COMMODITY BOOK GUIDA ALL INVESTIMENTO IN COMMODITY

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMMODITY BOOK GUIDA ALL INVESTIMENTO IN COMMODITY"

Transcript

1 COMMODITY BOOK GUIDA ALL INVESTIMENTO IN COMMODITY

2 Tutte le informazioni contenute nella presente brochure sono a titolo esclusivamente informativo e non sono da intendersi in alcun modo come un offerta (o come una sollecitazione) alla vendita o all acquisto delle merci o dei prodotti qui descritti. I prodotti struttarati non possono essere offerti, venduti, trasferiti o distribuiti, direttamente o indirettamente, negli Stati Uniti a, per conto o a benefi cio di una U.S. Person (secondo la defi nizione contenuta nella Regulation S del Securities Act). La presente brochure non è un prodotto del Research Department di Morgan Stanley e non dovrebbe essere considerata alla stregua di una ricerca. Si prega di consultare la sezione Informazioni Importanti in fondo alla brochure. Morgan Stanley IQ è un marchio identifi cativo di servizio di Morgan Stanley; diritti riservati. Copyright 2007 Morgan Stanley.

3 INVESTIRE NELLE COMMODITY: una panoramica sulle commodity Tutti credono di sapere cos è una commodity fi nché non provano a darne una defi nizione. Talvolta le commodity sono materie prime, ma più in generale si tratta di materiali destinati alla creazione di altri prodotti. Spesso le commodity sono dei beni fi sici, ma non sempre è così: tra quelle meno tangibili si ricordano l energia elettrica e le emissioni di carbonio. Le commodity negoziabili possono offrire agli investitori opportunità interessanti e diversifi cate. Ad esempio, un certo individuo può nutrire aspettative specifi che su una determinata materia prima come il petrolio e desiderare uno strumento con il quale esprimerle. Altri investitori possono ricorrere alle commodity per esplorare un particolare tema d investimento: chi cerca una via d accesso alla crescita industriale in Cina potrebbe considerare un esposizione al nolo con carico a secco (dry freight); chi si aspetta un verifi carsi sempre più frequente di carenze idriche può invece prevedere un aumento dei prezzi dei beni agricoli. Investendo in prodotti strutturati come le note e i certifi cati, gli investitori possono beneficiare dei movimenti dei prezzi delle commodity senza bisogno di doverle possedere fisicamente. Morgan Stanley IQ offre una vasta gamma di prodotti legati a singole commodity, indici di commodity oppure panieri personalizzati mirati a catturare temi d investimento specifi ci. Che un investitore nutra aspettative positive, negative o neutrali nei confronti dei mercati delle commodity, i prodotti strutturati possono offrirgli opportunità d investimento adeguate. Questa guida intende presentare agli investitori i mercati delle commodity e fornire una panoramica su alcune delle commodity principali. È solo un punto di partenza per aiutare gli investitori a determinare quali sono i loro interessi prima di passare ad una ricerca più approfondita per capire a fondo questi mercati. 1

4 UN MERCATO IN CONTINUA EVOLUZIONE La storia dei mercati delle commodity Benché si tratti di un area relativamente nuova per molti investitori, il mercato delle commodity esiste da secoli, se non millenni. Gli odierni mercati delle commodity hanno avuto origine nel commercio di prodotti agricoli del XIX secolo. Acquirenti e venditori volevano entrambi limitare i rischi a cui erano soggetti durante il raccolto e la lavorazione delle messi: gli acquirenti desideravano cautelarsi nel caso i raccolti fossero scarsi, e di conseguenza i prezzi fossero alti, mentre i venditori volevano un prezzo garantito a cui poter vendere le loro merci, tutelandosi così in caso di offerta eccessiva e prezzi troppo bassi. Tuttavia, il livello di standardizzazione in termini di qualità e consegna delle merci era molto scarso e non esisteva un luogo di stoccaggio centralizzato. Nel 1848 venne fondato il Chicago Board of Trade (CBOT) che svolgeva un ruolo di intermediazione tra agricoltori e commercianti nel commercio delle granaglie. Si stabilirono delle procedure per la pesa e la classifi cazione del grano e venne creato un mercato centralizzato. Si fi ssavano in anticipo i prezzi di consegne da effettuarsi in data futura, e ciò consentiva agli acquirenti e ai venditori di limitare il rischio di variazioni di prezzo. Questo segnò la nascita del moderno mercato dei futures, che si è poi rapidamente esteso al commercio di altre commodity quali i metalli, la gomma, la seta e i pellami. Speculazione nel XVI secolo: la bolla dei tulipani Tuttavia, la contrattazione di commodity non è sempre stata intrapresa esclusivamente con l intento di limitare il rischio, ma spesso ha avuto una connotazione speculativa. Alla fi ne del XVI secolo, in Olanda si sviluppò un mercato dedicato al commercio dei tulipani. I prezzi cominciarono a salire, attraendo un ondata di investitori con una scarsa conoscenza del settore dell orticoltura. La bolla speculativa crebbe fi no a scoppiare. Non si sa oggi esattamente quante fossero le persone coinvolte in questo mercato, ma è indubbio che ai tulipani fosse stato attribuito un valore che andava bene oltre il loro ragionevole valore fi sico e che l episodio ebbe notevoli ripercussioni sull economia locale. GLI ATTUALI MERCATI DELLE COMMODITY I mercati possono essere utilizzati allo scopo di ridurre il rischio di oscillazione dei prezzi cui si può essere esposti, o, al contrario per sfruttare tali movimenti di prezzo a proprio vantaggio. Ciò che un tempo veniva considerato uno strumento di copertura per fornitori e commercianti di materie prime, oggi consente a un pubblico molto più vasto di avere accesso alle commodity. Negli ultimi decenni questi mercati hanno attratto fondi pensione, fondi hedge, banche d investimento, altri investitori istituzionali e, con sempre maggiore frequenza, anche investitori privati. Oggi le commodity rivestono un ruolo importante in molti portafogli d investimento. Il sempre maggior interesse nei loro confronti ha portato all introduzione di una gamma più vasta di commodity negoziabili e a una maggior varietà di metodi d investimento. Il mercato continua a dare accesso alle fonti energetiche, i metalli, i minerali e i prodotti agricoli, ma include anche nuove categorie di attività quali le emissioni di carbonio e il nolo. Nonostante la crescita di questo mercato, per la maggioranza delle commodity l offerta rimane comunque limitata. Per dare 2

5 un idea, si stima ad esempio che riversando tutto il platino che è stato mai estratto nel corso della storia in una piscina olimpionica, il livello arriverebbe solo all altezza delle caviglie 1. Inoltre, nel XXI secolo molte commodity trovano anche usi diversi. Il mais, ad esempio, è stato tradizionalmente impiegato nella produzione di prodotti alimentari e di mangimi per il bestiame. Ma con la crescente consapevolezza dei possibili effetti negativi sull ambiente prodotti dal consumo dei combustibili fossili, le cosiddette soft commodity come il mais vengono impiegate sempre più spesso nella produzione di biocombustibili. Questi utilizzi concorrenti e le restrizioni nell offerta delle commodity possono creare interessanti dinamiche di domanda e offerta, infl uenzando i prezzi di contrattazione. COSA ASPETTARSI DAL FUTURO? Con la crescita della popolazione e il miglioramento degli standard di vita, è prevedibile un aumento della domanda di varie commodity. Se l offerta è relativamente infl essibile, il rapporto domanda/offerta potrebbe determinare un aumento dei prezzi. La costante crescita del peso delle attività di trading, unita agli utilizzi innovativi di varie commodity, sta defi nendo il quadro economico di questa classe di attività. Con la continua evoluzione del mercato, vi saranno suffi cienti opportunità per soddisfare il crescente interesse nei confronti delle commodity? La sempre più forte coscienza ambientale porterà all ulteriore sviluppo di nuove energie più verdi? Che impatto avrà la crescita di mercati emergenti a livello globale sulla domanda di materie prime, specialmente in un momento in cui molte risorse già scarseggiano? Nuove tecniche come la modifi cazione genetica altereranno lo scenario agricolo? Problematiche e sviluppi come quelli delineati continueranno a fornire a chi investe nei mercati delle commodity opportunità sempre nuove e interessanti. 1 Fonte: Platinum Guild International 3

6 LE COMMODITY NEL PORTAFOGLIO D INVESTIMENTO Nel lungo periodo, le commodity hanno prodotto rendimenti equiparabili a quelli forniti dalle azioni. Dalla fi ne degli anni 90 ad oggi, il mercato delle commodity ha conseguito performance superiori a quelle del mercato azionario (le performance passate non sono necessariamente indicative di quelle future). Indipendentemente dalla performance storica, all interno di un portafoglio d investimento, le commodity possono offrire alcuni vantaggi: Diversificazione del portafoglio I rendimenti storici delle commodity hanno mostrato una scarsa correlazione con quelli delle azioni o di altre classi di attività. Rispetto alle azioni e ad altre attività fi nanziarie tradizionali, le commodity hanno mostrato la tendenza a conseguire performance inferiori. Tuttavia, laddove il valore di altre classi di attività è sceso, in diversi casi le commodities hanno fornito agli investitori rendimenti positivi. Per questo motivo esse sono spesso usate per ridurre il livello di rischio di un portafoglio accrescendone la diversifi cazione. Protezione del portafoglio Storicamente, le commodity sono state una delle poche classi di attività a trarre vantaggio dall aumento dell infl azione. Alla crescita della domanda di beni e di servizi corrisponde in genere un aumento dei prezzi di questi beni e servizi, nonché dei prezzi delle materie prime utilizzate nella loro produzione. Poiché i prezzi delle commodity tendono a salire nei periodi d infl azione, l investimento in questa classe di attività potrebbe fornire al portafoglio una certa protezione contro l accelerare dell infl azione. Performance di S&P GSCI vs. MSCI World, (entrambi a base 100 nel dicembre 1969) INDICE S&P GSCI (TR) MSCI WORLD EQUITY (TR) Inoltre, rispetto ad altre classi di attività le commodity si sono spesso dimostrate più resistenti quando si verifi cano sconvolgimenti geopolitici e macroeconomici. La crisi politica in un mercato emergente, per esempio, potrebbe avere severe ripercussioni sulla Borsa del paese in questione. I movimenti negativi di fattori economici quali il PIL, la disoccupazione e l infl azione possono infl uenzare i tassi d interesse e le valute. Le commodity, che hanno dimostrato maggior resistenza in simili circostanze rispetto ad altre classi d investimento, potrebbero offrire all investitore una certa protezione in momenti di crisi del mercato Fonte: Morgan Stanley

7 CONSIDERAZIONI SULL INVESTIMENTO Se da un lato le commodity apportano molteplici attributi positivi a un portafoglio, vi sono anche alcuni rischi che gli investitori devono tenere in considerazione. Volatilità Storicamente, le commodity sono sempre state una delle classi di attività più volatili: i loro prezzi hanno registrato forti oscillazioni nel corso della storia. È importante che gli investitori ne valutino attentamente l utilizzo. La volatilità degli investimenti in commodity può essere limitata scegliendo prodotti che offrano una protezione del capitale, oppure combinando l esposizione verso le commodity con quella verso altre classi di attività. Un mercato in continua evoluzione I mercati delle commodity mutano continuamente. Cambiamenti nei partecipanti a questi mercati e nelle merci negoziate e gli usi concorrenti delle materie prime contribuiscono a modifi care il profi lo del mercato. Gli investitori devono essere consapevoli che la performance e l andamento di questa classe d investimento registrati in passato non sono necessariamente indicativi della performance o dell andamento futuri dei mercati delle commodity. 5

8 MORGAN STANLEY IL TUO PARTNER D INVESTIMENTO NELLE COMMODITY Morgan Stanley è uno dei principali attori sui mercati globali delle commodity. Operiamo nel settore da ben 23 anni, durante i quali abbiamo mantenuto una presenza forte e costante su questi mercati, e siamo oggi largamente riconosciuti come uno dei leader del comparto. La partecipazione di Morgan Stanley al settore delle commodity va dalla contrattazione attiva di numerose commodity al coinvolgimento diretto nella loro produzione. A titolo d esempio, Morgan Stanley possiede e gestisce centrali elettriche negli Stati Uniti e in Olanda, è fornitrice esclusiva di combustibile avio alla compagnia aerea United Airlines ed è proprietaria al 100% di TransMontaigne, una società che si occupa della fornitura e distribuzione di prodotti derivati dal petrolio. Via via che i mercati delle commodity si fanno sempre più sofi sticati, la conoscenza del mercato è un fattore cruciale per operare investimenti di successo. Grazie alla sua lunga storia in questo mercato, coronata da brillanti successi, Morgan Stanley è il partner ideale per un investimento nelle commodity. Forti della nostra vasta esperienza e delle nostre estese capacità, siamo in grado di offrire ai nostri clienti prodotti e idee estremamente creativi. Riconoscimenti ottenuti da Morgan Stanley nel comparto delle commodity. Commodity Derivatives House of the Year (Risk Magazine, 2007) Energy Risk Manager of the Year, US Natural Gas House of The Year e US Power House of The Year (Energy Risk Magazine, 2007) 20 Year Pioneer in Energy Products (Risk Awards, 2007) Bank of the Year for Commodities (Investment Banking Awards, 2006) Gold Award for Energy Trading (Commodities Now, 2006) Profilo di Morgan Stanley IQ Forte delle sue eccellenti competenze nel campo della ricerca, delle vendite e del trading, Morgan Stanley IQ mette a disposizione della clientela sia le sue infrastrutture che la sua conoscenza del mercato. Morgan Stanley IQ offre agli investitori un interessante gamma di prodotti in tutte le classi di attività finanziarie: azioni, tassi d interesse, credito, tassi di cambio, materie prime, settore immobiliare e fondi hedge. Abbiamo dedicato notevoli risorse per garantire ai nostri clienti il più elevato livello di servizio possibile. Per maggiori informazioni, si invitano gli investitori a visitare il nostro sito Internet: Alternativamente, potrete rivolgervi alla vostra banca, intermediario o consulente fi nanziario di fi ducia. 6

9 COME AVERE ACCESSO ALLE COMMODITY L investimento nelle commodity non va confuso con l investimento nei beni fisici veri e propri. Invece di acquistare e immagazzinare greggio o capi di bestiame, gli investitori possono utilizzare prodotti strutturati per avere accesso fi nanziariamente a questa classe di attività. Tali prodotti possono offrire un rendimento correlato a un bene sottostante (il cosiddetto prezzo spot ), ma più spesso sono legati a contratti futures su una commodity o un indice di commodity. Il mercato dei futures I futures sono contratti standardizzati stipulati tra due controparti per la consegna di una commodity in una data futura prestabilita e a un prezzo concordato in anticipo. Questo tipo di contratti viene utilizzato da produttori e consumatori per tutelarsi dal rischio di movimenti dei prezzi dei sottostanti. Il mercato dei futures costituisce inoltre un arena speculativa per gli investitori professionali, in cui poter puntare sulle future oscillazioni dei prezzi. Esistono due metodi per ottenere un esposizione mediante l uso di futures. Gli investitori possono detenere contratti futures a lungo termine fi no all approssimarsi della data di scadenza. A questo punto, gli investitori non commerciali possono assumere una posizione che neutralizza la precedente per evitare la consegna fi sica del bene sottostante. L altro approccio è detenere contratti futures a breve, cioè con scadenza prossima, e continuare a sostituirli con un operazione di rollover, che consiste nella sostituzione dei contratti in scadenza con contratti a scadenza più lunga. Indici di commodity Di norma gli investitori si aspettano che gli indici forniscano dei benchmark pubblicamente disponibili relativamente a una classe di attività o a un settore particolari. Questi indici dovrebbero essere basati su precise regole di calcolo, trasparenti e liquidi. Il S&P GSCI e il Dow Jones-AIG Commodity Index sono entrambi indici che hanno reso accessibili agli investitori i mercati delle commodity e hanno suscitato un notevole interesse negli ultimi cinque anni. Gli indici di commodity differiscono tra loro in quanto alle regole utilizzate per ottenere un esposizione alla specifi ca classe di attività. Con che frequenza viene ribilanciato l indice? Esistono ponderazioni massime e minime per i diversi tipi di commodity o persino per le singole componenti? Le singole componenti devono soddisfare requisiti minimi di liquidità per poter rispondere ai criteri di selezione fi ssati? Gli investitori dovrebbero essere consapevoli di queste regole prima di investire in prodotti strutturati o in indici. Mediante l esposizione a un indice si è esposti a tutte le sue componenti, nelle percentuali stabilite dal fornitore dell indice stesso. Se l investitore volesse gestire personalmente questa esposizione, sarebbe necessario un rollover dei contratti futures (vedi sezione precedente sui futures) per ciascuna delle componenti dell indicatore. Invece quando si investe in un prodotto strutturato basato su di un indice l esposizione tramite rollover dei futures viene mantenuta all interno del prodotto stesso. Quando si acquista un prodotto strutturato legato ai futures su commodity, il rollover viene gestito dall emittente del prodotto stesso, o da un intermediario da questi appositamente incaricato. Nella nostra esperienza, in genere i prodotti seguono il contratto futures con scadenza al mese più vicino o con scadenza più prossima, che tende a rispecchiare più fedelmente il prezzo della commodity sottostante. 7

10

11 indice dei contenuti METALLI PREZIOSI Pagina 12 Pagina 14 Pagina 16 Argento Oro Platino METALLI INDUSTRIALI Pagina 20 Pagina 22 Pagina 24 Pagina 26 Pagina 28 Alluminio Nichel Piombo Rame Zinco ENERGIA Pagina 32 Pagina 34 Pagina 36 Pagina 38 Gas Naturale Petrolio Greggio Elettricità Emissioni di carbonio SOFT COMMODITY Pagina 42 Pagina 44 Pagina 46 Pagina 48 Pagina 50 Pagina 52 Pagina 54 Cacao Caffè Cotone Grano Granturco Soia Zucchero DRY FREIGHT Pagina 58 Dry Freight (trasporto via mare) 9

