TAV. 2 ANAGRAFE IMMOBILI OGGETTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TAV. 2 ANAGRAFE IMMOBILI OGGETTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE"

Transcript

1 Città di Copertino PROVINCIA DI LECCE PROGETTO PRELIMINARE SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEGLI IMMOBILI COMUNALI, VERDE PUBBLICO URBANO E DI PULIZIA SEDI COMUNALI TAV. n. 2 ANAGRAFE IMMOBILI OGGETTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE Dirigente Area Tecnica : Arch. M. Carrozzo.. R.U.P. : Progettisti : Ing. A. Verdesca Arch. M. Carrozzo. Geom. M. Manieri..

2 ELENCO IMMOBILI 1 CITTÀ DI COPERTINO Provincia di Lecce C.F P.I Via Malta, COPERTINO (LE) Tel. 0832/ Fax AREA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE ED OO.PP. OPERE PUBBLICHE SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEGLI IMMOBILI COMUNALI, VERDE PUBBLICO URBANO E DI PULIZIA SEDI COMUNALI ELENCO IMMOBILI OGGETTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE 1) Asilo Nido Via Sanzio (scheda n. 1) 2) Scuola Materna Via Casole (scheda n. 2) 3) Scuola Materna Via Mogadiscio (scheda n. 3) 4) Scuola Materna-Elementare Via Fatima (scheda n. 4) 5) Scuola Materna Via Don Minzioni (scheda n. 5) 6) Scuola Materna Via R. Sanzio (scheda n. 6) 7) Scuola Elementare-Media Via Mogadiscio (scheda n. 7) 8) Scuola Elementare Via M. Buonarroti (scheda n. 8) 9) Scuola Elementare-Media Via Ten. Colaci (scheda n. 9) 10) Scuola Media Via Regina Isabella (scheda n. 10) 11) Sede Municipale Palazzo Briganti Via Malta - Via Matteotti (scheda n. 11) 12) Uffici Servizi Demografici Polizia Municipale - Servizi Sociali - Pubblica Istruzione - Via Ten. Colaci (scheda n. 12) 13) Uffici Lavori Pubblici e Manutenzione - Area Urbanistica e Ambiente - Attività Produttive - Via G. Del Prete (ex Conv. Clarisse) (scheda n. 13) 14) Locali ricovero Scuolabus via Casole (scheda 14)

3 ELENCO IMMOBILI 2 Asilo Nido via R. Sanzio SCHEDA N. 1 Foglio 42 Particella 1076 Piano Terra Piani fuori terra n. 1 Altezza edificio ml. 3,50 Superficie Coperta mq. 820,00 Superficie Piano Terra mq. 820,00 Volume complessivo mc ,00 ENEL N.cliente

4 ELENCO IMMOBILI 3 Istituto Comprensivo Polo 4 G. Falcone via Casole (scuola materna) SCHEDA N. 2 Foglio 42 Particella 1561 Piano Terra Piani fuori terra n. 1 Altezza edificio ml. 3,50 Superficie Coperta mq. 720,00 Superficie Piano Terra mq. 720,00 Volume complessivo mc ,00 ENEL N.cliente

5 ELENCO IMMOBILI 4 Istituto Comprensivo Polo 1 San Giuseppe da Copertino via Mogadiscio, 43 SCHEDA N. 3 Foglio 64 Particella 2310 SCUOLA MATERNA Piano Terra - scantinato Piano Terra (refettorio) Piano Primo Piani fuori terra n. 2 Altezza edificio ml. 7,00 Superficie Coperta mq. 666,00 Superficie Piano Terra mq. 416,00 Superficie Piano Primo mq. 416,00 Superficie Refettorio mq. 250,00 Volume complessivo mc ,00 ENEL N.cliente

6 ELENCO IMMOBILI 5 Istituto Comprensivo POLO 2 San Giuseppe da Copertino via Fatima SCHEDA N. 4 Foglio 23 Particella 1191 Piano Terra Piano Primo Piani fuori terra n. 2 Altezza edificio ml. 7,00 Superficie Coperta mq ,00 Superficie Piano Terra mq ,00 Superficie Piano Primo mq ,00 Volume complessivo mc ,00 ENEL N.cliente

7 ELENCO IMMOBILI 6 Istituto Comprensivo Polo 1 Gianserio Strafella via Don Minzoni (scuola materna) SCHEDA N. 5 Foglio 43 Particella 2434 Piano Rialzato Piani fuori terra n. 1 Altezza edificio ml. 3,50 Superficie Coperta mq. 550,00 Superficie Piano Terra mq. 550,00 Volume complessivo mc ,00 ENEL N.cliente

8 ELENCO IMMOBILI 7 Istituto Comprensivo Polo 4 G. Falcone via R. Sanzio (scuola materna) SCHEDA N. 6 Foglio 41 Particella 749 Piano Terra Piani fuori terra n. 1 Altezza edificio ml. 3,50 Superficie Coperta mq ,00 Superficie Piano Terra mq ,00 Volume complessivo mc ,00 ENEL N.cliente

9 ELENCO IMMOBILI 8 Istituto Comprensivo POLO 2 San Giuseppe da Copertino via Mogadiscio, 45 SCHEDA N. 7 Foglio 64 Particella 3251 Piano Terra Palestra e scantinato Piano Primo Piani fuori terra n. 2 Altezza edificio ml. 7,00 Superficie Coperta mq ,00 Superficie Piano Terra mq ,00 Superficie Piano Primo mq ,00 Superficie Palestre mq ,00 Volume complessivo mc. ENEL N.cliente

10 ELENCO IMMOBILI 9 Istituto Comprensivo Polo 4 G. Falcone via M. Buonarroti (scuola elementare) SCHEDA N. 8 Foglio 41 Particella 897 Piano Terra Piano Primo Piani fuori terra n. 2 Altezza edificio ml. 7,00 Superficie Coperta mq. 910,00 Superficie Piano Terra mq. 850,00 Superficie Piano Primo mq. 910,00 Volume complessivo mc ,00 ENEL N.cliente

11 Istituto Comprensivo POLO 1 Gianserio Strafella via Ten. G. Colaci, 65 ELENCO IMMOBILI 10 SCHEDA N. 9 Foglio 64 Particella 1853 Piano Terra Piano Primo Piani fuori terra n. 2 Altezza edificio ml. 10,00 Superficie Coperta mq ,00 Superficie Piano Terra mq ,00 Superficie Piano Primo mq ,00 Volume complessivo mc ,00 ENEL N.cliente

12 ELENCO IMMOBILI 11 Istituto Comprensivo POLO 4 G. Falcone via Regina Isabella (scuola media) SCHEDA N. 10 Foglio 41 Particella 5 Piano Terra Piano Primo Piani fuori terra n. 2 Altezza edificio ml. 7,00 Superficie Coperta mq ,00 Superficie Piano Terra mq ,00 Superficie Piano Primo mq ,00 Volume complessivo mc ,00 ENEL N.cliente _

13 ELENCO IMMOBILI 12 Sede Municipale Palazzo Briganti via Malta, 10 SCHEDA N. 11 Foglio 64 Particella 691 Piano Terra Piano Primo Piani fuori terra n. 2 Altezza edificio ml. 10,00 Superficie Coperta mq. 700,00 Superficie Piano Terra mq. 700,00 Superficie Piano Primo mq. 700,00 Volume complessivo mc ,00 ENEL N.cliente

14 ELENCO IMMOBILI 13 Sede Servizi Demografici Servizi Sociali Polizia Municipale, via Ten. G. Colaci SCHEDA N. 12 Foglio 64 Particella 1857 Piano Terra Piano Primo Piani fuori terra n. 2 Altezza edificio ml. 10,00 Superficie Coperta mq. 770,00 Superficie Piano Terra mq. 770,00 Superficie Piano Primo mq. 770,00 Volume complessivo mc ,00 Superficie Finestrature ENEL N.cliente

15 ELENCO IMMOBILI 14 Ex Convento e Chiesa Clarisse - Sede Area Tecnica e spazi civici - P.zza del Popolo SCHEDA N. 13 Foglio 64 Particella Piano Terra Piano Primo Piani fuori terra n. 2 Altezza edificio ml. 10,00 Superficie Coperta mq ,00 Superficie Piano Terra mq ,00 Superficie Piano Primo mq ,00 Volume complessivo mc ,00 ENEL N.cliente

16 ELENCO IMMOBILI 15 LOCALE RICOVERO AUTOMEZZI VIA CASOLE SCHEDA N. 14 Foglio 42 Particella 1562 Piani fuori terra n. 1 Altezza edificio ml. 3,50 Superficie Coperta mq. 820,00 Superficie Piano Terra mq. 820,00 Volume complessivo mc ,00 ENEL N.cliente

17 ELENCO IMMOBILI 16 Il presente Allegato illustra una bozza non esaustiva, da integrare e implementare, dell elaborato che dovrà essere generato dal sistema, relativamente al Fascicolo del Fabbricato. Tale documento è da considerarsi una elaborazione di minima, da integrare e adeguare con le implementazioni e gli sviluppi già indicati, o comunque richiesti dalla Committenza.

