Esempi pratici di misurazione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Esempi pratici di misurazione"

Transcript

1 Esempi pratici di misurazione Tavola n. 1 Tavola n. 2 Tavola n. 3 Tavola n. 4 Tavola n. 5a Tavola n. 5b Tavola n. 6a Tavola n. 6b Tavola n. 7a Tavola n. 7b Tavola n. 8a Tavola n. 8b Esempio di misurazione della superficie commerciale utilizzata dal Catasto per determinare il valore di unità immobiliari destinate ad abitazioni private in edifici residenziali plurifamiliari e promiscui Esempio di misurazione della superficie commerciale di unità immobiliari destinate ad abitazioni private in edifici residenziali plurifamiliari o promiscui secondo Usi e Consuetudini rilevati dalla Camera di Commercio di Milano per valutazione e compravendita Esempio di misurazione della superficie commerciale di unità immobiliari destinate ad abitazioni private in edifici residenziali plurifamiliari o promiscui secondo il criterio individuato come Best Practice di mercato per valutazione e compravendita Esempio di misurazione della superficie definita Net Internal Area utilizzata dal Royal Institution of Chartered Surveyors per valutazione e compravendita di immobili a destinazione residenziale plurifamiliari e unifamiliari Esempio di misurazione della superficie commerciale di immobili cieloterra residenziali plurifamiliari e promiscui secondo il criterio individuato come Best Practice di mercato per valutazione e compravendita Esempio di misurazione della superficie commerciale secondo il criterio individuato come Best Practice di mercato per valutazione e compravendita di immobili cielo-terra residenziali plurifamiliari e promiscui Esempio di misurazione della superficie commerciale utilizzata dal Catasto per determinare il valore di unità immobiliari residenziali unifamiliari Esempio di misurazione della superficie commerciale utilizzata dal Catasto per determinare il valore di unità immobiliari residenziali unifamiliari Esempio di misurazione della superficie commerciale di unità immobiliari residenziali unifamiliari secondo Usi e Consuetudini rilevati dalla Camera di Commercio di Milano per valutazione e compravendita Esempio di misurazione della superficie commerciale di unità immobiliari residenziali unifamiliari secondo Usi e Consuetudini rilevati dalla Camera di Commercio di Milano per valutazioni e compravendita Esempio di misurazione della superficie commerciale di unità immobiliari residenziali unifamiliari secondo il criterio individuato come Best Practice di mercato per valutazione e compravendita Esempio di misurazione della superficie commerciale di unità immobiliari residenziali unifamiliari secondo il criterio individuato come Best Practice di mercato per valutazione e compravendita

2 Tavola n. 9 Esempio di misurazione della superficie commerciale utilizzata dal Catasto per determinare il valore di unità immobiliare uso ufficio Tavola n. 10 Esempio di misurazione della superficie commerciale di unità immobiliari uso ufficio secondo il criterio individuato come Best Practice di mercato per valutazione e compravendita Tavola n. 11 Esempio di misurazione della superficie definita Net Internal Area utilizzata dal Royal Institution of Chartered Surveyors per valutazione e compravendita di uffici Tavola n. 12a Esempio di misurazione della superficie commerciale di immobili cielo-terra per uffici secondo il criterio individuato come Best Practice di mercato per valutazione, compravendita e locazione Tavola n. 12b Esempio di misurazione della superficie commerciale di immobili cielo-terra per uffici secondo il criterio di mercato per valutazione, compravendita e locazione individuato come Best Practice Tavola n. 13 Esempio di misurazione della superficie commerciale utilizzata dal Catasto per determinare il valore di unità commerciali a destinazione ordinaria Tavola n. 14 Esempio di misurazione della superficie commerciale di unità commerciali a destinazione ordinaria secondo il criterio individuato come Best Practice di mercato per valutazione, compravendita e locazione Tavola n. 15 Esempio di misurazione della superficie definita Net Internal Area per usi speciali dal Royal Institution of Chartered Surveyors per valutazione e compravendita di negozi Tavola n. 16 Esempio di misurazione della superficie commerciale secondo Usi e Consuetudini rilevati dalla Camera di Commercio di Milano per compravendita di un capannone industriale Tavola n. 17 Esempio di misurazione della superficie di un fabbricato industriale secondo il criterio individuato come Best Practice di mercato per valutazione, compravendita e locazione Tavola n. 18 Esempio di misurazione della superficie definita Gross Internal Area utilizzata dal Royal Institution of Chartered Surveyors per valutazione e compravendita di edifici industriali

3 TAVOLA N. 1 Esempio di misurazione della superficie commerciale utilizzata dal Catasto per determinare il valore di unità immobiliari destinate ad abitazioni private in edifici residenziali plurifamiliari e promiscui Pianta di un appartamento RIPOSTIGLIO CUCINA Scale comuni pianerottoli vani ascensore A * RIPOST. * Parti comuni: alla superficie dell'unità A si somma max 10% della sua consistenza, per stima dell'incremento del valore prodotto dalle dipendenze di uso comune Altre parti comuni escluse Sono comprese nell'unità: cantine/soffitte comunicanti 50% superficie misurata non comunicanti 25% superficie misurata SOGGIORNO Balconi e terrazze 30% superficie misurata fino mq 25 10% per la quota eccedente

4 TAVOLA N. 2 Esempio di misurazione della superficie commerciale di unità immobiliari destinate ad abitazioni private in edifici residenziali plurifamiliari o promiscui secondo "Usi e Consuetudini" rilevati dalla Camera di Commercio di Milano per valutazione e compravendita Pianta di un appartamento RIPOSTIGLIO CUCINA Scale comuni pianerottoli vani ascensore A * RIPOST. * Parti comuni: alla superficie dell'unità A si sommano le quote di comproprietà di quelle parti comuni che il Catasto individua come spazi ad uso comune del fabbricato indicandone la consistenza (atrio, sale per riunioni e per giochi, lavatoi, portici, aree scoperte e a verde) Altre parti comuni escluse SOGGIORNO Sono comprese nell'unità: cantine/soffitte finestrate 25% superficie misurata non finestrate 20% superficie misurata Balconi non sporgenti 65% superficie misurata

5 TAVOLA N. 3 Esempio di misurazione della superficie commerciale di unità immobiliari destinate ad abitazioni private in edifici residenziali plurifamiliari o promiscui secondo il criterio individuato come Best Practice di mercato per valutazione e compravendita Pianta di un appartamento RIPOSTIGLIO CUCINA Scale comuni pianerottoli vani ascensore A * RIPOST. * Parti comuni: le dipendenze di uso comune e i locali per le attività comuni sono misurati separatamente e considerati nel prezzo (Le cantine e le soffitte di uso comune a volte sono escluse) Altre parti comuni escluse Sono comprese nell'unità: cantine/soffitte 30% superficie misurata Possono essere escluse se superficie misurata < mq SOGGIORNO Balconi 35% superficie misurata

6 TAVOLA N. 4 Esempio di misurazione della superficie definita Net Internal Area utilizzata dal Royal Institution of Chartered Surveyors per valutazione e compravendita di immobili a destinazione residenziale plurifamiliari e unifamiliari Pianta di un appartamento RIPOSTIGLIO Scale comuni sbarchi tamponati vani ascensore CUCINA Ingressi e muri che li racchiudono Ripostigli con accesso da sup.utili inclusi Bagni RIPOST. Ripostigli con accesso da superfici escluse e muri che li racchiudono SOGGIORNO Balconi che non costituiscono entrata inclusi

7 TAVOLA N. 5a Esempio di misurazione della superficie commerciale di immobili cielo-terra residenziali plurifamiliari e promiscui secondo il criterio individuato come Best Practice di mercato per valutazione e compravendita Pianta del piano terra di un edificio residenziale promiscuo (per il criterio di misura dei piani destinati ad abitazione cfr. tavola n. 3) Aree scoperte e a verde escluse misurate separatamente e considerate nel prezzo Locale per attività comuni escluso misurato separatamente e considerato nel prezzo oppure incluso Scale ascensori PORTINERIA Rampa di accesso ai parcheggi esclusa NEGOZIO (per il criterio di misura cfr. unità commerciali) Atrio e portineria inclusi misurati separatamente

8 TAVOLA N. 5b Esempio di misurazione della superficie commerciale secondo il criterio individuato come Best Practice di mercato per valutazione e compravendita di immobili cielo-terra residenziali plurifamiliari e promiscui Pianta del piano interrato di un edificio residenziale promiscuo 5 4 Posti auto misurati per numero di posti auto e valutati separatamente 3 Rampe di accesso ai parcheggi e spazi di manovra (da computare alle unità di pertinenza) 2 Aerazione interrato 1 esclusa Locale deposito rifiuti escluso Scale ascensori Locale tecnico escluso Locali di collegamento Cantine da computare alle unità di pertinenza Se incluse sup.ragguagliata = 30% sup.misurata Per superfici < mq possono essere escluse MAGAZZINO DI PERTINENZA DEL NEGOZIO (per il criterio di misura cfr. unità commerciali) Cantina