12 10

13 metalli preziosi ARGENTO, ORO, PLATINO 11

14 argento L argento è un metallo prezioso caratterizzato da una lucentezza metallica di colore bianco, un elevata riflettanza e un ottima tolleranza a temperature estreme. Ma, ancora più importante, l argento ha un altissima conducibilità termica ed è un ottimo conduttore elettrico. Le sue proprietà fi siche ne fanno un materiale particolarmente adatto ad usi sia decorativi che industriali. Tra i metalli preziosi, l argento è quello più economico e più abbondante in natura. Sin dall antichità è considerato un metallo prezioso, impiegato per la produzione di gioielli e ornamenti religiosi. Si ritiene che l argento sia stato estratto per la prima volta in Anatolia (l odierna Turchia) intorno al 3000 a.c.. Verso la fi ne del XIX secolo, molte delle miniere da cui veniva estratto argento di alta qualità si esaurirono; ciononostante, da allora i progressi compiuti sia nelle tecniche di estrazione che in quelle di raffi nazione ne hanno incrementato la produzione. Tra le nuove tecniche ricordiamo l estrazione dell argento dai minerali di metalli base meno preziosi (vedi la sezione Piombo ). Oggi l argento è in larga parte un sottoprodotto dell estrazione del piombo, del rame e dello zinco. La maggior parte dell argento attualmente estratto proviene da miniere situate in Perù, Messico, Cina, Australia e Cile. Alimentano l offerta di argento anche fonti secondarie come le vendite governative e il recupero di rottami. Nel 2006, queste fonti rappresentavano rispettivamente il 9% e il 21% dell offerta a livello mondiale. Oggi a trainare la domanda di argento sono principalmente le industrie elettroniche, i settori della fotografi a, della gioielleria e dell argenteria, e la domanda da parte degli investitori. USI PRINCIPALI Gioielleria e argenteria: Per la sua malleabilità, questo metallo può essere utilizzato per la produzione di gioielli, ornamenti, medaglie e persino strumenti musicali di altissima qualità come i fl auti. Questi oggetti sono tradizionalmente prodotti utilizzando argento Sterling, una lega di argento e rame caratterizzata da una straordinaria lucentezza. Per la sua eccezionale rifl ettanza (pari quasi al 100% dopo la lucidatura), l argento viene anche impiegato nella produzione degli specchi e del vetro. Applicazioni industriali ed elettroniche: L argento è impiegato in molte applicazioni elettriche, tra cui interruttori, contatti e fusibili per elettrodomestici come i forni a microonde, le lavastoviglie, i televisori e i telefoni. Viene anche utilizzato nella produzione di batterie, cuscinetti e circuiti stampati. L argento è usato per i contatti elettrici degli interruttori domestici perché, in lega con altri metalli, non si corrode, riducendo così al minimo il rischio di surriscaldamento. Fotografia: L argento è largamente impiegato nel campo della fotografi a. La carta fotografi ca è rivestita di un emulsione di alogenuro d argento sensibile alla luce. Attività finanziaria: Oltre che come bene fi sico, storicamente l argento è stato usato anche come bene monetario, riserva di valore e investimento rifugio. Conio di monete: Nel passato le monete d argento venivano usate come mezzo di pagamento. L unità monetaria britannica, la sterlina, aveva in origine il valore di una libbra Troy di argento Sterling da cui prende il nome. Secondo il Sondaggio mondiale sull argento (World Silver Survey) del 2007, nel 2006 il conio di monete rappresentava ancora circa il 4% della domanda mondiale di questo metallo. Applicazioni mediche: All argento sono attribuite proprietà antibatteriche. Fasciature che emettono ioni d argento sono talvolta utilizzate per il trattamento delle ustioni. 12

15 IL MERCATO DELL ARGENTO I contratti futures sull argento più liquidi sono quello trattato sul Commodities Exchange di New York (COMEX), che rappresenta 5000 once Troy di argento, e il contratto Mini-Silver del Chicago Board of Trade (CBOT), che rappresenta 1000 once Troy di argento e può essere negoziato per via elettronica. Anche il Tokyo Commodity Exchange (TOCOM) offre un future su argento di 181,3 once Troy, anch esso negoziabile per via elettronica. Produzione di Argento Estratto per Paese Sebbene il trading della maggioranza dei contratti cartacei avvenga negli Stati Uniti, Londra rimane il centro principale del mercato fisico dell argento. Il prezzo spot dell argento viene ancora fissato quotidianamente a Londra alle 12:15 (il cosiddetto fi xing ) e offre la possibilità di acquistare o vendere argento a un unico prezzo stabilito. Oltre alla dinamica di domanda e offerta nei settori delle applicazioni industriali e della gioielleria, tra i fattori che infl uenzano il prezzo dell argento vi sono anche: LEGENDA PE - 19% MX - 15% CL - 8% PL - 6% CN - 12% RU - 6% AU - 9% US - 6% ALTRI - 10% CA - 5% KZ - 4% Investimento: Il prezzo dell argento non è determinato solo dalla domanda del metallo come bene fi sico, ma anche dalle attività d investimento che lo riguardano. Fonte: World Silver Survey 2007/Silver Institute. Impiego dell Argento Il mercato dell argento ha attratto numerosi grandi investitori. Negli anni 70, i fratelli Nelson Bunker Hunt e William Herbert Hunt accumularono circa la metà dell offerta mondiale d argento, ma alla fi ne i nuovi requisiti imposti sui margini li costrinsero a vendere e a dichiarare bancarotta. Si ritiene poi che nel 1997 Warren Buffet abbia acquistato 130 milioni di once d argento. DOLLARO USA/ONCIA Usi diversi: Alcune applicazioni industriali dell argento sono andate declinando in seguito all introduzione di nuovi materiali sostitutivi: ad esempio, è diminuito l impiego dell argento nella produzione di monete; inoltre la diffusione della stampa digitale potrebbe infl uire negativamente sull utilizzo dell argento nel campo della fotografi a. Andamento del Prezzo dell Argento PREZZO DELL ARGENTO Avvenimenti Notevoli : Il prezzo dell argento tocca il suo massimo storico di 49,45 dollari l oncia, per poi 30 precipitare quando le Borse aumentano i margini richiesti. I grandi investitori (i fratelli Hunt in particolare) sono costretti alla liquidazione Fonte: Morgan Stanley / Bloomberg, luglio I dati sui prezzi sono basati sui contratti futures con scadenza nel mese successivo. La performance conseguita in passato non è indicativa di quella futura. LEGENDA APPLICAZIONI INDUSTRIALI - 48% FOTOGRAFIA - 16% GIOIELLERIA - 18% ARGENTERIA - 6% MONETE E MEDAGLIE - 4% ACQUISTI GOVERNATIVI NETTI DE- HEDGING* DEI PRODUTTORI - 1% INVESTIMENTI NETTI IMPLICITI - 7% * It riacquisto di argento fi sico sul mercato al fi ne di liquidare operazioni di copertura. Fonte: World Silver Survey 2007/Silver Institute. Contratti Futures più Comuni Futures su argento del New York Mercantile Exchange (Quotazione: dollari e cents/oncia Troy; Valore del contratto: 5000 once Troy). Futures Mini-Silver del Chicago Board of Trade (Quotazione: dollari e cents/oncia Troy; Valore del contratto: 1000 once Troy). Futures su argento del Tokyo Commodity Exchange (Quotazione: yen/10g; Valore del contratto: 60 kg). 1 oncia Troy corrisponde a circa 31,1g. 13

16 oro Da secoli l oro è considerato un bene prezioso, in virtù della sua bellezza, delle sue proprietà chimiche, nonché del suo utilizzo come bene di scambio. Per centinaia di anni esso è stato moneta corrente a livello internazionale. Tra il , periodo durante il quale negli Stati Uniti vigeva il sistema aureo, o Gold Standard, e il denaro cartaceo era convertibile in oro a un prezzo fi sso, tutte le banche centrali disponevano di grosse riserve auree. Verso la metà del XX secolo, con la fi rma dell accordo di Bretton Woods, le valute cartacee erano ancorate al dollaro fi no a che, nel 1971, il presidente Nixon abolì la convertibilità del dollaro in oro. L oro rimane tuttavia uno dei principali componenti delle riserve delle banche centrali e, in molte parti del mondo, viene ancora impiegato come forma di pagamento e veicolo di risparmio. L oro si estraeva già intorno al 2000 a.c., ma la scoperta dei giacimenti più grandi avvenne solo nel XIX secolo in California, dove ebbe inizio la Corsa all oro, e in Sudafrica. L estrazione dell oro, specialmente nelle profonde miniere sudafricane, è un attività ad alta intensità di capitale. Di conseguenza, l attività mineraria e di esplorazione ha mostrato la tendenza ad aumentare quando il prezzo dell oro è più alto e quindi i profitti sono maggiori. Attualmente i maggiori produttori mondiali d oro sono il Sudafrica, l Australia e gli Stati Uniti. All offerta sul mercato aureo contribuiscono anche le scorte esistenti in superfi cie : con questo s intendono ad esempio i gioielli, i beni di proprietà degli investitori e le riserve auree delle banche centrali. Accordi internazionali quali l Accordo di Washington hanno posto dei limiti alla vendita dell oro da parte delle banche centrali che vi hanno aderito. USI PRINCIPALI Oreficeria: Si stima che questo settore rappresenti circa due terzi della domanda d oro a livello mondiale. Il più grande mercato mondiale per l orefi ceria è l India: di conseguenza, la domanda di gioielli d oro tende a toccare i livelli massimi durante i periodi delle festività indiane, come la stagione dei matrimoni, il Natale e la festa induista di Diwali. Contratti Futures su Oro più Comuni Futures su oro del New York Mercantile Exchange, futures su oro del Chicago Board of Trade (Quotazione: dollari e cents/oncia; Valore del contratto: 100 once Troy) Futures Mini-Gold del Chicago Board of Trade (Quotazione: dollari e cents/oncia Troy; Valore del contratto: 33,2 once Troy) Futures su oro del Tokyo Commodity Exchange (Quotazione: yen/grammo; Valore del contratto: 1 chilogrammo) 1 oncia Troy corrisponde circa a 31,1 g. Prodotti elettrici: Grazie alla sua conducibilità, malleabilità e resistenza alla corrosione, l oro è utilizzato nella produzione di una vasta gamma di prodotti elettrici, specialmente nel settore delle telecomunicazioni e dell informatica, e per applicazioni safety-critical. La domanda d oro è cresciuta a seguito dell uso sempre più diffuso di questo metallo in tali settori. Odontoiatria: Essendo un metallo non tossico e biologicamente inerte, l oro è spesso impiegato in odontoiatria in lega con altri metalli come il platino, l argento, il palladio o il rame. Bene finanziario: Da sempre l oro attrae gli investitori, specialmente come bene rifugio, e come copertura contro l infl azione e le fl uttuazioni del dollaro. Recentemente è diventato più accessibile grazie al lancio di veicoli d investimento come gli Exchange Traded Funds (ETF). 14

17 IL MERCATO DELL ORO Le tre maggiori borse mondiali su cui vengono negoziati i futures su oro sono il New York Mercantile Exchange (NYMEX), il Chicago Board of Trade (CBOT) e il Tokyo Commodity Exchange (TOCOM). Il contratto su oro più liquido al mondo viene negoziato sul NYMEX e viene utilizzato dai grandi consumatori e produttori commerciali, e dagli attori fi nanziari. I contratti TOCOM e CBOT sono negoziabili per via elettronica. Il prezzo spot dell oro viene fi ssato due volte al giorno dai membri della London Bullion Market Association, alle e alle 15.00, ora di Londra. La quotazione pomeridiana è usata come riferimento per il prezzo dell oro a livello mondiale. Tra i fattori che possono infl uenzare il prezzo dell oro vi sono la domanda di articoli di gioielleria, la domanda industriale e l interesse da parte degli investitori. La funzione dell oro come bene rifugio determina un aumento della domanda d investimento in periodi di incertezza o instabilità, a prescindere dalla domanda di oro fi sico. Dato che un alta percentuale dell oro disponibile è costituita dalle scorte in superfi cie in mano alle banche centrali e agli investitori, spesso un accresciuta domanda può essere ampiamente soddisfatta da tali scorte senza bisogno di intensificare la produzione mineraria. Questo è uno dei motivi per cui l oro ha dimostrato una minor volatilità rispetto a molte altre commodity. Produzione Mineraria Mondiale (in tonnellate) LEGENDA RU PE ID CN Fonte: U.S. Geological Survey. CA AU US ZA ALTRI Stimata Andamento del Prezzo dell Oro PREZZO DELL ORO Avvenimenti Notevoli 1975: L oro non viene più usato per saldare i conti 800 in ambito internazionale ora il prezzo viene determinato dal mercato : La guerra in Medio Oriente, la 600 recessione economica negli USA e un periodo di stagfl azione portano al fenomeno del fl ight-toquality *. DOLLARO USA/ONCIA : Lunedì nero, l oro viene venduto per raccogliere i contanti necessari a soddisfare le richieste di margine sui mercati azionari. 1996: La banca centrale belga e il FMI annunciano massicce vendite d oro. * Migrazione degli investitori verso valori mobiliari a minor rischio. Fonte: Morgan Stanley / Bloomberg, luglio I dati sui prezzi sono basati sui contratti future con scadenza nel mese successivo. La performance conseguita in passato non è indicativa di quella futura. 15

18 Il platino viene spesso definito il più prezioso tra tutti i metalli preziosi: nel XVIII secolo, il re Luigi XV di Francia lo dichiarò l unico metallo degno di un re. Oggi il platino trova anche numerosi impieghi in ambito tecnico, in virtù della sua durezza, resistenza alla corrosione ed effi cienza come catalizzatore. I giacimenti di platino sono estremamente rari e nel corso della storia sono state prodotte quantità relativamente basse del metallo. La produzione si concentra in pochissime aree del mondo ed è dominata da un piccolo gruppo di compagnie minerarie. Il Sudafrica ne è di gran lunga il maggior produttore, seguito da Russia e America del Nord. platino Il processo di estrazione del platino è un attività ad alta densità di manodopera e la sua raffinazione è un processo complesso: per produrre qualche oncia di metallo puro va estratta un enorme quantità di minerale allo stato grezzo. Il processo di produzione del platino puro può richiedere fasi di molitura, concentramento (separazione delle particelle contenenti platino), fusione e raffi nazione per rimuovere le impurità e separare altri metalli preziosi come l oro e l argento. USI PRINCIPALI 16 Contratti Futures su Platino più Comuni Futures su platino del New York Mercantile Exchange (Quotazione: dollari e cents/oncia Troy; Valore del contratto: 50 once Troy). Futures su platino del Tokyo Commodities Exchange (Quotazione: yen/grammo; Valore del contratto: 500 grammi). 1 oncia Troy corrisponde a circa 31,1 g. Catalizzatori per auto: Circa la metà della domanda di platino è destinata ad essere utilizzata nei convertitori catalitici per le auto. Il platino funge da catalizzatore nelle reazioni che trasformano gli idrocarburi, gli ossidi di azoto e il monossido di carbonio in emissioni meno inquinanti. Quasi tutte le nuove auto sono dotate di convertitori catalitici e la domanda continua a salire, a causa delle normative sempre più severe sulle emissioni e l accresciuta domanda di autovetture da parte di mercati come la Cina. Petrolio e materie plastiche: I catalizzatori al platino vengono utilizzati per trasformare la nafta a basso numero di ottano in prodotti ad alto numero di ottano per le automobili e gli aerei con motore a pistoni. Sono impiegati anche nel settore delle materie plastiche. Altre applicazioni nei settori industriale ed elettronico: Il platino ha molte applicazioni specialistiche per la sua resistenza chimica, la sua tolleranza alle alte temperature e la stabilità delle sue proprietà elettriche: dagli strati magnetici dei dischi fi ssi ai rivestimenti delle ogive dei missili e agli ugelli del carburante nei motori a reazione. Gioielleria: Il platino è un materiale ideale per creare i gioielli più raffi nati: è resistente, inossidabile e ipoallergenico. La domanda di gioielli in platino è particolarmente forte in Asia. Odontoiatria e medicina: Il platino può essere usato negli elettrodi per i pacemaker, nei fi li guida dei cateteri utilizzati nel trattamento delle malattie cardiache, nella strumentazione per uso dentale e le otturazioni. Il platino è anche in grado di inibire la scissione delle cellule viventi. Questa caratteristica, scoperta nel 1962, ha portato allo sviluppo di farmaci per il trattamento dei tumori. Bene finanziario: Storicamente, il platino non è stato accumulato o usato come bene di riserva al pari dell oro. Tuttavia, nel corso degli anni 80 il rapido apprezzamento dei metalli preziosi ha dato origine alla produzione di una varietà di lingotti e monete.

19 IL MERCATO DEL PLATINO Le borse principali per il trading del platino sono il New York Mercantile Exchange (NYMEX) e il Tokyo Commodity Exchange (TOCOM). Tra i fattori che influenzano il prezzo del platino si ricordano: Interruzioni dell offerta: A differenza dell oro, esistono ben poche scorte di platino in superfi cie. Se domanda e offerta non si controbilanciano, i movimenti dei prezzi possono essere volatili. Poiché la produzione di platino è concentrata in così pochi Paesi, la loro situazione politica può avere anch essa un impatto sull offerta. Per esempio, problemi riguardanti il mercato della manodopera, come gli scioperi in Sudafrica, potrebbero portare a interruzioni dell offerta. Nuove tecnologie: Visto il costo e la rarità del platino, molti utilizzatori di catalizzatori per auto al platino si stanno attivamente dedicando allo sviluppo di tecnologie alternative o alla ricerca di materiali sostitutivi. D altro canto, altre nuove tecnologie potrebbero portare ad un aumento della domanda di platino: le celle a combustibile, ad esempio, che convertono idrogeno e ossigeno in elettricità, utilizzano il platino come catalizzatore. Sostituzione con altri metalli: Il rodio e il palladio possono ora sostituire il platino nei catalizzatori per auto. Sia il palladio che l oro bianco sono usati come sostitutivi del platino nel campo della gioielleria. I prezzi di questi metalli sono quindi correlati e il grado di sostituzione può dipendere dai differenziali di prezzo tra loro. Produzione Mineraria Mondiale Stimata 2006 LEGENDA SZ - 77% RU - 14% ALTRI - 4% CA - 3% US - 2% Fonte: US Geological Survey. DOLLARO USA/ONCIA Andamento del Prezzo del Platino PREZZO DEL PLATINO Avvenimenti Notevoli : L Isola di Man emette le prime monete di platino, seguita nel 1988 da Australia e Canada. 1997: Gli USA lanciano la moneta American Eagle di platino e vedono raddoppiare la domanda d investimento rispetto ai livelli del : La Cina introduce restrizioni sui veicoli per ridurre l inquinamento. Fonte: Morgan Stanley / Bloomberg, luglio I dati sui prezzi sono basati su contratti futures con scadenza nel mese successivo. La performance conseguita in passato non è indicativa di quella futura. 17

20 18

COMMODITY BOOK GUIDA ALL INVESTIMENTO IN COMMODITY

COMMODITY BOOK GUIDA ALL INVESTIMENTO IN COMMODITY COMMODITY BOOK GUIDA ALL INVESTIMENTO IN COMMODITY Tutte le informazioni contenute nella presente brochure sono a titolo esclusivamente informativo e non sono da intendersi in alcun modo come un offerta

Dettagli

Certificates Multigeo 100 Plus. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti.

