La nuova edicola. Inchiesta quotidiani e periodici su ipad Sfida digitale a caccia di lettori

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La nuova edicola. Inchiesta quotidiani e periodici su ipad Sfida digitale a caccia di lettori"

Transcript

1 New Ordine dei Giornalisti della Lombardia TabloidAnno XL N.4 Luglio-Dicembre 2010 Direzione e redazione Via A. da Recanate Milano tel fax Poste Italiane Spa Sped. abb. post. DIn: 353/2003 (conv.in L27/2/2004 n.46) art.1 (comma 2). Filiale di Milano Associazione Walter Tobagi - Istituto per la formazione al Giornalismo Carlo De Martino Inchiesta quotidiani e periodici su ipad Sfida digitale a caccia di lettori Intercettazioni no al ddl alfano Fronte unito giornalisti e magistrati La legge Al Tribunale di vigevano vince la legalita grazie ai cronisti Ordine il consiglio della lombardia al lavoro per tre anni La nuova edicola

2 Sommario New Tabloid n. 4 / Luglio-Dicembre editoriale Tempi difficili per i giornalisti di Letizia Gonzales 6 inchiesta I quotidiani su ipad. Ora l edicola è digitale di Mauro Munafò - Fps Media 13 Video in flash, incognita ipad di Marco Bacci 16 speciale elezioni Letizia Gonzales rieletta presidente 18 I consiglieri dell Ordine dei giornalisti della Lombardia 20 I professionisti lombardi al Consiglio nazionale 22 le iniziative dell ordine Intercettazioni tra propaganda e realtà di Isabella Fantigrossi e Francesca Prosperi 26 Premio Gavinelli in scarp de tenis 27 Comunicare l emergenza: fonti, privacy e cronaca 28 New media multiculturali: l America va in cattedra di Gianluca Schinaia - Fps Media 30 l angolo della legge Vigevano: vince la legalità: ora le carte sono trasparenti di Claudio Bressani 33 I PUBBLICISTI Boom d iscrizioni. Trend in crescita di Stefano Gallizzi 34 il mercato della pubblicita Investimenti in ripresa ma i periodici vedono nero 36 L OSSERVATORIO SULL ESTERO Giornali comprati e giornalisti venduti a cura di Pino Rea - Lsdi 38 Colleghi in libreria La televisione riformata di cui abbiamo bisogno di Antonio Andreini 40 Colleghi alla ribalta In vespa col web. News on the road di Marco Giovannelli 41 Compro online e vi dico perché di Francesca Sassoli 42 Mafie in pentola di Andrea Guolo 43 testimonianze e ricordi Addio a Guido Passalacqua grande cronista tra Br e Lega di Cinzia Sasso 44 Emilio Pozzi, poliedrico attore sul palcoscenico della Rai di Vieri Poggiali 45 Ciao Amedeo Vergani fotoreporter di razza di Paolo Pozzi 46 i numeri New Tabloid - Periodico ufficiale del Consiglio dell Ordine dei giornalisti della Lombardia Poste Italiane Spa. Sped. Abb. Post. Dl n. 353/2003 (conv. in L. 27/2/2004 n. 46) art. 1 (comma 2). Filiale di Milano - Anno XL N. 4 / Luglio-Dicembre 2010 Direttore responsabile: Letizia Gonzales Redazione: Paolo Pozzi Hanno collaborato: Antonio Andreini, Marco Bacci, Claudio Bressani, Mario Consani, Isabella Fantigrossi, Marco Giovannelli, Andrea Guolo, Mauro Munafò, Vieri Poggiali, Francesca Prosperi, Pino Rea, Cinzia Sasso, Francesca Sassoli, Gianluca Schinaia Realizzazione editoriale: Newton ec srl Milano Progetto grafico e impaginazione: Maria Luisa Celotti Studio Grafica & Immagine Crediti fotografici: Photos, NewPress, Mipais.it, Foto Valle Foto di copertina: Elaborazione R. Minoia Direzione, redazione e amministrazione: Via Antonio da Recanate Milano Tel: 02/ Fax 02/ Consiglio dell Ordine dei giornalisti della Lombardia: Letizia Gonzales: presidente Stefano Gallizzi: vicepresidente Paolo Pirovano: consigliere segretario Laura Mulassano: consigliere tesoriere Consiglieri: Franco Abruzzo, Mario Consani, Gabriele Dossena, Roberto Di Sanzo, Laura Hoesch Collegio dei revisori dei conti: Gaetano Belloni (presidente) Aldo Soleri, Angela Battaglia Direttore OgL: Elisabetta Graziani Registrazione n. 213 del presso il Tribunale di Milano. Testata iscritta al n del Registro degli Operatori della Comunicazione (Roc) La tiratura di questo numero è di copie Chiuso in redazione il 29 ottobre 2010 Stampa: RDS webprinting srl Via Belvedere Arcore Concessionaria di pubblicità: Newton ec srl Via Dezza Milano E.mail: Tel: 02/ Fax: 02/

3 Editoriale Tempi difficili per i giornalisti Eccomi di nuovo presidente, come ho scritto nell ultima newsletter di ottobre, grazie ai consiglieri che mi hanno eletto ed ai 491 voti che mi avete dato al ballottaggio. Mi sento quindi impegnata per un altro triennio a lavorare per la categoria con energia ed entusiasmo, supportata dalla preziosa collaborazione dei colleghi. Nel servizio alle pagg. 16/21, dedicato alle elezioni dell Ordine regionale e nazionale, troverete fra i consiglieri e i sindaci delle new entry, in aggiunta agli eletti, me inclusa, nella scorsa legislatura. Ed ecco, in pillole, il mio programma della squadra per i prossimi 30 mesi di governo. Terrò fede agli impegni presi in campagna elettorale nei confronti dei giovani, dei freelance e di tutti quelli che si battono per la libertà di stampa e la dignità del loro lavoro. Conto di continuare a dare spazio alle iniziative messe in cantiere nell ultimo triennio con rinnovato slancio e con la consueta determinazione, puntando in particolare: 1) sulla formazione permanente attraverso i corsi ad hoc che abbiamo incominciato a proporre ai nostri iscritti; 2) sulle borse di studio per seminari particolarmente interessanti; 3) sulla pubblicazione di quaderni di facile consultazione utili alla categoria; 4) sui convegni come luogo ideale per discutere del nostro presente e del futuro della professione segnata da una trasformazione impetuosa. Anche questa mia seconda presidenza sarà caratterizzata da attività concrete a favore della nostra categoria, che sta affrontando un cambiamento radicale e merita, là dove possibile, 4

4 Editoriale l attenzione e il sostegno di tutti gli enti di riferimento. Il complesso, impegnativo passaggio alle nuove tecnologie sta mettendo in crisi la nostra professione, anche perché gli editori si sono limitati, e per di più tardivamente, a investire nelle nuove tecnologie, trascurando di mettere a disposizione dei giornalisti le risorse economiche necessarie per aggiornare e preparare gli addetti dell informazione al nuovo che avanza. Oggi corrono ai ripari, ricorrendo a ristrutturazioni dolorose e a dichiarazioni a raffica di stati di crisi, per far fronte alla riduzione dei proventi della pubblicità e della vendita dei cosìddetti prodotti collaterali. Io credo che, tutti insieme, dobbiamo correre in aiuto non soltanto dei giovani -trascurati da una società dedita a inutili contese-, ma anche di quei colleghi che si trovano ad affrontare situazioni drammatiche di disoccupazione nel bel mezzo di una carriera professionale bruscamente interrotta. Inoltre, assistiamo ogni giorno di più al degrado dell informazione, allo scempio del privato, all orgia dei particolari come ha scritto recentemente Mario Calabresi sulla Stampa, all utilizzazione dei media per colpire lo sgradito di turno o il portatore di culture diverse. Un informazione in crisi di qualità più consona a un clima di perenne campagna elettorale che alla promozione di uno stile di vita solidale. Il punto di osservazione dell Ordine, nell ambito disciplinare, mette proprio in luce la litigiosità sempre più accesa e crescente fra opposte fazioni di colleghi che la pensano in modo diverso, dimenticando che il dovere del giornalista è quello di informare obiettivamente, nel modo più completo possibile, il cittadino lettore al quale si rivolge. Penso che la frenesia della vita quotidiana, che si ripercuote nel mestiere del giornalista con l ansia del dover essere sempre sulla notizia e sullo scoop che l accompagna, determinando spesso l impossibilità della verifica delle fonti e l uso indiscriminato della divinità Internet, abbia prodotto una serie di mirabolanti giornalismi che puntano sul protagonismo, sull informazione spettacolo, piuttosto che sull umile mestiere di informare e approfondire gli eventi al servizio dei cittadini. Credo sia giunto il tempo di tornare a ragionare sulla professione, sul presente tanto confuso e troppo spesso privo di etica, sulle nuove frontiere del giornalismo. Su come essere protagonisti dell informazione nel pieno rispetto delle regole, della solidarietà, della normalità di una convivenza civile. Il presidente Letizia Gonzales 5

5 6

6 L inchiesta Inizia l era del negozio virtuale dove scaricare news e giornali. Il gruppo l Espresso (Repubblica), Rcs (Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport) e Il Sole 24 Ore sono a pagamento, gli altri gratuiti. Oggi sono stati venduti 100mila tablet, a Natale saranno 200mila. Gli editori italiani stanno investendo molto, ma si naviga a vista. Quotidiani su ipad L edicola è digitale di Mauro Munafò FpS Media Salvare l editoria dal collasso. Prima ancora di essere presentato al mondo lo scorso gennaio, l ipad era già stato investito da questa missione. L apertura di un nuovo mercato, con contenuti da fornire a pagamento, ha subito attirato l attenzione delle aziende editoriali che anche in Italia non hanno tardato a muoversi con diversi obiettivi e strategie. In tempi di calo costante del numero di copie vendute in edicola, la nascita di un canale di distribuzione alternativo tanto promettente non poteva essere sottovalutato. Come in altri dispositivi della Apple, iphone in testa, anche sull ipad esiste infatti un negozio virtuale da cui scaricare applicazioni e programmi, le famose app. Le app possono svolgere le funzioni più disparate: ci sono videogame, mappe e, naturalmente, news e giornali. A pochi mesi dal lancio della tavoletta della Apple, arrivata in Europa ad aprile, si contano nel mondo oltre tre milioni e mezzo di ipad: una cifra ancora poco rilevante ma che segna l inizio di quella che a tutti gli effetti sarà un invasione dei cosiddetti tablet pc, dispositivi portatili che si controllano attraverso schermi sensibili al tocco. Secondo la società di ricerca Ubs Investment, nel 2011 solo la Apple riuscirà a vendere ventotto milioni di ipad ma anche la concorrenza, che in questi mesi sta presentando al mercato i propri modelli alternativi, contribuirà alla crescita del settore. Sul numero reale degli ipad in Italia non esistono cifre ufficiali diffuse da Apple, ma una stima fornita da Sirmi parla di almeno settantamila pezzi venduti nel nostro paese fino a giugno, un numero che adesso, secondo diverse fonti, si deve rivedere al rialzo fino a raggiungere i circa centomila dispositivi. Quello che più colpisce è però il numero di ipad previsti entro la fine dell anno che, complice il periodo natalizio, per Rbc Capital Market dovrebbero essere di almeno duecentomila dispositivi in Italia e dodici milioni nel mondo. 7

