COMUNE DI SOMMO Provincia di Pavia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI SOMMO Provincia di Pavia"

Transcript

1 COPIA COMUNE DI SOMMO Provincia di Pavia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO ( ASSUNTA CON I POTERI DEL CONSIGLIO COMUNALE) N. 1 17/01/2013 OGGETTO: APPROVAZIONE DEFINITIVA PIANO DEL GOVERNO DEL TERRITORIO L anno DUEMILATREDICI il giorno DICIASSETTE del mese di GENNAIO alle ore 14.00, in SOMMO nella sede del Comune, il Commissario Straordinario D.ssa Giulia D Onofrio, nominata con Decreto del Presidente della Repubblica del per la provvisoria gestione del Comune di Sommo; con l assistenza del Segretario Comunale Dott.ssa Anna Bianchi, delibera sull oggetto

2 Deliberazione del Commissario Straordinario n. 1/13 del 17/01/2013 OGGETTO: APPROVAZIONE DEFINITIVA DEL TERRITORIO. PIANO DEL GOVERNO DEL ASSUNTI i poteri del Consiglio Comunale; IL COMMISSARIO STRAORDINARIO Premesso che il Piano Regolatore Generale (P.R.G.) di Sommo, adottato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 04 del , è stato approvato in via definitiva con deliberazione del Consiglio Comunale n. 27 del ed è divenuto efficace con pubblicazione sul B.U.R.L n. 31 del 3 Agosto 2005 ; Preso atto che successivamente sono state apportate alcune varianti parziali al P.R.G., ai sensi della Legge Regionale n. 23/1997; Visto che la Legge Regionale n. 12/2005 legge per il governo del territorio ha previsto i seguenti strumenti di pianificazione: - Piano di governo del territorio (P.G.T.); - Piani attuativi e atti di programmazione negoziata con valenza territoriale; Vista la comunicazione della Regione Lombardia Direzione Generale Territorio e Urbanistica del con cui si chiede l avvio del suddetto procedimento, ai sensi dell art. 26, comma 3 della Legge Regionale n. 12/2005; Dato atto che con la deliberazione di Giunta Comunale n. 57 del è stato dato avvio al procedimento di formazione del P.G.T, come richiesto dalla Regione Lombardia in attuazione della L.R. 12/2005; Considerato che con determina n.4 del è stato affidato l incarico di redazione del PGT del Comune di Sommo ai professionisti associati Mocchi, Bianchi e Lorenzetti; Dato atto che è stata data comunicazione di avvio del procedimento per la redazione del Piano del Governo del Territorio (P.G.T.), ai sensi della Legge Regionale n. 12/2005, mediante pubblicazione dell avviso all albo comunale, nei luoghi pubblici nonché sul quotidiano La Provincia Pavese; Vista la deliberazione di Giunta Comunale n. 49 del con cui è stato dato avvio al procedimento di Valutazione Ambientale Strategica (VAS), parte integrante del procedimento di formazione del Piano di Governo del Territorio; Preso atto che a seguito della pubblicazione all albo pretorio e sul sito web comunale del Documento preliminare di VAS, si è svolta in data la I conferenza di valutazione VAS; Dato atto che, a seguito della pubblicazione del Documento di Piano della Valutazione Ambientale Strategica relativo al PGT in data 23/01/2012 sul sito web comunale, per sessanta giorni consecutivi, si è svolta in data la II conferenza VAS;

3 Visto il verbale del 26/03/2012 prot. n. 890 della seconda conferenza conclusiva di valutazione (vas) del documento di piano del P.G.T. di Sommo; Preso atto che la procedura della Valutazione Ambientale Strategica si è conclusa con il recepimento delle prescrizioni contenute nel parere motivato redatto in data 06 Giugno 2012 dall Autorità competente per la VAS d intesa con l Autorità procedente; Visto il verbale della concertazione delle aree produttive di valutazione (VAS) del documento di piano del P.G.T. del ; Preso atto che a seguito di diffida del Difensore Regionale della Lombardia atti com.li prot. n. 666 del , con determinazione del Responsabile del Servizio Tecnico n. 14 del , è stato affidato l incarico per la redazione del Piano di zonizzazione acustica; Richiamata la Delibera del Commissario Straordinario n. 8/11 del 17 Agosto 2012, con cui è stato adottato il Piano di Governo del Territorio del Comune di Sommo ai sensi dell art. 13 della L.R. 12/2005 e s.m.i ; Constatato che: - il PGT adottato è stato depositato, unitamente agli allegati, in libera visione al pubblico dal al per 30 giorni consecutivi e che nei 30 giorni successivi, ovvero dal al potevano essere presentate osservazioni; - l avviso di deposito del PGT adottato è stato pubblicato all Albo Pretorio dal al , sul sito web del Comune di Sommo e sul BURL n. 35 del nonché sul quotidiano la Provincia Pavese del ; Preso atto che entro il termine fissato per la presentazione delle osservazioni ( ) sono pervenute n. 8 osservazioni; Considerato che il PGT adottato è stato altresì trasmesso, unitamente agli elaborati allegati, in data , all ASL di Pavia e all ARPA della Lombardia per la formulazione di eventuali osservazioni, alla Provincia di Pavia per la verifica di compatibilità con il PTCP (Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale) e alla Regione Lombardia Direzione Generale Territorio e Urbanistica, per il parere di compatibilità con il PTR (Piano Territoriale Regionale) e che la documentazione integrativa richiesta dalla Provincia è stata trasmessa il e quella richiesta dalla Regione Lombardia è stata trasmessa il ; Dato atto che sono pervenuti i seguenti pareri: - in data prot. 561 è pervenuta nota dell ASL di Pavia che esprime parere favorevole in merito all aspetto igienico sanitario; - in data prot. è pervenuta nota dell ARPA contenente osservazioni in merito al PGT adottato; - La PROVINCIA DI PAVIA con la deliberazione della Giunta Provinciale n. 427 del ha espresso il parere di compatibilità del PGT con il PTCP subordinatamente al recepimento di alcune prescrizioni;

