo, si

Dettagli

1 Campus di Informatica. Insieme per l autonomia

1 Campus di Informatica. Insieme per l autonomia A.P.S. www.aiditalia.org Sezione di Genova: genova@dislessia.it 1 Campus di Informatica Insieme per l autonomia Varazze (SV) presso Albergo Monte Beigua Da lunedì 11 luglio a sabato 16 luglio 2011 Istituto

Dettagli

Suggerimenti didattici per alunni con DSA Personalizzazione del percorso scolastico

Suggerimenti didattici per alunni con DSA Personalizzazione del percorso scolastico AID Sezione di Vicenza I Disturbi Specifici di Apprendimento a scuola: conoscerli per attuare una didattica efficace Suggerimenti didattici per alunni con DSA Personalizzazione del percorso scolastico

Dettagli

Scelta del font. Alfredo Rossi

Scelta del font. Alfredo Rossi Alfredo Rossi Scelta del font Differenziare lettere simili: tratti ascendenti e discendenti, soprattutto lettere simmetriche (p b q d), Spaziatura leggermente più grande Non usare legature Meglio caratteri

Dettagli

PROPOSTE PRIMARIA STORIA, SCIENZE PERO BISOGNA ESSERE COLLEGATI IN RETE INTERNET E ISCRIVERSI, ISCRIZIONE GRATIS WWW.PIANETINO.IT

PROPOSTE PRIMARIA STORIA, SCIENZE PERO BISOGNA ESSERE COLLEGATI IN RETE INTERNET E ISCRIVERSI, ISCRIZIONE GRATIS WWW.PIANETINO.IT PROPOSTE PRIMARIA STORIA, SCIENZE PERO BISOGNA ESSERE COLLEGATI IN RETE INTERNET E ISCRIVERSI, ISCRIZIONE GRATIS WWW.PIANETINO.IT MATEMATICA, GEOMETRIA, PIANI CARTESIANO, TRIGONOMETRIA www.ripmat.it MATEMATICA

Dettagli

PROGETTO APRICO Azione 1

PROGETTO APRICO Azione 1 PROGETTO APRICO Azione 1 ATTUATA DAL COORDINAMENTO SEZIONI LOMBARDE Carla Gennuso Resp organizzativa AID SVOLGIMENTO AZIONE 1 ANNO 2007 LOMBARDIA FASE 1 SPAROLE quando le lettere fanno gli scherzetti FASE

Dettagli

Giocare con le parole Training fonologico per parlare meglio e prepararsi a scrivere Emma Perrotta, Marina Brignola Libro

Giocare con le parole Training fonologico per parlare meglio e prepararsi a scrivere Emma Perrotta, Marina Brignola Libro Giocare con le parole Training fonologico per parlare meglio e prepararsi a scrivere Emma Perrotta, Marina Brignola Libro Giocare con le parole (CD- ROM) Training fonologico per parlare meglio e prepararsi

Dettagli

TRAGUARDO AUTONOMIA! Un Laboratorio per sperimentare strumenti compensativi e metodo di studio per DSA

TRAGUARDO AUTONOMIA! Un Laboratorio per sperimentare strumenti compensativi e metodo di studio per DSA CF: 9005240472 PI: 01810590479 TRAGUARDO AUTONOMIA! Un Laboratorio per sperimentare strumenti compensativi e metodo di studio per DSA Qualunque sia la gravità del deficit di lettura, non di deve dimenticare

Dettagli

Strumenti compensativi

Strumenti compensativi Strumenti compensativi Informatica per la Libertà di Apprendere G. Lampugnani Sintesi vocale e editor di testi Opera su difficoltà specifiche di transcodifica (dislessia, disgrafia/disort) Ma non su altre

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO SCUOLA SECONDARIA Anno Scolastico 2015-16 1. DATI GENERALI Nome e cognome Data di nascita Classe Insegnante coordinatore della classe Diagnosi medico-specialistica redatta

Dettagli

Cristina Gaggioli Pedagogista esperta in TIC _ Formatore AID

Cristina Gaggioli Pedagogista esperta in TIC _ Formatore AID Cristina Gaggioli Pedagogista esperta in TIC _ Formatore AID E la prima circolare emanata dal MIUR per studenti con DSA Dispensa dalla lettura ad alta voce, scrittura veloce sotto dettatura, uso del vocabolario,

Dettagli

Associazione UNA STELLA SULLA TERRA

Associazione UNA STELLA SULLA TERRA Associazione UNA STELLA SULLA TERRA CANALESCUOLA INFORMA Emil Girardi CIANO D ENZA 9 novembre 2012 ore 20.30 Compiti a casa? Un compito per tutti Software didattici e compensativi cosa e come scegliere

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI DSA Decreto n. 5669 del 12 luglio 2011, attuativo della legge 170 dell 8 ottobre 2010

