ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NAPOLI Domenica, 09 luglio 2017

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NAPOLI Domenica, 09 luglio 2017"

Transcript

1 09/07/2017 Il Mattino (ed. Napoli) Pagina 39 Mary Liguori Napoli Nord, avvocati in sciopero: «Orlando ci ignora» 1 09/07/2017 Il Mattino (ed. Caserta) Pagina 33 Mary Liguori «Il ministro non abbandoni Napoli Nord» 3 09/07/2017 Il Mattino (ed. Caserta) Pagina 33 ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NAPOLI Domenica, 09 luglio 2017 «Note e toghe» con i detenuti 5

2 Pagina 39 Il Mattino (ed. Napoli) La giustizia, la protesta Napoli Nord, avvocati in sciopero: «Orlando ci ignora» Trofino, presidente dei penalisti «Tribunale con tanti problemi ma il ministro non risponde» «Il ministro della Giustizia è stato sia nel Casertano che nel Giuglianese nel corso del suo tour elettorale per le Primarie del Pd, ma si è guardato bene dal visitare il tribunale di Napoli Nord, forse consapevole che si sarebbe trovato di fronte a una realtà poco edificante e che sarebbe stato sommerso dalle nostre istanze». A sferrare l' attacco frontale al guardasigilli, Andrea Orlando, è l' avvocato Paolo Trofino, presidente della Camera Penale di Aversa, «virtualmente» collocata nel palazzo normanno visto che, a tre anni dall' inaugurazione, l' Avvocatura non ha ancora un locale in Tribunale. Quello di Aversa è il Palazzo di Giustizia più giovane d' Italia, fondato per piazzare un picchetto dello Stato nel cuore di un territorio tristemente ribattezzato «gomorra» e bollato come «terra dei fuochi». La camorra da un lato, le ecomafie dall' altra, un tasso di immigrazione elevatissimo. Questo è il contesto. Un milione di utenti gravano sul Palazzo di Giustizia di Napoli Nord e il Tribunale, così come la Procura, ce la mette tutta per rispondere alle esigenze di un territorio con la più alta densità criminale d' Italia, tuttavia le carenze di organico amministrativo e di cancelleria sono diventate delle emergenze quotidiane con le quali fare i conti. Suggestivo, all' avanguardia, il castello aragonese di Aversa che ospita la cittadella giudiziaria ha tutti i numeri per spiccare il volo, se solo le istanze presentate a ripetizione dal presidente del tribunale, Elisabetta Garzo, avessero trovato ascolto a Roma. «Un' assenza pesante che non possiamo ignorare», rincara la dose l' avvocato Trofino, «Dal 17 al 21 luglio saremo in astensione per far sentire anche la nostra voce, accanto a quella del Tribunale e della Procura, perché la nostra è una protesta che viene da criticità che interessano davvero tutti coloro che lavorano a Napoli Nord». Astensione, dunque, e non è la prima volta. «C' era un sogno, commenta il presidente Trofino che si chiamava Napoli Nord: la presenza dello Stato in un posto dannato. Ma oggi ci ritroviamo di fronte a una utopia paradossale che Continua > 1

3 Pagina 39 < Segue Il Mattino (ed. Napoli) la clamorosa disattenzione del ministro Orlando di certo non risolve: senza il personale adeguato, la macchina del Palazzo di Giustizia non andrà mai a regime». «Ne pagano le conseguenze gli avvocati, il Tribunale e la Procura, nonché l' utenza stessa, continua tutti operano con impegno e abnegazione, ma ciò non può bastare: il ministro ha il dovere di visitare il Palazzo di Giustizia di Napoli Nord, così da poter contestualizzare le istanze che gli sono più volte state sottoposte dal presidente Garzo e comprendere che se si lascia sola Aversa si perde terreno contro la criminalità organizzata, quel terreno così faticosamente guadagnato, anche con un significativo investimento economico, racchiuso nel cosiddetto «modello Caserta». Gli avvocati, dunque, incrociano le braccia e chiamano il ministro. Sperando che a Roma giunga la loro voce che si unisce a quella del presidente del Tribunale che ha più volte manifestato i problemi al guardasigilli. «Il ministro conosce molto bene la situazione, gliel' ho comunicata da tempo conferma, infatti, Garzo Le problematiche denunciate dall' avvocatura sono reali e comuni a tutti noi: si rischia il collasso con i tempi biblici che provengono dall' inadeguatezza numerica di cancellieri e amministrativi. Portantini e infermieri con i quali si è inteso incrementare il personale non bastano. Attendiamo risposte concrete, in caso contrario ognuno dovrà prendersi le proprie responsabilità». RIPRODUZIONE RISERVATA. Mary Liguori 2

4 Pagina 33 Il Mattino (ed. Caserta) La giustizia, l' appello «Il ministro non abbandoni Napoli Nord» I nodi L' avvocato: «Cancellerie chiuse e front office intasato, è critico fissare le udienze» «Il ministro della Giustizia è stato sia nel Casertano che nel Giuglianese nel corso del suo tour elettorale per le Primarie del Pd, ma si è guardato bene dal visitare il tribunale di Napoli Nord, forse consapevole che si sarebbe trovato di fronte a una realtà poco edificante e che sarebbe stato sommerso dalle nostre istanze». A sferrare l' attacco frontale al guardasigilli Andrea Orlando, è l' avvocato Paolo Trofino, presidente della Camera Penale di Aversa, solo «virtualmente» collocata nel palazzo normanno visto che, a tre anni dall' inaugurazione, l' Avvocatura non ha ancora un locale in Tribunale. Quello di Aversa è il Palazzo di Giustizia più giovane d' Italia, fondato per piazzare un picchetto dello Stato nel cuore di un territorio tristemente ribattezzato «gomorra» e bollato come «terra dei fuochi». La camorra da un lato, le ecomafie dall' altra, un tasso di immigrazione elevatissimo. Questo è il contesto. Un milione di utenti gravano sul Palazzo di Giustizia di Napoli Nord e il tribunale, così come la Procura, ce la mette tutta per rispondere alle esigenze di un territorio con la più alta densità criminale d' Italia, ma le carenze di organico amministrativo e di cancelleria sono diventate delle emergenze quotidiane con le quali fare i conti. Suggestivo, all' avanguardia, il castello aragonese di Aversa che ospita la cittadella giudiziaria ha tutti i numeri per spiccare il volo, se solo le istanze presentate a ripetizione dal presidente Elisabetta Garzo avessero trovato ascolto a Roma. «Un' assenza pesante che non possiamo ignorare», rincara la dose l' avvocato Trofino, «Dal 17 al 21 luglio saremo in astensione per far sentire anche la nostra voce, accanto a quella del Tribunale e della Procura, perché la nostra è una protesta che affonda le proprie radici in criticità che interessano davvero tutti coloro che lavorano a Napoli Nord». Astensione, dunque, e non è la prima volta. Nella delibera gli avvocati elencano le conseguenze quotidiane della carenza di personale amministrativo e di cancelleria. «La chiusura improvvisa delle cancellerie gip e dibattimentali ha fatto ricadere l' intera incombenza sull' ufficio front office, dove lavorano due soli dipendenti. Ciò si traduce in file lunghissime e disfunzioni quotidiane», si legge nella nota. Continua > 3

5 Pagina 33 < Segue Il Mattino (ed. Caserta) «La gestione delle udienze, per l' assenza di un protocollo, è spesso affidata a fattori valutati in maniera discrezionale e ciò incide sull' orario di inizio e fine udienza nonché sulla priorità delle cause da trattare o rinviare: il risultato è l' assenza di una gestione puntuale e univoca delle udienze». «C' era un sogno, commenta il presidente Trofino che si chiamava Napoli Nord: la presenza dello Stato in un posto dannato. Siamo oggi di fronte a una utopia che la clamorosa disattenzione del ministro Orlando di certo non risolve: senza il personale adeguato, la macchina del Palazzo di Giustizia non andrà mai a regime». «Ne pagano le conseguenze gli avvocati, il Tribunale e la Procura, nonché l' utenza stessa, continua tutti coloro che lavorano ad Aversa, dai magistrati ai pochi amministrativi, operano con impegno e abnegazione, ma ciò non può bastare: il ministro ha il dovere di visitare il Palazzo di Giustizia di Napoli Nord, così da poter contestualizzare le istanze che gli sono più volte state sottoposte dal presidente Garzo e comprendere che se si lascia sola Aversa si perde terreno contro la criminalità organizzata, quel terreno così faticosamente guadagnato, anche con un significativo investimento economico, racchiuso nel cosiddetto «modello Caserta». Gli avvocati, dunque, incrociano le braccia e chiamano il ministro. Sperando che a Roma giunga la loro voce. RIPRODUZIONE RISERVATA. Mary Liguori 4

6 Pagina 33 Il Mattino (ed. Caserta) «Note e toghe» con i detenuti Il momento più toccante quando tutti insieme, detenuti del carcere di Santa Maria Capua Vetere, avvocati e magistrati, hanno intonato «Imagine» di John Lennon. Grande successo per la seconda edizione di «Toghe e Note» al tribunale di Napoli Nord. Manifestazione di beneficenza a favore della Caritas aversana, che ha visto esibirsi sul palco non solo avvocati e magistrati, e dieci reclusi sammaritani. Detenuti protagonisti anche con la vendita di decine e decine di presepi da loro realizzati con il ricavato dato in beneficenza. Gli operatori del diritto hanno dato vita a esibizioni canore, di poesie e di varietà di buon livello. In chiusura è stata chiamata sul palco la signora Lucia Petrella, vedova del sindaco Guseppe Sagliocco, alla quale Tommaso Castiello, quale componente del direttivo della Camera Civile, ha consegnato una targa alla memoria per l' impegno profuso nel rendere possibile l' insediamento del tribunale di Napoli Nord. Oltre settecento gli intervenuti che hanno apprezzato anche il buffet di prodotti tipici aversani offerto da due imprenditori del settore. Significativa è stata la presenza del presidente della corte appello, di componenti del Consiglio superiore della magistratura, Antonello Ardituro, di molti responsabili delle forze dell' ordine provinciali e di tante autorità, che si sono complimentati significativamente per l' iniziativa. li. fa. RIPRODUZIONE RISERVATA. 5

L esperienza della Procura della Repubblica di Ravenna

L esperienza della Procura della Repubblica di Ravenna L esperienza della Procura della Repubblica di Ravenna - Focus sull omogeneizzazione delle prassi lavorative delle Segreterie dei PM - Roma 16-19 19 Maggio 2012 Forum PA Premessa La Procura della Repubblica

Dettagli

COMUNICATO AI COLLEGHI DELLA LIGURIA. La segreteria regionale del SAPPe incontra il Ministro ALFANO

COMUNICATO AI COLLEGHI DELLA LIGURIA. La segreteria regionale del SAPPe incontra il Ministro ALFANO Segreteria Regionale LIGURIA Corso Marconi 6 Cairo Montenotte (SV) Tel. 3926209021 - Fax 019501367 regionale@sappeliguria.it www.sappeliguria.it COMUNICATO AI COLLEGHI DELLA LIGURIA La segreteria regionale

Dettagli

Inaugurazione anno scolastico: Soltanto nella terra della legalità crescerà il grande sogno della vera onestà!

Inaugurazione anno scolastico: Soltanto nella terra della legalità crescerà il grande sogno della vera onestà! Inaugurazione anno scolastico: Soltanto nella terra della legalità crescerà il grande sogno della vera onestà! di Anna Agata Mazzeo - 28, set, 2015 http://www.siciliajournal.it/inaugurazione-anno-scolastico-soltanto-nella-terra-della-legalita-crescera-ilgrande-sogno-della-vera-onesta/

Dettagli

DIRECTIVE 2008/52/EC ON MEDIATION IN CIVIL E COMMERCIAL MATTERS

DIRECTIVE 2008/52/EC ON MEDIATION IN CIVIL E COMMERCIAL MATTERS MEETING EYBA BARCELLONA 16-19 th JUNE 2011 DIRECTIVE 2008/52/EC ON MEDIATION IN CIVIL E COMMERCIAL MATTERS Paolo Savoldi, Bergamo Italy Lawyer and executive committee Member of AIGA (Associazione Italiana

Dettagli

Pensioni e Scuola. Intervento del Segretario Generale, Marco Paolo Nigi, a TG2 Insieme - 16/12/2013

Pensioni e Scuola. Intervento del Segretario Generale, Marco Paolo Nigi, a TG2 Insieme - 16/12/2013 Pensioni e Scuola. Intervento del Segretario Generale, Marco Paolo Nigi, a TG2 Insieme - 16/12/2013 Si è tenuto nella mattina del 16 dicembre 2013, l intervento del prof. Marco Paolo Nigi a TG2 Insieme

Dettagli

C O M U N I T A L I A

C O M U N I T A L I A snc CENTRO SERVIZI CIRCOLARITA ANAGRAFICA Corso U. Sovietica 612/15B - 10135 Torino Tel. 011,3473620 Fax 011,3471100 email: stesei@stesei.it PEC: stesei@legalmail.it C O M U N I T A L I A Variazioni Territoriali

Dettagli

Risultati. Osservazioni e suggerimenti. Rapporto Analisi Dati Questionario di Soddisfazione. Allegato 2

Risultati. Osservazioni e suggerimenti. Rapporto Analisi Dati Questionario di Soddisfazione. Allegato 2 I.T.C.S. E.Bona Pagina 1 di 5 Argomento: Periodo di distribuzione: Marzo - aprile 2012 Destinatari: Partecipanti e accompagnatori Risultati I.T.C.S. E.Bona Pagina 2 di 5 Viaggio a Madrid - Barcellona Il

Dettagli

A Domenico Salvatore, docente e ricercatore dell Università Federico II di Napoli, è stato conferito il premio oncologico Giovanni Falcione 2015 Dal Territorio prima pagina giu 26, 2015 I tumori della

Dettagli

TRE LEGGI PER LA GIUSTIZIA E I DIRITTI. TORTURA, CARCERI, DROGHE ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DELLE FIRME

TRE LEGGI PER LA GIUSTIZIA E I DIRITTI. TORTURA, CARCERI, DROGHE ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DELLE FIRME TRE LEGGI PER LA GIUSTIZIA E I DIRITTI. TORTURA, CARCERI, DROGHE ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DELLE FIRME L esercizio dell iniziativa legislativa popolare di cui all art. 71, secondo comma, della Costituzione

Dettagli

www.dirittoambiente.net

www.dirittoambiente.net www.dirittoambiente.net Una sentenza del Supremo Collegio conferma il ruolo predominante della demolizione nei processi per abusi edilizi CASSAZIONE: LA DEMOLIZIONE DELLE OPERE EDILIZIE ABUSIVE E OBBLIGATORIA

Dettagli

IL CONTRASTO AI CRIMINI AMBIENTALI: RAPPORTO FRA MAGISTRATURA E POLIZIA GIUDIZIARIA ED UTILIZZO DELLA TECNOLOGIA.

IL CONTRASTO AI CRIMINI AMBIENTALI: RAPPORTO FRA MAGISTRATURA E POLIZIA GIUDIZIARIA ED UTILIZZO DELLA TECNOLOGIA. IL CONTRASTO AI CRIMINI AMBIENTALI: RAPPORTO FRA MAGISTRATURA E POLIZIA GIUDIZIARIA ED UTILIZZO DELLA TECNOLOGIA. A cura del Dott. Armando Franza Ufficiale pilota G.di F. Nella lotta agli illeciti ambientali,

Dettagli

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA LA CURA DELLE RIFORME FUNZIONA NEL 2016 MIGLIORA LA GIUSTIZIA CIVILE

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA LA CURA DELLE RIFORME FUNZIONA NEL 2016 MIGLIORA LA GIUSTIZIA CIVILE MINISTERO DELLA GIUSTIZIA LA CURA DELLE RIFORME FUNZIONA NEL 2016 MIGLIORA LA GIUSTIZIA CIVILE GIUGNO 2014 LE RIFORME NON SARANNO A COSTO ZERO PER IL TRIENNIO 2015-2017 STANZIATI 1MILIARDO E 657 MILIONI

Dettagli

La partita. La vita è quella cosa che accade mentre tu stai facendo altri progetti. John Lennon. Capitolo 1

La partita. La vita è quella cosa che accade mentre tu stai facendo altri progetti. John Lennon. Capitolo 1 4 La vita è quella cosa che accade mentre tu stai facendo altri progetti. John Lennon Capitolo 1 Napoli. Ore 18.00. Una strana telefonata fra due amici. - Pronto, Margherita? - Ciao, Ciro. Dimmi. - Allora

Dettagli

TARIFFA PENALE NORME GENERALI

TARIFFA PENALE NORME GENERALI TARIFFA PENALE TARIFFA PENALE NORME GENERALI 1. 1. Per la determinazione dell onorario di cui alla tabella deve tenersi conto della natura, complessità e gravità della causa, del numero e della importanza

Dettagli

Come si forma un magistrato: percorsi formativi prima e dopo il concorso

Come si forma un magistrato: percorsi formativi prima e dopo il concorso Come si forma un magistrato: percorsi formativi prima e dopo il concorso Scuola superiore della magistratura: villa Castel Pulci 7 9 luglio 2014 Cod. P14044 Presentazione L ormai mutato (e prolungato)

Dettagli

Gli ausiliari del Giudice nelle Esecuzioni immobiliari Corso di avvio alle funzioni di custode e professionista delegato

Gli ausiliari del Giudice nelle Esecuzioni immobiliari Corso di avvio alle funzioni di custode e professionista delegato Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Gli ausiliari del Giudice nelle Esecuzioni immobiliari Corso di avvio alle funzioni di custode e professionista delegato Dal 2 FEBBRAIO al 03 MAGGIO

Dettagli

Valore medio di liquidazione

Valore medio di liquidazione INDICE TABELLE PARAMETRI IN MATERIA PENALE REGOLAMENTO MINISTERO GIUSTIZIA ( Decreto n. 55, firmato dal Ministro Orlando in data 10 marzo 2014, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 77 del 2 aprile 2014)

Dettagli

COMITATO PARI OPPORTUNITÀ

COMITATO PARI OPPORTUNITÀ COMITATO PARI OPPORTUNITÀ PRESSO L ORDINE DEGLI AVVOCATI DI MILANO - LUGLIO 2008: ELEZIONE E COSTITUZIONE - 24.09.2008: NOMINA DELLE CARICHE AZIONI POSITIVE 1. RICONOSCIMENTO DA PARTE DELL AGENZIA DELLE

Dettagli

RASSEGNA STAMPA 03_08_2006

RASSEGNA STAMPA 03_08_2006 RASSEGNA STAMPA 03_08_2006 LA MARGHERITA TOSCANA Casa dolce casa Per il problema abitazione va diversificata l offerta Lunedì 31 luglio 2006 Giovanni Pecchioli Presidente Casa Spa - Firenze Il tema della

Dettagli

L' affidamento al servizio sociale

L' affidamento al servizio sociale 1 di 16 04/02/2014 12:16 L' affidamento al servizio sociale Ci sono 46 domande all'interno di questa indagine. Intervistato [1]Qual è il suo ente di appartenenza? (si intende l ente con cui ha un contratto

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Vista la preliminare deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 23 maggio 2003;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Vista la preliminare deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 23 maggio 2003; DECRETO LEGISLATIVO 27 giugno 2003, n. 168 Istituzione di Sezioni specializzate in materia di proprieta' industriale ed intellettuale presso tribunali e corti d'appello, a norma dell'articolo 16 della

Dettagli

Criteri. Anche sulla base dell'esperienza pregressa, il tipo di controllo applicato sul processo è adeguato a neutralizzare il rischio?

Criteri. Anche sulla base dell'esperienza pregressa, il tipo di controllo applicato sul processo è adeguato a neutralizzare il rischio? AREA E (Scheda ) Levata dei protesti cambiari Criterio : discrezionalità Il processo è discrezionale? No, è del tutto vincolato =. Valutazione della probabilità Criteri E' parzialmente vincolato dalla

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici N. 47 11.03.2016 CU 2016: rettifiche e sanzioni In caso di dati omessi o errati si ha tempo fino a lunedì 14 marzo per reinoltrare

Dettagli

Deliberazione n. 107 /I C./2007

Deliberazione n. 107 /I C./2007 Deliberazione n. 107 /I C./2007 REPUBBLICA ITALIANA la CORTE DEI CONTI Sezione di controllo della regione Friuli Venezia Giulia I Collegio composto dai seguenti magistrati: PRESIDENTE: CONSIGLIERE: CONSIGLIERE:

Dettagli

CERTIFICAZIONE DI ITALIANO COME LINGUA STRANIERA LIVELLO A1 DICEMBRE 2014. Chiavi di soluzione delle prove

CERTIFICAZIONE DI ITALIANO COME LINGUA STRANIERA LIVELLO A1 DICEMBRE 2014. Chiavi di soluzione delle prove CERTIFICAZIONE DI ITALIANO COME LINGUA STRANIERA LIVELLO A1 DICEMBRE 2014 Chiavi di soluzione delle prove TEST DI ASCOLTO 1. B 2. C 3. A 4. B 6. A 1. C 2. C 3. B 4. B 5. C 6. B TEST DI COMPRENSIONE DELLA

Dettagli

C era una volta un cane. Come si chiamava? LILLO. Ti piace? Questa non è una favola, ma una storia vera e LILLO esiste veramente

C era una volta un cane. Come si chiamava? LILLO. Ti piace? Questa non è una favola, ma una storia vera e LILLO esiste veramente C era una volta un cane Come si chiamava? LILLO Ti piace? Questa non è una favola, ma una storia vera e LILLO esiste veramente Dunque LILLO è un cane vero e dove abita? LILLO non sta in una casa ma il

Dettagli

Sito web Telefono (Carmine)

Sito web Telefono (Carmine) Vespasiano Carmine BASE Totocalcio2012 Tutorial I tutorials totocalcio precedenti sono disponibili gratis alla pagina web. http://vecasoft.it/download_vecasoft.htm BASE Totocalcio v3.0.0.32 TotoQuote Totocalcio

Dettagli

DIPENDENTE DEL TAR La domanda mia è com è possibile che una scheda intestata a noi va a finire in mano a Mottola che è un noto malavitoso?

DIPENDENTE DEL TAR La domanda mia è com è possibile che una scheda intestata a noi va a finire in mano a Mottola che è un noto malavitoso? CREDITO ESAURITO Di Giorgio Mottola MILENA GABANELLI IN STUDIO Al Tar di Salerno è successo questo, la notizia è fresca: il direttore generale aveva deciso che tutti i dipendenti amministrativi potevano

Dettagli

Ministero della Difesa - Direzione Generale per il Personale Civile Elenco delle posizioni organizzative riconosciute dal 1 gennaio 2006

Ministero della Difesa - Direzione Generale per il Personale Civile Elenco delle posizioni organizzative riconosciute dal 1 gennaio 2006 CONSIGLIO MAGISTRATURA MILITARE - ROMA RM 73 C3 142 4 DIRETTORE SERVIZI SEGRETERIA C.M.M. 12 C2 2280 4 RESPONSABILE UFFICIO AFFARI GENERALI 12 C1 7205 5 RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE 12

Dettagli

di Redazione Ecampania.it - 04 Marzo 2016

di Redazione Ecampania.it - 04 Marzo 2016 San Giorgio a Cremano. Naturalmente giocando con "Il giorno del gioco Rassegna dedicata al mondo dei bambini giunta alla sua XI edizione. Presente anche il sindaco Zinno di Redazione Ecampania.it - 04

Dettagli

Associazione Nazionale Commercialisti 19/03/2015

Associazione Nazionale Commercialisti 19/03/2015 19/03/2015 CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE DELLE ASTENSIONI COLLETTIVE DALLE ATTIVITA SVOLTE DAGLI ISCRITTI ALL ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Adottato in data 02 luglio 2014

Dettagli

Risultati Festival di Sanremo 2010

Risultati Festival di Sanremo 2010 Risultati Festival di Sanremo 2010 I risultati delle classifiche delle singole serate e della classifica finale sono preceduti da brevi introduzioni che descriveranno i metodi di voto e che segnaleranno

Dettagli

CARTA DELLA QUALITA SERVIZI CATASTALI E DI PUBBLICITA IMMOBILIARE UFFICIO PROVINCIALE DI TREVISO Risultati gennaio-dicembre 2009

CARTA DELLA QUALITA SERVIZI CATASTALI E DI PUBBLICITA IMMOBILIARE UFFICIO PROVINCIALE DI TREVISO Risultati gennaio-dicembre 2009 Direzione Regionale Veneto e Trentino-Alto Adige. CARTA DELLA QUALITA SERVIZI CATASTALI E DI PUBBLICITA IMMOBILIARE UFFICIO PROVINCIALE DI TREVISO Risultati gennaio-dicembre 1. Servizi catastali 1.1. Consultazione

Dettagli

Un piano strategico per la riduzione del randagismo canino. degli assalti ai greggi e le seconde che difendono il diritto di sopravvivenza

Un piano strategico per la riduzione del randagismo canino. degli assalti ai greggi e le seconde che difendono il diritto di sopravvivenza ORDINE DEL GIORNO L OMV DI GROSSETO E I PROGETTI LIFE IBRIWOLF E MEDWOLF Un piano strategico per la riduzione del randagismo canino La sinergia tra Ordine ed enti istituzionali valorizza il ruolo dei liberi

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 8 giugno 2015, n. 184

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 8 giugno 2015, n. 184 DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 8 giugno 2015, n. 184 Regolamento riguardante l'individuazione del responsabile del procedimento amministrativo e del titolare del potere sostitutivo,

Dettagli

ANALISI ECONOMICA DELLA MEDIAZIONE CIVILE

ANALISI ECONOMICA DELLA MEDIAZIONE CIVILE ANALISI ECONOMICA DELLA MEDIAZIONE CIVILE Quanto risparmia lo Stato e quanto ci guadagna. A cura dall Ufficio Studi dell ASS.I.OM. Roma, 31 marzo 2014 Riproduzione riservata Premessa La ASS.I.O.M. ha ritenuto

Dettagli

Commissione di Garanzia dell Attuazione della Legge sullo Sciopero nei Servizi Pubblici Essenziali SETTORE MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

Commissione di Garanzia dell Attuazione della Legge sullo Sciopero nei Servizi Pubblici Essenziali SETTORE MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Commissione di Garanzia dell Attuazione della Legge sullo Sciopero nei Servizi Pubblici Essenziali SETTORE MINISTERO DELLA GIUSTIZIA 382 Commissione di Garanzia dell Attuazione della Legge sullo Sciopero

Dettagli

Assemblea della Consulta Nazionale Antiusura e Tavola Rotonda (Con fiducia verso il futuro)

Assemblea della Consulta Nazionale Antiusura e Tavola Rotonda (Con fiducia verso il futuro) Assemblea della Consulta Nazionale Antiusura e Tavola Rotonda (Con fiducia verso il futuro) Presso l Istituto delle Suore Ancelle del Sacro Cuore di Gesù in Roma si è tenuta l annuale Assemblea della Consulta

Dettagli

LE DONNE AVVOCATO. Avv. Paolo Rosa Presidente Cassa Forense

LE DONNE AVVOCATO. Avv. Paolo Rosa Presidente Cassa Forense Avv. Paolo Rosa Presidente Cassa Forense Bologna, 16 marzo 2009 Le donne trovano maggiori ostacoli a svolgere la professione di avvocato LE DONNE AVVOCATO abbandonano la professione più facilmente dei

Dettagli

Il discorso sul lavoro dei detenuti è antico quanto le Carceri del

Il discorso sul lavoro dei detenuti è antico quanto le Carceri del Documentazione Estratto da: R E L A Z I O N E AL REgOLAmENtO generale per gli StAbILImENtI CARCERARI E per I RIfORmAtORI governativi del REgNO del 1891 di martino beltrani-scalia Direttore generale delle

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA N. 2141 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore CARUSO Luigi COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 27 MARZO 2003 Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta

Dettagli

NOTA OPERATIVA N. 28. Oggetto: trasmissione prontuari importi stipendiali personale della Magistratura anno 2006.

NOTA OPERATIVA N. 28. Oggetto: trasmissione prontuari importi stipendiali personale della Magistratura anno 2006. DIREZIONE CENTRALE TFS TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE Roma, ottobre 006 UFFICIO I - TFS TFR istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell amministrazione pubblica NOTA OPERATIVA N. 8 Oggetto:

Dettagli

2. Le piante. Le piante verdi hanno bisogno della luce del sole per crescere. Esse trasformano l energia della luce solare in energia alimentare.

2. Le piante. Le piante verdi hanno bisogno della luce del sole per crescere. Esse trasformano l energia della luce solare in energia alimentare. 2. Le piante Sembra che le piante siano dappertutto. C i sono piante all aperto e al chiuso, a scuola e intorno alle case. Sai pensare a posti diversi in cui hai visto delle piante? Le piante sono simili

Dettagli

INDIVIDUARE CRITICITA RIGUARDO GLI INTERNI DEI MAP ESISTENTI PER UNA FUTURA RIPROGETTAZIONE

INDIVIDUARE CRITICITA RIGUARDO GLI INTERNI DEI MAP ESISTENTI PER UNA FUTURA RIPROGETTAZIONE QUESTIONARIO I Moduli Abitativi Provvisori a L Aquila. Vantaggi e svantaggi. Scopo del Questionario*: INDIVIDUARE CRITICITA RIGUARDO GLI INTERNI DEI MAP ESISTENTI PER UNA FUTURA RIPROGETTAZIONE Sono una

Dettagli

Lunedì 7 marzo 2016, ore 9.40 17.30

Lunedì 7 marzo 2016, ore 9.40 17.30 SCUOLA SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA STRUTTURA TERRITORIALE DI FORMAZIONE DECENTRATA DEL DISTRETTO DI MILANO Renato Amoroso, Giuseppe Buffone, Giuseppe Cernuto, Fabrizio D Arcangelo, Alberto Dones, Maria

Dettagli

TEST SULLA COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIA

TEST SULLA COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIA TEST SULLA COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIA Il test che segue è composto da domande a risposta multipla (una sola è quella esatta) e 1 a risposta aperta. Ti chiediamo di compilarlo lealmente, poiché

Dettagli

TESTO FINALE APPROVATO incluso EMENDAMENTO Mozione Urgente - Consiglio Comunale di Marino. Lista Tammaro Movimento per il Cambiamento

TESTO FINALE APPROVATO incluso EMENDAMENTO Mozione Urgente - Consiglio Comunale di Marino. Lista Tammaro Movimento per il Cambiamento TESTO FINALE APPROVATO incluso EMENDAMENTO Mozione Urgente - Consiglio Comunale di Marino Lista Tammaro Movimento per il Cambiamento Al Sindaco del Comune di Marino Al Presidente del Consiglio Comunale

Dettagli

INDAGINE SUI BISOGNI FORMATIVI ANNO 2009

INDAGINE SUI BISOGNI FORMATIVI ANNO 2009 Casa di Cura S. Maria Maddalena INDAGINE SUI BISOGNI FORMATIVI ANNO 2009 Per rispondere sempre di più alle richieste formative degli operatori della Casa di Cura nel 2009 si è costituito un comitato formazione

Dettagli

Psiche e complessità. 4. L approccio bottom-up ai problemi

Psiche e complessità. 4. L approccio bottom-up ai problemi Psiche e complessità 4. L approccio bottom-up ai problemi Complessità della mente FENOMENI LINEARI (LOGICA, RAZIONALITA, CONTENUTI ESPLICITI) FENOMENI NON LINEARI (ASSOCIAZIONI ANALOGICHE, CONTENUTI IMPLICITI)

Dettagli

VALUTAZIONI SCRUTINI I QUADRIMESTRE

VALUTAZIONI SCRUTINI I QUADRIMESTRE VALUTAZIONI SCRUTINI INTRODUZIONE Al termine del primo quadrimestre il numero totale di studenti è 1073, con differenze minimali rispetto all anno scorso: infatti c è una nuova classe, la quarta I, ma

Dettagli

CINA (Repubblica Popolare Cinese)

CINA (Repubblica Popolare Cinese) CINA (Repubblica Popolare Cinese) VISTO PER TURISMO: Stampa della prenotazione dei voli A/R Conferma alberghiera o dei servizi a terra acquistati (F) 3 mesi 1 ingresso: 87 ; 3-6 mesi 2 ingressi: 112 ;

Dettagli

Dirigente Scolastico: Dott.ssa Antonella Ubaldi Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi: Annalisa Grussu

Dirigente Scolastico: Dott.ssa Antonella Ubaldi Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi: Annalisa Grussu Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'UMBRIA ISTITUTO COMPRENSIVO PERUGIA 7 ISTITUTO COMPRENSIVO PERUGIA 7 STRADA LACUGNANO, S.N. 06132 PERUGIA (PG)

Dettagli

Graduatorie ad Esaurimento

Graduatorie ad Esaurimento Graduatorie ad Esaurimento Visualizzazione posizioni 2011 La presente guida rappresenta uno strumento informativo e di supporto all'utilizzo della funzione di visualizzazione delle posizioni relative agli

Dettagli

QUESTIONARIO PER LO STUDIO DELLA PERCEZIONE DEL CENSIMENTO DELLA POPOLAZIONE

QUESTIONARIO PER LO STUDIO DELLA PERCEZIONE DEL CENSIMENTO DELLA POPOLAZIONE QUESTIONARIO PER LO STUDIO DELLA PERCEZIONE DEL CENSIMENTO DELLA POPOLAZIONE A cura dei ricercatori dell Evaluation Research Group Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR Versione SHORT

Dettagli

COMUNE DI SCICLI (Provincia di Ragusa) ****************

COMUNE DI SCICLI (Provincia di Ragusa) **************** (Provincia di Ragusa) **************** REGISTRO DEGLI ATTI DELLA GIUNTA COMUNALE IMMEDIATAMENTE ESECUTIVA N 31 DEL 10/02/2010 OGGETTO: Partecipazione alla BIT Milano. L anno duemiladieci addì dieci del

Dettagli

La buona cucina romana e non

La buona cucina romana e non La buona cucina romana e non solo Nel quartiere di Primavalle, nella parte nord-ovest della Capitale, si trova il ristorante Magnagusto, un luogo dove diventa un piacere assaporare i piatti della genuina

Dettagli

OPERAZIONE «BARQUEIRO»

OPERAZIONE «BARQUEIRO» GUARDIA DI FINANZA COMANDO PROVINCIALE MODENA PROCURA DELLA REPUBBLICA MODENA OPERAZIONE «BARQUEIRO» TERRITORIO NAZIONALE ED ESTERO 31.05.2016 REATI FALLIMENTARI L ORGANIZZAZIONE INDIVIDUAVA SOCIETÀ ITALIANE

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli - COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli Determinazione n. 65 del 24-01-2012 Registro Generale delle Determinazioni Repertorio Ragioneria n. 58 del 17-01-2012 Repertorio Segreteria n. 12/SG del 24/01/2012

Dettagli

Corso di Laurea in Ottica e Optometria. Condizione occupazionale dei laureati ad un anno dalla laurea

Corso di Laurea in Ottica e Optometria. Condizione occupazionale dei laureati ad un anno dalla laurea AA 2014 2015 Corso di Laurea in Ottica e Optometria Condizione occupazionale dei laureati ad un anno dalla laurea http://almalaurea.it XVII indagine Premessa L indagine di Almalaurea si riferisce ai laureati

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia LA MEDIAZIONE CIVILE Roma, 4 novembre 2010 La mediazione civile La mediazione è l attività professionale svolta da un terzo imparziale e finalizzata ad assistere due o più soggetti

Dettagli

Azione 3. Le azioni di raccolta di indumenti usati svolte in contesti parrocchiali, ha visto una crescita costante del numero di parrocchie coinvolte.

Azione 3. Le azioni di raccolta di indumenti usati svolte in contesti parrocchiali, ha visto una crescita costante del numero di parrocchie coinvolte. EDUCAZIONE ALLA CARITA relazione di attività Obiettivo specifico 2 ESPERIENZE CONCRETE DI CARITÀ Azione 3 IL MANTELLO Le azioni di raccolta di indumenti usati svolte in contesti parrocchiali, ha visto

Dettagli

AZIONE DI CONTRASTO ALL ABUSIVISMO COMMERCIALE

AZIONE DI CONTRASTO ALL ABUSIVISMO COMMERCIALE AZIONE DI CONTRASTO ALL ABUSIVISMO COMMERCIALE Porretta Terme, 7 Maggio 2012 LA GUARDIA DI FINANZA: e un Corpo speciale di Polizia e militarmente ordinata fa parte integrante delle FF.AA. dipende dal Ministro

Dettagli

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE Numero: 2016/DD/01744 Del: 07/04/2016 Esecutivo dal: 07/04/2016 Proponente: Direzione Servizi Sociali,Posizione Organizzativa (P.O.) Inclusione Sociale OGGETTO: Proroga del Servizio

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA OGGETTO: Nomina commissioni procedure di valutazione comparativa. Prot. n.:27807 Titolo VII/1 IL RETTORE VISTA la legge 09.05.1989, n. 168; VISTA la legge 03.07.1998 n. 210 con la quale si è provveduto

Dettagli

PATROCINIO A SPESE DELLO STATO NEI PROCEDIMENTI CIVILI

PATROCINIO A SPESE DELLO STATO NEI PROCEDIMENTI CIVILI SCUOLA SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA STRUTTURA TERRITORIALE DI FORMAZIONE DECENTRATA del DISTRETTO DI MILANO Renato Amoroso, Giuseppe Buffone, Giuseppe Cernuto, Filippo D Aquino, Fabrizio D Arcangelo, Alberto

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO E ALLA BANCA CENTRALE EUROPEA

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO E ALLA BANCA CENTRALE EUROPEA COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxelles, 28.6.2006 COM(2006) 320 definitivo 2006/0109 (CNS) 2006/0110 (CNB) COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO E ALLA BANCA CENTRALE

Dettagli

REGOLE DI BASE DEL GIOCO DEGLI SCACCHI

REGOLE DI BASE DEL GIOCO DEGLI SCACCHI REGOLE DI BASE DEL GIOCO DEGLI SCACCHI Queste sono le regole di base del gioco degli scacchi. Per giocare nei tornei occorre seguire anche altre regole comportamentali ed agonistiche. Il regolamento completo

Dettagli

Criteri. Anche sulla base dell'esperienza pregressa, il tipo di controllo applicato sul processo è adeguato a neutralizzare il rischio?

Criteri. Anche sulla base dell'esperienza pregressa, il tipo di controllo applicato sul processo è adeguato a neutralizzare il rischio? AREA E (Scheda 29) Raccolta e smaltimento rifiuti Criterio 1: discrezionalità Il processo è discrezionale? No, è del tutto vincolato = 1 1. Valutazione della probabilità Criteri E' parzialmente vincolato

Dettagli

COMUNE DI SALUGGIA ************************* VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 45 **********************

COMUNE DI SALUGGIA ************************* VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 45 ********************** COMUNE DI SALUGGIA ************************* VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 45 ********************** OGGETTO: Ricorso presentato dal Dipendente Geom. L anno DUEMILANOVE, addì VENTIDUE

Dettagli

L integrazione attraverso la conoscenza. La Repubblica, la Costituzione e l organizzazione dello Stato

L integrazione attraverso la conoscenza. La Repubblica, la Costituzione e l organizzazione dello Stato ITALIA POLITICA La Repubblica, la Costituzione e l organizzazione dello Stato TESTO La Repubblica L Italia è una repubblica democratica. Questo significa che non vi è un re. La sovranità appartiene al

Dettagli

Il pallone di Luca di Marcello Falco

Il pallone di Luca di Marcello Falco Il pallone di Luca di Marcello Falco Usando un pennarello, Luca sta cercando di tracciare un circuito chiuso sulla superficie del pallone di cuoio regalatogli dai genitori. Le regole che Luca si è imposto

Dettagli

ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI VARESE E ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI BUSTO ARSIZIO ESPOSTO

ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI VARESE E ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI BUSTO ARSIZIO ESPOSTO STUDIO LEGALE AVV. FABRIZIO STEFANELLI MILANO 20122 Via M. Macchi, 72 Tel. +39 02 67382617 Fax +39 02 67176711 ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI VARESE E ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA

Dettagli

I l p ro c e sso civ i l e t elema t i c o

I l p ro c e sso civ i l e t elema t i c o I l p ro c e sso civ i l e t elema t i c o Cod.: P15002 21-22 gennaio 2015 P15021 25-26 marzo 2015 P15048 24-25 giugno 2015 P15060 23-24 settembre 2015 P15071 21-22 ottobre 2015 Responsabile del corso:

Dettagli

Il riutilizzo dei beni confiscati

Il riutilizzo dei beni confiscati Progetto PON Sicurezza 2007-2013 I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento della criminalità all impiego di

Dettagli

Diritti dei cittadini e dei consumatori

Diritti dei cittadini e dei consumatori Diritti dei cittadini e dei consumatori Aspetti giuridici della vita quotidiana dal condominio a internet Fondazione Università Popolare di Torino, Torino, 07.03.2013 Avv. Alessia Boario Avv. Daniele Beneventi

Dettagli

Superamento degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari ed oltre: Psichiatri e Giuristi a confronto

Superamento degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari ed oltre: Psichiatri e Giuristi a confronto Rassegna Stampa Superamento degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari ed oltre: Psichiatri e Giuristi a confronto Brescia 18 APRILE 2015 Aula Magna Complesso Universitario di Medicina e Chirurgia LANCIO ANNUNCIO

Dettagli

Osservatorio per la giustizia civile di Milano

Osservatorio per la giustizia civile di Milano Osservatorio per la giustizia civile di Milano Nuove tabelle per la liquidazione del danno non patrimoniale derivante da lesione alla integrità psico-fisica e dalla perdita del rapporto parentale presentate

Dettagli

S E N A T O D E L L A R E P U B B L I C A

S E N A T O D E L L A R E P U B B L I C A S E N A T O D E L L A R E P U B B L I C A X I I I L E G I S L A T U R A N. 634 D I S E G N O D I L E G G E presentato dal Presidente del Consiglio dei ministri (PRODI) e dal Ministro del tesoro e del bilancio

Dettagli

Comune di Golasecca GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.36 DEL 26/03/2014

Comune di Golasecca GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.36 DEL 26/03/2014 Copia Comune di Golasecca PROVINCIA DI VARESE GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.36 DEL 26/03/2014 OGGETTO: MODIFICA DEL RAPPORTO DI LAVORO DA FULL - TIME A PART - TIME VERTICALE. FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA N. 2785 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa della senatrice IOANNUCCI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 25 FEBBRAIO 2004 Disposizioni in materia di agevolazioni delle pratiche

Dettagli

C O M U N E D I S A N T A L U C E P R O V I N C I A D I P I S A PIAZZA RIMEMBRANZA, SANTA LUCE

C O M U N E D I S A N T A L U C E P R O V I N C I A D I P I S A PIAZZA RIMEMBRANZA, SANTA LUCE C O M U N E D I S A N T A L U C E P R O V I N C I A D I P I S A PIAZZA RIMEMBRANZA, 19-56040 SANTA LUCE Regolamento Uso della bandiera della Repubblica Italiana e di quelle dell Unione Europea, della Regione,

Dettagli

TRIBUNALE DI BARI Atto di pignoramento di autoveicolo ex art. 521 bis c.p.c.

TRIBUNALE DI BARI Atto di pignoramento di autoveicolo ex art. 521 bis c.p.c. TRIBUNALE DI BARI Atto di pignoramento di autoveicolo ex art. 521 bis c.p.c. Istante il Sig. C.F.. residente in. (..) rappresentato e difeso dall Avv.. del Foro di Bari, C.F.. giusta mandato in calce all

Dettagli

L'Ilva è una società per azioni del Gruppo Riva che si occupa prevalentemente della produzione e trasformazione dell acciaio realizzata per volontà

L'Ilva è una società per azioni del Gruppo Riva che si occupa prevalentemente della produzione e trasformazione dell acciaio realizzata per volontà L'Ilva è una società per azioni del Gruppo Riva che si occupa prevalentemente della produzione e trasformazione dell acciaio realizzata per volontà di alcuni industriali del Nord Italia problemi di inquinamento

Dettagli

PROVINCIA DI NOVARA Piazza Matteotti, 1 - Tel. 0321.3781 - Fax 0321.36087

PROVINCIA DI NOVARA Piazza Matteotti, 1 - Tel. 0321.3781 - Fax 0321.36087 PROVINCIA DI NOVARA Piazza Matteotti, 1 - Tel. 0321.3781 - Fax 0321.36087 4 Settore - Sviluppo Economico DETERMINA n. 4385/2003 Proposta Formazione e Orientamento professionale/143 Novara, lì 29/12/2003

Dettagli

INSIDE SALES. Come ottenere un impegno e impostare il passo successivo al termine di una telefonata di vendita interna.

INSIDE SALES. Come ottenere un impegno e impostare il passo successivo al termine di una telefonata di vendita interna. INSIDE SALES Come ottenere un impegno e impostare il passo successivo al termine di una telefonata di vendita interna. Marzio Zanato 1 Un «Inside Sales» spesso dimentica di ottenere un IMPEGNO al termine

Dettagli

PARTE SECONDA CAPITOLO 1 ZORBA RIMANE ACCANTO ALL UOVO PER MOLTI GIORNI CON IL CALORE DEL SUO CORPO. E DOPO VENTI GIORNI VEDE USCIRE DAL

PARTE SECONDA CAPITOLO 1 ZORBA RIMANE ACCANTO ALL UOVO PER MOLTI GIORNI CON IL CALORE DEL SUO CORPO. E DOPO VENTI GIORNI VEDE USCIRE DAL CAPITOLO 1 ZORBA RIMANE ACCANTO ALL UOVO PER MOLTI GIORNI COVANDOLO CON IL CALORE DEL SUO CORPO. E DOPO VENTI GIORNI VEDE USCIRE DAL GUSCIO UN BECCO GIALLO. IL PULCINO ESCE DAL GUSCIO E QUANDO VEDE ZORBA

Dettagli

Come realizzare dei bozzelli di pezzo di Franco Fissore

Come realizzare dei bozzelli di pezzo di Franco Fissore Come realizzare dei bozzelli di pezzo di Franco Fissore Per realizzare parecchi bozzelli e con la pretesa che vengano tutti uguali, mi sono creato diversi strumenti, che man mano andrò ad illustrare. Prima

Dettagli

martedì 29 gennaio 13 Milano, via A. Volta, 7 Telefono: 02 62693.1 info@green-com.it www.green-com.it

martedì 29 gennaio 13 Milano, via A. Volta, 7 Telefono: 02 62693.1 info@green-com.it www.green-com.it Milano, via A. Volta, 7 Telefono: 02 62693.1 info@green-com.it www.green-com.it Presupposti Oggi la sostenibilità ambientale e la riduzione dei consumi energetici sono elementi che le imprese non possono

Dettagli

Esercizi sulla conversione tra unità di misura

Esercizi sulla conversione tra unità di misura Esercizi sulla conversione tra unità di misura Autore: Enrico Campanelli Prima stesura: Settembre 2013 Ultima revisione: Settembre 2013 Per segnalare errori o per osservazioni e suggerimenti di qualsiasi

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Agenzia Provinciale per l Energia. Premio APE Secondo concorso per edifici a basso consumo energetico

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Agenzia Provinciale per l Energia. Premio APE Secondo concorso per edifici a basso consumo energetico PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Agenzia Provinciale per l Energia Premio APE Secondo concorso per edifici a basso consumo energetico PREMIO ILETE Initiative for Low-Energy Training in Europe Un concorso sugli

Dettagli

Lezioni di Economia Aziendale classe prima Prof. Monica Masoch ESERCIZI SUL CALCOLO %

Lezioni di Economia Aziendale classe prima Prof. Monica Masoch ESERCIZI SUL CALCOLO % Lezioni di Economia Aziendale classe prima Prof. Monica Masoch ESERCIZI SUL CALCOLO % 1 U.D. 1 CALCOLI PERCENTUALI A PPLICATI A LLE A ZIENDE SVOLGIMENTO DEGLI ESERCIZI I passaggi per impostare e risolvere

Dettagli

Approccio relazionale al paziente cronico-terminale

Approccio relazionale al paziente cronico-terminale 106 a Conferenza Permanente dei Presidenti dei CLM in Medicina e Chirurgia Aula Magna del Palazzo del Bo. Via 8 Febbraio, 2 35122 Padova FORUM: Etica della Docenza LABORATORIO 3 ETICA DELLE RELAZIONI INTERPERSONALI

Dettagli

L intervento è stato preceduto da un briefing formativo con l equipe per illustrare la nuova tecnologia e tecnica chirurgica.

L intervento è stato preceduto da un briefing formativo con l equipe per illustrare la nuova tecnologia e tecnica chirurgica. Alla Fondazione Giovanni Paolo II l equipe di cardiochirurgia ha eseguito un intervento miniinvasivo impiantando un innovativa valvola aortica di ultimissima generazione 17 novembre 2015 - Il dottor Mario

Dettagli

Vergogna a Punta Braccetto: villa confiscata alla mafia in stato di degrado

Vergogna a Punta Braccetto: villa confiscata alla mafia in stato di degrado Vergogna a Punta Braccetto: villa confiscata alla mafia in stato di degrado All ingresso lo stemma dell Enpa (Ente nazionale protezione animali). All interno la carcassa di un cane in stato di decomposizione.

Dettagli

AG. STAMPA ADNKRONOS del 4 giugno 2009

AG. STAMPA ADNKRONOS del 4 giugno 2009 AG. STAMPA ADNKRONOS del 4 giugno 2009 IMPRESE: PMITALIA INCONTRA CAPO DI GABINETTO MSE MASTROBUONO IMPRESE: PMITALIA INCONTRA CAPO DI GABINETTO MSE MASTROBUONO = Roma, 5 giu. - (Adnkronos) - «Una delegazione

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli - COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli Determinazione n. 150 del 11-02-2013 Registro Generale delle Determinazioni Repertorio Ragioneria n. 154 del 11-02-2013 Determinazione n. 24 del 05-02-2013 Settore

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli 1 - COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli Determinazione n. 81 del 28-01-2013 Registro Generale delle Determinazioni Repertorio Ragioneria n. 89 del 28-01-2013 Determinazione n. 20 del 22-01-2013 Settore

Dettagli

Stop e Reverse passa alla cassa

Stop e Reverse passa alla cassa Pubblicazioni PlayOptions Stop e Reverse passa alla cassa Strategist Cagalli Tiziano Disclaimer I pensieri e le analisi qui esposte non sono un servizio di consulenza o sollecitazione al pubblico risparmio.

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo FONTANA, Andrea Via X Giornate, 151, 25063, Gardone Val Trompia, BS Telefono 030 9994205 Fax 030

Dettagli

Presentazione dell indagine sulle Società di Mutuo Soccorso in Italia

Presentazione dell indagine sulle Società di Mutuo Soccorso in Italia Presentazione dell indagine sulle Società di Mutuo Soccorso in Italia Anteprima dati indagine Laura Bongiovanni Presidente Associazione Isnet Roma 4 Luglio 2016 Sala Aldo Moro della Camera dei Deputati

Dettagli