7 L inchiesta I dati di QuoMedia ipad, news a pagamento: 1 su 10 dice si Che posto avrà l ipad tra gli strumenti utilizzati dagli italiani per informarsi? E, soprattutto, in quanti saranno disposti a pagare per leggere le notizie sulla nuova tavoletta? Sono domande cruciali per chi sta mobilitando risorse umane ed economiche per far fronte alla sfida del nuovo mezzo. Una prima risposta viene da una ricerca di Smart research presentata a un recente convegno organizzato da QuoMedia presso la sede milanese del Sole24Ore. È stato interpellato un campione di un migliaio di italiani rappresentativi della fascia di età tra i 18 e i 64 anni. Il primo dato emerso è quello di una buona propensione da parte degli utenti di internet a utilizzare questo nuovo mezzo per informarsi: se oggi, infatti, è solo il 2,5% degli intervistati a utilizzare ipad come strumento per leggere e cercare notizie, fra un anno saranno il 28,9%, con un incremento di 26 punti percentuale. (vedi grafico qui sotto). Un dato che porterebbe l ipad al pari dell utilizzo degli smart phone e della televisione satellitare a pagamento come Sky. La crescita decisa di questi nuovi utenti indica con chiarezza che il mercato potenziale esiste ed è interessante. In pratica, un italiano utente di internet su quattro prevede di usare ipad o mezzi simili per informarsi entro il prossimo anno. Rimane la domanda fondamentale: Saresti disposto a pagare i contenuti dell informazione online? Ha risposto sì il 10,7% degli interpellati. Un dato tutt altro che trascurabile, soprattutto considerando che attualmente l informazione su internet è ampiamente gratuita. Le pagine del Sole 24 Ore che si possono consultare, a pagamento, su ipad. Il quotidiano della Confindustria permette di scaricare anche una singola copia. Le principali aziende editoriali italiane si sono lanciate subito sull ipad, presentando nel relativo AppStore le applicazioni dei propri quotidiani. Le strategie decise dai vari gruppi si sono però subito diversificate per prezzo, funzionalità e risorse impiegate. Rcs con Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport, il gruppo L Espresso con La Repubblica e il gruppo Sole 24 Ore con l omonimo quotidiano hanno subito imboccato, dopo una breve sperimentazione, la via dell applicazione a pagamento proponendo però condizioni molto diverse tra loro. Altre testate nazionali come La Stampa, Quotidiano nazionale e ItaliaOggi hanno invece applicazioni gratuite e lo stesso fanno anche i giornali locali già sbarcati su 10,7 % è il numero degli intervistati nella ricerca di Smart research presentata da QuoMedia al Sole 24 Ore, che dichiara di essere disposto a pagare le notizie su ipad. Quali sono attualmente gli strumenti che utilizzi per leggere, ricercare?...e quali saranno quelli che pensi utilizzerai fra 1 anno? Computer (fisso o portatile) Tv o digitale terrestre Tv satellitare a pagamento (Sky) Smart phone ipad o similari 91,6% 80,5% 67,9% 62,2% 27,8% 30,3% 12,4% Incremento di 14,9 punti % 27,3% 2,5% Incremento di 26,4 punti % 28,9% Altro 1,5% 1,9% Possibili più risposte 8

8 L inchiesta Il monitoraggio di Gpf Chi legge ipad è maschio (80%) Gratis Singola copia La Stampa Qn - Il Giorno Italia Oggi Eco di Bergamo Provincia di Como BresciaOggi Avvenire (sito) Il Messaggero ipad. In Lombardia ci sono, almeno per ora, l Eco di Bergamo, La Provincia di Como e BresciaOggi, oltre a Il Giorno di Qn, ma nuovi arrivi sono previsti nel giro di poche settimane. Gli editori, insomma, stanno investendo molto, ma per ora si fanno sperimentazioni, si naviga a vista. La Gazzetta dello Sport, quotidiano Rcs, si è lanciata nella sperimentazione su ipad fin dal primo giorno della sua commercializzazione in Italia. L arricchimento dei contenuti della testata sul tablet è curata dalla redazione che lavora in Gazzetta.it I grandi quotidiani Tra le testate a tiratura nazionale La Repubblica è stata la prima ad approdare sull AppStore, con alcuni giorni di anticipo rispetto all arrivo in Italia dell ipad stesso. L applicazione Repubblica Plus si presenta come una riproposizione del giornale cartaceo, a cui sono state aggiunte alcune funzioni multimediali. Ad alcuni articoli vengono infatti agganciati dei contenuti come gallerie fotografiche e video che possono essere comodamente fruiti sulla tavoletta della Apple. Oltre a questo è presente, se si è collegati a internet, anche una funzione di tempo reale che tiene aggiornati sulle ultime notizie pubblicate sul sito di Repubblica. L organizzazione dei contenuti aggiuntivi per ipad viene gestita da una redazione interna al gruppo, il visual desk, che si occupa dei prodotti multimediali per il sito, il mobile e il canale digitale. Una volta stabilito il timone del giornale, vengono selezionati i contenuti da agganciare sull ipad, nell ordine di una ventina al giorno. Il numero limitato di aggiunte foto e video viene Secondo tutte le stime delle società di ricerca, nel giro di qualche mese gli ipad e gli altri tablet pc arriveranno al mercato di massa e non saranno più solo un prodotto di nicchia. Fino ad ora però la tavoletta della Apple è rimasta appannaggio di un gruppo limitato di persone che, in gergo tecnico, vengono definite early adopters. Per il monitoraggio realizzato dalla società Gpf, in Italia l ipad è stato acquistato in gran parte da uomini (circa l 80%) con un età media tra i 25 e i 45 anni, soprattutto over 35. La fascia di pubblico che si è riversata per prima sul prodotto Apple ha uno stipendio medio alto, possiede già uno smartphone e un computer portatile e vede nell ipad anche un oggetto da esibire. Tra le applicazioni preferite la fanno da padrone i videogiochi, i libri e la fruizione di prodotti mediatici in generale. Molto apprezzate le applicazioni dei quotidiani e delle testate straniere. Lo scenario attuale spiega Monica Fabris di Gpf è però destinato a cambiare rapidamente. La forte preminenza del pubblico maschile è tipica della prima fase della curva tecnologica, ma l accesso di una fetta sempre più larga di pubblico modificherà le abitudini e l uso di questo strumento. I quotidiani a pagamento su ipad Singola copia Abb. brevi Abb. lunghi La Repubblica Non prevista 3,5 euro/1 settimana 19 euro/1 mese Gazzetta dello Sport Non prevista 19 euro/ 1 mese 99 euro/6 mesi 179 euro/1 anno Corriere della Sera Non prevista 19 euro/ 1 mese 99 euro/6 mesi 179 euro/1 anno Il Sole 24 Ore 0,79 euro 9,99 euro/1 mese 239 euro/1 anno 4,99 euro /1 settimana 9

9 L inchiesta giustificato come una precisa scelta editoriale: sul dispositivo della Apple una selezione più stringente è preferibile per motivi di lettura e di peso del giornale da scaricare dallo store, così come la solida gerarchia fornita dal quotidiano cartaceo può essere un prodotto di valore per i lettori su ipad. Per poter visualizzare Repubblica sull ipad è possibile abbonarsi con tre formule diverse: settimanale, mensile e annuale. L abbonamento settimanale è possibile grazie a un accordo con gli operatori telefonici e permette di vedere Repubblica anche su pc, iphone e presto sui nuovi tablet. Fino a settembre, solo su ipad, l applicazione gratuita di Repubblica Plus (l abbonamento viene richiesto solo dopo il download) era stata scaricata circa quarantamila volte. Anche Rcs si è lanciata subito sull ipad, proponendo fin dal giorno dell arrivo in Italia le sue testate più forti: Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport. In modo non dissimile a quanto visto su Repubblica, entrambi i quotidiani propongono come base la riproduzione del giornale cartaceo con l introduzione di arricchimenti multimediali come gallerie fotografiche e video e un sistema di aggiornamento in tempo reale se collegati a internet. L arricchimento multimediale delle testate su ipad è curata delle redazioni che lavorano ai siti Corriere.it e Gazzetta.it. Per usufruire dei contenuti delle due testate sul tablet è necessario sottoscrivere un abbonamento mensile, semestrale o annuale. Un device come l ipad spiega Giorgio Riva, Sopra le pagine ipad del quotidiano Avvenire. Sotto La Repubblica, primo quotidiano a tiratura nazionale ad approdare sull AppleStore, con alcuni giorni in anticipo rispetto all arrivo dello stesso ipad in Italia. L applicazione Repubblica Plus è una riproduzione del giornale cartaceo con aggiunta di alcune funzioni multimediali. direttore generale di Rcs Digital favorisce l abbonamento al quotidiano più che l acquisto della singola copia. In questo modo il lettore può avere la comodità di trovare l app aggiornata quando accende il suo tablet. Da Rcs informano di essere comunque intenzionati a lanciare in tempi brevi un sistema per l acquisto della singola copia, fino ad ora ostacolato anche da problemi del software Apple. L obiettivo prefissato è quello di fornire a chi è già lettore delle testate tradizionali la possibilità di fruirne anche sul dispositivo touch, senza però tralasciare i nuovi lettori che potrebbero avvicinarsi ai quotidiani proprio grazie all ipad. IL Corriere della Sera, tra l altro, è lunico quotidiano che, per ora, ha reso ufficiali i dati relativi agli abbonamenti ipad: sarebbero infatti circa gli abbonamenti già sottoscritti, di cui la metà sono semestrali o annuali. L unico tra i quotidiani che permette l acquisto della singola copia, invece, è per il momento il Sole 24 Ore, che ha quattro diversi tagli di pagamento accettati, dalla copia singola all abbonamento annuale. L applicazione del quotidiano di Confindustria, attraverso un sistema di pagamento basato sui crediti, può essere scaricata anche su iphone senza costi aggiuntivi. Recentissima novità, unica per ora nel suo genere, è che il Sole 24 Ore produce su ipad una edizione dell inserto Nova24 consultabile solo su ipad e non su cartaceo. Un po in ritardo rispetto agli altri, il gruppo Caltagirone editore conta però di recuperare in fretta il tempo perduto. Fino ad ora l unica applicazione disponibile delle testate del gruppo è stata la versione mobile del sito del Messaggero. Nella prima metà di ottobre è però previsto l arrivo del Messaggero su ipad con un applicazione dedicata che porterà il quotidiano cartaceo sul dispositivo touch. Il modello visto con gli altri 10

10 L inchiesta giornali sarà riproposto anche sulla app del Messaggero, che permetterà lo sfoglio del giornale dell edicola a cui saranno agganciati dei contenuti multimediali come foto e video, oltre a un opzione per la visione in tempo reale degli aggiornamenti del sito. Ad occuparsi dell ipad sarà anche in questo caso la redazione che cura il sito e già produce gallerie fotografiche e filmati. In una prima fase l applicazione sarà distribuita gratuitamente, salvo poi passare a pagamento con forme di abbonamenti ma anche con la possibilità di comprare la copia singola. Nel giro di pochi mesi spiega Silvio Biella, responsabile dello sviluppo su ipad per il gruppo Caltagirone contiamo di portare nello store anche gli altri quotidiani (Il Mattino di Napoli, Il Gazzettino ndr). Il Corriere della Sera (quotidiano Rcs) è sbarcato su ipad con un abbonamento mensile, semestrale o annuale con l obiettivo di raggiungere nuovi lettori anche per il quotidiano cartaceo. E l unico quotidiano, per ora, ad aver fornito dati ufficiali: gli abbonamenti per ipad sono circa 7.000, di cui la metà semestrali e annuali. I giornali locali L arrivo dei quotidiani su ipad non si limita tuttavia alle grandi testate nazionali. A pochi mesi dalla commercializzazione del dispositivo in Italia, tanti giornali locali hanno lanciato la propria applicazione sull AppStore, per conquistare nuove fasce di pubblico o tenere stretti i lettori già fedeli. Le principali testate lombarde sono in gran numero disponibili per il portatile della Apple e permettono per adesso di scaricare gratuitamente i contenuti del giornale cartaceo. Da metà agosto su ipad è possibile scaricare le testate del gruppo Monrif, tra cui anche Il Giorno. L applicazione prevede la semplice visione degli articoli con la possibilità di zoom. Un primo step dello sviluppo a breve spiega Cesare Navarotto, responsabile operativo di Monrif Net - vedrà l introduzione di funzioni come il motore di ricerca, la divisione in sezioni e la segmentazione del testo per una migliore lettura. In una fase successiva è prevista l introduzione di elementi multimediali con la col- Mensili e settimanali ripensano la versione cartacea Ma i periodici non stanno a guardare L approdo in massa sull ipad non riguarda solo i quotidiani, ma anzi vede nei periodici uno dei mercati con gli sviluppi più interessanti. Il gruppo L Espresso ha appena portato l omonimo settimanale su ipad, adottando un modello simile a quanto visto per Repubblica: riproposizione del giornale cartaceo con delle aggiunte multimediali agganciate agli articoli. I primi giorni di ottobre la sperimentazione gratuita lascerà posto al download a pagamento. Anche la sezione periodici di Rcs ha già lanciato su ipad Novella 2000 e Visto, ma è previsto in breve tempo l approdo sul tablet di altre testate, parallelamente all aumento di audience potenziale che può essere raggiunta dall ipad. Non poteva poi mancare all appello Mondadori che propone ipanorama e igrazia: entrambi i magazine sono scaricabili a pagamento (Panorama 1,59 euro, Grazia 0,79) e oltre alle aggiunte multimediali prevedono anche la possibilità di condividere sui social network come Facebook gli articoli che si ritengono interessanti. I responsabili delle diverse società editoriali sottolineano l importanza dell ipad per il settore dei periodici. La fase iniziale, che prevede la riproposizione di prodotti molto simili a quanto visto in edicola, verrà con ogni probabilità superata da concezioni più elaborate e adatte alla fruizione sul tablet. La mancanza di tempo tipica della lavorazione dei quotidiani lascia infatti il posto ai tempi più dilatati di settimanali e mensili che prima delle altre testate potrebbero abbandonare il contatto con la versione cartacea. Il punto di riferimento per tutti ad oggi resta l edizione statunitense di Wired, il mensile di tecnologia e cultura digitale di Condè Nast, che ha riscosso unanimi consensi tra gli appassionati e tra gli utenti del tablet. E anche la versione italiana di Wired per ipad è attualmente in lavorazione. 11

