irma elettronica per mandati di pagamento e reversali di cassa, più velocità e maggiore trasparenza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "irma elettronica per mandati di pagamento e reversali di cassa, più velocità e maggiore trasparenza"

Transcript

1 Anno 5 n. 041 irma elettronica per mandati di pagamento e reversali di cassa, più velocità e maggiore trasparenza nel rapporto tra l'istituzione da un lato ed i fornitori e le banche dall'altro. Sono in sintesi i vantaggi del progetto 'ordinativo informatico', implementato dall'amministrazione provinciale di Foggia nella gestione e nel 'governo' delle politiche finanziarie e di bilancio dell'ente, in esecuzione del Piano di Azione per l'egovernment varato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento della Funzione Pubblica. "Si tratta di una innovazione radicale - commenta il presidente della Provincia, Antonio Pepe - che migliora la funzionalità e l'efficienza della pubblica amministrazione realizzando concretamente una velocizzazione dei tempi di risposta della Provincia rispetto alle questioni finanziarie e di pagamento. Un passo in avanti significativo, specie in un momento di così grande difficoltà economica, per tutte quelle imprese che lavorano a stretto contatto con l'amministrazione provinciale". "Il progetto 'ordinativo informatico' - spiega l'assessore provinciale all'informatizzazione, Pasquale Pazienza - si inquadra in un più complesso processo di re-ingegnerizzazione e semplificazione delle procedure di gestione contenute nel piano triennale dell'informatizzazione di recente approvazione. L'introduzione progressiva delle tecnologie informatiche nelle procedure di bilancio, sostituendo i documenti cartacei con quelli elettronici, punta ad imprimere una velocizzazione ai tempi di risposta, assicurando contestualmente certezza di informazioni, efficacia dei controlli e rapidità nella gestione della spesa. È dunque un'innovazione che va considerata come l'evoluzione e lo sviluppo di modalità operative già utilizzate per lo scambio di informazioni fra la Provincia di Foggia e la sua Tesoreria". Da tempo, infatti, l'ente di Palazzo Dogana oltre all'invio cartaceo dei mandati e delle reversali trasmette gli estremi dei mandati di pagamento in formato digitale. Da un punto di vista strettamente operativo, la soluzione adottata dalla Provincia di Foggia, fortemente voluta dalla dirigente del Settore Finanziario, Rosa Lombardi, al fine di snellire le procedure e migliorare la qualità del servizio, permette lo scambio elettronico dei documenti utilizzando un browser internet. Una volta firmati i mandati e le reversali - con l'ausilio di una 'smart card' - essi sono pronti per la trasmissione alla Tesoreria. Quest'ultima, al ricevimento dei dati, verifica la firma digitale utilizzata e procede alla loro interpretazione ed al loro inserimento nel proprio sistema informativo, disponendo quindi il pagamento dei mandati. La stessa procedura viene utilizzata dal Tesoriere per l'invio all'amministrazione Provin- lunedì 07 marzo 2011 ciale delle informazioni relative ai mandati pagati, in modo da mantenere aggiornati gli archivi della contabilità finanziaria in formato elettronico, realizzando un allineamento istantaneo tra le situazioni di cassa della banca e della Provincia. "L'approccio di qualsiasi operatore alla 'smart card' genera solitamente perplessità e paure - evidenzia ancora l'assessore Pazienza -. L'implementazione di questo strumento in processi interni ed in zone esterne protette, quali ad esempio il sistema interbancario, costituisce una prima ed interessante fase che può aiutare a dissipare dubbi e rendere maggiormente utilizzabile questa soluzione tecnologica anche nei rapporti con i cittadini ed il mondo esterno. A ciò, inoltre, si aggiungono altri importanti vantaggi. Se si considera, ad esempio, che il sistema per l'ordinativo informatico opererebbe su di un volume medio di documenti all'anno, è facile intuire la portata della semplificazione e dei risparmi in termini di tempi e costi per la gestione degli incassi e dei pagamenti". "Il progetto varato dalla Provincia - conclude il presidente della Provincia - va guardato anche in un'ottica più ampia, legata al sostegno di altre pubbliche amministrazioni, in particolare gli Enti Locali più piccoli della Capitanata. L'obiettivo dell'amministrazione provinciale è infatti quello di replicare il sistema sperimentato a Palazzo Dogana all'interno di un progetto più vasto di 'E-Government', offrendo sostegno, assistenza e collaborazione a tutte le piccole realtà comunali del territorio interessate a fare un passo in avanti sulla strada dell'innovazione tecnologica, della trasparenza e dell'efficienza amministrativa".

2 Anno 5 n lunedì 07 marzo COMUNE DI CARMIANO AVVISO DI AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA Oggetto: Gara per l'affidamento dei "Lavori di adeguamento del recapito finale delle reti di fognatura pluviale che scaricano in sottosuolo attraverso pozzi assorbenti. Importo lavori di ,00 di cui ,00 a base d'asta ed ,00 per oneri inerenti la sicurezza". CUP: D76E , CIG: FF6. Con riferimento alla gara in oggetto, si avvisa che con propria Determinazione n. R.G. 39 e n. R.S. 09 del 24 gennaio u.s. sono stati approvati i n 10 verbali di gara redatti dalla Commissione Giudicatrice da cui risulta che l'offerta economicamente più vantaggiosa è stata quella della concorrente "LA MERIDIONALE Costruzioni srl, Unipersonale" con sede in Monteroni di Lecce. Il consequenziale affidamento dei lavori alla citata Impresa prevede un importo di ,00 al netto del ribasso del 7,15% offerto in sede di gara. Con lo stesso atto determinativo si è stabilito di dare "efficacia" al provvedimento a seguito di verifica del possesso dei requisiti di cui all'art. 38 co.3 del D.Lgs. 163/06 e smi. Il Responsabile del Settore V Ing. Vito Spedicato Iscrizione al registro della stampa del Tribunale di Trani n. 01/04 del Redazione Barletta - Via S. Antonio 30 Tel Fax Direttore responsabile: Giovanni Ingoglia Edito da: Contesto srl CONTATTI Direttore: Redazione: Abbonamenti: Clienti: Url: PUBBLICITÀ concessionaria per la pubblicità su bandinlinea per informazioni e contatti Tel AUTOMOBILE CLUB LECCO Automobile Club Lecco C.F. / P.IVA: Ufficio: Direzione 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Servizio di locazione finanziaria immobiliare per il finanziamento dell?acquisto di n. 3 unità dell?immobile costruito sito in Lecco Corso Matteotti 5B destinato a sede dell?automobile Club Lecco e dell?ufficio provinciale ACI di Lecco. CIG Divisione in lotti No Numero dei lotti Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: (3) Servizi di leasing finanziario CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: ROBERTO Cognome: CONFORTI 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) Lecco 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro ,00 4. Procedure di gara Procedura ristretta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No /06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 GUUE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 18/02/ Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n Quotidiani locali n E' stata utilizzata la richiesta di invito o presentare offerta data 10/03/2011. COMUNE DI ROTELLO 1.1 Denominazione: COMUNE DI ROTELLO 1.2 C.F. / P.IVA: Ufficio: TECNICO 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: LAVORI DI RICOSTRUZIONE PEU 07 SP 01 A GESTIONE PUBBLICA 2.6. Divisione in lotti No Numero dei lotti Tipologia (classificazione Common Lavori per la costruzione completa o... CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento Ristrutturazione 2.9. Responsabile del procedimento Nome: ENZO Cognome: FLOCCO Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: H46I Luogo di esecuzione Codice Istat: Rotello 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: ,91 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 18835,45 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No /06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Unione Europea - GUUE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data: 02/03/ Albo Pretorio data: 28/02/ Profilo di committente indirizzo web: Quotidiani nazionali n : Quotidiani regionali n : E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data richiesta di invito o presentare offerta data: 06/04/ Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 0, Corrispettivo del lavoro a misura Euro: , Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG1 Fino a Euro 9.2. Categorie scorporabili: : : : : : : : 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 540. COMUNE DI MILANO Comune di Milano C.F. / P.IVA: Ufficio: SABS - Uff.Capitolati 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Forniture 2.2.

3 Anno 5 n lunedì 07 marzo Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto RDA 07IG/ CIG D94 PROCEDURA APERTA SOPRA SOGLIA COMUNITARIA CON AGGIUIDCAZIONE A FAVORE DELL?OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU? VANTAGGIOSA PER L?AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE DI TOTEM DI SEGNALETICA MONUMENTALE TURISTICA DA POSIZIONARE PRESSO LE PRINCIPALI ATTRATTIVE TURISTICHE Divisione in lotti No Numero dei lotti Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: Arredo urbano CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Massimilano Cognome: Taveggia 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) Milano 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro ,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No /06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 GUUE data 02/03/ Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 04/03/ Albo Pretorio data 02/03/ Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n Quotidiani locali n E' stata utilizzata la richiesta di invito o presentare offerta data 12/04/2011. COMUNE DI MILANO Comune di Milano C.F. / P.IVA: Ufficio: SABS - Uff.Capitolati 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Forniture 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto RDA 07IG/ CIG D94 PROCEDURA APERTA SOPRA SOGLIA COMUNITARIA CON AGGIUIDCAZIONE A FAVORE DELL?OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU? VANTAGGIOSA PER L?AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE DI TOTEM DI SEGNALETICA MONUMENTALE TURISTICA DA POSIZIONARE PRESSO LE PRINCIPALI ATTRATTIVE TURISTICHE Divisione in lotti No Numero dei lotti Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: Arredo urbano CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Massimilano Cognome: Taveggia 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) Milano 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro ,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No /06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 GUUE data 02/03/ Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 04/03/ Albo Pretorio data 02/03/ Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n Quotidiani locali n E' stata utilizzata la richiesta di invito o presentare offerta data 12/04/2011. PROVINCIA DI VENEZIA Provincia di Venezia C.F. / P.IVA: Ufficio: Gestione amministrativa appalti 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto gestione amministrativa a supporto delle attività di ispezione degli impianti tecnici di competenza provinciale 2.4. Divisione in lotti No Numero dei lotti Tipologia (classificazione Common Servizi di gestione dati CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Massimo Cognome: Gattolin 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) Venezia 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro ,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 GUUE data 24/02/ Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 28/02/ Albo Pretorio data 24/02/ Profilo di committente i n d i r i z z o w e b 5.5 Quotidiani nazionali n Quotidiani locali n E' stata utilizzata la

4 Anno 5 n lunedì 07 marzo richiesta di invito o presentare offerta data 06/04/2011. COMUNE DI SESSA AURUNCA 1.1 Denominazione: COMUNE DI SESSA AURUNCA 1.2 C.F. / P.IVA: Ufficio: Settore TECNICO - Servizio gare 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: Lavori di adeguamento dei locali, situati sopra la Palestra dell'istituto "G.Florimonte" di Sessa Aurunca, e sistemazione esterna, per una nuova sede del Comando della GUARDIA di FINANZA-<2 lotto esecutivo> Divisione in lotti No Numero dei lotti Tipologia (classificazione Common Altri lavori di completamento di edif... CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento Ristrutturazione 2.9. Responsabile del procedimento Nome: Elio Cognome: Capomacchia Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: Luogo di esecuzione Codice Istat: Sessa Aurunca 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: ,21 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 3538,87 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. GUUE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data: 6.3. Albo Pretorio data: 04/03/ Profilo di committente indirizzo web: Quotidiani nazionali n : Quotidiani regionali n : E' stata utilizzata la urgenza Sì 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data richiesta di invito o presentare offerta data: 24/03/ Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 0, Corrispettivo del lavoro a misura Euro: , Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG1 Fino a Euro 9.2. Categorie scorporabili: : OG11 Fino a Euro : : : : : : 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 90. AUSL PIACENZA Corso Vittorio Emanuele, PIACENZA AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE L'Azienda USL di Piacenza è interessata ad affidare l'organizzazione e gestione di un servizio di integrazione socio-lavorativa e gruppo appartamento a favore di n. 16 utenti del Dipartimento di Salute Mentale, acquisendo altresì un'idonea struttura con annessa area verde e terreno per permettere lo svolgimento di attività vinicola, orticoltura, agroforestale e allevamento, situata nell'area della Val Nure - Distretto di Levante, comprensiva di tutti gli arredi, macchinari ed accessori per rendere perfettamente funzionale l'immobile e garantire l'espletamento del servizio richiesto. La gestione dovrà - comprendere servizi di: - Supporto da parte di personale sanitario e tecnico svolto con adeguate fi gure professionali, - servizi alberghieri (mensa, materiale di convivenza, pulizia, lavanderia, guardaroba) - utenze (gas, luce, acqua,telefono con ADSL) - mezzi di trasporto per utenti e operatori - manutenzione ordinaria e straordinaria dell'immobile, degli impianti, degli arredi, delle attrezzature, dei mezzi e dell'area verde. Il servizio avrà la durata di anni nove, per un costo totale presunto pari a ,00 (Iva esclusa). LeDitte/Cooperative, intenzionate a manifestare il proprio interesse, dovranno far pervenire richiesta a questa Azienda USL di Piacenza- U.O. Acquisizione Beni e Servizi- C.so Vittorio Emanuele, Piacenza, entro le ore 12 del giorno 31 marzo 2011, riportando sulla busta la seguente dicitura: "Manifestazione di interesse per servizio destinato al Dipartimento di Salute Mentale dell'azienda USL di Piacenza". Le Ditte/Cooperative nella suddetta richiesta dovranno altresì dichiarare, ai sensi dell'art. 46 del D.P.R. 445/2000, di non incorrere in nessuna delle cause di esclusione di cui all'art. 38 del D.Lgs. 163/2006 e successive modificazioni e integrazioni. Questa Azienda USL si riserva la facoltà di invitare all'eventuale procedura di gara un numero massimo di cinque Ditte/Cooperative, se sussistono soggetti interessati. Il Direttore dell'u.o. Acquisizione Beni e Servizi Dott. Giuseppe Arcari

5 Anno 5 n lunedì 07 marzo alla carta della salute a prenotazioni, disdette, pagamenti e ritiro referti online per arrivare a un'applicazione per iphone e ipad che consente di accedere tramite il proprio telefonino ai servizi dell'ospedale. Sono i servizi multimediali che rendono l'ospedale pediatrico ''Bambino Gesu''' un ospedale del Terzo Millennio. Cosi' basta un click per eliminare code, attese al telefono, tragitti in auto e tante scartoffie, salvando per giunta qualche albero. Una piccola rivoluzione dei servizi in rete dell'ospedale pediatrico romano. Servizi pensati e messi a disposizione di tutti per agevolare la fruizione delle prestazioni ospedaliere, permettendo inoltre di avere sempre a portata di ''mouse'' dati, informazioni e documenti utili ai piccoli pazienti, alle loro famiglie e ai pediatri. Si parte dalla ''Carta della salute''. Grazie alla Carta, che puo' essere richiesta dai genitori, e' possibile consultare, in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo, il fascicolo sanitario elettronico che contiene le cartelle cliniche, le diagnosi e tutti i referti ambulatoriali, di laboratorio e di diagnostica per immagini del bambino. Ogni carta e' munita di un numero identificativo che, associato a un codice di sicurezza e al codice fiscale, garantisce il riconoscimento dell'identita' del titolare, il rispetto della privacy e la riservatezza delle informazioni. Si potra' accedere ai dati da qualsiasi luogo - comodamente da casa o anche dallo studio medico del proprio pediatra - attraverso il link del Portale dell'ospedale e una connessione a internet protetta. La Carta della salute e' disponibile presso gli sportelli di tutte le sedi del Bambino Gesu'. Attraverso il sito internet e' possibile anche dialogare facilmente con l'ospedale prenotando le visite specialistiche, consultare i referti di analisi o altre indagini diagnostiche direttamente via internet, evitando file agli sportelli e risparmiando tempo prezioso in tutte le operazioni di accettazione dei piccoli pazienti. Anche la disdetta di prenotazioni gia' effettuate puo' essere gestita via computer o tramite il sistema di reminder (promemoria) via sms grazie al quale ogni persona che abbia fornito il proprio numero all'atto della prenotazione riceve sul cellulare un messaggio che ricorda l'appuntamento fissato offrendo anche la possibilita' di disdirlo semplicemente rispondendo all'sms. In questo modo si contribuisce all'eliminazione del fenomeno delle ''bolle di attesa'', rendendo immediatamente disponibili opportunita' di visite e di prestazioni sanitarie per chi ne ha bisogno. Ma un ospedale a portata di click oggi e' - e deve essere - anche un ospedale a portata di touch. Cosi', il modo nuovo di comunicare al passo con i tempi e con l'evoluzione tecnologica ha portato l'ospedale Pediatrico Bambino Gesu' nel mondo degli smartphone. Grazie a un'app, un applicativo innovativo, da tutti gli iphone e ipad e' possibile non solo prenotare e disdire le visite, ma anche conoscere le informazioni utili, continuamente aggiornate, sulle prestazioni erogate. Non solo: l'app consente di navigare tra le news dell'ospedale, di consultare le mappe per raggiungere le varie sedi, di compiere un tour virtuale, di visualizzare la galleria fotografica e di accedere all'area dedicata ai bambini con favole e giochi. Insomma, niente piu' file agli sportelli, niente piu' fogli di carta con le analisi da conservare, niente piu' attese e perdite di tempo, ma tutto l'ospedale in un click per avere sempre a portata di mouse o di touch le informazioni e i servizi utili alla salute di chi ci sta piu' a cuore.

6 Anno 5 n lunedì 07 marzo AZIENDA SANITARIA LOCALE N.1 BANDO DI GARA I.1) ASL N.1, VIA MONTE GRAPPA 82, SASSARI 07100, SERVIZIO ACQUISTI - RUP: Dott. Carlo Porcu, Tel Fax , Informazioni e documentazione: punti sopra indicati. Offerte: Uff. protocollo. II.1.1) Fornitura in lotti, annuale rinnovabile di anno in anno per ulteriori due anni, di materiale idraulico, elettrico e di ferramenta per le manutenzioni dei presidi ospedalieri. Lotto 1 CIG D; Lotto 2 CIG C31; Lotto 3 CIG A5. II.1.2) Forniture: Acquisto. Luogo: Magazzini. II.1.8) Lotti: si, offerte presentate per uno o più lotti. II.2.1) Valore stimato: ,00 +IVA. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: SI RIMANDA AL DISCIPLINARE DI GARA. IV.1) PROCEDURA: Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Prezzo più basso. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: ore 13. IV.3.8) Apertura offerte: ore 10.00, Servizio Acquisti, Via Monte Grappa 82, 3 piano, SASSARI. VI.4) RICORSO: TAR SARDEGNA. VI.5) Il Commissario Dr. Marcello Giannico AZIENDA SANITARIA LOCALE N.1 BANDO DI GARA - CIG CE5 I.1) ASL N.1, VIA MONTE GRAPPA 82, SASSARI 07100, SERVIZIO ACQUISTI - RUP: Geom. Alessandro Rotelli, Tel Fax , Informazioni e documentazione: punti sopra indicati. Offerte: Uff. prot. II.1.1) Fornitura in lotti di materiale odontoiatrico. II.1.2) Forniture: Acquisto. Luogo: Magazzini farmacia. II.1.8) Lotti: si, offerte presentate per uno o più lotti. II.1.9) Varianti: no. II.2.1) Valore stimato: ,00 +IVA. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: SI RIMANDA AL DISCIPLINARE DI GARA. IV.1) PROCEDURA: Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Prezzo più basso. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: ore 13. IV.3.8) Apertura offerte: ore 10, Servizio Acquisti, Via Monte Grappa 82, 3 piano SASSARI. VI.4) RICORSO: TAR SARDEGNA. VI.5) Il Commissario Dr. Marcello Giannico AZIENDA SANITARIA LOCALE N.1 BANDO DI GARA - CIG A9C I.1) ASL N.1, VIA MONTE GRAPPA 82, SASSARI 07100, SERVIZIO ACQUISTI - RUP: Dott. Carlo Porcu, Tel Fax , Informazioni e documentazione: punti sopra indicati. Offerte: Uff. protocollo. II.1.1) Affidamento annuale, eventualmente rinnovabile di anno in anno per un massimo di due, del servizio di ritiro, trasporto e consegna dei valori, dalle casse ticket dei PP.OO. di Sassari, Alghero e Ozieri. II.1.2) Servizi: Il servizio di ritiro e trasporto dei valori dalle casse ticket dei PP.OO di Sassari, Alghero e Ozieri. II.1.8) Lotti: no. II.1.9) Varianti: no. II.2.1) Valore stimato: ,00 +IVA. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: SI RIMANDA AL DISCIPLINARE DI GARA. IV.1) PROCEDURA: Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Prezzo più basso. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: ore 13. IV.3.8) Apertura offerte: ore 10, Servizio Acquisti, Via Monte Grappa 82, 3 piano SASSARI. VI.4) RICORSO: TAR SARDEGNA. VI.5) Il Commissario Dr. Marcello Giannico AZIENDA SANITARIA LOCALE N.1 BANDO DI GARA - CIG EBE I.1) ASL N.1, VIA MONTE GRAPPA 82, SASSARI 07100, SERVIZIO ACQUISTI - RUP: Dott. Carlo Porcu, Tel Fax , Informazioni e documentazione: punti sopra indicati. Offerte: Uff. prot. II.1.1) Affidamento quinquennale del servizio di gestione, distribuzione e fornitura dei gas medicinali e tecnici, compresa la manutenzione e l'esecuzione di lavori impiantistici per le centrali di stoccaggio ed erogazione e dell'impianto di distribuzione c/o i presidi ospedalieri dell'asl n.1 Sassari. II.1.2) Forniture: Misto. Luogo: Presidi Ospedalieri di Sassari, Alghero e Ozieri. II.1.8) Lotti: no. II.1.9) Varianti: no. II.2.1) Valore stimato: ,00+IVA. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: SI RIMANDA AL DISCIPLINARE DI GARA. IV.1) PROCEDURA Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: ore 13. IV.3.8) Apertura offerte: ore 10.00, Servizio Acquisti, Via Monte Grappa 82, 3 piano SASSARI. VI.4) RICORSO: TAR SARDEGNA. VI.5) Il Commissario Dr. Marcello Giannico A.O. OSPEDALI RIUNITI MARCHE NORD l'azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Marche Nord C.F. / P.I Ufficio: Provveditorato/Economato 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Concessione del servizio di installazione e gestione di distributori automatici di caffè espresso, bevande calde e fredde, prodotti preconfezionati freschi, snacks e altri prodotti assortiti 2.4. Divisione in lotti No Numero dei lotti Tipologia (classificazione Common Distributori di bevande CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: ANTONIO Cognome: DRAISCI 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) Pesaro 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro ,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No /06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 GUUE data 23/02/ Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 28/02/ Albo Pretorio data

7 Anno 5 n lunedì 07 marzo /02/ Profilo di committente: 5.5 Quotidiani nazionali n Quotidiani locali n E' stata utilizzata la richiesta di invito o presentare offerta data 06/04/2011. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE 1.1 Denominazione: Università degli Studi di Trieste 1.2 C.F. / P.IVA: Ufficio: Ripartizione Patrimonio 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: Lavori di risanamento conservativo degli stabili di via Lazzaretto Vecchio civici 6-8 a Trieste, II lotto funzionale - CIG: Divisione in lotti No Numero dei lotti Tipologia (classificazione Common Lavori di ristrutturazione CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento Recupero 2.9. Responsabile del procedimento Nome: Ilio Cognome: Campani Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: J22G Luogo di esecuzione Codice Istat: Trieste 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: ,67 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 40000,00 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Unione Europea - GUUE data: 15/02/ Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data: 28/02/ Albo Pretorio data: 6.4. Profilo di committente: EEF4A C125783A002FA96E 6.5. Quotidiani nazionali n : Quotidiani regionali n : E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data richiesta di invito o presentare offerta data: 07/04/ Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: , Corrispettivo del lavoro a misura Euro: , Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: ,67 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG1 Fino a Euro 9.2. Categorie scorporabili: : OG11 Fino a Euro : OG12 Fino a Euro : : : : : 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 600. ASM VOGHERA SPA BANDO DI GARA - CIG: I.1) ASM Voghera SpA, Via Pozzoni 2, 27058, Tel , Servizi Logistici, Fax , Informazioni, documentazione e offerte: p.ti sopra indicati. II.1.1) Rinnovo polizze assicurative per gli esercizi II.1.2) Servizi. Cat. n.6a). II.1.8) Lotti: no. II.2.1) Valore stimato: ,00 + IVA. II.3) DURATA mesi: 36. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: Vedi Disciplinare di gara. IV.1.1) Procedura: Aperta. IV.2) AGGIUDICAZIONE: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ultimo offerte: ore 12. VI.5) A.S.M. Voghera SPA Il Direttore Generale Dr. Luca Pierani REGIONE PUGLIA BANDO DI GARA D'APPALTO SERVIZI L'appalto rientra nel campo di applicazione dell'accordo sugli appalti pubblici (AAP)? Si. SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL'AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: REGIONE PUGLIA - Area ORGANIZZAZIONE E RIFORMA DELL'AMMINISTRAZIONE - SERVIZIO AFFARI GENERALI. Servizio Responsabile: SERVIZIO Affari Generali Viale Caduti di tutte le guerre n. 15 Bari Punti di contatto: dr.ssa Raffaella Ruccia tel fax , dr.ssa Stefania De Pascalis tel Responsabile del Procedimento di gara: dr.ssa Raffaella Ruccia A. P. Contratti di Rilevanza Comunitaria Servizio Affari Generali tel fax indirizzo Internet - I.2) Indirizzo presso il quale è possibile ottenere ulteriori informazioni: COME AL PUNTO I.1. I.3) INDIRIZZO PRESSO IL QUALE È POSSIBILE OTTENERE LA DOCUMENTAZIONE: Come al punto I.1. I.4) INDIRIZZO AL QUALE INVIARE LE OFFERTE/LE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE: Come al punto I.1. I.5) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: AUTORITÀ REGIONALE II.1.1) Tipo di appalto: appalto pubblico di servizi - codice nuts. ITF.4. II.1.2) denominazione conferita all'appalto: PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REALIZZAZIONE DEGLI INTERVENTI DI RILEVAZIONE SISTEMATICA DEGLI ULIVI MONUMENTALI DELLA PUGLIA IN ATTUAZIONE DELLA L.R. 14/2007. Le caratteristiche dell'appalto e le relative condizioni sono individuate nella documentazione di gara, disponibile presso gli uffici di cui al punto 1), e pubblicata sul sito internet all'indirizzo indicato al medesimo punto 1). II.1.6) CPV: VOCABOLARIO PRINCIPALE: II.1.8) DIVISIONE IN LOTTI: NO. II.1.9) AMMISSIBILITÀ DI VARIANTI: NO. II.2.1) Quantitativo o entità totale (in euro, IVA esclusa): ,33, al netto dell'iva. II.3) Durata dell'appalto o termine di esecuzione: VEDI DISCIPLINARE DI GARA. III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: VEDI DISCIPLINARE DI GARA. III.1.2 Principali modalità di finanziamento e di pagamento: VEDI DISCIPLINARE DI GARA. III.1.3) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento per partecipare all'appalto: Sono ammessi a partecipare alla gara tutti i soggetti di cui all'art. 34 del Decreto Legislativo 163/2006, anche in forma di raggruppamento di imprese o consorzio, con l'osservanza della disciplina di cui agli art. 34, 35, 36 e 37 del D.lgs. 163/2006 che siano in possesso dei

8 Anno 5 n lunedì 07 marzo requisiti di qualificazione previsti nel bando e nel disciplinare di gara. III.1.4) altre Condizioni particolari cui è soggetta la realizzazione dell'appalto: VEDI DISCIPLINARE DI GARA. III.2.2) CAPACITÀ ECONOMICA E FINANZIARIA: VEDI DISCIPLINARE DI GARA. III.2.3) CAPACITÀ TECNICA: VEDI DISCIPLINARE DI GARA. IV.2.1) CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA ai sensi dell'art. 83 del decreto legislativo n. 163 del 2006, con i criteri meglio indicati nel disciplinare di gara. IV.3.1) NUMERO DI RIFERIMENTO ATTRIBUITO AL DOSSIER DALL'AMMINISTRAZIONE: CIG: B8D CUP: B32J IV.3.3) Documenti di gara:i chiarimenti sui documenti di gara possono essere richiesti sino al i chiarimenti saranno pubblicati sul sito (sezione "URP Comunica" e "Trasparenza" )e sul sito entro il giorno IV.3.4) Scadenza fissata per la ricezione delle domande di partecipazione: ore 12:00 del giorno IV.3.6) Lingua/e utilizzabile/i nelle offerte o nelle domande di partecipazione: Italiano. IV.3.7) Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato dalla propria offerta 180 giorni (dalla scadenza fissata per la ricezione delle offerte). IV.3.8) Modalità di apertura delle offerte: ore 9:30 del Luogo: Regione Puglia - Servizio Affari Generali - Viale Caduti di tutte le Guerre n. 15 BARI. Persone ammesse ad assistere all'apertura delle offerte: sì. VI.3) Informazioni complementari: appalto indetto con determinazione a contrarre del Dirigente del Servizio Affari Generali n. 249/2010; VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso. T.A.R. (Tribunale Amministrativo Regionale) per la Puglia, sede di Bari, P.zza Giuseppe Massari 6/14, Bari tel Organismo responsabile delle procedure di mediazione: Responsabile del procedimento di cui al punto I.1. VI.4.2) PRESENTAZIONE DI RICORSO: A)ENTRO 30 GIORNI DALLA PUBBLICAZIONE DEL PRESENTE BANDO PER MOTIVI CHE OSTANO ALLA PARTECIPAZIONE; B)ENTRO 30 GIORNI DALLA CONOSCENZA DEL PROVVEDIMENTO DI ESCLUSIONE; c)entro 30 GIORNI DALLA CONOSCENZA DEL PROVVEDIMENTO DI AGGIUDICAZIONE. VI.4.3) Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione di ricorso: Responsabile del procedimento di cui al punto I.1. Trasmesso alla GUE: Il Dirigente del Servizio Dott. Nicola Lopane COMUNE DI SESTO FIORENTINO (FI) ESTRATTO DI BANDO DI GARA - CIG Amministrazione aggiudicatrice: Comune di Sesto Fiorentino, P.za V. Veneto 1, 50019, Tel/Fax Oggetto: Lavori di realizzazione di una nuova scuola per l'infanzia in Viale Togliatti, CPV Importo dell' appalto: ,93 oneri inclusi. Procedura e criterio di aggiudicazione: Procedura aperta con criterio del prezzo più basso mediante offerta a prezzi unitari. Offerte pervenute: 63; Offerte ammesse: 55; Soglia di anomalia: 32,8137%; Data aggiudicazione: 07/02/11; Impresa aggiudicataria: Edil Costruzioni Srl - Bevagna (PG) con un ribasso del 46,6317% pari a ,72 inclusi oneri di sicurezza. Il Dirigente Avv. Franco Zucchermaglio AMMINISTRAZIONE PROVINCIAL VIBO VALENTIA 1.1 Denominazione: amministrazione provinciale vibo valentia 1.2 C.F. / P.IVA: Ufficio: viabilità 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: Lavori di miglioramento e sviluppo viabilità rurale - sistemazione strade in località Cerasara, Pranca e Bolla del comune di Nardodipace Divisione in lotti No Numero dei lotti Tipologia (classificazione Common Lavori di costruzione CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento Altro 2.9. Responsabile del procedimento Nome: Giuseppe Cognome: Barba Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: G87H Luogo di esecuzione Codice Istat: Nardodipace 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: ,86 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 1609,58 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No /06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Unione Europea - GUUE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale

9 Anno 5 n lunedì 07 marzo talia ai primi posti per digitalizzazione. A sottolinearlo e' il ministro per la Pubblica amministrazione Renato Brunetta commentando l'appello 'Diamo all'italia una strategia digitale', pubblicato nei giorni scorsi sul 'Corriere della Sera' per sollecitare tutti (forze politiche, imprenditori, ecc) a dotare il Paese di un'agenda Digitale entro i prossimi cento giorni. "Nel confronto europeo la Commissione - spiega Brunetta sul quotidiano online della Free Foundation- ha in effetti riconosciuto che siamo tra i Paesi con le migliori performance per l'e-government, collocandoci al primo posto (insieme a Svezia, Austria, Portogallo e Malta) per la disponibilita' dei 20 servizi online base e al secondo posto (insieme a Germania, Svezia e Portogallo) per il livello della loro qualita': la gran parte di questi ha infatti raggiunto il quinto e ultimo livello di sofisticazione, quello dell'automatizzazione e personalizzazione del servizio". "La spinta propulsiva del Governo e della Pubblica amministrazione deve essere supportata dai comportamenti dei soggetti e degli attori privati, - rimarca il ministro - le cui azioni devono essere coerenti con l'impegno delle istituzioni. Occorre che le imprese adottino la comunicazione online come standard, che i medici utilizzino i formati di invio elettronico dei certificati di malattia, occorre che i cittadini usino la Pec per trasmettere con le amministrazioni che devono dotarsi dei servizi online, altrimenti saranno messe in mora da noi ma anche dai cittadini e dalle imprese".

10 Anno 5 n lunedì 07 marzo Repubblica Italiana - GURI data: 6.3. Albo Pretorio data: 23/02/ Profilo di committente indirizzo web: Quotidiani nazionali n : Quotidiani regionali n : E' stata utilizzata la urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data richiesta di invito o presentare offerta data: 29/03/ Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 0, Corrispettivo del lavoro a misura Euro: , Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG3 Fino a Euro 9.2. Categorie scorporabili: : : : : : : : 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 72. AZIENDA UNITÀ SANITARIA LOCALE TA SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE - REGIONE PUGLIA Taranto - V.le Virgilio 31 C.F. - P.I DIPARTIMENTO SERVIZI CONDIVISI A.O. UNIVERSITARIA S.MARIA DELLA MISERICORDIA DI UDINE Via Uccellis 12/F Udine RETTIFICHE AL BANDO INTEGRALE Fornitura di antisettici e disinfettanti (ID10FAR010). CIG Lotto 15: Punto II.2) Quantitativo o entità dell'appalto: anziché: ,60 ( ,00 per proroga contrattuale) leggi: ,1430 ( ,78 per proroga contrattuale di 6 mesi). Rettifiche: Il Dipartimento Servizi Condivisi comunica che su sono state pubblicate delle rettifiche al Capitolato della procedura di gara in oggetto, visualizzabili alla sezione "bandi e avvisi: in corso", previa registrazione nell'area riservata. Il Direttore Ing. Claudio Giuricin DIPARTIMENTO SERVIZI CONDIVISI A.O. UNIVERSITARIA S. MARIA DELLA MISERICORDIA DI UDINE DIPARTIMENTO SERVIZI CONDIVISI - AZIENDA OSPEDALIERO- UNIVERSITARIA "S. MARIA DELLA MISERICORDIA" DI UDINE C.F. / P.IVA: Ufficio: APPROVVIGIONAMENTI 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Forniture 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto ID10APB086 fornitura di ecotomografi per uso radiologico ed internistico per le aziende del SSR FVG 2.4. Divisione in lotti No Numero dei lotti Tipologia (classificazione Common Apparecchi per tomografia CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: CARMEN Cognome: SCHWEIGL 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi PROROGA TERMINI MODIFICA BANDO PROCEDURA APERTA - CIG D Ente Appaltante: Azienda Sanitaria Locale di TARANTO. Oggetto della gara: Procedura aperta per l'affidamento del servizio di traslochi presso le strutture ospedaliere e territoriali dell'asl di Taranto, ai sensi dell'art.55 del d.lgs.163/06 e smi, modifica documentazione di gara e rettifica termini. Termine e luogo presentazione offerte: entro le ore 12 del 28/03/2011 c/o Ente Appaltante. Data e luogo aperture offerte: 30/03/2011 ore 10 c/o Ente Appaltante. Data spedizione avviso alla GUCE: 16/02/2011. Avviso di modifica: disponibile, unitamente a tutta la documentazione rivista, su Per informazioni tel. 099/ , Fax concessionaria utilizza il modulo richiesta on-line su riceverai, nel giro di un ora, un preventivo gratuito Contattaci, senza alcun impegno, per conoscere tutti i vantaggi del servizio per la Pubblica Amministrazione Commissario Straordinario Angelo Domenico Colasanto

11 Anno 5 n lunedì 07 marzo Codice Istat (*) FRIULI VENEZIA GIULIA 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro ,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 GUUE data 14/02/ Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 28/02/ Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n Quotidiani locali n E' stata utilizzata la richiesta di invito o presentare offerta data 28/03/2011. ANAS SPA 1.1 Denominazione: ANAS S.P.A. COMPARTIMENTO DELLA VIABILITA' PER L'EMILIA ROMAGNA 1.2 C.F. / P.IVA: Ufficio: GARE E CONTRATTI 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: SS. 16?ADRIATICA? Lavori di ammodernamento della S.S. 16?Adriatica? nel tratto compreso tra l?innesto con la ex S.S. 495 e Ponte Bastia dal km al km ? 2 Stralcio: dal km allo svincolo di Argenta. Fornitura e messa in opera per tutto il 2 stralcio della variante dell?impianto di illuminazione Divisione in lotti No Numero dei lotti Tipologia (classificazione Common Installazione di impianti di illumina... CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento Completamento 2.9. Responsabile del procedimento Nome: gabriella Cognome: manginelli Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: F81B Luogo di esecuzione Codice Istat: Argenta 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: ,70 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 8670,16 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No /06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. GUUE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data: 6.3. Albo Pretorio data: 02/03/ Profilo di committente indirizzo web: Quotidiani nazionali n : Quotidiani regionali n : E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data: 28/03/ Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: , Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 0, Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG11 Fino a Euro 9.2. Categorie scorporabili: : : : : : : : 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 30. PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS 1.1 Denominazione: Provincia di Carbonia Iglesias 1.2 C.F. / P.IVA: Ufficio: Ufficio del Piano 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: Lavori di manutenzione del canale navigabile della laguna di Sant'Antioco - PR 2.6. Divisione in lotti No Numero dei lotti Tipologia (classificazione Common Lavori di dragaggio e di pompaggio CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento Altro 2.9. Responsabile del procedimento Nome: SARA Cognome: MUCELLI Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: Luogo di esecuzione Codice Istat: Sant'Antioco 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: 75611,85 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 2908,15 5. Procedure di gara Procedura negoziata 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No /06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Unione Europea - GUUE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data: 6.3. Albo Pretorio data: 03/03/ Profilo di committente indirizzo web: Quotidiani nazionali n : Quotidiani regionali n : E' stata utilizzata la urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data richiesta di invito o presentare offerta data: 18/03/ Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 72703, Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 0, Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG7 Fino a Euro 9.2. Categorie scorporabili: : : : : : : : 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 90. PADANIA ACQUE SPA PADANIA ACQUE SPA C.F. / P.IVA: Ufficio: DIREZIONE 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Forniture 2.2. Appartenente a: settori speciali 2.3. Oggetto dell'appalto Fornitura tubazioni in polietilene per realizzazione adduttrice di collegamento rete idrica nei ccomuni di Montodine - Moscazzano - Credera Rubbiano - Ripalta Arpina - Ripalta Cremasca - Ripalta Guerina 2.4. Divisione in lotti No Numero dei lotti Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: Tubazioni per acqua potabile CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: AMILCARE

12 Anno 5 n lunedì 07 marzo Cognome: PIAZZA 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: D53H Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) Montodine 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro ,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No /06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 GUUE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 02/03/ Albo Pretorio data 02/03/ Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n Quotidiani locali n E' stata utilizzata la richiesta di invito o presentare offerta data 21/03/2011. COMLOG COMLOG DIREZIONE TERRITORIALE COMMISSARIATO C.F. / P.IVA: Ufficio: ATTIVITA' NEGOZIALE 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto procedura ristretta accelerata a rilevanza comunitaria finalizzata alla stipula di accordo quadro con un solo operatore economico per l'appalto dei servizi di pulizia e dei servizi alberghieri presso Capo Mele (lotto 1) e dei servizi alberghieri presso l'isola Palmaria (lotto 2) 2.4. Divisione in lotti Sì Numero dei lotti Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: Altri servizi alberghieri CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Giovanni Cognome: Bocci 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) LIGURIA 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro ,00 4. Procedure di gara Accordo quadro 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No /06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 GUUE data 03/03/ Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 04/03/ Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n Quotidiani locali n E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 21/03/2011. AZIENDA SANITARIA LOCALE N.1 BANDO DI GARA - CIG I.1) ASL N.1, VIA MONTE GRAPPA 82, Sassari 07100, Servizio Acquisti, RUP: Dott. Carlo Porcu, Tel Fax , Direttore dell'esecuzione del contratto: Responsabile Servizio Trasfusionale, Informazioni e documentazione: punti sopra indicati. Offerte: Uff. protocollo. II.1.1) Affidamento annuale, rinnovabile di anno in anno per ulteriori due anni, del servizio di trasporto di campioni di sangue per la validazione con metodologie NAT dai servizi trasfusionali del centro - Nord Sardegna al servizio trasfusionale aziendale di Sassari. II.1.2) Servizi. Luogo: dal servizio Trasfusionale di Sassari (via m. Grappa 82) al Centro trasfusionale di Olbia, Nuoro, Lanusei, Sorgono, Tempio Pausania e viceversa. II.1.8) Lotti: no. II.1.9) Varianti: no. II.2.1) Valore stimato: ,00 +IVA. III.2) Condizioni di partecipazione: si rimanda al disciplinare di gara. IV.1) Procedura: Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Prezzo più basso. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: ore 13. IV.3.8) Apertura offerte: ore 10.00, Servizio Acquisti, Via Monte Grappa 82, 3 piano, SASSARI. VI.4) RICORSO: TAR SARDEGNA. VI.5) Il Commissario Dr. Marcello Giannico AZIENDA SANITARIA LOCALE N.1 BANDO DI GARA - CIG I.1) ASL N.1, VIA MONTE GRAPPA 82, SASSARI 07100, SERVIZIO ACQUISTI - RUP: Geom. Alessandro Rotelli, Tel Fax , Informazioni e documentazione: punti sopra indicati. Offerte: Uff. protocollo. II.1.1) Fornitura di n. 1 apparecchiatura TC multistrato con indice di acquisizione a 32 strati minimo e seconda consolle indipendente per l'ospedale di Alghero. II.1.2) Forniture: Acquisto. Luogo: Ospedale di Alghero. II.1.8) Lotti: no. II.1.9) Varianti: no. II.2.1) Valore stimato: ,33 +IVA. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: SI RIMANDA AL DISCIPLINARE DI GARA. IV.1) PROCEDURA: Aperta. IV. 2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: ore 13. IV.3.8) Apertura offerte: ore 10.00, Servizio Acquisti, Via Monte Grappa 82, 3 piano, SASSARI. VI.4) RICORSO: TAR SARDEGNA. VI.5) Il Commissario Dr. Marcello Giannico

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:268701-2013:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Bando di gara (Direttiva 2004/18/CE)

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Bando di gara (Direttiva 2004/18/CE) Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, 2985 Luxembourg, Lussemburgo Fax: +352 29 29 42 670 Posta elettronica: ojs@publications.europa.eu

Dettagli

ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove

ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l Energia e l Ambiente - indirizzo postale:

Dettagli

Avviso di aggiudicazione di appalti Settori speciali. Sezione I: Ente aggiudicatore. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Avviso di aggiudicazione di appalti Settori speciali. Sezione I: Ente aggiudicatore. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto 1/ 14 ENOTICES_alessiamag 14/11/2011- ID:2011-157556 Formulario standard 6 - IT Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Luxembourg

Dettagli

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Bando di gara (Direttiva 2004/18/CE)

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea. Bando di gara (Direttiva 2004/18/CE) Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, 2985 Luxembourg, Lussemburgo Fax: +352 29 29 42 670 Posta elettronica: ojs@publications.europa.eu

Dettagli

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra-

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra- . ROMA CAPITALE BANDO DI GARA D'APPALTO SEZIONE I) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. 1.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Capitale - Dipartimento Risorse Economiche - Direzione per la

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina 2707/09. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via IV Novembre 119/A- 00187 Roma (Italia) Punti

Dettagli

PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI (SETTORI ORDINARI) Riepilogo pubblicità

PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI (SETTORI ORDINARI) Riepilogo pubblicità PRO MEMORIA PER LE PUBBLICAZIONI (SETTORI ORDINARI) Riepilogo pubblicità LAVORI (articoli, e del decreto legislativo n. del 00) Importi in euro: fino a 00.000 da 00.000 a.000.000 da.000.000 di preinformazione

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano.

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Prot. n. 5789 Bordano, 04.12.2014 POR FESR 2007 2013 Obiettivo

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100 Automa di TrentoUNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (352) 29 29-42670 E-mail: ojs@publications.europa.eu Info

Dettagli

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA Oggetto: Affidamento, mediante appalto integrato e con procedura aperta, degli interventi per la Valorizzazione

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA BANDO DI CONCORSO DI PROGETTAZIONE N. 23/2011 CIG. N. 2963254A8C

COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA BANDO DI CONCORSO DI PROGETTAZIONE N. 23/2011 CIG. N. 2963254A8C COMUNE DI CAGLIARI PROCEDURA APERTA BANDO DI CONCORSO DI PROGETTAZIONE N. 23/2011 CIG. N. 2963254A8C Il presente concorso è disciplinato dalla Direttiva 2004/18/CE. I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 409 DEL 05/07/2012 OGGETTO: Approvazione atti di gara Aggiudicazione

Dettagli

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1.

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1. *** *,. * *** La tua Campania cresce in Europa Via De Turris n.16 "Palazzo S. Anna" Te/. 081 3900565 fax 081 3900592 e-mail: urbanistica@comune.castellanunare-di-stabia.napoli.it pec: urbanistica.stabia@asmepec.it

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Quartier Generale della Guardia di

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA AVVISO PUBBLICO PER UNA INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIREZIONE DELL ESECUZIONE DELL APPALTO PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MESSA IN OPERA DI UN SISTEMA DI RADIOCOMUNICAZIONI

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO R E G I O N E V E N E T O R E J O N V E N E T O P R O V I N C I A D I B E L L U N O P R O V I N Z I A D E B E L U N COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO CAP 32043 Corso Italia, 33 Tel. 0436 4291

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 116 del 20/02/2013 OGGETTO: Autorizzazione preventivo per il trasloco dell'oevr - CIG Z49089DEFB L'anno

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

Le domande di partecipazione o le candidature vanno inviate a. I.3) Concessione di un appalto a nome di altri enti aggiudicatori

Le domande di partecipazione o le candidature vanno inviate a. I.3) Concessione di un appalto a nome di altri enti aggiudicatori Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, 2985 Luxembourg, Lussemburgo Fax: +352 29 29 42 670 Posta elettronica: ojs@publications.europa.eu

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO P.G. 58467/2012 Data firma: 13/07/2012 Data esecutività: 20/07/2012

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Gara pubblica europea SERVIZI DI FACCHINAGGIO E TRASPORTO

Gara pubblica europea SERVIZI DI FACCHINAGGIO E TRASPORTO QUESITO n. 1 con riferimento all'elenco dei servizi analoghi prestati nell'ultimo triennio (2004/2005/2006) volevo cortesemente sapere se i certificati di buona esecuzione rilasciati dai committenti devono

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE AI SERVIZI AMMINISTRATIVI E CONTABILI CAT. C1. IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE,

Dettagli

Guida alle prestazioni ambulatoriali

Guida alle prestazioni ambulatoriali Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a P r e s i d i o O s p e d a l i e r o P AP AR D O Guida alle prestazioni ambulatoriali Gentile Signore/a, l Azienda,

Dettagli

Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II

Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II 2015/S 082-144972 Fornitura di un'unità di gestione del programma per l'attuazione del programma TradeCom II Bando di gara relativo a un appalto di servizi Ubicazione tutti i paesi ACP 1.Riferimento della

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT

LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT LA DISCIPLINA DEGLI APPALTI PUBBLICI NELL'UNIONE EUROPEA E IL GREEN PROCUREMENT Perché l'ue disciplina gli appalti pubblici? La disciplina degli appalti fa parte degli obiettivi del mercato interno. Si

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

Guida pratica per i contratti pubblici di servizi e forniture

Guida pratica per i contratti pubblici di servizi e forniture PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Segretariato Generale Dipartimento per le Politiche di Gestione e di Sviluppo delle Risorse Umane DIPRU 2 Guida pratica per i contratti pubblici di servizi e forniture

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017.

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017. Prot. n. 0000 /2013 Torrebelvicino, 07 febbraio 2013 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RACCOMANDATA A.R. Spett.le OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che A LLEGATO Min nistero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE, I SERVIZI INFORMATIVI E STATISTICI DIREZIONE GENERALE EDILIZIA STATALE E INTERVENTI SPECIALI CONVENZIONE TRA

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

DECRETO n. 375 del 11/07/2014

DECRETO n. 375 del 11/07/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA COMMUNE DE GRESSAN REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA Approvazione deliberazione del Consiglio comunale n. 10 del 13/01/2012 del Consiglio comunale n. del Art.

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850 1/5 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 645850 Descrizione RdO Servizio ordinario di pulizia CIG ZDD118457B CUP non inserito Criterio di Aggiudicazione

Dettagli

REGIONE PUGLIA. Bari, LORO SEDI

REGIONE PUGLIA. Bari, LORO SEDI Prot. n. Area Politiche per la promozione della salute, delle persone e delle pari opportunità Servizio Politiche Benessere sociale e pari opportunità Bari, Ai Soggetti beneficiari dei finanziamenti di

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI 6 Settore: Tutela Ambientale Servizio Proponente:Servizi per l'ambiente Responsabile del Procedimento:G.Laudicina Responsabile del Settore: R.Quatrosi DETERMINAZIONE

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia 2015/S 119-218544. Avviso di gara Settori speciali. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia 2015/S 119-218544. Avviso di gara Settori speciali. Servizi 1/19 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:218544-2015:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia 2015/S 119-218544 Avviso di gara Settori speciali Servizi Direttiva 2004/17/CE

Dettagli

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per le Erogazioni in Agricoltura Regolamento per l istituzione di un elenco di operatori economici di fiducia ai sensi dell art. 125, comma 12 del D.lgs. n. 163

Dettagli

Oggetto: Offerta per l'acquisto dell'immobile sito in

Oggetto: Offerta per l'acquisto dell'immobile sito in MODELLO PER PERSONE FISICHE ACI SERVIZIO PATRIMONIO E APPROVVIGIONAMENTI Coordinamento e Controllo Gestione Immobili Via Marsala 8 00185 - Roma OFFERTA A TRATTATIVA PRIVATA Oggetto: Offerta per l'acquisto

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

GUIDA per la richiesta dei CERTIFICATI URBANISTICI e le Visure di Piano Regolatore

GUIDA per la richiesta dei CERTIFICATI URBANISTICI e le Visure di Piano Regolatore ROMA CAPITALE Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Attuazione degli Strumenti Urbanistici U.O. Permessi di costruire Ufficio Sala Visure e Certificazioni Urbanistiche Viale della

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA. e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.

Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA. e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov. Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.it Proposta n. 3560 del 03/08/2015 RIFERIMENTI CONTABILI Anno bilancio

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS Legge Regionale 28 giugno 2013 n. 15 - Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province Legge Regionale 12 marzo 2015 n. 7 - Disposizioni urgenti in materia

Dettagli

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari.

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari. Avviso agli enti. Presentazione di progetti di servizio civile nazionale per complessivi 6.426 volontari (parag. 3.3 del Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione

Dettagli

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi ISTITUTO COMPRENSIVO DANTE ALIGHIERI 20027 RESCALDINA (Milano) Via Matteotti, 2 - (0331) 57.61.34 - Fax (0331) 57.91.63 - E-MAIL ic.alighieri@libero.it - Sito Web : www.alighierirescaldina.it Regolamento

Dettagli

CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI. TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Arezzo, 06 maggio 2011

CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI. TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Arezzo, 06 maggio 2011 CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i Arezzo, 06 maggio 2011 Dott. DAVIDDI Paolo STOLZUOLI Stefania Tecnici di Prevenzione Dipartimento della Prevenzione Azienda USL 8 - Arezzo

Dettagli

Ente aderente. Ente aderente. Ente aderente

Ente aderente. Ente aderente. Ente aderente STAZIONE UNICA APPALTANTE GUIDA ALLA CONVENZIONE AMBITO DI OPERATIVITA La si occupa dei seguenti appalti: lavori pubblici di importo pari o superiore ad 150.000,00 forniture e servizi di importo pari o

Dettagli

Comune di Prato. Servizio Risorse Umane. Concorso pubblico per l assunzione di n. 1 Funzionario Progettista Impianti (cat. D1)

Comune di Prato. Servizio Risorse Umane. Concorso pubblico per l assunzione di n. 1 Funzionario Progettista Impianti (cat. D1) Comune di Prato Servizio Risorse Umane Concorso pubblico per l assunzione di n. 1 Funzionario Progettista Impianti (cat. D1) 1 Prova Scritta- Quiz con risposte esatte le risposte esatte sono sottolineate

Dettagli

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS)

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) Art. 1 - Oggetto dell affidamento L oggetto dell affidamento

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia di edifici 2015/S 124-228385. Avviso di gara Settori speciali. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia di edifici 2015/S 124-228385. Avviso di gara Settori speciali. Servizi 1/10 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:228385-2015:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia di edifici 2015/S 124-228385 Avviso di gara Settori speciali Servizi Direttiva

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA Allegato alla deliberazione consiliare n. 03 del 31.01.2014 COMUNE DI ROTA D IMAGNA PROVINCIA DI BERGAMO TELEFONO E FAX 035/868068 C.F. 00382800167 UFFICI: VIA VITTORIO EMANUELE, 3-24037 ROTA D IMAGNA

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA 1 Art. 1 Premessa Il presente disciplinare costituisce, con il bando e il capitolato speciale

Dettagli

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO Dipartimento Economia e Promozione della Città Settore Attività Produttive e Commercio U.O. Somministrazione, manifestazioni, artigianato e ricettive 40129 Bologna Piazza Liber Paradisus, 10, Torre A -

Dettagli

(ultimo aggiornamento: legge 11 novembre 2014, n. 164 e legge 27 febbraio 2015, n. 11)

(ultimo aggiornamento: legge 11 novembre 2014, n. 164 e legge 27 febbraio 2015, n. 11) DECRETO LEGISLATIVO 12 aprile 2006, n. 163 CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI, FORNITURE (ultimo aggiornamento: legge 11 novembre 2014, n. 164 e legge 27 febbraio 2015, n. 11) PARTE I TITOLO

Dettagli

Decreto del Commissario Straordinario

Decreto del Commissario Straordinario Decreto del Commissario Straordinario N. 8 del Reg. Data 30/07/2014 OGGETTO: PROGETTO ESECUTIVO PER INTERVENTI DI PREVENZIONE ANTICENDIO NELLA FORESTA DEMANIALE REGIONALE DEL MONTE CARPEGNA - PSR MARCHE

Dettagli

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione COMUNE DI ALBIATE Provincia di Monza e della Brianza REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RIPARTIZIONE TRA IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO E GLI INCARICATI DELLA REDAZIONE DEL PROGETTO, DEL COORDINAMENTO PER LA

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA PREMESSA Le attività dell Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Ravenna sono regolate dal DLCPS 233/1946, dal DPR 221/1950 e dalla legge 409/1985

Dettagli

ART. 1 Ente appaltante

ART. 1 Ente appaltante La Scuola è sede di progetti Istituto Omnicomprensivo Statale San Demetrio Corone (CS) Dirigenza ed Uffici Amministrativi Via Dante Alighieri, n. 146 87069 San Demetrio Corone (CS) Tel. +39 0984 956086

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1017/2015 ADOTTATA IN DATA 25/06/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 1017/2015 ADOTTATA IN DATA 25/06/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 1017/2015 ADOTTATA IN DATA 25/06/2015 OGGETTO: Fornitura in noleggio con somministrazione (durata: cinque anni) di n. 1 sistema per l analisi del linfonodo sentinella modello OSNA integrato

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazione n. DD-2015-391 esecutiva dal 06/03/2015 Protocollo Generale n. PG-2015-22551 del 05/03/2015

Dettagli

Pagina 1 di 6. Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica

Pagina 1 di 6. Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica Pagina 1 di 6 Dipartimento Amministrativo e Tecnico Centrale Servizio Acquisti e Logistica OGTTO: Adesione al Lotto n. 5 della convenzione denominata AUSILI DISABILI 2, per la fornitura di Sollevatori

Dettagli

ORGANISMO INDIPENDENTE DI VALUTAZIONE AUSL DI FROSINONE

ORGANISMO INDIPENDENTE DI VALUTAZIONE AUSL DI FROSINONE ORGANISMO INDIPENDENTE DI VALUTAZIONE AUSL DI FROSINONE Esito monitoraggioal 30/09/2013 (ai sensi dell'art. 14, comma 4, lettera a ), del decreto legislativo 27 ottobre 2009, n.150) 1 30.09.2013 PREMESSA

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

DISCIPLINARE CIG: 5153273767

DISCIPLINARE CIG: 5153273767 DISCIPLINARE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DOVE HANNO SEDE GLI UFFICI DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO CIG: 5153273767 1. NORME PER LA PARTECIPAZIONE ALLA

Dettagli

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n.

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. 613 di data 12 novembre 1992 è stata affidata in concessione

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 922 DEL 12/11/2013 PROPOSTA N. 191 Centro di Responsabilità: Servizi Sociali, Istruzione, Associazionismo, Cultura, Promozione del Territorio

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

Indice Indice... 1 Oggetto... 1 Referenti regionali del progetto... 1 Scopo... 2 Il progetto Rete CUP regionale... 2 Premessa... 2 La situazione regionale... 2 Azienda Ospedaliera di Cosenza... 2 ASP di

Dettagli

Manuale CIG Vers. 2012-09 IT

Manuale CIG Vers. 2012-09 IT Informationssystem für Öffentliche Verträge Manuale CIG Vers. 2012-09 IT AUTONOME PROVINZ BOZEN - SÜDTIROL PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE PROVINZIA AUTONOMA DE BULSAN - SÜDTIROL Informationssystem

Dettagli

I-Roma: Servizi di pulizia di uffici 2010/S 139-214139 BANDO DI GARA. Servizi

I-Roma: Servizi di pulizia di uffici 2010/S 139-214139 BANDO DI GARA. Servizi GU/S S139 21/07/2010 214139-2010-IT Stati membri - Appalto di servizi - Avviso di gara - Procedura aperta 1/4 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:214139-2010:text:it:html I-Roma:

Dettagli

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP:

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*GGMMAAAAHH:MM Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' ATTIVITA' DI ASILO

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

Comune di Isola del Liri

Comune di Isola del Liri SERVIZIO 1 - SEGRETERIA DEL SINDACO U.R.P. AFFARI GENERALI E PERSONALE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO, AI SENSI DELL ART. 110, COMMA 1, DEL D. LGS. 267/2000, DI N. 1

Dettagli