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI DSA Decreto n. 5669 del 12 luglio 2011, attuativo della legge 170 dell 8 ottobre 2010 ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE «GUGLIELMO MARCONI» FORLÌ Viale della Libertà, 14-Tel. 0543-28620 -Fax 0543-26363 - -DISTRETTO 42 e mail itisfo@itisforli.it SITO www.itisforli.it PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

Dettagli

Dislessia e D.S.A : tecnologia e informatica per l autonomia scolastica

Dislessia e D.S.A : tecnologia e informatica per l autonomia scolastica Angelo Magoga CTI Treviso Centro Dislessia e D.S.A : tecnologia e informatica per l autonomia scolastica SERATA A TEMA Ospedale Ca Foncello - Treviso 21 aprile 2009 Centro Territoriale per l Integrazione

Dettagli

Legge 170, Misure dispensative e Strumenti Compensativi

Legge 170, Misure dispensative e Strumenti Compensativi Legge 170, Misure dispensative e Strumenti Compensativi Sono negato a scuola, e non sono mai stato nient altro che questo da Diario di scuola di D. Pennac I NOSTRI OBIETTIVI Conoscere le leggi a tutela

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato per alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES)* 1. Dati dell alunno

Piano Didattico Personalizzato per alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES)* 1. Dati dell alunno Piano Didattico Personalizzato per alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES)* 1. Dati dell alunno Anno scolastico:.../... Nome e Cognome:... nato/a il.../ /... a... Residente a: in Via Tel:... e-mail...

Dettagli

VADEMECUM per i C.D.C in vista della stesura del Piano Educativo Personalizzato per alunni con DSA

VADEMECUM per i C.D.C in vista della stesura del Piano Educativo Personalizzato per alunni con DSA Liceo Laura Bassi- Bologna VADEMECUM per i C.D.C in vista della stesura del Piano Educativo Personalizzato per alunni con DSA PARTE 1- NOTE INFORMATIVE A. Indicazioni ai fini della stesura del PDP 1. Informazioni

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

Piano Didattico Personalizzato DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO MARANO SUL PANARO Via Roma, 21 41054 Marano s.p. (MO) - Tel. 059 793367 Fax 059 793367 C.F. 94166900368 C.M. MOIC83600B E Mail MOIC83600b@istruzione.it Piano Didattico Personalizzato

Dettagli

LABORATORIO 5 Il ruolo delle tic per studenti con problemi di dislessia e disgrafia

LABORATORIO 5 Il ruolo delle tic per studenti con problemi di dislessia e disgrafia LABORATORIO 5 Il ruolo delle tic per studenti con problemi di dislessia e disgrafia a cura di Claudia Nicoletti Premessa Obiettivo L obiettivo fondamentale da raggiungere quando si insegna a bambini e

Dettagli

Come avere Libri scolastici digitali in formato PDF:

Come avere Libri scolastici digitali in formato PDF: ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL'INFANZIA - PRIMARIA - SECONDARIA DI I GRADO I. NIEVO Comuni di Cinto Caomaggiore - Gruaro - Pramaggiore - Sede: Via Torino 4-30020 Cinto C. (VE) - Tel. 0421/209501 -

Dettagli

CANALESCUOLA INFORMA. Emil Girardi. Verona «San Giuseppe» 12 marzo 2013 ore 20.30 Compiti a casa? Un compito per tutti

CANALESCUOLA INFORMA. Emil Girardi. Verona «San Giuseppe» 12 marzo 2013 ore 20.30 Compiti a casa? Un compito per tutti CANALESCUOLA INFORMA Emil Girardi Verona «San Giuseppe» 12 marzo 2013 ore 20.30 Compiti a casa? Un compito per tutti Il gruppo River_Equipe Gruppo di studio e ricerca didattica nell'ambito dei DSA Promozione,

Dettagli

MANUALE DEI DSA (DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO)

MANUALE DEI DSA (DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO) MANUALE DEI DSA (DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO) 1. PREMESSA Il Manuale non è esaustivo di ciò che è necessario sapere sul trattamento didattico dei Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA), ma raccoglie

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON D.S.A. (Disturbi Specifici di Apprendimento) Scuola Primaria Anno Scolastico 2015 2016

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON D.S.A. (Disturbi Specifici di Apprendimento) Scuola Primaria Anno Scolastico 2015 2016 via dei Castagni, 10-19020 Bolano (SP) tel. 0187933789 - e-mail : spic80400g@istruzione.it PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO PER ALUNNI CON D.S.A. (Disturbi Specifici di Apprendimento) Scuola Primaria Anno

Dettagli

Via lessicale. Si utilizza quando il vocabolario delle parole è limitato. Alta qualità perché registrate con voci umane

Via lessicale. Si utilizza quando il vocabolario delle parole è limitato. Alta qualità perché registrate con voci umane Ing. Alfredo Rossi Centro Ausili Cedocar ASL 8 Arezzo Via lessicale. Questa è una prova Questa è una prova Scrittura: Disgrafia e Disortografia Calcolo: Discalculia Lettura: Dislessia Si utilizza quando

Dettagli

P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO P.D.P. PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Per allievi con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA-Legge 170/2010) Istituto A.S. 201_/201_ Alunno/a: Classe: Ordine di Scuola: Coordinatore di classe/team: Referente/i:

Dettagli

DSA (disturbi specifici dell apprendimento)

DSA (disturbi specifici dell apprendimento) DSA (disturbi specifici dell apprendimento) dislessia.it dislessia.anastasis.ii aiditalia.org trento@dislessia.it Sede di Trento: via Vittorio Veneto 24. Apertura il martedì con orario 18.00-21.00 (disponibile

Dettagli

Sofia, Prima Elementare: DISLESSICA

Sofia, Prima Elementare: DISLESSICA Sofia, Prima Elementare: DISLESSICA dislessia disgrafia disortografia discalculia COMORBILITA Le difficoltà di apprendimento possono manifestarsi singolarmente o in varie combinazioni che potrebbero vederle

Dettagli

Corso di formazione MIUR AID II giornata Abruzzo Marzo 2007. Disturbi Specifici di Apprendimento Individuazione e intervento nella Scuola Secondaria

Corso di formazione MIUR AID II giornata Abruzzo Marzo 2007. Disturbi Specifici di Apprendimento Individuazione e intervento nella Scuola Secondaria Corso di formazione MIUR AID II giornata Abruzzo Marzo 2007 Disturbi Specifici di Apprendimento Individuazione e intervento nella Scuola Secondaria Dott.ssa Lampugnani Giulia Formatrice AID Comitato Nazionale

Dettagli

Protocollo di Accoglienza alunni con disturbo specifico dell apprendimento

Protocollo di Accoglienza alunni con disturbo specifico dell apprendimento Protocollo di Accoglienza alunni con disturbo specifico dell apprendimento Il Protocollo di Accoglienza è un documento elaborato dalla Commissione Continuità, approvato dal Collegio dei docenti ed inserito

Dettagli

Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)*

Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)* 1. Dati dell alunno Piano Didattico Personalizzato per alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)* Anno scolastico:.../... Nome e Cognome:... nato/a il.../ /... Ministero dell Istruzione, dell

Dettagli

10 INDICAZIONI PER REALIZZARE MATERIALI INTERATTIVI E MULTIMEDIALI ALLA LIM FACILITANTI PER L'APPRENDIMENTO DI TUTTI (ANCHE DI ALUNNI CON DSA)

10 INDICAZIONI PER REALIZZARE MATERIALI INTERATTIVI E MULTIMEDIALI ALLA LIM FACILITANTI PER L'APPRENDIMENTO DI TUTTI (ANCHE DI ALUNNI CON DSA) 10 INDICAZIONI PER REALIZZARE MATERIALI INTERATTIVI E MULTIMEDIALI ALLA LIM FACILITANTI PER L'APPRENDIMENTO DI TUTTI (ANCHE DI ALUNNI CON DSA) FRANCESCO ZAMBOTTI LIBERA UNIVERSITÀ DI BOLZANO, GRIIS www.integrazioneinclusione.wordpress.com

Dettagli

Scuola secondaria. Indirizzo di studio.. Referente DSA o coordinatore di classe

Scuola secondaria. Indirizzo di studio.. Referente DSA o coordinatore di classe Modello di PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Anno Scolastico Scuola secondaria. Indirizzo di studio.. Classe.. Sezione. Referente DSA o coordinatore di classe 1. DATI RELATIVI ALL ALUNNO Cognome e nome Data

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Per allievi con altri Bisogni Educativi Speciali (BES Dir. Min. 27/12/2012; C.M. n. 8 del 6/3/2013)

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Per allievi con altri Bisogni Educativi Speciali (BES Dir. Min. 27/12/2012; C.M. n. 8 del 6/3/2013) ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE S.CATERINA DA SIENA-AMENDOLA Via LAZZARELLI - 84132 SALERNO - Tel. e Fax 089333084 - Cod. Meccanografico: SAIS06900N C.F. 95 1397 60656 - E-Mail: sais06900n@istruzione.it

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN DIFFICOLTÀ E DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO:

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN DIFFICOLTÀ E DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO: CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN DIFFICOLTÀ E DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO: DALL INDIVIDUAZIONE ALL INTERVENTO EDUCATIVO-DIDATTICO Finalità del corso: Formare operatori dell ambito psicologico, socio-sanitario,

Dettagli