11 L inchiesta Nel mercato delle App Usa, è battaglia fra i produttori La rivalità tra le aziende editoriali, produttrici di contenuto, e le società tecnologiche, sviluppatrici di sistemi per organizzarlo, ha già trovato modo di svilupparsi sul web. La situazione non sembra essere diversa su ipad dove, a pochi mesi dal lancio, si sono già registrati dei piccoli screzi. Tra le applicazioni che hanno riscosso maggiore successo sulla tavoletta Apple ci sono infatti anche diversi Reader, programmi che permettono di leggere i contenuti di un quotidiano prendendoli dai relativi siti web e organizzandoli in modo più ordinato o con particolari vezzi grafici. Una delle applicazioni più scaricate, Pulse, ha ricevuto l elogio del fondatore di Apple, Steve Jobs (in foto), ma ha fatto infuriare l ufficio legale del New York Times. Secondo gli avvocati della Signora in grigio, il programma in questione violava infatti le condizioni d uso previste per i contenuti del sito del Times, proponendo a pagamento (Pulse costa 2,99 euro) degli articoli fruibili gratuitamente sul web. Più che il singolo caso è però rilevante notare come le aziende editoriali tradizionali siano ormai in diretta concorrenza con le società tecnologiche per il mercato delle App. laborazione tra sito e cartaceo (che hanno però direttori diversi). Come per le altre applicazioni dei giornali locali, anche Il Giorno, il Resto del Carlino e la Nazione sono al momento gratuite, ma la fase promozionale è solo temporanea. Introdurremo presto continua Navarotto un sistema in abbonamento che permetta di fruire del prodotto cartaceo e delle sue versioni digitali su ipad, computer e smartphone. Anche la Sesaab di Bergamo (Società editrice Santi Alessandro, Ambrogio e Bassiano) ha sull AppStore già due testate del suo gruppo: l Eco di Bergamo e la Provincia di Como. Entrambi i quotidiani si possono scaricare gratuitamente e sono una riproduzione della versione disponibile nelle edicole. Il gruppo Athesis, che in Lombardia In alto le applicazioni di Italia Oggi, quotidiano di Class Editori. Qui sotto alcuni quotidiani locali come La Provincia di Como, L Eco di Bergamo e BresciaOggi che offrono gratuitamente su ipad le edizioni del giornale cartaceo possiede la testata BresciaOggi, ha già sull AppStore tutti i suoi quotidiani scaricabili gratuitamente: oltre a BresciaOggi anche le venete Arena di Verona e Giornale di Vicenza. La versione attuale prevede la fruizione del giornale cartaceo con l aggiunta di un opzione per la lettura più comoda degli articoli (non più il semplice zoom della pagina) e un motore di ricerca interno che può sopperire alla difficoltà di sfogliare fisicamente il quotidiano. Il gruppo ha voluto ribadire il suo carattere di innovazione spiega l ingegnere Franco Zamboni di Athesis portando subito le sue testate su ipad. Abbiamo preferito restare fedeli alla grafica del giornale con alcune semplici aggiunte, mentre chi si trova meglio con il sito può comunque usare la relativa applicazione gratuita. La fine della fase promozionale e il passaggio a modalità di pagamento per le testate di Athesis è prevista, ma non sono ancora stati definiti i tempi. Di sicuro 12

12 L inchiesta non e un cellulare, non e un computer Video in flash incognita ipad Punti critici e apprezzamenti, gioie e dolori del tablet. Salverà la carta stampata? Di certo cambierà radicalmente il modo di comunicare degli editori e della pubblicità. Scrivendo, ascoltando, navigando, giocando, informando. di Marco Bacci Anche i quotidiani regionali, al di fuori della Lombardia, sono nella fase dell offerta gratuita dell edizione cartacea su ipad. Una fase temporanea, per ora. Per Messaggero, Giorno e i quotidiani di Riffeser sono allo studio lanci a pagamento. verranno proposte modalità di abbonamento per fidelizzare il cliente e di acquisto della singola copia. Una scossa a questo settore lo fornirà poi l arrivo su ipad dei diciassette giornali locali del gruppo L Espresso, la cui pubblicazione su AppStore è prevista entro il 2010: in Lombardia la catena è proprietaria delle testate della Gazzetta di Mantova e della Provincia Pavese. In una prima fase l approdo su ipad prevede la semplice riproposizione dei contenuti del cartaceo anche sullo schermo touch del dispositivo Apple, mentre per i prodotti multimediali visti su Repubblica ed Espresso bisognerà attendere ancora. Una tavoletta su cui si pattina con le dita in internet avviando miniprogrammi, allargando e stringendo immagini, scrivendo. Su Wikipedia è definito tablet. Apple invece di banali termini tecnici usa il più poetico dispositivo magico e rivoluzionario. A dire il vero non è proprio un tablet: il tablet era un notebook (un portatile) col torcicollo come la ragazzina dell Esorcista, cioè con lo schermo che si poteva girare sul proprio asse o addirittura sovrapporre alla tastiera. ipad (che è un po come dire i-bloc notes) è una cosa tutto-schermo (9,7 pollici a 1024 per 768) che non è tablet neanche nel sistema operativo: infatti non ha un sistema operativo da computer (e neanche da netbook, cioè ridotto all osso per potenza e funzioni), ma addirittura da smartphone. Un grosso cellulare che non telefona (per ora ) ma fa di tutto e di più? Un cellulare davvero? Qui c è un piccolo mistero: l oggetto pare fosse pronto qualche anno fa, ma Apple non si decideva a metterlo in giro: prima ha preferito inocularlo nel mercato sotto forma di ipod evoluto e poi di iphone (eppure c erano già un ipod per sentire musica, e un iphone che sembrava un normale telefono ): per sperimentare il multitouch e una nuova idea di multimedia. In questi giorni per esempio l iphone g4 è temporaneamente un po più avanti dell ipad, che ancora non è multitasking (cioè non avvia più programmi contemporaneamente) e non crea cartelle (ma da novembre, con l aggiornamento 4.2 sì ). Rispetto a un normale computer portatile l ipad sembra avere uno sconcertante sistema senza finder, con tutto in scrivania e senza i più noti e riconoscibili software per scrivere, contare, disegnare, ritoccare. Ma cosa fa? Scrive (con tastiera virtuale a mezzo schermo), manda e riceve posta, va in Internet con un navigatore, organizza le foto, sente le canzoni, vede i film, va su Youtube. E poi fa altre migliaia di cose (da funzioni aziendali, 13

13 L inchiesta al ritrovamento dell auto in parcheggio, alla pittura, alla cucina, ai test medici per oculisti, alla simulazione di un flipper da bar) con altrettante microapplicazioni dette App, che si prendono via itunes (il programma collegato al server di distribuzione e vendita di software, musica e film di Apple): costi dal gratis ai 25 euro, leggerissime. I 12 milioni di ipad venduti dicono che, nonostante la resistenza dei più tecnici, l idea di una cosa che fa tutto quello che fa un computer coi polpastrelli, senza mouse né tappetino e senza sembrare un computer ha sedotto molti utenti che forse, al computer, per questa vita avevano già rinunciato Ah, naturalmente serve anche per leggere libri, giornali e riviste. Cioè è anche un e-reader. O peggio: secondo alcuni è l oggetto che sostituirà la carta per arrivare a libri, giornali e riviste, che su ipad nel peggiore dei casi si sfogliano come PDF (cioè, una specie di superfotografia della versione di carta) e nel migliore si prestano a una lettura aumentata della versione cartacea, con possibilità di visione verticale e orizzontale a scorrimento di testo, allargabile, deformabile, e in sostanza arricchibile con musica e filmati o giochi (ah, sì: serve anche per giocare e va a insidiare le console, perché sente l inclinazione e varia le prospettive di gioco istintivamente: adesso ha più giochi di tutta la concorrenza ). Ovviamente l ipad ha bisogno di essere collegato a internet: o via wireless a un hot point (insomma, l internet in casa e fuori senza fili) o via 3G, come un normale cellulare potente. Cosa non fa (e qui la polemica al momento è durissima): non ha ingressi Usb (in realtà è celato nella sua spina ): non legge i Pdf e i video Flash. Non telefona, al momento non lascia ancora usare Skype, e ha lo schermo a cristalli liquidi retroilluminati, che, è vero, non è il massimo per leggere un romanzo (meglio l e-ink, l inchiostro elettronico che mima le porosità della stampa su carta, che però come un libro, abbisogna di un abatjour per leggere ). In realtà quello dei Pdf è un problema di alleanze politiche e Apple sta già sperimentando imac da usare anche col mouse oltre al cambio del sistema operativo e di interfaccia guerre con Adobe: i Pdf basta spedirseli e la posta dell IPad li legge eccome, anche volumi interi, ma ci sono anche App che lo fanno. Il Flash: ufficialmente chi usa ipad dovrebbe trovarsi cieco sui siti in Flash, ma anche qui è una guerra per imporre un altro standard: il sito Flash per eccellenza di Internet (ovvero Youtube) da ipad si raggiunge direttamente e ad alta velocità su un canale specifico E adesso che Apple inizia a distribuire film in streaming via itunes e attraverso Ping ha di fatto trasformato con un click tutti quelli che hanno comprato i due miliardi di canzoni in tanti iscritti al social network dedicato alla musica, la tavoletta è diventata anche un socialpad in proprio (ovviamente anche Facebook, Twitter eccetera viaggiano bene con specifiche App gratuite ). E la questione dell inchiostro elettronico? La leggenda, o il desiderio, dice che nella prossima versione ipad avrà anche telecamera incorporata e potrebbe commutare la visione dallo schermo LCD retroilluminato alla visione opaca in simil carta ideale per i libri. Insomma, l oggetto che ha tutte le carenze che fanno arrabbiare i maniaci dei computer (un tempo anche il Macintosh era considerato, col suo mouse e le sue icone, un computer da signorine ): in realtà scava uno spazio strano nel settore: si sa che Apple sta sperimentando imac che possano essere usati col mouse e con le dita (cosa che fanno anche altri), ma che soprattutto sembra orien- 14 Tabloid 6 / 2007

14 L inchiesta L ipad (a destra un edizione del New York Times) ha lanciato una nuova tendenza e ha creato un nuovo mercato, ma anche una concorrenza: sono pronte, infatti, anche le risposte di Samsung, Blackberry, Acer e Sony. tarsi verso un altro cambio radicale di sistema operativo e di interfaccia: un operazione simile al passaggio progressivo di emulatori e adattatori che portò dal system 9 al Max Os X. Ma stavolta più che un cambio di sistema sarebbe un passaggio di paradigma: dall ormai collaudata interfaccia a finestre che risale ai tempi di Xerox, a un non-system leggero e aereo che usa microapplicazioni e tanta internet come i cloud computer (che prendono dall aria quello di cui hanno bisogno). Può essere un intuizione acerba: ma allora perché il direttore di Wired Usa ha sentito il bisogno di decretare che il Web navigato da computer tuttofare pesanti e potenti è morto a favore di queste strutture a microunità? Un po come se l industria automobilistica invece di vetture un po più ecologiche (ma sostanzialmente identiche nel concetto da cento anni) lanciasse cose che usano anche la terza dimensione per spostarsi (in volo) e vanno a corrente. Insomma, l ipad, più che la macchina che manderà in pensione la carta stampata potrebbe essere la macchina che segnerà il passaggio di paradigma a un altro tipo di computer e a un altro uso del computer. L ipad, come l iphone, dopo aver sbigottito il mercato, ha creato un mercato e una concorrenza: sono pronte le risposte di Samsung, RIM, Acer, Sony. L M3 Galaxy Tab di Samsung è più stretto, 7 pollici, entra in una tasca della giacca, può telefonare (con cuffiette, e telecamera ideale per face-to-face in teleconferenza aziendale). È multitasking, e in pratica è proprio un grosso telefono (ma pare che Steve Jobs abbia già promesso una versione da 7 pollici di ipad): il sistema operativo è quello open source di Google, Android. Quanto all estetica, beh, qualcuno è stato molto davanti a una vetrina dove c era l Ipad Ma una tavoletta è una tavoletta: per esempio il tablet che secondo indiscrezioni si prepara a lanciara RIM, la casa di Blackberry, ancora senza nome potrebbe distinguersi da ipad e da M3 Galaxy Tab di Samsung solo perché in 3G ci va in tethered, ovvero, per collegarlo a internet bisogna abbinare un Blackberry come si faceva una volta col portatile + cellulare. Ovviamente anche Blackberry e Samsung tra le tante cose sono degli e-reader e hanno già stipulato accordi con testate giornalistiche. Il problema caso mai sarà: ogni testata dovrà fare una versione per ogni sistema operativo? Chi vincerà la gara del touch? Dovete solo fare i conti con quello che è stato definito (già nel lontano 1981, da Bud Tribble di Apple che lo prese da Star Trek) RDF: Reality Distortion Field, il mistero della distorsione percettiva di campo che Apple produrrebbe attraverso i discorsi di Steve Jobs: la miscela di novità, design, mistica del rinnovamento e attrazione modaiola che fa sì che un prodotto Apple abbia dieci potenzialità e i concorrenti quindici, ma di Apple tutti si accorgono, e dei concorrenti decisamente no La discriminante reale è l arroganza (tra virgolette) con cui Apple ogni tanto decreta che un pezzo di computer così come lo conosciamo non è più necessario: via una porta, un protocollo, un sistema di dischi, una funzione Di solito lo elimina con forte anticipo sui tempi, molti si strappano i capelli e un paio d anni dopo però tutti seguono quella strada perché ha imposto un nuovo standard O forse il fatto che dall ipod in qua Apple non fa più computer, ma oggetti di design intercollegati per leggere scrivere ascoltare e informarsi. 15

15 Speciale elezioni i risultati delle elezioni dell ordine in lombardia Letizia Gonzales rieletta presidente I nomi e i seggi del nuovo Consiglio regionale. La Lombardia può contare, a Roma, su 17 professionisti e 13 pubblicisti. I numeri e le preferenze di eletti e non eletti Letizia Gonzales è stata rieletta presidente del Consiglio dell Ordine della Lombardia. E il secondo mandato consecutivo. La rielezione è stata sancita (8 voti a Letizia Gonzales, 1 voto a Franco Abruzzo), a scrutinio segreto, il 9 giugno scorso durante la riunione d insediamento dei nuovi consiglieri eletti nelle elezioni di ballottaggio il 30 e 31 maggio Le operazioni di scrutinio si sono svolte alla presenza dei notai Arrigo Roveda e Filippo Laurini oltre che della dottoressa Jessica Galli dello Studio notarile Roveda-Laurini-Clerici, sempre presente al seggio, del presidente, del segretario e del vice presidente dell Ufficio elettorale Sa- verio Clementi, Laura Mulassano e avvocato Luisella Nicosia nonché dei componenti l Ufficio elettorale Monica Ramaroli, Rosanna Frati e Laura Rischitelli. Al ballottaggio, nella sala Orlando dell Unione del Commercio di Milano hanno votato professionisti su iscritti all omonimo elenco pari al 12,8% degli aventi diritto al voto e 763 pubblicisti su iscritti, pari al 5,71% degli aventi diritto al voto. Si sono presentati alle urne del ballottaggio 172 professionisti in meno e 256 pubblicisti in meno rispetto alla prima tornata elettorale del 23 e 24 maggio. A scrutinio ultimato per il Consiglio regionale si sono registra- te 14 schede bianche e 9 nulle per i professionisti, 17 bianche e 31 nulle per i pubblicisti. Al ballottaggio si è arrivati dopo il ritiro della candidata presidente di Stampa democratica, Marina Terragni, che ha fatto scattare l ingresso al ballottaggio di Gian Maria Madella, candidato consigliere (poi risultato non eletto) dello schieramento di Franco Abruzzo. Tra i pubblicisti, infine, è da segnalare che i due candidati Stefano Gallizzi e Roberto Di Sanzo sono risultati eletti al primo turno senza dover più ricorrere al ballottaggio. Al Consiglio nazionale, invece, la Lombardia ha eletto un drappello di 17 professionisti e 13 pubblicisti. 16

16 Speciale elezioni Consiglio Regionale Professionisti 1. Letizia Gonzales voti Paolo Pirovano Franco Abruzzo Mario Consani Gabriele Dossena Laura Mulassano 404 Non eletti: Elli Stefano: Fedocci Enrico: Sansonetti Vincenzo: Moioli Marina: Moz Lorenza: Madella Gian Maria: 295 Consiglio Regionale Pubblicisti 1. Stefano Gallizzi* Roberto Di Sanzo* Laura Hoesch 442 Non eletti: Matteo Bazzi 164 Collegio dei revisori dei conti 1. Aldo Soleri Gaetano Belloni Angela Battaglia (pubblicista) 427 Non eletti (professionisti): Maurizio Michelini Ezio Chiodini 225 Non eletti (pubblicisti); Pietro Scardillo 233 * Gallizzi e Di Sanzo sono stati eletti al primo turno CONSIGLIO NAZIONALE PROFESSIONISTI 1 Spatola Giuseppe: voti Acquaviva Piergiorgio: Pivetta Oreste: Seveso Luisella: Celotti Gegia: Bollani Pierpaolo: Quaglino Marzio: Benati Fabio: Urbano Michele: Paffumi Saverio: Vecchi Davide: Di Gregorio Maurizio Giuseppe: Incardona Laura: Mariani Giancarlo: Natoli Stefano: De Felice Gianni: Pappagallo Mario: 341 Non eletti Basché Roberto: 325 Rossani Ottavio: 306 Magrì Enzo: 284 Marchi Mario: 279 Beducci Paolo: 271 Casella Marino: 265 Bonin Roberto: 260 Razzante Ruben: 199 Volpati Marco: 194 Stigliano Daniela: 191 Messina David: 167 Brandi Rosy: 153 Mosca Letizia: 153 Silva Elio: 147 Rossi Marinella: 147 Marchi Gianluca: 146 Borgomaneri Massimo: 126 CONSIGLIO NAZIONALE PUBBLICISTI La mappa del Consiglio Il Consiglio regionale dell Ordine della Lombardia è composto da 9 consiglieri (6 professionisti e 3 pubblicisti), il Collegio dei revisori dei conti da 2 professionisti e 1 pubblicista. In Consiglio è rientrato l ex presidente (dal maggio 1989 al maggio 2007) Franco Abruzzo in rappresentanza del Movimento Giornalisti per la Costituzione. Due le new entry nel nuovo Consiglio: il professionista Gabriele Dossena e il pubblicista Roberto Di Sanzo. Due nuovi colleghi nel Collegio dei revisori dei conti: i professionisti Aldo Soleri e Gaetano Belloni. 1 Foti Franz: voti Saggese Massimiliano: Fumagalli Maria Ancilla: Felappi Rino : Reverberi Barbara: Santolini Francesca: Baiguini Angelo: Roncalli Marco: Collio Dario: Barabanti Marco: Cherubini Massimo: Guerrisi Mario: Raccagni Emiliano: 382 Non eletti Fiecchi Gabriella: voti 178 Liguoro Alberto: 159 Franco Antonio: 158 Fossati Gianni: 153 Sozzi Monica: 153 Di Grazia Luca: 152 Accomanno Umberto: 151 Campagnoli Enrico: 145 Tedeschi Domenico: 128 Alberti Giuseppe: 110 Passaquindici Stefano: 96 Palumbo Domenico: 68 Sala Massimo: 66 17

17 Speciale elezioni I consiglieri dell Ordine Letizia Gonzales, Presidente (professionista) Presidente uscente dell Ordine dei giornalisti della Lombardia, in carica dal 7 giugno 2007, riconfermata il 9 giugno E la prima donna, dalla costituzione dell Ordine nel 1963, a ricoprire in Lombardia la carica di presidente. Prima di guidare l Ordine lombardo è stata consigliere per tre legislature e responsabile dell ufficio relazioni esterne. Ha lavorato trent anni in Rcs Rizzoli e Rusconi in testate come Amica, Eva, Europeo, Capital, Bella, Pratica, dove ha seguito tutti i settori, dall attualità alla moda e con quasi tutte le qualifiche da redattore a vicedirettore. E stata tutor al primo Master di giornalismo dell Università Statale di Milano e ha tenuto corsi di giornalismo a Brescia. Da quando è andata in pensione sta dedicando la sua attività al servizio della categoria. Da sempre Letizia Gonzales ha anche una forte passione civile che l ha impegnata in tre storiche istituzioni culturali milanesi: è stata infatti consigliere della Società del Quartetto, dopo essere stata consigliere dell Aim, Associazione interessi metropolitani e collaboratore volontario all ufficio stampa del museo Poldi Pezzoli. Stefano Gallizzi Vicepresidente (pubblicista) 40 anni, laureato in Scienze Politiche. Lavora all Ufficio stampa di Expo Ha iniziato la sua attività in alcune testate locali di Sesto San Giovanni. Dal 1995 al 2007 è stato consigliere nazionale dell Ordine, dove per sei anni ha fatto parte del Comitato Esecutivo. Dal 2009 è presidente dell Associazione Walter Tobagi che gestisce la scuola di giornalismo più antica d Italia. Dal 2007 è vicepresidente dell Odg Lombardia. Mario ConsanI consigliere (professionista) Lavora a Il Giorno e si occupa di cronaca giudiziaria. Laureato in Giurisprudenza, ha vissuto la stagione di Mani pulite e ha seguito processi importanti, come quelli per le stragi milanesi a cavallo degli anni 70, l omicidio Gucci, la tragedia all aeroporto di Linate. Ha raccontato luoghi e personaggi che fanno da sfondo alle oscure vicende di Piazza Fontana nel libro Foto di gruppo da Piazza Fontana. E autore, con l avvocato Guido Camera, dei quaderni sulla deontologia pubblicati dall Ordine di Milano. GABRIELE Dossena consigliere (professionista) Giornalista del Corriere della Sera, lavora nella redazione Economia della sede centrale di Milano. Prima del Corriere, ha lavorato a Il Sole 24 Ore (dal 1985 a fine 89), nella redazione Economia Italiana, e prima ancora al Globo di Michele Tito ( ) nell ufficio di corrispondenza di Milano. Ha fatto parte del Cdr del Corriere ( ) ed è stato componente della Commissione contratto della Federazione nazionale della stampa italiana. Franco Abruzzo consigliere (professionista) Dal 1989, per sette volte Presidente dell Ordine dei Giornalisti della Lombardia e da 23 anni in Consiglio. E stato cronista giudiziario a Il Giorno (dal 1964 al 1983). E poi stato caporedattore centrale de Il Sole 24 Ore (dal 1983 al 2001). Ha fondato, insieme a Walter Tobagi e a Massimo Fini, la corrente di Stampa Democratica della Federazione nazionale della stampa italiana. Insegna Diritto dell informazione e dell editoria all Università di Milano Bicocca. 18

