OSSERVATORIO REGIONALE CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OSSERVATORIO REGIONALE CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE"

Transcript

1 REGIONE LOMBARDIA DIREZIONE GENERALE INFRASTRUTTURE E MOBILITA U.O. INFRASTRUTTURE VIARIE E AEROPORTUALI OSSERVATORIO REGIONALE CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE PROGRAMMI TRIENNALI Manuale d uso per l utente 1

2 INDICE 1 PREMESSA GESTIONE PROGRAMMI TRIENNALI INSERIMENTO NUOVO PROGRAMMA INSERIMENTO PEBA INSERIMENTO PISU ELENCO INTERVENTI INSERIMENTO INTERVENTI SCHEDA 1.DATI INTERVENTO SCHEDA 2.FINANZIAMENTI SCHEDA 2A.IMMOBILI SCHEDA 3.CONFORMITÀ SCHEDA 4.TEMPI SCHEDA 4A.BARRIERE

3 1 Premessa Il presente documento ha l obiettivo di presentare l applicativo Programmi triennali nella sua nuova veste grafica e strutturale. Si presta ad essere usato da guida per la compilazione e gestione dei programmi triennali. La presente versione dell applicativo Programmi Triennali non presenta modifiche di carattere funzionale. La nuova versione introduce due nuovi ruoli (in sostituzione dell Amministratore per il servizio Osservatorio Lavori Pubblici). RESPONSABILE (profilo obbligatorio): all utente RESPONSABILE DEL PROGRAMMA TRIENNALE competono l inserimento, la modifica, la pubblicazione, l eliminazione del triennale e la riassegnazione degli interventi ad altri compilatori. La stazione appaltante può avere un solo programma triennale con un solo responsabile. Pertanto se un programma è già inserito nessuno può inserirne un altro; eventualmente sarà necessario procedere con il trasferimento del programma triennale ad altro responsabile. Il trasferimento dovrà essere richiesto con alla sezione regionale dell Osservatorio Contratti Pubblici di competenza per il territorio. COMPILATORE (profilo facoltativo): inserisce gli interventi che compongono il piano triennale dopo che il Responsabile ha inserito il nuovo piano triennale. Possono esistere all interno della stazione appaltante n compilatori. EFFETTI DELLA MIGRAZIONE DEI DATI GIA INSERITI Gli utenti registrati per il servizio Osservatorio Lavori Pubblici verranno associati al ruolo di responsabile ma sarà comunque garantita la presenza di un solo piano triennale per Stazione Appaltante associato all utente responsabile che per primo effettuerà l inserimento. Tutti gli utenti con ruolo di Responsabile ma non proprietari di un determinato triennale potranno inserire gli interventi che compongono quel triennale. Gli interventi già inseriti ed oggetto della migrazione, potranno essere associati dal Responsabile del programma triennale a un nuovo utente proprietario. 3

4 4

5 Gestione Programmi triennali Di seguito viene mostrata la nuova impostazione grafica della pagina principale di gestione dei Programmi Triennali per l utente con ruolo RESPONSABILE proprietario del programma. Si può notare, in testa, il pulsante di inserimento di un nuovo programma e in coda due elenchi: elenco dei programmi triennali pubblicati elenco dei programmi triennali inseriti ma non pubblicati. Alla sinistra di ogni elenco è presente una pulsantiera con le possibili operazioni che si possono effettuare sul singolo programma triennale. Alla destra è presente un pulsante per l esportazione del programma in formato Excel. Inserisci questo pulsante permette l inserimento di un programma per un nuovo triennio. Questo comando deve essere sempre utilizzato per redigere il programma del triennio successivo a quello già approvato e pubblicato sull Osservatorio, anche qualora si desideri recuperare un programma triennale già inviato (pubblicato) all Osservatorio per redigerne uno nuovo (aggiornamenti annuali) Elenco Programmi Triennali pubblicati questa tabella riporta i programmi triennali già pubblicati dall Ente. Le funzionalità rese disponibili per un programma triennale pubblicato sono: la modifica(nel caso, per esempio, che l Ente modifichi la programmazione nel corso dell anno), permette di mantenere pubblicate le varie versioni del programma; 5

6 la richiesta di sblocco (in seguito a questa richiesta, il programma è trasferito nella tabella dei programmi inseriti ma non inviati all Osservatorio),in questo caso non rimane traccia delle versioni precedenti e rimane pubblicata solo l ultima versione approvata; la stampa dei dati del programma (consente di visualizzare e stampare le 4 schede ministeriali pubblicate); l esportazione del programma in formato Excel Seguono 4 colonne di tipo informativo (l anno d inizio del triennio considerato, la versione del programma, la data di approvazione e d invio all osservatorio). Come ultima colonna si espone la funzione di esportazione del programma triennale in formato Excel. Elenco Programmi Triennali inseriti tutti i programmi triennali inseriti e in fase di gestione sono riportati in questa tabella. Questa tabella riporta, come la precedente, una colonna per la modifica dei dati, una colonna che permette di accedere all elenco degli interventi inseriti per un determinato programma, una adibita alla cancellazione di un programma inserito dall elenco, una per la pubblicazione (che sposta il programma nella tabella superiore), tre colonne informative (l anno d inizio del triennio considerato, la versione del programma, la data di ultima modifica) e una per l esportazione. 6

7 Visualizzazione schermata Gestione Programmi Triennali di Utente con ruolo Responsabile ma non proprietario Di seguito viene mostrata la nuova impostazione grafica della pagina principale di gestione dei Programmi Triennali per l utente con ruolo RESPONSABILE NON proprietario del programma. E presente in testa, il pulsante di inserimento di un nuovo programma, in quanto avendo il ruolo di RESPONSABILE potrebbe inserire un nuovo programma e in coda due elenchi elenco dei programmi triennali pubblicati elenco dei programmi triennali inseriti ma non pubblicati. A differenza della schermata precedente si può notare come in questo caso l utente possa solo visualizzare i triennali pubblicati, senza poterli modificare o sbloccare, potendo solo aggiungere gli interventi ai programmi triennali già inseriti da altri responsabili. 7

