Istituto di Ricovero e Cura a Carattere. Rionero in Vulture (PZ) DEyBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Istituto di Ricovero e Cura a Carattere. Rionero in Vulture (PZ) DEyBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE"

Transcript

1 -', I. R. C. C. S. Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DI BASILICATA Rionero in Vulture (PZ) C. R. O. B. D al Collegio Sindacale D alla Giunta Regionale DEyBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE _.,.~ del 2 3 MRG.2015 OGGETTO AW.TO GERARDO DONNOLl: INCARICO CONFERITO CON DELIBERAZIONE N.135 DEL LIQUIDAZIONE ACCONTO Unita' operativa proponente I Affari Generali e Personale Documenti integranti il prowedimento: nota n del nota n del D Dichiarazione di immediata esecutività Destinatari dell'atto per l'esecuzione I Direzione Generale Aziendale Destinatari dell'atto per conoscenza I U.o. Controllo di Gestione La presente deliberazione, tenuto conto delle fonti relative alla disciplina della privacy owero della tipologia degli atti allegati è assoggettata a: D pubblicazione integrale D pubblicazione della sola deliberazione D pubblicazione del solo frontespizio? t1ag.2015 Delibera n. _. del _ I I X\ ' '! \ ' Dlrlgente~Dott. ~',n It~mendOI' pago1

2 PRESOATTO: della citazione del civilmente obbligato per la pena pecuniaria ex art. 89 c.p.p. nel procedimento n. 1420/2014, ordinata al nostro Istituto dal Tribunale di Potenza; della deliberazione n.135 del con la quale viene conferito l'incarico di rappresentare e difendere questa Amministrazione ali' Avv.to DON NOLI Gerardo con studio legale a Potenza, con il quale è stata pattuito la misura del compenso, corrispondente ad euro 3.600,00 oltre spese generali, IVA e CPA; VISTA la nota n del , così come rettificata con nota n del , con la quale l'avv.to G. Donnoli trasmette parcella pro-forma di (720,00 più IVA e CPA,a titolo di acconto sul compenso pattuito; RICHIAMATOil regolamento per il conferimento e la gestione degli incarichi di patrocinio legale e rimborso spese legali a dipendenti ed amministratori, approvato da questo Istituto con deliberazione n.115 del , il cui art.5, comme 2, prevede la possibilità di accordare acconti per un massimo del 20%sul totale del compenso stabilito; ATTESOche l'importo richiesto è compreso nel succitato limite; ACQUISITOil parere del direttore Scientifico; SENTITOil parere favorevole del Direttore Amministrativo e del Direttore Sanitario; DELIBERA Giusta la premessa in narrativa: 1. di prendere atto di quanto enunciato in premessa che qui si intende integralmente riportata e trascritta; 2. di prendere atto della nota n del , così come rettificata con nota n del , con la quale l'avv.to G. Donnoli trasmette parcella proforma di (720,00 più IVA e CPA,a titolo di acconto~penso pattuito; Deliberan:_'_,"l? > del_,;_--'---'-'... ' ': ;. L U / \ / \. I. \\ / [)i:~onente X Do GianvitoAmendola pag.2

3 3. di liquidare l'importo sopra citato e di registrare il costo complessivo di 913,54, nelle apposite voci del Bilancio dell'esercizio dell'anno competente; 4. di rendere la presente deliberazione immediatamente esecutiva; L'Istruttoria Annamaria teno I IL RES ONS BILE DELL' U.O. ì AFFA~f ENE ALI E PERSONALE Via vito Dirigente Proponente Dott. Gianvito Amendola pago3

4 Soli meno Annamaria Da: Inviato: A: Oggetto: Allegati: mercoledì 20 maggio :20 Solimeno Annamaria Re: riscontro nota n Parcella Crob debitamente corretta.pdf PiOI\Jr:rW ::': vu:...tui-:;~(pii Gentile Dottoressa, Le invio in allegato alla presente la parcella pro-forma debitamente Cordiali saluti. corretta. Avv. Gerardo Donnoli Il Il :29 Solimeno Annamaria ha scritto: Gent.le Avv.to G. Donnoli, in riscontro alla sua nota del , prot. n , sono a comunicarle che, in ottemperanza a quanto previsto dall'art.5 del regolamento interno sul conferimento degli incarichi legali (che ad ogni buon fine allego), non possono essere accordati acconti superiori al 20% del compenso stabilito, fermo restando che il saldo verrà liquidato alla fine del procedimento. Pertanto Le chiedo di ritrasmettere parcella pro-forma relativa all'acconto citati. richiesto nei limiti sopra Cordiali saluti t' Dott. ssa Annamaria Solimenu IIU:CS CROB U.O. Affari Generali e Personale Via Padre Pio, l Rionero in V.re (PZ) 1

5 '" Tel, ~~\:.'f\/tlio :,,11!,);_,:~;t:j (llt'lt:(jj d("ild f':,\~lli)!'i,u;,1::,ill(:.1(.1 '"tu w..,i,,,;titu.-' :il<li,' Connetti gratis il mondo con la nuova indoona: hai la chat, le chiamate, le video chiamate e persino le chiamate di gruppo. E chiami gratis anche i numeri fissi e mobili nel mondo! Scarica subito l'app Vai su https://www.indoona.coml 2

6 Avv. Gerardo Donnoli Potenza - Via RosiCClIl.18- tel. t'fax POIt'II!;_tJ.20.M.20/S Spctt.lc Crob - I.r.c.c.s. Via Padre Pio n. l Rionero in Vulture (pz) Parcella Pro-Forma Procedimento pt'l/a/e R.,g.lI.t: Il. R,g.l. f.l : 11j '01110 t'o/i,pm.m e 720,00 JpOI' ill/pollibili.. Il GIJJlI.: 11'l'f)({11 i -10,(, J. [ ' ,) / Totale 913,54 Hilt'lIl1ll1 d~/lj,(jlllo.. / Totale da pagare e 769,54 Gerardo Donnoli I ",'7';;'/;' dì,tmn' /:k'7r..ji/11 ddl.! 1'11,""11.1.,1/..,I.: N. VOIi~}. inkf{d/fl d (,tr.lrdn /)mll/ij/i 'f):j. In cf_\" {l'li} /)IJ~..J..!.j/).J Jo ~f) nn/hl 2')111.;~~,i»,' (tt tt:',.. " ù H.II,"~IIJr~f";'lrr dllkll1' k.. n. ;...:.; I fili Pokll;_d. t.1th'fl'l!/( IIml ; m/;/"/.",i'/,ii//(r.i. /fu f(/".fl//;'( d II:.r;_-ioll(dd~'f/Y,,' f ddl:,"fjih/y/o::;t "m1l/t,'fu: tlld:,/~.i;tm}( de/t'i' L 1{(~Ii!.m' /dllllr.-/!"n:.i "'III'H,1,u'IImmo,'/"..1// C.F. DNNGRD7/B15G941W / P./VA 0/193/50767

7 Patrocinante ùmclnz} a/le lvi[~szjtraturesuperiori USO.?. '2 ~41,~~ ':'V"'f-" l~\\/ultc1re (PZ) r: o n 1 2J;5,,~-.'''_-.. _...~.2~~~_!.~ PoteJlza, Spett.le Crob - I.r.c.c.s. Via Padre Pio n Rionero in Vulture (pz) A/la corteseaf/cw:;jollc de/i'i!.~mo Sig. Direttore Generale Oggetto: procedimento penale R.g.n.r. 771/2011- R.g.t. 1420/2014 Vi comunico che, all'udienza del , ho formalizzato la costituzione di Codesto Ente - in qualità di Responsabile Civile - nel giudizio de qj.lo (all. 1: copia dichiarazione di co,rtitu:::jonedel Responsabiie Civile). Vi significo, del pari, che il Tribunale di Potenza In compos1z1onc monocratica (Dott.ssa Catena) - preso atto della costituzione de qj.la - ha rinviato il procedimento al per l'esame della persona offesa. Colgo, da ultimo, l'occasione, per compiegare alla presente parcella pro-forma relativa ad un acconto del compenso concordato. Distinti saluti. precipua Allegati I) copia dichiarazione di costituzione dci responsabile civile 2) parcella pro-forma.~5j 00 POfé!!za - V/a ROJùa lei. ejàx (-mi.!//- t.:'i.; e/ti. 1(f/;'..., ""J"lZi';ili,":: d)/:il0/1:.rfm:,-r!o(zj),a:rt.ordilleaz,voralipotel,'z".ii J"

8 , Avv. Gerardo Donnoli Potenza - Via Rosica ll18 - iel. e jax Poten::;:çz, Spett.le Crob - I.r.c.c.s. Via Padre Pio n Rionero in Vulture (pz) Parcella Pro-Forma Procedimentopenale Rg.n.r Rg.t Acconto compenso 1.500,00 Spese non imponibili " Il Cassa AII/JOcati4% a 60,00 I.VA. 22% 343,20 Totale 1.903,20 Ritenuta d'acconto 300,00 Totale da pagare 1.603,20 I 'onrtc dicprjj7l'i'aorcdit» dclh.>'djji"'u.1'/11(i c 'I. '.IO/) 32. in/e.ffufo il Gerardo /)o/llloli. cori. [}t/li\! l'no /)05';' 2';'0';' 21, HJ (}(}()I) 2'.1()/ ; 32 iii essov pll'.ffo L, Banca l'0l'0/all' di H",i -Ò, 1.~. Il. 3 il) /1)0 l'o/ell,d. J.ll pn',çmk I!OIl (().ltiiilù(cjt'if/,"u, ma.ìl'!l;plti:ech'il(t}:;frj/lc dciii'.fj>l'.i'ce delle t'ompc/cll::::_edonde an: Clidcll:;/a:;fone de/i'l~, >'1. R(f!plm:_jJ!/ti,Ill n'n'ti ('Illl'.\.lliLti moljjojloriti C.F. DNNGRD7lB25G942W / P./VA

9 l Avv. Gerardo Donnoli Potenza - Via Rosica TI. 18 J TeL e fax Tribunale Penale di Potenza in composizione Monocratia Dichiarazione di costituzione del responsabile civile Procedimento penale n. 771/20U R.g.n.r /14 R.g.t. Il Centro di Riferimento Oncologico di Basilicata, Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (c.f parto Iva ), corrente in Rionero in Vulture (pz), alla Via Padre Pio n. 1, in persona del legale rappresentante p.t., Dott. Giuseppe Niccolò Cugno, nato ad Armento (pz) il , residente in Potenza, alla Via Discesa S. Gerardo n. 7, rappresentato e difeso dall'avv. Gerardo Donnoli, con Studio in Potenza, alla Via Rosica n. 18, in forza di procura speciale, ex articolo 100 c.p.p., in calce al presente atto e di deliberazione del Direttore Generale n. 135 del (all. 1), Premesso che a) il Dott. Cosimo Lequaglie, nato a Udine il , residente in Atella (pz), alla C.da Cappelluccia s.n.c., è imputato nel procedimento penale, recante i numeri 771/2013 R.g.n.r. e 1240/2014 R.g.t., pendente innanzi all'on.le Tribunale di Potenza in composizione monocratica (Dott. Michele De Iesu); b) al predetto è contestato il reato di cui all'articolo 590 c.p. ''poiché nella qualità di medico chirurgo in serviilo presso I.RCCS. - CRO.B. di Rionero in Vulture con la qualifica di l operatore,per colpa, cagionava lesioni personali gravi a Vito Didio; in particolare, dovendo il suddetto Didio sottoporsiad intervento chirurgicodi resesione del lobo inferiore destro delpolmone destro con linfo adenectomiaper sospetta neoplasia (interventopoi effettivamente eseguito in data ), per negligenza ed imperiifa eseguiva tale

10 intervento senza richiedere i necessari accertamenti diagnostici, rappresentati dalla TAC/ PET (consigliata dal radiologo in data ), e dall'indaginecito-istologica,individuava in modo non correttola sede dell'operazionenel segmentopostero - laterale del lobo inftriore del polmone destro, (anziché nel segmentoapicale del lobo inferioredelpolmone destro) effettuava una reserione atipicapiuttosto che la programmata lobectomiainferioredestra, asportava una porzione di tessutopolmonare sano localizzato a livello del segmentopostero - basale del lobo inferioredel polmone destropiuttosto che la porzione di parenchimapolmonare localizzata al livellodel segmentoapicaledellostessoloboe caratterizzata dallapmenza dellasospettalesione neoplastica (la cui rimozione rappresentavail fine per tui l'intervento chinl1!ico era stato programmato); in conseguenzadella condottaoperatoria,innanzi descritta,cagionavaal citato paziente un indebolimentopermanente dellafunzione respiratoria(legatoall'asportazione di una parte del parenchima polmonare ed all'alterasione della gabbia toraaca) ed un indebolimentodellaparete toracica;in Rionero in Vulture (P~ il 09. Il.2010'; b) l'avv. Cristina Contuzzi, del Foro di Matera, difensore della costituita parte civile (Sig. Vito Didio) - all'udienza del formulava, all'on.le Tribunale Penale in composizione Monocratica (Dott. Michele Di lesu), precipua istanza tesa ad ottenere l'autorizzazione a citare, in qualità di responsabile civile, il Centro di Riferimento Oncologico di Basilicata, Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico, in persona del legale rappresentante p.t., corrente in Rionero in Vulture (pz), alla Via Padre Pio n. 1 (all. 2); c) il prefato Tribunale, cou dt:..:1:'o.todel L)JJ2 2015, autorizzava il nominato difensore ad effettuare la citazione richiesta e, per l'effetto, in data la vocataamnùnistrazione riceveva il conseguente atto giudiziario (all. 2). Tanto premesso, il Centro di Riferimento Oncologico di Basilicata, Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico, corrente in Rionero in Vulture (pz), alla Via Padre Pio n. 1, in persona del Direttore Generale e legale 2

11 rappresentante p.t., Dott. Giuseppe Nicolò Cugno, ut sopra rappresentata e difesa, in virtù della procura speciale,ex articolo 100 c.p.p., stesa in calce al presente atto e delladeliberazionedel Direttore Generalen. 135 del (all. 1), Dichiara di costituirsi, in qualità di responsabile civile, nel procedimento in epigrafe indicato (1420/14 R.g.t /2011 R.g.n.r.), pendente innanzi all'on.1e Tribunale di Potenza in composizione Monocratica (Dott. Michele De Iesu), al fine di esercitare ogni facoltà e diritto di difesa. Potentra, A Allegati 1) Deliberazione conferimento incarico 2) Richiesta di autorizzazione citazione ex art. 83 c.p.p. con pedissequo decreto Avv Gerardo Donnoli Procura Speciale Il sottoscritto Dott. Giuseppe Nicolò Cugno, nato ad Armento (pz) il ,residente in Potenza, alla Via Discesa S. Gerardo n. 7, Direttore Generale Centro di Riferimento Oncologico della Basdicata, Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico, corrente in Rionero in Vulture (P::.), alla Via Padre Pio n. 1, in forza delladeliberazionedd D.G. n. 135del , conferisce procura speciale all'avv. Gerardo Donnoli con studio in Potenza, alla Via Rosica n. 18, ove elegge domicilio,affinché abbia a costituire, ai sensi e per gli effetti dell'articolo 84 c.p.p., ilcentro di Riferimento Oncologico della Basilicata, Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico, in persona dd legalerappresentante p.t., nel giudizio penale, Rg.n.r, 773/2011 e R.g.t. n. 1420;2014, pendente innanzi al Tribunale Penale di 3

12 Potenza in composizione monocratica (Dott. Michele De Iesu) nei confronti del Dott. Cosimo Lequaglie, imputato del reato di cui all'art. 590 c.p. ilsottoscritto conferisce, altresì, al predetto difensore ogni facoltà voluta dalla legge per l'espletamento del mandato tk qua. Potenza, ~ GillSeppe Niro/Q Cugno. jj,~ MkIL t't. ;. k: ~Il.- \autentica 4

13 l. R. C. C. S. Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DI BASILICA 1:4 Rionero in Vulture (PZ) C. R. O. B. D al Collegio Sindacale D alla Giunta Regionale OGGETTO AW.TO GERARDO DONNOU - CONFERIMENTO INCARICO LEGAlE RELAnVO AllA CITAZIONE I DELCIVILMENTE OBBLIGATO PER LA PENA PECUNIARIA EX ART. 89 C.P.P. Unita' operativa proponente I Affari Generali e Personale Documenti integranti il prowedimento: nota prot. n.20150oo5014 del contratto di prestazione d'opera D Dichiarazione di immediata esecutività Destinatari dell'atto per l'esecuzione I Direzione Generale Aziendale Destinatari dell'atto per conoscenza E:_ Controllo di Gestione La presente deliberazione. tenuto conto delle fonti relative alla disciplina della privacy owero della tipologia degli atti allegati è assoggettata a: D pubblicazione integrale D pubblicazione della sola deliberazione D pubblicazione del solo frontespizio Delibera n. del _ - ~-'-7 _ I Dirig~nente tt. i~ Amendola pag.l \ \.

14 VISTA la citazione del civilmente obbligato per la pena pecuniaria ex art. 89 c.p.p. nel procedimento n. 1420/2014, ordinata al nostro Istituto dal Tribunale di Potenza; RITENUTO di dover resistere nel giudizio de qua; RICHIAMATA la sentenza del Consi~~LJdi Stato deil'1l.os.2012 n. 2730, la quale sancisce che il conferimento di un singolo incarico episodico, fegato alla necessità continqente, non costituisca appalto di servizi legali ma integri un contatto d'opero intellettuale che esula dalla disciplina codicistica in materia di procedure di evidenza pubblica precisando che le norme in tema di appalti di servizivengono in rilievo quando il professionista sia chiamato a organizzare e strutturare una prestazione da adeguare alle utilità indicate dall'ente, per un determinato arco temporale e per un corrispettivo determinato; RITENUTO di conferire l'incarico di rappresentare e difendere questa Amministrazione all'aw.to DONNOLI Gerardo con studio legale a Potenza, con il quale è stato pattuito la misura del compenso, come da allegata nota prot. n.2015ooo5014del , corrispondenti ad euro 3.600,00 oltre spesegenerali, IVAe epa; VISTOl'allegato schemadi contratto di prestazioned'opera intellettuale per patrocinio legale; ACQUISITO il parere del direttore Scientifico; SENTITOil parere favorevole del Direttore Amministrativo e del Direttore Sanitario; Giusta la premessa in narrativa: DELIBERA 1. di prendere atto di quanto detto in premessa,che qui s'intende integralmente richiamato e trascritto e di resistere nel giudizio di che trattasi; 2. di conferire l'incarico di rappresentare e difendere questa Amministrazione all'aw.to I Dirigentejpro~ n, \~/. uito la misura del

15 compenso, come da allegata nota )lrot. n del , corrispondenti ad euro 3.600,00, oltre spese generali, IVA e CPA; 3. di dare atto che la spesa de qua viene registrata nei Bilancio dell'esercizio 2015 aua voce di competenza;.,.. di rendere, attesa l'urgenza, il presente prowedimento immediatamente esecutivo. L'Istruttoria Anna~limeno ENDOlA -."125 Deliberan..J del _~_~_ H~~ DirigenteProponente Dott. Gianvito Arnendola pag.3

16 Vice ~ Scientifico. ti dtlibrnzioae ~tl: 1';,t...Olé.t ~ì Oircttore &..irnfifico Pellegrino MUSTO IL DIRElTORE AMMINISTRATIVO Maria MARIANI IL DlRETTORE_,sANI Sergio Maria MOLIN o Il presente atto è trasmesso per rimputazione dei conseguenti costi au'u.o.c.gestione Economico Finanziaria e ail'u.o.. Controllo di Gestione CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE Si certifica che la presente deliberazione è pubblicata all'albo pretorìo informatico dell'istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico erob di Rionero invulture e che vi rimarrà per cinque giorni consecutivi. Gli allegati cartacei sono disponibili per "eventuale consultazione agli atti di ufficio. la stessa, ove non assoggettata al controllo regionale e ove non sia stata dichiarata immediatamente eseguibile, diviene esecutiva, ai sensi dell'art. H, commall e dell'art.44 comma 8 della l.r. n.39/2001, decorsi cinque giorni consecutivi dalla sua pubblicazione. 2 3 MHi~,901!1 Rionero in V.re 1.._ v L? ~ MAR Delibera n. del _ r);.' Jg,~nteProponente Dott. Gianvito Amendola pag.4

17 \ \, ;,-' --'-"-R-.C- -.<:-.S- -è'~~.'(;:b.--' 850,28 RIONtRO IN VUGim::: '~fjll I

18 in conseguenza della.condotta openjtaia innanzi descritta; cagionava ala ' citato paziente un indebolimento. permanente. dalla. funzione. respiratoria.,. (legato all'asportazionedi una parte del parenchima polmonare ed... all'alterazione della gljbbia toracica)..ed un indebolimento della parete toracica; in Rionero in Vulture (PZ) ;/9/11/2010, in relazione all'udienza fissata per il giorno 30 aprile 2015, con il presente atto; a seguito di richiesta ritualmente avanzata alla udienza del 2/10/14. giusta allegazione del verbale della stessa che ne decretava r autorizzazione - impropriamente qualifi~to responsabile civue in luogo' di. civilmente obbligato perla pena' pecuniaria); mediante cer chiedevo, -, che Il TribunaladLPotenza - in.composizione.moncx:ratica(do1t.ssa. catena), ex art. 89 c.p.p.; in combinato disposto con gilartt e. seguenti c.p.p., ne disponesse la citazione del I.R.C.C.S. - C.RO.B. di Rionero in Vulture - in persona del responsabile pro-tempo re, con sede in Rionero in Vulture, alla via Padre Pio n. 1, quale civilmente obbligato per la pena pecuniaria, per il sopra indicato fatto-reato contestato al predetto imputato, con espresso invito a costituirsi nei modi previsti dall'art. 84 C.p.p.; atteso che Il sopra contestato reato; se da una parte rende,pacifica la psnaleresponsabilità del prevenuto; come già. emerge dagli. atti d'indagine., preliminare e come. sarà. accertato..nel. corsa del dibattimentoy.dall'altra. comporta, conseguentemente,..la nec.essità che tutti i danni morali e. materiafi da esso eziologica mente derivanti siano risarciti. Di talchè, nei confronti dej civilmente obbligato per la pena pecuniaria,. facevo pertanto valere la richiesta risarcitoria già ritualmente avanzata, a mezzo di costituzione di parte civile nei confronti dell'imputato. di tutti i danni materiali e morali. Nella specie, è di tutta evidenza che. il. fatto -. reato così come commesso, sia ezialogic'.amente causa. di danni che. stimasi equo quantificare in euro QQ,00.;:: (trecentocinquantamila),. owero, d'altra somma maggiore o..minore.che.risulter.à dovuta. in.corso di " causa, di cui la precitata struttura è chiamata a rispondere. in solido con jj.. predetto imputato per- effetto" dej contratto..d'assunzione fra- costoro" intercorso. Considerata. Che, nella succitata: udienza" ('adito Tribunale; ritenuta fa propria competenza ed accertava ta rituahtàdelfa costituzione'dl'parte'civite; in" ossequio all'art. 89 c.p.p. in combinato disposto con gli artt e seguenti c.p.p., ne ordinava la citazione, disponendo la no(jfjèazione'

19 dell'allegato decreto di citazione del civilmente obbligato per la pena pecuniaria, a cura dena parte civile, al P.M., alfimputato ed ano stesso civilmente obbligato per la pena pecuniaria, nel termine per quest'ultimo a comparire di venti giomi; L tanto premesso e considerato cito I.R.C.C.S. - C.R.O.B. di Rionero in Vulture - in persona del legale rappresentante pm-tempore. con sede in Rionero in Vulture (PZ). alla via Padre Pio n Ci comparire au'udienza del 30 aprile 2015 ore 9:30 dinanzi Tribunale di Potenza in composizione Monocratica (Dott.ssa Catena). MontescagliosolPotenza ' ' Con osservanza

20 fgt -4 &'lo!-)11_ RGNR 1t{(~{ TRIBIlNALE DIPOTENZA VERBALE DI_ UDIENZA-'.,Addì.2- A..O,kb alle ore l t.:ft nell'aula (~,v(l_ - del Tribunale di Potenza jdavanti al giudice dott.ssa-ceteas- sestimitadal dr; '. ~,~~, con l'assistenza ;ilel sottoscritto assistente giudiziario V'~(' il ~ e con I'mtervento del Pubblico ~Ministero!VPO dotto ~ ~2.X) q,.t..v-' viene chiàmato il procedimento penate a "",alleo.di: ~')h~j'"~~1. Pd\~~ e. (Jp..._ ~AVV A~:P}~aL J' pu-.w.-tt "; Sost.Dall'avv. 974g co Aw,,.èSOst. Dall'avv. _ 974g co. _ ilgiudice. _;la contj.mjtassenza dell'imputare _. _TESTI.~~ ~ _..,;segu.everbale fonoregistrato ; _...;. _.. ":O. Giudice Manda. alla Cancelleria pe.r _ llpm. Giudice rinvia procedimento' all'udienza del 30 l,- Isverbale chiuso ore.\-1. l X ore 9..~' L'as~.stente~

21 l'riblin.ai.je DI POTENZA SEZIONE PENALE Giudice Monocratico Il Giudice, Dott. Michele Di Iesu vista l'istanza avanzata in data dalla costituita parte civile nel procedimento n. 1420/14 R.G.T., 773/2011 R.G.N.R., c diretta alla richiesta di autorizzazione alla citazione, quale responsabile civile, di: I.R.C.C.S C.R.O.B.di Rionero in Vulture, in persona del legale rappresentante p.t. sita in Via P. Pio n.l; attesa la richiesta avanzata dalla medesima parte civile di affermazione della responsabilità dell'imputato Lcquaglie Cosimo, con condanna dello stesso e dell 'indicato responsabile civile. in solido, al risarcimento dei danni subiti nonché alla rifusione delle spese di costituzione ed assistenza della parte civile costituita; ritenuta la ritualità della costituzione della parte civile nonché la propna competenza; visti gli artt.83 e segg. C.p.p.; ORDINA la citazione del responsabile civile: I.R.C.C.S C.R.O.B.di Rionero in Vulture, in persona del legale rappresentante p.t. sita in Via P. Pio n.i; Invita il predetto responsabile civile a costituirsi in giudizio ai sensi dell'art.84 c.p.p. nel procedimento n. 1420/14 R.G.T. a carico di Lequaglie Cosimo, per l'udienza del , udienza nella quale saranno dibattute le questioni preliminari ex art,491 c.p.p.. Dispone che copia del presente decreto sia notificato, a cura della richiedente parte civile, al P.M., all'imputato legge. Potenza, 13 febbraio ed al responsabile civile, entro i termini di, l'. Il Giu '. e o~;no.'0 _,1~ 1 le,- I l,.: I ----~--

22 RELATA DI NOTIFICA A richiesta come in atti, Il Sottoscritto Ufficiale Giudiziario presso runep del Tribunale di Potenza, ho notificato copia conforme dell'antescritto decreto di citazione in giudizio del responsabile civile (civilmente obbligato per la pena pecuniaria) a: - I.R.C.C.S- C.R.O.B. di Rionero in Vulture (Pl, in persona del legale rappresentante p.t., con sede legale in Rionero in Vulture (PZ) alla Via P.Pio n.1 I~I 'l NP.t.».D f~~"ì~_ , r A mezzo del Servwo Pos~1e coa Racc- AR. I ~~';;; ';~; \ L:UftlclalE. Cludiziarlo. lapinto i...' r.. UNEP - POTENZA Modello BIp I O Gr. 19 URGENTE Diritti ~ 11,63 Trasferte % O,OO Spese Postali Varie ~ 000 TOTALE :fi'03 (10 % versato jn modo Irtyalei Data RiChiesta 15 L'Llffidale GIudiZi!! ci < - 18W1I1I1III11IIIN1nII1IIIfU

23 IL DIRETTO Pellegrino MUSTO o D Il presente atto è trasmesso per l'imputazione dei conseguenti costi all'd.o.c. Gestione Economico Finanziaria e all'd.o.. Controllo di Gestione CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE Si certifica che la presente deliberazione è pubblicata all'albo pretorio informatico dell'istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico CROB di Rionero invulture e che vi rimarrà per cinque giorni consecutivi. Gli allegati cartacei sono disponibili per l'eventuale consultazione agli atti di ufficio. La stessa, ove non assoggettata al controllo regionale e ove non sia stata dichiarata immediatamente eseguibile, diviene esecutiva, ai sensi dell'art. l l, commal l e dell'art.44 comma 8 della L.R. n.39/2001, decorsi cinque giorni consecutivi dalla sua pubblicazione. Rionero in V.re 2 a ["trg, Delibera n.' del -: n L.. Cl ~ i l',.~c;'~ ( Dirigente Proponente Dott. Gianvito Amendola pago4

CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DELLA BASILICATA. Rionero in Vulture (PZ) DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE

CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DELLA BASILICATA. Rionero in Vulture (PZ) DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE , I. R. C. C.5. tstttuto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico C. R. O. B. CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DELLA BASILICATA Rionero in Vulture (PZ) REGIONE BASILICATA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE

Dettagli

Istituto di Ricovero e Cura a Carattere

Istituto di Ricovero e Cura a Carattere I. R. C. C. S. Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DI BASILICATA Rionero in Vulture (PZ) C. R. O. B. D al Collegio Sindacale D alla Giunta Regionale DELIBERAZIONE

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico Gaetano Martino di Messina

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico Gaetano Martino di Messina AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico Gaetano Martino di Messina Deliberazione del Commissario Straordinario n 1164 del 01/08/2017 A seguito di Proposta N _435 del _01/08/2017 U.O.C. SETTORE AFFARI

Dettagli

-l' nol 6 3 del i2; lirilt, :~Ll,.;

-l' nol 6 3 del i2; lirilt, :~Ll,.; Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico CENTRODI RIFERIMENTOONCOlOGICO DELLA BASILICATA Rionero in Vulture (PZ) REGIONE BASILICATA D al Collegio Sindacale D alla Giunta Regionale DELIBERAZIONE

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 60.2014/00320 del 24/06/2014 OGGETTO RIMBORSO, ALL'UFFICIO

Dettagli

Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico. CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOlOGICO DELLA BASILICATA. Rionero in Vulture (PZ)

Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico. CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOlOGICO DELLA BASILICATA. Rionero in Vulture (PZ) I. R. C. C.5. Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico C. R. O. B. CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOlOGICO DELLA BASILICATA Rionero in Vulture (PZ) REGIONE BASILICATA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

Dettagli

COMUNE DI NOCERA TERINESE (PROVINCIA DI CATANZARO) Deliberazione della GIUNTA MUNICIPALE

COMUNE DI NOCERA TERINESE (PROVINCIA DI CATANZARO) Deliberazione della GIUNTA MUNICIPALE COMUNE DI NOCERA TERINESE (PROVINCIA DI CATANZARO) Deliberazione della GIUNTA MUNICIPALE N. 167 OGGETTO: Procedimento penale n 500/2012 R.G.N.R. mod. 21 Giudice Del 24.12.2013 Monocratico. Costituzione

Dettagli

Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L.r.15/2015) già Provincia Regionale di Caltanissetta

Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L.r.15/2015) già Provincia Regionale di Caltanissetta Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L.r.15/2015) già Provincia Regionale di Caltanissetta Codice Fiscale e Partita IVA: 00115070856 2 Sett. SEGRETERIA GENERALE - AFFARI LEGALI - CONTRATTI DETERMINAZIONE

Dettagli

OGGETTO : RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO DINANZI AL GIUDICE DI PACE DI CAGLIARI EURODESK ITALY SRL c/comune DI AGROPOLI : NOMINA LEGALE.

OGGETTO : RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO DINANZI AL GIUDICE DI PACE DI CAGLIARI EURODESK ITALY SRL c/comune DI AGROPOLI : NOMINA LEGALE. CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE copia n 341 del 30/12/2016 OGGETTO : RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO DINANZI AL GIUDICE DI PACE DI CAGLIARI EURODESK ITALY SRL

Dettagli

OGGETTO : RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO DINANZI AL TRIBUNALE DI VALLO DELLA LUCANIA INVERSO DONATO c/comune DI AGROPOLI : NOMINA LEGALE.

OGGETTO : RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO DINANZI AL TRIBUNALE DI VALLO DELLA LUCANIA INVERSO DONATO c/comune DI AGROPOLI : NOMINA LEGALE. CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE copia n 340 del 30/12/2016 OGGETTO : RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO DINANZI AL TRIBUNALE DI VALLO DELLA LUCANIA INVERSO DONATO

Dettagli

COMUNE DI BARANO D'ISCHIA PROVINCIA DI NAPOLI

COMUNE DI BARANO D'ISCHIA PROVINCIA DI NAPOLI ORIGINALE Protocollo n. 1650 del 17/03/2016 COMUNE DI BARANO D'ISCHIA PROVINCIA DI NAPOLI Data Delibera: 15/03/2016 N Delibera: 31 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: ATTI DI CITAZIONE

Dettagli

Provincia di Bari GIUNTA COMUNALE. DELIBERAZIONE N. 01 del 17/01/2014

Provincia di Bari GIUNTA COMUNALE. DELIBERAZIONE N. 01 del 17/01/2014 COMUNE DI CASTELLANA GROTTE Provincia di Bari GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 01 del 17/01/2014 OGGETTO: Autorizzazione al Sindaco alla costituzione nel giudizio innanzi al Giudice di Pace - sede di Putignano,

Dettagli

Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L. R. n. 08/2014)

Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L. R. n. 08/2014) Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L. R. n. 08/2014) Codice Fiscale e Partita IVA: 00115070856 2 Sett. SEGRETERIA GENERALE - AFFARI LEGALI - CONTRATTI

Dettagli

I Direzione amministrativa

I Direzione amministrativa lo R.e.C.S. CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOlOGICO Rionero in Vulture (PZ) DELLA BASILICATA REGIONE BASIUCATA C. R.O. B. DELIBERAZIONEDELDIRETTOREGENERALE al Collegio Sindacale alla Giunta Regionale OGGETTO:Gara

Dettagli

COMUNE DI SAN CONO. Provincia di Catania ******* VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI SAN CONO. Provincia di Catania ******* VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE COMUNE DI SAN CONO Provincia di Catania ******* VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 60 di Registro Data 2-7-2015 OGGETTO: conferimento incarico legale all avv. Cateno Di Dio La Legge,

Dettagli

Deliberazione di Giunta Comunale

Deliberazione di Giunta Comunale Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: Giudice di Pace di Cagliari: Tivinio Lucia c/ Comune. Autorizzazione alla AXA assicurazioni a resistere in giudizio in nome e conto del Comune. Nomina legale.

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE xiv. 22 del 14.02.2017 OGGETTO: Ricorso innanzi alla Corte di Appello di Napoli proposto da Nardone Giuseppina

Dettagli

Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Vimercate

Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Vimercate , Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Vimercate DELIBERAZIONE N. 258 DEL _-A APR. 2016 Oggetto: del Collegio Sindacale della Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Vimercate.. n Diretto~ v Generali

Dettagli

COMUNE DI SISSA TRECASALI Provincia di Parma

COMUNE DI SISSA TRECASALI Provincia di Parma COMUNE DI SISSA TRECASALI Provincia di Parma COPIA DELIBERAZIONE N. 97 in data: 09.06.2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: OPPOSIZIONE ARCHIVIAZIONE PRECEDIMENTO PENALE NEI CONFRONTI

Dettagli

CITTÀ DI ISCHIA Provincia di Napoli

CITTÀ DI ISCHIA Provincia di Napoli CITTÀ DI ISCHIA Provincia di Napoli ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DI COMMISSARIO STRAORDINARIO Seduta del 09/03/2007 N. 52 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE A RESISTERE NEI GIUDIZI PROPOSTI INNANZI AL GIUDICE

Dettagli

CITTA DI PAULLO Provincia di Milano

CITTA DI PAULLO Provincia di Milano CITTA DI PAULLO Provincia di Milano VERBALE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA Deliberazione n. 7 del 26-01-2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO INCARICO STUDIO RUOSI CON STUDIO IN LODI PER PATROCINIO LEGALE CAUSA - COMUNE

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Servizio Sanitario Regionale Basilicata Azienda Sanitaria Locale di Potenza NUMERO 2017/00199 DEL 28/03/2017 Collegio Sindacale il 28/03/2017 OGGETTO PROCEDIMENTO R.G.G.I.P.N.

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA G. Rummo BENEVENTO

AZIENDA OSPEDALIERA G. Rummo BENEVENTO AZIENDA OSPEDALIERA G. Rummo BENEVENTO OSPEDALE RILIEVO NAZIONALE (DPCM 23.4.93) D.E.A. DI II LIVELLO (L.R. 11.1.94 n 2) Via dell Angelo, 1 Tel. 0824 57111 STAFF DIREZIONE AMMINISTRATIVA Area Affari Generali

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N DEL

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N DEL AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 Verbale delle deliberazioni dell'anno 2013 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO IN DATA 24/10/2013 N.

Dettagli

IL COORDINATORE UNICO S.C. AFFARI LEGALI

IL COORDINATORE UNICO S.C. AFFARI LEGALI ATTI del DIRETTORE GENERALE dell anno 2016 Deliberazione n. 0001648 del 28/09/2016 - Atti U.O. S.C. Affari Legali Oggetto: ATTI 226/2011 - RICORSO EX ART. 414 CPC - PROMOSSO AVANTI IL TRIBUNALE DI MILANO

Dettagli

OGGETTO: Affidamento incarico di assistenza giudiziale in ordine al Ricorso promosso avanti la Corte di Cassazione sezione Lavoro dai Dott.

OGGETTO: Affidamento incarico di assistenza giudiziale in ordine al Ricorso promosso avanti la Corte di Cassazione sezione Lavoro dai Dott. stema Socio Sanitario Regione L o m b a r d i a ATS Brianza PUBBLICATA ALL'ALBO ON-LINE IL -H MAG. 2016 DELIBERAZIONE 10 1 R DEL 2 1 APR 2016 OGGETTO: Affidamento incarico di assistenza giudiziale in ordine

Dettagli

PROVINCIA DI PALERMO TEL FAX AREA AMMINISTRATIVA REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINAZIONI N. 299 DEL

PROVINCIA DI PALERMO TEL FAX AREA AMMINISTRATIVA REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINAZIONI N. 299 DEL Comune di Scillato PROVINCIA DI PALERMO CAP.90020 TEL.0921.663025 FAX.0921.663196 AREA AMMINISTRATIVA ORIGINALE REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINAZIONI N. 299 DEL 23.12.2015 OGGETTO: IMPEGNO SPESA PER ESECUZIONE

Dettagli

copia n 118 del

copia n 118 del CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE copia n 118 del 24.04.2013 OGGETTO : DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N.93 DELL 11/04/2013 AVENTE AD OGGETTO ATTO DI CITAZIONE

Dettagli

COMUNE DI BARANO D'ISCHIA PROVINCIA DI NAPOLI

COMUNE DI BARANO D'ISCHIA PROVINCIA DI NAPOLI ORIGINALE Protocollo n. 3692 del 25/05/2017 COMUNE DI BARANO D'ISCHIA PROVINCIA DI NAPOLI Data Delibera: 17/05/2017 N Delibera: 58 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: RICORSI PROPOSTI

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 475 DEL 13/08/2015 SETTORE STAFF DEL SEGRETARIO GENERALE OGGETTO:Integrazione dell'impegno di spesa assunto con la determinazione dirigenziale

Dettagli

COMUNE DI SERRAMAZZONI

COMUNE DI SERRAMAZZONI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI SERRAMAZZONI PROVINCIA DI MODENA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 10/10/2015Nr. Prot. 9892 Affissa all'albo Pretorio il 10/10/2015 Allegati

Dettagli

OGGETTO: Ricorso ex art 702-bis cpc al Tribunale di Macerata rg n 4410/2014. Costituzione in giudizio e conferimento incarico legale.

OGGETTO: Ricorso ex art 702-bis cpc al Tribunale di Macerata rg n 4410/2014. Costituzione in giudizio e conferimento incarico legale. PAG. 1 OGGETTO: Ricorso ex art 702-bis cpc al Tribunale di Macerata rg n 4410/2014. Costituzione in giudizio e conferimento incarico legale. L anno duemilaquattordici addì trenta del mese di dicembre in

Dettagli

Servizio Sanitario Nazionale. REGIONE BASILICATA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA Via Montescaglioso - Matera

Servizio Sanitario Nazionale. REGIONE BASILICATA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA Via Montescaglioso - Matera Servizio Sanitario Nazionale REGIONE BASILICATA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA Via Montescaglioso - Matera DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Nominato con D.G.R. n. 27 dell 08.01.2015 e D.P.G.R.

Dettagli

copia n 336 del

copia n 336 del CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE copia n 336 del 07.11.2013 OGGETTO : ATTO DI CITAZIONE AL GIUDICE DI PACE SIG. MAROTTA ROCCO C/COMUNE DI AGROPOLI. RESISTENZA

Dettagli

Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico CENTRO DI RIFERIMENTOONCOLOGICODELLA BASILICATA. Rionero in Vulture (PZ)

Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico CENTRO DI RIFERIMENTOONCOLOGICODELLA BASILICATA. Rionero in Vulture (PZ) j l I. R. C. C.S. C. R. O. B. Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico CENTRO DI RIFERIMENTOONCOLOGICODELLA BASILICATA Rionero in Vulture (PZ) REGIONE BASILICATA o al Collegio Sindacale O alla

Dettagli

IMMEDIATAMENTE ESECUTIVA ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE. N. 34 del 10 FEBBRAIO 2017

IMMEDIATAMENTE ESECUTIVA ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE. N. 34 del 10 FEBBRAIO 2017 IMMEDIATAMENTE ESECUTIVA ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 34 del 10 FEBBRAIO 2017 Oggetto: PROPOSTA DI RISARCIMENTO DANNO DA REATO DI OLTRAGGIO A PUBBLICO UFFICIALE - ART.341

Dettagli

ATTI del DIRETTORE GENERALE dell anno 2016

ATTI del DIRETTORE GENERALE dell anno 2016 ATTI del DIRETTORE GENERALE dell anno 2016 Deliberazione n. 0001886 del 03/11/2016 - Atti U.O. S.C. Affari Legali Oggetto: RICORSO EX ART. 414 c.p.c. PROMOSSO AVANTI LA CORTE D APPELLO DI MILANO SEZ. LAVORO

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico Gaetano Martino di Messina

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico Gaetano Martino di Messina AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico Gaetano Martino di Messina Deliberazione del Commissario Straordinario n 261 del 21/02/2017 A seguito di Proposta N 98 del 21/02/2017 U.O.C. SETTORE AFFARI

Dettagli

AUTORIZZAZIONE A RESISTERE IN GIUDIZIO INCARICO A PROFESSIONISTA ESTERNO

AUTORIZZAZIONE A RESISTERE IN GIUDIZIO INCARICO A PROFESSIONISTA ESTERNO COPIA COMUNE DI AZZANO MELLA Provincia di Brescia Delibera N. 20 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COMUNE DI AZZANO MELLA / SA.FER. S.P.A. DI CORTE FRANCA AUTORIZZAZIONE A RESISTERE

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 20.2014/00296 del 01/10/2014 OGGETTO LIQUIDAZIONE SPESE

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 54.2015/00051 del 05/06/2015 OGGETTO Intervento tecnico

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO (Nominato con decreto del Presidente della Repubblica del 22.08.2014) N. 58 del 28.04.2015 (adottata

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 65 DEL 17 DICEMBRE 2007

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 65 DEL 17 DICEMBRE 2007 REGIONE CAMPANIA - Giunta Regionale - Seduta del 21 novembre 2007 - Deliberazione N. 2009 - Area Generale di Coordinamento N. 13 - Sviluppo Attività Settore Terziario N. 8 - Bilancio, Ragioneria e Tributi

Dettagli

n~38 8 del 2 3lUG. 2015

n~38 8 del 2 3lUG. 2015 L R. C. C. S. Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO DI BASILICATA Rionero in Vulture (PZ) C. R. O. B. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n~38 8 2 3lUG.

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico Gaetano Martino di Messina

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico Gaetano Martino di Messina AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico Gaetano Martino di Messina Deliberazione del Commissario Straordinario n 527 del 16.05.2013 A seguito di Proposta in data 16/05/2013 N 324 U.O.C. SETTORE AFFARI

Dettagli

copia n 335 del OGGETTO : RICORSO ALLA SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE AVVERSO SENTENZA N.112/2013, EMESSA DALLA CORTE DI APPELLO DI SALERNO.

copia n 335 del OGGETTO : RICORSO ALLA SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE AVVERSO SENTENZA N.112/2013, EMESSA DALLA CORTE DI APPELLO DI SALERNO. CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE copia n 335 del 07.11.2013 OGGETTO : RICORSO ALLA SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE AVVERSO SENTENZA N.112/2013, EMESSA DALLA CORTE

Dettagli

COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza

COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza.. N. 139 REGISTRO DELIBERAZIONI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE... OGGETTO: FALLIMENTO ST. ITALIA SRL IN LIQUIDAZIONE CHIAMATA IN CAUSA DEL

Dettagli

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 202 / 2017 del 05/07/2017

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 202 / 2017 del 05/07/2017 DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE 202 / 2017 del 05/07/2017 Oggetto: PROVVEDIMENTI A SEGUITO DI NOTIFICA ATTO DI COSTITUZIONE EX ART. 10 D.P.R. 1199/1971 A SEGUITO DI OPPOSIZIONE AL RICORSO STRAORDINARIO

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico Gaetano Martino di Messina

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico Gaetano Martino di Messina AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA Policlinico Gaetano Martino di Messina Deliberazione del Commissario Straordinario n 578 del 28/04/2017 A seguito di Proposta N _222_ del _21/04/2017_ U.O.C. SETTORE AFFARI

Dettagli

copia n 114 del 22/03/2012

copia n 114 del 22/03/2012 CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE copia n 114 del 22/03/2012 OGGETTO : ATTO DI CITAZIONE AL TRIBUNALE DI VALLO DELLA LUCANIA SIG. POLITO ANNA MARIA C/COMUNE DI

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI Monaldi-Cotugno-CTO Sede: Via Leonardo Bianchi NAPOLI

AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI Monaldi-Cotugno-CTO Sede: Via Leonardo Bianchi NAPOLI AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI Monaldi-Cotugno-CTO Sede: Via Leonardo Bianchi 80131 NAPOLI Servizio proponente: UOC Gestione Affari Legali DETERMINA DIRIGENZIALE n 265 del 09/10/2017 OGGETTO:Procedimento

Dettagli

C O M U N E D I M A N T O V A LA GIUNTA COMUNALE

C O M U N E D I M A N T O V A LA GIUNTA COMUNALE COPIA con omissis C O M U N E D I M A N T O V A SEGRETERIA GENERALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 208 Reg. Deliberazioni N. 45642/2017 di Prot. G. OGGETTO: Costituzione di parte civile

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 2017/00312 del 08/05/2017 al Collegio Sindacale

Dettagli

Comune di Palma di Montechiaro Provincia di Agrigento

Comune di Palma di Montechiaro Provincia di Agrigento Comune di Palma di Montechiaro Provincia di Agrigento DELIBERAZIONE COMMISSARIO STRAORDINARIO n. 5 del Registro del 11.03.2013 Oggetto Atto di citazione Lombardo Pietro. Costituzione in giudizio - Nomina

Dettagli

COMUNE DI GENAZZANO PROVINCIA DI ROMA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI GENAZZANO PROVINCIA DI ROMA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI GENAZZANO PROVINCIA DI ROMA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: CONFERIMENTO INCARICO LEGALE ATTO DI CITAZIONE GIUDICE DI PACE PALESTRINA COMUNE DI GENAZZANO/SIG.RA ASCENZI

Dettagli

Il Presidente relatore, sulla base delle risultanze istruttorie come

Il Presidente relatore, sulla base delle risultanze istruttorie come 1 2 Il Presidente, sulla base dell'istruttoria espletata dall Avv. regionale titolare della P.O. e Responsabile del procedimento, confermata dal Coordinatore dell'avvocatura, riferisce quanto segue: In

Dettagli

COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como

COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE N. 29/2010 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE AL SINDACO A COSTITUIRSI IN GIUDIZIO. L anno duemiladieci addì quattordici

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 106 DEL 21/07/2017

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 106 DEL 21/07/2017 Città di Martano (Provincia di Lecce) Cώrα Mαrtάnα EllάV tού Derentού Piazzetta Giacomo Matteotti n. 12 Tel. 0836575272 fax 0836572347 c.f. e partita I.V.A 00412440752 www.comune.martano.le.it - sindaco@comune.martano.le.it

Dettagli

PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 131 OGGETTO

PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 131 OGGETTO Proposta di deliberazione prot. n. 42740 del 07/05/2010 IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 131 OGGETTO TRIBUNALE DI ASTI PROCEDIMENTO PENALE

Dettagli

Servizio Sanitario Nazionale. REGIONE BASILICATA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA Via Montescaglioso - Matera

Servizio Sanitario Nazionale. REGIONE BASILICATA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA Via Montescaglioso - Matera Servizio Sanitario Nazionale REGIONE BASILICATA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA Via Montescaglioso - Matera DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Nominato con D.G.R. n. 27 dell 08.01.2015 e D.P.G.R.

Dettagli

Determina Avvocatura/ del 14/09/2016

Determina Avvocatura/ del 14/09/2016 Comune di Novara Determina Avvocatura/0000014 del 14/09/2016 Area / Servizio Servizio Progetti Speciali e Legale (08.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Progetti Speciali e Legale (08.UdO) Proponente

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 5 /G del 15/01/2015 ( CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) Oggetto: Atto di appello - Tribunale Civile di Salerno - Sig.Esposito Maurizio - Costituzione

Dettagli

COPIA n 123 del 14/4/2011

COPIA n 123 del 14/4/2011 CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA n 123 del 14/4/2011 OGGETTO : RICORSO ALLA CORTE DI APPELLO DI SALERNO GIUDICE DEL LAVORO AVVERSO SENTENZA N.743/09 DEL

Dettagli

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N : CS1062 DEL : 12/12/2013 STRUTTURA PROPONENTE : U.O.C. AFFARI LEGALI OGGETTO : CHIARA CIPRINI L'estensore liquidazione

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA SICULA

COMUNE DI CASTELLANA SICULA COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE immediata esecuzione N. 5 Data 19/01/2016 Oggetto: Giudizio dinanzi al TAR Sicilia ( Sez. III R.G. ric. n. 64-2016)

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE xiv. 111 del 13.10.2016 Giudice di Pace n. 758/16. ESEGUIBILE. L anno 2016 il giorno tredici del mese di

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 20 DEL 23 MARZO 2015 O G G E T T O

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 20 DEL 23 MARZO 2015 O G G E T T O DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 20 DEL 23 MARZO 2015 O G G E T T O ING. GIANVITO NOTARNICOLA C/COMUNE TRIBUNALE DI BARI SEZ. PUTIGNANO FORMULAZIONE IPOTESI TRANSATTIVA INDIRIZZO. L anno duemilaquindici

Dettagli

Città di Seregno. GIUNTA COMUNALE Verbale di deliberazione

Città di Seregno. GIUNTA COMUNALE Verbale di deliberazione Città di Seregno GIUNTA COMUNALE Verbale di deliberazione data numero 01-02-2011 10 oggetto: COSTITUZIONE COMUNE E SINDACO (CURATORE SPECIALE) PROC. PENALE N. 9836/05 RGNR PROCURA REPUBBLICA PRESSO TRIBUNALE

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE xiv. 31 del 27.10.2015 OGGETTO: Ricorso ex art. 702 bis CPC proposto da Spera Antonio + altri c/comune

Dettagli

COMUNE DI COPPARO PROVINCIA DI FERRARA

COMUNE DI COPPARO PROVINCIA DI FERRARA COMUNE DI COPPARO PROVINCIA DI FERRARA ORIGINALE Deliberazione n. 92 Data 23/09/2010 Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: CAUSA BECCHETTI E ALTRI/IMPRESA STELLA E ALTRI/COMUNE COPPARO.

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI Monaldi-Cotugno-CTO Sede: Via Leonardo Bianchi NAPOLI

AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI Monaldi-Cotugno-CTO Sede: Via Leonardo Bianchi NAPOLI AZIENDA OSPEDALIERA DEI COLLI Monaldi-Cotugno-CTO Sede: Via Leonardo Bianchi 80131 NAPOLI Servizio proponente: UOC Gestione Affari Legali DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n 709 del 25/09/2017 OGGETTO:Conferimento

Dettagli

COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 2016-10 Data 25-01-2016 OGGETTO: COSTITUZIONE IN GIUDIZIO AVVERSO ATTO DI CITAZIONE IN RIASSUNZIONE PER RISARCIMENTO

Dettagli

copia n. 63 del 18/02/2011 OGGETTO : OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO PROPOSTO DAL DIPENDENTE CAUCEGLIA SERGIO.

copia n. 63 del 18/02/2011 OGGETTO : OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO PROPOSTO DAL DIPENDENTE CAUCEGLIA SERGIO. CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE copia n. 63 del 18/02/2011 OGGETTO : OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO PROPOSTO DAL DIPENDENTE CAUCEGLIA SERGIO. L anno duemilaundici

Dettagli

UNIONE DI COMUNI LOMBARDA FOEDUS VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL UNIONE

UNIONE DI COMUNI LOMBARDA FOEDUS VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL UNIONE UNIONE DI COMUNI LOMBARDA FOEDUS RIVAROLO DEL RE ED UNITI SPINEDA - CASTELDIDONE Piazza Roma, 6 26036 Rivarolo del Re ed Uniti VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL UNIONE COPIA Delibera N 33 del

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 334 del 16.12.2011 Oggetto: D.I. n. 376/2011 ad istanza avv. Mario Giusti Provvedimenti. Ambito di Settore:Amministrativo

Dettagli

Copia n 235 del

Copia n 235 del CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia n 235 del 19.06.2015 OGGETTO : ATTO DI CITAZIONE AL GIUDICE DI PACE DI AGROPOLI ARTEKNIKA CASA VACANZE DI RUSSO CARMELO

Dettagli

CITTA' DI SPOLTORE PROVINCIA DI PESCARA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE SETTORE I - SERVIZI ALLA PERSONA E CONTENZIOSO

CITTA' DI SPOLTORE PROVINCIA DI PESCARA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE SETTORE I - SERVIZI ALLA PERSONA E CONTENZIOSO CITTA' DI SPOLTORE PROVINCIA DI PESCARA SEGRETERIA GENERALE Registro Generale delle Determinazioni N. 349 del 27/03/2014 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE SETTORE I - SERVIZI ALLA PERSONA E CONTENZIOSO

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 123 del 24.05.2012 Oggetto: Decreto di citazione a giudizio - Incarico avv. Lorenzo Caruso. Ambito di Settore:Amministrativo

Dettagli

Servizio Sanitario Nazionale. REGIONE BASILICATA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA Via Montescaglioso - Matera

Servizio Sanitario Nazionale. REGIONE BASILICATA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA Via Montescaglioso - Matera Servizio Sanitario Nazionale REGIONE BASILICATA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA Via Montescaglioso - Matera DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Nominato con D.G.R. n. 27 dell 08.01.2015 e D.P.G.R.

Dettagli

COMUNE DI TORRECUSO. Provincia di Benevento VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI TORRECUSO. Provincia di Benevento VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI TORRECUSO Provincia di Benevento COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Delibera n. 65 Adunanza del 1.07.2015 OGGETTO: ATTO DI CITAZIONE OCONE CARMINUCCIO CONTRO COMUNE. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

CONSORZIO VALORIZZAZIONE RIFIUTI 14

CONSORZIO VALORIZZAZIONE RIFIUTI 14 ORIGINALE CONSORZIO VALORIZZAZIONE RIFIUTI 14 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 46 OGGETTO: APPELLO AVVERSO LA SENTENZA DELLA COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE DI TORINO, SEZIONE

Dettagli

riunita la Giunta Comunale alle ore 13:00 con l'intervento dei Sigg. :

riunita la Giunta Comunale alle ore 13:00 con l'intervento dei Sigg. : Provincia di Teramo Copia DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. Data 135 28/08/2013 Oggetto: ATTO DI CITAZIONE DEL SIG. DI AMARIO CLAUDIO AVANTI AL GIUDICE DI PACE DI NERETO. COSTITUZIONE IN GIUDIZIO

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO n. 667 del 19 maggio 2016 Oggetto : Convenzione con il Consorzio Oncotech per l effettuazione della Sperimentazione Clinica GIM18 - FUMANCE presso l U.O. di

Dettagli

Provincia di Modena. Deliberazione della Giunta Comunale

Provincia di Modena. Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI SAVIGNANO SUL PANARO Provincia di Modena Deliberazione della Giunta Comunale N. 136 del 02/12/2013 OGGETTO: RICORSO AL TAR EMILIA ROMAGNA DA PARTE DI ENPA E ANIMAL COOP SCRL PER L ANNULLAMENTO,

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. 127 del

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. 127 del DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. 127 del 10-10-2013 Oggetto: COSTITUZIONE PARTE CIVILE NEL PROCEDIMENTO PENALE PENDENTE PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO RECANTE N. 4400/10 R.G.N.R. - N. 5725/10 R.G.

Dettagli

CITTÀ DI AGROPOLI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Copia n 030 del

CITTÀ DI AGROPOLI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Copia n 030 del CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia n 030 del 08.02.2016 OGGETTO : OPPOSIZIONE A RICORSI IN APPELLO PER L ANNULLAMENTO DI SENTENZE DEL G.D.P. DI CONFERMA

Dettagli

DELLA GIUNTA COMUNALE N.39

DELLA GIUNTA COMUNALE N.39 C o p i a COMUNE DI ZERBOLO' PROVINCIA DI PAVIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.39 OGGETTO: Presa d'atto del Verbale di Conciliazione in esito all' Accertamento Tecnico Preventivo promosso

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Ospedale San Carlo di Potenza - Ospedale San Francesco di Paola di Pescopagano DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 60.2014/00123 del 05/03/2014 OGGETTO Convenzione con

Dettagli

Comune di Golasecca GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.62 DEL 20/05/2015

Comune di Golasecca GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.62 DEL 20/05/2015 Copia Comune di Golasecca PROVINCIA DI VARESE GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.62 DEL 20/05/2015 OGGETTO: CONFERIMENTO INCARICO CONSULENTE TECNICO DI PARTE PROCEDIMENTO PENALE N. 4307/10 L anno

Dettagli

Sentenza n. 2/2007 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO IL GIUDICE DI PACE DELL'UFFICIO DI IMOLA

Sentenza n. 2/2007 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO IL GIUDICE DI PACE DELL'UFFICIO DI IMOLA Ingiuria art. 594 c.p.c denuncia costituzione parte civile assunzione dichiarazioni parti civili anche come testi e imputato rinuncia al mandato del difensore parte civile conclusioni in assenza di parte

Dettagli

Unione dei Comuni Valli e Delizie Argenta Ostellato Portomaggiore Provincia di Ferrara

Unione dei Comuni Valli e Delizie Argenta Ostellato Portomaggiore Provincia di Ferrara Unione dei Comuni Valli e Delizie Argenta Ostellato Portomaggiore Provincia di Ferrara Determinazione n. 14 del 29-01-2015 SETTORE Polizia Municipale OGGETTO: AFFIDAMENTE TUTELA LEGALE AVV.TO REMY - DELIBERA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione n. 170 del 29/09/2016 Proposta N. 1424/2016 OGGETTO: PROPOSTA ACCORDO TRANSATTIVO, CON RISARCIMENTO DEL DANNO C.P. L anno 2016 addì 29 del mese

Dettagli

_. ON-LINE IL Regione Lombardia -4 AGO ATS Brianza

_. ON-LINE IL Regione Lombardia -4 AGO ATS Brianza Sistema Socio Sanitario PUBBLICATA ALL'ALBO _. ON-LINE IL Regione Lombardia -4 AGO. 2016 ATS Brianza DELIBERAZIONE N. 428 DEL 28 LUGLIO 2016 OGGETTO: Sentenza n. 322/2016 pubblicata il 11.05.2016, emessa

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 168 DEL 10/03/2017 ATTO DI CITAZIONE AVANTI AL TRIBUNALE DI RIMINI PROMOSSO DAL S.G. D'URSI FRANCESCO (PROT 3773/2017) AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI NORMA PROVINCIA DI LATINA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE

COMUNE DI NORMA PROVINCIA DI LATINA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE Registrato Impegno N in data COMUNE DI NORMA PROVINCIA DI LATINA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Il Responsabile COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE N. 31 del 20/03/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO INCARICO LEGALE

Dettagli

L. M. nato a S. F. di P. (FG) nel 1940 residente a S.F. di P. (FG) via P. n. 12

L. M. nato a S. F. di P. (FG) nel 1940 residente a S.F. di P. (FG) via P. n. 12 Art. 582 c.p. Lesioni personali denuncia costituzione di parte civile a mezzo avvocato assenza della parte civile personalmente notifica alla parte civile di comparire personalmente ex art. 152 c.p. assenza

Dettagli

COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO

COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO N 176 COMUNE DI CAVALLINO-TREPORTI Provincia di Venezia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO Accoglimento richiesta di transazione stragiudiziale Sig. L.S. L anno duemilaquattordici,

Dettagli

PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE GENERALE IL DIRETTORE GENERALE

PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE GENERALE IL DIRETTORE GENERALE R e g i o n e M o l i s e AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE CAMPOBASSO PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE GENERALE N. 297 del 09/10/2012 OGGETTO: SEDE SEZIONE DIPARTIMENTALE ARPA MOLISE DI TERMOLI

Dettagli

Comune di Fratte Rosa Provincia di Pesaro e Urbino

Comune di Fratte Rosa Provincia di Pesaro e Urbino Comune di Fratte Rosa Provincia di Pesaro e Urbino COPIA DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE NUMERO 42 del 06-08-14 Oggetto: COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO CIVILE PROMOSSO DALL'I= NAIL AVANTI AL TRIBUNALE

Dettagli