accadueo Ferrara, 23 maggio 2008

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "accadueo Ferrara, 23 maggio 2008"

Transcript

1 accadueo Ferrara, 23 maggio 2008 IX Mostra delle tecnologie per il trattamento e la distribuzione dell acqua potabile e il trattamento delle acque reflue. Il finanziamento delle infrastrutture idriche - analisi degli strumenti attuali ed ipotesi evolutive 1. Premessa Intervento dell avv. Vincenzo M. Dispinzeri L acqua, per quanto appaia una risorsa abbondante e molta diffusa sulla terra, è in realtà un bene scarso e quindi prezioso, ove la si consideri sotto il profilo qualitativo e distributivo (basti pensare che oltre un miliardo di persone non possono disporre attualmente di una fonte sicura). Il problema della scarsità dell acqua - secondo i calcoli delle Nazioni Unite - diverrà una delle maggiori sfide di sviluppo a livello globale ( 1 ). La causa principale di questa crisi è legata all inefficiente utilizzo, allo scarso controllo e alla distribuzione delle risorse idriche, a seguito del costante incremento della popolazione e della crescita economica mondiale ( 2 ). Circa il 70% della superficie terrestre è ricoperto d acqua, tuttavia il 97,5% di essa è salata e non può essere destinata al consumo né alla produzione agricola. Della restante parte, solo l 1% è immediatamente disponibile. La quantità di acqua potabile è quindi solo una piccola parte della riserva globale presente e il suo sfruttamento l ha già ridotta del 40% negli ultimi 35 anni. Inoltre, la scarsità dell acqua rappresenta una seria minaccia anche per l irrigazione e per l agricoltura in generale (considerando che le risorse idriche sostengono il 40% della produzione globale di alimenti attraverso l agricoltura) e genera conseguenze altrettanto gravi anche a livello sanitario( 3 ). Parallelamente alla crescente attenzione verso le problematiche di natura ambientale e sociale connesse con la scarsità dell acqua, negli ultimi anni si è arrivati alla nascita di un vero e proprio mercato globale dell acqua che, in termini di fatturato, è già valutato tra i miliardi di dollari, concentrato soprattutto nel settore dei servizi di fornitura e depurazione dell acqua: le vendite globali ammontano, infatti, intorno ai 325 miliardi di dollari nel 2007 e le vendite di bottiglie d acqua continuano a salire generando una fatturato di circa 91 miliardi di dollari. L acqua è diventata una valida opportunità di investimento e la sua importanza economica, secondo gli analisti, andrà crescendo in misura considerevole, nei prossimi dieci anni, in ragione della necessità di espansione dei servizi idrici e di una maggiore efficienza operativa degli stessi - e ( 1 ) Certificate Journal, Acqua, investire nell oro del futuro, n ottobre ( 2 ) The World Bank, The Institutional Economics of water, a cross- country analysis of institutions and performance; year ( 3 ) Cfr. The World Bank, ibidem. 1

2 dei crescenti investimenti che ne conseguiranno - nonché della necessità di sviluppo di nuove tecnologie di distribuzione, di depurazione delle acque reflue, tenendo conto anche dell impatto significativo che i cambiamenti climatici hanno sulle risorse idriche globali ( 4 ). Il mercato dell acqua ha, quindi, le potenzialità necessarie per diventare un mercato dinamico del futuro ( 5 ), caratterizzato da una forte competitività e idoneo a sviluppare molteplici strategie di investimento. L industria idrica sarebbe idonea a generare un business tale da rappresentare un campo privilegiato per l intervento di multioperators (investitori di varia natura, quali - ad esempio - banche e fondi d investimento), come testimoniano i sempre più numerosi strumenti finanziari offerti agli investitori per partecipare all andamento delle aziende che operano nella filiera dell acqua e agli indici che ne misurano la performance in Borsa ( 6 ). L evoluzione del mercato della finanza idrica inizia alla fine degli anni 80 ( 7 ), quando comincia a radicarsi e diffondersi nella cultura statunitense la tendenza ad investire sulle risorse idriche. In quegli anni, con la creazione del Clean Water State Revolving Fund (CWSRF) - ossia il fondo federale per il mantenimento delle infrastrutture idriche è stato avviato un programma innovativo, volto a realizzare un ampia varietà di progetti legati al settore, dedicati soprattutto alla protezione della qualità dell acqua e alla diffusione di trattamenti la depurazione delle acque reflue. Tali sistemi pubblici di sostegno al trattamento dell acqua di scarico hanno segnato l inizio di una nuova era di finanziamento dell acqua, registrando negli ultimi anni un notevole successo. Subito dopo la creazione del CWSRF, il governo statunitense ha avviato un programma di prevenzione e di tutela dell acqua potabile, il Drinking Water State Revolving Fund (DWSRF), avente quale obiettivo primario quello di fornire ai singoli Stati federati finanziamenti destinati a migliorare le infrastrutture esistenti e ad adeguarle agli standard nazionali relativi all acqua potabile e alla protezione della salute pubblica (con particolare attenzione alle comunità più piccole e svantaggiate). Tale programma è volto a realizzare una serie di progetti, che includono l installazione e la sostituzione di strutture di trattamento obsolete, strutture di stoccaggio, nonché sistemi di distribuzione e trasporto, ovvero progetti di consolidamento delle fonti idriche. Negli anni, con il crescere del business dell acqua, oltre alla finanza pubblica, si è affacciata al mercato idrico anche la finanza privata, attratta dalle prospettive di reddito del settore. Confrontando i tre principali indici di borsa dedicati al settore idrico, i c.d. Water Index (cfr infra) con alcuni tra i principali indici di borsa non specialistici( 8 ), si nota subito come i rendimenti del settore siano stati di sicuro interesse, con una overperformance pressoché costante rispetto agli indici tradizionali. indici euro ANNO 2005 ANNO 2006 ANNO 2007 DA INIZIO ANNO World WaterTR 29,8% 24,8% -2,9% -8,1% PALISADES GL WATER INDEX 38,2% 17,1% 13,3% -11,6% S&P Global Water Index TR 38,9% 24,0% 3,7% -8,4% MILAN MIB TELEMATICO 13,8% 19,1% -7,8% -11,0% S&P/MIB INDEX 15,5% 16,0% -7,0% -11,1% DOW JONES INDUS. AVG 14,4% 4,2% -3,9% -8,2% FTSE 100 INDEX 20,6% 13,0% -4,9% -11,3% E peraltro evidente che anche il settore idrico ha risentito del trend flettente che ha attraversato le principali borse nel 2007: ( 4 ) SAM Study Water: market of the future, december ( 5 ) Cfr. SAM Study, ibidem. ( 6 ) Cfr. Certificate Journal, ibidem. ( 7 ) I primi Water Fund statunitensi non erano strumenti di investimento ma sistemi di sostegno finanziario. Essi hanno tuttavia indicato un percorso (l utilizzo di strumenti di mercato per lo sviluppo di infrastrutture idriche) che, in un certo senso, preludeva allo sviluppo di strumenti di intermediazione finanziaria dedicati. ( 8 ) Fonte: Bloomberg 2

3 50,0% Andamento Water Index 25,0% Andamento altri indici 40,0% 20,0% 30,0% 15,0% 20,0% 10,0% 0,0% 10,0% 5,0% 0,0% -5,0% -10,0% -10,0% -20,0% ANNO 2005 ANNO 2006 ANNO 2007 DA INIZIO ANNO World WaterTR PALISADES GL WATER INDEX S&P Global Water Index TR -15,0% ANNO 2005 ANNO 2006 ANNO 2007 DA INIZIO ANNO MILAN MIB TELEMATICO S&P/MIB INDEX DOW JONES INDUS. AVG FTSE 100 INDEX 40,0% 30,0% 20,0% 10,0% 0,0% -10,0% Andamento medio Water Index e altri indici Facendo una mera media semplice dell andamento dei tre Water Index dal 2005 ad oggi e comparando la relativa curva con quella della media semplice degli altri indici, si nota come il settore idrico abbia fin qui messo in mostra un notevole gap positivo, giustificando l interesse suscitato nei gestori, nelle investment banks e negli investitori non istituzionali. -20,0% ANNO 2005 ANNO 2006 ANNO 2007 DA INIZIO ANNO Tale interesse ha assunto diverse forme: da una parte, si sono registrate numerose iniziative dei media Water Index media altri indici gestori collettivi del risparmio (c.d. mutual funds ), che hanno dato vita ai Water Funds (che a loro volta essere: fondi aperti e società di investimento a capitale variabile ( SICAV ); fondi di private equity; Exchange Traded Funds - ETF ), dall altra, alcune tra le principali banche internazionali hanno creato ed emesso certificati di investimento tematici, comunemente chiamati Water Certificates. 2. I Water Funds 2.1 Fondi aperti e SICAV La fiducia rivolta al settore idrico e alle sue potenzialità è testimoniata dai numerosi Water Funds nati in tutto il mondo. Molti di essi non sono altro che comparti specializzati nell acqua, facenti parte di fondi a comparti multipli ( 9 ) che investono in settori alternativi e delle energie sostenibili. In generale, l investimento in tali fondi (o in un determinato comparto) è adatto per gli investitori, che presentano le seguenti caratteristiche: - mirano ad ottenere un aumento di capitale nel lungo periodo; - sono disposti ad assumere maggiori rischi associati all investimento in valori stranieri; - sono in grado di resistere alla volatilità. I possibili rischi derivanti una simile strategia sono, ovviamente, il rischio di cambio (poiché ciascun comparto può essere investito in valori o strumenti espressi in diverse valute), il rischio di credito (a seguito dell inadempienza dell emittente i titoli detenuti dal comparto), i rischi connessi alla gestione, nonché il rischio di mercato (il valore dell investimento del comparto potrebbe diminuire a seguito delle oscillazioni dei mercati finanziari). ( 9 ) I fondi a comparti multipli, sono fondi suddivisi in più comparti, ciascuno dei quali investe in mercati o attività differenti, persegue specifiche finalità d investimento e gode di una completa autonomia patrimoniale. 3

4 2.1.1 I principali fondi e SICAV Il principale fondo di investimento internazionale dedicato all acqua, è il Water Fund della banca svizzera Pictet. Si tratta di un fondo comune di investimento di diritto lussemburghese a comparti multipli, creato nel 2000 e gestito dalla società di gestione Pictet Gestione (Luxembourg) S.A., attualmente quotato alla Borsa Italiana. Il fondo PF-Water ha un attivo di oltre 2 miliardi di Euro e detiene un portafoglio diversificato composto da titoli di società quotate che, per oltre i due terzi, sono attive nel settore idrico (quali, ad esempio, società produttrici d acqua, società di condizionamento e desalinazione, nonché società di distribuzione, trasporto, etc.). Il fondo è valutato in Euro e Il benchmark dichiarato è 100% MSCI World ( 10 ) Andamento e rendimenti Cumulati 1 mese +4,26 Ytd -10,51 1 anno -11,66 3 anni +38,24 5 anni +89,44 Annuali , , , , ,37 Fondo Benchmark SAM Sustainable Water Fund è il comparto - dedicato all investimento idrico - della Julius Bear Multipartners, una SICAV multicomparto di diritto lussemburghese fondata nel Il principale obiettivo di investimento della SICAV relativamente a SAM Sustainable Water Fund - è investire, a lungo termine, in azioni (o in altri titoli di partecipazione) di aziende su scala mondiale che offrano tecnologie, prodotti o servizi relativi al ciclo di trasformazione dell acqua e che rappresentino un investimento sostenibile, ossia ispirato non solo logiche di profitto ma anche a criteri ecologici e sociali (in tale ottica, almeno l 80% del patrimonio del SAM Sustainable Water Fund può essere investito in società che si occupano ad esempio - della distribuzione e gestione idrica, trattamento e depurazione dell acqua, nonché di analisi, riciclo idrico e impianti sanitari. Il fondo conta un patrimonio di circa 650 milioni di euro ed è attualmente quotato alla Borsa Italiana. ( 10 ) MSCI World è un indice considerato dagli intermediari quale parametro di riferimento con cui confrontare la performance di un titolo che presenta caratteristiche analoghe al benchmark stesso. Esso è composto da più di 1800 titoli - negoziati nelle Borse mondiali - di società rappresentative dei mercati sviluppati a livello mondiale. 4

5 Andamento e rendimenti Cumulati 1 mese +6,00 Ytd -9,78 1 anno -12,11 3 anni +38,08 5 anni +89,25 Annuali , , , , ,76 Fondo Benchmark CAAM FUNDS è una Sicav lussemburghese gestita da Credit Agricole Asset Management Luxembourg S.A., suddivisa in più comparti, a loro volta distinti in quattro categorie principali (azionari, obbligazionari, comparti absolute e comparti di riserva) i quali investono in mercati o in attività diverse. In particolare, quello interamente dedicato all investimento sull acqua, Aqua Global, rientra tra gli investimenti socialmente responsabili all interno del comparto azionario. Aqua Global intende ottenere un incremento di capitale attraverso investimenti - nel lungo periodo - di almeno i due terzi del proprio patrimonio in azioni o altre partecipazioni di società operanti nel settore acqua preliminarmente selezionate dall advisor InspireInvest (una società con specifica competenza nel settore dell acqua e nei confronti dei relativi operatori). Il fondo - attualmente quotato su Borsa italiana - viene valutato in Euro e il benchmark dichiarato è 100% MSCI World. Andamento e rendimenti Cumulati 1 mese +4,59 Ytd -10,32 1 anno -14,46 3 anni +0,00 5 anni +0,00 Annuali , , N.D N.D N.D. Fondo Benchmark SARASIN SUSTAINABLE WATER FUND è un comparto della SICAV lussemburghese Sarasin Investmentfonds, gestita da Sarasin Investmentefonds SA, Basilea. La società intende perseguire una crescita a lungo termine del patrimonio, mediante investimenti diversificati prevalentemente - almeno i due terzi del comparto - in aziende attive nel settore idrico (compreso la 5

6 distribuzione idrica, trattamenti di depurazione delle acque, l efficienza e le infrastrutture idriche) purché in linea con la sostenibilità ecologica e sociale. Il fondo - attualmente quotato su Borsa italiana - viene valutato in Euro e il benchmark dichiarato è 100% MSCI World. Andamento e rendimenti Cumulati 1 mese +3,60 Ytd -9,32 1 anno -14,02 3 anni +19,27 5 anni +43,64 Annuali , , , , ,06 Fondo Benchmark ALPI RISORSE NATURALI è un fondo comune di investimento di tipo aperto gestito da Alpi Fondi Sgr, il quale assicura una diversificazione degli investimenti su quattro macrosettori delle risorse naturali (Industrial, Energy, Utilities e Materials). In particolare, tale fondo intende perseguire un incremento di valore del proprio patrimonio attraverso investimenti di lungo periodo (tra i 5-10 anni) in società operanti - direttamente o indirettamente in settori diversi tra loro, quali energetico tradizionale (ad esempio, il petrolio), energie alternative, nonché in società interessate al business sull acqua (ad esempio, società produttrici o distributrici di acqua, ovvero società che si occupano della desalinizzazione, nonché del filtraggio dell acqua). Il fondo svolge un tipo di gestione attiva, in quanto non si limita a replicare l indice di riferimento bensì seleziona titoli, emittenti ovvero aree geografiche nell ottica di un risultato maggiore rispetto a quello del parametro stesso di riferimento. Il fondo - quotato su Borsa Italiana - viene valutato in Euro e il benchmark dichiarato è 20% MSCI World Energy, 29% MISCI World Materials Index, 20% MISCI World Industrial Index, 20% JPM Emu 3m cash Attualmente, il fondo detiene un portafoglio composto da un numero di azioni particolarmente elevato (oltre 100 titoli), con una diversificazione a livello geografico (comprendenti ben 26 paesi), nonché valutario (esistono, infatti, al momento 16 diverse valute). 6

7 Andamento e rendimenti Cumulati 1 mese +5,53 Ytd -4,79 1 anno -3,91 3 anni +0,00 5 anni +0,00 Annuali , , N.D N.D N.D. Fondo Benchmark 2.2. Fondi di private equity Il fondo di private equity è un fondo chiuso caratterizzato da un tipo di attività di investimento istituzionale nel capitale di rischio (cioè l apporto di risorse finanziarie sotto forma di partecipazioni al capitale ordinario ovvero di sottoscrizioni di titoli obbligazionari convertibili in azioni - proviene di norma da operatori specializzati) per un arco temporale medio/lungo e prevalentemente in aziende non quotate. I fondi di private equity specializzati nel settore idrico hanno una discreta tradizione all estero, mentre in Italia le prime iniziative sono state avviate solo di recente I fondi di PE tematici esteri I primi Water Funds di private equity sono stati istituiti in Canada, negli Stati Uniti, in Australia e nel Regno Unito. Ecco una panoramica: Global environment emerging markets funds LP (GEEF) è un fondo canadese di private equity, creato nel 1994 per realizzare investimenti interamente dedicati al business dell acqua. Il fondo è gestito da Global Environment Fund (GEF), società d investimento internazionale costituita nel 1989 per investire in società e progetti eco-sostenibili. Attualmente, Global Environment Fund gestisce cinque fondi di private equity dedicati - in particolare - a tecnologie di depurazione, a mercati emergenti, ovvero alla sostenibilità della silvicoltura (il capitale complessivo dei suddetti fondi risulta essere superiore ai 500 milioni di dollari). In particolare, il Global environment emerging markets funds LP - quale fondo interamente dedicato all investimento sull acqua investe in società che possiedono o creano sistemi di infrastrutture specializzati nella fornitura di energia pulita, acqua potabile, ovvero in trattamenti delle acque sporche e presenta una elevata diversificazione a livello geografico, investendo nei diversi mercati emergenti di Asia, America Latina, Africa, Est Europa. Il patrimonio del fondo è pari a 70 milioni di dollari. Global environmente emerging markets funds II, LP (GEEFM II), è un altro Water Fund di private equity (anch esso gestito da Global Environment Fund) avente quale principale obiettivo l investimento in sistemi di distribuzione di gas naturali, acqua nonché in sistemi di trasporto di massa e più in generale nei servizi che migliorano la qualità di vita nei paesi emergenti. Il suddetto fondo al momento conta un patrimonio di 120 milioni di dollari. 7

8 Un altro fondo gestito dalla medesima società di gestione (GEF), è Atlantis water fund, fondo private equity nato inizialmente come una joint venture tra GEF e Poseidon resources corporation - società focalizzata esclusivamente nel settore dell acqua - e avente attualmente un patrimonio pari a 250 milioni di dollari. Aqua International partners LP è il primo fondo di investimento private equity statunitense specializzato esclusivamente nel settore idrico. Il fondo - membro del Texas Pacific Gruop, ossia un network di fondi di investimento private equity - mantiene un ampia rete di rapporti in diverse parti del mondo, quali Asia, Europa, America latina, includendovi anche istituzioni finanziarie, agenzie multilaterali e leader nel settore industriale. Il fondo investe principalmente in società operanti nel settore dell acqua, nonché in società finalizzate - soprattutto all imbottigliamento di acqua, purificazione e operazioni di trattamento dell acqua, ovvero alla produzione di impianti/prodotti destinati a usi commerciali, industriali e privati di acqua. Octaviar Water Fund è il primo fondo australiano specializzato nell investimento idrico è stato lanciato da Octaviar Aqua Managers Limited. Il fondo Octaviar Water Fund, gestito dalla medesima società Octaviar Aqua Managers Limited, definisce e attua strategie di investimento legate - in generale - al business dell acqua, investendo nelle principali società operanti nel medesimo settore, incluse le società produttrici di tecnologie, di utilities e infrastrutture. Criterion Water Infrastructure Fund è un fondo d investimento di private equity canadese lanciato nel febbraio 2007 da Criterion Investments ltd, una società di investimento affiliata a Ven Growth Asset Management Inc. (specializzata nel private equity alternativo). Criterion Water Infrastructure Fund intende realizzare una diversificazione del portafoglio, mediante l investimento in settori relativi a risorse o materie prima non sufficientemente disponibili, investendo - in particolare - nelle principali società legate all industria dell acqua (Criterion ha stimato in circa 170 in numero delle società a livello mondiale attive ed operanti nei diversi settori legati all investimento idrico). Allianz RCM Global Water Fund è un fondo inglese di private equity lanciato dalla società Allianz SE AZ nell aprile Il fondo investirà nel medio-lungo termine in società di tutto il mondo specializzate nel settore idrico. Almeno l 80% del fondo sarà destinato ad imprese che ottengono il 50% dei loro guadagni da attività legate all acqua, incluse le società attive nella produzione, distribuzione, trasporto delle risorse idriche, nonché nel monitoraggio, nella depurazione e disinfestazione dell acqua I fondi di PE tematici italiani Negli ultimi due sono nati i primi fondi infrastrutturali di private equity di diritto italiano, tre dei quali prevedono, all interno del regolamento di gestione, che si possano effettuare investimento in società del settore idrico. Si tratta quindi di fondi non esclusivamente dedicati ; essi rappresentano tuttavia un primo passo verso la possibile nascita del private equity dell acqua in Italia. I fondi sono: il fondo PPP Italia, che è stato lanciato nel 2006 ed è gestito dalla società di gestione del risparmio Fondaco Sgr. Il fondo, riservato ad investitori qualificati e della durata di 12 anni, è attivo nel settore delle infrastrutture secondo il modello del Partenariato Pubblico Privato e si propone di acquisire partecipazioni, principalmente di minoranza qualificata, in società di capitali non quotate, attive nell ambito della progettazione, realizzazione, manutenzione e/o gestione di infrastrutture, opere ed impianti oggetto di concessione di lavori pubblici e/o nel settore della gestione dei servizi pubblici locali; 8

9 il fondo Nuove Infrastrutture, gestito da NEM Sgr (gruppo Banca Popolare di Vicenza), lanciato nel 2006, che investe nel capitale di società di progetto (Special Purpose Vehicles) costituite per la progettazione, costruzione e gestione di opere infrastrutturali sviluppate sia con la Pubblica Amministrazione sia mediante iniziative private. Gli interventi vengono effettuati mediante partecipazioni, anche di maggioranza, in strumenti finanziari non quotati in mercati regolamentati; Il fondo F2i, gestito da F2i Sgr (società partecipata dalla Cassa Depositi e Prestiti), è stato lanciato nel 2007 e prevede l investimento in partecipazioni in società attive nel settore delle infrastrutture e, tra l altro, della gestione di reti di trasporto e di distribuzione di elettricità gas e acqua Exchange Traded Funds ( ETF ) Gli Exchange Traded Funds (letteralmente fondi scambiati sul mercato ) rappresentano una tipologia di strumenti di investimento a gestione passiva, poiché replicano passivamente la composizione di un indice di mercato - geografico, settoriale, azionario o obbligazionario, composto da una paniere di titoli di aziende attive ed operanti in settori differenti. Tali fondi hanno due principali caratteristiche: a) sono negoziati in borsa come un comune titolo azionario; b) assicurano gli stessi rendimenti dell indice benchmark di riferimento (il gestore dovrebbe cioè fare in modo che la performance dello strumento replichi il più fedelmente l indice di riferimento). Gli ETF si pongono quindi quale via di mezzo tra un azione e un fondo, consentendo agli investitori di sfruttare i punti di forza di entrambi gli strumenti: da un lato i rischi diversificati e ridotti (come per i fondi) dall altro flessibilità, trasparenza e velocità di compravendita (tipiche delle azioni). Inoltre, tra i vantaggi che rendono particolarmente appetibili tali strumenti si considerano i seguenti aspetti: - la negoziazione continua degli ETF rende possibile conoscere il valore di mercato in ogni istante - a differenza dei fondi comuni di investimento tradizionali, il cui valore viene fissato una sola volta al giorno, generalmente a fine giornata; - la trasparenza del portafoglio e la diversificazione dell investimento; - la distribuzione periodica dei dividendi i dividendi; - basso livello di costi di gestione (varianti dallo 0,05% all 1) e non vi sono altri costi né relativi a commissioni d ingresso, di uscita o di performance; - regime fiscale semplice (analogo a quello dei fondi comuni di investimento). Sebbene quello degli Exchange Traded Funds rappresenti un fenomeno in continua crescita - relativamente ai prodotti, al numero di scambi nonché al patrimonio - continua ad essere un affare tutto straniero, nella totale assenza di operatori italiani tra gli emittenti detti strumenti: gli Etf, infatti, sono proposti e gestiti soltanto da società estere I singoli Exchange Traded Funds (ETF) Nell aprile 2008 ben sette ETF sono stati quotati sul mercato di Borsa italiana, tre dei quali - cioè il Powershare Palisades global water, il Lyxor world water e l ishares S&P Global Water sono interamente dedicati all investimento sull acqua (a gennaio 2008 a Milano si contavano ben 233 ETF ed ETC (l equivalente per le materie prime, vale a dire il 12% in più rispetto al 2007). ETF Powershares Palisades global water Il Powershares Global Funds Ireland plc è un comparto di una SICAV di diritto irlandese, gestita dalla società di gestione Invesco PowerShares Capital Management LLC, avente, appunto, una 9

10 struttura multicomparto, cioè suddivisa in una pluralità di comparti ciascuno dei quali investe in un particolare settore: tra questi ha di recente - assunto una notevole rilevanza il Powershares Palisades global water (il comparto interamente dedicato all investimento nel settore idrico). In particolare, questo ETF investe sulle principali aziende internazionali attive nei vari settori del ciclo dell acqua, replicando la performance dell indice sottostante, che è il Palisades Global Water index. Andamento dell etf, ultimo valore: 8,16 Euro Data 21 aprile 2008 Rendimento % Da inizio anno mesi mesi 12 mesi 36 mesi Il Palisades Global Water index, calcolato da Dow Jones, rappresenta un paniere costituito da una quarantina di titoli d aziende attive nei più vari settori del ciclo dell acqua con una capitalizzazione minima di almeno 250 milioni di dollari. Fanno parte del paniere titoli di società attive a livello globale nella fornitura di acqua potabile, nel trattamento delle acque nonché nelle tecnologie e nei servizi direttamente legati al consumo dell acqua. L indice appare sufficientemente diversificato per il numero e i pesi dei titoli compresi, oltre che a livello geografico, sebbene sia predominante la presenza delle aziende statunitensi. Il portafoglio viene ribilanciato e ricostituito mediante revisione su base trimestrale ishares S&P Global Water. Rappresenta un comparto della European Exchange-Traded Fund Company plc (la SICAV di diritto irlandese gestita da Barclays Global Investitors Ireland limited) dedicato all investimento in titoli azionari delle principali società idriche diffuse a livello mondiale (compresi i titoli di società che si occupano della produzione di infrastrutture e materiali relativi all'acqua). L ETF ishares S&P Global Water - in quanto strumento a gestione passiva - segue una politica di investimento volta esclusivamente a replicare la performance del indice sottostante S&P Global Water index. L'indice S&P Global Water, relativo all etf ishares S&P Global Water, misura la performance dei titoli del settore idrico globale e comprende circa 50 titoli delle maggiori società per azioni operanti in tale settore, che rappresentano 14 paesi diversi, tra cui l Italia, che è presente nell indice con Acea, Acegas, A2A e Hera. Nell indice figurano società operanti nei diversi segmenti di approvvigionamento idrico e forniture idriche, nonché società fornitrici di infrastrutture, attrezzature, servizi per la raccolta, lavorazione e distribuzione dell'acqua a livello globale (aventi capitalizzazioni di mercato minime di USD 250 milioni. Andamento del Exchange Traded Funds, ultimo 10

11 Valore: EUR Data: Rendimento % Da inizio anno mesi mesi 12 mesi 36 mesi L ETF Lyxor World Water è un fondo comune di investimento di tipo aperto di diritto francese, costituito nell ottobre 2007 e gestito dalla società di gestione Lyxor International Asset Management. Tale fondo investe nelle principali aziende internazionali attive nei vari settori del ciclo dell acqua. L indice di riferimento del fondo è World Water Index cw, un indice frutto della collaborazione tra Dow Jones Indexes (uno dei maggiori index provider internazionali), SAM (Sustainable Asset Management, società svizzera leader nella definizione di strategie di investimento sostenibili) e Société Générale, ed volto a rappresentare il settore idrico a livello globale. Detto indice - denominato in euro era, al settembre 2007, composto da 20 titoli di società quotate sulle Borse d Europa, America, Asia e Oceania, operanti nei più vari attività legate alla gestione dell acqua, quali, utility, infrastrutture e trattamento (dalle aziende produttrici di macchinari e tecnologia per la disinfestazione, il filtraggio e la dissalazione delle acque alle imprese che si occupano della distribuzione e della gestione delle reti idrauliche). La ponderazione dell indice è calcolata sulla base della capitalizzazione di borsa di ciascuno dei suoi componenti, e nessuna delle componenti può rappresentare più del 10% dell indice. L indice WORLD WATER INDEX CW è analizzato e ribilanciato ogni tre mesi (fine aprile, agosto e dicembre), mentre la sua composizione è rivista due volte all anno (giugno e dicembre). L indice viene calcolato e pubblicato in tempo reale. Andamento del Exchange Traded Funds Ultimo Valore: Euro Data: Rendimento % Da inizio anno mesi mesi 12 mesi 36 mesi 11

12 3. I Water Certificates Un altro strumento finanziario idoneo a raffigurare una valida opportunità di investimento sull acqua è rappresentato dai certificati di investimento. In particolare, si tratta di strumenti semplici che replicano la performance di un indice, composto da azioni ovvero da materie prime e calcolato da un ente autorevole e indipendente (quale ad esempio S&P o EURONEXT). Il primo certificato di investimento legato all acqua, l ABN AMRO Total return water certificate, è stato introdotto nel mercato italiano - nel maggio dalla emittente olandese ABN AMRO Bank N.V., in collaborazione con l americana Standard & Poor. Tale strumento quotato al Sedex( 11 ) - replica l andamento dell indice sottostante l S&P Custom/ABN AMRO Total Return Water Stocks Index, che rappresenta un paniere di titoli composto da ben 10 azioni di società operanti nel settore idrico e selezionate sulla base dei seguenti criteri: capitalizzazione di almeno 500 milioni di dollari (buona capitalizzazione del mercato); un consenso hold o buy ( proveniente da almeno il 50% degli analisti); almeno il 45% dei proventi delle società derivano da servizi legati all acqua. L indice - calcolato in modo trasparente ed indipendente dalla Standard & Poor s - è di tipo total return, poiché i dividendi distribuiti dalle azioni che lo compongono vengono reinvestiti nell indice medesimo. Inoltre, al fine di evitare che il peso di ciascuna società componente l indice possa variare in misura superiore al 10%, è necessario procedere ad un bilanciamento dell indice stesso con periodicità annuale (generalmente nel mese di ottobre)( 12 ). Nel 2007, Abn Amro ha collocato altri certificati di investimento sull acqua, i c.d. Protection Certificates sullo stesso indice Abn Amro Water Stocks (ossia strumenti finanziari che assicurano alla scadenza una protezione del capitale investito da rischi di perdite, nonché la possibilità di partecipare alle ulteriori crescite dell indice di riferimento. L indice è di tipo price return, poiché i dividendi distribuiti dalle azioni che compongono il medesimo indice non verranno reinvestiti nell indice medesimo. Si tratta di certificati sottoscrivibili e negoziabili con un importo minimo di 100 euro, e aventi una durata di 5 anni, con la possibilità alla relativa scadenza di limitare i rischi di perdite in misura pari al 90% del capitale iniziale, nonché di partecipare per una medesima percentuale all ulteriore crescita dell indice sottostante. Un altro certificato di investimento tematico sull acqua è l SG Benchmark Certificate, emesso e quotato al SeDeX nel 2006 da parte della società francese Societè Generale, e legato all indice specializzato nel settore idrico WOWAX (World Water Total return index). L indice WOWAX, creato da Societè Generale, in collaborazione con la società SAM Indexes (società appartenente al gruppo SAM Group specializzato negli investimenti sostenibili ) e con la società DOW Jones index (la quale invece provvede al calcolo dell indice), comprende le azioni delle più grandi società al mondo operanti nel settore dalla fornitura dell acqua, dell infrastruttura e ( 11 ) Il mercato di Borsa Italiana dedicato alla negoziazione di alcuni strumenti finanziari, tra cui i certificates investment (strumenti caratterizzati dall assenza di effetto leva e relativi ad investimenti di medio-lungo termine) ( 12 ) Le 10 aziende che compongono l indice al febbraio 2007 sono le seguenti: Veolia Environnement (Francia); Pennon Group PLC (Gran Bretagna); Aqua America INC (USA); Suez SA (Francia); Severn Trent (Gran Bretagna); Kelda Group PLC (Gran Bretagna); Northumbrian Water Group PLC (Gran Bretagna); Geberit AG- REG (Svizzera); Pentair INC (USA); Idex CORP (USA). 12

13 del trattamento delle acque. Al fine di far parte dell indice WOWAX, tali società devono possedere particolari requisiti, quali: la maggior parte del fatturato derivante da investimento nel settore idrico (in particolare la fornitura, le infrastrutture, la purificazione dell acqua); le società devono essere le più grandi per flottante nel settore in cui operano; liquidità delle azioni sufficientemente elevata. Si tratta di un indice di performance total return, in quanto tutti i dividendi (distribuiti dalle azioni che costituiscono il relativo indice) vengono direttamente reinvestiti nell indice stesso. (quest ultimo è altresì - sottoposto ad una revisione almeno due volte l anno mentre i dati riferiti al numero di azioni, al flottante e ai pesi vengono aggiornati con cadenza trimestrale)( 13 ). Nel corso del 2007, la stessa Societè Generale - sulla scia di ABN AMRO - ha emesso un certificato al fine di offrire protezione del capitale. Il certificato fa parte degli Equity Protection, quindi è negoziabile con un importo minimo di 100 euro e consente di partecipare integralmente alla crescita del WOWAX (partecipazione 100%) senza tuttavia rischiare oltre il 90% del capitale. Anche Citibank ha un proprio water certificate: il Water Utility 80% Protected Certificate, emesso attraverso la sussidiaria Citibank International Plc. Il certificato replica la performance di un indice, composto da titoli di società operanti nel settore dei servizi legati all acqua (in particolare, servizi di fornitura, di distribuzione nonché del trattamento e del riciclaggio dell acqua) e caratterizzato anche da una componente derivata sulle azioni sottostanti (in tal caso, quindi, sarà richiesta una maggiore conoscenza ed esperienza nei confronti dell investitore in materia di investimenti). Il Water Utility 80% Protected Certificate ha una durata determinata di 4 anni e al momento della scadenza è concesso il rimborso del capitale investito (unitamente ad una cedola del 120% della performance dell indice) solo se l andamento dell indice risulta essere positivo; in caso contrario detto rimborso sarà limitato al valore dell indice nel limite minimo dell 80% del capitale investito. Nel settembre 2007, Banca Aletti - società del gruppo Banco Popolare - ha emesso un certificato relativo all investimento idrico: Borsa Protetta Quanto Basket Acqua. Questo certificato, quotato al Sedex, presenta le caratteristiche tipiche dei Protection Certificates, in quanto assicura alla scadenza (fissata per il 30 settembre 2010) una protezione del 90% del capitale iniziale (pari a 100 euro) e una partecipazione alle crescite dell indice in misura dell 80%. Il certificato è composto da sette aziende selezionate in base a particolari criteri, quali la loro appartenenza al settore idrico/utilities e la capitalizzazione delle medesime società (quali le nipponiche Mitsubishi e Kubota, la statunitense Danaher, la britannica Severn Trent - già presente in altri indici settoriali - e infine la svizzera Ciba Specialty Chemicals oltre alle francesi Suez e Veolia, tutte pesate per un 1/7 nel paniere) ( 14 ). ( 13 ) L indice è composto dalle seguenti società: Pennon Group PLC (UK); AWG PLC (UK); United Utilities (UK); Severn Trent (UK); Aqua America INC (USA); Kelda Group PLC (UK); Aqua America INC (USA); Walter Industries Inc.(USA); Tetra Tech Inc (USA). 14 Cfr., Certificate Journal, ibidem 13

14 4. Le prospettive del mercato italiano La panoramica degli strumenti di investimento tematici fa emergere un evidente dato: la finanza idrica non parla ancora italiano, anche se alcuni fattori testimoniano un interesse del mercato italiano: come visto, ben 5 sono i Water Funds negoziati nella Borsa Italiana (di cui uno di diritto italiano), 3 sono gli ETF e sono stati quotati al Sedex diversi Water Certificates (uno dei quali è emesso da una banca italiana). Si tratta di strumenti di investimento che tuttavia guardano all estero, fanno cioè riferimento nella stragrande maggioranza dei casi ad indici che compendiano aziende quotate non italiane. Tuttavia, scorrendo la lista delle società quotate nella Borsa Italiana, emerge come il numero di quelle appartenenti al settore idrico sia considerevole: ben undici! società sede società sede ACSM Como ENERTAD Milano ACEA Roma HERA Bologna ACQUE POTABILI Torino IRIDE Torino ACEGAS-APS Trieste KERSELF Reggio Emilia A2A Brescia MEDIT. ACQUE Genova ENIA Parma Va anche considerato che l indice che misura il rendimento delle società del settore delle public utilities ha fatto registrare negli ultimi mesi segnali di ripresa, dopo la flessione del 2007 che, come visto, ha interessato peraltro l intero mercato. Il trend si apprezza nei grafici che seguono: Andamento dicembre maggio 2008 Andamento negli ultimi 3 anni Se al dato relativo al numero delle quotate aggiungiamo quello relativo alle società non quotate del settore (le società di gestione di servizi idrici aderenti a Federutilites, nonostante le numerose aggregazioni intervenute, sono circa 200) e consideriamo altresì che si sono affacciati alla ribalta i primi fondi infrastrutturali italiani di private equity, si può giungere ad immaginare un futuro anche italiano per una finanza idrica privata. 14

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Finanziarizzazione delle risorse naturali.

Finanziarizzazione delle risorse naturali. La finanziarizzazione dell acqua. Scheda preparata da CRBM in occasione dell incontro Europeo For the construction of the European Network of Water Commons Napoli, 10-11 dicembre 2011 a cura di Antonio

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del prezzo... 4 1.2.2

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A.

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. Decorrenza 3 Gennaio 2011 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. 1. Obiettivo Nel rispetto della direttiva 2004/39/CE

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Governance e performance nei servizi pubblici locali

Governance e performance nei servizi pubblici locali Governance e performance nei servizi pubblici locali Anna Menozzi Lecce, 26 aprile 2007 Università degli studi del Salento Master PIT 9.4 in Analisi dei mercati e sviluppo locale Modulo M7 Economia dei

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni.

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni. GLOSSARIO ACCUMULAZIONE DEI PROVENTI Ammontare dei dividendi che sono stati accumulati a favore dei possessori dei titoli ma che non sono stati ancora distribuiti. ARBITRAGGIO Operazione finanziaria consistente

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini SpA Sede Legale : Piazza Ferrari n. 15 47921 RIMINI ITALY Tel.: 0541-701111 Fax 0541-701337 Indirizzo Internet: www.bancacarim.it Capitale Sociale 246.145.545,00

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI INFORMAZIONI GENERALI La Direttiva MIFID (2004/39/CE), relativa ai mercati degli strumenti finanziari, introduce

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 La BRI, in collaborazione con le banche centrali e le autorità monetarie di tutto il mondo, raccoglie e diffonde varie serie di dati sull attività

Dettagli

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini -

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Unipol Banca S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: piazza della Costituzione, 2-40128 Bologna (Italia) tel. +39 051 3544111 - fax +39 051 3544100/101 Capitale sociale i.v. Euro 897.384.181 Registro

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia 30 settembre 203 4 ottobre 203 Telecom Italia e il mercato italiano Prezzo Chiusura Volumi medi giornalieri Capitalizzazione** da

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati 1.1.1. I titoli di capitale Acquistando titoli di capitale

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto Relazione semestrale SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto R.C.S. Luxembourg B 136 880 Non si accettano sottoscrizioni basate sul presente

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

INFORMATIVA SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI CLIENTI PROFESSIONALI

INFORMATIVA SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI CLIENTI PROFESSIONALI INFORMATIVA SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI CLIENTI PROFESSIONALI Banca Akros ha predisposto una politica di esecuzione e di gestione degli ordini (di seguito: politica di esecuzione degli ordini)

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

LA BORSA ITALIANA DAL 1928. Indice annuale dei corsi della Borsa italiana ***

LA BORSA ITALIANA DAL 1928. Indice annuale dei corsi della Borsa italiana *** LA BORSA ITALIANA DAL 1928 Indice annuale dei corsi della Borsa italiana La serie storica dell indice di borsa dal 2 gennaio 1928 al 3 giugno 213 è stata elaborata a puro titolo indicativo. Essa è stata

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti.

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. LINEA INVESTIMENTO GUIDA AI PRODOTTI Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti!

Dettagli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Modulo DATI INFORMATIVI FINANZIARI ANNUALI per gli emittenti industriali LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Data : 03/05/2011 Versione : 1.3 1 Revisioni Data Versione Cap./ Modificati 03/05/2010 1.0-13/05/2010

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATIVI

DOCUMENTI INFORMATIVI Sede sociale: Cortona, Via Guelfa, 4 Iscritta all albo delle Banche al n. matr. 506.6.0 Capitale sociale e riserve al 31/12/2013 32.044.372,37 i.v. Numero di iscrizione al Registro delle Imprese di AREZZO

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

Economia e Finanza delle. Assicurazioni. Introduzione al corso. Mario Parisi. Università di Macerata Facoltà di Economia

Economia e Finanza delle. Assicurazioni. Introduzione al corso. Mario Parisi. Università di Macerata Facoltà di Economia Economia e Finanza delle Assicurazioni Università di Macerata Facoltà di Economia Mario Parisi Introduzione al corso 1 Inquadramento del corso 1996: Gruppo di ricerca sulle metodologie di analisi, sugli

Dettagli

Execution & transmission policy

Execution & transmission policy Banca Popolare dell Alto Adige società cooperativa per azioni Sede Legale in Bolzano, Via Siemens 18 Codice Fiscale - Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bolzano 00129730214

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID CASSA RURALE RURALE DI TRENTO Marzo 2014 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Tipologie di strumenti finanziari

Tipologie di strumenti finanziari Tipologie di strumenti finanziari PRINCIPALI TIPOLOGIE DI STRUMENTI FINANZIARI: Azioni Obbligazioni ETF Opzioni 1 Azioni: definizione L azione è un titolo nominativo rappresentativo di una quota della

Dettagli

COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione

COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Indagine conoscitiva sulla gestione del risparmio da parte dei Fondi pensione e Casse professionali, con riferimento agli investimenti mobiliari e immobiliari,

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Approvata con delibera CdA del 04/09/ 09 Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob 16190/2007. LA NORMATIVA MIFID

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15,

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, info@camponovoam.com La Gestione Patrimoniale Un felice connubio fra tradizione, tecnologia e

Dettagli

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio.

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. Provvedimento 20 settembre 1999 Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. IL GOVERNATORE DELLA BANCA D ITALIA Visto il decreto legislativo del 24 febbraio 1998, n. 58 (testo

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

Dal kw risorse per la competitività

Dal kw risorse per la competitività Dal kw risorse per la competitività Soluzioni di efficienza e ottimizzazione energetica dalla PMI alla grande impresa Salvatore Pinto AD Presidente Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Da fornitore a partner

Dettagli

Ignis Asset Management

Ignis Asset Management Ignis Asset Management Indice 2 Storia di Ignis 3 Ignis oggi 4 Eredità 5 Punti di forza 6 Capacità: innovazione, competenza ed esperienza 7 Panoramica sui prodotti 8 Assistenza clienti: il potere delle

Dettagli

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.4 1 La Markets

Dettagli