Università Ca Foscari Venezia. Guida al Diritto allo Studio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Università Ca Foscari Venezia. Guida al Diritto allo Studio"

Transcript

1 Università Ca Foscari Venezia Guida al Diritto allo Studio

2 SOMMARIO Parte prima. IL DIRITTO ALLO STUDIO 4 Le borse di studio 5 I requisiti per richiedere la borsa di studio 5 Requisiti di reddito 6 Requisiti di merito 8 Contributi per la mobilità internazionale 8 I prestiti d onore 9 Incentivi economici a favore di studenti con disabilità 10 Collaborazioni studentesche 10 Collaborazioni generiche 10 Collaborazioni mirate Parte seconda. TASSE E CONTRIBUTI UNIVERSITARI 12 Importo e pagamento 13 Prima rata 13 Seconda rata 14 Riduzione delle tasse e dei contributi universitari 17 Agevolazioni per gli studenti iscritti ai corsi di laurea delle classi 21, 37, L-27 e L Esonero totale e parziale dalle tasse e contributi universitari 18 Rimborsi

3 GUIDA AL DIRITTO ALLO STUDIO A cura della Sezione Offerta formativa, Segreterie studenti e Diritto allo studio, Post lauream Settore Diritto allo Studio

4 PARTE PRIMA IL DIRITTO ALLO STUDIO LE BORSE DI STUDIO La nostra Costituzione afferma, all art. 34, che «i capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. La Repubblica rende effettivo questo diritto con borse di studio, assegni alle famiglie ed altre provvidenze, che devono essere attribuite per concorso». Per consentire agli studenti l effettivo esercizio di questo diritto costituzionalmente garantito, l università offre una serie di aiuti economici che si articolano in: borse di studio prestiti d onore contributi per la mobilità internazionale esonero totale e parziale dalle tasse e contributi universitari incentivi per gli studenti con disabilità. a chi rivolgersi Sezione Offerta formativa, Segreterie studenti e Diritto allo studio, Post lauream sede Ca Foscari, Dorsoduro Venezia Tel , Fax e sito web orari martedì, mercoledì, venerdì dalle 9.30 alle 12.30; mercoledì anche dalle alle Accesso solo su prenotazione: Sono aiuti economici con l obiettivo di contribuire ai costi di mantenimento, di differente importo in relazione allo status dello studente. Status dello studente: fuori sede, pendolare, in sede Sei studente fuori sede se risiedi in una città distante oltre 80 km dalla sede universitaria, o se impieghi più di 80 minuti per raggiungere la sede universitaria. Se sei uno studente fuori sede, potrai ricevere una borsa di studio di importo massimo pari a 4.071,00 Euro e avrai diritto ad un pasto giornaliero gratuito nelle mense universitarie. Per avere diritto alla borsa di studio in qualità di studente fuori sede, devi prendere domicilio presso la città dove studi con un regolare contratto di locazione a titolo oneroso del quale devi essere firmatario, per un periodo non inferiore ai 10 mesi. Ricordati che devi farne pervenire una copia alla Sezione Offerta Formativa, Segreterie Studenti e Diritto allo Studio, Post Lauream Settore Diritto allo Studio, entro: il 27 novembre 2009 se hai presentato la domanda di borsa di studio entro le scadenze del 25 settembre 2009 e del 16 ottobre 2009; il 15 gennaio 2010 se hai presentato la domanda di borsa di studio entro la scadenza del 22 dicembre Se non hai un regolare contratto di locazione o non l hai presentato entro i termini sopra riportati, la borsa di studio ti verrà corrisposta come studente pendolare, cioè per un importo inferiore. Se usufruisci dei posti alloggio dell ESU, ti ricordiamo che ti verranno detratti dall importo della borsa di studio 750,00 Euro, l equivalente di una parte della tariffa standard dovuta per il servizio alloggio. Gli studenti extracomunitari vengono considerati studenti fuori sede indipendentemente dalla sede della loro residenza in Italia, ad eccezione del caso in cui il nucleo familiare dello studente risieda in Italia. Sei studente pendolare se risiedi in un luogo che dista oltre 40 km dalla sede universitaria, o se impieghi più di 40 minuti per raggiungere la sede universitaria, o se sei uno studente che, pur 4

5 I REQUISITI PER RICHIEDERE LA BORSA DI STUDIO risiedendo a più di 80 km dalla sede universitaria o pur impiegando più di 80 minuti per raggiungerla, non prende domicilio presso la città dove studia con un regolare contratto di locazione a titolo oneroso. Potrai essere considerato uno studente pendolare anche quando sei residente nel Comune nel quale ha sede il corso di studi che frequenti, in relazione a particolari distanze o tempi di percorrenza dei sistemi di trasporto pubblico. Se sei uno studente pendolare, potrai ricevere una borsa di studio di importo massimo pari a 2.177,00 Euro e avrai diritto ad un pasto giornaliero gratuito nelle mense universitarie. Sei studente in sede se risiedi nella città dove studi. Se sei uno studente in sede, potrai ricevere una borsa di studio di importo massimo pari a 1.762,00 Euro e avrai diritto ad un pasto giornaliero gratuito nelle mense universitarie. attenzione Per avere l elenco dei Comuni suddivisi in base alle distanze e i tempi di percorrenza consulta il sito Se non puoi usufruire del servizio mensa in quanto partecipi a programmi di mobilità internazionale, la trattenuta per il servizio di ristorazione verrà applicata solamente per i mesi di permanenza in Italia, e avrai diritto ad una borsa di studio d importo superiore rispettivamente sino ad un massimo di 4.671,00 Euro se sei studente fuori sede e 2.577,00 Euro se sei studente pendolare. A chi sono destinate le borse di studio studenti iscritti ai corsi di laurea, laurea specialistica e laurea magistrale studenti in possesso di laurea quadriennale (vecchio ordinamento) solo se si iscrivono a corsi di dottorato di ricerca studenti iscritti ai corsi di dottorato di ricerca: la borsa di studio viene corrisposta attribuendo lo status di studente fuori sede, indipendentemente dal luogo di residenza, senza dover presentare alcuna certificazione attestante l elezione del domicilio. Per ottenere la borsa di studio, devi soddisfare dei requisiti di reddito e di merito. REQUISITI DI REDDITO Per partecipare all assegnazione delle borse di studio, dovrai essere in possesso di una condizione economica inferiore a ,97 Euro e di una situazione patrimoniale inferiore a ,28 Euro. Tali condizioni vengono definite sulla base dell ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente). Cos è l ISEE: l ISEE è uno strumento capace di misurare l effettiva situazione patrimoniale e di reddito dei cittadini che richiedono prestazioni sociali agevolate, e si ottiene combinando e valutando tre elementi: il reddito, il patrimonio e la composizione del nucleo familiare. Il nucleo familiare del richiedente i benefici è integrato con quello dei suoi genitori quando non ricorrano entrambe le condizioni di seguito indicate: residenza esterna all unità abitativa della famiglia d origine almeno dal 1 agosto 2007 in alloggio non di proprietà di un suo membro redditi da lavoro dipendente o assimilati fiscalmente dichiarati, da almeno due anni, non inferiori a 6.500,00 Euro con riferimento ad un nucleo familiare di una persona. Come ottenere l attestazione ISEE: devi presentare ad un CAF (Centro di Assistenza Fiscale) convenzionato con Ca Foscari tutta la documentazione fiscale necessaria (l elenco della documentazione e dei CAF convenzionati è reperibile sul sito Al CAF compete poi l obbligo della elaborazione, del calcolo e del trasferimento telematico della documentazione fiscale alla banca dati dell INPS e della trasmissione all università di tutti i dati utili a formulare le graduatorie e a concedere i benefici previsti. Il servizio prestato dai CAF è gratuito per tutti gli studenti. Tieni presente che l università effettua annualmente verifiche a campione sulla veridicità delle autocertificazioni presentate, secondo quanto prescritto dalla 5

6 normativa vigente. Le false dichiarazioni, oltre che prefigurare un illecito penale, comportano l applicazione di sanzioni amministrative. attenzione Puoi verificare i requisiti simulando il tuo valore ISEE sul sito tenendo presente che i valori ISEE risultanti dalla simulazione sono puramente indicativi. Se sei uno studente internazionale proveniente da un paese a basso sviluppo umano (consulta l elenco sul sito Servizi StudentiLaureati> Diritto allo studio> Le borse per il Diritto allo studio> Requisiti di reddito) non devi fare l attestazione ISEE bensì farti rilasciare la dichiarazione dall autorità competente. REQUISITI DI MERITO Studenti iscritti al primo anno della laurea e laurea magistrale Se ti sei iscritto al 1 anno della laurea o della laurea magistrale, la borsa di studio ti verrà assegnata tenendo conto dei soli requisiti di reddito. Tuttavia, per mantenere la borsa di studio dovrai conseguire durante il 1 anno di corso il numero previsto di 20 crediti. Se non hai acquisito almeno 20 crediti alla data del 10 agosto 2010 non ti verrà assegnata la seconda rata della borsa di studio; se non hai acquisito almeno 20 crediti nemmeno alla data del 30 novembre 2010 dovrai restituire anche la prima rata della borsa di studio precedentemente corrisposta e sarai tenuto a versare le tasse universitarie da cui saresti stato esonerato. Studenti iscritti ad anni successivi della laurea e laurea specialisticamagistrale Se sei iscritto ad anni successivi al primo della laurea e laurea specialisticamagistrale, verrà valutato l indicatore di merito che è determinato sia dalla media dei voti sia dal numero di crediti conseguiti entro il 10 agosto La media di riferimento è la media di un ipotetico studente che ha sostenuto gli stessi tuoi esami negli stessi anni accademici. Se per qualche motivo non sei riuscito a raggiungere il numero di crediti necessario per accedere ai benefici, puoi utilizzare il bonus. Il bonus assume valori diversi, in termini di numero di crediti, a seconda dell anno in cui lo utilizzi e potrà essere utilizzato una sola volta. Viene utilizzata solo la quota di bonus che serve per entrare in graduatoria; potrai far valere la quota rimanente negli anni successivi, senza però poter usufruire del bonus previsto per gli altri anni. Per maggiori informazioni sull utilizzo del bonus, ti invitiamo a consultare il bando scaricabile dal sito attenzione Ai fini del calcolo del merito, degli studenti iscritti ai corsi di laurea e laurea specialisticamagistrale, non possono essere considerati gli esami riconosciuti da precedenti carriere concluse col conseguimento del titolo o a seguito di ritirodecadenza. Gli studenti che, a seguito di precedente rinuncia agli studi, si iscrivano ad altro corso di studi universitario, non risultano iscritti per la prima volta, ma cumulano anche gli anni di precedente iscrizione ai corsi dal momento della loro prima immatricolazione; agli stessi viene, pertanto, richiesto il numero di crediti formativi relativo all'anno di frequenza così determinato. Come richiedere la borsa di studio Per richiedere la borsa di studio, dovrai rivolgerti ad un CAF convenzionato con Ca Foscari per farti rilasciare l attestazione ISEE. Allo stesso CAF dovrai consegnare la domanda di richiesta dei benefici economici scaricabile dal sito Sarà cura del CAF trasmettere all università la documentazione e la tua domanda. Il servizio di assistenza fornito dai CAF convenzionati con Ca Foscari è assolutamente gratuito per tutti gli studenti. 6

7 Quando richiedere la borsa di studio iscritti al 1 anno dei corsi di laurea triennale: 13 luglio 16 ottobre 2009; iscritti ad anni successivi dei corsi di laurea triennale, laurea specialisticamagistrale, dottorato di ricerca: 13 luglio 25 settembre 2009; iscritti al 1 anno dei corsi di laurea magistrale, dottorato di ricerca: entro il 22 dicembre Le graduatorie Le graduatorie vengono pubblicate sul sito web dell Ateneo all'interno dell'area riservata. Vincitori e idonei alla borsa di studio Le borse di studio vengono assegnate seguendo l ordine di ciascuna graduatoria compatibilmente con le risorse finanziarie previste per l anno accademico Gli studenti collocati in graduatoria, ma che non riceveranno l assegnazione della borsa di studio, sono dichiarati idonei. In quanto tali, beneficiano di: esonero totale dal pagamento delle tasse e dei contributi universitari (ad eccezione degli studenti beneficiari di borsa o idonei, per un ulteriore semestre rispetto alla durata normale dei corsi, che ottengono l'esonero totale della tassa di iscrizione e l'esonero pari alla metà dei contributi) pasto gratuito giornaliero nelle mense universitarie (tranne per gli iscritti al 1 anno dei corsi di laurea triennale, che potranno comunque usufruire della tariffa agevolata per il servizio di ristorazione). L'erogazione della prima rata, per tutti gli studenti beneficiari avverrà entro i 60 giorni successivi dalla data di pubblicazione della graduatoria. L'erogazione della seconda rata avverrà entro il 30 giugno 2010 (entro il 30 settembre 2010 per gli iscritti al primo anno dei corsi di laurea e laurea magistrale, previo conseguimento di 20 crediti entro il 10 agosto 2010). Quando viene revocata la borsa di studio La revoca della borsa di studio è prevista nei seguenti casi: se ti sei iscritto al 1 anno della laurea o della laurea magistrale e non hai conseguito entro il 30 novembre 2010 il numero minimo di 20 crediti se ti trasferisci ad un altro Ateneo nel corso dell a.a se ti ritiri dagli studi durante l a.a o non ti iscrivi all anno successivo di corso entro il 31 dicembre 2010 se sei iscritto al dottorato di ricerca e ti ritiri durante l a.a , o non ti iscrivi all anno successivo, o non sei ammesso all anno successivo se ti laurei nella sessione straordinaria dell a.a Pagamenti La borsa di studio viene corrisposta in due rate semestrali con le seguenti modalità: mediante accredito sulla Carta Multiservizi ; mediante bonifico bancario su conto correntebanco posta intestato o co-intestato allo studente. 7

8 CONTRIBUTI PER LA MOBILITÀ INTERNAZIONALE I PRESTITI D ONORE Se sei idoneo alla borsa di studio e partecipi ai programmi comunitari ed extracomunitari di mobilità internazionale (Programma LLPErasmus, etc.), ti potranno essere assegnati, subordinatamente alla disponibilità di risorse, ulteriori contributi pari a 500,00 Euro per ogni mese di soggiorno all'estero (sino a un massimo di 10 mesi) più un rimborso spese. Dall'importo del contributo sarà dedotto l'ammontare della borsa concessa per la partecipazione al programma di mobilità internazionale. Cosa sono i prestiti d onore I prestiti d onore sono una forma di finanziamento che viene concessa a tutti gli studenti a condizioni particolarmente agevolate. Ti è dunque offerta una opportunità in più per sostenere i costi della formazione universitaria anche post lauream (master e dottorato di ricerca). La convenzione con Banca Intesa Attualmente l Ateneo si avvale della collaborazione con Banca Intesa per l offerta dei prestiti d onore. La convenzione con Banca Intesa prevede, per quegli studenti che siano in regola con il programma di studio rispetto ai criteri stabiliti dall Ateneo, la possibilità di accedere ad un credito bancario annuo di 5.000,00 Euro per una durata massima pari a tre anni: l importo complessivo arriva fino ad un massimo di ,00 Euro. L interessato potrà iniziare a restituire il prestito un anno dopo il conseguimento del titolo (il tempo teoricamente previsto per trovare lavoro) ed avrà a disposizione otto anni per estinguere il debito, ad un tasso fisso agevolato. Allo studente non è richiesta alcuna garanzia patrimoniale o personale: è Ca Foscari che si fa garante della restituzione. Informazioni Le informazioni sui criteri di accesso, sul mantenimento, sulla durata e sulla modalità di erogazione del prestito sono consultabili sul sito alla voce Prestiti d onore. Attraverso il sito puoi accedere a tutte le informazioni e compilare on line la domanda di finanziamento. Riceverai la risposta a mezzo mail entro pochi giorni dall inserimento dei dati e, in caso di accettazione, potrai recarti in una qualsiasi filiale di Banca Intesa e formalizzare in 24 ore l apertura del conto semplicemente esibendo un documento di identità. 8

9 INCENTIVI ECONOMICI A FAVORE DI STUDENTI CON DISABILITÀ Diamogli credito Il Ministero per le politiche giovanili e le attività sportive (POGAS) e l Associazione bancaria italiana (ABI), in collaborazione con il Ministero delle riforme e innovazioni nella pubblica amministrazione ed il Ministero dell università e della ricerca, hanno sottoscritto un protocollo d intesa per promuovere una serie di iniziative volte ad agevolare l accesso al credito da parte degli studenti universitari e post-universitari. Gli studenti potranno presentare domanda presso una banca convenzionata ed ottenere un prestito senza bisogno di una busta paga né della firma dei genitori o di un garante: il garante, infatti, sarà il Governo, grazie al Fondo per il credito ai giovani appositamente costituito. I beneficiari dell iniziativa sono gli studenti universitari o post-universitari di qualunque nazionalità, purché residenti in Italia, con età compresa tra i 18 e i 35 anni, che corrispondano a determinati requisiti di merito. Informazioni Le informazioni sui requisiti di accesso e sulla modalità di erogazione del credito sono consultabili sul sito Servizi StudentiLaureati> Diritto allo studio> Prestiti d onore> Diamogli credito. Se sei uno studente con un invalidità riconosciuta pari o superiore al 66% hai diritto all esonero totale dal pagamento delle tasse, sotto forma di rimborso per chi presenta apposita richiesta per la prima volta, inoltrando alla Sezione Orientamento, Mobilità Internazionale, Stage e Placement, settore Disabilità, il modulo di richiesta esonero tasse reperibile sul sito (accedendo all Area riservata) entro il 16 ottobre 2009 (22 dicembre 2009 con pagamento di mora di 50,00 Euro). Se sei uno studente con un invalidità riconosciuta tra 50% e 65%, hai una condizione economica inferiore all importo massimo previsto di ,99 Euro e rispetti i requisiti di merito numero di anni di iscrizione e crediti acquisiti richiesti per ottenere la riduzione delle tasse hai diritto ad una riduzione delle tasse, purché presenti la dichiarazione ISEE presso i CAF convenzionati con Ca Foscari. La riduzione in questo caso corrisponde a quella prevista per la fascia di reddito immediatamente inferiore a quella di reale appartenenza. Se presenti domanda di borsa di studio, ti invitiamo a leggere attentamente il bando pubblicato sul sito alla voce Le Borse per il diritto allo studio, dove sono riportati requisiti diversi a seconda della percentuale di disabilità. Se ti trasferisci da altra università, potrai presentare il modulo di richiesta esonero tasse entro il 2 febbraio 2010, senza pagamento della mora. Se ti iscrivi alla laurea magistrale nella finestra di febbraio-aprile 2010 potrai presentare il modulo entro il 30 aprile 2010, senza pagamento della mora. Se fai domanda per richiedere benefici economici (borse di studio, collaborazioni studentesche etc.) devi recarti presso un CAF convenzionato con Ca Foscari e farti rilasciare l attestazione ISEE. 9

10 LE COLLABORAZIONI STUDENTESCHE Gli studenti iscritti, in possesso di determinati requisiti di merito e reddito, possono chiedere di svolgere attività a tempo parziale (collaborazioni studentesche, dette 150 ore perché possono svolgersi fino ad un massimo, appunto, di 150 ore) con le principali strutture dell Ateneo. Le collaborazioni possono essere di due tipi: collaborazioni generiche collaborazioni mirate. COLLABORAZIONI GENERICHE Le attività supporto alle strutture dell Ateneo aperturachiusura delle sedi universitarie, delle sale di studio e delle biblioteche servizi elementari di front office altre generiche attività. Requisiti per poter accedere alle collaborazioni generiche devi essere regolarmente iscritto entro il 16 ottobre 2009 all a.a (salvo termini differenti stabiliti dai bandi per i corsi a numero programmato o per coloro che conseguono la laurea dopo il 16 ottobre 2009) se intendi laurearti nella sessione autunnale dell anno accademico (ottobre novembre 2009) o in quella straordinaria dello stesso anno accademico (febbraio - aprile 2010) e non sei iscritto ad anni fuori corso, devi solamente essere in regola con il pagamento delle tasse e dei contributi universitari per l anno accademico devi essere regolarmente iscritto: al secondo anno, o successivo, di un corso di laurea del nuovo ordinamento o laurea specialistica o laurea magistrale sino alla durata normale degli studi aumentata di un anno accademico; al primo anno di un corso di laurea magistrale; ai corsi di dottorato di ricerca sino alla durata normale degli studi devi essere in possesso dei requisiti di merito e di reddito previsti per beneficiare della riduzione delle tasse e dei contributi universitari per lo stesso anno accademico Quando e come richiederle iscritti ad anni successivi dei corsi di laurea triennale, laurea specialisticamagistrale, dottorato di ricerca: 13 luglio 25 settembre 2009; iscritti al 1 anno dei corsi di laurea magistrale, dottorato di ricerca: entro il 22 dicembre Gli studenti che intendano partecipare al concorso facendo valere la condizione economica ISEE devono presentare ad uno dei CAF convenzionati con l Ateneo la domanda di collaborazione entro i termini sopra indicati. Gli studenti che intendano partecipare al concorso senza far valere la condizione economica devono presentare la domanda direttamente alla Sezione Offerta formativa, Segreterie studenti e Diritto allo studio, Post Lauream Settore Diritto allo Studio, entro i termini previsti, utilizzando il modulo disponibile sul sito alla voce Collaborazioni 150 ore. La graduatoria E formulata secondo criteri di reddito privilegiando le condizioni economiche più disagiate. Possono fare domanda anche gli studenti che non intendano far valere il requisito del reddito: in questo caso verranno collocati in coda alla graduatoria. COLLABORAZIONI MIRATE Le attività servizi di call center servizi informativo-tutoriali requisiti per poter accedere alle collaborazioni mirate devi essere regolarmente iscritto entro il 16 ottobre 2009 all a.a se intendi laurearti nella sessione autunnale dell anno accademico (ottobre novembre 2009) o in quella straordinaria dello stesso anno accademico (febbraio - aprile 2010) e non sei iscritto ad anni fuori 10

11 corso, devi solamente essere in regola con il pagamento delle tasse e dei contributi universitari per l anno accademico devi essere regolarmente iscritto: al secondo anno, o successivo, di un corso di laurea del nuovo ordinamento o laurea specialistica o laurea magistrale sino alla durata normale degli studi aumentata di un anno accademico; al primo anno di un corso di laurea magistrale; ai corsi di dottorato di ricerca sino alla durata normale degli studi devi essere in possesso dei requisiti di accesso previsti dai bandi pubblicati sul sito alla voce Collaborazioni 150 ore Quando e come richiederle La richiesta di partecipazione al bando deve essere presentata entro le ore del 25 agosto 2009 direttamente alla Sezione Offerta formativa, Segreterie studenti e Diritto allo studio, Post Lauream Settore Diritto allo Studio, entro i termini previsti, utilizzando il modulo disponibile sul sito alla voce Collaborazioni 150 ore. La graduatoria Viene formulata in base alle attitudini e alle competenze emerse durante un colloquio. A parità di punteggio, sarà preferito il candidato di condizione economica più disagiata, certificata attraverso attestazione ISEE che gli studenti interessati dovranno esibire a selezione conclusa ove vogliano far valere la prelazione. 11

12 PARTE SECONDA TASSE E CONTRIBUTI UNIVERSITARI IMPORTO E PAGAMENTO Importo L importo massimo delle tasse e dei contributi universitari per l anno accademico è di 1.476,62 Euro. In tale importo sono comprese: la tassa minima di 190,00 Euro l imposta di bollo di 14,62 Euro la tassa regionale per il diritto allo studio di 105,00 Euro. Su tale importo possono essere praticate delle riduzioni in base alla condizione economica eo al merito. Detraibilità Le spese sostenute per l iscrizione ai corsi di studi universitari possono essere detratte con la dichiarazione dei redditi. Sono ammesse in detrazione le spese di iscrizione (tasse e contributi) alla laurea, alla laurea specialisticamagistrale, ai corsi di dottorati di ricerca, ai master universitari. Il pagamento Il pagamento è previsto in due soluzioni: la prima all atto dell iscrizione entro il 16 ottobre 2009 la seconda entro il 14 maggio Il diritto di mora Il pagamento in ritardo rispetto a queste scadenze è consentito ma comporta il pagamento di una sovrattassa (diritto di mora) che è di: 50,00 Euro per il pagamento della I rata dal 17 ottobre al 22 dicembre 2009; 200,00 Euro per il pagamento della I rata dal 23 dicembre 2009 in poi; 50,00 Euro per il pagamento della II rata dal 15 maggio al 15 giugno 2010; 200,00 Euro per il pagamento della II rata dal 16 giugno 2010 in poi. L eventuale mora della I rata sarà addebitata sull importo della II rata delle tasse universitarie (il bollettino MAV inviato al domicilio dello studente per il pagamento della II rata comprenderà quindi anche eventuali more). L eventuale mora della II rata dovrà essere saldata il prima possibile per non incorrere nel blocco dei servizi on-line. Modalità di pagamento primo anno dei corsi di studio Gli studenti che si immatricolano al primo anno dei corsi di studio sono invitati a pagare la I rata delle tasse universitarie con bonifico bancario, utilizzando il promemoria allegato alla domanda di immatricolazione, o con pagamento POS al momento dell iscrizione. Per il pagamento della II rata dovranno utilizzare i bollettini MAV che verranno inviati al loro domicilio. Modalità di pagamento anni successivi dei corsi di studio Gli studenti che si iscrivono ad anni successivi dovranno utilizzare i bollettini MAV che verranno inviati alla loro residenza per il pagamento della I rata e al domicilio per il versamento della II rata. Pagamento delle tasse on line È possibile effettuare il pagamento delle tasse e dei contributi universitari on line con carta di credito Visa o Master Card o con Bankpass Web. È necessario collegarsi al sito accreditandosi successivamente con matricola e password o, per coloro che devono immatricolarsi, con codice fiscale: qui troverai i bollettini con l importo dovuto. Una volta effettuato il versamento, riceverai una mail di conferma dell avvenuto pagamento. L Ateneo, per il pagamento con carta di credito, non applica nessuna commissione aggiuntiva. La procedura di pagamento è di massima sicurezza e avviene attraverso il server protetto dell Istituto tesoriere. attenzione Ricordati che non è più possibile utilizzare bollettini di conto corrente postale:se hai smarrito ili bollettinoi MAV con cui effettuare i versamenti, dovrai ritirarloi presso gli sportelli delle Segreterie Studenti o del Diritto allo studio. 12

13 PRIMA RATA Importo della prima rata La prima rata è di 839,62 Euro per tutti gli studenti (tale importo comprende 105,00 Euro di tassa regionale per il diritto allo studio e 14,62 Euro per l imposta di bollo). Studenti che presentano domanda di borsa di studio per l a.a Gli studenti vincitori o idonei alla borsa di studio per l a.a che presentano domanda di borsa di studio per l a.a entro il 25 settembre 2009 devono versare, entro e non oltre il 16 ottobre 2009, solo la tassa regionale di 105,00 Euro e l imposta di bollo di 14,62 Euro (potranno utilizzare il bollettino MAV che riceveranno direttamente al proprio recapito di residenza, entro il mese di agosto, pari a 119,62 Euro). Gli studenti che si iscrivono per l a.a in qualità di fuori corso non possono usufruire di questa agevolazione. Dovranno quindi presentare domanda di borsa di studio entro il 25 settembre 2009 e pagare il bollettino MAV della I rata pari a 839,62 Euro entro il 16 ottobre Gli studenti che risultino vincitori o idonei alla borsa di studio riceveranno il rimborso delle tasse versate ad esclusione dell imposta di bollo di 14,62 Euro. Gli studenti che non risultino vincitori o idonei alla borsa di studio perché in difetto dei requisiti di reddito eo di merito dovranno versare la differenza delle tasse dovute, in un unica soluzione, entro il 14 maggio SECONDA RATA Importo della seconda rata La seconda rata è data dalla differenza tra l importo complessivo da pagare (calcolato sulla base della condizione economica eo del merito) e l importo versato con la prima rata. Nel caso in cui la prima rata versata sia superiore all importo complessivo dovuto, la differenza verrà rimborsata attraverso l accredito sulla Carta Multiservizi o mediante bonifico bancario su conto correntebanco posta intestato o co-intestato allo studente. Verifica della situazione amministrativa Accedendo all area riservata del sito tutti gli studenti potranno visualizzare: entro quindici giorni dalla data del rilascio da parte dei CAF della attestazione ISEE, i dati relativi ai redditi dichiarati; a partire dal mese di aprile 2010, i dati relativi all importo della seconda rata (o dell eventuale rimborso). In caso di ritiro o decadenza dagli studi L eventuale ritiro o decadenza dagli studi non comporta una riduzione dell importo complessivo di tasse: lo studente che abbia versato la I rata delle tasse universitarie sarà tenuto a pagare anche la II rata. Solo nel caso in cui la domanda di ritiro venga presentata entro il 2 marzo 2010, lo studente sarà esonerato dal pagamento della II rata ma non avrà diritto ad ottenere il rimborso delle I rata già versata. L eventuale diritto ad un rimborso sul pagamento di quanto già versato viene meno nel caso di ritiro dagli studi. 13

14 RIDUZIONE DELLE TASSE E DEI CONTRIBUTI UNIVERSITARI L importo delle tasse e dei contributi da pagare è soggetto a riduzioni: in base al merito (indipendentemente dalla condizione economica) in base alla condizione economica (rispettando i requisiti minimi di merito di seguito indicati) combinando i due fattori (merito e reddito). RIDUZIONI IN BASE ALLA CONDIZIONE ECONOMICA La condizione economica dello studente viene individuata utilizzando uno specifico indicatore, l ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente). Per usufruire della riduzione in base alla condizione economica è necessario: essere regolarmente iscritto all a.a , versando la I rata delle tasse entro il 16 ottobre 2009 (entro il 22 dicembre 2009 con pagamento della sovrattassa di 50,00 Euro, ad eccezione degli studenti che si immatricolano ad un corso di laurea magistrale); aver chiesto e ottenuto l attestazione ISEE entro il 16 ottobre 2009 (entro il 22 dicembre 2009 con pagamento della sovrattassa di 50,00 Euro, ad eccezione degli studenti che si immatricolano ad un corso di laurea magistrale) presso i CAF convenzionati con Ca Foscari; avere un ISEE pari o inferiore a ,99 Euro; essere in possesso, in data 31 dicembre 2009, dei requisiti minimi previsti dalla seguente tabella, dove per anno si considera il numero di anni di iscrizione a partire dal primo anno di immatricolazione per la prima volta a qualsiasi Ateneo, come nei casi di trasferimento da altra università o passaggi interni di corso: Anno Triennale Magistrale I 0 CFU 0 CFU Anno Triennale Specialistica II 25 CFU 30 CFU III 60 CFU - I fuori corso 100 CFU 60 CFU II fuori corso 150 CFU 80 CFU seguenti nessuna riduz. nessuna riduz. se sei studente iscritto alla laurea triennale, non essere in possesso di altra laurea, sia del vecchio che del nuovo ordinamento, conseguita in Italia o all estero, del diploma rilasciato da un ConservatorioAccademia di Belle Arti o del diploma accademico di primo livello (triennio) rilasciato ai sensi del D.M ; se sei studente iscritto alla laurea specialistica o alla laurea magistrale, non essere in possesso di laurea del vecchio ordinamento, di laurea conseguita all estero della durata legale pari o superiore a 4 anni, di laurea specialistica, di laurea magistrale, del diploma rilasciato da un ConservatorioAccademia di Belle Arti o del diploma accademico di secondo livello (biennio) rilasciato ai sensi del D.M attenzione Ai fini del calcolo del merito minimo richiesto non possono essere considerati gli esami riconosciuti da precedenti carriere concluse col conseguimento del titolo o a seguito di ritirodecadenza. Se sei studente del vecchio ordinamento (ante D.M ) non potrai godere di alcun tipo di agevolazione economica. 14

15 Fasce di contribuzione Sono previste otto fasce di contribuzione in base al valore di ISEE: Valori di ISEE Ammontare tasse e contributi Fascia 1 da 0 a 8.424,99 190,00 Fascia 2 da 8.425,00 a ,99 433,00 Fascia 3 da ,00 a ,99 556,00 Fascia 4 da ,00 a ,99 678,00 Fascia 5 da ,00 a ,99 800,00 Fascia 6 da ,00 a ,99 922,00 Fascia 7 da ,00 a , ,00 Fascia 8 da ,00 in poi 1.357,00 A questi importi bisogna aggiungere 119,62 Euro (105,00 Euro per la tassa regionale per il diritto allo studio e 14,62 Euro per l imposta di bollo). Casi particolari Lo studente che consegue la laurea tra ottobre e dicembre 2009 e si iscrive nello stesso termine alla laurea magistrale, può presentare l attestazione ISEE senza il pagamento della mora. Lo studente che consegue la laurea triennale nella sessione straordinaria (febbraioaprile 2010) e si iscrive ad un corso di laurea magistrale per l a.a (nell apposita finestra di iscrizione di febbraioaprile 2010), dovrà richiedere l attestazione ISEE (anche se l aveva presentata quando era iscritto alla laurea triennale) entro il 30 aprile Lo studente che si trasferisce da altre università dovrà presentare l attestazione ISEE entro il 2 febbraio 2010 (senza mora). RIDUZIONI IN BASE AL MERITO La riduzione è calcolata automaticamente e si applica sull importo della seconda rata, senza che lo studente faccia alcuna richiesta. È prevista un unica fascia di eccellenza, cui corrisponde una riduzione di 310 Euro. Studenti iscritti a corsi di laurea triennale Studenti che si iscrivono al I anno Voto di maturità da 98 a 100 (da 58 a 6060 per i diplomati fino all anno scolastico ). Studenti che si iscrivono ad anni successivi Devono ricorrere due condizioni: 1. raggiungimento di un numero predeterminato di CFU: al secondo anno: 50 crediti effettivamente maturati all interno del corso di studi cui lo studente è iscritto, o, limitatamente all ipotesi di passaggio interno, acquisiti all interno di altro corso di studi di Ca Foscari. I crediti vanno maturati dalla data di immatricolazione al 31 dicembre 2009; al terzo anno: 100 crediti effettivamente maturati all interno del corso di studi cui lo studente è iscritto, o, limitatamente all ipotesi di passaggio interno, acquisiti all interno di altro corso di studi di Ca Foscari. I crediti vanno maturati dalla data di immatricolazione al 31 dicembre 2009; al primo anno fuori corso: 150 crediti effettivamente maturati all interno del corso di studi cui lo studente è iscritto, o, limitatamente all ipotesi di passaggio interno, acquisiti all interno di altro corso di studi di Ca Foscari. I crediti vanno maturati dalla data di immatricolazione al 31 dicembre raggiungimento di un livello predeterminato di qualità dell apprendimento (voti in trentesimi): verrà preso in considerazione un range di voto per ciascuna Facoltà in relazione alla media dei voti riscontrata nei corsi di laurea afferenti alla Facoltà stessa. In particolare: Facoltà di Economia: da 2730 in su Facoltà di Lettere e filosofia: da 2930 in su Facoltà di Lingue e letterature straniere: da 2930 in su Facoltà di Scienze MM.FF.NN.: da 2830 in su. attenzione Gli studenti iscritti al corso di laurealaurea specialisticalaurea magistrale in Economia e gestione delle arti e attività culturali rientrano nei parametri stabiliti per la Facoltà di Lettere e filosofia. Nel caso in cui lo studente non rientri in alcuna delle sopraindicate fasce di merito, non avrà diritto a riduzioni per merito. 15

16 Studenti iscritti a corsi di laurea specialisticamagistrale Studenti laureati triennali che si iscrivono al I anno dei corsi di laurea magistrale Voto di laurea da 108 in su per le Facoltà di Economia e Scienze MM.FF.NN e da 110 in su per le Facoltà di Lettere e filosofia e Lingue e letterature straniere. Studenti che si iscrivono ad anni successivi dei corsi di laurea specialistica Devono ricorrere due condizioni: 1. raggiungimento di un numero predeterminato di CFU: al secondo anno: 50 crediti effettivamente maturati all interno del corso di studi cui lo studente è iscritto, o, limitatamente all ipotesi di passaggio interno, acquisiti all interno di altro corso di studi di Ca Foscari. I crediti vanno maturati dalla data di immatricolazione al 31 dicembre 2009; al primo anno fuori corso: 80 crediti effettivamente maturati all interno del corso di studi cui lo studente è iscritto, o, limitatamente all ipotesi di passaggio interno, acquisiti all interno di altro corso di studi di Ca Foscari. I crediti vanno maturati dalla data di immatricolazione al 31 dicembre raggiungimento di un livello predeterminato di qualità dell apprendimento (voti in trentesimi): verrà preso in considerazione un range di voto per ciascuna Facoltà in relazione alla media dei voti riscontrata nei corsi di laurea afferenti alla Facoltà stessa. In particolare: Facoltà di Economia: da 2930 in su Facoltà di Lettere e filosofia: da 3030 in su Facoltà di Lingue e letterature straniere: da 3030 in su Facoltà di Scienze MM.FF.NN.: da 2930 in su. Come calcolare la media dei voti Per gli studenti iscritti a corsi di laurea del nuovo ordinamento (D.M e D.M ) la media è ponderata sugli esami con voto e si calcola con la seguente formula: somma (peso crediti esame sostenuto x voto) Media = somma crediti esami sostenuti Vediamo un esempio: Esame Voto CFU Voto x peso CFU Storia dell arte moderna mod. I Lett. italiana Lingua inglese I Totale La media risulta = = 27,25 Studenti che concludono gli studi della laurea triennale entro la durata normale Gli studenti iscritti ai corsi di laurea dell ordinamento ex D.M che concludano gli studi rispettando la durata normale del corso e si laureino nella prima sessione utile del terzo anno (sessione estiva) hanno diritto ad una riduzione nella misura del 25% delle tasse universitarie (con esclusione della tassa regionale per il diritto allo studio e imposta di bollo), a condizione che si iscrivano entro l anno accademico successivo ad un corso di laurea magistrale di Ca Foscari. Gli studenti che hanno effettuato uno scambio Erasmus con riconoscimento di crediti possono usufruire di tale beneficio anche se si laureano sino alla terza sessione di laurea. Tale beneficio non è concesso agli studenti che abbiano ottenuto abbreviazioni di corso. La riduzione verrà effettuata automaticamente sull importo della seconda rata, senza che lo studente debba presentare una apposita domanda. Studenti del vecchio ordinamento (ante D.M ) Gli studenti iscritti ai corsi di studio del vecchio ordinamento (ante D.M ) non possono godere di alcun tipo di agevolazione economica. attenzione Ai fini del calcolo del merito non possono essere considerati gli esami riconosciuti da precedenti carriere concluse col conseguimento del titolo o a seguito di ritirodecadenza. 16

17 AGEVOLAZIONI PER GLI STUDENTI ISCRITTI AI CORSI DI LAUREA DELLE CLASSI 21, 37, L-27 E L-41 I corsi di laurea di Ca Foscari interessati all incentivo sono quelli appartenenti alle classi 21 e 37 (ordinamento ex D.M ) e alle classi L-27 e L-41 (nuovo ordinamento ex D.M ). In particolare, i corsi sono: per le classi 21 e 37 Statistica ed informatica per la gestione delle imprese Chimica Chimica industriale Scienze e tecnologie chimiche per la conservazione ed il restauro Scienze e tecnologie dei materiali; per le classi L-27 e L-41 Statistica ed informatica per la gestione delle imprese Chimica Chimica industriale Scienza dei materiali. Gli studenti che si immatricolano o si iscrivono ad uno di questi corsi possono godere di una serie di agevolazioni: riduzioni sulle tasse e contributi universitari incentivi per borse Erasmus (230,00 Euro in più al mese) borse di studio di 550,00 Euro per stage all estero buoni di 200,00 Euro per l acquisto dei libri di testo. Studenti che si immatricolano al primo anno di corso con voto di maturità compreso tra 90 e 100: rimborso dell intero ammontare dei contributi, ad esclusione della tassa regionale per il diritto allo studio di 105,00 Euro e dell imposta di bollo di 14,62 Euro, con pagamento della sola tassa minima (190,00 Euro); con voto di maturità compreso tra 80 e 89: riduzione di 584,00 Euro sull importo totale di tasse dovute per l intero anno accademico. Studenti degli anni successivi al primo Sono previste due fasce di merito, per ciascuna delle quali concorrono due condizioni. I fascia: riduzione di 411,00 Euro. Occorre: aver maturato, al 31 dicembre 2009, 50 CFU per gli iscritti al II anno; 100 CFU per gli iscritti al III anno; avere una media di voto da 2730 in su per Statistica e informatica per la gestione d impresa, da 2830 in su per gli altri corsi di laurea. II fascia: riduzione di 259,00 Euro. Occorre: aver maturato, al 31 dicembre 2009, 50 CFU per gli iscritti al II anno; 100 CFU per gli iscritti al III anno; avere una media di voto tra 2530 e 26,9930 per Statistica e informatica per la gestione d impresa; da 2630 a 27,9930 per gli altri corsi di laurea. ESONERO TOTALE E PARZIALE DALLE TASSE E CONTRIBUTI UNIVERSITARI In base al D.P.C.M. del 9 aprile 2001 in materia di diritto allo studio, hanno diritto all esonero totale dalla tassa di iscrizione e dai contributi universitari: gli studenti beneficiari di borsa di studio regionale e quelli risultati idonei; gli studenti in situazione di handicap con un invalidità riconosciuta pari o superiore al 66%; gli studenti stranieri beneficiari di borsa di studio del Governo italiano nell ambito dei programmi di cooperazione allo sviluppo. Per gli studenti in situazione di handicap con un invalidità riconosciuta tra il 50 e il 66% che abbiano presentato la dichiarazione ISEE, viene attribuito lo scaglione di riduzione precedente rispetto alle soglie di riduzione per reddito. Gli studenti che intendono riprendere la carriera dopo un periodo di interruzione, devono pagare, 17

18 per ogni anno accademico di interruzione, un contributo fisso di 300,00 Euro. Se l interruzione è determinata da servizio militare o servizio civile, infermità gravi e prolungate, maternitàpaternità, l importo del contributo è di 50,00 Euro. Sempre in base al DPCM 9 aprile 2001, va concesso l esonero totale della tassa di iscrizione e l esonero pari alla metà dei contributi, agli studenti beneficiari di borsa o idonei, per un ulteriore semestre rispetto alla durata normale dei corsi di laurea. RIMBORSI Nel caso in cui tu abbia diritto ad ottenere un rimborso di somme già versate, l importo che ti spetta sarà corrisposto con le seguenti modalità: mediante accredito sulla Carta Multiservizi ; mediante bonifico bancario su conto correntebanco posta intestato o co-intestato allo studente. RIEPILOGO IMPORTI TASSE E CONTRIBUTI UNIVERSITARI Importo Tasse Scadenza Prima rata 839,62 16 ottobre 2009 Mora prima rata 50,00 dal 17 ottobre al 22 dicembre 2009 Mora prima rata 200,00 dal 23 dicembre 2009 Seconda rata 637,00 14 maggio 2010 Mora seconda rata 50,00 dal 15 maggio al 15 giugno 2010 Mora seconda rata 200,00 dal 16 giugno 2010 Mora presentazione ISEE 50,00 dal 17 ottobre al 22 dicembre 2009 Interruzione degli studi per: servizio militareservizio civile 50,00 grave malattia 50,00 maternitàpaternità 50,00 altri motivi 300,00 Riconoscimento crediti 300,00 Insieme alla domanda di immatricolazione per l iscrizione dopo ritirodecadenza 18

19 SEZIONE OFFERTA FORMATIVA, SEGRETERIE STUDENTI E DIRITTO ALLO STUDIO, POST LAUREAM Settore Diritto allo Studio Università Ca Foscari Dorsoduro Venezia T

20 Progetto e coordinamento editoriale Micaela Scarpa Redazione Fabio Mastrocinque Katia Spoldi Impaginazione

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Divisione Studenti Servizi agli Studenti Divisione Studenti ISU BOCCONI Università Commerciale Luigi Bocconi Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Questo documento riassume le caratteristiche principali

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16 BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEI BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO A. A. 2015/16 Prot. N 41920 N. Repertorio 3115/2015 Titolo V Classe 5 Fascicolo Milano, 30 giugno 2015 VISTI gli

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

Regione Toscana. Bando di concorso a.a. 2014/2015. Borse di studio Posti alloggio

Regione Toscana. Bando di concorso a.a. 2014/2015. Borse di studio Posti alloggio Regione Toscana Bando di concorso a.a. 2014/2015 Borse di studio Posti alloggio Luglio 2014 Pubblicazione a cura del Servizio Comunicazione Impaginazione a cura di: Leda Lazzerini Redazione testo: Servizi

Dettagli

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI..

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI.. Corso di laurea.... C.L. specialistica/magistrale... Curriculum/Indirizzo... Matricola.. Marca da bollo da 16,00 se non assolta in modo virtuale AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. D ANNUNZIO

Dettagli

REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO

REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO REGOLAMENTO IMMATRICOLAZIONI, ISCRIZIONI, TASSE E CONTRIBUTI PER STUDENTI DI CORSI DI LAUREA, DI LAUREA MAGISTRALE, DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO E CORSI SINGOLI INDICE TITOLO I - IMMATRICOLAZIONI,

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

IL RETTORE. il decreto del 01 aprile 2014 n.608 con il quale è stato aggiornato lo statuto di ateneo; VISTO

IL RETTORE. il decreto del 01 aprile 2014 n.608 con il quale è stato aggiornato lo statuto di ateneo; VISTO Università della Calabria - Amministrazione Centrale D.R. n.1072 del 10/07/2015 IL RETTORE il decreto del 01 aprile 2014 n.608 con il quale è stato aggiornato lo statuto di ateneo; il decreto del 6 febbraio

Dettagli

Guida ai Bandi a.a. 2014/2015

Guida ai Bandi a.a. 2014/2015 DIPARTIMENTO DI ITALIANISTICA Guida ai Bandi a.a. 2014/2015 Disegni di Oretta Giorgi Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori dell Emilia Romagna Comunicare con l Azienda I bandi di concorso

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU Ai sensi delle seguenti disposizioni: Legge 02.12.1991, n. 390 Articolo 13 D.P.C.M. 09/04/2001 Articolo 4 comma 17 D.P.C.M. 05/12/2013

Dettagli

Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it

Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it REGOLE PER GLI STUDENTI Tutte le procedure on-line sono accessibili tramite il portale degli studenti https://studenti.unisalento.it REGOLE VALIDE PER I CORSI ATTIVATI AI SENSI DEL D.M. 270/04 Immatricolazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA

REGOLAMENTO PER L ISCRIZIONE DEGLI STUDENTI A TEMPO PARZIALE AI CORSI DI STUDIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA Università degli Studi della Tuscia Regolamento per l iscrizione degli studenti a tempo parziale ai corsi di studio dell Università degli Studi della Tuscia (D.R. n. 637/07 del 01.08.2007) REGOLAMENTO

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI

GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2013/2014 GUIDA ALLA CARRIERA E AI SERVIZI AGLI STUDENTI ANNO ACCADEMICO 2013/2014 SOMMARIO L UNIVERSITÀ DI TRENTO 7 IL SISTEMA UNIVERSITARIO

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2014/15

BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2014/15 BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA. ANNO ACCADEMICO 2014/15 2 BANDO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, SERVIZIO ABITATIVO E PREMIO DI LAUREA A.A. 2014/15

Dettagli

Erogazione di altri benefici

Erogazione di altri benefici N. Operazione Esecutore Note/moduli/ attrezzature connessi alla borsa di studio borsa servizi 1 Mobilità Internazionale: Il bando di concorso per la borsa di studio prevede che l Azienda conceda integrazioni

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con D.R. n.1508 del 31/07/2013) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione Definizioni PARTE

Dettagli

800723999 Area riservata per gli studenti urp@laziodisu.i www.laziodisu.it www.tornosubito.laziodisu.it www.regione.lazio.it

800723999 Area riservata per gli studenti urp@laziodisu.i www.laziodisu.it www.tornosubito.laziodisu.it www.regione.lazio.it Bando unico dei concorsi a.a. 2014/2015 1 Gentile studente, il Bando unico che segue registra significative modifiche e novità rispetto agli anni precedenti. Frutto di un percorso di ascolto promosso da

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

2 - ISCRIZIONI AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO

2 - ISCRIZIONI AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO 2 - ISCRIZIONI AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO 1. Devo iscrivermi al secondo anno (anni successivi, anni fuori corso) del Corso di Laurea in Giurisprudenza, come devo fare? Nei termini stabiliti dall Ateneo

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO PROCEDURE TERMINI E TASSE (Modificato con delibera del Senato Accademico del 19 luglio 2011) INDICE PARTE I NORME GENERALI Art. 1 Art. 2 Ambito di applicazione

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno

Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno Domanda di iscrizione alla prova di accesso ai Corsi di Specializzazione alle attività di sostegno Sommario Introduzione 1 Assistenza. 2 Accedi ai servizi on line. 2 Accesso all area riservata. 3 Domanda

Dettagli

In caso di mancato inserimento, lo studente sarà collocato d'ufficio nella fascia massima di contribuzione.

In caso di mancato inserimento, lo studente sarà collocato d'ufficio nella fascia massima di contribuzione. Gli studenti immatricolati ed iscritti in corso e fuori corso che ritengono di essere nelle condizioni economiche per poter ottenere la riduzione delle tasse possono rivolgersi gratuitamente agli uffici

Dettagli

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO STUDENTI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Approvato dal Senato Accademico con delibera del 10 giugno 2008 e modificato con delibera del Senato Accademico del 14 giugno 2011 Decreto rettorale

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Manifesto degli studi Anno Accademico 2012-2013

Manifesto degli studi Anno Accademico 2012-2013 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA Manifesto degli studi Anno Accademico 2012-2013 Immatricolazione e Iscrizione ai Corsi di studio di cui ai DD.MM. 03.11.1999 n.509 (G.U. 04.01.2000), 04.08.2000 (G.U.

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE FORME DI COLLABORAZIONE DEGLI STUDENTI ALLE ATTIVITA' CONNESSE AI SERVIZI RESI Senato Accademico 27 Aprile 2010 Consiglio di Amministrazione 18 Maggio 2010 Decreto Rettorale Rep. n. 811/2010 Prot. n 13531 del 29 Giugno 2010 Ufficio Competente Ufficio Agevolazioni allo studio e disabilità

Dettagli

Bando Tipologia A (20 tirocini)

Bando Tipologia A (20 tirocini) Bando Tipologia A (20 tirocini) Destinazioni e periodo di realizzazione dei tirocini: Irlanda - 5 tirocini Regno Unito - 2 tirocini Spagna - 8 tirocini Germania - 3 tirocini Francia - 2 tirocini L'esperienza

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

Normativa generale per la determinazione dei contributi universitari

Normativa generale per la determinazione dei contributi universitari Normativa generale per la determinazione dei contributi universitari Anno Accademico 2014/2015 Milano Piacenza-Cremona Brescia Avvertenze - Sono esclusi gli studenti non comunitari residenti all estero

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Bando di concorso per l ammissione al Master universitario di I livello in International Management - MIEX Sede di Bologna codice: 8367 Anno Accademico 2014-2015 Scadenza bando: 14 luglio 2014 ore 13,00

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

LE DOMANDE. (per leggere la risposta cliccare sul testo della domanda)

LE DOMANDE. (per leggere la risposta cliccare sul testo della domanda) LE DOMANDE (per leggere la risposta cliccare sul testo della domanda) 1. LA NUOVA MODALITÀ 1.1 Qual è in sintesi la nuova modalità per ottenere l esenzione ticket in base al reddito? 1.2 Da quando, per

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D. R. 767 del 30/06/2014 MANIFESTO GENERALE DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE VISTA la Legge 19 novembre 1990

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

Regolamento per il riscatto degli anni di laurea ex art. 22 Regolamento dell Ente

Regolamento per il riscatto degli anni di laurea ex art. 22 Regolamento dell Ente E.P.A.P. Ente di Previdenza ed Assistenza Pluricategoriale Via Vicenza, 7-00185 Roma Tel: 06 69.64.51 - Fax: 06 69.64.555 E-mail: info@epap.it - Sito web: www.epap.it Codice fiscale: 97149120582 Regolamento

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ALLEGATO I parametri e i criteri, definiti mediante indicatori quali-quantitativi (nel seguito denominati Indicatori), per il monitoraggio e la valutazione (ex post) dei risultati dell attuazione dei programmi

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

BANDO DI CONCORSO VALORE VACANZA

BANDO DI CONCORSO VALORE VACANZA BANDO DI CONCORSO VALORE VACANZA SOGGIORNI A TEMA IN ITALIA SOGGIORNI STUDIO ALL ESTERO STAGIONE 2015 in favore dei figli o orfani ed equiparati - dei dipendenti e dei pensionati della pubblica amministrazione

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA ALLEGATO 2 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, APPROVATA CON D.M 27

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

FORMULARIO. Allegato 2) REGIONE TOSCANA. P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012

FORMULARIO. Allegato 2) REGIONE TOSCANA. P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012 Allegato 2) REGIONE TOSCANA P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012 Direzione Generale Competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze FORMULARIO Area Istruzione e educazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

POLITECNICO DI BARI REGOLAMENTO TEST DI AMMISSIONE

POLITECNICO DI BARI REGOLAMENTO TEST DI AMMISSIONE POLITECNICO DI BARI REGOLAMENTO TEST DI AMMISSIONE IMMATRICOLAZIONI AL PRIMO ANNO DEI CORSI DI LAUREA TRIENNA- LI IN INGEGNERIA DEL POLITECNICO DI BARI - A.A. 2015/2016 Sommario REGOLAMENTO TEST DI AMMISSIONE...

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014 ALLEGATO "A" Dipartimento politiche Abitative Direzione Interventi Alloggiativi AVVISO PUBBLICO Concessione del contributo integrativo di cui all art. 11 della legge 9 dicembre 1998, n. 431 e successive

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA.

Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA. Bando di concorso per l ammissione al MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO CULTURA DELL INNOVAZIONE, MERCATI E CREAZIONE D IMPRESA Sede di Bologna codice: 8159 Anno Accademico 2008/09 Scadenza Bando : 31

Dettagli

Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza

Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza Cambiare corso universitario: la mobilità come riorientamento e second chance Una ricerca su 410.000 studenti della Sapienza Giuseppe Carci La mobilità universitaria tra dispersione e riorientamento Con

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN

Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN Università degli Studi di Macerata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN FORMAZIONE, GESTIONE E CONSERVAZIONE DI ARCHIVI DIGITALI IN AMBITO PUBBLICO E PRIVATO Anno Accademico 2014/2015 VIII edizione BANDO

Dettagli

Art. 1. (Indizione concorso)

Art. 1. (Indizione concorso) Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 66 del 10/02/2015 Concorso per l attribuzione di due Borse di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi ciascuna presso l Istituto

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI E ALLA CARRIERA

GUIDA AI SERVIZI E ALLA CARRIERA GUIDA AI SERVIZI E ALLA CARRIERA SOMMARIO L UNIVERSITÀ DI TRENTO 9 IL SISTEMA UNIVERSITARIO 11 Laurea 11 Laurea Magistrale a ciclo unico 11 Laurea Magistrale 11 Master 11 Corso di Specializzazione 12

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

MANUALE PER LO STUDENTE

MANUALE PER LO STUDENTE Università di Bologna Domanda di ammissione alla prova finale laurea MANUALE PER LO STUDENTE In caso di problemi informatici durante la compilazione della domanda on line, manda una mail a help.almawelcome@unibo.it

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università COS'È TORNO SUBITO Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università finanziata con fondi POR FSE Lazio 2007-2013 Asse II Occupabilità; Asse V Transnazionalità

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE ONLINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO SERVIZIO FRONT OFFICE GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

La guida del pensionato

La guida del pensionato La guida del pensionato Vuole sapere in che giorno del mese le viene pagata la pensione? Se ci sono aumenti periodici? Se le viene inviato un avviso di pagamento mensile? Cosa deve fare se ha persone a

Dettagli

Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento

Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento Prot. 26329/2015 Selezione pubblica per l assunzione a tempo indeterminato di 892 unità per la terza area funzionale, fascia retributiva

Dettagli

Opportunità e agevolazioni per gli studenti alla ricerca di casa

Opportunità e agevolazioni per gli studenti alla ricerca di casa Affitti in nero: convenienza ZERO Opportunità e agevolazioni per gli studenti alla ricerca di casa A cura del Comando Provinciale Guardia di Finanza Studia e vivi Roma Studia e vivi Roma è una guida di

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D.R. n. 1000 del 16.7.2013 Master di I Livello in MANAGEMENT DEI PRODOTTI E SERVIZI DELLA COMUNICAZIONE I L R E T T O R E VISTO lo Statuto dell'università degli Studi di Cagliari, emanato con D.R. n. 339

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli