Ministero per i Beni e le Attività Culturali Soprintendenza Speciale Per I Beni Archeologici Di Roma Piazza S. Maria Nova, Roma

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ministero per i Beni e le Attività Culturali Soprintendenza Speciale Per I Beni Archeologici Di Roma Piazza S. Maria Nova, 53 00186 Roma"

Transcript

1 OGGETTO: Servizi di accoglienza dei musei e aree archeologiche della città di Roma CODICE CIG: A3 Quesito cod A3-AM-001 Si richiede se alla procedura sia possibile ricorrere, nell'ambito della domanda di partecipazione, all'istiuto dell'avvalimento qualora non si integrassero completamente i requisiti di partecipazione richiesti. E possibile ricorrere all Istituto dell Avvalimento, come previsto dall art.49 del DLgs , n Codice contratti pubblici. Nel qual caso, occorrerà compilare appositi moduli disponibili presso il sito internet dove è disponibile il resto della documentazione di gara. Quesito cod A3-AM-002 Nell ipotesi in cui il servizio di audioguida sia gratuito o il suo prezzo sia incluso nel biglietto d ingresso al sito, come si deve procedere per compilare la tabella relativa al fatturato? Nel caso in cui il prezzo del biglietto comprenda le audioguide e whisper i ed il prezzo di tale servizio non sia scorporabile, si può calcolare un requisito di partecipazione equivalente espresso in volumi, dividendo il fatturato richiesto come requisito per il prezzo medio praticato a livello nazionale per il servizio (stimato in 4,5 Eur). Esempio: nell'ipotesi in cui sia richiesto un numero non inferiore a Eur di fatturato, si potrà concorrere a soddisfare il requisito, in alternativa al fatturato, dimostrando di aver gestito un volume non inferiore a Eur / 4,5 Eur = unità, a parità di punti vendita e dell'arco temporale di riferimento.

2 Quesito cod A3-AM Ai fini della compilazione della domanda di partecipazione si richiede in che modo possa essere inserita la documentazione relativa all'istituto dell'avvalimento? 1. Si faccia riferimento alla risposta fornita al quesito A3-AM Ai fini della compilazione della domanda di partecipazione in R.T.I. (che pare adattarsi solo ad un raggruppamento verticale), si chiede come debba essere dichiarato il possesso di un requisito riferibile orizzontalmente a 2 o più società del Raggruppamento. 2. Nel caso in cui il numero di tabelle da compilare non sia sufficiente (ad. es. perché diversi partecipanti dell'ati concorrono a soddisfare il requisito per il medesimo punto vendita / sito), sarà possibile integrare la dichiarazione sostitutiva con delle fotocopie delle tabelle, appositamente compilate. 3. Per "copia semplice della documentazione attestante i necessari poteri del soggetto che sottoscrive" è possibile presentare un certificato di iscrizione alla CCIAA con l'indicazione dei poteri del legale rappresentante? 3. Si, è possibile presentare il certificato di iscrizione alla CCIAA con l'indicazione dei poteri del legale rappresentante, purchè siano esplicitati i poteri del sottoscrittore e che questi siano validi ai fini della presentazione della Domanda di Partecipazione. 4. a) Ai fini della dimostrazione del requisito di cui all'art. 3 lett.b (Servizio di biglietteria) come si può dimostrare il numero di visitatori annuali? Se si tratta di siti di pertinenza del Ministero per i Beni e le Attività Culturali si può far riferimento ai dati del SISTAN? In caso di siti di proprietà di altri soggetti è possibile far riferimento ad una documentazione attestata dall Ente concedente? b) Se più siti sono accessibili esclusivamente con un biglietto unico, è corretto che siano considerati come un solo sito?

3 c) Se più siti siano accessibili sia con biglietti distinti che con un biglietto cumulativo opzionale, è corretto che si consideri ciascun sito separatamente, attribuendogli un numero di visitatori pari alla somma dei biglietti specifici e dei biglietti cumulativi? d) Per visitatori annuali si considerano quelli dell intero anno solare o quelli del periodo dell anno solare in cui si è espletata l erogazione del servizio da parte del soggetto richiedente? 4. a) Se si tratta di siti di pertinenza del MiBAC si deve fare riferimento a documentazione attestata dall'ente concedente. b) Si deve considerare il numero degli accessi in ciascun sito. c) Si deve considerare il numero degli accessi in ciascun sito. d) Per visitatori annuali si considerano quelli dell'anno solare in cui si è espletata l'erogazione del servizio da parte del partecipante alla gara. 5. In molti requisiti viene richiesto che siano svolti servizi in "maniera continuativa durante il triennio", cosa si intende esattamente: dal 1 gennaio 2007 al 31 dicembre 2009 per 365 giorni/anno senza soluzione di continuità o in alternativa è sufficiente che il servizio in questione sia stato erogato in ciascuno dei tre anni, ma per un numero di giorni non definito? 5. Con l'espressione "in maniera continuativa e durante il triennio di riferimento" si intende che il servizio deve essere svolto in ciascuno dei tre anni di riferimento. Pertanto, nel caso di un requisito relativo al fatturato, il fatturato di ciascun anno deve superiore a In caso di ATI, laddove due imprese concorrano alla dimostrazione del requisito di biglietteria, controllo accessi e guardaroba, prenotazione e prevendita, è possibile che la successiva gestione del servizio sia affidata ad entrambe le imprese pro-quota rispetto al livello di partecipazione al requisito stesso? con l'impresa che possiede la percentuale maggiore del requisito come mandataria? 6. All'interno della Domanda di Partecipazione dell'ati è richiesto di indicare le componenti dell'ati che svolgeranno lo specifico servizio; non è richiesta la quota parte di partecipazione ne la quota parte di svolgimento del singolo servizio. 7. In caso di ATI, laddove due imprese concorrano alla dimostrazione del requisito "Progettazione, organizzazione e realizzazione di eventi e mostre" ed in particolare

4 un'impresa dimostri il requisito relativamente agli eventi e l'altra relativamente alle mostre, anche la successiva gestione dei servizi potrà avere la stessa ripartizione? 7. Si, si specifica che la dimostrazione di un requisito di partecipazione da parte di un componente dell'ati risulta essere indipendente rispetto alla ripartizione dei servizi da svolgere all'interno dell'ati stesso. 8. Nella schema di dichiarazione sostitutiva per R.T.I. predisposta da codesta Amministrazione, sono pre-indicate diverse dichiarazioni con richiesta di informazioni aggiuntive rispetto a quanto richiesto quale requisito di partecipazione. Considerato che i requisiti sono puntualmente stabiliti nella Sollecitazione alla domanda di partecipazione si chiede conferma che nell ambito della dichiarazione sostitutiva debbano essere dichiarati solamente i requisiti ivi richiesti (tralasciando ad esempio, per il Servizio, Audioguide e Whisper, le tecnologie utilizzate o per il Servizio realizzazione di mostre ed eventi l indicazione di principali opere esposte / di richiamo / artista di riferimento ecc) 8. I campi da compilare relativamente ad informazioni non espressamente previste in Sollecitazione alla Domanda di Partecipazione ma presenti in Dichiarazione sostitutiva sono da considerarsi facoltativi ai fini della partecipazione al procedimento di gara. 9. Circa il requisito aver svolto servizi di Marketing e/o pianificazione durante il triennio per 3 istituti della cultura distinti, possono essere considerati integranti il requisito i servizi di Marketing e/o pianificazione svolti in occasione di mostre d arte temporanee realizzati in 3 distinti luoghi della cultura. 9. Si, purchè i contenuti del servizio reso siano conformi alla descrizione contenuta nell'allegato 1 - Oggetto dell'affidamento. 10. Circa il requisito aver svolto servizi di comunicazione durante il triennio per 3 istituti della cultura distinti, possono essere considerati integranti il requisito i servizi di comunicazione svolti in occasione di mostre d arte temporanee realizzati in 3 distinti luoghi della cultura

5 10. Si, purchè i contenuto del servizio reso siano conformi alla descrizione contenuta nell'allegato 1 - Oggetto dell'affidamento. 11. Poiché il requisito relativo ai servizi di Accoglienza, informazione e orientamento, Biglietteria, controllo accessi e guardaroba e Prenotazione e prevendita è richiesto unitariamente come si evince anche dalla Dichiarazione sostituiva ATI, non pare coerente che nella Domanda di partecipazione ATI sia possibile l affidamento di questi servizi a tre diverse imprese dell ATI. 11. Nel caso in cui un componente dell'ati concorra alla partecipazione di due o più servizi, è richiesto di esplicitarlo per ciascun servizio, nell'apposita tabella presente nella Domanda di Partecipazione ATI. 12. In caso di ATI, laddove due imprese concorrano alla dimostrazione del requisito "Progettazione, organizzazione e realizzazione di eventi e mostre" ed in particolare, come previsto dalla Dichiarazione sostitutiva ATI, un'impresa dimostri il requisito relativamente agli eventi e l'altra relativamente alle mostre, come è possibile indicare l affidamento dei servizi alle due imprese quando nel file Domanda di partecipazione ATI è prevista una sola riga? 12. Si devono indicare entrambe le società nel medesimo spazio. 13. In caso di ATI, laddove due imprese concorrano alla dimostrazione del requisito "Marketing, pianificazione attività e comunicazione ed in particolare, come previsto dalla Dichiarazione sostitutiva ATI, un'impresa dimostri il requisito relativamente al Marketing e Pianificazione attività e l'altra relativamente alla comunicazione, come è possibile indicare l affidamento dei servizi alle due imprese quando nel file Domanda di partecipazione ATI è prevista una sola riga? 13. Si devono indicare entrambe le società nel medesimo spazio. 14. Nel caso in cui un determinato requisito sia posseduto da due o più imprese dell ATI e l ATI intenda affidare quel sevizio pro-quota alle imprese che dimostrano il requisito come si può indicare questa fattispecie nella Domanda di partecipazione ATI che non prevede lo spazio necessario

6 14. L'informazione relativa alla quota del servizio che verà erogato da ciascun partecipante dell'ati non deve essere indicata nella documentazione.

7 Quesito cod A3-AM Si richiede di chiarire in che modo possano essere compilate la Dichiarazione Sostitutiva e la Dichiarazione Sostitutiva ATI che presentano delle inesattezze nei campi da compilare. 1. Si faccia riferimento alla recente versione di Dichiarazione Sostitutiva e Dichiarazione Sostitutiva ATI pubblicata sul sito internet che ne precisa meglio i contenuti. Quesito cod A3-AM In riferimento al punto 3 della Sollecitazione alla Domanda di Partecipazione in quali casi la gestione indiretta vale come requisito per la capacità tecnica ed economica? 1. L'espressione "nella gestione, diretta o indiretta, di servizi sostanzialmente analoghi" al para 3. della Sollecitazione alla Domanda di Partecipazione è sostitutia dall'espressione "nella gestione di servizi sostanzialmente analoghi". Quesito cod A3-AM In riferimento al punto 3.2.b. della Sollecitazione alla Domanda di Partecipazione, nel caso di ATI in che percentuale minima deve concorrere la mandataria al possesso dei requisiti? 1. I requisiti che dovrà soddisfare la società mandataria sono indicati al Para 4 della Sollecitazione alla Domanda di Partecipazione 2. In riferimento al punto 3.2.b. della Sollecitazione alla Domanda di Partecipazione servizi di (2) Accoglienza, informazione e orientamento (3) biglietteria, controllo accessi e

8 guardaroba (4) prenotazione e prevendita, la previsione della concorrenza da parte della mandataria deve valere per tutt e tre i sottoinsiemi? 2. Il requisito della mandataria è riferito alla lettera b) del Para 3, num 2; il fatturato può essere riferito ad un sottoinsieme dei servizi oggetto della lettera b). 3. In riferimento al punto 3.2.b. della Sollecitazione alla Domanda di Partecipazione Servizi di (2) Accoglienza, informazione e orientamento, (3) Biglietteria, controllo accessi e guardaroba e (4) Prenotazione e Prevendita, le unità annuali sono da considerarsi per singolo sito o per i tre siti? 3. Le unità annuali si intendono complessivamente per i tre siti. 4. In riferimento al punto 3.2.c della Sollecitazione alla Domanda di Partecipazione servizi di (5) progettazione, realizzazione e noleggio audio guide e whisper, il fatturato minimo di euro si riferisce a ciascuno dei 3 siti? 4. Il fatturato di Eur si riferisce complessivamente ai tre siti nel triennio. 5. In riferimento al punto 3.2.f. della Sollecitazione alla Domanda di Partecipazione Servizi di (8) Assistenza didattica e laboratori didattici, il requisito delle visite si riferisce al numero delle visite o al numero degli utenti delle visite? 5. Si riferisce al numero di visite. 6. In riferimento al punto 4 ultimo capoverso della Sollecitazione alla Domanda di Partecipazione, un impresa che concorre in modo minoritario al possesso di un requisito di capacità tecnica ed economica può essere quella che svolge il servizio corrispondente a quel requisito? 6. Un impresa che concorre in modo minoritario al possesso di un requisito di capacità tecnica ed economica deve svolgere il servizio corrispondente a quel requisito; la quota parte della sua partecipazione a quel servizio non deve essere indicato.

9 7. Se vi e la disponibilità in lingua inglese di tutti i documenti della procedura in oggetto (Allegato 1 Oggetto dell'affidamento, Sollecitazione alla Domanda di Partecipazione, Dichiarazioni Sostitutive, Domande di Partecipazione, Impegno di Riservatezza). Qualora sia disponibile la documentazione in lingua inglese si richiede la copia di ognuno. 7. Non è disponibile la documentazione di gara in lingue diverse dall'italiano. 8. Nel caso dei requisiti di capacita tecnica ed economica richiesti al paragrafo 3, num 2 lettera C, (audioguide e whisper), della Sollecitazione alla Domanda di Partecipazione si richiede se sia possibile ricorrere, nell'ambito della domanda di partecipazione, ai requisiti della società controllante. Qualora sia possibile si richiede se è necessario far ricorso all'istituto dell'avvalimento. 8. E' possibile ricorrere all Istituto dell Avvalimento, come previsto dall art.49 del D.Lgs , n Codice contratti pubblici. Nel qual caso, occorrerà compilare appositi moduli disponibili presso il sito internet dove è disponibile il resto della documentazione di gara. 9. Nel caso si ricorra all'istituto dell'avvalimento con la controllante quali sono i documenti che la Soprintendenza richiede per la domanda di partecipazione alla procedura in oggetto. 9. Si veda la risposta del punto Nella caso di verifica del possesso dei requisiti di capacità tecnica ed economica, e se si è ricorso all'avvalimento con la controllante, quali sono i documenti che è necessario presentare a codesta spettabile Amministrazione. 10. Si veda la risposta del punto 8. Quesito cod A3-AM-007