8 2 Inserimento Nuovo Programma Utente RESPONSABILE Solo l utente abilitato come RESPONSABILE può inserire un nuovo programma triennale. Entrando nella sezione d inserimento di un nuovo programma, il sistema presenta una schermata che riporta i dati dell amministrazione che gestirà il nuovo programma. L unico dato obbligatorio da inserire a cura dell utente è il primo anno del triennio da considerare (Scheda 1.Amministrazione). 8

9 Successivamente si accede alla sezione (2.PEBA/PISU) per compilare eventuali informazioni circa la presenza di un Programma Eliminazione Barriere Architettoniche (PEBA) e/o Piano Integrato Accessi Spazio Urbano (PISU). In coda a tali scelte viene mostrato un elenco di programmi triennali precedentemente inseriti che è possibile selezionare per recuperare i dati presenti in vista del nuovo inserimento. Selezionando le opzioni PEBA/PISU, saranno attivate delle sezioni aggiuntive da compilare, come riportato in seguito. Sono visualizzate nuove sezioni relative alle caratteristiche degli Atti d intervento per i piani PEBA e PISU, che dovranno essere compilati a cura di chi richiede il Piano triennale. 9

10 Le schermate sono di semplice compilazione, dovendo semplicemente effettuare delle selezioni dalle tendine inserite (vedi figure paragrafi 3.1, 3.2). Effettuate tutte le selezioni opportune e inseriti tutti i dati richiesti si procede con l inserimento del programma nella base dati cliccando sul pulsante conferma. A questo punto si passerà automaticamente alla sezione di inserimento/gestione degli interventi relativi al programma in questione. E possibile interrompere la compilazione del programma rimandandola ad un momento successivo senza perdere gli interventi inseriti. Nel riprendere la compilazione del programma occorre ripartire dalla sezione elenco programmi triennali inseriti della pagina Inserimento gestione. 10

11 2.1 Inserimento PEBA 11

12 2.2 Inserimento PISU 12

13 3 Elenco Interventi Una volta completato l inserimento di un Programma Triennale, sarà possibile accedere alla sezione relativa all inserimento degli Interventi da effettuare per la nuova programmazione. Gli interventi possono essere inseriti sia dall utente RESPONSABILE che dall utente COMPILATORE. Per l utente RESPONSABILE subito dopo aver inserito il triennale è possibile proseguire con l inserimento degli interventi. Si presenta la seguente schermata: Nel caso sia il COMPILATORE ad inserire l intervento dovrà accedere da gestione programmi triennali. Il COMPILATORE può inserire l intervento solo se il triennale è stato creato dal RESPONSABILE. La schermata si presenta come visualizzata nella figura seguente. 13

14 Nella tabella Elenco Programmi Triennali Inseriti cliccare sull icona elenco interventi. Si presenta la seguente videata: 14

15 La tabella sarà sempre vuota nel caso in cui l ente inserisca per la prima volta un programma triennale, mentre conterrà i dati sugli interventi inseriti successivamente, ed è così strutturata: colonna per la modifica dei dati inseriti per l intervento specifico; colonna per la cancellazione dall elenco di un intervento precedentemente inserito; numero identificativo dell intervento; codice identificativo dell intervento; descrizione delle procedure dell intervento; Totale quote destinate all intervento. 15

16 Una volta effettuati gli inserimenti di alcuni interventi, la tabella sarà popolata con l elenco, come mostrato nella figura sottostante. In alto possiamo notare 2 bottoni: Inserisci Indietro Il pulsante Inserisci consente di inserire un nuovo intervento collegato al programma di riferimento e all utente che esegue l operazione (per i dettagli su questa operazione si rimanda al paragrafo successivo). Il pulsante Indietro ci fa invece ritornare all elenco dei programmi. Gli interventi vengono mostrati nella tabella, uno per ogni riga. La tabella è costituita da diverse colonne. Le prime 3 hanno un importanza rilevante. La prima colonna consente la modifica di un intervento. La seconda colonna (2 uomini stilizzati) viene attivata solo se l utente collegato è un utente con diritti amministrativi, come vedremo in seguito. La terza colonna (crocetta rossa) consente di eliminare l intervento inserito. Come anticipato, se l utente collegato è un utente con diritti amministrativi (RESPONSABILE), l interfaccia di gestione degli interventi cambia leggermente, come illustrato nelle figura di seguito. Possiamo subito notare che alla destra della tabella, ora viene mostrata una nuova colonna, Proprietario, nella quale viene indicato l utente che ha inserito quel particolare intervento. Inoltre è abilitata la seconda colonna dalla quale accediamo alla funzionalità che ci consente di trasferire un intervento da un utente a un altro. 16

17 Premendo sull icona dei 2 omini stilizzati comparirà la schermata per ricercare l utente a cui assegnare quel particolare intervento, come mostrato nella figura. Inserendo il codice fiscale o il cognome di un utente e premendo la lente, avremo accesso all elenco degli utenti che rispondono ai criteri scelti. Non ci resterà quindi che scegliere l utente desiderato. Una volta selezionato un utente, si attiverà il pulsante Conferma cambio utente premendo il quale effettueremo l assegnazione dell intervento al nuovo utente. 17

18 4 Inserimento Interventi 4.1 Scheda 1.Dati Intervento Selezionando dalla pagina di gestione interventi la voce Inserisci, il sistema carica la sezione apposita per l inserimento di un intervento, identificandolo in maniera univoca tramite un numero e un codice, riportati nelle colonne della tabella, e riportando la voce Nuovo Intervento AAAA in alto nella scheda (AAAA è valorizzato al primo anno del triennio considerato). 18

19 Sarà premura dell utente compilare tutti i campi obbligatori identificati dagli asterischi. Per l inserimento della localizzazione si procede tramite ricerca guidata cliccando sull icona lente visualizzata alla fine della stringa. Si aprirà quindi una tabella per la selezione. Selezionando la provincia corretta nella tabella di sinistra, il sistema provvederà a caricare in pochi attimi l elenco dei comuni relativi, visualizzandolo nell elenco sottostante. 19

20 A questo punto l utente potrà selezionare il comune di riferimento e premere Aggiungi per riportarlo nella sezione di sinistra, dalla quale, cliccando su Conferma, sarà poi caricato nella sezione Dati Intervento precedente. 20

21 Ora l utente procederà compilando la sezione Descrizione dei Lavori, in seguito con l inserimento del Codice Interno dell Amministrazione che servirà a identificare l intervento internamente all Ente ed infine Categoria e Tipologia tramite i menu a tendina appositamente creati, selezionando di volta in volta le voci corrette che identificheranno l intervento. 21

22 4.2 Scheda 2.Finanziamenti La compilazione della scheda è obbligatoria e si presenta come tabella da compilare tramite procedura semi-guidata. 22

23 L utente aggiunge tramite il tasto + a destra della tabella, i finanziamenti e compila ogni singola voce separatamente selezionando il tipo finanziamento dalla tendina. 23

24 Indicherà i singoli finanziamenti stanziati per ogni anno dell intervento. Nelle caselle sottostanti la tabella, saranno riportati i totali di ogni anno e il totale complessivo stimato di tutto l intervento per il triennio considerato. Attenzione: affinché l intervento venga inserito nell elenco annuale, l utente deve obbligatoriamente assegnare un finanziamento al primo anno. In caso contrario il sistema non permette di proseguire con le sezioni successive: conformità, tempi, barriere. Se gli interventi coinvolgono strutture immobili, sarà possibile procedere con la scheda 2a.Immobili, in caso contrario sarà visualizzato un messaggio Nessun immobile presente. Per abilitare la sezione Immobili è necessario selezionare come tipologia di finanziamento la voce Trasferimento di Immobili ex. Art. 19 C.5 Ter L109/94. 24

25 4.3 Scheda 2a.Immobili Questa scheda si abilita solo ed esclusivamente seguendo la procedura sopra indicata nella sezione relativa ai finanziamenti. Si presenta come mostrato nella figura sottostante. 25

26 L utente potrà inserire un numero qualsiasi di immobili, avendo cura di compilare la sezione Importi di ogni anno per il triennio, come nel seguente esempio. 26

27 4.4 Scheda 3.Conformità La scheda va compilata (solo se l intervento è inserito nell elenco annuale) in ogni sua parte selezionando di volta in volta le sezioni apposite. Anche in questo caso, in alcune situazioni sarà necessario compilare delle sezioni aggiuntive che si attiveranno a seconda delle necessità. Inizialmente si presenta come in figura ma con i primi tre campi in bianco (nell esempio, la scheda con i tre campi valorizzati a SI). 27

28 Se l utente valorizza il campo Lavoro di manutenzione a NO, il sistema presenterà la voce Stato di progettazione, che richiederà la selezione di uno stato dal menu a tendina. Anche la sezione Finalità richiede una selezione da un menu a tendina, mentre le voci CUP e Responsabile del Procedimento potranno essere inserite tramite ricerca guidata cliccando sull apposito pulsante Lente. Nel caso del CUP, si aprirà una piccola scheda come indicato in figura. 28

29 Per inserire il Responsabile del Procedimento invece, sarà necessario indicare alcune lettere del Cognome oppure il Codice Fiscale del soggetto nella scheda seguente e premere il pulsante Cerca. Il risultato della ricerca sarà riportato in una tabella ordinata alfabeticamente con Nome, Cognome, Ente di appartenenza e Codice Fiscale del professionista, dalla quale l utente potrà selezionare il soggetto e, premendo Inserisci, lo riporterà nella scheda delle Conformità con tutti i dati richiesti. 29

30 4.5 Scheda 4.Tempi Questa sezione (si compila solo se l intervento è inserito nell elenco annuale) riporta le date d inizio/fine lavori (obbligatorie) e la priorità assegnata dall ente all intervento specifico. Anche in questo caso, sono presenti delle sezioni straordinarie che si attiveranno in base alle selezioni effettuate dall utente relativamente alla presenza o meno di Barriere Architettoniche, come nelle immagini seguenti. 30

31 31

32 4.6 Scheda 4a.Barriere Se nella sezione sulle tempistiche, l utente seleziona la presenza di lavori per le Barriere Architettoniche, sarà necessario compilare anche la scheda relativa, spuntando gli ambiti ove tali lavori saranno effettuati. Effettuate tutte le selezioni opportune e inseriti tutti i dati richiesti si procede con l inserimento dell intervento nella base dati cliccando sul pulsante conferma. 32

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

Manuale Utente. Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti

Manuale Utente. Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti Manuale Utente Sistema Informativo Ufficio Sistema di registrazione Registrazione Utenti.doc Pag. 1 di 18 Accesso al sistema Il, quale elemento del NSIS, è integrato con il sistema di sicurezza e di profilatura

Dettagli

Manuale operatore CUP on-line (v.1)

Manuale operatore CUP on-line (v.1) Manuale operatore CUP on-line (v.1) In questo manuale sarà effettuata una panoramica sull utilizzo e sulle principali funzioni del programma CUP (Centro Unico di Prenotazione), disponibile on-line agli

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

Manuale Amministratore Legalmail Enterprise. Manuale ad uso degli Amministratori del Servizio Legalmail Enterprise

Manuale Amministratore Legalmail Enterprise. Manuale ad uso degli Amministratori del Servizio Legalmail Enterprise Manuale Amministratore Legalmail Enterprise Manuale ad uso degli Amministratori del Servizio Legalmail Enterprise Pagina 2 di 16 Manuale Amministratore Legalmail Enterprise Introduzione a Legalmail Enterprise...3

Dettagli

GESTIONE INCASSI SAGRA. Ver. 2.21

GESTIONE INCASSI SAGRA. Ver. 2.21 GESTIONE INCASSI SAGRA Ver. 2.21 Manuale d installazione e d uso - aggiornamento della struttura del database - gestione delle quantità per ogni singolo articolo, con disattivazione automatica dell articolo,

