Etno kosher. pizzeria ristorante. Carmel By Lolita srl. Tel Fax

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Etno kosher. pizzeria ristorante. Carmel By Lolita srl. Tel. 02 416368 Fax 02 41407657"

Transcript

1

2 Etno kosher pizzeria ristorante Carel By Lolita srl Tel Fax Viale San Giignano Milano orari: ;

3 00197 roa Via p. a. icheli 53 tel fax Libri faiglia e piantagioni Libri d onore euro Sefer Ha-Yeled/à 150,00 Sefer bar/bat itzà 150,00 Libro affetto e aicizia 100,00 Libro nozze 500,00 Libro d oro 1000, ilano Via Soderini 47 tel fax Keren Kayeeth Leisrael - fondo nazionale ebraico - alberi in onore e alla eoria euro nuero alberi Un albero 10 1 giardino a un noe iscriz. Libro delle piantagioni oglie e arito iscriz. Libro delle piantagioni parco con targa iscriz. Libro delle piantagioni boschetto con targa iscriz. Libro delle piantagioni bosco con targa iscriz. Libro delle piantagioni foresta con targa iscriz. Libro delle piantagioni Traslochi Traslochi locali locali nazionali nazionali e internazionali internazionali una quota del ricaato del trasloco errà una deoluta quota ai del progetti ricaato del del KKL trasloco in Israele errà deoluta ai progetti del KKL in Israele e... Mazal To a tutti e... Mazal coloro To che entrano tutti coloro nella loro che entrano nuoa nella casa loro nuoa casa note f per le offerte inferiori al giardino, i diploi engono rilasciati dalle Coissioni del KKL italia entre, dal giardino in poi, engono rilasciati dal KKL di gerusalee. f La pubblicazione su Karnenu della notizia di piantagione e della foto della persona ricordata iene effettuata solo dal giardino in poi, per tutti i Libri d onore, solo se iene raggiunto l iporto inio riportato nel presente elenco e solo per le offerte effettuate dall italia. prodotti nuoi d occasione prodotti nuoi d occasione ordinabili anche da catalogo ordinabili anche da catalogo

4 offrendogli la possibilità di entrare in un nido della WIZO la WIZO aiuta dal babino all anziano e soprattutto, chi è in difficoltà. ricordatei dei progetti uanitari della WIZO nei ostri lasciti o nel ostro testaento. La WIZO è Legalente Autorizzata. Per inforazioni: Adei Wizo tel eail: Sito internet: Serizio catering Take Away Via Soderini 27 Via Soderini Milano Milano Tel. (39) eail: Tel. (39) eail:

5 Via Montecuccoli, Milano Tel Fax Sepre a ostra disposizione in ogni occasione, carne e Serizio di Qualità per tutte le necessità Per la ostra pubblicità sul Bollettino (iniato a tutte le faiglie ebraiche di Milano e proincia e ad un selezionato indirizzario nazionale e internazionale), con Volantini da allegare, sui banner di Mosaico ( contatti al ese), sulla Newsletter del Lunedì (con un utenza selezionata di 2000 indirizzi), e sulle pagine del Lunario Nazionale (diretto a tutte le Counità ebraiche italiane), riolgetei a Dolfi Diwald concessionario in esclusia per i edia della Counità ebraica di Milano (redazione)

6 lunario ebraico H&S TIME s.r.l. di Milo Hasbani תשע א A cura della redazione del Bollettino della Counità. Direttore: Fiona Diwan. Gli orari sono stati redatti dall Ufficio Rabbinico di Milano. I Cognoi ebraici sono stati realizzati da Rossella Tercatin. Società operante in Italia e all estero, specializzata nella distribuzione di articoli proozionali e da regalo coercializzazione all ingrosso e per aziende di una asta gaa di prodotti di stock e orologeria di arca. Esclusiista per l Italia di orologi Dunlop H&S Tie s.r.l. Via Sangallo Milano Tel fax Eail: Progetto grafico e Art Direction: Counità ebraica di Milano Via Sally Mayer, 2 tel fax , Ufficio Rabbinico Via della Guastalla, 19 tel , , fax , In copertina: la lettera ebraica,ב bet Si pronuncia B se nel centro della lettera appare un puntino (daghesh), o V senza il daghesh. Rappresenta benedizione e creazione, dualità e pluralità. Il suo alore nuerico (Gheatria) è 2: la BET ha in sè il concetto di dualità, di diersità in ogni parte della briyà (creazione): l unicità assoluta preale solo nel Creatore. Letteralente BET significa casa (bait), e allude sia al punto più santo della terra (bet haikdash) sia alla casa (bait) dell uoo, che può trasforare in bet haikdash katan: la differenza gheatrica tra ikdash (tepio, 444) e bait (casa, 412) è 32, oero il alore nuero di le (cuore): soltanto ettendo il proprio cuore in una casa la si può trasforare in un tepio. La fora della BET rappresenta una casa con un lato aperto: la nostra bait (casa) dee essere aperta agli ospiti, coe insegna la Mishnà: Aprite le ostre case (Aot 1:4). Tratto da L alfabeto ebraico di Gabriele Ley

7 10 indicazioni generali anno ebraico 5771 / anno ciile L anno ebraico 5771 è un anno bisestile (shanà e ubèret), consta di 13 esi. I suoi giorni sono 385 (shanà sheleà): i esi di Cheshàn e di Kislè constano cioè entrabi di 30 giorni. Nel 207 ciclo solare di 28 anni: anno 3. Nel 304 ciclo solare di 19 anni: anno 14. Nel ciclo settennale: anno 3. Dalla distruzione del secondo Santuario: anni 1941 (o 1943). Dalla nascita dello Stato di Israele: anni 63. Dalla riunificazione di Gerusalee: anni 44. Tutte le parashòth si leggono separate, tranne Nitzai e Vajelekh. solennità dell anno 5771 Rosh Ha Shanà: 9 e 10 settebre e 2 Tishrì. Kippùr: 18 settebre Tishrì. Sukkòt: 23 e 24 settebre e 16 Tishrì, festa solenne; dal 25 al 29 settebre dal 17 al 20 Tishrì, ezza festa. Hosha anà Rabbà: 29 settebre Tishrì. Sheinì Atzéret: 30 settebre Tishrì. Sichàt Torà: 1 ottobre Tishrì. Pèsach: 19 e 20 aprile e 16 Nissàn, festa solenne; dal 21 al 24 aprile dal 17 al 20 Nissàn, ezza festa; 25 e 26 aprile e 22 Nissàn, festa solenne. Shau òt: 8 e 9 giugno e 7 Siàn. Digiuni (per Kippùr si eda la tabella delle solennità) Ghedalià: 12 settebre Tishrì, posticipato. Inizio e fine: Teèt: 17 dicebre Teèt. Inizio e fine: Estèr: 17 arzo Adàr, anticipato. Inizio e fine: Priogeniti: 18 aprile Nissàn. Inizio e fine: Taùz: 19 luglio Taùz. Inizio e fine: A: 9 agosto A. Inizio: dell 8; fine: del 9 agosto. Rashè Chodashì (Capi ese) Tishrì: Rosh hashanà (9 e 10 settebre 2010). Cheshàn: 8 e 9 ottobre Kislè: 7 e 8 noebre Teét: 7 e 8 dicebre Sheàt: 6 gennaio Adàr I: 4 e 5 febbraio Adàr II: 6 e 7 arzo Nissàn: 5 aprile Iyàr: 4 e 5 aggio 2011 Siàn: 3 giugno Taùz: 2 e 3 luglio À: 1 agosto Elùl: 30 e 31 agosto ricorrenze inori Chanukkà: dal 2 al 9 dicebre dal 25 Kislè al 2 Teèt. Rosh Ha Shanà La-ilanòt (Capodanno degli alberi): 20 gennaio Sheàt. Purì: 20 arzo Adàr. Yo Ha Shoà: 2 aggio Nissan. Yo Hazikkaròn: 9 aggio Iyàr. Yo Ha Atzaùt: 10 aggio Iyàr. Pèsach Shenì: 18 aggio Iyàr. Lag Ba òer: 22 aggio Iyàr. Yo Yerushalài: 1 giugno Iyàr. Selichòt Le Selichòt attutine si recitano nell anno 5771 alle ore 6.00 (pria della Tefillà di Shachrìt) da doenica 12 settebre a enerdì 17 settebre 2010, nonché da gioedì 22 settebre a ercoledì 28 settebre 2011; nei Sabati non si recitano. Le Selichòt poeridiane si recitano nell anno 5771 all interno della Tefillà di Minchà da gioedì 12 agosto a gioedì 16 settebre 2010, nonché da gioedì 1 settebre a artedì 27 settebre 2011; nei enerdì e nei Sabati non si recitano.

8 12 Counità di Milano Milano - orari delle ufficiature 13 Maggiorità religiosa dei ragazzi - Bené Mitzà Per il corso di preparazione, è necessario contattare un anno pria del Bàr Mitzà (copiento del tredicesio anno di età secondo il calendario ebraico) gli uffici del Rabbinato Centrale (tel ). Il corso si articola in due parti: una collettia, che si solge la doenica alle in ia Guastalla 19, e che riguarda i fondaenti dell Ebraiso, ed una indiiduale, per iparare a leggere la Parashà. Maggiorità ebraica delle ragazze - Benòt Mitzà Le iscrizioni per il corso di preparazione si riceono negli uffici del Rabbinato Centrale (tel ) dal 2 settebre La cerionia arà luogo nel Bét Hakkenéset Centrale (ia della Guastalla 19) doenica 12 giugno 2011 alle ore Talùd Torà La Counità offre un Talùd Torà per babini e ragazzi dai 6 ai 15 anni la doenica dalle alle 12.00, e il artedì per i babini dai 6 ai 10 anni. orario delle ufficiature di tutto l anno 5771 Béth Hakkenéseth Centrale di Milano Hekhàl Daìd umordekhàj (tutti gli orari sono stati copilati già tenendo conto dell ora legale, per tutto il periodo in cui essa a applicata) Orari delle ufficiature dei giorni feriali Shachrìth: tutto l anno alle 7.45, la doenica alle 8.00 (ad eccezione dei giorni di Selichòth, nei quali iene recitato subito dopo le edesie). Selichòth attutine: ore 6.00 (dal 2 al 16 settebre 2010 e dall 1 al 27 settebre 2011). Settebre 2010 dal 13 al 16 Minchà e Arìth: ore dal 19 al 21 Minchà e Arìth: ore dal 26 al 30 Minchà e Arìth: ore Ottobre dal 3 all 8 Minchà e Arìth: ore dal 10 al 15 Minchà e Arìth: ore dal 17 al 22 Minchà e Arìth: ore dal 24 al 29 Minchà e Arìth: ore dal 31 ottobre Marzo 2011 al 25 arzo Minchà: ore Arìth: ore dal 27 arzo all 8 aprile Minchà e Arìth: ore Aprile dal 10 al 15 aprile Minchà e Arìth: ore dal 21 al 24 aprile Minchà e Arìth: ore Maggio dal 27 aprile al 6 aggio Minchà e Arìth: ore dall 8 al 17 aggio Minchà e Arìth: ore dal 18 al 26 aggio Minchà e Arìth: ore Giugno dal 29 aggio al 6 giugno Minchà e Arìth: ore dal 12 giugno al 14 luglio Minchà e Arìth: ore Luglio dal 17 al 29 luglio Minchà e Arìth: ore Agosto dal 31 luglio all 11 agosto Minchà e Arìth: ore dal 12 al 19 agosto Minchà e Arìth: ore dal 21 al 26 agosto Minchà e Arìth: ore dal 28 al 31 agosto Minchà e Arìth: ore Settebre dall 1 al 8 settebre Minchà e Arìth: ore dall 11 al 16 settebre Minchà e Arìth: ore dal 18 al 23 settbre Minchà e Arìth: ore dal 25 al 27 settebre Minchà e Arìth: ore Ad eccezione delle doeniche, ci sarà, in aggiunta a quanto riportato sopra, un altra tefillà di sola Minchà nei seguenti giorni (feriali): dal 4 aprile al 16 giugno Minchà: ore Dal 12 agosto al 7 settebre 2010, nonché dall 1 al 27 settebre 2011, all interno di Minchà saranno recitate le Selichòt poeridiane.

9 14 Counità di Milano Milano - orari delle ufficiature 15 Orari delle ufficiature dei Sabati Shachrìth ogni Sabato si recita Shachrìth alle ore 9.00 e si legge il Séfer alle ore circa, ad eccezione dei giorni delle Solennità, per i quali si eda la rispettia tabella. Minchà e Arìth ogni enerdì sera, Arìth iene recitato di seguito a Minchà; ogni Sabato, dopo l ufficiatura di Minchà, il Rabbino terrà una conersazione attorno al taolo della Se udà Shelishìth; nei Sabati tra Pésach e Shau òth, coe indicato dalla tabella, l ufficiatura di Minchà sarà seguita dalla lettura di un capitolo dei Pirqé Aòth (Massie dei Padri). data enerdì Minchà sabato Minchà sabato Arìt settebre tabella solennità. tabella solennità. tabella solennità ottobre noebre dicebre 3-4 (Chanukkà) gennaio data enerdì Minchà sabato Minchà sabato Arìt febbraio arzo (Meghillà) aprile (I Péreq) aggio (II Péreq) (III Péreq) (IV Péreq) (V Péreq) giugno (VI Péreq) luglio agosto settebre

10 16 Counità di Milano Milano - orari delle ufficiature 17 Orari delle ufficiature delle Solennità doe non è indicato un orario per Arìth, si intende che è recitato di seguito a Minchà; gli orarî di Séfer, Shofàr, Coeorazione defunti, Benedizione babini e la scansione della giornata di Kippùr sono da intendersi approssiatiaente. Data Shachrìt Séfer Minchà Arìt Indicazioni arie Rosh Ha Shanà Mer. 8 set. (ig.) Dopo le Selichòt: 6.00 Selichòth Acc. lui: Gio. 9 set Acc. lui: Shofàr: Tashlìkh: Ven. 10 set Shofàr: Usc. festa: Kippùr Do. 17 set. (ig.) Dopo le Selichòth: 6.00 Selichòth Acc. lui: lun. 18 set Co. def.: Musàf: Ne ilà: Disc. Ra: Shofàr: Uscita dig.: Sukkòt Mer. 22 set. (ig.) Acc. lui: Gio. 23 set Ven. 24 set Acc. lui: set. Si eda la tabella dei giorni feriali Hosha anà Rabbà Mer. 29 set Acc. lui: Sheinì Atzéret e Sichàt Torà Gio. 30 set Co. def.: Giro Sefarì: Ven. 1 ott Bened. babini: Lettura Qohéleth: Acc. lui: Data Shachrìt Séfer Minchà Arìt Indicazioni arie Pèsach Do. 17 apr. (antiig.) Ricerca Chaètz: Lun. 18 apr Inizio dig.: 4.55 (ig. - dig. priogeniti) Terine consuo Chaètz: Terine bruciatura Chaètz: Acc. lui: Terine dig. e inizio del Séder: Mar. 19 apr Mer. 20 apr Usc. festa: aprile Si edano le tabelle dei giorni feriali e dei Sabati Do. 24 apr. (ig.) Acc. lui: Lun. 25 apr Co. def.: Mar. 26 apr Bened. Babini: Lettura Shìr Hasshirì: Usc. festa: Shau òt ar. 7 giu. (ig.) Acc. lui: er. 8 giu Co. def.: gio. 9 giu Bened. Babini: Lettura Rùth: Usc. festa: 22.03

11 18 Counità di Milano Milano - orari delle ufficiature 19 Orari delle ufficiature dei giorni delle ricorrenze inori doe non è indicato un orario per Arìth, si intende che è recitato di seguito a Minchà; gli orarî di Lettura Meghillà sono da intendersi approssiatiaente. Data Shachrìt Minchà Arìt Indicazioni arie Chanukkà (2-9 dicebre) Si edano le tabelle dei giorni feriali e dei Sabati Purì Sab. 19 arzo (ig.) Si eda la tabella dei Sabati Usc. Sab.: Lett. Meghillà: Do. 20 ar Lett. Meghillà: 8.35 Yo HaShoà Lun. 2 aggio circa Coeorazione dei deportati: Yo Hazikaròn Lun. 9 aggio Coeorazione dei caduti per Israele (tra Minchà e Arìth) Yo Ha atzaùt Mar. 10 aggio Si eda la tabella dei giorni feriali Orari di entrata e uscita di tutte le ricorrenze ebraiche (tutti gli orari sono stati copilati già tenendo conto dell ora legale, per tutto il periodo in cui essa a applicata) Entrata e uscita dei Sabati L entrata dei Sabati dal 29 aprile al 20 agosto copresi è stata calcolata per coloro che frequentano il Tepio Maggiore. Coloro che frequentano altre sinagoghe si riolgano alle edesie per l entrata del Sabato (anche per le altre settiane). Orari delle ufficiature dei giorni di digiuno (per il digiuno di Kippùr, si eda la tabella delle solennità) Data shachrìt Minchà Arìt Inizio e fine digiuno Ghedalià (doenica 12 settebre) Selichòt: 6.00 a seguire a seguire 10 di Téet (enerdì 17 dicebre) coeorazione dei deportati - Arìt Estèr (gioedì 17 arzo, anticipato) a seguire Priogeniti (lunedì 18 aprile) ; seguono il Liùd bechoròt e una colazione a seguire 17 di Taùz (artedì 19 luglio) a seguire 9 di À (artedì 9 agosto) Lun. 8 agosto (ig.) Inizio digiuno: Mart. 9 agosto Fine digiuno: poter donare il lue a chi eder non sa... conenzionati con la counità sconto 30% su tutti gli articoli Spazio outlet offerte Speciali tutto l anno o&o ottici optoetristi, piazza napoli ilano, tel/fax

12 20 Counità di Milano - serizio funerario Milano - orari delle ufficiature 21 La Counità ha stipulato una conenzione con il Centro del Funerale che opera sotto il controllo dell Ufficio Rabbinico assuendosi la responsabilità di tutte le incobenze del serizio. In caso di decesso si potrà telefonare all Ufficio Rabbinico: tel , tutti i giorni dalle 7.30 alle enerdì e doenica dalle 7.30 alle Al di fuori di questo orario la ostra chiaata errà inoltrata a un nuero telefonico dedicato che i darà le opportune indicazioni. Il costo coplessio del serizio, inariato rispetto all anno precedente, è di euro 2.590,00. Tariffa alida solo per decessi aenuti nel Coune di Milano con sepoltura a Milano. Il costo dei funerali diretti all estero non è conenzionato dalla Counità. Eentuali ulteriori prestazioni anno concordate con l Ipresa. Coeorazione dei Defunti Sarà tenuta a cura della Counità nei seguenti giorni: Mercoledì 8 settebre 2010 (igilia di Rosh Hashanà), al Ciitero Maggiore di Musocco: alle ore 9.45 al ecchio Capo VIII, e alle ore all attuale Reparto Ebraico. Venerdì 17 settebre 2010 (igilia di Kippùr), al Ciitero Monuentale: alle ore Venerdì 17 dicebre 2010 (digiuno del 10 di Teéth), al Bét Hakkenéset Centrale: alle ore 16.10, coeorazione dei deportati (dopo Minchà). Lunedì 2 aggio 2011 (Yo Hashoà), al Bét Hakkenéset Centrale: alle ore 17.30, coeorazione dei deportati, seguita da Minchà e Arìth. Lunedì 9 aggio 2011 (Yo Hazikkaròn), al Bét Hakkenéset Centrale: alle ore 19.30, coeorazione dei caduti per lo Stato di Israele (dopo Minchà). Ciitero I ciiteri ebraici aprono nei giorni feriali dalle 8.30 alle 18.00, il enerdì e le igilie delle feste solenni dalle 8.30 alle Riangono chiusi nei Sabati e nei seguenti giorni: Rosh Hashanà: 9 e 10 settebre Yo Kippùr: 18 settebre Sukkòt: 23 e 24 settebre Sheinì Atzéret e Sichàt Torà: 30 settebre e 1 ottobre Pésach: 19 e 20 aprile 2011; 25 e 26 aprile Shau òt: 8 e 9 giugno Nei seguenti giorni, non ci si reca al ciitero se non per funerali: Sukkòt: dal 25 al 29 settebre Pésach: dal 21 al 24 aprile Nei seguenti giorni, si suole non recarsi al ciitero se non per funerali o anniersari: Chanukkà: dal 2 al 9 dicebre Purì: 20 arzo Yo Ha atzaùt: 10 aggio Nel ciitero ebraico si entra a capo coperto.

13 22 Milano - tabella ore astronoiche Milano - tabella ore astronoiche 23 I presenti orari sono stati copilati senza tener conto dell ora legale. Legenda: Aùd Hasshàchar* (AHS): l ora pria della quale non è considerato sorto il giorno. Tallèt-Tefillìn (TT): l ora dalla quale si può coinciare ad indossare il Tallèt e i Tefillìn. Hanètz Hachaà (HH): l ora in cui il sole copare sopra la linea dell orizzonte e pertanto la igliore per recitare la Aidà del attino. Terine Sheà ** (TS): l ora entro la quale è obbligatorio leggere lo Sheà del attino. Terine Aidà** (TA): l ora entro la quale è obbligatorio recitare la Aidà del attino. Minchà Ghedolà** (MG): l ora a partire dalla quale si può recitare la Tefillà di Minchà. Pelàg Hainchà*** (PHM): l ora a partire dalla quale è consentito recitare la Tefillà di Arìt se c è Miniàn. Traonto (T): l ora entro la quale bisogna recitare la Tefillà di Minchà. Uscita delle stelle**** (US): l ora a partire dalla quale si può leggere lo Sheà della sera, o recitare la Tefillà di Arìt se non c è Miniàn. * secondo il parere del Rabà (calcolato secondo il parere del Ghe.R.À.) ** secondo il parere del Ghe.R.À. *** secondo il parere del Maghèn Arahà **** calcolata sulla base di tre stelle edie ahs tt hh ts Ta g ph t us 1 Gen Gen Gen Gen Gen Gen Gen Gen Gen Gen Gen Feb Feb Feb Feb ahs tt hh ts Ta g ph t us 15 Feb Feb Feb Feb Feb Mar Mar Mar Mar Mar Mar Mar Mar Mar Mar Mar Apr Apr Apr Apr Apr Apr Apr Apr Apr Apr Mag Mag Mag Mag Mag Mag Mag Mag Mag Mag

14 24 Milano - tabella ore astronoiche Milano - tabella ore astronoiche 25 ahs tt hh ts Ta g ph t us 2 Giu Giu Giu Giu Giu Giu Giu Giu Giu Giu Lug Lug Lug Lug Lug Lug Lug Lug Lug Lug Lug Ago Ago Ago Ago Ago Ago Ago Ago Ago Ago Set Set Set Set Set ahs tt hh ts Ta g ph t us 17 Set Set Set Set Set Ott Ott Ott Ott Ott Ott Ott Ott Ott Ott No No No No No No No No No No Dic Dic Dic Dic Dic Dic Dic Dic Dic Dic Dic

15 תשרי tishrì 26 counità italiane - settebre - ottobre M G V S D l g s d l g s d L M M g s d l g 8 sett. 9 sett. 10 sett. 11 sett. 12 sett. 13 sett. 14 sett. 15 sett. 16 sett. 17 sett. 18 sett. 19 sett. 20 sett. 21 sett. 22 sett. 23 sett. 24 sett. 25 sett. 26 sett. 27 sett. 28 sett. 29 sett. 30 sett. 1 ott. 2 ott. 3 ott. 4 ott. 5 ott. 6 ott. 7 ott. 8 ott. Vigilia di Rosh Ha Shanà - Erù Tashilìn Rosh Ha Shanà Rosh Ha Shanà Ha azìnu - Shabbàt Shùa Digiuno di Ghedalià (posticipato) Vigilia di Yo Kippùr Yo Kippùr - Digiuno di Kippùr Vigilia di Sukkòt - Erù Tashilìn Sukkòt Sukkòt Sukkòt (ezza festa) - Shabbàt Chòl Hao èd Sukkòt (ezza festa) Sukkòt (ezza festa) Sukkòt (ezza festa) Sukkòt - Hosha anà Rabbà (ezza festa) - Erù Tashilìn Sheinì Atzéret Nel Musàf: Masshì harùach uorìd hagghéshe Sichàt Torà Bereshìt - Si annuncia Rosh Chòdesh Vigilia di Rosh Chòdesh Rosh Chòdesh Orario di entrata e uscita dei Sabati en.-sab. en.-sab. en.-sab. en.-sab. en.-sab Milano Ancona Bologna Firenze Genoa Napoli Pisa Roa Torino Trieste Venezia Verona Orario di entrata e uscita delle ricorrenze ROSH HaSh. GhedalIà Kippùr Sukkòt Sh. A.-S. T. er.-en. do. en.-sab. er.-en. er.-en Milano Ancona Bologna Firenze Genoa Napoli Pisa Roa Torino Trieste Venezia Verona

16 חשון cheshàn 28 counità italiane - ottobre-noebre S d l g s d L M M g s d l g S d l g s d 9 ott. 10 ott. 11 ott. 12 ott. 13 ott. 14 ott. 15 ott. 16 ott. 17 ott. 18 ott. 19 ott. 20 ott. 21 ott. 22 ott. 23 ott. 24 ott. 25 ott. 26 ott. 27 ott. 28 ott. 29 ott. 30 ott. 31 ott. 1 no. 2 no. 3 no. 4 no. 5 no. 6 no. 7 no. Nòach - Ròsh Chòdesh Lèkh Lekhà Vayerà Chayé Sarà Terine ora legale Toledòt - Si annuncia Ròsh Chòdesh Vigilia di Ròsh Chòdesh Ròsh Chòdesh Orario di entrata e uscita dei Sabati en.-sab. en.-sab. en.-sab. en.-sab Milano Ancona Bologna Firenze Genoa Napoli Pisa Roa Torino Trieste Venezia Verona D.GROSSER AND ASSOCIATES LTD. 11 Broadway, Suite 630 New York, NY Tel (diretto Donato Grosser) e ail: h Consulenza arketing h Consulenza regolaenti alientari h Studi di fattibilità

17 כסלו kislè 30 counità italiane - noebre-dicebre l g s d L M M g s d l g S d l g s d L M no. no. no. no. no. no. no. no. no. no. no. no. no. no. no. no. no. no. no. no. no. no. no. dic. dic. dic. dic. dic. dic. dic. Ròsh Chòdesh Vayetzé Vayishlàch Vayéshe Vigilia di Chanukkà (1 a sera) Chanukkà Chanukkà Chanukkà - Mikkètz - Si annuncia Ròsh Chòdesh Alla sera: Vethèn tàl uatàr Chanukkà Chanukkà - Vigilia di Rosh Chòdesh Chanukkà - Rosh Chòdesh Orario di entrata e uscita dei Sabati en.-sab. en.-sab. en.-sab. en.-sab Milano Ancona Bologna Firenze Genoa Napoli Pisa Roa Torino Trieste Venezia Verona Ercole Gloria Collezioniso s.r.l FRANCOBOLLI CARTAMONETE Fa. Zuskis MONETE STORIA POSTALE INTERESSATI ANCHE ALL ACQUISTO SPECIALIZZATI IN ISRAELE Piazza Pio XI, MILANO Tel Fax Eail.

18 32 teèt טבת counità italiane - dicebre gennaio M g s d L M M g s d l g S d l g s d L M M dic. dic. dic. dic. dic. dic. dic. dic. dic. dic. dic. dic. dic. dic. dic. dic. dic. dic. dic. dic. dic. dic. dic. dic. gen. gen. gen. gen. gen. Chanukkà - Rosh Chòdesh Chanukkà Vayiggàsh - Si annuncia il digiuno del 10 di Teét Digiuno del 10 di Teét Vajchì Sheòt Vaerà - Si annuncia Ròsh Chòdesh Inizio dell anno ciile 2011 Vigilia di Rosh Chòdesh 10 Teèt en. 17 Milano Ancona Bologna Firenze Genoa Napoli Pisa Roa Torino Trieste Venezia Verona Orario di entrata e uscita dei Sabati en.-sab. en.-sab. en.-sab. en.-sab Milano Ancona Bologna Firenze Genoa Napoli Pisa Roa Torino Trieste Venezia Verona

19 34 sheàt שבט counità italiane - gennaio-febbraio g s d l g S d l g s d l g S d l g 6 gen. 7 gen. 8 gen. 9 gen. 10 gen. 11 gen. 12 gen. 13 gen. 14 gen. 15 gen. 16 gen. 17 gen. 18 gen. 19 gen. 20 gen. 21 gen. 22 gen. 23 gen. 24 gen. 25 gen. 26 gen. 27 gen. 28 gen. 29 gen. 30 gen. 31 gen. 1 feb. 2 feb. 3 feb. 4 feb. Bò Beshallàch - Shabbàt Shirà Rosh Ha Shanà La ilanòt Yitrò Mishpatì - Si annuncia Rosh Chòdesh Vigilia di Rosh Chòdesh Rosh Chòdesh Orario di entrata e uscita dei Sabati en.-sab. en.-sab. en.-sab. en.-sab. en.-sab Milano Ancona Bologna Firenze Genoa Napoli Pisa Roa Torino Trieste Venezia Verona DAF Progettazione archi, iagine coordinata Grafica editoriale e pubblicitaria Illustrazione Packaging Progettazione e siluppo web Giochi educatii Daf in ebraico significa pagina, la pagina su cui si scrie, si disegna e che si può oltare quando sere cabiare. Daf offre serizi che anno dal biglietto da isita alla progettazione e lo siluppo di un sito web, serizi specifici, coposizione con caratteri ebraici per initi, calendari, decorazione di ketubbot, izrach. ail:

20 36 adàr rishòn I אדר counità italiane - febbraio-arzo S D L M M g s d l g S d l g s d l g S d feb. feb. feb. feb. feb. feb. feb. feb. feb. feb. feb. feb. feb. feb. feb. feb. feb. feb. feb. feb. feb. feb. feb. feb. ar. ar. ar. ar. ar. ar. Teruà - Rosh Chòdesh Tetzaé Purì Katàn Kì Tissà - Purì Shushàn Katàn Vayaqhèl Pekudé - Shabbàt Sheqalì Si annuncia Ròsh Chòdesh - Vigilia di Ròsh Chòdesh Rosh Chòdesh Orario di entrata e uscita dei Sabati en.-sab. en.-sab. en.-sab. en.-sab Milano Ancona Bologna Firenze Genoa Napoli Pisa Roa Torino Trieste Venezia Verona Le più perfette riproduzioni di gioielli autentici Sciaddai, Mezuzoth, ciondoli israeliani MILANO - Via Manzoni, 12 - '

>ORARIO DELLE TEFILLOT 5770

>ORARIO DELLE TEFILLOT 5770 >ORARIO DELLE TEFILLOT 5770 N.B.: tutti gli orari sono compilati tenendo conto dell ora legale GIORNI FERIALI SHACHRIT Tempio Spagnolo 7.00 Bet El 7.30 Bet Shemuel 7.30 Domenica e festivi 8.30 Oratorio

Dettagli

ג Lunario 5772 AgendA 2011/2012

ג Lunario 5772 AgendA 2011/2012 Lunarioג 5772 Agenda 2011/2012 I migliori Art Burger di Milano! Via Montecuccoli, 21 20147 Milano Tel. 02 415.98.35 Fax 02 412.70.307 Via Washington, 9-20146 Milano Tel. 02 48519326 - Mobile +39 327 7381017

Dettagli

LLunario u n a r i o 5577 7 723

LLunario u n a r i o 5577 7 723 Lunario 5772 5773 Agenda 2012/2013 2011/2012 Via Montecuccoli, 21 20147 Milano Tel. 02 415.98.35 Fax 02 412.70.307 Sempre a vostra disposizione in ogni occasione, carne e Servizio di Qualità per tutte

Dettagli

September 2013 - December 2014. Settembre 2013 - Dicembre 2014. Calendario ebraico e civile di 16 mesi. 16 months Jewish and civil calendar

September 2013 - December 2014. Settembre 2013 - Dicembre 2014. Calendario ebraico e civile di 16 mesi. 16 months Jewish and civil calendar Tishrì 5774 - Tevet 5775 תשרי תשע ד - טבת תשע ה Settembre 2013 - Dicembre 2014 Calendario ebraico e civile di 16 mesi September 2013 - December 2014 16 months Jewish and civil calendar digitalizzazione

Dettagli

Le difficoltà cui fanno fronte i giovani italiani per trovare un lavoro rischiano di compromettere gli investimenti nell istruzione.

Le difficoltà cui fanno fronte i giovani italiani per trovare un lavoro rischiano di compromettere gli investimenti nell istruzione. Il rapporto dell OCSE intitolato Education at a Glance: OECD Indicators è una fonte autorevole d inforazioni accurate e pertinenti sullo stato dell istruzione nel ondo. Il rapporto presenta dati sulla

Dettagli

Il pacchetto di prestazioni bancarie per giovani e studenti. Libertà finanziaria con Viva

Il pacchetto di prestazioni bancarie per giovani e studenti. Libertà finanziaria con Viva i Il pacchetto di prestazioni bancarie per gioani e studenti Libertà finanziaria con Via i i Access All Areas: Via Moie Days Via i inita ogni gioedì* ai Via Moie Days. Come clienti Via potete goderi al

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 IL MIO MONDO

UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 IL MIO MONDO UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 IL MIO MONDO L alunno riflette su Dio Padre e si confronta con l esperienza religiosa. Cogliere nel proprio nome un mondo di potenzialità, dono di Dio Padre. Prendere coscienza

Dettagli

Il mio laboratorio di storia

Il mio laboratorio di storia Parte _Laboratorio:Parte _Laboratorio 378 6-0-008 5:48 Pagina 378 LAVORARE CON LA STORIA POPOLI IN MOVIMENTO: GLI EBREI Gli Ebrei sono un popolo dalle antiche origini, portatore di una civiltà che resiste

Dettagli

UN LIBRO PER DUE RELIGIONI

UN LIBRO PER DUE RELIGIONI UN LIBRO PER DUE RELIGIONI La Bibbia è un libro il cui contenuto è considerato sacro sia dalla religione ebraica sia dalla religione cristiana. Le prime comunità cristiane conoscevano come libro sacro

Dettagli

COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE

COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE Trasporti e noli Materiali Mano d'opera 7 aggio 202 202 I triestre 202 COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE Nel prio triestre 202 il costo di costruzione di un fabbricato residenziale auenta

Dettagli

Da Sua Santità Papa Tawadros Secondo Messaggio Natalizio 2013

Da Sua Santità Papa Tawadros Secondo Messaggio Natalizio 2013 Da Sua Santità Papa Tawadros Secondo Messaggio Natalizio 2013 Amati figli, mi congratulo con voi per la Festa della gloriosa Natività... Siano con voi le benedizioni del Nascituro della mangiatoia santa,

Dettagli

PREMESSA ALLA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA CIRCOLO L. DA VINCI Anno scolastico 2012/2013

PREMESSA ALLA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA CIRCOLO L. DA VINCI Anno scolastico 2012/2013 DIREZIONE DIDATTICA STATALE LEONARDO DA VINCI Via Virgilio, 1 Mestre (VE) Tel. 041/614863 Fax 041/5346917 Cod. Fisc. 82011580279 * * * * * PREMESSA ALLA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI CIRCOLO L. DA VINCI

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA

CURRICOLO VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA Istituti Comprensivi di Udine allegato al Piano dell Offerta Formativa CURRICOLO VERTICALE Redatto sulla base delle Nuove Indicazioni Nazionali 2012 e I.N. 2007, in sintonia con le Raccomandazioni del

Dettagli

Allegato n. 9 UNITA DI APPRENDIMENTO 1 DATI IDENTIFICATIVI

Allegato n. 9 UNITA DI APPRENDIMENTO 1 DATI IDENTIFICATIVI UNITA DI 1 gli alunni delle classi prime Riconoscere l importanza dello stare insieme e del conoscere se stessi e gli altri. Riconoscere l importanza dell imparare legata alla nuova esperienza scolastica.

Dettagli

Introduzione alla Bibbia L uomo nuovo in Cristo Gesù

Introduzione alla Bibbia L uomo nuovo in Cristo Gesù Accademia Cristiana Jeshua Capaci Via Vittorio Emanuele 117-90040 Capaci Introduzione alla Bibbia L uomo nuovo in Cristo Gesù Responsabile Dott. Gabriele Materiale coperto da copyright personale della

Dettagli

UN LIBRO CHE ANNUNCIA.. LA GIOIA DEL NATALE ... VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA. Parole chiave. Novembre-dicembre

UN LIBRO CHE ANNUNCIA.. LA GIOIA DEL NATALE ... VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA. Parole chiave. Novembre-dicembre UN LIBRO Novembre-dicembre CHE ANNUNCIA..... LA GIOIA DEL NATALE VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA Parole chiave SEGNI E SIMBOLI DELLA FESTA DI NATALE nella borsina ci sono due scatole che contengono

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015 Scuola Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FRATELLI CASETTI CREVOLADOSSOLA (VB) WWW.iccasetti.gov.it PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015 RELIGIONE CATTOLICA COMPETENZE CHIAVE - competenze sociali

Dettagli

DISCIPLINA: RELIGIONE CATTOLICA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO TRE ANNI QUATTRO ANNI CINQUE ANNI

DISCIPLINA: RELIGIONE CATTOLICA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO TRE ANNI QUATTRO ANNI CINQUE ANNI APPENDICE: INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA DISCIPLINA: RELIGIONE CATTOLICA COMPETENZA CHIAVE EUROPEA RELIGIONE CATTOLICA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO TRE ANNI QUATTRO ANNI CINQUE

Dettagli

CENA PASQUALE EBRAICA

CENA PASQUALE EBRAICA PARROCCHIA B.V.M. IMMACOLATA CENA PASQUALE EBRAICA per i ragazzi della Prima Comunione Sabato 4 aprile 2009 - Ore 16,00 CAPPUCCINI ORISTANO 1 momento - La schiavitù del popolo d Israele (I ragazzi sono

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE RELIGIONE CATTOLICA

PROGRAMMAZIONE ANNUALE RELIGIONE CATTOLICA PROGRAMMAZIONE ANNUALE RELIGIONE CATTOLICA DIREZIONE DIDATTICA II CIRCOLO - MONDOVI Insegnanti: CRAVERO ELENA FIORENTINO STEFANIA SALVAGNO MARIA ANNO SCOLASTICO 20-20 Traguardi per lo sviluppo delle competenze

Dettagli

mono grafia Va in scena uno scambio internazionale «L Orobilogio» presenta il suo laboratorio di teatro

mono grafia Va in scena uno scambio internazionale «L Orobilogio» presenta il suo laboratorio di teatro Va in scena uno scabio internazionale «L Orobilogio» presenta il suo laboratorio di teatro Cinzia Ferro, Andrea Intilla, Maria Pia Schiavone e Silvia Spandre* Va in scena uno scabio internazionale ono

Dettagli

accelerazione al posto di velocità. Ecco quello che otteniamo:

accelerazione al posto di velocità. Ecco quello che otteniamo: Lezione 5 - pag.1 Lezione 5: L accelerazione 5.1. Velocità e accelerazione Sappiao che la velocità è una grandezza essenziale per descrivere il oviento: quando la posizione di un corpo cabia nel tepo,

Dettagli

ה Lunario 57742013/2014

ה Lunario 57742013/2014 ה 4 Lunario 5774 2 0 1 3 / 2 0 1 ORO ALORE CHE DURA NEL TEPO ia ontecuccoli, 21 20147 ilano Tel. 02 415.98.35 Fax 02 412.70.307 In questi tepi i incertezza econoica, l oro si confera il più classico e

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2015-2016 SCUOLA PRIMARIA: T. FALASCA PANTANO

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2015-2016 SCUOLA PRIMARIA: T. FALASCA PANTANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2015-2016 SCUOLA PRIMARIA: T. FALASCA PANTANO INSEGNANTI : GIAPPECHINI STEFANIA, DI MURRO MARTA CLASSE PRIMA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE

Dettagli

INDICE. Macchine Teoriche e Architettura di base LA MACCHINA DI TURING. Il test di Turing LA MACCHINA DI VON NEUMANN

INDICE. Macchine Teoriche e Architettura di base LA MACCHINA DI TURING. Il test di Turing LA MACCHINA DI VON NEUMANN INDICE Macchine Teoriche e Architettura di base LA MACCHINA DI TURING Il test di Turing LA MACCHINA DI VON NEUMANN Il funzionaento della Macchina di Von Neuann 1 Macchine Teoriche e Architettura di base

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE di EDUCAZIONE RELIGIOSA anno scolastico 2009-2010

PROGRAMMAZIONE ANNUALE di EDUCAZIONE RELIGIOSA anno scolastico 2009-2010 PROGRAMMAZIONE ANNUALE di EDUCAZIONE RELIGIOSA anno scolastico 2009-2010 DIO DIPINGE I COLORI DELLA VITA CHE DONO LA FESTA... HO UN AMICO DI NOME GESU A CHIESA COME SEGNO VIVENTE D 但 MORE Insegnanti: Cambareri

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA: RELIGIONE CATTOLICA

SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA: RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA: RELIGIONE CATTOLICA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE ALLA FINE DELLA SCUOLA PRIMARIA 1) L alunno riconosce che Dio si è rivelato attraverso Gesù, stabilendo con l

Dettagli

Indagine sui costi dei servizi bancari VADEMECUM PER LA PARTECIPAZIONE ALL!INDAGINE

Indagine sui costi dei servizi bancari VADEMECUM PER LA PARTECIPAZIONE ALL!INDAGINE ! Indagine sui costi dei servizi bancari VADEMECUM PER LA PARTECIPAZIONE ALL!INDAGINE Coe anticipato nella lettera di presentazione dell!iniziativa, l!indagine proossa dalla Caera di Coercio di Milano

Dettagli

Curricolo verticale di Religione Cattolica

Curricolo verticale di Religione Cattolica Curricolo verticale di Religione Cattolica Classe Prima Primaria Indicatori Obiettivi di apprendimento 1. DIO E L UOMO 2. LA BIBBIA E LE ALTRE FONTI 3. IL LINGUAGGIO RELIGIOSO 1.1 Scoprire che la vita,

Dettagli

Centro di formazione professionale Don Bosco

Centro di formazione professionale Don Bosco Centro di forazione professionale Don Bosco Settore elettrico ELETTROTECNICA Eserciziario A.S. 204 205 CIRCUITI ELETTRICI, CAMPI ELETTRICI E MAGNETICI e MACCHINE ELETTRICHE Fabio PANOZZO Indice Elettrostatica

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Giulio Bevilacqua Via Cardinale Giulio Bevilacqua n 8 25046 Cazzago San Martino (Bs) telefono 030 / 72.50.53 - fax 030 /

Dettagli

CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA

CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali della vita di Gesù e sa collegare

Dettagli

RELIGIONE SCUOLA PRIMARIA

RELIGIONE SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CLASSE PRIMA SCUOLA PRIMARIA 1 - IO NELLA CLASSE 1. Presentarsi nella propria particolarità 2. Capire che ognuno ha un posto 3. Comprendere che in classe non si è soli Presentazione degli insegnanti

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA G. PARINI TORINO

DIREZIONE DIDATTICA G. PARINI TORINO DIREZIONE DIDATTICA G. PARINI TORINO INSEGNANTI: CATERINA PIRROTTA ANTONELLA BORDONARO CLASSE I OBIETTIVI GENERALI Portare il bambino alla scoperta di se stesso in rapporto con gli altri. Far scoprire

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSUOLO 2 NORD Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ Via Zanella, 7 41049 Sassuolo (Mo) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ ANNO SCOLASTICO 2015/2016 www.ic2sassuolonord.gov.it CURRICOLO IRC 6 11 anni Diocesi di Reggio Emilia

Dettagli

FISCAL. N. 3 Anno XVI - Marzo 2009. normativo minacciava di stoppare

FISCAL. N. 3 Anno XVI - Marzo 2009. normativo minacciava di stoppare FISCAL flash N. 3 Anno XVI - Marzo 2009 Rispario energetico: per la detrazione del 55% serve la counicazione La doanda preventiva va presentata alle Entrate di Oliviero Franceschi Cabiano le carte in tavola

Dettagli

CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE. -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre

CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE. -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE -Scoprire un mondo intorno a sé; un dono stupendo il creato -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre -L alunno/a sa: -riflettere su Dio

Dettagli

IL MIO MONDO UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 IL MIO MONDO

IL MIO MONDO UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 IL MIO MONDO IL MIO MONDO UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 IL MIO MONDO L alunno si confronta con l esperienza religiosa e distingue la specificità della proposta di salvezza del cristianesimo. Riconosce che la Bibbia è il

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DEL PIANO DI LAVORO RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO DI VOLVERA Anno scolastico 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DEL PIANO DI LAVORO RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO DI VOLVERA Anno scolastico 2014-2015 PROGRAMMAZIONE ANNUALE DEL PIANO DI LAVORO RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO DI VOLVERA Anno scolastico 2014-2015 Le insegnanti Ferraris Paola Lupo Rosalia Merino Alessia RELIGIONE CLASSE PRIMA

Dettagli

La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la

La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la mamma di Gesù, tante preghiere; ogni preghiera ricorda

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ORZINUOVI ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE di RELIGIONE CATTOLICA

ISTITUTO COMPRENSIVO ORZINUOVI ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE di RELIGIONE CATTOLICA PROGRAMMAZIONE di RELIGIONE CATTOLICA 1 QUADRIMESTRE COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ATTIVITÀ 1. L alunno riflette su Dio creatore e Padre, sui dati fondamentali della vita di Gesù e sa collegare

Dettagli

Riconosce nella bellezza del mondo e della vita umana un dono gratuito di Dio Padre. Ascoltare alcuni brani del testo biblico.

Riconosce nella bellezza del mondo e della vita umana un dono gratuito di Dio Padre. Ascoltare alcuni brani del testo biblico. Classe prima L alunno riflette su Dio Creatore e Padre e sa collegare i contenuti principali del suo insegnamento alle tradizioni dell ambiente in cui vive. Riconosce nella bellezza del mondo e della vita

Dettagli

Un mondo di feste. Diwali. Holi

Un mondo di feste. Diwali. Holi Un mondo di feste In tutto il mondo durante l anno si fanno tante feste che molto spesso sono legate agli eventi della storia delle varie religioni; le loro origini si perdono nella notte dei tempi. Ranesch

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE PRIMA L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali

Dettagli

La BIBBIA è il libro più diffuso nel mondo.

La BIBBIA è il libro più diffuso nel mondo. La BIBBIA è il libro più diffuso nel mondo. La parola BIBBIA deriva da una parola greca (biblia) che vuol dire I LIBRI. Possiamo dire, infatti che la Bibbia è una BIBLIOTECA perché raccoglie 73 libri.

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Traguardi Obiettivi di apprendimento Contenuti

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Traguardi Obiettivi di apprendimento Contenuti RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Scoprire nell'ambiente i segni che richiamano ai cristiani e a tanti credenti la presenza di Dio Creatore e Padre Descrivere l'ambiente di vita di Gesù nei suoi aspetti

Dettagli

SANTA MARIA DEL FONTE presso Caravaggio patrona della diocesi

SANTA MARIA DEL FONTE presso Caravaggio patrona della diocesi 26 maggio SANTA MARIA DEL FONTE presso Caravaggio patrona della diocesi SOLENNITÀ Secondo attendibili testimonianze storiche, il 26 maggio 1432 in località Mazzolengo, vicino a Caravaggio, dove c era una

Dettagli

Scuola dell Infanzia Sacra Famiglia Via Roma,7 Arese

Scuola dell Infanzia Sacra Famiglia Via Roma,7 Arese Scuola dell Infanzia Sacra Famiglia Via Roma,7 Arese RIFERIMENTI LEGISLATIVI DAGLI ORIENTAMENTI PER IL CONTRIBUTO AI PIANI PERSONALIZZATI DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DI INSEGNAMENTO DI RELIGIONE CATTOLICA

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA

CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Traguardi per lo sviluppo delle competenze L alunno riflette su Dio Creatore e Padre significato cristiano del Natale L alunno riflette sui dati fondamentali

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO MAFFI PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA Ins. Marina Striolo Marianna Chieppa Cinzia Di Folco ANNO SCOLASTICO 2015/2016 L IRC, come le altre discipline scolastiche della

Dettagli

2. Dario Ianes Voglio fare l insegnante, specializzarmi e far carriera!

2. Dario Ianes Voglio fare l insegnante, specializzarmi e far carriera! 2. Dario Ianes Voglio fare l insegnante, specializzari e far carriera! Al tavolino di un bar vicino all Università. Alcune atricole stanno raccontandosi la attinata. Enrico: Ero a Scienze della Forazione

Dettagli

Dalla prima lettera di san Paolo apostolo ai Corìnzi Fratelli, il calice della benedizione che noi benediciamo, non è forse

Dalla prima lettera di san Paolo apostolo ai Corìnzi Fratelli, il calice della benedizione che noi benediciamo, non è forse Dt 8, 2-3. 14-16 Dal libro del Deuteronòmio Mosè parlò al popolo dicendo: «Ricòrdati di tutto il cammino che il Signore, tuo Dio, ti ha fatto percorrere in questi quarant'anni nel deserto, per umiliarti

Dettagli

LA BIBBIA: BREVE INTRODUZIONE A COLORI

LA BIBBIA: BREVE INTRODUZIONE A COLORI LA BIBBIA: BREVE INTRODUZIONE A COLORI Cos è la Bibbia? La Bibbia è il libro sacro della tradizione ebraico-cristiana, il punto di riferimento ieri come oggi di milioni di credenti che la considerano Parola

Dettagli

Curricolo di religione cattolica scuola primaria CLASSE I

Curricolo di religione cattolica scuola primaria CLASSE I NUCLEI FONDANTI Dio e l uomo 1. Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre e che fin dalle origini ha voluto stabilire un alleanza con l uomo. 2. Conoscere Gesù di Nazareth, Emmanuele

Dettagli

Istituto Comprensivo I. Nievo di San Donà di Piave(VE) PROGRAMMAZIONE DIDATTICA -CLASSI PARALLELE- SCUOLA PRIMARIA IRC

Istituto Comprensivo I. Nievo di San Donà di Piave(VE) PROGRAMMAZIONE DIDATTICA -CLASSI PARALLELE- SCUOLA PRIMARIA IRC Istituto Comprensivo I. Nievo di San Donà di Piave(VE) PROGRAMMAZIONE DIDATTICA -CLASSI PARALLELE- SCUOLA PRIMARIA IRC A.S. 2008-2009 IRC (Insegnamento della Religione Cattolica) PREMESSA Il percorso didattico

Dettagli

FORMAGGI DURI E SEMIDURI

FORMAGGI DURI E SEMIDURI ERCATO FORMAGGI DURI E SEMIDURI I pareri di Siga, Tuo (Despar), Conad Categoria di prodotti tradizionale e trasversale, i foraggi duri e seiduri vivono una fase di ercato interlocutoria, con crescite nelle

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA 1. DIO E L UOMO CLASSE PRIMA 1.1 Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre 1.2 Conoscere Gesù di Nazareth come Emmanuele, testimoniato

Dettagli

Programma per la lettura quotidiana della Bibbia

Programma per la lettura quotidiana della Bibbia Programma per la lettura quotidiana della Bibbia Con il seguente programma saremo in grado di leggere l intera Bibbia in un solo anno in modo semplice e piacevole. Esso è stato studiato per ripartire la

Dettagli

dalla Messa alla vita

dalla Messa alla vita dalla Messa alla vita 12 RITI DI INTRODUZIONE 8 IL SIGNORE CI INVITA ALLA SUA MENSA. Dio non si stanca mai di invitarci a far festa con Lui, e gli ospiti non si fanno aspettare, arrivano puntuali. Entriamo,

Dettagli

«Parchi da gioco per tutti» Formulario di domanda

«Parchi da gioco per tutti» Formulario di domanda «Parchi da gioco per tutti» Forulario di doanda Il presente questionario infora circa il parco da gioco in progetto e non serve da griglia per la valutazione. Le inforazioni devono dare un ipressione coplessiva

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI 2013

CARTA DEI SERVIZI 2013 CASA DI RIPOSO CARTA DEI SERVIZI 2013 Il presente documento è stato redatto con la collaborazione del Responsabile della Struttura, dell Amministratore Unico, del personale operante nella Struttura ed

Dettagli

vivo noi tra VERSIONE MISTA strumenti per una didattica inclusiva Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali integrativi

vivo noi tra VERSIONE MISTA strumenti per una didattica inclusiva Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti Digitali integrativi Gruppo Scuola Nuova Percorsi facilitati per lo sviluppo e la valutazione della competenza religiosa è vivo tra noi strumenti per una didattica inclusiva Scarica gratis il libro digitale con i Contenuti

Dettagli

SINAGOGA E MUSEO EBRAICO DI FIRENZE OFFERTA DIDATTICA 2015-2016 SCUOLA PRIMARIA

SINAGOGA E MUSEO EBRAICO DI FIRENZE OFFERTA DIDATTICA 2015-2016 SCUOLA PRIMARIA SINAGOGA E MUSEO EBRAICO DI FIRENZE OFFERTA DIDATTICA 2015-2016 SCUOLA PRIMARIA Dal 2012 lo staff didattico di CoopCulture della Sinagoga e Museo Ebraico di Firenze si occupa di avvicinare le scolaresche,

Dettagli

Data Lettura Preghiera

Data Lettura Preghiera Questo è un piano annuale per la lettura della Bibbia, che vi aiuterà nel vostro cammino quotidiano con Dio. Il vostro impegno giornaliero si dividerà in due parti: una lettura di carattere generale e

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 I. C. di San Cipirello SCUOLA PRIMARIA C. A. Dalla Chiesa DISCIPLINA: RELIGIONE CATTOLICA CLASSI PRIME

PROGETTAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 I. C. di San Cipirello SCUOLA PRIMARIA C. A. Dalla Chiesa DISCIPLINA: RELIGIONE CATTOLICA CLASSI PRIME PROGETTAZIONE ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 I. C. di San Cipirello SCUOLA PRIMARIA C. A. Dalla Chiesa DISCIPLINA: RELIGIONE CATTOLICA CLASSI PRIME OBIETTIVI: Scoprire che per la religione cristiana

Dettagli

CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA della scuola primaria

CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA della scuola primaria CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA della scuola primaria CURRICOLO DI I.R.C. al termine della classe prima della scuola primaria...2 CURRICOLO DI I.R.C. al termine della classe seconda della scuola primaria...4

Dettagli

GESU E UN DONO PER TUTTI

GESU E UN DONO PER TUTTI GESU E UN DONO PER TUTTI OGGI VIENE ANCHE DA TE LA CREAZIONE IN PRINCIPIO TUTTO ERA VUOTO E BUIO NON VI ERANO NE UOMINI NE ALBERI NE ANIMALI E NEMMENO CASE VI ERA SOLTANTO DIO NON SI VEDEVA NIENTE PERCHE

Dettagli

IL CREATO DONO DI DIO. Dio Padre ha pensato a me come dono per gli altri

IL CREATO DONO DI DIO. Dio Padre ha pensato a me come dono per gli altri IL CREATO DONO DI DIO I bambini sono abituati a vedere gli elementi del creato come oggetti usuali in quanto facenti parte del loro universo percettivo, per questo è importante che possano scoprire il

Dettagli

etallurgico Anno 24 - n 1

etallurgico Anno 24 - n 1 il etallurgico Anno 24 - n 1 Luglio 2009 ilano oviento anifestazioni iglioraenti ondo olteplicità odalità otivazioni estieri eoria etodi utaenti Bollettino della Fio Cgil di Milano, fondato nel 1898. Nuova

Dettagli

2013-14. Campionato di Calcio di Serie A

2013-14. Campionato di Calcio di Serie A 2013-14 Campionato di Calcio di Serie A Calendario e risultati di Serie A, Stagione 2013/2014 Andata 1ª giornata (24 ago - 1 8 gen) Ritorno 24/08/2013 2-1 Verona - AC Milan 0-1 19/01/2014 24/08/2013 0-1

Dettagli

NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco

NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE Il tempo di Natale è un tempo di doni - un dono dice gratuità, attenzione reciproca,

Dettagli

Istituto Maria Consolatrice

Istituto Maria Consolatrice ISTITUTO PARITARIO MARIA CONSOLATRICE Via Melchiorre Gioia, 51 20 124 MILANO Tel. 02/66.98.16.48 - Fax 02/66.98.43.64 - Cod.Fiscale: 01798650154 e-mail:direzioneprimaria@ismc.it sito internet: www.consolatricemilano.it

Dettagli

ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011

ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 FINALITA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI Acquisire atteggiamenti di stima e sicurezza di se e degli altri Scoprire attraverso i racconti

Dettagli

Lezione n.15. Doppi bipoli

Lezione n.15. Doppi bipoli Lezione 5 Doppi bipoli Lezione n.5 Doppi bipoli. Definizione di N-polo. Definizione di doppio-bipolo 3. Doppi-bipoli in regie stazionario (doppi-bipoli di resistenze 4. Problei di analisi 5. Problei di

Dettagli

OMELIA SOLENNITÀ DEL CORPUS DOMINI

OMELIA SOLENNITÀ DEL CORPUS DOMINI OMELIA SOLENNITÀ DEL CORPUS DOMINI 7 GIUGNO 2015 BASILICA CATTEDRALE CASSANO ALLO IONIO Dove vuoi che andiamo a preparare la cena di Pasqua? Andate in città! Dove vuoi che andiamo a preparare perché tu

Dettagli

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa Parrocchia Santi Pietro e Paolo Venite alla festa Questo libretto e di: Foto di gruppo 2 Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare Occhi: se i miei occhi sono attenti, possono cogliere i gesti

Dettagli

" UN AMORE Celeste Programmazione di Educazione Religiosa Scuola dell Infanzia Paritaria C. Arienta Prato Sesia a.s. 2015-2016

 UN AMORE Celeste Programmazione di Educazione Religiosa Scuola dell Infanzia Paritaria C. Arienta Prato Sesia a.s. 2015-2016 " UN AMORE Celeste Programmazione di Educazione Religiosa Scuola dell Infanzia Paritaria C. Arienta Prato Sesia a.s. 2015-2016 Alle Scuole Paritarie è assicurata piena libertà per quanto concerne l orientamento

Dettagli

CENTRA SOGE-PARTNERS REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO FLEXIBLE SUNRISE PROTECTION

CENTRA SOGE-PARTNERS REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO FLEXIBLE SUNRISE PROTECTION Regolaento del fondo interno Flexible Sunrise Protection A) OBIETTIVI E DESCRIZIONE DEL FONDO Il fondo Flexible Sunrise Protection è un fondo interno di tipo N (vale a dire accessibile a una pluralità

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016 ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO DEL PRETE DI CASSOLNOVO VIA TORNURA 1 27023 CASSOLNOVO (PAVIA) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016 SCUOLA PRIMARIA DI CASSOLNOVO:Fossati, Gavazzi e

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTE SAN PIETRO PROGRAMMAZIONE IRC SCUOLA PRIMARIA ***********

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTE SAN PIETRO PROGRAMMAZIONE IRC SCUOLA PRIMARIA *********** ISTITUTO COMPRENSIVO MONTE SAN PIETRO PROGRAMMAZIONE IRC SCUOLA PRIMARIA *********** Classe Prima 1. Dio creatore e Padre di tutti gli uomini. 2. Gesù di Nazareth, l Emmanuele, Dio con noi. 3. La Chiesa,

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria

RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sugli dati fondamentali della vita di Gesù e sa collegare i contenuti

Dettagli

Classe prima,seconda,terza,quarta, quinta.

Classe prima,seconda,terza,quarta, quinta. DIREZIONE DIDATTICA 1 CIRCOLO MARSCIANO Piazza della Vittoria,1 06055- MARSCIANO (PG)- C.F.800005660545 Centralino/Fax 0758742353 Dirigente Scolastico 0758742251 E.mail:pgee41007@istruzione.it Sito Web:

Dettagli

II. IL CANONE DEI LIBRI SACRI

II. IL CANONE DEI LIBRI SACRI II. IL CANONE DEI LIBRI SACRI 1. Come si è formato il canone Canone è una parola greca (kànon) che originariamente significava «canna», uno strumento di misura di lunghezza; poi passò a significare, in

Dettagli

Economia dell Ambiente Francesca Sanna-Randaccio Lezione 7

Economia dell Ambiente Francesca Sanna-Randaccio Lezione 7 Econoia dell Abiente Francesca Sanna-Randaccio Lezione 7 SCELTA INTERTEMPORALE Modello di scelta del consuatore che abbiao studiato solo periodo beni: flusso reddito: flusso FLUSSO Grandezza per isurare

Dettagli

Parrocchia S. Maria Nuova

Parrocchia S. Maria Nuova Parrocchia S. Maria Nuova Piazza Santa Maria Nuova, 4 01100 Viterbo Tel/Fax 0761.340700 - c/c postale n. 79886701 www.santamarianuova-viterbo.it - info@santamarianuova-viterbo.it Recapiti telefonici dei

Dettagli

Visitate il Presepio artistico nella Cappellina Parrocchiale

Visitate il Presepio artistico nella Cappellina Parrocchiale CIRCOLO SANTA MARIA ASSUNTA - Rubano, 27 dicembre 2015 Anno 2 n 48 - Pag. 1 Circolo SANTA MARIA ASSUNTA Rubano Via Brescia, 1 - Tel. 049 897 72 36 Eventi, date, avvenimenti e notizie per le prossime settimane:

Dettagli

Nota metodologica Strategia di campionamento e livello di precisione dei risultati

Nota metodologica Strategia di campionamento e livello di precisione dei risultati Nota etodologica Strategia di capionaento e livello di precisione dei risultati 1. Obiettivi conoscitivi La popolaione di interesse dell indagine in oggetto, ossia l insiee delle unità statistiche intorno

Dettagli

Dai numeri naturali ai numeri reali

Dai numeri naturali ai numeri reali .1 Introduzione Dai nueri naturali ai nueri reali In questa unità didattica vogliao riprendere rapidaente le nostre conoscenze sugli insiei nuerici (N, Z e Q), e successivaente apliarle a coprendere i

Dettagli

Programmazione Didattica Scuola Primaria

Programmazione Didattica Scuola Primaria DIREZIONE DIDATTICA DI NAPOLI 5 E. MONTALE Viale della Resistenza 11K-80145 NAPOLI tel. e fax 081/5430772 Codice fiscale: 94023840633 Cod. Mecc. : NAEE005006 E-MAIL: naee005006@istruzione.it Web:www.5circolo.it

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI RELIGIONE CATTOLICA

PROGRAMMAZIONE DI RELIGIONE CATTOLICA I.C. Gozzi-Olivetti PROGRAMMAZIONE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2012/2013 Insegnanti: Tanja Lo Schiavo Andrea Musso Silvia Trotta 1 Istituto Comprensivo Gozzi Olivetti PROGRAMMAZIONE DI RELIGIONE

Dettagli

INTRODUZIONE alle TRASMISSIONI

INTRODUZIONE alle TRASMISSIONI INTRODUZIONE alle TRASMISSIONI Una trasissione eccanica è il coplesso degli organi che servono per trasettere potenza in un sistea eccanico. Alcuni di tali organi, coe alberi, giunti e innesti, trasettono

Dettagli

CITTA DI TRIESTE INDICI PROVVISORI DEI PREZZI AL CONSUMO NOVEMBRE 2013

CITTA DI TRIESTE INDICI PROVVISORI DEI PREZZI AL CONSUMO NOVEMBRE 2013 Trieste, 29 novembre 2013 AREA RISORSE UMANE E SERVIZI AL CITTADINO Ufficio Statistica e Toponomastica CITTA DI TRIESTE INDICI PROVVISORI DEI PREZZI AL CONSUMO NOVEMBRE 2013 Nel mese di NOVEMBRE 2013 la

Dettagli

NONANTOLANOTIZIE. Nonantola Film Festival Dal 23 aprile al 5 maggio la settima edizione del Festival Cinematografico A NONANTOLA IN PROGRAMMA

NONANTOLANOTIZIE. Nonantola Film Festival Dal 23 aprile al 5 maggio la settima edizione del Festival Cinematografico A NONANTOLA IN PROGRAMMA N 1 / 2013 - APRILE NONANTOLANOTIZIE A P P U N T A M E N T I IN PROGRAMMA A NONANTOLA NOTIZIE DAL TERRITORIO Sisa, la situazione aggiornata sui lavori in corso "L'arte nell'epicentro da Guercino a Malatesta":

Dettagli

Il Regolamento della Commissione Europea sul trattamento della stagionalità. L'impatto sull'hicp italiano per l'abbigliamento

Il Regolamento della Commissione Europea sul trattamento della stagionalità. L'impatto sull'hicp italiano per l'abbigliamento istat working papers Il Regolaento della Coissione Europea sul trattaento della stagionalità. L'ipatto sull'hicp italiano per l'abbigliaento N.11 2011 Monica Montella, Franco Mostacci istat working papers

Dettagli

Modulo 1 Test di verifica

Modulo 1 Test di verifica Modulo 1 Test di verifica Concetti teorici di base delle T.I.C. PDF created with FinePrint pdffactory trial version http://www.pdffactory.co Test n. 1 Quali tra le seguenti non sono eorie di assa? o o

Dettagli

LAVORO ED ENERGIA Corso di Fisica per Farmacia, Facoltà di Farmacia, Università G. D Annunzio, Cosimo Del Gratta 2006

LAVORO ED ENERGIA Corso di Fisica per Farmacia, Facoltà di Farmacia, Università G. D Annunzio, Cosimo Del Gratta 2006 LAVORO ED ENERGIA INTRODUZIONE L introduzione dei concetto di lavoro, energia cinetica ed energia potenziale ci perettono di affrontare i problei della dinaica in un odo nuovo In particolare enuncereo

Dettagli

LA BIBBIA. composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18

LA BIBBIA. composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18 GRUPPOQUINTAELEMENTARE Scheda 02 LA La Parola di Dio scritta per gli uomini di tutti i tempi Antico Testamento composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18 Nuovo

Dettagli

Le Sezioni della Bibbia L Apocalisse

Le Sezioni della Bibbia L Apocalisse Le Sezioni della Bibbia L Apocalisse Contiene tre tipi di letteratura: Apocalisse: «Rivelazione (αποκαλυψις) di Gesù Cristo, che Dio gli diede per mostrare ai suoi servi le cose che devono avvenire tra

Dettagli