10 1. In merito al paragrafo 3, num 2 lettera C, (audioguide e whisper), della Sollecitazione alia Domanda di Partecipazione, si chiede a codesta spettabile Amministrazione di chiarire meglio tale punto, in particolare: " (...) in maniera continuativa e durante il triennio di riferimento, per almeno 3 siti (...)". Secondo il seguente esempio: Anno: 2007 Data attivazione incarico: 05/04/2007 Data cessazione incarico: 25/09/2007 Sito: x Fatturato: ,00 Anno: 2008 Data attivazione incarico: 10/02/2008 Data cessazione incarico: 05/11/2008 Sito: x Fatturato: ,00 Anno: 2009 Data attivazione incarico: 01/01/2009 Data cessazione incarico: 30104/2009 Sito: x Fatturato: ,00 TOTALE PERIODO DI RIFERIMENTO ,00 chiediamo se per il solo sito X (portato ad esclusivo titolo di esempio) il servizio possa considerarsi svolto in maniera continuativa. 1. L'esame di richieste di chiarimenti in ordine a specifiche situazioni soggettive, connesse al possesso dei requisiti di ammissibilità alla partecipazione alla procedura di gara e che richiedono anche l'esame dell'appropriata documentazione, rientrano nelle competenze proprie della commissione che sarà chiamata a valutare le Domande di Partecipazione. 2. In merito ai requisiti del già citato paragrafo 3, num 2, lettera C, si richiede un ultimo chiarimento. Sin da quando è entrata in vigore la legge Ronchey, nei maggiori musei italiani il servizio di audioguida e whisper è stato svolto, per ciò che riguarda il noleggio, la gestione e I'organizzazione, dall'ati concessionaria dei servizi, mentre di fatto, I'ideazione, la progettazione la realizzazione del servizio medesimo sono state effettuate da imprese terze, in funzione di un contratto di fornitura. Le imprese terze fornitrici che si sono occupate dell'ideazione, della progettazione e della realizzazione hanno maturato i requisisti di capacita tecnica ed economica ai fini della partecipazione della gara in oggetto? 2. La nota 17 precisa che il "fatturato può essere riferito anche ad un sottoinsieme dei servizi in esame". In tale ottica, a parità del periodo di riferimento e dell'eventuale numero di siti per cui occorrerà dimostrare i requisiti, saranno considerati validi i fatturati riferiti a contratti di progettazione e realizzazione audioguide e/o whisper.

11 Quesito cod A3-AM-008 Se le due idonee dichiarazioni bancarie sono rilasciate da distinti istituti bancari esteri in lingua inglese, tali dichiarazioni devono essere accompagnate da traduzioni giurate in lingua italiana? Risposta Tutti i documenti in lingua estera devono essere accompagnati da traduzioni giurate in lingua italiana. Quesito cod A3-AM-009 In riferimento al punto b. Servizi di accoglienza, biglietteria, prevendita (p. 6 della sollecitazione alla domanda di partecipazione), il bando richiede di presentare le referenze per almeno 3 siti il cui numero di visitatori annuali non sia inferiore a Tuttavia non é chiaro se si intende visitatori sull'insieme dei 3 siti oppure se il limite dei visitatori è da intendersi per ognuno dei 3 siti. Potrebbe chiarire questo dubbio sull'interpretazione della frase? Risposta Il numero dei visitatori è riferito a ciascun sito.

QUESITO N. 1 RISPOSTA

QUESITO N. 1 RISPOSTA PROCEDURA SELETTIVA PER L ASSEGNAZIONE DELLE AUTORIZZAZIONI PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO DI LINEE GRAN TURISMO NEL TERRITORIO DI ROMA CAPITALE QUESITO N. 1 Il disciplinare di gara prevede fra

Dettagli

9. È possibile considerare equipollente alla OG9, ai fini della partecipazione alla gara in oggetto altra/altre categoria/categorie quale\i OG10, OG11 oppure OS30? No, non vi sono categorie equipollenti

Dettagli

Nel bando di gara viene indicata per la categoria scorporabile OS21 una incidenza del 12,53%.

Nel bando di gara viene indicata per la categoria scorporabile OS21 una incidenza del 12,53%. RISPOSTE A QUESITI (28 Gennaio 2015) 1) DOMANDA Nel bando di gara viene indicata per la categoria scorporabile OS21 una incidenza del 12,53%. Nel disciplinare di gara viene riportato come lavori appartenenti

Dettagli

ERRATA CORRIGE CHIARIMENTI

ERRATA CORRIGE CHIARIMENTI Oggetto: GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA, DI SANIFICAZIONE ED ALTRI SERVIZI PER GLI ENTI DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE ID 1460 L errata corrige e i chiarimenti della

Dettagli

Consiglio Superiore della Magistratura

Consiglio Superiore della Magistratura Consiglio Superiore della Magistratura BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GLOBAL SERVICE FLEET MANAGEMENT PER LA GESTIONE GLOBALE DEI SERVIZI DI PRODUZIONE, RIPRODUZIONE

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale Di Programmazione Bando di gara, con procedura aperta, per l affidamento, con la modalità dell Accordo Quadro

Dettagli

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE 1. ENTE AGGIUDICATORE: Nome: Azienda Napoletana Mobilità S.p.A. S Indirizzo : Via G.B. Marino, 1-80125 NAPOLI - Settore: Gare e Appalti Numeri di telefono: +39 0817632104

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE Direzione generale dell Assessorato Affari Generali REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE Oggetto: Gara d appalto SICPAC. Chiarimenti richiesti.

Dettagli

1 di 6 CHIARIMENTI. Risposta:

1 di 6 CHIARIMENTI. Risposta: 1 di 6 CHIARIMENTI Oggetto: SERVIZIO DI SUPPORTO ALLE ATTIVITA DEL WORK PACKAGE 4 ECONOMIC ASSESSMENT NELL AMBITO DEL PROGETTO BLUE MED CIG n. 0569631A5C. A seguito delle richieste di chiarimenti pervenute

Dettagli

I 38 163/2006, 5 19 2009 2014. I

I 38 163/2006, 5 19 2009 2014. I FAQ (Domande poste frequentemente): di seguito si forniscono le risposte alle domande che sono risultate essere più ricorrenti nel contesto del bando Servizi di educazione ambientale per l'anno scolastico

Dettagli

QUESITI RELATIVI AL BANDO MESSA IN SICUREZZA PERMANENTE DELLE DISCARICHE PARITI 1 - RSU E CONTE DI TROIA IN COMUNE DI MANFREDONIA (FG)

QUESITI RELATIVI AL BANDO MESSA IN SICUREZZA PERMANENTE DELLE DISCARICHE PARITI 1 - RSU E CONTE DI TROIA IN COMUNE DI MANFREDONIA (FG) QUESITI RELATIVI AL BANDO MESSA IN SICUREZZA PERMANENTE DELLE DISCARICHE PARITI 1 - RSU E CONTE DI TROIA IN COMUNE DI MANFREDONIA (FG) QUESITO N. 1 Si chiede di ricevere la documentazione relativa al bando

Dettagli

PROCEDURA APERTA N.1/2011 - CIG: 069502726C CHIARIMENTI 2

PROCEDURA APERTA N.1/2011 - CIG: 069502726C CHIARIMENTI 2 PROCEDURA APERTA N.1/2011 - CIG: 069502726C CHIARIMENTI 2 Con riferimento alla procedura in oggetto, si comunicano i quesiti pervenuti da parte di alcuni operatori economici. Le risposte, secondo le modalità

Dettagli

QUESITO Si chiede conferma che, ai fini della partecipazione alla gara, non è prevista l effettuazione di un

QUESITO Si chiede conferma che, ai fini della partecipazione alla gara, non è prevista l effettuazione di un nell ipotesi che lo scrivente consorzio partecipi avvalendosi di altra impresa per il possesso di requisiti tecnico professionali (per servizi prestati con buon esito nella categoria portierato), e necessario

Dettagli

Direzione Regionale Lombardia AVVALIMENTO

Direzione Regionale Lombardia AVVALIMENTO Direzione Regionale Lombardia AVVALIMENTO Quesito 1 In riferimento al Bando per i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria biennale LOTTO 2 - " lavori SOA I e II classifica" (interventi manutentivi

Dettagli

Quesito n. 1 Chiarimento n. 1 Chiarimento n. 1 RETTIFICA del 5/11/2013 - Art. 35.2 Variazione del prezzo unitario per la Quota Energia

Quesito n. 1 Chiarimento n. 1 Chiarimento n. 1 RETTIFICA del 5/11/2013 - Art. 35.2 Variazione del prezzo unitario per la Quota Energia Quesito n. 1 Con riferimento all art. 35.2 del Capitolato Speciale (Variazione del prezzo unitario per quota energia), si chiede di confermare che le variazioni del costo dell energia dovute alle componenti

Dettagli

QUESITI DI GARA UNICA PDE. Domanda:

QUESITI DI GARA UNICA PDE. Domanda: QUESITI DI GARA UNICA PDE Con riguardo all allegato tecnico n. 4 punto 3.1 lettera a) dove si fa riferimento alle indicazioni riportate nella tavola sinottica 3.1 allegata, si precisa che nella documentazione

Dettagli

FAQ Voucher Internazionalizzazione

FAQ Voucher Internazionalizzazione FAQ Voucher Internazionalizzazione Domande di iscrizione in elenco INDICE DELLE DOMANDE FREQUENTI 1. Modalità e termini di presentazione delle domande di iscrizione nell elenco fornitori 2. Requisiti per

Dettagli

QUESITI aggiornati al 16 ottobre 2012

QUESITI aggiornati al 16 ottobre 2012 ASSESSORADU DE SU TRABALLU, FORMATZIONE PROFESSIONALE, COOPERATZIONE E SEGURÀNTZIA SOTZIALE ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE,COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE Direzione Generale Servizio

Dettagli

I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI

I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE GUARDIA DI FINANZA REPARTO TECNICO LOGISTICO AMMINISTRATIVO LIGURIA BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

Dettagli

Provincia di Cagliari

Provincia di Cagliari l COMUNE di ASSEMINI Provincia di Cagliari AREA TECNICA Servizi Manutentivi, Patrimonio e Igiene urbana manutentiva@comune.assemini.ca.it servizitecnici@pec.comune.assemini.ca.it ambientale@comune.assemini.ca.it

Dettagli

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo SOPRINTENDENZA SPECIALE PER IL PATRIMONIO STORICO ARTISTICO ED ETNOANTROPOLOGICO E PER IL POLO MUSEALE DELLA CITTÀ DI VENEZIA E DEI COMUNI DELLA

Dettagli

ERRATA CORRIGE. A. L ultimo capoverso del par. 4.1 ( Condizioni di partecipazione ) del Disciplinare di gara, il quale recita:

ERRATA CORRIGE. A. L ultimo capoverso del par. 4.1 ( Condizioni di partecipazione ) del Disciplinare di gara, il quale recita: Gara per l affidamento dei servizi di pulizia ed altri servizi tesi al mantenimento del decoro e della funzionalità degli immobili, per gli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado e per i centri di

Dettagli

IL DISCIPLINARE DI GARA

IL DISCIPLINARE DI GARA F.A.Q. GARA COMUNITARIA PER LA FORNITURA E LA DISTRIBUZIONE, NELL AMBITO DEL PROGRAMMA FRUTTA NELLE SCUOLE, DI PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI AGLI ALLIEVI DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI DI PRIMO GRADO ITALIANI. A.S.

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 33 del 27/02/2013

Decreto Dirigenziale n. 33 del 27/02/2013 Decreto Dirigenziale n. 33 del 27/02/2013 Approvazione capitolato d'oneri e disciplinare di gara per l'affidamento del servizio di assistenza organizzativa presso gli uffici giudiziari della Campania terza

Dettagli

C.I.G. 60802572CE AVVISO DI CHIARIMENTI E ERRATA CORRIGE N. 5)

C.I.G. 60802572CE AVVISO DI CHIARIMENTI E ERRATA CORRIGE N. 5) COMUNE DI SAN GIOVANNI LUPATOTO Provincia di Verona P.I. e C.F. 00360350235 Prot. 8452 del 28.02.2015 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO Direzione Generale- L AQUILA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO Direzione Generale- L AQUILA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO Direzione Generale- L AQUILA F.A.Q. (risposte alle domande più frequenti) - 1 - II.2.1) QUANTITATIVO O ENTITA TOTALE L importo totale del presente appalto, subordinatamente

Dettagli

C o m u n e d i B a r i

C o m u n e d i B a r i C o m u n e d i B a r i DISCIPLINARE DI GARA Servizi assicurativi polizze rischi: incendio, furto, rca/ard/infortuni, responsabilità civile patrimoniale dell ente, tutela legale, dal 1 gennaio 2012 al

Dettagli

La costituzione di raggruppamenti d imprese è finalizzata a dimostrare uno o più dei seguenti requisiti:

La costituzione di raggruppamenti d imprese è finalizzata a dimostrare uno o più dei seguenti requisiti: SCHEDA FORME ASSOCIATIVE DI PARTECIPAZIONE Nessun concorrente partecipante a RTI può presentare più offerte, né potrà subentrare successivamente alla gara ove abbia presentato offerta in una qualsiasi

Dettagli

GESTIONE INTEGRATA DEI SERVIZI DI RISTORO E DI DISTRIBUZIONE CARBOLUBRIFICANTI

GESTIONE INTEGRATA DEI SERVIZI DI RISTORO E DI DISTRIBUZIONE CARBOLUBRIFICANTI AUTOSTRADA DEI FIORI S.p.A. Gruppo SIAS AUTOSTRADA A10 SAVONA VENTIMIGLIA SOLLECITAZIONE A PRESENTARE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA COMPETITIVA PER L AFFIDAMENTO IN SUBCONCESSIONE DELLA GESTIONE

Dettagli

GESTIONE INTEGRATA DEI SERVIZI DI DISTRIBUZIONE CARBOLUBRIFICANTI E RISTORO

GESTIONE INTEGRATA DEI SERVIZI DI DISTRIBUZIONE CARBOLUBRIFICANTI E RISTORO AUTOSTRADA DEI FIORI S.p.A. Gruppo SIAS AUTOSTRADA A10 SAVONA VENTIMIGLIA SOLLECITAZIONE A PRESENTARE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA COMPETITIVA PER L AFFIDAMENTO IN SUBCONCESSIONE DELLA GESTIONE

Dettagli

MANUALE DI RENDICONTAZIONE Criteri di ammissibilità dei costi e modalità di rendicontazione

MANUALE DI RENDICONTAZIONE Criteri di ammissibilità dei costi e modalità di rendicontazione BANDO "DAI DISTRETTI PRODUTTIVI AI DISTRETTI TECNOLOGICI -2" Distretto 9.2 - Elettronica e Meccanica di Precisione MANUALE DI RENDICONTAZIONE Criteri di ammissibilità dei costi e modalità di rendicontazione

Dettagli

COMUNE DI SPINEA SETTORE SERVIZI AI CITTADINI

COMUNE DI SPINEA SETTORE SERVIZI AI CITTADINI COMUNE DI SPINEA SETTORE SERVIZI AI CITTADINI I.1) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Spinea - Provincia di Venezia Piazza Municipio, 1 Spinea (Ve), Tel 041-5071111, Ufficio Servizi Sociali Tel

Dettagli

FAQ Voucher Internazionalizzazione

FAQ Voucher Internazionalizzazione FAQ Voucher Internazionalizzazione Domande di iscrizione in elenco INDICE DELLE DOMANDE FREQUENTI 1. Modalità e termini di presentazione delle domande di iscrizione nell elenco fornitori 2. Requisiti per

Dettagli

F.A.Q. P.O.FESR Campania 2007 2013

F.A.Q. P.O.FESR Campania 2007 2013 F.A.Q. Avviso per la selezione di progetti da ammettere al finanziamento del Fondo Regionale per lo sviluppo delle PMI campane - misura Internazionalizzazione P.O.FESR Campania 2007 2013 Obiettivo Operativo

Dettagli

HERA S.P.A. - PROCEDURA RISTRETTA PROCEDIMENTO ON LINE SRM N. 1312000050

HERA S.P.A. - PROCEDURA RISTRETTA PROCEDIMENTO ON LINE SRM N. 1312000050 HERA S.P.A. - PROCEDURA RISTRETTA Fornitura e installazione di un sistema di isole interrate e dei relativi mezzi di svuotamento da ******************** Nel caso di utilizzo delle versioni IE 8.0 e 9.0

Dettagli

GESTIONE INTEGRATA DEI SERVIZI DI RISTORO E DI DISTRIBUZIONE CARBOLUBRIFICANTI

GESTIONE INTEGRATA DEI SERVIZI DI RISTORO E DI DISTRIBUZIONE CARBOLUBRIFICANTI Società Autostrade Valdostane SAV S.p.A. Gruppo SIAS AUTOSTRADA A5 Quincinetto - Aosta SOLLECITAZIONE A PRESENTARE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA COMPETITIVA PER L AFFIDAMENTO IN SUBCONCESSIONE

Dettagli

QUESITO TESTO RISPOSTA

QUESITO TESTO RISPOSTA QUESITO TESTO RISPOSTA All art. 16.1 Offerta tecnica del capitolato d oneri è richiesta una relazione tecnica contenente, oltre i vari elementi necessari per desumere il servizio offerto, nella sez. a)

Dettagli

Oggetto : procedura aperta - Efficientamento energetico di un complesso immobiliare residenziale di proprietà comunale sito in via Rossi.

Oggetto : procedura aperta - Efficientamento energetico di un complesso immobiliare residenziale di proprietà comunale sito in via Rossi. COMUNE DI VOLLA Provincia di Napoli Oggetto : procedura aperta - Efficientamento energetico di un complesso immobiliare residenziale di proprietà comunale sito in via Rossi. -QUESITO N: 1 RISPOSTE A QUESITI

Dettagli

Quesito n. 1: Risposta a quesito n. 1: Quesito n. 2 Risposta al quesito n. 2 Quesito n. 3 Risposta al quesito n. 3 Quesito n. 4

Quesito n. 1: Risposta a quesito n. 1: Quesito n. 2 Risposta al quesito n. 2 Quesito n. 3 Risposta al quesito n. 3 Quesito n. 4 Oggetto: Appalto integrato per la progettazione esecutiva e l'esecuzione dei lavori e delle forniture necessarie per la realizzazione dell'acquedotto del Sinni - III lotto. Con riferimento alle gare, mediante

Dettagli

COMUNE DI MONTESANO SALENTINO Provincia di Lecce Via Monticelli 47 C.A.P. 73030- Telefono 0833 763611 / Fax 0833 763602

COMUNE DI MONTESANO SALENTINO Provincia di Lecce Via Monticelli 47 C.A.P. 73030- Telefono 0833 763611 / Fax 0833 763602 COMUNE DI MONTESANO SALENTINO Provincia di Lecce Via Monticelli 47 C.A.P. 73030- Telefono 0833 763611 / Fax 0833 763602 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Procedura aperta art. 3, comma 37 e Art.

Dettagli

GARA PER LA REALIZZAZIONE DEL POLO OSPEDALIERO UNIVERSITARIO NUOVO SANTA CHIARA IN CISANELLO (PI)

GARA PER LA REALIZZAZIONE DEL POLO OSPEDALIERO UNIVERSITARIO NUOVO SANTA CHIARA IN CISANELLO (PI) RISPOSTE AI QUESITI PERVENUTI SINO AL 2 OTTOBRE 2014, Q1: Si chiede di voler confermare che in sostituzione delle categorie OS3, OS28, OS30 si possa partecipare con la categoria OG11 classifica VIII così

Dettagli

Allegato 1. Oggetto dell'affidamento

Allegato 1. Oggetto dell'affidamento Allegato 1 Oggetto dell'affidamento L'oggetto dell'affidamento è la gestione integrata dei Servizi Aggiuntivi di cui all'art 117, c.2, lettere a), d), e), f), g) del D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42 e s.m.i.,

Dettagli

1 - Domanda. 2 - Domanda. 3 - Domanda

1 - Domanda. 2 - Domanda. 3 - Domanda 1 - Domanda La Società XXX si occupa della realizzazione di allestimenti e impianti multimediali in ambito museale, nel proprio certificato camerale non è riportata la dicitura riferita al possesso dell

Dettagli

RISPOSTE A QUESITI (21.01.2014) 1) DOMANDA

RISPOSTE A QUESITI (21.01.2014) 1) DOMANDA RISPOSTE A QUESITI (21.01.2014) 1) DOMANDA Poiché risulta che alla gara possono partecipare anche imprese in possesso di attestazione SOA per la sola costruzione indicando i progettisti si chiede quale

Dettagli

APPALTO N. 358 DISCIPLINARE DI QUALIFICAZIONE

APPALTO N. 358 DISCIPLINARE DI QUALIFICAZIONE APPALTO N. 358 DISCIPLINARE DI QUALIFICAZIONE Con riferimento al sistema di qualificazione relativo al servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti speciali, pericolosi e non, prodotti nei

Dettagli

QUESITO N. 1 RISPOSTA QUESITO N. 1

QUESITO N. 1 RISPOSTA QUESITO N. 1 Bando per l affidamento di attività sperimentali per l elaborazione di metodologie operative finalizzate allo sviluppo dell apprendimento nelle imprese in contesti interregionali QUESITO N. 1 La possibilità

Dettagli

Quesito n. 2. Autorità ATO dei Rifiuti Comunità di Ambito Toscana Sud

Quesito n. 2. Autorità ATO dei Rifiuti Comunità di Ambito Toscana Sud Quesito n. 1 In risposta al precedente quesito in cui venivano richiesti chiarimenti riguardo alla ripartizione del possesso dei requisiti tecnico organizzativi relativi alla gestione del servizio tra

Dettagli

OGGETTO: Appalto per la progettazione definitiva, esecutiva e l esecuzione dei lavori di completamento del Corpo A3 dell Ospedale di Belcolle.

OGGETTO: Appalto per la progettazione definitiva, esecutiva e l esecuzione dei lavori di completamento del Corpo A3 dell Ospedale di Belcolle. U.O.C. GESTIONE ATTIVITA TECNICHE PRESIDI EXTRA-OSPEDALIERI Via Enrico Fermi, 15 01100 Viterbo tel. 0761.237692 Fax 0761-237307 PEC prot.gen.asl.vt.it@legalmail.it CENTRALINO 0761 3391 OGGETTO: Appalto

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Ministero per i Beni e le Attività Culturali SOLLECITAZIONE ALLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE 1. PREMESSA E OGGETTO DELL AFFIDAMENTO La Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Campania Via Eldorado 1 Castel dell Ovo Tel. 0812464111,

Dettagli

AVVISO DI GARA. Fornitura di Servizi Professionali PLM. Servizi e prestazioni. Durata Accordo quadro 36 mesi. 4.400.000,00 Euro

AVVISO DI GARA. Fornitura di Servizi Professionali PLM. Servizi e prestazioni. Durata Accordo quadro 36 mesi. 4.400.000,00 Euro AVVISO DI GARA INFORMAZIONI DI SINTESI Nr Gara 1000057118 Oggetto Descrizione della fornitura Tipologia di fornitura Durata contratto/lavoro Fornitura di Servizi Professionali PLM Accordo Quadro per la

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Prot. n. 000961/2015 Tolentino, li 11/03/2015 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA a) Stazione appaltante: COSMARI Srl - Località Piane di Chienti - 62029 Tolentino (MC) - tel. 0733/203504 - fax 0733/204014

Dettagli

In merito ai quesiti pervenuti, si riepilogano nel seguito le domande e si forniscono le risposte per ciascun quesito.

In merito ai quesiti pervenuti, si riepilogano nel seguito le domande e si forniscono le risposte per ciascun quesito. RISPOSTA AI CHIARIMENTI PER IL BANDO PER L APPALTO BIENNALE DEI SERVIZI CORRELATI ALL ORGANIZZAZIONE DI EVENTI DI PROMOZIONE DELLA CULTURA SPAZIALE A CARATTERE NAZIONALE ED INTERNAZIONALE PROMOSSI DALL

Dettagli

LAZIO FSE 3 2014/2020. QUESITO N

LAZIO FSE 3 2014/2020. QUESITO N FAQ QUESITO N 1 Relativamente alla dichiarazione di cui al Modello 1.4 (Art. 38, comma 1, lettere b), c) ed m-ter) del D.Lgs. 163/2006, Art. 4 del Disciplinare - BUSTA CHIUSA N. 1 Documentazione Amministrativa,

Dettagli

CIG 6125186762 CUP E29G10000140009 RISPOSTE AI QUESITI

CIG 6125186762 CUP E29G10000140009 RISPOSTE AI QUESITI DIREZIONE GENERALE DEGLI AFFARI GENERALI E DELLA SOCIETÀ DELL'INFORMAZIONE SERVIZIO DELL INNOVAZIONE, PROGETTAZIONE, GARE E CONTRATTI IN AMBITO ICT PROCEDURA APERTA PER LA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE

Dettagli

CIG 55550658A6 CHIARIMENTI

CIG 55550658A6 CHIARIMENTI BANDO DI GARA Appalto di progettazione esecutiva ed esecuzione lavori mediante procedura ristretta, art.53 comma 2 lett. b) del Codice dei contatti pubblici CIG 55550658A6 CHIARIMENTI 1. La gara si suddivide

Dettagli

Avviso di gara Settori speciali. Lavori

Avviso di gara Settori speciali. Lavori 1/7 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:283148-2013:text:it:html Italia-Firenze: Lavori di costruzione di condotte di distribuzione del gas 2013/S 162-283148 Avviso di gara

Dettagli

Elenco quesiti e risposte

Elenco quesiti e risposte Elenco quesiti e risposte Appalto per le pulizie dell aerostazione passeggeri e delle aree esterne dell Aeroporto di Catania e movimentazione carrelli porta bagagli CIG:31272017E5 1. In riferimento all'allegato

Dettagli

Unità Operativa Complessa Appalti e Forniture Tel. 091.7808725 Fax. 091.7808394

Unità Operativa Complessa Appalti e Forniture Tel. 091.7808725 Fax. 091.7808394 Azienda Ospedaliera OSPEDALI RIUNITI VILLA SOFIA CERVELLO Legge Regionale n.5 del 14/04/2009 Sede Legale Viale Strasburgo n.233 90146 Palermo -Tel 0917801111 - P.I.05841780827 Unità Operativa Complessa

Dettagli

PUBBLICAZIONE DEI CHIARIMENTI RICHIESTI AI SENSI DEL PUNTO XII DEL DISCIPLINARE DI GARA

PUBBLICAZIONE DEI CHIARIMENTI RICHIESTI AI SENSI DEL PUNTO XII DEL DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA RISTRETTA PER LA SELEZIONE DI UNA SOCIETÀ DI GESTIONE DEL RISPARMIO (SGR) PER LA GESTIONE DI UN FONDO DI INVESTIMENTO IMMOBILIARE, ANCHE DI NUOVA ISTITUZIONE, RELATIVO AD IMMOBILI SITI NEL COMUNE

Dettagli

Descrizione: opere di adeguamento della ferrovia a cremagliera Principe - Granarolo

Descrizione: opere di adeguamento della ferrovia a cremagliera Principe - Granarolo AZIENDA MOBILITA E TRASPORTI S.p.A. - GENOVA BANDO DI GARA PER PROCEDURA RISTRETTA SETTORI SPECIALI LAVORI DI ADEGUAMENTO DELLA FERROVIA A CREMAGLIERA PRINCIPE - GRANAROLO Ente Aggiudicatore: Azienda Mobilità

Dettagli

QUESITI E CHIARIMENTI

QUESITI E CHIARIMENTI QUESITI E CHIARIMENTI Domanda : Risposta : Risposta : punto A - iscrizione al registro imprese nel settore dell'attività in oggetto: noi siamo una casa di produzione video e di fornitura di servizi connessi

Dettagli

Quesito 1 Risposta: Quesito 2 Risposta Quesito 3 Risposta Quesito 4 Risposta: Quesito 5 Risposta

Quesito 1 Risposta: Quesito 2 Risposta Quesito 3 Risposta Quesito 4 Risposta: Quesito 5 Risposta Quesito 1 Con riferimento alla gara indicata in oggetto si chiede il seguente chiarimento: 1) nel punto III.2.3) viene richiesto il possesso della certificazione di qualità En Iso 9001:2008. ( ) Vorremmo

Dettagli

Quesiti pervenuti entro il decimo giorno antecedente la scadenza del bando

Quesiti pervenuti entro il decimo giorno antecedente la scadenza del bando Quesiti pervenuti entro il decimo giorno antecedente la scadenza del bando Quesito n.1 Bando di gara Sezione II, punto 1.1 Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice e punto

Dettagli

del d.lgs. 163 del 2006 e s.m.i. recante il Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture.

del d.lgs. 163 del 2006 e s.m.i. recante il Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture. BANDO DI GARA GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER l AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEL MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO - MAXXI CIG 593815615A SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE DENOMINAZIONE,

Dettagli

MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia. Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA. Procedura Aperta

MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia. Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA. Procedura Aperta MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA Procedura Aperta PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 12 APRILE 2006 N. 163 E DI-

Dettagli

1. altra Ditta in possesso di attestazione SOA OS22 classifica II, sprovvista di Sistema di Qualità Aziendale?

1. altra Ditta in possesso di attestazione SOA OS22 classifica II, sprovvista di Sistema di Qualità Aziendale? QUESITO N 1 La ns. Ditta, attestata SOA nelle categorie OG1, OG6 e OS22, tutte in classifica II, sprovvista del Sistema di Qualità Aziendale ISO 9000, può partecipare alla procedura aperta per i lavori

Dettagli

Regione Campania. Linee Guida Presentazione Offerta

Regione Campania. Linee Guida Presentazione Offerta Regione Campania Linee Guida Presentazione Offerta Sommario Sommario... 2 Introduzione... 3 Destinatari del documento...3 Scopo e struttura del documento...3 Accesso al portale...5 Invito...6 Richiesta

Dettagli

---------------------- In riferimento alla procedura sopraindicata, con la presente vorremmo sapere cosa si intende per servizi.

---------------------- In riferimento alla procedura sopraindicata, con la presente vorremmo sapere cosa si intende per servizi. Quesito 1: In riferimento alla gara in oggetto siamo a richiedere un chiarimento in merito al punto 5. Categorie di cui si compongono i lavori oggetto dell'accordo Quadro - del Bando di Gara, ove viene

Dettagli

HERA S.P.A. - PROCEDURA NEGOZIATA PROCEDIMENTO ON LINE SRM N. 1312000040

HERA S.P.A. - PROCEDURA NEGOZIATA PROCEDIMENTO ON LINE SRM N. 1312000040 HERA S.P.A. - PROCEDURA NEGOZIATA PROCEDIMENTO ON LINE SRM N. 1312000040 Servizio di pulizia manutentiva di canalizzazioni, fosse biologiche, sollevamenti fognari e trasporto reflui, nonché il servizio

Dettagli

Risposte quinta parte

Risposte quinta parte A.R.T.E. AZIENDA REGIONALE TERRITORIALE PER L EDILIZIA DELLA PROVINCIA DI GENOVA 16121 GENOVA, Via Bernardo Castello 3 - Tel. 010/53901, Fax 010/5390317 - C.F. 00488430109 Ufficio del Registro delle Imprese

Dettagli

Bando per la selezione di progetti cinematografici nell ambito della cooperazione tra la Fondazione CSC e l ANCINE

Bando per la selezione di progetti cinematografici nell ambito della cooperazione tra la Fondazione CSC e l ANCINE Bando per la selezione di progetti cinematografici nell ambito della cooperazione tra la Fondazione CSC e l ANCINE La Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia (Fondazione CSC), con finalità di

Dettagli

ALLEGATO 5T - CRITERI E MODALITÀ PER LA SELEZIONE DEI FORNITORI TRANSITORI AI SENSI DELLA DELIBERA 249/2012/R/GAS (PROCEDURA) PERIODO AT 2012-2013

ALLEGATO 5T - CRITERI E MODALITÀ PER LA SELEZIONE DEI FORNITORI TRANSITORI AI SENSI DELLA DELIBERA 249/2012/R/GAS (PROCEDURA) PERIODO AT 2012-2013 ALLEGATO 5T - CRITERI E MODALITÀ PER LA SELEZIONE DEI FORNITORI TRANSITORI AI SENSI DELLA DELIBERA 249/2012/R/GAS (PROCEDURA) PERIODO AT 2012-2013 La presente Procedura disciplina i criteri e le modalità

Dettagli

RISPOSTA N. 2 Si conferma.

RISPOSTA N. 2 Si conferma. Pag.1 di 6 DOMANDA N. 1 Con riferimento alla gara in oggetto ed a quanto previsto al punto 3.1.7 del relativo Disciplinare, si chiede se il Certificato ISO 9001:2008 possa presentare i seguenti campi di

Dettagli

Sono comprese nell'affidamento le attività indicate nel Capitolato Speciale d'appalto, parte integrante del presente avviso.

Sono comprese nell'affidamento le attività indicate nel Capitolato Speciale d'appalto, parte integrante del presente avviso. INDAGINE DI MERCATO PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DENOMINATO DOPOSCUOLA- LUDOTECA ARCOBALENO DA REALIZZARSI NEL COMUNE DI PONSACCO DA GENNAIO A GIUGNO 2016 A CURA DI FARMAVALDERA SRL. 1. Oggetto Farmavaldera

Dettagli

TESTO STANDARD COSTITUZIONE DI RAGGRUPPAMENTI TEMPORANEI DI IMPRESE (R.T.I.)

TESTO STANDARD COSTITUZIONE DI RAGGRUPPAMENTI TEMPORANEI DI IMPRESE (R.T.I.) TESTO STANDARD COSTITUZIONE DI RAGGRUPPAMENTI TEMPORANEI DI IMPRESE (R.T.I.) 1 RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO DI IMPRESE CON CONFERIMENTO DI MANDATO COLLETTIVO SPECIALE CON RAPPRESENTANZA Tra :...(1)... (di

Dettagli

CCNL vigente per dipendenti da Istituti e Imprese di vigilanza privata e, pertanto, si tratta di un

CCNL vigente per dipendenti da Istituti e Imprese di vigilanza privata e, pertanto, si tratta di un Q : Con riferimento a quanto indicato all ultimo capoverso dell art. 1 parte I del Capitolato di gara si chiede di precisare se la procedura di cambio appalto debba essere attivata obbligatoriamente sia

Dettagli

Stazione Appaltante Procedura di gara: Luogo di esecuzione, descrizione dei lavori e sistema di realizzazione dell opera

Stazione Appaltante Procedura di gara: Luogo di esecuzione, descrizione dei lavori e sistema di realizzazione dell opera INSULA S.p.A. Società per la manutenzione urbana di Venezia indirizzo: Venezia - Dorsoduro 2050 telefono: 041/2724.354 - telefax: 041/2724.244 Internet: http://www.insula.it e-mail: appalti@insula.it BANDO

Dettagli

Gara a procedura aperta per l affidamento del servizio di pulizia, igiene ambientale, minuta manutenzione e facchinaggio interno per la sede dell AGCOM di Via Isonzo n. 21/B 00198 Roma Risposte a quesiti:

Dettagli

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 BANDO DI GARA NOLEGGIO FOTOCOPIATRICI Alle ditte RCO - l.bassotti@rcoonline.it Vema Copy info@vemacopy.it BASCO BAZAR info@basco-bazar2.it FASTREND

Dettagli

In ossequio ai principi di trasparenza che ispirano l attività della Fondazione, si riportano, in ordine cronologico, tutti i quesiti e le richieste di chiarimento pervenute dalle Imprese in merito all

Dettagli

considerato che si ritiene di approvare la lettera di invito allegata alla presente determinazione per costituirne parte integrante e sostanziale;

considerato che si ritiene di approvare la lettera di invito allegata alla presente determinazione per costituirne parte integrante e sostanziale; REGIONE PIEMONTE BU38 24/09/2015 Codice A14080 D.D. 30 giugno 2015, n. 406 Fornitura di servizio di lettura ottica questionari e conseguente predisposizione della graduatoria anonima. Procedura di affidamento

Dettagli

RISPOSTA a concorrente può correttamente partecipare alla gara nel modo indicato.

RISPOSTA a concorrente può correttamente partecipare alla gara nel modo indicato. ci occorreva sapere se alla cauzione provvisoria deve essere allegata una autodichiarazione circa i poteri di firma oppure occorre necessariamente l'autentica notarile Alla cauzione provvisoria rilasciata

Dettagli

Carta intestata o timbro impresa

Carta intestata o timbro impresa Carta intestata o timbro impresa La dichiarazione è unica per tutti i soggetti partecipanti e deve essere sottoscritta, pena l esclusione, da ogni soggetto deputato all esecuzione servizi riportati all

Dettagli

ISMEA ISCRITTI ALLA CASSA DI ASSISTENZA CIG. N. 4570287025

ISMEA ISCRITTI ALLA CASSA DI ASSISTENZA CIG. N. 4570287025 Chiarimenti PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA SANITARIA DEI DIPENDENTI ISMEA ISCRITTI ALLA CASSA DI ASSISTENZA CIG. N. 4570287025 1) Domanda: Con riferimento alla

Dettagli

FAQ DOMANDA: RISPOSTA:

FAQ DOMANDA: RISPOSTA: FAQ 1) requisiti di capacità tecnica progettisti punti c2.1 c3.1: viene richiesto l espletamento di servizi relativi ad opere analoghe a quelle oggetto della procedura di gara (piazze storiche categoria

Dettagli

RISPOSTA A RICHIESTA DI INFORMAZIONI COMPLEMENTARI N. 1

RISPOSTA A RICHIESTA DI INFORMAZIONI COMPLEMENTARI N. 1 RISPOSTA A RICHIESTA DI INFORMAZIONI COMPLEMENTARI N. 1 D.1 Con riferimento alla gara in oggetto, sono pervenuti i seguenti quesiti: per la seguente gara puo' essere applicato quanto previsto dall'articolo

Dettagli

I SISTEMI QUALITÀ NEI RAGGRUPPAMENTI DI IMPRESE E NEI CONSORZI

I SISTEMI QUALITÀ NEI RAGGRUPPAMENTI DI IMPRESE E NEI CONSORZI I SISTEMI QUALITÀ NEI RAGGRUPPAMENTI DI IMPRESE E NEI CONSORZI DINO BOGAZZI Direttore Qualità e Organizzazione Consorzio Cooperative Costruzioni e Vicepresidente Settore Costruzioni AICQ 1. Premessa Il

Dettagli

Richiesta iscrizione. Elenco Potenziali Fornitori AMT S.p.A.

Richiesta iscrizione. Elenco Potenziali Fornitori AMT S.p.A. Richiesta iscrizione in Elenco Potenziali Fornitori AMT S.p.A. Nota: Il Modulo di "Richiesta iscrizione" (compilato in ogni sua parte) e il Modulo "Consenso al trattamento dati personali, sottoscritto

Dettagli

SCHEDA IN CASO DI RTI

SCHEDA IN CASO DI RTI Domanda 1 Modello Istanza di partecipazione Si chiede di confermare che trattasi di refuso quanto indicato al punto 5 delle Note Cause di esclusione Non è ammessa la partecipazione in RTI di due o più

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO RISTORAZIONE, CATERING E BAR DELL ISTITUTO UNIVERSITARIO EUROPEO

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO RISTORAZIONE, CATERING E BAR DELL ISTITUTO UNIVERSITARIO EUROPEO OC/EUI/REFS/2014/001 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO RISTORAZIONE, CATERING E BAR DELL ISTITUTO UNIVERSITARIO EUROPEO Il sottoscritto nato il a Provincia

Dettagli

Città di La Maddalena

Città di La Maddalena Città di La Maddalena Provincia di Olbia Tempio Area Amministrativa Settore Cultura, Pubblica Istruzione e Sport www.comune.lamaddalena.ot.it dirigente.malu@comunelamaddalena.it BANDO DI GARA PER LA GESTIONE

Dettagli

N. 6 23.01. LA GIUNTA COMUNALE

N. 6 23.01. LA GIUNTA COMUNALE N. 6 del 23.01.2006 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZI DI ASSISTENZA ESPLETAMENTO PRATICHE E RELATIVE CERTIFICAZIONI PER L OTTENIMENTO DI PROVVIDENZE ASSISTENZIALI. LA GIUNTA COMUNALE VISTO il D. Lgs. 31 marzo

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO Via M. Jacobucci n. 4, 67100 L Aquila

CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO Via M. Jacobucci n. 4, 67100 L Aquila CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO Via M. Jacobucci n. 4, 67100 L Aquila Procedura aperta per il servizio di vigilanza armata fissa nelle sedi del Consiglio Regionale dell Abruzzo, ampliamento, manutenzione

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, MANUTENZIONE DELLE AREE VERDI E FACCHINAGGIO QUESITI E RELATIVE RISPOSTE SECONDA PARTE

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, MANUTENZIONE DELLE AREE VERDI E FACCHINAGGIO QUESITI E RELATIVE RISPOSTE SECONDA PARTE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato Enti Locali, Finanze e Urbanistica Direzione generale enti locali e finanze Servizio provveditorato PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA,

Dettagli

La cauzione definitiva non dovrà essere cointestata, non trattandosi di Ati, ma dovrà essere stipulata dalla sola impresa concorrente;

La cauzione definitiva non dovrà essere cointestata, non trattandosi di Ati, ma dovrà essere stipulata dalla sola impresa concorrente; CHIARIMENTI SUL BANDO DI GARA DI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA PROGETTAZIONE ESECUTIVA ED ESECUZIONE DEI LAVORI DI ESTENDIMENTO E MIGLIORAMENTO DELLE RETE DI VIDEOSORVEGLIANZA DELL'UNIONE TERRE

Dettagli

QUESITO n. 1 Quesito n. 1 Risposta Dichiarazione esclusione automatica QUESITO n. 2 Quesito n. 2 Risposta

QUESITO n. 1 Quesito n. 1 Risposta Dichiarazione esclusione automatica QUESITO n. 2 Quesito n. 2 Risposta ai quesiti pervenuti, in merito alla richiesta di chiarimento di carattere amministrativo, alla Stazione Appaltante in ordine alla Gara n. 02/2014 Lavori di realizzazione di nuove piazzole di emergenza

Dettagli

PRAGMA PRogetto Avanzato di Gestione e Monitoraggio per le Amministrazioni pubbliche POR Campania 2007-2013 FESR O.O.5.1 FAQ

PRAGMA PRogetto Avanzato di Gestione e Monitoraggio per le Amministrazioni pubbliche POR Campania 2007-2013 FESR O.O.5.1 FAQ FAQ D - In merito al bando di gara a procedura aperta ai sensi del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. per la realizzazione del Progetto complesso ICT (Information & Communication Technology) Progetto e-government

Dettagli

1. STAZIONE APPALTANTE: UNIVERSITA DEGLI STUDI DI. - Telefono: 081-5476513 6158; Telefax: 081-5476571; Indirizzo

1. STAZIONE APPALTANTE: UNIVERSITA DEGLI STUDI DI. - Telefono: 081-5476513 6158; Telefax: 081-5476571; Indirizzo BANDO DI GARA PUBBLICO INCANTO 1. STAZIONE APPALTANTE: UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE, VIA AMM. ACTON, 38, 80133 NAPOLI - Servizio responsabile: AREA TECNICA Ufficio Tecnico I - Telefono:

Dettagli

Quesito n. 1 Casa delle Pareti Rosse Risposta: Quesito n. 2 Casa del Marinaio Casa di Sirico Casa dei Dioscuri Casa delle Pareti Rosse

Quesito n. 1 Casa delle Pareti Rosse Risposta: Quesito n. 2 Casa del Marinaio Casa di Sirico Casa dei Dioscuri Casa delle Pareti Rosse Quesito n. 1 26 luglio 2012 Con riferimento alla gara d appalto relativa alla Casa delle Pareti Rosse si chiede, in merito al sistema di aggiudicazione, se si procede all esclusione automatica della gara

Dettagli

MODULO DICHIARAZIONI

MODULO DICHIARAZIONI MODULO DICHIARAZIONI ALL I.N.P.D.A.P. DIREZIONE COMPARTIMENTALE LOMBARDIA Servizio Approvvigionamenti e Appalti Via Circo, 1 20123 M I L A N O tel. 02/85912325 - fax 02/85912101 Oggetto: Pubblico incanto

Dettagli