Dettagli

GENERAZIONE RAPPORTO XML

GENERAZIONE RAPPORTO XML E.C.M. Educazione Continua in Medicina GENERAZIONE RAPPORTO XML Guida rapida Versione 2.0 Luglio 2014 E.C.M. Guida rapida per la generazione Indice 2 Indice Revisioni 3 1. Introduzione 4 2. del report

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

ES. 1 Creazione nuovo progetto (tipologia: FIRB):

ES. 1 Creazione nuovo progetto (tipologia: FIRB): Ambiente: https://test.u-gov.uniroma1.it/uniroma1_preprod/ Nome Utente: formazione-ugov@uniroma1.it Password: ninbra58 ES. 1 Creazione nuovo progetto (tipologia: FIRB): Percorso: Gestione progetti Progetti

Dettagli

Guida rapida per accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio Contratti

Guida rapida per accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio Contratti Guida rapida per accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio Contratti Lo scopo di questo documento è fornire una guida rapida all accesso e utilizzo degli applicativi dell Osservatorio contratti

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

Manuale Progetto Placement

Manuale Progetto Placement Manuale Progetto Placement V. 5 del 20/06/2013 FUNZIONI PRINCIPALI: Fornire uno strumento per la gestione centralizzata di stage, alternanze e placement. Costruire un database contenente i curriculum degli

Dettagli

La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea-

La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea- La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea- Area Docente Sommario Premessa... 2 1 Gli esami di profitto... 3 1.1 La gestione degli esami di profitto in UniTn... 3 1.1.1 Definizione

Dettagli

ASSOWEB. Manuale Operatore

ASSOWEB. Manuale Operatore ASSOWEB Manuale Operatore Sistemi Internet per la gestione delle Associazioni dei Donatori di Sangue integrata con il sistema informativo del Servizio Trasfusionale L utilizzo delle più moderne tecnologie

Dettagli

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS...

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... Manuale Utente (Gestione Formazione) Versione 2.0.2 SOMMARIO 1. PREMESSA... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... 4 2.1. Pagina Iniziale... 6 3. CARICAMENTO ORE FORMAZIONE GENERALE... 9 3.1. RECUPERO MODELLO

Dettagli

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Versione 2.0 29 OTTOBRE 2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 3 1.1 Autenticazione... 3 2. Logout... 4 3. Profilo azienda... 5 3.1 Ricerca

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 1 di 38 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 2 di 38 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA...

Dettagli

ESSE 3 GUIDA DOCENTI PER LA GESTIONE DEI REGISTRI DELLE LEZIONI e DEGLI IMPEGNI (AGGIORNATO AL 20/04/2015)

ESSE 3 GUIDA DOCENTI PER LA GESTIONE DEI REGISTRI DELLE LEZIONI e DEGLI IMPEGNI (AGGIORNATO AL 20/04/2015) ESSE 3 GUIDA DOCENTI PER LA GESTIONE DEI REGISTRI DELLE LEZIONI e DEGLI IMPEGNI (AGGIORNATO AL 20/04/2015) 1 INDICE 1. Materiale informativo e assistenza... 3 2. Accesso al Registro delle Lezioni di Esse3...

Dettagli

Università degli Studi della Basilicata. Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online

Università degli Studi della Basilicata. Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online Università degli Studi della Basilicata Guida Docenti alla gestione degli Appelli e alla Verbalizzazione degli esami online Gestione Appelli e Verbalizzazione online pag. 1 di 42 INDICE 1. LOGIN... 3 2.

Dettagli

Sistema Gestione Turni. Istruzioni Operative per il Gestore

Sistema Gestione Turni. Istruzioni Operative per il Gestore Sistema Gestione Turni Istruzioni Operative per il Gestore Antares 3000 S.r.l.s. - Sistema Gestione Turni Istruzioni Operative per il Gestore Pagina 1 Sommario Premessa... 3 Presentazione iniziale... 4

Dettagli

Manuale per la ricezione del DURC tramite Posta Elettronica Certificata

Manuale per la ricezione del DURC tramite Posta Elettronica Certificata Assessorato Attività produttive. Piano energetico e sviluppo sostenibile Economia verde. Autorizzazione unica integrata Direzione Generale Programmazione Territoriale e Negoziata, Intese Relazioni europee

Dettagli

Catalogo Elettronico Lancia, Fiat e Alfa Romeo

Catalogo Elettronico Lancia, Fiat e Alfa Romeo Catalogo Elettronico Lancia, Fiat e Alfa Romeo Manuale sulla Navigazione Release 1.0 Indice Manuale Struttura pagine Caratteristiche prodotto Utilizzo carrello ( Carrello Prodotti ) Funzionalità di ricerca

Dettagli

Procedura SMS. Manuale Utente

Procedura SMS. Manuale Utente Procedura SMS Manuale Utente INDICE: 1 ACCESSO... 4 1.1 Messaggio di benvenuto... 4 2 UTENTI...4 2.1 Gestione utenti (utente di Livello 2)... 4 2.1.1 Creazione nuovo utente... 4 2.1.2 Modifica dati utente...

Dettagli

Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota

Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota Guida Sintetica per l inserimento esiti e la verbalizzazione con firma remota v 4.2 Indice 1. INFORMAZIONI INIZIALI... 3 2. ACCESSO AD ESSE3... 3 3. TEST DI FIRMA DIGITALE... 4 4. VISUALIZZAZIONE APPELLI

Dettagli

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33 L UFFICIO WEB Modulo online per la gestione del personale Manuale di utilizzo Versione 1.0.75.0 Pagina 1 di 33 1. INTRODUZIONE L applicazione Ufficio Web permette una gestione semplificata e automatizzata

Dettagli

JPresWeb. Manuale operativo. Chiusura mese e trasmissione dati al Consulente... Pag. 11. ELENCO AGGIORNAMENTI e NOTE... Pag. 12

JPresWeb. Manuale operativo. Chiusura mese e trasmissione dati al Consulente... Pag. 11. ELENCO AGGIORNAMENTI e NOTE... Pag. 12 JPresWeb Manuale operativo Note generali................................ Pag. 1 Come collegarsi.............................. Pag. 2 Come accedere............................... Pag. 3 Gestire il cartellino

Dettagli

Progetto: ARPA Fonte Dati. ARPA Fonte Dati. Regione Toscana. Manuale Amministratore

Progetto: ARPA Fonte Dati. ARPA Fonte Dati. Regione Toscana. Manuale Amministratore ARPA Fonte Dati Regione Toscana 1 Redatto da L. Folchi (TAI) Rivisto da Approvato da Versione 1.1 Data emissione 09/10/13 Stato FINAL 2 Versione Data Descrizione 1,0 06/08/13 Versione Iniziale 1.1 09/10/2013

Dettagli

Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A.

Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. Nuova gestione Offerte al pubblico Wingesfar: istruzioni per le farmacie Novembre 2009 Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. Premessa La gestione delle Offerte al pubblico è stata oggetto

Dettagli

MANUALE UTENTE. Manuale utente relativo al software implementato per unità funzionale C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione

MANUALE UTENTE. Manuale utente relativo al software implementato per unità funzionale C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione 1 INFORMAZIONI GENERALI MANUALE UTENTE Progetto Modulo del Piano di Lavoro Unità funzionale del Piano di Lavoro Descrizione SIGFRIDO Modulo C Rendicontazione C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione

Dettagli

il modulo copia commissione digitale su tablet

il modulo copia commissione digitale su tablet Android users guide il modulo copia commissione digitale su tablet Ordini...pag. 4 Gestione...pag. 11 Impostazioni...pag. 13 Importa...pag. 14 Esporta...pag. 16 Business...pag. 18 www.ordersender.com ordini

Dettagli

Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE

Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE Presentazione... 2 Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Registrazione del programma... 8 Inserimento Immobile... 9 Inserimento proprietario...

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

M:\Manuali\VARIE\GENERAZIONE REPORT PARAMETRICI.doc GENERAZIONE REPORT PARAMETRICI

M:\Manuali\VARIE\GENERAZIONE REPORT PARAMETRICI.doc GENERAZIONE REPORT PARAMETRICI M:\Manuali\VARIE\GENERAZIONE REPORT PARAMETRICI.doc GENERAZIONE REPORT PARAMETRICI Di seguito, riportiamo le istruzioni per la gestione delle query parametriche utile ad eventuali ricerche di casi particolari,

Dettagli

ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad

ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad Ordini...pag. 4 Gestione...pag. 11 Impostazioni...pag. 13 Importa...pag. 14 Esporta...pag. 16 Business...pag. 18 www.ordersender.com ordini

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Edilnet Soldo Edilnet Web Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 Cfp Informatica Srl

Dettagli

Il presente supporto consente la gestione delle gare Giovanili. Premere il pulsante Immissione Dati Gara

Il presente supporto consente la gestione delle gare Giovanili. Premere il pulsante Immissione Dati Gara Il presente supporto consente la gestione delle gare Giovanili. Premere il pulsante Immissione Dati Gara Su questa pagina si devono inserire i dati caratteristici della gara Premere il pulsante Inserimento

Dettagli

Per accedere all area di gestione collegarsi al sito www.editeltn.it e digitare nell apposito box i dati di accesso (username: xxx password: xxx).

Per accedere all area di gestione collegarsi al sito www.editeltn.it e digitare nell apposito box i dati di accesso (username: xxx password: xxx). GUIDA ALL USO DEL CMS (Content Management System) Del sito www.biodermol.com 1. ACCESSO ALL AREA DI GESTIONE Per accedere all area di gestione collegarsi al sito www.editeltn.it e digitare nell apposito

Dettagli

Regione Toscana. ARPA Fonte Dati. Manuale Amministratore. L. Folchi (TAI) Redatto da

Regione Toscana. ARPA Fonte Dati. Manuale Amministratore. L. Folchi (TAI) Redatto da ARPA Fonte Dati Regione Toscana Redatto da L. Folchi (TAI) Rivisto da Approvato da Versione 1.0 Data emissione 06/08/13 Stato DRAFT 1 Versione Data Descrizione 1,0 06/08/13 Versione Iniziale 2 Sommario

Dettagli

Questionario scuola - I e II Ciclo di istruzione Manuale di compilazione

Questionario scuola - I e II Ciclo di istruzione Manuale di compilazione - I e II Ciclo di istruzione Sommario Introduzione... 3 Comunicazione di invito alla compilazione del Questionario scuola on-line... 3 Prerequisiti per l accesso al Questionario scuola on-line.... 3 Come

Dettagli

Flusso informativo delle prestazioni farmaceutiche effettuate in Distribuzione Diretta o per conto

Flusso informativo delle prestazioni farmaceutiche effettuate in Distribuzione Diretta o per conto Flusso informativo delle prestazioni farmaceutiche effettuate in Distribuzione Diretta o per conto Manuale per la registrazione al sistema Versione 2.2 14/03/2012 SISN_SSW_MSW_FARUM_DIR_MTR_REG.doc Pagina

Dettagli

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba Centro Servizi Informatici Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba La presente guida ha la finalità di fornire le indicazioni per: Esportare/Importare la rubrica Webmail di Horde pg.2 Rimuovere

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Schede ADI ADP ADEM Prestazioni aggiuntive MMG. - Manuale - Data Solution Provider s.r.l.

Schede ADI ADP ADEM Prestazioni aggiuntive MMG. - Manuale - Data Solution Provider s.r.l. Schede ADI ADP ADEM Prestazioni aggiuntive MMG - Manuale - Data Solution Provider s.r.l. 1. Generalità Per poter accedere all applicazione è necessario aprire Internet Explorer e connettersi al sito di

Dettagli

A tal fine il presente documento si compone di tre distinte sezioni:

A tal fine il presente documento si compone di tre distinte sezioni: Guida on-line all adempimento Questa guida vuole essere un supporto per le pubbliche amministrazioni, nella compilazione e nella successiva pubblicazione dei dati riguardanti i dirigenti sui siti istituzionali

Dettagli

PROGRAMMA GESTIONE TURNI MANUALE UTENTE. Programma Gestione Turni Manuale Utente versione 1.1

PROGRAMMA GESTIONE TURNI MANUALE UTENTE. Programma Gestione Turni Manuale Utente versione 1.1 PROGRAMMA GESTIONE TURNI MANUALE UTENTE INDICE 1 PREMESSA 3 2 COMANDI COMUNI 3 3 SEDI 3 4 FESTIVITÀ 4 5 PERIODI TURNI 4 6 COD. TURNI 6 7 TURNI SPORTIVI 9 8 COD. EQUIPAGGI 9 9 DISPONIBILITÀ 10 10 INDISPONIBILITÀ

Dettagli

Centro sportivo Goal. Manuale d uso. Commento guidato sulle principali funzionalità del programma

Centro sportivo Goal. Manuale d uso. Commento guidato sulle principali funzionalità del programma Centro sportivo Goal Manuale d uso Commento guidato sulle principali funzionalità del programma Indice 1. Presentazione...3 2. Sito Internet...3 2.1. Pagina principale...3 2.2. Dove siamo...4 2.3. Fotografie...4

Dettagli

Progetto INCOME. Manuale Utente Operatore Installazione

Progetto INCOME. Manuale Utente Operatore Installazione VERSIONI Manuale Utente Operatore Installazione Tosca-Mobile VERS. Motivo Modifiche Data Approvazione Approvatore 1.0 Prima emissione 02/12/11 1/21 Sommario SOMMARIO... 2 INTRODUZIONE... 3 1.1. CONTENUTI

Dettagli

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE In collaborazione con: Regioni e Province autonome, Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, ITACA SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE AliProg4 Programmazione Servizio web per la creazione

Dettagli

GUIDA ALLA ISCRIZIONE NELLA BDEP (BANCA DATI ESPERTI E PROFESSIONISTI)

GUIDA ALLA ISCRIZIONE NELLA BDEP (BANCA DATI ESPERTI E PROFESSIONISTI) Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione GUIDA ALLA ISCRIZIONE NELLA BDEP (BANCA DATI ESPERTI E PROFESSIONISTI) 1 Indice 1. Accesso al sito... 4 2. Area

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine Guida Utente V.0 Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti 7 Risorse 0 Presentazioni Procedura d ordine Cos è aworkbook Prodotti Risorse Presentazione Assortimento aworkbook presenta al

Dettagli

Manuale. Interreg. Workflow di Ripianificazione. Manuale workflow di ripianificazione 1/22

Manuale. Interreg. Workflow di Ripianificazione. Manuale workflow di ripianificazione 1/22 Manuale Workflow di Ripianificazione Interreg Manuale workflow di ripianificazione 1/22 Accedere al sito: Introduzione Scegliere il profilo STC Manuale workflow di ripianificazione 2/22 Scegliere dal menu

Dettagli

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) ------------------------------------------------- GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)... 1 Installazione Billiards Counter... 2 Primo avvio e configurazione

Dettagli

LINEE GUIDE PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA WWW.FISMICFORM.IT

LINEE GUIDE PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA WWW.FISMICFORM.IT LINEE GUIDE PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA WWW.FISMICFORM.IT Nella home page del portale www.fismicform.it inserire il proprio codice convenzione e la relativa password nell apposito form e

Dettagli

Archimede Beta 1. Manuale utente

Archimede Beta 1. Manuale utente Archimede Beta 1 Manuale utente Archimede (Beta 1) Antares I.T. s.r.l. Indice Prerequisiti... 3 Installazione... 3 Accesso... 4 Recupero password... 4 Scadenza password... 4 Gestione Clienti... 6 Ricerca

Dettagli

BANCA DATI PER LA GESTIONE DELLA RETE NATURA 2000

BANCA DATI PER LA GESTIONE DELLA RETE NATURA 2000 BANCA DATI PER LA GESTIONE DELLA RETE NATURA 2000 MANUALE D USO Giugno 2014 PREMESSA...1 INTERFACCIA UTENTE...2 PRIMA SEZIONE Misure di conservazione sito specifiche...3 BOX 1 Modalità di editazione...6

Dettagli

Sistema di Gestione Fornitori FGS (SQM) Manuale Fornitori

Sistema di Gestione Fornitori FGS (SQM) Manuale Fornitori Sistema di Gestione Fornitori FGS (SQM) Manuale Fornitori - 1 - 1. Logon alla pagina del portale Collegarsi tramite browser al portale fornitori accedendo al seguente link: https://procurement.finmeccanica.com

Dettagli

Valutazione del personale

Valutazione del personale VELA Valutazione del personale Pubblicazione: 17/09/2007 Pagine: 1/22 Indice 1. Descrizione generale interfaccia...3 2. Accesso al programma...5 3. Funzionalità...7 3.1 Anagrafiche Impostazione Percentuale

Dettagli

WebMail: Manuale per l'utente

WebMail: Manuale per l'utente WebMail: Manuale per l'utente Indice generale Introduzione...4 Login alla webmail...5 Leggere e gestire i messaggi di posta...6 Scrivere un messaggio di posta...16 Altre funzioni...22 Rubrica...22 Impostazioni...32

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Sistema inoltro telematico domande di nulla osta, ricongiungimento e conversioni Manuale utente Versione 2 Data creazione 02/11/2007 12.14.00

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

Manuale Utente. Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013. Compilazione del Business Plan ridotto. Versione A

Manuale Utente. Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013. Compilazione del Business Plan ridotto. Versione A Manuale Utente Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013 Compilazione del Business Plan ridotto Versione A Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 1 Storia del documento... 4 2 Introduzione... 5 2.1 Scopo

Dettagli

Domanda per la richiesta dell aiuto finanziario MANUALE PER L USO DELLA PROCEDURA ON LINE

Domanda per la richiesta dell aiuto finanziario MANUALE PER L USO DELLA PROCEDURA ON LINE PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE COMPETITIVITÀ (2007-2013) REGOLAMENTO (CE) 1083/2006 BANDO ASSE 3 MOBILITÀ SOSTENIBILE LINEA DI INTERVENTO 3.1.1.1 Accessibilità e integrazione urbana delle stazioni per lo

Dettagli

V.2.0. Novità app Thinknx. Novità app Thinknx 1

V.2.0. Novità app Thinknx. Novità app Thinknx 1 Novità app Thinknx Novità app Thinknx 1 Impostazioni dell'app Sono state introdotte nuove voci nelle impostazioni dell'app per renderla più flessibile e favorire la configurazione del multiprogetto. 2

Dettagli

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13

CortileGAS. Linee guida amministratore Gas. Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 CortileGAS Linee guida amministratore Gas Andrea Nicotra Versione 2.0 03/06/13 Linee guida per l amministrazione di un Gas attraverso il software CortileGAS (gas.cortile.org) Sommario 1 Gestione listini

Dettagli

Assessorato alla Sanità ARPA. Anagrafe Regionale dei Prodotti Amministrabili. Manuale Utente 1.0.0

Assessorato alla Sanità ARPA. Anagrafe Regionale dei Prodotti Amministrabili. Manuale Utente 1.0.0 Assessorato alla Sanità ARPA Anagrafe Regionale dei Prodotti Amministrabili Manuale Utente 1.0.0 Sommario 1. Introduzione... 2 2. Profili utente... 2 3. Dispositivi medici... 2 3.1. ARPA-Ricerca Anagrafiche...

Dettagli

Università degli Studi di Padova Centro di Calcolo di Ateneo

Università degli Studi di Padova Centro di Calcolo di Ateneo Università degli Studi di Padova Centro di Calcolo di Ateneo GeBeS Abilitazione Guida rapida all uso Versione del 29 aprile 2011 Sommario Descrizione generale del modulo GeBeS Abilitazione... 2 La funzione

Dettagli

Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti

Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti 5.1 Assegnazione e correzione di compiti preimpostati All interno del corso il docente, l insegnante può impostare o assegnare dei compiti, che gli studenti

Dettagli

PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152)

PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152) Commissario Delegato per l Emergenza Bonifiche e la Tutela delle Acque in Sicilia PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE DELLA SICILIA (di cui all'art. 121 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n 152) Sistema WEB-GIS

Dettagli

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE Gruppo Sportello i M A N U A L E U T E N T E SofTech srl SofTech srl Via G. Di Vittorio 21/B2 40013 Castel Maggiore (BO) Tel 051-704.112 (r.a.) Fax 051-700.097

Dettagli

Sportello Unico DURC

Sportello Unico DURC Sportello Unico DURC Manuale Utente ad uso della Stazione Appaltante per la gestione di: Anagrafica stazione appaltante Subdelegati stazione appaltante Indice Indice 2 Modifica anagrafica Stazione Appaltante

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni EdilnetSoldo EdilnetWeb Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 CfpInformaticaSrl Release1.4

Dettagli

Dicembre 2005 v. 1.0.0

Dicembre 2005 v. 1.0.0 Dicembre 2005 v. 1.0.0 SOMMARIO REGISTRO UNICO DEI RICETTARI...3 INQUADRAMENTO GENERALE...3 REQUISITI PER L USO DELL APPLICATIVO...3 OBIETTIVI E PRINCIPALI FUNZIONALITÀ...3 MODALITÀ DI ACCESSO...4 CARATTERISTICHE

Dettagli

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Versione 2.0 29 OTTOBRE 2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 3 1.1 Autenticazione... 3 1.2 Menù e nome utente... 5 2. Profilo utente...

Dettagli

PHONOTTO. User Manual. Versione 0.90

PHONOTTO. User Manual. Versione 0.90 PHONOTTO User Manual Versione 0.90 Installazione guidata Avviando l app partirà l installazione guidata, configurandola in base alle proprie preferenze ed esigenze. Il primo passo mostra le impostazioni

Dettagli

Partite... 2 Pulsanti... 2 Impostazione dati prepartita... 4 Schermata scelta convocati... 5 Assegnazione numeri di maglia e ruoli...

Partite... 2 Pulsanti... 2 Impostazione dati prepartita... 4 Schermata scelta convocati... 5 Assegnazione numeri di maglia e ruoli... Partite... 2 Pulsanti... 2 Impostazione dati prepartita... 4 Schermata scelta convocati... 5 Assegnazione numeri di maglia e ruoli... 9 Emissione distinta giocatori... 11 Caricamento moduli e schemi...

Dettagli

2015 PERIODO D IMPOSTA

2015 PERIODO D IMPOSTA Manuale operativo per l installazione dell aggiornamento e per la compilazione della Certificazione Unica 2015 PERIODO D IMPOSTA 2014 società del gruppo Collegarsi al sito www.bitsrl.com 1. Cliccare sul

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Sicurezza degli impianti di utenza a gas - Postcontatore

Manuale d uso per la raccolta: Sicurezza degli impianti di utenza a gas - Postcontatore Manuale d uso per la raccolta: Sicurezza degli impianti di utenza a gas - Postcontatore 1. Obbligo di comunicazione dei dati... 2 2. Accesso alla raccolta... 2 3. Compilazione... 6 2.1 Dati generali Sicurezza

Dettagli

Agenzia del Territorio CONSULTAZIONE BANCA DATI ISPEZIONI IPOTECARIE

Agenzia del Territorio CONSULTAZIONE BANCA DATI ISPEZIONI IPOTECARIE Agenzia del Territorio CONSULTAZIONE BANCA DATI ISPEZIONI IPOTECARIE Sommario Informazioni... 3 Informazioni Generali... 3 Informazioni importanti per una corretta navigazione... 3 Scelta dell ambito territoriale...

Dettagli

Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente Amministrazione Trasparente Da questa sezione è possibile gestire gli adempimenti di pubblicazione previsti dagli art. 26 e 37 del D.Lgs. 33/2013. Il sistema inoltre genera automaticamente il flusso previsto

Dettagli

FACILE: Procedure guidate / Aggiornamento dal sito

FACILE: Procedure guidate / Aggiornamento dal sito Pagina 1 FACILE: Procedure guidate / Aggiornamento dal sito Sommario FACILE: Procedure guidate / Aggiornamento dal sito1 Premessa2 Attivazione della funzione di aggiornamento dal Sito3 Aggiornamento dal

Dettagli

A39 MONITORAGGIO ALLIEVI WEB REGISTRO INFORMATIZZATO MANUALE OPERATIVO

A39 MONITORAGGIO ALLIEVI WEB REGISTRO INFORMATIZZATO MANUALE OPERATIVO SEZIONE SISTEMI INFORMATIVI A39 MONITORAGGIO ALLIEVI WEB REGISTRO INFORMATIZZATO MANUALE OPERATIVO INDICE: Premessa pag. 2 Accesso pag. 2 Richiesta accesso per la gestione dei corsi sulla sicurezza pag.

Dettagli

Sistema Informativo Anagrafe Fondi - SIAF

Sistema Informativo Anagrafe Fondi - SIAF DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA UFFICIO II Piano sanitario nazionale e Piani di settore DIREZIONE GENERALE DELLA DIGITALIZZAZIONE, DEL SISTEMA INFORMATIVO SANITARIO E DELLA STATISTICA

Dettagli

Manuale d uso software Gestione Documenti

Manuale d uso software Gestione Documenti Manuale d uso software Gestione Documenti 1 Installazione del Programma Il programma Gestione Documenti può essere scaricato dal sito www.studioinformaticasnc.com oppure può essere richiesto l invio del

Dettagli

Manuale d uso del portale di controllo per la PEC (NewAgri PEC)

Manuale d uso del portale di controllo per la PEC (NewAgri PEC) Manuale d uso del portale di controllo per la PEC (NewAgri PEC) Il portale HUB è stato realizzato per poter gestire, da un unico punto di accesso, tutte le caselle PEC gestite dall unione. Il portale è

Dettagli

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI 1 SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE...3 GESTIONE LISTA ISCRITTI...4 INSERIMENTO

Dettagli

Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia

Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia ATTENZIONE: il manuale è destinato agli utenti che sono già stati registrati nella banca dati dei richiami vivi. Per i

Dettagli

Monitor Orientamento. Manuale Utente

Monitor Orientamento. Manuale Utente Monitor Orientamento Manuale Utente 1 Indice 1 Accesso al portale... 3 2 Trattamento dei dati personali... 4 3 Home Page... 5 4 Monitor... 5 4.1 Raggruppamento e ordinamento dati... 6 4.2 Esportazione...

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta

Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta. Configurazione Account di posta dell Università di Ferrara con il Eudora email Eudora email può

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE - AREA EXTRANET E PHOTOGALLERY SITO WEB

MANUALE DI GESTIONE - AREA EXTRANET E PHOTOGALLERY SITO WEB MANUALE DI GESTIONE - AREA EXTRANET E PHOTOGALLERY SITO WEB Collegarsi al proprio sito web ed entrare nella pagina dell area riservata. Cliccare sul pulsante in fondo alla pagina ed inserire in LOGIN NAME

Dettagli

GESCO MOBILE per ANDROID

GESCO MOBILE per ANDROID GESCO MOBILE per ANDROID APPLICAZIONE PER LA GESTIONE DEI DISPOSITIVI GSM GESCO aggiornamenti su www.gesco.it GUIDA ALL USO Vi ringraziamo per aver scelto la qualità dei prodotti GESCO. Scopo di questa

Dettagli

Tools For Autism 1.0. Manuale d uso

Tools For Autism 1.0. Manuale d uso Tools For Autism 1.0 Manuale d uso Introduzione L applicazione per tablet Android Tools For Autism consente la creazione, visualizzazione e modifica di due strumenti didattici quali le storie sociali e

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

Dott.ssa Michela Nelli. Dott.ssa Ilaria Giannelli. Dott. Francesco Pennasilico. Aggiornato al 03/06/2013

Dott.ssa Michela Nelli. Dott.ssa Ilaria Giannelli. Dott. Francesco Pennasilico. Aggiornato al 03/06/2013 MANUALE SIDIP - Versione per Cancelleria- Dott.ssa Michela Nelli Dott.ssa Ilaria Giannelli Dott. Francesco Pennasilico Aggiornato al 03/06/2013 1 INDICE CAPITOLO 1: Consultazione e stampa dei documenti

Dettagli

2.7 La cartella Preparazioni e CD Quiz Casa

2.7 La cartella Preparazioni e CD Quiz Casa 2.7 La cartella Preparazioni e CD Quiz Casa SIDA CD Quiz Casa è il cd che permette al candidato di esercitarsi a casa sui quiz ministeriali e personalizzati. L autoscuola può consegnare il cd al candidato

Dettagli

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA 23/06/2014 Guida GESTIONE AZIENDA Pagina 1 di 21 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Accesso Gestione Azienda... 3 3. Visualizzazione anagrafica azienda... 4 3.1

Dettagli

ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE

ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAME SCRITTO NON VERBALIZZANTE + ORALE VERBALIZZANTE SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE.... p.

Dettagli

Presentazione della pratica online

Presentazione della pratica online Presentazione della pratica online Dalla prima pagina del sito del comune http://www.comune.ficulle.tr.it/, selezionate Sportello Unico Attività Produttive ed Edilizia Selezionate ora ACCEDI nella schermata

Dettagli

SW Legge 28/98 Sommario

SW Legge 28/98 Sommario SW Legge 28/98 Questo documento rappresenta una breve guida per la redazione di un progetto attraverso il software fornito dalla Regione Emilia Romagna. Sommario 1. Richiedenti...2 1.1. Inserimento di

Dettagli

VACANZE STUDIO - MANUALE UTENTE PER SOCIETÀ APPALTATRICI

VACANZE STUDIO - MANUALE UTENTE PER SOCIETÀ APPALTATRICI VACANZE STUDIO - MANUALE UTENTE PER SOCIETÀ APPALTATRICI INDICE pag. INTRODUZIONE... 3 STORIA DELLE MODIFICHE APPORTATE... 3 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 ABBREVIAZIONI... 3 APPLICATIVO COMPATIBILE CON INTERNET

Dettagli