Costo di produzione degli avicoli in Emilia Romagna e dinamica della domanda globale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Costo di produzione degli avicoli in Emilia Romagna e dinamica della domanda globale"

Transcript

1 Bologna, 28 Marzo 2006 La competivita delle filiere zootecniche dell Emilia Romagna nel mercato globale Costo di produzione degli avicoli in Emilia Romagna e dinamica della domanda globale analisi svolta con i contributi di regione Emilia-Romagna Eugenio Corradini CRPA Reggio Emilia

2 SOMMARIO LA METODOLOGIA COSTO PRODUZIONE IN ITALIA. del pollo da carne. del tacchino - maschio e femmina. delle uova

3 METODOLOGIA DI CALCOLO ALIMENTAZIONE LAVORO SPESE VARIE INTERESSI Da QUESTIONARIO Controllo: indici tecnici Da QUESTIONARIO Controllo con UL Da QUESTIONARIO 2 % cap. anticip. mesi 6 2 % cap. investito AMMORTAMENTI 3 % Fabbricati 12 % Attrezzature

4 COSTO POLLO DA CARNE - caratteristiche campione Peso finale kg 2,48 2,46 2,46 Cicli anno n 4,7 4,7 4,7 Polli ciclo n Martalità % 5,7 6,7 6

5 COSTO POLLO DA CARNE /kg COSTO TOTALE 0,82 0,87 0,94 100% Int. Ammort. 0,05 0,06 0,06 6% COSTI ESPLICITI 0,77 0,81 0,88 94% Pulcino 0,17 0,17 0,18 19% Alimentazione 0,46 0,48 0,52 55% Lavoro 0,05 0,06 0,06 7% Altri 0,09 0,10 0,12 13%

6 gen-02 gen-03 gen-04 COSTO DI PRODUZIONE DEGLI AVICOLI COSTO-PREZZO POLLO DA CARNE /kg Redditività della produzione del pollo bianco pesante ( ) 1,40 1,40 1,20 1,20 Prezzo ( /kg) 1,00 0,80 0,60 0,40 Costo totale Altri costi espliciti Alimentazione 1,00 0,80 0,60 0,40 Costo di produzione ( /kg) 0,20 0,00 Pollo bianco pesante Pulcino ,20 0,00

7 PREZZO POLLO BIANCO /kg 1,40 Prezzo all'ingrosso del pollo bianco pesante (gennaio marzo 2006) 1,20 1,00 Prezzo ( /kg) 0,80 0,60 0,40 0,20 notizia aviaria aviaria in europa 0,00 gen-03 gen-04 gen-05 gen-06 Pollo bianco pesante

8 INDICE PREZZO POLLO BIANCO: intero ed eviscerato 160,0 Indice dei prezzi del pollo bianco pesante ed eviscerato all'ingrosso e del pollo al consumo (gennaio luglio 2005) Indice dei prezzi (gennaio 2003=100) 140,0 120,0 100,0 80,0 60,0 40,0 gen-03 gen-04 gen-05 Pollo bianco pesante Pollo eviscerato Pollo al consumo

9 CONSUMI E PRODUZIONE POLLO BIANCO (Italia) Consumi interni 000. t Produzione nazionale 000. t SALDO 000. t Autoapprovvigianamento % Consumo pro capite kg 11,5 11,4 11,0 Dal giugno al giugno 2005 calo dei consumi del 6,4%

10 COSTO TACCHINO - caratteristiche campione MASCHI FEMMINE Peso finale kg 18,5 8,2 Cicli anno n 1,7 4 Polli ciclo n Martalità % 3,7 4,7

11 COSTO TACCHINO /kg MASCHI FEMMINE COSTO TOTALE 1,14 1,20 100% 0,92 0,97 100% Int. Ammort. 0,07 0,07 6% 0,06 0,06 6% COSTI ESPLICITI 1,07 1,13 94% 0,86 0,91 94% Pulcino 0,14 0,15 13% 0,11 0,11 11% Alimentazione 0,72 0,76 63% 0,59 0,63 66% Lavoro 0,07 0,08 7% 0,06 0,06 6% Altri 0,14 0,14 11% 0,10 0,11 11%

12 gen-02 gen-03 gen-04 COSTO DI PRODUZIONE DEGLI AVICOLI COSTO - PREZZO DEL TACCHINO MASCHIO /kg Redditività della produzione del tacchino maschio pesante ( ) 1,60 1,60 Prezzo ( /kg) 1,40 1,20 1,00 0,80 0,60 0,40 Costo totale Altri costi espliciti Alimentazione 1,40 1,20 1,00 0,80 0,60 0,40 Costo di produzione ( /kg) 0,20 0,00 Tacchino maschio pesante Pulcino ,20 0,00

13 PREZZO TACCHINO MASCHIO /kg 1,60 Prezzo all'ingrosso del tacchino maschio pesante (gennaio marzo 2006) 1,40 1,20 Prezzo ( /kg) 1,00 0,80 0,60 0,40 Aviaria sui tacchini 0,20 0,00 gen-03 gen-04 gen-05 gen-06 Tacchino maschio pesante

14 CONSUMI PRODUZIONE TACCHINO MASCHIO (I) Consumi interni 000. t Produzione nazionale 000. t SALDO 000. t Autoapprovvigionamento % Consumo pro capite kg 4,7 4,4 4,6

15 COSTO UOVA - caratteristiche campione Peso uova grammi 64 Uova prodotte in un anno in migliaia Presenza media galline n Produttività media giornaliera p % 82 Tecnica di allevamento in gabbie sovrapposte

16 COSTO UOVA /100 pezzi % COSTO TOTALE 6,89 7,13 100% Int. Ammort. 0,48 0,49 7% COSTI ESPLICITI 6,41 6,64 93% Pollastre 1,92 1,93 27% Alimentazione 3,43 3,60 50% Lavoro 0,39 0,40 6% Altri 0,67 0,71 10%

17 gen-03 gen-04 COSTO DI PRODUZIONE DEGLI AVICOLI PREZZO - COSTO UOVA Redditività della produzione di uova ( ) 1,40 1,60 1,20 1,40 Prezzo ( /kg) 1,00 0,80 0,60 0,40 Costo totale Altri costi espliciti Alimentazione 1,20 1,00 0,80 0,60 0,40 Costo di produzione ( /kg) 0,20 0,20 Pollastre 0, Uova Nat. L - da 63 a 73 grammi 0,00

18 PREZZO UOVA da 63 a 73 gr. /kg 1,40 Prezzi all'ingrosso delle uova (gennaio marzo 2006) 1,20 1,00 Prezzo ( /kg) 0,80 0,60 0,40 0,20 gen-03 gen-04 gen-05 gen-06 Uova Nat. L - da 63 gr. a 73 gr.

19 CONSUMO PRODUZIONE UOVA IN ITALIA Consumi interni 000. t Produzione nazionale 000. t SALDO 000. t Autoapprovvigionamento % Consumo uova primi mesi 2005 in calo del 0,1%

Avicoli - News mercati

Avicoli - News mercati Page 1 of 5 REGISTRATI AL SITO USER: PASSWORD: ACCESSO AREE RISERVATE cerca nel sito HOME IMPRESE E ISTITUZIONI CONSUMATORI Il settore nel web Slide show sei in: Imprese e istituzioni» Food» Avicoli e

Dettagli

Foglio Notizie n. 725 Seconda parte (settimana dal 26 marzo al 1 aprile 2001) Sezioni Carni e Uova

Foglio Notizie n. 725 Seconda parte (settimana dal 26 marzo al 1 aprile 2001) Sezioni Carni e Uova Prot. n. 35158/RP.GC/dp Roma, 28 marzo 2001 Foglio Notizie n. 725 Seconda parte (settimana dal 26 marzo al 1 aprile 2001) Sezioni Carni e Uova Le gravi e complesse vicende che hanno interessato lo scorso

Dettagli

Avicoli - News mercati

Avicoli - News mercati Page 1 of 5 REGISTRATI AL SITO USER: PASSWORD: ACCESSO AREE RISERVATE cerca nel sito HOME IMPRESE E ISTITUZIONI CONSUMATORI Il settore nel web Slide show sei in: Imprese e istituzioni» Food» Avicoli e

Dettagli

Avicoli - News mercati

Avicoli - News mercati Page 1 of 5 REGISTRATI AL SITO USER: PASSWORD: ACCESSO AREE RISERVATE cerca nel sito HOME IMPRESE E ISTITUZIONI CONSUMATORI Il settore nel web Slide show sei in: Imprese e istituzioni» Food» Avicoli e

Dettagli

Avicoli - News mercati

Avicoli - News mercati Page 1 of 5 REGISTRATI AL SITO USER: PASSWORD: ACCESSO AREE RISERVATE cerca nel sito HOME IMPRESE E ISTITUZIONI CONSUMATORI Il settore nel web Slide show sei in: Imprese e istituzioni» Food» Avicoli e

Dettagli

A N T I C I P A Z I O N E A L L I S T I N O S E T T I M A N A L E D E I P R E Z Z I N 2

A N T I C I P A Z I O N E A L L I S T I N O S E T T I M A N A L E D E I P R E Z Z I N 2 Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Forlì Cesena C.so della Repubblica, 5 47121 Forlì tel. 0543 713111 C.C.P. n. 16559478 Sito web: http://www.fc.camcom.gov.it e-mail: segreteria.generale@fc.camcom.it

Dettagli

5. Contratti di integrazione e mercato avicolo (Corrado Giacomini) 5.1 I contratti di integrazione

5. Contratti di integrazione e mercato avicolo (Corrado Giacomini) 5.1 I contratti di integrazione 5. Contratti di integrazione e mercato avicolo (Corrado Giacomini) 5.1 I contratti di integrazione Come è stato sottolineato, le ragioni che giustificano lo sviluppo dei rapporti di integrazione nell allevamento

Dettagli

I costi di produzione e redditività del latte 2002-2010

I costi di produzione e redditività del latte 2002-2010 Assemblea Aprolav 10 Giugno 2011 I costi di produzione e redditività del latte 2002-2010 Alberto Menghi Centro Ricerche Produzioni Animali (CRPA) Reggio Emilia (www.crpa.it) a.menghi@crpa.it Il campione

Dettagli

Foglio Notizie n. 825

Foglio Notizie n. 825 U.N.A. Unione Nazionale Avicoltura Prot. n. 37121/RP.GC/dp Roma, 15 aprile 2004 Foglio Notizie n. 825 (settimana dal 12 al 18 aprile 2004) Sezioni Carni e Uova Premessa Sia pure con diverse ombre, il bilancio

Dettagli

Per i cinesi, l anno 2010 è stato l anno della tigre. Per l avicoltura italiana, invece, si è trattato dell anno del pollo.

Per i cinesi, l anno 2010 è stato l anno della tigre. Per l avicoltura italiana, invece, si è trattato dell anno del pollo. L ANNATA AVICOLA 2010 La rivincita del pollo Per i cinesi, l anno 2010 è stato l anno della tigre. Per l avicoltura italiana, invece, si è trattato dell anno del pollo. La produzione è infatti aumentata

Dettagli

!! " # $$%&$$'( & # # " &%)*'+,- & & $$'.! $$%/00% 00$$$ 3 #!4 $$% & 9! :& # 2 # & # 0'0.! : $$%,# 9 &" & ';%01 )%1 2 # ; 7$$$7,.2 & & < %/,)$$- " 8 &

!!  # $$%&$$'( & # #  &%)*'+,- & & $$'.! $$%/00% 00$$$ 3 #!4 $$% & 9! :& # 2 # & # 0'0.! : $$%,# 9 & & ';%01 )%1 2 # ; 7$$$7,.2 & & < %/,)$$-  8 & " $$'( " )*'+,- $$'. /00 )1 $ )01 )$$$$$ 00$$$ 3 4 4)*1 $'14)71 4'/$$$ 0 4 3 9 $$$$ 0'0., 9 " '01 )1 7$$$7,. $$$ )$, ( /,)$$- " )' $$= > $$' $$' ) ))? Indice dei prezzi (gennaio 00=100) 10,0 100,0 0,0

Dettagli

Foglio Notizie n. 791 (settimana dal 5 al 10 maggio 2003) Sezioni Carni e Uova

Foglio Notizie n. 791 (settimana dal 5 al 10 maggio 2003) Sezioni Carni e Uova U.N.A. Unione Nazionale Avicoltura Prot. n. 36561/RP.GC/dp Roma, 9 maggio 2003 Foglio Notizie n. 791 (settimana dal 5 al 10 maggio 2003) Sezioni Carni e Uova Riportiamo di seguito i risultati dell annata

Dettagli

Borsa Merci. Prodotti avicunicoli a peso vivo. POLLI (prezzo base per Kg.): d'all. int. a terra a pigmentazione bianca

Borsa Merci. Prodotti avicunicoli a peso vivo. POLLI (prezzo base per Kg.): d'all. int. a terra a pigmentazione bianca Borsa Merci 27/03/2015 03/04/2015 Variazione Min Max Min Max Media Prodotti avicunicoli a peso vivo di produzione esclusivamente nazionale resa sul luogo di produzione, a pronta consegna e pagamento -

Dettagli

COMMISSIONE: Avicunicoli 14/12/2012 21/12/2012 Variazione Min Max Min Max Media

COMMISSIONE: Avicunicoli 14/12/2012 21/12/2012 Variazione Min Max Min Max Media Borsa Merci COMMISSIONE: Avicunicoli 14/12/2012 21/12/2012 Variazione Min Max Min Max Media Prodotti avicunicoli a peso vivo di produzione esclusivamente nazionale resa sul luogo di produzione, a pronta

Dettagli

Pollo001 Il settore Avicolo in Italia - Generalità

Pollo001 Il settore Avicolo in Italia - Generalità Pollo001 Il settore Avicolo in Italia - Generalità 23-SETT-2015 La filiera avicola Oltre il 90% delle carni di pollame ed il 70% delle uova da consumo, nel nostro Paese sono prodotte con il sistema ad

Dettagli

COMMISSIONE: Avicunicoli 28/11/2014 05/12/2014 Variazione Min Max Min Max Media

COMMISSIONE: Avicunicoli 28/11/2014 05/12/2014 Variazione Min Max Min Max Media Borsa Merci COMMISSIONE: Avicunicoli 28/11/2014 05/12/2014 Variazione Min Max Min Max Media Prodotti avicunicoli a peso vivo di produzione esclusivamente nazionale resa sul luogo di produzione, a pronta

Dettagli

Le fonti proteiche nell alimentazione del suino

Le fonti proteiche nell alimentazione del suino Convegno Impatto ambientale e rese energetiche di filiere zootecniche sostenibili: integrazione tra allevamenti ed agricoltura agro-energetica Andrea Rossi, M. Teresa Pacchioli, CRPA S.p.A. Giacinto Della

Dettagli

L I S T I N O S E T T I M A N A L E D E I P R E Z Z I N 4 9

L I S T I N O S E T T I M A N A L E D E I P R E Z Z I N 4 9 Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Forlì Cesena C.so della Repubblica, 5 47100 Forlì tel. 0543 713111 C.C.P. n. 16559478 Sito web: http://www.fo.camcom.it e-mail: segreteria.generale@fo.camcom.it

Dettagli

Coscia di tacchina femmina in parti. Spezzatino di tacchino. Fusi di tacchina femmina x 2. Cuori di tacchino. Arrosto di tacchino

Coscia di tacchina femmina in parti. Spezzatino di tacchino. Fusi di tacchina femmina x 2. Cuori di tacchino. Arrosto di tacchino Spezzatino di tacchino SPE0010 COS0109 Codice prodotto: SPE0010 Codice prodotto: COS0109 Pezzi per confezione: 3 Peso per confezione: 1000 gr. c.a. Fusi di tacchina femmina x 2 Cuori di tacchino FUS0052

Dettagli

SCHEDA DI INDAGINE EPIDEMIOLOGICA

SCHEDA DI INDAGINE EPIDEMIOLOGICA Centro di Referenza Nazionale per le Salmonellosi Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie Centro Regionale di Epidemiologia Veterinaria - Regione Veneto SCHEDA INDAGINE EPIDEMIOLOGICA POSITIVITA

Dettagli

Allevamento biologico degli animali

Allevamento biologico degli animali Allevamento biologico degli animali! $ #$ #!$ "$ # $ $ #! #$ " $!$ " $! #! "$! " #! "$"$ " #! #! " "$ $ " " #$#! # #$ " $ # #! #$ $ " "$#! # "$ 2 I 3 4 biologico convenzionale Vitamina A 0,70 0,83 Vitamina

Dettagli

La filiera avicola convenzionale e biologica

La filiera avicola convenzionale e biologica La filiera avicola convenzionale e biologica Dott. Renzo Galli Padova 06/07/06 ORGANIZZAZIONE DELLA FILIERA AVICOLA PER LA PRODUZIONE DI CARNE GRAN PARENTS PARENTS INCUBATOIO ALLEVAMENTI COMMERCIALI MANGIMIFICIO

Dettagli

PIANO COLTURALE 2016

PIANO COLTURALE 2016 Az. Agricola Sede legale Via n Comune di Legale Rappresentante nato a il Tel Cell. Partita Iva C. Fiscale E mail P.E.C Superficie terreni totale in ha. Nominativo delle persone che provvedono alla vendita

Dettagli

Epizoozie assicurabili Le epizoozie sono distinte in obbligatorie e facoltative per tipologia di allevamento

Epizoozie assicurabili Le epizoozie sono distinte in obbligatorie e facoltative per tipologia di allevamento Il Piano assicurativo agricolo del 2014 (D.M. 24335 del 08/12/2013) contiene alcune novità, già previste e o annunciate nel piano assicurativo 2013 quali le innovazioni in merito ai rischi assicurabili,

Dettagli

FONDAZIONE CARIPARMA. Espr.it. la comunità genera nuovo welfare. Alcuni dati sulla provincia di Parma ECONOMIA

FONDAZIONE CARIPARMA. Espr.it. la comunità genera nuovo welfare. Alcuni dati sulla provincia di Parma ECONOMIA FONDAZIONE CARIPARMA Espr.it la comunità genera nuovo welfare Alcuni dati sulla provincia di Parma ECONOMIA 1 INDICATORI DI BENESSERE 2 PIL PRO CAPITE/1 Trend 2000-2011 Analisi comparativa Le cifre sono

Dettagli

Emissioni di odori dagli allevamenti zootecnici Laura Valli, Alessandra Immovilli Nicola Labartino, Giuseppe Moscatelli CRPA spa Reggio Emilia

Emissioni di odori dagli allevamenti zootecnici Laura Valli, Alessandra Immovilli Nicola Labartino, Giuseppe Moscatelli CRPA spa Reggio Emilia Convegno la normativa, gli impatti e le soluzioni tecniche per il monitoraggio Ecomondo, Rimini 7 novembre 2013 allevamenti zootecnici Laura Valli, Alessandra Immovilli Nicola Labartino, Giuseppe Moscatelli

Dettagli

CONTO ECONOMICO PREVENTIVO 2013

CONTO ECONOMICO PREVENTIVO 2013 CONTO ECONOMICO PREVENTIVO 2013 Fondazione Teatro Rossini - Piazzale Cavour, 17 48022 Lugo (RA) Partita iva e codice fiscale: 02073240398 Soci fondatori: Comune di Lugo Fondazione Cassa di Risparmio e

Dettagli

LA FILIERA DEL LINO IN UMBRIA: UNA STORIA DI SUCCESSO CON UN FUTURO MOLTO PROMETTENTE

LA FILIERA DEL LINO IN UMBRIA: UNA STORIA DI SUCCESSO CON UN FUTURO MOLTO PROMETTENTE FILIERA DEL LINO in UMBRIA Dalla coltura del lino all alimentazione animale e la valorizzazione dei prodotti derivati destinati all uomo LA FILIERA DEL LINO IN UMBRIA: UNA STORIA DI SUCCESSO CON UN FUTURO

Dettagli

Anni Manodopera Materiali Trasporti Noli 2006 2,4 8,5 3,5 3,8 2007 4,5 9,3 3,3 3,4 2008 4,0 2,4 7,1 6,6 2009 4,0-14,8 0,9 1,6 2010 2,1 8,2 0,9 2,0

Anni Manodopera Materiali Trasporti Noli 2006 2,4 8,5 3,5 3,8 2007 4,5 9,3 3,3 3,4 2008 4,0 2,4 7,1 6,6 2009 4,0-14,8 0,9 1,6 2010 2,1 8,2 0,9 2,0 Direzione Affari Economici e Centro Studi INDICI ISTAT DEI COSTI DI COSTRUZIONE DI TRONCHI STRADALI Aggiornamento a febbraio 2016 L indice del costo di costruzione di un tronco stradale con tratto di strada

Dettagli

Impatto della PAC del dopo 2013 sulla redditività dell allevamento di bovini da ingrasso

Impatto della PAC del dopo 2013 sulla redditività dell allevamento di bovini da ingrasso Centro Ricerche Produzioni Animali C.R.P.A. S.p.A. Impatto PAC post 2013 sul settore bovino Italiana Bologna, 2 Dicembre 2011 Impatto della PAC del dopo 2013 sulla redditività dell allevamento di bovini

Dettagli

Modalita' di attuazione del regolamento UE n. 1071/2014, relativo ad. alcune misure eccezionali di sostegno del mercato avicolo.

Modalita' di attuazione del regolamento UE n. 1071/2014, relativo ad. alcune misure eccezionali di sostegno del mercato avicolo. MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI DECRETO 16 gennaio 2015 Modalita' di attuazione del regolamento UE n. 1071/2014, relativo ad alcune misure eccezionali di sostegno del mercato

Dettagli

INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE AGOSTO 2013

INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE AGOSTO 2013 Direzione Affari Economici e Centro Studi INDICI ISTAT DEL COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE AGOSTO L'indice Istat del costo di costruzione di un fabbricato residenziale (base 2010=100),

Dettagli

2 in gabbie modificate cm2 3 in sistemi alternativi - 9 galline/m 2

2 in gabbie modificate cm2 3 in sistemi alternativi - 9 galline/m 2 Avicoltura 12-1 normativa quadro: 98/58 CE, nota anche come Carta dei diritti degli animali Recepita in Italia con il D.L. 146/2001. Regole di base per garantire spazi adeguati alle esigenze fisiologiche

Dettagli

LE PRIME 50 IMPRESE DI COSTRUZIONE IN ITALIA: SCHEDA 48 48.1 SACAIM*

LE PRIME 50 IMPRESE DI COSTRUZIONE IN ITALIA: SCHEDA 48 48.1 SACAIM* LE PRIME 5 IMPRESE DI COSTRUZIONE IN ITALIA: SCHEDA 48 48.1 SACAIM* Ragione sociale: S.A.C.A.I.M. SOCIETA' PER AZIONI CEMENTI ARMATI ING. MANTELLI Sede legale: SESTIERE SAN MARCO, 3831 - CAP 3124 VENEZIA

Dettagli

RICLASSIFICAZIONE DI BILANCIO. Docente: Prof. Massimo Mariani

RICLASSIFICAZIONE DI BILANCIO. Docente: Prof. Massimo Mariani RICLASSIFICAZIONE DI BILANCIO Docente: Prof. Massimo Mariani 1 SOMMARIO Il bilancio L analisi di bilancio La riclassificazione di bilancio Oggetto dell analisi finanziaria Obiettivi dell analisi finanziaria

Dettagli

A.S.E.R. - Convegno Innovazione e PMI - Milano, 11/10/09. A.S.E.R. - Convegno Innovazione e PMI - Milano, 11/10/09

A.S.E.R. - Convegno Innovazione e PMI - Milano, 11/10/09. A.S.E.R. - Convegno Innovazione e PMI - Milano, 11/10/09 Sesso dei partecipanti Femmine 43,6% Maschi 56,4% Età dei partecipanti Oltre 60 anni 18,1% Fino a 30 anni 42,3% Da 30 a 60 anni 39,6% Come ritiene che evolverà la situazione economica? - Totale 14,7% 41,3%

Dettagli

Controllo del peso dell uovo nei Riproduttori

Controllo del peso dell uovo nei Riproduttori Ottobre 2014 Controllo del peso dell uovo nei Riproduttori Ali Yavuz, Senior Technical Service Manager and Dr. Antonio Kalinowski, Nutritionist Sommario Il controllo del peso dell uovo nella fase tardiva

Dettagli

Calendario Corso sistemi di misurazione e valutazione della performance amministrativa: finalità, caratteristiche, strumenti

Calendario Corso sistemi di misurazione e valutazione della performance amministrativa: finalità, caratteristiche, strumenti Calendario Corso sistemi di misurazione e valutazione della amministrativa: finalità, caratteristiche, strumenti 1^ EDIZIONE 16 marzo I - finalità e presupposti applicativi del ciclo di gestione della

Dettagli

Miglioramento delle condizioni di benessere del pollo da carne ed effetti su performance e qualità del prodotto

Miglioramento delle condizioni di benessere del pollo da carne ed effetti su performance e qualità del prodotto XLV Fiera avicola Gestione della pollina nell allevamento avicolo a terra Forlì, 27 settembre 2007 Miglioramento delle condizioni di benessere del pollo da carne ed effetti su performance e qualità del

Dettagli

Le produzioni animali:

Le produzioni animali: Le produzioni animali: COMPARTO BOVINO Il comparto dell allevamento dei bovini è l elemento produttivo maggiormente caratterizzante l agricoltura bergamasca, in particolare quello legato alla produzione

Dettagli

UTILIZZO DEI DISTRIBUTORI AUTOMATICI

UTILIZZO DEI DISTRIBUTORI AUTOMATICI UTILIZZO DEI DISTRIBUTORI AUTOMATICI Risultati della ricerca Milano, 20 ottobre 2006 Stefania Farneti Direttore di ricerca INDICE PREMESSA E OBIETTIVI 3 METODOLOGIA 4 LE 4 MACROAREE NIELSEN 5 IL CAMPIONE

Dettagli

I principali aspetti legislativi del BA in allevamento

I principali aspetti legislativi del BA in allevamento I principali aspetti legislativi del BA in allevamento Paolo Rossi, CRPA SpA di Reggio Emilia - SANA Salone Internazionale del Naturale EU Food-CT-2004-506508 BA, ambiente e strutture umidità velocità

Dettagli

PREZZO DEL LATTE E REDDITIVITÀ DELLA PRODUZIONE

PREZZO DEL LATTE E REDDITIVITÀ DELLA PRODUZIONE PREZZO DEL LATTE E REDDITIVITÀ DELLA PRODUZIONE In seguito alla forte contrazione delle quotazioni del formaggio, il prezzo del latte destinato a Parmigiano Reggiano ha continuato a diminuire nel 2004.

Dettagli

L evoluzione delle aziende agricole in Italia: evidenze dall indagine SPA 2013. Cecilia Manzi Elena Catanese Roberto Gismondi

L evoluzione delle aziende agricole in Italia: evidenze dall indagine SPA 2013. Cecilia Manzi Elena Catanese Roberto Gismondi L evoluzione delle aziende agricole in Italia: evidenze dall indagine SPA 2013 Cecilia Manzi Elena Catanese Roberto Gismondi Roma, 17 dicembre 2015 L indagine SPA 2013 Contesto normativo europeo indagine

Dettagli

GENNAIO 2013 TASSI DI ASSENZA - MAGGIOR PRESENZA - LEGGE N. 69/2009 ART. 21 - PERSONALE COMANDATO

GENNAIO 2013 TASSI DI ASSENZA - MAGGIOR PRESENZA - LEGGE N. 69/2009 ART. 21 - PERSONALE COMANDATO GENNAIO 2013 TASSI DI - MAGGIOR PRESENZA - LEGGE N. 69/2009 IN 17 428 74 17,29 82,71 17 428 74 17,29 82,71 FEBBRAIO 2013 TASSI DI - MAGGIOR PRESENZA - LEGGE N. 69/2009 IN 17 394 54 13,71 86,29 17 394 54

Dettagli

Zignago Vetro S.p.A. COMUNICATO STAMPA

Zignago Vetro S.p.A. COMUNICATO STAMPA Zignago Vetro S.p.A. COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Zignago Vetro S.p.A. approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2010 Il GRUPPO ZIGNAGO VETRO, chiude i primi tre mesi

Dettagli

IL CONTROLLO DELLE SALMONELLOSI NELLA FILIERA AVICOLA

IL CONTROLLO DELLE SALMONELLOSI NELLA FILIERA AVICOLA IL CONTROLLO DELLE SALMONELLOSI NELLA FILIERA AVICOLA Dr.ssa Carla Grattarola- Laboratorio di Patologia Animale Le salmonellosi nell animale, nell alimento e nell uomo I.Z.S. Torino, 15 novembre 2013 Perché

Dettagli

Classificazione degli allevamenti avicoli, suinicoli e bovini

Classificazione degli allevamenti avicoli, suinicoli e bovini Società Italiana Medicina Veterinaria Preventiva Allevamenti: Aspetti ambientali e zootecnici Classificazione degli allevamenti avicoli, suinicoli e bovini dott. Nicola Benini dott. Fabrizio Cestaro VERONA

Dettagli

i casi actinidia e melo

i casi actinidia e melo I costi di produzione in frutticoltura: i casi actinidia e melo I costi di produzione del melo in Piemonte Davide Nari e Graziano Vittone MATERIALI E METODI DATI Raccolti da un campione rappresentativo

Dettagli

Incontri con gli studenti sulle principali funzioni della Banca d Italia

Incontri con gli studenti sulle principali funzioni della Banca d Italia Incontri con gli studenti sulle principali funzioni della Banca d Italia Università Kore Enna, aprile - maggio 2016 L economia siciliana e la lunga crisi Giuseppe Ciaccio Divisione Analisi e ricerca economica

Dettagli

SCHEDA SETTORE: ORTAGGI, LEGUMI E PATATE

SCHEDA SETTORE: ORTAGGI, LEGUMI E PATATE SCHEDA SETTORE: ORTAGGI, LEGUMI E PATATE Le caratteristiche della filiera Le aziende agricole L outlook www.ismea.it www.ismeaservizi.it Aggiornata al 25/09/2014 1 LE CARATTERISTICHE DELLA FILIERA www.ismea.it

Dettagli

Page 2 of 12 ANNO-MESE- VARIAZ. SU SETT. VARIAZ. SU SETT. ANNO PRODOTTO PREZZO SETT. PREC. PREC. Manze 2016-1-2 2,22 /Kg/peso vivo 0,3% -6,9% Tori da

Page 2 of 12 ANNO-MESE- VARIAZ. SU SETT. VARIAZ. SU SETT. ANNO PRODOTTO PREZZO SETT. PREC. PREC. Manze 2016-1-2 2,22 /Kg/peso vivo 0,3% -6,9% Tori da Page 1 of 12 Homepage > Settimana n. 2/2016 - Carne bovina - News mercati il settimanale Ismea di informazione sui prodotti agricoli e agroalimentari Settimana n. 2/2016 dal 11 al 17 gennaio 2016 La rete

Dettagli

Consegne di latte in Europa e in Italia

Consegne di latte in Europa e in Italia n. 1/2015 2.74 COSTI DI PRODUZIONE E DI TRASFORMAZIONE DEL LATTE IN EMILIA-ROMAGNA Alberto Menghi, Eugenio Corradini, Kees de Roest CRPA spa, Reggio Emilia In questo opuscolo, realizzato con il contributo

Dettagli

Esame del flusso turistico dalla Cina negli ultimi 10 anni

Esame del flusso turistico dalla Cina negli ultimi 10 anni TURISMO in TOSCANA Esame del flusso turistico dalla Cina negli ultimi 10 anni a cura di: CENTRO STUDI TURISTICI DI FIRENZE Firenze, 24 Ottobre 2011 Parte 1 Caratteri strutturali del turismo in Toscana

Dettagli

APPENDICE 6.B6 CARNE, INSACCATI E SOSTITUTI DELLA CARNE

APPENDICE 6.B6 CARNE, INSACCATI E SOSTITUTI DELLA CARNE APPENDICE 6.B6 CARNE, INSACCATI E SOSTITUTI DELLA CARNE (g/kg peso corporeo/die) CONSUMI DEL CAMPIONE TOTALE 34 CARNE, INSACCATI E SOSTITUTI DELLA CARNE Tabella 1.1- Media, deviazione standard, mediana,

Dettagli

controllo del rispetto delle norme sulla registrazione degli allevamenti e identificazione e rispetto delle norme di identificazione,

controllo del rispetto delle norme sulla registrazione degli allevamenti e identificazione e rispetto delle norme di identificazione, DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE AREA DI SANITA' PUBBLICA VETERINARIA Obblighi di pubblicazione concernenti i controlli sulle imprese (art.25 D.lgs n 33/2013) effettuati dal Servizio di Sanità Animale TIPOLOGIE

Dettagli

A cura di EMANUELE VICENTINI

A cura di EMANUELE VICENTINI L.R. N. 32/1999: ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI SVILUPPO AGRICOLO DGR N. 2222 DEL 18.07.2006 INTERVENTO: ATTIVITÀ DI COLLAUDO DELL INNOVAZIONE, DIVULGAZIONE ED INFORMAZIONE A cura di EMANUELE VICENTINI

Dettagli

Le consistenze e la natimortalità

Le consistenze e la natimortalità Rete carburanti, contrazione di imprese,consumi in rosso per la rete, perdita secca in autostrada. 2014 da dimenticare. Le consistenze e la natimortalità Nei primi dieci mesi del 2014 le imprese che operano

Dettagli

Lo stato dell arte della previdenza in Italia

Lo stato dell arte della previdenza in Italia Lo stato dell arte della previdenza in Italia STEFANO GASPARI, AMMINISTRATORE UNICO, GRUPPO MONDOHEDGE 16 giugno 2016 LA PREVIDENZA DIBASE: I principali numeri a fine 2014 Costo totale delle prestazioni:

Dettagli

L I S T I N O S E T T I M A N A L E D E I P R E Z Z I N 1 7

L I S T I N O S E T T I M A N A L E D E I P R E Z Z I N 1 7 Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Forlì Cesena C.so della Repubblica, 5 47121 Forlì tel. 0543 713111 C.C.P. n. 16559478 Sito web: http://www.fc.camcom.gov.it e-mail: segreteria.generale@fc.camcom.it

Dettagli

Programma di tecniche delle produzioni animali Classe V CT (2 ore sett)

Programma di tecniche delle produzioni animali Classe V CT (2 ore sett) Programma di tecniche delle produzioni animali Classe V CT (2 ore sett) MODULO N. 1 Titolo: Bovini Competenza/capacità: Riconoscere l importanza della specie bovina nell economia zootecnica da latte e

Dettagli

Studio di Consulenza dottor Alessandro Tullio. Indici di Bilancio

Studio di Consulenza dottor Alessandro Tullio. Indici di Bilancio Studio di Consulenza dottor Alessandro Tullio Indici di Bilancio Relatore: dottor Alessandro Tullio Corso Canalgrande 90 41100 Modena Tel. 059.4279344 / Fax 059.241901 / e-mail: studiotullio@virgilio.it

Dettagli

I MERCATI DEL LATTE E DELLA CARNE BOVINA

I MERCATI DEL LATTE E DELLA CARNE BOVINA I MERCATI DEL LATTE E DELLA CARNE BOVINA RAPPORTO 2014 Renato Pieri e Daniele Rama Roma, Mipaaf, 11 marzo 2015 IL MERCATO DEL LATTE 3 LA CATENA DEL VALORE La catena del valore nel settore lattiero- caseario

Dettagli

IL SELL-OUT MERCATO FARMACIE ITALIANE: ANNO 2015 PREMESSA METODOLOGICA

IL SELL-OUT MERCATO FARMACIE ITALIANE: ANNO 2015 PREMESSA METODOLOGICA IL SELL-OUT MERCATO FARMACIE ITALIANE: ANNO 2015 PREMESSA METODOLOGICA a cura di NEW LINE RICERCHE di MERCATO Gennaio 2016 New Line Ricerche di Mercato svolge analisi basate sulla rilevazione delle vendite

Dettagli

3. Redditi e consumi

3. Redditi e consumi Osservatorio economico,coesione sociale, legalità 3 Rapporto sulla coesione sociale nella provincia di Reggio Emilia 3. Redditi e consumi COMUNE DI REGGIO EMILIA Fonte: Istituto "G.Tagliacarne" - Roma

Dettagli

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI Allegato n.4 TABELLA DELLE ATTIVITA E DEI VALORI LIMITE DI EMISSIONE Le soglie di produzione e di consumo indicate nella tabella si intendono riferite all insieme delle attività esercitate nello stesso

Dettagli

Costi di produzione e redditività del mais

Costi di produzione e redditività del mais SEMINARIO Bologna il 3 dicembre 2012 Costi di produzione e redditività del mais Quanto costa produrre latte e mais in emilia-romagna? La competitività di queste filiere Renato Canestrale, Valeria Altamura

Dettagli

Prova di verifica n. 2

Prova di verifica n. 2 Cognome... Nome... 21 Classe... Data... Prova di verifica n. 2 Calcoli percentuali (diretti, inversi, sopracento e sottocento) e riparti proporzionali (diretti, inversi, composti) Esercizi numerici 1.

Dettagli

I segreti. dell uovo e delle carni bianche ALIMENTAZIONE

I segreti. dell uovo e delle carni bianche ALIMENTAZIONE ALIMENTAZIONE I segreti 105 dell uovo e delle carni bianche L uovo da sempre è uno degli alimenti più diffusi e importanti per l essere umano. Nei più antichi periodi della storia dell umanità, insieme

Dettagli

ALL.D1 CAPITOLATO SPECIALE FORNITURA DI CARNE, UOVA E PROSCIUTTO PER LA REFEZIONE DELL ASILO NIDO TRIENNIO SCOLASTICO 2012-2015

ALL.D1 CAPITOLATO SPECIALE FORNITURA DI CARNE, UOVA E PROSCIUTTO PER LA REFEZIONE DELL ASILO NIDO TRIENNIO SCOLASTICO 2012-2015 ALL.D1 CAPITOLATO SPECIALE FORNITURA DI CARNE, UOVA E PROSCIUTTO PER LA REFEZIONE DELL ASILO NIDO TRIENNIO SCOLASTICO 2012-2015 1 CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE, CHIMICHE, ORGANOLETTICHE DELLE CARNI PRODOTTI

Dettagli

Esiste un Brasile che tutti conoscono... Foresta Am azzonica Calcio Carnevale Spiagge Ma il Brasile è m olto d i p iù!

Esiste un Brasile che tutti conoscono... Foresta Am azzonica Calcio Carnevale Spiagge Ma il Brasile è m olto d i p iù! BRASILE Spiagge BRASILE ITALIA 8.549.665 km 2 301.230 km2 189,3 mln 59,5 mln US$ 1.295,5 mld US$ 2.070,8 mld US$ 169,7 mld US$ 359 mld US$ 120,6 mld US$ 368 mld 4,5% 2,2% US$ 6.844 US$ 34.802,00 Fonte:

Dettagli

COMPLETAMENTE PERSONALIZZABILI Formato A6 (14,8 x 10,5 cm)

COMPLETAMENTE PERSONALIZZABILI Formato A6 (14,8 x 10,5 cm) Formato A6 (14,8 x 10,5 cm) F.to A6 50 Pezzi 175,00 210,00 100 Pezzi 205,00 246,00 150 Pezzi 260,00 312,00 200 Pezzi 275,00 330,00 250 Pezzi 300,00 360,00 Calendario da parete con spirale Formato A6 13

Dettagli

AZIENDA AGRICOLA LAURA PERI

AZIENDA AGRICOLA LAURA PERI AZIENDA AGRICOLA LAURA PERI Sapore genuino e mantenimento della tradizione del territorio del Valdarno AZIENDA AGRICOLA LAURA PERI L area in cui è situata l azienda è compresa nel Valdarno superiore, ovvero

Dettagli

DIFFERENZE REGIONALI NELLA SPESA TERRITORIALE E NEL CONSUMO DEI FARMACI NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2012

DIFFERENZE REGIONALI NELLA SPESA TERRITORIALE E NEL CONSUMO DEI FARMACI NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2012 DIFFERENZE REGIONALI NELLA SPESA TERRITORIALE E NEL CONSUMO DEI FARMACI NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2012 In calo la spesa farmaceutica convenzionata in tutte le Regioni italiane, le maggiori riduzioni si registrano

Dettagli

MISURE ECCEZIONALI DI SOSTEGNO NEI SETTORI: UOVA E CARNI DI POLLAME IN ITALIA

MISURE ECCEZIONALI DI SOSTEGNO NEI SETTORI: UOVA E CARNI DI POLLAME IN ITALIA MISURE ECCEZIONALI DI SOSTEGNO NEI SETTORI: UOVA E CARNI DI POLLAME IN ALIA A fronte dell emergenza aviaria che ha interessato alcuni territori del nostro Paese nel periodo 14 agosto e 5 settembre 2013,

Dettagli

SCHEDA ILLUSTRATIVA DELL ATTIVITA AGRITURISTICA

SCHEDA ILLUSTRATIVA DELL ATTIVITA AGRITURISTICA SCHEDA ILLUSTRATIVA DELL ATTIVITA AGRITURISTICA DENOMINAZIONE DITTA O RAGIONE SOCIALE NOMINATIVO TITOLARE O LEGALE RAPPRESENTANTE INDIRIZZO TITOLARE O SEDE LEGALE Via/Fraz.: n Comune di CAP RECAPITO TELEFONICO

Dettagli

ABRUZZO PIL. Export (milioni di euro) 6.931,0 Export (var. % ) 2,9 Quota % delle esportazioni verso l'ue 28 (2014) 74,5

ABRUZZO PIL. Export (milioni di euro) 6.931,0 Export (var. % ) 2,9 Quota % delle esportazioni verso l'ue 28 (2014) 74,5 ABRUZZO Pil 2014 (var. % rispetto all'anno precedente su valori concatenati, anno di rif. 2010) -1,7 PIL 2014 (in milioni di euro correnti) 30.567,5 PIL pro capite (euro correnti) 22.927 PIL pro capite

Dettagli

Il biogas in Lombardia: i numeri

Il biogas in Lombardia: i numeri Il biogas in Lombardia: i numeri F. Adani, A. Manca, T. Guarneri GRUPPO RICICLA DiSAA - Università degli Studi di Milano Lab. Suolo e Ambiente, via Celoria 2, 20133 Milano Lab. Biomasse e Agroenergia,

Dettagli

4. La redditività degli allevamenti avicoli: rischi produttivo e di mercato

4. La redditività degli allevamenti avicoli: rischi produttivo e di mercato 4. La redditività degli allevamenti avicoli: rischi produttivo e di mercato (Luca Rossetto) 4.1 Il costo di produzione La redditività delle imprese che operano nel settore dell allevamento delle specie

Dettagli

Oggetto: gestione razionale del fattore capitale

Oggetto: gestione razionale del fattore capitale FUNZIONE FINANZIARIA Oggetto: gestione razionale del fattore capitale TEORIA DELLA FINANZA: Modelli di comportamento volti a razionalizzare le decisioni gestionali QUALI SONO I VALORI IN GIOCO? La solidita

Dettagli

Qualità del latte e Benessere Animale. Guspini 29 maggio Dott.Agr. Marcello Marrocu A.R.A.S

Qualità del latte e Benessere Animale. Guspini 29 maggio Dott.Agr. Marcello Marrocu A.R.A.S Qualità del latte e Benessere Animale Guspini 29 maggio 2016 Dott.Agr. Marcello Marrocu A.R.A.S L ARAS nel Guspinese 2 equipe di tecnici ( 2 Zootecnici e 2 Veterinari) che lavorano solo nel Guspinese.

Dettagli

Le carni e i loro derivati

Le carni e i loro derivati Capitolo ventiseiesimo Le carni e i loro derivati La carne bovina La situazione mondiale e comunitaria Nel 2013 l offerta mondiale di carne bovina è aumentata di circa il 2% per la maggiore produzione

Dettagli

Costi di produzione, prezzo del latte

Costi di produzione, prezzo del latte ASSEMBLEA APROLAV (TREVISO) 21 MAGGIO 2014 Costi di produzione, prezzo del latte Alberto Menghi (a.menghi@crpa.it) Centro Ricerche Produzioni Animali Desideria Scilla A.Pro.La.V. Le domande Il prezzo del

Dettagli

Obblighi di pubblicazione concernenti i controlli sulle imprese (art.25) - Servizio Veterinario di Igiene degli Allevamenti e Produzioni zootecniche

Obblighi di pubblicazione concernenti i controlli sulle imprese (art.25) - Servizio Veterinario di Igiene degli Allevamenti e Produzioni zootecniche allevamenti vitelli a carne bianca, tutti minime per la protezione dei vitelli D.Lvo 7 luglio 2011, n.126 - Piano Nazionale Benessere Animale nota Ministero della Salute prot. 0013029 - P- 13/07/2010 -

Dettagli

Il prezzo di alcuni generi di largo consumo a Monza. con il coordinamento scientifico di

Il prezzo di alcuni generi di largo consumo a Monza. con il coordinamento scientifico di Il prezzo di alcuni generi di largo consumo a Monza con il coordinamento scientifico di IL PIANO DELLA PRESENTAZIONE Caratteristiche dell Indagine Il paniere di prodotti Risultati: La scala di prezzo:

Dettagli

COMUNICATO STAMPA N. 18

COMUNICATO STAMPA N. 18 9 marzo 2016 Imprese al 31 dicembre Iscrizioni 201 Graf. 1 Il contributo delle imprese giovanili alla crescita del sistema imprenditoriale ferrarese Saldo totale tra iscrizioni e cessazioni per regioni

Dettagli

INDICI ISTAT DEI COSTI DI COSTRUZIONE DI TRONCHI STRADALI Aggiornamento a novembre 2015

INDICI ISTAT DEI COSTI DI COSTRUZIONE DI TRONCHI STRADALI Aggiornamento a novembre 2015 Direzione Affari Economici e Centro Studi INDICI ISTAT DEI COSTI DI COSTRUZIONE DI TRONCHI STRADALI Aggiornamento a novembre A novembre 1, l indice del costo di costruzione di un tronco stradale con tratto

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Garante per la sorveglianza dei prezzi Con il supporto del Dipartimento per l Impresa e l Internazionalizzazione Direzione Generale per il Mercato, la Concorrenza, il

Dettagli

Comunicato Stampa. Venerdì 9 ottobre l Associazione festeggerà la Giornata Mondiale dell Uovo, nientemeno che ad Expo Milano 2015.

Comunicato Stampa. Venerdì 9 ottobre l Associazione festeggerà la Giornata Mondiale dell Uovo, nientemeno che ad Expo Milano 2015. Milano 08 ottobre 2015 Comunicato Stampa Venerdì 9 ottobre l Associazione festeggerà la Giornata Mondiale dell Uovo, nientemeno che ad Expo Milano 2015. Questo importante appuntamento vedrà l associazione

Dettagli

Applicazioni del biochar in zootecnia

Applicazioni del biochar in zootecnia Fiera di Sant Alessandro Bergamo, 5 Settembre 2014 Workshop on Biochar Applicazioni del biochar in zootecnia Dr. Costanza Zavalloni Programma 1. Il biochar in agricoltura ( ma non solo) 2. Caratteristiche

Dettagli

Occupati e forze di lavoro in provincia di Bergamo nel Primi risultati medi annui provinciali dell Indagine sulle forze di lavoro

Occupati e forze di lavoro in provincia di Bergamo nel Primi risultati medi annui provinciali dell Indagine sulle forze di lavoro Occupati e forze di lavoro in provincia di Bergamo nel 2011 Primi risultati medi annui provinciali dell Indagine sulle forze di lavoro Servizio Documentazione economica della Camera di Commercio di Bergamo

Dettagli

Le attività e i risultati del progetto dimostrativo LIFE+ AQUA

Le attività e i risultati del progetto dimostrativo LIFE+ AQUA Le attività e i risultati del progetto dimostrativo LIFE+ AQUA Marco Ligabue, Paolo Mantovi CRPA SpA Reggio Emilia Il progetto LIFE+ AQUA Achieving good water Quality status in intensive Animal production

Dettagli

L epidemiologia delle malattie oncologiche che meglio si possono giovare degli screening

L epidemiologia delle malattie oncologiche che meglio si possono giovare degli screening Appropriatezza ed efficacia degli screening Convegno medico UniSalute Bologna, 12 ottobre 2012 L epidemiologia delle malattie oncologiche che meglio si possono giovare degli screening Stefano Ferretti

Dettagli

RILEVAZIONE E FORMAZIONE DEL PREZZO DEI SUINI IN ITALIA

RILEVAZIONE E FORMAZIONE DEL PREZZO DEI SUINI IN ITALIA bozza GIORNATA DELLA SUINICOLTURA Forum - Formazione del prezzo dei suini in Europa e costo di produzione in Italia Fiere di Reggio Emilia, 23 aprile 2010 RILEVAZIONE E FORMAZIONE DEL PREZZO DEI SUINI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DELL'AGRICOLTURA, DELLO SVILUPPO RURALE E DELLA PESCA MEDITERRANEA L ASSESSORE

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DELL'AGRICOLTURA, DELLO SVILUPPO RURALE E DELLA PESCA MEDITERRANEA L ASSESSORE D.A. n 89/GAB REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DELL'AGRICOLTURA, DELLO SVILUPPO RURALE E DELLA PESCA MEDITERRANEA L ASSESSORE Integrazione prezzario regionale per opere ed interventi in

Dettagli

Attività di ricerca relative alla conservazione della biodiversità avicola in Italia

Attività di ricerca relative alla conservazione della biodiversità avicola in Italia 51 Convegno Nazionale Associazione Scientifica di Avicoltura - Sezione Italiana World s Poultry Science Association Forlì, 16 aprile 2015 Attività di ricerca relative alla conservazione della biodiversità

Dettagli

LA GESTIONE NUTRIZIONALE DEL BOVINO DA INGRASSO

LA GESTIONE NUTRIZIONALE DEL BOVINO DA INGRASSO Prof. Vittorio Dell Orto Prof. Carlo Angelo Sgoifo Rossi, Dr. Riccardo Compiani Dipartimento di Scienze e Tecnologie Veterinarie per la Sicurezza Alimentare Facoltà di Medicina Veterinaria, Università

Dettagli

allegato Anno Scolastico 2014/2015 Menù settimanale mensa scolastica del Comune di Francavilla sul Sinni

allegato Anno Scolastico 2014/2015 Menù settimanale mensa scolastica del Comune di Francavilla sul Sinni allegato 1 a Settimana Pesce al forno o lesse o purè Pasta o Riso al forno Pollo o Tacchino al forno Fagiolini o Cavolfiori lessi Formaggio tenero e Prosciutto Crudo Insalata o Verdura lessa Pasta e pomodoro

Dettagli