4 - La REGIONE LOMBARDIA con deliberazione di Giunta Regionale n del ha formulato il proprio parere di compatibilità fra il Piano Territoriale Regionale e ill PGT del Comune di Sommo, esprimendo alcune considerazione e subordinatamente al recepimento di alcune prescrizioni; Constatato che i professionisti Arch. Gianfranco Bianchi, Ing. Luigi Mocchi e Arch. Anna Carola Lorenzetti, hanno predisposto le proposte tecniche di controdeduzione alle osservazioni pervenute individuate nell allegato fascicolo ELABORATO G Controdeduzioni alle osservazioni adeguando gli elaborati al parere della Regione, e della Provincia, e alle osservazioni accolte ; Constatato che anche lo Studio geologico Trilobite di Gropello Cairoli, ha aggiornato come da allegato, lo studio geologico ai fini della predisposizione del P.G.T. alla Delibera di Giunta Regione Lombardia n. IX/2616 del come richiesto dalla Regione Lombardia; Vista la L.R. 12/2005 e s.m.i. e considerato che al 31 Dic scadrà il termine perentorio stabilito dalla citata L.R. 12/2005 con conseguente inefficacia dei Piani Regolatori Generali vigenti e blocco della normale attività urbanistica ed edilizia sull intero territorio comunale, così come sottolineato dalle comunicazioni regionali; Ritenuto pertanto necessario approvare il Piano di Governo del Territorio ai sensi dell art.13 della L.R. 12/2005; Vista la Delibera n del della Regione Lombardia; Vista la Delibera n.427 del della Provincia di Pavia; Ritenuto di approvare le proposte contenute nell elaborato G - CONTRODEDUZIONI ALLE OSSERVAZIONI ; Visto l art. 42, comma 2, lettera b) del D.Lgs. 267/00 che approva il T.U.E.L.; Visto il parere del Responsabile del Servizio ai sensi dell art. 49 del T.U.E.L.; D E L I B E R A 1. di accogliere le OSSERVAZIONI n. 1, 3, 6, per le motivazioni riportate nell allegato G del P.G.T. ; 2. di accogliere parzialmente l OSSERVAZIONE n. 2 per le motivazioni riportate nell allegato G del P.G.T. ; 3. di non accogliere le OSSERVAZIONI n. 4, 5, 7, 8 per le motivazioni riportate nell allegato G del P.G.T. ; 4. di recepire il PARERE di COMPATIBILITA espresso dalla REGIONE LOMBARDIA con Delibera n del , approvando la proposta di accoglimento degli adeguamenti richiesti, nonché le controdeduzioni alle valutazioni espresse come riportato nell allegato G del P.G.T.;

5 5. di recepire il PARERE di compatibilità espresso dalla PROVINCIA DI PAVIA con Delibera n.427 del , la proposta di accoglimento degli adeguamenti richiesti, nonché le controdeduzioni alle valutazioni espresse; 6. di prendere atto del Parere favorevole espresso da ASL di Pavia; 7. di controdedurre alle osservazioni espresse da ARPA, come si evince dalle spiegazioni formulate nell allegato G del Piano di Governo del Territorio; 8. di approvare, ai sensi dell art.13 della L.R. n. 12 dell 11/03/2005 e successive modificazioni e/o integrazioni, il Piano di Governo del Territorio (P.G.T.) del Comune di Sommo, adottato con propria deliberazione n. 8/11 del , così come modificato a seguito di accoglimento parziale e/o totale di osservazioni, con adeguamento altresì al parere della Provincia di Pavia e dalla Regione Lombardia e di tutto quanto previsto dalle vigenti normative in materia, così come è stato elaborato per conto di questa Amministrazione dai professionisti Ing. Luigi Mocchi, Arch. Gianfranco Bianchi e Arch. Annacarola Lorenzetti e costituito dai documenti ed elaborati di seguito elencati, allegati al presente atto deliberativo, per costituirne parte integrante e sostanziale; 9. di dare mandato ai competenti uffici affinché, successivamente all avvenuta esecutività della presente deliberazione, ai sensi dell art. 13 comma 10 della L.R. 12/2005, gli atti di PGT, definitivamente approvati, siano depositati presso la segreteria comunale ed inviati per conoscenza alla Provincia ed alla Giunta Regionale; 10. di dare mandato ai competenti uffici affinché ai sensi dell art. 13 comma 11 della L.R. 12/05 l avviso di approvazione definitiva degli atti del PGT venga pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia; VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA TAVOLA DP 01 - PTR e PTPR TAVOLA DP 02 - RER PTCP TAVOLA DP 03 - MISURC PAI CAVE TAVOLA DP 04 - VIABILITà TAVOLA DP 05 - SVILUPPO URBANO TAVOLA DP 06 - VINCOLI TAVOLA DP 07 - PAESAGGIO TAVOLA DP 08 - FATTIBILITA GEOLOGICA TAVOLA DP 09 - SINTESI PREVISIONI DI PIANO TAVOLA DP 10 - ANALISI DEL CENTRO ABITATO

6 ELABORATO A RELAZIONE DP ELABORATO B ELABORATO C RAPPORTO AMBIENTALE SOMMO SINTESI NON TECNICA DICHIARAZIONE DI SINTESI PARERE MOTIVATO DdP: DOCUMENTO DI PIANO Elab. A Relazione Tav. DP01 Pianificazione sovracomunale PTR, PTPR - scala 1: /1: Tav. DP02 Pianificazione sovracomunale RER, Parco del Ticino, PTCP- scala 1:30000/1:25000 Tav. DP03 Pianificazione sovracomunale MISURC, PAI, Piano Cave - scala 1:50000/1:25000 Tav. DP04 Inquadramento Territoriale - Viabilità e mobilità - scala 1:10000/1:30000 Tav. DP05 Analisi dello sviluppo urbano e delle trasformazioni territoriali - scala 1:25000/1:10000 Tav. DP06 Individuazione dei vincoli territoriali nell' ambito comunale - scala 1:10000/1:15000 Tav. DP07a Carta ricognitiva del paesaggio e delle destinazioni d uso agricole e forestali scala 1:10000/1:15000 Tav. DP07b Carta della sensibilità paesaggistica dei luoghi - scala 1:10000 Tav. DP08a Carta della fattibilità geologica - scala 1:5000

7 Tav. DP08b Carta della fattibilità geologica su base CTR- scala 1:10000 Tav. DP09 Sintesi delle previsioni di Piano - scala 1:5000 Elab. B Schede degli ambiti di trasformazione- scala 1:2000 PIANO DELLE REGOLE PdR: Tav. PR01 Rilievo del nucleo urbano: destinazioni d'uso, degrado e parametri riassuntivi scala 1: 2000 Elab. C Rilievo dei nuclei extraurbani - frazioni, cascine, edifici agricoli dismessi e non agricoli in zona agricola - scala 1:2000 Tav. PR02 Disciplina delle aree del territorio comunale - scala 1:5000 Tav. PR03 Disciplina delle aree del nucleo urbano - scala 1:2000 Elab. D Disciplina degli interventi sugli edifici dei nuclei di antica formazione e dei cascinali storici - scala 1:1000 e 1:2000 scala 1:2.000 PIANO DEI SERVIZI Tav. PS01 Servizi - Reti tecnologiche - REC - scala 1:5000/1:10000 Elab. E Relazione e inventario delle attrezzature pubbliche - scala 1: 2000 STUDIO GEOLOGICO Fascicolo Studio geologico: aggiornato alla DGR R.L. n. IX/2616 ALL 1 strat pozzi ALL 2 prove penetr NORME GEOLOGICHE DI PIANO Rev.01-RELAZIONE GEOLOGICA TAV 1 - corografia generale

8 TAV 2 - carta geologico-geomorfologica TAV 3 - carta litologica TAV 4 -carta idrogeologica TAV 5 - Sezione idrogeologica TAV 6 - carta prima caratterizzazione geotecnica TAV 7 - carta pericolosità sismica locale TAV 8 - carta dei vincoli TAV 9 - carta di sintesi TAV 10 - carta della fattibilità geologica TAV 11 -carta della fattibilità geologica (base CTR) ESAME OSSERVAZIONI Elab. F Elab. G Norme Tecniche d'attuazione Controdeduzioni alle Osservazioni

9 ALLEGATO ALLA DELIBERA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1 DEL 17/01/2013 COMUNE DI SOMMO PROVINCIA DI PAVIA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE (Art. 49 del T.U. 267/2000) n. 1 DEL 17/01/2013 PROPOSTA: APPROVAZIONE DEFINITIVA DEL PIANO DEL GOVERNO DEL TERRITORIO. PARERE REGOLARITA TECNICA FAVOREVOLE IL RESPONSABILE F.TO GEOM. FABIO MIGLIAVACCA

10 Letto, confermato e sottoscritto. IL COMMISSARIO PREFETTIZIO F.to D Onofrio Dott.ssa Giulia IL SEGRETARIO COMUNALE F.to Bianchi Dott.ssa Anna DICHIARAZIONE DI PUBBLICAZIONE Si dichiara che copia della presente deliberazione sarà pubblicata all Albo Pretorio Web di questo Comune per 15 giorni consecutivi a partire dal giorno Addì, Copia conforme all originale. Addì, IL SEGRETARIO COMUNALE F.to Bianchi Dott.ssa Anna IL SEGRETARIO COMUNALE DICHIARAZIONE DI ESECUTIVITA Divenuta esecutiva in data Per scadenza del termine di 10 giorni dalla data di inizio pubblicazione ai sensi dell art. 134 comma 3 del D.lgs. 18 Agosto 2000 n. 267 Per dichiarazione di immediata eseguibilità, ai sensi dell art. 134, comma 4, del decreto legislativo 18 agosto 2000 n Addì, IL SEGRETARIO COMUNALE

COMUNE CUMIGNANO SUL NAVIGLIO PROVINCIA di CREMONA

COMUNE CUMIGNANO SUL NAVIGLIO PROVINCIA di CREMONA COMUNE CUMIGNANO SUL NAVIGLIO PROVINCIA di CREMONA DELIBERAZIONE N 07 del 26 Aprile 2012 Cod. Ente: 10742 VERBALE di DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza: Ordinaria di: prima convocazione - seduta:

Dettagli

Proposta di deliberazione del Consiglio Comunale convocato per il giorno 18-12-2013

Proposta di deliberazione del Consiglio Comunale convocato per il giorno 18-12-2013 Proposta di deliberazione del Consiglio Comunale convocato per il giorno 18-12-2013 ADEMPIMENTO DI cui all art 39 del Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33 OGGETTO: ESAME CONTRODEDUZIONI ALLE OSSERVAZIONI

Dettagli

COMUNE DI PASSIRANO. Provincia di Brescia DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Numero 18 del 12-06-2013

COMUNE DI PASSIRANO. Provincia di Brescia DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Numero 18 del 12-06-2013 COMUNE DI PASSIRANO Provincia di Brescia C OPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 18 del 12-06-2013 ADOZIONE DELLA VARIANTE AL DOCUMENTO DI PIANO DEL PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO DEL COMUNE

Dettagli

Oggetto: Variante puntuale al Piano Strutturale adozione ai sensi dell art. 19 della L.R. 65/2015

Oggetto: Variante puntuale al Piano Strutturale adozione ai sensi dell art. 19 della L.R. 65/2015 Oggetto: Variante puntuale al Piano Strutturale adozione ai sensi dell art. 19 della L.R. 65/2015 Premesso che il Comune di Radda in Chianti : è dotato di Piano Strutturale adottato con D.C.C. n. 2 del

Dettagli

C O M U N E DI T R I G O L O

C O M U N E DI T R I G O L O C O M U N E DI T R I G O L O Provincia di Cremona DELIBERAZIONE N. 8. Codice Ente : 10813 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria di prima convocazione seduta pubblica OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI SOLFERINO Provincia di Mantova

COMUNE DI SOLFERINO Provincia di Mantova COMUNE DI SOLFERINO Provincia di Mantova N. 11 R.D. N. 1196 P.G. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: ADOZIONE, AI SENSI DELL ART.13 DELLA L.R. 11.03.2005 N.12 E S.M.I., DELLA VARIANTE

Dettagli

COMUNE DI ENDINE GAIANO Provincia di Bergamo

COMUNE DI ENDINE GAIANO Provincia di Bergamo COMUNE DI ENDINE GAIANO Provincia di Bergamo VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N 33 del 07.03.2013 OGGETTO: AVVIO DEL PROCEDIMENTO PER LA REDAZIONE DI VARIANTE AL PIANO DELLE REGOLE

Dettagli

CITTA DI LISSONE Provincia di Monza e della Brianza

CITTA DI LISSONE Provincia di Monza e della Brianza CITTA DI LISSONE Provincia di Monza e della Brianza PROPOSTA DI DELIBERA CONSIGLIO COMUNALE Settore PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO Num. del OGGETTO: ADOZIONE DI VARIANTE AL VIGENTE PIANO DI GOVERNO DEL

Dettagli

NUOVA ADOZIONE VARIANTE PIANO ATTUATIVO DI VIA MONTE FAITO IL CONSIGLIO COMUNALE

NUOVA ADOZIONE VARIANTE PIANO ATTUATIVO DI VIA MONTE FAITO IL CONSIGLIO COMUNALE NUOVA ADOZIONE VARIANTE PIANO ATTUATIVO DI VIA MONTE FAITO IL CONSIGLIO COMUNALE PREMESSO che: il Comune di Triuggio, con deliberazione consiliare n. 7 del 12.03.2009 ha adottato il PIANO ATTUATIVO DI

Dettagli

COMUNE DI FIESSE (PROVINCIA DI BRESCIA)

COMUNE DI FIESSE (PROVINCIA DI BRESCIA) COMUNE DI FIESSE (PROVINCIA DI BRESCIA) COPIA Codice ente Protocollo n. 10321 0 DELIBERAZIONE 49 Soggetta invio capigruppo Trasmessa al C.R.C. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO:ADOZIONE

Dettagli

GIUNTA PROVINCIALE SEDUTA DEL GIORNO 16 NOVEMBRE 2011 OGGETTO N 256

GIUNTA PROVINCIALE SEDUTA DEL GIORNO 16 NOVEMBRE 2011 OGGETTO N 256 Immediatamente Eseguibile COPIA SEGRETERIA GENERALE 56125 PISA Piazza V. Emanuele II, 14 T. 050/ 929 317 318 346 GIUNTA PROVINCIALE SEDUTA DEL GIORNO 16 NOVEMBRE 2011 OGGETTO N 256 OGGETTO : Integrazione

Dettagli

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA 1 CODICE ENTE 012022 COPIA ALBO ON LINE COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE Via Bernardino Luini n. 6; C.A.P. 21030; TEL.: 0332 575103 -FAX: 0332576443 E-MAIL: combrissago@comune.brissago-valtravaglia.va.it

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO ATTUATIVO ARUBA S.P.A. IN VIA ADDA - VIALE SICILIA.

OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO ATTUATIVO ARUBA S.P.A. IN VIA ADDA - VIALE SICILIA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 122/2013 SETTORE: URBANISTICA UFFICIO: URBANISTICA OPERATIVA ASSESSORATO: POLITICHE DEL TERRITORIO OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO ATTUATIVO ARUBA S.P.A. IN VIA ADDA

Dettagli

COMUNE DI ROGENO PROVINCIA DI LECCO. Il Sindaco sottopone all approvazione del Consiglio Comunale il seguente punto all ordine del giorno:

COMUNE DI ROGENO PROVINCIA DI LECCO. Il Sindaco sottopone all approvazione del Consiglio Comunale il seguente punto all ordine del giorno: COMUNE DI ROGENO PROVINCIA DI LECCO Il Sindaco sottopone all approvazione del Consiglio Comunale il seguente punto all ordine del giorno: ESAME E CONTRODEDUZIONI ALLE OSSERVAZIONI ED APPROVAZIONE DEFINITIVA

Dettagli

P r o v i n c i a d i C r e m o n a

P r o v i n c i a d i C r e m o n a COMUNE DI TICENGO P r o v i n c i a d i C r e m o n a ZIONE N.37 Adunanza del 29-09-2010 Codice ente: 10807 7 Ticengo Originale VERBALE DI ZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Straordinaria di prima convocazione

Dettagli

REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale

REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale O GG E TTO : Art. 57 LR 36/97 e art. 8 LR 18/99 : Schema di Accordo di Pianificazione per variante PTC della Provincia di Genova in recepimento del Piano Stralcio per l'assetto Idrogeologico del Bacino

Dettagli

Comune di Casalromano

Comune di Casalromano Comune di Casalromano Provincia di Mantova Codice Ente 10830 Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale ************** Adunanza ordinaria di 1 convocazione seduta pubblica COPIA OGGETTO: OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI BOSCOREALE

COMUNE DI BOSCOREALE COMUNE DI BOSCOREALE Provincia di Napoli Terra della Pietra Lavica Protocollo Del Cronologico Generale Settore n. Copia DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N 32 DEL 31/03/2014 OGGETTO: Adozione proposta

Dettagli

COMUNE DI PIOVA' MASSAIA

COMUNE DI PIOVA' MASSAIA C o p i a COMUNE DI PIOVA' MASSAIA PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 9 01/08/2014 OGGETTO: ADOZIONE PRELIMINARE DELLA RIELABORAZIONE PARZIALE DELLA VARIANTE STRUTTURALE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Delibera N. 48 del 06 Giugno 2014

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Delibera N. 48 del 06 Giugno 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Delibera N. 48 del 06 Giugno 2014 OGGETTO: PIANO DI RECUPERO AI SENSI DELLA LEGGE REGIONALE 7 MAGGIO 1985 N. 57 FINALIZZATO ALLA RIQUALIFICAZIONE DEL PATRIMONIO

Dettagli

C O M U N E D I S E R A V E Z Z A. Provincia di Lucca

C O M U N E D I S E R A V E Z Z A. Provincia di Lucca C O M U N E D I S E R A V E Z Z A Provincia di Lucca OGGETTO: PIANO DI RECUPERO PER L'AREA RR14 POSTA IN POZZI, VIA MARTIRI DI SANT'ANNA ADOTTATO IN DATA 30 SETTEMBRE 2011 - PRONUNCIAMENTO SULLE OSSERVAZIONI

Dettagli

PROVINCIA DI ANCONA DECRETO DELLA PRESIDENTE DELLA PROVINCIA. n. 29 del 3/02/2015

PROVINCIA DI ANCONA DECRETO DELLA PRESIDENTE DELLA PROVINCIA. n. 29 del 3/02/2015 COPIA PROVINCIA DI ANCONA DECRETO DELLA PRESIDENTE DELLA PROVINCIA n. 29 del 3/02/2015 Oggetto: Comune di Osimo Variante al PRG ex Consorzio Agrario Parere favorevole L anno 2015, il giorno tre del mese

Dettagli

SCHEMA DELIBERA DI C.C.

SCHEMA DELIBERA DI C.C. SCHEMA DELIBERA DI C.C. OGGETTO: PRIMA VARIANTE AL PIANO STRUTTURALE. ADOZIONE AI SENSI DELL ART. 19 DELLA L.R.T. 65/2014. PREMESSO: - che il Comune di Lamporecchio è dotato di Piano Strutturale approvato

Dettagli

DELIBERA N. 122 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERA N. 122 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 122 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA (V.A.S.) AVVIO DEL PROCESSO E DESIGNAZIONE AUTORITÀ COMPETENTE E PROCEDENTE PER LA V.A.S.

Dettagli

COPIA COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N. 49 DEL 15/09/2004 OGGETTO: APPROVAZIONE DEFINITIVA VARIANTE AL REGOLAMENTO URBANISTICO- L anno duemilaquattro, il

Dettagli

N. 36 del 12 Aprile 2011

N. 36 del 12 Aprile 2011 ( ) ORIGINALE ( X ) COPIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE N. 36 del 12 Aprile 2011 OGGETTO: APPROVAZIONE SCHEMI DI CONVENZIONE CON LA SOCIETA POSTE ITALIANE

Dettagli

COPIA DETERMINAZIONE N. 9 DEL 21/05/2013

COPIA DETERMINAZIONE N. 9 DEL 21/05/2013 SETTORE UNITA 3 SERVIZI PROGRAMMAZIONE DEL TERRITORIO SETTORE 3 RESPONSABILE COPIA DETERMINAZIONE N. 9 DEL 21/05/2013 OGGETTO: VERIFICA ASSOGGETTABILITA' A VAS - ART. 22 L.R. 10/2010 - VARIANTE AL PDR

Dettagli

COMUNE DI CASTELLETTO STURA Provincia di Cuneo

COMUNE DI CASTELLETTO STURA Provincia di Cuneo COMUNE DI CASTELLETTO STURA Provincia di Cuneo VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 2 del 14/03/2014 Oggetto : Variante parziale n. 14 al P.R.G.C. vigente. - Approvazione definitiva. ORIGINALE

Dettagli

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB

COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB COPIA WEB ente COMUNE DI G.C. Codice ente 10139 MISANO DI GERA D ADDA Provincia di Bergamo OGGETTO: sigla numero L anno duemilaquindici addì ventisei del mese di marzo alle ore 16.45 nella PIROVANO DAISY SINDACO

Dettagli

Comune di Miasino. Provincia di Novara Via Sperati, 6-28010 Miasino VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.23

Comune di Miasino. Provincia di Novara Via Sperati, 6-28010 Miasino VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.23 Comune di Miasino Provincia di Novara Via Sperati, 6-28010 Miasino Copia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.23 OGGETTO: NUOVA ADOZIONE PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNALE DI MIASINO (PRGC)

Dettagli

GIUNTA PROVINCIALE DI CREMONA

GIUNTA PROVINCIALE DI CREMONA N. d'ord.11 reg deliberazioni GIUNTA PROVINCIALE DI CREMONA Estratto dal verbale delle deliberazioni assunte nell'adunanza del 21/01/2014 L'anno duemilaquattordici, questo giorno ventuno del mese di gennaio

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.5

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.5 C o p i a A l b o SOGGETTA a comunicazione prefettura. NON SOGGETTA a comunicazione prefettura. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.5 OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO ESECUTIVO CONVENZIONATO N.

Dettagli

COMUNE DI CALVIGNASCO Provincia di Milano

COMUNE DI CALVIGNASCO Provincia di Milano COMUNE DI CALVIGNASCO Provincia di Milano DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE CODICE ENTE 10930 Adunanza ordinaria - prima convocazione - seduta pubblica Delibera N. 2 del 07/ 03 / 2011 OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

UNIONE MONTANA COMUNI OLIMPICI VIA LATTEA. Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale n. 21 in data 30.09.2014

UNIONE MONTANA COMUNI OLIMPICI VIA LATTEA. Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale n. 21 in data 30.09.2014 COPIA Comune di Pragelato UNIONE MONTANA COMUNI OLIMPICI VIA LATTEA Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale n. 21 in data 30.09.2014 OGGETTO: Adozione proposta tecnica di progetto preliminare della

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 57 del 28/02/2013. Proposta n. 57

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 57 del 28/02/2013. Proposta n. 57 DETERMINAZIONE N. 57 del 28/02/2013 Proposta n. 57 Oggetto: AFFIDAMENTO INCARICO PER LE CONTRODEDUZIONI ALLE OSSERVAZIONI ALLA VARIANTE STRUTTURALE AL P.R.G.C. VIGENTE, RELATIVA ALLA BORGATE, AGLI ARCHITETTI

Dettagli

COMUNE DI SINAGRA Piazza San Teodoro, 1 ~ 98069 Sinagra Telefono: 0941-594016 Fax: 0941-594372 Provincia di Messina

COMUNE DI SINAGRA Piazza San Teodoro, 1 ~ 98069 Sinagra Telefono: 0941-594016 Fax: 0941-594372 Provincia di Messina COMUNE DI SINAGRA Piazza San Teodoro, 1 ~ 98069 Sinagra Telefono: 0941-594016 Fax: 0941-594372 Provincia di Messina. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 13 del 21.01.2015 COPIA OGGETTO: APPROVAZIONE

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE Deliberazione del Consiglio Comunale N. 00 del 00/00/014 Area: AREA TECNICA Oggetto: CONTRODEDUZIONE ALLE RISERVE FORMULATE DALLA GIUNTA PROVINCIALE E ALLE OSSERVAZIONI PERVENUTE E APPROVAZIONE DELLA VARIANTE

Dettagli

Piano di Governo del Territorio del Comune di Buscate

Piano di Governo del Territorio del Comune di Buscate Piano di Governo del Territorio del Comune di Buscate VAS Valutazione Ambientale Strategica del Documento di Piano integrazione al rapporto ambientale in merito alle osservazioni pervenute in seguito all

Dettagli

OGGETTO: Adozione della variante n.2 al Piano attuativo comunale di iniziativa pubblica della zona O comparto A. IL CONSIGLIO COMUNALE

OGGETTO: Adozione della variante n.2 al Piano attuativo comunale di iniziativa pubblica della zona O comparto A. IL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Adozione della variante n.2 al Piano attuativo comunale di iniziativa pubblica della zona O comparto A. IL CONSIGLIO COMUNALE VISTA la proposta di deliberazione in oggetto, munita dei prescritti

Dettagli

Dato atto che la commissione consiliare urbanistica ha espresso in data parere in merito al presente provvedimento;

Dato atto che la commissione consiliare urbanistica ha espresso in data parere in merito al presente provvedimento; IRIDE 1142136 Delib. n. - N. P.G. OGGETTO:Adozione Variante al Piano di Recupero in variante al vigente Piano delle Regole Immobiliare Supercinema c.so Garibaldi La Giunta comunale propone al Consiglio

Dettagli

Comune di Vernio Provincia di Prato REGOLAMENTO URBANISTICO. Relazione del Responsabile del Procedimento

Comune di Vernio Provincia di Prato REGOLAMENTO URBANISTICO. Relazione del Responsabile del Procedimento Comune di Vernio Provincia di Prato REGOLAMENTO URBANISTICO Relazione del Responsabile del Procedimento Ai sensi dell art. 16 della L.R.T. 1/2005 Introduzione e generalità Il procedimento di formazione

Dettagli

COMUNE DI REGGELLO VERBALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI REGGELLO VERBALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI REGGELLO (PROVINCIA DI FIRENZE) ORIGINALE DELIBERA n. 19 del 31/01/2012 VERBALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA' ALLA VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA

Dettagli

Prot. 1877 / 2013 Trescore Cremasco, 11 Aprile 2013

Prot. 1877 / 2013 Trescore Cremasco, 11 Aprile 2013 COMUNE DI TRESCORE CREMASCO Provincia di Cremona Ufficio Tecnico - Settore Edilizia ed Urbanistica Via Carioni n. 13-26017 Trescore Cremasco Tel. 0373 272234 Fax 0373-272232 e.mail tecnico@comune.trescorecremasco.cr.it

Dettagli

COMUNE DI COLOGNO AL SERIO. Provincia di Bergamo OR I GIN A LE. Deliberazione n. 14. del 03.02.2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI COLOGNO AL SERIO. Provincia di Bergamo OR I GIN A LE. Deliberazione n. 14. del 03.02.2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE del 03.02.2010 Deliberazione n. 14 Provincia di Bergamo COMUNE DI COLOGNO AL SERIO SINDACO - indicato. assume Partecipa il segretario Sig. FORTUNATO Dott. VITTORIO, il quale cura la redazione Essendo legale

Dettagli

PROVINCIA DI NAPOLI DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE

PROVINCIA DI NAPOLI DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE PROVINCIA DI NAPOLI DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE N. 506 DEL 23 ottobre 2014 Comune di Casalnuovo di Napoli. Variante allo strumento urbanistico generale ex art.19 c.2 e 4 del D.P.R. 327/2001 per

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 20

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 20 COMUNE DI GHISALBA Provincia di Bergamo 24050 P.zza Garibaldi 2 P.Iva 00709980163 ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 20 OGGETTO: ESAME ED ADOZIONE PIANO GOVERNO DEL TERRITORIO

Dettagli

COMUNE DI RIETI PROVINCIA DI RIETI

COMUNE DI RIETI PROVINCIA DI RIETI il presente verbale viene letto e sottoscritto come segue: IL SINDACO IL SEGRETARIO GENERALE f.to Avv. Simone Petrangeli f.to dott.ssa Rosa Iovinella COMUNE DI RIETI PROVINCIA DI RIETI DELIBERAZIONE N.

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE

PROVINCIA DI GENOVA PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE Prot. Generale N. 0098330 / 2014 Atto N. 4249 PROVINCIA DI GENOVA PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE DIREZIONE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI AREA EDILIZIA - PROGETTAZIONE E MANUTENZIONE OGGETTO: AUTORIZZAZIONE

Dettagli

A seguito di illustrazione del Piano dal punto di vista tecnico da parte dei progettisti presenti in aula; IL CONSIGLIO COMUNALE

A seguito di illustrazione del Piano dal punto di vista tecnico da parte dei progettisti presenti in aula; IL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO - Progetto Piano Urbanistico Comunale (P.U.C.) adozione ai sensi dell'art. 38, comma 2, della legge regionale n. 36 del 4/9/1997 come modificata dalla legge regionale n. 11 del 2 aprile 2015. A

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO (PROVINCIA DI VICENZA)

COMUNE DI ALTISSIMO (PROVINCIA DI VICENZA) COPIA COMUNE DI ALTISSIMO (PROVINCIA DI VICENZA) N. 3 del Reg. Delib. N. 3009 di Prot. Verbale letto, approvato e sottoscritto IL PRESIDENTE f.to Liliana Monchelato IL SEGRETARIO COMUNALE f.to Livio Bertoia

Dettagli

N. 61 DEL 22.10.21015

N. 61 DEL 22.10.21015 COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza Cod. 10980 N. 61 DEL 22.10.21015 OGGETTO: APPROVAZIONE VARIANTE PROGETTO PRELIMINARE PER OPERE DI RIQUALIFICAZIONE DI VIA PRINCIPALE S.P. 154 CON INTERVENTI

Dettagli

PROVINCIA DI VARESE. Oggetto: Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.) - PARERE MOTIVATO

PROVINCIA DI VARESE. Oggetto: Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.) - PARERE MOTIVATO Prot. 8920 07 Dicembre 2012 COMUNE DI GEMONIO PROVINCIA DI VARESE Oggetto: Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.) - PARERE MOTIVATO L AUTORITA COMPETENTE PER LA VAS D INTESA CON L AUTORITA PROCEDENTE

Dettagli

Politiche del Territorio DIREZIONE: Pianificazione Urbanistica Alla Giunta Comunale Sede

Politiche del Territorio DIREZIONE: Pianificazione Urbanistica Alla Giunta Comunale Sede Bergamo, AREA: Politiche del Territorio DIREZIONE: Pianificazione Urbanistica Alla Giunta Comunale Sede per l inoltro al Consiglio Comunale N Prop. Del. N Prop. Dir. OGGETTO: Controdeduzioni alle osservazioni

Dettagli

Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO

Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 28 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO ESECUTIVO PER BONIFICA AREA E PIAZZOLA ECOLOGICA. Nell anno DUEMILADODICI

Dettagli

La Giunta comunale propone al Consiglio l adozione della sotto riportata deliberazione. Il Consiglio Comunale

La Giunta comunale propone al Consiglio l adozione della sotto riportata deliberazione. Il Consiglio Comunale IRIDE 1142964 Delib. n. OGGETTO: Adozione piano attuativo per la valorizzazione di due cave poste a sud-est del centro abitato di Brescia (Ateg 20 e Ateg 23) in variante al P.G.T. vigente aree site in

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA N. 092/2009

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA N. 092/2009 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA N. 092/2009 OGGETTO: Comune di Torino. Intervento di ristrutturazione del Palazzo del Lavoro Italia 61. Indirizzi dell Ente di gestione L anno duemilanove

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE

PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE PROPOSTA DI DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE Enunciato l argomento iscritto al n. dell o.d.g., il Presidente mette in approvazione la seguente proposta di deliberazione: OGGETTO: VARIANTE AL REGOLAMENTO

Dettagli

COMUNE DI LAMPORECCHIO PROVINCIA DI PISTOIA 1 VARIANTE AL PIANO STRUTTURALE. Adozione

COMUNE DI LAMPORECCHIO PROVINCIA DI PISTOIA 1 VARIANTE AL PIANO STRUTTURALE. Adozione ALLEGATO A4 ALLA DELIBERAZIONE COMUNE DI LAMPORECCHIO PROVINCIA DI PISTOIA N. DEL 1 VARIANTE AL PIANO STRUTTURALE Adozione Relazione e Certificazione del Responsabile del Procedimento Agosto 2015 1 VARIANTE

Dettagli

COMUNE DI VEDUGGIO CON COLZANO

COMUNE DI VEDUGGIO CON COLZANO COMUNE DI VEDUGGIO CON COLZANO Provincia di Monza e Brianza Via Vittorio Veneto, 47 20837 Veduggio con Colzano (MB) Tel. 036.2998741 Fax 0362.910878 - C.F. 83003380157 P.I. 00986070969 E-mail: protocollo@comune.veduggioconcolzano.mb.it

Dettagli

VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA DEL DOCUMENTO DI PIANO (PARERE MOTIVATO)

VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA DEL DOCUMENTO DI PIANO (PARERE MOTIVATO) Prot. n. 5915 Imbersago, 4 ottobre 2012 Cat. 6 Classe 1 Fasc. 1 VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA DEL DOCUMENTO DI PIANO (PARERE MOTIVATO) l autorità competente per la VAS d intesa con l autorità procedente

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE. Con voti favorevoli 5 e contrari 13 resi dai 18 Consiglieri presenti e votanti, DELIBERA

IL CONSIGLIO COMUNALE. Con voti favorevoli 5 e contrari 13 resi dai 18 Consiglieri presenti e votanti, DELIBERA Dopo che il Presidente ha dato lettura dell oggetto della proposta di deliberazione, da porsi in trattazione, il Consigliere M. Parola (Gruppo Pedona Libera) pone, sulla proposta, la questione sospensiva

Dettagli

APPROVAZIONE DEFINITIVA. RELAZIONE FINALE del Responsabile del procedimento

APPROVAZIONE DEFINITIVA. RELAZIONE FINALE del Responsabile del procedimento Variazione del tracciato della strada di collegamento tra la via vecchia e la via nuova Val D Orme in variante al PS e RU adottata con Del. C.C. n.12 del 21.02.2011. APPROVAZIONE DEFINITIVA RELAZIONE FINALE

Dettagli

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO)

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 21 OGGETTO: VARIANTE P.R.G.C. PER ADEGUAMENTO P.A.I. - APPROVAZIONE DOCUMENTO PROGRAMMATICO - CORREZIONE ERRORE MATERIALE

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 121 di Reg. Data 17/9/2012 OGGETTO: Opere immediatamente cantierabili. Valorizzazione percorsi culturali e riqualificazione

Dettagli

AATO VERONESE Autorità Ambito Territoriale Ottimale Veronese - Servizio idrico integrato

AATO VERONESE Autorità Ambito Territoriale Ottimale Veronese - Servizio idrico integrato AATO VERONESE Autorità Ambito Territoriale Ottimale Veronese - Servizio idrico integrato IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Verbale della Deliberazione n. 49 dell 11 dicembre 2008 località Pignatte Comune

Dettagli

Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA CONFORME Citta di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ Codice n. 10965 Data: 22/07/2010 GC N. 218 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: AVVIO DEL PROCEDIMENTO DI SUAP

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE N. 50 in data 30/06/2008 Proposta n. 52 Oggetto: ADOZIONE DELLA SESTA VARIANTE AL REGOLAMENTO URBANISTICO ED EDILIZIO (RUE) VIGENTE. (LEGGE REGIONALE 24.03.2000 N. 20 E SUCC. MOD., ARTT. 29 E 33) E presente

Dettagli

COMUNE DI BORGIALLO PROVINCIA DI TORINO

COMUNE DI BORGIALLO PROVINCIA DI TORINO COPIA COMUNE DI BORGIALLO PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE del CONSIGLIO COMUNALE n. 4 del 12/02/2015 NUOVO PRGC DEL COMUNE DI BORGIALLO - ADOZIONE DEL PROGETTO DEFINITIVO. L anno duemilaquindici

Dettagli

B.U. 13 novembre 1998, n. 45, III Suppl. Straord. d.g.r. 2 novembre 1998, n. VI/39305. Adeguamento della V.I.A. Regionale alle Direttive Comunitarie

B.U. 13 novembre 1998, n. 45, III Suppl. Straord. d.g.r. 2 novembre 1998, n. VI/39305. Adeguamento della V.I.A. Regionale alle Direttive Comunitarie B.U. 13 novembre 1998, n. 45, III Suppl. Straord. d.g.r. 2 novembre 1998, n. VI/39305 Adeguamento della V.I.A. Regionale alle Direttive Comunitarie LA GIUNTA REGIONALE Premesso: che con D.P.R. 12 aprile

Dettagli

COMUNE DI POZZONOVO Provincia di Padova --==ooooo==--

COMUNE DI POZZONOVO Provincia di Padova --==ooooo==-- COMUNE DI POZZONOVO Provincia di Padova --==ooooo==-- ORIGINALE N. 8 Del 09.03.2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE SESSIONE ORDINARIA SEDUTA PUBBLICA DI I^ CONVOCAZIONE OGGETTO: Piano

Dettagli

Comune di Marta----Provincia di Viterbo Tel. 076187381 - Fax 0761873828

Comune di Marta----Provincia di Viterbo Tel. 076187381 - Fax 0761873828 Comune di Marta----Provincia di Viterbo Tel. 076187381 - Fax 0761873828 DELIBERAZIONE N. 7 del 16.04.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO:Adozione V.A.S. e nuovo P.U.C.G. del Comune

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 158 DEL 30/12/2010

COPIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 158 DEL 30/12/2010 COPIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 158 DEL 30/12/2010 Allegati N. 3 OGGETTO: VERIFICA DI ASSOGGETTABILITÀ A VAS DELLA VARIANTE AL RU RELATIVA AL RECEPIMENTO DEL TRACCIATO DELLA NUOVA SRT 429

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE Delibera di C.C n. 2 del 02.02.2010 IL CONSIGLIO COMUNALE RICHIAMATE le disposizioni dell Art. 26 della L.R. n. 12 del 11 marzo 2005 che pone l obbligo per i Comuni di procedere alla predisposizione degli

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA OGGETTO: PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA P.P. 33, UBICATO A CHIOZZA. APPROVAZIONE..

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA OGGETTO: PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA P.P. 33, UBICATO A CHIOZZA. APPROVAZIONE.. COPIA DELIBERAZIONE N 11 in data: 30/01/2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA G I U N T A C O M U N A L E OGGETTO: PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA P.P. 33, UBICATO A CHIOZZA. APPROVAZIONE..

Dettagli

COMUNE DI GRADARA Provincia di Pesaro-Urbino

COMUNE DI GRADARA Provincia di Pesaro-Urbino COMUNE DI GRADARA Provincia di Pesaro-Urbino COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Atto N. 3 Del 10-03-2010 Oggetto: APPROVAZIONE CONTRODEDUZIONI ALLE OSSERVAZIONI E APPROVAZIONE DEFINITIVA DEL

Dettagli

PIANO DELLA RISERVA NATURALE REGIONALE

PIANO DELLA RISERVA NATURALE REGIONALE Allegato 1 s Modello metodologico procedurale e organizzativo della valutazione ambientale di piani e programmi (VAS) PIANO DELLA RISERVA NATURALE REGIONALE 1. INTRODUZIONE 1.1 Quadro di riferimento Il

Dettagli

C o m u n e d i V i n c i P r o v i n c i a d i F i r e n z e V a r i a n t e a l P i a n o S t r u t t u r a l e Relazione ALLEGATO A

C o m u n e d i V i n c i P r o v i n c i a d i F i r e n z e V a r i a n t e a l P i a n o S t r u t t u r a l e Relazione ALLEGATO A Comune di Vinci Variante al Piano Strutturale Relazione ALLEGATO A OGGETTO: Variante al Piano Strutturale, ai sensi dell art. 17 della L.R. 1/2005, per l aggiornamento delle carte di pericolosità idraulica

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO VERBALE N. 141 DEL 02.08.2011 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: DOCUMENTI DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PREDISPOSTI IN ATTUAZIONE DEL

Dettagli

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO)

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 22 OGGETTO: Opere connesse XX Giochi Olimpici Invernali Torino 2006. Lavori di sistemazione e di bonifica di aree

Dettagli

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza N. 18 DEL 9.04.2015

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza N. 18 DEL 9.04.2015 COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza N. 18 DEL 9.04.2015 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO ESECUTIVO PER INTERVENTI STRAORDINARI FINALIZZATI ALLA CONFORMAZIONE ALLA NORMATIVA ANTINCENDIO IN CONSEGUENZA

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 21 ADUNANZA DEL 30/06/2009

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 21 ADUNANZA DEL 30/06/2009 COMUNE DI VERRÈS VALLE D'AOSTA C.A.P. 11029 - Te1. 0125.929.324 - Fax 0125.920.614 Via Caduti Libertà, 20 COMMUNE DE VERRÈS VALLÉE D'AOSTE Codice fiscale 81000730077 Partita IVA 00100650076 ORIGINALE DELIBERAZIONE

Dettagli

La Giunta Comunale PROPOSTA DI DELIBERAZIONE

La Giunta Comunale PROPOSTA DI DELIBERAZIONE OGGETTO: Piano urbanistico attuattivo ambito territoriale denominato Altanea Brian. Ditte AGRICOLA ED IMMOBILIARE STRETTI s.s., SOCIETA AGRICOLA NOGARA s.s., SOCIETA AGRICOLA LAGUNA VERDE s.a.s. ADOZIONE.

Dettagli

COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese

COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE C O P I A N. 21 Reg. Deliberazioni OGGETTO: AUTORIZZAZIONE AL RESPONSABILE DELL'AREA PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO PER IL RILASCIO

Dettagli

COMUNE DI VILLA GUARDIA. Provincia di Como DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI VILLA GUARDIA. Provincia di Como DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE COMUNE DI VILLA GUARDIA Provincia di Como DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 94 Del Registro delle Deliberazioni Codice ISTAT: 013245 OGGETTO: Avvio del procedimento di verifica di esclusione

Dettagli

COMUNE DI CORBETTA PROVINCIA DI MILANO. Piano di Classificazione Acustica. adottato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 22 del 30.04.

COMUNE DI CORBETTA PROVINCIA DI MILANO. Piano di Classificazione Acustica. adottato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 22 del 30.04. Allegato A COMUNE DI CORBETTA PROVINCIA DI MILANO CLASSIFICAZIONE ACUSTICA DEL TERRITORIO COMUNALE REVISIONE E AGGIORNAMENTO 2013 Piano di Classificazione Acustica adottato con deliberazione del Consiglio

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO (Nominato con decreto del Presidente della Repubblica del 21.10.2013) N. 41 del 28.11.2013 (adottata

Dettagli

Oggetto: Regolamento Urbanistico ed Edilizio di Faenza (RUE). INDIRIZZI PER L ADOZIONE

Oggetto: Regolamento Urbanistico ed Edilizio di Faenza (RUE). INDIRIZZI PER L ADOZIONE Oggetto: Regolamento Urbanistico ed Edilizio di Faenza (RUE). INDIRIZZI PER L ADOZIONE Il Presidente sottopone per l approvazione quanto segue: Normativa di riferimento: - Legge regionale n. 47 del 07.12.1978

Dettagli

Comune di Verona. Deliberazione della Giunta Comunale. N. Progr. 273 Seduta del giorno 09 Settembre 2015 ASSENTI PRESIEDE TOSI SIG.

Comune di Verona. Deliberazione della Giunta Comunale. N. Progr. 273 Seduta del giorno 09 Settembre 2015 ASSENTI PRESIEDE TOSI SIG. Rep. 2015/273 Oggetto n 47 Ufficio: 007 Comune di Verona Deliberazione della Giunta Comunale N. Progr. 273 Seduta del giorno 09 Settembre 2015 PRESENTI PISA SIG. LUIGI TOFFALI AVV. ENRICO LESO SIG.RA ANNA

Dettagli

La Giunta Comunale sottopone all esame del Consiglio Comunale la seguente proposta di deliberazione:

La Giunta Comunale sottopone all esame del Consiglio Comunale la seguente proposta di deliberazione: OGGETTO: VARIANTE di adeguamento del RUE alle definizioni tecniche uniformi per l'urbanistica e l'edilizia della RER secondo quanto indicato dalla DAL RER n. 279 del 4/02/2010 CONTRODEDUZIONE E APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI RIPARBELLA Provincia di Pisa

COMUNE DI RIPARBELLA Provincia di Pisa COMUNE DI RIPARBELLA Provincia di Pisa VERBALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Seduta del 7 Ottobre 2014 Verbale N. 65 COPIA Oggetto: Esame ed approvazione progetto definitivo ed esecutivo dei lavori

Dettagli

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Verbale di deliberazione del CONSIGLIO COMUNALE Registro delibere di Consiglio Comunale ORIGINALE N. 55 OGGETTO: ADOZIONE DEL PIANO

Dettagli

COMUNE DI INVERUNO (Provincia di Milano)

COMUNE DI INVERUNO (Provincia di Milano) COMUNE DI INVERUNO (Provincia di Milano) COMPONENTE GEOLOGICA, IDROGEOLOGICA E SISMICA DEL PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO AI SENSI DELLA L.R. 12/2005 E SECONDO I CRITERI DELLA D.G.R. n. 8/7374/08 Integrazioni

Dettagli

COMUNE di F AE N Z A

COMUNE di F AE N Z A All. G COMUNE di F AE N Z A Settore Territorio ADOZIONE ATTO C.C. n. 73 del 10.02.2010 PUBBLICAZIONE BUR n. 54 del 31.03.2010 APPROVAZIONE ATTO C.C. n. 290 del 21/11/2011 PUBBLICAZIONE BUR n. del ATTI

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 36 del 16.12.2013 OGGETTO: Accordo di programma tra Ministero ambiente e Regione Lazio. intervento n. 48 consolidamento del versante occidentale della rupe.

Dettagli

ASSEMBLEA CONSORTILE

ASSEMBLEA CONSORTILE Codice Ente N 157006 DELIBERAZIONE N.12 IN DATA 16 MARZO 2011 ASSEMBLEA CONSORTILE OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PIANO DI GESTIONE DEL SITO DI IMPORTANZA COMUNITARIO (SIC) E ZONA DI PROTEZIONE SPECIALE (ZPS)

Dettagli

Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA

Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA CITTÀ DI GIUGLIANO IN CAMPANIA Provincia di Napoli Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA N. 102. Data 28/11/2013 OGGETTO: VIDEOSORVEGLIANZA IMMOBILI COMUNALI. APPROVAZIONE STUDIO DI FATTIBILITA'

Dettagli

COMUNE DI NOGAROLE VICENTINO

COMUNE DI NOGAROLE VICENTINO COMUNE DI NOGAROLE VICENTINO PROVINCIA DI VICENZA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione ordinaria - Seduta pubblica di 1^ convocazione Numero del Registro Data Numero Protocollo 02/2014 28.04.2014

Dettagli

COMUNE DI PORTO CESAREO (Provincia di Lecce)

COMUNE DI PORTO CESAREO (Provincia di Lecce) COMUNE DI PORTO CESAREO (Provincia di Lecce) ORIGINALE VERBALE DI DELIBERA DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO N.6 ASSUNTI I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA

Dettagli

Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA

Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA CITTÀ DI GIUGLIANO IN CAMPANIA Provincia di Napoli Originale DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA N. 56. Data 09/04/2014 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO ADEGUAMENTO IMPIANTO ELETTRICO

Dettagli

Valutazione integrata

Valutazione integrata COMUNE DI CAPOLIVERI PROVINCIA DI LIVORNO Valutazione integrata D.P.G.R. 09/02/2007 n 4/r Piano Attuativo Camping Laconella Il Responsabile del Procedimento Ing. Federico Brugioni Il Responsabile del servizio

Dettagli