A.R.T.E.A. Via S. Donato 42/ Firenze. A.G.R.E.A. Largo Caduti del Lavoro, Bologna. A.V.E.P.A Via N. Tommaseo, Padova

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A.R.T.E.A. Via S. Donato 42/ Firenze. A.G.R.E.A. Largo Caduti del Lavoro, Bologna. A.V.E.P.A Via N. Tommaseo, Padova"

Transcript

1 AREA COORDINAMENTO Via Torino, Roma Tel Fax Prot. N. ACIU (CITARE NELLA RISPOSTA) Roma li. 19 luglio 2007 A AGEA - Uff. Monocratico - Area Controlli - Area Aut. Pagamenti SEDE A.R.T.E.A. Via S. Donato 42/ Firenze A.G.R.E.A. Largo Caduti del Lavoro, Bologna A.V.E.P.A Via N. Tommaseo, Padova Organismo Pagatore della Regione Lombardia Piazza IV novembre, Milano A.R.B.E.A. via della Chimica, snc Potenza Finpiemonte Via Bogino, Torino Centro Assistenza Agricola Coldiretti S.r.l. Via XXIV Maggio, ROMA C.A.A. Confagricoltura S.r.l. Corso Vittorio Emanuele II, ROMA C.A.A. CIA S.r.l. Lungotevere Michelangelo, ROMA

2 CAA Copagri S.r.l. Via Isonzo, ROMA. Coordinamento CAA c/o CAALPA Via L. Serra, ROMA c/o CAA AIPO Via berico II, ROMA E, p.c.: Ministero delle Politiche Agricole, imentari e Forestali - Segreteria tecnica - Direzione generale delle politiche agricole PAGR V Via XX Settembre, ROMA la Regione Puglia Assessorato alle risorse agroalimentari Coordinamento Commissione Politiche agricole Lungomare N. Sauro, 45/ BARI OGGETTO: Attuazione della riforma della PAC (Reg. (CE) n. 1782/03) - Ricognizione preliminare delle aziende ortofrutticole ai sensi del DM 22 marzo Premessa Il D.M. 22 marzo 2007, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 23 aprile 2007, n. 94, prevede l attivazione di una preliminare ricognizione delle aziende agricole ortofrutticole italiane, ai fini della eventuale determinazione dell ammontare degli aiuti da calcolare per l assegnazione dei titoli all aiuto derivanti dall attività agricola svolta nell anno 2006 nel settore ortofrutticolo, inclusi i vivai, e delle patate. Ai fini sopra richiamati, è necessario che gli agricoltori interessati dichiarino le superfici coltivate e le produzioni ottenute dalla predetta attività agricola. La presente circolare disciplina le modalità di presentazione delle dichiarazioni inerenti l esercizio dell attività agricola in questione svolta nell anno 2006.

3 2. Costituzione o aggiornamento del fascicolo aziendale Gli agricoltori interessati alla ricognizione preliminare delle aziende ortofrutticole devono in primo luogo costituire o aggiornare il proprio fascicolo aziendale - secondo quanto previsto dal Manuale di coordinamento del fascicolo aziendale trasmesso agli Enti in indirizzo con note n. ACIU ed ACIU del 20 aprile presso l Organismo pagatore competente in relazione alla residenza dell agricoltore, se persona fisica, ovvero alla sede legale, se persona giuridica. Nel fascicolo aziendale devono essere inserite le superfici di cui al successivo paragrafo 3, ove non presenti nel fascicolo, unitamente alla documentazione concernente la titolarità alla conduzione dei terreni. Nel caso delle colture permanenti (arboree), dovrà essere altresì inserito nel fascicolo aziendale anche il tipo di coltura, qualora non presente, secondo la nomenclatura di cui all elenco allegato alla presente circolare. E possibile inserire nella dichiarazione ortofrutticola esclusivamente superfici presenti nel fascicolo con titolo di conduzione valido per l anno La dichiarazione medesima, ai sensi dell articolo 3 del citato D.M., si riferisce a terreni che non sono stati utilizzati come ettari ammissibili al regime di pagamento unico per l'anno La dichiarazione è effettuata dagli agricoltori in possesso di almeno 0,3 ettari di superficie agricola, così come definita all'art. 2, lettera a), del regolamento (CE) n. 795/2004 e risultante dal fascicolo aziendale, i cui singoli appezzamenti siano almeno pari a 500 metri quadrati. 3. La ricognizione preliminare. La ricognizione preliminare si conclude entro il 15 settembre I dati raccolti sono resi disponibili al Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali ed alle Regioni, come specificato al successivo paragrafo 5. Scopo della ricognizione, come evidenziato nel paragrafo precedente, è acquisire le informazioni relative alle aziende ortofrutticole, ed in particolare le informazioni anagrafiche, le superfici coltivate, espresse in ettari ed are, e le produzioni ortofrutticole e di patate ottenute nell anno Ai sensi dell articolo 4 del D.M. citato in premessa, i dati dichiarati ai sensi del presente decreto sono utilizzati per procedere ad una preliminare ricognizione degli agricoltori, per avviare, ai fini della loro identificazione, la procedura stabilita all'art. 12 del regolamento (CE) n. 795/04. Pertanto, la presentazione della dichiarazione sopra indicata è elemento fondamentale ai fini dell avvio del procedimento di ricognizione preventiva previsto dall art. 12 del regolamento (CE) n. 795/2004 citato nella disposizione ora ricordata. A tale scopo, agli Organismi pagatori è resa disponibile nel Sistema Informativo Agricolo Nazionale (SIAN) un apposita procedura software denominata dichiarazione ortofrutticola La dichiarazione viene presentata da ciascun agricoltore interessato all Organismo pagatore competente.

4 L Organismo pagatore provvede ad acquisire le informazioni relative all attività svolta nell anno 2006, e cioè la superficie ortofrutticola e/o pataticola ed i vivai, suddivisa per prodotto e qualità e le relative produzioni espresse in chilogrammi per prodotto. 4. Controlli Come specificato nel D.M. 22 marzo 2007 citato in premessa, possono essere inserite nella dichiarazione ortofrutticola 2006 esclusivamente le superfici che non sono state già dichiarate per l utilizzo dei titoli di cui al regime di pagamento unico nelle domande della campagna A tal fine il fascicolo aziendale può ancora formare oggetto di aggiornamento per le superfici da inserire nella dichiarazione ortofrutticola. I prodotti oggetto di dichiarazione sono quelli elencati nell allegato 1 della presente circolare. Le dichiarazioni dei produttori sono sottoposte ai controlli nell ambito del Sistema Integrato di Gestione e Controllo. L Amministrazione si riserva di richiedere in sede di successiva attuazione della procedura stabilita all'art. 12 del regolamento (CE) n. 795/04 - le documentazioni comprovanti l effettività della produzione ortofrutticola dichiarata (fatture, contratti, registri, ecc.). Nella dichiarazione inerente la superficie investita ad uve fresche da tavola, non va indicata la superficie corrispondente alle particelle già inserite in dichiarazioni di potenziale vitivinicolo già presentate. 5. Utilizzo dei dati I dati delle dichiarazioni ortofrutticole 2006, devono pervenire all AGEA, utilizzando la menzionata procedura software o le forniture dati secondo modalità concordate con l AGEA medesima, entro il 15 settembre 2007 e, ai sensi dell art. 5 del D.M. citato in premessa, sono resi disponibili entro lo stesso termine, attraverso i servizi del SIAN, al Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali ed alle Regioni. IL DIRETTORE DELL AREA COORDINAMENTO (dott. G. Nanni)

