INVESTIRE NELLA RIVOLUZIONE ENERGETICA AMERICANA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INVESTIRE NELLA RIVOLUZIONE ENERGETICA AMERICANA"

Transcript

1 INVESTIRE NELLA RIVOLUZIONE ENERGETICA AMERICANA LUGANO FUND FORUM, 25 NOVEMBRE 2014 SIMONA GAMBARINI, ASSOCIATE DIRECTOR RESERACH ANLAYST

2 CONTENUTI Il Mercato del Petrolio: Trend Recenti e Prospettive Il Mercato del Gas Naturale: Trend Recenti e Prospettive Il Mercato delle Strutture Energetiche Americane: Trend Recenti e Prospettive Master Limited Partnerships: Struttura e Razionale Conclusioni 2 2

3 3 IL MERCATO DEL PETROLIO TREND RECENTI E PROSPETTIVE

4 Jan 95 Dec 95 Nov 96 Oct 97 Sep 98 Aug 99 Jul 00 Jun 01 May 02 Apr 03 Mar 04 Feb 05 Jan 06 Dec 06 Nov 07 Oct 08 Sep 09 Aug 10 Jul 11 Jun 12 May 13 Apr 14 Mar 15 L OFFERTA GLOBALE DI PETROLIO è IN AUMENTO, GUIDATA DALLA PRODUZIONE DI PETROLIO USA 20% Offerta Globale di Petrolio Variazione % Annua, Dal 2001 al % 16 Offerta di Petrolio nei Paesi OCSE Dati mensili in mn di barili/gg, Da Gennaio 1995 a Dicembre % 10% 5% 4% 3% % 2% 11 0% -5% 1% 0% -1% % -2% 6 USA OPEC OCSE ex-usa Non-OPEC e non-ocse Totale Fonte: EIA, ETF Securities Fonte: EIA, ETF Securities Stati Uniti OCSE ex-usa 4

5 LA DOMANDA GLOBALE DI PETROLIO è TRAINATA DALLA CINA 25% Domanda Globale di Petrolio Variazione % Annua, Dal 2001 al % 11 Importazioni di Petrolio e Derivati Dati mensili in mn di barili/gg, Da Gennaio 2009 a Dicembre % 3% % 10% 5% 0% 2% 1% 0% % -1% -10% -2% Cina OCSE Non-OCSE (ex-cina) Mondo (Destra) Fonte: EIA, ETF Securities Cina Stati Uniti Jan-09 May-09 Sep-09 Jan-10 May-10 Sep-10 Jan-11 May-11 Sep-11 Jan-12 May-12 Sep-12 Jan-13 May-13 Sep-13 Jan-14 May-14 Sep-14 Jan-15 May-15 Sep-15 Fonte: EIA, ETF Securities 5

6 E DALLA RIPRESA DELLA CRESCITA MONDIALE Leading Indicator USA vs Prezzo del WTI Rendimenti rolling con finestra di 12 mesi, dal 31 Luglio, 1993 al % Settembre % Leading Indicator OCSE G7 vs Prezzo del Brent Rendimenti rolling con finestra di 12 mesi, dal 31 Luglio, 1993 al % Settembre % 120% 80% 40% 20% 10% 120% 80% 40% 8% 6% 4% 2% 0% 0% 0% 0% -40% -80% -120% -160% Prezzo del Petrolio WTI (Variazione Annua, Sinistra) Leading Indicator USA -10% -20% -30% -40% -80% -120% -160% Prezzo del Petrolio Brent (Variazione Annua, Sinistra) Lead Indicator OCSE G7-2% -4% -6% -8% -10% Fonte: Bloomberg, ETF Securities Fonte: Bloomberg, ETF Securities 6

7 Q1 00 Q4 00 Q3 01 Q2 02 Q1 03 Q4 03 Q3 04 Q2 05 Q1 06 Q4 06 Q3 07 Q2 08 Q1 09 Q4 09 Q3 10 Q2 11 Q1 12 Q4 12 Q3 13 Q2 14 Q1 15 Q4 15 L EIA PREVEDE UN DEFICIT NEL MERCATO DEL PETROLIO NEL 4 TRIMESTRE DEL Domanda e Offerta di Petrolio nel Mondo Saldo di Bilancio/Variazione delle Scorte Implicito (in mn di barili/gg, Sinistra) Domanda Globale di Petrolio (in mn di barili/gg, Destra) Offerta Globale di Petrolio (in mn di barili/gg, Destra) Fonte: Bloomberg, EIA, ETF Securities 7

8 RISERVE DI PETROLIO DI SCISTO TECNICAMENTE RECUPERABILI Fonte: Center for a New American Security Energy Rush, Shale Production and US National Security Febbraio

9 Jan 00 Aug 00 Mar 01 Oct 01 May 02 Dec 02 Jul 03 Feb 04 Sep 04 Apr 05 Nov 05 Jun 06 Jan 07 Aug 07 Mar 08 Oct 08 May 09 Dec 09 Jul 10 Feb 11 Sep 11 Apr 12 Nov 12 Jun 13 Jan 14 Aug 14 IL PETROLIO DI SCISTO HA TRAINATO LA CRESCITA DELLA PRODUZIONE NEGLI STATI UNITI 12 Produzione di Petrolio negli USA Dati mensili in milioni di barili/gg, Dal 1990 al 2040 Petrolio da sabbie bituminose Estratto in mare 4.5 Eagle Ford (TX) US Tight Oil Production Monthly data in mb/d, from Jan 2000 to Aug Alaska Altri tipi di petrolio estratti a terra Bakken (MT & ND) Spraberry (TX & NM Permian) Bonespring (TX & NM Permian) Wolfcamp (TX & NM Permian) Delaware (TX & NM Permian) Yeso-Glorieta (TX & NM Permian) Niobrara-Codell (CO, WY) Haynesville Marcellus Woodford (OK) 1.0 Granite Wash (OK & TX) Austin Chalk (LA & TX) Fonte: EIA (Ottobre 2014), ETF Securities Fonte: EIA, ETF Securities 9