18 Speciale elezioni dei giornalisti della Lombardia PAOLO PIROVANO Segretario (professionista) 47 anni, consigliere regionale uscente dell Ordine. Attualmente è redattore e conduttore del telegiornale di Telenova, emittente televisiva del gruppo Famiglia Cristiana. In passato ha collaborato con il Corriere della Sera, Sport Mediaset e ha lavorato per 2 anni a New York nell emittente radiofonica Icn, Italian communication network, dove ha frequentato un corso universitario di Mass Media radiotelevisivi. Ha pubblicato tre libri sportivi, tra cui Gli stadi di Italia 90 tradotto in inglese e tedesco. Laura Mulassano Tesoriere (professionista) In Arnoldo Mondadori dal 1958 al 1979, poi in Rcs-Rizzoli. Nel 1983 ritorna in Mondadori, dove rimane fino al 1992 come coordinatrice del settore viaggi. Freelance in travel writing dal 1992 e cofondatrice nonché presidente di Neos, associazione di giornalisti di viaggi. Consigliere uscente, ha mantenuto l incarico di relazioni con il pubblico e di monitoraggio stampa, con particolare riguardo alle violazioni deontologiche nella commistione tra informazione e pubblicità. GAETaNO BELLONI Presidente Collegio revisori dei conti (professionista) Freelance, collabora con Mf, Italia- Oggi, Capital, Class, Gentleman, Case&Country, Ottagono, La Gazzetta di Parma (dal 1995), Corriere della Sera, Giornale di Sicilia (dal 1998) e Diners Magazine. Cura alcuni allegati per MF/Milano Finanza, ItaliaOggi e Capital. aldo soleri, revisore dei conti (professionista) Freelance, ha iniziato nel 1976 a Radio Popolare e ha poi lavorato in Rcs all Occhio, Auto Capital Natura Oggi, dal 1986 al 1992 a Italia Oggi. Ha collaborato al Corriere della Sera, Epoca, Oggi, Donna Moderna. E stato nel Collegio dei sindaci dell Alg. Laura Hoesch consigliere (pubblicista) Avvocato civilista, esercita a Milano, dove dal 2000 al 2004 è stata membro del Consiglio dell Ordine degli avvocati. Ha collaborato con l Istituto di Diritto del Lavoro della Facoltà di Scienze Politiche dell Università di Milano. Membro del Comitato di Redazione della rivista giuridica Lavoro 80 e titolare fino al 2004 di una rubrica sull inserto Corriere Lavoro del Corriere della Sera, ha fatto parte di vari Comitati Etici tra cui il Comitato dei saggi del Comune di Milano. Roberto di sanzo consigliere (pubblicista) Lavora attualmente nell ufficio stampa di un assessore del Consiglio regionale della Lombardia. E corrispondente del quotidiano Libero e collaboratore di alcune riviste specializzate. E responsabile dell ufficio stampa dell Associazione Imprenditori del Nord Milano. All interno della nostra categoria ricopre l incarico di consigliere dell Associazione Lombarda dei Giornalisti (Alg) e della Federazione Nazionale della Stampa Italiana (Fnsi). ANGELA BATTAGLIA revisore dei conti (pubblicista) Revisore uscente all Odg Lombardia. Ha collaborato per 10 anni al Corriere della Sera. Dal 2004 dirige il giornale online Comunicazione e forme. Probiviro, dal 2004 al 2007, all Alg. Ha conseguito un Master in portavoce con uno stage presso la Sala Stampa Vaticana con J. Navarro Walls. 19

19 Speciale elezioni I professionisti lombardi al Consiglio nazionale Giuseppe Spatola - Laureato in scienze politiche e in sociologia (laurea triennale in criminologia), ha iniziato la carriera come cronista per la televisione bresciana Teletutto. Dal 1993 al 1996 corrispondente de Il Giorno da Pavia. Nel 1996 entra 1nella redazione Lombardia del Corriere della Sera. Ha collaborato per la Rai e Telenova come commentatore politico alla trasmissione Dentro la città e seguito lo start up della televisione on-line Telepaviaweb. Consigliere nazionale uscente è stato consigliere regionale dell Ordine. Piergiorgio Acquaviva - Lavora al Giorno dal dicembre 1972, dal 1997 caporedattore dell ufficio di Milano e 2vaticanista del Quotidiano Nazionale (Il Giorno-Il Restodel Carlino-La Nazione). Laureato in Scienze politiche all Università Cattolica di Milano, ha studiato un anno, nel , all Università di Stanford (California) con una borsa di studio per il programma John Knight Fellowship for professional journalists. Oreste Pivetta - Laureato in architettura, oggi in pensione, ha sempre lavorato al L Unità, dove è stato ca- 3 pocronista, responsabile delle pagine culturali e caporedattore. Ha collaborato a riviste e a trasmissioni radiofoniche. Ha scritto libri, tra cui Io, venditore di elefanti (Garzanti) con Pap Khouma, Candido Nord (Feltrinelli) e La vocazione minoritaria con Goffredo Fofi (Laterza). Luisella Seveso - Legnanese, laureata in Lingue e Letterature straniere Moderne. Lavora al quotidiano Il Giorno dal Dal 1978 al 1983 ha 4 partecipato alla realizzazione e messa in onda del Tg de Il Giorno su Antenna Tre Lombardia. Ha seguito come inviata i primi trapianti eseguiti in Italia. Per le edizioni Paoline ha pubblicato nel 1989 un saggio sulla violenza ai minori, Non sparate sugli angeli. Per molti anni ha seguito il settore della letteratura per ragazzi. Gegia Celotti - Dal 1973 redattore grafico ad Amica (Corriere della Sera Periodici). Nel 1977 partecipò, con il direttore Paolo Pietroni, alla nascita del mensile di salute Salve. Nel 1986 caporedattore e responsabile del progetto grafico del quotidiano 5 Italia Oggi, direttore Marco Borsa, edito da Ipsoa. Dal 1989 al 2007 ca- poredattore al quotidiano Il Giorno. Consigliere nazionale dal Come vicepresidente della Commissione culturale, dal 2008, ha progettato e realizzato, in collaborazione con il Festivaletteratura di Mantova, gli incontri Le parole del giornalismo. Riconfermata nel 2010 nella stessa commissione. 6 Pierpaolo Bollani - Ha iniziato come corrispondente da Torino per L Espresso, Secolo XIX e Tempo Illustrato. Lavora attualmente al Mondo dove ha seguito i settori Affari e tecnologie e, dal 1989 al 1996, è stato caporedattore della sezione Esteri. E responsabile del settore Carriere e professioni. E stato consigliere nazionale Fnsi e vice presidente Alg. Marzio Quaglino - Laureato in Lettere Moderne all Università Cattolica di Milano. Ha iniziato a Canale 6 ha lavorato all Avvenire e poi all ufficio 7 stampa della Coldiretti e delle Acli milanesi. Approdato nel 92 alla Rai, è ora capo servizio nella redazione Economia del Tgr Lombardia. Dal 1997 al 99 ha lavorato con Enzo Biagi nella redazione del programma Il Fatto. 20

20 Speciale elezioni Fabio Benati - Lavora a Lombardia Notizie, agenzia di stampa della Giunta regionale della Lombardia. Laureato in Lettere Moderne all Università Cattolica di Milano con una tesi in 8Storia del giornalismo. Caposervizio e membro del Cdr, si occupa di situazioni di emergenza. Ha collaborato con emittenti radiofoniche, a Telenova e a testate economiche. Consigliere nazionale OdG, è stato Revisore dei Conti dal 2004 al 2007 e componente del Comitato Tecnico Scientifico dal 2007 al Michele Urbano - laureato in Sociologia, con pubblicazione di una tesi sulla tecnica giornalistica. Classe 1948, entra giovanissimo all Unità di 9Milano: cronista, capocronista, inviato e infine caporedattore. Redattore capo in uno dei primi giornali on-line italiani. Dal 2002 al 2007 è stato direttore di Giornalisti, il bimestrale edito unitariamente da Fnsi, Ordine, Inpgi, Casagit e Fondo. Attualmente dirige un trimestrale culturale edito da una Fondazione. E stato tesoriere dell Ordine nazionale. Saverio Paffumi - ha lavorato al L Unità dal 79 all 87 e all Europeo fino alla chiusura nel 94, occupandosi 10 di cronaca, attualità, costume e spettacoli. Oggi freelance ha collaborato con Mondadori libri, Sperling e Kupfer, Touring Club, il Diario della settimana, il Gambero Rosso, Rai Sat-Gambero Rosso Channel, Tuttoturismo, Meridiani e City. Autore di libri, è direttore editoriale della rivista enogastronomica RistorArte. Ha fondato, con Daniele Cerra, Freelance 2.0, socialnetwork per giornalisti freelance. Davide Vecchi - 35 anni, professionista dal 2003, ha lavorato per Il Mes- 11 saggero, L Espresso e Adnkronos. Dal febbraio 2005 lavora all agenzia Omnimilano, come caposervizio. Giuseppe M. Di Gregorio - è nato a Catania nel 57 e vive a Milano dal Ha cominciato come critico cinematografico a La Sicilia di Catania, si trasferisce a Milano (collabora con 12 Il Giornale di Montanelli) poi è praticante al settimanale televisivo Telepiù. Nel 1989 viene assunto da Candido Cannavò alla Gazzetta dello Sport, dove rimane fino al E redattore ordinario al Corriere della Sera. Laura Incardona - ex Ifg, praticante all Indipendente di Riccardo Franco Levi. Ha lavorato tre anni al Manife- 13 sto. Da alcuni anni è vicecaporedattore nell ufficio centrale di Flair, mensile della Mondadori. Giancarlo Mariani - Lavora nella redazione economica de La Padania, dove si occupa anche di motori ed è componente del Cdr. Dal al 2007 è stato nel Consiglio direttivo dell ALG. Dal 2002 al 2004 ha fatto 13 parte della Giunta della Fnsi. E socio dell Uiga (Unione Italiana Giornalisti dell Automobile). Stefano Natoli - E vice caposervizio a Radiocor, agenzia economi- 15 co-finanziaria de Il Sole 24 Ore. Ha scritto per Ventiquattrominuti, la free press del gruppo Sole 24 Ore, su argomenti legati principalmente alla cronaca milanese e lombarda. Per Il Sole 24 ore del Lunedì cura l agenda degli appuntamenti macroeconomici e redige la rubrica di approfondimento congiunturale Focus Italia. Sul portale del gruppo, recensisce libri di economia e finanza. Gianni De Felice - E stato vice direttore della Gazzetta dello Sport. negli anni 16 80, dopo 17 anni nello sport del Corriere della Sera. Ha fatto parte del direttivo dell Associazione lombarda dei giornalisti e per 12 anni dell Ordine nazionale. Mario Pappagallo - E Laureato in medicina all Università La Sapienza di Roma e in Scienze Biologiche all Università di Urbino. Ha conseguito un Master in Giornalismo medicoscientifico all Università di Roma Tor Vergata Dal 1990 al 1992 ha scritto per il Corriere Salute. Attualmente è caposervizio della redazione Crona- 17 che nazionali del Corriere della Sera e commentatore su temi di salute. Nel 2009 è stato eletto nel Comitato di redazione del Corriere della Sera

Analisi del ruolo dei dispositivi mobili e delle Apps nell informazione di attualità

Analisi del ruolo dei dispositivi mobili e delle Apps nell informazione di attualità HUMAN HIGHWAY PER LIQUIDA Analisi del ruolo dei dispositivi mobili e delle Apps nell informazione di attualità Milano, Agosto 2012 1 CONTENUTI DEL DOCUMENTO LO SCENARIO RILEVATO NEL 2012 Informazione online

Dettagli

Sommario. Introduzione...7

Sommario. Introduzione...7 Sommario Introduzione...7 1. Caratteristiche e operazioni preliminari...11 Caratteristiche tecniche di iphone 4 e 4S...11 Il nuovo rapporto tra ios e itunes... 14 Scaricare itunes e creare un account itunes

Dettagli

Autorità garante per l infanzia e l adolescenza

Autorità garante per l infanzia e l adolescenza Servizio di rassegna stampa telematica e monitoraggio radio-televisivo per l Autorità garante per l infanzia e l adolescenza Capitolato tecnico (Allegato alle lettere invito prot.nn.2246-2248-2249-2250-2252

Dettagli

MEDIAKIT. Suoni GPS GPS. Comunicazione. Multimediale. Comunicazione. Facebook. Facebook. YouTube. YouTube. Show. Slide. Twitter. Slide Show.

MEDIAKIT. Suoni GPS GPS. Comunicazione. Multimediale. Comunicazione. Facebook. Facebook. YouTube. YouTube. Show. Slide. Twitter. Slide Show. Comunicazione Video Testi Slide Show Twitter Brochure Linkedin Slide Portale Immagini Editoria Newsletter Show Web Portale Editoria Editoria Flickr Digitale Device Mappe Cataloghi GPS Facebook Magazine

Dettagli

Vaccari news, la filatelia in tempo reale. è SOCIAL!

Vaccari news, la filatelia in tempo reale. è SOCIAL! Vaccari news, la filatelia in tempo reale è SOCIAL! Con la nuova versione dell App, ora anche per ANDROID, è possible condividere le notizie attraverso Facebook e Twitter oppure inviarle tramite e-mail

Dettagli

Il mercato dell e-book: lettori e editori a confronto

Il mercato dell e-book: lettori e editori a confronto Il mercato dell e-book: lettori e editori a confronto 2/3 di Francesca Cosi e Alessandra Repossi Continua l inchiesta sull e-book in Italia: dopo aver visto che cos è e come funziona il libro digitale,

Dettagli

Guida ai SERVIZI DIGITALI. della Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino

Guida ai SERVIZI DIGITALI. della Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino Guida ai SERVIZI DIGITALI della Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino ScopriRete ScopriRete è il portale d accesso 2.0 ai documenti e ai servizi gratuiti on-line di tutte le biblioteche della Rete

Dettagli

PIANO EDITORIALE E ORGANIZZATIVO SISTEMA CORRIERE DELLA SERA

PIANO EDITORIALE E ORGANIZZATIVO SISTEMA CORRIERE DELLA SERA PIANO EDITORIALE E ORGANIZZATIVO SISTEMA CORRIERE DELLA SERA SITUAZIONE ATTUALE Il sistema Corriere della Sera ha avuto negli ultimi anni una forte trasformazione. Il sito web compete per la leadership,

Dettagli

INTERNET E LA FRUIZIONE DELLE OPERE DELL INGEGNO

INTERNET E LA FRUIZIONE DELLE OPERE DELL INGEGNO INTERNET E LA FRUIZIONE DELLE OPERE DELL INGEGNO 27 Gennaio 2014 Quorum www.quorumsas.it Il campione La definizione del campione Nelle prossime pagine si analizza il discostamento del campione analizzato

Dettagli

MASS MEDIA IN ITALIA: ISTRUZIONI PER L USO

MASS MEDIA IN ITALIA: ISTRUZIONI PER L USO CULTURA ITALIANA CONTEMPORANEA MODULO 4. MASS MEDIA IN ITALIA: ISTRUZIONI PER L USO Arianna Alessandro ariannaalessandro@um.es BLOCCO 1. I mezzi di comunicazione nell Italia contemporanea: panoramica attuale

Dettagli

SERVIZI DIGITALI. Guida ai. Rete Bibliotecaria di. Romagna e San Marino. della Rete Bibliotecaria di

SERVIZI DIGITALI. Guida ai. Rete Bibliotecaria di. Romagna e San Marino. della Rete Bibliotecaria di Provincia di Ravenna Provincia di Forlì-Cesena Provincia di Rimini Repubblica di San Marino Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino Tel. 0544/258650 biblioteche@mail.provincia.ra.it www.bibliotecheromagna.it

Dettagli

LA/IL GIORNALISTA PUBBLICISTA - LA/IL GIORNALISTA PROFESSIONISTA

LA/IL GIORNALISTA PUBBLICISTA - LA/IL GIORNALISTA PROFESSIONISTA LA/IL GIORNALISTA PUBBLICISTA - LA/IL GIORNALISTA PROFESSIONISTA 1. CARTA D IDENTITÀ...2 2. CHE COSA FA...4 3. DOVE LAVORA...5 4. CONDIZIONI DI LAVORO...6 5. COMPETENZE...7 Occorre sapere...7 Conoscenze...8

Dettagli

Monitor semestrale Internet in Italia. I semestre 2012

Monitor semestrale Internet in Italia. I semestre 2012 Monitor semestrale Internet in Italia I semestre 2012 Luglio 2012 Indice Premessa Pag. 2 Sintesi Pag. 3 Le dimensioni complessive del mercato Pag. 6 L offerta e l audience di Rai Pag. 11 Rai nel contesto

Dettagli

Guida rapida all'uso

Guida rapida all'uso Guida rapida all'uso versione del 17.05.2011 Indice: 1. CHE COS'E' MediaLibraryOnLine? 2. GUIDA ALL'USO 2.1 Come si accede a MediaLibraryOnLine 2.2 Come navigare 2.3 "Non ancora disponibile presso la tua

Dettagli

Navigando s impara INFORMAZIONE - Agenzie di stampa

Navigando s impara INFORMAZIONE - Agenzie di stampa INFORMAZIONE - Agenzie di stampa 10 www.ansa.it ANSA 26 Il sito dell Agenzia Nazionale Stampa Associata (ANSA) è il portale della principale agenzia di stampa italiana. In primo piano sulla home page sono

Dettagli

Diamo valore alle DOP IGP italiane

Diamo valore alle DOP IGP italiane Nel 2012 abbiamo attivato 77 milioni di contatti per 12 milioni di euro di valore della comunicazione Diamo valore alle DOP IGP italiane Rapporto 2012 Rapporto sintetico delle attività di valorizzazione

Dettagli

Un giornale può essere di carattere politico, economico, scientifico, sportivo, di attualità, di moda e di vita femminile, di costume ed altro.

Un giornale può essere di carattere politico, economico, scientifico, sportivo, di attualità, di moda e di vita femminile, di costume ed altro. Normalmente si usa la parola giornale per una pubblicazione quotidiana dove si trovano le notizie del giorno. In un senso più largo però, questa parola si usa anche per pubblicazioni settimanali, quindicinali

Dettagli

Sommario. Introduzione...7

Sommario. Introduzione...7 Sommario Introduzione...7 1. Acquisto e sincronizzazione dell ipad...11 Con ios 5 l ipad è PC-Free...11 Requisiti di sistema... 12 Rubrica indirizzi, appuntamenti e preferiti Internet... 13 Caricare foto

Dettagli

tablets PC convertibili tablets PC Slate

tablets PC convertibili tablets PC Slate I TABLETS Sono la logica evoluzione di un computer che da ingombrante strumento di lavoro è diventato personal poi portatile e ora Tablet (tavolette) I tablets PC convertibili sono, di fatto, normali PC

Dettagli

Da 19 anni il sito di calcio n. 1 in Italia, la migliore fonte di informazioni sulla Serie A e il calcio internazionale.

Da 19 anni il sito di calcio n. 1 in Italia, la migliore fonte di informazioni sulla Serie A e il calcio internazionale. Da 19 anni il sito di calcio n. 1 in Italia, la migliore fonte di informazioni sulla Serie A e il calcio internazionale. Chi siamo CALCIOMERCATO.COM nasce nel 1996 da una idea di Carlo Pallavicino, procuratore

Dettagli

IL GIORNALE DI CHE COSA PARLANO I GIORNALI

IL GIORNALE DI CHE COSA PARLANO I GIORNALI IL GIORNALE Il termine giornale deriva da giorno. Tra i giornali distinguiamo i periodici (settimanali, quindicinali, mensili, trimestrali ecc.) e i quotidiani (dal latino cotidie che significa ogni giorno

Dettagli

Il progetto Insieme a Scuola di Internet

Il progetto Insieme a Scuola di Internet Il progetto Insieme a Scuola di Internet Glossario Glossario > A @ (at) La @, che si pronuncia at oppure chiocciola comunemente chiamata a commerciale, è un carattere utilizzato generalmente per la posta

Dettagli

Servizi informativi per la fruizione del territorio

Servizi informativi per la fruizione del territorio Walking About Servizi informativi per la fruizione del territorio Walking About... 1 Cos è Walking About 3 Cosa posso fare con Walking About? 3 Posso organizzare Canali Tematici informativi e di assistenza...

Dettagli

IL GIORNALE GIORNALE CARTACEO

IL GIORNALE GIORNALE CARTACEO IL GIORNALE Il Giornale è un mezzo di INFORMAZIONE che offre le ultime notizie dell Italia e del mondo. Può essere: cartaceo (quotidiano e periodico) radiofonico (radio-giornale) televisivo (tele-giornale)

Dettagli

OSSERVATORIO IPSOS. per conto di

OSSERVATORIO IPSOS. per conto di OSSERVATORIO IPSOS per conto di DIFFUSIONE di COMPUTER e INTERNET tra le famiglie italiane Base: Totale famiglie Possesso di un computer Connessione a Internet TOTALE famiglie italiane 57 68 Famiglie monocomponente

Dettagli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli 01 Nei secoli, ci siamo abituati a leggere in molti modi (pietra, pergamena, libri). I cambiamenti continueranno e noi

Dettagli

CENT RO D I COORD I NAM ENTO CENTRO DI COORDINAMENTO RAEE MANUALE PER LE AZIENDE DI TRATTAMENTO DEL CDC RAEE TABLET

CENT RO D I COORD I NAM ENTO CENTRO DI COORDINAMENTO RAEE MANUALE PER LE AZIENDE DI TRATTAMENTO DEL CDC RAEE TABLET CENT RO D I COORD I NAM ENTO CENT RO D I COORD I NAM ENTO CENTRO DI COORDINAMENTO RAEE I tablet si collocano a metà strada tra un notebook e uno smartphone, sebbene abbiano le caratteristiche di un portatile

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

Presentazione del corso. Laboratorio di tecniche e linguaggi del giornalismo Proff. Federica Dal Falco, Marco Quintavalle, Elena Valentini

Presentazione del corso. Laboratorio di tecniche e linguaggi del giornalismo Proff. Federica Dal Falco, Marco Quintavalle, Elena Valentini Presentazione del corso Innovazione Atelier e di analisi Web e dei Interface modelli design di giornalismo Laboratorio di tecniche e linguaggi del giornalismo Proff. Federica Dal Falco, Marco Quintavalle,

Dettagli

Tooteko è il sistema che trasforma repliche mute in modelli parlanti, integrando l esperienza tattile diretta con la fruizione di contenuti audio

Tooteko è il sistema che trasforma repliche mute in modelli parlanti, integrando l esperienza tattile diretta con la fruizione di contenuti audio Tooteko è il sistema che trasforma repliche mute in modelli parlanti, integrando l esperienza tattile diretta con la fruizione di contenuti audio localizzati. Cos è Tooteko? Ho davanti a me un modello

Dettagli

Osservatorio SosTariffe.it: Analisi delle tariffe offerte dal mercato della Telefonia Mobile per l utilizzo di internet da Tablet

Osservatorio SosTariffe.it: Analisi delle tariffe offerte dal mercato della Telefonia Mobile per l utilizzo di internet da Tablet 1 Osservatorio SosTariffe.it: Analisi delle tariffe offerte dal mercato della Telefonia Mobile per l utilizzo di internet da Tablet 1. Introduzione: L indagine condotta da SosTariffe.it sul mondo delle

Dettagli

nuovi abbonamenti Buddismo e società Il Nuovo Rinascimento

nuovi abbonamenti Buddismo e società Il Nuovo Rinascimento nuovi abbonamenti Buddismo e società Il Nuovo Rinascimento I Guida completa alle nuove modalità di abbonamento Il 1 luglio 2015 sono nate le edizioni digitali del Nuovo Rinascimento e di Buddismo e Società,

Dettagli

La lettura si infiltra nei luoghi della mobilità: aeroporti, vagoni della metropolitana. Anche prima della diffusione di tablet e smartphone.