9 TAVOLA N. 6a Esempio di misurazione della superficie commerciale utilizzata dal Catasto per determinare il valore di unità immobiliari residenziali unifamiliari Pianta del piano terra di una villetta a due piani STUDIO Locale caldaia (vano accessorio indiretto) non comunicante 25% superficie misurata Box auto classato a parte superficie computata = 100% superficie misurata CUCINA SOGGIORNO Portici terrazze comunicante con i locali principali 30% superficie misurata fino mq 25 10% per la quota eccedente Aree scoperte e a verde fino un quintuplo della superficie dei locali principali + accessori diretti escluse oltre un quintuplo 10% superficie misurata fino a quella dei locali principali + accessori diretti 2% per la quota eccedente

10 TAVOLA N. 6b Esempio di misurazione della superficie commerciale utilizzata dal Catasto per determinare il valore di unità immobiliari residenziali unifamiliari Pianta del primo piano di una villetta a due piani Soffitte h minima > cm 150 (vani accessori indiretti) comunicanti con i locali principali 50% superficie misurata Terrazze non comunicanti con i locali principali 15% superficie misurata fino mq 25 5% per la quota eccedente Scale incluse una sola volta (piano terra) CABINA ARMADIO Balconi 30% superficie misurata fino mq 25 10% per la quota eccedente

11 TAVOLA N. 7a Esempio di misurazione della superficie commerciale di unità immobiliari residenziali unifamiliari secondo "Usi e Consuetudini" rilevati dalla Camera di Commercio di Milano per valutazione e compravendita Pianta del piano terra di una villetta a due piani STUDIO Locale caldaia (vano accessorio indiretto) 25% superficie misurata Box auto 50% superficie misurata CUCINA SOGGIORNO Portici e terrazze a livello della zona giorno 30% superficie misurata fino sup. locali principali + accessori diretti 25% per la quota eccedente Aree scoperte e a verde 15% superficie misurata fino sup. locali principali + accessori diretti 10% per la quota eccedente

12 TAVOLA N. 7b Esempio di misurazione della superficie commerciale di unità immobiliari residenziali unifamiliari secondo "Usi e Consuetudini" rilevati dalla Camera di Commercio di Milano per valutazione e compravendita Pianta del primo piano di una villetta a due piani Soffitte (vani accessori indiretti) 25% superficie misurata Terrazze non a livello della zona giorno 18% superficie misurata fino sup. locali principali + accessori diretti 13% per la quota eccedente Scale incluse una sola volta (piano terra) CABINA ARMADIO Balconi non sporgenti 65% superficie misurata Balconi sporgenti 50% superficie misurata

13 TAVOLA N. 8a Esempio di misurazione della superficie commerciale di unità immobiliari residenziali unifamiliari secondo il criterio individuato come Best Practice di mercato per valutazione e compravendita Pianta del piano terra di una villetta a due piani STUDIO Locale caldaia (vano accessorio indiretto) superficie ragguagliata secondo stima Box auto 50% superficie misurata CUCINA SOGGIORNO Portici 25% superficie misurata fino 50% sup. locali principali + accessori diretti 15% superficie misurata compresa tra % sup. locali principali + accessori diretti 10% per la quota eccedente Aree scoperte e a verde 20% superficie misurata fino 50% sup. locali principali + accessori diretti 10% superficie misurata compresa tra % sup. locali principali + accessori diretti 5% per la quota eccedente

14 TAVOLA N. 8b Esempio di misurazione della superficie commerciale di unità immobiliari residenziali unifamiliari secondo il criterio individuato come Best Practice di mercato per valutazione e compravendita Pianta del primo piano di una villetta a due piani Soffitte (vani accessori indiretti) superficie ragguagliata secondo stima Terrazze 25% superficie misurata fino 50% sup. locali principali + accessori diretti 15% superficie misurata compresa tra % sup. locali principali + accessori diretti 10% per la quota eccedente Scale incluse una sola volta (piano terra) CABINA ARMADIO Balconi 35% superficie misurata

15 TAVOLA N. 9 Esempio di misurazione della superficie commerciale utilizzata dal Catasto per determinare il valore di unità immobiliari uso ufficio Pianta del primo piano di un ufficio su due livelli UFFICI UFFICI Muri perimetrali tramezzi e pilastri inclusi Scale interne incluse una sola volta (proiez.orizzontale) ARCHIVIO Sono compresi nell'unità: archivi/depositi/cantine non al piano comunicanti 50% superficie misurata non comunicanti 25% superficie misurata BAGNI RECEPT. UFFICI A * BAGNI RIPOST. Sbarco ascensori incluso se compreso nell'unità Scale comuni e vani ascensore * Parti comuni: alla superficie dell'unità A si somma max 10% della sua consistenza, per stima dell'incremento del valore prodotto dalle dipendenze di uso comune Altre parti comuni escluse AREA CONFERENZE SALA RIUNIONI CAFFE' Balconi, terrazze, aree scoperte e a verde 10% superficie misurata

16 TAVOLA N. 10 Esempio di misurazione della superficie commerciale di unità immobiliari uso ufficio secondo il criterio individuato come Best Practice di mercato per valutazione e compravendita Pianta del primo piano di un ufficio su due livelli UFFICI UFFICI Muri perimetrali tramezzi e pilastri inclusi Scale interne incluse una sola volta (proiez.orizzontale) Archivi al piano misurati separatamente se deprezzati oppure computati al 100% Sono compresi nell'unità: archivi/depositi non al piano misurati separatamente deprezzati rispetto funzioni principali cantine misurate separatamente deprezzate rispetto funzioni principali oppure escluse BAGNI RECEPT. UFFICI Aree con attrezzature e impianti speciali misurate separatamente apprezzate rispetto prezzo stimato funzioni principali A * BAGNI Sbarchi non tamponati inclusi Scale comuni e vani ascensore * Parti comuni: Le aree a verde e i locali condominiali di uso comune sono misurati separatamente e considerati nel prezzo Altre parti comuni escluse RIPOST. AREA CONFERENZE SALA RIUNIONI Aree di attesa e ristoro cucine al piano misurate separatamente se deprezzate oppure computate 100% Balconi e terrazze

17 TAVOLA N. 11 Esempio di misurazione della superficie definita Net Internal Area utilizzata dal Royal Institution of Chartered Surveyors per valutazione e compravendita di uffici Pianta del primo piano di un ufficio su due livelli Muri perimetrali muri interni portanti pilastri UFFICI Muri interni che racchiudono sup. escluse Scale interne escluse Muri interni non portanti che non racchiudono sup. escluse inclusi ARCHIVIO Bagni RECEPT. UFFICI A Ingressi Scale comuni e vani ascensore Bagni Muri interni non portanti che non racchiudono sup. escluse inclusi RIPOST. Ripostigli con accesso da sup.escluse AREA CONFERENZE SALA RIUNIONI CAFFE' Balconi che non costituiscono entrata inclusi

18 TAVOLA N. 12a Esempio di misurazione della superficie commerciale di immobili cielo-terra per uffici secondo il criterio individuato come Best Practice di mercato per valutazione, compravendita e locazione Pianta del piano terra (per il criterio di misura dei piani destinati a uffici cfr. tavola n. 10) Giardino di pertinenza va escluso dal computo superficie dell'unità B STUDIO PROFESSIONALE Per il criterio di misura della superficie unità B cfr. tavola n. 10 B RIPOST. Vani ascensore scale e pianerottoli Portineria inclusa * Verde condominiale escluso misurato separatamente e considerato nel prezzo Atrio e portineria inclusi misurati separatamente *Generalmente è compresa nell'atrio. Uno degli operatori la include solo se l'edificio ha un unico occupante.