18 ELENCO IMMOBILI 17 FASCICOLO DEL FABBRICATO DELL EDIFICIO CODICE: SITO IN: Codice Istat Provincia: Codice Istat Comune: Località : Indirizzo: via Attività: (es.scuola, Uffici):

19 ELENCO IMMOBILI 18 1 A. POSIZIONE DELL EDIFICIO Isolato Di testata D angolo Intercluso SI NO SI NO SI NO SI NO 2 A. IDENTIFICAZIONE DEL FABBRICATO OGGETTO DI ACCERTAMENTO Anno di costruzione: 3 A. STRUMENTI PIANIFICATORI E NORMATIVA VIGENTE Descrizione Soggetto Note PRG Piano Regolatore Generale PPTR Piano Paesaggistico Territoriale Regionale PAI Piano di Zonizzazione Acustica Piano Particolareggiato del Centro Strorico (zone di rispetto cimiteriale) (zone per usi civici) (zone con vincolo idrogeologico) D.LGS. n. 42 del 22/01/04 - Parte II Titoli 1 e 2 (Beni Culturali) D.LGS. n. 42 del 22/01/04 - Parte III Titoli 1 (Beni Ambientali) D.P.R. 753/80 e D.M. 03/08/81 (zone di rispetto linee ferroviarie) D.LGS. 285/92 e S.M.I. Codice della Strada L. 13/89 e D.P.R. 236/89, L. 104/92 e L.R. 15/89 Superamento delle barriere architettoniche 4 A. IMPIANTO STATICO/ARCHITETTONICO ORIGINARIO DEL FABBRICATO Superfetazioni evidenti SI NO Note: Sopraelevazioni evidenti SI NO Note: Modifiche di rilevanza statica evidenti SI NO Note: Ampliamenti SI NO Note: Rispetto al progetto originario l'edificio ha/non ha subito un ampliamento per 5 A. CARATTERISTICHE DEL FABBRICATO E DATI GENERALI Numero di scale interne Numero di scale esterne Numero di piani fuori terra Numero di piani entro terra Superficie totale lotto mq. Superficie lorda occupata (o sedime) mq. Superficie scoperta mq. Superficie lorda abitabile mq. Volume complessivo occupato mc. Volume totale del fabbricato fuori terra mc. Volume totale del fabbricato entro terra mc. 6 A. CATASTO TERRENI Area/lotto edificato con sovrastante fabbricato Sezione Foglio Mappale Foglio o estratto di mappa CT Visura catastale riportato non riportato disponibile non disponibile disponibile non disponibile

20 ELENCO IMMOBILI 19 7 A. CATASTO EDILIZIO URBANO Fabbricato Sezione Foglio Mappale Sub. Foglio o estratto di mappa CEU Visura/planimetria catastale denunciato non denunciato disponibile non disponibile disponibile non disponibile 8 A. DATI IDENTIFICATIVI delle unità immobiliari VARIAZIONI RISCONTRATE scala piano interno foglio/part/sub destinazione conformità si /no 9 A. ANAGRAFE STORICA E VARIAZIONI Licenze di abitabilità/agibilità Dichiarazione del Direttore dei Lavori ai sensi del DPR 425/94 art.4, riferita a: intero fabbricato porzione del fabbricato Licenza o concessione edilizia originaria Rilasciata in data: n. non rilasciata disponibile/non disponibile Licenze/concessioni edilizie in variante Concessioni in sanatoria ex legge 47/85 Concessioni in sanatoria ex legge 724/94 art. 39 Autorizzazioni edilizie e pareri Permessi a costruire Altri strumenti significativi (D.I.A. o dichiarazione asseverata) Progetto originale o come costruito Approvato in data: disponibile/ non disponibile Progetti di variante Relazione geologica In data: disponibile/ non disponibile Relazione geotecnica In data: disponibile/ non disponibile Progetto strutturale In data: disponibile/ non disponibile

21 ELENCO IMMOBILI A. CERTIFICAZIONI DI CONFORMITA IMPIANTISTICHE Certificati di collaudo statico In data: disponibile/ non disponibile Prevenzione incendi Edificio munito di CPI? SI NO (num. data rilascio: data scadenza: ) Esiste il NOP? SI NO Attività soggette al C.P.I. Attività: (scuola, uffici, ecc.) Attività soggetta a rilascio C.P.I. Attività n. - (es. Centrale Termica n. 91) Attività n. Attività n. Munita di C.P.I.? (Cert. Prev. Incendi) SI NO (num. data rilascio: data scadenza: ) Attività dotate di N.O.P. (nulla osta provvisorio) Certificati di conformità impianti In data: (idrico-fognante) disponibile/ non disponibile In data: (elettrico) disponibile/ non disponibile In data: (termico) disponibile/ non disponibile In data: ( ) disponibile/ non disponibile In data: ( ) disponibile/ non disponibile 1 B. GIACITURA DEL TERRENO in piano in declivio 2 B. ALBERI AD ALTO FUSTO presenti / non presenti adiacenti / non adiacenti 3 B. TIPOLOGIA E CONSISTENZA DELLE STRUTTURE PORTANTI.. 1 C. IMPIANTI TECNICI PRESENTI NEL FABBRICATO.. 1 D. NATURA E STATO DEGLI IMPIANTI ANTINCENDIO Attività: (es. scuola, uffici ecc.) Impianti di protezione attiva - evacuatori di fumo o calore Impianti di protezione attiva - idranti a muro UNI 45 Impianti di protezione attiva - naspi UNI 20/25 Impianti di protezione attiva - idranti a colonna UNI 70 Impianti di protezione attiva - attacco autopompa VV.FF. Impianti speciali di spegnimento - a pioggia Impianti speciali di spegnimento - CO2 Impianti speciali di spegnimento schiuma Estintori - a polvere Estintori - CO2 Impianto automatico di rilevamento e segnalazione incendi - a gas Impianto automatico di rilevamento e segnalazione incendi - fumo o calore Impianto di allarme manuale Pressione residua al bocchettone della lancia Portata litri/min.

22 ELENCO IMMOBILI 21 Esiste un Piano di sicurezza Esiste un Piano di emergenza 1 F. REPORT DI SINTESI si /no si /no Dall indagine eseguita a vista e dalle modifiche accertate, emerge che - esistono indizi di instabilità legati al sottosuolo si no - esistono lesioni, fessurazioni, dissesti si no - esistono elementi di criticità igienica, funzionale ed impiantistica si no - esistono importanti modificazioni strutturali si no pertanto occorre realizzare i seguenti tipi di intervento - manutenzione ordinaria si no - manutenzione straordinaria si no - adeguamento igienico funzionale si no - adeguamento impianti a messa in sicurezza si no - adeguamento e consolidamento strutturale si no - adeguamento normativa barriere architettoniche si no visto inoltre che le documentazioni di carattere tecnico amministrativo: - esistono si no - esistono ma le certificazioni ed i collaudi in possesso non risultano più idonei si no il manufatto necessita di acquisire la seguente documentazione - rilievo architettonico si no - certificato di idoneità statica dell'edificio si no - certificato di conformità degli impianti alla normativa vigente si no - certificati di conformità in materia di prevenzione incendi si no - adeguamento piano di emergenza ed evacuazione si no Approfondimenti Esempio ( occorre l'accatastamento definitivo dell'immobile con le variazioni effettuate, necessita della richiesta di aggiornamento del CPI, dovrà essere richiesto il nuovo certificato di agibilità, ecc.)