La lettura si infiltra nei luoghi della mobilità: aeroporti, vagoni della metropolitana. Anche prima della diffusione di tablet e smartphone. La lettura si infiltra nei luoghi della mobilità: aeroporti, vagoni della metropolitana. Anche prima della diffusione di tablet e smartphone. Associazione Italiana Editori Ufficio studi (marzo-aprile 2014)

Dettagli

LEGGERE DIGITALE. Introduzione al mondo degli e-book. www.libreriearion.it

LEGGERE DIGITALE. Introduzione al mondo degli e-book. www.libreriearion.it LEGGERE DIGITALE Introduzione al mondo degli e-book www.libreriearion.it 1 I libri elettronici sono facili da acquistare, leggere e trasportare (un piccolo dispositivo di lettura ne può contenere centinaia).

Dettagli

Settimana del SAPERE

Settimana del SAPERE Settimana del SAPERE Fascicolo 1 Il sapere e la storia di due giovani uomini All interno: l originale in Inglese e la traduzione in Italiano di una delle più famose lettere di vendita di tutti i tempi

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

INDAGINE SULLE TENDENZE PHOTO-IMAGING IN ITALIA REALIZZATA DA IPSOS PER AIF

INDAGINE SULLE TENDENZE PHOTO-IMAGING IN ITALIA REALIZZATA DA IPSOS PER AIF INDAGINE SULLE TENDENZE PHOTO-IMAGING IN ITALIA REALIZZATA DA IPSOS PER AIF AIF, Associazione Italiana Foto&Digital Imaging, ha promosso una indagine sul consumatore, per fornire ai propri associati dati

Dettagli

È una piattaforma che consente di convertire e pubblicare libri e magazine nei principali formati digitali:

È una piattaforma che consente di convertire e pubblicare libri e magazine nei principali formati digitali: È una piattaforma che consente di convertire e pubblicare libri e magazine nei principali formati digitali: App (ios, Android, Windows) E- book (epub, kf8, mobipocket, textbooks, html5) Sfogliabili digitali

Dettagli

Global News Project Presentation sheet

Global News Project Presentation sheet Global News Project Presentation sheet Responsabili Progetto Dott. Gian Luigi Cavallo Direttore Generale Virtualcom Interactive Dott.ssa Donatella Biagini Direttore Creativo Virtualcom Interactive Dott.ssa

Dettagli

UVB COMMUNICATION DALLA CARTA ALLA RETE

UVB COMMUNICATION DALLA CARTA ALLA RETE UVB COMMUNICATION DALLA CARTA ALLA RETE Gabriele Pasetti, Ufficio Comunicazione Unione Veneta Bonifiche CONFERENZA ORGANIZZATIVA A.N.B.I. 2013 ALGHERO, 8-10 MAGGIO 2013 L informazione in rete èimmediata,

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "http:// luigisettembrini.gov.it/wp-content/uploads/ 2014/02/iloquotidiano.it"Ilquotidianoinclasse.it

Dettagli

Dott. Flavio Meloni. Giornalista Professionista. Esperto in comunicazione. Addetto alle Pubbliche Relazioni STUDI

Dott. Flavio Meloni. Giornalista Professionista. Esperto in comunicazione. Addetto alle Pubbliche Relazioni STUDI Giornalista Professionista Esperto in comunicazione Addetto alle Pubbliche Relazioni STUDI Diploma di perito commerciale conseguito nel 1992. Giornalista professionista iscritto all albo dal 21 marzo 2001.

Dettagli

Ebook 2. Il Web in mano. Scopri la rivoluzione del web mobile SUBITO IL MONDO IN MANO WWW.LINKEB.IT

Ebook 2. Il Web in mano. Scopri la rivoluzione del web mobile SUBITO IL MONDO IN MANO WWW.LINKEB.IT Ebook 2 Il Web in mano Scopri la rivoluzione del web mobile SUBITO IL MONDO IN MANO Cosa trovi in questo ebook? 1. Il web in mano 2. Come si vede il tuo sito sul telefono 3. Breve storia del mobile web

Dettagli

Un analisi su teenager e multimedialità, partendo dai dati della ricerca DOXA Junior 2007

Un analisi su teenager e multimedialità, partendo dai dati della ricerca DOXA Junior 2007 Un analisi su teenager e multimedialità, partendo dai dati della ricerca DOXA Junior 2007 KIDS & CO Il più completo sistema di ricerche dedicato al mondo 0-18 anni Doxa Junior, Baby&Teens I principali

Dettagli

Guida didattica all unità 11 Raccontami

Guida didattica all unità 11 Raccontami Guida didattica all unità 11 Raccontami 1. Proposta di articolazione dell unità Presentiamo qui di seguito un ipotesi di articolazione dell unità 11, indicando una possibile scansione delle diverse tipologie

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI TOMMASO DELLA LONGA ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE. Nome. Data di nascita 5 luglio 1980

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI TOMMASO DELLA LONGA ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE. Nome. Data di nascita 5 luglio 1980 F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome TOMMASO DELLA LONGA Nazionalità Italiana Data di nascita 5 luglio 1980 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Date (da a) 01/12/2008, IN

Dettagli

IL VIDEOGIORNALISMO: METODI, TECNICHE, REGOLE

IL VIDEOGIORNALISMO: METODI, TECNICHE, REGOLE IL VIDEOGIORNALISMO: METODI, TECNICHE, REGOLE Corsi di formazione e aggiornamento accreditati patrocinati dall Ordine dei Giornalisti della Lombardia Realizzati da Istituto Cinematografico Sede: Istituto

Dettagli

Master di II livello in Grafica Digitale per il Giornalismo

Master di II livello in Grafica Digitale per il Giornalismo Master di II livello in Grafica Digitale per il Giornalismo OBIETTIVI: Il Master si presenta nel panorama nazionale come corso di formazione e sperimentazione avanzata in grado di fornire le conoscenze

Dettagli

DIDASCALIE LA NOTIZIA. 2013: inizia una nuova fase

DIDASCALIE LA NOTIZIA. 2013: inizia una nuova fase LA NOTIZIA DIDASCALIE 2013: inizia una nuova fase I lettori di didascalie/informa, e innanzitutto i circa settemila insegnanti della scuola in Trentino, assieme ai presidi e al resto del personale, si

Dettagli

Il ruolo di Telecom Italia nello sviluppo dell editoria digitale

Il ruolo di Telecom Italia nello sviluppo dell editoria digitale GRUPPO TELECOM ITALIA 27 Settembre 2013 Il ruolo di Telecom Italia nello sviluppo dell editoria digitale La crisi dell editoria GERMANIA GRAN BRETAGNA USA DER SPIEGEL: 2012-6% fatturato; - 30% utili; Gruner

Dettagli

(All) Digital Monitor

(All) Digital Monitor (All) Digital Monitor 1 Trend TV Digitale Il rilevamento del Digital Monitor effettuato fra Febbraio e Marzo del 2013 fotografa una fase ormai matura della digitalizzazione televisiva, con le ultime tappe

Dettagli

Corso di Editing e tecniche di redazione

Corso di Editing e tecniche di redazione Lucio D Amelia Corso di Editing e tecniche II semestre A.A. 2009-2010 Informazioni pratiche Calendario Programma Metodo Esami Libri di testo Fonti II semestre 2009-2010 Lucio D'Amelia 2 Calendario Ogni

Dettagli

Da 20 anni il sito di calcio n. 1 in Italia, la migliore fonte di informazioni sulla Serie A e il calcio internazionale.

Da 20 anni il sito di calcio n. 1 in Italia, la migliore fonte di informazioni sulla Serie A e il calcio internazionale. Da 20 anni il sito di calcio n. 1 in Italia, la migliore fonte di informazioni sulla Serie A e il calcio internazionale. Chi siamo CALCIOMERCATO.COM nasce nel 1996 da una idea di Carlo Pallavicino, procuratore

Dettagli

Rilevazione: Quotidiani - 1 ciclo 2014: da gennaio ad aprile 2014 2 ciclo 2014: da aprile a luglio 2014

Rilevazione: Quotidiani - 1 ciclo 2014: da gennaio ad aprile 2014 2 ciclo 2014: da aprile a luglio 2014 sintesi volumi di Indagine sulla lettura dei quotidiani e dei periodici in Italia AUDIPRESS 2014/I-II Testate pubblicate: - quotidiani a pagamento:53 - quotidiani gratuiti:2 - supplementi settimanali a

Dettagli

be smart, be updated!

be smart, be updated! be smart, be updated! La nuova testata digitale che approfondisce tutti i temi legati alla città intelligente Disponibile su PC e Tablet. Scaricabile GRATIS su: www.mobilitylab.it smart energy urban life

Dettagli

IL VIDEOGIORNALISMO: METODI, TECNICHE, REGOLE

IL VIDEOGIORNALISMO: METODI, TECNICHE, REGOLE IL VIDEOGIORNALISMO: METODI, TECNICHE, REGOLE Corsi di formazione e aggiornamento accreditati patrocinati dall Ordine dei Giornalisti della Lombardia Realizzati da Istituto Cinematografico Sede: Istituto

Dettagli

ECDL Online Collaboration: il Web 2.0 consapevole

ECDL Online Collaboration: il Web 2.0 consapevole ECDL Online Collaboration: il Web 2.0 consapevole Marina Cabrini Membro del gruppo di lavoro ECDL presso la ECDL Foundation Dublin mcabrini@sicef.ch l mondo dell informatica è in perenne movimento ed evoluzione,

Dettagli

Strategia di Comunicazione Programma Operativo Regionale Fondo Sociale Europeo 2014-2020 Regione Lombardia. Allegato 1 Utilizzo dei media

Strategia di Comunicazione Programma Operativo Regionale Fondo Sociale Europeo 2014-2020 Regione Lombardia. Allegato 1 Utilizzo dei media Strategia di Comunicazione Programma Operativo Regionale Fondo Sociale Europeo 2014-2020 Regione Lombardia Allegato 1 Utilizzo dei media 1 L utilizzo dei media L analisi del contesto nel quale gli emittenti

Dettagli

Osservatorio SosTariffe.it:

Osservatorio SosTariffe.it: 1 Osservatorio SosTariffe.it: Analisi delle tariffe offerte dal mercato della Telefonia Mobile internet da Tablet 1. Introduzione: SosTariffe.it sul mondo delle tariffe proposte dal mercato per connettersi

Dettagli

Via Liguria, 22 09005 Sanluri (VS) - Tel. 370 10 44 389 posta@net-me.it - www.net-me.it - P. IVA 03521950927

Via Liguria, 22 09005 Sanluri (VS) - Tel. 370 10 44 389 posta@net-me.it - www.net-me.it - P. IVA 03521950927 Via Liguria, 22 09005 Sanluri (VS) - Tel. 370 10 44 389 posta@net-me.it - www.net-me.it - P. IVA 03521950927 Net-Me Net-Me Net-Me nasce da un idea di Marco C. Bandino: sviluppare la sua passione per l

Dettagli

Il rapporto tra gli Anziani over 75 anni ed il SSN. Milano, Novembre 2012

Il rapporto tra gli Anziani over 75 anni ed il SSN. Milano, Novembre 2012 Milano, Novembre 2012 TARGET E METODOLOGIA Approccio di tipo quantitativo con interviste personali telefoniche a cittadini Italiani Il campione rappresentativo della popolazione italiana è costituito da

Dettagli

www.centrogiornalismo.it

www.centrogiornalismo.it CENTRO ITALIANO DI STUDI SUPERIORI PER LA FORMAZIONE E L AGGIORNAMENTO IN GIORNALISMO RADIOTELEVISIVO 1 Corsi di formazione - Settembre 2014 / Novembre 2014. N. 1 IDENTITA E VISIBILITA ONLINE DEL GIORNALISTA:

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo adolescenti

Livello CILS A1 Modulo adolescenti Livello CILS A1 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

icarocommunication.com

icarocommunication.com icarocommunication.com 1 2 TV Video Radio Stampa Internet Vi faremo conoscere con qualsiasi mezzo. 3 Network riminese di comunicazione pubblicitaria, istituzionale ed editoriale che riunisce i maggiori

Dettagli

Guida all uso! Moodle!

Guida all uso! Moodle! Guida all uso della piattaforma online Moodle Guida Piattaforma Moodle v. 1.3 1. Il primo accesso Moodle è un CMS (Course Management System), ossia un software Open Source pensato per creare classi virtuali,

Dettagli

Casa facile. Il mensile di stile, decòr,progetti e soluzioni

Casa facile. Il mensile di stile, decòr,progetti e soluzioni Casa facile Il mensile di stile, decòr,progetti e soluzioni Casa facile Il mensile di stile, decòr,progetti e soluzioni IL PUNTO DI RIFERIMENTO DI CHI AMA L ARREDAMENTO. La mission della Testata è aiutare

Dettagli

master in giornalismo e giornalismo Radiotelevisivo

master in giornalismo e giornalismo Radiotelevisivo master in giornalismo e giornalismo Radiotelevisivo Eidos Communication Via A. Salandra, 1 00187 Roma T. 06.42.01.41.00 F. 06.42.00.48.73 E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it informazioni generali obiettivi

Dettagli

MASTER IN GIORNALISMO D INCHIESTA

MASTER IN GIORNALISMO D INCHIESTA MASTER IN GIORNALISMO Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI GENERALI OBIETTIVI Individuare il

Dettagli

TROVARE NEI TUOI LIBRI LA SOLUZIONE CHE CERCAVI, DA OGGI È PIÙ SEMPLICE.

TROVARE NEI TUOI LIBRI LA SOLUZIONE CHE CERCAVI, DA OGGI È PIÙ SEMPLICE. TROVARE NEI TUOI LIBRI LA SOLUZIONE CHE CERCAVI, DA OGGI È PIÙ SEMPLICE. www.lamiabiblioteca.com Usa il lettore QR CODE del tuo smartphone e guarda subito la video presentazione de La Mia Biblioteca. Spesso

Dettagli

La Notizia GIORNALE. La notizia è un'informazione su un fatto o un avvenimento (in corso o concluso) avvenuto in Italia

La Notizia GIORNALE. La notizia è un'informazione su un fatto o un avvenimento (in corso o concluso) avvenuto in Italia La notizia è un'informazione su un fatto o un avvenimento (in corso o concluso) avvenuto in Italia o nel mondo data da un giornalista per mezzo CARTACEOLa dei giornali (stampa, trasmissione televisiva,

Dettagli

Economia e Gestione delle Imprese Editoriali

Economia e Gestione delle Imprese Editoriali LIBERA UNIVERSITÀ MARIA SS. ASSUNTA Economia e Gestione delle Imprese Editoriali A.A. 2012 2013 Docente: Prof. Gennaro Iasevoli Il prodotto giornale: specificità e attributi Non immagazzinabile Consumo

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Rubrica Sommario Rassegna Stampa Testata Titolo Pag. 20 Il Giorno - Ed. Milano 3//205 TUTTI I PIACERI DEL CONVIVIO NEL VASO BLU DI POMPEI - IL FUORIMOSTRA 7 Corriere della Sera - Ed. Milano 28/0/205 APPUNTAMENTI

Dettagli

Tutto il meglio di BecomeGeek - Giugno 2009. Ecco come eliminare la pubblicità da Msn Messenger

Tutto il meglio di BecomeGeek - Giugno 2009. Ecco come eliminare la pubblicità da Msn Messenger Tutto il meglio di BecomeGeek - Giugno 2009 Ecco come eliminare la pubblicità da Msn Messenger Oggi quasi tutti i servizi di messaggistica istantanea, come ad esempio Msn Messenger o Yahoo Messenger, fanno

Dettagli

LA STRUTTURA DELLA PAGINA

LA STRUTTURA DELLA PAGINA LA STRUTTURA DELLA PAGINA Le pagine nascono in base al Timone. Uno schema con l indicazione dell ingombro (si chiama proprio così) della pubblicità che compare in tutte le pagine che compongono lo sfoglio

Dettagli

HAPPY MARKET IL MERCATO DELLA FELICITÀ

HAPPY MARKET IL MERCATO DELLA FELICITÀ 1 HAPPY MARKET IL MERCATO DELLA FELICITÀ ᴑ E IL CENTRO COMMERCIALE VIRTUALE DELLA ZONA (CCV) CHE METTE IN CONTATTO IMMEDIATO E DIRETTO LA DOMANDA DEI CLIENTI CON LE OFFERTE DEI VENDORS DELLA STESSA ZONA

Dettagli

Pratica guidata 9 Tablet

Pratica guidata 9 Tablet Pratica guidata 9 Tablet Usare l applicazione Play Store per cercare ed installare applicazioni Cercare, aggiornare e rimuovere applicazioni Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di

Dettagli

Articoli Selezionati. SISAL 19 Nuovo Gratta&Vinci superfortunato: donna incassa 2 milioni di euro... 1. Nuovo Quotidiano Taranto

Articoli Selezionati. SISAL 19 Nuovo Gratta&Vinci superfortunato: donna incassa 2 milioni di euro... 1. Nuovo Quotidiano Taranto Articoli Selezionati Nuovo Quotidiano Taranto SISAL 19 Nuovo Gratta&Vinci superfortunato: donna incassa 2 milioni di euro... 1 TarantOggi 13 La dea bendata bacia la provincia: vinti due milioni di euro...

Dettagli

ARES soc. La soluzionie per te

ARES soc. La soluzionie per te ARES soc soc. coop.. arl La soluzionie per te In principio era il telefono. O meglio, per dirla tutta, una volta era il cellulare. Semplice, chiaro e che veniva usato per telefonare. Oggi, il cellulare,

Dettagli

Guida per gli inserzionisti

Guida per gli inserzionisti Guida per gli inserzionisti Perché un giornale online? I giornali online, grazie all affermarsi del web, stanno diventando il principale strumento per la distribuzione e la fruizione delle informazioni.

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 2 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web LE BASI INDEX 3 7 13 16 Come creare e gestire con semplicità un sito web Le fasi da seguire per costruire

Dettagli

IDEONA. Progetto per il Comune di Savona. - la televisione e la libertà possibile - giovedì 28 giugno - domenica 1 luglio 2012

IDEONA. Progetto per il Comune di Savona. - la televisione e la libertà possibile - giovedì 28 giugno - domenica 1 luglio 2012 Milano, 7 giugno 2012 IDEONA Progetto per il Comune di Savona - la televisione e la libertà possibile - giovedì 28 giugno - domenica 1 luglio 2012 Savona Screen Festival -piccolo schermo- 1 IDEONA SAVONA

Dettagli

Regione San Rocco, 4/1, 17033 Garlenda (SV) (Italia)

Regione San Rocco, 4/1, 17033 Garlenda (SV) (Italia) Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Bosco Cristiano Regione San Rocco, 4/1, 17033 Garlenda (SV) (Italia) 3498668991 0182582094 cristiano.bosco@icloud.com http://about.me/cristianobosco Skype Cristiano

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

Il fenomeno iphone 54 PC PHOTO. Tecnologia Mobile

Il fenomeno iphone 54 PC PHOTO. Tecnologia Mobile Tecnologia Mobile Il fenomeno iphone Lo smartphone di Apple ha rivoluzionato il mercato dei cellulari, ma alcuni inconvenienti non sono da sottovalutare, come il blocco dell operatore o la batteria non

Dettagli

Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N. 46) Art. 1, Comma 1, Aut. C/RM/38/2011. consulenti.

Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N. 46) Art. 1, Comma 1, Aut. C/RM/38/2011. consulenti. Il mensile dell Unasca. L Unione Nazionale Autoscuole e Studi di Consulenza Automobilistica. Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N. 46) Art. 1,

Dettagli

MEDIA REPORT. Caccia Passione MEDIA KIT 2015/2016 WWW.CACCIAPASSIONE.COM

MEDIA REPORT. Caccia Passione MEDIA KIT 2015/2016 WWW.CACCIAPASSIONE.COM MEDIA REPORT Caccia Passione MEDIA KIT 2015/2016 WWW.CACCIAPASSIONE.COM W F M N Website Cacciapassione.com è il portale internet di riferimento in Italia sul mondo venatorio. Testata giornalistica sopecializzata

Dettagli

Alessandro Risuleo. Art Director Visual Creative Studio comunicazione cross mediale visiva

Alessandro Risuleo. Art Director Visual Creative Studio comunicazione cross mediale visiva Alessandro Risuleo Art Director Visual Creative Studio comunicazione cross mediale visiva Fondatore Enhanced Press editoria digitale per Mobile Device Cross mediale Grafica editoriale CD-Rom WEB Grafica

Dettagli

Il Cda ha approvato la semestrale. Ricavi a 61,11 milioni di euro (+1,0%)

Il Cda ha approvato la semestrale. Ricavi a 61,11 milioni di euro (+1,0%) Il Cda ha approvato la semestrale Ricavi a 61,11 milioni di euro (+1,0%) Pubblicità in crescita del 7,8% Milano, 25 Agosto 2011 Il Consiglio di Amministrazione di Class Editori SpA, che si è riunito oggi,

Dettagli

Appunti per il CoderDojo Fosso+Sandon

Appunti per il CoderDojo Fosso+Sandon Appunti per il CoderDojo Fosso+Sandon 22 marzo 2014 Presentazione ai del CoderDojo CoderDojo è un movimento senza scopo di lucro nato in Irlanda nel 2011, rivolto a bambini e adolescenti, con lo scopo

Dettagli

MEDIA EDUCATION - Progetti educativi per ragazzi/e

MEDIA EDUCATION - Progetti educativi per ragazzi/e MEDIA EDUCATION - Progetti educativi per ragazzi/e Coinvolgere i ragazzi con quello che meglio sanno usare: la tecnologia La Cooperativa Sociale Aeris propone progetti e strumenti nella convinzione che

Dettagli

Ufficio. Euro 500,00 + IVA. Euro 500,00 + IVA. Euro 900,00 + IVA DURATA ANNUALE

Ufficio. Euro 500,00 + IVA. Euro 500,00 + IVA. Euro 900,00 + IVA DURATA ANNUALE DURATA ANNUALE Ufficio A) Abbonamento cartaceo: n.1 abbonamento annuale al Denaro Quotidiano, completo degli inserti, supplementi e del. Abbonamento elettronico: n. 1 abbonamento annuale al Denaro elettronico,

Dettagli

Rai, Viale Mazzini 14, Roma. Longitude, Via Bruxelles 67, Roma

Rai, Viale Mazzini 14, Roma. Longitude, Via Bruxelles 67, Roma F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo GIANCARLO LOQUENZI Nazionalità italiana Data di nascita ESPERIENZA LAVORATIVA Dal 2010 a oggi Rai, Viale Mazzini 14, Roma

Dettagli

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE Saluto tutti i presenti: iscritti, simpatizzanti rappresentanti dei partiti..

Dettagli

Il Gruppo Bravofly Rumbo. Aprile 2013

Il Gruppo Bravofly Rumbo. Aprile 2013 Il Gruppo Bravofly Rumbo Aprile 2013 Chi siamo Il Gruppo Bravofly Rumbo è uno dei principali operatori online nel settore del turismo e del tempo libero in Europa. In costante crescita dal 2004, anno della

Dettagli

HO UN ACCOUNT CON GOOGLE. COSA POSSO FARE?

HO UN ACCOUNT CON GOOGLE. COSA POSSO FARE? HO UN ACCOUNT CON GOOGLE. COSA POSSO FARE? (account=area privata di un sito web in cui sono a disposizione un insieme di funzionalità e di personalizzazioni) Google ti regala una casella di posta elettronica

Dettagli

Rassegna del 18/03/2015

Rassegna del 18/03/2015 Rassegna del 18/03/2015 ROMA 2024 Tempo 28 Olimpiadi 2024. Si candida anche Amburgo Marino: non temo nessuno... 1 ROMA 2024 Leggo Roma 20 «Olimpiadi, non temiamo nessuno» F.Sci. 2 ROMA 2024 Stampa 30 Lettera.

Dettagli