10 10 IL MERCATO DEL GAS NATURALE AMERICANO TREND RECENTI E PROSPETTIVE

11 IL MERCATO DEL GAS NATURALE E FRAGMENTATO A LIVELLO GLOBALE Il Prezzo del Gas Naturale nel Mondo US$/mln Btu, Dati annuali, Dal 2002 al 2013 European Union cif** UK - Heren NBP Index* US - Henry Hub Index Canada (Alberta) Japan LNG cif** Fonte: BP, ETF Securities * German Federal Office of Economics and Export Control (BAFA) ** Espresso in termini di cif = costo + assicurazione + trasporto (prezzi medi) 11

12 ED IN SURPLUS DAL Domanda e Offerta di Gas Naturale nel Mondo Saldo di Bilancio/Variazione delle Scorte Implicito (in bcf/gg, Sinistra) Offerta Globale (in bcf/gg, Destra) Domanda Globale (in bcf/gg, Sinistra) Fonte: BP, ETF Securities 12

13 I SETTORI DELL INDUSTRIA E DELL ELETTRICITA DOMINANO LA DOMANDA DI GAS NATURALE 5,000 4,500 4,000 3,500 3,000 2,500 2,000 1,500 1, Consumo Mondiale di Gas Naturale Mn di tonnellate di petrolio equivalenti 5,000 4,500 4,000 3,500 3,000 2,500 2,000 1,500 1, Consumo Mondiale di Gas Naturale per Settore Mn di tonnellate di petrolio equivalenti Asia Pacifico Medio Oriente America Sud e Centrale Fonte: BP, ETF Securities Africa Europa & Euroasia Nord America Altro Industria Elettricità Trasporto Fonte: BP, ETF Securities 13

14 IL CONTINUO AUMENTO DELLA PRODUZIONE DI GAS NATUALE MANTERRA IL MERCATO IN SURPLUS 5,000 4,500 Produzione Mondiale di Gas Naturale Mn di tonnellate di petrolio equivalenti Asia Pacifico Africa Medio Oriente Europe & Eurasia Sud e Centro America Nord America 4,000 3,500 3,000 2,500 2,000 1,500 1, Fonte: BP, ETF Securities 14

15 RISERVE DI GAS DI SCISTO TECNICAMENTE RECUPERABILI Fonte: Center for a New American Security Energy Rush, Shale Production and US National Security Febbraio

16 Jan-00 Sep-00 May-01 Jan-02 Sep-02 May-03 Jan-04 Sep-04 May-05 Jan-06 Sep-06 May-07 Jan-08 Sep-08 May-09 Jan-10 Sep-10 May-11 Jan-12 Sep-12 May-13 Jan-14 LA PRODUZIONE DI GAS DI SCISTO NEGLI USA CONTINUERà A CRESCERE Produzione di Gas Naturale negli USA Dati mensili in bcf/gg, Dal 1990 al 2040 Gas di Scisto Gas da sabbie compatte Non associato trovato a terra Non associato trovato in mare Alaska Gas associato al petrolio Metano di origine minerale Produzione di Gas di Scisto negli USA Dati mensili in bcf/gg, Da Genanio 2000 ad Agosto 2014 Marcellus (PA & WV) Haynesville (LA & TX) Eagle Ford (TX) Fayetteville (AR) Barnett (TX) Woodford (OK) Bakken (ND) Antrim (MI, IN, & OH) Utica (OH, PA & WV) Altri Progetti Fonte: EIA (Ottobre 2014), ETF Securities Fonte: EIA (Ottobre 2014), ETF Securities 16

17 IL MERCATO DELLE INFRASTRUTTURE ENERGETICHE AMERICANE TREND RECENTI E PROSPETTIVE 17

18 18 LA STRUTTURA DEL MERCATO DELLE INFRASTRUTTURE ENERGETICHE NEGLI USA

19 STIMA DELLE SPESE IN CONTO CAPITALE FINO AL 2035 L'Interstate Natural Gas Association of America (INGAA) sarà necessario effettuare un totale di 641 miliardi di dollari l investimento per migliorare ed espandere le infrastrutture energetiche midstream negli USA: E stata pianificata una spesa di180 miliardi di dollari per le condutture principali, di cui il 49% in gasodotti, 35% in oleodotti e 16% in condutture NGL. 461 miliardi di dollari sarebbero allocati per condutture, strutture di stoccaggio e di lavorazione. Source: EIA Source: EIA 19

20 FATTORI DI CRESCITA E RISCHI Fattori di crescita: La crescita economica degli Stati Uniti. La rapida crescita della produzione di energia di scisto statunitense e la necessità di nuove infrastrutture energetiche per il trasporto e la manutenzione. Una spesa in conto capitale stimata di circa 641 miliardi di dollari per realizzare infrastrutture energetiche midstream entro il 2035.¹ L aumento della capacità di generazione elettrica, con una crescita del 30% attesa dall EIA tra il 2012 e il 2040, principalmente in impianti di produzione elettrica alimentati a gas naturale. Il rafforzamento della nuova normativa ambientale per ridurre l'inquinamento e aumentare il consumo di fonti più pulite di energia negli Stati Uniti. Rischi: Un indebolimento dell attività economica negli Stati Uniti, con la conseguente riduzione della domanda energetica. Un rallentamento nella produzione di petrolio e gas di scisto dovuto all abbassamento dei prezzi delle materie prime. Incentivi governativi per aumentare il consumo di energie rinnovabili. Riduzione del consumo pro-capite come risultato di una maggiore efficienza energetica. 1 Fonte: Interstate Natural Gas Association of America (INGAA), March

