NUOVO CENTRO DIREZIONALE E LOGISTICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NUOVO CENTRO DIREZIONALE E LOGISTICO"

Transcript

1 il FILO CONDUTTORE informazioni, curiosità, promozioni dedicate ai professionisti dell elettricità Ceriani Elettroforniture CERIANI TRASLOCHI NUOVO CENTRO DIREZIONALE E LOGISTICO A GERENZANO. NUOVA FILIALE A ORIGGIO. Prima di stampare questa rivista, assicurati che sia strettamente necessario. La tutela dell ambiente è nelle nostre mani. Nr04 settembre 09

2 sommario 3 EDITORIALE Trasloco 4 IL TECNICO RISPONDE 5 PUNTIAMO SEMPRE IN ALTO 6 EVENTI 10 APPROFONDIMENTI 10 CERIANI Al Bistrot Ristorante 13 CERIANI Norma UNI 11222, Impianti di illuminazione di sicurezza negli edifici 20 NEWS 21 NOVITÀ PRODOTTO 21 HT ITALIA IV-400, strumento multifonzione per la verifica di moduli fotovoltaici 23 DAHLIATV Smart Card, la TV delle tue passioni 24 SCAME Serie Optima Reverse 26 SCAME Cassette di derivazione 27 INFO COMMERCIALE 27 BEGHELLI FruttoLuce 29 BEGHELLI Eko-Stile 30 BEGHELLI Formula PERRY Interruttore temporizzato 33 PROMOZIONI 33 HUMAX 34 ARTELETA 35 URMET 36 ELEX ITALIA 37 3M BELDEN 38 HT ITALIA 39 HT ITALIA 40 HT ITALIA 41 LOGISTY 42 LA MISS DEL MESE 43 BACHECA 44 PUNTI VENDITA Salvo errori tipogra

3 EDITORIALE Trasloco...Quante volte abbiamo pronunciato o sentito nominare questo vocabolo. Tale parola, nella maggior parte dei casi, richiama alla mente un evento felice e positivo: un semplice cambiamento di abitazione (generalmente da una più piccola ad una più grande e comfortevole) o addirittura di residenza in una nuova città a causa di una promozione di lavoro. di Direzione Marketing Ceriani Elettroforniture ad alcune immagini (persone, luoghi, oggetti) le quali si rivelano particolarmente signi- disorientaménto. Ebbene, noi della di, durante il mese di agosto abbiamo vissuto un duplice trasloco. Infatti,dopo quasi, ed il si sono separate: La prima si è trasferita ad ORIGGIO in via Celeste Milani 21/23, mentre il secondo a GERENZANO in via G. Falcone 21/A. La domanda quindi, immagino, vi sorga spontanea: quali motivi ci hanno spinto ad effettuare questo notevole investimento in un periodo di mercato in forte contrazione? economica, ad offrire alla clientela ogni genere di risposta alle sempre più crescenti domande di mercato. Un dato aggiuntivo: la capacità di stoccaggio merci di è pari a quasi 2 volte quella di Pertanto, concludo questo spazio personale, augurando alla nazione e soprattutto al nostro settore, di scrollarsi di dosso al più presto questo periodo di crisi economica e sociale. 3

4 il tecnico risponde 1 -, membro CEI: CT 81, SC 31J, SC 64-D, SC 64-M. RISPOSTA ve non si utilizzano apparecchi elettromedicali con parti applicate; per questo motivo zioni della norma CEI 64-8 per gli ambienti ordinari. tazione da parte di un professionista, trattandosi di locale ad uso medico; di fatto, ai sensi del DM 37/08, art. 5, comma 2 d), deve essere progettato da un professionista contatore. locali ad uso medico. 2 RISPOSTA La costruzione dei componenti di un impianto elettrico non rientra nel campo di applicazione del DM 37/08, art. 2 comma 1 e); pertanto non è necessario che il quadrista sia abilitato ai sensi del DM 37/08 stesso. - di protezione e manovra da installare nel quadro elettrico; la scelta dei dispositivi di relativa alla marcatura CE. Questa rubrica, è disponibile anche Se sei socio, puoi scrivere i tuoi quesiti in ogni momento della giornata. Entro 3 giorni lavorativi*, verranno pubblicate on line le relative risposte. 4

5 5

6 6 EVENTI

7 EVENTI 7

8 8 EVENTI

9 EVENTI 9

10 approfondimenti Lighting Designer RCL Engineering by Ceriani AL BISTROT IN PIAZZA PRAROLO (VC) Quando ci hanno interpellati per la consulenza illuminotecnica relativa a questo locale ci è stato richiesto di creare due zone completamente diverse tra loro, ma comunque entrambe molto curate nei particolari. Il committente aveva previsto una sala con ristorante di livello medio e una sala più caratteristica di livello più alto Vip. La sala ristorante bar che è quella di livello medio dove il cliente pranza o cena più velo- di un luogo comunque curato e con un ambiente soft dove il cliente può tranquillamente passare la sua pausa rilassandosi. In questa zona abbiamo utilizzato dei corpi illuminanti della serie Hide System ad incasso nel controsof- che riescono a dare al locale una luce soft, non abbagliante, e anche uno stile inconsueto caldo ma molto semplice ed essenziale. 10

11 approfondimenti Nella zona bar sopra il bancone abbiamo utilizzato delle sospensioni della serie Open della Krea Design che riesce a dare una luce colorata con un effetto sfumato che richiama le pareti circostanti. La zona denominata Vip è stata pensata come se fosse una piazza, quindi con lampioni della Modus tipo lanterne sia su palo che alle pareti delle facciate. serite delle reglette della Arteleta per dare Sempre nella zona denominata piazza, per dare una luce diffusa generale sono stati utilizzati degli incassi tondi della serie Easy Light della IGuzzini con un diffusore sabbiato per diffondere la luce senza essere invasiva. 11

12 approfondimenti Ristorante Al Bistrot In piazza Prarolo - Vercelli Perone Impianti, Trecate (NO) RCL Engineering by Ceriani IGuzzini Krea Design Modus Disano Prisma Lince Energy Fosnova Scame Arteleta 12

13 approfondimenti, membro CEI: CT 81, SC 31J, SC 64-D, SC 64-M. NORMA UNI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE DI SICUREZZA NEGLI EDIFICI la revisione e il collaudo VERIFICHE PERIODICHE di funzionamento degli apparecchi di illuminazione e segnalazione di sicurezza nella posizione in cui sono installati, individuandone le eventuali anomalie e/o guasti con particolare riferimento ai seguenti aspetti: to, tenuto conto delle disposizioni legislative vigenti; di sicurezza, per esempio arredi che impediscono la corretta illuminazione di attrezzature antincendio; mezzo di indicatore di funzionamento (LED); disposizioni legislative e normative. La norma UNI illuminazione: Per i singoli apparecchi autonomi (batteria interna) o ad alimentazione centralizzata: ponenti danneggiati o non funzionanti; 13

14 approfondimenti Per il sistema di alimentazione (sorgente) centralizzata: indicazioni/segnalazioni fornite dallo stesso. Per la norma UNI occorre una frequenza almeno: mentazione centralizzata (gruppo soccorritore) o di ogni singolo apparecchio autonomo. to dei caricabatterie e/o sostituire le batterie esauste. Nel caso di impossibilità (estensione dei locali e/o dislocazione degli apparecchi) di effettuazione - e/o degli indicatori luminosi di cui apparecchi e sistemi sono muniti. La norma UNI annuale, ma consiglia una periodicità semestrale. - zioni legislative e delle norme di buona tecnica; illuminotecniche in conformità al progetto; 14

15 approfondimenti La norma UNI annuale, ma consiglia una periodicità semestrale. MANUTENZIONE - e/o pericolo. Le principali operazioni di manutenzione periodica (preventiva) di un impianto di illuminazione di sicurezza consistono in: componenti; funzionalità; morsetti della sorgente centralizzata, se presente. La norma UNI consiglia una frequenza semestrale per la manutenzione periodica. - periodici. REVISIONE E COLLAUDO La norma UNI prevede che, dopo un certo periodo di esercizio dipendente dalle condizioni A tale scopo devono essere eseguiti i seguenti accertamenti e interventi: cavi, sezionatori, interruttori, ecc. in conformità alla guida CEI 64-14; 15

16 approfondimenti La norma UNI di quattro anni per gli interventi relativi agli apparecchi di illuminazione, fatta eccezione per quelli di tipo permanente (sempre accessi). componenti. - (autonomia di prodotto); per ridurre al minimo i disagi, tale operazione dovrebbe essere condotta quando i locali non sono occupati. La norma UNI REGISTRO DEI CONTROLLI La norma UNI richiede che il registro dei controlli periodici sia conforme alla legislazione tale da poterlo utilizzare per più interventi e per più anni. Il registro deve riportare le seguenti informazioni: - c) descrizione e caratteristiche del dispositivo automatico di prova, se presente; trati e delle azioni correttive eseguite; presenti, possono sostituire i corrispondenti dati riportati sul registro dei controlli periodici: b), e), f) e g). UNI Appendice A del registro Il registro richiesto dalla norma UNI segue la regola generale secondo la quale ogni interven- 16

17 approfondimenti IDENTIFICAZIONE DEGLI APPARECCHI DI EMERGENZA APPARECCHI PER ILLUMINAZIONE E SEGNALAZIONE DI SICUREZZA La numerazione degli apparecchi indicata nel presente schema deve corrispondere con quella VERIFICA DI FUNZIONAMENTO DEGLI APPARECCHI DI EMERGENZA 17

18 approfondimenti VERIFICA DELL AUTONOMIA DEGLI APPARECCHI DI EMERGENZA VERIFICA GENERALE DEGLI APPARECCHI DI EMERGENZA 18

19 approfondimenti MANUTENZIONE DELL IMPIANTO E DEGLI APPARECCHI DI EMERGENZA REVISIONE DEGLI APPARECCHI DI EMERGENZA 19

20 NEWS % per lavori di!!!! 31 dicembre 2010 il termine per fruire della per una quota pari al delle spese sostenute per i, da suddividere in dieci anni. La sicurezza è sempre più una necessità del singolo cittadino ed è per questo che lo Stato ha permesso al contribuente di poter -, di rilevatori e di, di e, per quel o la Per fruire della detrazione Irpef sulle spese sostenute, i contribuenti dovranno seguire. In primo luogo è necessario che le spese detraibili siano pagate tramite o da cui risultino la causale del versamento, il codi- o partita Iva di chi effettua il lavoro. zione, occorre inviare, tramite raccomandata con delle Entrate, contenente la 20

21 NOVITA' PRODOTTO Strumento multifunzione delle caratteristiche dei HT Italia amplia la sua gamma di strumenti dedicati al settore del fotovoltaico presentando il nuovo. Lo strumento consente la rilevazione sul campo della caratteristica I-V e dei principali parametri caratteristici sia di un singolo modulo, che di un intero campo fotovoltaico condizioni di riferimento (STC) in modo di poter essere confrontati con i dati nominali dichiarati dal costruttore dei moduli stessi. Il confronto fra i dati rilevati e quelli nominali consente di determinare immediatamente se la stringa o il modulo rispetta i parametri costruttivi dichiarati dal costruttore. gestice un database interno dei moduli fotovoltaici più comuni. Il database è - 21

22 NOVITA' PRODOTTO visualizzare simultaneamente tutte le informazioni necessarie alla valutazione delle CT del pannelli. è realizzata tramite una gestione a menu strutturata a livelli facile ed intuitiva. La visualizzazione dei risultati è inmmediata e caractteristiche tecniche dei pannelli. Lo strumento fornisce inoltre una indizacione (OK/NO) circa la corrispondenza fra le caractteristiche rilevate e quelle nominali indicate dal costruttore. Lo strumento consente la memorizzazione di tutti i risultati visualizzati ed il trasferimento dati a PC. creazione di report professionali oltre alla creazine di un archivio dati. HT304 Irraggiamento PT300N Temp. HT304 Misura di Irraggiamento PT300N Misura di Temperatura 22

23 NOVITA' PRODOTTO La TV delle tue passioni 29 con 30 giorni di visione di tutti i canali Dahlia TV Numero Verde Numero verde gratuito per chiamate da telefono mobile 23

24 NOVITA' PRODOTTO Serie OPTIMA REVERSE Spine con invertitore di fase INVERTITORE DI FASE che consentono la rapida inversione di due fasi per il ripristino del corretto senso di rotazione per motori trifase di utenze mobili 24

25 NOVITA' PRODOTTO PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO DELL INVERTITORE DI FASE cemente spingendo e ruotando con un cacciavite il supporto dove sono montati i due spinotti di fase. 25

26 NOVITA' PRODOTTO in lega di alluminio per zona 2 e zona 22 SCAME in merito alle cassette di derivazione serie alluminio si arricchisce con la nuova serie di custodie non scintillanti EXna ( serie Alubox) utilizzabili per installa- a zona 22 in base alla norma EN e EN PRINCIPALI CARATTERISTICHE TECNICHE Grado di protezione: IP66 Materiale: Lega Alluminio Ingresso cavi: Pareti lisce Fissaggio Guide DIN: Si Colore:RAL 7037 CLASSIFICAZIONE EX Codice ATEX: II 3GD Tipo di protezione: Ex na II 26

27 info-commerciale Il della tecnologia UN CUORE FOTOSENSIBILE Il circuito elettronico brevettato progettato per FruttoLuce ottimizza le caratteristiche prestazionali della sorgente LED - COMPATIBILITÀ CON LE SERIE CIVILI PIÙ DIFFUSE priorità per il risparmio energetico. Una gamma di apparecchi per illuminazione di sicurezza, sia emergenza che guida luce, disponibile per scatole da incasso tipo 503 e 506. La compatibilità con tutte le placche delle linee civili più diffuse, ne consente SICUREZZA E RISPARMIO ENERGETICO Questa rivoluzionaria linea di prodotti offre enormi vantaggi sia in termini di durata della sorgente luminosa, che di risparmio energetico. Il minimo consumo della sorgente a LED, abbinato ad un sistema di ricarica autocontrollato da un microprocessore, garantiscono un elevatissimo emergenza che per quello come illuminazione segnapasso. degli apparecchi garantendo un utilizzo sempre puntuale, solamente quando serve. 27

28 info-commerciale VERSIONI GRADO DI PROTEZIONE LAMPADA AUTONOMIA 1 ora FASCIO LUMINOSO illuminazione diretta a pavimento illuminazione diretta a pavimento ATTIVAZIONE Con sensore crepuscolare nella modalità SA, per ottimizzare i consumi energetici APPLICAZIONI o luce notturna o luce notturna VERSIONI GRADO DI PROTEZIONE LAMPADA AUTONOMIA 1 ora FASCIO LUMINOSO illuminazione ambiente illuminazione diretta a pavimento ATTIVAZIONE Con sensore crepuscolare nella modalità SA, per ottimizzare i consumi energetici APPLICAZIONI che estraibile o luce notturna o luce notturna di protezione 28

29 info-commerciale per un e di grandi H B L W L B H Cod. Ord. ACCESSORI DA ORDINARE SEPARATAMENTE Descrizione Cod. Ord. Descrizione 29

30 info-commerciale Apparecchio per DESIGN TECNICO ED ELEGANTE mette volutamente in risalto la sorgente luminosa. Minimalismo e tecnicità, due caratteristiche che rendono architettonico, quali teatri, musei ma anche applicazioni industriali grazie al Grado di protezione IP65. SCHERMO AD INCASTRO RAPIDO Formula 65 Beghelli e stata realizzata interamente in policarbonato antiurto, sia per le doti zazione dello schermo. Per agevolare gli interventi di installazione e manutenzione, il sisitema di bloccaggio dello schermo agisce con due incastri rapidi studiati per lo smontaggio con una mano sola, senza mai accedere a parti in tensione. INCASSO CON TESTATE AGGIUNTIVE COPRIFILO scono al prodotto maggior eleganza e ne migliorano notevol- PARABOLA SIMMETRICA AD ELEVATA RESA LUMINOSA ottimizzare il fascio luminoso rendendolo omogeneo particolarmente ampio, adatto dunque alle diverse condizioni di posizionamento e installazione. Nel caso di installazione nelle maggiore rispetto ad apparecchi convenzionali, e consente di utilizzare un minor numero di apparecchi a parità di messa a norma del locale. tecnico particolarmente avanzati sono state calcolate le geometrie della parabola tenendo conto del suo utilizzo sia a plafone che a parete, ottenendo un ottimo rendimento medio in tutte le condizioni di utilizzo. 30

31 info-commerciale per luci scale modulo. Le possibilità si Tutte le operazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria vengono facilitate dalla temporizzazione prolungata di 30 minuti attivabile con una semplice pressione di 5 secondi su qualsiasi pulsante di accensione. Con un anticipo di 15 secondi viene segnalato lo spegnimento per tempo il ripristino. Attivazione delle luci da più punti di accensione. Anticipando il preavviso di spegnimento, ripremendo il pulsante di accensione è possibile la riattivazione della temporizzazione. 31

32 info-commerciale 4 modi di funzionamento selezionabili (fornita separatamente) 1 Premendo il pulsante, si attiva il ciclo di temporizzazione T impostato, in qualsiasi momento è possibile far ricominciare un nuovo ciclo T, ripremendo il pulsante. 300ms. Tenendo premuto il pulsante per più di 5 si attiva un - spegnimento delle lampade per circa 300ms. È possibile interrompere questa funzione premendo il pulsante per un tempo inferiore a 5, in questo caso, prima dello spegnimen- impianti di illuminazione che richiedono uno spegnimento apparecchio può funzionare in quattro differenti modi, sele- sua parte frontale. 2 Premendo il pulsante, si attiva il ciclo T (temporizzazione impostata con avviso di spegnimento), ripremendo il pulsante 3 no sempre accese, anche se il pulsante viene premuto. In questa funzione ogni volta che viene premuto il pulsante, si cambia lo stato del relè e di conseguenza le lampade se sono accese si spegneranno e viceversa. 32

33 promozioni CHE PROGRAMMI HAI? RICEVITORE DIGITALE TERRESTRE NEW NEW DTT ITD 71 MHP IT DTT 2100 Art. Fornitore Descrizione netto/cad DTT RICEVITORE DIGITALE TERRESTRE ZAPPER 32 ITD71 MHP IT RICEVITORE DIGITALE TERRESTRE MHP MINI RICEVITORE DIGITALE TERRESTRE FREE TO AIR SCART 39 DTT 2100 RICEVITORE DIGITALE TERRESTRE HUMAX NANO MHP SCART 85 RICEVITORE SATELLITARE&DIGITALE TERRESTRE DTS 9000 BTV Art. Fornitore Descrizione netto/cad DTS 9000 NTV RICEVITORE COMBO NERO CI DTT MHP & SAT MHP TESSERA TIVU SAT DTS 9000 BTV RICEVITORE COMBO BIANCO CI DTT MHP & SAT MHP TESSERA TIVU SAT RICEVITORE SATELLITARE FM7002 Art. Fornitore Descrizione netto/cad FM7002 RICEVITORE DIGITALE SATELLITARE 41 CAM SAMSUNG Art. Fornitore Descrizione netto/cad CAM SAMSUNG CAM DIGITALE TERRESTRE SAMSUNG 60 SMART CARD NEW Art. Fornitore Descrizione netto/cad EASY PAY SMART CARD EASY PAY 32,50 SMART CARD DAHLIA TV SMART CARD RICARICABILE 29 33

34 promozioni ATTENTI A QUESTE DUE ADVANCE NEW NEW A SOLI 18 CAD. ancora più performanti 2 apparecchi li paghi e il 3 è in OMAGGIO promozione composta da: 2 pezzi Lyviaguard Advance art pezzo Lyviaguard Relè art = 2 Art. Fornitore Descrizione LYVIAGUARD ADVANCE LYVIAGUARD RELE 34

35 promozioni VIDEOPROMOZIONE 110 CAD. Monitor Staffa Art. Fornitore 1705/711 35

36 promozioni ENTRA NEL MONDO DEL DIGITALE con soli 3 EURO riceverai RICEVITORE TERRESTRE DIGITALE SRT 5007 Acquistando prodotti dei marchi sopra riportati Ricevitore Digitale OFFERTA con soli 5 EURO riceverai FOTOCAMERA /VIDEOCAMERA e DISCO REMOVIBILE TDV531 3in1 Le Tue Foto, i Tuoi Video, il Tuo Stile. chi ama avere tutto a portata di pollice risoluzione immagine: 5.0 Mega px CMOS sensore (2560 x 1920) Acquistando prodotti dei marchi sopra riportati TDV Foto/Video OFFERTA Videocamera digitale, fotocamera, disco rimovibile Art. Fornitore STR 5007 TDV531 36

37 promozioni CABLAGGIO STRUTTURATO CAVO UTP Art. Fornitore Descrizione netto/cad Q.tà 1583ENH CAVO UTP5E 4X2XAWG24 LSZH 0, metri 7965ENH CAVO CAT. 6 UTP LSZH 0, metri PRESA UTP Art. Fornitore Descrizione netto/cad Q.tà FQ VOL-OCK5E-U8 RJ45 CAT. 5E K NON SCHERM 2,40 24 pz VOL OCK6 U8 VOL-OCK6-U8 UTP RJ45 CAT 6 KEYS 3,30 8 pz 37

38 promozioni PERCORRI NUOVE STRADE F10 Scooter Malaguti 50cc Made in Italy KITZG47P STRUMENTO + SCOOTER Tutte le misure necessarie al professionista con tecnologia bluetooth (OPTIONAL) Art. Fornitore KITZG47P ZG47 elettrici in accordo alla CEI 64-8 nei sistemi MONO/TRIFASE + Analisi armonica tensioni/correnti (Buchi, Picchi ) di dispersione 38

39 promozioni SENSO CICLICO DELLE FASI A PENNA Riconoscimento Riconoscimento della corretta del senso HT70 SENSO CICLICO DELLE FASI A PENNA isolante dei conduttori. NEW Art. Fornitore HR

40 promozioni PINZA AMPEROMETRICA CON FUNZIONE DI CERCAFASE HT4010 PINZA AMPEROMETRICA con FUNZIONE DI CERCAFASE e MISURA DI CORRENTE da 5mA a 600A misura di corrente da 5 ma a 600A Funzioni - Prova diodi manuale - Sicurezza: IEC/EN , CATIII 600V Accessori in dotazione - Coppia di puntali di misura - Borsa per trasporto - Batteria - Manuale d uso NEW Art. Fornitore HT

41 promozioni UNA PROMO A 5 STELLE KIT D ALLARME SK345-22l composizione: N.1 CENTRALE S302-22l Facile+ N.2 RIVELATORI S161-22l N.2 TELECOMANDI S614-22X N.1 SIRENA S405-22l IL KIT COMPRENDE: - la NUOVA CENTRALE Facile + - la SIRENA 799 Art. Fornitore SK345-22I 41

42 la MISS del mese 42

43 BACHECA appuntamenti di settembre INAUGURAZIONE ORIGGIO CON Happy Hour ore Simpatici omaggi per tutti i partecipanti. 43

44 PUNTI VENDITA eceriani.it area 1 Busto Arsizio Corso Sempione, 238/4 lun-ven Tel Cantù Via Milano, 71 lun-ven Tel Lissone Via M.Teresa, 4/A lun-ven Tel Olgiate C. Via Lomazzo, 1 lun-ven Tel Origgio Via Celeste Milani, 21/27 lun-ven (Nuova Tel apertura) Trecate Via Romentino, 66/G lun-ve Tel Varese Via Crispi, 130 lun-ven Tel area 2 Melegnano Strada provinciale 40, Km 17 lun-ven Tel Melzo V.le Norvegia, 6/8 lun-ven Tel Milano V.le Certosa, 177 lun-ven Tel Tel V.le Monza, 289 lun-ven Tel Via Ripamonti, 115 lun-ven Tel area 3 Monza Via Udine, 2 lun-ven Tel Centro Direzionale e Logistico Via G. Falcone, 21/A Gerenzano (VA) Tel. (+39) Fax (+39) Divisione Progetti Elettrici Via G. Falcone, 21/A Gerenzano (VA) Tel. (+39) Fax (+39) PARCHEGGIO CLIENTI RIFORNIMENTO ordinando entro le 11.45, ritiro merce in dello stesso giorno RIFORNIMENTO ordinando entro le 18.30, ritiro merce il giorno Servizi dopo, a Gerenzano 44

Completezza di gamma e versatilità di installazione, per illuminazione e segnaletica

Completezza di gamma e versatilità di installazione, per illuminazione e segnaletica GAMMA COMPLETA PER TUTTE LE ESIGENZE 6-8-11-24 W, schermi per la segnaletica in dotazione IDONEA PER TUTTI I TIPI DI INSTALLAZIONE incasso, plafone, a parete, a bandiera SISTEMA OTTICO A DOPPIA RIFLESSIONE

Dettagli

ESTRATTO NORMA UNI CEI 11222

ESTRATTO NORMA UNI CEI 11222 ESTRATTO NORMA UNI CEI 11222 Art. 4 VERIFICHE PERIODICHE 4.1 Generalità Per l esecuzione delle verifiche periodiche deve essere resa disponibile la documentazione tecnica relativa all impianto, compresa

Dettagli

Beghelli presenta. La lampada di emergenza si trasforma: il doppio della luce, il triplo dell'autonomia e non ti lascia mai al buio

Beghelli presenta. La lampada di emergenza si trasforma: il doppio della luce, il triplo dell'autonomia e non ti lascia mai al buio Beghelli presenta La lampada di emergenza si trasforma: il doppio della luce, il triplo dell'autonomia e non ti lascia mai al buio A U T O R I P A R A Il Sistema brevettato di emergenza LED con elettronica

Dettagli

Nuova Versione con Kit da incasso in dotazione

Nuova Versione con Kit da incasso in dotazione GAMMA COMPLETA PER TUTTE LE ESIGENZE 6--11-24 W SE-SA, 1h-3h GRANDE VERSATILITÀ DI IMPIEGO incasso, plafone, a parete PARABOLA A GEOMETRIA VARIABILE riflettore segmentato per ottimizzare le prestazioni

Dettagli

Controlli e verifiche periodiche della illuminazione di emergenza

Controlli e verifiche periodiche della illuminazione di emergenza Controlli e verifiche periodiche della illuminazione di emergenza Ing. Roberto Vinchi Associazione Imprese di Impianti tecnologici Unione Industriale di Torino D.Legs. 81/08 e s.m.i. CAPO III - Gestione

Dettagli

Atena è un azienda che progetta, sviluppa e commercializza prodotti e sistemi per l automazione degli edifici mantenendo tutti i livelli di comfort.

Atena è un azienda che progetta, sviluppa e commercializza prodotti e sistemi per l automazione degli edifici mantenendo tutti i livelli di comfort. Atena è un azienda che progetta, sviluppa e commercializza prodotti e sistemi per l automazione degli edifici mantenendo tutti i livelli di comfort. I valori alla base dell offerta sono: y Innovazione

Dettagli

La variante 3 della norma CEI64-8

La variante 3 della norma CEI64-8 La variante 3 della norma CEI64-8 La recente introduzione della variante 3 della norma CEI 64-8, applicabile alle nuove costruzioni e alle ristrutturazioni di ambienti residenziali, prevede l installazione

Dettagli

GUSCIO COMPLETA LED DESIGN ANCHE NELLA VERSIONE IP65. GAMMA COMPLETA PER TUTTE LE ESIGENZE 6-8-11-18-24 W, con pittogrammi in dotazione

GUSCIO COMPLETA LED DESIGN ANCHE NELLA VERSIONE IP65. GAMMA COMPLETA PER TUTTE LE ESIGENZE 6-8-11-18-24 W, con pittogrammi in dotazione GAMMA COMPLETA PER TUTTE LE ESIGENZE 6-8--18- W, con pittogrammi in dotazione IDONEA PER TUTTE LE INSTALLAZIONI IP40 E IP65 incasso, plafone, a parete, a bandiera SISTEMA OTTICO A DOPPIA RIFLESSIONE per

Dettagli

Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 10 798 GW 12 798 GW 14 798

Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 10 798 GW 12 798 GW 14 798 Ricevitore RF 8 canali EIB - da incasso GW 0 798 GW 798 GW 4 798 3 8 A 3 4 5 4 0 5 9 6 7 6 Pulsante di test canali EIB 3 4 5 6 LED multifunzione LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione

Dettagli

Residenza Airone. PELLA (NO) fraz. Alzo. Le soluzioni di automazioni domestica My Home di BTicino proposte da EDILCUSIO s.r.l.

Residenza Airone. PELLA (NO) fraz. Alzo. Le soluzioni di automazioni domestica My Home di BTicino proposte da EDILCUSIO s.r.l. Residenza Airone PELLA (NO) fraz. Alzo Le soluzioni di automazioni domestica My Home di BTicino proposte da EDILCUSIO s.r.l. Le soluzioni domotiche My Home è il sistema di automazione domestica di BTicino

Dettagli

TREVIGLIO FUTURA S.p.a. RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA SETTI A DUE PIANI INTERRATI

TREVIGLIO FUTURA S.p.a. RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA SETTI A DUE PIANI INTERRATI Committente: TREVIGLIO FUTURA S.p.a. Societa' Trasformazione Urbana Piazza Manara, 1-24047 Treviglio (BG) Progetto: RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA SETTI A DUE PIANI INTERRATI 00 REVISIONE Emissione disegno

Dettagli

ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA. La manutenzione, un esigenza e un dovere!

ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA. La manutenzione, un esigenza e un dovere! ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA La manutenzione, un esigenza e un dovere! La vostra guida alla responsabilità e alla prevenzione I Ed. novembre 2014 a cura di Associazione Nazionale Produttori Illuminazione

Dettagli

IE 080 Uffici Novembre 2015

IE 080 Uffici Novembre 2015 IE 080 Uffici Novembre 2015 L impianto elettrico negli uffici deve essere molto flessibile al fine di consentire l allacciamento di nuovi utilizzatori o servire nuovi impianti. La flessibilità dipende

Dettagli

INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE.

INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE. INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE. Inverter DC-AC ad onda sinusoidale pura Da una sorgente in tensione continua (batteria) 12Vdc, 24Vdc o

Dettagli

NUOVA SERIE 74 PS. Pulsanti, selettori e segnalatori ø 22 mm

NUOVA SERIE 74 PS. Pulsanti, selettori e segnalatori ø 22 mm NUOVA SERIE 74 PS Pulsanti, selettori e segnalatori ø 22 mm SERIE 74 PS Pulsanti, selettori e segnalatori ø 22mm La serie 74 PS è il sistema di pulsanti, selettori e segnalatori dal diametro 22mm con grado

Dettagli

INDICE Manuale Volume 2

INDICE Manuale Volume 2 INDICE Manuale Volume 2 Pag. NOTA DEGLI EDITORI PREFAZIONE 1. INTRODUZIONE 1 2. DISPOSIZIONI LEGISLATIVE E RIFERIMENTI NORMATIVI 3 2.1 Principali disposizioni legislative 3 2.2 Principali norme tecniche

Dettagli

1. IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI

1. IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI 1. IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI 1.1 ELENCO DEGLI IMPIANTI Saranno realizzati i seguenti impianti elettrici e speciali: - modifica al quadro generale di distribuzione esistente (QOO1) esistente - alimentazione

Dettagli

CONCEPT: CAMPOVISIVO - FAENZA ITALY STAMPA: LABANTI & NANNI BO 06-2008

CONCEPT: CAMPOVISIVO - FAENZA ITALY STAMPA: LABANTI & NANNI BO 06-2008 CONCEPT: CAMPOVISIVO - FAENZA ITALY STAMPA: LABANTI & NANNI BO 06-2008 SOLAR300 SOLAR200 I nuovi strumenti per la verifica e il collaudo di impianti fotovoltaici D.M. 19/02/2007 2 SOLAR300 SOLAR200 I primi

Dettagli

Solar Tree. Ross Lovegrove 2007

Solar Tree. Ross Lovegrove 2007 Solar Tree design Ross Lovegrove 2007 Solar Tree nasce come apparecchio di illuminazione capace di unire un design innovativo alla tecnica propria di sistemi di illuminazione su base LED con l innesto

Dettagli

Saving your Energy wirelessly

Saving your Energy wirelessly Gli esperti ZigBee Missione 4-noks progetta e sviluppa dispositivi ZigBee senza fili per il monitoraggio, il controllo ed il risparmio energetico Saving your Energy wirelessly Linee di Prodotto MONITORAGGIO

Dettagli

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche CAPITOLATO Sistema di automazione domestica Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione base Pagina 1 di 11 25/09/06 Introduzione Divisione My Home Da alcuni anni si sta assistendo ad una radicale trasformazione

Dettagli

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN GW 90 823 A 1 2 3 4 RF 5 1 Pulsante di programmazione 2 Morsetto ponticello programmazione 3 LED presenza alimentazione 4 LED di programmazione

Dettagli

Ufficio Appalti, Gare e Contratti Via Cicerone, n. 5 06/91146521 - -Fax 06/91146520 e-mail: contratti@comune.pomezia.rm.it

Ufficio Appalti, Gare e Contratti Via Cicerone, n. 5 06/91146521 - -Fax 06/91146520 e-mail: contratti@comune.pomezia.rm.it C O M U N E D I P O M E Z I A (PROVINCIA DI ROMA) Ufficio Appalti, Gare e Contratti Via Cicerone, n. 5 06/91146521 - -Fax 06/91146520 e-mail: contratti@comune.pomezia.rm.it BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE SUPER RAPIDA MORSETTIERA AD INNESTO RAPIDO SU SLITTA ESTRAIBILE PER UN CABLAGGIO SENZA VITI, SEMPLICE ED IMMEDIATO

INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE SUPER RAPIDA MORSETTIERA AD INNESTO RAPIDO SU SLITTA ESTRAIBILE PER UN CABLAGGIO SENZA VITI, SEMPLICE ED IMMEDIATO Le lampade di illuminazione ad elevatissimo risparmio energetico LED T5 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE SUPER RAPIDA MORSETTIERA AD INNESTO RAPIDO SU SLITTA ESTRAIILE PER UN CALAGGIO SENZA VITI, SEMPLICE

Dettagli

Computo metrico impianto elettrico

Computo metrico impianto elettrico Documento: Computo metrico impianto elettrico Oggetto: Progetto impianti elettrici locale CED piano interrato, bagni disabili piano terra e primo, ampliamento ufficio polizia locale piano terra, impianti

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA - Complesso Biotecnologico - Istituti Biologici COMPLETAMENTO PALAZZINE D e E Nr. PREZZIARIO CODICE DESCRIZIONE U. M. Prezzo % Incid. Man.

Dettagli

PROGRAMMA DIDATTICO DISCIPLINARE

PROGRAMMA DIDATTICO DISCIPLINARE PROGRAMMA DIDATTICO DISCIPLINARE A.S. 2015/2016 Prof. Emanuele Ghironi Prof. Sandro Manca Disciplina Tecnologie e Progettazione di Sistemi Elettrici ed Elettronici Classe: TERZA Sez. Y INDIRIZZO: ELETTRONICA

Dettagli

Interfaccia EIB - centrali antifurto

Interfaccia EIB - centrali antifurto Interfaccia EIB - centrali antifurto GW 20 476 A 1 2 3 1 2 3 4 5 Terminali bus LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione indirizzo fisico Cavo di alimentazione linea seriale Connettore

Dettagli

Indice. SISTEL s.r.l.

Indice. SISTEL s.r.l. Indice INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA E SULLE NORME VIGENTI... 3 NORME DI SICUREZZA...3 CONFORMITÀ CEE... 3 SMALTIMENTO E RICICLAGGIO... 3 Smaltimento degli apparecchi di scarto in conformità con le esigenze

Dettagli

Disciplinare descrittivo e prestazionale

Disciplinare descrittivo e prestazionale Disciplinare descrittivo e prestazionale Sommario PREMESSA... 1 OGGETTO DELL APPALTO... 1 REQUISITI DI RISPONDENZA A NORME, LEGGI E REGOLAMENTI... 1 ILLUMINAZIONE PUBBLICA, QUADRI E LINEE ELETTRICHE...

Dettagli

Sistema DaisaTest. Funzioni del Sistema DaisaTest. Sistema di controllo per impianti di illuminazione di emergenza

Sistema DaisaTest. Funzioni del Sistema DaisaTest. Sistema di controllo per impianti di illuminazione di emergenza Sistema di controllo per impianti di illuminazione di emergenza Sistema DaisaTest Funzioni del Sistema DaisaTest Il Sistema DaisaTest è un tipo di impianto di Illuminazione di Emergenza in grado di monitorare

Dettagli

Exiway Class LED l emergenza cambia stile

Exiway Class LED l emergenza cambia stile Exiway Class LED l emergenza cambia stile TM Il design che arreda Installazione a parete Exiway Class è la nuova lampada di emergenza di Schneider Electric che interpreta l illuminazione di sicurezza

Dettagli

SERIE 90 EIB. Apparecchi per la domotica

SERIE 90 EIB. Apparecchi per la domotica Apparecchi per la domotica 179 IL SISTEMA BUS KNX/ E LA SUA ARCHITETTURA I sistemi BUS costituiscono una moderna tecnologia per la realizzazione degli impianti negli edifici residenziali, in quelli dedicati

Dettagli

Guida rapida. Per ricevere assistenza, digita sul browser del tuo computer assistenza.vodafone.it

Guida rapida. Per ricevere assistenza, digita sul browser del tuo computer assistenza.vodafone.it Per ricevere assistenza, digita sul browser del tuo computer assistenza.vodafone.it Guida rapida Edizione marzo 2010. Il servizio di comunicazione elettronica è regolato dalle relative Condizioni Generali

Dettagli

illuminazione Questa non è una 3F Linda Apri e scopri di che cosa si tratta

illuminazione Questa non è una 3F Linda Apri e scopri di che cosa si tratta illuminazione Questa non è una 3F Linda Apri e scopri di che cosa si tratta 3F Linda Led Luce senza fi ne 3F Linda Led è equipaggiata con la nuova tecnologia 3F LED che, grazie alle sorgenti sviluppate

Dettagli

Maya Design Beghelli. utilizzare. cod. 2635 - Tubo compatto PL11W (992G) Corpo in materiale plastico antiurto

Maya Design Beghelli. utilizzare. cod. 2635 - Tubo compatto PL11W (992G) Corpo in materiale plastico antiurto Luce portatile 145 Lampade portatili ricaricabili Maya Design Beghelli 146 Maya Design Beghelli Lampada portatile con batterie ricaricabili Cavo di alimentazione a scomparsa. ad alta potenza e lunga durata.

Dettagli

Sentigas Family Beghelli

Sentigas Family Beghelli 137 Sicurezza Sicurezza Sentigas Family Beghelli 138 Sentigas Family Beghelli Rivelatore di gas Metano con allarme integrato e relè Rivelatore elettronico di gas Metano con relè. Potente allarme acustico

Dettagli

Impianti d illuminazione di sicurezza. Procedure per la verifica e la manutenzione periodica.

Impianti d illuminazione di sicurezza. Procedure per la verifica e la manutenzione periodica. Impianti d illuminazione di sicurezza Procedure per la verifica e la manutenzione periodica. Leggi e Norme di riferimento Leggi e Norme di riferimento Rispetto della legge e della norma tecnica I parametri

Dettagli

2.3.1 Condizioni ambientali

2.3.1 Condizioni ambientali 2.3 impianti elettrici delle macchine CEI EN 60204-1 /06 L impianto elettrico delle macchine riveste, ai fini della sicurezza, un importanza rilevante. Al momento dell acquisto della macchina o in caso

Dettagli

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como -

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - PROGETTO PER REALIZZAZIONE NUOVI UFFICI in via Anzani n 37 - COMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE ELETTRICHE E CABLAGGI Il progettista Agosto 2011 1 1 QUADRI ELETTRICI

Dettagli

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1 Guida rapida per l installazione della centrale Agility Per maggiori informazioni fare riferimento al manuale Installatore della Agility scaricabile sul nostro sito: www.riscogroup.it Grazie per aver acquistato

Dettagli

PERCHE SCEGLIERE QUESTO PRODOTTO

PERCHE SCEGLIERE QUESTO PRODOTTO PERCHE SCEGLIERE QUESTO PRODOTTO CENTRALE ANTINCENDIO CONVENZIONALE CRS8 Pannello sinottico La centrale antincendio mod. CRS8, controllata a microprocessore, è stata progettata per alimentare e gestire

Dettagli

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL

RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL RIVELATORI DI FUGHE DI GAS METANO E GPL P21 - P22 Sicurgas P21 e P22 è un dispositivo che, mediante una sensibilissima sonda, rivela la presenza di concentrazioni di gas metano (P21) e GPL (P22) in ambienti

Dettagli

Sistema via radio NX-10. Senza fili, senza compromessi

Sistema via radio NX-10. Senza fili, senza compromessi Sistema via radio NX-10 Senza fili, senza compromessi La tastiera? Da oggi è portatile! Il sistema NX-10 è completamente senza fili, con una nuova tastiera dal design innovativo ed elegante. Oggi puoi

Dettagli

Il sistema di controllo e di gestione dell energia

Il sistema di controllo e di gestione dell energia BY Il sistema di controllo e di gestione dell energia ENERGY MONITOR, perchè non produrre di più? ENERGY MONITOR - FOTOVOLTAICO DESIGN UNICO E CUORE INDUSTRIALE Cover in acciaio inox Monitor touch lcd

Dettagli

0.0.2 Normalmente si considerano le seguenti tipologie di attività di manutenzione:

0.0.2 Normalmente si considerano le seguenti tipologie di attività di manutenzione: 0.0.0 PREMESSA 0.0.1 Come manutenzione si identifica un tipo di attività il cui scopo è quello di mantenere funzionanti ed in sicurezza, con le prescrizioni qualitative e quantitative gli impianti elettrici.

Dettagli

www.libriprofessionali.it per i tuoi acquisti di libri, banche dati, riviste e software specializzati

www.libriprofessionali.it per i tuoi acquisti di libri, banche dati, riviste e software specializzati MANO D OPERA Classificazione del lavorato Lavoro notturno e festivo 01 - IMPIANTI ELETTRICI NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI Cavi e tubi protettivi Dispositivi di comando Componenti per impianti tipo bus Aspiratori

Dettagli

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA Gruppi di continuità UPS Line Interactive PC Star EA Modelli: 650VA ~ 1500VA MANUALE D USO Rev. 01-121009 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza... 1 Principi di funzionamento... 2 In modalità presenza

Dettagli

SERIE SYSTEM SERIE CIVILE UNIVERSALE

SERIE SYSTEM SERIE CIVILE UNIVERSALE SERIE SYSTEM SERIE CIVILE UNIVERSALE Un arcobaleno di colori e funzioni. La serie SYSTEM: un sistema universale di placche moderne che si articola in due gamme caratterizzate da infinite soluzioni creative

Dettagli

S I N T E S I. L ascensore amico del sole

S I N T E S I. L ascensore amico del sole S I N T E S I L ascensore amico del sole Da oltre 60 anni il Gruppo Ceam si evolve ricercando la migliore tecnologia al vostro servizio, per garantire efficienza ed affidabilità. Una storia segnata dal

Dettagli

Citofono serie PETRARCA

Citofono serie PETRARCA Citofono serie PETRARCA Colore standard bianco Colore grigio titanio I citofoni serie Petrarca si caratterizzano per la loro elevata modularità, versatilità e flessibilità nelle applicazioni. I citofoni

Dettagli

La Domotica Evoluta. www.controlmanager.it

La Domotica Evoluta. www.controlmanager.it La Domotica Evoluta Ci Cairate (VA) 0331/1850360 Obiettivi della Domotica convergenza completezza registrazione gestione accessi programmabilità climatizzazione ambienti Control Casa Control Manager attiva

Dettagli

Manuale d Istruzioni. Tester di Successione delle Fasi e Rotazione Motore Modello 480403

Manuale d Istruzioni. Tester di Successione delle Fasi e Rotazione Motore Modello 480403 Manuale d Istruzioni Tester di Successione delle Fasi e Rotazione Motore Modello 480403 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Rilevatore Rotazione Motore e Fasi della Extech Modello 480403.

Dettagli

Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E

Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E I nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E sono ideali per il controllo di luci, ventole, piccoli automatismi

Dettagli

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl Serie CF3q < Apparecchiatura di controllo di fiamma > SAITEK srl www.saitek.it info@saitek.it Casalgrande (RE) ITALY Tel. +39 0522 848211 Fax +39 0522 849070 CONTROLLO DI FIAMMA SERIE C F 3 Q pag. 1 di

Dettagli

Criteri di progettazione elettrica di impianti gridconnected

Criteri di progettazione elettrica di impianti gridconnected Criteri di progettazione elettrica di impianti gridconnected Per quanto attiene gli impianti connessi alla rete elettrica, vengono qui presentati i criteri di progettazione elettrica dei principali componenti,

Dettagli

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0 Centrale Radio S64R Manuale utente Edizione 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl - Milano Centralino: +39 02 48926456 Fax: +39 02 48919252 Internet: e-mail: Edizione

Dettagli

Gamma completa, stile uniforme. Occhio per il dettaglio

Gamma completa, stile uniforme. Occhio per il dettaglio Design discreto K9 dimostra che l illuminazione di emergenza può essere accattivante e allo stesso tempo discreta. Il design minimalista, l esecuzione compatta e le finiture di alta qualità garantiscono

Dettagli

Nextrema LED Nextrema: soluzione illuminotecnica per situazioni estreme Estremamente sicuro: Estremamente efficiente: Estremamente ecologico:

Nextrema LED Nextrema: soluzione illuminotecnica per situazioni estreme Estremamente sicuro: Estremamente efficiente: Estremamente ecologico: Nextrema LED Nextrema LED Nextrema: soluzione illuminotecnica per situazioni estreme L apparecchio per ambienti umidi Nextrema riesce a convincere anche in condizioni estremamente difficili. Grazie a un

Dettagli

Interruttori. orari PROGRAMMAZIONE. Introduzione. Interruttori. orari modulari. Interruttori. Temporizzatori. Programmatori a spina

Interruttori. orari PROGRAMMAZIONE. Introduzione. Interruttori. orari modulari. Interruttori. Temporizzatori. Programmatori a spina PROGRAMMAZIONE orari Introduzione orari modulari Pag. 328 Introduzione Pag. 331 orari analogici modulari orari da parete Pag. 332 orari analogici da parete Temporizzatori Pag. 341 Temporizzatore modulare

Dettagli

KIT RIVELATORI DI GAS

KIT RIVELATORI DI GAS SEZIONE 4 KIT RIVELATORI DI GAS attivato guasto allarme sensore esaurito test Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. MT140-001_sez.4.pdf MT140-001 sez.4 1 INDICE SEZIONE 4 CONTROLLO

Dettagli

MAC SYSTEM LAMPADE DI EMERGENZA CATALOGO PRODOTTI DISTRIBUZIONE MATERIALE ELETTRONICO

MAC SYSTEM LAMPADE DI EMERGENZA CATALOGO PRODOTTI DISTRIBUZIONE MATERIALE ELETTRONICO MAC SYSTEM DISTRIBUZIONE MATERIALE ELETTRONICO LAMPADE DI EMERGENZA CATALOGO PRODOTTI MAC SYSTEM DISTRIBUZIONE MATERIALE ELETTRONICO Settori trattati: Antincendio Rivelazione Gas Antintrusione Antintrusione

Dettagli

Le novità della Norma CEI 64-8

Le novità della Norma CEI 64-8 Le novità della Norma CEI 64-8 Giuseppe Bosisio Comitato Elettrotecnico Italiano 1 Le novità della Norma CEI 64-8 -COME CAMBIA - Parte 1- Oggetto, scopo e principi - fondamentali - Parte 2 Definizioni

Dettagli

Capitolo 8 Documenti di progetto

Capitolo 8 Documenti di progetto Capitolo 8 Documenti di progetto (8.1) Guida CEI 0-2 In questo capitolo è riportata la descrizione dei documenti richiesti dalla Guida CEI 0-2 (Guida per la definizione della documentazione di progetto

Dettagli

Sommario PREMESSA... 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO... 1 CALCOLO ILLUMINOTECNICO... 4

Sommario PREMESSA... 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO... 1 CALCOLO ILLUMINOTECNICO... 4 Relazione di calcolo illuminotecnico Sommario PREMESSA... 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO... 1 CALCOLO ILLUMINOTECNICO... 4 PREMESSA Oggetto del seguente lavoro è il calcolo illuminotecnico da effettuarsi nel

Dettagli

La base della domotica con due semplici kit.

La base della domotica con due semplici kit. La base della domotica con due semplici kit. Kit luci e kit tapparelle: facili da installare, semplici da programmare, intuitivi nell utilizzo, vantaggiosi nel prezzo. Kit luci e kit tapparelle, due semplici

Dettagli

www.wutel.net - Solar Energy Way -

www.wutel.net - Solar Energy Way - www.wutel.net - Solar Energy Way - Gruppo di volontariato per le energie rinnovabili e l ambiente - Piccoli consumi elettrici = grandi richieste energetiche - http://www.wutel.net/sew Generalmente i "piccoli"

Dettagli

www.wireless-led.com Wireless LED Control for Indoor & Outdoor Lighting

www.wireless-led.com Wireless LED Control for Indoor & Outdoor Lighting www.wireless-led.com Wireless LED Control for Indoor & Outdoor Lighting Indoor Smart Building INDOOR LIGHTING Gli edifici del futuro saranno in grado di acquisire dai propri sistemi informazioni utili

Dettagli

LOCALIZZATORE SATELLITARE PER FLEET MANAGEMENT E SVR (STOLEN VEHICLE RECOVERY)

LOCALIZZATORE SATELLITARE PER FLEET MANAGEMENT E SVR (STOLEN VEHICLE RECOVERY) LOCALIZZATORE SATELLITARE PER FLEET MANAGEMENT E SVR (STOLEN VEHICLE RECOVERY) MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INDICE DEGLI ARGOMENTI 1 Descrizione dei sottosistemi 2 Caratteristiche tecniche 3 Posizionamenti

Dettagli

8209AW Cod. 559590574

8209AW Cod. 559590574 8209AW Cod. 559590574 Kit telecamera wireless con 9 Ied infrarosso microfono integrato e ricevitore 4 canali da 2.4 GHz con funzione motion detection MANUALE D USO 16/07/2008 I prodotti le cui immagini

Dettagli

Manuale WMG SHE MANUALE WMG SHE. Distribuito da Skynet Italia s.r.l. Pag. 1

Manuale WMG SHE MANUALE WMG SHE. Distribuito da Skynet Italia s.r.l. Pag. 1 MANUALE WMG SHE Distribuito da Skynet Italia s.r.l. Pag. 1 INDICE PREFAZIONE SICUREZZA DEL PRODOTTO ANTEPRIMA DEL PRODOTTO CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO STRUTTURA DEL PRODOTTO INSTALLAZIONE PER L USO PROCEDURA

Dettagli

ORSINI Fabrizio- a.s. 2011/2012 Classe 5E 2

ORSINI Fabrizio- a.s. 2011/2012 Classe 5E 2 ORSINI Fabrizio- a.s. 2011/2012 Classe 5E 2 Finalità Obbiettivo pag. 5 Situazione di partenza pag. 6 Prime di Operazioni pag. 7-8 Elenco componenti Costi pag. 9 Schema elettrico pag. 10 Strumenti Attrezzature

Dettagli

powerbox permette di monitorare le prestazioni nel tempo e in tempo reale utilizzando

powerbox permette di monitorare le prestazioni nel tempo e in tempo reale utilizzando Tecnologico, compatto ed innovativo, powerbox è una soluzione di automazione e monitoraggio domestico, applicabile nell ambito dell efficienza e dell automazione energetica, idoneo al settore delle fonti

Dettagli

Energia e Luce di emergenza

Energia e Luce di emergenza Energia e Luce di emergenza Apparecchi e sistemi per l illuminazione d emergenza e la segnalazione di sicurezza Catalogo 2014 Energia e Luce di Emergenza Sommario generale Soluzioni per l illuminazione

Dettagli

12 ORE RICARICA. Tipologia di Lampada: fluorescente lineare T5 UV-OIL 850 C. Apparecchi di illuminazione a luce diretta PALESTRA

12 ORE RICARICA. Tipologia di Lampada: fluorescente lineare T5 UV-OIL 850 C. Apparecchi di illuminazione a luce diretta PALESTRA Legenda DARK LIGHT Ottica a bassa luminanza. Il comfort visivo si ottiene con una corretta progettazione illuminotecnica, impiegando apparecchi in cui il controllo del flusso luminoso riduce l abbagliamento

Dettagli

KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO

KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO Unità di alimentazione e controllo KX300 Sistema Certificato n. 2050-2009 Il kit di pressurizzazione a flusso variabile KX300 è il risultato di un progetto

Dettagli

Company Profile. LEDè - Custom Quality Lighting

Company Profile. LEDè - Custom Quality Lighting Company Profile LEDè Custom Quality Lighting LEDè è una società italiana con sede a Padova, che si occupa di progettazione, produzione e distribuzione di apparecchi d illuminazione a LED ad elevatissimo

Dettagli

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso I PA100 Pulsante manuale a riarmo wireless DS80SB32001 LBT80856 Manuale Installazione/Uso DESCRIZIONE GENERALE Il pulsante manuale a riarmo wireless PA100 è un dispositivo che consente di generare una

Dettagli

BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE

BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE BRAVO 15C REGOLATORE DI CARICA A MICROPROCESSORE PER MODULI FOTOVOLTAICI >ITALIANO MANUALE D USO E DI INSTALLAZIONE PER IL SETTORE CIVILE TAU srl via E. Fermi, 43-36066 Sandrigo (VI) Italia - Tel ++390444750190

Dettagli

1 NO 1 NO 1 NO Corrente nominale/max corrente istantanea A

1 NO 1 NO 1 NO Corrente nominale/max corrente istantanea A Serie - Rilevatore di movimento e di presenza 10 A SERIE Caratteristiche.41.51.61 Rilevatore di movimento e di presenza Ampia area di copertura fino a 120m 2 Due aree di rilevamento (tipo.51): zona presenza

Dettagli

Un mondo di Soluzioni

Un mondo di Soluzioni Un mondo di Soluzioni Monitoraggio Energie Rinnovabili. 10 kw 22 kwh 6,2 kg/co 2 6,6 LA PRECISIONE ASSOLUTA UN FOTOVOLTAICO SENZA INCENTIVI L AUTOCONSUMO 11:27 Attività impianto Rete elettrica Produzione

Dettagli

LOCALI ADIBITI AD USO MEDICO: ESAMI A VISTA, PROVE, VERIFICHE DA ESEGUIRE PRIMA DELLA MESSA IN FUNZIONE E VERIFICHE PERIODICHE

LOCALI ADIBITI AD USO MEDICO: ESAMI A VISTA, PROVE, VERIFICHE DA ESEGUIRE PRIMA DELLA MESSA IN FUNZIONE E VERIFICHE PERIODICHE LOCALI ADIBITI AD USO MEDICO: ESAMI A VISTA, PROVE, VERIFICHE DA ESEGUIRE PRIMA DELLA MESSA IN FUNZIONE E VERIFICHE PERIODICHE La norma CEI 64 8 per impianti elettrici utilizzatori prevede che prima di

Dettagli

Econtek. Tecnologie per l'energia e il controllo LAMPIONE STRADALE FOTOVOLTAICO TECNOLOGIA LED SOX

Econtek. Tecnologie per l'energia e il controllo LAMPIONE STRADALE FOTOVOLTAICO TECNOLOGIA LED SOX LAMPIONE STRADALE FOTOVOLTAICO TECNOLOGIA LED SOX Zero spese di energia elettrica massima sicurezza da folgorazione recupero dei vecchi pali e dei cavi interrati riciclandoli zero manutenzione linee elettriche

Dettagli

Una fonte di energia inesauribile... SOLAR

Una fonte di energia inesauribile... SOLAR Una fonte di energia inesauribile... SOLAR Chone FV Esterni residenziali Led fotovoltaico Designer: F. Anselmi 290 Ø 246 Chone FV È garantito il funzionamento continuativo per 8 ore al giorno e 365 giorni

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO ILLUMINAZIONE PUBBLICA STRADE DI LOTTIZZAZIONE

IMPIANTO ELETTRICO ILLUMINAZIONE PUBBLICA STRADE DI LOTTIZZAZIONE OGGETTO Variante al piano attuativo di iniziativa privata ai sensi della L.R. 11/2005 autorizzato con delibera del C.C. n. 125 del 21/12/2005 S. Angelo di Celle - Deruta (Perugia) COMMITTENTE Novatecno

Dettagli

Il sistema di controllo per gli impianti fotovoltaici. ENERGY MONITOR, perchè non produrre di più?

Il sistema di controllo per gli impianti fotovoltaici. ENERGY MONITOR, perchè non produrre di più? Il sistema di controllo per gli impianti fotovoltaici ENERGY MONITOR, perchè non produrre di più? BY Azzeramento dei tempi di controllo Calcolo e valutazione in real time delle performance Controllo in

Dettagli

Sistemi convenzionali

Sistemi convenzionali Centrali Serie Firedex Semplicità di installazione e di utilizzo Versioni da 2, 4 e 8 zone Funzione walk test per il collaudo del sistema Relè allarme/guasto programmabili EN54-2 EN54-4 I sistemi convenzionali

Dettagli

Non esiste bene più prezioso della serenità

Non esiste bene più prezioso della serenità SICUREZZA Non esiste bene più prezioso della serenità Acmei Sud S.p.A. innovazione nella distribuzione e commercializzazione di prodotti elettrici ed illuminotecnici. Presente da quaranta anni, oggi soddisfa

Dettagli

Progetto Lumière Efficienza energetica nell Illuminazione Pubblica. Audit energetico: Modello Lumière. Ing. Franco Curti

Progetto Lumière Efficienza energetica nell Illuminazione Pubblica. Audit energetico: Modello Lumière. Ing. Franco Curti Progetto Lumière Efficienza energetica nell Illuminazione Pubblica Audit energetico: Modello Lumière Ing. Franco Curti 1 Obiettivi L Audit energetico consiste nell analisi dello stato di fatto di un impianto

Dettagli

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO

La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO NEW Gestione illuminazione pubblica da remoto e La soluzione innovativa CONSUMI IN TEMPO REALE SU CLOUD SEMPLICE E VELOCE DA INSTALLARE PER TUTTI I TIPI DI CONTATORE BASSO COSTO per controllare i consumi

Dettagli

Di fronte ad una criminalità dilagante ed in costante aumento, i sistemi d allarme hanno acquisito una crescente importanza nella nostra vita, in

Di fronte ad una criminalità dilagante ed in costante aumento, i sistemi d allarme hanno acquisito una crescente importanza nella nostra vita, in Di fronte ad una criminalità dilagante ed in costante aumento, i sistemi d allarme hanno acquisito una crescente importanza nella nostra vita, in quanto ci devono fornire quella tranquillità che oggi è

Dettagli

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE CE1_AD/P2 Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione Versione 01.10/12 CE1_AD/P2: dispositivo elettronico programmabile

Dettagli

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione lusso. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche

CAPITOLATO. Sistema di automazione domestica. Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione lusso. Divisione My Home Progettazione Applicazioni Domotiche CAPITOLATO Sistema di automazione domestica Appartamento tipo 90 m 2 - dotazione lusso Pagina 1 di 17 25/09/06 Introduzione Divisione My Home Da alcuni anni si sta assistendo ad una radicale trasformazione

Dettagli

IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS

IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS ESEMPI DI INSTALLAZIONE Il presente documento è stato redatto con l obiettivo di fornire delle informazioni che possano aiutare l utente a comprendere le problematiche relative

Dettagli

- INFORMAZIONI SULLA GAMMA SCHUMACHER -

- INFORMAZIONI SULLA GAMMA SCHUMACHER - CARICABATTERIE : CARATTERISTICHE COMUNI A TUTTI I MODELLI Tutti i caricabatterie della gamma sono elettronici e gestiti da un microprocessore ( computer ) che regola la carica progressiva della batteria

Dettagli

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione Sistema RF comando e controllo Configurazione dei dispositivi a configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: A - Associazione tra i dispositivi

Dettagli

Consumo energetico: 7,5 Watt per metro pari a 625 ma. Tutti i prodotti sono costruiti a norma CE

Consumo energetico: 7,5 Watt per metro pari a 625 ma. Tutti i prodotti sono costruiti a norma CE Caro amico camperista, da oggi il comfort del tuo camper sarà ancora più performante. Grazie ad uno studio fatto da CAMPER LIGHT che ha messo a punto diverse soluzioni per affrontare il problema del consumo

Dettagli

Brochure di presentazione: soluzioni personalizzate

Brochure di presentazione: soluzioni personalizzate Brochure di presentazione: soluzioni personalizzate Ai net, 2015 ambienti residenziali / commerciali progettato solo per te Ai net sviluppa soluzioni per l Automazione della casa/ufficio (Domotica) personalizzate

Dettagli

Sorveglianza assoluta dell impianto Voltmetri e amperometri con relè di allarme

Sorveglianza assoluta dell impianto Voltmetri e amperometri con relè di allarme Sorveglianza assoluta dell impianto Voltmetri e amperometri con relè di allarme L evoluzione della specie I nuovi strumenti digitali ABB per controllo e precisione ABB amplia la gamma di voltmetri ed amperometri

Dettagli

Qualità dell illuminazione

Qualità dell illuminazione Qualità dell illuminazione ed efficienza energetica ed efficienza energetica Marco Frascarolo Presidente AIDI (Associazione Italiana di Illuminazione) Sez. Lazio Molise www.aidiluce.it Membro Collegio

Dettagli