QUADRO «A»: IDENTIFICAZIONE DEL FABBRICATO / COMPLESSO IMMOBILIARE

QUADRO «A»: IDENTIFICAZIONE DEL FABBRICATO / COMPLESSO IMMOBILIARE QUADRO «A»: IDENTIFICAZIONE DEL FABBRICATO / COMPLESSO IMMOBILIARE 1. CARATTERISTICHE DELL IMMOBILE Indirizzo: Corso Torino, 154 Anno o periodo di costruzione: 1970/1980 È soggetto a vincoli si no Sono

Dettagli

1. Dati del dichiarante IL SOTTOSCRITTO

1. Dati del dichiarante IL SOTTOSCRITTO Spazio per apporre il timbro di protocollo Spazio per la vidimazione Data L addetto alla ricezione N.B: Il presente documento è privo di validità in assenza di vidimazione da parte del SUAP. La vidimazione

Dettagli

COMUNE DI BERTINORO Provincia Forlì-Cesena

COMUNE DI BERTINORO Provincia Forlì-Cesena COMUNE DI BERTINORO Provincia Forlì-Cesena PROTOCOLLO Settore Tecnico Urbanistica Servizio Edilizia Privata SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA Dati della denuncia di inizio attività/permesso di costruire: (Legge

Dettagli

COMUNE DI LORIA Provincia di Treviso

COMUNE DI LORIA Provincia di Treviso Timbro protocollo Marca da bollo COMUNE DI LORIA Provincia di Treviso al Signor SINDACO del Comune di LORIA (TV) ATTESTAZIONE DI AGIBILITA DELL IMMOBILE, con asseverazione di conformità delle opere al

Dettagli

LOCALIZZAZIONE DELL INTERVENTO : Via n. int. ;

LOCALIZZAZIONE DELL INTERVENTO : Via n. int. ; Al Responsabile dell Ufficio Tecnico Settore Urbanistico Del Comune di MORCONE Bollo 14,62 DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE PER : Il/La sottoscritto/a Nato/a a Codice fiscale/partita Iva /con sede in Via

Dettagli

1. Dati del Direttore dei lavori/professionista abilitato. 2. Dati dell impianto produttivo e dichiarazione conformità

1. Dati del Direttore dei lavori/professionista abilitato. 2. Dati dell impianto produttivo e dichiarazione conformità Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di ATTESTAZIONE DI CONFORMITÀ ED AGIBILITÀ DELL IMPIANTO PRODUTTIVO ai sensi dell art 25 del D.P.R. 380/2001 e s.m.i., e con le modalità di cui all art

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA Art. 145/2 lett. a) LRT 65/2014

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA Art. 145/2 lett. a) LRT 65/2014 Spazio riservato al protocollo: Spazio riservato all Ufficio: Il sottoscritto COGNOME E NOME SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA Art. 145/2 lett. a) LRT 65/2014 LUOGO

Dettagli

Provincia di Venezia Comune di Chioggia 545_Parcheggio Marco Polo Viale Marco Polo DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA

Provincia di Venezia Comune di Chioggia 545_Parcheggio Marco Polo Viale Marco Polo DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA Provincia di Venezia Comune di Chioggia 545_Parcheggio Marco Polo Viale Marco Polo DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA Anagrafica COMPLESSO Codice bene Denominazione bene Comune Provincia Indirizzo Quartiere

Dettagli

PROVINCIA DI GORIZIA SERVIZIO URBANSITICA - EDILIZIA PRIVATA PROGETTO SCHEDA TECNICA. PRATICA EDILIZIA N. / Data: IL PROGETTISTA

PROVINCIA DI GORIZIA SERVIZIO URBANSITICA - EDILIZIA PRIVATA PROGETTO SCHEDA TECNICA. PRATICA EDILIZIA N. / Data: IL PROGETTISTA COMUNE DI CORMÄNS PROVINCIA DI GORIZIA SERVIZIO URBANSITICA - EDILIZIA PRIVATA PROGETTO SCHEDA TECNICA PRATICA EDILIZIA N. / Data: IL PROGETTISTA DATI GENERALI : Intestatari C.F. P.IVA residente a in via

Dettagli

RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITA' (artt. 24-25 del D.P.R. 380 del 2001 e ss.mm.ii. - art. 41 L.R. 23/85 e ss.mm.ii.) ISPA 24

RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITA' (artt. 24-25 del D.P.R. 380 del 2001 e ss.mm.ii. - art. 41 L.R. 23/85 e ss.mm.ii.) ISPA 24 AL DIRIGENTE DEL SETTORE DEI SERVIZI AL PATRIMONIO ED AL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PRIVATA P.ZZA GALLURA, 3-07029 TEMPIO PAUSANIA Marca da bollo RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITA' (artt. 24-25 D.P.R.

Dettagli

COMUNE DI BAGNO DI ROMAGNA

COMUNE DI BAGNO DI ROMAGNA COMUNE DI BAGNO DI ROMAGNA Sede S. Piero in Bagno Piazza Martiri 25 luglio 1944 n. 1 Provincia Forlì-Cesena Tel. 0543 900411 Fax 0543 903032 e-mail: settoreurbanistica@comune.bagnodiromagna.fc.it SCHEDA

Dettagli

1. Dati del dichiarante In quale delle seguenti situazioni ci si trova?

1. Dati del dichiarante In quale delle seguenti situazioni ci si trova? Spazio per apporre il timbro di protocollo Spazio per la vidimazione Data L addetto alla ricezione N.B: Il presente documento è privo di validità in assenza di vidimazione da parte del SUAP. La vidimazione

Dettagli

Comune di Fabriano Sportello Unico per l Edilizia

Comune di Fabriano Sportello Unico per l Edilizia Perm. n. Prat. n. Anno del bollo All Ufficio dello Sportello Unico per l'edilizia Del Comune di PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il/la sottoscritto/a nato a il codice fiscale/partita

Dettagli

Il sottoscritto progettista delle opere: Cognome Nome nato a Prov. il C.F. Iscritto all Albo/Collegio dei della Provincia di al n.

Il sottoscritto progettista delle opere: Cognome Nome nato a Prov. il C.F. Iscritto all Albo/Collegio dei della Provincia di al n. Protocollo Al Responsabile del Settore Gestione del Territorio del comune di Verdellino Relazione tecnica di asseverazione Allegata alla Comunicazione di Inizio lavori per Attività Edilizia Libera non

Dettagli

COMUNE DI ORDONA. Provincia di Foggia AREA TECNICA. Al Responsabile del Settore Tecnico del Comune di Ordona

COMUNE DI ORDONA. Provincia di Foggia AREA TECNICA. Al Responsabile del Settore Tecnico del Comune di Ordona RICHIESTA DI RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA' (articoli 24 e 25 del d.p.r. n. 380 del 2001) Pratica Edilizia N. 20 COMUNE DI ORDONA Provincia di Foggia protocollo AREA TECNICA Marca da bollo da 14,62

Dettagli

In collaborazione con. Modulistica per Certificato di Agibilità

In collaborazione con. Modulistica per Certificato di Agibilità In collaborazione con Modulistica per Certificato di Agibilità Bollo virtuale E. 14,62 RICHIESTA (da presentarsi unitamente al Modello M.CIFL, da fornire entro 15 giorni dalla data di ultimazione dei lavori)

Dettagli

NEAT-ESTATE Software per la Gestione Immobiliare

NEAT-ESTATE Software per la Gestione Immobiliare NEAT-ESTATE Software per la Gestione Immobiliare NEAT- ESTATE rappresenta una soluzione completa per la Gestione informatizzata del Patrimonio Immobiliare di Enti Pubblici e Privati. Il prodotto è costituito

Dettagli

1. Dati del tecnico incaricato del collaudo IL SOTTOSCRITTO

1. Dati del tecnico incaricato del collaudo IL SOTTOSCRITTO Spazio per apporre il timbro di protocollo Spazio per la vidimazione Data Perseguito L addetto alla ricezione Spett.le Sportello Unico per le Attività Produttive Comune di Castellammare del Golfo Verbale

Dettagli

ATTESTAZIONE DI AGIBILITÀ PER EDILIZIA ABITATIVA (ai sensi dell art. 25 comma 5 bis D.P.R. 380/2001)

ATTESTAZIONE DI AGIBILITÀ PER EDILIZIA ABITATIVA (ai sensi dell art. 25 comma 5 bis D.P.R. 380/2001) Comune di Jesi Area Servizi Tecnici Ufficio Controllo del Territorio ATTESTAZIONE DI AGIBILITÀ PER EDILIZIA ABITATIVA (ai sensi dell art. 25 comma 5 bis D.P.R. 380/2001) Spazio riservato all'ufficio Pratica

Dettagli

Il /la sottoscritto/a, n.c.f. nato/a a Prov. il residente in Prov. C.A.P. in Via/P.zza n tel. avente titolo in qualità di proprietario /

Il /la sottoscritto/a, n.c.f. nato/a a Prov. il residente in Prov. C.A.P. in Via/P.zza n tel. avente titolo in qualità di proprietario / SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO PRATICA N Del COMUNE DI SGURGOLA SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA Denuncia di Inizio Attività Ai sensi degli articoli 22 e 23 del D.P.R. 06 Giugno 2001 n 380 Come modificato

Dettagli

N DEL COMUNE DI MONTOPOLI DI SABINA

N DEL COMUNE DI MONTOPOLI DI SABINA PROTOCOLLO GENERALE COMUNICAZIONE MANUTENZIONE STRAORDINARIA COMUNE DI MONTOPOLI DI SABINA N DEL Al COMUNE DI MONTOPOLI DI SABINA Sportello Unico per l edilizia COMUNICAZIONE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE

Dettagli

C H I E D E AL SIG. SINDACO DELLA CITTÀ DI SAN MAURO TORINESE AL SETTORE EDILIZIA PRIVATA

C H I E D E AL SIG. SINDACO DELLA CITTÀ DI SAN MAURO TORINESE AL SETTORE EDILIZIA PRIVATA Spazio riservato al protocollo. Pratica n.... Marca da bollo AL SIG. SINDACO DELLA CITTÀ DI SAN MAURO TORINESE AL SETTORE EDILIZIA PRIVATA OGGETTO:Richiesta Certificato di Agibilità / Abitabilità, ai sensi

Dettagli

Al Responsabile dello Sportello Unico dell Edilizia del Comune di Alfonsine

Al Responsabile dello Sportello Unico dell Edilizia del Comune di Alfonsine Riservato al protocollo Al Responsabile dello Sportello Unico dell Edilizia del Comune di Alfonsine ALLEGATA ALLA : SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA (art. 20 e 21 L.R. 31/2002) RICHIESTA DEL CERTIFICATO DI CONFORMITA

Dettagli

Dichiarazione di fine lavori - Richiesta certificato di agibilità (artt 24 e 25 D.P.R. 06.06.N.380)

Dichiarazione di fine lavori - Richiesta certificato di agibilità (artt 24 e 25 D.P.R. 06.06.N.380) Comune di MULAZZANO Marca da bollo da 14,62 Dichiarazione di fine lavori - Richiesta certificato di agibilità (artt 24 e 25 D.P.R. 06.06.N.380) All Ufficio Tecnico Il sottoscritto titolare della concessione

Dettagli

Il/ La sottoscritto/a nato/a a. il, residente a. in Via/Piazza n. cap.

Il/ La sottoscritto/a nato/a a. il, residente a. in Via/Piazza n. cap. Comune di Novara RELAZIONE TECNICA ASSEVERATA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) (ai sensi dell art. 19 Legge 241/1990 come modificato e integrato dall art. 49 della Legge 122/2010)

Dettagli

DOMANDA PER IL RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA' Ai sensi del T. U. in materia edilizia - artt. 24-25 D.P.R. 06/06/2001 n. 380 e s.m.i.

DOMANDA PER IL RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA' Ai sensi del T. U. in materia edilizia - artt. 24-25 D.P.R. 06/06/2001 n. 380 e s.m.i. AL COMUNE DI RIVALTA di TORINO Settore Politiche del Territorio Servizio Edilizia Privata Protocollo generale Marca da Bollo. 14,62 Via Balma n. 5 10040 Rivalta (TO) Spazio riservato al servizio protocollo

Dettagli

COMUNICAZIONE DI ESEGUITA ATTIVITA (C.E.A.)

COMUNICAZIONE DI ESEGUITA ATTIVITA (C.E.A.) Protocollo Generale Numero: Area Tecnica Sportello Unico edilizia Responsabile del servizio Geom. Benfatto Alessandro COMUNE DI CAGNO Provincia di COMO Piazza Italia, 1-22070 Cagno (CO) Tel. 031/806050

Dettagli

TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA

TIMBRO PROTOCOLLO N. PRATICA TIMBRO PROTOCOLLO BOLLO COMUNE DI RIVIGNANO N. PRATICA Nominativo del dichiarante (1)...... SI n altri titolari oltre al presente dichiarante NO... (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda anagrafica

Dettagli

Ditta: Progettista DD.LL. Impresa Costruttrice

Ditta: Progettista DD.LL. Impresa Costruttrice ELENCO DOCUMENTI DA PRESENTARE ALL'UFFICIO TECNICO COMUNALE PER LA RICHIESTA DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA AI SENSI DEGLI ART.25 DEL TESTO UNICO ATTIVITA EDILIZIA E S.M.I. (RESIDENZIALE) Ditta: P.Ed. n

Dettagli

ATTESTAZIONE DI AGIBILITÀ PER EDILIZIA ABITATIVA (ai sensi dell art. 25 comma 5 bis D.P.R. 380/2001 e ss.mm.)

ATTESTAZIONE DI AGIBILITÀ PER EDILIZIA ABITATIVA (ai sensi dell art. 25 comma 5 bis D.P.R. 380/2001 e ss.mm.) ATTESTAZIONE DI AGIBILITÀ PER EDILIZIA ABITATIVA (ai sensi dell art. 25 comma 5 bis D.P.R. 380/2001 e ss.mm.) Spazio riservato all'ufficio Pratica n. Archiviata n. del Marca da bollo di 16,00 Al Responsabile

Dettagli

Lotto n. 6 - Fondo commerciale posto in Comune di Pistoia, via del Can Bianco 51, di proprietà del Comune di Pistoia.

Lotto n. 6 - Fondo commerciale posto in Comune di Pistoia, via del Can Bianco 51, di proprietà del Comune di Pistoia. Comune di Pistoia, Piano delle Alienazioni (Del.C.C. 12/2009): Lotto n. 6 - Fondo commerciale posto in Comune di Pistoia, via del Can Bianco 51, di proprietà del Comune di Pistoia. RELAZIONE TECNICA PER

Dettagli

RICHIESTA DI RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA (ai sensi degli articoli 24 e 25 del D.P.R. n. 380 del 2001 e s.m.i.)

RICHIESTA DI RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA (ai sensi degli articoli 24 e 25 del D.P.R. n. 380 del 2001 e s.m.i.) Marca da bollo ALLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA DEL COMUNE DI PAVIA RICHIESTA DI RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA (ai sensi degli articoli 24 e 25 del D.P.R. n. 380 del 2001 e s.m.i.) Il/La sottoscritto/a...

Dettagli

COMUNE DI MONDAVIO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA P. zza Matteotti 2-61040 Mondavio (PU)

COMUNE DI MONDAVIO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA P. zza Matteotti 2-61040 Mondavio (PU) COMUNE DI MONDAVIO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA P. zza Matteotti 2-61040 Mondavio (PU) protocollo BOLLO PRATICA N PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il/la sottoscritto/a nato a il codice

Dettagli

AL COMUNE DI MOTTOLA PROVINCIA DI TARANTO Settore Urbanistica

AL COMUNE DI MOTTOLA PROVINCIA DI TARANTO Settore Urbanistica Protocollo RICHIESTA CERTIFICATO AGIBILITA n del (Riservato all Ufficio) AL COMUNE DI MOTTOLA PROVINCIA DI TARANTO Settore Urbanistica MARCA DA BOLLO 14,62 RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITÀ ai sensi dell

Dettagli

Oggetto: DICHIARAZIONI CONGIUNTE ALLEGATE ALL ISTANZA VOLTA AD OTTENERE IL CERTIFICATO DI AGIBILITA

Oggetto: DICHIARAZIONI CONGIUNTE ALLEGATE ALL ISTANZA VOLTA AD OTTENERE IL CERTIFICATO DI AGIBILITA ALL UFFICIO TECNICO EDILIZIA PRIVATA DEL COMUNE DI DIGNANO 33030 Via San Gallo n. 35 www.comune.dignano.ud.it Oggetto: DICHIARAZIONI CONGIUNTE ALLEGATE ALL ISTANZA VOLTA AD OTTENERE IL CERTIFICATO DI AGIBILITA

Dettagli

RICHIESTA DI AGIBILITA

RICHIESTA DI AGIBILITA Protocollo Generale marca da bollo 14,62 RICHIESTA DI AGIBILITA (ai sensi del D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380 Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia ) Il Sottoscritto

Dettagli

RICHIESTA DI CERTIFICATO DI AGIBILITA (art. 24 e 25 del D.P.R. 380/01 e s.m.i) SITO IN VIA/LOCALITA

RICHIESTA DI CERTIFICATO DI AGIBILITA (art. 24 e 25 del D.P.R. 380/01 e s.m.i) SITO IN VIA/LOCALITA . BOLLO COMUNE DI ROFRANO Settore Urbanistica RISERVATO ALL UFFICIO ARCHIVIAZIONE DEL PROCEDIMENTO RISERVATO AL PROTOCOLLO PRATICA EDILIZIA N DEL / / RISERVATO ALL UFFICIO ACCETTAZIONE VERIFICA ELABORATI

Dettagli

PROPERTY e ASSET MANAGEMENT

PROPERTY e ASSET MANAGEMENT 01 IVIO GENERALE PATRIMONIO Sistema di Gestione per la qualità Analisi giuridica Analisi giuridica Titolo e contratto di provenienza Pesi e Servitù gravanti Contratti o concessioni correlate Terreno Immobile

Dettagli

Comune di Isola di Capo Rizzuto Provincia di Crotone Ufficio Tecnico Comunale Settore Territorio - Servizio Urbanistica

Comune di Isola di Capo Rizzuto Provincia di Crotone Ufficio Tecnico Comunale Settore Territorio - Servizio Urbanistica Modello Certificato di collaudo finale relativo a D.I.A. / S.C.I.A. / ATTIVITA EDILZIA LIBERA CERTIFICATO DI COLLAUDO FINALE attestante la conformità dell opera al progetto presentato con la Segnalazione

Dettagli

Provincia di Venezia Comune di Chioggia 552_Edificio ex corderie Via Granatieri di Sardegna DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA

Provincia di Venezia Comune di Chioggia 552_Edificio ex corderie Via Granatieri di Sardegna DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA Provincia di Venezia Comune di Chioggia 552_Edificio ex corderie Via Granatieri di Sardegna DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA Anagrafica COMPLESSO Codice bene Denominazione bene Comune Provincia Indirizzo

Dettagli

PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) PER L INTERVENTO DI: avente titolo alla presentazione della richiesta In qualità di:

PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) PER L INTERVENTO DI: avente titolo alla presentazione della richiesta In qualità di: AL COMUNE DI CASACALENDA (CB) Corso Roma n. 78 86043 Casacalenda (CB) UFFICIO TECNICO RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITA BOLLO. 16,00 PRATICA N ANNO PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01)

Dettagli

PROCEDIMENTO DI CERTIFICAZIONE DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01)

PROCEDIMENTO DI CERTIFICAZIONE DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) COMUNE DI CASTELBELLINO Sportello Unico per l Edilizia Piazza San Marco, 15 60030 Castelbellino e.mail: urbanistica@castelbellino.pannet.it www.comune.castelbellino.an.it Protocollo Bollo (*) ALLO SPORTELLO

Dettagli

2. Dati dei locali o dei terreni 3.1 Identificazione stradale

2. Dati dei locali o dei terreni 3.1 Identificazione stradale Marca da Bollo 14,62 COMUNE DI BAIA E LATINA PROVINCIA DI CASERTA Via XX Settembre 81010 Baia e Latina - tel. 0823/990079 - fax 0823/610063 - pec: protocollo.baiaelatina@asmepec.it Settore Urbanistica

Dettagli

OGGETTO: adeguamento del Regolamento per il pagamento dei diritti di segreteria di spettanza totale dell ente.

OGGETTO: adeguamento del Regolamento per il pagamento dei diritti di segreteria di spettanza totale dell ente. OGGETTO: adeguamento del Regolamento per il pagamento dei diritti di segreteria di spettanza totale dell ente. PREMESSO Che con D.C.C. n. 106 del 21.12.1993 modificata con DCC n.17 del 1997 si approvava

Dettagli

COMUNE DI VO' PROVINCIA DI PADOVA

COMUNE DI VO' PROVINCIA DI PADOVA Estremi di registrazione pratica edilizia Timbro Protocollo Certificato di Agibilità n. : (agg.03-15) / RISERVATO U.T.C. VISTO DI PRESENTAZIONE La presente domanda è composta di n allegati, risulta completa

Dettagli

SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA

SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA COMUNE DI MONTESE Provincia di Modena Via Panoramica, 60-41055 Montese Sportello Unico Tel. 059 971112 fax 059 971125 C.F. 00273460360 SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA Da presentare entro 15 giorni dalla Comunicazione

Dettagli

RICHIESTA DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA'

RICHIESTA DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA' Aggiornamento 2014 PRATICA EDILIZIA N. / ORIGINALE/COPIA Al Comune di Opera (Provincia di Milano) PROTOCOLLO GENERALE SETTORE PIANIFICAZIONE GESTIONE DEL TERRITORIO, via Dante Alighieri, 12 20090 Opera

Dettagli

DICHIARAZIONE DI AGIBILITA DI EDIFICI DESTINATI AD ATTIVITA ECONOMICHE

DICHIARAZIONE DI AGIBILITA DI EDIFICI DESTINATI AD ATTIVITA ECONOMICHE MODULISTICA UNIFICATA REGIONE LOMBARDIA (ai sensi dell art. 5 della l.r. 1/2007) Al Comune di Merlino Settore Tecnico Sede DICHIARAZIONE DI AGIBILITA DI EDIFICI DESTINATI AD ATTIVITA ECONOMICHE Il/La sottoscritto/a

Dettagli

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n. Spazio riservato al Servizio Urbanistica AGIBILITA' n del L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.160 ) l sottoscritt...

Dettagli

PROGETTISTA INCARICATO

PROGETTISTA INCARICATO 06032013 TIMBRO PROTOCOLLO C I T T A D I S A C I L E N. PRATICA Nominativo del dichiarante (1)...... SI n altri titolari oltre al presente dichiarante NO... (in caso di più dichiaranti, compilare una scheda

Dettagli

Al Signor Sindaco del Comune di Priolo Gargallo c/o Settore VIII - Urbanistica e Ambiente Priolo Gargallo

Al Signor Sindaco del Comune di Priolo Gargallo c/o Settore VIII - Urbanistica e Ambiente Priolo Gargallo Apporre marca da bollo da 16,00 Al Signor Sindaco del Comune di Priolo Gargallo c/o Settore VIII - Urbanistica e Ambiente Priolo Gargallo Oggetto: Abitabilità/agibilità di immobile - Comunicazione del

Dettagli

ASSEVERAZIONE ALLEGATA ALLA DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi dell art. 23 del D.P.R. 380/01 s.m.i.

ASSEVERAZIONE ALLEGATA ALLA DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi dell art. 23 del D.P.R. 380/01 s.m.i. Allo sportello unico dell edilizia Municipalità di ASSEVERAZIONE ALLEGATA ALLA DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi dell art. 23 del D.P.R. 380/01 s.m.i. MODELLO B cod. B- 27/1/2010 da compilarsi

Dettagli

Piano esecutivo Concessione onerosa Concessione convenzionata Concessione gratuita in base all articolo Altro

Piano esecutivo Concessione onerosa Concessione convenzionata Concessione gratuita in base all articolo Altro Domanda di Permesso di costruire BOLLO Prot. n. Spett. Comune di RANCO Piazza PARROCCHIALE n. 4 21020 - RANCO Li gg mese anno Il/la sottoscritto/a quale rappresentante legale dell impresa (ove necessario)

Dettagli

RELAZIONE ASSEVERATA DEL PROGETTISTA resa ai sensi dell articolo 26, comma 1, della Legge Regionale 11.11.2009, n 19 Codice Regionale dell Edilizia

RELAZIONE ASSEVERATA DEL PROGETTISTA resa ai sensi dell articolo 26, comma 1, della Legge Regionale 11.11.2009, n 19 Codice Regionale dell Edilizia RELAZIONE ASSEVERATA DEL PROGETTISTA resa ai sensi dell articolo 26, comma 1, della Legge Regionale 11.11.2009, n 19 Codice Regionale dell Edilizia Il sottoscritto cognome e nome nato/a a provincia il

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale N. ****Reg. Delib. in data ******** Oggetto: D.P.R.160/2010 e L.R. 55/2012. Parere per ampliamento in deroga al P.R.G. vigente di attività sita in zona urbanistica

Dettagli

2.2. Il modello di denuncia e la documentazione

2.2. Il modello di denuncia e la documentazione 2.2. Il modello di denuncia e la documentazione Per tutte le opere e gli interventi sottoposti a denuncia e sull intero territorio regionale, la denuncia è redatta ai sensi dell art. 93 del D.P.R. 380/2001

Dettagli

Pratica Edilizia n. - parere CEC in data dec.n.. relativamente a (B. / ) - parere CCP in data dec.n.. relativamente a.

Pratica Edilizia n. - parere CEC in data dec.n.. relativamente a (B. / ) - parere CCP in data dec.n.. relativamente a. Pratica Edilizia n 1 Al Responsabile del Settore III Programmazione del Territorio del Comune Spazio riservato al protocollo Sportello Unico per le Attività Produttive (domanda unica SUAP) - P.A.S. Procedura

Dettagli

OGGETTO: Richiesta di certificato di agibilità.

OGGETTO: Richiesta di certificato di agibilità. Marca da bollo 16,00 All Ufficio Tecnico per l edilizia del Comune di 22032 ALBESE CON CASSANO OGGETTO: Richiesta di certificato di agibilità. Il/la sottoscritto/a nato a il codice fiscale/partita iva,

Dettagli

Fac Simile Denuncia di inizio attività: Domanda e Relazione (da redigere in carta libera).

Fac Simile Denuncia di inizio attività: Domanda e Relazione (da redigere in carta libera). Fac Simile Denuncia di inizio attività: Domanda e Relazione (da redigere in carta libera). ALLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA DEL COMUNE DI CAMINO OGGETTO: denuncia di inizio attività (D.I.A.) ai sensi

Dettagli

Allo sportello unico dell edilizia Municipalità di

Allo sportello unico dell edilizia Municipalità di Allo sportello unico dell edilizia Municipalità di MODELLO SCIA.b SCIA.b - 29/08/2011 ASSEVERAZIONE ALLEGATA ALLA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ EDILIZIA ai sensi dell articolo 19, comma 1

Dettagli

Il sottoscritto residente in Via.. n..c.a.p..codice Fiscale in qualità di per il % CHIED

Il sottoscritto residente in Via.. n..c.a.p..codice Fiscale in qualità di per il % CHIED marca da bollo AL COMUNE DI CANDELO SETTORE TECNICO DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE Ai sensi degli articoli dal 10 al 20 del DPR 06/06/2001 N 380 e ss. mm.e ii Il sottoscritto residente in Via.. n..c.a.p..codice

Dettagli

SCHEDA TECNICA. Caselli Daziari presso l Arco della Pace. Milano luglio 2013

SCHEDA TECNICA. Caselli Daziari presso l Arco della Pace. Milano luglio 2013 SCHEDA TECNICA Caselli Daziari presso l Arco della Pace Milano luglio 2013 Scheda di sintesi Situazione tecnico-urbanistica ed amministrativa CONSISTENZE GENERALI superficie territoriale mq 1.380 superficie

Dettagli

OGGETTO: DOMANDA CERTIFICATO DI AGIBILITA (articoli 24-25 D.P.R. 380/2001 art. 3.1.7-3.1.8. R.L.I.)

OGGETTO: DOMANDA CERTIFICATO DI AGIBILITA (articoli 24-25 D.P.R. 380/2001 art. 3.1.7-3.1.8. R.L.I.) Spett.le COMUNE DI OSIO SOTTO SERVIZIO PIANIFICAZIONE E GESTIONE DEL TERRITORIO P.za Papa Giovanni XXIII n.1 24046 Osio Sotto BG Marca da Bollo 14,62 OGGETTO: DOMANDA CERTIFICATO DI AGIBILITA (articoli

Dettagli

Riservato all ufficio Piano Casa

Riservato all ufficio Piano Casa Protocollo: AL COMUNE DI MESSINA DIPARTIMENTO ATTIVITA EDILIZIA E REPRESSIONE DELL ABUSIVISMO SERVIZIO ATTUAZIONE DEL PIANO CASA Via Industriale is. F/H n 32-98100 MESSINA Riservato all ufficio Piano Casa

Dettagli

SCIA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA art. 19 L 07.08.1990 N. 241 - artt. 13-16 L. R. 15 / 2013

SCIA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA art. 19 L 07.08.1990 N. 241 - artt. 13-16 L. R. 15 / 2013 REGISTRAZIONE ARRIVO Al Responsabile dello Sportello Edilizia SCIA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA art. 19 L 07.08.1990 N. 241 - artt. 13-16 L. R. 15 / 2013 SCIA SCIA di Variante in Corso d

Dettagli

SCHEDE DI TIPO A Interventi soggetti a Denuncia di Inizio Attività

SCHEDE DI TIPO A Interventi soggetti a Denuncia di Inizio Attività SCHEDE DI TIPO A Interventi soggetti a Denuncia di Inizio Attività CAMBIO DI DESTINAZIONE D USO - Art. 9.5 del R.E.C. - Art. 79 comma 1, lett c) L.R. 1/05 SCHEDA A6 CLASSIFICAZIONE DELL INTERVENTO R.E.C.

Dettagli

Allo Sportello Unico per l'edilizia del Comune di. in Via civ. tel fax e-mail. in Via civ. tel fax e-mail CHIEDE/CHIEDONO

Allo Sportello Unico per l'edilizia del Comune di. in Via civ. tel fax e-mail. in Via civ. tel fax e-mail CHIEDE/CHIEDONO Marca da bollo 14,62 Allo Sportello Unico per l'edilizia del Comune di OGGETTO: Richiesta di Permesso in sanatoria ai sensi dell art. 36 del D.P.R. n. 380/01 RICHIEDENTE (cognome e nome o denominazione

Dettagli

Comune di VILLACIDRO

Comune di VILLACIDRO Comune di VILLACIDRO Provincia del Medio Campidano RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITA' E AGIBILITA PARZIALE Al Sindaco del Comune di Villacidro Al Responsabile del Servizio Urbanistica ed Edilizia Privata

Dettagli

SOSTITUTIVA DEL PERMESSO DI COSTRUIRE per interventi di cui alla tabella A (articolo 22 comma 3 D.P.R. n 380 del 2001)

SOSTITUTIVA DEL PERMESSO DI COSTRUIRE per interventi di cui alla tabella A (articolo 22 comma 3 D.P.R. n 380 del 2001) COMUNE di MAGLIANO DE MARSI Provincia di L Aquila Via S. Maria di Loreto n.8 cap 67062 Tel. 0863/516 - FAX 0863/515018 P.I. 001820906 E-Mail info@comune.maglianodemarsi.aq.it Protocollo Generale Al Sig.

Dettagli

DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE IN SANATORIA Ai sensi art. 36 del D.P.R. 380/2001

DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE IN SANATORIA Ai sensi art. 36 del D.P.R. 380/2001 Settore Governo del Territorio Marca da Bollo Euro 16,00 Mod PdC_San_05 / 02.2015 DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE IN SANATORIA Ai sensi art. 36 del D.P.R. 380/2001 ( Da presentarsi DOPO l ottenimento

Dettagli

DI GUSPINI (VS) - SETTORE URBANISTICA OPERE PUBBLICHE

DI GUSPINI (VS) - SETTORE URBANISTICA OPERE PUBBLICHE AGI COMUNE DI GUSPINI (VS) - SETTORE URBANISTICA OPERE PUBBLICHE MODULO DI RICHIESTA AGIBILITÀ PROTOCOLLO GENERALE Marca da Bollo 16,00 NUMERO PROTOCOLLO AGIBILITÀ ANNO 201 AL SINDACO DEL COMUNE DI GUSPINI

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI METALLA E IL MARE. COMUNE DI FLUMINIMAGGIORE Provincia Carbonia - Iglesias SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA

UNIONE DEI COMUNI METALLA E IL MARE. COMUNE DI FLUMINIMAGGIORE Provincia Carbonia - Iglesias SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA UNIONE DEI COMUNI METALLA E IL MARE COMUNE DI FLUMINIMAGGIORE Provincia Carbonia - Iglesias SERVIZIO EDILIZIA PRIVATA via Vittorio Emanuele, 200-09010 Fluminimaggiore (CI) tel 0781 5850230 fax 0781 580519

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA : RELAZIONE ASSEVERATA

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA : RELAZIONE ASSEVERATA COMUNE DI FOIANO DI VAL FORTORE Provincia di Benevento SPORTELLO UNICO EDILIZIA Via Nazionale SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA : RELAZIONE ASSEVERATA Il sottoscritto TECNICO PROGETTISTA: codice

Dettagli

DOMANDA DI RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA (articoli 24 e 25 del d.p.r. n. 380 del 2001; articoli 3.1.7 e 3.1.8 del R. L. I.

DOMANDA DI RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA (articoli 24 e 25 del d.p.r. n. 380 del 2001; articoli 3.1.7 e 3.1.8 del R. L. I. Comune di Agnadello Provincia di Cremona Area Tecnica Sportello Unico edilizia Responsabile del procedimento: P.G. Marca da bollo da euro 14,62 DOMANDA DI RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA (articoli

Dettagli

COMUNE DI GERENZAGO Provincia di Pavia Via XXV aprile, 17 - CAP. 27010

COMUNE DI GERENZAGO Provincia di Pavia Via XXV aprile, 17 - CAP. 27010 Mod. 13/2012 COMUNE DI GERENZAGO Provincia di Pavia Via XXV aprile, 17 - CAP. 27010 P.I. e C.F.: 00493730188 Area Tecnica Sportello Unico Edilizia SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) (art.19

Dettagli

COMUNE DI BRESCIA SETTORE SPORTELLO UNICO DELL EDILIZIA. Via Marconi, 12-25128 BRESCIA Tel. (39) 030 2978500 Fax (39) 030 2978529

COMUNE DI BRESCIA SETTORE SPORTELLO UNICO DELL EDILIZIA. Via Marconi, 12-25128 BRESCIA Tel. (39) 030 2978500 Fax (39) 030 2978529 COMUNE DI BRESCIA SETTORE SPORTELLO UNICO DELL EDILIZIA Via Marconi, 12-25128 BRESCIA Tel. (39) 030 2978500 Fax (39) 030 2978529 Marca da bollo Internet: http://sportelloedilizia.comune.brescia.it E-mail:

Dettagli

COMUNE di CERRO AL LAMBRO Provincia di Milano UFFICIO TECNICO

COMUNE di CERRO AL LAMBRO Provincia di Milano UFFICIO TECNICO COMUNE di CERRO AL LAMBRO Provincia di Milano UFFICIO TECNICO PRATICA EDILIZIA N. AL RESPONSABILE DELL UFFICIO TECNICO DEL COMUNE DI CERRO AL LAMBRO Piazza Roma, 11 20070 Cerro al Lambro (MI) DENUNCIA

Dettagli

SEGNALA di dare inizio

SEGNALA di dare inizio Protocollo generale n. AL SIG. SINDACO del Comune di CARONNO PERTUSELLA P.zza A. Moro, 1 21042 CARONNO PERTUSELLA (VA) SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ ai sensi dell art. 19 legge n. 241/1990

Dettagli

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER OTTENERE IL PARERE per SANATORIA EDILIZIA

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER OTTENERE IL PARERE per SANATORIA EDILIZIA INTERVENTI ricadenti in aree naturali protette DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER OTTENERE IL PARERE per SANATORIA EDILIZIA 1) DOMANDA come da facsimile allegato n. 1/ter duplice copia. 2) VERSAMENTO di euro

Dettagli

Comune di San Giuliano Milanese Settore Tecnico e Sviluppo del Territorio Servizio Pianificazione Urbanistica ed Edilizia Privata

Comune di San Giuliano Milanese Settore Tecnico e Sviluppo del Territorio Servizio Pianificazione Urbanistica ed Edilizia Privata Settore Tecnico e Sviluppo del Territorio Servizio Pianificazione Urbanistica ed Edilizia Privata 6.1 Richiesta certificato di agibilità OGGETTO: Richiesta per ottenere il permesso di Agibilità. Al sig.

Dettagli

COMUNE DI POVIGLIO Provincia di Reggio Emilia VIA VERDI,1 C.A.P. 42028 TEL. 0522/966822 FAX. 0522/966805

COMUNE DI POVIGLIO Provincia di Reggio Emilia VIA VERDI,1 C.A.P. 42028 TEL. 0522/966822 FAX. 0522/966805 COMUNE DI POVIGLIO Provincia di Reggio Emilia VIA VERDI,1 C.A.P. 42028 TEL. 0522/966822 FAX. 0522/966805 SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA (Art. 20 L.R. 31 del 25/11/02) DESCRIZIONE DELL INTERVENTO.. LOCALIZZAZIONE

Dettagli

DOCUMENTAZIONE ALLEGATA ALLA RICHIESTA DI DENUNCIA DI INIZIO DI ATTIVITÀ EDILIZIA

DOCUMENTAZIONE ALLEGATA ALLA RICHIESTA DI DENUNCIA DI INIZIO DI ATTIVITÀ EDILIZIA DOCUMENTAZIONE ALLEGATA ALLA RICHIESTA DI DENUNCIA DI INIZIO DI ATTIVITÀ EDILIZIA PRATICA EDILIZIA n.... anno... INTERVENTO......... UBICAZIONE: località... via..., n.... IDENTIFICAZIONE N.C.T. N.C.E.U.

Dettagli

COMUNE DI LOREGGIA PROVINCIA DI PADOVA

COMUNE DI LOREGGIA PROVINCIA DI PADOVA LA RICHIESTA DEVE ESSERE COMPILATA IN OGNI SUA PARTE Timbro Protocollo generale Timbro Protocollo U.T.C. COMUNE DI LOREGGIA PROVINCIA DI PADOVA Marca da bollo da 14.62 ALLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA

Dettagli

SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA DEL FABBRICATO (ai sensi dell art. 20 L.R. 31/2002 e in considerazione dei contenuti dell art. 481 del Codice Penale)

SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA DEL FABBRICATO (ai sensi dell art. 20 L.R. 31/2002 e in considerazione dei contenuti dell art. 481 del Codice Penale) mod. 160 data agg. 07/09/2010 CARTELLA EDILIZIA N. SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA DEL FABBRICATO (ai sensi dell art. 20 L.R. 31/2002 e in considerazione dei contenuti dell art. 481 del Codice Penale) INTERVENTO

Dettagli

COMUNE DI SOIANO DEL LAGO (Provincia di Brescia) SCIA N. Al Sindaco del Comune di SOIANO DEL LAGO SEGNALA

COMUNE DI SOIANO DEL LAGO (Provincia di Brescia) SCIA N. Al Sindaco del Comune di SOIANO DEL LAGO SEGNALA COMUNE DI SOIANO DEL LAGO (Provincia di Brescia) UFFICIO TECNICO SETTORE EDILIZIA PRIVATA Telefono 0365676114-Fax 0365675414 www.comune.soiano.com tecnico@soaino.com Spazio riservato al protocollo SCIA

Dettagli

Istanza per il rilascio del certificato di agibilità

Istanza per il rilascio del certificato di agibilità Modello CA (01/02/2013) Allo Sportello Unico per l Edilizia Pagina 1 di 5 C O M U N E D I C A N D E L A (Provincia di Foggia) SETTORE TECNICO - URBANISTICO AMBIENTE - PATRIMONIO Protocollo Cod. Fisc. 80035910712

Dettagli

Proprietario cognome nome residente a via n. codice fiscale tel. fax email certificata

Proprietario cognome nome residente a via n. codice fiscale tel. fax email certificata COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA Corso Italia n. 22-20040 USMATE VELATE P.I. 00714670965 - C.F. 01482570155 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA (SCIA) Ai sensi

Dettagli

LOTTO N.23: EX SCUOLA ELEMENTARE SCANDALI, VIA TAVERNELLE

LOTTO N.23: EX SCUOLA ELEMENTARE SCANDALI, VIA TAVERNELLE LOTTO N.23: EX SCUOLA ELEMENTARE SCANDALI, VIA TAVERNELLE OGGETTO UBICAZIONE DESCRIZIONE STRUTTURA DESCRIZIONE L immobile è ubicato in via Tavernelle 1, quartiere Tavernelle, sito nella prima periferia

Dettagli

PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il/la sottoscritto/a nato a il codice fiscale/partita iva, residente/ con sede in Via civ.

PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il/la sottoscritto/a nato a il codice fiscale/partita iva, residente/ con sede in Via civ. PRATICA N ANNO BOLLO PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il/la sottoscritto/a nato a il codice fiscale/partita iva, residente/ con sede in Via civ. avente titolo alla presentazione della

Dettagli

DI ANGUILLARA SABAZIA

DI ANGUILLARA SABAZIA 1 CITTÀ DI ANGUILLARA SABAZIA PROVINCIA DI ROMA Area Urbanistica - Edilizia Privata - Patrimonio - Edilizia Residenziale Pubblica MODULO C.I.L.A. In duplice copia COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI ASSEVERATA

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER L ACQUISTO SUL LIBERO MERCATO DI UNITÀ IMMOBILIARI

BANDO PUBBLICO PER L ACQUISTO SUL LIBERO MERCATO DI UNITÀ IMMOBILIARI Mod. proposta di vendita Prot. n. del / /2003 COMUNE DI AVELLINO Ufficio Riqualificazione Urbana Piazza del Popolo 83100 AVELLINO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO PUBBLICO PER L ACQUISTO SUL LIBERO MERCATO

Dettagli

COMUNE DI FORESTO SPARSO UFFICIO TECNICO

COMUNE DI FORESTO SPARSO UFFICIO TECNICO COMUNE DI FORESTO SPARSO UFFICIO TECNICO Documentazione necessaria all ottenimento del permesso di costruire (art. 10 e art. 22 comma 7 D.P.R. 06/06/2001 n. 380 modificato ed integrato dal D.Lgs 27.12.2002

Dettagli

P.C. Permesso di Costruire (Art.38, L.R. n. 12 del 11.03.2005) P.G. U.T.

P.C. Permesso di Costruire (Art.38, L.R. n. 12 del 11.03.2005) P.G. U.T. COMUNE DI VILLANOVA D ARDENGHI Provincia di Pavia Via Roma n. 22-27030 Villanova d Ardenghi (PV) Tel. 0382400022 - Fax 0382400646 www.comune.villanovadardenghi.pv.it ufficiotecnico@comune.villanovadardenghi.pv.it

Dettagli

Area Tecnica Sportello Unico per l Edilizia tecnico@comune.narbolia.or.it

Area Tecnica Sportello Unico per l Edilizia tecnico@comune.narbolia.or.it COMUNE DI NARBOLIA (Provincia di Oristano) Prot. Gen. Bollo da.4,6 Area Tecnica Sportello Unico per l Edilizia tecnico@comune.narbolia.or.it Via Umberto n. CAP 09070 Narbolia Tel 078.575 - Fax 078-577

Dettagli

DICHIARAZIONI DEL PROGETTISTA

DICHIARAZIONI DEL PROGETTISTA DICHIARAZIONI DEL PROGETTISTA (allegato alla domanda del permesso di costruire) l sottoscritt ING./ARCH./GEOM./ NATO/A A CON STUDIO PROF.LE IN IL CAP VIA/C.SO/P.ZZA CIVICO CODICE FISCALE E-MAIL P.IVA TEL.

Dettagli

Modulo A9.03 Mod.COM_69_Schema_Collaudo vers. 00 del 30/01/2015. Allo Sportello Unico Attività Produttive del

Modulo A9.03 Mod.COM_69_Schema_Collaudo vers. 00 del 30/01/2015. Allo Sportello Unico Attività Produttive del Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di SCHEMA DI COLLAUDO IMPIANTO PRODUTTIVO ai sensi dell art. 10 del D.P.R. 160/2010, lettera b) Il presente modello deve essere presentato ogni qualvolta

Dettagli

Data 21.7. 11. il Dirigente del settore Patrimonio, Ambiente Valorizzazione Risorse Culturali Arch. Marco Terenghi

Data 21.7. 11. il Dirigente del settore Patrimonio, Ambiente Valorizzazione Risorse Culturali Arch. Marco Terenghi Relazione di stima del valore del complesso immobiliare sito in fregio alle vie G. Matteotti, N. Sauro, Como, in Lissone distinto al catasto al Fg. 15 Mapp. 23 Data 21.7. 11 il Dirigente del settore Patrimonio,

Dettagli

ELENCO IMMOBILI IN VENDITA DATI COMUNI AI LOTTI 1) - 2) - 3)

ELENCO IMMOBILI IN VENDITA DATI COMUNI AI LOTTI 1) - 2) - 3) ALLEGATO sub 1) ELENCO IMMOBILI IN VENDITA DATI COMUNI AI LOTTI 1) - 2) - 3) Ubicazione e descrizione Le unità abitative sono ubicate alla distanza di circa 300 metri fuori delle mura cinquecentesche zona

Dettagli

COMUNICAZIONE ULTIMAZIONE LAVORI EDILI

COMUNICAZIONE ULTIMAZIONE LAVORI EDILI COMUNICAZIONE ULTIMAZIONE LAVORI EDILI TOTALE PARZIALE PARZIALE A COMPLETAMENTO Il sottoscritto in qualità di titolare: Persona fisica: nato a ( ) il C.F. Residente/sede in Provincia CAP Via N. Civico

Dettagli

C O M U N E D I G U B B I O

C O M U N E D I G U B B I O C O M U N E D I G U B B I O URBANISTICA, PIANIFICAZIONE AMBIENTALE E PATRIMONIO SERVIZIO URBANISTICA DICHIARAZIONE ASSEVERATA ALLEGATA ALLA RICHIESTA DI CERTIFICATO DI AGIBILITA ai sensi dell art. 30 della

Dettagli