5 COD. PRODOTTO DESCRIZIONE PRODOTTO 071 NOCCIOLE-FRUTTA A GUSCIO 072 MANDORLE-FRUTTA A GUSCIO 073 NOCI COMUNI-FRUTTA A GUSCIO 074 PISTACCHI-FRUTTA A GUSCIO 075 CARRUBI-FRUTTA A GUSCIO 114 AGRETTO 115 BARBABIETOLA DA ORTO 117 BROCCOLETTO DI RAPA 118 CAVOLFIORE 124 FAGIUOLO FRESCO 125 FAVA FRESCA 127 LATTUGA 135 PORRO 138 RAPA 143 SCAROLA 150 TARTUFO DI PRATO 201 ARANCIO 202 MANDARINO 203 CLEMENTINO 204 LIMONE 205 POMPELMO 206 TANGELO MAPO 207 SATSUMA 405 AVOCADO 407 FICO D'INDIA 408 MELOGRANO 432 BERGAMOTTO 433 CHINOTTO E CEDRO 435 LIMETTE 451 PERE DA TAVOLA 470 ALTRE PIANTE ARBOREE DA FRUTTO 471 LOTO (KAKI) 472 FICO 473 LAMPONE 474 MORE 475 MIRTILLI ROSSI, MIRTILLI NERI ED ALTRI FRUTTI DEL GENERE 'VACCINIUM' 476 NESPOLO 478 UVA SPINA 479 VISCIOLE 501 TARTUFO 518 ALBERI DA FRUTTA 527 ALTRI ORTAGGI 542 CASTAGNO 652 PISELLI ALLO STATO FRESCO 658 POMODORO ALLUNGATO DA DESTINARE ALLA TRASFORMAZIONE 659 POMODORO TONDO DA DESTINARE ALLA TRASFORMAZIONE 660 ALTRE POMACEE 661 COTOGNO 664 POMODORO ALLUNGATO DA MENSA 665 POMODORO TONDO DA MENSA 671 ALBICOCCO 672 CILIEGIO 673 PRUGNA/SUSINO 680 SCALOGNI 701 POMODORO 710 PATATA 780 FUNGHI 820 FRUTTA A GUSCIO - NON AMMISSIBILE AL TITOLO IV) 831 ACTINIDIA (KIWI) 849 UVA DA MENSA 895 PERE DA TRASFORMAZIONE 901 AGLIO 902 ASPARAGO 903 BASILICO 904 BIETOLA 909 CARCIOFO 910 CARDI 911 CAROTA 914 CAVOLO 917 CETRIOLO 919 CICORIA 921 CIPOLLA 924 COCOMERO 926 FINOCCHIO 927 FRAGOLA 928 INSALATA, DIVERSA DALLA LATTUGA E DALLE CICORIE 930 MELANZANA 931 MELONE 932 PEPERONE 933 PREZZEMOLO 935 RADICCHIO 936 RAVANELLO 938 SEDANO 939 SPINACIO 940 ZUCCA 941 ZUCCHINO 950 PRUGNE DA DESTINARE ALLA TRASFORMAZIONE 951 TIMO 952 ZAFFERANO 954 CAVOLO RAPA 955 NAVONI 956 SEDANO RAPA 958 ANANASSI 959 GUAIAVE, MANGO E MANGOSTANO 961 MELISSA 962 MENTA 963 ORIGANO 964 MAGGIORANA 965 ROSMARINO 966 SALVIA nettarine pesca da tavola pesca da trasformazione uva da trasformazione RIBES BIANCO RIBES ROSSO 044 MELO 925 FAGIOLINO 404 BABACO

ALLEGATO A (rif. articolo 3) Dimensione minima delle Organizzazioni di Produttori OP

ALLEGATO A (rif. articolo 3) Dimensione minima delle Organizzazioni di Produttori OP ALLEGATO A (rif. articolo 3) Dimensione minima delle Organizzazioni di Produttori OP 07 Gruppi di prodotto Prodotti singoli Parametro di riconoscimento Codice CN Descrizione del gruppo Codice CN Prodotti

Dettagli

Gruppi di prodotto Parametro di. prodotti riconoscimento ( ) codice NC * Descrizione del gruppo Codice NC* Prodotto

Gruppi di prodotto Parametro di. prodotti riconoscimento ( ) codice NC * Descrizione del gruppo Codice NC* Prodotto ALLEGATO A) DISPOSIZIONI REGIONALI RELATIVE AL RICONOSCIMENTO DELLE ORGANIZZAZIONI DI PRODUTTORI ORTOFRUTTICOLI Il presente documento definisce le disposizioni regionali relative al riconoscimento delle

Dettagli

gennaio FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE 15 mercoledì 23 giovedì 31 venerdì

gennaio FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE 15 mercoledì 23 giovedì 31 venerdì CALENDARIO 1 mercoledì 2 giovedì 3 venerdì 4 sabato 5 domenica 6 lunedì 7 martedì 8 mercoledì 9 giovedì 10 venerdì 11 sabato 12 domenica 13 lunedì 14 martedì 15 mercoledì 16 giovedì 17 venerdì 18 sabato

Dettagli

gennaio FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE QUESTO MESE NELL ORTO O SUL BALCONE

gennaio FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE QUESTO MESE NELL ORTO O SUL BALCONE CALENDARIO 1 1 1 1 1 1 1 0 1 / Capodanno / Epifania gennaio 01 Frutta secca Mandarini Cavolo Verza Porri FRUTTA: arance, cachi, castagne, frutta secca, kiwi, limoni, mele, mandaranci, mandarini, pompelmi..

Dettagli

Organismo Pagatore AGEA SEDE. Veneto - AVEPA Via N. Tommaseo, PADOVA

Organismo Pagatore AGEA SEDE. Veneto - AVEPA Via N. Tommaseo, PADOVA AREA COORDINAMENTO Via Salandra, 13 00184 Roma Tel. 06.49499.1 Fax 06.49499.770 Prot. N. ACIU.2010.762 (CITARE NELLA RISPOSTA) Roma li. 10/11/10 Organismo Pagatore AGEA SEDE Veneto - AVEPA Via N. Tommaseo,

Dettagli

Organismo Pagatore della Regione Lombardia Piazza IV novembre, Milano. Finpiemonte Via Bogino, Torino

Organismo Pagatore della Regione Lombardia Piazza IV novembre, Milano. Finpiemonte Via Bogino, Torino AREA COORDINAMENTO Via Torino, 45 00184 Roma Tel. 06.49499.1 Fax 06.49499.770 Prot. ACIU.2006.762 (CITARE NELLA RISPOSTA) Roma li. 24 ottobre.2006 A A AGEA - Uff. Monocratico - Area Controlli - Area Aut.

Dettagli

TAV. 10.1 - AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA

TAV. 10.1 - AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA Biella - Annuario Statistico 10 - Commercio e Mercati TAV. 10.1 - AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA Descrizione esercizi N Autorizzazioni Non alimentari 918 Esercizi di vicinato Alimentari

Dettagli

All. All. All. All. All. All. All

All. All. All. All. All. All. All Via Torino, 45 00184 Roma Tel. 06.49499.1 Fax 06.49499.770 Ministero delle Politiche Agricole e Forestali Via XX Settembre, 20 00186 Roma A AGEA - Uff. Monocratico - Area Controlli - Area Autorizzazione

Dettagli

TAV AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA

TAV AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA Biella - Annuario Statistico 11 - Commercio e Mercati TAV. 11.1 - AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA Descrizione esercizi N Autorizzazioni anno 2009 N Autorizzazioni esistenti Non alimentari

Dettagli

TAV AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA

TAV AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA Biella - Annuario Statistico 11 - Commercio e Mercati TAV. 11.1 - AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA Descrizione esercizi N Autorizzazioni anno 2006 N Autorizzazioni esistenti Non alimentari

Dettagli

MENU SETTIMANALE DI GENNAIO

MENU SETTIMANALE DI GENNAIO MENU SETTIMANALE DI GENNAIO AROMI: Prezzemolo, rosmarino, salvia FRUTTA: Arance, cedri, clementine, kiwi, mandarini, limoni, mele Deliziose e Golden, pompelmi VERDURA: Aglio, bietole da costa, carciofi,

Dettagli

TAV AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA TAV GRAFICO DELLE AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA

TAV AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA TAV GRAFICO DELLE AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA TAV. 10.1 - AUTORIZZAZIONI AL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA Descrizione esercizi N Autorizzazioni Esercizi alimentari 201 Esercizi non alimentari 859 Minimercati da 200 mq. a 399 mq. 4 Supermercati

Dettagli

Gazzetta ufficiale dell'unione europea

Gazzetta ufficiale dell'unione europea 8.4.2004 L 104/135 IT RETTIFICHE Rettifica della direttiva 2003/113/CE della Commissione, del 3 dicembre 2003, che modifica gli allegati delle direttive 86/362/CEE, 86/363/CEE e 90/642/CEE del Consiglio,

Dettagli

Allegato A) Rese medie regionali annualità 2014

Allegato A) Rese medie regionali annualità 2014 Allegato A) Rese medie regionali annualità 2014 Fascia altimetrica Colture vegetali Resa quintali / numero / ettaro / coltura MEDIA REGIONALE ANNUALITA' 2014 ACTINIDIA 380,00 Collina ACTINIDIA 300,00 ACTINIDIA

Dettagli

Organismo Pagatore AGEA - Ufficio Monocratico - Area Controlli - Area Autorizzazione Pagamenti SEDE

Organismo Pagatore AGEA - Ufficio Monocratico - Area Controlli - Area Autorizzazione Pagamenti SEDE AREA COORDINAMENTO Via Antonio Salandra, 13 00187 Roma Tel. 06.49499.670 Fax 06.49499.997 Prot. N. ACIU.2010.89 (CITARE NELLA RISPOSTA) Roma li. 3 febbraio 2010 Organismo Pagatore AGEA - Ufficio Monocratico

Dettagli

Ogni cosa ha il suo tempo

Ogni cosa ha il suo tempo Ogni cosa ha il suo tempo Quando siamo in cucina, pronte a compiere magie per preparare un piatto, il punto di partenza deve essere la stagionalità. Oggi sui banchi dei supermercati è possibile trovare

Dettagli

Via S. Donato 42/ Firenze. Largo Caduti del Lavoro, Bologna. Via N. Tommaseo, Padova

Via S. Donato 42/ Firenze. Largo Caduti del Lavoro, Bologna. Via N. Tommaseo, Padova AREA COORDINAMENTO Via Torino, 45 00184 Roma Tel. 06.49499.1 Fax 06.49499.770 Prot. ACIU.2006.99 (CITARE NELLA RISPOSTA) Roma li. 26 gennaio 2006 Al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali Dipartimento

Dettagli

Allegato A) Elenco aggiornato delle rese medie regionali definite per l'annualità assuntiva 2013

Allegato A) Elenco aggiornato delle rese medie regionali definite per l'annualità assuntiva 2013 Allegato A) Elenco aggiornato delle rese medie regionali definite per l'annualità assuntiva 2013 Fascia altimetrica Colture vegetali Resa quintali / numero / ettaro / coltura MEDIA REGIONALE ANNUALITA'

Dettagli

ALLEGATO E MODULO DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICA LOTTO 5 PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI FRESCHI. Io sottoscritto. nato a il. residente a in Via n.

ALLEGATO E MODULO DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICA LOTTO 5 PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI FRESCHI. Io sottoscritto. nato a il. residente a in Via n. ALLEGATO E MODULO DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICA LOTTO 5 PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI FRESCHI Io sottoscritto nato a il residente a in Via n. in qualità di (scegliere A o B) A. legale rappresentante

Dettagli

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 49 5

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 49 5 23-10-2009 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 49 5 DECRETO 28 settembre 2009. Decreto legislativo n. 102/2004 - Determinazione dei quantitativi e dei prezzi di riferimento medi del

Dettagli

Variazione percentuale e andamento mensile

Variazione percentuale e andamento mensile 2013-2014 Variazione % sul totale Totali 13 Kg Totali 14 KG Dif. Kg Diff.% Gennaio 29.833.012 29.653.107-179.905-0,60% DF Febbraio 26.550.364 28.711.108 2.160.744 8,14% DF Marzo 29.993.720 29.989.938-3.782-0,01%

Dettagli

SUPERFICIE TOTALE IN ETTARI; PRODUZIONE RACCOLTA IN QUINTALI; PRODUZIONE TOTALE IN MIGLIAIA DI QUINTALI

SUPERFICIE TOTALE IN ETTARI; PRODUZIONE RACCOLTA IN QUINTALI; PRODUZIONE TOTALE IN MIGLIAIA DI QUINTALI TAV. C3.1 - SUPERFICIE E PRODUZIONE DELLE PRINCIPALI COLTIVAZIONI AGRICOLE (a) (b) SARDEGNA ERBACEE Cereali 164.874 2.271.078 149.318 2.175.567 153.304 3.292.208 155.868 2.482.857 Frumento 97.108 1.065.544

Dettagli

Variazione percentuale e andamento mensile

Variazione percentuale e andamento mensile 2012-2013 Variazione % sul totale Totali 12 Kg Totali 13 KG Dif. Kg Diff.% Gennaio 31.870.027 29.833.012-2.037.015-6,39% DF Febbraio 30.047.166 26.550.364-3.496.802-11,64% DF Marzo 30.052.684 29.993.720-58.964-0,20%

Dettagli

Ordinanza concernente l importazione e l esportazione di verdura, frutta e prodotti della floricoltura

Ordinanza concernente l importazione e l esportazione di verdura, frutta e prodotti della floricoltura Ordinanza concernente l importazione e l esportazione di verdura, frutta e prodotti della floricoltura (OIEVFF) Modifica del 6 ottobre 2004 L Ufficio federale dell agricoltura, visto l articolo 9 capoverso

Dettagli

O R T O F R U T T A I T A L I A N A DOSSIER 2010

O R T O F R U T T A I T A L I A N A DOSSIER 2010 O R T O F R U T T A I T A L I A N A DOSSIER 2010 INDICE pag 1 Anno 2010, produzione e superfici nel 2010 3 dei principali prodotti ortofrutticoli italiani 2 Periodo 2000-2009, la PLV Ortofrutticola in

Dettagli

Ordinanza concernente l importazione e l esportazione di verdura, frutta e prodotti della floricoltura

Ordinanza concernente l importazione e l esportazione di verdura, frutta e prodotti della floricoltura Ordinanza concernente l importazione e l esportazione di verdura, frutta e prodotti della floricoltura (OIEVFF) Modifica del 26 ottobre 2006 L Ufficio federale dell agricoltura, visto l articolo 9 capoverso

Dettagli

LA PLV ORTOFRUTTICOLA IN ITALIA. DATI 2011 Il panorama ortofrutticolo italiano delineato da CSO su i dati INEA.

LA PLV ORTOFRUTTICOLA IN ITALIA. DATI 2011 Il panorama ortofrutticolo italiano delineato da CSO su i dati INEA. LA PLV ORTOFRUTTICOLA IN ITALIA DATI 2011 Il panorama ortofrutticolo italiano delineato da CSO su i dati INEA. La PLV agricola italiana (2000-2011) Nel 2011 la PLV agricola italiana si è attestata su oltre

Dettagli

All Assitol - fax nr All Assobiodiesel fax nr

All Assitol - fax nr All Assobiodiesel fax nr AREA COORDINAMENTO Via Torino, 45 00184 Roma Tel. 06.49499.1 Fax 06.49499.770 Prot. N. ACIU.2007.1063 (CITARE NELLA RISPOSTA) Roma li. 14 /12 /2007 Assitol - fax nr. 0669940118 assitol@assitol.it Assobiodiesel

Dettagli

AGEA Prot del A.G.R.E.A Largo Caduti del Lavoro, BOLOGNA. APPAG Trento Via G.B. Trener, Trento

AGEA Prot del A.G.R.E.A Largo Caduti del Lavoro, BOLOGNA. APPAG Trento Via G.B. Trener, Trento AREA COORDINAMENTO Ufficio Rapporti Finanziari Via Palestro 81 00185 Roma Tel. 06.49499.730 PEC: protocollo@pec.agea.gov.it AGEA Prot. 41659 del 15.05.2017 A.G.R.E.A Largo Caduti del Lavoro, 6 40122 BOLOGNA

Dettagli

All. Agli. All. All. All. All. All

All. Agli. All. All. All. All. All !"#$" "%"%%$&'"%"%%(( Al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali Via XX Settembre, 20 00186 Roma AGEA - Uff. Monocratico - Area Controlli - Area Aut. Pagamenti SEDE Agli Assessorati Regionali Agricoltura

Dettagli

Allegato A Tabella rese e prezzi standard per le attività aziendali

Allegato A Tabella rese e prezzi standard per le attività aziendali Allegato A Tabella rese e prezzi standard per le attività aziendali 831 ACTINIDIA (KIWI) 901 AGLIO 671 ALBICOCCO 902 ASPARAGO 533 AVENA - DA GRANELLA 907 BARBABIETOLA DA ORTO PER LA PRODUZIONE DI SEME

Dettagli

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Progr.Num. 1264/2016 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno lunedì 01 del mese di agosto dell' anno 2016 si è riunita nella residenza di la Giunta regionale con l'intervento dei Signori: via

Dettagli

Mercato Ortofrutticolo all'ingrosso del Comune di Reggio Calabria

Mercato Ortofrutticolo all'ingrosso del Comune di Reggio Calabria Mercato Ortofrutticolo all'ingrosso del Comune di Reggio Calabria L i s t i n o P r e z z i dal 10/1/011 al 15/1/011 SPECIE Minimo Medio Massimo *** ORTAGGI *** Aglio confez. da Kg.4 Cina 16,00 16,50 17,00

Dettagli

Nome Cliente. Aglio Asparagi Bietole Bietoline

Nome Cliente. Aglio Asparagi Bietole Bietoline Nome Cliente Aglio Asparagi Bietole Bietoline Carciofi Carote nov. a mazzi Carote sfuse casse Cavolfiori Cavoli cappucci Cavoli verza Cetrioli Cicoria Cipolla bianca tonda Cipolla dorata s 0kg Cipolla

Dettagli

Prodotto. Confetture e marmellate extra 100g

Prodotto. Confetture e marmellate extra 100g Listino prezzi al consumatore 201 Prodotto Prezzo pubblico con IVA Confetture e marmellate extra 100g 01 Confettura extra di albicocche 100g 02 Confettura extra di amarene 100g 03 Marmellata extra di arance

Dettagli

APPENDICE 3.B5 VERDURE ED ORTAGGI

APPENDICE 3.B5 VERDURE ED ORTAGGI APPENDICE 3.B5 VERDURE ED ORTAGGI (g/die) CONSUMI DEL CAMPIONE TOTALE 22 VERDURE ED ORTAGGI Tabella 1.1- Media, deviazione standard, mediana, alti percentili del consumo giornaliero (g/die) del campione

Dettagli

073 AGLIO TUTTE LE VARIETA' , AVENA TUTTE LE VARIETA' , BARBABIETOLA DA ZUCCHERO RADICE TUTTE LE VARIETA' ,02

073 AGLIO TUTTE LE VARIETA' , AVENA TUTTE LE VARIETA' , BARBABIETOLA DA ZUCCHERO RADICE TUTTE LE VARIETA' ,02 Consorzio di difesa di Terni: prezzi dei prodotti campagna assicurativa DESCRIZIONE 100 ACTINIDIA TUTTE LE 09999 55,86 073 AGLIO TUTTE LE 09999 181,98 093 ALBICOCCHE TUTTE LE 09999 96,10 107 ARACHIDI TUTTE

Dettagli

3- QUALI SONO I FRUTTI CHE TI PIACCIONO E MANGI ABITUALMENTE?

3- QUALI SONO I FRUTTI CHE TI PIACCIONO E MANGI ABITUALMENTE? Questionario di Ingresso A TUTTA FRUTTA!! 5porzioni, 5 colori Progetto pilota di Educazione alimentare e consumo consapevole rivolto ad insegnanti e studenti delle scuole dell infanzia, primaria e secondaria

Dettagli

PLV ITALIA: ORTOFRUTTA. DATI AGGIORNATI AL 2012 Il panorama ortofrutticolo italiano delineato da CSO sui dati INEA.

PLV ITALIA: ORTOFRUTTA. DATI AGGIORNATI AL 2012 Il panorama ortofrutticolo italiano delineato da CSO sui dati INEA. PLV ITALIA: ORTOFRUTTA DATI AGGIORNATI AL 2012 Il panorama ortofrutticolo italiano delineato da CSO sui dati INEA. INDICE pagina 1 La PLV agricola italiana 3 2 Distribuzione regionale della PLV 4 Ti invitiamo

Dettagli

Consorzio di difesa di Terni: prezzi dei prodotti campagna assicurativa 2012

Consorzio di difesa di Terni: prezzi dei prodotti campagna assicurativa 2012 DESCRIZIONE 100 100A000 ACTINIDIA TUTTE LE 09999 49,86 073 0730000 AGLIO TUTTE LE 09999 227,14 093 093A000 ALBICOCCHE TUTTE LE 09999 94,37 053 0530000 ASPARAGO TUTTE LE 09999 232,63 401 4010000 AVENA TUTTE

Dettagli

Si trasmette in allegato, per le delegazioni, il documento C(2015) 4722 final - Annex 1.

Si trasmette in allegato, per le delegazioni, il documento C(2015) 4722 final - Annex 1. Consiglio dell'unione europea Bruelles, 15 luglio 2015 (O. en) 10936/15 ADD 1 AGI 400 STATIS 63 DELACT 95 NOTA DI TASMISSIONE Origine: Data: 13 luglio 2015 Destinatario: Jordi AYET PUIGANAU, Direttore,

Dettagli

AGEA 2018 PROT. N DEL 22 GENNAIO A.G.R.E.A Largo Caduti del Lavoro, BOLOGNA. APPAG Trento Via G.B. Trener, TRENTO

AGEA 2018 PROT. N DEL 22 GENNAIO A.G.R.E.A Largo Caduti del Lavoro, BOLOGNA. APPAG Trento Via G.B. Trener, TRENTO AREA COORDINAMENTO Ufficio Rapporti Finanziari Via Palestro 81 00185 Roma Tel. 06.49499282 protocollo@pec.agea.gov.it AGEA 2018 PROT. N. 4435 DEL 22 GENNAIO 2018 A.G.R.E.A Largo Caduti del Lavoro, 6 40122

Dettagli

PREZZI INDICATIVI FORNITI DAGLI OPERATORI DEL MERCATO VARIETA' CALIBRO CAT. ORIGINE (ISO) * * ASPETTO ESTERIORE Kg.Nr.Mz.Pz.Co.

PREZZI INDICATIVI FORNITI DAGLI OPERATORI DEL MERCATO VARIETA' CALIBRO CAT. ORIGINE (ISO) * * ASPETTO ESTERIORE Kg.Nr.Mz.Pz.Co. COMUNE DI PISA DIREZIONE - SUAP - ATTIVITA' PRODUTTIVE MERCURIALE DEL GIORNO 19/01/2015 PREZZI INDICATIVI FORNITI DAGLI OPERATORI DEL MERCATO VARIETA' CALIBRO CAT. ORIGINE (ISO) * * ASPETTO ESTERIORE Kg.Nr.Mz.Pz.Co.

Dettagli

Basilicata - ARBEA Via della Chimica POTENZA (Att.ne Dr. Di Mauro) fax 0971/601547

Basilicata - ARBEA Via della Chimica POTENZA (Att.ne Dr. Di Mauro) fax 0971/601547 AREA COORDINAMENTO Via Torino, 45 00184 Roma Tel. 06.49499.1 Fax 06.49499.770 Prot. N. ACIU.2005.231 (CITARE NELLA RISPOSTA) Roma li. 29 aprile 2005 AGEA - Ufficio Monocratico - Area Controlli - Area autorizzazione

Dettagli

DEROGHE TERRITORIALI AI DISCIPLINARI DI PRODUZIONE INTEGRATA ANNO Prot. N Bologna, 16 marzo 2017

DEROGHE TERRITORIALI AI DISCIPLINARI DI PRODUZIONE INTEGRATA ANNO Prot. N Bologna, 16 marzo 2017 DEROGHE TERRITORIALI AI DISCIPLINARI DI PRODUZIONE INTEGRATA ANNO 2017 Prot. N 05690 Bologna, 16 marzo 2017 Oggetto: Reg. UE n. 1698/05; 1305/13; n. 1308/13; n. 1234/07, LLRR n. 28/98 e 28/99 - Integrazione

Dettagli

DIRETTIVA 2006/92/CE DELLA COMMISSIONE

DIRETTIVA 2006/92/CE DELLA COMMISSIONE 10.11.2006 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 311/31 DIRETTIVA 2006/92/CE DELLA COMMISSIONE del 9 novembre 2006 che modifica gli allegati delle direttive 76/895/CEE, 86/362/CEE e 90/642/CEE del Consiglio

Dettagli

Organismo Pagatore AGEA - Area Aut. Pagamenti - Area Controlli SEDE

Organismo Pagatore AGEA - Area Aut. Pagamenti - Area Controlli SEDE AREA COORDINAMENTO Via Palestro, 81 00185 Roma Tel. 06.49499.1 Fax 06.49499.770 Prot.ACIU.2009.299 6 (CITARE NELLA RISPOSTA) Roma li. 27/02/2009 Organismo Pagatore AGEA - Area Aut. Pagamenti - Area Controlli

Dettagli

in G.U. n. 184 del sommario Art. 1. Art. 2. Art. 3. Art. 4. DM SALUTE 13_05_05 Pag: 1

in G.U. n. 184 del sommario Art. 1. Art. 2. Art. 3. Art. 4. DM SALUTE 13_05_05 Pag: 1 DM SALUTE _05_05 Pag: MINISTERO DELLA SALUTE DECRETO maggio 2005 Aggiornamento del decreto del Ministro della salute 2 agosto 2004, concernente «Prodotti fitosanitari: limiti massimi di residui delle sostanze

Dettagli

2 original seeds

2 original seeds CATALOGO PRODOTTI 2 original seeds original seeds 3 4 original seeds original seeds 5 6 original seeds original seeds 7 8 special line special line seme a nastro 9 10 ortive ortive 11 12 ortive ortive

Dettagli

I.P.S. G. RAVIZZA Novara, Italy

I.P.S. G. RAVIZZA Novara, Italy I.P.S. G. RAVIZZA Novara, Italy LA DIETA MEDITERRANEA PATRIMONIO DELL UMANITA!!! Dal16 Novembre 2010 la Dieta Mediterranea è stata dichiarata dall UNESCO Patrimonio Immateriale dell Umanità. Attività

Dettagli

All Organismo Pagatore AGEA Via Palestro, ROMA

All Organismo Pagatore AGEA Via Palestro, ROMA AREA COORDINAMENTO Ufficio Rapporti Finanziari Via Palestro 81 00185 Roma Tel. 06.49499.1 Fax 06.49499.770 Prot. n. AGEA.2016.16382 (CITARE NELLA RISPOSTA) Roma li. 07.07.2016 l A.G.R.E.A Largo Caduti

Dettagli

S C H E D A D I D A T T I C A FANTATEATRO

S C H E D A D I D A T T I C A FANTATEATRO r 2 La Regina Carciofona a n a m i t t e In s o l o Andiamo a Giocare in Teatro! D TA TE AT RO FA N SCHEDA DIDATTICA Sono cinque i colori fondamentali (in tutte le loro variazioni) che frutta e verdura

Dettagli

PROVINCIA DI AGRIGENTO

PROVINCIA DI AGRIGENTO PROVINCIA DI AGRIGENTO CEREALI LEGUMINOSE DA GRANELLA OLEAGINOSE FORAGGERE ELENCO COLTURE Rese e prezzi medi (triennio 2009/2011) Prezzo medio /q. Resa media q./ha Prezzo medio ottenuto nell'anno 2012

Dettagli

Organismo Pagatore AGEA Sede. A.V.E.P.A Centro Tommaseo Via N. Tommaseo, 67 C-3 p Padova Fax 049/

Organismo Pagatore AGEA Sede. A.V.E.P.A Centro Tommaseo Via N. Tommaseo, 67 C-3 p Padova Fax 049/ AREA COORDINAMENTO Via Palestro, 81 00185 Roma Tel. 06.49499.1 Fax 06.49499.772 Prot. N. ACIU.2010.29 Roma li,14/1/2010 Organismo Pagatore AGEA Sede A.R.T.E.A. Via S. Donato, 42/1 Firenze 50127 Fax 055/3241799

Dettagli

DIRETTIVA 2004/115/CE DELLA COMMISSIONE

DIRETTIVA 2004/115/CE DELLA COMMISSIONE L 374/64 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 22.12.2004 DIRETTIVA 2004/115/CE DELLA COMMISSIONE del 15 dicembre 2004 che modifica la direttiva 90/642/CEE del Consiglio per quanto riguarda le quantità

Dettagli

All Organismo Pagatore AGEA Via Palestro, 81 00185 ROMA

All Organismo Pagatore AGEA Via Palestro, 81 00185 ROMA AREA COORDINAMENTO Ufficio Rapporti Finanziari Via Palestro 81 00185 Roma Tel. 06.49499.1 Fax 06.49499.770 Prot. N. AGEA.2016.15861 (CITARE NELLA RISPOSTA) 6 luglio 2016 Roma li. l A.G.R.E.A Largo Caduti

Dettagli

IL PIANO DI UTILIZZAZIONE AGRONOMICA DEI LIQUAMI ZOOTECNICI

IL PIANO DI UTILIZZAZIONE AGRONOMICA DEI LIQUAMI ZOOTECNICI ALLEGATO TECNICO IL PIANO DI UTILIZZAZIONE AGRONOMICA DEI LIQUAMI ZOOTECNICI (approvato con DGR n. 2382 del 25/7/03 in attuazione della DGR n. del 610 del 14 febbraio 2003) Premessa 1 Analisi chimico fisiche

Dettagli

Gennaio. 1 Mer 12 Dom 23 Gio. 2 Gio 13 Lun 24 Ven. 3 Ven 14 Mar 25 Sab. 4 Sab 15 Mer 26 Dom. 5 Dom 16 Gio 27 Lun. 6 Lun 17 Ven 28 Mar

Gennaio. 1 Mer 12 Dom 23 Gio. 2 Gio 13 Lun 24 Ven. 3 Ven 14 Mar 25 Sab. 4 Sab 15 Mer 26 Dom. 5 Dom 16 Gio 27 Lun. 6 Lun 17 Ven 28 Mar Le donne presenti alla Camera sono il 31% del totale Camera dei Deputati, 2013 Cardo Finocchio Spinacio Zucca Arancia Mandarino 1 Mer 12 Dom 23 Gio 2 Gio 13 Lun 24 Ven 3 Ven 14 Mar 25 Sab 4 Sab 15 Mer

Dettagli

Zone Altimetriche INDIRIZZO pianura collina montagna PRODUTTIVO Giornate/ha ERBACEE

Zone Altimetriche INDIRIZZO pianura collina montagna PRODUTTIVO Giornate/ha ERBACEE Regione Emilia-Romagna PRSR Programma Operativo della Misura.a Tabella richiesta di manodopera Vers. Allegato n.. Richiesta di manodopera: numero di giornate necessarie sulla base dell'indirizzo produttivo

Dettagli

CERTIFICATO DI CONFORMITA' Allegato a Documento giustificativo ai sensi dell'art. 29, 1 del Reg CE 834/07 SPREAFICO FRANCESCO E F.

CERTIFICATO DI CONFORMITA' Allegato a Documento giustificativo ai sensi dell'art. 29, 1 del Reg CE 834/07 SPREAFICO FRANCESCO E F. documento giustificativo E' CONFORME AI REQUISITI DEL PRODOTTO BIOLOGICO Reg. CE 834/07 E CE 889/08 MEETS THE REQUIREMENTS OF ORGANIC PRODUCT Reg. EC 834/07 AND EC 889/08 ll presente documento è valido

Dettagli

DIRETTIVA 2006/4/CE DELLA COMMISSIONE

DIRETTIVA 2006/4/CE DELLA COMMISSIONE 27.1.2006 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 23/69 DIRETTIVA 2006/4/CE DELLA COMMISSIONE del 26 gennaio 2006 che modifica gli allegati delle direttive 86/362/CEE e 90/642/CEE del Consiglio per quanto

Dettagli

All AGEA Area Autorizzazione pagamenti - Area Controlli Via Torino, ROMA. All A.R.T.E.A. Via S. Donato 42/ Firenze

All AGEA Area Autorizzazione pagamenti - Area Controlli Via Torino, ROMA. All A.R.T.E.A. Via S. Donato 42/ Firenze AREA COORDINAMENTO Via Torino, 45 00184 Roma Tel. 06.49499.1 Fax 06.49499.772 Prot. N. ACIU.2006.647 (CITARE NELLA RISPOSTA) Roma lì 22 settembre 2006 All AGEA Area Autorizzazione pagamenti - Area Controlli

Dettagli

DECRETO 18 febbraio 2004

DECRETO 18 febbraio 2004 DECRETO 18 febbraio 2004 Disposizioni nazionali di attuazione del regolamento (CE) n. 1782/03 del Consiglio, del 29 settembre 2003, relativamente al titolo IV, capitolo IV, che istituisce un regime di

Dettagli

CIRCOLARE N. 22. Produttori interessati. Ministero delle Politiche Agricole e Forestali Via XX Settembre, ROMA

CIRCOLARE N. 22. Produttori interessati. Ministero delle Politiche Agricole e Forestali Via XX Settembre, ROMA Ufficio Monocratico Via Palestro, 81 00185 Roma Tel. 06.49499537/538 Fax 06.49499751 Prot. N. 841/UM (CITARE NELLA RISPOSTA) Roma li. 9 aprile 2009 CIRCOLARE N. 22 Ai Agli Produttori interessati Ministero

Dettagli

CATEGORIA PRODOTTO IMMAGINE INGREDIENTI QUANTI TA

CATEGORIA PRODOTTO IMMAGINE INGREDIENTI QUANTI TA CATEGORIA PRODOTTO IMMAGINE INGREDIENTI QUANTI TA Confettura Extra Pesche, Zucchero Di Canna, Gelificante:Pectina 340 g Pesca Prugne, Dolcificante Da Succo Di Mela Concentrato, Gelificante: Pectina 220

Dettagli

DESCRIZIONE USO 001 GRANTURCO (MAIS) 011 FAVE, SEMI, GRANELLA 000 000

DESCRIZIONE USO 001 GRANTURCO (MAIS) 011 FAVE, SEMI, GRANELLA 000 000 Allegato 2 Elenco dei prodotti e associazioni ai gruppi di coltura (2016) Seminativi SUOLO - SUOLO - 001 GRANTURCO (MAIS) 011 FAVE, SEMI, GRANELLA 001 GRANTURCO (MAIS) 011 FAVE, SEMI, GRANELLA 000 018

Dettagli

L AGRICOLTURA BIOLOGICA IN CIFRE AL 31/12/2008

L AGRICOLTURA BIOLOGICA IN CIFRE AL 31/12/2008 L AGRICOLTURA BIOLOGICA IN CIFRE AL 31/12/2008 Dall analisi completa dei dati forniti al Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali dagli Organismi di Controllo (OdC) operanti in Italia

Dettagli

O R T O F R U T T A I T A L I A N A DOSSIER 2011

O R T O F R U T T A I T A L I A N A DOSSIER 2011 O R T O F R U T T A I T A L I A N A DOSSIER 2011 INDICE pag 1 Anno 2011, produzione e superfici nel 2011 3 dei principali prodotti ortofrutticoli italiani 2 La PLV ortofrutticola italiana nel periodo 2000-2010

Dettagli

TABELLA ALIMENTARE VEGETARIANA

TABELLA ALIMENTARE VEGETARIANA TABELLA ALIMENTARE VEGETARIANA Cereali e derivati Avena 16,9 6,9 55,7 10,6 389 Farina di avena 12,6 7,1 72,9 7,6 388 Farina di castagne 5,8 3,7 71,6 10,9 323 Farina di ceci 21,8 4,9 54,3 13,8 334 Farina

Dettagli

Prezzi A000 C01 ACTINIDIA TUTTE LE VARIETA' , D01 AGLIO TUTTE LE VARIETA' ,50

Prezzi A000 C01 ACTINIDIA TUTTE LE VARIETA' , D01 AGLIO TUTTE LE VARIETA' ,50 DESCRIZIONE 100 100A000 C01 ACTINIA TUTTE LE 09999 5118 59,81 073 0730000 D01 AGLIO TUTTE LE 09999 4005 203,50 093 093A000 C02 ALBICOCCHE TUTTE LE 09999 5000 105,89 053 0530000 D03 ASPARAGO TUTTE LE 09999

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute DIPARTIMENTO PER LA SANITÀ PUBBLICA VETERINARIA, LA NUTRIZIONE E LA SICUREZZA DEGLI ALIMENTI DIREZIONE GENERALE DELLA SICUREZZA DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE DECRETO Prodotti

Dettagli

Prodotti destinati all alimentazione mg/kg (= ppm)

Prodotti destinati all alimentazione mg/kg (= ppm) ALLEGATO LIMITI MASSIMI DI RESIDUI DELLE SOSTANZE ATTIVE DEI PRODOTTI FITOSANITARI TOLLERATI NEI PRODOTTI DESTINATI ALL'ALIMENTAZIONE (ESCLUSI I PRODOTTI DI ORIGINE ANIMALE) IN ATTUAZIONE DI DISPOSIZIONI

Dettagli

Comunicazione: variazione dei Limiti Massimi Ammessi (LMA) di residui della sostanza attiva clorpirifos etile

Comunicazione: variazione dei Limiti Massimi Ammessi (LMA) di residui della sostanza attiva clorpirifos etile Bologna, 10 Febbraio 2016 Comunicazione: variazione dei Limiti Massimi Ammessi (LMA) di residui della sostanza attiva clorpirifos etile Gentile Cliente, con la presente siamo a comunicare un aggiornamento

Dettagli

AGRUMI P.MIN. P.PRE. P.MAX.

AGRUMI P.MIN. P.PRE. P.MAX. C.A.A.T. TORINO Listino ortofrutta del :2013-01-25 (n listino :018.13) AGRUMI 0.50 0.55 0.60 ARANCE MORO 64-73 (8) I A PIU' STRATI 66 0.35 0.40 0.45 ARANCE NAVELINA 62-70 (9) I ALLA RINFUSA 71 0.40 0.45

Dettagli

ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA VENEZIA J( ~15 BIBLIOTECA

ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA VENEZIA J( ~15 BIBLIOTECA ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA VENEZIA J( ~15 BIBLIOTECA Guida completa di Selezione dal Reader's Digest ISTITUTO UNIVERSITA'UO ARCHITETTURA - VENE21A - BIBLIOTECA CENTRALE lnv. 3&oog ;;;:. SELEZIONE

Dettagli

CERTIFICATO DI CONFORMITA' Allegato a Documento giustificativo ai sensi dell'art. 29, 1 del Reg CE 834/07 SOCIETA' AGRICOLA EMON AGRI SRL

CERTIFICATO DI CONFORMITA' Allegato a Documento giustificativo ai sensi dell'art. 29, 1 del Reg CE 834/07 SOCIETA' AGRICOLA EMON AGRI SRL Numero identificativo documento giustificativo N reference of Documentary evidence 2015/00120 E' CONFORME AI REQUISITI DEL PRODOTTO BIOLOGICO Reg. CE 834/07 E CE 889/08 LISTA DELLE SEDI OPERATIVE Descrizione

Dettagli

Surmont S.r.l. Via Cal Lusent, Pederobba (TV) - Italy Tel.: Fax:

Surmont S.r.l. Via Cal Lusent, Pederobba (TV) - Italy Tel.: Fax: Surmont S.r.l. Via Cal Lusent, 71 31040 Pederobba (TV) - Italy Tel.: +39 0423 681981 Fax: +39 0423 681982 www.surmont.it info@surmont.it Prodotti per l industria Surmont fornisce prodotti specifici per

Dettagli

Mese di Giugno: semina, raccolto e lavori nell'orto. Scritto da Wolfman

Mese di Giugno: semina, raccolto e lavori nell'orto. Scritto da Wolfman Con l'arrivo del mese di giugno inizierà il periodo degli ortaggi estivi da raccogliere, delle semine e dei trapianti da effettuare in piena terra, magari ricordando di seguire il calendario lunare, al

Dettagli

All Organismo Pagatore AGEA Via Palestro, ROMA. Via N. Tommaseo, PADOVA. Largo Caduti del Lavoro, BOLOGNA

All Organismo Pagatore AGEA Via Palestro, ROMA. Via N. Tommaseo, PADOVA. Largo Caduti del Lavoro, BOLOGNA AREA COORDINAMENTO Ufficio Rapporti Finanziari Via Salandra, 13 00187 Roma Tel. 06.49499.1 Fax 06.49499.770 Prot. N. ACIU.2015. 144 (CITARE NELLA RISPOSTA) Roma li. 23 marzo 2015 Organismo Pagatore AGEA

Dettagli

SPECIE VARIETA CALIBRO PRESENTAZIONE ORIGINE BOLOGNA MILANO PADOVA ROMA VERONA

SPECIE VARIETA CALIBRO PRESENTAZIONE ORIGINE BOLOGNA MILANO PADOVA ROMA VERONA SPECIE VARIETA CALIBRO PRESENTAZIONE ORIGINE BOLOGNA MILANO PADOVA ROMA VERONA ARANCE LANE LATE 70-80 (6) A PIU' STRATI SPAGNA 1.00 0.85 0.85 ARANCE TAROCCO 62-70 (9) A PIU' STRATI SICILIA 1.20 1.20 0.95

Dettagli

LMR - Livelli Massimi di Residui

LMR - Livelli Massimi di Residui FOSMET Agli 0,05 Reg. (CE) N. 839/2008 * FOSMET Albicocche 0,6 0,05 * Reg. (CE) N. 839/2008 Si FOSMET Alghe marine 0,05 Reg. (CE) N. 839/2008 * FOSMET Altre infusi di erbe 0,1 Reg. (CE) N. 839/2008 * FOSMET

Dettagli

Extension Activities- Intermediate Royal Botanic Gardens Melbourne

Extension Activities- Intermediate Royal Botanic Gardens Melbourne Herb Garden Le erbe Classifica le erbe secondo le seguenti catergorie. Classify the herbs below into the correct category as they appear in the Herb Garden. Piante medicinali Per l uso in cucina Piante

Dettagli

Le sanzioni UE alla Russia e le contro-sanzioni russe

Le sanzioni UE alla Russia e le contro-sanzioni russe Le sanzioni UE alla Russia e le contro-sanzioni russe Federazione Russa misure adottate 1. Decreto Presidente della Federazione Russa No. 560 06.08.2014 Applicazione di Misure Economiche Speciali per proteggere

Dettagli

LA PRODUZIONE ORTOFRUTTICOLA REGIONALE

LA PRODUZIONE ORTOFRUTTICOLA REGIONALE SEMINARIO L ortofrutta veneta di fronte alle sfide logistiche e commerciali LA PRODUZIONE ORTOFRUTTICOLA REGIONALE ALESSANDRO CENSORI VENERDÌ 9 GIUGNO Veneto Agricoltura Settore Studi Economici Agripolis

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MERCATINO DI SAN ZENO DAL PRODUTTORE AL CONSUMATORE

REGOLAMENTO DEL MERCATINO DI SAN ZENO DAL PRODUTTORE AL CONSUMATORE COMUNE DI MOZZECANE Provincia di Verona Via C.B. Brenzoni n. 26 37060 Mozzecane CF/PI 00354500233 REGOLAMENTO DEL MERCATINO DI SAN ZENO DAL PRODUTTORE AL CONSUMATORE Approvato con deliberazione di C.C.

Dettagli

Organismo Pagatore - AGEA - Ufficio Monocratico - Area Controlli - Area Autorizzazione Pagamenti SEDE

Organismo Pagatore - AGEA - Ufficio Monocratico - Area Controlli - Area Autorizzazione Pagamenti SEDE AREA COORDINAMENTO Via Torino, 45 00184 Roma Tel. 06.49499.1 Fax 06.49499.770 Prot. N. ACIU.2008.304 (CITARE NELLA RISPOSTA) Roma li. 18 febbraio 2008 All Organismo Pagatore - AGEA - Ufficio Monocratico

Dettagli

AREA COORDINAMENTO Ufficio Rapporti Finanziari A.G.R.E.A APPAG Trento ARCEA ARPEA A.R.T.E.A. A.V.E.P.A AGEA

AREA COORDINAMENTO Ufficio Rapporti Finanziari A.G.R.E.A APPAG Trento ARCEA ARPEA A.R.T.E.A. A.V.E.P.A AGEA AREA COORDINAMENTO Ufficio Rapporti Finanziari Via Palestro, 81 00185 Roma Tel. 06.49499.1 Fax 06.49499.770 Prot. AGEA N. 49064 (CITARE NELLA RISPOSTA) Roma li. 23.11.2016 A.G.R.E.A Largo Caduti del Lavoro,

Dettagli

Le proprietà benefiche degli alimenti in base al colore [1]

Le proprietà benefiche degli alimenti in base al colore [1] Published on l'albero (http://www.alberobio.it) Home > Le proprietà benefiche degli alimenti in base al colore Le proprietà benefiche degli alimenti in base al colore [1] Le proprietà benefiche degli alimenti

Dettagli

Linea fungicidi pf FUNGICIDI

Linea fungicidi pf FUNGICIDI Linea fungicidi pf 22 I fungicidi pf FitoGuard FitoGuard ha selezionato i migliori principi attivi e le formulazioni più adatte a proteggere dalle malattie le nostre piccole coltivazioni, nel pieno rispetto

Dettagli

METODOLOGIA DI CALCOLO DEI PARAMETRI CONTRIBUTIVI. In altri termini, il rischio (R) è funzione della combinazione di tre variabili:

METODOLOGIA DI CALCOLO DEI PARAMETRI CONTRIBUTIVI. In altri termini, il rischio (R) è funzione della combinazione di tre variabili: GAZZEA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA IALIANA Serie generale - n. 91 ALLEGAO 2 MEODOLOGIA DI CALCOLO DEI PARAMERI CONRIBUIVI A. Parametri con soglia La metodologia per il calcolo dei parametri contributivi

Dettagli

FRUTTA E VERDURA PAG. 1 DI 6

FRUTTA E VERDURA PAG. 1 DI 6 FRUTTA E Frutta e verdura sono ricche di acqua, vitamine e minerali che aiutano il nostro organismo a svolgere al meglio tutte le funzioni e contengono anche le fibre che aumentano il senso di sazietà

Dettagli

Tab.2 CODICI PRODOTTO BASE

Tab.2 CODICI PRODOTTO BASE Tab.2 CODICI PRODOTTO BASE Per alcuni prodotti (segnalati con X nella colonna Tabella convenzionale obbligatoria ) occorre specificare obbligatoriamente nell apposito campo almeno la tabella di liquidazione

Dettagli

Rese medie per Piano assicurativo nazionale 2013

Rese medie per Piano assicurativo nazionale 2013 Rese medie per Piano assicurativo nazionale 2013 Fascia altimetrica Colture vegetali MEDIA REGIONALE ettaro/coltura Pianura ACTINIDIA 300,00 Collina ACTINIDIA 275,00 Pianura ACTINIDIA SOTTO RETE ANTIGRANDINE

Dettagli

Vista la legge 183 del 16 aprile 1987, concernente il coordinamento delle politiche riguardanti l appartenenza dell Italia all Unione europea;

Vista la legge 183 del 16 aprile 1987, concernente il coordinamento delle politiche riguardanti l appartenenza dell Italia all Unione europea; DECRETO 16 marzo 2005 Disposizioni nazionali di attuazione del regolamento (CE) n. 1782/2003 del Consiglio, del 29 settembre 2003, relativamente al titolo IV, capitolo IV, che istituisce un regime di aiuto

Dettagli

APRILE SEMINE IN CAMPO 01 SAB 02 DOM 03 LUN 04 MAR 05 MER 06 GIO 07 VEN 08 SAB 09 DOM 10 LUN 11 MAR 12 MER 13 GIO 14VEN 15 SAB 16 DOM

APRILE SEMINE IN CAMPO 01 SAB 02 DOM 03 LUN 04 MAR 05 MER 06 GIO 07 VEN 08 SAB 09 DOM 10 LUN 11 MAR 12 MER 13 GIO 14VEN 15 SAB 16 DOM CALENDARIO ARE APRILE Patate, fagioli, rapanelli, barbabietole, carote, cipolle, coste, cicoria, lattuga, spinaci, rucola, zucca, zucchina, porri, cetrioli, peperoni, melanzane, pomodori. Cetrioli, zucchine,

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute DIPARTIMENTO PER LA SANITÀ PUBBLICA VETERINARIA, LA NUTRIZIONE E LA SICUREZZA DEGLI ALIMENTI DIREZIONE GENERALE DELLA SICUREZZA DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE DECRETO Prodotti

Dettagli

Listino ortofrutta del : (n listino :002.12) listino provvisorio

Listino ortofrutta del : (n listino :002.12) listino provvisorio Listino ortofrutta del :2012-12-06 (n listino :002.12) listino provvisorio AGRUMI ARANCE NAVELINA 62-70 (9) I ALLA RINFUSA ARANCE NAVELINA 64-73 (8) I A PIU' STRATI ARANCE NAVELINA 64-73 (8) I A PIU' STRATI

Dettagli

Ordinanza concernente l importazione e l esportazione di verdura, frutta e prodotti della floricoltura

Ordinanza concernente l importazione e l esportazione di verdura, frutta e prodotti della floricoltura Ordinanza concernente l importazione e l esportazione di verdura, frutta e prodotti della floricoltura (OIEVFF) Modifica dell 8 marzo 2002 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 7 dicembre

Dettagli

La distribuzionedelle eccedenzediortofrutta: opportunità dalle politiche comunitarie

La distribuzionedelle eccedenzediortofrutta: opportunità dalle politiche comunitarie La distribuzionedelle eccedenzediortofrutta: opportunità dalle politiche comunitarie BOLOGNA, 7 Febbraio 2014 Vilmer Poletti Stefano Callegari 1 D.G. Agricoltura Servizio sviluppo delle produzioni vegetali

Dettagli

L AGRICOLTURA BIOLOGICA IN CIFRE AL 31/12/2007

L AGRICOLTURA BIOLOGICA IN CIFRE AL 31/12/2007 L AGRICOLTURA BIOLOGICA IN CIFRE AL 31/12/2007 Dall analisi completa dei dati forniti al Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali dagli Organismi di Controllo (OdC) operanti in Italia

Dettagli