UNA SCELTA DIFFICILE. tecnica. kpastiglie freno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNA SCELTA DIFFICILE. tecnica. kpastiglie freno"

Transcript

1 UNA SCELTA DIFFICILE kpastiglie freno Ogni utilizzo particolare necessita della pastiglia giusta: stradale, sportivo o pista (veloce o lenta). La scelta della mescola è importante per evitare problemi durante l uso testo Piero Plini, Raffaele Cristiano disegni Piero Plini Le mescole delle guarnizioni sono costituite da decine di elementi diversi di tipo organico, giacché i dischi delle auto sono di ghisa e non di acciaio come le moto (che possono anche utilizzare pastiglie sinterizzate). Quelle che ci interessano sono costituite da fibre metalliche e organiche come lana di roccia, kevlar, grafite e persino piccole percentuali di carbonio, nonché leganti e lubrificanti che vengono aggiunti alle sostanze abrasive. Ogni costruttore realizza diversi tipi di mescole, variando le percentuali o sostituendo alcuni ingredienti che ovviamente restano segreti! Fino al 1992 l amianto veniva largamente usato per questo tipo di impiego, grazie all eccezionale resistenza alle alte temperature, al suo potere isolante, alla sua capacità di assorbire le vibrazioni e di ridurre la rumorosità. Poi, come noto, l amianto è stato bandito dall industria a causa della sua tossicità e i chimici hanno dovuto compiere uno sforzo enorme per creare nuove mescole in grado di sostituirlo. I coefficienti di attrito e le resistenze allo stress variano di conseguenza. TEMPERATURE E ATTRITO Il coefficiente di attrito μ tra disco e pastiglia in genere varia da circa 0,3 a un massimo di 0,7, pertanto è minore di quello tra pneumatico e asfalto che può superare 0,8 in condizioni normali e addirittura essere maggiore dell unità (come una colla!) con le gomme slick! Purtroppo il suo valore non è mai costante, in quanto le variazioni di pressione specifica e di temperatura modificano i fenomeni di abrasione e adesione/rottura che lo determinano. Ecco perché i fabbricanti, oltre a suddividere le tipologie di pastiglie per destinazione d uso, in genere forniscono anche un grafico che evidenzia come varia il coefficiente d attrito in funzione della temperatura d esercizio (e a volte anche delle velocità raggiunte). La Figura 1 mostra il coefficiente di attrito, in funzione della temperatura di esercizio, di tre pastiglie con mescole diverse. Sebbene quella rossa sfoggi il valore più elevato, il suo rendimento a freddo ne sconsiglia l utilizzo stradale che invece risulta compatibile con le altre due. Ad ogni modo quella azzurra sembra più adatta alla guida sportiva, in quanto si comporta meglio alle alte temperature senza compromettere la risposta a quelle basse. Fig. 1 FADING, VAPOUR LOCK E GLAZING L innalzamento delle temperature tra disco e pastiglia può sfociare in due temutissimi fenomeni, il fading e il vapour lock, che pregiudicano temporaneamente le prestazioni dell impianto frenante. Il primo è dovuto all evaporazione (detta anche gas fading ) di alcune sostanze della mescola delle pastiglie, che formano una barriera tra le superfici a contatto riducendo di molto l attrito. L effetto si avverte perché alla spinta sul pedale non corrisponde più la stessa potenza frenante e, anche aumentando ulteriormente la pressione, gli spazi di arresto si allungano parecchio. Il vapour lock, invece, è dovuto all evaporazione dell umidità presente nel liquido dei freni che forma delle bolle d aria nell impianto (che a differenza del liquido, sono comprimibili). In tal caso la corsa del pedale si allunga e perde consistenza, riducendo o annullando la spinta sui pistoncini delle pinze freno. Tra i due inconvenienti [72] ELABORARE 134

2 mstradali FERODO DS Performance (P) Perfetta per un utilizzo stradale sportivo, con rumore nullo e alto coefficiente di attrito (0,46) anche a basse temperature e con fondo stradale bagnato. Tempi di rodaggio ridotti grazie al trattamento di scorching (consiste nel bruciare la superficie della pastiglia in modo da prepararla alla frenata). La costruzione prevede un finissimo strato di un mix di materiali, pressato tra il supporto metallico e il materiale d attrito: ciò permette di ottenere una maggiore resistenza meccanica scongiurando il rischio di distacco e una barriera termica che impedisce il trasferimento di calore dalla pinza al fluido dell impianto frenante. Consumo del disco limitato. BREMBO Sport Queste pastiglie, provviste di regolare omologazione R90 per la circolazione, sono nate per un utilizzo stradale sportivo e high performance: assicurano prestazioni superiori ai componenti di serie, rumore ridotto ed alta resistenza anche dopo frenate ripetute. Ovviamente sono efficienti sia a basse che ad alte temperature. TAROX 112 (Strada) Uso Stradale Progettate e collaudate per uso prevalentemente stradale, sono disponibili per la maggior parte delle vetture a catalogo. Offrono prestazioni adeguate anche a basse velocità. Funzionano al meglio con temperature comprese tra 150 C e 200 C e sono in grado di sopportare temperature fino a 600 C. COEFFICIENTE DI ATTRITO A caldo 0,38 Normale 0,35 Bassa rumorosità Minore consumo del disco freno Disponibile per la maggior parte delle applicazioni a catalogo Frenata sempre pronta EBC EBC Green Stuff Pastiglie sportive Premium per automobili fino a 200 CV. Il prodotto è concepito per l uso su strada e offre prestazioni ottimizzate in termini di frenata, fino a una temperatura di 600 C (1100 F). EBC Greenstuff garantisce un potente effetto frenante iniziale e trasmette sicurezza e fiducia al pilota fin dalla prima pressione sul pedale del freno. Non esistono pastiglie che non producono polvere. Il principio stesso di funzionamento di un freno implica la produzione di polvere per evitare la vibrazione del disco ( shimmying ). Le pastiglie EBC producono una quantità di polvere limitata che viene rimossa più facilmente rispetto ad altri prodotti. Ogni altra pastiglia genera una quantità di polvere maggiore durante la fase di rodaggio, specialmente se i dischi sono consumati. Coefficiente di frizione nominale di 0,55. Per automobili e veicoli più pesanti e più rapidi, superiori a 200 CV, EBC consiglia la formula Redstuff, che produce una quantità di polvere notevolmente ridotta. questo è il più pericoloso perché il pedale del freno potrebbe diventare molle come una frizione senza garantire apprezzabili rallentamenti del veicolo, mentre il fading assicura un minimo di forza frenante e di decelerazione. Come abbiamo già accennato, la temperatura superficiale della pista frenante (per spessori di qualche micron) può arrivare a fondere la ghisa (circa C) anche se il disco non supera gli 800 C. Da notare che quasi il 90% del calore generato nella frenata viene assorbito dal disco, mentre il restante finisce sulla pastiglia che lo smista verso la pinza, i pistoncini e purtroppo anche verso il liquido dei freni, alle cui caratteristiche abbiamo dedicato un box a parte. Dunque le pinze fanno registrare elevate temperature (al massimo di 200 C) solo nell impiego gravoso e prolungato dei freni come quello della pista. Nella fase iniziale del rodaggio degli shock termici eccessivi possono provocare la formazione di uno strato vetrificato detto glazing, che genera una rapida usura del disco ed è molto difficile da rimuovere. Nella fase di rodaggio, quindi, bisogna evitare frenate lunghe in grado di surriscaldare troppo la pastiglia, ma procedere con frenate brevi e intense evitando di far salire eccessivamente la temperatura. Tubi aeronautici L impiego di tubi aeronautici, realizzati con tubo in teflon e treccia metallica di rinforzo, assicura una maggiore affidabilità nell impiego estremo riducendo l effetto polmone tipico dei tubi in gomma, in virtù del quale la pressione esercitata dalla pompa viene dispersa sul tubo che si gonfia, piuttosto che sulla pinza freno. Quali scegliere? La prima cosa da tenere in considerazione è l utilizzo che si fa della vettura. Se 360 giorni l anno viene usata nel traffico, 4 giorni viene guidata con un approccio più sportivo e 1 giorno l anno si partecipa a un track day, è non solo inutile ma controproducente scegliere una mescola full-race, che non raggiungerà mai la temperatura di esercizio e tenderà a frenare meno di una pastiglia stradale nella guida di tutti i giorni, risultando altresì rumorosa. Oggi, a differenza di quanto accadeva negli anni passati, sono disponibili pastiglie in grado di fornire un eccellente rapporto tra efficienza frenante a freddo e a caldo, ideali per auto sportive stradali impiegate anche nei trackday. Nella scelta, è importante tenere presente gli abbinamenti raccomandati dal costruttore riguardo alla compatibilità con il materiale del disco freno e alla tipologia d uso per la quale è raccomandata. Ovviamente è sempre indispensabile utilizzare la medesima mescola di pastiglia sia sull avantreno sia sul retrotreno, a meno che non si ricerchi una particolare interazione dovuta a una notevole differenza di temperatura tra i dischi dei due assi. Marcakkk FERODO TAROX EBC BRAKEART PAGID BREMBO ROESCH Stradali DS Performance 112 Green Stuff Sport Sportive DS /401 Red Stuff 9000 RS 4-2/RS5 XC-4 Racing DS3000/DS3000 Plus 03/DS Yellow Stuff RS4-4/RS14/RS15 RB-170 Corsa Durata DS3000 Endurance/DS Blue Stuff RS19/RS29 Distributore Tecno2 - Tecnauto Tarox Weiss Co.Mar Sportline Motorquality Motorquality KD Italia Telefono 011/ / / / / / / / Sito Web ELABORARE 134 [73]

3 msportive FERODO DS2500 (H) Questo nuovo materiale, nato esplicitamente dalle corse, è quello che più si adatta all uso stradale anche sulle auto molto performanti. La DS2500 ha delle doti ben superiori rispetto alla pensionata DS2000, soprattutto il più elevato attrito (coefficiente 0,42) alle alte temperature, silenziosità eccellente (comfort di guida), un usura decisamente inferiore del disco e della pastiglia stessa. Quindi la DS2500 è la pastiglia freno giusta per i piloti che richiedono il meglio in frenata, anche nell utilizzo quotidiano. Tecnicamente ottima per uso stradale ma non omologata. EBC Red Stuff Formula Superstreet per automobili superiori a 200 CV e guida su percorsi veloci. Il materiale è un composto frenante a base di fibra Kevlar, ottimizzato con particelle in ceramica che dura più a lungo, frena meglio ed è più silenzioso. Si tratta di una pastiglia dalle prestazioni davvero sorprendenti per uso veloce su strada, adatta a frenate profonde e ripetute. Il materiale emette una quantità di polvere notevolmente inferiore rispetto alle pastiglie semimetalliche e ha dimostrato di essere in grado di arrestare un auto passeggeri, una berlina, una sportiva compatta o una hot hatch con 13 metri di vantaggio rispetto alle pastiglie OEM, a una velocità di 160 km/h (100 mph). Il prodotto è dotato di rivestimento Brake-In di EBC che prepara la superficie del disco. Coefficiente di attrito nominale di 0,5 con una riduzione della polvere pari a circa il 50% rispetto alle altre pastiglie. TAROX 114 (Corsa) Progettate e collaudate per gli appassionati delle giornate in pista, offrono prestazioni ad alto livello sia nel normale uso stradale sia in una impegnativa sessione in pista. A differenza delle pastiglie da competizione tradizionali funzionano perfettamente a freddo pur offrendo un elevato coefficiente di attrito. Sopportano temperature fino a 800 C con le migliori performance tra 200 C e 500 C. Coefficiente d attrito A caldo 0,47 Normale 0,43 Frenata sempre pronta anche a freddo Disponibili per le vetture ad alte prestazioni più diffuse Prestazioni costanti Pedale del freno sempre pronto Possono risultare rumorose in situazioni di traffico e a basse velocità 401 (Rallye +) Come le pastiglie Rallye sono estremamente godibili nell uso stradale, ma regalano prestazioni di tutto rispetto se usate occasionalmente in pista. Forti di una formulazione speciale e di un trattamento termico ad alta tecnologia, offrono prestazioni di tutto rispetto anche a freddo unitamente ad un alto coefficiente di attrito e a una rumorosità contenuta per essere delle pastiglie ad alte prestazioni. Funzionano al meglio con temperature comprese tra 200 C e 350 C e sono in grado di sopportare temperature fino a 750 C. Coefficiente d attrito A caldo 0,41 Normale 0,35 Frenata sempre pronta anche a freddo Trattamento termico di superficie per prestazioni costanti Bassa comprimibilità per un pedale del freno sempre pronto Disponibili per le vetture ad alte prestazioni più diffuse Bassa rumorosità a velocità superiori a 50 km/h ROESCH XC-4 Questa mescola è stata studiata per l esclusivo impiego stradale, nonostante il suo coefficiente d attrito, circa 0,45, riesca a mantenere il massimo comfort quale silenziosità, aumento del chilometraggio e immediata risposta senza preriscaldamento, ma soprattutto riduzione degli spazi a confronto di un normale materiale. La caratteristica principale che contraddistingue questo prodotto riguarda la grande modulabilità della frenata per un controllo perfetto e costante nella decelerazione del veicolo, dovuto principalmente alla stabilità del coefficiente di attrito e ad un attacco iniziale molto dolce che evita lo spostamento repentino di circa il 70% del peso della vettura solo sull asse anteriore per distribuirlo equamente su entrambi gli assi. Grazie all impiego del carbonio ceramica, che sostituisce quasi completamente i metalli pesanti, si ottengono alte prestazioni con temperature d esercizio minori rispetto ai prodotti standard; senza allungamenti di frenata o surriscaldamento dei dischi. La mescola viene modificata per i vari modelli di pastiglie in modo da adattarsi ai bisogni di ciascuna vettura. Non si bruciano o vetrificano e i tempi di rodaggio sono ridottissimi (circa 300 km consigliati). [74] ELABORARE 134

4 BRAKEART 9000 Mescola sviluppata per guida sportiva, potenza e progressione di frenata senza creare gas fading. Bassa perdita di efficienza in condizioni di bagnato Assenza di rumore Non aggressiva sul disco freno Alta decelerazione iniziale rispetto alle pastiglie originali Ideale per turismo ad alte prestazioni Prodotte per entrambi gli assi e usate anche nelle competizioni per gli assi posteriori su auto a trazione anteriore Coefficiente di frizione μ superiore a 0,44, migliore sicurezza tra 0 e 550 C PAGID RS5 (Blu) RS5 è l ultima mescola innovativa ideata dagli ingegneri della Pagid. Progettata specificamente per applicazioni F3, ha dimostrato di essere una mescola straordinariamente versatile. RS5 è a base di ceramica, ha un livello medio di attrito e assicura un attacco iniziale morbido con risposta istantanea. Rispetto alle altre mescole Pagid, la RS5 offre il più elevato coefficiente d attrito, tale da garantire la massima sicurezza nelle frenate di emergenza e una riduzione dello spazio di frenata rispetto ai prodotti della concorrenza. Questa mescola mostra una stabilità straordinaria, un livello medio d attrito più alto della mescola RS4-2, un elevata resistenza alle sollecitazioni termiche nonché una maggiore durata delle pastiglie alle alte temperature. Freddo 0,43 A 100 C 0,45 A 300 C 0,46 Max a 550 C) 0,48 Temperatura constante: C Temperatura massima per brevi periodi: 800 C RS 4-2 Rappresentano le mescole più vendute e versatili. Tecnicamente le RS4-2 sono a base di grafite con un livello d attrito medio. Le testimonianze dei piloti documentano l elevato senso di sicurezza e comfort del pedale nelle situazioni in cui l auto è sottoposta a enormi sforzi. Grazie alle elevate prestazioni, le RS4-2 sono molto utilizzate nelle più svariate applicazioni Motorsport incluse Renault 2.0 e Rally Group N asfalto e terra, ma sono adatte anche per l up-grade dell impianto frenante delle auto stradali. Un altro vantaggio della mescola RS4-2 rispetto ai prodotti della concorrenza è la bassa percentuale di usura dei dischi freno. Per un intera stagione, le Pagid RS4-2 daranno prova non solo delle alte prestazioni, ma vi faranno sicuramente risparmiare denaro nella sostituzione di pastiglie e dischi. Freddo 0,40 A 100 C 0,42 A 300 C 0,43 Max a 550 C) 0,46 Temperatura costante: C Temperatura massima per brevi periodi: 650 C

5 mracing FERODO DS3000 (R) La mescola DS3000 ha le seguenti caratteristiche: tempi di rodaggio ridotti (50%), fantastico attacco iniziale, livello di coefficiente d attrito estremamente alto (0,54) in tutte le condizioni e facilmente gestibile soprattutto quando si porta la vettura al punto di corda, minor coppia residua nell impianto (maggior velocità dopo la staccata). Attenzione: non adatta per uso stradale. DS3000 Plus 03 (M) La mescola DS3000 Plus 03 possiede un alto coefficiente di attrito alto e costante durante tutta la frenata (0,59), mantenendo le classiche caratteristiche dei materiali da competizione Ferodo. Questo materiale è utilizzato in SuperTurismo, Nascar, Champ Cars, Indy Light, Formula Nippon, F3000, DTC e molte altre categorie internazionali. Le principali caratteristiche di questo materiale sono: tempi di rodaggio ridotti, il più alto attacco iniziale nel mercato, coefficiente d attrito medio di 0,72 facilmente gestibile (livello d attrito costante durante tutta la frenata), minor coppia residua nell impianto. La durata media è superiore di circa il 15%-20% rispetto alla DS3000. Attenzione: non adatta per uso stradale. DS2.11(X) La mescola DS2.11(X) è il nome del materiale della nuova linea prodotti. DS2.11 deriva dalla Siloxane Technology, è un prodotto di altissime prestazioni e risponde pienamente alle esigenze dell utilizzo racing moderno per rally e gare sprint. Le sue caratteristiche sono: PERFORMANCE: elevato coefficiente d attrito (0,62), superiore al materiale M - DS FEELING: bassa compressibilità della pastiglia a tutte le temperature e di conseguenza pedale consistente nelle varie condizioni di utilizzo BITE INIZIALE: il bite iniziale è molto elevato e consente una frenata pronta ed efficace POCO AGGRESSIVO SUI DISCHI: basso consumo dei dischi anche ad altissime temperature di utilizzo (>600 ) AFFIDABILITA E PERFORMANCE DUREVOLI: costanza delle prestazioni durante la vita della pastiglia grazie alla Siloxane Technology DS2.11 è un materiale destinato ad esclusivo uso racing. Le sue principali caratteristiche sono: a) BITE INIZIALE MOLTO ELEVATO b) ALTO Le applicazioni per le quali risulta particolarmente indicato sono: Rally- Gare Sprint. BREMBO RB-170 Questa mescola è stata sviluppata per un utilizzo agonistico, ed è solo la prima della linea Brembo Racing: presto sarà integrata con altri materiali. La RB-170 ha un coefficiente di attrito pari a 0,55, ed è indicata per vetture pesanti con o senza appendici aerodinamiche. Il rendimento della pastiglia è costante da 200 C a 650 C, e resiste anche oltre i 700 C. Caratteristica non comune ai materiali racing, la RB-170 non è aggressiva sul disco, assicurando dunque consumi molto contenuti sia del disco che della pastiglia. TAROX 501 (Corsa +) Incredibili prestazioni in pista e su strada. A differenza delle tradizionali pastiglie da competizione, sono efficaci alla prima frenata e rilasciano uno strato protettivo sulla pista frenante. Su strada e in pista offrono assoluta stabilità termica e assenza di fading, mentre il basso livello di comprimibilità garantisce un pedale sempre pronto e modulabile. Sopportano temperature fino a 900 C offrendo il meglio delle performance tra 200 C e 550 C. A caldo 0,48 Normale 0,36 Frenata sempre pronta anche a freddo Disponibili per le automobili ad alte prestazioni più diffuse Trattamento termico di superficie per prestazioni costanti e assenza di fading Bassa comprimibilità per un pedale del freno pronto e modulabile Generazione a caldo di uno strato protettivo sulla pista frenante Rumorose nell uso stradale a velocità medio-bassa Ideali per l uso in pista dei kit maggiorati Tar-Ox con pinze pluri-pistoni PAGID RS4-4 Si tratta di una mescola a base di grafite che deriva dalla RS4-2 ma è dotata di un maggiore coefficiente d attrito che, rispetto alla mescola RS4-2, le garantisce una potenza frenante minore alle temperature inferiori a 300 C e maggiore alle temperature oltre i 300 C. Freddo 0,39 a 100 C 0,40 - a 300 C 0,43 - Max a 600 C 0,49 Temperatura costante: C Temperatura massima per brevi periodi: 700 C RS-15 RS15 è una mescola a base di ceramica sviluppata sulla base della RS14. Adatta per applicazioni dove sono richiesti molti livelli di coppia frenante, o situazioni con temperature del disco molto alte. RS15 è relativamente poco aggressiva sui dischi rispetto ad altri materiali con livelli di attrito così alti, ma con un leggero incremento nell usura del disco rispetto ad altre mescole PAGID. Freddo 0,50 - a 100 C 0,57 - a 300 C 0,54 - Max a (600 C) 0,62 Temperatura costante: C Temperatura massima per brevi periodi: 900 C RS-14 La RS14 rispetto alla RS4-2 ha incrementato l attacco iniziale e la coppia frenante media. E molto modulare e garantisce un buon livello di sicurezza in caso di bloccaggio delle ruote a qualsiasi temperatura. La RS14 offre i seguenti vantaggi: limitata usura alle alte temperature, riduzione delle crepe sulla superficie causate da forti stati di tensione. Freddo 0,44 - a 100 C 0,47 - a 300 C 0,4 - Max a (600 C) 0,54 Temperatura costante: C Temperatura massima per brevi periodi: 800 C EBC Yellow Stuff Pastiglie ad attrito estremamente elevato per uso da competizione ma perfettamente sicure per l utilizzo su strada (Formula 1846). Sebbene si tratti di un materiale Full-race capace di resistere a temperature elevate con prestazioni molto buone in termini di consumo, questa nuova formula impone uno standard per i composti per pastiglie da competizione che si possono utilizzare su strada. Grazie a un eccezionale presa anche a freddo, fenomeno piuttosto insolito con i materiali da competizione (che necessitano normalmente un periodo di riscaldamento), questa pastiglia risulta sicura per l utilizzo su strada e su circuito. Questa nuova formula è stata utilizzata da numerosi piloti nell ambito di campionati corsa e rally e rappresenta un autentica pietra miliare nello sviluppo di materiali per pastiglie. Il coefficiente di attrito nominale è di 0,50, il danneggiamento del disco è molto contenuto e la produzione di polvere pari ai componenti originali. [76] ELABORARE 134

6 mendurance FERODO DS3000 Endurance (E) Sviluppato per gare di lunga durata, mantiene la caratteristica principale della famiglia di materiale DS3000 (costanza di livello d attrito durante la frenata) pur scendendo al compromesso di un livello d attrito inferiore (0,46) rispetto al DS3000 e al DS3000 Plus. Principali caratteristiche: tempi di rodaggio ridotti (come per DS3000), bassi consumi (tre volte la vita del DS3000 in condizioni di temperatura d esercizio inferiore ai 500 C), il più alto livello d attrito nel mercato per materiale Endurance, alto attacco iniziale, livello d attrito costante in qualsiasi condizione. Attenzione: non adatta per uso stradale. DS1.11 (W) La mescola DS1.11 (W) è il nome del materiale realizzato da Ferodo Racing, che simbolicamente ricorda il suo predecessore DS11. La DS1.11 è sinonimo della nuova tecnologia Siloxane Technology derivata da altri settori, né organica né sinterizzata, sviluppata da Ferodo Racing. E un prodotto di altissime prestazioni e risponde pienamente alle esigenze dell utilizzo racing moderno. Le sue caratteristiche sono: STABILITA : livello di attrito costante al variare della temperatura, con eccellente feeling e modulabilità della frenata. PERFORMANCE: elevato coefficiente d attrito (0,50) FEELING: bassa compressibilità della pastiglia a tutte le temperature e di conseguenza pedale consistente nelle varie condizioni di utilizzo. POCO AGGRESSIVO SUI DISCHI: basso consumo dei dischi anche ad altissime temperature di utilizzo (+600 C). DURATA: lunga durata della pastiglia anche in condizioni di utilizzo estreme AFFIDABILITA E PERFORMANCE DUREVOLI: costanza delle prestazioni durante la vita della pastiglia DS1.11 è un materiale destinato ad esclusivo uso racing. Grazie alla grande capacità di operare ad altissime temperature e alla sua durata è indicato per tutte le applicazioni dove coesistono forte esposizione termica e durata. Le applicazioni per le quali risulta particolarmente indicato sono: A1GP-FIA GT - Touring Cars- Formula Cars (Renault) -Group N - Stock Cars. TAROX 601 (Racing Gold) Progettate e sviluppate esclusivamente per l uso in competizione, offrono affidabilità e prestazioni senza compromessi. Caratterizzate da un alto coefficiente di frizione, una volta raggiunta la temperatura di esercizio rilasciano uno strato protettivo sulla pista frenante che ne prolunga la durata anche dopo un uso intenso. Il basso livello di comprimibilità offre un pedale estremamente modulabile. L eccezionale stabilità termica garantisce prestazioni costanti giro dopo giro. Sopportano temperature fino a 900 C offrendo il meglio delle performance tra 300 C e 700 C. A caldo 0,53 Normale 0,47 Disponibile per tutte le pinze Tar-Ox pluripistoni e per alcune vetture stradali ad alte prestazioni Stabilita termica e totale assenza di fading Rendimento costante Sconsigliate per l uso stradale PAGID EBC Blue Stuff EBC Bluestuff è il prodotto più resistente all interno della famiglia delle pastiglie EBC ed è stato concepito per berline particolarmente pesanti e veloci per utilizzo su pista. Bluestuff ha un coefficiente di attrito nominale di 0,40, una buona stabilità termica fino ad oltre 750 C (1300 F), con una durata utile notevole che permette di sostenere competizioni da 3-5 ore. Il materiale impiegato per i prodotti Bluestuff è stato ampiamente utilizzato sulle Porsche da competizione, così come sulla Monaro di Emotional Engineering che ha partecipato al Campionato GT britannico e al Campionato Mondiale FIA GT. Il materiale inoltre ha riscosso un grande successo con Drivers Dreamdays, che annovera marchi come Ferrari, Subaru e Lamborghini. RS-19 Sviluppata sulla base della RS14, offre ottimi livelli di prestazione e reazione a tutte le temperature e assicura elevate performance anche a bassa temperatura. Utilizzata nelle gare di durata, grazie all eccezionale durata delle pastiglie e alla scarsissima usura dei dischi, è stato possibile correre per 24 ore senza cambiare entrambi. E possibile anche l utilizzo con successo in gare di velocità e di breve durata. RS19 inoltre ha incontrato i favori del mercato crescente di track day per l alto livello di controllo, buona prestazione a freddo, lunga durata e bassa usura del disco. Proprio la lunga durata e la minore usura del disco consentono una riduzione dei costi rispetto a prodotti più economici e inferiori. Freddo 0,40; a 100 C 0,43; a 300 C 0,47; Max a (550 C) 0,49 Temperatura costante: C - Temperatura massima per brevi periodi: 750 C RS-29 È uno sviluppo recente derivato dalla RS19, con un coefficiente d attrito molto simile alla RS19 e miglioramenti nella presa iniziale, offrendo una reazione più rapida e una migliore modulabilità del pedale. Questo materiale garantisce un alto livello di prestazioni e reazioni a tutte le temperature e assicura livelli ottimali di performance anche a bassa temperatura. Come per le RS19 è stato possibile correre per 24 ore senza sostituire dischi e pastiglie. Essendo in grado di sopportare temperature del disco più elevate della RS19, si è dimostrata più adatta per applicazioni alle temperature molto alte. Anche se studiata prevalentemente per gare di durata, molti concorrenti la utilizzano con successo anche per gare di velocità e di breve durata. La lunga durata e la minore usura del disco consentono una riduzione dei costi rispetto a prodotti più economici e inferiori. Freddo 0,40; a 100 C 0,43; a 300 C 0,47; Max a (550 C) 0,49 Temperatura costante: C - Temperatura massima per brevi periodi: 750 C ELABORARE 134 [77]

7 STACCATA! ktest pastiglie freni Sulla pista di Adria con una Mitsubshi Evo VIII per realizzare il test delle pastiglie freno in modo da verificare le sensazioni di risposta al pedale e l efficacia della frenata. Quattro le marche in prova La sce lta delle pastiglie frenanti per appassionati sportivi è sempre un problema. Sul mercato esistono diverse marche con vari modelli di mescola e non sempre è facile scegliere il prodotto giusto per l uso giusto. Le situazioni di utilizzo possono variare molto. C è chi preferisce una frenata intensa con leggera pressione del pedale (soluzione adottata anche dalle case automobilistiche con prodotti originali montati sul primo equipaggiamento), chi vuole una grande sensibilità e modulabilità anche in staccata come il sottoscritto e chi desidera la resistenza al massimo stress. Personalmente, nonostante un uso agonistico, di rado metto in crisi i freni effettuando staccate violente decise tranne nei momenti di assoluta necessità. Aiutato anche dal peso della Fiesta ST che porto in gara (940 kg), i miei meccanici (ad iniziare da Tonino) rimangono stupiti che con due serie di dischi riusciamo a completare una stagione agonistica di 6/8 gare. Spesso l indecisione o la mancata conoscenza di un circuito porta a frenare più del dovuto e a mettere KO una serie di pastiglie freno anche performante, dando colpa alla qualità dei materiali. Nei track di Giovanni Mancini Durante il test vengono monitorate costantemente le temperature raggiunte. Il massimo risultato della giornata è stato di 480. Nella fase di rodaggio si è cercato di non superare la temperatura di 250 gradi. Smontaggio e rimontaggio effettuato direttamente in pista. [78] ELABORARE 134

8 violente. Sul rettilineo di partenza alla prima variante (1) dove con vetture potenti o elaborate si arriva tranquillamente a 200 km/h e oltre (praticamente bisogna fermarsi per percorrerla!). Nuova frenata intensa alla seconda variante (2), terza frenata all imbocco della prima di Lesmo (4), quarta (ma minore delle varianti) all imbocco delle Ascari (4). Ultima prova verità è la staccata della parabolica (5). Per un uso sportivo su strada o sui circuiti più lenti come Varano e Isam può andare bene una pastiglia sportiva definita da track day, mentre a Monza se si vuole andare veramente forte e non risparmiare nulla nelle Per estrarre le pasticche infuocate vengono utilizzate le pinze. E stato un susseguirsi continuo di montaggi e rimontaggi. Alla fine del test immediatamente nel box per controllare le temperature. I materiali nuovi vengono montati sui dischi nuovi Tar-Ox. day le condizioni di pista sono assolutamente diverse. Prendiamo ad esempio circuiti come Varano, Isam e Monza. I primi due sono decisamente lenti, con una sola staccata importante. Qui difficilmente si mettono in crisi le pastiglie con target sportivo. Monza invece è tutt altra storia, con velocità elevate e staccate importanti. In particolare sono 5 le frenate staccate è preferibile montare un prodotto ad uso agonistico. Ad esempio si può optare per una DS3000 al posto della 2500 nel caso Ferodo, una gialla al posto della rossa per EBC Brake e così per altre marche. Si può sempre scegliere una serie di dischi freno con pastiglie racing per l uso in pista e poi rimontare i prodotti originali o sportivi per l utilizzo quotidiano. Ma veniamo al nostro test. Questo è il primo di una serie di test che continueremo a pubblicare sulla nostra rivista. Abbiamo scelto quattro prodotti sportivi della EBC, Roesch, Ferodo, Etf e Brake Hart come riportato nella tabella. La vettura della prova è una Mitsubishi Evo VIII, la stessa utilizzata per le gare della 24 Ore Telethon sul circuito di Adria, con gomme slick. I dischi sono i baffati Tar-Ox G88. Armati di meccanici e attrezzature abbiamo sostituito le pastiglie e i dischi direttamente in pista all interno di un box, sollevando l auto su un ponte.

9 EBC BRAKE EBC Brake Modello Red Stuff Codice DP31210C Omologata Sì Spessore 15 mm Temperatura fine test 420 C Coefficiente d attrito 0,50 Prezzo 150,00 Euro (IVA incl.) E il turno delle EBC Rosse, si sono rivelate decisamente performanti sia a caldo sia a freddo.

10 ETF La mescola proposta dalla ETF ha brillato soprattutto a temperature di regime. ETF Modello RM400 Sport Codice 836 Omologata No Spessore 16 mm Temperatura fine test 380 C Coefficiente d attrito 0,5 Prezzo 120,00 Euro (IVA incl.) FERODO Ferodo Modello DS2500 Codice FCP1334H Omologata No Spessore 17 mm Temperatura fine test 420 C Coefficiente d attrito 0,50 Prezzo 222,13 Euro (IVA incl.) La DS 2500 della Ferodo è sempre pronta sia a caldo sia freddo, ma penalizza la modulabilità.

11 ROESCH Roesch Modello XC-4 Codice 8833 Omologata No Spessore 16 mm Temperatura fine test 400 C Coefficiente d attrito 0,45 Prezzo 132,00 Euro (IVA incl.) La mescola XC-4 proposta da Roesch ha mostrato forte resistenza all affaticamento esasperato. BRAKE ART Brake Art Modello 9000 Codice Omologata Sì Spessore 16 mm Temperatura fine test 370 C Coefficiente d attrito 0,44 Prezzo 111,00 Euro (IVA incl.) Brake Art con la ha mostrato forte resistenza soprattutto a caldo. [82] ELABORARE 134

12 Il test è stato effettuato sulla pista di Adria, particolarmente severa per gli impianti frenanti. Il rodaggio secondo Ferodo Effettuare da 25 a 30 frenate di circa 4 secondi utilizzando il 50% della pressione normalmente utilizzata in condizioni di gara. Le frenate si possono compiere anche sui rettilinei per accorciare i tempi della fase di rodaggio. Rientrare poi nella pit-lane e ispezionare la superficie delle pastiglie per verificare il rodaggio. Se non c è tempo per effettuare il controllo, lasciare raffreddare l impianto frenante per alcuni minuti senza rientrare ai box. prestazioni. In questi tre giri si portano in temperatura le pastiglie. Così si assestano i materiali frenanti sul disco, si brunisce il disco nuovo con un primo graduale riscaldamento e raffreddamento. Le frenate sono prima leggere per arrivare al 50% della potenza frenante e non si superano le temperature di circa gradi. Il passo successivo è di rientrare ai box per controllare e lasciare raffreddare per cinque minuti l impianto frenante. Nelle nostre condizioni le temperature La Evo è spettacolare in uscita. In appoggio si riesce a dare tutto gas! Si cerca il punto interno del cordolo. Sempre a gas spalancato in uscita! Responso del test A FREDDO FRENATA MODULABILITÀ Leggera Violenta Violenta EBC ottima ottima ottima ETF buona buona buona FERODO discreta buona sufficiente ROESCH ottima buona buona BRAKE HART discreta discreta buona A CALDO FRENATA MODULABILITÀ Leggera Violenta Violenta EBC buona ottima ottima ETF buona ottima buona FERODO buona ottima sufficiente ROESCH discreta ottima buona BRAKE HART discreta buona buona VOTI Scarsa Sufficiente Discreta Buona Ottima Nelle tabelle sono riportati i giudizi in base ad una prova a sensazione. Visto il grande interesse per questo test torneremo sull argomento, cercando di coinvolgere anche le case non presenti per problematiche di tempistica. Durante il rodaggio è necessario far crescere la temperatura dell impianto frenante in modo progressivo al fine di ottimizzare la resa e la vita delle pastiglie e dei dischi freno. Rodaggio della pastiglia Dopo aver montato la pastiglia da testare si assesta la pastiglia sul disco facendo ricaricare l impianto, pompando più volte sul pedale. Se in questa fase non si presta attenzione può succedere che alla prima pompata il pedale vada in fondo. Poi si entra sul circuito e si effettuano tre giri per il rodaggio al fine di ottenere le massime dell impianto scendevano inizialmente di circa 10 gradi ogni minuto. Se non si fa attenzione al rodaggio si rischia di danneggiare subito tutto, di vetrificare, di trovare spaccature, crepe e successivo sfarinamento del materiale. Se si frena con la massima energia sui dischi nuovi si può incorrere in un riscaldamento eccessivo con uno shock termico che può causare la deformazione del disco stesso. In questo caso le vibrazioni indesiderate costringono a non poterli più usare. Test Il test vero e proprio consiste nel percorrere 10 giri tirati del circuito di Adria, cercando di apprezzare il funzionamento sia a frenata leggera sia violenta alle diverse temperature. Ci siamo concentrati a freddo (e poi a caldo) valutando la risposta della frenata con una pressione del pedale prima leggera e poi massima in staccata; nelle due situazioni di temperature diverse (freddo con temperature C e caldo C) abbiamo valutato il feeling e la sensibilità trasmessi al pilota nei transitori. Ecco di seguito i risultati. [84] ELABORARE 134

LA PISTA È LA LORO STRADA

LA PISTA È LA LORO STRADA LA PISTA È LA LORO STRADA Prestazioni e sicurezza da podio Pirelli asseconda il contenuto tecnologico ed il livello di performance delle auto sportive più moderne ed estreme, che si esprimono al meglio

Dettagli

LA PISTA È LA LORO STRADA

LA PISTA È LA LORO STRADA LA PISTA È LA LORO STRADA Prestazioni e sicurezza da podio Pirelli asseconda il contenuto tecnologico ed il livello di performance delle auto sportive più moderne ed estreme, che si esprimono al meglio

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

Listino Winter Autovettura/SUV-4x4/Trasporto leggero

Listino Winter Autovettura/SUV-4x4/Trasporto leggero hankooktire-eu.com PNUEMATICI HANKOOK 2015 Listino Prezzi Winter 1 2015 HANKOOK TIRE Listino Winter Autovettura/SUV-4x4/Trasporto leggero Listino prezzi al pubblico, valido dal 1/09/2015 PNUEMATICI HANKOOK

Dettagli

La grandezza dell uomo si misura in base a quel che cerca e all insistenza con cui egli resta alla ricerca. (Heidegger)

La grandezza dell uomo si misura in base a quel che cerca e all insistenza con cui egli resta alla ricerca. (Heidegger) La grandezza dell uomo si misura in base a quel che cerca e all insistenza con cui egli resta alla ricerca. (Heidegger) MASTER-HPT La nuova linea di pastiglie freno Remsa è l emblema di un azienda che

Dettagli

The new era. La nuova linea Performance

The new era. La nuova linea Performance Agosto 2013 / IT The new era. La nuova linea Performance www.the-new-era.com Robert Bosch GmbH Bosch ebike Systems Postfach 1342 72703 Reutlingen Germany www.bosch-ebike.com www.facebook.com/boschebikesystems

Dettagli

SCOPRI PERCHÉ L ALTERNATIVA È L IBRIDO.

SCOPRI PERCHÉ L ALTERNATIVA È L IBRIDO. SCOPRI PERCHÉ L ALTERNATIVA È L IBRIDO. LA VERITÀ SULL IBRIDO. In natura ibrido significa unione tra due specie differenti. Lo stesso vale per le auto ibride, che hanno due motori: uno elettrico e uno

Dettagli

STERZATA SENZA SPOSTAMENTO MANI MANI IN POSIZIONE BASE. POSIZIONE SUL SEDILE: TROPPO LONTANA (prospetto) POSIZIONE DI GUIDA: LONTANA (pianta)

STERZATA SENZA SPOSTAMENTO MANI MANI IN POSIZIONE BASE. POSIZIONE SUL SEDILE: TROPPO LONTANA (prospetto) POSIZIONE DI GUIDA: LONTANA (pianta) MANI IN POSIZIONE BASE Posizione base, fondamentale per guidare con qualità e sicurezza: mani sul volante come sul quadrante di un orologio, per indicare le ore 9:15, con i pollici bene ancorati alle razze.

Dettagli

The new era. La nuova linea Active

The new era. La nuova linea Active Agosto 2013 / IT The new era. La nuova linea Active www.the-new-era.com Robert Bosch GmbH Bosch ebike Systems Postfach 1342 72703 Reutlingen Germany www.bosch-ebike.com www.facebook.com/boschebikesystems

Dettagli

B1830/B2230/B2530/B3030

B1830/B2230/B2530/B3030 KUBOTA TRATTORE DIESEL B B1830/B2230/B2530/B3030 Con la nuova serie Super-B premium Kubota mette a disposizione qualita e prestazioni per una vasta gamma di applicazioni. Realizzati per soddisfare le richieste

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

tecnica sottosistemi E S Pe pneumatici: TECNOLOGIE IN RICERCA DI PERFEZIONE 1 AUTO TECNICA 12/07

tecnica sottosistemi E S Pe pneumatici: TECNOLOGIE IN RICERCA DI PERFEZIONE 1 AUTO TECNICA 12/07 tecnica sottosistemi E S Pe P pneumatici: TECNOLOGIE IN RICERCA DI PERFEZIONE 1 AUTO TECNICA 12/07 Con l avanzata dei sistemi elettronici e la continua evoluzione dei pneumatici invernali, è necessario

Dettagli

DMACK utilizza i seguenti termini per descrivere i suoi pneumatici: 215/65-R15 DMG+2 S6

DMACK utilizza i seguenti termini per descrivere i suoi pneumatici: 215/65-R15 DMG+2 S6 Pneumatici DMACK DMACK è un fornitore di pneumatici autorizzato dal FIA World Rally Championship fin dal 2011. Il suo team ha oltre 50 anni di esperienza nel Motorsport e ha sviluppato una gamma completa

Dettagli

DINAMICA DELL ASSETTO IN UN AUTOMODELLO RC

DINAMICA DELL ASSETTO IN UN AUTOMODELLO RC DINAMICA DELL ASSETTO IN UN AUTOMODELLO RC INDICE 1 ANGOLO DI CAMBER STATICO Pag. 2 1.1 Indicazioni Generali per Avantreno e Retrotreno Pag. 2 1.2 Camber Avantreno Pag. 2 1.3 Camber Retrotreno Pag. 2 2

Dettagli

Titolo PNEUMATICI VETTURA ESTATE C O L L E C T I O N

Titolo PNEUMATICI VETTURA ESTATE C O L L E C T I O N Titolo PNEUMATICI VETTURA ESTATE TM C O L L E C T I O N P Zero TM Collection - Le caratteristiche sportive garantiscono il pieno controllo alla guida delle vetture top di gamma. Sviluppati per auto sportive

Dettagli

4000 / 4500 / 5000 / 5500 kg con baricentro 500mm 8000 / 9000 / 10000 / 11000 lbs. con baricentro 24

4000 / 4500 / 5000 / 5500 kg con baricentro 500mm 8000 / 9000 / 10000 / 11000 lbs. con baricentro 24 C40-55s IC-PNEUMATICO GPL/DIESEL 4000 / 4500 / 5000 / 5500 kg con baricentro 500mm 8000 / 9000 / 10000 / 11000 lbs. con baricentro 24 Il servosterzo idrostatico a sforzo ridotto, garantisce all operatore

Dettagli

TOYOTA E LEXUS hybrid.

TOYOTA E LEXUS hybrid. TOYOTA E LEXUS hybrid. È tempo di passare all ibrido. La verità sull ibrido. In natura ibrido significa unione tra due specie differenti. Lo stesso vale per le auto ibride, che hanno due motori: uno elettrico

Dettagli

QUATTRO ANIME DIVERSE IN 1 SOLO PNEUMATICO

QUATTRO ANIME DIVERSE IN 1 SOLO PNEUMATICO QUATTRO ANIME DIVERSE IN 1 SOLO PNEUMATICO SICUREZZA ESPERIENZA DI GUIDA EFFICIENZA TECNOLOGIA PREMIUM Pirelli è da sempre identificata in tutto il mondo con alcuni valori di fondo: la prestazione, innanzitutto,

Dettagli

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento La funzione dei cuscinetti a strisciamento e a rotolamento è quella di interporsi tra organi di macchina in rotazione reciproca. Questi elementi possono essere

Dettagli

Pneumatici e aderenza, tutto quello che volevi sapere e non hai mai osato chiedere.

Pneumatici e aderenza, tutto quello che volevi sapere e non hai mai osato chiedere. Repubblica e Cantone Ticino Polizia cantonale www.polizia.ti.ch Sezione approfondimenti Pneumatici e aderenza, tutto quello che volevi sapere e non hai mai osato chiedere. Di Sergente Maggiore Alvaro Franchini,

Dettagli

PIÙ CHILOMETRI, MENO CONSUMI CON IVECO DRIVER TRAINING.

PIÙ CHILOMETRI, MENO CONSUMI CON IVECO DRIVER TRAINING. PIÙ CHILOMETRI, MENO CONSUMI CON IVECO DRIVER TRAINING. Iveco conferma di essere a fianco dei propri clienti con i corsi di guida economica, uno strumento concreto per aumentare le proprie competenze,

Dettagli

DELTA. RIeVOLUZIONE TECNICA SPECIAL TEST FASCINO DEL PERICOLO! ELABORATE IN PROVA FRENI& TUNING TOP TUNINGBMW VORSTEINER GTRS4 550 CV

DELTA. RIeVOLUZIONE TECNICA SPECIAL TEST FASCINO DEL PERICOLO! ELABORATE IN PROVA FRENI& TUNING TOP TUNINGBMW VORSTEINER GTRS4 550 CV FEBBRAIO 2015 TOP TUNINGBMW VORSTEINER GTRS4 550 CV FEBBRAIO 2015 ANNO XX - MENSILE 4,90 SPECIALE TURBO N 202 TECNICA FRENI& TUNING SPECIAL TEST FASCINO DEL PERICOLO! FIAT UNO TURBO IE 1.3262 CV FORD FIESTA

Dettagli

Carrelli Elevatori Diesel / Gas GPL Gommatura Pneumatica o Superelastica

Carrelli Elevatori Diesel / Gas GPL Gommatura Pneumatica o Superelastica Carrelli Elevatori Diesel / Gas GPL Gommatura Pneumatica o Superelastica Portata.000 -.50 kg Carrelli Elevatori Diesel D0S / D5S / D0S/DS Carrelli Elevatori a gas GPL G0E / G5E / G0E G0P / G5P / G0P /

Dettagli

Norme di uso e manutenzione per cilindri e servocilindri

Norme di uso e manutenzione per cilindri e servocilindri www.atos.com Tabella /I Norme di uso e manutenzione per cilindri e servocilindri Questo manuale di uso e manutenzione è valido solo per cilindri idraulici Atos e si propone di fornire utili informazioni

Dettagli

Verifica finale corso di Guida sicura

Verifica finale corso di Guida sicura Verifica finale corso di Guida sicura NOTA BENE: le soluzioni si trovano in fondo al documento 1. Quali sono gli scopi di una buona posizione di guida? (barrare tutte le risposte corrette) A) evitare che

Dettagli

LISTINO PREZZI Vettura SUV e 4x4 Trasporto leggero Validità dal 01/05/2014

LISTINO PREZZI Vettura SUV e 4x4 Trasporto leggero Validità dal 01/05/2014 LISTINO PREZZI Vettura SUV e 4x4 Trasporto leggero Validità dal 01/05/2014 LISTINO KINGSTAR Sommario Etichettatura degli pneumatici 4 Gamma Vettura, SUV e 4x4, Trasporto leggero 6 Listino vettura 8 Listino

Dettagli

Danneggiamenti tipici nei componenti autotelaio e dello sterzo.

Danneggiamenti tipici nei componenti autotelaio e dello sterzo. Danneggiamenti tipici nei componenti autotelaio e dello sterzo. www.meyle.com Chi ha subito questo danno, dovrebbe al più presto possibile procurarsi dei pezzi di ricambio rinforzati. Supporti idraulici

Dettagli

RACE SHUTTLE & SPRINT SHUTTLE PROTETTO, SICURO, TRASPORTO CHIUSO.» Connected to you*

RACE SHUTTLE & SPRINT SHUTTLE PROTETTO, SICURO, TRASPORTO CHIUSO.» Connected to you* RACE SHUTTLE & SPRINT SHUTTLE PROTETTO, SICURO, TRASPORTO CHIUSO» Connected to you* Design autentico, trasforma il trasporto di veicoli di valore. Con una combinazione di stile, una buona aerodinamica

Dettagli

Pompe di calore Polar

Pompe di calore Polar Pompe di calore Polar Sistemi di riscaldamento a pompe di calore aria-acqua Pompe di calore ad alta efficienza per il risparmio energetico Templari energie rinnovabili Nel 2006 i fratelli Gianluca e Massimo

Dettagli

- ottimale trasferimento della coppia motrice al cambio; - massima accelerazione e maggiore comfort di guida.

- ottimale trasferimento della coppia motrice al cambio; - massima accelerazione e maggiore comfort di guida. MONDO BARDAHL la molecola di Fullerene C60 è composta da 60 atomi di carbonio con dei legami che formano una struttura sferica costituita da 12 pentagoni e 20 esagoni. TECHNOLOGY CLUTCH PERFORMANCE I lubrificanti

Dettagli

11-12. Serie DKri. 25. Note

11-12. Serie DKri. 25. Note Catalogo 2008 Pag. Serie 1-2. Serie DKrm Semplice effetto - Ritorno a molla 3-4. Serie DKrma In alluminio - Semplice effetto - Ritorno a molla 5-6. Serie DKrm-c Semplice effetto - Ritorno a molla - Compatti

Dettagli

REGOLAZIONE SOSPENSIONI suspension tuning

REGOLAZIONE SOSPENSIONI suspension tuning REGOLAZIONE SOSPENSIONI suspension tuning Francesco Meneghini 2007 Introduzione Nessuna parte nella regolazione della moto è più critica della messa a punto delle sospensioni. Un impropria messa a punto

Dettagli

MOTORI ASINCRONI TRIFASI AUTOFRENANTI A CORRENTE ALTERNATA SERIE FE

MOTORI ASINCRONI TRIFASI AUTOFRENANTI A CORRENTE ALTERNATA SERIE FE MOTORI ASINCRONI TRIFASI AUTOFRENANTI A CORRENTE ALTERNATA SERIE FE MANUALE ISTRUZIONI PARTI FRENANTI MM-2CA-rev 00-IT AVVERTENZE GENERALI SULLA SICUREZZA...3 I MOTORI ASINCRONI TRIFASI AUTOFRENANTI...4

Dettagli

ETICHETTE PRESENTI SU TUTTI I SISTEMI DI ANCORAGGIO

ETICHETTE PRESENTI SU TUTTI I SISTEMI DI ANCORAGGIO L NORMA EN 12 195-2 Mazo 2001 a decisione di rispettare il contenuto della norma EN 12 195-2 è stata presa perché permette di fornire un sistema di ancoraggio avente le informazioni per chi lo utilizza

Dettagli

come girare veloci IN PIEGA L ASSETTO DA PISTA

come girare veloci IN PIEGA L ASSETTO DA PISTA IN PIEGA L ASSETTO DA PISTA come girare veloci La regolazione della forcella comincia con il precarico molla (sinistra) aumentando quello standard. Allo stesso modo si incrementa il freno in compressione

Dettagli

Tutto sugli pneumatici

Tutto sugli pneumatici Tutto sugli pneumatici Dettagli pneumatico Più di 100 anni di esperienza e tecnologia hanno reso Pirelli in grado di combinare nei suoi prodotti il massimo livelli di sicurezza, longevità e comfort. Con

Dettagli

Sali e guida! MT-07 www.yamaha-motor.it

Sali e guida! MT-07 www.yamaha-motor.it Sali e guida! MT-07 è una nuova specie di moto, progettata per riportare sulla strada il divertimento e il piacere di guidare, a un prezzo accessibile. Tutto in questa MT è fuori dall'ordinario: la coppia

Dettagli

Valentino Rossi: con o contro le leggi della fisica?

Valentino Rossi: con o contro le leggi della fisica? Valentino Rossi: con o contro le leggi della fisica? Simone Zuccher E-mail: zuccher@sci.univr.it Web page: http://profs.sci.univr.it/ zuccher/ Liceo Scientifico E. Medi e Facoltà di Scienze Matematiche,

Dettagli

Precedenza alla qualità.

Precedenza alla qualità. Precedenza alla qualità. Continental e l Etichetta Europea. L immagine dell Etichetta Europea qui riportata è a titolo puramente esemplificativo. I valori indicati non si riferiscono al prodotto raffigurato.

Dettagli

Massima forza di traino. I trattori elettrici Linde da 3 a 25 t. Linde Material Handling

Massima forza di traino. I trattori elettrici Linde da 3 a 25 t. Linde Material Handling Massima forza di traino. I trattori elettrici Linde da 3 a 25 t. Linde Material Handling Innovative soluzioni operative, eccellenza ergonomica e prestazioni economiche che portano ad una maggior produttività

Dettagli

RAFFRESCAMENTO E RISCALDAMENTO RADIANTE A PAVIMENTO CLIMATIZZAZIONE E RAFFRESCAMENTO A PANNELLI RADIANTI

RAFFRESCAMENTO E RISCALDAMENTO RADIANTE A PAVIMENTO CLIMATIZZAZIONE E RAFFRESCAMENTO A PANNELLI RADIANTI RAFFRESCAMENTO E RISCALDAMENTO RADIANTE A PAVIMENTO CLIMATIZZAZIONE E RAFFRESCAMENTO A PANNELLI RADIANTI Contrariamente al passato dove, di norma, venivano annegati nel pavimento delle linee in acciaio,

Dettagli

Carrelli Elevatori Diesel / Gas GPL Gommatura Pneumatica o Superelastica

Carrelli Elevatori Diesel / Gas GPL Gommatura Pneumatica o Superelastica Carrelli Elevatori Diesel / Gas GPL Gommatura Pneumatica o Superelastica Portata 4.000-5.000 kg Carrelli Elevatori Diesel D40SC / D45SC / D50SC / D50C Carrelli Elevatori a gas GPL G40SC / G45SC / G50SC

Dettagli

CESAB M300 1.5 3.5 tonnellate

CESAB M300 1.5 3.5 tonnellate CESAB M300 1.5 3.5 tonnellate Carrelli Elevatori Endotermici Mettili alla prova! Avvicinati al nuovo M300, noterai la differenza. Capacità di carico da 1.5 fino a 3.5 tonnellate Robusto telaio per una

Dettagli

S30. Spazzatrice con uomo a bordo di medie dimensioni

S30. Spazzatrice con uomo a bordo di medie dimensioni S30 Spazzatrice con uomo a bordo di medie dimensioni Garantisce prestazioni di pulizia senza rivali e controllo della polvere a secco, grazie al sistema SweepSmart a 3 stadi Pulisce gli spazi interni ed

Dettagli

Consigli di utilizzazione e sicurezza

Consigli di utilizzazione e sicurezza 1 Consigli di utilizzazione e sicurezza Introduzione Gli pneumatici costituiscono il solo punto di contatto tra il veicolo e la strada. La qualità e le prestazioni degli pneumatici hanno bisogno di manutenzione

Dettagli

Arriva il caldo, prepara la tua auto, scegli Bosch Car Service

Arriva il caldo, prepara la tua auto, scegli Bosch Car Service Arriva il caldo, prepara la tua auto, scegli Bosch Car Service In aprile scegli Castrol e vola in Brasile Promozioni per te In aprile e maggio, speciale filtri aria e olio, cambio olio e sostituzione pneumatici.

Dettagli

SPACCER IL SISTEMA PER RIALZARE L ASSETTO DEL VEICOLO

SPACCER IL SISTEMA PER RIALZARE L ASSETTO DEL VEICOLO SPACCER IL SISTEMA PER RIALZARE L ASSETTO DEL VEICOLO ALTO. PIÙ ALTO. SPACCER. IL SISTEMA PER RIALZARE L ASSETTO DEL VEICOLO SISTEMA SPACCER PER RIALZARE L ASSETTO DEL VEICOLO Il sistema SPACCER per rialzare

Dettagli

Carrelli elevatori H 14 H 80 con trasmissione idrostatica. Portate da 1.400 a 8.000 kg. Linde Material Handling

Carrelli elevatori H 14 H 80 con trasmissione idrostatica. Portate da 1.400 a 8.000 kg. Linde Material Handling Carrelli elevatori H 14 H 80 con trasmissione idrostatica. Portate da 1.400 a 8.000 kg. Linde Material Handling Prestazioni su tutta la linea. I carrelli elevatori Linde sono adatti per ogni applicazione.

Dettagli

http://users.iol.it/debiasioandrea

http://users.iol.it/debiasioandrea CAP.3 -IL MOTORE http://users.iol.it/debiasioandrea e-mail: editodb@iol.it Pagine successive: ENTER o PG DOWN Pagine precedenti : PG UP Finestra principale Acrobat : ESC Modalità pieno schermo: CTRL +

Dettagli

Sistemi per Profili Termici di Forni. Dove l esperienza conta!

Sistemi per Profili Termici di Forni. Dove l esperienza conta! Sistemi per Profili Termici di Forni Dove l esperienza conta! Le Barriere Termiche Barriere Termiche PhoenixTM produce Barriere Termiche adatte ad applicazioni specifiche; i processi di verniciatura necessitano,

Dettagli

Maserati GranTurismo Sport

Maserati GranTurismo Sport Maserati GranTurismo Sport Maggiore potenza, più coppia, linea più aggressiva e interni più spaziosi per la nuova Maserati GranTurismo Sport. La GranTurismo Sport rilancia la tradizione Maserati che unisce

Dettagli

CRF150R. 2009 Informazioni Stampa IT-IT 1/5

CRF150R. 2009 Informazioni Stampa IT-IT 1/5 CRF150R 2009 Informazioni Stampa IT-IT 1/5 Introduzione Colorazioni La rivoluzionaria CRF150R e la gemella CRF150R2 con cerchi da 19, sono le prime moto racing da cross di piccola cilindrata. Equipaggiate

Dettagli

SCEGLIETE LA COMPETENZA CITROËN GUIDA PNEUMATICI

SCEGLIETE LA COMPETENZA CITROËN GUIDA PNEUMATICI SCEGLIETE LA COMPETENZA CITROËN GUIDA PNEUMATICI GLI PNEUMATICI: ELEMENTI ESSENZIALI PER LA SICUREZZA Gli pneumatici costituiscono l'unico collegamento tra il veicolo e la strada. L'area di contatto a

Dettagli

CARRIER C30R-2B. 2365 kg. Call for Yanmar solutions

CARRIER C30R-2B. 2365 kg. Call for Yanmar solutions CARRIER 2365 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Trasportatore Yanmar, prestazioni ottimali su ogni tipo di terreno. Caratteristiche principali > Dimensioni compatte : Larghezza globale ridotta a

Dettagli

Il tappeto dei piani nel carone ondulato

Il tappeto dei piani nel carone ondulato Il tappeto dei piani nel carone ondulato Le funzioni che i tappeti dei piani devono assolvere nel processo di fabbricazione del cartone ondulato si possono distinguere in due categorie: FUNZIONI MECCANICHE

Dettagli

Tuttavia, ciò premesso, per familiarizzare con il concetto di distanza di sicurezza è bene rispolverare un po' di matematica...

Tuttavia, ciò premesso, per familiarizzare con il concetto di distanza di sicurezza è bene rispolverare un po' di matematica... La distanza di sicurezza... quante volte ne abbiamo sentito parlare eh! Tuttavia camminando sulle nostre strade sembra che nessuno ne conosca la reale funzione e anche per questo gli incidenti restano

Dettagli

COMPRESSORI ROTATIVI A VITE

COMPRESSORI ROTATIVI A VITE 03 COMPRESSORI ROTATIVI A VITE VELOCITÀ FISSA VELOCITÀ VARIABILE (RS) L-AIRSTATION L07 L22 L07RS L22RS INTELLIGENT AIR TECHNOLOGY DESIGN ALL AVANGUARDIA COMPRESSORI A VELOCITÀ FISSA & VARIABILE NUOVO ELEMENTO

Dettagli

Volano bimassa GUIDA ALLA DIAGNOSI

Volano bimassa GUIDA ALLA DIAGNOSI Volano bimassa GUIDA ALLA DIAGNOSI Il volano bimassa è ormai montato su quasi tutte le diesel e su molte auto a benzina e a differenza di quello classico talvolta manifesta rumorosamente il suo cattivo

Dettagli

certificazioni aziendali

certificazioni aziendali certificazioni aziendali PRESENTAZIONE DEL PRODOTTO Tutte le ruote commercializzate, sono identiche a quelle utilizzate nel primo equipaggiamento e soddisfano gli alti standard di qualità e sicurezza che

Dettagli

Meno stress. Meno rabbia. Più comfort.

Meno stress. Meno rabbia. Più comfort. Meno stress. Meno rabbia. Più comfort. Viaggiare bene La tecnica di guida Con scioltezza da A a B 4 5 Situazioni nel traffico Arrivare con meno stress 8 9 Guida in salita e in discesa Prima con molto,

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

Scanalatrice e troncatrice per muri a disco diamantato

Scanalatrice e troncatrice per muri a disco diamantato Scanalatrice e troncatrice per muri a disco diamantato REMS Krokodil 125 REMS Krokodil 180 SR for Professionals REMS Krokodil scanalare anziché scalpellare. Superfi cie di lavoro che appoggia completamente

Dettagli

10 consigli per una guida eco-compatibile

10 consigli per una guida eco-compatibile La campagna Make Cars Green mira a ridurre l impatto delle auto sull ambiente e a sensibilizzare gli automobilisti prima di mettersi al volante. 10 consigli per una guida eco-compatibile Compra verde Pianifica

Dettagli

Polysorb Molle a tazza. Polysorb. Tel. +39-039-59061 Fax +39-039 - 59 06 222. Compensazione del gioco assiale e degli errori di lavorazione

Polysorb Molle a tazza. Polysorb. Tel. +39-039-59061 Fax +39-039 - 59 06 222. Compensazione del gioco assiale e degli errori di lavorazione Tel. +39-039-59061 Molle a tazza mm Compensazione del gioco assiale e degli errori di lavorazione Eccellenti capacità ammortizzanti Insonorizzanti Inossidabili Leggere Isolamento elettrico e termico 36.1

Dettagli

POLINI ITALIAN CUP 2010. TROFEO GRC-POLINI MINI GP 50 cc MONOMARCA GRC-POLINI REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE

POLINI ITALIAN CUP 2010. TROFEO GRC-POLINI MINI GP 50 cc MONOMARCA GRC-POLINI REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE POLINI ITALIAN CUP 2010 TROFEO GRC-POLINI MINI GP 50 cc MONOMARCA GRC-POLINI REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE REGOLE GENERALI F1.1 A - GRC MOTO indice per il 2010 in collaborazione con la Polini Motori il 1

Dettagli

Molto più di aria fresca. I condizionatori Truma. I condizionatori Truma. Novità con Aventa eco e Saphir comfort RC

Molto più di aria fresca. I condizionatori Truma. I condizionatori Truma. Novità con Aventa eco e Saphir comfort RC Molto più di aria fresca I condizionatori Truma Aventa eco Aventa comfort compact comfort comfort RC vario Tensione di alimentazione Potenza frigorifica / potenza calorifica (pompa di calore) Corrente

Dettagli

ECOMONOBLOCCO PALAZZETTI

ECOMONOBLOCCO PALAZZETTI ECOMONOBLOCCO PALAZZETTI V K F A E A I FOCOLARI PER IL RISCALDAMENTO AD ARIA CON FUNZIONAMENTO A LEGNA UN FOCOLARE SICURO, RESISTENTE ED ECOLOGICO, CHE SVILUPPA UNA NOTEVOLE POTENZA TERMICA E PUÒ RISCALDARE

Dettagli

La catena di assicurazione

La catena di assicurazione La catena di assicurazione A cosa serve la corda? A trattenere una eventuale caduta Solo questo? Che cosa succede al momento dell arresto di una caduta? L arrampicatore avverte uno strappo Quanto è violento

Dettagli

Pinze freno originali ATE e pinze freno di ricambio ATE Stabilità termica e decelerazione massima

Pinze freno originali ATE e pinze freno di ricambio ATE Stabilità termica e decelerazione massima Pinze freno originali ATE e pinze freno di ricambio ATE Stabilità termica e decelerazione massima Nella propria veste di sviluppatore per le più importanti case automobilistiche del mondo, Continental

Dettagli

BMW-Motorrad. 34 00 048 Cambiare il liquido freni anteriori + 34 00 548

BMW-Motorrad. 34 00 048 Cambiare il liquido freni anteriori + 34 00 548 34 00 048 Cambiare il liquido freni anteriori + 34 00 548 Variante di allestimento: 0630 - BMW Motorrad Integral ABS II Attività principale (-) Sostituzione del liquido freni nella ruota anteriore e spurgo

Dettagli

LA GAMMA DEGLI IMPIANTI PER SALDATURA TIG

LA GAMMA DEGLI IMPIANTI PER SALDATURA TIG LA GAMMA DEGLI IMPIANTI PER SALDATURA TIG I migliori generatori per saldatura TIG con tecnologia a inverter per soddisfare le richieste di saldatura più esigenti 1794-031 www.oerlikon.it Saldatura TIG

Dettagli

INDICE. Genesi Origins. Stile Style. Sviluppo. Scheda Tecnica

INDICE. Genesi Origins. Stile Style. Sviluppo. Scheda Tecnica GranTurismo Concept INDICE Genesi Origins Stile Style Sviluppo Scheda Tecnica 5 7 11 15 GranTurismo Concept GENESI Le competizioni rappresentano da sempre il banco di prova più severo per tutte le automobili.

Dettagli

INDUSTRIALI DI SEPARAZIONE

INDUSTRIALI DI SEPARAZIONE 6 SISTEMI INDUSTRIALI DI SEPARAZIONE 50 PRESENTAZIONE DELLA FAMIGLIA 6 SISTEMI INDUSTRIALI DI SEPARAZIONE Separazione del ferro DESCRIZIONE E CARATTERISTICHE Il ferro è tra i materiali più utilizzati in

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

SETUP DI UN AUTOVEICOLO

SETUP DI UN AUTOVEICOLO Inizio 14.15 Proge&azione di sistemi di trasporto SETUP DI UN AUTOVEICOLO Ing. Mattia Strangi Università degli Studi di Bologna DiparBmento DICAM Ingegneria Civile, Ambientale e dei Materiali www.dicam.unibo.it

Dettagli

Superfici sportive in gomma da riciclo di Pneumatici Fuori Uso

Superfici sportive in gomma da riciclo di Pneumatici Fuori Uso Superfici sportive in gomma da riciclo di Pneumatici Fuori Uso 04 il futuro dei pneumatici fuori uso, oggi 2 Superfici sportive in gomma da riciclo di Pneumatici Fuori Uso Premessa L imporsi delle tematiche

Dettagli

Produzione ottimale della carta Tecnica dei cuscinetti con servizio di assistenza completo

Produzione ottimale della carta Tecnica dei cuscinetti con servizio di assistenza completo Produzione ottimale della carta Tecnica dei cuscinetti con servizio di assistenza completo L a z i e n d a La competenza è il risultato del sapere e dell esperienza FAG Kugelfischer è il pioniere nell

Dettagli

1. La caratteristica per misurare la resistenza allo scorrimento dell olio si chiama

1. La caratteristica per misurare la resistenza allo scorrimento dell olio si chiama Data Cand. N o Punti ottenuti Esame finale ASSISTENTE DI MANUTENZIONE DI AUTOMOBILI Conoscenze professionali Ia - 00 Esperto Esperto Tempo 35 min.. La caratteristica per misurare la resistenza allo scorrimento

Dettagli

Km. 70,500 di cui Km. 69,600 di Prove Speciali

Km. 70,500 di cui Km. 69,600 di Prove Speciali Regolamento di Gara PROGRAMMA APERTURA ISCRIZIONI Martedì 01 Ottobre 2013 ore 08.00 CHIUSURA ISCRIZIONI Giovedì 31 Ottobre 2013 ore 24.00 APERTURA ISCRIZIONI SABATO 09 NOVEMBRE 2013 Verifiche Sportive

Dettagli

IL MASSIMO PER L AGRICOLTURA MISTA E LA ZOOTECNIA

IL MASSIMO PER L AGRICOLTURA MISTA E LA ZOOTECNIA CAMBIA E SALI DI LIVELLO GODETEVI LA FLESSIBILITÀ DI UNA TRASMISSIONE CON SEMI-POWERSHIFT DAL COMFORT DI UNA CABINA DELUXE VISIONVIEW CON SOSPENSIONI COMFORT RIDE Controllo intuitivo della trasmissione.

Dettagli

Caminetti Caminetti con scambiatore acqua Porte per stufe ad accumulo

Caminetti Caminetti con scambiatore acqua Porte per stufe ad accumulo Caminetti Caminetti con scambiatore acqua Porte per stufe ad accumulo PRODOTTI CHE DANNO SPAZIO ALLA VOSTRA INDIVIDUALITA HAKA 89/45h TECNOLOGIA PRODOTTI L AZIENDA HOXTER Dati tecnici 08 09 Maggiore comfort

Dettagli

Cos è uno scaricatore di condensa?

Cos è uno scaricatore di condensa? Cos è uno scaricatore di condensa? Una valvola automatica di controllo dello scarico di condensa usata in un sistema a vapore Perchè si usa uno scaricatore di condensa? Per eliminare la condensa ed i gas

Dettagli

A RUOTA LIBERA 2 ELETTRIFICAZIONE 1 2003. Mario Maggi (*)

A RUOTA LIBERA 2 ELETTRIFICAZIONE 1 2003. Mario Maggi (*) 2 ELETTRIFICAZIONE 1 A RUOTA LIBERA Mario Maggi (*) La notevole riduzione della resistenza aerodinamica e dell attrito meccanico ha permesso la realizzazione di particolari accumulatori energetici, rotanti

Dettagli

Il peso, un argomento per i vostri risparmi energetici

Il peso, un argomento per i vostri risparmi energetici Il peso, un argomento per i vostri risparmi energetici SEMIRIMORCHIO IL MIGLIOR PARTNER PER RISPAMIARE ENERGIA Affidabilità e robustezza, SR2 Green Liner è ideato appositamente per il trasporto frigorifero

Dettagli

Il Van tutto incluso

Il Van tutto incluso Il Van tutto incluso L ultima generazione di H-1 rappresenta un pratico strumento di lavoro progettato da Hyundai per soddisfare tutte le vostre esigenze di trasporto e mobilità. L eccellenza di H-1 è

Dettagli

SYNECO EPOQUE. Una Linea Completa di Lubrificanti e Additivi Dedicati ai Veicoli d Epoca

SYNECO EPOQUE. Una Linea Completa di Lubrificanti e Additivi Dedicati ai Veicoli d Epoca SYNECO EPOQUE Una Linea Completa di Lubrificanti e Additivi Dedicati ai Veicoli d Epoca INTRODUZIONE Syneco SpA: lunga esperienza nei lubrificanti d eccellenza Dal 1976 Syneco si afferma nel mercato lubricistico

Dettagli

Carrello elettrico controbilanciato 2.5-3.5 ton

Carrello elettrico controbilanciato 2.5-3.5 ton Carrello elettrico controbilanciato 2.5-3.5 ton Trend di mercato Cosa richiede il mercato ai nuovi carrelli controbilanciati elettrici: rispetto dell ambiente; conformità alla legislazione corrente; maggiore

Dettagli

Nostra Tecnologia dell Idrogeno

Nostra Tecnologia dell Idrogeno Finanza di Progetto presenta un sistema innovativo che permette di ridurre il consumo del carburante in Moto, Auto, Suv, Furgoni, Camion, Mezzi Agricoli, Barche, Gruppi Elettrogeni ad un costo molto basso.

Dettagli

Anelli di tenuta per alberi rotanti

Anelli di tenuta per alberi rotanti A AS AS-P DINA metal DINA Wavy B BS C CS Radiaseal D5 Radiaseal D5S Radiaseal D6 Radiaseal D7 Splitring A X7 AS X7 C64D Lip seal S Lip seal D 7 Caratteristiche generali tipi standard (norma DIN376) A Cassa

Dettagli

PiroVas ThermoVas. Caldaie a legna a combustione tradizionale e pirolitica

PiroVas ThermoVas. Caldaie a legna a combustione tradizionale e pirolitica PiroVas ThermoVas a combustione tradizionale e pirolitica 2 PiroVas - ThermoVas a combustione tradizionale e pirolitica PiroVas - ThermoVas Bongioanni Caldaie da sempre sensibile ai problemi energetici

Dettagli

425 428 Miniescavatori

425 428 Miniescavatori 425 428 Miniescavatori 1 Il perfetto equilibrio tra dimensioni, peso e prestazioni I nuovi escavatori Bobcat ZTS (Zero Tail Swing) 425 e 428 offrono brillanti prestazioni di scavo, abbinate a dimensioni

Dettagli

Fondamenti di Trasporti. Meccanica della Locomozione Utilizzazione della potenza a bordo

Fondamenti di Trasporti. Meccanica della Locomozione Utilizzazione della potenza a bordo Università di Catania Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Civile AA 1011 1 Fondamenti di Trasporti Meccanica della Locomozione Utilizzazione della potenza a bordo Giuseppe Inturri Dipartimento

Dettagli

Magazine indipendente pseudo storico, pseudo sportivo, pseudo sociologico, pseudo tecnico pseudo insomma! Sommario

Magazine indipendente pseudo storico, pseudo sportivo, pseudo sociologico, pseudo tecnico pseudo insomma! Sommario Anno 2 Numero 13 Febbraio 2014 Magazine indipendente pseudo storico, pseudo sportivo, pseudo sociologico, pseudo tecnico pseudo insomma! Sommario 2. La Pista del Vicenza Slot Cars cresce. 3. Breve storia

Dettagli

ENDAS Motori Formula Crono Pag. 1 ENDAS. Commissione Motoristica Formula Crono

ENDAS Motori Formula Crono Pag. 1 ENDAS. Commissione Motoristica Formula Crono ENDAS Motori Formula Crono Pag. 1 ENDAS Commissione Motoristica Formula Crono Art. 1 - Definizione Sono considerate Formula Crono le manifestazioni automobilistiche che prevedono la partenza a cronometro

Dettagli

VEICOLI IBRIDI: L ALTERNATIVA INTELLIGENTE.

VEICOLI IBRIDI: L ALTERNATIVA INTELLIGENTE. VEICOLI IBRIDI: L ALTERNATIVA INTELLIGENTE. Tutti i lati positivi della motorizzazione elettrica e solo i vantaggi di quella tradizionale. IL MEGLIO IN CIRCOLAZIONE. Minori consumi, più rispetto per l

Dettagli

La potenza di una buona idea: 50 anni di trasmissione idrostatica. Linde Material Handling

La potenza di una buona idea: 50 anni di trasmissione idrostatica. Linde Material Handling La potenza di una buona idea: 50 anni di trasmissione idrostatica. Linde Material Handling 1960 Linde presenta il primo carrello con trasmissione idrostatica nel 1960 il modello Hubtrac. Questo significa

Dettagli

Caldaia a legna a gassificazione con combustione a fiamma rovesciata ECOBiovent Serie C

Caldaia a legna a gassificazione con combustione a fiamma rovesciata ECOBiovent Serie C Tecnologia Abitativa Avanzata ECOTRIBE Tecnologia Abitativa Avanzata di Giancarlo Avataneo - Str. Miravalle 24/4-10024 Moncalieri (TO) P. IVA 09183030015 - Codice fiscale VTNGCR52R08L219B - Cell. 0039

Dettagli

Protezione degli alberi cardanici di trasmissione dalla presa di potenza

Protezione degli alberi cardanici di trasmissione dalla presa di potenza Protezione degli alberi cardanici di trasmissione dalla presa di potenza Leonardo Vita Leonardo.vita@ispesl.it Marco Pirozzi marco.pirozzi@ispesl.it L albero cardanico L albero cardanico é un organo meccanico

Dettagli

Nuova Opel Insignia.

Nuova Opel Insignia. Nuova Opel Insignia. Un auto nata nel futuro. Arriva Opel Insignia, l auto che sposta in avanti gli standard di qualità del suo segmento, grazie al design raffinato e alle tecnologie più avanzate al servizio

Dettagli

DRE 150 DRE 150 IVR DRF 150-220 DRF 180-240 IVR. Robusti, affidabili, efficienti. Aria compressa di grande qualità.

DRE 150 DRE 150 IVR DRF 150-220 DRF 180-240 IVR. Robusti, affidabili, efficienti. Aria compressa di grande qualità. DRE 150 DRE 150 IVR DRF 150-220 DRF 180-240 IVR Trasmissione coassiale Compressori a vite ad iniezione d olio Velocità fissa e variabile Robusti, affidabili, efficienti. Aria compressa di grande qualità.

Dettagli