19 TAVOLA N. 12b Esempio di misurazione della superficie commerciale di immobili cielo-terra per uffici secondo il criterio di mercato per valutazione, compravendita e locazione individuato come Best Practice Pianta del piano seminterrato Cantine da computare alle unità di pertinenza In caso di inclusione la sup. ragguagliata si somma a quella dell'unità Aerazione interrato esclusa 4 Per superfici < 20/30 mq possono essere escluse Parcheggi 5 misurati per numero di posti auto e valutati separatamente Spazi di manovra e accesso ai parcheggi Locale dep. rifiuti escluso da computare Cantine alle unità di pertinenza 10

20 TAVOLA N. 13 Esempio di misurazione della superficie commerciale utilizzata dal Catasto per determinare il valore di unità commerciali a destinazione ordinaria Pianta del piano terra di un negozio USCITA DI SICUREZZA SPOGLIATOIO UFFICIO Retronegozio misurato separatamente computato al 50% MAGAZZINO Scale interne incluse una sola volta (proiez. orizzontale) Espositori per la merce compresi nella superficie di vendita Superficie di vendita misurata separatamente computata al 100% Ingressi rientranti con vetrine e mostre per la merce compresi nella superficie di vendita

21 TAVOLA N. 14 Esempio di misurazione della superficie commerciale di unità commerciali a destinazione ordinaria secondo il criterio individuato come Best Practice di mercato per valutazione, compravendita e locazione Pianta del piano terra di un negozio USCITA DI SICUREZZA SPOGLIATOIO Uffici compresi nel retronegozio (50% superficie misurata) oppure misurati separatamente computati al 75% Retronegozio adibito a magazzino e a servizi misurato separatamente computato al 50% Scale interne incluse una sola volta (proiez. orizzontale) Espositori per la merce compresi nella superficie di vendita Superficie di vendita misurata separatamente computata al 100% Ingressi rientranti con vetrine e mostre per la merce compresi nella superficie di vendita

22 TAVOLA N. 15 Esempio di misurazione della superficie definita Net Internal Area per usi speciali utilizzata dal Royal Institution of Chartered Surveyors per valutazione e compravendita di negozi Pianta del primo piano di un negozio Corridoi per le uscite di sicurezza (con i muri che li racchiudono) Locali di servizio inclusi Bagni (con i muri che li racchiudono) UFFICIO Superficie racchiusa da muri portanti adibita a magazzino e servizi ausiliari misurata separatamente (non compresa nella superficie di vendita) Scale escluse Espositori per la merce compresi nella superficie di vendita Superficie di vendita Ingressi rientranti con vetrine e mostre per la merce compresi nella superficie di vendita

23 TAVOLA N. 16 Esempio di misurazione della superficie commerciale secondo "Usi e Consuetudini" rilevati dalla Camera di Commercio di Milano per compravendita di un capannone industriale Pianta di un capannone industriale Area di pertinenza del fabbricato 10% superficie misurata PARCHEGGI AREA STOCCAGGIO MERCE

24 TAVOLA N. 17 Esempio di misurazione della superficie di un fabbricato industriale secondo il criterio individuato come Best Practice di mercato per valutazione, compravendita e locazione Pianta di un capannone industriale Area di pertinenza del fabbricato non ulteriormente edificabile esclusa Parcheggi Tettoie escluse Area stoccaggio merce esclusa Corpo a uffici misurato separatamente

25 TAVOLA N. 18 Esempio di misurazione della superficie definita Gross Internal Area utilizzata dal Royal Institution of Chartered Surveyors per valutazione e compravendita di edifici industriali Pianta di un capannone industriale Aree scoperte escluse PARCHEGGI Tettoie escluse e misurate separatamente Sono incluse e misurate separatamente le superfici interne relative a: balconi non sporgenti atri a tutta altezza piazzole di carico e scarico corridoi per le uscite di sicurezza locali tecnici depositi carburante AREA STOCCAGGIO MERCE

ISTRUZIONI PER LA DETERMINAZIONE DELLA CONSISTENZA DEGLI IMMOBILI URBANI PER LA RILEVAZIONE DEI DATI DELL OSSERVATORIO DEL MERCATO IMMOBILIARE

ISTRUZIONI PER LA DETERMINAZIONE DELLA CONSISTENZA DEGLI IMMOBILI URBANI PER LA RILEVAZIONE DEI DATI DELL OSSERVATORIO DEL MERCATO IMMOBILIARE ISTRUZIONI PER LA DETERMINAZIONE DELLA CONSISTENZA DEGLI IMMOBILI URBANI PER LA RILEVAZIONE DEI DATI DELL OSSERVATORIO DEL MERCATO IMMOBILIARE 1 INDICE INTRODUZIONE... 3 1 CRITERI GENERALI... 4 2 UNITA

Dettagli

Calcolo delle superfici immobiliari: normativa di riferimento. Camera di Commercio

Calcolo delle superfici immobiliari: normativa di riferimento. Camera di Commercio dott. ing. arch. Alberto M. Lunghini, FRICS, AICI, FIABCI Reddy s Group SRL Calcolo delle superfici immobiliari: normativa di riferimento Camera di Commercio Norma UNI 10750:2005 (si veda ora UNI EN 15733)

Dettagli

B. Definizione delle superfici utilizzate nella misurazione e loro applicazioni

B. Definizione delle superfici utilizzate nella misurazione e loro applicazioni B. Definizione delle superfici utilizzate nella misurazione e loro applicazioni Superficie reale Ev la superficie effettiva di un area, di un immobile o di un unità immobiliare ricavata da planimetrie

Dettagli

Stima di un bene immobile

Stima di un bene immobile Corso di Estimo C Prof. Laura Gabrielli a.a. 2007_08 Stima di un bene immobile Lo scopo dell esercitazione è di applicare ad un concreto caso di stima alcune delle metodologie che lo studente ha appreso

Dettagli

AL TRIBUNALE DI AREZZO UFFICIO FALLIMENTI Giudice Delegato Dottor Antonio Picardi

AL TRIBUNALE DI AREZZO UFFICIO FALLIMENTI Giudice Delegato Dottor Antonio Picardi AL TRIBUNALE DI AREZZO UFFICIO FALLIMENTI Giudice Delegato Dottor Antonio Picardi 1. PREMESSA In riferimento al concordato preventivo dell Impresa Gellini Giovanni & Figli snc di Gellini ing. Giampiero

Dettagli

Tabelle millesimali, cosa sono e come si redigono

Tabelle millesimali, cosa sono e come si redigono Tabelle millesimali, cosa sono e come si redigono Tabelle millesimali: cosa sono e come si redigono. Un esempio su come eseguire il calcolo delle tabelle millesimali per singole unità immobiliari e parti

Dettagli

Lotto 2. Lotto 3. Descrizione del progetto

Lotto 2. Lotto 3. Descrizione del progetto 4 Vista complesso Lotto 1 UNITÀ A1 - A2 - A3 - A4 Le quattro villette che costituiscono il lotto 1 saranno disposte su tre livelli per una superficie di circa 200 mq e saranno composte da: ingresso, soggiorno

Dettagli

COMUNE DI ORTACESUS Servizio Tecnico

COMUNE DI ORTACESUS Servizio Tecnico COMUNE DI ORTACESUS Servizio Tecnico CONCESIONE IN USO DI UN IMMOBILE COMUNALE IN VIA KENNEDY ADIBITO AD ALBERGO-RISTORANTE RELAZIONE DESCRITTIVA PREMESSO CHE: il Comune di Ortacesus è proprietario di

Dettagli

Il tecnico domanda. Il protagonista sei TU! Tavolo di confronto con pinomangione. Potrai chiedere e confrontarti Su Catasto Fabbricati

Il tecnico domanda. Il protagonista sei TU! Tavolo di confronto con pinomangione. Potrai chiedere e confrontarti Su Catasto Fabbricati A seguire Demo di FABBRICATI 2000 Con calcolo esatto della consistenza Il tecnico domanda Il protagonista sei TU! Tavolo di confronto con pinomangione Potrai chiedere e confrontarti Su Catasto Fabbricati

Dettagli

Tribunale Ordinario di Benevento

Tribunale Ordinario di Benevento Tribunale Ordinario di Benevento Sez. Esecuzione Immobiliari Giudice Dott. D ORSI MARIA LETIZIA Esecuzione immobiliare R.G.Es. 117/2008 Ing. Francesco Calandriello Relazione Il bene oggetto del presente

Dettagli

All. 1 Individuazione geografica dell immobile

All. 1 Individuazione geografica dell immobile All. 1 Individuazione geografica Foto aerea Settembre 2014 foglio 02 All. 1 Individuazione geografica Foto aerea Settembre 2014 foglio 03 Foto aerea Settembre 2014 foglio 04 Vedute aeree esterne : Veduta

Dettagli

ART. 1 DEFINIZIONI... 2 ART. 2 DESTINAZIONI D USO AMMESSE... 3 ART. 3 PARAMETRI E INDICI... 4 ART. 4 PARCHEGGI PRIVATI... 4

ART. 1 DEFINIZIONI... 2 ART. 2 DESTINAZIONI D USO AMMESSE... 3 ART. 3 PARAMETRI E INDICI... 4 ART. 4 PARCHEGGI PRIVATI... 4 INDICE ART. 1 DEFINIZIONI... 2 1.1 DESTINAZIONI... 2 1.2 SLP (mq): SUPERFICIE LORDA DI PAVIMENTO... 2 1.3 V (mc) = VOLUME... 2 1.4 H (m): ALTEZZA MASSIMA DEL FABBRICATO... 2 1.5 IT (mc/mq): INDICE VOLUMETRICO

Dettagli

TRIBUNALE DI PRATO CALENZANO - VIA DI PRATO, 19 - LOTTO 1) PIENA PROPRIETÀ DI UNITÀ IMMOBILIARE ad uso civile abitazione, posta al piano primo e

TRIBUNALE DI PRATO CALENZANO - VIA DI PRATO, 19 - LOTTO 1) PIENA PROPRIETÀ DI UNITÀ IMMOBILIARE ad uso civile abitazione, posta al piano primo e TRIBUNALE DI PRATO CALENZANO - VIA DI PRATO, 19 - LOTTO 1) PIENA PROPRIETÀ DI UNITÀ IMMOBILIARE ad uso civile abitazione, posta al piano primo e secondo così composto : al piano primo il corridoio d ingresso,

Dettagli

CONCORDATO PREVENTIVO GIRARDI S.p.a. IN LIQUIDAZIONE. n. 23/2010 del Tribunale di VICENZA

CONCORDATO PREVENTIVO GIRARDI S.p.a. IN LIQUIDAZIONE. n. 23/2010 del Tribunale di VICENZA CONCORDATO PREVENTIVO GIRARDI S.p.a. IN LIQUIDAZIONE n. 23/2010 del Tribunale di VICENZA Invito a presentare Manifestazioni di interesse all acquisto dell immobile di cui al sottoindicato Con il presente

Dettagli

AL TRIBUNALE DI AREZZO UFFICIO FALLIMENTI Giudice Delegato Dottor Antonio Picardi

AL TRIBUNALE DI AREZZO UFFICIO FALLIMENTI Giudice Delegato Dottor Antonio Picardi AL TRIBUNALE DI AREZZO UFFICIO FALLIMENTI Giudice Delegato Dottor Antonio Picardi 1. PREMESSA In riferimento al concordato preventivo dell Impresa Gellini Giovanni & Figli snc di Gellini ing. Giampiero

Dettagli

IMMOBILIARE CONTI SRL. VIA AVEGNO, VARESE 0332/

IMMOBILIARE CONTI SRL. VIA AVEGNO, VARESE 0332/ AFFITTI IMMOBILIARE CONTI SRL VIA AVEGNO, 15 21100 VARESE 0332/235138 info@immobiliareconti.it www.immobiliareconti.it MONOLOCALI VARESE (Viale Borri) adiacente all'ingresso dell' Ospedale di Circolo,

Dettagli

A. Definizione degli elementi costitutivi degli immobili

A. Definizione degli elementi costitutivi degli immobili A. degli elementi costitutivi degli immobili Tipo Vano (o locale) Ev uno spazio coperto delimitato da ogni lato da pareti (legno, vetro, cemento) qualcuna delle quali può non raggiungere il soffitto. La

Dettagli

VALUTAZIONI IMMOBILIARI

VALUTAZIONI IMMOBILIARI VALUTAZIONI IMMOBILIARI in applicazione degli standard internazionali Ragusa, 11 Aprile 2015 PREMESSA REGOLARITÀ AMMINISTRATIVA Un immobile è regolare quando è conforme a delle regole urbanistiche e catastali

Dettagli

AL TRIBUNALE DI AREZZO UFFICIO FALLIMENTI Giudice Delegato Dottor Antonio Picardi

AL TRIBUNALE DI AREZZO UFFICIO FALLIMENTI Giudice Delegato Dottor Antonio Picardi AL TRIBUNALE DI AREZZO UFFICIO FALLIMENTI Giudice Delegato Dottor Antonio Picardi 1. PREMESSA In riferimento al concordato preventivo dell Impresa Gellini Giovanni & Figli snc di Gellini ing. Giampiero

Dettagli

decentrati, per verificare la situazione in termini di dati sia fiscali che geometrici dell'immobile.

decentrati, per verificare la situazione in termini di dati sia fiscali che geometrici dell'immobile. GLOSSARIO IMMOBILIARE ED INFORMAZIONI GENERALI VISURA CATASTALE E' l'ispezione eseguita presso il Catasto (Agenzia del Territorio) o presso gli sportelli catastali decentrati, per verificare la situazione

Dettagli

ART. 85 PARAMETRI, INDICI EDILIZI E DISTANZE

ART. 85 PARAMETRI, INDICI EDILIZI E DISTANZE APPROVATO CON DELIBERA CONSIGLIO COMUNALE n. 20 del 28.03.2007 In vigore dal 16.04.2007 ART. 85 PARAMETRI, INDICI EDILIZI E DISTANZE Il processo edilizio è regolato dai seguenti parametri: 1) SU = SUPERFICIE

Dettagli

Comune di Arcevia - Comune di Barbara - Comune di Serra de' Conti. Provincia di Ancona ufficio unico urbanistica Servizio edilizia privata

Comune di Arcevia - Comune di Barbara - Comune di Serra de' Conti. Provincia di Ancona ufficio unico urbanistica Servizio edilizia privata Provincia di Ancona ufficio unico urbanistica Servizio edilizia privata A - MODALITÀ DI CALCOLO DEL COSTO DI COSTRUZIONE Viene di seguito descritta la modalità di calcolo delle quantità da assoggettare

Dettagli

VENDITE SENZA INCANTO

VENDITE SENZA INCANTO VENDITE SENZA INCANTO PRATO - VIA CASTAGNOLI, 43 - LOTTO 2) PIENA PROPRIETÀ DI GARAGE p. interrato, mq 19,04. Prezzo base Euro 8.160,00. Rilancio Minimo Euro 1000. Offerta minima : Euro 6.120,00. LOTTO

Dettagli

LOTTI n. 6-7 Dorsoduro 99

LOTTI n. 6-7 Dorsoduro 99 LOTTI n. 6-7 Dorsoduro 99 LOTTO 6 Prezzo base della trattativa privata: Euro 488.700,00 LOTTO 7 Prezzo base della trattativa privata: Euro 378.000,00 Ubicazione Planimetria sub 2 LOTTO N. 6 Planimetria

Dettagli

BANDO DI GARA 8/11 DOCUMENTAZIONE DESCRITTIVA IMMOBILE. TIPOLOGIA Appartamento con Due Stanze Letto

BANDO DI GARA 8/11 DOCUMENTAZIONE DESCRITTIVA IMMOBILE. TIPOLOGIA Appartamento con Due Stanze Letto BANDO DI GARA 8/11 TIPOLOGIA Appartamento con Due Stanze Letto UBICAZIONE Rovereto via Bomporti 3 c.c. Rovereto p.ed.1818 Sub.7 -P.M.7 PIANO STRATEGICO DI RAZIONALIZZAZIONE DEL PATRIMONIO ABITATIVO ITEA

Dettagli

IMMOBILIARE CONTI SRL. VIA AVEGNO, VARESE 0332/

IMMOBILIARE CONTI SRL. VIA AVEGNO, VARESE 0332/ AFFITTI IMMOBILIARE CONTI SRL VIA AVEGNO, 15 21100 VARESE 0332/235138 info@immobiliareconti.it www.immobiliareconti.it MONOLOCALI VARESE CASBENO (via Garoni) monolocale al primo piano di una villetta

Dettagli

Regolamento Regionale 18/02/2015 n. 2, Art. 141

Regolamento Regionale 18/02/2015 n. 2, Art. 141 COMUNE DI ORVIETO Provincia di Terni UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA UFFICIO SUAPE Regolamento Regionale 18/02/2015 n. 2, Art. 141 DEFINIZIONE NUOVI PARAMETRI IN MATERIA DI CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

Dettagli

Valutazione estimativa del progetto Corso del prof. Stefano Stanghellini Clasaa.a.2011/12. Schema di perizia

Valutazione estimativa del progetto Corso del prof. Stefano Stanghellini Clasaa.a.2011/12. Schema di perizia Valutazione estimativa del progetto Corso del prof. Stefano Stanghellini Clasaa.a.2011/12 Schema di perizia Schema di una perizia estimativa Sommario 1. PREMESSA 2. DOCUMENTAZIONE DI RIFERIMENTO 3. CARATTERISTICHE

Dettagli

IMMOBILIARE CONTI SRL. VIA AVEGNO, 15 21100 VARESE 0332/235138

IMMOBILIARE CONTI SRL. VIA AVEGNO, 15 21100 VARESE 0332/235138 AFFITTI IMMOBILIARE CONTI SRL VIA AVEGNO, 15 21100 VARESE 0332/235138 info@immobiliareconti.it www.immobiliareconti.it DICONO DI NOI MONOLOCALI VARESE (Viale Borri) adiacente all'ingresso dell' Ospedale

Dettagli

TRIBUNALE DI PRATO CALENZANO - VIA DI PRATO, 53 - Quota di 4/6 di piena proprietà e quota di 2/6 di nuda proprietà a cui si è riunito il diritto di

TRIBUNALE DI PRATO CALENZANO - VIA DI PRATO, 53 - Quota di 4/6 di piena proprietà e quota di 2/6 di nuda proprietà a cui si è riunito il diritto di TRIBUNALE DI PRATO CALENZANO - VIA DI PRATO, 53 - Quota di 4/6 di piena proprietà e quota di 2/6 di nuda proprietà a cui si è riunito il diritto di usufrutto per effetto del decesso dell'usufruttuaria,di:

Dettagli

Manuale di Estimo Vittorio Gallerani, Giacomo Zanni, Davide Viaggi Copyright 2005 The McGraw-Hill Companies srl

Manuale di Estimo Vittorio Gallerani, Giacomo Zanni, Davide Viaggi Copyright 2005 The McGraw-Hill Companies srl Copyright 2005 The Companies srl Caso 13 Stima della tabella millesimale di proprietà in un condominio di 4 piani con appartamenti e negozi nella periferia di Torino 1. Descrizione del fabbricato... 2

Dettagli

Calcolo Volume Urbanistico

Calcolo Volume Urbanistico Calcolo Volume Urbanistico DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. Art. 4. Nelle zone B e C per gli interventi edificatori ammessi dagli strumenti

Dettagli

Il sottoscritto Curatore, procede alla vendita con procedura competitiva ex art. 107 ss L.F., dei seguenti beni immobili:

Il sottoscritto Curatore, procede alla vendita con procedura competitiva ex art. 107 ss L.F., dei seguenti beni immobili: TRIBUNALE DI PADOVA FALLIMENTO n.158n/2010 Giudice Delegato dott.ssa Micol Sabino Curatore dott. Gianfranco Peracin AVVISO DI VENDITA CON PROCEDURA COMPETITIVA Il sottoscritto Curatore, procede alla vendita

Dettagli

TABELLE MILLESIMALI. Giorgio Croce

TABELLE MILLESIMALI. Giorgio Croce TABELLE MILLESIMALI Giorgio Croce 3280170805 crocearezzo@live.it www.giorgiocroce.weebly.com DEFINIZIONE DI CONDOMINIO Si ha un condominio quando nello stesso fabbricato vi sono delle parti di proprietà

Dettagli

CONSULTA INTERASSOCIATIVA DEI PROFESSIONISTI DELL IMMOBILIARE

CONSULTA INTERASSOCIATIVA DEI PROFESSIONISTI DELL IMMOBILIARE STANDARD UNICO PROVINCIALE PER LA MISURAZIONE DEL METRO QUADRO COMMERCIALE 1 RESIDENZIALE (categorie catastali da A/1 ad A/9) STANDARD UNICO PROVINCIALE PER LA MISURAZIONE DEL METRO QUADRO COMMERCIALE

Dettagli

Regolamento urbanistico e Regolamento edilizio

Regolamento urbanistico e Regolamento edilizio Regolamento urbanistico e Regolamento edilizio TAVOLO DELLE PROFESSIONI TECNICHE PIETRASANTA 18 SETTEMBRE 2014 DISTANZE ART. 4 NTA Distanze tra edifici: 10 mt pareti finestrate (DM 1444/68) Distanze tra

Dettagli

Estimo Condominiale. Fasi del procedimento

Estimo Condominiale. Fasi del procedimento Estimo Condominiale Primo obbiettivo costruzione della tabella A del condominio PASINI. Secondo obiettivo ripartizione di una spesa condominiale. Procedimento analitico ( basato sull elaborazione dei dati

Dettagli

PGT ALLEGATO A. Norme Tecniche di Attuazione N.T.A. Lonate Ceppino. PIANO di GOVERNO del TERRITORIO

PGT ALLEGATO A. Norme Tecniche di Attuazione N.T.A. Lonate Ceppino. PIANO di GOVERNO del TERRITORIO Regione Lombardia comune Lonate Ceppino PGT PIANO di GOVERNO del TERRITORIO adottato in data 15 novembre 2012 approvato in data 10 giugno 2013 Norme Tecniche di Attuazione N.T.A. ALLEGATO A MODALITA DI

Dettagli

Visura per immobile Visura n.: T30096 Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 16/11/2015

Visura per immobile Visura n.: T30096 Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 16/11/2015 Ufficio Provinciale di Bologna - Territorio Servizi Catastali Data: 16/11/2015 - Ora: 09.30.25 Visura per immobile Visura n.: T30096 Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 16/11/2015 Fine Dati

Dettagli

COMUNE DI CITTADELLA Provincia di Padova

COMUNE DI CITTADELLA Provincia di Padova COMUNE DI CITTADELLA Provincia di Padova SETTORE - Urbanistica ed Edilizia Privata SCHEMA ANALITICO DELLE SUPERFICI E VOLUMI UTILI PER LA DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DOVUTO AI SENSI DEGLI ARTT. 3 - -

Dettagli

Via della Spiga 5, Milano (intero fabbricato cielo-terra)

Via della Spiga 5, Milano (intero fabbricato cielo-terra) Via della Spiga 5, Milano (intero fabbricato cielo-terra) Inquadramento territoriale L'immobile è ubicato nel centro di Milano, in Via della Spiga n.5, al centro del quadrilatero della moda, l area più

Dettagli

1. INQUADRAMENTO TERRITORIALE

1. INQUADRAMENTO TERRITORIALE DIREZIONE GESTIONE RISORSE SEZIONE GESTIONE PATRIMONIO OGGETTO: SCHEDA TECNICA APPARTAMENTO MILANO DUE Segrate, 2 Settembre 2016 1. INQUADRAMENTO TERRITORIALE (LOCALIZZAZIONE E DESTINAZIONE URBANISTICA);

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA GIUDICE DELL ESECUZIONE DR. MARCO D ORAZI PROCEDIMENTO DI ESECUZIONE IMMOBILIARE * * *

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA GIUDICE DELL ESECUZIONE DR. MARCO D ORAZI PROCEDIMENTO DI ESECUZIONE IMMOBILIARE * * * 1di8 TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA GIUDICE DELL ESECUZIONE DR. MARCO D ORAZI PROCEDIMENTO DI ESECUZIONE IMMOBILIARE PROSPETTO RIEPILOGATIVO E IDENTIFICATIVO DELL IMMOBILE N.856/11 R.G. ESEC. Udienza 10-06-2013

Dettagli

VALUTAZIONE IMMOBILI DI PROPRIETA PATERLINI & TONOLINI S.p.A. IMMOBILE G - Viale Lombardia 29, Busto Arsizio (VA)

VALUTAZIONE IMMOBILI DI PROPRIETA PATERLINI & TONOLINI S.p.A. IMMOBILE G - Viale Lombardia 29, Busto Arsizio (VA) VALUTAZIONE IMMOBILI DI PROPRIETA PATERLINI & TONOLINI S.p.A. IMMOBILE G - Viale Lombardia 29, Busto Arsizio (VA) G.1 Ubicazione Le unità immobiliari sono ubicate a Busto Arsizio, in viale Lombardia 29

Dettagli

TRIBUNALE DI PRATO CALENZANO - VIA DI PRATO, 53 - Quota di 4/6 di piena proprietà e quota di 2/6 di nuda proprietà a cui si è riunito il diritto di

TRIBUNALE DI PRATO CALENZANO - VIA DI PRATO, 53 - Quota di 4/6 di piena proprietà e quota di 2/6 di nuda proprietà a cui si è riunito il diritto di TRIBUNALE DI PRATO CALENZANO - VIA DI PRATO, 53 - Quota di 4/6 di piena proprietà e quota di 2/6 di nuda proprietà a cui si è riunito il diritto di usufrutto per effetto del decesso dell'usufruttuaria,

Dettagli

Il Catasto Fabbricati La Planimetria Catastale

Il Catasto Fabbricati La Planimetria Catastale Il Catasto Fabbricati La Planimetria Catastale Introduzione Regole per la redazione di una Planimetria Catastale Rappresentazione dei vani, delle altezze e delle dipendenze di una unità immobiliare urbana

Dettagli

CARATTERISTICHE PIANO. SUPERFICIE NETTA AMBIENTE (m2)

CARATTERISTICHE PIANO. SUPERFICIE NETTA AMBIENTE (m2) NETTA CENTRALE IDRICA 20,58 25,73 2,78 71,53 CANTINOLA 11,10 7,55 2,78 20,99 CANTINOLA 11,10 7,55 2,78 20,99 CANTINOLA 14,63 9,95 2,78 27,66 PIANO INTERRATO CANTINOLA 11,80 8,70 2,78 24,19 CANTINOLA 12,80

Dettagli

PROVINCIA DI VITERBO

PROVINCIA DI VITERBO COMUNE DI VITORCHIANO PROVINCIA DI VITERBO TABELLE PARAMETRICHE PER IL CALCOLO DELLE INCIDENZE DELLE SPESE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA ED IL CALCOLO DEL COSTO DI COSTRUZIONE TABELLE PER URBANIZZAZIONE

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA GIUDICE DELL ESECUZIONE * * * PROCEDIMENTO DI ESECUZIONE IMMOBILIARE * * * PREMESSA

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA GIUDICE DELL ESECUZIONE * * * PROCEDIMENTO DI ESECUZIONE IMMOBILIARE * * * PREMESSA GEOMETRA MONTALTI GIANFRANCO Via Fioravanti n. 21 40129 BOLOGNA Tel. 051 364384 - Fax 051 364384 E-mail: gianfranco.montalti@collegiogeometri.bo.it TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA GIUDICE DELL ESECUZIONE *

Dettagli

LUGLIO 2014 DATA DI VENDITA. DESCRIZIONE PREZZO N. Asta

LUGLIO 2014 DATA DI VENDITA. DESCRIZIONE PREZZO N. Asta 188.11 Stragonello 119 Villino indipendente unico livello di 92 mq utili con box e giardinobox auto di 46 mq al piano seminterrato. Giardino 1346 mq. Discreto stato. Possibilità di acquistare terreno agricolo

Dettagli

ROSÀ UNITÀ IMMOBILIARE NON AD USO ARTIGIANALE, INDUSTRIALE O AGRICOLO

ROSÀ UNITÀ IMMOBILIARE NON AD USO ARTIGIANALE, INDUSTRIALE O AGRICOLO Allo Sportello Unico per L edilizia del Comune di: ROSÀ RISERVATO ALL UFFICIO Id. n - Pratica edilizia n UNITÀ IMMOBILIARE NON AD USO ARTIGIANALE, INDUSTRIALE O AGRICOLO CALCOLO DELLE SUPERFICI E DEI VOLUMI

Dettagli

Sup. access. diretti Sup. u. i. u.

Sup. access. diretti Sup. u. i. u. Sup. access. diretti Sup. u. i. u. Sup. access. diretti Sup. u. i. u. Sup. access. dirett Sup. u. i. u. Sup. access. diretti Sup. u. i. u. Sup. access. diretti Sup. u. i. u. 123456278887588624887556812878664878

Dettagli

Ufficio Provinciale di Pisa NUOVO CATASTO EDILIZIO URBANO

Ufficio Provinciale di Pisa NUOVO CATASTO EDILIZIO URBANO Allegato al Protocollo n. 8634 del 28.12.2007 Ufficio Provinciale di Pisa NUOVO CATASTO EDILIZIO URBANO PREZZARIO DI MASSIMA PER LE STIME DELLE UNITA IMMOBILIARI A DESTINAZIONE SPECIALE E PARTICOLARE (CATEGORIE

Dettagli

Lotto n. 1 Comune di Venezia - Complesso Immobiliare in Via Scarpa 960- Pellestrina

Lotto n. 1 Comune di Venezia - Complesso Immobiliare in Via Scarpa 960- Pellestrina Lotto n. 1 Comune di Venezia - Complesso Immobiliare in Via Scarpa 960- Pellestrina Prezzo base d asta: Euro 3.101.500,00 Ubicazione Planimetrie Sub. 2 Sub. 3 Sub. 7 Composizione subalterni Stato dell

Dettagli

MODELLO UNICO INFORMATICO DI AGGIORNAMENTO DEGLI ATTI CATASTALI ACCERTAMENTO DELLA PROPRIETA' IMMOBILIARE URBANA

MODELLO UNICO INFORMATICO DI AGGIORNAMENTO DEGLI ATTI CATASTALI ACCERTAMENTO DELLA PROPRIETA' IMMOBILIARE URBANA MODELLO UNICO INFORMATICO DI AGGIORNAMENTO DEGLI ATTI CATASTALI mod. D1 Quadro B Dichiarazione di variazione presentata ai sensi dell'art. 20 del RDL 13 aprile 1939, n. 652 Tipo Mappale n. 34058 del 18/05/2015

Dettagli

COMUNE DI LAVAGNA CITTA METROPOLITANA DI GENOVA. CALCOLO SUPERFICI PROGETTO Abitanti Equivalenti

COMUNE DI LAVAGNA CITTA METROPOLITANA DI GENOVA. CALCOLO SUPERFICI PROGETTO Abitanti Equivalenti COMUNE DI LAVAGNA CITTA METROPOLITANA DI GENOVA CAVI DI LAVAGNA Lungomare ARENELLE Introduzione di Progetto Speciale: Zona D RIB (B-D) passeggiata a mare e per attrezzature balneari - Spiaggia Attrezzata

Dettagli

VENDITE SENZA INCANTO CALENZANO - VIA DI PRATO, 53 - Quota di 4/6 di piena proprietà e quota di 2/6 di nuda proprietà a cui si è riunito il diritto

VENDITE SENZA INCANTO CALENZANO - VIA DI PRATO, 53 - Quota di 4/6 di piena proprietà e quota di 2/6 di nuda proprietà a cui si è riunito il diritto VENDITE SENZA INCANTO CALENZANO - VIA DI PRATO, 53 - Quota di 4/6 di piena proprietà e quota di 2/6 di nuda proprietà a cui si è riunito il diritto di usufrutto per effetto del decesso dell'usufruttuaria,

Dettagli

Agenzia Immobiliare Fusca Viale Puccini Lucca (LU) Tel.: Fax: -

Agenzia Immobiliare Fusca Viale Puccini Lucca (LU) Tel.: Fax: - Agenzia Immobiliare Fusca Viale Puccini 461-55100 Lucca (LU) Tel.: 0583 418148 - Fax: - E-mail: fusca@fusca.it S.Angelo affittasi appartamento posto al piano primo in condominio di 4 unità, arredato solo

Dettagli

ACCERTAMENTO DELLA PROPRIETA' IMMOBILIARE URBANA

ACCERTAMENTO DELLA PROPRIETA' IMMOBILIARE URBANA mod. D1 Quadro B Dichiarazione di variazione presentata ai sensi dell'art. 20 del RDL 13 aprile 1939, n. 652 Tipo Mappale n. del Unita' a destinazione ordinaria n. 1 Unita' in soppressione n. speciale

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA * * * Promosso da: ****************************************************************** contro

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA * * * Promosso da: ****************************************************************** contro STUDIO TECNICO ASSOCIATO ARCH. GIANNINI ING. PAONE Via Santo Stefano, 43-40125 BOLOGNA Tel. 051 261359 - Fax 051 261359 E-mail: gianninipaone@libero.it arch.danielagiannini@pec.it TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA

Dettagli

Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1000 V in corrente alternata e a 1500 V in corrente continua

Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1000 V in corrente alternata e a 1500 V in corrente continua Ci siamo! Dal settembre 0 è entrata in vigore la Variante V3 alla Norma CEI 64.8 che rivoluziona gli standar qualitativi e dotazionali degli impianti elettrici in ambito civile Impianti elettrici utilizzatori

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA. Corso di Estimo. Prof. Benedetto Manganelli. Esempio di stima pluriparametrica con il

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA. Corso di Estimo. Prof. Benedetto Manganelli. Esempio di stima pluriparametrica con il UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA Corso di Estimo Prof. Benedetto Manganelli Esempio di stima pluriparametrica con il Market Comparison Approach Stima del valore di mercato di una villetta unifamiliare

Dettagli

MERCATO ELEMENTARE OMOGENEO

MERCATO ELEMENTARE OMOGENEO MERCATO ELEMENTARE OMOGENEO CITTA SATELLITE CENTRO HINTERLAND MERCATO PERIODO SIMILI PARAMETRO PREZZO SEMICENTRO_ PERIFERIA_ 16/01/2015 A. PAVAN - PRINCIPI DI ECONOMIA ED ESTIMO 29 BENI SIMILARI MERCATO

Dettagli

Modena, quadrilocale zona Università/Policlinico

Modena, quadrilocale zona Università/Policlinico 4 o più locali in Vendita a Modena (MO) Via Tito Speri 64 Modena, quadrilocale zona Università/Policlinico Oggetto di questa proposta immobiliare è un appartamento posto al secondo piano di una palazzina

Dettagli

Corso integrativo di preparazione all Esame di Stato per l abilitazione della libera professione di Geometra anno 2016

Corso integrativo di preparazione all Esame di Stato per l abilitazione della libera professione di Geometra anno 2016 Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Genova Corso integrativo di preparazione all Esame di Stato per l abilitazione della libera professione di Geometra anno 2016 Paolo De Lorenzi - 2016

Dettagli

CATASTO TERRENI E CATASTO FABBRICATI. (parte seconda)

CATASTO TERRENI E CATASTO FABBRICATI. (parte seconda) Corso di Estimo a.a. 2004/05 CATASTO TERRENI E CATASTO FABBRICATI (parte seconda) LA REVISIONE DEGLI ESTIMI L attuale sistema catastale presenta limiti. L attuale determinazione della Rendita Catastale

Dettagli

LOTTO DI VENDITA N. 2

LOTTO DI VENDITA N. 2 1. DESCRIZIONE DEGLI IMMOBILI LOTTO DI VENDITA N. 2 I beni di proprietà della società ALDER S.p.A. afferenti al Lotto n. 2 consistono in un fabbricato per civili abitazioni sito in Castel San Giorgio (SA)

Dettagli

N.T.A. PIANO DELLE REGOLE

N.T.A. PIANO DELLE REGOLE VIGENTE ART. 2 INDICI E PARAMETRI URBANISTICI ED EDILIZI St: Superficie territoriale (mq) E la superficie complessiva delle aree necessarie per l'attuazione degli interventi, comprensiva di tutte le aree

Dettagli

Concordato preventivo Aldo Pollonio in liquidazione n. 23/2010

Concordato preventivo Aldo Pollonio in liquidazione n. 23/2010 AGGIORNAMENTO DELLE PERIZIE Concordato preventivo Aldo Pollonio in liquidazione n. 23/2010 STUDIO ARCHITETTURA arch. Sergio Ghirardelli via Albera 10 Darfo B.T. tel. 0364-536840, 3477629713 PREMESSA Lo

Dettagli

MODELLO UNICO INFORMATICO DI AGGIORNAMENTO DEGLI ATTI CATASTALI ACCERTAMENTO DELLA PROPRIETA' IMMOBILIARE URBANA

MODELLO UNICO INFORMATICO DI AGGIORNAMENTO DEGLI ATTI CATASTALI ACCERTAMENTO DELLA PROPRIETA' IMMOBILIARE URBANA MODELLO UNICO INFORMATICO DI AGGIORNAMENTO DEGLI ATTI CATASTALI mod. D1 Quadro B Dichiarazione di variazione presentata ai sensi dell'art. 20 del RDL 13 aprile 1939, n. 652 Tipo Mappale n. del Unita' a

Dettagli

IL LUOGO DELL ABITARE

IL LUOGO DELL ABITARE IL LUOGO DELL ABITARE Febbraio - Marzo 2014 Periodico di informazione immobiliare Cologna Veneta (VR) - Corso Guà 42 0442 412525 - info@ethika.pro ASSOCIATO Ethika s.a.s. P.iva 03111600239 C.C.I.I.A. 310314

Dettagli

Trento, v.le Verona appartamento 2 camere

Trento, v.le Verona appartamento 2 camere 4 o più locali in Vendita a Trento (TN) viale Verona 76 Trento, v.le Verona appartamento 2 camere La zona di V.le Verona rimane sempre una delle più appetibili della città di Trento, ricca di servizi ed

Dettagli

tribunale di vigevano Aste Giudiziarie

tribunale di vigevano Aste Giudiziarie tribunale di vigevano ABBIATEGRASSO (MI) VICOLO BEZZECCA, 11 - APPARTA- MENTO composto da ingresso disimpegno avente da un lato un vano adibito incanto 20/04/15 ore 15:00. Eventuale vendita con incanto

Dettagli

N. DATI IDENTIFICATIVI DATI CLASSAMENTO DATI DERIVANTI DA

N. DATI IDENTIFICATIVI DATI CLASSAMENTO DATI DERIVANTI DA Data: 16/11/2015 - Ora: 10.20.34 Visura per immobile Visura n.: T64454 Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati al 16/11/2015 Fine Dati della richiesta Comune di CERVIA ( Codice: C553) Provincia di

Dettagli

RELAZIONE DI STIMA Stato Avanzamento Lavori

RELAZIONE DI STIMA Stato Avanzamento Lavori RELAZIONE DI STIMA Stato Avanzamento Lavori Protocollo n 22562 Fascicolo 123456 Data incarico 28/01/2010 Data sopralluogo 25/01/2010 GENERALITÀ DEL PERITO INCARICATO Nome Nato il Studio presso Note: INCARICO

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA DETERMINAZIONE DELLA CONSISTENZA DEGLI IMMOBILI URBANI PER LA RILEVAZIONE DEI DATI DELL OSSERVATORIO DEL MERCATO IMMOBILIARE

ISTRUZIONI PER LA DETERMINAZIONE DELLA CONSISTENZA DEGLI IMMOBILI URBANI PER LA RILEVAZIONE DEI DATI DELL OSSERVATORIO DEL MERCATO IMMOBILIARE ISTRUZIONI PER LA DETERMINAZIONE DELLA CONSISTENZA DEGLI IMMOBILI URBANI PER LA RILEVAZIONE DEI DATI DELL OSSERVATORIO DEL MERCATO IMMOBILIARE 1 INDICE INTRODUZIONE... 3 1 CRITERI GENERALI... 4 2 UNITA

Dettagli

MODELLO UNICO INFORMATICO DI AGGIORNAMENTO DEGLI ATTI CATASTALI ACCERTAMENTO DELLA PROPRIETA' IMMOBILIARE URBANA

MODELLO UNICO INFORMATICO DI AGGIORNAMENTO DEGLI ATTI CATASTALI ACCERTAMENTO DELLA PROPRIETA' IMMOBILIARE URBANA MODELLO UNICO INFORMATICO DI AGGIORNAMENTO DEGLI ATTI CATASTALI mod. D1 Quadro B Dichiarazione di variazione presentata ai sensi dell'art. 20 del RDL 13 aprile 1939, n. 652 Tipo Mappale n. del Unita' a

Dettagli

Realizzazione di un complesso residenziale in via Puggia 2R - Municipio VIII Medio Levante - Genova Albaro

Realizzazione di un complesso residenziale in via Puggia 2R - Municipio VIII Medio Levante - Genova Albaro Realizzazione di un complesso residenziale in via Puggia 2R - Municipio VIII Medio Levante - Genova Albaro Corpo B Corpo B - int 1 terra 60 mq ingresso, soggiorno, posto cottura, camera matrimoniale, disimpegno,

Dettagli

Catasto fabbricati. Capitolo 1

Catasto fabbricati. Capitolo 1 Catasto fabbricati Capitolo 1 Il catasto dei fabbricati Caratteristiche del Catasto dei Fabbricati (CdF) attualmente in vigore: particellare geometrico a estimo indiretto e diretto non probatorio la particella

Dettagli

AUTOCERTIFICAZIONE CONFORMITA DEL PROGETTO ALLE NORME IGIENICO SANITARIE (Art. 20 comma 1 del DPR 380/2001 e ss mm.ii.)

AUTOCERTIFICAZIONE CONFORMITA DEL PROGETTO ALLE NORME IGIENICO SANITARIE (Art. 20 comma 1 del DPR 380/2001 e ss mm.ii.) PRATICA EDILIZIA INT. / AUTOCERTIFICAZIONE CONFORMITA DEL PROGETTO ALLE NORME IGIENICO SANITARIE (Art. 20 comma 1 del DPR 380/2001 e ss mm.ii.) l sottoscritt iscritt all Albo della Provincia di con studio

Dettagli

ESEMPIO DI TABELLE MILLESIMALI

ESEMPIO DI TABELLE MILLESIMALI cell. 3280170805 www.giorgiocroce.weebly.com crocearezzo@live.it giorgio.croce@pec.ordingar.it ESEMPIO DI TABELLE MILLESIMALI UBICAZIONE IMMOBILE: xxxxxxxxxxxxxx xxxxxxxx (XX) CONDOMINIO: xxxxxxxxxxxxx

Dettagli

CAMPI BISENZIO - VIA SAN QUIRICO - APPEZZAMENTO DI TERRENO

CAMPI BISENZIO - VIA SAN QUIRICO - APPEZZAMENTO DI TERRENO TRIBUNALE DI PRATO CAMPI BISENZIO - VIA SAN QUIRICO - APPEZZAMENTO DI TERRENO EDIFICABILE della superficie catastale di mq. 8.860, destinazione urbanistica D1 e D5. Prezzo base Euro 600.000,00. Offerta

Dettagli

MANUALE PROGRAMMA CALCOLO ONERI

MANUALE PROGRAMMA CALCOLO ONERI MANUALE PROGRAMMA CALCOLO ONERI Sommario Parte prima: impostazioni principali pag. 2 Parte seconda: inserimento delle superfici e dei volumi pag. 4 Parte terza: report finale e stampa pag. 9 Parte quarta:

Dettagli

Traccia esercitazione i 1

Traccia esercitazione i 1 Corso di Estimo a.a. 2009/2010 Traccia esercitazione i 1 docente: prof. Stefano Stanghellini docente: prof. Stefano Stanghellini collaboratori: arch. Alessandro Mascarello, dott. David Casagrande Esercitazione:

Dettagli

Visura storica per immobile Visura n.: T26934 Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati dall'impianto meccanografico al 05/01/2016

Visura storica per immobile Visura n.: T26934 Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati dall'impianto meccanografico al 05/01/2016 Data: 05/01/2016 - Ora: 09.51.32 Visura storica per immobile Visura n.: T26934 Pag: 1 Situazione degli atti informatizzati dall'impianto meccanografico al 05/01/2016 Segue Dati della richiesta Comune di

Dettagli

ACCERTAMENTO DELLA PROPRIETA' IMMOBILIARE URBANA

ACCERTAMENTO DELLA PROPRIETA' IMMOBILIARE URBANA mod. D1 Quadro B Denuncia di Variazione Tipo Mappale n. del Unita' a destinazione ordinaria n. 1 Unita' in soppressione n. speciale e particolare n. in variazione n. beni comuni non censibili n. in costituzione

Dettagli

Convegno LEGGE REGIONALE N.7/2017 «RECUPERO DEI VANI E LOCALI SEMINTERRATI ESISTENTI»

Convegno LEGGE REGIONALE N.7/2017 «RECUPERO DEI VANI E LOCALI SEMINTERRATI ESISTENTI» Convegno LEGGE REGIONALE N.7/2017 «RECUPERO DEI VANI E LOCALI SEMINTERRATI ESISTENTI» CONSIDERAZIONI STRATEGICHE E PROSPETTIVE APPLICATIVE Como 31 Maggio 2017 CASO N.1 RECUPERO AD USO COMMERCIALE DI BOX

Dettagli

DIREZIONE DEL GENIO MILITARE PER LA MARINA LA SPEZIA RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE DI CHIAVARI (GE)

DIREZIONE DEL GENIO MILITARE PER LA MARINA LA SPEZIA RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE DI CHIAVARI (GE) DIREZIONE DEL GENIO MILITARE PER LA MARINA LA SPEZIA RELAZIONE TECNICO - DESCRITTIVA COMUNE DI CHIAVARI (GE) Via Parma, 12 ALLOGGIO ASI MGE0052 1 Indice 1. OGGETTO E SCOPO DELLA RELAZIONE 2. UBICAZIONE

Dettagli

UBICAZIONE: FIRENZE, Piazza Della Crezia n 5 DESCRIZIONE IMMOBILE

UBICAZIONE: FIRENZE, Piazza Della Crezia n 5 DESCRIZIONE IMMOBILE UBICAZIONE: FIRENZE, Piazza Della Crezia n 5 DESCRIZIONE IMMOBILE Trattasi di fondo commerciale al piano terra della superficie commerciale di circa mq. 24 attualmente locato al Monte dei Paschi di Siena

Dettagli

19 BANDO D ASTA CATALOGO ALLOGGI IN VENDITA

19 BANDO D ASTA CATALOGO ALLOGGI IN VENDITA 19 BANDO D ASTA CATALOGO ALLOGGI IN VENDITA ASTA PRINCIPALE DAL 22 AL 24 GENNAIO 2018 ASTA RESIDUALE DAL 27 FEBBRAIO AL 1 MARZO 2018 SAN GIORGIO PIACENTINO (PC), VIA DEL POZZONE 41 19 / APC1064 primo 230.793,75

Dettagli

IMMOBILIARE CONTI SRL. VIA AVEGNO, 15 21100 VARESE 0332/235138 info@immobiliareconti.it www.immobiliareconti.it

IMMOBILIARE CONTI SRL. VIA AVEGNO, 15 21100 VARESE 0332/235138 info@immobiliareconti.it www.immobiliareconti.it AFFITTI IMMOBILIARE CONTI SRL VIA AVEGNO, 15 21100 VARESE 0332/235138 info@immobiliareconti.it www.immobiliareconti.it MONOLOCALI VARESE (Viale Borri) adiacente all'ingresso dell' Ospedale di Circolo,

Dettagli

Trento Splendido appartamento su due livelli

Trento Splendido appartamento su due livelli 4 o più locali in Vendita a Trento (TN) via dei giardini 86 Trento Splendido appartamento su due livelli Splendido appartamento su due livelli in Via dei Giardini, a San Donà, in contesto residenziale

Dettagli

SCHEDA DESCRITTIVA DEGLI IMMOBILI

SCHEDA DESCRITTIVA DEGLI IMMOBILI 1- Via M. Marino n. 2 SCHEDA DESCRITTIVA DEGLI IMMOBILI Allegato a 1 Fgl. P. lla Sub Cat. Consistenza Mq/vani località via civico piano euro 64 2284 4 A/2 224/4,5 + Salerno M. Marino 2 1 64 2284 5 A/2

Dettagli

IMMOBILIARE CONTI SRL. VIA AVEGNO, VARESE 0332/

IMMOBILIARE CONTI SRL. VIA AVEGNO, VARESE 0332/ VENDITE IMMOBILIARE CONTI SRL VIA AVEGNO, 1 5 21 1 00 VARESE 0332/2351 38 info@immobiliareconti.it www.immobiliareconti.it CASE e VILLE VARESE SANT'AMBROGIO, ampia villa d epoca di 445 mq. composta da

Dettagli

TRIBUNALE DI FIRENZE. Ill. mo Signor Giudice dell Esecuzioni Immobiliari. dott.ssa LuciaSchiaretti. Consulente Tecnico d Ufficio Per. Ind.

TRIBUNALE DI FIRENZE. Ill. mo Signor Giudice dell Esecuzioni Immobiliari. dott.ssa LuciaSchiaretti. Consulente Tecnico d Ufficio Per. Ind. 1 TRIBUNALE DI FIRENZE Ill. mo Signor Giudice dell Esecuzioni Immobiliari dott.ssa LuciaSchiaretti Consulente Tecnico d Ufficio Per. Ind. Mauro Crini Procedura esecutiva n. 628/2012 RG 2 Premessa In data

Dettagli

TRIBUNALE DI FORLI' * * * * * Esecuzione immobiliare N 43/2010 ( R.G. Esecuzioni) * * * * *

TRIBUNALE DI FORLI' * * * * * Esecuzione immobiliare N 43/2010 ( R.G. Esecuzioni) * * * * * TRIBUNALE DI FORLI' Esecuzione immobiliare N 43/2010 ( R.G. Esecuzioni) Poiché il pignoramento colpisce n.5 alloggi con relativi garage, facenti parte la stessa palazzina condominiale posta in Comune di

Dettagli

CONCORDATO PREVENTIVO OMOLOGATO N. 4/2011 TRIBUNALE DI S. MARIA C.V. LIQUIDAZIONE DEI BENI OFFERTI ALLA MASSA DEI CREDITORI DELLA ELDO ITALIA SPA

CONCORDATO PREVENTIVO OMOLOGATO N. 4/2011 TRIBUNALE DI S. MARIA C.V. LIQUIDAZIONE DEI BENI OFFERTI ALLA MASSA DEI CREDITORI DELLA ELDO ITALIA SPA CONCORDATO PREVENTIVO OMOLOGATO N. 4/2011 TRIBUNALE DI S. MARIA C.V. LIQUIDAZIONE DEI BENI OFFERTI ALLA MASSA DEI CREDITORI DELLA ELDO ITALIA SPA IMMOBILI OGGETTO DI CESSIONE IMMOBILE COMMERCIALE VIA PONTEGRADELLA,

Dettagli

STUDIO TECNICO DI INGEGNERIA Ing. Andrea Dessi SOMMARIO

STUDIO TECNICO DI INGEGNERIA Ing. Andrea Dessi SOMMARIO SOMMARIO SOMMARIO Sommario 1 Norme di attuazione 2 Art. - I Finalità 2 Art. - II Strumento d attuazione del piano urbanistico comunale 2 Art. - III Disposizioni generali 2 Art. - IV Norme di edificabilità

Dettagli

MODELLO UNICO INFORMATICO DI AGGIORNAMENTO DEGLI ATTI CATASTALI ACCERTAMENTO DELLA PROPRIETA' IMMOBILIARE URBANA

MODELLO UNICO INFORMATICO DI AGGIORNAMENTO DEGLI ATTI CATASTALI ACCERTAMENTO DELLA PROPRIETA' IMMOBILIARE URBANA MODELLO UNICO INFORMATICO DI AGGIORNAMENTO DEGLI ATTI CATASTALI mod. D1 Quadro B Dichiarazione di variazione presentata ai sensi dell'art. 20 del RDL 13 aprile 1939, n. 652 Tipo Mappale n. del Unita' a

Dettagli

MODELLO UNICO INFORMATICO DI AGGIORNAMENTO DEGLI ATTI CATASTALI ACCERTAMENTO DELLA PROPRIETA' IMMOBILIARE URBANA

MODELLO UNICO INFORMATICO DI AGGIORNAMENTO DEGLI ATTI CATASTALI ACCERTAMENTO DELLA PROPRIETA' IMMOBILIARE URBANA MODELLO UNICO INFORMATICO DI AGGIORNAMENTO DEGLI ATTI CATASTALI mod. D1 Quadro B Dichiarazione di variazione presentata ai sensi dell'art. 20 del RDL 13 aprile 1939, n. 652 Tipo Mappale n. del Unita' a

Dettagli