Certificates Multigeo 100 Plus. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Certificates Multigeo 100 Plus Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Multigeo 100 Plus è un certificate che

Dettagli

Zinco prezzi & produzione

Zinco prezzi & produzione Dr Thomas Chaize Analisi Strategia Risorses Zinco prezzi & produzione Mailing n 8-2 26.03.2009 Dr Thomas Chaize Site : contatto & Mailing gratuita : http:///mailing%20list/mailinglistit.htm Zinco, Zn simbolo,

Dettagli

Commodities: tra rischi e opportunità da cogliere.

Commodities: tra rischi e opportunità da cogliere. 30 Novembre 2015 Commodities: tra rischi e opportunità da cogliere. Tutto è iniziato lo scorso novembre con la riunione dell OPEC (Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio), durante la quale è

Dettagli

Benchmark Certificates ABN AMRO su Commodity.

Benchmark Certificates ABN AMRO su Commodity. Benchmark Certificates ABN AMRO su Commodity. Benchmark Certificates ABN AMRO su Commodity. 4 Come funzionano i Benchmark Certificates ABN AMRO su Commodity. 5 Benchmark Quanto Certificates ABN AMRO su

Dettagli

I PRINCIPALI INDICI APPLICATI ALLE COMMODITIES AUTORE: A.PALAMIDESSI

I PRINCIPALI INDICI APPLICATI ALLE COMMODITIES AUTORE: A.PALAMIDESSI I PRINCIPALI INDICI APPLICATI ALLE COMMODITIES AUTORE: A.PALAMIDESSI 04/02/2010 Tra i tanti strumenti per monitorare i vari settori delle materie prime, quelli più validi ( utilizzati che per investire

Dettagli

Analisi fondamentale dei mercati. Lezione 1

Analisi fondamentale dei mercati. Lezione 1 Analisi fondamentale dei mercati Lezione 1 Definizione di commodity Il termine commodity indica ogni materiale di base (prodotti agricoli, minerari, energetici, ecc.) con caratteristiche di elevata standardizzazione

Dettagli

Investire in Commodities con Certificati ed ETC

Investire in Commodities con Certificati ed ETC Napoli, 23 Novembre 2011 Investire in Commodities con Certificati ed ETC Mauro Giangrande, Head of db-x financial products Italy 1 Sommario Il mercato delle commodities Certificati di investimento Exchange

Dettagli

I METALLI NOBILI PROPRIETA

I METALLI NOBILI PROPRIETA I METALLI NOBILI Sono metalli preziosi non tanto per le loro proprietà meccaniche (cioè di resistenza alle sollecitazioni) ma per le loro proprietà tecnologiche e fisiche ed anche perché non sono abbondanti

Dettagli

I MATERIALI METALLICI CORSO DI TECNOLOGIA E DISEGNO TECNICO PROF. ILARIA GALLITELLI

I MATERIALI METALLICI CORSO DI TECNOLOGIA E DISEGNO TECNICO PROF. ILARIA GALLITELLI I MATERIALI METALLICI CORSO DI TECNOLOGIA E DISEGNO TECNICO PROF. ILARIA GALLITELLI ferrosi Ghise/acciai metalli pesanti non ferrosi leggeri ultraleggeri I materiali metallici MATERIALI METALLICI FERROSI

Dettagli

OBBLIGAZIONI CARGO SULLA ROTTA DELLE COMMODITY

OBBLIGAZIONI CARGO SULLA ROTTA DELLE COMMODITY OBBLIGAZIONI CARGO SULLA ROTTA DELLE COMMODITY Il trasporto via mare: la nuova frontiera delle materie prime OBBLIGAZIONI CARGO: INVESTIRE SUL NOLEGGIO DI IMBARCAZIONI CON CARICO A SECCO Il trasporto in

Dettagli

IL MERCATO ELETTRICO:STRUTTURA, MECCANISMI E FORMAZIONE DEL PREZZO DELL ENERGIA ELETTRICA

IL MERCATO ELETTRICO:STRUTTURA, MECCANISMI E FORMAZIONE DEL PREZZO DELL ENERGIA ELETTRICA IL MERCATO ELETTRICO:STRUTTURA, MECCANISMI E FORMAZIONE DEL PREZZO DELL ENERGIA ELETTRICA I Mercati Finanziari dell Energia FRANCESCO BERTUSI Università degli Studi di Ferrara, 29 Giugno 2011 COMMODITY

Dettagli

Commento di fine anno

Commento di fine anno Commento di fine anno Si è concluso il primo decennio del primo secolo del terzo millennio. Che anno è stato per i metalli non ferrosi? E come sarà quello che sta per entrare? Come più in generale si può

Dettagli

Covered Warrants ABN AMRO su Commodity.

Covered Warrants ABN AMRO su Commodity. Covered Warrants ABN AMRO su Commodity. Covered Warrants ABN AMRO su Commodity. 4 Definizione. 5 Valutazione dei Covered Warrants. 7 Parametri che influiscono sul prezzo. 8 Le Greche: coefficienti di

Dettagli

I metalli non ferrosi si distinguono in:

I metalli non ferrosi si distinguono in: MATERIALI METALLICI NON FERROSI Si dicono materiali non ferrosi, tutti quei materiali che non contengono ferro, ma sono costituiti da altri materiali o loro leghe. I metalli non ferrosi si distinguono

Dettagli

Classificazione dei metalli

Classificazione dei metalli Prof. Carlo Carrisi Classificazione dei metalli Leggeri: magnesio (Mg), alluminio (Al), titanio (Ti) hanno buona resistenza meccanica e sono molto leggeri. Ferrosi: il ferro (Fe) è il metallo più usato

Dettagli

DICEMBRE 2009. Ufficio Studi PROSPETTIVE E DETERMINANTI DEL PREZZO DEL PETROLIO

DICEMBRE 2009. Ufficio Studi PROSPETTIVE E DETERMINANTI DEL PREZZO DEL PETROLIO DICEMBRE 2009 Ufficio Studi PROSPETTIVE E DETERMINANTI DEL PREZZO DEL PETROLIO Prospettive e Determinanti del Prezzo del Petrolio Bruno Chiarini Recessione e petrolio Occorre ricordare che l economia italiana

Dettagli

2012 Scenari Energetici al 2040

2012 Scenari Energetici al 2040 212 Scenari Energetici al Sommario Fondamentali a livello globale 2 Settore residenziale e commerciale 3 Settore dei trasporti 4 Settore industriale 5 Produzione di energia elettrica 6 Emissioni 7 Offerta

Dettagli

CENTRO VISITE. Benvenuti al CME Group

CENTRO VISITE. Benvenuti al CME Group CENTRO VISITE Benvenuti al CME Group BENVENUTO ALLA BORSA DI FUTURES PIÙ GRANDE E VARIEGATA DEL MONDO SEI UNO DI CIRCA 100.000 VISITATORI, PROVENIENTI DA OLTRE 80 PAESI, CHE VENGONO OGNI ANNO A VEDERE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Risk Management

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Risk Management UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Corso di Prof. Filippo Stefanini A.A. Corso 60012 Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Edile Equazione di Fisher Siano r il tasso reale, n il tasso nominale ed

Dettagli

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro Metal Planning offre alle imprese una consulenza specializzata sul mercato dei metalli ferrosi e non ferrosi a supporto delle funzioni aziendali che si occupano degli approvvigionamenti delle materie prime

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Il caso Alluminio. Seminario ISWA Italia La volatilità del mercato per i materiali di riciclo: i rischi e le opportunità

Il caso Alluminio. Seminario ISWA Italia La volatilità del mercato per i materiali di riciclo: i rischi e le opportunità CiAl Consorzio Imballaggi Alluminio N. Registro I-000492 Il caso Alluminio Gino Schiona Direttore Generale Consorzio Imballaggi Alluminio Seminario ISWA Italia La volatilità del mercato per i materiali

Dettagli

INDICATORI DI SVILUPPO SOSTENIBILE PER L INDUSTRIA DELL ALLUMINIO IN EUROPA

INDICATORI DI SVILUPPO SOSTENIBILE PER L INDUSTRIA DELL ALLUMINIO IN EUROPA INDICATORI DI SVILUPPO SOSTENIBILE PER L INDUSTRIA DELL ALLUMINIO IN EUROPA FATTORI CHIAVE E DATI 2012 Impegno per lo sviluppo sostenibile Nota per il lettore L Associazione Europea dell Alluminio (EAA)

Dettagli

DOVE I MERCATI LIQUIDI INCONTRANO SOLIDE OPPORTUNITÀ DI CONTRATTAZIONE. Futures e opzioni per oro, argento e rame

DOVE I MERCATI LIQUIDI INCONTRANO SOLIDE OPPORTUNITÀ DI CONTRATTAZIONE. Futures e opzioni per oro, argento e rame DOVE I MERCATI LIQUIDI INCONTRANO SOLIDE OPPORTUNITÀ DI CONTRATTAZIONE Futures e opzioni per oro, argento e rame Contract Specifications LA BORSA MONDIALE DEI METALLI In qualità di più grande borsa mondiale,

Dettagli

Petrolio al massimo del 2015 20 aprile 2015

Petrolio al massimo del 2015 20 aprile 2015 P al massimo del 2015 20 aprile 2015 La scorsa settimana l indice generale GSCI ER (4,2) è salito fortemente, tornando al massimo da quasi 2 mesi, grazie al forte recupero delle quotazioni petrolifere.

Dettagli

NOTA SINTETICA ETFS Metal Securities Limited. Programma di emissione di. ETFS Metal Securities. Nota Sintetica del Prospetto

NOTA SINTETICA ETFS Metal Securities Limited. Programma di emissione di. ETFS Metal Securities. Nota Sintetica del Prospetto Traduzione italiana della NOTA SINTETICA ETFS Metal Securities Limited Programma di emissione di ETFS Metal Securities Nota Sintetica del Prospetto La presente nota sintetica deve essere letta come introduzione

Dettagli

L AFFASCINANTE MONDO DELL ORO

L AFFASCINANTE MONDO DELL ORO L AFFASCINANTE MONDO DELL ORO Per migliaia di anni, l oro è stato considerato una valuta mondiale, una materia prima, un investimento e, semplicemente, qualcosa di bello. Negli ani 80 e 90, con il rapido

Dettagli

ETC. Exchange Traded Commodities: un nuovo modo di investire in materie prime

ETC. Exchange Traded Commodities: un nuovo modo di investire in materie prime ETC Exchange Traded Commodities: un nuovo modo di investire in materie prime Negoziati in Borsa come un azione, gli ETC replicano passivamente le performance della materia prima o degli indici di materie

Dettagli

Corso di Produzione di merci e innovazione a.a. 2012-2013. L impianto Alcoa di Portovesme

Corso di Produzione di merci e innovazione a.a. 2012-2013. L impianto Alcoa di Portovesme Corso di Produzione di merci e innovazione a.a. 2012-2013 L impianto Alcoa di Portovesme L alluminio è il terzo elemento chimico più abbondante sulla crosta terrestre dopo l ossigeno e il silicio, ma è

Dettagli

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro Metal Planning offre alle imprese una consulenza specializzata sul mercato dei metalli ferrosi e non ferrosi a supporto delle funzioni aziendali che si occupano degli approvvigionamenti delle materie prime

Dettagli

REPORT SETTIMANALE SULLE COMMODITY

REPORT SETTIMANALE SULLE COMMODITY Numero 09 05 giugno 2012 Anno primo REPORT SETTIMANALE SULLE COMMODITY Quotazioni, Commenti, Grafici, Tabelle FT MERCATI - LA PIATTAFORMA ITALIANA DEDICATA ALLE COMMODITY Aggiornamento del Materia Prima

Dettagli

I combustibili --- Appartengono a questa categoria, la legna da ardere, i carboni fossili e il coke di carbone.

I combustibili --- Appartengono a questa categoria, la legna da ardere, i carboni fossili e il coke di carbone. I combustibili --- DEFINIZIONE DI COMBUSTIBILE I combustibili sono tutti quei materiali che bruciando, producono calore. Per bruciare, i combustibili devono utilizzare ossigeno. Esistono tre tipi di combustibili

Dettagli

Ufficio Studi BMPI S.p.A. BMPI - Market flash report 25 Ottobre 2011. Sintesi sul recente storno della quotazione dell Oro

Ufficio Studi BMPI S.p.A. BMPI - Market flash report 25 Ottobre 2011. Sintesi sul recente storno della quotazione dell Oro Ufficio Studi BMPI S.p.A. Sintesi sul recente storno della quotazione dell Oro E opinione diffusa tra gli specialisti del mercato che il recente e brusco calo nei corsi dell Oro, e di tutto il comparto

Dettagli

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro Metal Planning offre alle imprese una consulenza specializzata sul mercato dei metalli ferrosi e non ferrosi a supporto delle funzioni aziendali che si occupano degli approvvigionamenti delle materie prime

Dettagli

REPORT SETTIMANALE SULLE COMMODITY

REPORT SETTIMANALE SULLE COMMODITY Numero 03 29 febbraio 2012 Anno primo REPORT SETTIMANALE SULLE COMMODITY Quotazioni, Commenti, Grafici, Tabelle FT MERCATI - LA PIATTAFORMA ITALIANA DEDICATA ALLE COMMODITY Aggiornamento del Materia Prima

Dettagli

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro Metal Planning offre alle imprese una consulenza specializzata sul mercato dei metalli ferrosi e non ferrosi a supporto delle funzioni aziendali che si occupano degli approvvigionamenti delle materie prime

Dettagli

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni dal 19/12/14 dei prezzi in Euro

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni dal 19/12/14 dei prezzi in Euro Metal Planning offre alle imprese una consulenza specializzata sul mercato dei metalli ferrosi e non ferrosi a supporto delle funzioni aziendali che si occupano degli approvvigionamenti delle materie prime

Dettagli

Ufficio Studi BMPI S.p.A. BMPI - Market flash report 15 Novembre 2011. Sintesi sul trend attuale dell Oro

Ufficio Studi BMPI S.p.A. BMPI - Market flash report 15 Novembre 2011. Sintesi sul trend attuale dell Oro Ufficio Studi BMPI S.p.A. BMPI - Market flash report 15 Novembre 2011 Sintesi sul trend attuale dell Oro L Oro continua il suo attuale trend di consolidamento tra i 1750$ OZ e i 1800$ OZ che hanno caratterizzato

Dettagli

-20.2% -24.8% Migliori -29.5% -31.3% -34.1%

-20.2% -24.8% Migliori -29.5% -31.3% -34.1% Speculatori Mirko. più ottimisti sui preziosi Ancora un altra settimana in forte calo per l indice generale GSCI ER (-3,3) con tutti i settori negativi nonostante siano arrivate indicazioni verso una politica

Dettagli

Come proteggere il dispersore dalla corrosione

Come proteggere il dispersore dalla corrosione Come proteggere il dispersore dalla corrosione Pubblicato il: 15/12/2003 Aggiornato al: 15/12/2003 di Gianluigi Saveri Dal punto di vista chimico fisico i metalli e le leghe, nelle normali condizioni ambientali,

Dettagli

RICICLO ECO EFFICIENTE

RICICLO ECO EFFICIENTE RICICLO ECO EFFICIENTE L industria italiana del riciclo tra globalizzazione e sfide della crisi Duccio Bianchi Istituto di ricerche Ambiente Italia I temi del rapporto L industria del riciclo e la green

Dettagli

Le tipologie di rischio

Le tipologie di rischio Le tipologie di rischio In ambito fi nanziario il rischio assume diverse dimensioni, a diversi livelli. La distinzione principale da delineare è fra rischio generico e rischio specifi co, valida per tutti

Dettagli

NEWSLETTER N.116 18 LUGLIO 2013

NEWSLETTER N.116 18 LUGLIO 2013 NEWSLETTER N.116 18 LUGLIO 2013 Mercati GRANO TENERO MONDO Per la campagna 2013/14, i dati USDA dell 11 luglio 2013 prevedono esportazioni pari a 149,1 milioni di tonnellate di grano tenero con un aumento,

Dettagli

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni dei prezzi in Euro dal 18/12/15

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni dei prezzi in Euro dal 18/12/15 Metal Planning offre alle imprese una consulenza specializzata sul mercato dei metalli ferrosi e non ferrosi a supporto delle funzioni aziendali che si occupano degli approvvigionamenti delle materie prime

Dettagli

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro Metal Planning offre alle imprese una consulenza specializzata sul mercato dei metalli ferrosi e non ferrosi a supporto delle funzioni aziendali che si occupano degli approvvigionamenti delle materie prime

Dettagli

Tondino UD/B Basalnet S Grid 25x25 ( 50 x50) Tondino UD/B ad.migliorata

Tondino UD/B Basalnet S Grid 25x25 ( 50 x50) Tondino UD/B ad.migliorata BARRE IN FIBRA DI BASALTO Le barre hanno un ruolo fondamentale e consolidato in edilizia e vengono utilizzate principalmente come rinforzo del cemento, costituendo così il calcestruzzo armato. La quasi

Dettagli

Dalla crisi finanziaria alla crisi economica: Non si arresta il crollo dei prezzi dei non ferrosi

Dalla crisi finanziaria alla crisi economica: Non si arresta il crollo dei prezzi dei non ferrosi COMMENTO GENERALE DEI METALLI NON FERROSI LME ANALISI E TENDENZE ANALISI DEL 13-10-2008 I dati utilizzati sono relativi alla prima seduta del LME di Londra e sono espressi in $/tonn. Dalla crisi finanziaria

Dettagli

Bellezza, per sempre 10 BUONI MOTIVI PER SCEGLIERE IL RAME

Bellezza, per sempre 10 BUONI MOTIVI PER SCEGLIERE IL RAME Bellezza, per sempre 10 BUONI MOTIVI PER SCEGLIERE IL RAME 1 Un materiale che dura nel tempo Una volta che hai scelto il rame non ci pensi più! Le coperture in rame durano secoli. Infatti il rame quando

Dettagli

NEWSLETTER N.99 17 OTTOBRE 2012. Mercati GRANO TENERO

NEWSLETTER N.99 17 OTTOBRE 2012. Mercati GRANO TENERO NEWSLETTER N.99 17 OTTOBRE 2012 Mercati GRANO TENERO MONDO - Per la campagna 2012/13, i dati USDA dell 11 ottobre 2012 prevedono esportazioni pari a 130,9 milioni di tonnellate di grano tenero con una

Dettagli

NEWSLETTER N.117 7 AGOSTO 2013

NEWSLETTER N.117 7 AGOSTO 2013 NEWSLETTER N.117 7 AGOSTO 2013 Mercati GRANO TENERO MONDO Per la campagna 2013/14 il dato di IGC dell 1 agosto stima stock iniziali pari a 175,0 milioni di tonnellate, valore superiore di 0,43 milioni

Dettagli

ORO LA SOLUZIONE PER IL TUO FUTURO

ORO LA SOLUZIONE PER IL TUO FUTURO ORO LA SOLUZIONE PER IL TUO FUTURO PERCHÉ INVESTIRE IN ORO La parola oro deriva dal latino Aurum, che indica ciò che brilla; l oro è prima di tutto luce; non è solo un metallo, è anche una passione. Il

Dettagli

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro Metal Planning offre alle imprese una consulenza specializzata sul mercato dei metalli ferrosi e non ferrosi a supporto delle funzioni aziendali che si occupano degli approvvigionamenti delle materie prime

Dettagli

04-04: Frazioni varie di biomassa Proprietà e processi Introduzione

04-04: Frazioni varie di biomassa Proprietà e processi Introduzione Chapter 04-04 page 1 04-04: Frazioni varie di biomassa Proprietà e processi Introduzione Ci sono essenzialmente cinque diversi processi tra cui scegliere per la produzione di energia utile da qualsiasi

Dettagli

SINTESI C1. Materia ed energia

SINTESI C1. Materia ed energia Le proprietà fisiche della materia Il mondo che ci circonda è formato da un gran numero di oggetti diversi. Siano essi di origine naturale o creati dagli esseri umani questi oggetti in chimica e fisica

Dettagli

ABN AMRO E BANCA IMI SI SCONTRANO SUL TERRENO DELLE COMMODITY

ABN AMRO E BANCA IMI SI SCONTRANO SUL TERRENO DELLE COMMODITY ABN AMRO E BANCA IMI SI SCONTRANO SUL TERRENO DELLE COMMODITY Dal 20 dicembre 2006 sono quotati sul segmento Sedex di Borsa Italiana i Reflex su Commodity, nome commerciale che indica i classici benchmark

Dettagli

Decisioni di investimento ed esperienze passate

Decisioni di investimento ed esperienze passate Mauro Giangrande Decisioni di investimento ed esperienze passate Con la partecipazione di: Silvia Turconi Angelo Ciavarella Catania 29 giugno Bologna 09 luglio Roma 14 settembre Decisioni di investimento

Dettagli

ALETTI VIEW CERTIFICATE

ALETTI VIEW CERTIFICATE ALETTI VIEW CERTIFICATE PUNTIAMO SUL TEMA VINCENTE 0 Uno strumento finanziario per investire sui temi con le migliori prospettive di crescita. Questo è Aletti View Certificate. Ritieni che le aziende appartenenti

Dettagli

Progetto Integrato di Mercato PIM America Latina. Cile Presentazione del Paese Relatore : Stefania Turco Jones. Forum d Area America Latina

Progetto Integrato di Mercato PIM America Latina. Cile Presentazione del Paese Relatore : Stefania Turco Jones. Forum d Area America Latina Progetto Integrato di Mercato PIM America Latina Cile Presentazione del Paese Relatore : Stefania Turco Jones Forum d Area America Latina Dove siamo? Superficie: 756.626 km² (cui si aggiungono 1.250.000

Dettagli

REPORT SU METALLI E ROTTAMI NON FERROSI

REPORT SU METALLI E ROTTAMI NON FERROSI REPORT SU METALLI E ROTTAMI NON FERROSI Pag.1 Rottami di: Rame Ottone Alluminio Piombo Acciaio inox Questo report è redatto autonomamente da FT SUPPORT-WIN CONSULTING in base alla convenzione con COMMENTO

Dettagli

Ancora vendite sulle materie prime

Ancora vendite sulle materie prime Ancora vendite sulle materie prime L indice generale GSCI ER (-2,1) ha chiuso in calo per la quinta settimana consecutiva aggiornando i minimi dal 1999 con ribassi generalizzati ad eccezione dei preziosi.

Dettagli

Fondo AcomeA ETF attivo

Fondo AcomeA ETF attivo Articolo pubblicato su Borsa Italiana il 28 giugno 2012 http://www.borsaitaliana.it/speciali/trading/inside-markets/23/etf-fondoacomeaetfattivo.htm Fondo AcomeA ETF attivo Il fondo AcomeA ETF Attivo è

Dettagli

Area Comunicazione ALLUMINIO COS' E ' COME SI RACCOGLIE. COSA DIvENTA

Area Comunicazione ALLUMINIO COS' E ' COME SI RACCOGLIE. COSA DIvENTA Area Comunicazione ALLUMINIO COS' E ' COME SI RACCOGLIE COSA DIvENTA L' ALLUMINIO Vi siete mai chiesti da dove vengono i metalli? Ce ne sono di tanti tipi e vengono tutti dalle miniere. Le miniere sono

Dettagli

NEWSLETTER N.115 3 LUGLIO 2013

NEWSLETTER N.115 3 LUGLIO 2013 NEWSLETTER N.115 3 LUGLIO 2013 Mercati GRANO TENERO MONDO Per la campagna 2013/14 il dato di IGC dell 1 luglio stima stock iniziali pari a 179,4 milioni di tonnellate, valore inferiore di 0,5 milioni di

Dettagli

Gli elementi di transizione

Gli elementi di transizione Gli elementi di transizione A partire dal quarto periodo del Sistema Periodico, nella costruzione della configurazione elettronica degli elementi, dopo il riempimento degli orbitali s del guscio di valenza

Dettagli

-13.9% -17.7% -20.9% Migliori -28.3% -30.0% -30.9%

-13.9% -17.7% -20.9% Migliori -28.3% -30.0% -30.9% P Mirko. maglia nera delle commodity Settimana negativa per l indice generale GSCI ER (-3,1) penalizzato dalle vendite sul comparto energia. In calo anche gli altri settori ad eccezione dei metalli preziosi.

Dettagli

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro Metal Planning offre alle imprese una consulenza specializzata sul mercato dei metalli ferrosi e non ferrosi a supporto delle funzioni aziendali che si occupano degli approvvigionamenti delle materie prime

Dettagli

NEWSLETTER N.114 4 GIUGNO 2013

NEWSLETTER N.114 4 GIUGNO 2013 NEWSLETTER N.114 4 GIUGNO 2013 Mercati GRANO TENERO MONDO Per la campagna 2013/14 il dato di IGC del 31 maggio 2013 stima stock iniziali pari a 177,7 milioni di tonnellate, valore inferiore di 2,5 milioni

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 20 novembre 2014 S.A.F.

Dettagli

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro Metal Planning offre alle imprese una consulenza specializzata sul mercato dei metalli ferrosi e non ferrosi a supporto delle funzioni aziendali che si occupano degli approvvigionamenti delle materie prime

Dettagli

Prof. A. Battistelli

Prof. A. Battistelli Prof. A. Battistelli Materiale da costruzione Materiale di origine minerale (si estrae da pietre) per costruire: oggetti, costruzioni edili, materiale tecnico ed elettronico, mezzi, attrezzi, ecc.. Come

Dettagli

I FORNI FUSORI. Combustibile solido; Energia elettrica per produrre calore; Gas (solitamente naturale).

I FORNI FUSORI. Combustibile solido; Energia elettrica per produrre calore; Gas (solitamente naturale). I FORNI FUSORI La fusione avviene in appositi forni fusori che hanno la funzione di fornire alla carica la quantità di calore necessaria per fonderlo e surriscaldarlo (cioè portarlo ad una temperatura

Dettagli

CERTIFICATES BOOK INVESTIRE IN CERTIFICATI

CERTIFICATES BOOK INVESTIRE IN CERTIFICATI CERTIFICATES BOOK INVESTIRE IN CERTIFICATI Morgan Stanley vanta un eccellente reputazione nel settore dell investment banking e una lunga esperienza al servizio della clientela istituzionale. Forte delle

Dettagli

E NON RINNOVABILI. La Forza Della Natura. Ricerca Scolastica! 1

E NON RINNOVABILI. La Forza Della Natura. Ricerca Scolastica! 1 FONTI RINNOVABILI E NON RINNOVABILI La Forza Della Natura Ricerca Scolastica! 1 FONTI RINNOVABILI Sono da considerarsi energie rinnovabili quelle forme di energia generate da fonti che per loro caratteristica

Dettagli

DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L EUROPA WWW.BEAMPOWERENERGY.COM

DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L EUROPA WWW.BEAMPOWERENERGY.COM DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L EUROPA WWW.BEAMPOWERENERGY.COM DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L EUROPA MaxR100 ripristina e mantiene l efficienza in condizionatori d aria, refrigeratori e sistemi di refrigerazione.

Dettagli

La Piattaforma Informativa Professionale per gli operatori del Mercato dei Metalli ferrosi e non ferrosi. Scheda prodotto

La Piattaforma Informativa Professionale per gli operatori del Mercato dei Metalli ferrosi e non ferrosi. Scheda prodotto La Piattaforma Informativa Professionale per gli operatori del Mercato dei Metalli ferrosi e non ferrosi Scheda prodotto Caratteristiche del Prodotto Metalli24 è la piattaforma informativa di ultima generazione

Dettagli

PROSPETTIVE DELLE TECNOLOGIE ENERGETICHE MONDIALI 2050 (WETO-H2) MESSAGGI FONDAMENTALI

PROSPETTIVE DELLE TECNOLOGIE ENERGETICHE MONDIALI 2050 (WETO-H2) MESSAGGI FONDAMENTALI PROSPETTIVE DELLE TECNOLOGIE ENERGETICHE MONDIALI 2050 (WETO-H2) MESSAGGI FONDAMENTALI Lo studio WETO-H2 ha elaborato una proiezione di riferimento del sistema energetico mondiale e due scenari di variazione,

Dettagli

Strumenti derivati. Strumenti finanziari il cui valore dipende dall andamento del prezzo di un attività sottostante Attività sottostanti:

Strumenti derivati. Strumenti finanziari il cui valore dipende dall andamento del prezzo di un attività sottostante Attività sottostanti: Strumenti derivati Strumenti finanziari il cui valore dipende dall andamento del prezzo di un attività sottostante Attività sottostanti: attività finanziarie (tassi d interesse, indici azionari, valute,

Dettagli

Scenario Macroeconomico e Mercati 27.04.10

Scenario Macroeconomico e Mercati 27.04.10 Scenario Macroeconomico e Mercati 27.04.10 Sommario Quadro Macroeconomico Occupazione Inflazione Fiducia del business Fiducia del consumatore Mercati dei tassi monetari e obbligazionari Tassi a breve e

Dettagli

Sondaggio sul Sentiment degli Investitori Globali

Sondaggio sul Sentiment degli Investitori Globali 2014 Sondaggio sul Sentiment degli Investitori Globali R I S U L T A T I P R I N C I P A L I I risultati del nostro Sondaggio sul Sentiment degli Investitori Globali del 2014 indicano che gli investitori

Dettagli

Oggetto: La situazione congiunturale del mercato dei rottami di metalli non ferrosi

Oggetto: La situazione congiunturale del mercato dei rottami di metalli non ferrosi Convegno autunnale Assofermet Capri 12 ottobre 2002 Intervento del Presidente di Eurometrec, Fernando Duranti Oggetto: La situazione congiunturale del mercato dei rottami di metalli non ferrosi La congiuntura

Dettagli

L'oro è l elemento più importante del sistema finanziario mondiale

L'oro è l elemento più importante del sistema finanziario mondiale Cos è l Oro? 1. L oro è il metallo più prezioso, è sinonimo di ricchezza ed eccellenza. 2. L oro non dipende dai governi. 3. L oro non è tassato. 4. L oro non ha scadenza e non si deteriora. 5. L oro non

Dettagli

COS.MO. COSTRUZIONI S.P.A.

COS.MO. COSTRUZIONI S.P.A. COS.MO. COSTRUZIONI S.P.A. Via Gorizia 76 38122 TRENTO tel. 0461 932330 fax. 0461 933241 e-mail: info@cosmocostruzioni.it Cos è l energia? I fisici definiscono l'energia come la capacità di compiere un

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CAPPUCCINI BRINDISI CAMPAGNA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E DI PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI SANOFI

ISTITUTO COMPRENSIVO CAPPUCCINI BRINDISI CAMPAGNA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E DI PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI SANOFI ISTITUTO COMPRENSIVO CAPPUCCINI BRINDISI CAMPAGNA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E DI PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI SANOFI I rifiuti sono materiali di scarto o avanzo di svariate attività umane IL RIFIUTO I rifiuti

Dettagli

G. Paci, R. Paci PROGETTARE E FARE Zanichelli 2011

G. Paci, R. Paci PROGETTARE E FARE Zanichelli 2011 Copyright 2011 Zanichelli Editore SpA, Bologna [5985] Questo file è una estensione del corso G. Paci, R. Paci PROGETTARE E FARE Zanichelli 2011 1 MATERIALI METALLI 2 IERI E OGGI Cent anni fa: gli oggetti

Dettagli

I SEGRETI DELL'ORO. Tutto quello che devi sapere per fare Trading sull'oro con successo nei Mercati Finanziari

I SEGRETI DELL'ORO. Tutto quello che devi sapere per fare Trading sull'oro con successo nei Mercati Finanziari I SEGRETI DELL'ORO Tutto quello che devi sapere per fare Trading sull'oro con successo nei Mercati Finanziari AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i

Dettagli

Theme Certificates ABN AMRO sui biocombustibili.

Theme Certificates ABN AMRO sui biocombustibili. Theme Certificates ABN AMRO sui biocombustibili. I biocombustibili. L INNOVAZIONE AL SERVIZIO DEGLI INVESTITORI. ABN AMRO conferma ancora una volta la sua capacità di innovazione finanziaria attraverso

Dettagli

L alluminio di Laura Cassata

L alluminio di Laura Cassata L alluminio di Laura Cassata Autore Laura Cassata Referente scientifico Michela Mayer Grado scolastico Scuola Secondaria di II grado Percorso collegato Ossidazioni e riduzioni: trasformazioni chimiche

Dettagli

SCHEDA DI SINTESI. Le importazioni, anch esse in rallentamento, rimangono però ad un livello significativo (30%) rispetto ai valori esportati

SCHEDA DI SINTESI. Le importazioni, anch esse in rallentamento, rimangono però ad un livello significativo (30%) rispetto ai valori esportati PANORAMA DEL SETTORE In questi ultimi anni, possiamo parlare di più di un decennio ormai, in Europa è prevalsa la politica del libero mercato e della globalizzazione. Politica attuata, però, senza che

Dettagli

CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato

CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato Pubblicato mediante deposito presso l Archivio Prospetti della CONSOB in data 31 gennaio 2012 Società di gestione Collocatore Unico 2/44 Il presente Prospetto Semplificato

Dettagli

Il consumo di energia elettrica e il Pil in alcune economie. (anno 2009; % sul totale mondo) 8,7 5,7 3,7 3,8 4,6 1,8 1,9 2,6 3,0 5,6

Il consumo di energia elettrica e il Pil in alcune economie. (anno 2009; % sul totale mondo) 8,7 5,7 3,7 3,8 4,6 1,8 1,9 2,6 3,0 5,6 35 3 Il consumo di energia elettrica e il Pil in alcune economie (anno 29; % sul totale mondo) 28,3 25 2 15 16,4 18,2 24,1 22, 1 5 5,7 3,7 3,8 4,6 1,8 1,9 2,6 3, Regno Unito 5,6 8,7 Francia Germania Giappone

Dettagli

Presentazione di ArcelorMittal e dell interesse del Gruppo per ILVA

Presentazione di ArcelorMittal e dell interesse del Gruppo per ILVA Presentazione di ArcelorMittal e dell interesse del Gruppo per ILVA Gennaio 2015 confidenziale Anthony Old 0 Sommario Presentazione del Gruppo ArcelorMittal Il nostro progetto per ILVA Il principale produttore

Dettagli

I MATERIALI SCELTA DEL MATERIALE SCELTA DEL MATERIALE FUNZIONALITÀ

I MATERIALI SCELTA DEL MATERIALE SCELTA DEL MATERIALE FUNZIONALITÀ SCELTA DEL MATERIALE I MATERIALI LA SCELTA DEL MATERIALE PER LA COSTRUZIONE DI UN PARTICOLARE MECCANICO RICHIEDE: LA CONOSCENZA DELLA FORMA E DELLE DIMEN- SIONI DELL OGGETTO LA CONOSCENZA DEL CICLO DI

Dettagli

G. Paci, R. Paci PROGETTARE E FARE Zanichelli 2011

G. Paci, R. Paci PROGETTARE E FARE Zanichelli 2011 Copyright 2011 Zanichelli Editore SpA, Bologna [5985] Questo file è una estensione del corso G. Paci, R. Paci PROGETTARE E FARE Zanichelli 2011 1 MATERIALI Integrazione a cura del prof. A. Millefanti Integrazione

Dettagli

nyloflex lastre flessografiche La gamma completa di prodotti per la stampa flessografica

nyloflex lastre flessografiche La gamma completa di prodotti per la stampa flessografica nyloflex lastre flessografiche La gamma completa di prodotti per la stampa flessografica Competenza unica e completa nella stampa flessografica Flint Group Flexographic Products lastre stampa per soddisfare

Dettagli

ALLUMINIO PER COPERTURE ALLUMINIO

ALLUMINIO PER COPERTURE ALLUMINIO ALLUMINIO PER COPERTURE ALLUMINIO Colori Alluminio Alusoft RAL 1013 bianco perla RAL 3009 rosso siena RAL 5010 blu genziana RAL 6005 verde muschio RAL 6021 verde pallido RAL 7016 grigio antracite RAL 7037

Dettagli

Conviene ancora investire in Oro?

Conviene ancora investire in Oro? Conviene ancora investire in Oro? Il rallentamento cinese, la crisi in Europa, la forza del dollaro e, da ultimo, le recenti affermazioni del Governatore americano hanno contribuito alla progressiva diminuzione

Dettagli

TRASFERIMENTO DEL METALLO FUSO

TRASFERIMENTO DEL METALLO FUSO VERNICI FILTRAZIONE SISTEMI DI ALIMENTAZIONE PRODOTTI REFRATTARI PER FONDERIA TRATTAMENTO DEL METALLO RESINE CROGIOLI RISPARMIO ENERGETICO, M E TO D O P U L I TO, I N S TA L L A Z I O N E R A P I D A TRASFERIMENTO

Dettagli

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 98 MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti, il semestre

Dettagli

Serramenti e sostenibilità: lo standard LEED come prospettiva ambientale

Serramenti e sostenibilità: lo standard LEED come prospettiva ambientale Rimini, 7 aprile 2011 Serramenti e sostenibilità: lo standard LEED come prospettiva ambientale Erika Endrizzi Habitech Paola Moschini Macro Design Studio LEED Italia 2009 Nuove Costruzioni e Ristrutturazioni

Dettagli