21 21 MASTER LIMITED PARTNESHIPS STRUTTURA E RAZIONALE

22 COSA SONO LE MLP? Le Master Limited Partnership (MLP) sono enti statunitensi strutturati come limited partnership che in genere operano nel campo dell'energia e delle risorse naturali, in possesso di asset come gasdotti, impianti di stoccaggio e impianti di trasformazione tra le altre risorse infrastrutturali. Le MLP sono quotate sulle borse statunitensi, proprio come i capitali azionari e sono di proprietà di limited partner (LP) e general partner (GP), con quest'ultimo tipicamente in possesso di una partecipazione economica del 2% nella MLP. A differenza di una C-corporation (C-corp), una MLP è un'entità «pass-through», ovvero non paga le tasse a livello societario. Le tasse sono pagate invece dai possessori di quote a livello individuale. Per qualificarsi come una MLP, almeno il 90% del suo reddito deve essere di provenienza da Fonti Qualificate - vedi box qui sotto. Le MLP tipicamente pagano la maggior parte dei loro flussi di cassa operativi ogni tre mesi sottoforma di distribuzioni (classificate come redditività del capitale investito e non come dividendi) ai loro GP e LP. Come tali, le MLP sono titoli relativamente ad alto rendimento il cui obiettivo primario è quello di incrementare le distribuzioni monetarie nel corso del tempo. Cosa qualifica come MLP Il Tax Reform Act del 1986 e la Revenue Act del 1987 hanno formato le MLP. Per qualificarsi come una MLP, una società deve ricevere almeno il 90% del suo reddito da "fonti qualificate", comprese le attività sulle risorse naturali, gli interessi, i dividendi, gli affitti immobiliari, i proventi dalla vendita di beni immobili, i guadagni sulla vendita dei beni, il reddito e i proventi dalle merci o dai relativi future. Le attività sulle risorse naturali includono l'esplorazione, lo sviluppo, l'estrazione mineraria o la produzione, la lavorazione, la raffinazione, il trasporto, lo stoccaggio e la commercializzazione di qualsiasi minerale o risorsa naturale. Le vendite al dettaglio (ad es. stazioni di benzina e utenze del gas) non sono attività qualificate, fatta eccezione per il propano. A fini pratici, la maggior parte delle MLP sono coinvolte nel mercato dell'energia. 22

23 MLP UNA CLASSE DI ATTIVI IN CRESCITA Il recente spostamento verso una produzione di petrolio e gas di scisto ha creato la necessità di sviluppare ulteriori infrastrutture energetiche negli Stati Uniti. Storicamente, il Golfo del Messico è stato il punto di ingresso per le importazioni e le infrastrutture sono state costruite per confluire negli Stati Uniti. Lo sviluppo di nuove tecnologie per estrarre petrolio da formazioni di scisto negli Stati Uniti e da sabbie bituminose in Canada ha cambiato i flussi energetici in Nord America e ha creato la necessità di nuove infrastrutture per collegare le regioni meno attrezzate alla rete principale. L Interstate Natural Gas Association of America (INGAA) stima che 641 miliardi di dollari saranno spesi per le infrastrutture in Nord America tra il 2010 e il Negli ultimi 10 anni, lo sviluppo delle infrastrutture energetiche negli Stati Uniti ha giovato alle MLP. Secondo il NAPTP, la capitalizzazione di mercato delle MLPs è aumentato di oltre 14 volte da 42 miliardi di dollari nel 2003 con 34 MLP a 614 miliardi nel 2014 con 123 MLP.¹ 1 Dati al 30 settembre Fonte: NAPTP, Bloomberg, ETF Securities Fonte: EIA 23

24 PRESTAZIONE DELLE DIVERSE CLASSI DI INVESTIMENTO * MLP sul Settore Energetico USA 105.0% PERFORMANCE ANNUALE PER CLASSE DI INVESTIMENTO MLP sul Settore Energetico USA 37.9% MLP sul Settore Energetico USA 13.2% Immobiliare 28.7% MLP sul Settore Energetico USA 41.8% MLP sul Settore Energetico USA 15.3% 2 High Yield 44.5% Immobiliare 20.4% Titoli di Stato 7.7% Azionario 15.8% Azionario 26.7% Immobiliare 12.6% 3 Immobiliare 38.3% Commodities 16.8% High Yield 5.9% High Yield 14.1% High Yield 5.9% Titoli di Stato 4.2% 4 Azionario 30.0% High Yield 12.6% Monetario 0.3% MLP sul Settore Energetico USA 7.6% Immobiliare 4.4% High Yield 4.1% 5 Commodities 18.9% Azionario 11.8% Azionario -5.5% Titoli di Stato 3.7% Monetario 0.3% Azionario 3.4% 6 Titoli di Stato 6.5% Titoli di Stato 6.4% Immobiliare -5.8% Monetario 0.4% Titoli di Stato -2.8% Monetario 0.2% 7 Monetario 0.7% Monetario 0.3% Commodities -13.3% Commodities -1.1% Commodities -9.5% Commodities -6.2% Dati dal 31 Dicembre 2008 al 31 Ottobre La performance del MLP sul Settore Energetico USA è misurata sulla base del Solactive US Energy Infrastructure MLP Index TR, la performance del Settore Azionario è misurata sulla base dell MSCI AC World Total Index, la performance dei Titoli di Stato è misurata sulla base del Barclays Capital Bond Composite-Global Index, la performance del Settore High Yield è misurata sulla base del Markit iboxx USD Liquid High Yield Index, la performance del Settore Immobiliare è misurata sulla base dell EPRA/NAREIT Global, la performance delle Commodities è misurata sulla base del Bloomberg Commodity Index TR, la performance del Settore Monetario è misurata sulla base dei US T-Bill 3 Mth. L indice Solactive US Energy Infrastructure MLP Index TR è basato su dati simulati dal 1 Giugno 2009 al 31 Dicembre Fonte: Bloomberg, ETF Securities 24

25 MLP: DEFINIZIONI DELLE DIVERSE TIPOLOGIE DI SETTORI MLP sulle Infrastrutture Energetiche Gli Oleodotti per greggio sono costituiti da MLP la cui attività principale è il trasporto di greggio, prodotti petroliferi raffinati e di altri liquidi. Raccolta ed Elaborazione consistono in MLP impegnate in tutte o alcune delle seguenti attività: raccolta, compressione, disidratazione, trattamento, trasformazione, commercializzazione di gas naturale e frazionamento di NGL. I Gasdotti consistono di MLP coinvolte nel trasporto e/o stoccaggio di gas naturale e NGL. Le Condutture per Prodotti Raffinati sono costituite da MLP coinvolte nel trasporto, recapito e stoccaggio di prodotti petroliferi raffinati. I General Partner consistono in MLP che servono come gestione delle operazioni della partnership. MLP sulle Materie Prime Esplorazione & Produzione (E&P) consistono in MLPs coinvolte nell acquisizione, produzione e sviluppo di giacimenti di petrolio e gas naturale. I Servizi Energetici includono le MLPs impegnate nella fornitura di servizi energetici fondamentali per l'industria petrolifera e del gas. Le Risorse Naturali comprendono le MLPs coinvolte nell estrazione diretta, produzione e commercializzazione di risorse naturali, compreso il carbone, legname, fertilizzanti e altri minerali. Il Trasporto Marittimo è costituito da MLPs impegnate nel trasporto di Gas Naturale Liquefatto (GNL), petrolio greggio, prodotti petroliferi raffinati, altri prodotti chimici, trasporto di rinfuse secche e altri servizi di trasporto marittimo. A Valle (Downstream) sono quelle MLPs impegnate nella raffinazione, vendita, distribuzione, vendita al dettaglio e commercializzazione all'ingrosso di propano, liquidi di gas naturale, benzina e altri combustibili. 25

26 PRESTAZIONE PER TIPOLOGIA DI SOTTO SETTORI DI MLP PERFORMANCE ANNUALE PER TIPOLOGIA DI SOTTO-SETTORE DEL MERCATO DELL'INFRASTRUTTURA ENERGETICA RAPPORTO DIVIDENDO/PREZZO NEI DIVERSI SETTORI DI MLP * * 1 Raccolta & Lavorazione 166.3% Soci Accomandatari 59.0% Legacy 34.3% Legacy 39.7% Finanziari 85.2% Soci Accomandatari 37.5% 1 Trasporto Marittimo 14.5% Trasporto Marittimo 8.7% Servizi Energetici 7.7% A Valle 8.8% Esplorazione & Produzione 9.3% Esplorazione & Produzione 8.0% 2 Servizi Energetici 124.6% Esplorazione & Produzione 49.9% Raccolta & Lavorazione 27.3% Finanziari 26.8% Servizi Energetici 82.6% Conduttore & Terminali (Prodotti Raffinati) 25.8% 2 Raccolta & Lavorazione 12.6% Esplorazione & Produzione 8.4% A Valle 7.6% Servizi Energetici 8.5% A Valle 8.3% A Valle 6.7% 3 Esplorazione & Produzione 118.5% Raccolta & Lavorazione 48.0% Oleodotti 19.1% Soci Accomandatari 18.0% Soci Accomandatari 58.6% Servizi Energetici 19.1% 3 Servizi Energetici 12.4% Servizi Energetici 8.2% Trasporto Marittimo 7.5% Esplorazione & Produzione 8.3% Trasporto Marittimo 7.7% Trasporto Marittimo 6.5% 4 Soci Accomandatari 114.8% Trasporto Marittimo 39.5% Conduttore & Terminali (Prodotti Raffinati) 16.9% Oleodotti 16.8% Trasporto Marittimo 34.1% Oleodotti 14.9% 4 Esplorazione & Produzione 11.2% A Valle 7.3% Esplorazione & Produzione 7.3% Risorse Naturali 8.1% Risorse Naturali 7.6% Finanziari 5.6% 5 Trasporto Marittimo 94.6% Legacy 38.9% Risorse Naturali 16.8% Servizi Energetici 14.7% Gasdotti 31.5% Gasdotti 14.1% 5 Legacy 11.0% Risorse Naturali 7.1% Risorse Naturali 7.1% Trasporto Marittimo 7.8% Finanziari 6.8% Risorse Naturali 5.1% 6 Oleodotti 87.9% Risorse Naturali 38.4% Esplorazione & Produzione 14.3% Trasporto Marittimo 11.0% Raccolta & Lavorazione 30.1% Raccolta & Lavorazione 13.9% 6 A Valle 9.4% Oleodotti 7.0% Oleodotti 6.5% Conduttore & Terminali (Prodotti Raffinati) 6.3% Raccolta & Lavorazione 6.1% Raccolta & Lavorazione 4.9% 7 A Valle 69.3% Gasdotti 33.2% Gasdotti 12.9% Gasdotti 8.9% Conduttore & Terminali (Prodotti Raffinati) 29.4% Legacy 10.0% 7 Oleodotti 9.3% Gasdotti 6.7% Conduttore & Terminali (Prodotti Raffinati) 6.3% Raccolta & Lavorazione 6.2% Legacy 5.9% Gasdotti 4.7% 8 Finanziari 62.7% Servizi Energetici 29.4% Soci Accomandatari 11.1% Conduttore & Terminali (Prodotti Raffinati) 8.3% A Valle 27.2% A Valle 9.5% 8 Risorse Naturali 9.0% Conduttore & Terminali (Prodotti Raffinati) 6.6% Gasdotti 6.0% Gasdotti 5.8% Gasdotti 5.6% Oleodotti 4.5% 9 Gasdotti 62.6% Conduttore & Terminali (Prodotti Raffinati) 28.9% Trasporto Marittimo -2.4% Risorse Naturali 7.3% Oleodotti 23.6% Trasporto Marittimo -0.3% 9 Gasdotti 8.8% Raccolta & Lavorazione 6.6% Raccolta & Lavorazione 6.0% Soci Accomandatari 5.8% Servizi Energetici 5.3% Conduttore & Terminali (Prodotti Raffinati) 4.5% 10 Conduttore & Terminali (Prodotti Raffinati) 61.9% Oleodotti 27.3% Finanziari -13.5% A Valle -2.3% Legacy 20.9% Finanziari -2.1% 10 Conduttore & Terminali (Prodotti Raffinati) 8.7% Soci Accomandatari 5.5% Legacy 5.6% Oleodotti 5.3% Oleodotti 5.1% Servizi Energetici 4.0% 11 Risorse Naturali 51.7% A Valle 27.0% A Valle -17.1% Raccolta & Lavorazione -5.6% Esplorazione & Produzione 7.2% Risorse Naturali -2.6% 11 Soci Accomandatari 8.3% Legacy 5.4% Soci Accomandatari 5.5% Legacy 5.0% Conduttore & Terminali (Prodotti Raffinati) 4.9% Legacy 3.6% 12 Legacy 26.2% Finanziari 12.3% Servizi Energetici -18.1% Esplorazione & Produzione -6.1% Risorse Naturali -9.6% Esplorazione & Produzione -11.9% 12 Finanziari 4.5% Finanziari 4.3% Finanziari 4.5% Finanziari 5.0% Soci Accomandatari 3.9% Soci Accomandatari 3.0% Dati basati sulla performance simulata dal 31 Dicembre 2008 al 15 Febbraio 2012 e sulla performance effettiva dal 16 Febbraio 2012 al 31 Ottobre Performance calcolata sulla base degli indici settoriali Yorkville s MLP sub-indices. I sotto settori evidenziati in verde sono considerati MLP sulle Infrastrutture mentre quelli in bianco sono considerati MLP sulle Commodity. Fonte: ETF Securities, Bloomberg 26

27 PERFORMANCE A CONFRONTO Esposizione Performance Volatilità Sharpe ratio Correlazione MLPs Peggior performance dell's&p Miglior Performance dell's&p Solactive US Energy Infrastructure MLP Index TR 25.9% 14.1% % 4.8% 6.4% Alerian MLP Index TR 21.7% 13.6% % 4.6% 6.2% Alerian Infrastructure MLP Index TR 22.8% 13.4% % 4.5% 6.2% Morningstar MLP Index TR 22.9% 13.8% % 4.8% 6.6% Commodities DJ-UBS Commodity Index TR 3 Month Forward -2.1% 15.3% % 3.9% DJ-UBS Energy Subindex TR -9.1% 17.7% % 2.4% WTI Crude oil (Front month futures) 1.0% 23.6% % 5.8% Henry Hub Natural gas (Front month futures) -5.4% 33.7% % -2.0% Equities MSCI AC World 11.2% 14.3% % 6.2% 2.1% S&P % 13.1% % 6.2% 2.1% Eurostoxx % 23.7% % 8.2% 3.3% MSCI Emerging Market 4.5% 18.5% % 6.7% 2.5% Real Estate Dow Jones Brookfield Global Infrastructure TR Index 17.5% 11.7% % 4.7% 3.0% NAREIT US 14.4% 17.0% % 5.6% 3.6% Fixed Income Barclays Capital Bond Composite-Global Index 3.7% 3.6% % 0.6% Markit iboxx USD Liquid High Yield Index 9.3% 7.1% % 2.7% 7.2% US Tracker 1-10Yrs Bond Index 2.9% 2.8% % 0.0% Fonte: Bloomberg, ETF Securities (5 anni di dati dal 31 Ottobre 2009 al 31 Ottobre 2014) Rendimento P 27 INVESTMENTS MAY GO UP OR DOWN IN VALUE AND YOU MAY LOSE SOME OR ALL OF THE AMOUNT INVESTED

28 UNO SGUARDO ALLA FISCALITà DELLE MLP DAL PUNTO DI VISTA DI UN INVESTITORE EUROPEO Investimento Diretto negli MLPs ETF e Fondi domiciliati negli USA ETN domiciliati negli USA (a replica sintetica) A livello di MLP / ETF / ETN - Nessuna tassa societaria su - La tassa societaria su MLPs è - Nessuna tassa societaria su MLPs poiché questa è applicabilie poiché gli ETF MLPs. trasferita al detentore di sono classificati come C-corps. - Il 100% del ritorno totale dello quote. - L ETF paga le tasse federali e swap è trasferito all ETN statali negli Stati Uniti. (secondo il contratto di swap). ETF domiciliato in Europa (a replica sintetica) - Nessuna tassa societaria su MLPs (perché non vi è alcun interesse diretto con il MLP sottostante). - Nessuna ritenuta alla fonte negli Stati Uniti. - Il 100% del ritorno totale dello swap è trasferito all ETF. A livello dell Investitore - L investitore deve effettuare la dichiarazione per il pagamento delle imposte federali e statali una volta che il modulo K1 è ricevuto dall MLP. - L investitore è soggetto all imposta sul reddito e sulle plusvalenze nel suo paese di residenza. Commenti - È come se l investitore avesse un attività negli Stati Uniti quando compra un MLP direttamente. - Gli investitori non statunitensi non beneficiano di differimenti delle imposte come gli investitori - statunitensi. - L investitore è soggetto alla ritenuta alla fonte negli Stati Uniti (secondo il regime di doppia imposizione fiscale). - L investitore è soggetto all imposta sul reddito e sulle plusvalenze nel suo paese di residenza. - L investitore è soggetto alla ritenuta alla fonte negli Stati Uniti (secondo il regime di doppia imposizione fiscale). - L investitore è soggetto all imposta sul reddito e sulle plusvalenze nel suo paese di residenza. - Rischio di credito nei confronti dell emittente. - L investitore è soggetto all imposta sul reddito e sulle plusvalenze nel suo paese di residenza. - L approccio sintetico garantisce che l investitore non debba pagare nessuna tassa federale e statale negli Stati Uniti. Fonte: ETF Securities (30 Settembre 2014) 28

29 29 CONCLUSIONI

30 CONCLUSIONI L offerta di petrolio e gas naturale è aumentata notevolmente grazie al gas e petrolio di scisto; La maggior parte della crescita della produzione in questi due mercati proviene dagli Stati Uniti; Mentre l elevata produzione ha pesato sui prezzi di queste due materie prime, le infrastrutture americane hanno beneficiato di una maggiore domanda; Le MLP forniscono agli investitori l opportunità di accedere al mercato delle infrastrutture energetiche americane e nella forma di ETP permettono all investitore non americano di beneficiare di un più favorevole trattamento fiscale. 30

31 INFORMAZIONI IMPORTANTI Generale La presente comunicazione è stata diffusa da ETF Securities (UK) Limited ( EFTS UK ), la quale è autorizzata e disciplinata dalla Financial Conduct Authority ( FCA ) (Autorità per i servizi finanziari) del Regno Unito. Se effettuata in Svizzera, la presente comunicazione è per uso esclusivo da parte di "Investitori Qualificati" (ai sensi dell'articolo 10 della sezione 3 della legge sugli investimenti collettivi svizzera ("CISA") e la sua circolazione tra il pubblico è proibita. Il presente documento non è, e in nessun caso deve essere interpretato come, un messaggio pubblicitario né un eventuale ulteriore misura a sostegno di un offerta pubblica di azioni negli Stati Uniti o in qualsiasi provincia o territorio degli stessi. Né il presente documento né copie dello stesso devono essere introdotti, trasmessi o distribuiti (direttamente o indirettamente) negli Stati Uniti. Il presente documento può contenere commenti indipendenti sul mercato redatti da ETFS UK e basati su informazioni disponibili al pubblico. ETFS UK non rilascia alcuna garanzia in merito all'esattezza o alla correttezza delle informazioni contenute nel presente documento e qualsiasi opinione relativa a prodotti o all'attività del mercato è soggetta a variazioni. I fornitori di dati terzi utilizzati per il reperimento di informazioni riportate nella presente comunicazione non rilasciano alcuna garanzia o dichiarazione di alcun genere in merito a tali dati. Le informazioni contenute nella presente comunicazione non costituiscono un'offerta di vendita né un sollecito ad acquistare titoli. La presente comunicazione non dovrebbe essere utilizzata come base per assumere decisioni d'investimento. In base a quanto disposto dalla FCA, ETFS UK è tenuta a specificare di non agire in alcun modo per conto dell investitore in relazione all investimento o all'attività di investimento a cui la presente comunicazione è riferita. In particolare, ETFS UK non fornirà all investitore alcun servizio di investimento e/o valutazione, o raccomandazione, in relazione ai termini di un operazione. Nessun rappresentante di ETFS UK è autorizzato ad adottare una condotta che possa portare l investitore a ritenere altrimenti. EFTS UK non è pertanto tenuta a fornire all investitore le tutele prestate ai suoi clienti; l investitore dovrà pertanto rivolgersi ad un consulente legale, finanziario e fiscale secondo quanto riterrà opportuno. 31

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Il REGIME FISCALE DEGLI STATI UNITI

Il REGIME FISCALE DEGLI STATI UNITI Il REGIME FISCALE DEGLI STATI UNITI Introduzione L imposta sul reddito delle persone fisiche Residenza Fiscale Aliquote 2004 L imposta sul reddito delle persone giuridiche (corporate tax) Aliquote 2004

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEI SERVIZI E SULL ATTIVITÀ SVOLTA

RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEI SERVIZI E SULL ATTIVITÀ SVOLTA Autorità per l energia elettrica e il gas RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEI SERVIZI E SULL ATTIVITÀ SVOLTA 31 marzo 2013 VOLUME I Stato dei servizi Autorità per l energia elettrica e il gas RELAZIONE

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

Finanziarizzazione delle risorse naturali.

Finanziarizzazione delle risorse naturali. La finanziarizzazione dell acqua. Scheda preparata da CRBM in occasione dell incontro Europeo For the construction of the European Network of Water Commons Napoli, 10-11 dicembre 2011 a cura di Antonio

Dettagli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE Alessandro Clerici Chairman Gruppo di Studio WEC «World Energy Resources» Senior Corporate Advisor - CESI S.p.A. ATI--MEGALIA Conferenza

Dettagli

Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE

Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE Scenario di riferimento Lo studio WETO (World energy, technology and climate policy

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Energia Italia 2012 Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Anche il 2012 è stato un anno in caduta verticale per i consumi di prodotti energetici, abbiamo consumato: 3 miliardi

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio 1 lezione: risorse energetiche e consumi Rubiera novembre 2006 1.1 LE FONTI FOSSILI Oltre l'80 per cento dell'energia totale consumata oggi nel mondo è costituita

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

ITALIA E GERMANIA DATI ECONOMICI A CONFRONTO

ITALIA E GERMANIA DATI ECONOMICI A CONFRONTO AMBASCIATA D ITALIA BERLINO ITALIA E GERMANIA DATI ECONOMICI A CONFRONTO PRINCIPALI DATI MACROECONOMICI (Fonti: Istat, Destatis, Ministero federale delle Finanze, Ministero Economia e Finanze, Ministero

Dettagli

WORLD ENERGY OUTLOOK 2012 SINTESI. Italian translation

WORLD ENERGY OUTLOOK 2012 SINTESI. Italian translation WORLD ENERGY OUTLOOK 2012 SINTESI Italian translation SINTESI WORLD ENERGY OUTLOOK 2012 Il World Energy Outlook (WEO) 2012 è uno strumento indispensabile per i decision maker della politica e dell industria

Dettagli

UBS CIO Monthly Letter

UBS CIO Monthly Letter ab CIO WM Ottobre 2012 UBS CIO Monthly Letter I banchieri centrali vestono il mantello dei supereroi Alexander S. Friedman CIO UBS WM Quando ero piccolo, mi piaceva guardare film come Superman. Oggi quei

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

Studio di settore 03. Gas naturale. Marzo 2013. Il mercato del gas naturale. Cassa depositi e prestiti. in Italia: lo sviluppo. delle infrastrutture

Studio di settore 03. Gas naturale. Marzo 2013. Il mercato del gas naturale. Cassa depositi e prestiti. in Italia: lo sviluppo. delle infrastrutture Cassa depositi e prestiti Gas naturale Marzo 2013 Il mercato del gas naturale in Italia: lo sviluppo delle infrastrutture nel contesto europeo Studio di settore 03 Cassa depositi e prestiti Gas naturale

Dettagli

I regolamenti europei EMIR e REMIT

I regolamenti europei EMIR e REMIT I regolamenti europei EMIR e REMIT Implementazione pratica per un azienda NFC- Sommario I. L EMIR ed i suoi obblighi II. REMIT e i suoi obblighi III. EMIR: l implementazione pratica in azienda Che cos

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento MERCATI Andamento 2008 ASIA La linfa per ritornare a crescere NUOVE ASSET CLASS Opportunità di investimento NUOVI PAC Risparmiare in modo semplice NOVITÀ GAMMA FONDI Supplemento al prospetto informativo

Dettagli

1.Produzione e costo dell energia in Italia

1.Produzione e costo dell energia in Italia 1.Produzione e costo dell energia in Italia L Italia é ai primi posti in Europa per consumo energetico annuo dopo Germania, Regno Unito e Francia. Il trend dal 2000 al 2008 mostra un aumento del consumo

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

Il cammino di un kwh: dalla centrale alla tua abitazione

Il cammino di un kwh: dalla centrale alla tua abitazione Il cammino di un kwh: dalla centrale alla tua abitazione Come arriva l'energia a casa Siamo talmente abituati ad avere tutta l energia che vogliamo, che è ormai inconcepibile anche solo pensare di farne

Dettagli

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Finalità La finalità del presente Principio è quella di definire il trattamento contabile delle imposte sul reddito. L aspetto principale della

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

ETFS Commodity Securities Limited

ETFS Commodity Securities Limited ETFS Commodity Securities Limited (Costituita e registrata in Jersey ai sensi della Companies (Jersey) Law 1991 (e successivi emendamenti) con numero di registrazione 90959. Sottoposta alla regolamentazione

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Direzione generale per il mercato elettrico, le rinnovabili e l efficienza energetica, il nucleare CIRCOLARE Alla Conferenza delle regioni e delle province autonome All

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

Nota 5 PREZZI E IMPORT DI COMMODITIES ENERGETICHE E METALLI

Nota 5 PREZZI E IMPORT DI COMMODITIES ENERGETICHE E METALLI Nota 5 PREZZI E IMPORT DI COMMODITIES ENERGETICHE E METALLI Roberta Mosca (settembre 2008) 1 - L impennata dei prezzi delle materie prime La stabilità e la crescita dell economia globale è stata di recente

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

VARIAZIONI DELLA GAMMA ishares Conferma di fusioni e altre modifiche dei fondi ishares 27 maggio 2015

VARIAZIONI DELLA GAMMA ishares Conferma di fusioni e altre modifiche dei fondi ishares 27 maggio 2015 AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI SVIZZERI VARIAZIONI DELLA GAMMA ishares Conferma di fusioni e altre modifiche dei fondi ishares 27 maggio 2015 1. Premesse Il 1 luglio 2013, BlackRock ha completato l'acquisizione

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

Approvvigionamento di energia elettrica per il servizio di maggior tutela

Approvvigionamento di energia elettrica per il servizio di maggior tutela Indagine conoscitiva sui prezzi dell energia elettrica e del gas come fattore strategico per la crescita del sistema produttivo del Paese Approvvigionamento di energia elettrica per il servizio di maggior

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

Deutsche Asset & Wealth Management. Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015. CIO View. I giganti asiatici. Sfida tra modelli economici

Deutsche Asset & Wealth Management. Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015. CIO View. I giganti asiatici. Sfida tra modelli economici Deutsche Asset & Wealth Management Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015 CIO View I giganti asiatici Sfida tra modelli economici Nove Posizioni Le nostre previsioni Il crollo delle esportazioni

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

Acquisizione Palazzo cielo/terra, Lipsia (Germania)

Acquisizione Palazzo cielo/terra, Lipsia (Germania) Acquisizione Palazzo cielo/terra, Lipsia (Germania) Business Plan KIG RE - DIOMA Valore acquisizioni immobiliari, gestione, sviluppo e ricollocazione assets immobiliari della società veicolo di investimento

Dettagli

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale SEB Asset Management Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale Fabio Agosta, Responsabile Commerciale Europa Meridionale & Medio Oriente SEB Stockholm Enskilda

Dettagli

I vantaggi dell efficienza energetica

I vantaggi dell efficienza energetica Introduzione Migliorare l efficienza energetica (EE) può produrre vantaggi a tutti i livelli dell economia e della società: individuale (persone fisiche, famiglie e imprese); settoriale (nei singoli settori

Dettagli

IMU: analisi dei versamenti 2012

IMU: analisi dei versamenti 2012 IMU: analisi dei versamenti 2012 1. Analisi dei versamenti complessivi I versamenti IMU totali aggiornati alle deleghe del 25 gennaio 2013 ammontano a circa 23,7 miliardi di euro, di cui 9,9 miliardi di

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE?

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE? RISORSE ENERGETICHE ENERGIA 2 AREA 9 FONTI DI ENERGIA E INDISPENSABILE ALLA VITA SULLA TERRA ELEMENTO INDISPENSABILE PER SVILUPPO SOCIALE ED ECONOMICO FINO AD ORA: CONTINUO INCREMENTO DI PRODUZIONE E CONSUMO

Dettagli

USO DELLE RISORSE E FLUSSI DI MATERIA

USO DELLE RISORSE E FLUSSI DI MATERIA CAPITOLO 11 USO DELLE RISORSE E FLUSSI DI MATERIA Introduzione La conoscenza delle quantità di risorse utilizzate in un dato sistema socio-economico e più in generale di quelle necessarie al suo funzionamento

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Modulo DATI INFORMATIVI FINANZIARI ANNUALI per gli emittenti industriali LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Data : 03/05/2011 Versione : 1.3 1 Revisioni Data Versione Cap./ Modificati 03/05/2010 1.0-13/05/2010

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI.

QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI. QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI. I NUMERI DELLA NOSTRA SOLIDITÀ PRESENTE IN 22 PAESI DI 4 CONTINENTI 76 MILA PERSONE DI 12 CULTURE OLTRE 1.000 CENTRALI NEL MONDO + 78% DI PRODUZIONE

Dettagli

Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23)

Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23) Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23) Indicatori congiunturali di settore e previsioni Business Analysis Aprile 2015 Indicatori congiunturali Indice della

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli 4. Introduzione ai prodotti derivati Metodi Statistici per il Credito e la Finanza Stefano Di Colli Che cos è un derivato? I derivati sono strumenti il cui valore dipende dal valore di altre più fondamentali

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

Il sistema energetico italiano e gli obiettivi ambientali al 2020

Il sistema energetico italiano e gli obiettivi ambientali al 2020 6 luglio 2010 Il sistema energetico italiano e gli obiettivi ambientali al 2020 L Istat presenta un quadro sintetico del sistema energetico italiano nel 2009 e con riferimento all ultimo decennio. L analisi

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

TIP e le principali società partecipate hanno comunque avuto un buon anno e i dati di fine settembre lo testimoniano con chiarezza.

TIP e le principali società partecipate hanno comunque avuto un buon anno e i dati di fine settembre lo testimoniano con chiarezza. Carissimi azionisti, il 2014 ci ha riservato molte sorprese: petrolio e materie prime che crollano, dollaro che sale, tassi di interesse sempre più bassi, bond che vanno a ruba, spread dell Europa periferica

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. Milano, 4 giugno 2014 Perché TIPO? 1. Esiste un mercato potenziale interessante 2. Le imprese italiane hanno bisogno di equity 3. Attuale disponibilità di liquidità UNA CHIUSURA PROATTIVA DEL CIRCUITO

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Alfredo Fusetti, Partner Luca Barenco, Investment Consultant Zurigo, 30.06.2015 Situazione attuale (1) Secondo il comunicato stampa

Dettagli

Il nuovo bilancio consolidato IFRS

Il nuovo bilancio consolidato IFRS S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il nuovo bilancio consolidato IFRS La nuova informativa secondo IFRS 12 e le modifiche allo IAS 27 (Bilancio separato) e IAS 28 (Valutazione delle partecipazioni

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

I CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE POSTE DI BILANCIO: una breve disamina sul fair value

I CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE POSTE DI BILANCIO: una breve disamina sul fair value I CRITERI DI VALUTAZIONE DELLE POSTE DI BILANCIO: una breve disamina sul fair value A cura Alessio D'Oca Premessa Nell ambito dei principi che orientano la valutazione del bilancio delle società uno dei

Dettagli

Analisi Settimanale. 29 Giugno - 05 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch

Analisi Settimanale. 29 Giugno - 05 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch Analisi Settimanale TERMINI & CONDIZIONI - Sommario p3 p4 p5 p6 p7 p8 Economia Economia Economia Economia Mercato FX Termini Legali Svizzera: aggiornamenti - Arnaud Masset Difficoltà del Canada e bassi

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni rurali povere in condizione di raggiungere una maggiore sicurezza alimentare,

Dettagli

Leimportazioni italianedimaterieprime

Leimportazioni italianedimaterieprime Leimportazioni italianedimaterieprime Questo rapporto è stato redatto da un gruppo di lavoro dell Area Studi, Ricerche e Statistiche dell Ex - ICE Coordinamento Gianpaolo Bruno Redazione Francesco Livi

Dettagli

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico COMUNICATO Energia: da aprile ancora in calo la bolletta elettricità, -1,1%, e forte riduzione per il gas -4,0% sull anno risparmi per 75 euro

Dettagli

Il Rosso e il Nero Settimanale di strategia

Il Rosso e il Nero Settimanale di strategia Il Rosso e il Nero Settimanale di strategia SCHREBERGARTEN 8 luglio 2015 Questione greca e scontro di civiltà Le città del mondo sono fatte di case, strade, piazze, fabbriche e parchi ma sono anche piene

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

La Situazione Energetica in Cina

La Situazione Energetica in Cina Master Mea 2012 - XI Edizione Manfredi Rubino Marco De Vita Michele Angioni 1. Informazioni generali e consumi di energia elettrica 2. Investimenti Diretti Esteri (IDE) nel Settore Energetico 3. Il Carbone

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli