UNA SCELTA DIFFICILE. tecnica. kpastiglie freno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNA SCELTA DIFFICILE. tecnica. kpastiglie freno"

Transcript

1 UNA SCELTA DIFFICILE kpastiglie freno Ogni utilizzo particolare necessita della pastiglia giusta: stradale, sportivo o pista (veloce o lenta). La scelta della mescola è importante per evitare problemi durante l uso testo Piero Plini, Raffaele Cristiano disegni Piero Plini Le mescole delle guarnizioni sono costituite da decine di elementi diversi di tipo organico, giacché i dischi delle auto sono di ghisa e non di acciaio come le moto (che possono anche utilizzare pastiglie sinterizzate). Quelle che ci interessano sono costituite da fibre metalliche e organiche come lana di roccia, kevlar, grafite e persino piccole percentuali di carbonio, nonché leganti e lubrificanti che vengono aggiunti alle sostanze abrasive. Ogni costruttore realizza diversi tipi di mescole, variando le percentuali o sostituendo alcuni ingredienti che ovviamente restano segreti! Fino al 1992 l amianto veniva largamente usato per questo tipo di impiego, grazie all eccezionale resistenza alle alte temperature, al suo potere isolante, alla sua capacità di assorbire le vibrazioni e di ridurre la rumorosità. Poi, come noto, l amianto è stato bandito dall industria a causa della sua tossicità e i chimici hanno dovuto compiere uno sforzo enorme per creare nuove mescole in grado di sostituirlo. I coefficienti di attrito e le resistenze allo stress variano di conseguenza. TEMPERATURE E ATTRITO Il coefficiente di attrito μ tra disco e pastiglia in genere varia da circa 0,3 a un massimo di 0,7, pertanto è minore di quello tra pneumatico e asfalto che può superare 0,8 in condizioni normali e addirittura essere maggiore dell unità (come una colla!) con le gomme slick! Purtroppo il suo valore non è mai costante, in quanto le variazioni di pressione specifica e di temperatura modificano i fenomeni di abrasione e adesione/rottura che lo determinano. Ecco perché i fabbricanti, oltre a suddividere le tipologie di pastiglie per destinazione d uso, in genere forniscono anche un grafico che evidenzia come varia il coefficiente d attrito in funzione della temperatura d esercizio (e a volte anche delle velocità raggiunte). La Figura 1 mostra il coefficiente di attrito, in funzione della temperatura di esercizio, di tre pastiglie con mescole diverse. Sebbene quella rossa sfoggi il valore più elevato, il suo rendimento a freddo ne sconsiglia l utilizzo stradale che invece risulta compatibile con le altre due. Ad ogni modo quella azzurra sembra più adatta alla guida sportiva, in quanto si comporta meglio alle alte temperature senza compromettere la risposta a quelle basse. Fig. 1 FADING, VAPOUR LOCK E GLAZING L innalzamento delle temperature tra disco e pastiglia può sfociare in due temutissimi fenomeni, il fading e il vapour lock, che pregiudicano temporaneamente le prestazioni dell impianto frenante. Il primo è dovuto all evaporazione (detta anche gas fading ) di alcune sostanze della mescola delle pastiglie, che formano una barriera tra le superfici a contatto riducendo di molto l attrito. L effetto si avverte perché alla spinta sul pedale non corrisponde più la stessa potenza frenante e, anche aumentando ulteriormente la pressione, gli spazi di arresto si allungano parecchio. Il vapour lock, invece, è dovuto all evaporazione dell umidità presente nel liquido dei freni che forma delle bolle d aria nell impianto (che a differenza del liquido, sono comprimibili). In tal caso la corsa del pedale si allunga e perde consistenza, riducendo o annullando la spinta sui pistoncini delle pinze freno. Tra i due inconvenienti [72] ELABORARE 134

2 mstradali FERODO DS Performance (P) Perfetta per un utilizzo stradale sportivo, con rumore nullo e alto coefficiente di attrito (0,46) anche a basse temperature e con fondo stradale bagnato. Tempi di rodaggio ridotti grazie al trattamento di scorching (consiste nel bruciare la superficie della pastiglia in modo da prepararla alla frenata). La costruzione prevede un finissimo strato di un mix di materiali, pressato tra il supporto metallico e il materiale d attrito: ciò permette di ottenere una maggiore resistenza meccanica scongiurando il rischio di distacco e una barriera termica che impedisce il trasferimento di calore dalla pinza al fluido dell impianto frenante. Consumo del disco limitato. BREMBO Sport Queste pastiglie, provviste di regolare omologazione R90 per la circolazione, sono nate per un utilizzo stradale sportivo e high performance: assicurano prestazioni superiori ai componenti di serie, rumore ridotto ed alta resistenza anche dopo frenate ripetute. Ovviamente sono efficienti sia a basse che ad alte temperature. TAROX 112 (Strada) Uso Stradale Progettate e collaudate per uso prevalentemente stradale, sono disponibili per la maggior parte delle vetture a catalogo. Offrono prestazioni adeguate anche a basse velocità. Funzionano al meglio con temperature comprese tra 150 C e 200 C e sono in grado di sopportare temperature fino a 600 C. COEFFICIENTE DI ATTRITO A caldo 0,38 Normale 0,35 Bassa rumorosità Minore consumo del disco freno Disponibile per la maggior parte delle applicazioni a catalogo Frenata sempre pronta EBC EBC Green Stuff Pastiglie sportive Premium per automobili fino a 200 CV. Il prodotto è concepito per l uso su strada e offre prestazioni ottimizzate in termini di frenata, fino a una temperatura di 600 C (1100 F). EBC Greenstuff garantisce un potente effetto frenante iniziale e trasmette sicurezza e fiducia al pilota fin dalla prima pressione sul pedale del freno. Non esistono pastiglie che non producono polvere. Il principio stesso di funzionamento di un freno implica la produzione di polvere per evitare la vibrazione del disco ( shimmying ). Le pastiglie EBC producono una quantità di polvere limitata che viene rimossa più facilmente rispetto ad altri prodotti. Ogni altra pastiglia genera una quantità di polvere maggiore durante la fase di rodaggio, specialmente se i dischi sono consumati. Coefficiente di frizione nominale di 0,55. Per automobili e veicoli più pesanti e più rapidi, superiori a 200 CV, EBC consiglia la formula Redstuff, che produce una quantità di polvere notevolmente ridotta. questo è il più pericoloso perché il pedale del freno potrebbe diventare molle come una frizione senza garantire apprezzabili rallentamenti del veicolo, mentre il fading assicura un minimo di forza frenante e di decelerazione. Come abbiamo già accennato, la temperatura superficiale della pista frenante (per spessori di qualche micron) può arrivare a fondere la ghisa (circa C) anche se il disco non supera gli 800 C. Da notare che quasi il 90% del calore generato nella frenata viene assorbito dal disco, mentre il restante finisce sulla pastiglia che lo smista verso la pinza, i pistoncini e purtroppo anche verso il liquido dei freni, alle cui caratteristiche abbiamo dedicato un box a parte. Dunque le pinze fanno registrare elevate temperature (al massimo di 200 C) solo nell impiego gravoso e prolungato dei freni come quello della pista. Nella fase iniziale del rodaggio degli shock termici eccessivi possono provocare la formazione di uno strato vetrificato detto glazing, che genera una rapida usura del disco ed è molto difficile da rimuovere. Nella fase di rodaggio, quindi, bisogna evitare frenate lunghe in grado di surriscaldare troppo la pastiglia, ma procedere con frenate brevi e intense evitando di far salire eccessivamente la temperatura. Tubi aeronautici L impiego di tubi aeronautici, realizzati con tubo in teflon e treccia metallica di rinforzo, assicura una maggiore affidabilità nell impiego estremo riducendo l effetto polmone tipico dei tubi in gomma, in virtù del quale la pressione esercitata dalla pompa viene dispersa sul tubo che si gonfia, piuttosto che sulla pinza freno. Quali scegliere? La prima cosa da tenere in considerazione è l utilizzo che si fa della vettura. Se 360 giorni l anno viene usata nel traffico, 4 giorni viene guidata con un approccio più sportivo e 1 giorno l anno si partecipa a un track day, è non solo inutile ma controproducente scegliere una mescola full-race, che non raggiungerà mai la temperatura di esercizio e tenderà a frenare meno di una pastiglia stradale nella guida di tutti i giorni, risultando altresì rumorosa. Oggi, a differenza di quanto accadeva negli anni passati, sono disponibili pastiglie in grado di fornire un eccellente rapporto tra efficienza frenante a freddo e a caldo, ideali per auto sportive stradali impiegate anche nei trackday. Nella scelta, è importante tenere presente gli abbinamenti raccomandati dal costruttore riguardo alla compatibilità con il materiale del disco freno e alla tipologia d uso per la quale è raccomandata. Ovviamente è sempre indispensabile utilizzare la medesima mescola di pastiglia sia sull avantreno sia sul retrotreno, a meno che non si ricerchi una particolare interazione dovuta a una notevole differenza di temperatura tra i dischi dei due assi. Marcakkk FERODO TAROX EBC BRAKEART PAGID BREMBO ROESCH Stradali DS Performance 112 Green Stuff Sport Sportive DS /401 Red Stuff 9000 RS 4-2/RS5 XC-4 Racing DS3000/DS3000 Plus 03/DS Yellow Stuff RS4-4/RS14/RS15 RB-170 Corsa Durata DS3000 Endurance/DS Blue Stuff RS19/RS29 Distributore Tecno2 - Tecnauto Tarox Weiss Co.Mar Sportline Motorquality Motorquality KD Italia Telefono 011/ / / / / / / / Sito Web ELABORARE 134 [73]

3 msportive FERODO DS2500 (H) Questo nuovo materiale, nato esplicitamente dalle corse, è quello che più si adatta all uso stradale anche sulle auto molto performanti. La DS2500 ha delle doti ben superiori rispetto alla pensionata DS2000, soprattutto il più elevato attrito (coefficiente 0,42) alle alte temperature, silenziosità eccellente (comfort di guida), un usura decisamente inferiore del disco e della pastiglia stessa. Quindi la DS2500 è la pastiglia freno giusta per i piloti che richiedono il meglio in frenata, anche nell utilizzo quotidiano. Tecnicamente ottima per uso stradale ma non omologata. EBC Red Stuff Formula Superstreet per automobili superiori a 200 CV e guida su percorsi veloci. Il materiale è un composto frenante a base di fibra Kevlar, ottimizzato con particelle in ceramica che dura più a lungo, frena meglio ed è più silenzioso. Si tratta di una pastiglia dalle prestazioni davvero sorprendenti per uso veloce su strada, adatta a frenate profonde e ripetute. Il materiale emette una quantità di polvere notevolmente inferiore rispetto alle pastiglie semimetalliche e ha dimostrato di essere in grado di arrestare un auto passeggeri, una berlina, una sportiva compatta o una hot hatch con 13 metri di vantaggio rispetto alle pastiglie OEM, a una velocità di 160 km/h (100 mph). Il prodotto è dotato di rivestimento Brake-In di EBC che prepara la superficie del disco. Coefficiente di attrito nominale di 0,5 con una riduzione della polvere pari a circa il 50% rispetto alle altre pastiglie. TAROX 114 (Corsa) Progettate e collaudate per gli appassionati delle giornate in pista, offrono prestazioni ad alto livello sia nel normale uso stradale sia in una impegnativa sessione in pista. A differenza delle pastiglie da competizione tradizionali funzionano perfettamente a freddo pur offrendo un elevato coefficiente di attrito. Sopportano temperature fino a 800 C con le migliori performance tra 200 C e 500 C. Coefficiente d attrito A caldo 0,47 Normale 0,43 Frenata sempre pronta anche a freddo Disponibili per le vetture ad alte prestazioni più diffuse Prestazioni costanti Pedale del freno sempre pronto Possono risultare rumorose in situazioni di traffico e a basse velocità 401 (Rallye +) Come le pastiglie Rallye sono estremamente godibili nell uso stradale, ma regalano prestazioni di tutto rispetto se usate occasionalmente in pista. Forti di una formulazione speciale e di un trattamento termico ad alta tecnologia, offrono prestazioni di tutto rispetto anche a freddo unitamente ad un alto coefficiente di attrito e a una rumorosità contenuta per essere delle pastiglie ad alte prestazioni. Funzionano al meglio con temperature comprese tra 200 C e 350 C e sono in grado di sopportare temperature fino a 750 C. Coefficiente d attrito A caldo 0,41 Normale 0,35 Frenata sempre pronta anche a freddo Trattamento termico di superficie per prestazioni costanti Bassa comprimibilità per un pedale del freno sempre pronto Disponibili per le vetture ad alte prestazioni più diffuse Bassa rumorosità a velocità superiori a 50 km/h ROESCH XC-4 Questa mescola è stata studiata per l esclusivo impiego stradale, nonostante il suo coefficiente d attrito, circa 0,45, riesca a mantenere il massimo comfort quale silenziosità, aumento del chilometraggio e immediata risposta senza preriscaldamento, ma soprattutto riduzione degli spazi a confronto di un normale materiale. La caratteristica principale che contraddistingue questo prodotto riguarda la grande modulabilità della frenata per un controllo perfetto e costante nella decelerazione del veicolo, dovuto principalmente alla stabilità del coefficiente di attrito e ad un attacco iniziale molto dolce che evita lo spostamento repentino di circa il 70% del peso della vettura solo sull asse anteriore per distribuirlo equamente su entrambi gli assi. Grazie all impiego del carbonio ceramica, che sostituisce quasi completamente i metalli pesanti, si ottengono alte prestazioni con temperature d esercizio minori rispetto ai prodotti standard; senza allungamenti di frenata o surriscaldamento dei dischi. La mescola viene modificata per i vari modelli di pastiglie in modo da adattarsi ai bisogni di ciascuna vettura. Non si bruciano o vetrificano e i tempi di rodaggio sono ridottissimi (circa 300 km consigliati). [74] ELABORARE 134

4 BRAKEART 9000 Mescola sviluppata per guida sportiva, potenza e progressione di frenata senza creare gas fading. Bassa perdita di efficienza in condizioni di bagnato Assenza di rumore Non aggressiva sul disco freno Alta decelerazione iniziale rispetto alle pastiglie originali Ideale per turismo ad alte prestazioni Prodotte per entrambi gli assi e usate anche nelle competizioni per gli assi posteriori su auto a trazione anteriore Coefficiente di frizione μ superiore a 0,44, migliore sicurezza tra 0 e 550 C PAGID RS5 (Blu) RS5 è l ultima mescola innovativa ideata dagli ingegneri della Pagid. Progettata specificamente per applicazioni F3, ha dimostrato di essere una mescola straordinariamente versatile. RS5 è a base di ceramica, ha un livello medio di attrito e assicura un attacco iniziale morbido con risposta istantanea. Rispetto alle altre mescole Pagid, la RS5 offre il più elevato coefficiente d attrito, tale da garantire la massima sicurezza nelle frenate di emergenza e una riduzione dello spazio di frenata rispetto ai prodotti della concorrenza. Questa mescola mostra una stabilità straordinaria, un livello medio d attrito più alto della mescola RS4-2, un elevata resistenza alle sollecitazioni termiche nonché una maggiore durata delle pastiglie alle alte temperature. Freddo 0,43 A 100 C 0,45 A 300 C 0,46 Max a 550 C) 0,48 Temperatura constante: C Temperatura massima per brevi periodi: 800 C RS 4-2 Rappresentano le mescole più vendute e versatili. Tecnicamente le RS4-2 sono a base di grafite con un livello d attrito medio. Le testimonianze dei piloti documentano l elevato senso di sicurezza e comfort del pedale nelle situazioni in cui l auto è sottoposta a enormi sforzi. Grazie alle elevate prestazioni, le RS4-2 sono molto utilizzate nelle più svariate applicazioni Motorsport incluse Renault 2.0 e Rally Group N asfalto e terra, ma sono adatte anche per l up-grade dell impianto frenante delle auto stradali. Un altro vantaggio della mescola RS4-2 rispetto ai prodotti della concorrenza è la bassa percentuale di usura dei dischi freno. Per un intera stagione, le Pagid RS4-2 daranno prova non solo delle alte prestazioni, ma vi faranno sicuramente risparmiare denaro nella sostituzione di pastiglie e dischi. Freddo 0,40 A 100 C 0,42 A 300 C 0,43 Max a 550 C) 0,46 Temperatura costante: C Temperatura massima per brevi periodi: 650 C

5 mracing FERODO DS3000 (R) La mescola DS3000 ha le seguenti caratteristiche: tempi di rodaggio ridotti (50%), fantastico attacco iniziale, livello di coefficiente d attrito estremamente alto (0,54) in tutte le condizioni e facilmente gestibile soprattutto quando si porta la vettura al punto di corda, minor coppia residua nell impianto (maggior velocità dopo la staccata). Attenzione: non adatta per uso stradale. DS3000 Plus 03 (M) La mescola DS3000 Plus 03 possiede un alto coefficiente di attrito alto e costante durante tutta la frenata (0,59), mantenendo le classiche caratteristiche dei materiali da competizione Ferodo. Questo materiale è utilizzato in SuperTurismo, Nascar, Champ Cars, Indy Light, Formula Nippon, F3000, DTC e molte altre categorie internazionali. Le principali caratteristiche di questo materiale sono: tempi di rodaggio ridotti, il più alto attacco iniziale nel mercato, coefficiente d attrito medio di 0,72 facilmente gestibile (livello d attrito costante durante tutta la frenata), minor coppia residua nell impianto. La durata media è superiore di circa il 15%-20% rispetto alla DS3000. Attenzione: non adatta per uso stradale. DS2.11(X) La mescola DS2.11(X) è il nome del materiale della nuova linea prodotti. DS2.11 deriva dalla Siloxane Technology, è un prodotto di altissime prestazioni e risponde pienamente alle esigenze dell utilizzo racing moderno per rally e gare sprint. Le sue caratteristiche sono: PERFORMANCE: elevato coefficiente d attrito (0,62), superiore al materiale M - DS FEELING: bassa compressibilità della pastiglia a tutte le temperature e di conseguenza pedale consistente nelle varie condizioni di utilizzo BITE INIZIALE: il bite iniziale è molto elevato e consente una frenata pronta ed efficace POCO AGGRESSIVO SUI DISCHI: basso consumo dei dischi anche ad altissime temperature di utilizzo (>600 ) AFFIDABILITA E PERFORMANCE DUREVOLI: costanza delle prestazioni durante la vita della pastiglia grazie alla Siloxane Technology DS2.11 è un materiale destinato ad esclusivo uso racing. Le sue principali caratteristiche sono: a) BITE INIZIALE MOLTO ELEVATO b) ALTO Le applicazioni per le quali risulta particolarmente indicato sono: Rally- Gare Sprint. BREMBO RB-170 Questa mescola è stata sviluppata per un utilizzo agonistico, ed è solo la prima della linea Brembo Racing: presto sarà integrata con altri materiali. La RB-170 ha un coefficiente di attrito pari a 0,55, ed è indicata per vetture pesanti con o senza appendici aerodinamiche. Il rendimento della pastiglia è costante da 200 C a 650 C, e resiste anche oltre i 700 C. Caratteristica non comune ai materiali racing, la RB-170 non è aggressiva sul disco, assicurando dunque consumi molto contenuti sia del disco che della pastiglia. TAROX 501 (Corsa +) Incredibili prestazioni in pista e su strada. A differenza delle tradizionali pastiglie da competizione, sono efficaci alla prima frenata e rilasciano uno strato protettivo sulla pista frenante. Su strada e in pista offrono assoluta stabilità termica e assenza di fading, mentre il basso livello di comprimibilità garantisce un pedale sempre pronto e modulabile. Sopportano temperature fino a 900 C offrendo il meglio delle performance tra 200 C e 550 C. A caldo 0,48 Normale 0,36 Frenata sempre pronta anche a freddo Disponibili per le automobili ad alte prestazioni più diffuse Trattamento termico di superficie per prestazioni costanti e assenza di fading Bassa comprimibilità per un pedale del freno pronto e modulabile Generazione a caldo di uno strato protettivo sulla pista frenante Rumorose nell uso stradale a velocità medio-bassa Ideali per l uso in pista dei kit maggiorati Tar-Ox con pinze pluri-pistoni PAGID RS4-4 Si tratta di una mescola a base di grafite che deriva dalla RS4-2 ma è dotata di un maggiore coefficiente d attrito che, rispetto alla mescola RS4-2, le garantisce una potenza frenante minore alle temperature inferiori a 300 C e maggiore alle temperature oltre i 300 C. Freddo 0,39 a 100 C 0,40 - a 300 C 0,43 - Max a 600 C 0,49 Temperatura costante: C Temperatura massima per brevi periodi: 700 C RS-15 RS15 è una mescola a base di ceramica sviluppata sulla base della RS14. Adatta per applicazioni dove sono richiesti molti livelli di coppia frenante, o situazioni con temperature del disco molto alte. RS15 è relativamente poco aggressiva sui dischi rispetto ad altri materiali con livelli di attrito così alti, ma con un leggero incremento nell usura del disco rispetto ad altre mescole PAGID. Freddo 0,50 - a 100 C 0,57 - a 300 C 0,54 - Max a (600 C) 0,62 Temperatura costante: C Temperatura massima per brevi periodi: 900 C RS-14 La RS14 rispetto alla RS4-2 ha incrementato l attacco iniziale e la coppia frenante media. E molto modulare e garantisce un buon livello di sicurezza in caso di bloccaggio delle ruote a qualsiasi temperatura. La RS14 offre i seguenti vantaggi: limitata usura alle alte temperature, riduzione delle crepe sulla superficie causate da forti stati di tensione. Freddo 0,44 - a 100 C 0,47 - a 300 C 0,4 - Max a (600 C) 0,54 Temperatura costante: C Temperatura massima per brevi periodi: 800 C EBC Yellow Stuff Pastiglie ad attrito estremamente elevato per uso da competizione ma perfettamente sicure per l utilizzo su strada (Formula 1846). Sebbene si tratti di un materiale Full-race capace di resistere a temperature elevate con prestazioni molto buone in termini di consumo, questa nuova formula impone uno standard per i composti per pastiglie da competizione che si possono utilizzare su strada. Grazie a un eccezionale presa anche a freddo, fenomeno piuttosto insolito con i materiali da competizione (che necessitano normalmente un periodo di riscaldamento), questa pastiglia risulta sicura per l utilizzo su strada e su circuito. Questa nuova formula è stata utilizzata da numerosi piloti nell ambito di campionati corsa e rally e rappresenta un autentica pietra miliare nello sviluppo di materiali per pastiglie. Il coefficiente di attrito nominale è di 0,50, il danneggiamento del disco è molto contenuto e la produzione di polvere pari ai componenti originali. [76] ELABORARE 134

6 mendurance FERODO DS3000 Endurance (E) Sviluppato per gare di lunga durata, mantiene la caratteristica principale della famiglia di materiale DS3000 (costanza di livello d attrito durante la frenata) pur scendendo al compromesso di un livello d attrito inferiore (0,46) rispetto al DS3000 e al DS3000 Plus. Principali caratteristiche: tempi di rodaggio ridotti (come per DS3000), bassi consumi (tre volte la vita del DS3000 in condizioni di temperatura d esercizio inferiore ai 500 C), il più alto livello d attrito nel mercato per materiale Endurance, alto attacco iniziale, livello d attrito costante in qualsiasi condizione. Attenzione: non adatta per uso stradale. DS1.11 (W) La mescola DS1.11 (W) è il nome del materiale realizzato da Ferodo Racing, che simbolicamente ricorda il suo predecessore DS11. La DS1.11 è sinonimo della nuova tecnologia Siloxane Technology derivata da altri settori, né organica né sinterizzata, sviluppata da Ferodo Racing. E un prodotto di altissime prestazioni e risponde pienamente alle esigenze dell utilizzo racing moderno. Le sue caratteristiche sono: STABILITA : livello di attrito costante al variare della temperatura, con eccellente feeling e modulabilità della frenata. PERFORMANCE: elevato coefficiente d attrito (0,50) FEELING: bassa compressibilità della pastiglia a tutte le temperature e di conseguenza pedale consistente nelle varie condizioni di utilizzo. POCO AGGRESSIVO SUI DISCHI: basso consumo dei dischi anche ad altissime temperature di utilizzo (+600 C). DURATA: lunga durata della pastiglia anche in condizioni di utilizzo estreme AFFIDABILITA E PERFORMANCE DUREVOLI: costanza delle prestazioni durante la vita della pastiglia DS1.11 è un materiale destinato ad esclusivo uso racing. Grazie alla grande capacità di operare ad altissime temperature e alla sua durata è indicato per tutte le applicazioni dove coesistono forte esposizione termica e durata. Le applicazioni per le quali risulta particolarmente indicato sono: A1GP-FIA GT - Touring Cars- Formula Cars (Renault) -Group N - Stock Cars. TAROX 601 (Racing Gold) Progettate e sviluppate esclusivamente per l uso in competizione, offrono affidabilità e prestazioni senza compromessi. Caratterizzate da un alto coefficiente di frizione, una volta raggiunta la temperatura di esercizio rilasciano uno strato protettivo sulla pista frenante che ne prolunga la durata anche dopo un uso intenso. Il basso livello di comprimibilità offre un pedale estremamente modulabile. L eccezionale stabilità termica garantisce prestazioni costanti giro dopo giro. Sopportano temperature fino a 900 C offrendo il meglio delle performance tra 300 C e 700 C. A caldo 0,53 Normale 0,47 Disponibile per tutte le pinze Tar-Ox pluripistoni e per alcune vetture stradali ad alte prestazioni Stabilita termica e totale assenza di fading Rendimento costante Sconsigliate per l uso stradale PAGID EBC Blue Stuff EBC Bluestuff è il prodotto più resistente all interno della famiglia delle pastiglie EBC ed è stato concepito per berline particolarmente pesanti e veloci per utilizzo su pista. Bluestuff ha un coefficiente di attrito nominale di 0,40, una buona stabilità termica fino ad oltre 750 C (1300 F), con una durata utile notevole che permette di sostenere competizioni da 3-5 ore. Il materiale impiegato per i prodotti Bluestuff è stato ampiamente utilizzato sulle Porsche da competizione, così come sulla Monaro di Emotional Engineering che ha partecipato al Campionato GT britannico e al Campionato Mondiale FIA GT. Il materiale inoltre ha riscosso un grande successo con Drivers Dreamdays, che annovera marchi come Ferrari, Subaru e Lamborghini. RS-19 Sviluppata sulla base della RS14, offre ottimi livelli di prestazione e reazione a tutte le temperature e assicura elevate performance anche a bassa temperatura. Utilizzata nelle gare di durata, grazie all eccezionale durata delle pastiglie e alla scarsissima usura dei dischi, è stato possibile correre per 24 ore senza cambiare entrambi. E possibile anche l utilizzo con successo in gare di velocità e di breve durata. RS19 inoltre ha incontrato i favori del mercato crescente di track day per l alto livello di controllo, buona prestazione a freddo, lunga durata e bassa usura del disco. Proprio la lunga durata e la minore usura del disco consentono una riduzione dei costi rispetto a prodotti più economici e inferiori. Freddo 0,40; a 100 C 0,43; a 300 C 0,47; Max a (550 C) 0,49 Temperatura costante: C - Temperatura massima per brevi periodi: 750 C RS-29 È uno sviluppo recente derivato dalla RS19, con un coefficiente d attrito molto simile alla RS19 e miglioramenti nella presa iniziale, offrendo una reazione più rapida e una migliore modulabilità del pedale. Questo materiale garantisce un alto livello di prestazioni e reazioni a tutte le temperature e assicura livelli ottimali di performance anche a bassa temperatura. Come per le RS19 è stato possibile correre per 24 ore senza sostituire dischi e pastiglie. Essendo in grado di sopportare temperature del disco più elevate della RS19, si è dimostrata più adatta per applicazioni alle temperature molto alte. Anche se studiata prevalentemente per gare di durata, molti concorrenti la utilizzano con successo anche per gare di velocità e di breve durata. La lunga durata e la minore usura del disco consentono una riduzione dei costi rispetto a prodotti più economici e inferiori. Freddo 0,40; a 100 C 0,43; a 300 C 0,47; Max a (550 C) 0,49 Temperatura costante: C - Temperatura massima per brevi periodi: 750 C ELABORARE 134 [77]

7 STACCATA! ktest pastiglie freni Sulla pista di Adria con una Mitsubshi Evo VIII per realizzare il test delle pastiglie freno in modo da verificare le sensazioni di risposta al pedale e l efficacia della frenata. Quattro le marche in prova La sce lta delle pastiglie frenanti per appassionati sportivi è sempre un problema. Sul mercato esistono diverse marche con vari modelli di mescola e non sempre è facile scegliere il prodotto giusto per l uso giusto. Le situazioni di utilizzo possono variare molto. C è chi preferisce una frenata intensa con leggera pressione del pedale (soluzione adottata anche dalle case automobilistiche con prodotti originali montati sul primo equipaggiamento), chi vuole una grande sensibilità e modulabilità anche in staccata come il sottoscritto e chi desidera la resistenza al massimo stress. Personalmente, nonostante un uso agonistico, di rado metto in crisi i freni effettuando staccate violente decise tranne nei momenti di assoluta necessità. Aiutato anche dal peso della Fiesta ST che porto in gara (940 kg), i miei meccanici (ad iniziare da Tonino) rimangono stupiti che con due serie di dischi riusciamo a completare una stagione agonistica di 6/8 gare. Spesso l indecisione o la mancata conoscenza di un circuito porta a frenare più del dovuto e a mettere KO una serie di pastiglie freno anche performante, dando colpa alla qualità dei materiali. Nei track di Giovanni Mancini Durante il test vengono monitorate costantemente le temperature raggiunte. Il massimo risultato della giornata è stato di 480. Nella fase di rodaggio si è cercato di non superare la temperatura di 250 gradi. Smontaggio e rimontaggio effettuato direttamente in pista. [78] ELABORARE 134

8 violente. Sul rettilineo di partenza alla prima variante (1) dove con vetture potenti o elaborate si arriva tranquillamente a 200 km/h e oltre (praticamente bisogna fermarsi per percorrerla!). Nuova frenata intensa alla seconda variante (2), terza frenata all imbocco della prima di Lesmo (4), quarta (ma minore delle varianti) all imbocco delle Ascari (4). Ultima prova verità è la staccata della parabolica (5). Per un uso sportivo su strada o sui circuiti più lenti come Varano e Isam può andare bene una pastiglia sportiva definita da track day, mentre a Monza se si vuole andare veramente forte e non risparmiare nulla nelle Per estrarre le pasticche infuocate vengono utilizzate le pinze. E stato un susseguirsi continuo di montaggi e rimontaggi. Alla fine del test immediatamente nel box per controllare le temperature. I materiali nuovi vengono montati sui dischi nuovi Tar-Ox. day le condizioni di pista sono assolutamente diverse. Prendiamo ad esempio circuiti come Varano, Isam e Monza. I primi due sono decisamente lenti, con una sola staccata importante. Qui difficilmente si mettono in crisi le pastiglie con target sportivo. Monza invece è tutt altra storia, con velocità elevate e staccate importanti. In particolare sono 5 le frenate staccate è preferibile montare un prodotto ad uso agonistico. Ad esempio si può optare per una DS3000 al posto della 2500 nel caso Ferodo, una gialla al posto della rossa per EBC Brake e così per altre marche. Si può sempre scegliere una serie di dischi freno con pastiglie racing per l uso in pista e poi rimontare i prodotti originali o sportivi per l utilizzo quotidiano. Ma veniamo al nostro test. Questo è il primo di una serie di test che continueremo a pubblicare sulla nostra rivista. Abbiamo scelto quattro prodotti sportivi della EBC, Roesch, Ferodo, Etf e Brake Hart come riportato nella tabella. La vettura della prova è una Mitsubishi Evo VIII, la stessa utilizzata per le gare della 24 Ore Telethon sul circuito di Adria, con gomme slick. I dischi sono i baffati Tar-Ox G88. Armati di meccanici e attrezzature abbiamo sostituito le pastiglie e i dischi direttamente in pista all interno di un box, sollevando l auto su un ponte.

9 EBC BRAKE EBC Brake Modello Red Stuff Codice DP31210C Omologata Sì Spessore 15 mm Temperatura fine test 420 C Coefficiente d attrito 0,50 Prezzo 150,00 Euro (IVA incl.) E il turno delle EBC Rosse, si sono rivelate decisamente performanti sia a caldo sia a freddo.

10 ETF La mescola proposta dalla ETF ha brillato soprattutto a temperature di regime. ETF Modello RM400 Sport Codice 836 Omologata No Spessore 16 mm Temperatura fine test 380 C Coefficiente d attrito 0,5 Prezzo 120,00 Euro (IVA incl.) FERODO Ferodo Modello DS2500 Codice FCP1334H Omologata No Spessore 17 mm Temperatura fine test 420 C Coefficiente d attrito 0,50 Prezzo 222,13 Euro (IVA incl.) La DS 2500 della Ferodo è sempre pronta sia a caldo sia freddo, ma penalizza la modulabilità.

11 ROESCH Roesch Modello XC-4 Codice 8833 Omologata No Spessore 16 mm Temperatura fine test 400 C Coefficiente d attrito 0,45 Prezzo 132,00 Euro (IVA incl.) La mescola XC-4 proposta da Roesch ha mostrato forte resistenza all affaticamento esasperato. BRAKE ART Brake Art Modello 9000 Codice Omologata Sì Spessore 16 mm Temperatura fine test 370 C Coefficiente d attrito 0,44 Prezzo 111,00 Euro (IVA incl.) Brake Art con la ha mostrato forte resistenza soprattutto a caldo. [82] ELABORARE 134

12 Il test è stato effettuato sulla pista di Adria, particolarmente severa per gli impianti frenanti. Il rodaggio secondo Ferodo Effettuare da 25 a 30 frenate di circa 4 secondi utilizzando il 50% della pressione normalmente utilizzata in condizioni di gara. Le frenate si possono compiere anche sui rettilinei per accorciare i tempi della fase di rodaggio. Rientrare poi nella pit-lane e ispezionare la superficie delle pastiglie per verificare il rodaggio. Se non c è tempo per effettuare il controllo, lasciare raffreddare l impianto frenante per alcuni minuti senza rientrare ai box. prestazioni. In questi tre giri si portano in temperatura le pastiglie. Così si assestano i materiali frenanti sul disco, si brunisce il disco nuovo con un primo graduale riscaldamento e raffreddamento. Le frenate sono prima leggere per arrivare al 50% della potenza frenante e non si superano le temperature di circa gradi. Il passo successivo è di rientrare ai box per controllare e lasciare raffreddare per cinque minuti l impianto frenante. Nelle nostre condizioni le temperature La Evo è spettacolare in uscita. In appoggio si riesce a dare tutto gas! Si cerca il punto interno del cordolo. Sempre a gas spalancato in uscita! Responso del test A FREDDO FRENATA MODULABILITÀ Leggera Violenta Violenta EBC ottima ottima ottima ETF buona buona buona FERODO discreta buona sufficiente ROESCH ottima buona buona BRAKE HART discreta discreta buona A CALDO FRENATA MODULABILITÀ Leggera Violenta Violenta EBC buona ottima ottima ETF buona ottima buona FERODO buona ottima sufficiente ROESCH discreta ottima buona BRAKE HART discreta buona buona VOTI Scarsa Sufficiente Discreta Buona Ottima Nelle tabelle sono riportati i giudizi in base ad una prova a sensazione. Visto il grande interesse per questo test torneremo sull argomento, cercando di coinvolgere anche le case non presenti per problematiche di tempistica. Durante il rodaggio è necessario far crescere la temperatura dell impianto frenante in modo progressivo al fine di ottimizzare la resa e la vita delle pastiglie e dei dischi freno. Rodaggio della pastiglia Dopo aver montato la pastiglia da testare si assesta la pastiglia sul disco facendo ricaricare l impianto, pompando più volte sul pedale. Se in questa fase non si presta attenzione può succedere che alla prima pompata il pedale vada in fondo. Poi si entra sul circuito e si effettuano tre giri per il rodaggio al fine di ottenere le massime dell impianto scendevano inizialmente di circa 10 gradi ogni minuto. Se non si fa attenzione al rodaggio si rischia di danneggiare subito tutto, di vetrificare, di trovare spaccature, crepe e successivo sfarinamento del materiale. Se si frena con la massima energia sui dischi nuovi si può incorrere in un riscaldamento eccessivo con uno shock termico che può causare la deformazione del disco stesso. In questo caso le vibrazioni indesiderate costringono a non poterli più usare. Test Il test vero e proprio consiste nel percorrere 10 giri tirati del circuito di Adria, cercando di apprezzare il funzionamento sia a frenata leggera sia violenta alle diverse temperature. Ci siamo concentrati a freddo (e poi a caldo) valutando la risposta della frenata con una pressione del pedale prima leggera e poi massima in staccata; nelle due situazioni di temperature diverse (freddo con temperature C e caldo C) abbiamo valutato il feeling e la sensibilità trasmessi al pilota nei transitori. Ecco di seguito i risultati. [84] ELABORARE 134

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento La funzione dei cuscinetti a strisciamento e a rotolamento è quella di interporsi tra organi di macchina in rotazione reciproca. Questi elementi possono essere

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

Cos è uno scaricatore di condensa?

Cos è uno scaricatore di condensa? Cos è uno scaricatore di condensa? Una valvola automatica di controllo dello scarico di condensa usata in un sistema a vapore Perchè si usa uno scaricatore di condensa? Per eliminare la condensa ed i gas

Dettagli

Cuscinetti SKF con Solid Oil

Cuscinetti SKF con Solid Oil Cuscinetti SKF con Solid Oil La terza alternativa per la lubrificazione The Power of Knowledge Engineering Cuscinetti SKF con Solid Oil la terza alternativa di lubrificazione Esistono tre metodi per erogare

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Relazione sull incontro con Massimo Volante Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Il ciclo della vita di una stella (1) Protostella (2b) Nana bruna (2a) Stella (3) Gigante rossa Sono esaurite le

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

THE PAST IS THE PAST, THE PRESENT WON T LAST, BUT THE FUTURE IS IN OUR HANDS... www.fast-concept.com

THE PAST IS THE PAST, THE PRESENT WON T LAST, BUT THE FUTURE IS IN OUR HANDS... www.fast-concept.com THE PAST IS THE PAST, THE PRESENT WON T LAST, BUT THE FUTURE IS IN OUR HANDS... SINTESI DELLA RIVOLUZIONARIA TECNOLOGIA DI RIDLEY Basta il suono della parola velocità (FAST), perché il battito del vostro

Dettagli

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico La riparazione dell asfalto ha fatto strada. Sistemi MAPEI per la realizzazione di pavime I pannelli radianti sono

Dettagli

Maggiore efficienza per i motori elettrici. Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C

Maggiore efficienza per i motori elettrici. Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C Maggiore efficienza per i motori elettrici Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C E l e v a t i v a n t a g g i p e r i l C l i e n t e I cuscinetti radiali rigidi a sfere Generation C... 35

Dettagli

Ing Guido Picci Ing Silvano Compagnoni

Ing Guido Picci Ing Silvano Compagnoni Condensatori per rifasamento industriale in Bassa Tensione: tecnologia e caratteristiche. Ing Guido Picci Ing Silvano Compagnoni 1 Tecnologia dei condensatori Costruzione Com è noto, il principio costruttivo

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità.

Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. Tagliando Manutentivo Km. 10.000/30.000/50.000 XP500 TMAX. Avendo effettuato il tagliando di cui sopra al mio mezzo ho pensato di realizzare questo semplice DOC per chi ne avesse necessità. IMPORTANTE:

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015

Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015 Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015 mi lascio l autobus alle spalle Performance Line Dare tutto. Per ricevere ancora di più. puntuale all appuntamento 45 km/h

Dettagli

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio 2 3 4 Tipo 10 e Tipo 15 Affidabilità per i centri commerciali Appositamente studiati per i centri commerciali, i

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

IL FERRO Fe. Che cos è la siderurgia? E l insieme dei procedimenti per trasformare i minerali di ferro in Prodotti Siderurgici.

IL FERRO Fe. Che cos è la siderurgia? E l insieme dei procedimenti per trasformare i minerali di ferro in Prodotti Siderurgici. IL FERRO Fe 1 Il ferro è un metallo di colore bianco grigiastro lucente che fonde a 1530 C. E uno dei metalli più diffusi e abbondanti sulla terra e certamente il più importante ed usato: navi, automobili,

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it La Laprova completa su Corriere.it Piaggio MP3 LT 30o IE Sport Quadro 350S e Peugeot Metropolis : 400 tre scooter a tre ruote prova completa. con immagini e commenti è su motori.corriere.it Sitorna sul

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

una boccata d ossigeno

una boccata d ossigeno Offrite al vostro motore una boccata d ossigeno Il vostro Concessionario di zona è un professionista su cui potete fare affidamento! Per la vostra massima tranquillità affidatevi alla manutenzione del

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C Informazione tecnica Indice Caratteristiche 2 Vantaggi dei cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C 2 Tenuta e lubrificazione 2 Temperatura

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio «La questione non è ciò che guardate, bensì ciò che vedete.» Henry David Thoreau, scrittore e filosofo statunitense Noi mettiamo in discussione l'esistente. Voi usufruite

Dettagli

Guarnizioni per oleodinamica e pneumatica

Guarnizioni per oleodinamica e pneumatica Raschiatori NBR/FPM DAS, DP6, DP, DP, DRS, DWR Guarnizioni a labbro NBR/FPM /, /M, /M, M, H, C Bonded seal NBR-metallo Guarnizioni a pacco in goa-tela TO, TG, TEO Guarnizioni per pistoni in poliuretano,

Dettagli

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw Serie BRIO Approfittate dei vantaggi BALMA Fin dal 1950, BALMA offre il giusto mix di flessibilità ed esperienza per il mercato industriale, professionale e hobbistico

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche CEMENTO ARMATO METODO AGLI STATI LIMITE Il calcestruzzo cementizio, o cemento armato come normalmente viene definito in modo improprio, è un materiale artificiale eterogeneo costituito da conglomerato

Dettagli

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico Vetro e risparmio energetico Controllo solare Bollettino tecnico Introduzione Oltre a consentire l ingresso di luce e a permettere la visione verso l esterno, le finestre lasciano entrare anche la radiazione

Dettagli

Informazioni per i portatori di C Leg

Informazioni per i portatori di C Leg Informazioni per i portatori di C Leg C-Leg : il ginocchio elettronico Otto Bock comandato da microprocessore per una nuova dimensione del passo. Gentile Utente, nella Sua protesi è implementato un sofisticato

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

CATENE DA NEVE, PNEUMATICI DA NEVE E CHIODATI

CATENE DA NEVE, PNEUMATICI DA NEVE E CHIODATI CATENE DA NEVE, PNEUMATICI DA NEVE E CHIODATI A cosa servono In genere, in caso di neve, vi sono due alternative per viaggiare sicuri: gli pneumatici da neve o le catene. Mentre i primi sono molto più

Dettagli

John Ruskin (1819-1900) 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042. A1foro.

John Ruskin (1819-1900) 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042. A1foro. 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042 TRASPORTATORI LEGGERI Non è saggio pagare troppo. Ma pagare troppo poco è peggio. Quando si paga troppo si

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

OWNER S MANUAL WHEELS PART 1

OWNER S MANUAL WHEELS PART 1 OWNER S MANUAL WHEELS PART 1 Leggete attentamente le istruzioni riportate nel presente manuale. Questo manuale è parte integrante del prodotto e deve essere conservato in un luogo sicuro per future consultazioni.

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10)

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN Costruire il futuro Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) 1 indice Obiettivi dell Unione Europea 04 La direttiva nel contesto della certificazione CE 05

Dettagli

LE VALVOLE PNEUMATICHE

LE VALVOLE PNEUMATICHE LE VALVOLE PNEUMATICHE Generalità Le valvole sono apparecchi per il comando, per la regolazione della partenza, arresto e direzione, nonché della pressione e passaggio di un fluido proveniente da una pompa

Dettagli

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica

Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Nuovo Jeep Cherokee Scheda tecnica Le caratteristiche tecniche si basano sulle informazioni di prodotto più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Tutte le dimensioni sono espresse in millimetri

Dettagli

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48 Motori elettrici in corrente continua dal 1954 Elettropompe oleodinamiche sollevamento e idroguida 1200 modelli diversi da 200W a 50kW MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SOLARE AEROVOLTAICO L energia fronte-retro www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SISTEMA BREVETTATO IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER IL RISPARMIO ENERGETICO E IL COMFORT TERMICO Effetto fronte-retro Recupero

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata

Università di Roma Tor Vergata Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Industriale Corso di: TERMOTECNICA 1 IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE Ing. G. Bovesecchi gianluigi.bovesecchi@gmail.com 06-7259-7127

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

Utensili diamantati con legante galvanico Lavorazione di ghisa grigia e ghisa sferoidale

Utensili diamantati con legante galvanico Lavorazione di ghisa grigia e ghisa sferoidale Utensili diamantati con legante galvanico Lavorazione di ghisa grigia e ghisa sferoidale Efficace ottimizzazione del processo di pulitura della ghisa Grande convenienza economica grazie alla durata ed

Dettagli

: il metano ha messo il turbo

: il metano ha messo il turbo Torino, 14 Giugno 2010 Nuovo DOBLO : il metano ha messo il turbo A pochi mesi dal lancio commerciale, Nuovo DOBLO ha già raggiunto la leadership nel segmento delle vetture multi spazio, riscuotendo un

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

Valvole KSB a flusso avviato

Valvole KSB a flusso avviato Valvole Valvole KSB a flusso avviato Valvole KSB di ritegno Valvole Idrocentro Valvole a farfalla Valvole a sfera Valvoleintercettazionesaracinesca Valvole di ritegno Giunti elastici in gomma Compensatori

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

> Guanti. adatti ad ogni sfida. Guanti per l'edilizia PERSONAL PROTECTIVE GEAR

> Guanti. adatti ad ogni sfida. Guanti per l'edilizia PERSONAL PROTECTIVE GEAR > Guanti adatti ad ogni sfida PERSONAL PROTECTIVE GEAR Guanti per l'edilizia potrei indossare questi Guanti tutto il Giorno. sono Gli unici, fra quelli che ho provato, che si adattano alle mie mani e che

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

/ * " 6 7 -" 1< " *,Ê ½, /, "6, /, Ê, 9Ê -" 1/ " - ÜÜÜ Ìi «V Ì

/ *  6 7 - 1<  *,Ê ½, /, 6, /, Ê, 9Ê - 1/  - ÜÜÜ Ìi «V Ì LA TRASMISSIONE DEL CALORE GENERALITÀ 16a Allorché si abbiano due corpi a differenti temperature, la temperatura del corpo più caldo diminuisce, mentre la temperatura di quello più freddo aumenta. La progressiva

Dettagli

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO (PARTE 1) FOCUS TECNICO Gli impianti di riscaldamento sono spesso soggetti a inconvenienti quali depositi e incrostazioni, perdita di efficienza nello

Dettagli

TIP-ON per TANDEMBOX. Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia. www.blum.com

TIP-ON per TANDEMBOX. Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia. www.blum.com TIP-ON per TANDEMBOX Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia www.blum.com 2 Apertura facile basta un leggero tocco Nel moderno design del mobile, i frontali

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

PROBLEMI SUL MOTO RETTILINEO UNIFORMEMENTE ACCELERATO

PROBLEMI SUL MOTO RETTILINEO UNIFORMEMENTE ACCELERATO PROBLEMI SUL MOTO RETTILINEO UNIFORMEMENTE ACCELERATO 1. Un auto lanciata alla velocità di 108 Km/h inizia a frenare. Supposto che durante la frenata il moto sia uniformemente ritardato con decelerazione

Dettagli

Manuale di installazione, manutenzione ed assistenza dei freni a disco idraulici

Manuale di installazione, manutenzione ed assistenza dei freni a disco idraulici Manuale di installazione, manutenzione ed assistenza dei freni a disco idraulici HFX-Mag HFX-Mag Plus HFX-9 HFX-9 HD Informazioni sulla sicurezza Questo tipo di freno è stato progettato per l uso su mountain

Dettagli

REOXTHENE TECHNOLOGY

REOXTHENE TECHNOLOGY REOXTHENE Patented REOXTHENE TECHNOLOGY MEMBRANE IMPERMEABILIZZANTI DALLA TECNOLOGIA RIVOLUZIONARIA INNOVATIVO COMPOUND BITUME POLIMERO INCREDIBILE LEGGEREZZA (fino a 4 mm = 38 kg) MAGGIORI PRESTAZIONI

Dettagli

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw SCHEDA TECNICA CAPACITÀ BENNE CARICO OPERATIVO BENNE PESO OPERATIVO POTENZA MASSIMA W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw W270C/W300C ECOLOGICO COME

Dettagli

Irradiatori Ceramici ad Infrarossi

Irradiatori Ceramici ad Infrarossi Irradiatori Ceramici ad Infrarossi Caratteristiche e Vantaggi Temperature superficiali fino a 750 C. La lunghezza d'onda degli infrarossi, a banda medio-ampia, fornisce un riscaldamento irradiato uniformemente

Dettagli

PART 1 PART 1. Manuale Uso e Manutenzione Ownerʼs Manual Bedienungs-Anleitung RUOTE - WHEELS - LAUFRÄDER ROUES - RUEDAS - WIELEN

PART 1 PART 1. Manuale Uso e Manutenzione Ownerʼs Manual Bedienungs-Anleitung RUOTE - WHEELS - LAUFRÄDER ROUES - RUEDAS - WIELEN RUOTE - WHEELS - LAUFRÄDER ROUES - RUEDAS - WIELEN Manuale Uso e Manutenzione Ownerʼs Manual Bedienungs-Anleitung PART 1 PART 1 Manuel dʼinstructions et dʼentretien Manuel de Uso y Manutención Handleiding

Dettagli

Tecnologia funzionale. Qualità costruttiva di lunga durata.

Tecnologia funzionale. Qualità costruttiva di lunga durata. SERIE JX 72-95 CV Ambiente di lavoro sicuro e produttivo. Sedile di guida confortevole. Tecnologia funzionale sotto tutti i punti di vista. Disponibili nella versione con o senza cabina, questi trattori

Dettagli

Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato

Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Liceo Carducci Volterra - Classe 3 a B Scientifico - Francesco Daddi - 8 novembre 00 Soluzione degli esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Esercizio. Un corpo parte da fermo con accelerazione

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

Trophy SE 13/01/2015 19:02:37

Trophy SE 13/01/2015 19:02:37 13/01/2015 19:02:37 20.400,00 INFORMAZIONI PANORAMICA Affrontare le lunghe distanze nel massimo comfort è ciò che la Trophy sa fare meglio. A questa caratteristica si aggiunge la sua sorprendente capacità

Dettagli

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI

Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI Identificazione delle parti IL CARBURATORE SI A) Vite di regolazione del minimo. B) Getto MAX C) Getto MIN D) Vite corta coperchio camera del galleggiante E) Vite lunga coperchio camera del galleggiante

Dettagli

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Maggior comfort e sicurezza in movimento Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Comfort e sicurezza ti accompagnano in ogni situazione. Ecco cosa significa Feel

Dettagli

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY

SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY SEAT LEON PIÙ POTENZA ALLE TUE EMOZIONI TECHNOLOGY TO ENJOY E l anima sportiva di SEAT, l icona del marchio, la massima espressione dei valori del brand: design accattivante, tecnologia all avanguardia

Dettagli

CB 1 CB 2. Manuale di istruzioni 810737-00 Valvola di non ritorno a clapet 1..., CB 2...

CB 1 CB 2. Manuale di istruzioni 810737-00 Valvola di non ritorno a clapet 1..., CB 2... CB 1 CB 2 Manuale di istruzioni 810737-00 Valvola di non ritorno a clapet 1..., CB 2... 1 Indice Note importanti Pagina Corretto impiego...8 Note di sicurezza...8 Pericolo...8 Applicabilità secondo articolo

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato

Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Liceo Carducci Volterra - Classe 3 a B Scientifico - Francesco Daddi - 8 novembre 010 Esercizi sul moto rettilineo uniformemente accelerato Esercizio 1. Un corpo parte da fermo con accelerazione pari a

Dettagli

Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di "second life" Francesco D'Annibale, Francesco Vellucci. Report RdS/PAR2013/191

Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di second life Francesco D'Annibale, Francesco Vellucci. Report RdS/PAR2013/191 Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di "second

Dettagli

THERMATILE & BREVETTATO. Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti

THERMATILE & BREVETTATO. Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti THERMATILE & BREVETTATO Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti 1 Che cos è? Thermatile è l innovativo sistema brevettato di riscaldamento radiante in fibra di carbonio, di soli 4 millimetri

Dettagli

Sistemi e attrezzature per la sicurezza

Sistemi e attrezzature per la sicurezza SISTEMI E ATTREZZATURE PER LA SICUREZZA Cavalletti di segnalazione...85 Segnalatore di sicurezza fisso...85 Over-The-Spill System...85 Coni di sicurezza e accessori...86 Barriere mobili...87 Segnalatore

Dettagli

Focolari ad alto livello

Focolari ad alto livello 34 & 35 1 Focolari ad alto livello Contura 34T e 35T sono due innovativi modelli di stufa in pietra ollare, caratterizzati da un desig n più moderno e slanciato, una migliore visibilità del fuoco e l usuale

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

TOASTER. Istruzioni per l uso

TOASTER. Istruzioni per l uso TOASTER Istruzioni per l uso 5 4 3 1 6 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO 1) Manopola temporizzatore 2) Tasto Stop 3) Leva di accensione 4) Bocche di caricamento 5) Pinze per toast 6) Raccoglibriciole estraibile

Dettagli

A. 5 m / s 2. B. 3 m / s 2. C. 9 m / s 2. D. 2 m / s 2. E. 1 m / s 2. Soluzione: equazione oraria: s = s0 + v0

A. 5 m / s 2. B. 3 m / s 2. C. 9 m / s 2. D. 2 m / s 2. E. 1 m / s 2. Soluzione: equazione oraria: s = s0 + v0 1 ) Un veicolo che viaggia inizialmente alla velocità di 1 Km / h frena con decelerazione costante sino a fermarsi nello spazio di m. La sua decelerazione è di circa: A. 5 m / s. B. 3 m / s. C. 9 m / s.

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare o installare il prodotto!

Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare o installare il prodotto! MANUALE GENERALE Gentile cliente, benvenuto nella famiglia NewTec e grazie per la fiducia dimostrata con l acquisto di questi altoparlanti. Optando per un sistema audio di altissimo design ha dimostrato

Dettagli

POMPE PERISTALTICHE PER OGNI ESIGENZA DI PROCESSO

POMPE PERISTALTICHE PER OGNI ESIGENZA DI PROCESSO POMPE PERISTALTICHE PER OGNI ESIGENZA DI PROCESSO altezza di aspirazione: fino a 9 metri capacità di funzionamento a secco autoadescante senso di rotazione reversibile senza dispositivi di tenuta monitoraggio

Dettagli

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili Sistema Multistrato per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili LISTINO 05/2012 INDICE Pag. Tubo Multistrato in Rotolo (PEX/AL/PEX) 4065 04 Tubo Multistrato in Barre (PEX/AL/PEX)

Dettagli

I CONSUMI ED IL RENDIMENTO

I CONSUMI ED IL RENDIMENTO I CONSUMI ED IL RENDIMENTO E buona prassi che chiunque sia interessato a realizzare un impianto di riscaldamento, serio, efficiente ed efficace, si rivolga presso uno Studio di ingegneria termotecnica

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli