Zanzare: come creare una trappola da una bottiglia di plastica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Zanzare: come creare una trappola da una bottiglia di plastica"

Transcript

1 Zanzare: come creare una trappola da una bottiglia di plastica Caldo in arrivo, e non da solo. Compagne inseparabili della stagione estive sono le zanzare. Come evitare che questi 'simpatici' insetti possano avvicinarsi a noi? È possibile creare in casa un antizanzare naturale, riciclando delle vecchie bottiglie di plastica. Nessuna sostanza chimica artificiale, niente 'spiralette' né diffusori di 'profumi' da attaccare alla presa di corrente. Ecco cosa occorre: 1 grammo di lievito di birra 4 cucchiai di zucchero 200 ml di acqua Una bottiglia di plastica da 2 litri Cartone o cartoncino nero Scotch Un contenitore per riscaldare l'acqua. Per prima cosa, occorre tagliare la bottiglia di plastica e farlo un centimetro prima che inizi a diminuire la sua circonferenza. Dovrebbe essere tagliata in modo uniforme ed orizzontalmente. Nel frattempo, si riscalda l'acqua e vi si versa lo zucchero, mescolando fino a quando non si sarà sciolto. La soluzione va lasciata raffreddare. È preferibile far bollire l'acqua circa 10 minuti per eliminare eventuali tracce di cloro. Successivamente l'acqua zuccherata va versata nella parte inferiore della bottiglia.

2 A questo punto, all'acqua sarà fredda si aggiunge il lievito senza mescolarlo in modo che la reazione chimica duri di più. Ciò produce diossido di carbonio (CO2) in piccole quantità, la principale 'attrattiva' per le zanzare. Mettere la parte superiore della bottiglia capovolta come un imbuto e inserirla dentro l'altra metà. Sigillare con nastro adesivo attorno ai bordi, in modo che la CO2 si concentri solo al centro del contenitore. Rivestire l'intera bottiglia di cartoncino nero. Attenzione, la parte superiore non va coperta. La trappola deve essere posta in un angolo buio e preferibilmente umido. Per gli esterni, deve essere basta metterla in un angolo o appesa al soffitto, perforando il contenitor.

3 Dopo due settimane, basta staccare il cartoncino per vedere il risultato. Allora, l' imbuto andrà smontato per eliminare le zanzare intrappolate all'interno. Basta poi riempire la bottiglia con gli ingredienti già utilizzati per creare una nuova trappola. Aprile 2013 Francesca Mancuso Zanzara Tigre - UNA PUNTURA D AMBIENTE Ecco arrivare la bella stagione ed insieme a questa nuove problematiche ambientali. Pronte le Istituzioni attivarsi contro la zanzara tigre che negli ultimi anni ha avuto una forte crescita. Come tutti gli argomenti di questo tipo riguardano l ambiente nel suo insieme e la prevenzione. Certamente se i Comuni avessero fatto prevenzione reale agli incendi ( di cui il VAS ogni anno attiva un numero verde per le segnalazioni dei cittadini) e alle essondazioni come previsto dalla normativa e dalla buona gestione del territorio il problema della zanzara tigre sarebbe di intensità minore e non si dovrebbe ora rincorrere il tempo perduto. E anche vero che la maggior parte dei Comuni d Italia sono di piccole dimensioni e quindi non hanno la preparazione tecnico culturale alla prevenzione ed alla difesa dell ambiente, ma sono ricchi della conoscenza del territorio. Per questo dovrebbero essere affiancati dalle Aziende Sanitarie o USL, che vanno rinnovate di mentalità. Idee nuove non tutto sterilizzato che vuol dire tutto distrutto (l idea importata dall america applicata col sistema HACCP estremo ) deleteria per gli equilibri ambientali. Ma qualcosa anche qui si sta positivamente muovendo, grazie anche al contributo delle varie associazioni che si occupano di ambiente. La minaccia per l ambiente è che data la gravità per la presenza della zanzara tigre si preferisca una bonifica radicale ed intensa dimenticandosi dell ambiente stesso già dimenticato in passato. Se un azienda privata avesse scaricato quantità e sostanze come ha fatto qualche Comune per la zanzara tigre si troverebbe, giustamente, una denuncia ed una

4 multa. Le Istituzioni non sono autorizzate ad inquinare anche se si sa che cane non mangia cane. Le Istituzioni devono dare il buon esempio di efficienza, efficacia ed economicità. Non ha senso fare come qualche Comune bonificare per la zanzara tigre e poi bonificare i corsi d acqua per le sostanze usate. Mentre aspettiamo che le Istituzioni recuperino il tempo perduto noi cittadini possiamo fare molto per difenderci contro la zanzara tigre anche con poca spesa ad esempio : - acquistare trappole semplici mobili (spesa di circa E. 30,00) - acquistare apparecchiature ad ultrasuoni (spesa per piccole dimensioni E. 6,00 grandi dimensioni E. 170,00 portatili da viaggio E. 25,00) inibitori (spesa di circa E. 50,00) - acquistare piastrine in rame per sottovasi (spesa di circa E. 6,00) - piantare in giardino le seguenti piante : dionea muscipola, drosera, pinguicola, sarracenia, darlingtonia californica - recenti studi hanno evidenziato che l ulivo (pianta mediterranea coltivata nel centro sud Italia) nelle nostre terre aumenta la proliferazione della zanzara tigre proprio perché non è il suo abitat naturale - se è necessario fare delle disinfestazioni usare prodotti di lotta biologica come bacillus thuringiensis la sottospecie B.t. ssp. Israelensis Oltre a queste iniziative i cittadini possono con i loro comportamenti prevenire il proliferarsi della zanzara tigre : impedire ristagni d acqua di qualsiasi tipo, immettere nella vasche e nelle fontane ornamentali pesci divoratori di larve quali pesci rossi o le gambusie, pulire periodicamente da maggio ad ottobre caditoie, sfalciare periodicamente l erba ed evitare di lasciare sterpaglie e rifiuti, porre particolare attenzione a cisterne e serbatoi per l irrigazione. Per i Comuni l argomento è più vasto anche se le indicazioni sopra esposte valgono lo stesso. Coinvolgere le associazioni di volontariato sul controllo del territorio per recepire segnalazioni di zone degradate è utilissimo e avrebbe più aspetti positivi. Ci auguriamo che le Istituzioni divulghino e recepiscano questi messaggi per difendere veramente e concretamente l ambiente. - Pubblicato sul sito il 17 luglio 2011 ABBONATI al Giornale Effettuando un versamento di 12,00 euro sul c/c postale , intestato all'associazione culturale Il Piave VAS FVG Alto Livenza (Associazione Nazionale di Protezione Ambientale) sito - Viale Lacchin, 37 - Sacile (PN) conto corrente postale n intestato a Verdi Ambiente Società FVG.

5 SOSTIENI L'AMBIENTE SOTTOSCRIVI LA TUA QUOTA DEL 5 PER MILLE PER VAS C. F Per destinare il contributo a VAS (contributo dello Stato senza spese per il singolo contribuente): sul tuo modulo di dichiarazione dei redditi, nello spazio dedicato alla scelta del 5 per mille metti la tua firma nel primo riquadro in alto a sinistra (sostegno volontariato e non profit) e inserisci il codice fiscale di VAS (Associazione Verdi Ambiente e Società)

Comune di San Michele al Tagliamento

Comune di San Michele al Tagliamento Tutto quello che dobbiamo sapere per evitare la diffusione della zanzara tigre e difenderci meglio. Il ruolo che i Comuni svolgono è determinante ma, altrettanto determinante, è il contributo che possono

Dettagli

ZANZARE CITTADINE. Laura Cassata. Titolo: Autore: Percorsi didattici associati: Moscerini sotto inchiesta AVVERTENZA:

ZANZARE CITTADINE. Laura Cassata. Titolo: Autore: Percorsi didattici associati: Moscerini sotto inchiesta AVVERTENZA: Titolo: ZANZARE CITTADINE Autore: Laura Cassata Percorsi didattici associati: Moscerini sotto inchiesta AVVERTENZA: Le domande che seguono si ispirano al percorso o ai percorsi indicati e hanno come obiettivo

Dettagli

COMUNE DI LORETO. Provincia di Ancona AVVISO

COMUNE DI LORETO. Provincia di Ancona AVVISO COMUNE DI LORETO Provincia di Ancona AVVISO Il Comune provvede a distribuire gratuitamente, e fino ad esaurimento scorte, alle famiglie lauretane una fornitura di circa 20 compresse effervescenti di insetticida

Dettagli

Contro. facciamoci in. la zanzara tigre. Tutto quello che dobbiamo sapere per evitare la diffusione della zanzara tigre e difenderci meglio

Contro. facciamoci in. la zanzara tigre. Tutto quello che dobbiamo sapere per evitare la diffusione della zanzara tigre e difenderci meglio Contro la zanzara tigre 4 Tutto quello che dobbiamo sapere per evitare la diffusione della zanzara tigre e difenderci meglio facciamoci in Nell estate del 2007 si è verificato nella nostra regione il primo

Dettagli

ZANZARA TIGRE ASSEMBLEA PUBBLICA

ZANZARA TIGRE ASSEMBLEA PUBBLICA ZANZARA TIGRE ASSEMBLEA PUBBLICA SALA CONSIGLIARE MARTEDI 4 MAGGIO 2010 ORE 20.30 - dott.ssa Alessia Galletti - Responsabile del Servizio Ambiente e Protezione Civile Cosa deve fare il Comune attività

Dettagli

OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELL'INFESTAZIONE DA AEDES ALBOPTICUS (ZANZARA TIGRE) NEL TERRITORIO COMUNALE - ANNO 2014

OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELL'INFESTAZIONE DA AEDES ALBOPTICUS (ZANZARA TIGRE) NEL TERRITORIO COMUNALE - ANNO 2014 Prot. n. 2014/0001403 Tit. 10 Cl. 1 Fasc. 2-2014 OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELL'INFESTAZIONE DA AEDES ALBOPTICUS (ZANZARA TIGRE) NEL TERRITORIO COMUNALE - ANNO 2014 IL SINDACO

Dettagli

MISURE DI PREVENZIONE E CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DELLA ZANZARA TIGRE

MISURE DI PREVENZIONE E CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DELLA ZANZARA TIGRE DIREZIONE GENERALE SERVIZIO COMUNICAZIONE Viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.3838448 Fax 030.3838280 E-mail servizio.comunicazione@aslbrescia.it CONFERENZA STAMPA DEL 04/06/2010 MISURE

Dettagli

CAMBIO LIQUIDO E PULIZIA CIRCUITO DI RAFFREDDAMENTO: by Antsrp

CAMBIO LIQUIDO E PULIZIA CIRCUITO DI RAFFREDDAMENTO: by Antsrp CAMBIO LIQUIDO E PULIZIA CIRCUITO DI RAFFREDDAMENTO: by Antsrp In questa guida viene spiegato come sostituire il liquido refrigerante del circuito di raffreddamento della Ibiza (anche se il procedimento

Dettagli

CARTA DELLA PREVENZIONE PIANO DI IGIENE URBANA

CARTA DELLA PREVENZIONE PIANO DI IGIENE URBANA COMUNE DI TERNI CARTA DELLA PREVENZIONE PIANO DI IGIENE URBANA la zanzara CONTRO LA ZANZARA TIGRE facciamoci in 4 Da alcuni anni l Italia è diventata, suo malgrado, uno dei paesi sotto l occhio dei riflettori

Dettagli

Una vera Tigre. Comune di Anzola dell'emilia

Una vera Tigre. Comune di Anzola dell'emilia La Zanzara Tigre Importata nel mondo occidentale dall Asia, probabilmente grazie al commercio di copertoni usati, dove ha trovato una nicchia adatta alla propria diffusione, la Zanzara Tigre (Aedes albopictus)

Dettagli

- Considerato inoltre che la presenza di erba alta e sterpaglie favorisce l annidamento degli adulti;

- Considerato inoltre che la presenza di erba alta e sterpaglie favorisce l annidamento degli adulti; Protocollo N.:18277 ORDINANZA N : 18 Ente: Comune di San Michele al Tagliamento Ufficio: Ecologia - Ambiente Comune di San Michele al Tagliamento Provvedimenti per la disinfestazione ed il contenimento

Dettagli

La zanzara tigre, conoscerla per difendersi meglio Origine

La zanzara tigre, conoscerla per difendersi meglio Origine La zanzara tigre, conoscerla per difendersi meglio dott.fulvio Zorzut Profilassi Malattie Infettive e Vaccinazioni Dipartimento di Prevenzione di Trieste Origine La zanzara tigre è stata importata nel

Dettagli

Quanta acqua serve per produrre un kg di carta?

Quanta acqua serve per produrre un kg di carta? Quanta acqua serve per produrre un kg di carta? a) nuova 10 litri / riciclata 0,5 litri b) nuova 100 litri / riciclata 2 litri c) nuova 350 litri / riciclata 70 litri Quasi nessun prodotto può essere fabbricato

Dettagli

Settore Governo del Territorio e Ambiente Servizio Ambiente ed Ecologia

Settore Governo del Territorio e Ambiente Servizio Ambiente ed Ecologia Settore Governo del Territorio e Ambiente Servizio Ambiente ed Ecologia Prot. n. 21271 Desio, lì 11/06/2010 Ord. n. 155 Oggetto: provvedimenti per la prevenzione ed il controllo delle malattie trasmesse

Dettagli

La zanzara tigre (Aedes albopictus)

La zanzara tigre (Aedes albopictus) La zanzara tigre (Aedes albopictus) La zanzara tigre (Aedes albopictus) è una zanzara originaria del sud-est asiatico. Inizialmente, infatti, viveva in un area che andava dal Giappone al Madagascar dove

Dettagli

COMUNE DI CASTELLO D'ARGILE

COMUNE DI CASTELLO D'ARGILE COMUNE DI CASTELLO D'ARGILE Bologna ORDINANZA n. 8 del 01/06/2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI ED IN PARTICOLARE DALLA ZANZARA TIGRE

Dettagli

Città di Albino. Provincia di Bergamo. AREA 5ª LAVORI PUBBLICI IL SINDACO Prot. ant. n. 6604 Prot. n. 7581 Albino, lì 11.04.2013 Reg. ord. n.

Città di Albino. Provincia di Bergamo. AREA 5ª LAVORI PUBBLICI IL SINDACO Prot. ant. n. 6604 Prot. n. 7581 Albino, lì 11.04.2013 Reg. ord. n. AREA 5ª LAVORI PUBBLICI Prot. ant. n. 6604 Prot. n. 7581 Albino, lì 11.04.2013 Reg. ord. n. 36 PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELL'INFESTAZIONE DA AEDES ALBOPTICUS (ZANZARA TIGRE) NEL

Dettagli

Province italiane in cui la Zanzara Tigre è stata rilevata negli ultimi anni.

Province italiane in cui la Zanzara Tigre è stata rilevata negli ultimi anni. INTRODUZIONE Negli ultimi decenni l'evoluzione dei trasporti e l'incremento degli scambi internazionali ha permesso a molti organismi di superare le barriere geografiche e di diffondersi in nuovi territori.

Dettagli

DETERSIVO LAVATRICE. Ingredienti: Sapone in Scaglie, Acqua. 1 Kg. di sapone = 160 lavaggi. Dosi per 1 litro:

DETERSIVO LAVATRICE. Ingredienti: Sapone in Scaglie, Acqua. 1 Kg. di sapone = 160 lavaggi. Dosi per 1 litro: DETERSIVO LAVATRICE Ingredienti: Sapone in Scaglie, Acqua 1 Kg. di sapone = 160 lavaggi Dosi per 1 litro: - Fate bollire 1l. di acqua - Aggiungete 45gr. di sapone in scaglie e mescolate sino al completo

Dettagli

Ordinanza n. ------------------------------------------------------------

Ordinanza n. ------------------------------------------------------------ Il Presidente Ordinanza n. del Prot. n. ------------------------------------------------------------ - Vista la Costituzione della Repubblica Italiana, e in particolare, gli articoli 32 e 118; - Visto

Dettagli

Ordinanza n. 108 del 19.05.2010

Ordinanza n. 108 del 19.05.2010 COMUNE DI LECCO Settore: Pianificazione e Sviluppo Territoriale Servizio: Ambiente, Demanio Idrico e Lacuale, Trasporti Piazza A. Diaz n. 1-23900 Lecco Ordinanza n. 108 del 19.05.2010 OGGETTO: Provvedimenti

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SETTORE GOVERNO E SVILUPPO DEL TERRITORIO

IL RESPONSABILE DEL SETTORE GOVERNO E SVILUPPO DEL TERRITORIO Il Responsabile del Settore Governo e Sviluppo del Territorio Ordinanza nr. 13 OGGETTO: provvedimenti per la prevenzione e controllo delle malattie trasmesse da insetti vettori ed in particolare dalla

Dettagli

COMUNE DI PESARO SINDACO

COMUNE DI PESARO SINDACO COMUNE DI PESARO SINDACO Ordinanza N 720 Oggetto: ORDINANZA CONTINGIBILE E URGENTE PER LA PREVENZIONE E PER IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI ED IN PARTICOLARE DALLA ZANZARA TIGRE

Dettagli

Progetto sperimentale per un sistema integrato domiciliare di raccolta dei rifiuti urbani

Progetto sperimentale per un sistema integrato domiciliare di raccolta dei rifiuti urbani Comune di Giuliano Teatino Progetto sperimentale per un sistema integrato domiciliare di raccolta dei rifiuti urbani 100% compostaggio domestico ANALISI DELLE CRITICITÀ E PROPOSTE RISOLUTIVE PER LE UTENZE

Dettagli

Nelle etichette devono essere riportati in modo chiaro gli ingredienti e la data di scadenza.

Nelle etichette devono essere riportati in modo chiaro gli ingredienti e la data di scadenza. COME SI PRESENTA IL PRODOTTO: Fare attenzione alle alterazioni visibili: il prodotto alterato può cambiare colore, odore, sapore, aspetto può cambiare consistenza o presentare tracce di muffe la confezione

Dettagli

Forti di una trentennale esperienza nel settore della disinfestazione e dell'igiene ambientale, da sempre attenti alle nuove proposte del mercato,

Forti di una trentennale esperienza nel settore della disinfestazione e dell'igiene ambientale, da sempre attenti alle nuove proposte del mercato, Forti di una trentennale esperienza nel settore della disinfestazione e dell'igiene ambientale, da sempre attenti alle nuove proposte del mercato, oggi più che mai migliorati anche dall'ausilio delle tecnologie

Dettagli

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi.

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi. 6. La Terra Dove vivi? Dirai che questa è una domanda facile. Vivo in una casa, in una certa via, di una certa città. O forse dirai: La mia casa è in campagna. Ma dove vivi? Dove sono la tua casa, la tua

Dettagli

trasporti il kit del risparmio trasporti dell effetto serra. Si calcola che negli ultimi 10 anni, le emissioni di CO 2

trasporti il kit del risparmio trasporti dell effetto serra. Si calcola che negli ultimi 10 anni, le emissioni di CO 2 trasporti il kit del risparmio trasporti L automobile è, per il singolo come per la famiglia, la seconda voce di spesa dopo l abitazione, sia per l acquisto che per i consumi energetici. Rappresenta generalmente

Dettagli

C O M U N E D I M O Z Z O

C O M U N E D I M O Z Z O C O M U N E D I M O Z Z O (Provincia di Bergamo) UFFICIO TECNICO Piazza Costituzione, 5 - cap 24030 - tel 035/45.56.630 fax 035/ 45.56.699 035/45.56.615 Partita IVA = Codice Fiscale : 00707040168 www.comune.mozzo.bg.it

Dettagli

Comune di Marciano della Chiana (Provincia di Arezzo) LOTTA ALLA

Comune di Marciano della Chiana (Provincia di Arezzo) LOTTA ALLA LOTTA ALLA ZANZARA TIGRE CAMPAGNA INFORMATIVA APRILE 2009 FENOMENOLOGIA ZANZARA TIGRE (Aedes albopictus) Chii èè? È un Dittero nematocero Aedes Albopictus, comunemente definita Zanzara tigre, originario

Dettagli

BOX 20 CHE COS E IL GAS BIOLOGICO?.

BOX 20 CHE COS E IL GAS BIOLOGICO?. CHE COS E IL GAS BIOLOGICO?. Gas biologico è un nome collettivo per un gas che nasce dallo smaltimento di materiale organico (residui di cucina, rifiuti del giardino, escrementi, ecc.) grazie all azione

Dettagli

Provincia di Lecco. 23848 Oggiono Piazza Garibaldi, 14 ORDINANZA DEL SINDACO N. 129 DEL 17-06-2013

Provincia di Lecco. 23848 Oggiono Piazza Garibaldi, 14 ORDINANZA DEL SINDACO N. 129 DEL 17-06-2013 Comune di Oggiono Provincia di Lecco 23848 Oggiono Piazza Garibaldi, 14 ORDINANZA DEL SINDACO N. 129 DEL 17-06-2013 OGGETTO: ORDINANZA CONTINGIBILE E URGENTE PER IL CONTENIMENTO DELLE ZANZARE E, IN PARTICOLARE,

Dettagli

CITTA' DI LEGNAGO. AMBIENTE, SIC. PROTEZIONE CIVILE, ESPROPRI 3 SETTORE Via XX Settembre 29-37045 Legnago (Verona) ORDINANZA SINDACALE IL SINDACO

CITTA' DI LEGNAGO. AMBIENTE, SIC. PROTEZIONE CIVILE, ESPROPRI 3 SETTORE Via XX Settembre 29-37045 Legnago (Verona) ORDINANZA SINDACALE IL SINDACO CITTA' DI LEGNAGO AMBIENTE, SIC. PROTEZIONE CIVILE, ESPROPRI 3 SETTORE Via XX Settembre 29-37045 Legnago (Verona) Reg. Ord. n.107 del 23/03/2015 prot. n. 9309 ORDINANZA SINDACALE OGGETTO: CONTENIMENTO

Dettagli

Unità 3. La Conservazione degli Alimenti. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello B1 Assistenza Familiare CHIAVI

Unità 3. La Conservazione degli Alimenti. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello B1 Assistenza Familiare CHIAVI Unità 3 La Conservazione degli Alimenti CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere un testo che dà informazioni sul modo di conservare gli alimenti nuove parole relative ai prodotti alimentari a usare

Dettagli

Associazione per l Insegnamento della Fisica Giochi di Anacleto

Associazione per l Insegnamento della Fisica Giochi di Anacleto Associazione per l Insegnamento della Fisica Giochi di Anacleto IN LABORATORIO 8 Maggio 26 Istruzioni per l allestimento della prova Materiale riservato per i docenti LA DENSITÀ DELL OLIO Presentazione

Dettagli

A V V I S O. Disinfestazione da zanzare: prevenzione e controllo.

A V V I S O. Disinfestazione da zanzare: prevenzione e controllo. COMUNE DI GAGGIANO 20083 Gaggiano -Via Roma, 36 Tel. 02/908.99.270/1 - Fax. 02/908.99.273 Assessorato alle Politiche Attive per la Tutela e Valorizzazione Ambientale A V V I S O Disinfestazione da zanzare:

Dettagli

Scritta da Alex Licht

Scritta da Alex Licht Scritta da Alex Licht Rosh ha shanà Mela riciclata per Rosh ha Shanà: Materiali: 2 parti del fondo di una bottiglia di plastica Tovagliolo colorato (meglio colore rosso o verde) 2 cartoncini o stoffa verde

Dettagli

GUIDA PASSO PASSO PER ELIMINARE LE ZANZARE DALLA CASA E DAL GIARDINO STEP 3 DISINFESTARE IL GIARDINO. Gli e-book di

GUIDA PASSO PASSO PER ELIMINARE LE ZANZARE DALLA CASA E DAL GIARDINO STEP 3 DISINFESTARE IL GIARDINO. Gli e-book di GUIDA PASSO PASSO PER ELIMINARE LE ZANZARE DALLA CASA E DAL GIARDINO STEP 3 DISINFESTARE IL GIARDINO Gli e-book di SOMMARIO ACQUA, OMBRA, CESPUGLI: COSA PUÓ CHIEDERE DI MEGLIO UNA ZANZARA? DI CHE TAGLIA

Dettagli

Prot. n. 4129 Ordinanza n. 1107 del 30.04.2010

Prot. n. 4129 Ordinanza n. 1107 del 30.04.2010 COMUNE DI GOSSOLENGO Provincia di Piacenza Piazza Roma n 16 C.A.P. 29020 C.F. 00198670333 CENTRALINO Tel. (0523) 770711 Fax (0523) 779291 - comune.gossolengo@sintranet.it Prot. n. 4129 Ordinanza n. 1107

Dettagli

COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA

COMUNE DI TEZZE SUL BRENTA Oggetto: provvedimenti per la prevenzione delle malattie trasmesse da insetti vettori ed in particolare dalla zanzara tigre (Aedes albopictus). ORDINANZA SINDACALE N 34 di registro IL SINDACO Vista la

Dettagli

CASCADA Il vostro pollice verde

CASCADA Il vostro pollice verde trend Collection Successo assicurato CASCADA Il vostro pollice verde Anche per piante da fiore Riuscire è facile Spazio garantito per oltre 30 piante Un bel giardino estivo su una piccola superficie Torretta

Dettagli

COMUNE DI VILLA LAGARINA www.comune.villalagarina.tn.it

COMUNE DI VILLA LAGARINA www.comune.villalagarina.tn.it COMUNE DI VILLA LAGARINA www.comune.villalagarina.tn.it Villa Lagarina, 06-04-2012 OGGETTO: Provvedimenti per la prevenzione ed il controllo dell infestazione della aedes albopictus - zanzara tigre. ORDINANZA

Dettagli

EFFETTI DEI CAMBIAMENTI CLIMATICI SULLA BIODIVERSITÀ E SULL AGROECOSISTEMA BOSCHI-BRIANTI-MELEGA CONSEGUENZE DEI CAMBIAMENTI CLIMATICI SULLA BIODIVERSITA Molti studi affermano che i cambiamenti climatici

Dettagli

COMUNE DI SAN GILLIO. Qualche semplice consiglio per risparmiare l acqua

COMUNE DI SAN GILLIO. Qualche semplice consiglio per risparmiare l acqua Qualche semplice consiglio per risparmiare l acqua L acqua è una risorsa essenziale. Ci sostiene, ci unisce, ci aiuta a crescere. Senza l acqua, le nostre società non potrebbero sopravvivere. Dipendiamo

Dettagli

Oggetto: Provvedimenti per la prevenzione e il controllo della infestazione da ditteri culicidi nel territorio comunale.

Oggetto: Provvedimenti per la prevenzione e il controllo della infestazione da ditteri culicidi nel territorio comunale. Provincia di Milano Via Viquarterio, n. 1 20090 Pieve Emanuele - Cod. Fisc. 80104290152 P. IVA 04239310156 Ufficio Ecologia - Tel.: 0290788357; Fax: 0290788355; sito: www.comune.pieveemanuele.m.it; e -mail:

Dettagli

Corso per alimentaristi

Corso per alimentaristi La sicurezza degli alimenti intesa sia come sicurezza igienica che come sicurezza nutrizionale è una responsabilità che non riguarda soltanto l'industria alimentare, ma tutti gli attori della catena di

Dettagli

(in teglia) Docente: Nicola SALVATORE Presidente www.pizzabruzzodoc.it

(in teglia) Docente: Nicola SALVATORE Presidente www.pizzabruzzodoc.it (in teglia) Docente: Nicola SALVATORE Presidente www.pizzabruzzodoc.it Molti sono gli appassionati interessati a proporre ai loro amici una pizza fatta con le proprie mani (anche se non sempre con ottimi

Dettagli

COMUNE DI SANT ILARIO D ENZA Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI SANT ILARIO D ENZA Provincia di Reggio Emilia ORDINANZA N. 02 DEL 31/03/2012 IL SINDACO Vista la necessità di intervenire a tutela della salute e dell igiene pubblica per prevenire e controllare malattie infettive trasmissibili all uomo attraverso

Dettagli

Istruzioni operative

Istruzioni operative Iniziare un Cold Treatment In transito Istruzioni operative CORSO DI ADDESTRAMENTO PER ISPETTORI FITOSANITARI Ravenna, 26-27 ottobre 2011 1 Richiesta L esportatore/cliente richiede l intervento 24-48 ore

Dettagli

PREPARIAMO LA PIZZA. Ingredienti: Farina: polvere molto fine, di colore biancastro, morbida e leggera (con un soffio si solleva).

PREPARIAMO LA PIZZA. Ingredienti: Farina: polvere molto fine, di colore biancastro, morbida e leggera (con un soffio si solleva). PREPARIAMO LA PIZZA Ingredienti: Farina: polvere molto fine, di colore biancastro, morbida e leggera (con un soffio si solleva). Acqua: liquido trasparente, incolore. Lievito: panetto morbido, di colore

Dettagli

COSTRUISCI UN FORNO SOLARE

COSTRUISCI UN FORNO SOLARE COSTRUISCI UN FORNO SOLARE Obiettivi: Realizzare un semplice forno solare al fine di mostrare come il sole può essere una fonte di energia rinnovabile. Illustrare l'effetto serra Descrizione generale:

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO AREA GOVERNO DEL TERRITORIO ORDINANZA DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO ORDINANZA COMMISSARIO STRAORDINARIO NR. 8 DEL 30/03/2016 OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE

Dettagli

Acido citrico: come usarlo e perche' preferirlo all'aceto nelle p...

Acido citrico: come usarlo e perche' preferirlo all'aceto nelle p... greenme.it Acido citrico: come usarlo e perche' preferirlo all'aceto nelle pulizie Marta Albè L'acido citrico è un ingrediente multiuso per le pulizie ecologiche. Vi servirà come ammorbidente e disincrostante

Dettagli

Manuale per la produzione di birra con l uso di kit.

Manuale per la produzione di birra con l uso di kit. Manuale per la produzione di birra con l uso di kit. Se vuoi provare a farti la birra in casa e non hai né tanto tempo né spazio a disposizione, il modo più semplice è quello di utilizzare le miscele di

Dettagli

Oggetto: Provvedimento per la prevenzione ed il controllo dell infestazione da Aedes Albopictus (zanzara tigre) nel territorio comunale Anno 2010.

Oggetto: Provvedimento per la prevenzione ed il controllo dell infestazione da Aedes Albopictus (zanzara tigre) nel territorio comunale Anno 2010. Comune di VILLASANTA SETTORE LAVORI PUBBLICI Ufficio Ecologia Piazza Martiri della Libertà, 7 20058 VILLASANTA Telefono 03923754222 Fax 0392050231 e-mail: tecnico@comune.villasanta.mi.it ORDINANZA N. 61/2010

Dettagli

A T T I V I T A ' D I L A B O R A T O R I O D I S C I E N Z E C L A S S E 1 ^ C 2 0 1 1 / 2 0 1 2

A T T I V I T A ' D I L A B O R A T O R I O D I S C I E N Z E C L A S S E 1 ^ C 2 0 1 1 / 2 0 1 2 Esperimento n 1 Un po di acqua Una siringa da 5 ml Lenticchie Proviamo a comprimere una piccola quantità di lenticchie precedentemente inserite nel cilindro della siringa Proviamo ora a comprimere nella

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA Provincia di Bologna

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA Provincia di Bologna COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA Provincia di Bologna ORDINANZA DEL SINDACO ORDINANZA N. 38 Del 05/05/2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI

Dettagli

DIREZIONE LAVORI PUBBLICI ED AMBIENTE DIREZIONE LAVORI PUBBLICI ED AMBIENTE

DIREZIONE LAVORI PUBBLICI ED AMBIENTE DIREZIONE LAVORI PUBBLICI ED AMBIENTE Comune di Siena DIREZIONE LAVORI PUBBLICI ED AMBIENTE DIREZIONE LAVORI PUBBLICI ED AMBIENTE ATTO DIRIGENZIALE 30/03/2009 SL N /791 OGGETTO: Provvedimenti per la prevenzione ed il controllo dell'aedes albopictus

Dettagli

il ciclo della carta

il ciclo della carta il ciclo della carta 6 Prodotti a seconda della carta recuperata (giornali, cartoni, carta mista) si ottengono prodotti diversi: carta da imballo e da scrittura, cartoni, cartoncini e altri tipi la carta

Dettagli

WATER TRANSFER PRINTING KITS - INSTRUZIONE

WATER TRANSFER PRINTING KITS - INSTRUZIONE TM WATER TRANSFER PRINTING KITS - INSTRUZIONE Si consiglia di leggere l'intero manuale delle istruzioni prima di iniziare il progetto. Il Kit Basic di Water Transfer Printing include: 1 x Rimuovitore al

Dettagli

Attività didattiche. Compost e compostiera

Attività didattiche. Compost e compostiera Attività didattiche Compost e compostiera w w w. f o n d a z i o n e s l o w f o o d. i t Premessa Qui di seguito trovi due esempi di attività didattiche, usa la tua creatività per adattarle alla tua realtà

Dettagli

www.dietahl.com Distributore Herbalife Benessere e Salute da Famiglia a Famiglia

www.dietahl.com Distributore Herbalife Benessere e Salute da Famiglia a Famiglia www.dietahl.com Distributore Herbalife Benessere e Salute da Famiglia a Famiglia Ciao! Sono Nella Cortese di www.dietahl.com, distributore Herbalife. In questo piccolo documento voglio spiegarti come usare

Dettagli

La casa evoluta. Detrazione IRPEF del 20% per l acquisto di frigoriferi ad alta efficienza. Ministero dello Sviluppo Economico

La casa evoluta. Detrazione IRPEF del 20% per l acquisto di frigoriferi ad alta efficienza. Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico 2 La casa evoluta Detrazione IRPEF del 20% per l acquisto di frigoriferi ad alta efficienza A++ ENTE PER LE NUOVE TECNOLOGIE, L ENERGIA E L AMBIENTE La casa evoluta

Dettagli

DI SALUTE ED IGIENE PUBBLICA

DI SALUTE ED IGIENE PUBBLICA Comune di Bellinzago Lombardo Provincia di Milano - Via Roma, 46 20060 Tel. 02 95 38 501 P.I. 01554230159 www.comune.bellinzagolombardo.mi.it - E-mail: protocollo@bellinzago-lombardo.it ORDINANZA DI SALUTE

Dettagli

Comune di Ozzano dell Emilia Provincia di Bologna IL SINDACO

Comune di Ozzano dell Emilia Provincia di Bologna IL SINDACO Comune di Ozzano dell Emilia Provincia di Bologna ASSESSORATO ALLA SANITA 10, via della Repubblica C.A.P. 40064 (051) 791333 - Fax. (051) 797951 e-mail urp@comune.ozzano..bo.it PG. num. 0013848 del 27/05/2015

Dettagli

COMUNE DI BOBBIO Provincia di Piacenza

COMUNE DI BOBBIO Provincia di Piacenza COMUNE DI BOBBIO Provincia di Piacenza Ordinanza n. 0330 Bobbio lì, 20.09.2007 IL SINDACO VISTA la necessità di intervenire a tutela della salute e dell igiene pubblica per prevenire e controllare malattie

Dettagli

COMUNE DI S. STINO DI LIVENZA Provincia di Venezia

COMUNE DI S. STINO DI LIVENZA Provincia di Venezia PROT. N. 6567 San Stino di Livenza 09/05/2013 ORDINANZA N. 31/2013 OGGETTO: provvedimenti urgenti per la prevenzione ed il controllo delle malattie da insetti vettori ed in particolare dalle zanzare. IL

Dettagli

La nostra. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. scelte alimentari

La nostra. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. scelte alimentari La nostra Alimentazione COMPLETATE LA PRIMA ATTIVITÀ DI QUESTO CAPITOLO, POI SCEGLIETENE ALTRE TRE DALLA LISTA CHE SEGUE. Le nostre scelte alimentari possono avere effetti positivi o negativi sul clima

Dettagli

IL PROGETTO. è portato avanti in sintonia con la legge 75 del 1995. 2009: 29 Comuni, 9 tecnici di campo coordinati dal R.T.S.

IL PROGETTO. è portato avanti in sintonia con la legge 75 del 1995. 2009: 29 Comuni, 9 tecnici di campo coordinati dal R.T.S. Il Progetto di Lotta biologica ed integrata alle zanzare dell alessandrino nasce nel 1996 ed è portato avanti in sintonia con la legge 75 del 1995. 2009: 29 Comuni, 9 tecnici di campo coordinati dal R.T.S.

Dettagli

UFFICIO SEGRETERIA ORDINANZA N. 19

UFFICIO SEGRETERIA ORDINANZA N. 19 COMUNE DI CASINA PROVINCIA DI REGGIO NELL EMILIA P.zza IV Novembre, 3-42034 CASINA (Reggio Emilia) Tel. 0522/604716 - Telefax 0522/609464 - P.IVA 00447820358 e-mail: comune.casina@m.box.reggionet.it UFFICIO

Dettagli

Prot. n. 2111 Bellinzago Lombardo, 01/04/2011 DI SALUTE ED IGIENE PUBBLICA

Prot. n. 2111 Bellinzago Lombardo, 01/04/2011 DI SALUTE ED IGIENE PUBBLICA Comune di Bellinzago Lombardo Provincia di Milano - Via Roma, 46 20060 Tel. 02 95 38 501 P.I. 01554230159 www.comune.bellinzagolombardo.mi.it - E-mail: protocollo@bellinzago-lombardo.it Prot. n. 2111 Bellinzago

Dettagli

TUTTI RICICLABILI, RICICLABILI DA TUTTI

TUTTI RICICLABILI, RICICLABILI DA TUTTI TUTTI RICICLABILI, RICICLABILI DA TUTTI XVI Istituto Comprensivo Plesso Temistocle Classe IV A Anno scolastico 2011 2012 Il concetto di ambiente è ricco di significati filosofici, educativi, storici, geografici,

Dettagli

Zanzare: un esempio di lotta guidata

Zanzare: un esempio di lotta guidata Zanzare: un esempio di lotta guidata A. Drago Nell estate 1998 il Comune di Legnaro è stato oggetto di un interessante esperienza nell ambito della quale è stato applicato alla disinfestazione pubblica

Dettagli

PROGETTO DI LOTTA ALLE ZANZARE AREA METROPOLITANA TORINESE - ANNO 2012 - COMUNE DI NONE

PROGETTO DI LOTTA ALLE ZANZARE AREA METROPOLITANA TORINESE - ANNO 2012 - COMUNE DI NONE PROGETTO DI LOTTA ALLE ZANZARE AREA METROPOLITANA TORINESE - ANNO 2012 - COMUNE DI NONE STATO AVANZAMENTO LAVORI FINE 2012 Il Tecnico di Campo Lencia Renzo Il Referente Tecnico Scientifico Andrea Mosca

Dettagli

Ordinanza sindacale anno 2011

Ordinanza sindacale anno 2011 SCHEMA D INDIRIZZO PER LA PRESENTAZIONE DEL PIANO DI INTERVENTO DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE anno 2011 DATI GENERALI Nome del Comune. Referente Comunale - Responsabile Uff. Ambiente o suo delegato

Dettagli

Comune di Roncofreddo

Comune di Roncofreddo Comune di Roncofreddo Provincia di Forlì-Cesena SETTORE TECNICO UFFICIO LAVORI PUBBLICI VIA C.BATTISTI N.93 47020 RONCOFREDDO (FC) Tel. 0541-949211 fax 0541-949444 ORDINANZA N. 34/12 DEL 12/06/2012 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI ARESE (Provincia di Milano) 20020 Arese (MI) via Roma 2 / Tel. 02935271 / Fax 0293580465 / www.comune.arese.mi.it / P.

COMUNE DI ARESE (Provincia di Milano) 20020 Arese (MI) via Roma 2 / Tel. 02935271 / Fax 0293580465 / www.comune.arese.mi.it / P. COMUNE DI ARESE (Provincia di Milano) 20020 Arese (MI) via Roma 2 / Tel. 02935271 / Fax 0293580465 / www.comune.arese.mi.it / P.Iva 03366130155 Prot. n. 13397/X.1.3/2010 ORIGINALE ORDINANZA N. 18 DEL 19/05/2010

Dettagli

Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA

Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA Acquistare una zucca fresca o già secca. Nel primo caso sarà opportuno comprarla in un periodo caldo per godere delle giornate

Dettagli

INJEX - Iniezione senza ago

INJEX - Iniezione senza ago il sistema per le iniezioni senz ago INJEX - Iniezione senza ago Riempire le ampolle di INJEX dalla penna o dalla cartuccia dalle fiale con la penna Passo dopo Passo Per un iniezione senza ago il sistema

Dettagli

Il forno solare. Un forno solare deve

Il forno solare. Un forno solare deve Il forno solare Anche con il più semplice fra i forni solari possiamo cuocere molti cibi, senza fatica, senza consumare combustibile e acquistando consapevolezza di una interazione efficace con l'ambiente.

Dettagli

Ciclo carta e cartone

Ciclo carta e cartone Ciclo carta e cartone la carta e il cartone inseriti negli appositi contenitori vengono prelevati dal gestore del servizio 6 PRODOTTI a seconda della carta recuperata (giornali, cartoni, carta mista) si

Dettagli

Ora dovremo mettere nella serra tutto quello che ci permetterà di ricreare, in scala ridotta, un ambiente naturale a noi familiare: il bosco.

Ora dovremo mettere nella serra tutto quello che ci permetterà di ricreare, in scala ridotta, un ambiente naturale a noi familiare: il bosco. La serra. La nostra piccola serra è una vasca rettangolare di plastica trasparente. Come prima cosa rileviamo le sue dimensioni così da far ritagliare dal vetraio una lastra per poterla chiudere ermeticamente.

Dettagli

COSTRUITE UNA CALDAIA A BIOMASSA

COSTRUITE UNA CALDAIA A BIOMASSA COSTRUITE UNA CALDAIA A BIOMASSA Obiettivi: Costruendo una semplice caldaia ad erba gli allievi potranno vedere la potenzialità dell'energia rinnovabile. Ciò potrà essere esteso ad esempi maggiormente

Dettagli

VADEMECUM SULLA. Culex pipiens o zanzara comune

VADEMECUM SULLA. Culex pipiens o zanzara comune VADEMECUM SULLA ZANZARA TIGRE Reggio Emilia srl COME SI RICONOSCE LA ZANZARA TIGRE? 1. Aspetto (Fig.1): stesse dimensioni della zanzara comune (pochi millimetri), si distingue per la colorazione nera del

Dettagli

Betulla pioppo larice abete

Betulla pioppo larice abete Pagina1 La carta è un materiale formato da milioni di fibre di cellulosa saldate tra loro e ad altri materiali (collanti, coloranti e sostanze minerali) Le fibre di cellulosa sono il materiale di cui è

Dettagli

Relatore: Caven Elger

Relatore: Caven Elger Relatore: Caven Elger 1. Parametri basali: temperatura, luce, concime ed acqua 2. Cura dopo la fioritura 3. Fioritura ripetuta 4. Danni da parassiti 5. Danni non da parassiti 6. Caduta dei boccioli 7.

Dettagli

LA SOLUBILITÀ. Ad esempio i sali contenuti nell'acqua del mare abbassano il punto di congelamento degli oceani.

LA SOLUBILITÀ. Ad esempio i sali contenuti nell'acqua del mare abbassano il punto di congelamento degli oceani. LA SOLUBILITÀ Per le sue caratteristiche chimiche, l acqua è uno dei migliori solventi naturali. Nei sistemi viventi molte sostanze si trovano in soluzione, si può facilmente comprendere l importanza di

Dettagli

Romano d Ezzelino Conferenza del 10 AGOSTO 2012. Zanzare: uso e manutenzione

Romano d Ezzelino Conferenza del 10 AGOSTO 2012. Zanzare: uso e manutenzione Romano d Ezzelino Conferenza del 10 AGOSTO 2012 Zanzare: uso e manutenzione LE ZANZARE Sono insetti presenti in tutto il mondo con circa 3.500 specie. Appartengono alla famiglia dei Culicidi, ordine dei

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SULL ATTIVITÀ DI MONITORAGGIO E LOTTA ALLA

RELAZIONE TECNICA SULL ATTIVITÀ DI MONITORAGGIO E LOTTA ALLA RELAZIONE TECNICA SULL ATTIVITÀ DI MONITORAGGIO E LOTTA ALLA ZANZARA TIGRE NEL TERRITORIO DELL COMUNE DI CASTELFRANCO VENETO ATTIVITÀ SVOLTA INFORMAZIONE E FORMAZIONE Nel corso dell anno è stato organizzato

Dettagli

contains recycled plastics

contains recycled plastics contains recycled plastics by we are elho Elho non smette mai di sorprenderti con prodotti allegri, pratici e creativi per ispirarti a rendere la tua casa o il tuo giardino luoghi sempre più accoglienti

Dettagli

SIRANI VINCENZO. Oggetto: Campagna di lotta contro insetti volanti molesti (zanzare, simulidi, chironidi, zanzara tigre).

SIRANI VINCENZO. Oggetto: Campagna di lotta contro insetti volanti molesti (zanzare, simulidi, chironidi, zanzara tigre). Oggetto: Campagna di lotta contro insetti volanti molesti (zanzare, simulidi, chironidi, zanzara tigre). Con la presente si intende portare a conoscenza della Spettabile, che la nostra Ditta, operante

Dettagli

batteri in cucina: lavarsene le mani non basta!

batteri in cucina: lavarsene le mani non basta! batteri in cucina: lavarsene le mani non basta! 2 sai davvero difenderti da germi e batteri? Non pensare alla mozzarella blu o al pollo alla diossina: i pericoli di intossicazioni e tossinfezioni derivano

Dettagli

Come si costruisce il Totem Io non rischio!

Come si costruisce il Totem Io non rischio! Come si costruisce il Totem Io non rischio! La struttura 5 scatoloni circa 50x50x50, anche usati, purché in buone condizioni e possibilmente con poche scritte Scotch di carta da carrozzieri Vernice nera,

Dettagli

Artropodi = invertebrati con zampe articolate e corpo rivestito di chitina. Anche l astice è un artropode ma è di interesse sanitario?

Artropodi = invertebrati con zampe articolate e corpo rivestito di chitina. Anche l astice è un artropode ma è di interesse sanitario? Artropodi = invertebrati con zampe articolate e corpo rivestito di chitina. Anche l astice è un artropode ma è di interesse sanitario? NO Aracnidi e insetti = ARTROPODI ARACNIDI INSETTI DITTERI ZANZARE

Dettagli

GOMME SILICONICHE E RESINE PER STAMPI. Relatore : Giorgio Di Modica

GOMME SILICONICHE E RESINE PER STAMPI. Relatore : Giorgio Di Modica GOMME SILICONICHE E RESINE PER STAMPI Relatore : Giorgio Di Modica Chiacchierata senza pretese di essere esaustivo né di rigore tecnico, ma semplice racconto delle mie esperienze in materia. Premetto che

Dettagli

PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI ED IN PARTICOLARE DA ZANZARE.

PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI ED IN PARTICOLARE DA ZANZARE. COMUNE DI VERGATO P R O V I N C I A D I B O L O G N A P.zza Capitani della Montagna n. 1 40038 - Vergato -------------------------------------------------------------------------------- Area Servizi per

Dettagli

La forma della trappola (Fig. 1) riveste un ruolo fondamentale per il suo corretto funzionamento.

La forma della trappola (Fig. 1) riveste un ruolo fondamentale per il suo corretto funzionamento. Monitoraggio difesa: tecniche dei di principali campionamento fitofagi La riduzione progressiva di fitofarmaci autorizzati unitamente al loro sempre più specifico meccanismo di azione rende essenziale

Dettagli

COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO Provincia di Bologna ****** AREA SERVIZI AL TERRITORIO Servizio Verde e Sostenibilità ambientale - Biodiversità

COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO Provincia di Bologna ****** AREA SERVIZI AL TERRITORIO Servizio Verde e Sostenibilità ambientale - Biodiversità COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO Provincia di Bologna ****** AREA SERVIZI AL TERRITORIO Servizio Verde e Sostenibilità ambientale - Biodiversità ORDINANZA N. 69 / 2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE

Dettagli

COMUNE DI ISERA PROVINCIA DI TRENTO Via A. Ravagni 8-38060 Isera c.f./p.i. 00203870225 tei. 0464/433792 - fax 0464/432520

COMUNE DI ISERA PROVINCIA DI TRENTO Via A. Ravagni 8-38060 Isera c.f./p.i. 00203870225 tei. 0464/433792 - fax 0464/432520 COMUNE DI ISERA PROVINCIA DI TRENTO Via A. Ravagni 8-38060 Isera c.f./p.i. 00203870225 tei. 0464/433792 - fax 0464/432520 OGGETTO: PROVVEDIMENTI PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELL'INFESTAZIONE "AEDES

Dettagli

bicchieri di varia dimensione con un beccuccio per facilitare i travasi.

bicchieri di varia dimensione con un beccuccio per facilitare i travasi. Per contenere, prelevare e travasare liquidi e altre sostanze è indispensabile utilizzare strumenti di vetro che consentono un facile controllo visivo, si puliscono facilmente e non si corrodono. Per i

Dettagli