Diario Fimaa. Consiglio Nazionale - Roma 17 maggio 2008 F.I.M.A.A. 34

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Diario Fimaa. Consiglio Nazionale - Roma 17 maggio 2008 F.I.M.A.A. 34"

Transcript

1 Diario Fimaa Consiglio Nazionale - Roma 17 maggio 2008 F.I.M.A.A. 34

2 Diario Fimaa LE NUOVE NOMINE Congratulazioni a: Baldocchi Simona Presidente Fimaa Pesaro Urbino Paccoi Italo Presidente Fimaa Grosseto Marchioni Felice Presidente Fimaa Rieti Persenda Stefano Presidente Fimaa Savona 35 F.I.M.A.A.

3 xxx Diario Fimaa Consiglio Nazionale - Roma 19 aprile 2008 F.I.M.A.A. 36

4 Diario Fimaa xxx Giunta Esecutiva - Milano 17 marzo F.I.M.A.A.

5 Ricorrenze Centenario Agenzia Immobiliare Bianchi Il sindaco di Perugia ha conferito il Baiocco d oro (antica moneta perugina) per i cento anni di attività dell agenzia immobiliare di Giuseppe Bianchi. Suo figlio Alberto, storico socio Fimaa e già Presidente Fimaa Perugia, ci racconta le trasformazioni avvenute in questo arco temporale. Il fondatore Giuseppe Bianchi e la sede negli anni 20 Il riconoscimento che l Amministrazione comunale ha così generosamente concesso alla Agenzia Immobiliare Bianchi per i suoi cento anni di attività, mi riempie di orgoglio e mi induce a rivolgere un pensiero grato a mio padre Giuseppe che nel 1907 creò - in una Perugia ancora alla ricerca di una sua modernità, con una economia basata essenzialmente sull agricoltura - l Agenzia finalizzata ad aiutare i perugini e i forestieri a trovare una casa in affitto o per l acquisto di un immobile. Per quei tempi la sola attività di un agenzia immobiliare non garantiva un reddito tale Pizzirani consegna la targa a Bianchi da poter mantenere una famiglia. Per questo mio padre affiancò all attività principale, quella di corriere espresso, traslochi, sgomberi ed anche un servizio di pulizia delle vetrine dei negozi e delle scale dei palazzi privati del centro storico. Si trattò, per Perugia, di una prima attività multiservizi che, con il tempo, si ridusse alla sola assistenza immobiliare. In cento anni di attività l Agenzia Bianchi ha trovato casa a migliaia di cittadini ed a forestieri che sono giunti a Perugia per assumere ruoli nella pubblica amministrazione, nelle banche, nelle agenzie di istituti nazionali. Una curiosità: l Agenzia Bianchi alla quale il filosofo della non violenza si era rivolto, fece acquistare ad Aldo Capitini, nel primo dopoguerra, un appartamento in quella che sarebbe diventata successivamente Via dei Filosofi. Un periodo nero per l Agenzia fu quello della guerra. Soprattutto verso la fine, quando il cibo scarseggiava (tesseramento del pane) e i bombardamenti portavano distruzione e morte. In quel periodo non si vendevano certamente le case e l Agenzia dovette ripiegare su altre attività. In particolare si dedicò alla ricerca di camere presso qualche famiglia, dove chi arrivava in città per lavoro poteva dormire. L Agenzia si occupò anche della compravendita di automobili di occasione e, nel dopoguerra, ebbe la rappresentanza degli autobus della Lazzi di Firenze con l incarico di ricezione, vendita biglietti ed assistenza in loco per il servizio di trasporto viaggiatori giornalieri per Roma e Firenze con estensione, in estate, alla tratta per Montecatini. I pullman arrivavano e partivano in Corso Vannucci, proprio di fronte al nostro ufficio e all Hotel La Rosetta. Negli anni che vanno dal 1947 al 1949 la nostra Agenzia fu incaricata di trovare alloggio e fornire assistenza ai gruppi musicali e cori del Maggio Musicale, al Kamercore di Vienna, di Cracovia ed al Coro Irlandese di Dublino, che parteciparono alle prime edizioni della Sagra Musicale Umbra diretta da Francesco Siciliani. Insomma, nei cento anni di vita dell Agenzia Bianchi c è un po la storia di un secolo di vita di tre generazioni al servizio di Perugia e del suo territorio. Rinnovo qui il ringraziamento all Amministrazione comunale che così generosamente ha voluto sottolineare con questo riconoscimento il contributo che l Agenzia Bianchi ha dato alla crescita economica e sociale della nostra città. F.I.M.A.A. 38

6 Informazione notizie dalla provincia Trieste Venerdì 1 febbraio 2008, presso la Stazione Marittima di Trieste, è stato presentato l Osservatorio Immobiliare Fimaa/Confcommercio, un volume realizzato dalle imprese aderenti alle associazioni di categoria delle quattro province, riportante i valori immobiliari del territorio regionale, suddivisi per Comuni, in base a dati di carattere oggettivo, ovvero derivanti dalla registrazione delle transazioni immobiliari effettivamente realizzate. Nel corso dell incontro, inoltre, ha trovato ampio spazio anche un analisi delle tendenze del mercato in Friuli Venezia Giulia e delle esigenze del settore per un suo incremento, a livello nazionale, in relazione allo sviluppo turistico del Paese. Paludet, Illy, Paviera, Pizzirani, Savorani Il convegno è stato aperto da Antonio Paoletti, primo esponente della Confcommercio provinciale, che ha ricordato come nel 2008 dovrebbero prendere il via vari progetti di riqualificazione urbanistica e di carattere immobiliare, di notevole importanza per l economia del territorio. Alberto Pizzirani, massimo dirigente nazionale della Fimaa, ha rimarcato come, a fronte di mercati sempre più competitivi e consumatori sempre più attenti, il mediatore debba oggi presentare grande professionalità, costante attenzione per le esigenze dell utenza e padroneggiare disinvoltamente le opportunità offerte dalla tecnologia. Secondo lo stesso Pizzirani, inoltre, lettura costante e analisi puntuale dei trend del mercato, costituiscono un notevole contributo che gli agenti immobiliari possono dare ai fini di una trasparenza del medesimo. Il presidente nazionale ha poi fatto notare anche come l Osservatorio del Friuli Venezia Giulia rappresenti un importante tassello per un dialogo sempre maggiore fra le Amministrazioni e tutti i soggetti che operano nel settore immobiliare. Bruno Paludet, presidente di Fimaa/Confcommercio FVG, ha quindi illustrato metodologie operative, contenuti ed obiettivi dell iniziativa. Nella prima parte, l Osservatorio 2008 rivolge la sua attenzione al mercato europeo e nazionale, con qualche richiamo a quello americano proponendo, interpretando e sintetizzando analisi statistiche di importanti organizzazioni ed istituti scientifici. La seconda parte, dedicata alla Regione Friuli Venezia Giulia, riporta invece le verifiche effettuate dai circa 500 Agenti immobiliari FIMAA operanti sul territorio. Tra gli altri prestigiosi ospiti che hanno partecipato attivamente al dibattito ricordiamo Paolo Rovis, assessore comunale allo Sviluppo economico, Walter Godina, vicepresidente della provincia di Trieste, Riccardo Illy, Presidente della regione Friuli Venezia Giulia e Alberto Marchiori, Presidente Confcommercio Friuli Venezia Giulia. Marchiori ha colto l occasione per un breve excursus storico, ricordando come, le origini della figura professionale dell Intermediario e del Mediatore risalgano, all antica Roma. Le testimonianze attualmente disponibili recano infatti numerosi riferimenti relativi allo svolgimento di questa attività con il Proxeneta (l intermediario), che operava all interno di una codifica ben precisa nell ambito del commercio. Avvicinandosi ai giorni nostri, mentre nell Alto Medio Evo, vi sono solo frammentarie notizie relative a questa attività, nel Basso Medio Evo fu definita una legislazione che attribuì alla Mediazione un ruolo Pubblico che poteva essere esercitata solamente se il soggetto era in possesso di determinati requisiti morali: durante questo periodo quello che era a tutti gli effetti un professionista, dovesse già assolvere a vari obblighi quali: l annotazione in un registro di tutte le operazioni compiute, il rilascio di copie dei contratti ed il versamento di una caparra a garanzia delle obbligazioni assunte dalle parti per mezzo suo. Marchiori, tornando ai tempi attuali, ha poi rammentato come oggi l intermediario presenti diverse specializzazioni, da quella finanziaria, a quella merceologica, a quella immobiliare, tutte comunque richiedenti un notevole livello di preparazione ed un background eterogeneo di conoscenze. 39 F.I.M.A.A.

7 Informazione notizie dalla provincia Torino Maria Grazia Savant Ros e Susanna Acerbi Avv. Piscitelli, Avv. Pesando, Acerbi, Pizzirani, Savant Ros, Antonioli,Col. Calza Listino Immobili Piemonte e Val d Aosta Martedì 11 marzo 2008, presso la sala congressi Intesa Sanpaolo, si è tenuto il convegno dal titolo Antiriciclaggio e Antiterrorismo Nuovi adempimenti ed indicazioni operative per i mediatori. La III Direttiva Antiriciclaggio volta ad impedire la realizzazione di operazioni di riciclaggio e di finanziamento al terrorismo ormai impone un coinvolgimento diretto dei mediatori nella gestione del sistema di controllo. Appunto per questo la Fimaa Torino, da sempre in prima linea nella consueta opera di formazione ed informazione dei propri associati, ha deciso di organizzare un convegno che garantisca loro l approfondimento tecnico necessario, capace di portare ad una maggiore comprensione delle norme e degli obblighi che la Direttiva impone. Presentazione del Listino Infatti, alla categoria, dei mediatori creditizi verrà richiesta una sempre maggiore partecipazione attiva e responsabile, nella verifica della clientela e nella segnalazione delle operazioni sospette. Un compito che non può e non deve essere in alcun modo sottovalutato. Maria Grazia Savant Ros, Presidente Fimaa Torino, Alberto Pizzirani, Presidente Fimaa Italia e Tito Nocentini, responsabile del coordinamento retail della direzione commerciale della Intesa Sanpaolo, hanno portato il saluto alla platea. Il convegno è stato coordinato dal giornalista del Sole 24 Ore Francesco Antonioli e ha visto susseguirsi gli interventi degli avvocati Romana Piscitelli (Funzionario del Ministero dell Economia Sala congressi Intesa Sanpaolo e delle Finanze Direzione Antiriciclaggio) e Paolo Pesando (Consulente Legale Fimaa Italia), del Segretario Generale Fimaa Italia Susanna Acerbi e del colonnello Pier Antonio Calza (Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Torino). Al termine del convegno è stato distribuito ai presenti il Listino Prezzi Piemonte e Valle D Aosta 2007: uno strumento operativo di rapida e semplice consultazione rivolto sia ai professionisti dell immobiliare che ai privati per orientarsi nell eterogeneo mare dei comparti immobiliari (appartamenti, uffici e negozi). Il Listino, di cui è responsabile Alessandro Berlincioni, è stato curato dal prof. Stefano Stanzani e realizzato attraverso molteplici rivelazioni di microzone che hanno portato a definire un range di valori medi al metro quadrato degli immobili più frequentemente compravenduti e classificati per tipologia. F.I.M.A.A. 40

8 informazione notizie dalla provincia Varese Alberto Pizzirani Bellani, Taverna, Maffioli, Frattini, Pizzirani, Airaghi, Acerbi, Milani, Vanetti e Marantelli Venerdì 28 marzo, presso la sede Ascom P. Monti, si è tenuto il convegno Fimaa Varese dal titolo Politica del territorio e Mercato Immobiliare. Il convegno è stata l occasione per invitare i rappresentanti dei principali schieramenti in corsa alle elezioni politiche 2008 in modo da canalizzare la loro attenzione sul territorio e suscitare un dibattito sui temi più urgenti nono solo della Lombardia ma di tutto il territorio nazionale: lo sviluppo del territorio, il turismo, il mercato immobiliare. Le dichiarazioni di Santino Taverna, Presidente Fimaa Varese, che ha condotto il dibattito, sono state esplicative: Fimaa Varese vuole sensibilizzare i politici del territorio sulle problematiche che da troppi anni penalizzano la nostra provincia. Oltre all affaire Alitalia Malpensa, la provincia di Varese è penalizzata dalla cronica mancanza di infrastrutture e della pessima viabilità che la rende più permeabile all isolamento.il territorio, inoltre, vede aggravarsi anche il proprio comparto immobiliare oltre a quello turistico. Non servono grandi opere, ma piccoli interventi che diano ossigeno all economia, permettendo alla città di Varese di continuare, come sua tradizione, a esprimere le proprie doti imprenditoriali capaci di generare ricchezza. Giorgio Angelucci, Presidente Uniascom Varese e Alberto Pizzirani, Presidente Fimaa Italia hanno dato il via all apertura dei lavori. Nutrita la schiera dei politici intervenuti: l On. Marco Airaghi (Popolo della Libertà), Alessandro Milani (Italia dei Valori), Dario Frattini (La Destra), Daniele Marantelli (Partito Democratico), Graziano Maffioli (Unione di Centro). Il convegno si è concluso con un rinfresco. Trento A sinistra Severino Rigotti 11 aprile Presso la sede dell Unione Commercio e Turismo di Trento si è riunito il nuovo direttivo che ha confermato per la terza volta la fiducia a Severino Rigotti alla guida della Federazione Trentina degli Agenti Immobiliari. Sono stati eletti anche il Vicepresidente Riccardo Oliari ed il tesoriere Saveria Lambiase. Tra i primi impegni di Rigotti un convegno, svoltosi il 24 aprile, inerente la certificazione di conformità delle abitazioni per quanto riguarda gli impianti e la sicurezza. La nuova certificazione potrebbe essere una delle ragioni di un possibile ribasso dei prezzi nel mercato dell usato. 41 F.I.M.A.A.

9 Informazione notizie dalla provincia Ravenna Giovedì 6 dicembre, presso la Sala Cavalcoli della Camera di Commercio di Ravenna è stato illustrato il Rapporto del mercato immobiliare a Ravenna e provincia, giunto alla settima edizione a cura di Fabrizio Savorani e presentato dalla Fimaa Ravenna Ascom Confcommercio. All incontro erano presenti per la Provincia l Assessore alle Politiche abitative Nadia Simoni; per il Comune il Vicesindaco Giannantonio Mingozzi e l Assessore all Urbanistica Fabio Poggioli; per la Camera di Commercio il Presidente Gianfranco Bessi, per la Banca Popolare di Ravenna il Vice Direttore Mauro Mazzolani. Come esperti del mercato immobiliare, hanno commentato l osservatorio Alberto Pizzirani Presidente Fimaa Italia, Foto di gruppo Fabrizio Savorani Giunta Nazionale Fimaa, Stefano Stanzani dell Università di Bologna, Giorgio Cornacchia Presidente del coordinamento Provinciale Fimaa Ravenna e Salvatore Lorusso Docente dell Università di Bologna. Scendendo più nel dettaglio, per quanto riguarda i prezzi delle abitazioni nella città di Ravenna, nel 2007 l aumento medio si è attestato intorno al 3%, con una variazione annua massima del 5% in alcune zone di pregio. Relativamente alle locazioni residenziali, nel 2006 i metri quadrati locati sono stati , - 16% rispetto all anno precedente. I canoni sono aumentati soprattutto nelle zone semicentrali: per un appartamento arredato di circa 70 mq il canone si aggira intorno ai 600 euro; per la stessa tipologia di appartamento non arredato il canone è intorno ai 500 euro. La tipologia di alloggi più richiesta è compresa nella fascia dimensionale tra 45 e 60 mq. Per gli alloggi di grandi dimensioni l offerta è sottodimensionata e la qualità piuttosto carente. Anche nella nostra provincia più dell 80% delle famiglie vive in abitazioni di proprietà e le locazioni residenziali sono un segmento marginale che si avvia sempre di più a rientrare nei casi di disagio abitativo. Se già nel 2005 le nuove costruzioni avevano registrato un decremento del 57,4% rispetto all anno precedente, nel 2006 questa tendenza si è ulteriormente accentuata, portando ad una variazione percentuale annua di -65,5; le rivendite invece ( mq) si attestano al +12,9% rispetto al Il fatturato complessivo risulta comunque in crescita, raggiungendo la quota di 73 milioni di euro. Per quanto riguarda i prezzi medi di vendita degli uffici, il Rapporto conferma che sono aumentati da un minimo del 2% nelle zone cosiddette di pregio a un massimo del 4,50% nelle zone intermedie. Rimangono stabili i canoni di locazione. Per quanto riguarda le località balneari il più alto incremento a livello nazionale si è registrato nel ravennate: è Punta Marina Terme con un +17,7%. La località più cara è sempre Milano Marittima, dove i valori nelle zone di pregio possono raggiungere anche punte di euro al mq. Anche le altre località marine della nostra provincia hanno comunque assistito ad incrementi dei prezzi abbastanza rilevanti che confermano il buono stato di salute del mercato immobiliare turistico di Ravenna. Infine, è utile puntualizzare che i prezzi delle seconde case per vacanza nelle località della nostra provincia sono comunque sempre relativamente bassi, se paragonati, per esempio, ai euro al mq di Capri o ai di Porto Cervo: ciò le rende assai appetibili per fare investimenti o anche, più semplicemente, per trascorrervi le ferie. Il mercato della locazione è meno brillante, come del resto accade anche a livello nazionale. La domanda e il numero di contratti stipulati sono in lieve flessione, sebbene i canoni in alcune località rimangano elevati. Evitando tuttavia il mese di agosto, il più costoso, la situazione migliora, per cui sono sempre più le famiglie che pianificano le ferie nei mesi di giugno e luglio. Le previsioni per il mercato immobiliare turistico sono in generale all insegna della stazionarietà. Molte persone aspettano di vedere come sarà il futuro, relativamente alle tasse e ai mutui, ma non ci sono ragioni per prospettare uno scenario pessimistico. F.I.M.A.A. 42

10 Informazione notizie dalla provincia Milano Festa di Primavera nel tempio della cultura milanese per Fimaa Milano, l associazione degli agenti immobiliari, creditizi e merceologici milanesi, che nell occasione ha annunciato di essere diventata Socio Mecenate del Piccolo. Un appuntamento straordinario in un contesto prestigioso e per tutti i premiati l emozione di salire sul palcoscenico del Teatro Strehler di Milano. La serata di gala della Fimaa Milano dello scorso 6 maggio è stata davvero la festa degli associati come ha voluto sottolineare la Presidente Lionella Maggi: Ogni anno le Festa ci suggerisce uno spunto particolare. L anno scorso Giuseppe Maggi, Arietto Paletti e Enrico Beruschi eravamo stati ospiti della Sala delle Cariatidi a Palazzo Reale, quest anno abbiamo voluto avvicinare il mondo produttivo delle imprese della mediazione alla tradizione culturale di un istituzione conosciuta in tutto il mondo come il Piccolo Teatro. L invito è stato raccolto dalle istituzioni (per la Regione era presente l assessore al Territorio e all Urbanistica Davide Boni) ed è stata davvero una grande festa, non solo per l adesione dei nostri associati e dei numerosi ospiti ma anche per la presenza degli amici delle altre associazioni del mondo immobiliare, a dimostrazione dei buoni rapporti che Fimaa Milano ha ed intende mantenere con tutti i professionisti del settore. B. Zanolini, L. Maggi, S. Gamba, J. Zanetti e M. Paletti Dopo gli attestati per gli associati Fimaa Milano, sono stati consegnati quattro premi Navigli, il riconoscimento speciale patrocinato da radio Meneghina che viene dato ogni anno a chi si è distinto in modo particolare per la città di Milano: ad Arietto Paletti, a Paola Lunghini, a Javier Zanetti e a Sergio Escobar. Arietto Paletti, figura storica del mondo della mediazione, 80 anni da poco compiuti, presidente per più mandati del CAAM di allora, che oggi è Fimaa Milano, conquistò nel 1989 un grande riconoscimento con la legge 39 che, ancora oggi, regolamenta la professione. Paletti ha ricevuto da Giuseppe Maggi (anch egli presidente storico del Collegio) ed Enrico Beruschi il premio per una vita dedicata alla mediazione, un grande impegno nel sociale, una notevole sensibilità per l arte e per la cultura. Paola Lunghini, da sempre molto impegnata nella vita associativa fino ad arrivare, nel luglio 2006, a fondare AREL, una nuova realtà dedicata alle donne che operano nel settore immobiliare, ha ricevuto il premio da Lionella Maggi e Domenico Storchi per il suo impegno nel giornalismo di settore. Mauro Danielli e il presidente OSMI Antonio Pastore hanno premiato Sergio Escobar, che dal 1998 è Direttore del Piccolo Teatro di Milano, anno nel quale ha anche ricevuto dal Presidente della Repubblica l onorificenza di Grande Ufficiale per meriti della Repubblica in ragione dell attività svolta per il teatro. Il capitano dell Inter Javier Zanetti ha ricevuto il premio dalle mani di Mirko Paletti, neo eletto presidente di Milano Sport, e dallo storico coach della nazionale di basket Sandro Gamba non solo per i suoi meriti sportivi ma anche e soprattutto per PUPI, la fondazione per l'infanzia creata da lui e da sua moglie Paula, giocando sul fatto che Pupi è il suo soprannome ma anche l acronimo di Por un piberìo integrado. La fondazione, sorta nel distretto di Lanùs a Buenos Aires, vuole aiutare i bambini socialmente svantaggiati che vivono in un ambiente di elevato disagio senza dimenticare le famiglie e la comunità a cui appartengono. E con questa Festa di Primavera Fimaa Milano ha voluto sostenere PUPI, devolvendo una raccolta fondi alla fondazione di Zanetti. La Festa si è conclusa con il suggestivo spettacolo Tangoneon messo in scena dalla Compagnia Argentina della Union Tanghera. 43 F.I.M.A.A.

Informazione notizie dalla provincia

Informazione notizie dalla provincia Informazione notizie dalla provincia Roma Il 18 aprile 2008 presso l Auditorium dell SGM Conference Center di Roma si è svolto il convegno dal titolo Riepilogando Con lo sguardo rivolto al nostro futuro,

Dettagli

Rilevazione dei prezzi degli Immobili sulla piazza di Milano e Provincia. Antonio C.G. Pastore Presidente OSMI Borsa Immobiliare

Rilevazione dei prezzi degli Immobili sulla piazza di Milano e Provincia. Antonio C.G. Pastore Presidente OSMI Borsa Immobiliare sulla piazza di Milano e Provincia Antonio C.G. Pastore Presidente OSMI Borsa Immobiliare Venerdì 28 gennaio 2011 Palazzo Affari ai Giureconsulti www.borsaimmobiliare.net Mutui per investimenti in edilizia

Dettagli

I dati rilevati confermano un tempo medio di vendita per immobili ad uso abitativo che si aggira dai 6 ai 9 mesi.

I dati rilevati confermano un tempo medio di vendita per immobili ad uso abitativo che si aggira dai 6 ai 9 mesi. Variazioni percentuali rispetto al precedente periodo (anno 2007) Compravendita Andamento Prezzi di Compravendita Contratti di Compravendita 0,00% 0,00% -1,00% -2,00% -2,00% -3,00% -4,00% -5,00% -7,12%

Dettagli

Informazioni e Tendenze Immobiliari

Informazioni e Tendenze Immobiliari LUGLIO/AGOSTO 2015 NUMERO 41 Informazioni e Tendenze Immobiliari In questo numero 1 Introduzione 2 L Indagine 5: le famiglie italiane e il mercato immobiliare nelle sei grandi città la sicurezza in casa

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Parma Indicatori socio-economici -41,7% Parma Indicatori immobiliari

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Parma Indicatori socio-economici -41,7% Parma Indicatori immobiliari Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 13 PARMA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 13 1 Provincia di Indicatori socio-economici Figura 1 Negli ultimi dieci anni la popolazione è

Dettagli

LA CONGIUNTURA IMMOBILIARE PRIMO SEMESTRE 2012 BOLOGNA

LA CONGIUNTURA IMMOBILIARE PRIMO SEMESTRE 2012 BOLOGNA OSSERVATORIO SUL MERCATO IMMOBILIARE Comunicato stampa LA CONGIUNTURA IMMOBILIARE PRIMO SEMESTRE 2012 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO 2012 Trimestre Bologna Numero di compravendite

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2015 1. Torino Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1)

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2015 1. Torino Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1) Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 215 Torino TORINO NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 215 1 Torino Evoluzione delle compravendite Figura 1 Settore residenziale Settore non

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Salerno Indicatori socio-economici -0,60% -28,3%

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Salerno Indicatori socio-economici -0,60% -28,3% Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 13 SALERNO NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 13 1 Provincia di Indicatori socio-economici Figura 1 Negli ultimi dieci anni la popolazione

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Verona Indicatori socio-economici -20,6% -0,29% -27,3%

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Verona Indicatori socio-economici -20,6% -0,29% -27,3% Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 13 VERONA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 13 1 Provincia di Indicatori socio-economici Figura 1 Negli ultimi dieci anni la popolazione

Dettagli

Flessibilità e Trasparenza per un Nuovo Mercato degli Affitti DANIELA PERCOCO. MILANO 30 Gennaio 2014

Flessibilità e Trasparenza per un Nuovo Mercato degli Affitti DANIELA PERCOCO. MILANO 30 Gennaio 2014 Flessibilità e Trasparenza per un Nuovo Mercato degli Affitti DANIELA PERCOCO MILANO 30 Gennaio 2014 Temi trattati Il mercato della locazione in Italia: trend recenti di contratti, domanda, offerta, quotazioni

Dettagli

Comunicato Stampa. Risultati delle rilevazioni FIAIP sull'andamento del mercato immobiliare urbano 2013 e scenari di mercato per il 2014

Comunicato Stampa. Risultati delle rilevazioni FIAIP sull'andamento del mercato immobiliare urbano 2013 e scenari di mercato per il 2014 Comunicato Stampa Risultati delle rilevazioni FIAIP sull'andamento del mercato immobiliare urbano 2013 e scenari di mercato per il 2014 Report immobiliare urbano 2013: Forte diminuzione dei prezzi, in

Dettagli

I502 - GUARDIA DI FINANZA/FEDERAZIONE ITALIANA AGENTI IMMOBILIARI PROFESSIONALI Provvedimento n. 11970

I502 - GUARDIA DI FINANZA/FEDERAZIONE ITALIANA AGENTI IMMOBILIARI PROFESSIONALI Provvedimento n. 11970 I502 - GUARDIA DI FINANZA/FEDERAZIONE ITALIANA AGENTI IMMOBILIARI PROFESSIONALI Provvedimento n. 11970 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 8 maggio 2003; SENTITO il

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2012 1

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2012 1 Osservatorio sul Mercato Immobiliare, 1-1 NOVARA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 1 1 Tavola 1 Numero di compravendite di immobili residenziali e non residenziali nel periodo -11:

Dettagli

Scopo e struttura della comunicazione

Scopo e struttura della comunicazione Approfondimento # 2 Analisi di mercato e web Lezione di approfondimento individuale # 2 Valore di mercato A cura arch. Mirko Bisulli Scopo e struttura della comunicazione La comunicazione ha un duplice

Dettagli

COMUNICATO STAMPA AL VIA PER L ESTATE LE NAVETTE TORINO-LAGO MAGGIORE. Tutte le domeniche dal 30 giugno al 30 settembre

COMUNICATO STAMPA AL VIA PER L ESTATE LE NAVETTE TORINO-LAGO MAGGIORE. Tutte le domeniche dal 30 giugno al 30 settembre COMUNICATO STAMPA Torino, 26 giugno 2013 AL VIA PER L ESTATE LE NAVETTE TORINO-LAGO MAGGIORE Tutte le domeniche dal 30 giugno al 30 settembre Torna anche questa estate la navetta Torino-Lago Maggiore che

Dettagli

IL MERCATO IMMOBILIARE DEL 2015: CENNI DI NORMALIZZAZIONE

IL MERCATO IMMOBILIARE DEL 2015: CENNI DI NORMALIZZAZIONE 2 Quadrimestre 2014- Sentiment del mercato immobiliare FIMAA MiMB IL MERCATO IMMOBILIARE DEL 2015: CENNI DI NORMALIZZAZIONE Dicembre 2014 Il 2014 è stato un anno che potremmo definire di stop & go : dopo

Dettagli

2. Una economia equilibrata con un cuore pulsante industriale e turistico

2. Una economia equilibrata con un cuore pulsante industriale e turistico L analisi che il CRESME ha condotto, sulla base dell incarico ricevuto da ANCE COMO, con il contributo dalla CAMERA DI COMMERCIO DI COMO e sostenuto da Ordine degli Architetti, Ordine degli Ingegneri di

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2015 1. Venezia Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1)

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2015 1. Venezia Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1) Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 215 Venezia VENEZIA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 215 1 Venezia Evoluzione delle compravendite Figura 1 Settore residenziale Settore

Dettagli

Immobili d impresa: Milano torna ad attrarre investimenti

Immobili d impresa: Milano torna ad attrarre investimenti Osservatorio Assolombarda e Camera di commercio - Osmi Borsa Immobiliare Immobili d impresa: Milano torna ad attrarre investimenti Grazie ai prezzi più bassi e a una maggiore presenza di immobili di pregio

Dettagli

Nel 2011 aumenteranno le transazioni, ma perché salgano i prezzi ci

Nel 2011 aumenteranno le transazioni, ma perché salgano i prezzi ci Page 1 of 5 Nel 2011 aumenteranno le transazioni, ma perché salgano i prezzi ci vuole più tempo su realestate.it News e annunci immobiliari Annunci Google MLS Listings MLS Real Estate Agenzie Immobiliari

Dettagli

Ferisce più la penna che la spada

Ferisce più la penna che la spada Anno X Gennaio 2015 Ferisce più la penna che la spada Sommario 3 Anno X N 24 - Gennaio 2015 IL NUOVO MODELLO DI SERVIZIO DI BANCA DEI TERRITORI. GIOVANI E SINDACATO CHIAMA Torino Risponde A cura di Simona

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO. Il 4 Novembre 2009 è entrato in vigore il decreto legislativo 151/2009

ANTIRICICLAGGIO. Il 4 Novembre 2009 è entrato in vigore il decreto legislativo 151/2009 ANTIRICICLAGGIO Il 4 Novembre 2009 è entrato in vigore il decreto legislativo 151/2009 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 256 del 3 novembre 2009 come Disposizioni integrative e correttive del decreto

Dettagli

PROGRAMMA CONFERENZE

PROGRAMMA CONFERENZE PROGRAMMA CONFERENZE MERCOLEDI 9 APRILE Ore 10.30 - Sala Conferenze INAUGURAZIONE della 16ª edizione di IOLAVORO Gilberto Pichetto Fratin, Vice Presidente Regione Piemonte Claudia Porchietto, Assessore

Dettagli

OSSERVATORIO REGIONALE DEL MERCATO IMMOBILIARE IN EMILIA ROMAGNA

OSSERVATORIO REGIONALE DEL MERCATO IMMOBILIARE IN EMILIA ROMAGNA OSSERVATORIO REGIONALE DEL MERCATO IMMOBILIARE IN EMILIA ROMAGNA PERIODO DI RIFERIMENTO NOVEMBRE 2007 - MARZO 2008 - 2 - SOMMARIO Premessa L indagine ha l obiettivo di valutare l andamento del mercato

Dettagli

I CONTRATTI-TIPO DELLE CAMERE DI COMMERCIO

I CONTRATTI-TIPO DELLE CAMERE DI COMMERCIO I CONTRATTI-TIPO DELLE CAMERE DI COMMERCIO Roma, Marzo 2011 1 Regolazione del mercato e non più controllo del mercato Evoluzione naturale coerente con la trasformazione del ruolo dello Stato che gradualmente

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Novara Indicatori socio-economici -0,77% -46,1%

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Novara Indicatori socio-economici -0,77% -46,1% Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 13 NOVARA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 13 1 Provincia di Indicatori socio-economici Figura 1 Negli ultimi dieci anni la popolazione

Dettagli

10. Mercato immobiliare

10. Mercato immobiliare 10. Mercato immobiliare Il trend cittadino delle abitazioni. Continua la rivalutazione degli acquisti nel settore immobiliare romano i- niziata nel 1999 e proseguita, con velocità diverse ma sempre crescenti,

Dettagli

Audizione Senato della Repubblica X Commissione Industria, Commercio e Turismo. 9 marzo 2011

Audizione Senato della Repubblica X Commissione Industria, Commercio e Turismo. 9 marzo 2011 Audizione Senato della Repubblica X Commissione Industria, Commercio e Turismo 9 marzo 2011 Esame dell'atto del Governo n. 327 ( codice del turismo ) concernente lo Schema di Decreto Legislativo recante

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE IMMOBILIARE TURISTICO 2015. Il mercato delle case per vacanza

OSSERVATORIO NAZIONALE IMMOBILIARE TURISTICO 2015. Il mercato delle case per vacanza OSSERVATORIO NAZIONALE IMMOBILIARE TURISTICO 2015 Il mercato delle case per vacanza Roma, 29 luglio 2015 Previsioni di crescita del PIL (variazioni %) 2013 2014 2015 2016 Mondo 3,3 3,3 3,1 3,8 STATI UNITI

Dettagli

Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza

Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza 2 Rapporto Famiglia-reddito-casa A cura della UIL Servizio Politiche Territoriali Novembre 2008 1 INDICE Nota introduttiva pag. 3 Dati demografici pag. 4 Tabella

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA. Commissioni riunite Finanze e Tesoro Industria, Commercio, Turismo

SENATO DELLA REPUBBLICA. Commissioni riunite Finanze e Tesoro Industria, Commercio, Turismo SENATO DELLA REPUBBLICA Commissioni riunite Finanze e Tesoro Industria, Commercio, Turismo Conversione in legge del decreto-legge 4 giugno 2013, n. 63, recante disposizioni urgenti per il recepimento della

Dettagli

BIOGRAFIA DI CSI, SUI RAPPORTI ISTITUZIONALI

BIOGRAFIA DI CSI, SUI RAPPORTI ISTITUZIONALI CSI- PERITI E CONSULENTI FORENSI ITALIA, 50142 FIRENZE, VIA PONTASSIEVE 29 Presidente: Saverio Fortunato (Specialista in Criminologia Clinica, Docente Università Ludes di Lugano) Vicepresidente: Marco

Dettagli

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, 1 11. La dotazione immobiliare della provincia di Verona

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, 1 11. La dotazione immobiliare della provincia di Verona VERONA La dotazione immobiliare della provincia di 13 città intermedie Nord Est Tavola 1 Italia Stock abitazioni 2009 (n.) 456.881 4.794.134 5.607.108 32.484.071 Var. % stock abitazioni 2008/09 1,6 1,6

Dettagli

OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO

OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO ASSOFIN - CRIF - PROMETEIA OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO DICEMBRE 2002 NUMERO TREDICI CON DATI AGGIORNATI AL 30 GIUGNO 2002 Il presente Rapporto nasce da una collaborazione ASSOFIN - CRIF - PROMETEIA

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Gennaio 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 3975 Seduta del 31/07/2015

DELIBERAZIONE N X / 3975 Seduta del 31/07/2015 DELIBERAZIONE N X / 3975 Seduta del 31/07/2015 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI MARIA CRISTINA CANTU' CRISTINA

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI circoscrizioni di Ivrea-Pinerolo-Torino Ente pubblico non economico

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI circoscrizioni di Ivrea-Pinerolo-Torino Ente pubblico non economico Torino, 9 ottobre 2007 NOTIZIARIO 28/2007 S O M M A R I O EVENTO MAP: L ESPANSIONE DELLE IMPRESE ITALIANE ALL ESTERO: VINCOLI E OPPORTUNITA Giovedì 18 ottobre 2007, alle ore 15.00, presso le sedi collegate

Dettagli

Rotaract Club Bologna

Rotaract Club Bologna B O L L E T T I N O Rotaract Club Bologna distretto 2072 Emilia Romagna Repubblica di S. Marino N O V E M B R E ' 1 4 AI SOCI E AMICI DEL ROTARACT CLUB BOLOGNA E PER CONOSCENZA al Presidente del Rotary

Dettagli

OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO

OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO NUMERO G I U G N O 2003 QUATTORDICI INDICE PREMESSA pag.5 TEMI DEL RAPPORTO 7 CAPITOLO 1 LO SCENARIO MACROECONOMICO 11 CAPITOLO 2 L ANALISI DEL MERCATO DEL CREDITO

Dettagli

De Vinco confermato Gaetano De Vinco

De Vinco confermato Gaetano De Vinco 52notizie Modena Economica Numero 1 gennaio-febbraio 2012 De Vinco confermato alla guida di Confcooperative Gaetano De Vinco è stato riconfermato alla presidenza di Confcooperative Modena nella 19 a Assemblea

Dettagli

AL CENTRO DELLA PIANURA PADANA

AL CENTRO DELLA PIANURA PADANA AL CENTRO DELLA PIANURA PADANA La Stazione Mediopadana dell alta velocità a Reggio Emilia e la progettazione del futuro Teatro Valli - Sala degli Specchi 13 giugno 2013 ore 17.00 La realizzazione della

Dettagli

l Osservatorio nazionale sul turismo di Federconsumatori.

l Osservatorio nazionale sul turismo di Federconsumatori. !! " 1 L indagine nazionale 2008, sui prezzi rilevati nei siti web degli alberghi e delle strutture turistiche nelle località balneari italiane rappresenta il proseguimento del percorso di analisi avviato

Dettagli

MERCATO IMMOBILIARE EUROPEO OLTRE LA CRISI

MERCATO IMMOBILIARE EUROPEO OLTRE LA CRISI Grexit butta acqua sul fuoco" della ripresa, ma non la ferma MERCATO IMMOBILIARE EUROPEO OLTRE LA CRISI In Italia c'è ancora incertezza, ma piace agli investitori esteri Il no greco getta acqua sul fuoco

Dettagli

. ultimi finora erano considerati modesti ma la caduta dei tassi d ' interesse li ha resi. lee tale tendenza cresceva man mano che aumentava la

. ultimi finora erano considerati modesti ma la caduta dei tassi d ' interesse li ha resi. lee tale tendenza cresceva man mano che aumentava la Tutti Non discostato significativamente Dall Diffusione : 85592 Pagina 16 : Periodicità : Settimanale Dimens 4309 : % MILANOFINANZA_140614_16_15pdf 1076 cm2 Sito web: wwwmilanofinanzait Affittareconviene?

Dettagli

UFFICIO STAMPA EURISPES

UFFICIO STAMPA EURISPES RAPPORTO ITALIA 2009 UFFICIO STAMPA EURISPES CAPITOLO 1 ISTITUZIONI [SONDAGGIO - SCHEDA 1] LA FIDUCIA DEI CITTADINI NELLE ISTITUZIONI Sembra fermarsi il calo complessivo della fiducia nelle diverse Istituzioni

Dettagli

JONES DAY COMMENTARY

JONES DAY COMMENTARY settembre 2006 JONES DAY COMMENTARY Aspetti Fiscali delle operazioni immobiliari Le novità del Decreto Bersani Negli ultimi mesi il governo italiano ha operato una importante riforma della fiscalità delle

Dettagli

10. Mercato immobiliare

10. Mercato immobiliare 10. Mercato immobiliare Il trend cittadino delle abitazioni. Continua la rivalutazione degli acquisti nel settore immobiliare romano i- niziata nel 1999 e proseguita, con velocità diverse ma sempre crescenti,

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI e DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizioni di Ivrea-Pinerolo-Torino

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI e DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizioni di Ivrea-Pinerolo-Torino Torino, 27 marzo 2008 NOTIZIARIO 11/2008 S O M M A R I O AGENDA DEL MESE Prima programmazione relativa al mese di aprile 2008 Cfr. allegato. CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA A FAVORE DEI DOTTORI

Dettagli

Clima di fiducia del mercato immobiliare nei capoluoghi lombardi 1

Clima di fiducia del mercato immobiliare nei capoluoghi lombardi 1 Clima di fiducia del mercato immobiliare nei capoluoghi lombardi 1 Mercato residenziale Mercato della compravendita Nell ultimo periodo il mercato della compravendita di abitazioni nei Capoluoghi Lombardi

Dettagli

Bando provinciale assegnazione alloggi E.R.P. 2000 2003 Domande accolte 1.001 1.063 - di cui stranieri 237 253 Fonte: Comune di Prato - Ufficio Casa

Bando provinciale assegnazione alloggi E.R.P. 2000 2003 Domande accolte 1.001 1.063 - di cui stranieri 237 253 Fonte: Comune di Prato - Ufficio Casa Emergenza casa L emergenza abitativa costituisce uno dei principali indicatori di disagio sociale diffuso sul territorio. Per valutare la portata del fabbisogno abitativo nell area, riportiamo di seguito

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE VG39U ATTIVITÀ 68.31.00 ATTIVITÀ DI MEDIAZIONE IMMOBILIARE Aprile 2010 Documento non definitivo PREMESSA L evoluzione dello Studio di Settore UG39U Agenzie di mediazione immobiliare -

Dettagli

PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE SITO : progettazione ed esecuzione di società specializzata software, con consegna in linea entro due mesi.

PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE SITO : progettazione ed esecuzione di società specializzata software, con consegna in linea entro due mesi. ZEROPROVVIGIONI PROGETTO Creazione di un portale WEB di chiaro indirizzo etico dedicato esclusivamente alle transazioni immobiliari (compravendite-affittanze-cessioni aziendali), al fine che acquirente

Dettagli

INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 2004

INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 2004 INDICE CIRCOLARI F.N.A.A.R.C. 2004 1. TASSO DI INTERESSE LEGALE - MODIFICA - DECRETO DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DEL 1 DICEMBRE 2003 19.01.2004 2. IMPOSTE DIRETTE E INDIRETTE - LA TECNO-TREMONTI

Dettagli

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 2014 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2014 1. Genova Evoluzione delle compravendite

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 2014 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2014 1. Genova Evoluzione delle compravendite Numero di compravendite Numero di compravendite Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 1 G E N O V A NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 1 1.. Evoluzione delle compravendite Settore

Dettagli

ITALIA: INDICATORI MERCATO IMMOBILIARE

ITALIA: INDICATORI MERCATO IMMOBILIARE ITALIA: INDICATORI MERCATO IMMOBILIARE PREZZI: -4,2% nella seconda parte del 2014 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014-6,3% -4,2% -1,1% -4,7% -10,5% -8,9% -7,2% Variazione percentuale dei prezzi Nel secondo

Dettagli

SINTESI DELLO STUDIO

SINTESI DELLO STUDIO SINTESI DELLO STUDIO CARO AFFITTI E COSTO PER LA CASA: DIFFICOLTA DA RISOLVERE Maggio 2009 Nel II semestre 2008 le famiglie italiane per pagare l affitto della casa in cui vivono hanno impiegato il 26,4%

Dettagli

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA GENNAIO 1 17 2 3 18 19 4 20 5 6 21 22 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Vedo davanti a me tante facce, vedo dei neri,...dei bianchi, dei gialli, dei mezzi neri come me, ma tutti insieme,

Dettagli

company profile 2016

company profile 2016 company profile 2016 SOMMARIO Premessa Analisi di mercato Scenario Economico Una Scelta Strategica Fidindustria Puglia consorzio fidi I numeri di Fidindustria Puglia Fidindustria Italia intermediari del

Dettagli

Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015

Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015 Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015 Dopo un ulteriore incremento dell 1% il prezzo medio in Italia si attesta a 8,5 euro al mese Forti oscillazioni nei centri minori, pressoché

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2012 1

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2012 1 Osservatorio sul Mercato Immobiliare, 1-12 BERGAMO NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2012 1 Tavola 1 Numero di compravendite di immobili residenziali e non residenziali nel periodo

Dettagli

SUPPLEMENTI AL BOLLETTINO STATISTICO Sondaggio Congiunturale sul mercato delle abitazioni in Italia Banca d Italia, Tecnoborsa e Agenzia delle Entrate

SUPPLEMENTI AL BOLLETTINO STATISTICO Sondaggio Congiunturale sul mercato delle abitazioni in Italia Banca d Italia, Tecnoborsa e Agenzia delle Entrate N 127 28/02/2015 SUPPLEMENTI AL BOLLETTINO STATISTICO Sondaggio Congiunturale sul mercato delle abitazioni in Italia Banca d Italia, Tecnoborsa e Agenzia delle Entrate COMPRAVENDITE Rapporto annuale sull'andamento

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO

MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO Anno accademico 2007-2008 MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO DISCIPLINA DEL MERCATO IMMOBILIARE Profili giuridici, fiscali, tecnici, economico-gestionali Apertura delle iscrizioni: 2 luglio 2007 Inizio

Dettagli

RELAZIONE DEL TESORIERE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE PER L ANNO 2014

RELAZIONE DEL TESORIERE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE PER L ANNO 2014 RELAZIONE DEL TESORIERE ALLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE PER L ANNO 2014 Il presente bilancio è stato redatto in linea con le indicazioni deliberate dal Consiglio e tiene conto delle disposizioni

Dettagli

Codice di comportamento degli agenti immobiliari

Codice di comportamento degli agenti immobiliari Codice di comportamento degli agenti immobiliari Approvato con delibera della Giunta camerale n.69 del 29 maggio 2014 Articolo 1 Finalità 1. Il presente Codice di comportamento contiene norme finalizzate

Dettagli

COMUNE DI PORDENONE REGOLAMENTO PER LA CLASSIFICAZIONE DELLE STRUTTURE RICETTIVE E DELLE CASE ED APPARTAMENTI PER VACANZE

COMUNE DI PORDENONE REGOLAMENTO PER LA CLASSIFICAZIONE DELLE STRUTTURE RICETTIVE E DELLE CASE ED APPARTAMENTI PER VACANZE COMUNE DI PORDENONE REGOLAMENTO PER LA CLASSIFICAZIONE DELLE STRUTTURE RICETTIVE E DELLE CASE ED APPARTAMENTI PER VACANZE Regolamento approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 104 del 22.10.2007

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE

REGOLAMENTO GENERALE Allegato A alla delibera n. 294 del 13/12/2005 REGOLAMENTO GENERALE ART. 1 Costituzione La Borsa Immobiliare dell Umbria, istituita con deliberazione della Giunta Camerale n. 719 del 25/11/1991 e successivi

Dettagli

Presiede la seduta il sig. Avv. Marco CAVICCHIOLI nella sua qualità di Sindaco e sono presenti i seguenti sigg.ri:

Presiede la seduta il sig. Avv. Marco CAVICCHIOLI nella sua qualità di Sindaco e sono presenti i seguenti sigg.ri: C I T T À DI B I E L L A ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 144 DEL 04.05.2015 OGGETTO: SERVIZI SOCIALI INDICAZIONI OPERATIVE E INDIRIZZI GENERALI PER LA RIORGANIZZAZIONE E LA GESTIONE DEI

Dettagli

CON IL PATROCINIO DI: 20 PUNTO D ASCOLTO SULLA DOMICILIARITÀ. Venerdì 30 e Sabato 31 Maggio 2014 ore 8,30-18 e 8,30-13

CON IL PATROCINIO DI: 20 PUNTO D ASCOLTO SULLA DOMICILIARITÀ. Venerdì 30 e Sabato 31 Maggio 2014 ore 8,30-18 e 8,30-13 CON IL PATROCINIO DI: 20 PUNTO D ASCOLTO SULLA DOMICILIARITÀ ABITARE LA DOMICILIARITÀ LE TANTE CASE POSSIBILI PER PROMUOVERE LIBERTÀ, SOLIDARIETÀ, AUTONOMIA Venerdì 30 e Sabato 31 Maggio 2014 ore 8,30-18

Dettagli

IL BUSINESS IMMOBILIARE HA UN FUTURO IN GRANDE. PRESENTAZIONE AZIENDALE

IL BUSINESS IMMOBILIARE HA UN FUTURO IN GRANDE. PRESENTAZIONE AZIENDALE IL BUSINESS IMMOBILIARE HA UN FUTURO IN GRANDE. PRESENTAZIONE AZIENDALE Lettera del Presidente Dal 1982 ad oggi sono passati molti anni, preziosissimi per il nostro Gruppo. Avevamo un grande progetto da

Dettagli

OSSERVATORIO SUL MERCATO DELLE ABITAZIONI DI PRESTIGIO DATI RELATIVI AL I SEMESTRE 2004 CITTÀ DI MILANO

OSSERVATORIO SUL MERCATO DELLE ABITAZIONI DI PRESTIGIO DATI RELATIVI AL I SEMESTRE 2004 CITTÀ DI MILANO OSSERVATORIO SUL MERCATO DELLE ABITAZIONI DI PRESTIGIO DATI RELATIVI AL I SEMESTRE 2004 CITTÀ DI MILANO ANNO I Nr. 2 OTTOBRE 2004 Premessa e metodologia L Osservatorio sul Mercato delle Abitazioni di Prestigio

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto - Prova n.1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento.

Dettagli

SELEZIONE DI PROPOSTE DI VENDITA DI BENI IMMOBILI PRIVATI NELL AREA URBANA DI L AQUILA

SELEZIONE DI PROPOSTE DI VENDITA DI BENI IMMOBILI PRIVATI NELL AREA URBANA DI L AQUILA SELEZIONE DI PROPOSTE DI VENDITA DI BENI IMMOBILI PRIVATI NELL AREA URBANA DI L AQUILA CHIARIMENTI E RISPOSTE AI QUESITI Aggiornamento al 23.07.2013 Quesito N. 1 A pag. 19 del Disciplinare è scritto max.

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO ASSOCIAZIONE FABIO ARU FAN CLUB

ATTO COSTITUTIVO ASSOCIAZIONE FABIO ARU FAN CLUB ATTO COSTITUTIVO ASSOCIAZIONE FABIO ARU FAN CLUB In Assemini, Via Carmine n. 224 si sono riuniti il giorno 25 Giugno 2012, i presenti i signori: CARTA GIORGIO, nato a San Gavino Monreale il 26.04.1978

Dettagli

MERCATO IMMOBILIARE NAPOLI II SEM 2012

MERCATO IMMOBILIARE NAPOLI II SEM 2012 MERCATO IMMOBILIARE NAPOLI II SEM 2012 Nel 2012 le quotazioni delle abitazioni a Napoli hanno segnato una diminuzione del 12,7%. 2007 2008 2009 2010 2011 2012-1,6% -6,8% -6,1% -3,0% -5,5% -12,7% I valori

Dettagli

Il Sentiment del mercato immobiliare e l Indice Fiups

Il Sentiment del mercato immobiliare e l Indice Fiups Il Sentiment del mercato immobiliare e l Indice Fiups I Quadrimestre 2014 Roma, luglio 2014 I risultati del questionario per la rilevazione del Sentiment del mercato immobiliare Primo Quadrimestre 2014

Dettagli

Confermati per tre anni i bonus al recupero e al risparmio energetico

Confermati per tre anni i bonus al recupero e al risparmio energetico Confederazione Nazionale dell Artigianato e della Piccola e Media Impresa Associazione Provinciale di L Aquila COSTRUZIONI NR 08 Anno III ottobre 2007 Costruzioni-Impianti Confermati per tre anni i bonus

Dettagli

Con il patrocinio di

Con il patrocinio di Su iniziativa di: e CERTIFICAZIONE UNI EN ISO 9001:2008 ORGANISMO DI MEDIAZIONE ISCRIZIONE MINISTERO DELLA GIUSTIZIA N.549 ENTE DI FORMAZIONE ISCRIZIONE MINISTERO DELLA GIUSTIZIA N.294 CAMERA ARBITRALE

Dettagli

LE ABITAZIONI DI PREGIO

LE ABITAZIONI DI PREGIO LE ABITAZIONI DI PREGIO Il mercato degli immobili di pregio-lusso, seguito da Santandrea, ha evidenziato nel primo semestre del 2011 una leggera diminuzione (-1.0%) delle quotazioni, dopo la flessione

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI E BENEFICI ECONIMICI AD ENTI PUBBLICI, ASSOCIAZIONI E SOGGETTI PRIVATI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI E BENEFICI ECONIMICI AD ENTI PUBBLICI, ASSOCIAZIONI E SOGGETTI PRIVATI REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI MUZZANA DEL TURGNANO REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI E BENEFICI ECONIMICI AD ENTI PUBBLICI, ASSOCIAZIONI E SOGGETTI PRIVATI

Dettagli

Prestigioso palazzo fronte mare a Viareggio

Prestigioso palazzo fronte mare a Viareggio RIF. 11012 Località: Viareggio Prezzo: 9.500.000 (arredamento escluso) Prestigioso palazzo fronte mare a Viareggio VERSILIA In zona esclusiva, a pochi metri dalla spiaggia e ad 1 km dal porto di attracco

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG44U ATTIVITÀ 55.10.B ATTIVITÀ 55.23.6 ALBERGHI E MOTEL, CON RISTORANTE ALBERGHI E MOTEL, SENZA RISTORANTE

STUDIO DI SETTORE UG44U ATTIVITÀ 55.10.B ATTIVITÀ 55.23.6 ALBERGHI E MOTEL, CON RISTORANTE ALBERGHI E MOTEL, SENZA RISTORANTE STUDIO DI SETTORE UG44U ATTIVITÀ 55.10.A ALBERGHI E MOTEL, CON RISTORANTE ATTIVITÀ 55.10.B ALBERGHI E MOTEL, SENZA RISTORANTE ATTIVITÀ 55.23.4 AFFITTACAMERE PER BREVI SOGGIORNI, CASE ED APPARTAMENTI PER

Dettagli

trattativa la la è una persona è un dialogo un risultato condiviso

trattativa la la è una persona è un dialogo un risultato condiviso il cliente è una persona tel: +39 06 82084419 mobile:+39 393 3093869 www.volumi-immobiliare.com amministrazione@volumi-immobiliare.com la la trattativa è un dialogo il successo è un risultato condiviso

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 3868 Seduta del 17/07/2015

DELIBERAZIONE N X / 3868 Seduta del 17/07/2015 DELIBERAZIONE N X / 3868 Seduta del 17/07/2015 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI MARIA CRISTINA CANTU' CRISTINA

Dettagli

Echi Carige. 1 maggio: Stella al merito del lavoro al presidente Berneschi

Echi Carige. 1 maggio: Stella al merito del lavoro al presidente Berneschi Echi Carige 1 maggio: Stella al merito del lavoro al presidente Berneschi Stella al merito del lavoro per l anno 2003: è il riconoscimento che ha ricevuto il presidente di Carige Giovanni Berneschi per

Dettagli

OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO

OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO NUMERO M A G G I O 2002 DODICI Il presente Rapporto nasce da una collaborazione ASSOFIN - CRIF - PROMETEIA Alla sua elaborazione hanno partecipato: Paolo Andreozzi

Dettagli

10. Mercato immobiliare

10. Mercato immobiliare 10. Mercato immobiliare Continua la rivalutazione del settore immobiliare romano iniziata nel 1999 e proseguita, con velocità diverse ma sempre crescenti, fino ad oggi. Tornando indietro nel tempo, sino

Dettagli

I SERVIZI MANTENGONO IL TREND DI CRESCITA :+0,6% NEGATIVO L ANDAMENTO DELLE VENDITE AL DETTAGLIO:-1%

I SERVIZI MANTENGONO IL TREND DI CRESCITA :+0,6% NEGATIVO L ANDAMENTO DELLE VENDITE AL DETTAGLIO:-1% Venezia, 26 dicembre 2008 COMUNICATO STAMPA Indagine congiunturale Unioncamere del Veneto sulle imprese del commercio e dei servizi III trimestre 2008 I SERVIZI MANTENGONO IL TREND DI CRESCITA :+0,6% NEGATIVO

Dettagli

CROLLANO DEL 24,3 PER CENTO GLI ACQUISTI DEGLI IMMIGRATI NEL 2009 MA NEL 2010 SARA' PEGGIO, SE LE BANCHE NON TORNANO A DARE MUTUI

CROLLANO DEL 24,3 PER CENTO GLI ACQUISTI DEGLI IMMIGRATI NEL 2009 MA NEL 2010 SARA' PEGGIO, SE LE BANCHE NON TORNANO A DARE MUTUI COMUNICATO STAMPA CROLLANO DEL 24,3 PER CENTO GLI ACQUISTI DEGLI IMMIGRATI NEL 2009 MA NEL 2010 SARA' PEGGIO, SE LE BANCHE NON TORNANO A DARE MUTUI Vera "emergenza casa" per milioni di lavoratori immigrati

Dettagli

affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014

affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014 affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014 il prezzo medio ora è di 8,4 euro al metro quadro cali generalizzati nei principali centri: bene padova (1,6), tengono meglio roma (0,1%)

Dettagli

Comunicato Stampa II Rapporto sul Mercato Immobiliare 2008 Bologna, 17 Luglio 2008

Comunicato Stampa II Rapporto sul Mercato Immobiliare 2008 Bologna, 17 Luglio 2008 Comunicato Stampa Bologna, 17 Luglio 2008 Compravendite in diminuzione del 10% rispetto allo scorso anno. Nel 2007 si sono vendute 40 mila case in meno, nel 2008 si prevede un ulteriore calo di almeno

Dettagli

OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO

OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO ASSOFIN - CRIF - PROMETEIA OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO DICEMBRE 2001 NUMERO UNDICI CON DATI AGGIORNATI AL 30 GIUGNO 2001 5 Il presente Rapporto nasce da una collaborazione ASSOFIN - CRIF - PROMETEIA

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI circoscrizioni di Ivrea-Pinerolo-Torino

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI circoscrizioni di Ivrea-Pinerolo-Torino Torino, 14 marzo 2007 NOTIZIARIO 8/2007 S O M M A R I O SERATA DI AGGIORNAMENTO: LE NOVITA DEL BILANCIO, a cura del nostro Ordine, di EUTEKNE e dell UGDC Martedì 20 marzo 2007, alle ore 17.00, presso il

Dettagli

---o--- Art. 1 Costituzione e Sede. dichiarano. di costituire una associazione non avente scopo di lucro denominata Solidarietà e

---o--- Art. 1 Costituzione e Sede. dichiarano. di costituire una associazione non avente scopo di lucro denominata Solidarietà e SOLIDARIETA E SVILUPPO Associazione senza scopo di lucro ---o--- Art. 1 Costituzione e Sede Con il presente atto i sottoscritti: omissis dichiarano di costituire una associazione non avente scopo di lucro

Dettagli

OBBLIGHI IN MATERIA DI ANTIRICICLAGGIO PER LE AGENZIE IMMOBILIARI

OBBLIGHI IN MATERIA DI ANTIRICICLAGGIO PER LE AGENZIE IMMOBILIARI OBBLIGHI IN MATERIA DI ANTIRICICLAGGIO PER LE AGENZIE IMMOBILIARI Gli obblighi in materia di antiriciclaggio sono stati estesi anche alle agenzie in mediazione immobiliare in quanto considerate attività

Dettagli

Caro vita, al Sud come al Nord Sintesi analisi dei prezzi per capoluogo di provincia Iper Ugl

Caro vita, al Sud come al Nord Sintesi analisi dei prezzi per capoluogo di provincia Iper Ugl Caro vita, al Sud come al Nord Sintesi analisi dei prezzi per capoluogo di provincia Iper Ugl L indagine vuole dimostrare come sia ormai superato l assunto in base al quale al nord la vita costi di più

Dettagli

DIREZIONE AFFARI ECONOMICI E CENTRO STUDI IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE

DIREZIONE AFFARI ECONOMICI E CENTRO STUDI IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE DIREZIONE AFFARI ECONOMICI E CENTRO STUDI IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE Estratto dall Osservatorio Congiunturale sull Industria delle Costruzioni Luglio 1985 1986 1987 1988 1989 1990 1991 1992 1993

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 32 DEL 30-12-1985 REGIONE SARDEGNA. Fondo per l' edilizia abitativa.

LEGGE REGIONALE N. 32 DEL 30-12-1985 REGIONE SARDEGNA. Fondo per l' edilizia abitativa. Legge 1985032 Pagina 1 di 7 LEGGE REGIONALE N. 32 DEL 30-12-1985 REGIONE SARDEGNA Fondo per l' edilizia abitativa. Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE SARDEGNA N. 53 del 30 dicembre 1985 Il Consiglio

Dettagli